CASE POPOLARI E CAPANNONI: ECCO COME SARANNO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CASE POPOLARI E CAPANNONI: ECCO COME SARANNO"

Transcript

1 www. Direttore Responsabile PATRIZIO PULVENTO Periodico d informazione putignanese.net Anno 3 n.32 del 10 Giugno ,00 0,50 solo in edicola RAFFICA DI MULTE: ERA PUBBLICITA ESCLUSIVO CASE POPOLARI E CAPANNONI: ECCO COME SARANNO CIMITERO: CONTI CHE ARRIVA- NO AL COMUNE E AUMENTI IN VISTA PER I NUOVI LOCULI UNA PAGINA DI OFFERTE DI LAVORO SCIPPATA ALLA PO- STA: ANZIANA ALL OSPEDALE LE FOTO DELLA PEDALATA FIDAS UISP80 PALLAMANO, NUOVO PROGETTO CSG: PIANO PER LA SERIE A NUOVE REGOLE PER I TAVOLINI ALL APERTO

2 2 PRIMO PIANO 10 GIUGNO 2011 Cimitero in primo piano I CONTI DEL CIMITERO ARRIVANO AL COMUNE Circa 32mila euro per luce e acqua che il Comune ha pagato al posto della ditta che gestisce il servizio e incassa i canoni dai cittadini. De Miccolis: abbiamo già richiesto il rimborso della somma. La decorrenza del rapporto non ha consentito al soggetto gestore di effettuare per tempo le volture. Patrizio F. Pulvento cittadini di Putignano non hanno I ancora ben digerito l aumento del canone annuale per la luce votiva sulle tombe dei propri cari, che è salito a 25,10 (comprese spese c/c postale) contro i 16,75 del 2009 quando il servizio non era ancora stato affidato a ditte esterne, e più in generale l aumento di tutte le tariffe cimiteriali. Se poi si considera che per l anno 2010 le bollette delle varie forniture di energia e acqua del Cimitero sono state pagate lo stesso dal Comune per un importo di 32mila euro, quindi con soldi che sono sempre dei contribuenti putignanesi, ci sarebbe da sospettare di aver pagato doppio! La ditta che gestisce il servizio ha quindi incassato i canoni versati dai cittadini per la luce votiva e altri, ma non ha provveduto a pagare le bollette che invece sono state pagate dal Comune. Sulla questione abbiamo interpellato il Sindaco, Gianvincenzo De Miccolis per aver chiarimenti in merito. Informatissimo Putignano periodico d informazione locale reg.trib.bari n. R.G. 770/2009 V.G. sede legale: Via Ten. P. Sbiroli n.3 sede operativa: via Padre G. Lerario, Putignano (Ba) Tel. 329/ Fax 080/ Editore: Ass. C.R.E.A. Comunicazione Direttore Responsabile: Patrizio F. Pulvento Grafica: Medialab Stampa: Longo Press Division Castellana Grotte Redazione: Patrizio Pulvento, Raffaella Maraglino, Rosario Sportelli, Tiziana Derobertis, Gianmarco Filipendola, Graziana Intini Pubblicità: Info: 392/ La risposta del sindaco De Miccolis: Effettivamente sono state pagate le bollette pervenute dagli enti fornitori luce e acqua, perché il soggetto gestore dei servizi cimiteriali, non aveva ancora provveduto a richiedere la voltura come previsto dalla convenzione, ma la convenzione prevede altresì che si proceda al rimborso. La richiesta di rimborso è stato effettuata. Vorrei evidenziare che il passaggio delle consegne è stato fatto a febbraio 2010, il soggetto gestore ha richiesto le volture successivamente a quella data ecco perché le bollette del 2010 erano indirizzate all amministrazione comunale. Sono comunque contento che i cittadini ci aiutino a vigilare sulla nuova gestione del cimitero e a correggere eventuali difformità nel servizio attualmente offerto. Considerando che si tratta del primo anno dalla nascita del nuovo sistema di gestione cimiteriale, stiamo vigilando costantemente per cercare di calibrare al meglio i rapporti e di perfezionarli il più possibile nell interesse e in favore dei cittadini putignanesi LOCULI A 2MILA EURO PER GLI AUMENTI RICHIESTI DALLA INEDIL De Miccolis: l adeguamento alle norme antisismiche e il nuovo prezzario approvato dalla Regione, potrebbero far lievitare i costi, ma stiamo cercando di rimodulare i termini dell appalto per evitarlo, anche se questo produce ulteriori ritardi Patrizio F. Pulvento Un loculo al 1 livello, secondo la convenzione, si prevedeva dovesse costare a prezzo bloccato circa 1.526,67. A quanto pare però le cose potrebbero non andare così. Infatti dopo aver parlato in più occasioni del conclamato ritardo, seppur per certi versi motivato, nella realizzazione dei loculi, ora aleggia lo spettro di un possibile aumento dei prezzi. L impresa appaltatrice Inedil, ha infatti formulato richiesta di adeguamento al nuovo prezzario approvato dalla Regione Puglia, anche se questo è sopravvenuto dopo l aggiudicazione dell appalto, nonché sollevato la questione relativa all adeguamento del progetto imposto dalla nuova legge antisismica. Circostanze che fanno lievitare considerevolmente i costi rispetto alle previsioni, con inevitabile ricaduta sul prezzo dei loculi per l acquirente finale. Secondo alcune indiscrezioni l aumento sarebbe almeno di euro, ditalché un loculo potrebbe arrivare a costare più di 2mila euro (considerando anche l IVA che per il cittadino costituisce un costo) La convenzione con l appaltatrice INEDIL prevedeva: - la progettazione e l esecuzione dell opera; - il completamento dell intera opera entro 3 anni ; - l acquisto del terreno necessario alla realizzazione del parcheggio per più di Il sindaco De Miccolis 200 auto; - la sistemazione di tutta la viabilità circostante; - la manutenzione e la gestione di tutto il Cimitero per venti anni; - la vendita dei loculi rispettando gli elenchi e le graduatorie depositate in Comune. A fronte di questi obblighi contrattuali l INEDIL incasserà i proventi delle vendite dei loculi e di tutti i servizi cimiteriali con il mantenimento di tutte le tariffe esistenti ( ferme al 1999 ) con un aumento nella misura del solo indice ISTAT. La risposta del Sindaco De Miccolis Stiamo tentando di rimodulare i termini dell appalto, per lasciare invariato il costo dei loculi per i cittadini. I ritardi sono evidenti e dettati dalla circostanza che Foto repertorio l impresa appaltatrice ha formulato una richiesta di aumento motivandola con la necessità di adeguare l intero progetto, sia al nuovo prezziario approvato alla Regione successivamente alla individuazione dell impresa vincitrice, sia in forza di una intervenuta nuova legge antisismica, che impone di adeguare i progetti alle nuove norme. Putignano peraltro, rientra tra i comuni che hanno l obbligo di adeguarsi. Con l ufficio di competenza stiamo facendo una serie di verifiche complesse, per stabilire la legittimità di tali richieste (ma pare che lo siano sulla base delle prime risultanze), insieme anche al tentativo di rimodulazione dei termini dell appalto per lasciare invariati i costi, ma va ricordato che bisogna comunque calcolare l adeguamento ISTAT, mai fatto dal 1999, oltre all IVA, che prima l ente Comune non contemplava.

3 10 GIUGNO 2011 PRIMO PIANO 3 CASE POPOLARI E NUOVI CAPANNONI ECCO COME SARANNO 56 Alloggi eco-sostenibili e confortevoli a prezzo convenzionato da circa 85 mq, su 6 palazzine, verde attrezzato, parcheggi, nuova strada e pista ciclabile. Sarà spostata persino l antenna della Wind vicino al Cimitero Patrizio Pulvento Sedicimila metri cubi di cubatura dei capannoni del carnevale saranno trasformati in cubatura edilizia. Questo si sapeva già ma la domanda ora è: come saranno questi nuovi alloggi di edilizia convenzionata? Ce lo spiega l assessore all urbanistica Nicola Recchia anche se in via presuntiva, visto che la programmazione è ancora in evoluzione. I tre complessi di palazzine, sei in tutto saranno cosi strutturati: 2 a cinque piani (4 palazzine con piano rialzato più quattro piani) e una da quattro piani (due palazzine con piano rialzato e tre piani). I locali al piano terra delle palazzine a cinque piani potrebbero essere destinati a locali commerciali. Gli appartamenti saranno presumibilmente di circa 130 metri quadri lordi (compresi box, balconi, muri ecc.), circa 85 metri quadri calpestabili, in tal caso due per pianerottolo. Ma l impresa di costruzioni potrebbe adottare suddivisioni diverse. La realizzazione è prevista in edilizia eco-sostenibile con raggiungimento qualitativo di livello 3, cioè il massimo in assenza di un regolamento che definisca altri criteri. Il prezzo a metro quadro degli immobili sarà stabilito dal bando rivolto alle imprese edili che sarà predisposto dal Comune di Putignano, secondo i criteri adibiti a edilizia sociale di tipo convenzionato. Questo ci fa ritenere, da come l amministrazione sta operando, che il prezzo sarà fissato al di sotto dei 1500euro al metro quadro (n.d.r.), contro gli attuali 2200euro al metro quadro del mercato immobiliare, senza incidere sul livello degli standard qualitativi. Inoltre, grazie a una delibera dello scorso ottobre 2010, saranno gli uffici comunali a Ass. Nicola Recchia in Consiglio Comunale recepire le richieste degli acquirenti verificandone i requisiti e stilando un apposita graduatoria. Prima invece la trattativa di vendita degli alloggi sociali, era tutta nelle mani dell impresa che aveva avuto la delega dal comune a vendere gli appartamenti, cosa che generava sovente distorsioni nella formazione del prezzo finale di compravendita. L operazione, resa possibile dal Programma Integrato di Rigenerazione Urbana (PIRU) consentirà oltre alla realizzazione delle unità immobiliari, anche la trasformazione a verde attrezzato di tutta l area circostante, parcheggi vicino al cimitero più tutti i parcheggi di pertinenza della palazzine e la realizzazione di SETTE NUOVI CAPANNONI ALTI 15 METRI DOTATI DI BALCONATA PER I TURISTI Successivamente ne saranno realizzati altri sei per i carri di seconda categoria La rigenerazione consiste nella demolizione dei capannoni che esistono su quell area. Per effetto di questi interventi di rigenerazione sarà effettuata una delocalizzazione degli attuali capannoni che, grazie ad una delibera approvata in consiglio comunale, andrà in deroga alle altezze e permetterà la realizzazione di nuovi capannoni nella zona ex autodromo di altezza di 15 metri, rispetto agli attuali 8-12 metri. E il primo passo per la realizzazione della Cittadella del Carnevale. Dei sette nuovi hangar i primi quattro saranno realizzati con finanziamenti pubblici, due dei quali già finanziati e dovranno essere pronti entro il 31 dicembre 2012; per altri due si attenderà l esito dell imminente partecipazione a un nuovo bando di gara regionale. Altri tre hangar saranno invece realizzati con i proventi della vendita dei suoli dove insistono attualmente i capannoni nell area cimitero che lasceranno il posto agli alloggi convenzionati (16mila metri cubi di c u b atura). Nei nuovi capannoni oltre all area di lavorazione, tra un capannone e l altro, sono previsti dei vani che consentiranno l accesso a quattro livelli e ai servizi (per es. bagni). In particolare il terzo livello permetterà l accesso a un loggione che si sporgerà sull area di lavoro del capannone e permetterà ai turisti come stando in finestra, di assistere ai processi di lavorazione dei carri. Sopra il loggione su un altro livello sarà ubicato un deposito per i materiali. Da uno di questi livelli potrebbe essere realizzata in seguito una passerella che comunichi direttamente con il museo della cartapesta, non appena questo verrà realizzato. Così come sono previsti successivamente a questa fase, una nuova strada che collegherà Via Castellana con via S.Caterina da Siena, che contribuirà a risolvere il congestionamento del traffico nelle ore di punta e alleggerimento del carico urbanistico che si concentra all incrocio di via Castellana proveniente del quartiere La nuova strada sarà inoltre corredata di una pista ciclabile larga 3 metri, prosecuzione di quella già esistente su viale C.Colombo. Persino l antenna del gestore telefonico wind vicino al cimitero, sarà spostata al centro del parcheggio su una torre faro. Va ricordato che le rilevazioni di quell antenna indicano un emissione di 2 millivolt per metro, molto al di sotto dei 6 millivolt per metro previsti. altri interventi che riguarderanno la realizzazione di strutture per attività commerciali e servizi, un area destinata a spettacoli all aperto e recupero dell auditorium. Il progetto della Cittadella del Carnevale di capannoni ne prevede in totale tredici. Oltre ai sette più grandi già descritti, altri sei saranno destinati alla lavorazione dei carri di seconda categoria.

