REGOLAMENTO DELLE GARE ON LINE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO DELLE GARE ON LINE"

Transcript

1 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE PUGLIA UFFICIO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DELEGATO per l attuazione degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Puglia previsti nell Accordo di Programma siglato il REGOLAMENTO DELLE GARE ON LINE

2 Sommario Art. 1 - DEFINIZIONI... 3 Art. 2 - NORME GENERALI... 3 Art. 3 - PROCEDURA D'ISCRIZIONE ALLA PIATTAFORMA... 4 Art. 4 - OBBLIGHI DELL OPERATORE ECONOMICO... 4 Art. 5 - INTEGRITÀ DELLA PIATTAFORMA TELEMATICA... 5 Art. 6 - DICHIARAZIONI E GARANZIE DELL OPERATORE ECONOMICO... 5 Art. 7 - DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE... 6 Art. 8 - OBBLIGHI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DELEGATO E LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ... 6 Art. 9 - RISERVATEZZA E DATI PERSONALI... 7 Art TRATTATIVE E CONCLUSIONE DEI CONTRATTI... 7 Art MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA ON LINE... 8 Art TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA... 8 Art CONTENUTO ED EFFICACIA DELLE REGISTRAZIONI... 9 Art SOSPENSIONE DELLA GARA E SUCCESSIVA RIPRESA... 9 Art ELEZIONE DI DOMICILIO... 9 Art FORO COMPETENTE... 9 Art GERARCHIA DELLE FONTI... 9

3 Premessa Il COMMISSARIO STRAORDINARIO DELEGATO per l attuazione degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Puglia previsti nell Accordo di Programma siglato il (d ora in avanti COMMISSARIO STRAORDINARIO DELEGATO) si avvale di procedure telematiche per la stipulazione di contratti di appalto di lavori e servizi. Il Commissario Straordinario Delegato ha ottenuto in licenza la piattaforma telematica opportunamente personalizzata per il ricevimento di proposte contrattuali e/o la gestione di procedure di gara on-line per l acquisizione di servizi e lavori ( Piattaforma Telematica ). L'Operatore Economico a seguito della registrazione sul sistema intende presentare proposte contrattuali e/o partecipare a gare on-line organizzate dal Commissario Straordinario Delegato tramite la Piattaforma Telematica, ai termini e alle condizioni di seguito specificate. Qualora il Commissario Straordinario Delegato decida di avvalersi della Piattaforma Telematica, provvederà, in caso di procedura aperta, ristretta, negoziata con preventiva pubblicazione del bando, a pubblicare l avviso anche sulla piattaforma telematica o, in caso di procedura negoziata senza preventiva pubblicazione del bando di gara, provvederà ad invitare gli Operatori Economici iscritti all Elenco delle Imprese o dei Professionisti attraverso apposita comunicazione a mezzo . Il presente documento disciplina le modalità di registrazione degli Operatori Economici sulla Piattaforma e le modalità di svolgimento delle gara on line. La partecipazione alle gare on line comporta in ogni caso l'accettazione del presente Regolamento. Si precisa che la registrazione alla Piattaforma e la partecipazione alle gare on line espletate dal Commissario Straordinario Delegato sono a titolo gratuito. Il Commissario Straordinario Delegato si riserva la facoltà di sottoporre a revisioni il presente Regolamento. Art. 1 - Definizioni I seguenti termini sono usati nel presente Regolamento e sulla Piattaforma Telematica con i significati di seguito riportati: Chiavi di accesso: sono Password e Nome Utente che insieme consentono l accesso alla Piattaforma Telematica. Nome Utente: codice alfanumerico identificativo dell Operatore Economico che, associato alla Password, permette di operare sulla Piattaforma Telematica. Operatori Economici: sono i fornitori che presentano proposte contrattuali e/o partecipano alle gare on-line organizzate dal Commissario Straordinario Delegato sulla Piattaforma Telematica. Parte/i: al singolare sono il Commissario Straordinario Delegato e/o l Operatore Economico considerati singolarmente e al plurale sono il Commissario Straordinario Delegato e l Operatore Economico considerati congiuntamente. Password: codice alfanumerico che, associato al Nome Utente, permette di accedere alla Piattaforma Telematica. Piattaforma Telematica: ambiente virtuale, accessibile dall esterno mediante Internet, opportunamente personalizzato per il ricevimento di proposte contrattuali e/o la gestione di procedure di gara on-line per l acquisizione di servizi e lavori. Regolamento: l insieme di norme del presente documento aventi lo scopo di disciplinare l utilizzo della piattaforma telematica per l espletamento delle gare on line. Utente/i: persona/e incaricata/e dall Operatore Economico di partecipare alle gare on-line organizzate sulla Piattaforma Telematica. Art. 2 - Norme generali 1. Con la sottoscrizione del presente Regolamento, e subordinatamente all accettazione da parte del Commissario Straordinario Delegato della richiesta di registrazione così come previsto dal seguente articolo 3, l Operatore Economico potrà, su base non esclusiva e su specifico invito, accedere alla Piattaforma Telematica al fine di presentare proposte contrattuali e/o di partecipare a gare on-line indette dal Commissario Straordinario Delegato per l acquisizione di servizi e

