Federazione Italiana delle industrie del legno, del sughero del mobile e dell arredamento 2009/2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Federazione Italiana delle industrie del legno, del sughero del mobile e dell arredamento 2009/2010"

Transcript

1 FederlegnoAreedo Federazione Italiana delle industrie del legno, del sughero del mobile e dell arredamento Guida ai Servizi a favore degli Associati 2009/2010

2 1 Normativa 2 Ambiente e Sicurezza 3 Convenzioni 4 Fiere e Saloni 5 Rapporti con le istituzioni (Roma) Rapporti con le istituzioni (Bxl) 6 Tutela design, modelli e marchi I servizi di FederlegnoArredo Standard e norme di settore, gli aggiornamenti e la consulenza per applicarli 8 Confrontare e migliorare le caratteristiche sostenibili dei propri prodotti. Assistenza agli adempimenti delle normative ambientale 9 Il miglior rapporto qualita prezzo su oltre 60 forniture aziendali 10 Piattaforme di incontro e confronto tra eccellenze produttive, progettisti, operatori 11 Informazioni aggiornate e selezionate sui provvedimenti normativi del governo 13 Informazioni aggiornate e selezionate sui provvedimenti delle istituzioni comunitarie 14 Prevenire e fronteggiare copie e contraffazioni dei prodotti 15 7 Comunicazione e visibilità 8 Formazione 9 Estero 10 Relazioni industriali 11 Centro Studi 12 Scambio di esperienze 13 FLAy - Giovani Altri servizi: 14 Coordinamento Triveneto 15 Biblioteca del Legno e dell Arredamento 16 Registro Consulenti tecnici del legno Nel vivo del mercato del legno-arredamento 16 La competenza delle persone come chiave di successo aziendale. Corsi di formazione su misura o a catalogo. Coaching da parte di Coach certificati 17 Iniziative sui mercati esteri più dinamici e promettenti: fiere, missioni, iniziative culturali e di comunicazione 18 Contrattazione del CCNL, informazioni sull applicazione. 19 Studi statistici sui trend congiunturali e di import-export. Rapporti sui mercati esteri. Analisi di settore monografiche. 19 Entrare a far parte del network del proprio settore 21 Eventi professionali e sociali, un gruppo dalla spiccata propensione alla sperimentazione 21 Proposte di partecipazione a progetti concreti finanziati dalle istituzioni locali 22 Reperire informazioni molto specializzate 23 Un registro di figure professionali qualificate e certificate 25

3 Mission Tutela gli interessi dell industria legno arredo Rappresenta il settore nei confronti delle istituzioni Studia soluzioni ai problemi economici Favorisce lo sviluppo tecnico ed economico tramite ricerche, studi, dibattiti, convegni Eroga formazione professionale Rappresenta le imprese nella stesura del CCNL Elabora e diffonde dati sulla situazione economica e produttiva Promuove il settore tramite mostre, fiere specializzate Eroga servizi e vantaggi Si rivolge a: Imprenditori Manager Direttori del Personale Direttori Export Direttori Vendite Italia Direttori di Produzione Responsabili Qualità Responsabili Innovazione Responsabili Sicurezza sul Lavoro Quadri intermedi Installatori, posatori 10 buoni motivi per essere socio Far parte di un network di oltre 2400 imprese Essere visibile e comunicare al settore in maniera interattiva Sviluppare nuove relazioni di business in Italia e all Estero Avere consulenze specifiche da esperti del settore Condividere esperienze professionali e non solo Avere assistenza alle fiere ed esposizioni di eccellenza Creare il piano di formazione del personale Accedere ai servizi a disposizione dei soci Usufruire delle convenzioni a disposizione dei suoi soci Partecipare ai forum tematici di discussione 4 Guida ai Servizi

4 Chi siamo Fondata nel 1945, FederlegnoArredo è componente del sistema di Confindustria, la principale organizzazione di rappresentanza delle imprese in Italia.. FederlegnoArredo rappresenta oltre imprese associate, suddivise per merceologia produttiva in 10 associazioni. LE ASSOCIAZIONI L Associazione è il luogo dell ascolto e del confronto, in cui si costruisce la rete dei contatti. Gli interventi e le attività sono specializzati a livello merceologico. 4 Rappresentano gli interessi del comparto nei confronti delle istituzioni 4 Informano gli associati sui temi di attualità del settore 4 Partecipano alle attività delle Associazioni europee di riferimento 4 Aiutano il confronto su tematiche tecniche, economiche e settoriali 4 Facilitano la partecipazione alle manifestazioni fieristiche di eccellenza Guida ai Servizi 5