4 4 10 GIUGNO 2011 SPAZIO PROMOZIONALE GUSTO IN FESTA CON I GELATI E LE TORTE DELLA CAFFETTERIA MEZZOGIORNO Dal 17 al 22 giugno la Caffetteria Mezzogiorno vi aspetta per la Grande Festa del Gelato Artigianale Dal 1965 la Caffetteria Mezzogiorno, dedica passione e ricerca all arte pasticcera e alla creazione di gelati e da allora continua come allora a produrre dolcezze con la stessa genuinità di un tempo. Dopo una prima ristrutturazione nel 1989, la svolta arriva nel 2006, quando la famiglia Intini decide di esprimere la propria idea di pasticceria, un arte fatta di pregiate materie prime, squisite ricette e meticolosa attenzione alla qualità e ai dettagli. La Caffetteria Pasticceria Mezzogiorno per esempio, predilige l uso di prodotti locali per una produzione a km zero. Uno dei punti di forza della Caffetteria Mezzogiorno in questo periodo sono i gelati: 22 gusti diversi e, naturalmente, l irresistibile granita di caffé con panna montata. Da segnalare, il famosissimo e intramontabile spumone (cioccolato, fiordilatte e zuppa inglese), classico gelato servito durante i banchetti di matrimonio negli anni 60. Ma ciò che desta meraviglia sono le magnifiche torte che la Caffetteria Mezzogiorno prepara su richiesta per qualsiasi evento, anche per la festa di nozze, totalmente tutte accuratamente personalizzate. Una delle cose che rendono queste torte ancor più spettacolari, sono i disegni, interamente eseguiti a mano. Curiosità. La torta più grande sinora realizzata pesa ben 5 kg, con il disegno dedicato al cartone animato delle Wings, tanto amato dai bambini. Tra le specialità di torte proposte segnaliamo quelle a forma di libro; di riccio; coccinella; farfalla D estate, tra i disegni più originali, quello della torta a forma di anguria tagliata a metà. Ci sono le torte con i colori della squadra del cuore e quelle originali pensate apposta per eventi veramente speciali e irripetibili. Da segnalare la possibilità di richiedere la realizzazio- Pasticceria Gelateria Estr. a Mezzogiorno, Putignano (BA) Siamo aperti dalle ore 6.00 alle per prenotazione: tel ne di torte senza lattosio e un vasto assortimento di pasticcini anche semifreddi. Le torte sono disponibili tutti i giorni della settimana. La Caffetteria Pasticceria Mezzogiorno, su richiesta, prepara anche tante specialità di pasticceria per buffet da asporto, tra cui rustici, panini, tramezzini, pan brioche e tante altre prelibatezze. Se volete riscoprire il vero sapore delle cose buone e genuine, venite a provare le specialità di alta pasticceria della Pasticceria Caffetteria Mezzogiorno: farete una piacevole scoperta.

5 10 GIUGNO 2011 CRONACA 5 L'UNICO APERTO IL LUNEDI' Lunedì e mercoledì dalle 19 alle 21, su prenotazione, trattamento SPA (relax e benessere), con musica d'atmosfere, fango detossinante, shampo dermopurificante, maschera rilassante, gocce di olio energizzante e tisana aromatica a fine trattamento. Il trattamento SPA è in omaggio nel pacchetto sposa

6 6 10 GIUGNO 2011 ATTUALITà CAMBIANO LE REGOLE E COSTI PER I TAVOLINI ALL APERTO I commercianti per sostenere i costi potrebbero aumentare il coperto a 2 euro Il comune ha deciso di abolire la tariffa frazionata a ore per l occupazione del suolo pubblico, ma in compenso non ci sono stati aumenti, pure consentiti alle amministrazioni. Novità anche per coloro che utilizzano le cappottine (tende o coperture fisse aggettanti al suolo). Prima sotto la proiezione le cappottine, che costituivano occupazione permanente con rispettiva tariffa annuale, si potevano inserire i tavolini senza un ulteriore costo aggiuntivo per i l occupazione del suolo Bella Napoli da Angelo dei tavolini. Ora in vece oltre al costo della cappottina (occupazione di area pubblica), i commercianti dovranno pagare ma anche per i tavolini (occupazione suolo pubblico). Continueranno però a non pagare l intera superficie occupata nel caso in cui venga chiuso un tratto di strada per consentire l installazione dei tavolino, come di fatto accade. In sostanza, se prima la tariffa giornaliera era di 1,55 per ogni metro quadro e si riduceva a 0,06 per metro AFFISSIONI PUBBLICHE: ARRIVANO LE NUOVE PLANCE Saranno sostituite i vecchi supporti allocati sui muri e installate almeno 30 nuove plance in varie aree cittadine Gli spazi dove poter effettuare le pubbliche affissioni erano diventati piuttosto esigui, e spesso indisponibili, cosa che tende a favorire il fenomeno dell affissione selvaggia. Dopo una serie di verifiche e in attesa di redigere un nuovo apposito regolamento, è stata programmata l installazione di una trentina di nuove plance. Nel contempo è prevista la sostituzione di tutte quelle esistenti, prevalentemente a muro, piuttosto malridotte, come quelle del centro storico, o quella di Viale della Libertà, ecc. Tra le strade interessate alle Vecchi supporti Pubblicità nuove installazioni: Via Roma, P.zza XX Settembre, P.zza Principe di Piemonte, area stazione ferroviaria, Via Carafa Balì, S.P.Piturno, Via Verdi, Viale C.Colombo, Via Castellana, Via Alberobello, ecc.. La nuove plance saranno tutte bifacciali e di 2 misure: il cm140 x cm200 (verticale) e cm200x140 (orizzontale). Da un punta di vista estetico saranno pensate per essere uniformi ad altre installazioni già previste dall arredo urbano. Nessun cambiamento in merito alle tariffe per le pubbliche affissioni fissate dal Comune e gestite dalla Censum. quadro a ora, permettendo di pagare solo le ore di effettiva occupazione con i tavolini, ora invece bisognerà pagare per l intera giornata, anche se i tavolini sono rimossi o inutilizzati. Va comunque ricordato che, se l occupazione supera la durata di 15 giorni, si ottiene un primo sconto del 50% della tariffa che scende a 0.77 al giorno per mq. Se l occupazione supera il trentesimo giorno è previsto un ulteriore abbattimento del 50% e la tariffa scende ulteriormente a 0,38 al giorno per mq. ESEMPIO PRATICO: Costo occupazione suolo pubblico Occupare per l intera giornata 25 metri quadrati di suolo pubblico per 3 mesi, costa 871,90 E cioè: 1,55 (costo giornaliero a metro quadro) x 25mq = 38,75 al giorno 38,75 al giorno x 90 giorni (tre mesi circa)= 3.487,00. Se l occupazione supera i 15 giorni c è il primo abbattimento del 50% e il costo scende a 1.743,75. Siccome l occupazione perdura per più di 30 si applica anche il secondo abbattimento e la tariffa scende a 871,90. Costo copertura permanente Occupare 25 metri quadrati per un anno intero costa 388,68 22,21 al mq x 25mq = 555,25 Il regolamento prevede che in caso occupazioni con tende fisse o retrattili aggettanti al suolo la tariffa venga ridotta al 30%, quindi l importo da pagare è di 388,68 Importi che vanno sommati nel caso l esercizio installi sia la copertura che i tavolini. 450MILA EURO PER IL QUARTIERE S. PIETRO PITURNO Ottenuti grazie a un PON sulla sicurezza, saranno destinati alla realizzazione di attrezzature sportive Lo ha annunciato il Sindaco De Miccolis in apertura dell ultimo Consiglio Comunale dell 8 giugno, spiegando che il Comune di Putignano è arrivato secondo su 20 progetti presentati, e comunque solo in quattro hanno avuto accesso a questi fondi destinati alla sicurezza. In particolare il Comune di Putignano utilizzerà questo finanziamento per la realizzazione di strutture sportive presso il quartiere S.Pietro Piturno, perché lo sport è considerato mezzo di salvaguardia e prevenzione sociale. Il Sindaco ha ringraziato l assessore ai lavori pubblici Saverio Campanella al quale ha attribuito il merito di aver curato e portato a buon fine il progetto. Cantinone Repertorio Ass. S. Campanella con il prof. P. Sportelli

7 10 GIUGNO 2011 ATTUALITà URP, UN ANNO DI RECLAMI Strade, marciapiedi, illuminazione, rifiuti e randagi tra le circa 200 segnalazioni pervenute all Ufficio Relazioni con il Pubblico del comune di Putignano L Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Putignano, tra gli altri numerosi servizi che offre, raccoglie segnalazioni, suggerimenti e reclami dei cittadini, rivolti all amministrazione comunale. Quasi 200 in poco più di un anno, fino a maggio 2011, effettuati quasi prevalentemente, direttamente allo sportello. Solo alcune infatti sono pervenute via o a mezzo fax. Va comunque considerato che trattasi di un servizio nuovo e ancora poco conosciuto ed è facile ritenere che nel tempo il numero dei fruitori cresca considerevolmente. A "segnalare" sono in prevalenza gli uomini (152), rispetto al numero più contenuto delle rimostranze al femminile (46). Le segnalazioni raccolte tramite moduli predisposti presso l URP comunale, vengono poi fatte recapitare alle ripartizioni di competenza. La più bersagliata è la 5 Ripartizione con 152 tra segnalazioni, suggerimenti e reclami, inerenti strade dissestate, marciapiedi sconnessi, illuminazione non funzionante, pulizia suolo pubblico e potatura alberi. Un altra grossa fetta di segnalazioni è indirizzata alla 4 Ripartizione, 67 in tutto, inerenti randagi, rifiuti fuori posto, mancanza o cattivo stato dei segnali stradali e cassonetti insufficienti Segnalazioni Reclami Suggerimenti 1^ Ripartizione ^ Ripartizione 1 3^ Ripartizione 1 4^ Ripartizione ^ Ripartizione Il 98,5 % del totale delle presentazioni sono avvenute personalmente da parte dei cittadini. Solo nel 2009 vi sono state 2 segnalazioni mezzo fax ed una via telefono, riportata su cartaceo dall'operatore Gennaio Febbraio BUONI LIBRO PER L ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Il 20 agosto scadono i termini per la presentazione delle domande LIBRI DI TESTO PER L ANNO SCOLASTICO 2011/2012 IL DIRIGENTE 1^ RIPARTIZIONE - richiamato l art. 27 della Legge 23/12/98 n 448 (Legge finanziaria del 1999 e successive) relativa al rimborso parziale per l acquisto di Libri di Testo: R E N D E N O T O - Possono accedere ai benefici gli studenti delle Scuole Secondarie di 1 e 2 Grado appartenenti a famiglie con Indicatore Situazione Economica Equivalente denominato I.S.E.E. non superiore ad ,94; - all istanza Libri di Testo A.S. 2011/2012 deve essere allegata Attestazione I.S.E.E. riferita ai Redditi Anno 2010; - l attestazione I.S.E.E. dovrà essere redatta dai Centri di Assistenza Fiscale ( C.A.F.) ubicati nel territorio e dei quali si indicano a margine gli indirizzi (l assistenza é assolutamente gratuita); - IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELL ISTANZE È TASSATIVAMENTE IL 20 AGOSTO 2011 ESCLUSIVAMENTE PRESSO LE SEGRETERIE SCOLASTICHE DELL ISTITUTO DOVE SI FREQUENTERA L ANNO SCOLASTICO 2011/2012; - l istanza è disponibile presso gli Istituti Scolastici e l Ufficio URP del Palazzo Municipale; - tutti gli utenti interessati sono tenuti a conservare copia della domanda presentata con l apposito visto dell Ufficio Scolastico di competenza. - Non saranno accettate, né esaminate, domande presentate direttamente presso gli Uffici Comunali - Si rammenta all utenza, che le istanze non corredate dall attestazione I.S.E.E. riferita ai Redditi Anno 2010 SARANNO ESCLUSE. Le richieste durante l'anno Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre OGGETTI SMARRITI RITROVATI Presso il Comando di Polizia Municipale di Putignano, sono disponibili alcuni oggetti smarriti ritrovati, sinora non reclamati dai legittimi proprietari, Tra questi numerose chiavi con relativo portachiavi, una ancora inserita in un tappo per la benzina dell auto e alcuni occhiali sia da sole che da vista. Per informazioni rivolgersi al comando di Polizia Municipale di Putignano in via L.Casulli, 4, tel IL CARNEVALE ESTIVO SI CHIAMERA FESTA D ESTATE Genco: a giorni il programma dettagliato a conferma della regolare esecuzione della manifestazione estiva. Tra le idee in cantiere anche il mercatino della cartapesta Graziana Intini La videointervista con il Presidente della Fondazione Carnevale di Putignano, Giuseppe Genco su: www. informatissimo.net Si fa o non si fa? Ceerrrto che si fa! Almeno così ha dichiarato ai nostri microfoni il Presidente della fondazione Carnevale di Putignano, assessore Giuseppe Genco. Sicuramente ci sarà una sfilata estiva, ma sarebbe più corretto definirla una manifestazione estiva. Nei prossimi giorni sarà definito il programma che sarà reso pubblico quanto prima. Posso anticipare solo che hanno confermato la loro presenza a Putignano gli amici tedeschi della città gemellata di Goch, con una rappresentanza di circa 40 persone. E prevista tutta una serie di attività, compresa la classica sfilata in notturna dei nostri carri allegorici. Con le ristrettezze economiche in corso contro le quali stiamo combattendo non è possibile al momento dare altre anticipazioni. Stiamo cercando tra l altro di dare una nuova idea di manifestazione di Carnevale. Vogliamo anche eliminare questo termine e puntare su una festa d estate legata al carnevale, non solo la sfilata quindi ma qualcosa di nuovo che cominceremo a sviluppare proprio da quest anno. Tra le indiscrezioni trapelate, pare che la Fondazione intenda organizzare in occasione della sfilata estiva nei giorni due e tre luglio, un mercato della cartapesta, ovvero della compra vendita o scambio di pupi o carri di cartapesta aperto a tutti. Si tratta di un'idea che il presidente Genco voleva ripetere anche a Putignano, dopo essersi recato con i carristi alla fiera di Castelnuovo lo scorso aprile. Circa un mese fa, dopo una riunione su questo tema, era stata avviata la ricerca dei contatti con maestri cartapestai degli altri carnevali eventualmente interessati a partecipare. Ad oggi però non è dato sapere se il progetto del mercato della cartapesta sarà effettivamente attuato oppure no.