4 lavori. Le modalità tecniche di funzionamento della Piattaforma Telematica, così come le regole di presentazione di offerte o di svolgimento di gare on-line saranno di volta in volta rese disponibili sulla Piattaforma Telematica e presente sul potale on line. L Operatore Economico è tenuto a leggerle, accettarle telematicamente e rispettarle. 2. L accettazione da parte del concorrente del presente regolamento, attraverso la Dichiarazione di accettazione del regolamento di gara telematica, è presupposto per la partecipazione alla gara. L apposito modulo di accettazione del Regolamento è riportato sulla Piattaforma. L Operatore Economico è tenuto ad accettare on line il Regolamento al primo accesso al portale. La mancata accettazione comporterà l impossibilità di iscrizione al portale. L Operatore Economico, inoltre, dovrà compilare il modulo, scaricare il modulo compilato, firmarlo digitalmente ed caricarlo nuovamente sulla Piattaforma. 3. Tutti i concorrenti dovranno essere dotati di e/o PEC. La mancanza di uno dei due strumenti elettronici comporterà l impossibilità di partecipare alle gare indette dal Commissario Straordinario Delegato. Art. 3 - Procedura d'iscrizione alla Piattaforma 1. Per registrarsi sulla Piattaforma Telematica, l'operatore Economico dovrà seguire la relativa procedura di registrazione, compilando i questionari on line disponibili sulla Piattaforma Telematica. Al fine di garantire la massima correttezza e trasparenza nell'utilizzo della Piattaforma Telematica e per una migliore tutela dei soggetti che ne usufruiscono, l'operatore Economico si impegna a fornire i dati richiesti per la registrazione in modo completo e veritiero. 2. L Operatore Economico dovrà aggiornare tempestivamente i dati registrati, incluso l indirizzo e- mail, affinché questi risultino in ogni momento completi e veritieri. 3. L accettazione da parte del Commissario Straordinario Delegato della proposta di registrazione inviata dall Operatore Economico attribuisce a quest ultimo il diritto, non esclusivo e non trasferibile, di accedere alla Piattaforma Telematica e di utilizzarne i servizi, secondo quanto previsto nel presente Regolamento e nelle istruzioni contenute all interno della Piattaforma Telematica stessa. 4. Per partecipare alle gare on-line alle quali sarà eventualmente invitato, l Operatore Economico dovrà prendere visione ed accettare le condizioni generali di acquisto e/o, i documenti relativi ai servizi e lavori oggetto della gara in osservanza delle regole di volta in volta impartite per la presentazione dell offerta. 5. I requisiti minimi dell Hardware, del software e dell accesso internet necessari per la partecipazione alla gara sono pubblicati nel documento Requisiti Minimi disponibile nella Guida alla registrazione. L acquisto, l installazione, la configurazione e la gestione dell hardware, del software e dell accesso internet sono ad esclusivo carico e sotto la responsabilità dell Operatore Economico. 6. Gli Operatori Economici, a seguito della registrazione alla Piattaforma, ottengono una chiave di accesso, il NOME UTENTE e la PASSWORD per accedere al sistema telematico con il quale si svolgeranno le gare. 7. La PASSWORD scelta dall operatore Economico è sconosciuta e non accessibile al personale del Commissario Straordinario Delegato e al personale del gestore della piattaforma. Art. 4 - Obblighi dell Operatore Economico 1. L Operatore Economico si obbliga a conservare e custodire con la massima diligenza le credenziali impostate durante la fase di registrazione ovvero a rigenerarle con l apposita funzionalità presente a sistema in caso di perdita, e a darli in uso solo agli Utenti registrati. Ogni Operatore Economico è responsabile del corretto utilizzo di NOME UTENTE e PASSWORD e risponde del loro indebito utilizzo, comunque avvenuto, anche se in conseguenza di smarrimento o furto.

5 2. La divulgazione diretta o indiretta, totale o parziale, volontaria o involontaria della PASSWORD a terzi ricade interamente sotto la responsabilità dell Operatore Economico, che risponderà dei danni eventualmente subiti dal Commissario Straordinario Delegato in conseguenza della divulgazione della PASSWORD. L eventuale divulgazione verrà considerata come costitutiva di mandato che autorizzi il terzo ad accedere al sistema. 3. In caso di furto o smarrimento della Password e/o del Nome Utente, l Operatore Economico ha facoltà di richiedere la generazione della PASSWORD direttamente dalla funzionalità prevista a portale o contattare il Customer Support messo a disposizione dal Commissario Straordinario Delegato. 4. In ogni caso, l Operatore Economico riconosce ed accetta che ogni accesso alla Piattaforma Telematica e ogni comunicazione o offerta effettuata tramite l utilizzo del proprio Nome Utente e della propria Password è direttamente a lui riferibile e imputabile e, pertanto, ne assume la piena responsabilità manlevando il Commissario Straordinario Delegato da qualsivoglia onere di verifica. 5. Inoltre, l Operatore Economico si impegna a leggere attentamente e rispettare le regole di presentazione di offerte o di svolgimento delle gare on line e ad inserire sulla Piattaforma Telematica le sue offerte in conformità alle indicazioni e alle istruzioni tecniche pubblicate sulla Piattaforma Telematica. 6. L Operatore Economico si impegna specificamente ad identificare e comunicare al Commissario Straordinario Delegato all atto della registrazione, e successivamente aggiornare tempestivamente, il/i nominativo/i e i dati della/e persona/e incaricata/e dall Operatore Economico a partecipare alle gare on-line organizzate sulla Piattaforma Telematica ( Utente/i ). L Operatore Economico si obbliga espressamente ad incaricare solo Utenti che abbiano i poteri necessari, sia nell oggetto che nei massimali, per partecipare alle singole gare on-line organizzate mediante la Piattaforma Telematica. In ogni caso, con la sottoscrizione del presente Regolamento l Operatore Economico ratifica fin d ora l operato dell /degli Utente/i da lui incaricato/i con le modalità precisate dal presente Regolamento e dalla Piattaforma Telematica. 7. Si fa presente che le comunicazioni per via telematica saranno effettuate dalla Piattaforma all'indirizzo PEC e/o mail comunicato dagli operatori economici stessi al momento della registrazione. È onere dell'operatore economico controllare la posta elettronica presente all'indirizzo comunicato al momento della registrazione, nonché aggiornare tempestivamente sul sistema qualsiasi variazione di detto indirizzo. 8. Ulteriori istruzioni per l accesso e la partecipazione alle gare sono fornite attraverso specifici documenti elettronici pubblicati sulla Piattaforma. Il mancato inserimento delle informazioni richieste, l errata comunicazione delle stesse e l inosservanza delle modalità operative comporteranno l impossibilità di partecipare alla Gara. Art. 5 - Integrità della Piattaforma Telematica 1. È espressamente vietato all Operatore Economico l'impiego di meccanismi, apparecchiature o software che alterino il corretto funzionamento della Piattaforma Telematica o i meccanismi delle operazioni in corso. È vietata, in particolare, qualunque azione che dia luogo ad un irragionevole onere o a un carico informatico eccessivo sul sistema della Piattaforma Telematica. 2. L'Operatore Economico si impegna a non accedere alla Piattaforma Telematica e/o a non permanervi con modalità fraudolente o comunque non autorizzate ai sensi del presente Regolamento o delle regole pubblicate sulla Piattaforma Telematica. Art. 6 - Dichiarazioni e garanzie dell operatore economico