5 Le associazioni Assarredo Mobili, Imbottiti, Cucine, Sistemi per Dormire, Complementi d Arredo, Arredamenti Commerciali, Aste e Cornici, Contract, Fai da Te EdilegnoArredo Finestre, Porte, Scale, Porte d Ingresso, Pavimenti, Arredo Urbano e per Esterni, Altri Prodotti in Legno per l Edilizia Asal Assoallestimenti Allestimenti di Fiere, Mostre, Esposizioni ed Eventi Assoimballaggi Imballaggi Ortofrutticoli, Imballaggi Industriali di Legno, Pallet Nuovi e Usati, Sughero, Servizi Logistici Assolegno Prime Lavorazioni Legno, Costruzioni in Legno, Strutture Portanti, Case di Legno Assobagno Mobili e Accessori per il Bagno, Cabine Doccia, Vasche Idromassaggio, Termo Radiatori d Arredo, Rubinetti, Ceramiche Sanitarie Assoluce Apparecchi di Illuminazione Assufficio Mobili per Ufficio, Sedute per Ufficio, Elementi d Arredo per Ufficio Fedecomlegno Importazione e Commercio della Materia Prima, Legno, Derivati e Semilavorati Assopannelli Pannelli, Semilavorati in Legno AIPPL Associazione Italiana Posatori Pavimenti in Legno (associazione di EdilegnoArredo) APIL Professionisti dell Illuminazione (associazione aggregata) FLAy Gruppo Giovani Imprenditori 6 Guida ai Servizi

6 I servizi di FederlegnoArredo Guida ai Servizi 7

7 1. Normativa Esigenze aziendali 4 Ricevere aggiornamenti sulle novita in materia di normativa tecnica 4 Produrre secondo determinati livelli di qualità 4 Essere in regola con norme e leggi ed essere assistiti nell applicazione 4 Vedere tutelati i propri interessi nei confronti delle istituzioni 4 Comunicare al cliente le caratteristiche prestazionali dei prodotti 4 Consulenza mirata sulle problematiche tecniche 4 Studi, linee guida, rapporti, circolari (tutti disponibili anche via web) di aggiornamento e informazione 4 Convegni e seminari sul tema delle normative 4 Azioni di lobby per la risoluzione di problematiche normative. Vantaggi 4 Aggiornamento sull evoluzione della normativa di settore 4 Assistenza di esperti del settore 4 Canali di rappresentanza ufficiale 4 Accesso all area tecnica, sui temi di interesse della filiera legno-arredamento 4 Manuali tecnici Compreso nella quota associativa annuale. Riservato ai soci. Pubblicazioni, guide, manuali sono in vendita su Marco Fossi Normativa Arredo Pannelli Ufficio Tel Rita D Alessandro Normativa Edilizia Tel Domenico Corradetti e Marco Luchetti Legno Strutturale Tel (Servizi/Ambiente Normativa Sicurezza) 8 Guida ai Servizi

8 2. Ambiente e Sicurezza Esigenze aziendali 4 Essere in regola con le leggi e norme in materia ambientale ed essere assistiti nell applicazione 4 Ricevere aggiornamenti sulle novita in materia di ambiente 4 Comunicare al consumatore le caratteristiche ecologiche e sostenibili 4 Risparmiare energia Consulenza su: 4 Iniziative e tendenze in tema di sostenibilità nel sistema Legno-Arredo 4 I modi per comunicare le prestazioni ambientali dei prodotti, gli strumenti in sviluppo 4 Normativa di settore, sia vigenti sia corso di elaborazione, su temi quali: Acquisti Verdi, Direttive RAEE e RoHS, Ecolabel, Emissioni in atmosfera Energia, Imballaggi, IPPC, MUD, Direttiva Reach Riciclo, Rifiuti, Norme per l esportazione Sicurezza sul lavoro 4 Azioni di lobby per la risoluzione di problematiche normative Vantaggi 4 Assistenza all applicazione delle norme ambientali 4 Esperti del settore 4 Canali di rappresentanza ufficiale Compreso nella quota associativa annuale. Riservato ai soci. Omar Degoli tel (Servizi/Ambiente Normativa Sicurezza) Guida ai Servizi 9