8 8 10 GIUGNO 2011 Eterea Beauty Salon Via A. Manzoni, 19 Putignano (Ba) Tel. 334/ la bellezza si vede, il fascino si sente IN PROMOZIONE: PRESSOTERAPIA - 10 SEDUTE A SOLI 200 EURO

9 10 GIUGNO 2011 CRONACA 9 Scippata all uscita della posta, anziana in ospedale Circa 1500 euro e un cellulare il bottino. Di nazionalità straniera i due malviventi ricercati AUTO CONTRO UN FURGONE IN VIA CASTELLANA Per fortuna nulla grave. La donna alla guida dell auto se l è cavata con 7 giorni di prognosi Solo ferite lievi ma poteva andare peggio a una donna putignanese che alla guida della sua auto è finita incastrata tra il furgone del latte che doveva svoltare a destra e il muretto. E accaduto nella mattinata di martedì, 7 giugno, sulla provinciale 237 Putignano Castellana, all altezza dello svincolo per contrada Ferrone. Una Renault Clio dietro a un furgone adibito al trasporto di latte, procedevano in direzione Castellana, quando il furgone ha iniziato la manovra per svoltare a destra per imboccare una strada secondaria e per farlo si è allargato sulla sinistra della carreggiata per guadagnare spazio ROSARIO SPORTELLI Nella mattinata di lunedì 6 giugno, alle 8,10 circa, una donna putignanese di 69 anni V.M., dopo aver ritirato la pensione all ufficio postale centrale, è stata strattonata da un individuo che ha tentato più volte di impossessarsi della borsa. L anziana donna ha tentato di opporre resistenza, ma il ladro non ha mollato la presa e, anzi, l ha scaraventata per terra e trascinata per qualche metro, sino a quando la donna non ha mollato la borsa. Il bandito appropriatosi del malloppo, si è dato immediatamente alla fuga a piedi, in via Cappuccini. Nella borsa, oltre a documenti vari, erano contenuti un telefonino cellulare e denaro in contanti per un ammontare di circa 1500,00 euro. La donna, a seguito dello scippo, è stata trasportata all ospedale S. Maria degli Angeli di Putignano, dove i medici le hanno diagnosticato la frattura del polso destro, diverse escoriazioni e alcuni traumi, oltre a un evidente stato di shock. I Carabinieri della locale Stazione di Putignano, hanno immediatamente avviato le indagini e visionato i filmati delle telecamere a circuito chiuso delle poste, grazie alle quali hanno individuato anche un presunto complice dello scippo, che dall interno controllava l anziana donna. I due malviventi di nazionalità straniera, probabilmente romena o albanese, sono ricercati. per sterzare. La Renault Clio guidata da una donna putignanese, per ragioni ancora da accertare, non avendo presumibilmente ben compreso l esatta manovra in atto da parte del furgone, ha tentato di sorpassarlo da destra, tamponandolo e finendo così quasi incastrata tra la fiancata del furgone e il muretto di contenimento della strada. A parte i danni occorsi ai veicoli, lievissime sono state le conseguenze per le persone coinvolte. Sul posto sono intervenuti gli Agenti della Polizia Municipale di Putignano che hanno provveduto ad effettuare i rilievi di rito UN INCROCIO POCO SICURO CENTAURO FINISCE SULL ASFALTO Rosario SPORTELLI E successo lo scorso venerdì 3 giugno, poco dopo le 20.00, all incrocio tra la Strada Provinciale 106 per Gioia del Colle e la Provinciale per Sammichele di Bari. Subito dopo lo schianto, sono giunte sul posto un ambulanza del 118, una pattuglia della Polizia Municipale e i Carabinieri della locale Stazione di Putignano. La dinamica esatta dell incidente è ancora al vaglio dei Carabinieri. I rilievi di rito, infatti, avrebbero confermato che il 30enne Putignanese, alla giuda della sua Yamaha stava percorrendo la strada in direzione Gioia del Colle, quando si è scontrata con una Fiat Croma, condotta da un uomo, che procedeva in direzione Putignano. Per il centauro un volo di parecchi metri. Immediata la volata al nosocomio S. Maria degli Angeli di Putignano. Il Caso PUTIGNANO, RAFFICA DI MULTE MA ERA SOLO PUBBLICITA Campagna choc di una concessionaria putignanese e vigili nel caos, per i volantini pubblicitari perfettamente identici ai verbali di contestazione. Allertata la Prefettura Una concessionaria di automobili di Putignano ha multato tutti i putignanesi. O meglio così era sembrato in un primo momento. Chissà cosa avranno pensato gli automobilisti putignanesi quando nei giorni scorsi, andando lavoro, sul parabrezza hanno trovato il classico foglietto giallo delle multe. Qualcuno allarmato è andato in escandescenza perché non ha letto subito cosa c era scritto, qualcun altro ha esclamato Finalmente!, vedendo intere file di macchine parcheggiate su ambo i lati dei marciapiedi (effettivamente in divieto di sosta), con la presunta contravvenzione sul parabrezza. Presunta, perché a ben guardare si è trattato solo di una trovata pubblicitaria. Un volantino con una promozione, realizzato a guisa di multa. Stesse dimensioni, colore, impostazione grafica, accompagnato persino dal famoso bollettino per il versamento della sanzione. Di fatto però le reazioni furibonde non si sono fatte attendere e le rimostranze di chi non aveva capito, sono arrivate sia al comando di Polizia Municipale, sia presso gli agenti di pattuglia per le strade. Un trovata pubblicitaria piuttosto stravagante e di sicuro effetto, ma che in molti hanno definito di pessimo gusto, cosa che potrebbe inficiare, nonostante le migliori intenzioni degli ideatori, il buon esito della campagna. Contrariata anche la comandante P.M, Dr.ssa Scalini, che ha subito interpellato BREVI DI CRONACA di Rosario Sportelli la Prefettura per verificare se sussistono le condizioni per adottare dei provvedimenti che scoraggino tali iniziative. Un caso analogo si è verificato meno di una mese fa a Firenze, per mano di una negozio di abbigliamento del luogo. Gli agenti della P.M. di Firenze, coordinati dal comandante Antonella Manzione, si sono limitati a sequestrare i volantini in ogni angolo della città e contestato una multa di 389 euro in base all articolo 23 del codice della strada, per volantinaggio e pubblicità abusiva, riservando provvedimenti più pesanti in caso di recidiva. Resta dubbia infatti la liceità di emulare in maniera così palesemente strumentale un atto amministrativo, per giunta sanzionatorio, della forza pubblica, per attirare in maniera ingannevole l attenzione dei consumatori. In tal senso restano valide sia le regole di carattere morale, sia e soprattutto quelle che disciplinano la materia per garantire la corretta diffusione dei messaggi pubblicitari. Denunciato perché rifiuta di fare l alcol test I Carabinieri della stazione di Putignano intervenuti sabato 4 giugno per un incidente avvenuto nelle vie del centro abitato, hanno constatato che il conducente di una delle due auto coinvolte era in evidente stato di ebrezza. Al soggetto identificato è stato richiesto di sottoporsi all accertamento etilometrico, ma il giovane si è rifiutato. I carabinieri lo hanno denunciato all Autorità Giudiziaria competente. Denunciato marocchino senza permesso di soggiorno Domenica 5 giugno, alle prime luci del giorno, tre extracomunitari di origine marocchina sono rimasti coinvolti in un incidente stradale lungo la deviazione che collega la S.S. 172 Turi-Putignano, presso S. Pietro Piturno. I tre hanno subito allertato i carabinieri che giunti sul posto hanno proceduto all identificazione, riscontrando che uno dei soggetti era sprovvisto di permesso di soggiorno. Dopo le cure ricevute al pronto soccorso di Putignano, dove i medici hanno diagnosticato una prognosi di pochi giorni, i carabinieri hanno proceduto a denunciare l extracomunitario irregolare all Autorità Giudiziaria competente

10 10 10 GIUGNO 2011 ATTUALITà LA CARICA DEI 400 ALLA 13^ CAMMINATA IN BICICLETTA DELLA FIDAS Domenica 5 giugno, 13 edizione della Camminata in Bicicletta, organizzata dalla Fidas di Putignano ha animato con ben 400, partecipanti le vie cittadine. L allegro esercito delle bici ha percorso circa 10 chilometri, raggiungendo il traguardo Sul Piazzale A.Moro dove ha avuto luogo la premiazione. Presenza l assessore ai lavori pubblici Saverio Campanella, i consiglieri comunali Nino Rossi e Vito Sportelli, il presidente Fidas Domenico Santoro con il gruppo organizzatore, sono stati tributati premi ai gruppi in base al numero di partecipanti. 1. Mine Vaganti - 55 partecipanti, (Trofeo Fidas) 2. Pirati dei Carai Bici Sfigati in Bici Scout in Bici Neroazzurri MTB - 23 persone 7. Gruppo Decataldo I Pezzenti e Girovà UISP 80 Pallamano Bellezze in Bicicletta - 13 Altri premi sono stati tributati con altri criteri: Trofeo della solidarietà e del volontariato Memorial Gianni Decataldo, all associazione Croce Rossa Italiana di Putignano. Premio ai più anziani, sig. Pietro Loliva di 72 anni e Sig.ra Lina Lippolis di 67; ai più giovani, Marco Bianco di 4 anni e Alessia Paladino di 3 anni. Sono state premiate anche le bici più stravaganti. Presso la sede Fidas, in C.so Vittorio Emanale n. 53, nel centro storico di Putignano è possibile conoscere i biglietti vincenti estratti per la lotteria e ritirare gli eventuali premi assegnati. 1 Mine Vaganti - 55 partecipanti, (Trofeo Fidas) 2 Pirati dei Carai Bici - 54 partecipanti 3 Sfigati in Bici Scout in Bici Neroazzurri MTB - 23 persone 7 Gruppo Decataldo - 22

11 10 GIUGNO 2011 ATTUALITà 11 8 parimerito Girovà 8 parimerito I Pezzenti 9 UISP 80 Pallamano Bellezze in Bicicletta - 13 Vito Sportelli bici più stravagante Lina Lippolis la più anziana Marco Bianco il più giovane ESTRAZIONE PREMI DELLA 13A CAMMINATA IN BICICLETTA Da ritirare presso la sede FIDAS (i numeri sono già assegnati a premi specifici): 51 giallo; 52 celeste; 3 giallo; 89 verde; 68 giallo; 5 bianco; 75 celeste; 6 celeste; 54 bianco; 22 celeste; 59 verde; 10 verde; 33 verde; 46 verde; 44 giallo; 52 bianco; 69 celeste; 55 giallo; 7 bianco; 58 giallo; 8 bianco. Alessia Paladino la più giovane Pietro Loliva il più anziano