6 1. L Operatore Economico si impegna espressamente, assumendosi ogni responsabilità, a non inserire all interno della Piattaforma Telematica alcuna informazione, dato, offerta o quant altro possa essere considerato contrario alla legge, all ordine pubblico o al buon costume o, che in qualsiasi modo, possa violare diritti di terzi. A titolo esemplificativo ma non esaustivo, è espressamente vietato svolgere Operazioni aventi ad oggetto beni e/o servizi: di provenienza illecita o dubbia; contraffatti in violazione di norme nazionali ed internazionali a tutela della proprietà industriale ed intellettuale; di qualsiasi natura la cui vendita sia vietata da leggi o regolamenti; diffamatori nei confronti di enti o persone o contenenti alcuna informazione che possano andare a danno di terzi; osceni, contenenti scene di violenza o di pornografia infantile. 2. L Operatore Economico terrà il Commissario Straordinario Delegato indenne, manlevato e risarcito nei confronti di ogni azione, diritto e/o pretesa degli altri Operatori Economici o di terzi relativi alla violazione del presente articolo o del presente Regolamento. Art. 7 - Diritti di proprietà intellettuale 1. L'Operatore Economico garantisce che le informazioni, i dati, le musiche, i suoni, le fotografie, le immagini, i messaggi o qualunque altro tipo di materiale da lui inserito sulla Piattaforma Telematica sono nella sua legittima disponibilità e non violano alcun diritto di terzi, tra cui - a titolo esemplificativo ma non esaustivo - diritti d autore, segni distintivi e/o brevetti. 2. L'Operatore Economico riconosce che i contenuti, le informazioni e i data base inseriti sulla Piattaforma Telematica da parte del Commissario Straordinario Delegato possono essere utilizzati dall Operatore Economico unicamente per i fini di cui al presente Regolamento. È comunque espressamente vietato all Operatore Economico qualsiasi altro uso, inclusa la riproduzione, la vendita, la modifica, la distribuzione, la trasmissione, la ripubblicazione, anche parziale, dei contenuti, delle informazioni e dei data base disponibili sulla Piattaforma Telematica. Art. 8 - Obblighi del Commissario Straordinario Delegato e limitazione di responsabilità 1. Il Commissario Straordinario Delegato, tramite i-faber, si impegna a mantenere elevati standard di qualità della Piattaforma Telematica e ad assicurarsi che siano adottate le misure più idonee, secondo lo stato della tecnica, per cautelarsi contro il rischio di distruzione, perdita od alterazione dei dati o di illegittima intromissione od utilizzo dei dati da parte di terzi non autorizzati. 2. Il Gestore del Sistema, i-faber, è il soggetto incaricato dal Commissario Straordinario Delegato alla esecuzione dei servizi di gestione e conduzione del Sistema e delle applicazioni informatiche necessarie al funzionamento del Sistema medesimo, assumendone ogni responsabilità al riguardo. 3. Il Gestore del Sistema è, in particolare, responsabile della sicurezza informatica, logica e fisica del Sistema stesso e riveste il ruolo di amministratore di sistema e, comunque, è responsabile dell adozione di tutte le misure stabilite dal D. Lgs. n. 196/2003 in materia di protezione dei dati personali. 4. Nonostante quanto previsto dal precedente paragrafo 8.1, il Commissario Straordinario Delegato non sarà responsabile, tranne che in caso di dolo o colpa grave, per errori, omissioni ed inesattezze dei dati pubblicati sulla Piattaforma Telematica, per sospensioni, interruzioni, ritardi e/o anomalie nelle modalità di funzionamento, indipendenti dalla propria volontà e/o derivanti da problemi tecnici o dalla illegittima intromissione o utilizzo dei dati da parte di terzi non autorizzati. Parimenti, il Commissario Straordinario Delegato non sarà in alcun modo responsabile, tranne che in caso di dolo o colpa grave, per errori, omissioni ed inesattezze, eventualmente contenuti nei dati immessi sulla Piattaforma Telematica da parte degli Operatori Economici.

7 5. Il Commissario Straordinario Delegato non assume alcuna responsabilità per la mancata partecipazione alla gara, per l'impossibilità di proseguire la partecipazione da parte delle imprese e per ogni forma di malfunzionamento della Piattaforma. 6. Inoltre, il Commissario Straordinario Delegato non garantisce la continuità del servizio proposte contrattuali e gare on-line, né l operatività e la compatibilità della Piattaforma Telematica con i sistemi informativi hardware e software degli Operatori Economici, così come non è responsabile per la disponibilità continua delle linee telefoniche e delle apparecchiature che il Commissario Straordinario Delegato e gli Operatori Economici utilizzano per presentare le offerte e/o partecipare alle gare on line. Art. 9 - Riservatezza e dati personali 1. L Operatore Economico si impegna a tenere riservate tutte le notizie apprese nel corso di richieste di offerte o di gare on-line e nelle eventuali trattative da esse scaturite. 2. L Operatore Economico autorizza il Commissario Straordinario Delegato, ai sensi del D.Lgs n. 196, ad effettuare la registrazione in via continuativa e delle transazioni a mezzo rete telefonica, rete telematica o strumenti telematici in genere, conseguenti alla partecipazione alle gare, secondo quanto indicato e d accettato dall Operatore economico nella fase di registrazione alla piattaforma telematica. 3. Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003, in relazione ai dati personali delle Parti scambiati o acquisiti reciprocamente in occasione della stipula del presente Regolamento o tramite la Piattaforma Telematica, le Parti dichiarano e riconoscono quanto segue: 1. i dati delle Parti saranno trattati, anche con mezzi elettronici e telematici, solo per scopi relativi alla presentazione di offerte o alla partecipazione alle gare on-line sulla Piattaforma Telematica o relativi all adempimento di obblighi derivanti dalla legge, regolamenti o provvedimenti di Pubbliche Autorità; 2. il conferimento dei dati non è obbligatorio, ma il mancato conferimento di alcuni dati può rendere difficile o addirittura impossibile la presentazione di offerte e la partecipazione alle gare on-line sulla Piattaforma Telematica, con tutte le relative conseguenze; 3. i dati personali delle Parti possono essere comunicati solamente a consulenti o dipendenti delle Parti o di loro controllate incaricati del trattamento di cui al punto 9.2; 4. ciascuna Parte ha il diritto di accesso ai dati personali e gli altri diritti previsti dall art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003. Art Trattative e conclusione dei contratti 1. L Operatore Economico prende atto che con la registrazione e/o con eventuali richieste di offerte o rilanci, il Commissario Straordinario Delegato non assume, salvo ove espressamente indicato, obblighi in relazione alla conclusione di eventuali contratti. In particolare, il Commissario Straordinario Delegato rimane libero di concludere o non concludere eventuali contratti con Operatori Economici che abbiano presentato offerte e/o rilanci tramite la Piattaforma nonché di richiedere precisazioni. 2. L Operatore Economico prende espressamente atto che la conclusione di contratti aventi per oggetto la fornitura al Commissario Straordinario Delegato di servizi o lavori ha luogo esclusivamente in seguito alla sottoscrizione dei relativi Contratti da parte del Commissario Straordinario Delegato e dell accettazione di quest ultimo da parte dell Operatore Economico. 3. Unitamente alla dichiarazione di accettazione, l Operatore Economico dovrà trasmettere in originale tutti i documenti contrattuali (es. Condizioni Generali, Condizioni Speciali, Specifiche Tecniche, ecc.) di volta in volta prescritti e sottoscritti nelle forme e con le modalità espressamente previste nei documenti presenti in ogni singola gara.