9 3. Convenzioni: qualità e risparmio Esigenze aziendali 4 Avere il miglior rapporto qualita prezzo su forniture aziendali necessarie ma non strategiche 4 Dedicare il proprio tempo al core business 4 Semplicita e scelta 64 partner a tua disposizione con offerte strabilianti in termini di sconti, benefit, servizi e vantaggi ai soci FederlegnoArredo Vantaggi 4 Risparmio 4 Qualita 4 Criteri oggettivi per la scelta dei fornitori 4 Facilita d uso Compreso nella quota associativa annuale. Riservato ai soci. Laura Ponzoni tel ( S e r v i z i / C o n v e n z i o n i e A c c o r d i ) Ad esempio: 4 Apertura di linee di credito 4 Finanziamenti per partecipare alle fiere al tasso finale del 2% (fino a Euro, per: spazio espositivo, allestimento, viaggio e soggiorno del personale) Banca Popolare di Milano 4 Verifica lo stato della solvenza dei clienti prima di esporti, recupero crediti, informazioni commerciali Report Consulting Service 4 Trasporto mobili e immagazzinaggio Cargo Clay 10 Guida ai Servizi

10 4. Fiere e Saloni La Federazione rappresenta uno dei principali protagonisti nel mondo fieristico internazionale, nelle fiere che contribuiscono ad affermare lo stile dell abitare italiano. Per l organizzazione di fiere, FederlegnoArredo opera anche attraverso strutture partecipate o ad essa collegate, quali Federlegno-Arredo Srl: braccio operativo della Federazione, gestisce i progetti economici di servizio alle imprese e sviluppa manifestazioni fieristiche quali MADE expo. I SALONI Salone Internazionale del Mobile Eurocucina Euroluce SaloneUfficio Salone Internazionale del Bagno Salone Internazionale del Complemento d Arredo Salone Satellite Saloni WorldWide (New York e Mosca) Sono organizzati dal 1961 da COSMIT Spa, partecipata al 100% da Federlegno-Arredo Srl. Milano Architettura Design Edilizia Fiera Milano, Rho 03_06 Febbraio 2010 MADEexpo, Milano Architettura Design Edilizia E la fiera dedicata all intero processo edilizio progetto, costruzione, gestione e demolizione - con un alta specializzazione e punto di riferimento anche per l area progettuale e architettonica. Evento culturale e di confronto sul ruolo dell architettura e sulle soluzioni tecniche, le edizioni 2008 e 2009 hanno ottenuto uno straordinario successo. Made expo è un iniziativa di MADE Eventi srl e Federlegno Arredo Srl. Guida ai Servizi 11

11 MADEexpo Assistenza all espositore Esigenza aziendale 4 Incontro tra eccellenze produttive, progettisti, operatori professionali 4 Punto di riferimento del settore, nazionale e internazionale, per numero e qualità dei visitatori 4 Vetrina di qualità per i progettisti 4 Network ampi e dinamici per alleanze strategiche 4 Visibilità, contatti, business MADE expo Milano Architettura Design Edilizia e la manifestazione rappresentativa dell intero settore per materiali, tecnologie, design. Assistenza ai soci FederlegnoArredo che espongono a MADEexpo per: 4 rendere più agevole e lineare la partecipazione 4 contribuire al raggiungimento degli obiettivi aziendali Vantaggi 4 Capacita organizzativa ed esperienza fieristica 4 Servizi avanzati e assistenza costante I costi per esporre a MADEexpo sono sul sito L assistenza all espositore associato è compresa nella quota associativa. Luca De Micheli tel (Servizi/Fiere/MADEexpo) 12 Guida ai Servizi

12 5. Rapporti con le Istituzioni (Roma) Esigenze aziendali 4 Azione di lobby nel perseguimento degli interessi generali del proprio comparto 4 Saldatura delle necessità ed opportunità del mondo imprenditoriale con l azione di Governo. 4 Rappresentanza e tutela degli interessi della categoria 4 Interpretazione e gestione di normative strategiche per il settore 4 Informazione, documentazione e definizione di posizioni e proposte 4 Monitoraggio dell attività parlamentare e analisi dell evoluzione legislativa 4 Formulazione di quesiti interpretativi su provvedimenti normativi 4 Coordinamento con Confindustria. Vantaggi Condivisione rapida e aggiornata di informazioni, attività, best practice per la definizione di posizioni condivise all interno del sistema. Compreso nella quota associativa annuale. Riservato ai soci. Ilaria Pratesi tel (Federazione/Roma) Guida ai Servizi 13