12 12 10 GIUGNO 2011 ATTUALITà PUTIGNANO DICE SI AI REFERENDUM Grande mobilitazione di associazioni e movimenti politici per far comprendere ai putignanesi l importanza di andare votare per i referendum del 12 e 13 giugno putignanesi andranno a votare numerosi per rispondere ai quattro quesiti referendari: la privatizzazione dell'acqua, i profitti sull'acqua, il legittimo impedimento I e il nucleare. A suggerirlo le numerosissime manifestazioni di gruppi giovanili, associazioni ambientaliste, culturali, sportive, di volontariato e impegno sociale, movimenti politici e studenteschi, persino di carattere etico-religioso, hanno fatto eco alla già massiccia campagna nazionale referendaria, soprattutto con la decisione della Cassazione, che ha stabilito che il referendum sul nucleare si svolgerà anche se il governo con il decreto Omnibus ha abrogato per un certo tempo la normativa a cui i quesiti si riferivano, rimettendo in moto la macchina referendaria. COME SI VOTA. Gli elettori devono presentarsi, con un documento d'identità valido e la tessera elettorale, presso la sezione elettorale indicata sulla tessera stessa. Il voto deve essere espresso con una X sull'opzione scelta in ciascuna delle quattro schede, una per ogni quesito. Come tutti i referendum abrogativi, bisogna votare Sì se si vogliono cancellare le norme al centro dei quesiti. Con la vittoria del No, le norme rimarrebbero vigenti. QUANDO SI VOTA. Le urne saranno aperte domenica 12 e lunedì 13 giugno. Il 12 si potrà votare dalle 8 alle 22, mentre il 13 le urne apriranno alle 7 e chiuderanno alle 15. I QUATTRO QUESITI PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA (SCHEDA ROSSA) Il titolo completo del quesito è "Modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica" e si riferisce all'abrogazione dell'art. 23 bis della Legge n. 133/2008. Sono le norme che permettono l'affidamento dei servizi idrici ai privati. Votando Sì, si vota contro la privatizzaione dell'acqua. Votando No, si lascia intatta la possibilità di affidare i servizi idrici ai privati. PROFITTI SULL'ACQUA (SCHEDA GIALLA) Il secondo quesito propone l'abrogazione di una parte dell'art.154 del Decreto Legislativo n. 152/2006. Nello specifico, se vincessero i Sì sarebbe abrogata la norma che prevede che i privati possano stabilire una tariffa per il servizio idrico tenendo conto dell'"adeguatezza della remunerazione del capitale investito", ovvero garantendosi un profitto. Votando No, la norma rimarrebbe valida. NUCLEARE (SCHEDA GRIGIA) Il titolo del quesito, riformulato dalla Cassazione alla luce delle norme introdotte col decreto 'Omnibus', sarà "Abrogazione delle nuove norme che consentono la produzione nel territorio nazionale di energia elettrica nucleare". Per votare contro il nucleare in Italia, gli elettori dovranno scegliere il Sì. CAMPO SCUOLA INTERREGIONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE A PUTIGNANO Nei giorni giugno 2011, il comune di Putignano ha ospitato per la prima volta il Campo Scuola Interregionale della Protezione Civile denominato PUTIGNANO UNO. Il campo, organizzato dal Gruppo Comunale di Protezione Civile O.P.E.R dell instancabile e sempre attivo Vito Notarangelo, verterà su esercitazioni pratiche alternate a lezioni in aula per meglio addestrare gli operatori-volontari della Protezione Civile nel campo delle telecomunicazioni in situazioni di emergenza. All evento hanno partecipato diverse associazioni provenienti da tutta la Puglia, Basilicata, Campania e Calabria appartenenti alla Federazione Italiana Ricetrasmittenti. La formazione continua degli operatori è fondamentale per tenere aggiornate sia le conoscenze del territorio che l adeguatezza delle risorse, intese come uomini e mezzi; e a tal scopo il campo ha come obbiettivo primario quello di testare l efficacia, l efficienza e la tempistica degli interventi a cui gli operatori sono chiamati a rispondere. Questa spinta motivazionale nel migliorarsi e nel creare un addestramento comune è il frutto dell esperienza del tragico terremoto che ha colpito l Abruzzo nell aprile 2009, dove emerse la mancanza di una formazione comune di tutti i volontari della Protezione Civile nell ambito della gestione di un fenomeno di tale portata. Ci sono stati anche incontri con le autorità Nazionali, Regionali, Provinciali e Locali, nonché con le varie Forze dell Ordine al fine di scambiarsi e confrontare lezioni teoriche, conoscenze, esperienze e linee guida. LEGITTIMO IMPEDIMENTO (SCHEDA VERDE CHIARO) Il quesito sul legittimo impedimento mira ad abrogare una parte della legge nr. 51 del 7 aprile 2010 dal titolo 'Disposizioni in materia di impedimento a comparire in udienza'. È la norma che introduce la possibilità per chi è impegnato in attività di governo di non comparire nelle aule di giustizia. Per abrogarla bisogna votare si. APRE LA RASSEGNA D ARTE LIGHT & FIRE ALL EX MACELLO IMAKE Inaugurata New Light di Enrico Manera, in mostra fino al 19 giugno. In esclusica il video con gli interventi dell assessore Giuseppe Genco e del consigliere provinciale, Marco Galluzzi su Graziana INTINI In contemporanea alla Biennale di Venezia, si è aperta a Putignano LIGHT & FIRE Art Explotion, la rassegna d arte contemporanea che si concentrerà, sulla LUCE generata dall incontro con l arte. Promossa dall Associazione WORK in PROGRESS con la collaborazione delle gallerie d arte ROSSI ARTE e SEGNO FORMA, di I-MAKE il macello della cultura e delle emozioni e di Putignanonelmondo e patrocinata dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Bari e dal Comune di Putignano, la rassegna è stata inaugurata sabato 4 giugno alle nell ex Macello comunale di Putignano, con la mostra dell artista Enrico MANERA, intitolata New Light, alla presenza degli organizzatori, dell Assessore alla Cultura Giuseppe Genco del Comune di Putignano, e del consigliere provinciale, Marco Galluzzi. Sia da parte dell assessore Genco che del consigliere Galluzzi sono arrivate rassicurazioni in merito ad ogni supporto possibile, finanze permettendo, alle iniziative di questo tipo, nella convinzione che si tratti di esperienze e iniziative di pregio culturale che vanno incoraggiate e considerate come una possibile risorsa, anche turistica e strategica per il paese. Nella mostra, che purtroppo non ha visto la presenza fisica dell autore Enrico Manera all inaugurazione, resterà aperta tutti i giorni fino a domenica 19 giugno dalle alle 21.00, l artista giocherà con la Luce, attraverso l uso dei led, e con il Fuoco che diventerà simbolo di provocazione.

13 10 GIUGNO 2011 ATTUALITà 13 NUOVI PANNELLI SOLARI FLESSIBILI E ADATTABILI OVUNQUE Ecoerg Putignano e la Ditta Giuseppe Darconza, presentano i nuovi pannelli in silicio amorfo. La caratteristica di questi pannelli è che si possono collocare su qualsiasi superficie piana perché sono flessibili e ci si può camminare sopra. Resistono ad una pressione di 10 atmosfere. Sono lavabili e smontabili, con la più alta capacità di produzione energetica e godono della massima incentivazione attualmente ottenibile. Grazie alla alta flessibilità questi pannelli possono essere posizionati su qualunque linea di tetto. Inoltre, grazie al peso estremamente ridotto, 9.5 Kg/m2, il prodotto è perfetto per quelle coperture che non possono sorreggere grandi pesi. Richiedi maggiori informazioni presso Ecoerg, Via G. Laterza, 14 Putignano, tel o presso: Ditta Giuseppe Darconza, Via A.Volta, 9 Putignano, tel I pannelli fotovoltaici in silicio amorfo, utilizzanti celle a tripla giunzione, che offrono svariati vantaggi. Maggiori prestazioni in reali condizioni di luce esterna bassa e diffusa. Nell arco della giornata l energia prodotta è maggiore del 12-15% dei pannelli normali messi nella stessa posizione. Grazie alla struttura sottile i pannelli non occupano un volume considerevole, sono perfettamente integrabili in qualunque struttura e adattabili a qualunque linea di tetto. Il Peso per metro quadro di prodotto installato è di circa 9 kg, quindi meno della metà rispetto ad un pannello tradizionale La bassa riflettanza dei moduli a film sottile fa si che essi possano essere installati anche in vicinanze di aeroporti e zone sensibili. Vengono appoggiati direttamente su una superficie metallica e non hanno bisogno di ventilazione La presenza di un maggior numero di diodi fa si che in caso di danneggiamento di una cella le altre celle continuano a produrre. Garanzia rendimento dell 80% per 20 anni. Totale riciclabilità e assenza di componenti inquinanti Minore utilizzo di energia per la produzione del pannello Temperatura di esercizio maggiori di C

14 14 LAVORO 10 GIUGNO 2011 LE MIGLIORI OFFERTE DI LAVORO DAL CENTRO PER L IMPIEGO Aggiornamenti giornalieri su /lavoro Informatissimo pubblica gratis in queste pagine e su anche il vostro annuncio di lavoro. Via a: o telefonando al 329/ Putignano - Settore Sposa Cerimonia e Da Ballo Si ricercano: 1 Stilista per creazioni sposa e cerimonia con comprovata esperienza nel settore 1 Modellista Taglie Normali E Conformate Donna 10 Personal Shopper (contattano il consumatore finale relavivo ad abiti da sposa e cerimonia donna). 2 Cucitrici 2 Responsabili vendite 20 Wdding planner (IN GRADO DI ORGANIZZARE, ORDINARE E RICORDARE TUTTO QUELLO CHE E NECESSARIO AFFINCHE IL MATRIMONIO SIA UN VERO SUCCESSO). Info e contatti: GRUPPOMODA SRL TEL FAX Putignano - Agenti EUROPOSTE S.R.L. Agenzia EuroPoste ricerca per Putignano n.2 figure commericali per sviluppare il settore di telefonia fissa e mobile per privati e aziende. La ricerca è direzionata su ambisesso con età compresa tra i anni che abbiano voglia ed entusiasmo di iniziare un lavoro dinamico e soddisfacente. Formazione continua Alte provvigioni. Invia CV a MONOPOLI - Fotoritoccatore moda L Agenzia Studio Nuove Idee srl di Monopoli (Ba) cerca Fotoritoccatore creativo disponibile per la realizzazione di lavori pubblicitari e di moda. Requisiti fondamentali: conoscenza di Adobe Photoshop cs4/5, abilità tecnico/creative per l'integrazione di disegno 3D su fotografia, capacità di disegno 3D, voglia di crescere e di sperimentare. I lavori saranno diretti dal fotografo Valerio Napoletano. Il casting si terrà SOLO su CV e PORTFOLIO inviati a mezzo all'indirizzo: indicando nell'oggetto della mail la dicitura "fotoritocco". E' strettamente necessario inserire un numero di telefono, e sito web (se esistente). La valutazione verrà effettuata sulle immagini proposte a prescindere dallo storico professionale. In alternativa è possibile contattare il in orario ufficio POLIGNANO A MARE - Hostess Ricerchiamo hostess per attività presso punti di vendita della Grande Distribuzione. Requisiti richiesti: donna età anni buona presenza dialettica predisposizione vendita possibilmente automunita esperienza già maturata possibilmente in possesso attestato HACCP Disponibilità a lavorare nei fine settimana (ve-sa minimo) 8 ore in concomitanza con esigenze espresse dai punti di vendita. Spostamento: disponibile ad operare in un raggio di azione di circa 20 km da propria residenza Strumenti: in possesso di connessione internet Non verranno prese in considerazione candidature non in linea con i requisiti richiesti. Inviare: CV + FOTO A: TURI - Aiuto Pizzaiolo per extra Cercasi aiuto pizzaiolo o pizzaiolo con disponibilita il sabato e la domenica! Pizzeria con forno a legna, massima serietà no perditempo! Per informazioni e contatti tel.: Alberobello - Personale sala bar L'altro caffè di Alberobello cerca personale per avviamento attività I requisiti richiesti sono: età anni bella presenza lingue straniere conosciute anzianità di disoccupazione di almeno 24 mesi disponibilità di lavorare su turni diurni o notturni diploma di sala-bar sarà un elemento in più per la selezione. Inviare il proprio curriculum con una foto in primo piano ed una intera a i curriculum senza foto saranno direttamente cestinati. Ostuni - Lavapiatti e Cameriera - Cerco lavapiatti con esperienza in strutture ricettive per ristorante/camping situato nella marina di OSTUNI, inizio immediato. Si offre: mensile di 700 euro, vitto e alloggio presa visione da valutare, lavoro serale dalle 20:00 a chiusura, 5/6 ore lavorative. Si richiede: esperienza nel settore, auto muniti, disponibilità immediata, capace di lavorare in gruppo inviare curriculum vitae con foto a : vasco2003hotmail.it - Cerco Cameriera stagionale con esperienza per ristorante pizzeria situato in un villaggio/camping nella marina di OSTUNI, inizio immediato. SI OFFRE: mensile di 1000/1200 euro con possibilita di vitto e alloggio presa visione - CONTRATTO CCNL, orario di lavoro 8/10 ore giornaliere tra mattina e sera SI RICHIEDE: bella presenza, residente in zone limitrofe, esperienza nel settore inviare curriculum vitae con foto a : vasco2003hotmail.it Bari e prov. - Agenti cosmetici e prodotti bellezza La CLM Cosmetici, azienda di qualità nella produzione e distribuzione di prodotti di bellezza, RICERCA agenti per ampliamento rete vendita dei propri prodotti. La CLM Cosmetici si occupa di studiare, produrre e commercializzare (sia con marchio proprio che non) prodotti inerenti: cosmesi, make up, creme, cosmeceutica, tricologico. Per una miglior panoramica dei nostri prodotti e della ns. azienda, invitiamo a visitare il sito Il candidato ideale dovrà avere: - CONOSCENze informatiche di base (per i contatti con la casa madre); - predisposizione ai contatti di lavoro; - automunito; Si valutano plurimandatari e monomandatari. Si garantisce massima serietà, compenso provvigionale e possibilità di fisso mensile, zone esclusive e avanzamento di carriera. Per colloqui contattare il numero o inviare curriculum all indirizzo con riferimento "Agente". NOCI - Stagista per analisi di mercato Etica Insight Italia Research & Consulting srl, azienda di Noci operante nel settore analisi di mercato, formazione e management, ricerca 1 stagista part time. Sede di lavoro: Noci Si richiede: - buona conoscenza excel; - età max 30 anni; - preferibilmente formazione economica/scientifica; - conoscenza lingua inglese. MODALITA' DI CANDIDATURA: I candidati possono inviare il curriculum a:

15 10 GIUGNO 2011 ATTUALITà 15 SOTTOTIR, LA RUBRICA DEI LETTORI All interno di queste pagine pubblicheremo tutte le segnalazioni, foto e commenti, provenienti dai cittadini su problemi, disservizi, stravaganze e anomalie riscontrate per le vie e nei quartieri della nostra cittadina. Segnala anche al o a oppure vai su Via Cairoli angolo Via Cavour: che fine ha fatto il segnale che indica il divieto di svolta a destra? Anche il buco dove c era il segnale è stato richiuso. Manca anche quello prima collocato sul muro dell edificio di fronte. Via Cairoli Un lettore ci segnala importanti disagi in via Noci, vicini alla discoteca New Autodromo Club, per l assenza di marciapiedi. Le auto parcheggiano in aderenza senza lasciare lo spazio per il transito dei pedoni, costretti a camminare pericolosamente sulla carreggiata di quella strada trafficatissima Via Cairoli A PROPOSITO DI MACIAPIEDI Saverio Campanella: manutenzione per alcuni e progetto per realizzarne di nuovi In merito alla segnalazione del vostro per l assenza di marciapiedi nel tratto di Via Noci, abbiamo già fatto tutti i rilievi per queste strade e c è già un progetto per quanto riguarda la realizzazione di nuovi marciapiedi dove mancano e il potenziamento di altri già esistenti, come il tratto di marciapiede che costeggia il Tribunale. Intanto il comune ha deliberato la spesa di circa 20mila euro per la sistemazione e manutenzione di alcuni marciapiedi della cittadina Con delibera di giunta N. 59 del 27/05/2011, l amministrazione comunale di Putignano, ritenendo necessario provvedere all esecuzione opere di sistemazione e manutenzione di alcuni tratti di marciapiedi nel centro urbano; Visto che in data 20/05/2011 l U.T.C., all uopo interpellato, ha predisposto il progetto definitivo-esecutivo contenente relazione tecnica, computo metrico estimativo completo di quadro economico, elenco prezzi unitario, relativi alle opere di sistemazione e manutenzione di alcuni tratti di marciapiedi nel centro urbano, avente il seguente quadro economico: A Per lavori a base d asta ,00; B IVA lavori 10% 1.869,50; Totale Generale ,50... I lavori riguarderanno la sistemazione e manutenzione alcuni tratti di marciapiedi nel centro urbano: Via G.L:Sabato angolo via N. Sauro, via G. Laterza angolo via Orsini, Via S.T. Pugliese angolo via Cavalieri di Malta, Via Bixio angolo via C. Rosselli, via G. Laterza angolo via Campanella, via Dante Alighieri, via Turi (Benzina Q8), redatto dall U.T.C.; Via Luigi Sabato nei pressi Guardia Medica Via Noci Via Noci ASFALTO IN VIA VERDI E VIA N. BONAPARTE Per quanto riguarda Via Verdi e Via N.Bonaparte, volutamente non sono stati asfaltati con fondi comunali. Essendo, com è noto, Via Bonaparte interessata dai lavori di raddoppio della fogna, sarà rifatto Ass. Saverio Campanella l asfalto a lavori terminati, mentre sono già in corso trattative con acquedotto e appaltatori come effettuare la bitumazione. Per quanto riguarda Via Verdi, il Comune è in attesa del via libera all utilizzo delle somme dell appalto risalente alla scorsa legislatura, del valore 2milioni e mezzo di euro, per la realizzazione di un tronco di fogna bianca e che prevede la sistemazione del piano stradale di Via Verdi