8 Art Modalità di partecipazione alla gara on line 1. Si precisa che la partecipazione alla gara on line costituisce da parte dell'operatore Economico accettazione incondizionata delle condizioni di partecipazione e conferma del possesso dei requisiti previsti negli atti di gara. 2. L invito alla singola gara on line sarà comunicato dal Commissario Straordinario Delegato direttamente tramite l area comunicazione e l'invio di una di notifica agli Operatori Economici iscritti all Elenco delle Imprese e/o dei Professionisti oppure attraverso gli atti di gara che saranno pubblicati secondo le modalità di rito. 3. Nell area riservata della Piattaforma, l'operatore Economico troverà la documentazione inerente la procedura di gara recante il termine di scadenza per la presentazione dell'offerta. Gli elaborati progettuali e tutti gli atti di gara immessi a sistema per ogni procedura di gara sono copia degli originali disponibili presso la struttura commissariale. 4. I criteri di aggiudicazione sono specificati nella Lettera d'invito o Bando di Gara e possono essere: 1. prezzo più basso: individuato tramite formulazione del prezzo o dello sconto percentuale; 2. offerta economicamente più vantaggiosa: in tal caso i criteri di valutazione delle offerte e la ripartizione del peso tra aspetto economico ed aspetti tecnici saranno specificati dal Commissario Straordinario Delegato nella Lettera di Invito. In caso di offerta economicamente più vantaggiosa, il Commissario Straordinario Delegato attraverso il sistema, provvederà a comunicare a ciascun concorrente, prima dell'inizio della gara, il punteggio tecnico ad esso attribuito. 5. L'orario ufficiale valido è quello della Piattaforma. 6. Negli atti di gara il Commissario Straordinario Delegato comunicherà in che modo dovrà essere espressa l'offerta. L offerta dovrà essere presentata in formato elettronico e sottoscritta con firma digitale. 7. Ogni offerta inviata elettronicamente, identificabile mediante il NOME UTENTE e PASSWORD sarà imputata al soggetto titolare delle stesse. Ogni concorrente si impegna a garantire che le offerte vengano inviate da un soggetto legittimato a farlo. 8. In caso di partecipazione alla gara di consorzi, il consorzio dovrà possedere NOME UTENTE e PASSWORD propri e la presentazione dell offerta in fase di gara avverrà attraverso NOME UTENTE e PASSWORD del consorzio. 9. In caso di partecipazione alla gara di R.T.I. o G.E.I.E., la mandataria dovrà possedere NOME UTENTE e PASSWORD, e la presentazione dell offerta in fase di gara avverrà attraverso la società mandataria componente la riunione. 10. Nella data ed ora stabilite negli atti di gara, la Commissione darà corso in seduta aperta al pubblico direttamente visibile dal terminale - per mezzo dell'accesso con NOME UTENTE e PASSWORD propri dell'operatore Economico - alla verifica della documentazione amministrativa a corredo dell'offerta e, successivamente per i soggetti ammessi, all apertura delle offerte tecniche e delle offerte economiche nel rispetto della normativa vigente. 11. Oltre ai concorrenti, soltanto la persona delegata o le persone delegate dal Commissario Straordinario Delegato allo svolgimento della Gara, avranno accesso al Sistema. Il Numero e il Nominativo dei concorrenti non sono visibili agli altri partecipanti. 12. Il Commissario Straordinario Delegato garantisce sulla riservatezza delle informazioni tecniche o commerciali eventualmente ricevute dai concorrenti. Art Termine di scadenza per la presentazione dell'offerta 1. Gli operatori economici invitati hanno la facoltà di presentare l'offerta entro il termine di scadenza indicato nella Lettera d'invito. 2. Non saranno considerate valide offerte inserite a sistema successivamente al termine di scadenza.

9 3. La chiusura è effettuata automaticamente dal Sistema ed avviene simultaneamente per tutti i concorrenti alla data e all ora indicate nella lettera di invito o nel bando. 4. L ora ufficiale è quella della Piattaforma. 5. L aggiudicazione seguirà quanto previsto dalla documentazione della Gara. Art Contenuto ed efficacia delle registrazioni 1. Le registrazioni presenti sulla piattaforma tecnologica costituiscono piena ed esclusiva prova, riguardo al contenuto ed al tempo di ogni comunicazione effettuata in via telematica. Art Sospensione della gara e successiva ripresa 1. In caso di guasti e\o malfunzionamenti della piattaforma tecnologica e per il supporto all utilizzo, i partecipanti alla gara possono fare riferimento ai contatti inseriti nell home page del sito della piattaforma telematica. 2. Il Commissario Straordinario Delegato si riserva, a suo insindacabile giudizio, il diritto di annullare la Gara e il diritto di non procedere a nessuna aggiudicazione. 3. Qualora il Commissario Straordinario Delegato decida la sospensione della gara on line, l'operatore Economico ne avrà comunicazione attraverso la Piattaforma ed altresì, nel caso di procedura negoziata senza preventiva pubblicazione del bando, a mezzo mail; successivamente sarà comunicato sulla Piattaforma e, nel caso di procedura negoziata senza preventiva pubblicazione del bando anche a mezzo mail, il nuovo termine di scadenza per la presentazione dell'offerta. 4. In caso di sospensione della gara ciascun Operatore Economico non potrà avanzare nessuna pretesa né richiedere alcun indennizzo. Art Elezione di domicilio 1. Per tutti gli effetti di cui al presente Regolamento, il Commissario Straordinario Delegato e l Operatore Economico eleggono il proprio domicilio all indirizzo indicato sulla Piattaforma Telematica. Art Foro competente 1. Il presente Regolamento è regolato dalla legge italiana. 2. Per ogni controversia relativa all interpretazione, applicazione ed esecuzione dal presente Regolamento, ed in particolare per ogni questione o controversia nascente in ordine allo svolgimento della gara on line ha competenza in via esclusiva il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio.. Art Gerarchia delle fonti 1. Le disposizioni degli atti di gara e del presente Regolamento prevalgono, nell'ordine indicato, su quelle contenute in ogni altro documento atto a regolamentare le gare on line espletate dal Commissario Straordinario Delegato mediante la Piattaforma.

Saipem REGOLAMENTO GARA ELETTRONICA

Saipem REGOLAMENTO GARA ELETTRONICA Saipem REGOLAMENTO GARA ELETTRONICA Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina la procedura di Gara elettronica (di seguito Gara ) tramite la quale i concorrenti sono invitati a presentare le

Dettagli

Regolamento. per l'accesso al. Portale Acquisti. di RFI S.p.A.

Regolamento. per l'accesso al. Portale Acquisti. di RFI S.p.A. Regolamento per l'accesso al Portale Acquisti di RFI S.p.A. pagina 1 di 10 INDICE Articolo 1 - Definizioni... 3 Articolo 2 - Accesso al Portale Acquisti... 4 Articolo 3 - Modalità di iscrizione ai Sistemi

Dettagli

REGOLAMENTO. per l'accesso al PORTALE ACQUISTI ITALFERR

REGOLAMENTO. per l'accesso al PORTALE ACQUISTI ITALFERR REGOLAMENTO per l'accesso al PORTALE ACQUISTI ITALFERR regolamento per l'accesso al portale acquisti italferr 20130618a.docx pagina 1 di 10 INDICE Articolo 1 - Definizioni... 3 Articolo 2 - Accesso al

Dettagli

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START (approvate con Decreto Dirigenziale n. 3631 del 06/08/2015) Indice Sezione I -Norme disciplinanti le procedure

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE 75 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 105/I0029624P.G. NELLA SEDUTA DEL 27/04/2004 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

FIRMA PER ACCETTAZIONE:

FIRMA PER ACCETTAZIONE: CONTRATTO PER L UTILIZZO DEL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELLA AGENZIA NAZIONALE PER L ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVILUPPO D IMPRESA S.p.a. - INVITALIA Articolo 1. Premesse 1.1. L Agenzia nazionale

Dettagli

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE SOMMARIO ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ART. 2 DEFINIZIONI... 3 ART. 3 RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO...