13 Rapporti con le Istituzioni (Bruxelles) Esigenze aziendali 4 Informazioni aggiornate in tempo reale dalle istituzioni comunitarie. 4 Iniziative di incontro e dibattito. 4 Azioni di lobby presso le istituzioni comunitarie. 4 Monitoraggio e analisi provvedimenti normativi delle Istituzioni Europee 4 Collegamento con le Federazioni Europee di settore 4 Aggiornamenti su tutte le notizie dall Europa 4 Chiarimenti sulle 4 maggiori fonti di finanziamento europee e link a Eurofunding Database 4 Approfondimenti su Ambiente e Politica commerciale Vantaggi Consultazione rapida e aggiornata su tutti i temi attuali oggetto di leggi e norme, in tutto l iter procedurale e decisionale. Compreso nella quota associativa annuale. Riservato ai soci. Filippo Perrone Donnorso tel (Federazione/Bruxelles) 14 Guida ai Servizi

14 6. Tutela Design, Modelli, Marchi Esigenze aziendali 4 Valutare e proteggere il disegno dei prodotti, l immagine e i marchi aziendali 4 Proteggere strategicamente l innovazione e l internazionalizzazione 4 Investire in design e qualità 4 Registrare nuovi modelli, disegni e marchi 4 Contrastare copie e/o contraffazioni dei propri prodotti, disegni e marchi 4 orientamento sugli strumenti disponibili in materia 4 suggerimenti sulle migliori strategie di tutela attuabili 4 in caso di contraffazione a proprio danno, ricevere gratuitamente e in tempi brevi un primo atto di indirizzo, per affrontare la problematica 4 informazioni relative a: 1) problemi e opportunità connessi ai valori immateriali di impresa 2) modi, tempi e costi della registrazione nazionale, comunitaria e internazionale di modelli, disegni e marchi 3) tutele da attivare al transito doganale e in Paesi che presentano maggiori rischi in termini di copia e contraffazione Vantaggi 4 Protezione dei propri disegni, modelli e marchi 4 Orientamento nei casi di attività di contraffazione e/o copia subite 4 Informazione e formazione attraverso seminari, corsi e convegni sulla proprietà industriale 4 Spazio on line curato da un legale esperto Compreso nella quota associativa, riservato alle aziende associate. Tariffe concorrenziali per ricerche di anteriorità e registrazioni domini grazie a convenzioni con studi specializzati. Sara Macchi tel (Servizi / Tutela Proprietà Industriale) Guida ai Servizi 15

15 7. Comunicazione e Visibilità Esigenze aziendali 4 Facilità di accesso ad informazioni chiare, aggiornate e dettagliate sul mercato 4 Visibilità per la propria azienda e i propri prodotti 4 Nuove occasioni di business e di contatti 4 Uno spazio di confronto e scambio di idee 4 Nel vivo del mercato del legno-arredamento 4 News dalle aziende associate 4 Approfondimenti dedicati a temi di attualità settoriale e dati di settore Vantaggi 4 Grande visibilità per la propria azienda e i propri prodotti 4 Nuove occasioni di business e di contatti / spazio riservato dove sviluppare gli affari 4 Poter esprimere la propria opinione Compreso nella quota associativa annuale. Riservato ai soci. Opportunità e reti Utilizzare il proprio spazio vetrina sul sito Cristiano Fieramonti Web Editor tel Stefano Balossi Multimedia Designer tel Per richiedere la password di accesso all area riservata del sito: 16 Guida ai Servizi