16 16 LETTORI 10 GIUGNO 2011 PREVENZIONE ALLE TOSSICODIPENDENZE: DON MIMMO BATTAGLIA A PUTIGNANO Graziana Intini Martedì 7 giugno 2011 alle ore 18,00 si è svolto nell'auditorium "San Gaspare del Bufalo" di San Filippo Neri un incontro-dibattito sul tema: "La prevenzione delle tossicodipendenze:scenari attuali e futuri" con la speciale presenza di Don Mimmo Battaglia (presidente della FICT: fedrazione Italiana Comunità Terapeutiche). L'evento è stato promosso dal Comune di Putignano,dall'Associazione famiglie San Filippo Neri, dalla Comunità Emmanuel di Castellana, dai Comuni di Alerobello,Locorotondo, Noci e Castellana Grotte. L'incontro giunge al temine di un progetto denominato V.I.T.A. (Vinciamo Insieme le Tossicodipendenze con l'amore), afferente ai piani sociali di zona relativi alle dipendenze patologiche. Il progetto V.I.T.A., iniziò nel 2007 e si concluse nel 2009 e, con questo evento si è realizzata l'ultima parte del progetto ovvero la pubblicazione di un testo denominato "Progetto V.I.T.A. Vinciamo insieme le tossicodipendenze con L'amore" a cura di Gerardo Magro. Per una maggiore diffusione, Gerardo Magro (pedagogista dell'ass. San Filippo Neri), ha voluto far pubblicare il libro dalla casa editrice "Franco Angeli". Hanno partecipato all'evento: Il Sindaco Avv. Gianvincenzo Angelini De Miccolis, l'assessore ai Servizi Sociali Vito Genco, Don Rosario Pacillo, Presidente Ass."San Filippo Neri", e il Presidente Ass. "Emmanuel-Scegli la vita" di Castellana Pietro Bellino. Il nostro ospite speciale Don Mimmo Battaglia, ha espresso la sua preziosa riflessione che ha colpito molti presenti: "Da quasi 40 anni questi temi sono discussi eppure il mondo è peggiorato... il mercato della droga si diffonde e la nostra società è drogata...consumi, bisogni in Da sx: l'ass. Genco, don Rosario Pacillo, don Mimmo Battaglia e Gerardo Magro una parola: Dipendenza...Il nostro paese è minacciato da un "nulla chimico" che distrugge sogni e progetti... Ha poco senso combattere con il nulla chimico, la gente dimentica i sogni, ecco per quale motivo il nulla chimico ci combatte... Le possibili risposte per vincere questo nulla, sono: l'educazione, l'attenzione per l'altro, formazione e strade da condividere... ed infine la risposta più importante: L'amore...Prevenire vuol dire fare attenzione alla cose buone, costruire ed educare...ha senso parlare di questi terribili temi odierni, non per eroismo,ma per i nostri valori, perchè è la nostra storia che c lo insegna.. prima di prevenire bisogna educare! I programmi televisivi sono lo specchio del vuoto che la comunità avverte, martellata da mancanze di rispetto, disperazione e droga...se le dipendenze sono sintomo di mancanze d'amore,il farmaco più efficace è l'amore, l'attenzione e la cura". Commovente e riflessivo è stato questo incontro, e si spera vivamente che questa brutta realtà migliori attraverso il ritrovamento di veri valori ormai persi. LETTERA DI UNA MAMMA Una nostra lettrice, una mamma, ci ha inviato,tramite lettera, un accorata segnalazione riguardante la pericolosità della strada che fiancheggia l'asilo comunale S.Nicola Vorrei segnalare alcuni episodi spiacevoli, vergognosi e ripugnanti... Mio figlio frequenta la scuola materna comunale S.Nicola, e per ben due volte abbiamo rischiato di essere investiti da pirati della strada e quel che è peggio, l'ultima accaduta alcuni giorni fa, in cui sono stata aggredita verbalmente da un uomo sessantenne che davanti a mio figlio mi ha insultata utilizzando linguaggi che mi vergogno a riportare testualmente in questa lettera e comunque"poco ortodossi", solo perchè mi sono permessa di fargli notare che c'era un asilo!! Allibita io e scioccato mio figlio, siamo entrati nell'edificio seguiti da altri genitori sconvolti!! Ma è possibile che debba accadere una tragedia per prendere provvedimenti? Le altre scuole hanno i vigili che dirigono il traffico,noi del S.Nicola no,ma ugualmente agli altri paghiamo le tasse al comune!!! Spero che si possa riuscire ad emarginare l'inciviltà, l'arroganza e la maleducazione di questo paese che non se ferma neanche davanti a degli innocenti bambini di sei anni." (Lettera firmata) L'asilo S.Nicola III G I Circolo G. Minzele - Festa dello Sport 6 Giugno Cari mamma e papà, il 16 Giugno è il vostro giorno! Questi 25, lunghi anni di matrimonio che vi vedono ancora uniti destano in noi tanta amirazione e ci insegnano quanto sia importante il valore sacro della famiglia. In questo giorno vogliamo esservi vicini per festeggiare la vostra felicità! Vi vogliamo bene... Laura e Giampiero

17 10 GIUGNO Offerte Immobiliari Bellissimo appartamento a Putignano in zona MQ composto da: 3 camere da letto - 2 bagni - salone - cucina abitabile - ripostigio - 2 box auto (15 mq - 17 mq) - 2 cantinole (5 mq caduna) In zona centralissima di Castellana Grotte appartamento composto da: 3 camere da letto- sala da pranzo - angolo cottura - bagno e ripostiglio - vano tecnico di proprietà - box auto Villetta nella prima periferia di Putignano con un lungo viale alberato all'accesso - 3 locali di cui 2 con caminetto - cucina abitabile - bagno appena ristrutturato - deposito attrezzi - barbecue sul piazzate ecc A Putignano appartamento composto da: 2 camere da letto - 1 sala da pranzo - cucina abitabile 4 persone - vano caldaia - 2 ripostigli: 1 esterno sul balcone ed 1 interno Nel centro storico di Putignano VENDESI avviata attività commerciale - Paninoteca, rosticceria, gastronomia - Ampio piazzale per sfruttare a pieno l'attività nei mesi estivi Casa indipendente nel centro storico di Putignano - disimpegno e 1 camera al 1 piano - cucina e sala da pranzo al 2 piano - mansarda al 3 piano con terrazzino - doppia esposizione - 4 balconcini ABBIGLIAMENTO UOMO - DONNA VIA DERNA, 4 ANGOLO VIA TRIPOLI, PUTIGNANO TEL. 080/

18 18 APPUNTAMENTI 10 GIUGNO 2011 S.OL.CO. IN FESTA PER LA SOLIDARIETA Domenica 12 giugno a partire dalle ore Masseria Papaperta Arte e Natura (strada statale SS172 all altezza dell incrocio per la Selva di Fasano). DIVERSABILI IN FUORISTRADA CON OVERLAND OVUNQUE Domenica 12 giugno ,30 - Pista di Protezione civile "Roberto Belviso" - Putignano Anche quest'anno, grazie alla disponibilità degli amici appassionati di fuoristrada dell associazione di protezione civile, Overland Ovunque, i disabili potranno godersi una giornata speciale a bordo dei fuoristrada. Tutti gli interessati possono rivolgersi alla segreteria dell'associazione fino al giorno 7 giugno. Si informa che il numero dei partecipanti non può superare le 30 unita. Una bella esperienza per i ragazzi diversamente abili che, domenica 12 giugno, possono trascorrere una giornata a contatto con la natura ed assaporare "il brivido dell'avventura", in completa sicurezza, grazie alla capacità degli appassionati che da tempo collaborano con l'associazione. Terza edizione della festa per la solidarietà e del divertimento all aria aperta. Musiche, danze, giochi e degustazioni all aria aperta gli ingredienti della formula magica che hanno portato successo alla festa dell associazione S.ol.co. Onlus. Domenica 12 giugno, presso la Masseria Papaperta - Arte e Natura si terrà la terza edizione della festa in masseria promossa dall Associazione S.ol.co. Onlus. Ingredienti della giornata, come negli anni passati, saranno l immersione nella natura, il relax lontano dal tran tran e dai rumori cittadini, il divertimento grazie all animazione che i volontari S.ol.co. proporranno durante la giornata. E naturalmente la tanta Solidarietà. Si comincerà a mezzogiorno circa con un laboratorio di costruzione degli aquiloni per grandi e piccini guidati dal Maestro Vito Notarangelo. Si proseguirà con il pranzo a base di prodotti tipici locali: saranno offerti ai presenti un primo, carne cotta alla brace e latticini preparati sul momento da un mastro casaro, accompagnati da vino locale. Nel primo pomeriggio spazio per l animazione ed il divertimento di adulti e bambini. Si partirà con il lancio degli aquiloni e con i giochi sul prato; l animazione proseguirà in compagnia di giocolieri, musicisti, danzatori e menestrelli. Nel pomeriggio, chi vorrà, potrà partecipare ad una celebrazione religiosa. La giornata sarà, inoltre, occasione di incontro e ritrovo per quanti, insieme a S.ol.co. operano e credono nei valori della condivisione e della solidarietà. L Africa sarà il tema guida, elemento di riflessione e discussione anche in questa terza edizione: la si ritroverà nello spirito di amicizia che si respira durante la giornata, nella voglia di trascorrere semplicemente una giornata insieme, di condividere e recuperare valori sani ed autentici del passato che troppo spesso oggi dimentichiamo, nelle nostre corse quotidiane. La giornata a Papaperta è tutto questo, ma anche e soprattutto Solidarietà. Durante la giornata saranno raccolti fondi da devolvere per l allestimento di una sala parto e di un laboratorio di analisi presso l Hospital do Povo di Ingoré (GUINEA BISSAU). Chi vorrà potrà richiedere informazioni sull Associazione e sui progetti in corso, trovare, presso lo stand S.ol.co, le magliette ed il merchandising associativo. Si potrà pranzare in masseria, versando un contributo minimo di 20 euro e di 12 euro per i bambini fino agli 8 anni. Invece, il contributo richiesto è di 5 euro, per l ingresso nelle ore pomeridiane dei soli adulti. CON STRANABICI SI PEDALA FINO ALLA MADONNA DELLE GRAZIE Domenica 19 giugno, ore 8,30, partenza dal Piazzale A.Moro. L edizione di quest anno sarà dedicata ai 15 anni dell Unità D Italia Domenica 19 giugno 2011, torna Stranabici, 5 ciclopasseggiata non competitiva aperta a grandi e piccini. La manifestazione, aperta a tutti, vuole offrire un occasione di aggregazione sociale e di fruizione positiva del tempo libero, trascorrendo così una giornata all'insegna del divertimento a contatto con la natura. Quest anno i partecipanti dovranno pedalare per circa 8 chilometri e mezzo perima di raggiungere la meta della Masseria della Madonna delle Grazie. La cicolopedalata sarà dedicata al 150^ dell Unità D Italia. Nelle scorse edizioni vi è stata la partecipazione di circa 350 iscritti, ai quali è stato chiesto di partecipare in maniera creativa e bizzarra interpretando tema prescelto. Per informazioni e iscrizioni libero.it. Oppure presso la sede operativa allestita in Via Estramurale a Levante n. 34 a Putignano CANTASTORIE AL PASSO D ASINO Domenica 19 giugno a partire dalle ore 16.00, presso Masseria Spartaglio, Contrada Spartaglio - S.P. Putignano Gioia del Colle Le associazioni I tratturi dell'asinello e LocalLab vi invitano a partecipate all'evento "Cantastorie a passo d'asino". Un'occasione per trascorrere tutti insieme un pomeriggio in campagna. Venite, grandi e piccini, a passeggiare in sella agli asinelli, a vivere la magia del teatro con gli spettacoli del Cantastorie, a visitare masserie. Alla sera, si delizia il palato con degustazioni di prodotti locali. PROGRAMMA della GIORNATA: ore 16,00: arrivo e accoglienza presso Masseria Spartaglio (Contrada Spartaglio sulla S.P. Putignano - Gioia del Colle) ore 16,30: Benvenuti! Spettacolo CANTASTORIE: le favole di Esopo raccontate in chiave teatrale nel mandorleto ore 17,00: L'asino si presenta: contatto e pulizia degli asinelli ore 17,30: Passeggiata someggiata verso Masseria Femmina Morta con l'asinobus e visita della Masseria ore 19,00: rientro e degustazione di latte d'asina ore 19,30: Spettacolo CANTASTORIE nello iazzo: "SCANNACOR- NACCHIA, STORIA DI UN BRIGANTE NOSTRANO" ore 20,30: Degustazioni di latticini, carni locali e vino della casa LA PRENOTAZIONE è OBBLIGATO- RIA. Infoline:

19 10 GIUGNO 2011 APPUNTAMENTI 19 IMMANCABILE C.AR.L.I.P. A MONTELLI Il 23 e 24 luglio divertimento assicurato con la compagnia teatrale di Ambrogio Caramia e la commedia vernacolare: Mia Cognata è una Star L appuntamento con il teatro di Ambrogio Caramia e company è confermato, come ormai da anni, presso la Masseria Montelli, sulla Provinciale per Gioia del Colle con una frizzante e divertentissima commedia in due atti dei fratelli napoletani Domenico e Massimo Canzano, intitolata Mia cognata è una star. Le date da annotare in agenda sono sabato 23 e domenica 24 luglio Una nuova occasione per la Carlip per incontrare il suo affezionato pubblico e proporre, anche d estate, uno spettacolo gradevole e spassoso, orgogliosa dell entusiasmo, la semplicità e l umiltà di sempre. Con l organizzazione generale di Ambrogio Caramia, si avvicenderanno sul palco, Nanni Schettini (Leopoldo), Ambrogio Caramia (Vitantonio), Vittoria Natile (Contessa Matilde), Marisa Masi (Rachelina), Nada Lovece (Lucy), Rico Totaro (On. Lobianco), Sergio Laterza (Arturo), Maria Teresa Schettini (Nunzia), Giuseppe Gonnella (On. Lorusso), Marilena Campanella (Marietta), Angelica Genco (Ornella), Germano Laporta (Renatino). Le serate saranno presentate da Patrizio Pulvento. Le prenotazioni si effettuano presso l Agenzia Marozzi di Giliberti R., Corso Garibaldi, 15 (nei pressi del Teatro Comunale) a Putignano. Info allo 080/ TEATRO NEL CHIOSTRO COMUNALE IL 18 E 19 GIUGNO CON A FEZZ Sabato 18 e domenica 19 giugno, ore 20, Chiostro Comunale di Putignano Sarà l associazione culturale Compagnia Teatrale A Fezz sabato 18 e domenica 19 giugno (ore 20:00), a firmare il primo appuntamento teatrale estivo riproponendo la commedia Ogn pezz ch gnorech ovvero Tutto fa brodo. Il gruppo, capitanato da Vito Laterza, si esibirà nel suggestivo atrio del chiostro comunale. Chissà che il protagonista Tommaso Chiarella, ideatore di mille escamotage per tirare a campare non decida di bussare anche alle porte di palazzo di città..!!! Sulla scena ci saranno: Vito Laterza, Stefano Mele, Pina Dalena, Stefano Romanazzi, Anna Cervellera, Elisabetta Gonnella, Giuseppe Romanazzi, William Delfine, Gianvito Miccolis, Tommaso Gruppo C.AR.L.I.P. L ETOLOGO DANILO MAINARDI A PUTIGNANO Venerdì 17 giugno ore 18.30, presso la Sala Convegni ASL BA Sammichele in Monte Laureto (ss Noci- Putignano) Il famoso etologo Danilo Mainardi, illustrerà il rapporto con il mondo animale e l'importanza di creare un canile come bio-parco. La conferenza è totalmente gratuita, aperta a tutti gli interessati che vogliono approfondire l'argomento. Inoltre, c'è ampia possibilità di acquistare il suo ultimo libro "Il cane secondo me", con relativo autografo. Partecipano alla conferenza: -Prof. Otranto Domenico, Facoltà di Veterinaria, Bari; -Moderatore: Antonio Nebbia; -Apertura: Irene Troilo (responsabile della Lega del Cane sez. Putignano) Il testo di Mainardi affronta il problema della mente, della comunicazione e dell educazione di questo nostro amico la cui intelligenza viene di norma grandemente sottovalutata. Ne traccia inoltre la storia, un intreccio di biologia e cultura, che ha portato il lupo, il progenitore di tutti i cani, a dar origine alle varie razze domestiche. Il cane, inteso come specie, è rappresentato da circa quattrocento razze tra loro diversissime per forma, dimensioni e soprattutto per vocazione, nonché da quei cani straordinari che sono i cosiddetti meticci, rappresentanti di un universo affascinante ove è possibile scoprire storie vere che, se non fossero assolutamente documentate, parrebbero davvero incredibili. Pure interessante, nonché divertente e sorprendente, è la scoperta dell etologicamente raffinata interazione che il cane sa imbastire col suo più caro nemico, il gatto. In appendice il libro è dotato di un utile manualetto intitolato Linee guida per l inserimento e la corretta educazione del cane nella famiglia umana di Luisa Mainardi. Romanazzi, Chiara Vittorione, Lisa Raimondi, nonché Filippo Calicchio che ritorna, dopo una piccola pausa, ad assaporare il gusto del teatro. Siamo molto felici di replicare questo lavoro nella splendida cornice del chiostro comunale dice il presidente Laterza perché abbiamo così la possibilità di accontentare il pubblico che ci segue ma che non è potuto venire all appuntamento tradizionale di marzo. Inoltre, mi sento di ringraziare gli attori che, nuovamente, si stanno impegnando nelle prove. Capisco che non è facile con il lavoro e le famiglie. Un motivo in più per sostenere il te- atro amatoriale. Due ore di assicurato divertimento genuino da non perdere anche per chi ha già visto il lavoro teatrale. Costo del biglietto: 3 euro. Info: La Drogheria Estr. a Mezzogiorno, tel , Gruppo A Fezz ISCRIZIONI E SELEZIONI APERTE PER LA CORRIDA PUTIGNANESE 2011 Venerdì 17 e sabato 18 giugno a partire dalle ore 20,30, presso il Carnaval Show, si terranno le selezioni ufficiali per l edizione 2011 della Corrida putignanese, organizzata da Armando Laera. Dopo il clamoroso successo della Corrida dello scorso anno in Parco Almirante, che ha visto protagonista la madrina d eccezione Marika Fruscio, per l edizione 2011 gli organizzatori hanno pensato bene di provvedere per tempo alla selezione dei concorrenti che vorranno cimentarsi nelle varie discipline dello spettacolo: cantanti, comici, fantasisti, ballerini e musicisti. Il Carnaval Show, dotato di palco attrezzato, è situato in Via Pacinotti, 7 a Putignano. Le iscrizioni gratuite sono ancora aperte cosa aspetti?chiama al o allo

20 20 AZIENDE 10 GIUGNO 2011

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Scheda tecnica MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Redazione a cura di Contesto Oramai in molte realtà urbane è diventato difficoltoso riuscire a percorrere il tragitto che separa la

Dettagli

CITTÀ DI CANOSA DI PUGLIA Provincia di Barletta-Andria

CITTÀ DI CANOSA DI PUGLIA Provincia di Barletta-Andria CITTÀ DI CANOSA DI PUGLIA Provincia di Barletta-Andria Andria-Trani REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E LA VERBALIZZAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO Approvato con deliberazione

Dettagli

SERVIZIO PRONTO INTERVENTO

SERVIZIO PRONTO INTERVENTO CITTÀ DI MONCALIERI Settore Servizi Tecnici e Ambientali REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO PRONTO INTERVENTO INDICE TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 1 Art. 2 Art. 3 Oggetto del Regolamento Scopo del Regolamento

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA SELETTIVA

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA SELETTIVA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA SELETTIVA MEDIANTE L UTILIZZO DEL SISTEMA M.E.P.A. CON RDO (MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CON RICHIESTA DI OFFERTA)

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DELL ATTIVITA DI REPERIBILITA DEI SERVIZI PROVINCIALI

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DELL ATTIVITA DI REPERIBILITA DEI SERVIZI PROVINCIALI REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DELL ATTIVITA DI REPERIBILITA DEI SERVIZI PROVINCIALI Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 153 in data 29.05.2012, modificato con deliberazione G.P.

Dettagli

INFORMATIVA ALL'UTENZA RIMOZIONE VEICOLI. Si comunica che a partire dal giorno 17 settembre 2013 i veicoli:

INFORMATIVA ALL'UTENZA RIMOZIONE VEICOLI. Si comunica che a partire dal giorno 17 settembre 2013 i veicoli: INFORMATIVA ALL'UTENZA RIMOZIONE VEICOLI Si comunica che a partire dal giorno 17 settembre 2013 i veicoli: parcheggiati al di fuori degli appositi stalli indicati dalla segnaletica o parcheggiati in aree

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI ( approvato con delibera consiliare n. 42 del 30/09/2014) Indice Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento. Art. 2 Luogo della celebrazione.

Dettagli

Auto elettrica a noleggio e colonnina di ricarica, un passo verso la sostenibilità

Auto elettrica a noleggio e colonnina di ricarica, un passo verso la sostenibilità Auto elettrica a noleggio e colonnina di ricarica, un passo verso la sostenibilità Ultima modifica il 31 Maggio 2016 VERBANIA - E stata inaugurata oggi, ed è già in funzione, la prima colonnina per ricaricare

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNA LUPIA

COMUNE DI CAMPAGNA LUPIA COMUNE DI CAMPAGNA LUPIA PROVINCIA DI VENEZIA Via Repubblica 34/36 C.A.P. 30010 Tel. 041/5145911 Fax 041/460017 REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELL ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI Approvato

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL BILANCIO PARTECIPATIVO DEL COMUNE DI LEGNANO

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL BILANCIO PARTECIPATIVO DEL COMUNE DI LEGNANO PREMESSA L Amministrazione Comunale ha indicato nelle LINEE PROGRAMMATICHE RELATIVE ALLE AZIONI E AI PROGETTI DA REALIZZARSI NEL CORSO DEL MANDATO 2012/2017, all interno del capitolo Cittadinanza attiva

Dettagli

SOSTE A PAGAMENTO NEL COMUNE DI SAN BONIFACIO.

SOSTE A PAGAMENTO NEL COMUNE DI SAN BONIFACIO. MULTISERVIZI S.B. S.R.L. Sede legale: Piazza Costituzione, 4 37047 SAN BONIFACIO (VR) Sede amministrativa: Via Camporosolo, 119 37047 SAN BONIFACIO (VR) Iscritta al R. I. VR C.F. e n. iscrizione 03457850232

Dettagli

2. Requisiti per l ammissione alla selezione Per l ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

2. Requisiti per l ammissione alla selezione Per l ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO O INDETERMINATO CON CONTRATTO DI LAVORO PART-TIME O FULL TIME DI PERSONALE CON QUALIFICA DI IMPIEGATO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ANIMATORI VOLONTARI PER SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI Il Comune di Vigodarzere intende formare una graduatoria di personale animatore

Dettagli

REGOLAMENTO OGGETTI SMARRITI

REGOLAMENTO OGGETTI SMARRITI COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE NUCLEO POLIZIA AMMINISTRATIVA REGOLAMENTO OGGETTI SMARRITI 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1: Art. 2: Art. 3: Art.

Dettagli

STRALCIO CAPITOLATO D ONERI- IMPEGNI A CARICO DELLA DITTA. 2) Dovrà assicurare il completo allestimento delle aree espositive come segue:

STRALCIO CAPITOLATO D ONERI- IMPEGNI A CARICO DELLA DITTA. 2) Dovrà assicurare il completo allestimento delle aree espositive come segue: STRALCIO CAPITOLATO D ONERI- IMPEGNI A CARICO DELLA DITTA Allegato 1 Nell ambito della tradizionale fiera di San Settimio 2015, organizzata in economia dal Comune di Jesi, l affidatario dovrà provvedere

Dettagli

Città di Gardone Val Trompia. CRITERI PER L UTILIZZO DEI LOCALI POLIFUNZIONALI PRESSO I CAPANNONCINI PARCO DEL MELLA Via Grazioli n 23

Città di Gardone Val Trompia. CRITERI PER L UTILIZZO DEI LOCALI POLIFUNZIONALI PRESSO I CAPANNONCINI PARCO DEL MELLA Via Grazioli n 23 Città di Gardone Val Trompia CRITERI PER L UTILIZZO DEI LOCALI POLIFUNZIONALI PRESSO I CAPANNONCINI PARCO DEL MELLA Via Grazioli n 23 Documento approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n.151 del

Dettagli

Comune di Partinico Provincia di Palermo

Comune di Partinico Provincia di Palermo Comune di Partinico Provincia di Palermo SETTORE AFFARI GENERALI E LEGALI Piazza Garibaldi 90047 PARTINICO (PA) Tel. 0918913317 - Fax 0918903078 centralino 091 8913111 Responsabile: Dr. Sebastiano Randisi

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

BANDO DI PARTECIPAZIONE RESIDENZE CREATIVE NELL'AMBITO DELLA RASSEGNA PALCHI APERTI 2016

BANDO DI PARTECIPAZIONE RESIDENZE CREATIVE NELL'AMBITO DELLA RASSEGNA PALCHI APERTI 2016 BANDO DI PARTECIPAZIONE RESIDENZE CREATIVE NELL'AMBITO DELLA RASSEGNA PALCHI APERTI 2016 Art. 1 PREMESSE L Associazione di promozione sociale Un Clown per Amico è nata nel gennaio 2004, dall esigenza di

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

REGOLAMENTO E ISTITUZIONE SERVIZIO ABITATIVO APPARTAMENTI CASALGRANDE ALTO

REGOLAMENTO E ISTITUZIONE SERVIZIO ABITATIVO APPARTAMENTI CASALGRANDE ALTO REGOLAMENTO E ISTITUZIONE SERVIZIO ABITATIVO APPARTAMENTI CASALGRANDE ALTO Premessa Il Comune di Casalgrande proprietario dell immobile, sito nella frazione di Casalgrande Alto, all incrocio tra Via Statutaria

Dettagli

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PRELIMINARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L ACQUISIZIONE IN LOCAZIONE O IN PROPRIETA DI UN IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI ORISTANO, DESTINATO AD ACCOGLIERE UFFICI E LABORATORI

Dettagli

Comune di Centallo REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO D IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA

Comune di Centallo REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO D IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA Comune di Centallo REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO D IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 33 DEL 26.07.2006 1 Comune di Centallo REGOLAMENTO PER

Dettagli

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere RASSEGNA WEB giornalettismo.com Data Pubblicazione: 07/06/2013 giornalettismo.com http://www.giornalettismo.com/archives/967721/vacanze-studio-tutto-quello-che-ce-da-sapere/comment-page1/#comment-972985

Dettagli

Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009

Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009 Allegato A) Approvato con delibera del Commissario Straordinario, adottata con i poteri del C.C. n. 229 del 30.12.2009 Modificato con delibera di C.C. n. 79 del 21.12.2010 REGOLAMENTO GENERALE FIERA CAMPIONARIA

Dettagli

BANDO PER PARTECIPARE AL SERVIZIO CIVILE LOCALE 2013 rivolto a giovani tra i 18 e i 25 anni

BANDO PER PARTECIPARE AL SERVIZIO CIVILE LOCALE 2013 rivolto a giovani tra i 18 e i 25 anni BANDO PER PARTECIPARE AL SERVIZIO CIVILE LOCALE 2013 rivolto a giovani tra i 18 e i 25 anni Premessa L Amministrazione Comunale di Collegno indice per l anno 2013 il presente bando per partecipare al Servizio

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 38 DEL 27/03/2014. PIANO PER L UTILIZZO DEL TELELAVORO Anno 2014 PREMESSA

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 38 DEL 27/03/2014. PIANO PER L UTILIZZO DEL TELELAVORO Anno 2014 PREMESSA ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 38 DEL 27/03/2014 PIANO PER L UTILIZZO DEL TELELAVORO Anno 2014 PREMESSA La possibilità per la Pubblica Amministrazione di avvalersi di forme di lavoro a distanza è

Dettagli

Orario. Borsa di studio

Orario. Borsa di studio Università per Stranieri di Siena Avviso per la costituzione di una graduatoria per l assegnazione di n. 5 Borse di studio per Assistente di Lingua Italiana nelle scuole del Victoria (Melbourne e Provincia

Dettagli

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2 Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 1 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Svolgimento Esami Guida Operativa Esaminatore Aggiornamenti Gennaio 2011 INDICE Gestione degli Esami di Teoria per il 1. INTRODUZIONE ALL USO DELLA

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO COMUNALE VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE G.C.V.P.V.

REGOLAMENTO GRUPPO COMUNALE VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE G.C.V.P.V. COMUNE DI ROCCARAINOLA PROVINCIA DI NAPOLI REGOLAMENTO GRUPPO COMUNALE VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE G.C.V.P.V. Il presente atto abroga e sostituisce il precedente regolamento approvato con delibera di

Dettagli

Comune di Firenze Direzione Servizi Sociali

Comune di Firenze Direzione Servizi Sociali Comune di Firenze Direzione Servizi Sociali Avviso pubblico esplorativo per la ricerca e la selezione di proposte progettuali, ai sensi dell art. 60 del Regolamento generale per l attività contrattuale

Dettagli

Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing

Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing 1 Premessa Nel processo di armonizzazione dell Ingegneria Europea, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri,

Dettagli

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI Lecco, 21 Maggio 2009 Ufficio Viabilita N 129 R.O. SR.gf

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI Lecco, 21 Maggio 2009 Ufficio Viabilita N 129 R.O. SR.gf COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI Lecco, 21 Maggio 2009 Ufficio Viabilita N 129 R.O. SR.gf OGGETTO: Strade classificate Zone a Traffico Limitato e relativa organizzazione. IL SINDACO Premesso che

Dettagli

Sommario. Premessa... 3. 1. Obiettivi... 4. 2. Soggetti coinvolti... 6. 3. Erogazione del servizio informativo... 7

Sommario. Premessa... 3. 1. Obiettivi... 4. 2. Soggetti coinvolti... 6. 3. Erogazione del servizio informativo... 7 Carta dei Servizi Sommario Premessa... 3 1. Obiettivi... 4 2. Soggetti coinvolti... 6 3. Erogazione del servizio informativo... 7 4. Descrizione operativa del servizio... 9 5. Compiti e responsabilità

Dettagli

COMUNE DI GIAGLIONE PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SALONE POLIVALENTE IN FRAZ. SAN GIUSEPPE N.115

COMUNE DI GIAGLIONE PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SALONE POLIVALENTE IN FRAZ. SAN GIUSEPPE N.115 COMUNE DI GIAGLIONE PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SALONE POLIVALENTE IN FRAZ. SAN GIUSEPPE N.115 Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. del 1 ART. 1 Oggetto 1.1. II presente

Dettagli

Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara

Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara Di che Gusto Sei - (Padiglione espositivo Ex Cofa) Pescara, 31 maggio 1 e 2 Giugno Porto Turistico Marina di Pescara DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - ESPOSITORE Ragione sociale., C.F........, P.IVA..., Reg.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA SOSTA DI CIRCHI, LUNA PARK E SPETTACOLI VIAGGIANTI IN GENERE SUL

REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA SOSTA DI CIRCHI, LUNA PARK E SPETTACOLI VIAGGIANTI IN GENERE SUL REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA SOSTA DI CIRCHI, LUNA PARK E SPETTACOLI VIAGGIANTI IN GENERE SUL TERRITORIO COMUNALE. Approvato con deliberazione di C.C. n. 66 del 30.11.1999. Comune di Cusano Milanino

Dettagli

17-18 Ottobre 2015 Centro Espositivo MalpensaFiere BUSTO ARSIZIO Via XI settembre 16

17-18 Ottobre 2015 Centro Espositivo MalpensaFiere BUSTO ARSIZIO Via XI settembre 16 17-18 Ottobre 2015 Centro Espositivo MalpensaFiere BUSTO ARSIZIO Via XI settembre 16 PROMOSSO DA CON LA COLLABORAZIONE DI (verificare loghi) CON LA PARTECIPAZIONE DI CHI SIAMO Dopo il grande successo delle

Dettagli

Art. 1) Oggetto del contratto. Il presente contratto disciplina la concessione del

Art. 1) Oggetto del contratto. Il presente contratto disciplina la concessione del COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DI SERVIZIO RELATIVA ALL AREA DI PARCHEGGIO PUBBLICO DI PIAZZA SASSI. Art. 1) Oggetto del contratto. Il presente

Dettagli

I lavoratori, per la durata del progetto, mantengono la figura giuridica di disoccupati.

I lavoratori, per la durata del progetto, mantengono la figura giuridica di disoccupati. BANDO DI SELEZIONE PER LA RICERCA DI N. 1 LAVORATORE DISOCCUPATO DA UTILIZZARE TEMPORANEAMENTE IN CANTIERE DI LAVORO DENOMINATO: IMPIEGO TEMPORANEO E STRAORDINARIO DI LAVORATORE DISOCCUPATO IN AMBITO FORESTALE,

Dettagli

COMUNE DI SALO Provincia di Brescia

COMUNE DI SALO Provincia di Brescia COMUNE DI SALO Provincia di Brescia Regolamento per la celebrazione dei matrimoni civili Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 28 del 04.05.2015 Pubblicato all Albo dal 18.06.2015 al 03.07.2015

Dettagli

Brooks Valsusa Trail 9 e 10 Novembre 2013 Prima Edizione 1. 9 e 10 Novembre 2013

Brooks Valsusa Trail 9 e 10 Novembre 2013 Prima Edizione 1. 9 e 10 Novembre 2013 9 e 10 Novembre 2013 Cari amici mancano pochissimi giorni alla prima edizione del Brooks Valsusa Trail, con questa guida vogliamo spiegarvi meglio come verrà organizzata la manifestazione per creare meno

Dettagli

30 APRILE 2010 (Prima convocazione)

30 APRILE 2010 (Prima convocazione) CARRARO S.p.A. Sede legale in Campodarsego (PD) Via Olmo n. 37 Capitale Sociale Euro 23.914.696 i.v. Codice fiscale, Partita IVA e iscrizione Registro Imprese di Padova n. 00202040283 REA di Padova 84033

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE

REGOLAMENTO SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE COMUNE DI AZZANO SAN PAOLO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. N. 52 DEL 30.11.2010 MODIFICATO CON D.C.C. N. 43 DEL 26.10.2011 ART. 1 PREMESSA

Dettagli

UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE

UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE EXPO 2015 A MILANO DAL 1 Maggio al 31 Ottobre I DISTRETTI LIONS SARANNO PARTE ATTIVA PER TUTTO IL PERIODO Mercoledì 8 settembre u.s. si è tenuta riunione esplicativa

Dettagli

LEGGI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO

LEGGI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO MODULO 6 IGIENE E SICUREZZA SUL LAVORO LEGGI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO Introduzione La prevenzione degli infortuni lavorativi e delle malattie professionali è stata sempre al centro dell interesse

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O P I A Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: MODIFICHE ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 265 DEL 12/12/2003 RELATIVA ALLA ISTITUZIONE DELLA ZTL DEL CENTRO STORICO E SUCCESSIVE MODIFICHE Oggi

Dettagli

Scheda tecnica servizio di accompagnamento al trasporto

Scheda tecnica servizio di accompagnamento al trasporto SCHEDA TECNICA N. 4 SERVIZIO DI ASSISTENZA AL TRASPORTO SCOLASTICO PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO, NONCHE PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI 1 Scheda

Dettagli

Studio sul settore del commercio in sede fissa

Studio sul settore del commercio in sede fissa COMUNE DI MASSA (Provincia di Massa Carrara) Studio sul settore del commercio in sede fissa Valutazioni finalizzate alla predisposizione delle norme di pianificazione commerciale da inserire nel Regolamento

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa CHIAVI In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

Test 1 COMPRENSIONE ORALE PRIMA PROVA COSA DEVI FARE?

Test 1 COMPRENSIONE ORALE PRIMA PROVA COSA DEVI FARE? 1 Test 1 COMPRENSIONE ORALE PRIMA PROVA Guarda la fotografia. Leggi le frasi. Ascolta. Segna con una la frase giusta. Attenzione: solo una frase delle tre (a/b/c) è giusta. Riascolta. durata totale 25

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A Via Sant Euplio, 168 95125 - Catania REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA 1.

Dettagli

COMUNE DI CORI REGOLAMENTO CELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI CORI REGOLAMENTO CELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI COMUNE DI CORI REGOLAMENTO CELEBRAZIONE MATRIMONI CIVILI Delibera Consiliare n. 15 del 15/03/2011 Pubblicata dal 12/4/2011 al 26/4/2011 1 Art. 1 Oggetto e finalità del regolamento 1. Il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DELLE SALE DI RIUNIONE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DELLE SALE DI RIUNIONE COMUNITÀ MONTANA DEL PINEROLESE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DELLE SALE DI RIUNIONE Approvato con deliberazione di Giunta Esecutiva n. 144 del 28 novembre 2011 Articolo 1 Oggetto 1. Il

Dettagli

CITTA DI PISTICCI. (Approvato con deliberazione di Giunta Comunale nr. 138 del 20 maggio 2004) (Provincia di Matera)

CITTA DI PISTICCI. (Approvato con deliberazione di Giunta Comunale nr. 138 del 20 maggio 2004) (Provincia di Matera) CITTA DI PISTICCI (Provincia di Matera) R E G O L A M E N T O O R A R I O D I S E R V I Z I O E D I A C C E S S O D E L P U B B L I C O (Approvato con deliberazione di Giunta Comunale nr. 138 del 20 maggio

Dettagli

COMUNE DI BARLETTA Settore: Servizi Istituzionali Servizi Demografici

COMUNE DI BARLETTA Settore: Servizi Istituzionali Servizi Demografici COMUNE DI BARLETTA Settore: Servizi Istituzionali Servizi Demografici REGOLAMENTO COMUNALE PER L ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI (Approvato con deliberazione consiliare

Dettagli

COMUNE DI FORMIA (Provincia di Latina)

COMUNE DI FORMIA (Provincia di Latina) COMUNE DI FORMIA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI SALE COMUNALI Articolo 1 (Oggetto del regolamento) Il presente regolamento individua i criteri generali per la

Dettagli

SUNH HIGH PERFORMANCE HOMES LA CASA CHE PRODUCE VALORE. DAL SOLE.

SUNH HIGH PERFORMANCE HOMES LA CASA CHE PRODUCE VALORE. DAL SOLE. SUNH HIGH PERFORMANCE HOMES LA CASA CHE PRODUCE VALORE. DAL SOLE. UN NUOVO CONCETTO DI CASA SOSTENIBILE Dalle case tradizionali, ad altra dispersione e consumo energetico, negli ultimi anni vi è stata

Dettagli

Provincia Regionale di Catania. Carta dei servizi. Ufficio U.R.P.

Provincia Regionale di Catania. Carta dei servizi. Ufficio U.R.P. Provincia Regionale di Catania denominata Libero Consorzio Comunale ai sensi della L.R. n. 8/2014 Carta dei servizi Ufficio U.R.P. Palazzo Minoriti Via Etnea, 67 95124 Catania Come si accede ai servizi

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE

RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE Domanda n. 1 Siamo con la presente a chiedervi cortesemente di comunicarci l importo del pagamento del contributo all Autorità per la partecipazione alla gara

Dettagli

Destinatari e ammissione

Destinatari e ammissione 28 1. CENTRO DIURNO 1 Destinatari e ammissione Scopo e destinatari Hanno diritto ad usufruire di tale servizio le persone adulte-anziane con limitata autonomia residenti nel Comune di Trento. Il Centro

Dettagli

[Napoli in bicicletta] Piano di marketing Giusy Marciello

[Napoli in bicicletta] Piano di marketing Giusy Marciello [Napoli in bicicletta] Piano di marketing Giusy Marciello RIEPILOGO DEL MERCATO Differentemente dal passato, oggi il bike sharing è un servizio di mobilità alternativa e sostenibile diffuso in tutta Europa,

Dettagli

Avviso pubblico: Richiesta di manifestazioni di interesse alla partecipazione

Avviso pubblico: Richiesta di manifestazioni di interesse alla partecipazione Avviso pubblico: Richiesta di manifestazioni di interesse alla partecipazione al percorso biennale Tecnico superiore per l organizzazione e la fruizione dell informazione e della conoscenza Video making

Dettagli

COLLABORATORE ORGANIZZAZIONE EVENTI PULIZIA CAMERE/CAMERIERA HOTEL

COLLABORATORE ORGANIZZAZIONE EVENTI PULIZIA CAMERE/CAMERIERA HOTEL COLLABORATORE ORGANIZZAZIONE EVENTI Associazione turistico- culturale con sede in Galatina (LE) cerca collaboratore/trice per organizzazione eventi culturali e guida turistica. Si richiede, maggiore età,

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 97 di Reg. OGGETTO: Istituzione e ubicazione di stalli di sosta a pagamento e disco orario nucleo abitato La Torre. Data

Dettagli

COMUNE DI MARCIANA MARINA

COMUNE DI MARCIANA MARINA COMUNE DI MARCIANA MARINA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA POLIFUNZIONALE (Approvato con delibera C.C. n. 18 del 13.4.1999, modificato con delibera C.C. n. 14 del 15.3.2002 con l introduzione

Dettagli

CITTA DI SAN DONATO MILANESE

CITTA DI SAN DONATO MILANESE CITTA DI SAN DONATO MILANESE PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DELL IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 22 del

Dettagli

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI 1. ASPETTI GENERALI Negli ultimi anni, in gran parte dei Paesi europei, si assiste a un crescente interesse verso l attuazione di una pianificazione locale del territorio

Dettagli

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PUBBLICITÁ ELETTORALE 2015 SUL SITO ONLINE "CINQUE RIGHE"

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PUBBLICITÁ ELETTORALE 2015 SUL SITO ONLINE CINQUE RIGHE CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PUBBLICITÁ ELETTORALE 2015 SUL SITO ONLINE "CINQUE RIGHE" Pillola Rossa, Associazione Culturale con sede in Summonte, alla via Ciccuzzi, iscritta al R. O. C. Registro

Dettagli

REGOLAMENTO INDIRIZZI E CRITERI PER LA FRUIZIONE DEL MUSEO CIVICO DI PALAZZO TRAVERSA E SALE COMUNALI

REGOLAMENTO INDIRIZZI E CRITERI PER LA FRUIZIONE DEL MUSEO CIVICO DI PALAZZO TRAVERSA E SALE COMUNALI REGOLAMENTO INDIRIZZI E CRITERI PER LA FRUIZIONE DEL MUSEO CIVICO DI PALAZZO TRAVERSA E SALE COMUNALI (Delib. G.C. n. 136/2002 integrato con Delib. G.C. n. 315/2002) TIT. I MUSEO CIVICO DI PALAZZO TRAVERSA

Dettagli

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto.

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto. Quali requisiti e documenti servono per effettuare un noleggio? Chi sottoscrive il contratto di noleggio deve essere maggiorenne ed essere munito di un documento di identità valido, patente valida e rilasciata

Dettagli

Avviso pubblico per il reperimento di alloggi pubblici e privati

Avviso pubblico per il reperimento di alloggi pubblici e privati Regione Puglia http://asia.provincia.brindisi.it Provincia di Brindisi Servizi Sociali Avviso pubblico per il reperimento di alloggi pubblici e privati in esecuzione del progetto denominato "Puglia aperta

Dettagli

Isola Pedonale Navigli

Isola Pedonale Navigli Isola Pedonale Navigli Come Lega Nord stiamo studiando una soluzione condivisa, che concili i desideri e le esigenze di residenti, gestori di locali serali e le varie attività diurne, affinché la realizzazione

Dettagli

Piano per la Pubblicità e le Pubbliche Affissioni

Piano per la Pubblicità e le Pubbliche Affissioni Piano per la Pubblicità e le Pubbliche Affissioni RELAZIONE INDICE Premessa Struttura del Piano Obiettivi del Piano Allegato A Premessa Il linguaggio pubblicitario e commerciale, se da una parte è da

Dettagli

FAQ Progetto ISA. Questo progetto si chiama Innovative skills in agriculture and rural tourism ISA.

FAQ Progetto ISA. Questo progetto si chiama Innovative skills in agriculture and rural tourism ISA. FAQ Progetto ISA Come si chiama questo progetto Leonardo? Questo progetto si chiama Innovative skills in agriculture and rural tourism ISA. Di che tipo di progetto Leonardo si tratta? Questo è un progetto

Dettagli

Regolamento aziendale

Regolamento aziendale Regolamento aziendale Premessa Scopo di tale regolamento è la definizione dei criteri secondo i quali Cooperativa Sociale Società Dolce intende trattare il riconoscimento delle spese connesse all utilizzo

Dettagli

ORGANIZZAZIONE MERCATI COMUNALI COPERTI

ORGANIZZAZIONE MERCATI COMUNALI COPERTI ORGANIZZAZIONE MERCATI COMUNALI COPERTI Il Comune di Milano costruisce ed esercita nel proprio territorio Mercati comunali coperti per la vendita al minuto di derrate alimentari e di altri generi di largo

Dettagli

ervizi erogati da atc MP

ervizi erogati da atc MP atc Mobilità e Parcheggi SpA (nel seguito della Carta MP ) è una società per azioni fondata nel mese di dicembre del 2004 alla Spezia, che ha iniziato ad operare dal 4 aprile 2005. La società, costituita

Dettagli

RISPOSTA ORALE ALL INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI LONFERNINI E MENICUCCI, DEPOSITATA IL 27.02.2012

RISPOSTA ORALE ALL INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI LONFERNINI E MENICUCCI, DEPOSITATA IL 27.02.2012 RISPOSTA ORALE ALL INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI LONFERNINI E MENICUCCI, DEPOSITATA IL 27.02.2012 Interpelliamo il Governo per conoscere dettagliatamente 1) le modalità del trattamento riservato a un giovane

Dettagli

CITTA DI SQUINZANO (PROVINCIA DI LECCE) AVVISO DI SELEZIONE PER I DIPENDENTI COMUNALI

CITTA DI SQUINZANO (PROVINCIA DI LECCE) AVVISO DI SELEZIONE PER I DIPENDENTI COMUNALI CITTA DI SQUINZANO (PROVINCIA DI LECCE) AVVISO DI SELEZIONE PER I DIPENDENTI COMUNALI 15^ CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI - 9 OTTOBRE 2011 - REQUISITI E MODALITA PER PARTECIPARE

Dettagli

COMUNE DI NONE Provincia di Torino

COMUNE DI NONE Provincia di Torino COMUNE DI NONE Provincia di Torino REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO D IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA 1 INDICE Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4 Articolo 5 Articolo 6 Articolo 7 Articolo

Dettagli

Stefania Grenzi Assessore al Volontariato Comune di Nonantola

Stefania Grenzi Assessore al Volontariato Comune di Nonantola Comune di Nonantola Volontariato e Associazionismo possono essere considerati una delle grandi ricchezze di Nonantola. Partecipazione, solidarietà e forza di volontà sono solo alcuni dei principi che caratterizzano

Dettagli

COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA

COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA Art. 1 Oggetto del Regolamento Il presente regolamento disciplina il sistema delle

Dettagli

CONVENZIONE PER L IMPIEGO DI RISORSE DEL VOLONTARIATO UMANE E STRUMENTALI, PER INTERVENTI PREVENTIVI ED IN EMERGENZA DI PROTEZIONE E DIFESA CIVILE

CONVENZIONE PER L IMPIEGO DI RISORSE DEL VOLONTARIATO UMANE E STRUMENTALI, PER INTERVENTI PREVENTIVI ED IN EMERGENZA DI PROTEZIONE E DIFESA CIVILE CONVENZIONE PER L IMPIEGO DI RISORSE DEL VOLONTARIATO UMANE E STRUMENTALI, PER INTERVENTI PREVENTIVI ED IN EMERGENZA DI PROTEZIONE E DIFESA CIVILE Tra La Città di Torino, rappresentata dal Dirigente pro

Dettagli

UFFICIO X. Art. 1 Oggetto

UFFICIO X. Art. 1 Oggetto DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE GENERALE, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DEGLI IMMOBILI, DEGLI ACQUISTI, DELLA LOGISTICA E GLI AFFARI GENERALI UFFICIO X CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Comune di Pelago AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELL IMMOBILE EX SCUOLA ELEMENTARE DELLA CONSUMA

Comune di Pelago AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELL IMMOBILE EX SCUOLA ELEMENTARE DELLA CONSUMA Comune di Pelago AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELL IMMOBILE EX SCUOLA ELEMENTARE DELLA CONSUMA Il Responsabile del Servizio Affari Generali del Comune di Pelago

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI Prot. n. 10901 San Sperate, 20 Settembre 2010 Spett.le ditta... OGGETTO: Invito per la partecipazione

Dettagli

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani Siciliana ia Regionale di Trapani REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI SPORTIVI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 02 febbraio

Dettagli

Scopo e Destinatari. Modalità di Locazione. Gli ambienti. 1. Destinatari e ammissione. 2. Ubicazione e Struttura

Scopo e Destinatari. Modalità di Locazione. Gli ambienti. 1. Destinatari e ammissione. 2. Ubicazione e Struttura 33 1. Destinatari e ammissione Scopo e Destinatari La residenza protetta 3 è destinata a persone anziane autosufficienti o parzialmente autosufficienti ed a persone esposte al rischio di emarginazione

Dettagli

C I T T A D I M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI SPORTELLO UNICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

C I T T A D I M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI SPORTELLO UNICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE C I T T A D I M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI SPORTELLO UNICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE OGGETTO: affidamento del servizio di progettazione e realizzazione di un portale web, con fornitura di servizi

Dettagli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO ART. 1 - OGGETTO E FINALITA 1. Il presente Regolamento disciplina l utilizzo

Dettagli

Comune di Tavazzano con Villavesco Provincia di Lodi REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO IN ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILI

Comune di Tavazzano con Villavesco Provincia di Lodi REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO IN ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILI Comune di Tavazzano con Villavesco Provincia di Lodi REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO IN ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 61 del 22.12.2010 Articolo 1 Stato

Dettagli

Indice. 1. Carta dei servizi La Post@ Nazionale. 2. Il contesto normativo. 2.1 La liberalizzazione del mercato postale.

Indice. 1. Carta dei servizi La Post@ Nazionale. 2. Il contesto normativo. 2.1 La liberalizzazione del mercato postale. Carta dei servizi Indice 1. Carta dei servizi La Post@ Nazionale 2. Il contesto normativo 2.1 La liberalizzazione del mercato postale. 2.2 I servizi affidati in via esclusiva a Poste Italiane (Fornitore

Dettagli

Approvato con delibera CC n. 30 del 31/05/2012.

Approvato con delibera CC n. 30 del 31/05/2012. DISCIPLINA SULL OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO E/O PRIVATO ALL ESTERNO DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI, PUBBLICI ESERCIZI ED ESERCIZI SIMILARI E DETERMINAZIONE DEI LIMITI E DELLE MODALITA DI ESPOSIZIONE DELLA

Dettagli

(approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 in data 26/11/2010)

(approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 in data 26/11/2010) COMUNE DI CASTELLINA MARITTIMA PROVINCIA DI PISA REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DEI LOCALI E DELLE STRUTTURE COMUNALI (approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 in data 26/11/2010)

Dettagli

Bando Sostegno a Programmi e Reti di volontariato 2011 LA FONDAZIONE CON IL SUD

Bando Sostegno a Programmi e Reti di volontariato 2011 LA FONDAZIONE CON IL SUD Bando Sostegno a Programmi e Reti di volontariato 2011 LA FONDAZIONE CON IL SUD Invita a presentare iniziative di Sostegno a Programmi e reti di volontariato nelle Regioni del Sud Italia Sommario Sezione

Dettagli

Comune di Guiglia Provincia di Modena

Comune di Guiglia Provincia di Modena Comune di Guiglia Provincia di Modena Regolamento Comunale di volontari di Protezione Civile Art.1 (Oggetto e Finalità) Oggetto del presente Regolamento è la costituzione e l organizzazione di una struttura

Dettagli