Dettagli

Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA

Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA Piazza della Croce Rossa, 1-00161 Roma Trenitalia S.p.A. - Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane Società con socio unico soggetta

Dettagli

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale ATAF avvierà la gara on-line secondo le modalità di seguito descritte, in particolare utilizzando lo strumento RDO on-line disponibile

Dettagli

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 e il cliente che usufruisce del servizio e-commerce. Premesse

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO Le presenti Condizioni Generali di Servizio (di seguito CGS o Contratto ) disciplinano il servizio Archivio erogato da Poste Italiane S.p.A., facente parte integrante

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Accesso ai servizi online della Regione Basilicata. Condizioni Generali: DIPARTIMENTO PRESIDENZA

REGIONE BASILICATA. Accesso ai servizi online della Regione Basilicata. Condizioni Generali: DIPARTIMENTO PRESIDENZA Accesso ai servizi online della Regione Basilicata Condizioni Generali: La Regione Basilicata, al fine di rendere possibile l erogazione dei servizi on line solo a chi ne ha diritto e con un livello di

Dettagli

OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO

OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO Le presenti Condizioni Generali di Servizio (di seguito CGS o Contratto ) disciplinano il servizio Archivio erogato da Poste Italiane S.p.A.

Dettagli

Le presenti condizioni generali saranno valide ed efficaci solo nel territorio italiano.

Le presenti condizioni generali saranno valide ed efficaci solo nel territorio italiano. Le presenti condizioni generali di vendita regolano la vendita a distanza tra Carpediemphoto, ed il CLIENTE secondo quanto previsto sotto, mediante accesso del CLIENTE al sito internet www.carpediemphoto.it.

Dettagli

(Finalità e ambito di applicazione)

(Finalità e ambito di applicazione) 6 15.1.2003 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 3 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 gennaio 2003, n. 3/R Regolamento per lo svolgimento delle procedure telematiche di acquisto

Dettagli

CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL

CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL 1 PREMESSE POSTEL intende perseguire, attraverso l utilizzo delle nuove tecnologie di e-procurement, l efficienza, la celerità

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425 Condizioni Generali di Contratto per il Servizio di WEB HOSTING gratuito fornito dalla Rete Civica Aesinet del Comune di Jesi. 1. Oggetto Il presente contratto definisce le condizioni generali di assegnazione

Dettagli

CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE

CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE 1.0 CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE InfoCert S.p.A. - Società soggetta alla direzione e coordinamento di Tecnoinvestimenti S.p.A. - con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, P. IVA 07945211006,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A.

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. REGOLAMENTO PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. RE02.PGAP01 Pag. 1 a 7 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. REGOLAMENTO PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A.

Dettagli

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari)

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) SETTORE ECONOMICO SOCIALE, PUBBLICA ISTRUZIONE,CULTURA, BIBLIOTECA E POLITICHE DEL LAVORO Istruzioni operative per l iscrizione al Portale SardegnaCAT e l accesso

Dettagli

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL D. LGS. N.

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL D. LGS. N. PRIVACY POLICY Le presenti linee programmatiche di condotta relative alla disciplina della riservatezza e della privacy (la Privacy Policy ) si riferiscono al sito www.vision- group.it ed hanno ad oggetto

Dettagli

PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE

PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE Direzione Acquisti e Contratti Il Direttore PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE 1 PROCEDURA OPERATIVA ALBO FORNITORI 1.1 ALBO FORNITORI L Albo Fornitori contiene

Dettagli

LEGAL DISCLAIMER AREA RISERVATA FORNITORI QUALIFICATI

LEGAL DISCLAIMER AREA RISERVATA FORNITORI QUALIFICATI LEGAL DISCLAIMER AREA RISERVATA FORNITORI QUALIFICATI Con l accesso all Area Riservata Fornitori Qualificati (l Area ), l Utente accetta integralmente i seguenti termini e condizioni di utilizzo (le Condizioni

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita

Condizioni Generali di Vendita Condizioni generali di vendita di servizi offerti da www.linkeb.it Premessa: L'offerta e la vendita di servizi sul sito web www.linkeb.it sono regolati dalle seguenti condizioni generali di vendita. I

Dettagli

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. Avviso pubblicitario relativo all affidamento del servizio CUTE/CUPPS (C.I.G. nr. 6230767F92 ) INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Allegato 1 CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Art. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA L appalto ha per oggetto la fornitura di

Dettagli

SERVIZI SMS CONDIZIONI DI VENDITA

SERVIZI SMS CONDIZIONI DI VENDITA DEFINIZIONE DELLE PARTI SERVIZI SMS CONDIZIONI DI VENDITA Il presente contratto di fornitura di servizi viene stipulato tra l azienda AM PARTNERS srl con sede in Via I. Bossi 46 Rescaldina (MI) - Partita

Dettagli

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425 Condizioni Generali di Contratto per il Servizio di POSTA ELETTRONICA gratuita fornito dalla Rete Civica Aesinet del Comune di Jesi. 1. Oggetto Il presente contratto definisce le condizioni generali di

Dettagli

Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003

Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003 Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003 Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (codice in materia di protezione dei dati personali) prevede la tutela delle

Dettagli

La registrazione al Sito implica l accettazione da parte dell utente delle presenti Condizioni di Utilizzo dei Servizi.

La registrazione al Sito implica l accettazione da parte dell utente delle presenti Condizioni di Utilizzo dei Servizi. Dati Societari Note Legali Il presente sito (di seguito il Sito ) è realizzato da YYKK snc (www.yykk.com) e i contenuti sono gestiti da BAGNO BIANCONERO DI BERTOZZI GIUSEPPE & C. SNC con sede in VIA VENEZIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06. Dell A.L.E.R.

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06. Dell A.L.E.R. Approvato con atto del Direttore Generale n 102/13 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 Dell A.L.E.R. DI PAVIA 1.

Dettagli

FIRMA PER ACCETTAZIONE:

FIRMA PER ACCETTAZIONE: REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DI INFRATEL ITALIA S.P.A., SOCIETÀ CON AZIONISTA UNICO INVITALIA AGENZIA NAZIONALE PER L ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVILUPPO D IMPRESA

Dettagli

NOTE LEGALI. 1. Definizioni e uso. 2. Oggetto dell accordo. 3. Esecuzione dell accordo

NOTE LEGALI. 1. Definizioni e uso. 2. Oggetto dell accordo. 3. Esecuzione dell accordo NOTE LEGALI L uso dei materiali e dei servizi della Piattaforma Sicuramentelab è regolamentato dal seguente accordo. L uso del sito costituisce accettazione delle condizioni riportate di seguito. 1. Definizioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

Informativa per il trattamento dei dati personali

Informativa per il trattamento dei dati personali Informativa per il trattamento dei dati personali Informativa per il trattamento dei dati personali agli utenti del sito web www.dentalit.it (Codice in materia di protezione dei dati personali art. 13

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A.

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A. REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A. INDICE Premessa...3 Sezione I -Norme disciplinanti le procedure di scelta del contraente

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014)

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) 1 PREMESSE 1.1 La Società APAM ESERCIZIO SPA (di seguito APAM) con sede legale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI BELFOR ITALIA S.r.l. SERVIZIO P.I.A. SAFE WEB

CONDIZIONI GENERALI BELFOR ITALIA S.r.l. SERVIZIO P.I.A. SAFE WEB CONDIZIONI GENERALI BELFOR ITALIA S.r.l. SERVIZIO P.I.A. SAFE WEB Le presenti condizioni generali (di seguito, le Condizioni Generali ) si applicano al Servizio P.I.A. SAFE WEB (come di seguito definito)

Dettagli

Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale

Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale I. ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE AL PORTALE ATAC E L ACCESSO ALLA SEZIONE DEDICATA ALLA GARA 3 II.

Dettagli

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori 1. Premessa L Istituto per il Credito Sportivo (di seguito anche Istituto o ICS ) intende istituire e disciplinare un Elenco di operatori

Dettagli

F G H I. PERSONAL SERVICE: Servizi telematici via Web ------- Pagina 1 di 5

F G H I. PERSONAL SERVICE: Servizi telematici via Web ------- Pagina 1 di 5 Pagina 1 di 5 Condizioni generali dei Servizi Telematici 1. DESCRIZIONE E STRUTTURA DEI SERVIZI TELEMATICI. I Servizi Telematici della Società Nital S.p.A. riguardanti il PERSONAL SERVICE si articolano

Dettagli

CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE

CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE Anno termico 2005-2006 Contratto per l utilizzo del sistema per scambi/cessioni di gas al Punto di Scambio Virtuale

Dettagli

COMUNE DI MORGANO Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA COMUNALE

COMUNE DI MORGANO Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA COMUNALE COMUNE DI MORGANO Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA COMUNALE Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 28 del 24.07.2013 REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET IN

Dettagli

Condizioni generali di partecipazione

Condizioni generali di partecipazione 1. PREMESSE 1.1 Mediobanca S.p.A. è titolare della Piattaforma www.in.mediobanca.it (nel seguito: la Piattaforma) 1.2 All interno della Piattaforma operano in qualità di acquirente Mediobanca S.p.A., attraverso

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE

SCHEMA DI CONVENZIONE Allegato 3 Schema di convenzione SCHEMA DI CONVENZIONE ai sensi dell art 9.1 dell Avviso per l individuazione di soggetti interessati ad erogare interventi di di formazione di base e trasversale di cui

Dettagli

REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l.

REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l. REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l. 1. Sezione I - Indicazioni generali 1.1. Scopo del Regolamento Il presente Regolamento per l utilizzo dei Servizi RIGHT HUB Matching è parte integrante

Dettagli

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta Regione Campania Linee Guida Presentazione Offerta Sommario Sommario... 2 Introduzione... 3 Destinatari del documento...3 Scopo e struttura del documento...3 Accesso al portale...5 Invito...6 Richiesta

Dettagli

che pure costituiscono parte integrante ed essenziale del presente accordo.

che pure costituiscono parte integrante ed essenziale del presente accordo. Tra Giordano Lisena, con sede in Bologna, Via caduti della via fani 17, 40127 Bologna, in persona del Titolare Giordano Lisena, di seguito denominata "Fornitore", da una parte e me stesso, di seguito denominato

Dettagli

REGOLAMENTO RELATIVO ALL ACCESSO MEDIANTE VPN AI CENTRI SERVIZI DI INNOVAPUGLIA

REGOLAMENTO RELATIVO ALL ACCESSO MEDIANTE VPN AI CENTRI SERVIZI DI INNOVAPUGLIA Pagina: 1 di 7 ALL ACCESSO MEDIANTE VPN AI CENTRI SERVIZI DI INNOVAPUGLIA Copia a distribuzione controllata n.ro. Distribuita a:.. Pagina: 2 di 7 Storia delle revisioni: EDIZIONI E REVISIONI Edizione e

Dettagli

1. Termini contrattuali

1. Termini contrattuali Affiliazione Agenzie di Viaggio e Tour Operator al servizio di prenotazioni online Langheroerobooking.it 1. Termini contrattuali CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA INFORMAZIONI GENERALI Ascom servizi srl,

Dettagli

Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet

Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet Repubblica Free Internet Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet PREMESSA Prima di assegnarle l'accesso gratuito al servizio

Dettagli

All. 3 Termini per l utilizzo del servizio web e Allegato Tecnico per l accesso al Mercato Elettronico e suo utilizzo

All. 3 Termini per l utilizzo del servizio web e Allegato Tecnico per l accesso al Mercato Elettronico e suo utilizzo All. 3 Termini per l utilizzo del servizio web e Allegato Tecnico per l accesso al Mercato Elettronico e suo utilizzo Termini e condizioni per l utilizzo del servizio A. Accettazione dei Termini e Condizioni

Dettagli

Regolamento di partecipazione

Regolamento di partecipazione PARTE I: PREMESSE, PRINCIPI GENERALI E DISPOSIZIONI COMUNI 1. PREMESSE E PRINCIPI GENERALI 1.1 La negoziazione dinamica consiste in un meccanismo di definizione per via elettronica di taluni elementi essenziali

Dettagli

ITALIA CONDIZIONI E MODALITA DI UTILIZZO DEL SITO 1) PREMESSE

ITALIA CONDIZIONI E MODALITA DI UTILIZZO DEL SITO 1) PREMESSE CONDIZIONI E MODALITA DI UTILIZZO DEL SITO 1) PREMESSE ITALIA Il sito www.juiceplus.it è un sito di natura commerciale/divulgativa e e-commerce; I prodotti presenti sul sito sono venduti da The Juice Plus

Dettagli

Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA

Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Comune di Viadana (Provincia di Mantova) DISCIPLINARE SULL UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET E DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 170 del 07.11.2011 Indice

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PROCEDURA DI CONCESSIONE E NORME DI UTILIZZO DEI TELEFONI CELLULARI AZIENDALI

REGOLAMENTO PER LA PROCEDURA DI CONCESSIONE E NORME DI UTILIZZO DEI TELEFONI CELLULARI AZIENDALI AREA INNOVAZIONE TECNOLOGICA SETTORE SISTEMI INFORMATIVI REGOLAMENTO PER LA PROCEDURA DI CONCESSIONE E NORME DI UTILIZZO DEI TELEFONI CELLULARI AZIENDALI Approvato con Deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

Regolamento per l utilizzo del sistema informatico per le procedure telematiche di acquisto della Regione Autonoma della Sardegna.

Regolamento per l utilizzo del sistema informatico per le procedure telematiche di acquisto della Regione Autonoma della Sardegna. REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Regolamento per l utilizzo del sistema informatico per le procedure telematiche di acquisto della Regione Autonoma della Sardegna. Articolo 1 Definizioni 1. Ai sensi del

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI. Premesso:

ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI. Premesso: ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI Premesso: a) che oggetto della presente Istruzione Operativa Sistema Acquisti on line ACI sono le modalità operative per l abilitazione e la partecipazione

Dettagli

Condizioni Generali di Utilizzo della piattaforma DuDag

Condizioni Generali di Utilizzo della piattaforma DuDag Condizioni Generali di Utilizzo della piattaforma DuDag Premesso che a) La piattaforma DuDag.com ( Dudag ), reperibile all indirizzo web www.dudag.com ( Sito Web ), è una piattaforma web di e-commerce

Dettagli

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE Le presenti condizioni generali ("Condizioni Generali" o "Contratto")

Dettagli

CONTRATTO DI AUTORE ADERENTE

CONTRATTO DI AUTORE ADERENTE Associazione culturale letteraria EDITORIALE UNICORN CONTRATTO DI AUTORE ADERENTE 1. Che cosa è EDITORIALE UNICORN? Condizioni e Termini dei Servizi 1.1. EDITORIALE UNICORN è una associazione culturale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 Determinazione del Direttore Generale n. 25 del 5 marzo 2013 REGOLAMENTO PER

Dettagli

1. Definizioni. 2. Oggetto: descrizione del Servizio Smarthabitat.

1. Definizioni. 2. Oggetto: descrizione del Servizio Smarthabitat. 1. Definizioni. a) I seguenti termini (e tutte le loro declinazioni) sono usati nel Contratto con i significati di seguito riportati: Smarthabitat è la società proprietaria dell'applicazione TheBigEye;

Dettagli

Link2me.it Professional Network e Marketplace Condizioni generali del servizio - 26 novembre 2015

Link2me.it Professional Network e Marketplace Condizioni generali del servizio - 26 novembre 2015 Link2me.it Professional Network e Marketplace Condizioni generali del servizio - 26 novembre 2015 1) Applicabilità delle condizioni: Le presenti condizioni generali si applicano ai servizi link2me.it (d

Dettagli

Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015

Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015 Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015 L accesso, la consultazione e l utilizzo delle pagine del presente sito web di WEB-X comportano l accettazione, da parte dell utente (di seguito

Dettagli

SERVIZIO di RECAPITO ELETTRONICO DELLE FATTURE DHL Express (Italy) Srl

SERVIZIO di RECAPITO ELETTRONICO DELLE FATTURE DHL Express (Italy) Srl SERVIZIO di RECAPITO ELETTRONICO DELLE FATTURE DHL Express (Italy) Srl Gentile Cliente, al fine di poter usufruire del servizio di invio elettronico delle fatture e note credito, messo a disposizione dalla

Dettagli

Condizioni generali di vendita Art. 1 Oggetto del contratto Art. 2 Ricevimento dell ordine Art. 3 Esecuzione del contratto e tempi di consegna

Condizioni generali di vendita Art. 1 Oggetto del contratto Art. 2 Ricevimento dell ordine Art. 3 Esecuzione del contratto e tempi di consegna Condizioni generali di vendita Art. 1 Oggetto del contratto Le presenti condizioni generali di vendita si applicano a tutti i contratti stipulati dalla società Ghibli Design srl (d ora innanzi Ghibli)

Dettagli

Contratto e-commerce

Contratto e-commerce CONTRATTO E-COMMERCE Per gli acquisti effettuati tramite il sito Internet www.rhiag.com TRA Rhiag S.p.A., con sede legale in Milano in Viale De Gasperi, angolo Via Pizzoni, partita IVA, codice Fiscale,

Dettagli

Servizio per l automazione Informatica e l innovazione Tecnologica. Indice PREMESSA...2 IL SERVIZIO...3 REQUISITI...4 RICHIESTA DI ATTIVAZIONE...

Servizio per l automazione Informatica e l innovazione Tecnologica. Indice PREMESSA...2 IL SERVIZIO...3 REQUISITI...4 RICHIESTA DI ATTIVAZIONE... Indice PREMESSA...2 IL SERVIZIO...3 REQUISITI...4 RICHIESTA DI ATTIVAZIONE...4 ATTIVAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA...4 AUTENTICAZIONE...5 COME AVVIENE L AUTENTICAZIONE...5 MODIFICA DEI DATI DI REGISTRAZIONE...6

Dettagli

FIRMA PER ACCETTAZIONE:

FIRMA PER ACCETTAZIONE: REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELLA AGENZIA NAZIONALE PER L ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVILUPPO D IMPRESA S.p.a. - INVITALIA Articolo 1. Premesse 1.1. L Agenzia

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI LURATE CACCIVIO

REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI LURATE CACCIVIO REGOLAMENTO INTERNET DELLA BIBLIOTECA DI LURATE CACCIVIO INDICE DEI CONTENUTI: Regolamento del servizio internet della biblioteca Modulo per la richiesta di accesso alla rete internet Modulo di autorizzazione

Dettagli

PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA

PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA Il presente Regolamento disciplina in via operativa lo svolgimento dell asta

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

Nelle presenti Condizioni Generali, i seguenti termini hanno il significato di seguito specificato:

Nelle presenti Condizioni Generali, i seguenti termini hanno il significato di seguito specificato: CONDIZIONI GENERALI Premessa Le condizioni generali di contratto sotto riportate (di seguito "Condizioni Generali" o "CGS") si applicano al Servizio (di seguito "il Servizio") fornito da Seat Pagine Gialle

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Gentile cliente, le seguenti condizioni generali di vendita indicano, nel rispetto delle normative vigenti in materia a tutela del consumatore, condizioni e modalità

Dettagli

L Angolo dell Avventura di Torino e il Clik Photo Club di Pianezza Indicono il Concorso fotografico Culti e religioni, nel loro mondo

L Angolo dell Avventura di Torino e il Clik Photo Club di Pianezza Indicono il Concorso fotografico Culti e religioni, nel loro mondo L Angolo dell Avventura di Torino e il Clik Photo Club di Pianezza Indicono il Concorso fotografico Culti e religioni, nel loro mondo Un viaggio nel mondo della fede, attraverso immagini che raccontano

Dettagli

C O N V E N Z I O N E

C O N V E N Z I O N E C O N V E N Z I O N E Il Comune di PONTECAGNANO FAIANO (SA), Capofila dell Ambito Territoriale S4, sito in via M.A. Alfani, Legalmente Rappresentato dalla dott.ssa Giovanna Martucciello, nata a Pontecagnano

Dettagli

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI ACQUISTI MICHELIN ITALIA Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1 CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. Premessa... 3 2. Principi etici... 3 3. Prezzi... 3 4. Consegna della fornitura... 3 5.

Dettagli

Regolamento per l esecuzione delle verifiche secondo i requisiti del DPR 462/01

Regolamento per l esecuzione delle verifiche secondo i requisiti del DPR 462/01 Regolamento per l esecuzione delle verifiche secondo i requisiti del DPR 462/01 In vigore dal 17 Marzo 2010 RINA SERVICES S.p.A. Società coordinata dal Socio unico RINA S.p.A. Via Corsica 12 16128 Genova

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO LEGALINVOICE PA

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO LEGALINVOICE PA DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta di attivazione del Servizio (o Ordine), l Allegato tecnico ed

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA

CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA Art. 1 Oggetto 1. Le presenti condizioni generali (di seguito Condizioni ), di

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006 1. OGGETTO E FINALITA Ai sensi e per gli effetti dell art. 125, comma 11,

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET E POSTA ELETTRONICA

REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET E POSTA ELETTRONICA REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET E POSTA ELETTRONICA (Provvedimento del Garante per la Privacy pubblicato su G.U. n. 58 del 10/3/2007 - Circolare Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento Funzione Pubblica

Dettagli

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato:

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: Contratto: le presenti condizioni generali;

Dettagli

I presenti termini e condizioni ("Termini e condizioni di vendita") hanno validità in caso di

I presenti termini e condizioni (Termini e condizioni di vendita) hanno validità in caso di Termini e condizioni generali di vendita e utilizzo del sito Riding School CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA A) TERMINI E CONDIZIONI DI VENDITA I presenti termini e condizioni ("Termini e condizioni di vendita")

Dettagli

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE BENI DI VARIA NATURA VENDITE PRIVATE

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE BENI DI VARIA NATURA VENDITE PRIVATE REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE BENI DI VARIA NATURA VENDITE PRIVATE Il presente regolamento si applica alle vendite telematiche mobiliari relative a vendite private sulla piattaforma www.astetelematiche.it.

Dettagli

ALLEGATO N. 1 REGOLAMENTO GENERALE DELLA DUE DILIGENCE. 1. Introduzione

ALLEGATO N. 1 REGOLAMENTO GENERALE DELLA DUE DILIGENCE. 1. Introduzione ALLEGATO N. 1 AL DISCIPLINARE DI GARA RELATIVO ALLA PROCEDURA DI CESSIONE DEL COMPLESSO AZIENDALE DI CE.FO.P. IN AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA REGOLAMENTO GENERALE DELLA DUE DILIGENCE 1. Introduzione 1.1.

Dettagli

TRA. , nell articolato denominato comodatario, nel presente atto rappresentato da nella sua qualità di PREMESSO CHE

TRA. , nell articolato denominato comodatario, nel presente atto rappresentato da nella sua qualità di PREMESSO CHE Convenzione per l assegnazione in comodato d uso e successivo trasferimento in proprietà a titolo gratuito delle apparecchiature informatiche acquistate nell ambito dell intervento ottenuto avvalendosi

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL SITO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL SITO TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL SITO 1. Premessa alle condizioni generali di utilizzo del sito www.joinbooking.com Nel presente documento sono riportate le Condizioni Generali di utilizzo del sito

Dettagli

Bando Diffusione della CRS nelle scuole lombarde

Bando Diffusione della CRS nelle scuole lombarde Bando Diffusione della CRS nelle scuole lombarde 1. Premesse 1.1 Per incarico della Regione Lombardia, Lombardia Informatica S.p.A. cura la realizzazione della Carta Regionale dei Servizi (CRS) e la sua

Dettagli

Spett.le. Via. Egregi Signori, facciamo seguito alle intese intercorse per confermarvi quanto segue. Premesso che:

Spett.le. Via. Egregi Signori, facciamo seguito alle intese intercorse per confermarvi quanto segue. Premesso che: Spett.le. Via Oggetto: Designazione a Responsabile Esterno del trattamento dei Dati Personali ai sensi dell art. 29 D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (di seguito Codice Privacy ) Egregi Signori, facciamo seguito

Dettagli

REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA

REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Rivanazzano Terme Via XX Settembre n. 45-27055 - Rivanazzano Terme - Pavia Tel/fax. 0383-92381 Email pvic81100g@istruzione.it

Dettagli

Condizioni generali di contratto Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza

Condizioni generali di contratto Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza Art. 1 Condizioni generali di contratto Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza Ai fini delle presenti condizioni generali, si intende per: Consumatore, la persona fisica che agisce per scopi

Dettagli

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER FORNITURE DI GAS NATURALE NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 Premessa: Brescia Trasporti S.p.A. intende istituire un proprio sistema di qualificazione al fine di selezionare operatori

Dettagli

Contratto CyberTribu rev. 141015!

Contratto CyberTribu rev. 141015! Contratto CyberTribu rev. 141015 1. Il presente contratto costituisce un accordo fra l autore di CLICKTRIBU (il sig. Vincenzo Monno con partita IVA 04212820262, d ora innanzi per brevità chiamato CLICKTRIBU)

Dettagli

Biblioteca Giuseppe Dossetti

Biblioteca Giuseppe Dossetti Biblioteca Giuseppe Dossetti NORME PER L'ACCESSO IN INTERNET PER GLI STUDIOSI ESTERNI Il servizio di accesso ad Internet è parte integrante delle risorse messe a disposizione della Biblioteca. L uso di

Dettagli

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CONSIP S.p.A.

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CONSIP S.p.A. REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CONSIP S.p.A. Indice Parte I Il Sistema di e-procurement della Pubblica Amministrazione...4 Articolo 1 Definizioni...4 Articolo 2 Il Sistema

Dettagli

- Indirizzo: Elemedia S.p.A., Servizio Clienti Storie Brevi, Via Cristoforo Colombo n. 98, 00147 Roma.

- Indirizzo: Elemedia S.p.A., Servizio Clienti Storie Brevi, Via Cristoforo Colombo n. 98, 00147 Roma. CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Gentile Utente, le presenti condizioni generali di contratto (di seguito, Condizioni Generali ) contengono le norme che regolano le modalità e le condizioni attraverso

Dettagli

REGOLAMENTO GESTIONE PORTALE INTERNET

REGOLAMENTO GESTIONE PORTALE INTERNET COMUNITA ROTALIANA KÖNIGSBERG Provincia di Trento REGOLAMENTO GESTIONE PORTALE INTERNET INDICE Art. 1 - Scopo ed oggetto Art. 2 - Principi Art. 3 - Contenuti del portale internet Art. 4 - Accesso e responsabilità

Dettagli