16 8. Formazione Esigenze aziendali Sviluppare il business attraverso la crescita delle competenze delle persone perchè sono le risorse umane a fare la differenza nel successo di una impresa. 4 FORMAZIONE INTENSIVA: corsi base di una giornata su temi specifici (capacità trasversali, vendita e marketing, formazione specialistica e professionale) 4 FORMAZIONE PERSONALIZZATA: corsi e percorsi progettati sulle specifiche esigenze aziendali 4 COACHING E COUNSELING: servizi di accompagnamento manageriale individuali o di gruppo per lo sviluppo del potenziale delle risorse umane 4 GIORNATE EVENTO: condotte da alte firme della formazione o della cultura dedicate agli imprenditori e all alta direzione dell impresa 4 ORIENTAMENTO: supporto per neo laureati e neo diplomati nella definizione degli obiettivi professionali e del piano di carriera 4 MISTERY CLIENT: rilevazione della qualità del servizio erogato nei punti vendita attraverso clienti misteriosi opportunamente addestrati all osservazione del processo di vendita Vantaggi Ascolto dei bisogni formativi dei clienti associati e risposta specifica Team di docenti e consulenti senior Prezzi competitivi sul mercato Formazione concentrata a livello temporale e taglio operativo pratico dei corsi Metodologia incentrata sul valore e potenziale della risorsa umana SOCI medio a giornata da 200,00 euro a partecipante + IVA. NON SOCI medio a gioranta da 400,00 euro a partecipante +IVA. Antonella Dettoni tel (Servizi/Formazione) Guida ai Servizi 17

17 9. Estero (International relations and promotion) Esigenze aziendali 4 Sviluppo del business all estero 4 Conoscenza e penetrazione nuovi mercati 4 Ricerca nuovi contatti nei mercati esteri 4 Promozione aziendale sulla stampa estera e comunicazione 4 Monitoraggio dei mercati tradizionali 4 Organizzazione presenze fieristiche collettive (es. Mumbai, Dubai, Sudafrica, ecc.), mostre ed eventi, incontri d affari mirati, individuazione contatti operatori suddivisi per categoria, appuntamenti d affari e trasferte anche individuali 4 Individuazione principali manifestazioni fieristiche 4 Diffusione di materiale informativo/promozionale a mailing selezionate 4 Incoming di operatori esteri presso manifestazioni fieristiche 4 Mappatura Punti Vendita per paese, assistenza e interpretariato in loco 4 Presenza pubblicitaria/redazionali su principali testate 4 Verifica potenziale di mercato presso i paesi obiettivo Vantaggi 4 Usufruire di personale specializzato di settore che vanta pluriennale esperienza 4 Accesso ad un network di settore internazionale 4 Collegamento con tutte le iniziative di promozione internazionale di filiera 4 Coordinamento delle azioni dall Italia (superamento barriere linguistiche) Compreso nella quota associativa annuale. Riservato alle aziende associate. Cesare Bergamini tel [Servizi/Estero] 18 Guida ai Servizi

18 10. Relazioni industriali Esigenze delle aziende 4 Relazioni industriali 4 Questioni relative alle problematiche del lavoro 4 Questioni derivanti dall applicazione del CCNL legno, sughero, mobile, arredamento e boschivi e forestali L ufficio ha un ruolo più di rappresentanza di settore che di erogazione diretta di servizi, tuttavia il suo ruolo riveste ampia rilevanza per le aziende. L ufficio Relazioni Industriali in particolare si occupa di: 4 Trattative e sottoscrizione Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro (Legno/ Arredamento). 4 Interpretazioni per le Associazioni Territoriali dei Contratti 4 Sia direttamente, sia tramite le Associazioni Territoriali, consulenza alle aziende sull applicazione dei CCNL 4 In casi particolari ed in accordo con le Associazioni Territoriali di competenza, assistenza per vertenze aziendali o per accordi aziendali 4 Consulenza sulla previdenza complementare Giacomo Ghirlandetti tel [Servizi/Relazioni industriali] Guida ai Servizi 19

19 11. Centro Studi Esigenze aziendali 4 Conoscere i numeri del proprio comparto 4 Conoscere dimensioni e trend per segmenti di mercato 4 Intercettare i mercati esteri in crescita 4 Confrontare il proprio posizionamento con quello dei competitor 4 40 rapporti economici settoriali all anno per informare tempestivamente gli associati 4 6 collane informative per rispondere ai principali bisogni delle imprese del settore 4 Servizio specializzato di aggiornamento e fornitura di dati economici specialistici su richiesta 4 Servizio specializzato per lo sviluppo di ricerche monografiche ad alto valore aggiunto In dettaglio, i prodotti sono: SERIE Termometro - 4 consegne all anno i risultati trimestrali del proprio comparto merceologico con cui confrontarsi, gli indicatori anticipatori per i trimestri successivi SERIE Punto sull estero 5 consegne all anno l elenco dei paesi in cui esportano le imprese del proprio comparto merceologico, gli andamenti mensili delle esportazioni paese per paese SERIE Rapporti di settore aggiornamento semestrale i dati di base (fatturato, addetti, vendite Italia, ecc.) del proprio comparto merceologico, gli andamenti annuali e le serie storiche SERIE Preconsuntivi e Scenari 4 consegne all anno i risultati complessivi annuali del settore di riferimento (pre-consuntivo e consuntivo), l analisi delle principali determinanti delle dinamiche settoriali SERIE Rapporto Mondiale aggiornamento annuale gli importi delle forniture d arredamento acquistate dai principali mercati mondiali, le quote di mercato dell Italia a confronto con gli altri paesi fornitori SERIE Osservatorio Territoriale 4 consegne all anno per i principali comparti, l elenco dei paesi in cui esportano le imprese del proprio territorio, confronto fra distretti esportatori Rapporti Monografici Rapporti economici su committenza di gruppi di imprese associate con esigenze informative specifiche SERVIZI E-GROUP LegnoArredo Aggiornamento rapido via di dati e informazioni economiche settoriali (a pagamento per i non soci). 20 Guida ai Servizi

20 Vantaggi 4 Aggiornamento costante 4 Massima specializzazione settoriale 4 Tendenze di mercato 4 Posizionamento competitivo e Benchmark Per i soci, le serie sono comprese nella quota associativa. Per le tariffe per i non soci contattare il Centro Studi per le tariffe. Per i rapporti monografici richiesti da cluster di imprese con esigenze informative specifiche viene effettuata una valutazione dei costi caso per caso. Teresa Gargiulo tel Opportunità e reti cui partecipare 1. rispondere all indagine trimestrale IL TERMOMETRO, unico modo per riceverne i risultati (erogati in 4 giorni lavorativi) 2. iscriversi a E-GROUP, per ricevere periodicamente le pubblicazioni e gli aggiornamenti sulle tendenze di settore (Servizi/Centro Studi) Guida ai Servizi 21

21 12. Scambio di esperienze 4 Entrare a far parte del network del proprio settore 4 Confrontarsi con i propri competitor 4 Scambiare opinioni durante gli incontri e gli eventi programmati 13. FLAy Gruppo Giovani FederlegnoArredo FLAy (FLA Young) 4 Conoscere e approfondire le problematiche economiche, politiche, sociali e le tecniche aziendali per favorire la crescita professionale 4 Stimolare lo spirito associativo e favorire le relazioni tra i vari settori della filiera 4 Passaggio generazionale: creare il futuro! 4 servizi formativi dedicati quali il Master Sales & Management 4 L adesione è gratuita, unisciti agli oltre 230 FLAy... e fai crescere le IDEE! Eliana Macrì tel (Associazioni/Flay) 22 Guida ai Servizi

22 Altri Servizi FederlegnoArredo 14. Coordinamento Triveneto Esigenze aziendali Partecipare a progetti finanziati dalle istituzioni locali Essere facilitati nella partecipazione alla vita associativa della Federazione 4 Iniziative e progetti territoriali 4 Sviluppo dei rapporti con gli Enti regionali e locali 4 Attivita del Metadistretto Veneto della Filiera Legno-Arredo 4 Multimedia, Stampa & Downloads, Rassegna stampa 4 Manifesto Ambientale per un inserimento graduale degli standard di riferimento, certificazione ISO14001 e gestione EMAS 4 Attività di internazionalizzazione per le aziende del Triveneto Vantaggi 4 Vicinanza locale e affinità culturale 4 Esperti settoriali 4 Progetti con ricadute concrete sulle regioni del Triveneto Compreso nella quota associativa. Riservato ai soci. Flavio Tomaello tel. 041/ FederlegnoArredo Coordinamento Triveneto Via Torino, 151/c Mestre Venezia (Federazione/Venezia) Guida ai Servizi 23

23 15. Biblioteca Legno Arredamento Maurizio Magni Esigenza dell impresa Reperire informazioni specializzate, inedite, storiche. 4 Oltre volumi e riviste di settore 4 Interamente dedicata: produzione industriale, design, arte, storia e cultura d impresa, edilizia, tecnica e tecnologia, selvicoltura, salvaguardia ambientale 4 Sezione dedicata alla storia e alle attività della Federazione 4 Raccolta di tesi sulla filiera Legno Arredamento 4 Annuari degli anni venti e trenta del 900 Consultazione gratuita Gabriele Minguzzi Tel Informazioni pratiche Consultazione previo appuntamento. Ricerca dei volumi on-line (Federazione/Roma/Biblioteca Maurizio Magni ) 24 Guida ai Servizi

24 16. Registro Consulenti tecnici del legno Esigenza delle aziende Trovare consulenti tecnici del settore legno-arredamento le cui competenze siano riconosciute da un organo garante di scientificità e imparzialità. 4 Registro di figure professionali qualificate: Consulenti tecnici del legno. 4 Registro gestito da un Comitato Operativo composto da personalità di rilievo del settore con diverse competenze specifiche 4 Per far parte del Registro, i tecnici devono superare rigorosi esami organizzati, due volte all anno, dalla Federazione 4 Il Registro è consultabile on line suddiviso per settori e aree di competenza dei consulenti Consultazione del registro gratuita. della consulenza dei tecnici a seconda del tipo di richiesta. Dorella Maiocchi tel (Servizi/Registro Consulenti Tecnici del Legno) Guida ai Servizi 25

25 Per qualsiasi chiarimento e informazione: FederlegnoArredo Foro Buonaparte, Milano Tel Fax

26 federlegnoarredo.it

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

La carta dei servizi al cliente

La carta dei servizi al cliente La carta dei servizi al cliente novembre 2013 COS E LA CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi dell ICE Agenzia si ispira alle direttive nazionali ed europee in tema di qualità dei servizi e rappresenta

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA. Roma, 6 Febbraio 2008

CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA. Roma, 6 Febbraio 2008 CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA IL SISTEMA CONFAPI Costituita nel 1947, Confapi è cresciuta insieme alla PMI italiana ed è oggi uno dei protagonisti della vita economica

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

TECO 13 Il Tavolo per la crescita

TECO 13 Il Tavolo per la crescita Componenti TECO 13 Il Tavolo per la crescita Assiot, Assofluid e Anie Automazione, in rappresentanza di un macro-settore che in Italia vale quasi 40 miliardi di euro, hanno deciso di fare un percorso comune

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE.

SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE. SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE. Le vostre esigenze. IL NOSTRO STILE. Gli specialisti della VIA MAT INTERNATIONAL vantano una pluriennale esperienza nell offrire ai nostri clienti servizi professionali di

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato il Programma Nazionale di

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Corso di Comunicazione d impresa

Corso di Comunicazione d impresa Corso di Comunicazione d impresa Prof. Gian Paolo Bonani g.bonani@libero.it Sessione 16 Sviluppo risorse umane e comunicazione interna Le relazioni di knowledge fra impresa e ambiente esterno Domanda

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

Una Crescita Possibile

Una Crescita Possibile Accordo 2014/2015 Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria Una Crescita Possibile INTESA SANPAOLO S.p.A. in seguito denominata Intesa Sanpaolo o "Banca" con sede in Torino, Piazza San Carlo 156,

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI BANDO SVILUPPO DI RETI LUNGHE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE DELLE FILIERE TECNOLOGICHE CAMPANE - FAQ Frequent Asked Question : Azioni di sistema per l internazionalizzazione della filiera tecnologica

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

SalusNet - un iniziativa di Federsanità

SalusNet - un iniziativa di Federsanità ASL Formazione Continua e qualità delle prestazioni sanitarie L esigenza di razionalizzare la Spesa Sanitaria, per contenerne i costi, oggi deve e può coniugarsi con una continua tensione al miglioramento

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

1. Finalità pag. 2. 2. Definizioni. 3. Proposte. 4. Promotori. 5. Linee di intervento. 6. Dotazione finanziaria

1. Finalità pag. 2. 2. Definizioni. 3. Proposte. 4. Promotori. 5. Linee di intervento. 6. Dotazione finanziaria LE FIERE PER LA COMPETITIVITA E LO SVILUPPO DEL TESSUTO IMPRENDITORIALE LOMBARDO. INVITO A PRESENTARE PROGETTI DI INNOVAZIONE ED INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA FIERISTICO REGIONALE 1. Finalità pag.

Dettagli

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA RHO, DAL 25 AL 28 NOVEMBRE 2008 Un quarto di secolo di storia,

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO Tutte le aziende ed attività economiche hanno bisogno di nuovi clienti, sia per sviluppare il proprio business sia per integrare tutti quei clienti, che

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli