Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)"

Transcript

1 Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Guida all'installazione e configurazione della workstation Agilent Technologies

2 Informazioni legali Agilent Technologies, Inc , 2014 Nessuna parte di questo manuale può essere riprodotta in alcun formato o con alcun mezzo (inclusa l'archiviazione e la scansione elettroniche o la traduzione in una lingua straniera) senza previo consenso scritto di Agilent Technologies, Inc. secondo le disposizioni di legge sul diritto d'autore degli Stati Uniti, internazionali e locali applicabili. Codice del manuale M Edizione 01/2014 Stampato in Germania Agilent Technologies Hewlett-Packard-Strasse Waldbronn Questo prodotto può essere utilizzato come componente di un dispositivo diagnostico in vitro qualora sia stato registrato presso le autorità competenti e sia conforme alle disposizioni di legge vigenti. In caso contrario è destinato esclusivamente ad usi generici di laboratorio. Revisione del software Questa guida è valida per la revisione A di Agilent OpenLAB CDS. Microsoft è un marchio registrato di Microsoft Corporation negli Stati Uniti. Garanzia Le informazioni contenute in questo documento sono for-nite allo stato corrente e sono soggette a modifiche senza preavviso nelle edizioni future. Agilent non rilascia alcuna altra garanzia, esplicita o implicita, comprese le garanzie implicite di commerciabilità ed idoneità ad uno uso speci-fico, relativamente al presente manuale e alle informazioni in esso contenute. Salvo il caso di dolo o colpa grave, Agilent non sarà responsabile di errori o danni diretti o indi-retti relativi alla fornitura o all'uso di questo documento o delle informazioni in esso contenute. In caso di separato accordo scritto tra Agilent e l'utente con diverse condizioni di garanzia relativamente al contenuto di questo documento in conflitto con le condizioni qui riportate prevarranno le condizioni dell'accordo separato. Licenze tecnologia I componenti hardware e o software descritti in questo documento vengono forniti con licenza e possono essere utilizzati o copiati solo in conformità ai termini di tale licenza. Indicazioni di sicurezza AVVERTENZA L'indicazione AVVERTENZA segnala un rischio. Richiama l'attenzione su una procedura operativa o analoga operazione che, se non eseguita correttamente o non rispettata, può provocare danni al prodotto o la perdita di dati importanti. Non eseguite mai alcuna operazione ignorando l'avvertenza, fatelo solo dopo aver compreso e applicato completamente le indicazioni di Agilent. ATTENZIONE L'indicazione ATTENZIONE segnala un rischio serio. Richiama l'attenzione su una procedura operativa o analoga operazione che, se non eseguita correttamente o non rispettata, può provocare lesioni personali o morte. Non eseguite mai alcuna operazione ignorando l'indicazione ATTENZIONE, fatelo solo dopo aver compreso e applicato completamente le indicazioni di Agilent. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

3 In questo manuale... In questo manuale... La presente guida all'installazione è stata redatta per consentire gli amministratori di sistema di installare in modo rapido e corretto il software Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) sulle singole workstation. Tabella 1 Termine Termini e abbreviazioni utilizzati in questo documento Descrizione ChemStation EZChrom ECM Data Store AIC OpenLAB CDS ChemStation Edition OpenLAB CDS EZChrom Edition OpenLAB Enterprise Content Manager OpenLAB Data Store Agilent Instrument Controller 1 Introduzione Nel presente capitolo viene fornita una panoramica del software OpenLAB CDS. Sono inoltre riportati alcuni requisiti necessari prima dell'avvio dell'installazione. 2 Configurazione del PC workstation I sistemi bundle PC forniti da Agilent vengono consegnati con il sistema operativo Windows supportato preinstallato e sono configurati per prestazioni ottimali. I sistemi bundle PC non Agilent richiedono alcune modifiche manuali della configurazione per ottenere prestazioni ottimali. Nel presente capitolo è descritta la configurazione di un sistema bundle PC non Agilent. 3 Installazione del software L'installazione viene automatizzata dal programma OpenLAB CDS Master Installer incluso. Questo strumento installa i diversi componenti di Open- LAB CDS. OpenLAB Data Analysis può essere installato anche come versione aggiuntiva o applicazione autonoma. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 3

4 In questo manuale... 4 Disinstallazione del software Nel presente capitolo sono incluse informazioni sulla disinstallazione tramite la procedura di disinstallazione guidata di OpenLAB CDS. Sono inoltre descritte le attività successive alla disinstallazione che sono essenziali se si prevede di reinstallare ChemStation sullo stesso computer. 5 Installazione gestita da script Questo capitolo descrive la sintassi e i parametri per l'installazione o la disinstallazione in modalità riga di comando. 6 Procedure facoltative Nel presente capitolo sono incluse informazioni sull'utilizzo dello strumento di verifica del software e sull'aggiornamento della workstation OpenLAB CDS a una versione successiva. 4 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

5 Sommario Sommario 1 Introduzione 7 Destinatari della guida 8 Il software Agilent OpenLAB CDS 9 Operazioni preliminari 10 2 Configurazione del PC workstation 13 Installazione di Windows 14 Utilizzo dello strumento Configuration Checker di OpenLAB CDS 15 Configurazione di Windows 7 16 Configurazione di Windows Configurazione del programma antivirus 52 Modifica delle impostazioni di sicurezza per i sistemi LC/MS e CE/MS 54 3 Installazione del software 57 Fase 1: Esecuzione dell'applicazione 58 Fase 2: Copia dei DVD su una cartella centralizzata per l'installazione (facoltativo) 59 Fase 3: Controllo della configurazione di sistema 61 Fase 4: Preparazione degli strumenti di terze parti 63 Fase 5: Esecuzione dell'installazione guidata di OpenLAB CDS 64 Attività successive all'installazione 70 Installare il software OpenLAB Data Analysis come modulo aggiuntivo o applicazione indipendente 71 Come proseguire 74 4 Disinstallazione del software 77 Informazioni sulla disinstallazione 78 Esecuzione del Master Installer 79 Esecuzione della disinstallazione guidata di OpenLAB CDS 80 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 5

6 Sommario 5 Installazione gestita da script 81 Installazione gestita da script 82 Esportazione come XML 83 Parametri e codici di ritorno 84 Installazione, aggiornamento o riparazione 87 Disinstallazione 88 Registrazione e monitoraggio 88 6 Procedure facoltative 89 Eseguire una verifica software dopo l'installazione del software 90 Aggiornamento della workstation OpenLAB CDS all'ultima versione 91 6 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

7 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 1 Introduzione Destinatari della guida 8 Il software Agilent OpenLAB CDS 9 Operazioni preliminari 10 Nel presente capitolo viene fornita una panoramica del software OpenLAB CDS. Sono inoltre riportati alcuni requisiti necessari prima dell'avvio dell'installazione. Agilent Technologies 7

8 1 Introduzione Destinatari della guida Destinatari della guida Questa guida all'installazione è stata progettata per aiutare gli amministratori e gli altri utenti a installare in modo veloce e corretto l'agilent Open- LAB Chromatography Data System (CDS) sulle singole workstation. Figura 1 Configurazione della workstation Consultare il rappresentante Agilent per le guide all'installazione relative ad altre configurazioni del sistema. 8 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

9 Introduzione 1 Il software Agilent OpenLAB CDS Il software Agilent OpenLAB CDS Agilent OpenLAB CDS, unitamente a OpenLAB Enterprise Content Manager (ECM) e OpenLAB Data Store oltre a diversi moduli aggiuntivi, compongono la suite software Agilent OpenLAB. Queste soluzioni integrate formano un sistema progettato per crescere insieme alle esigenze dei clienti, da un piccolo laboratorio di analisi indipendente fino a una rete globale con centinaia di postazioni. Grazie al software OpenLAB, gli strumenti di più fornitori possono collegarsi a reti di qualsiasi dimensione, dalle workstation isolate ai gruppi di lavoro, fino alle imprese di dimensioni globali. Grazie al controllo completo degli strumenti, all'amministrazione centralizzata e alla facilità di manutenzione, gli utenti possono ridurre i costi operativi e migliorare l'utilizzo degli strumenti. Rivolgersi al proprio rappresentante Agilent per scoprire come trarre vantaggio dagli altri prodotti della suite OpenLAB. Il software Agilent OpenLAB CDS viene fornito su diversi dischi specifici per l'edizione in uso. Nella seguente tabella sono elencati i dischi forniti con la propria edizione del software. Tabella 2 Componenti di OpenLAB CDS Nome del disco ChemStation Edition EZChrom Edition OpenLAB CDS Shared Services Software X X OpenLAB CDS ChemStation Edition Core Software OpenLAB CDS ChemStation Edition Drivers X X OpenLAB CDS EZChrom Edition Core Software OpenLAB CDS EZChrom Edition Drivers X X OpenLAB CDS Support X X OpenLAB Data Analysis 1 X X 1 Supportato soltanto con una workstation OpenLAB CDS o con i sistemi OpenLAB CDS EZChrom che utilizzano Enterprise Path senza Advanced File Security. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 9

10 1 Introduzione Operazioni preliminari Operazioni preliminari Per semplificare l'installazione del software, è utile decidere alcune opzioni di configurazione prima di iniziare l'effettiva installazione del software. 1 Assicurarsi di avere i privilegi di amministratore per tutti i server e i client per installare OpenLAB CDS. Non sono sufficienti i semplici privilegi come utente (l'installazione non viene avviata). 2 Decidere in quale directory memorizzare tutti i file relativi al software del sistema informativo, inclusi dati, metodi, sequenze e configurazioni. La directory deve essere sempre accessibile da parte del PC che esegue il software. 3 Se si utilizzerà OpenLAB ECM con il proprio sistema, ottenere il nome del server ECM. NOTA Assicurarsi di avere i privilegi di amministratore sia per ECM che per OpenLAB. 4 Decidere quale approccio di distribuzione del software si desidera utilizzare: Installazione diretta dai DVD nel computer Caricare direttamente i dischi richiesti nell'unità disco della workstation (consigliato). Copia dei DVD in una posizione centralizzata per l'installazione È possibile utilizzare il programma di utilità per copiare il contenuto dei DVD in una cartella di rete condivisa o in un'unità USB ed eseguire un'installazione ininterrotta da tale posizione. Questo approccio permette di risparmiare tempo: quando si esegue l'installazione dalla cartella, infatti, non è necessario ricaricare i dischi. Alcune reti, tuttavia, possono interferire con l'installazione. 10 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

11 Introduzione 1 Operazioni preliminari 5 Ricordare che, quando si avvia l'applicazione, sarà possibile esaminare questi PDF dai menu Planning e Resources del programma di installazione prima di installare il software. Nel menu Installer Planning, si troverà: Requisiti hardware e software OpenLAB CDS Usare questo PDF per determinare se l'hardware e il software supporteranno il sistema. Guida all'installazione nella workstation Una copia elettronica di questa guida all'installazione viene fornita per comodità in formato PDF. Nel menu Installer Resources, si troverà: Requisiti di rete OpenLAB CDS Usare questo PDF per controllare che le impostazioni corrispondano ai requisiti della rete. 6 Installare tutto l'hardware richiesto, incluse tutte le schede A/D, i cavi, le schede GPIB, i rivelatori degli strumenti e i cavi di comunicazione. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 11

12 1 Introduzione Operazioni preliminari 12 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

13 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 2 Configurazione del PC workstation Installazione di Windows 14 Utilizzo dello strumento Configuration Checker di OpenLAB CDS 15 Configurazione di Windows 7 16 Configurazione di Windows Configurazione del programma antivirus 52 Modifica delle impostazioni di sicurezza per i sistemi LC/MS e CE/MS 54 Firewall 54 Impostazioni di rete avanzate 55 I sistemi bundle PC forniti da Agilent vengono consegnati con il sistema operativo Windows supportato preinstallato e sono configurati per prestazioni ottimali. I sistemi bundle PC non Agilent richiedono alcune modifiche manuali della configurazione per ottenere prestazioni ottimali. Nel presente capitolo è descritta la configurazione di un sistema bundle PC non Agilent. Agilent Technologies 13

14 2 Configurazione del PC workstation Installazione di Windows Installazione di Windows NOTA Tenere il PC scollegato da Internet finché non sono state installate le opportune correzioni rapide e patch di protezione. Si consiglia vivamente di installare le correzioni per la protezione più aggiornate supportate da Agilent Technologies e le definizioni dei virus prima di eseguire il collegamento a una rete. 1 Installare Windows dal supporto di installazione Microsoft. Durante la configurazione, fornire il nome del computer, la password dell'amministratore e le impostazioni di rete. Scegliere di entrare a far parte di un dominio esistente o impostare il sistema in una modalità gruppo di lavoro. 2 Per proteggere il sistema dai virus, installare un programma antivirus. Assicurarsi di aprire le porte firewall elencate nelle impostazioni firewall nel manuale OpenLAB CDS Network Requirements (Requisiti di rete di OpenLAB CDS). NOTA L'esecuzione di programmi antivirus può incidere sul comportamento e sulle prestazioni del computer. Alcuni programmi antivirus possono causare problemi quando vengono utilizzati con OpenLAB CDS. OpenLAB CDS è stato collaudato per essere eseguito con Endpoint Protection di Symantec. 14 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

15 Configurazione del PC workstation 2 Utilizzo dello strumento Configuration Checker di OpenLAB CDS Utilizzo dello strumento Configuration Checker di OpenLAB CDS NOTA Questo strumento è disponibile solo per OpenLAB CDS ChemStation Edition su Windows 7. Configuration Checker di OpenLAB CDS verifica e ripara tutte le impostazioni obbligatorie. Non verifica le impostazioni opzionali né quelle che migliorano le prestazioni. Configuration Checker di OpenLAB CDS è disponibile come file.diagcab, un formato file utilizzato dal programma WTP (Windows Troubleshooting Platform) di Microsoft. Il programma WTP (Windows Troubleshooting Platform) di Microsoft è una piattaforma di risoluzione dei problemi Windows che consente di identificare e riparare le impostazioni hardware e software in Windows. Viene utilizzato in maniera specifica per la diagnosi e la riparazione delle impostazioni del computer. In genere, i file.diagcab sono utili per la distribuzione di pacchetti di risoluzione dei problemi, poiché sono indipendenti e non richiedono alcuna installazione. Possono essere distribuiti su siti Web e condivisioni di rete, oppure copiati su chiavi USB. L'estensione del nome file.diagcab è un'estensione registrata di nome file che può essere eseguita da WTP. Per avviare Configuration Checker di OpenLAB CDS, richiamare il file Agilent.Wtp.ChemStation.WindowsConfiguration.diagcab. Il file è disponibile nel disco 6 di OpenLAB CDS in Tools\OpenLAB CDS ChemStation Edition\Diagnostics\WindowsConfiguration\Cab\ NOTA Durante l'utilizzo di Configuration Checker: Assicurarsi che nessun altro utente spenga il computer. Assicurarsi che la barra dei menu sia attivata. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 15

16 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 7 Configurazione di Windows 7 Alcune modifiche incluse in questo documento sono obbligatorie affinché OpenLAB CDS funzioni correttamente in un sistema Windows 7. Alcune modifiche ottimizzano le prestazioni dell'applicazione. Altre modifiche interessano la grafica o hanno un effetto di minore rilevanza. NOTA Per indicare l'importanza relativa delle singole impostazioni, a ciascun elemento è assegnata una specifica categoria come segue: OBBLIGATORIO: queste modifiche devono essere applicate. PRESTAZIONI: queste modifiche migliorano le prestazioni del sistema. FACOLTATIVO: la maggior parte di queste modifiche incide sull'aspetto grafico dell'applicazione. NOTA Se è attivato il controllo dell'account utente (UAC), alcune operazioni di configurazione richiedono la conferma attiva da parte dell'utente per procedere. [OBBLIGATORIE] 1 Opzioni cartella: (fare clic con il pulsante destro del mouse su Start > Open Windows Explorer) a Fare clic su Organize > Layout Selezionare Menu Bar Selezionare Navigation Panel b Impostare View su Details c Fare clic su Tools > Folder Options Scheda View: Deselezionare Use Sharing Wizard Deselezionare Hide extensions for known file types Attivare Display the full path in the title bar d Fare clic su Apply to Folders per applicare queste impostazioni a tutte le cartelle. 16 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

17 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 7 [OBBLIGATORIE] 2 Verificare la disponibilità di aggiornamenti e applicare tutte le patch di protezione critiche: (passare a Control Panel > Windows Update) 1 Fare clic su Check for updates. [OBBLIGATORIE] 3 Passare a Start > Control Panel > System ed eseguire la registrazione di Windows 7 con Microsoft. 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 17

18 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 7 [OBBLIGATORIE] 4 Impostazioni per gli aggiornamenti (passare a Start > Control Panel > Windows Update): Fare clic su Change settings. Nella sezione Important updates, selezionare Never check for updates. Deselezionare le altre opzioni di aggiornamento. Figura 2 Impostazioni di Windows Update NOTA Questa impostazione è importante per evitare la perdita di dati dovuta al riavvio del sistema mentre è in corso un'acquisizione di dati. 18 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

19 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 7 [OBBLIGATORIE] 5 Disattivare i servizi (passare a Start > Control Panel > Administrative Tools 1.): a Fare doppio clic su Services. b Fare clic con il pulsante destro del mouse sul servizio Desktop Window Manager Session Manager. Nel menu di scelta rapida selezionare Properties. Impostare il tipo di avvio su Disabled. Confermare facendo clic su OK. Figura 3 Disattivazione del servizio desktop c Eseguire la stessa operazione per il servizio Application Experience service. 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 19

20 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 7 d e Chiudere la finestra Services. Chiudere Administrative Tools. [OBBLIGATORIE] 6 Disattivare l'indicizzazione (passare a Start > Control Panel > Indexing Options 1 ): Fare clic sul pulsante Modify. Deselezionare tutte le unità e tutti i percorsi. Fare clic su OK. Fare clic su Close. Figura 4 Disattivazione dell'indicizzazione file 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. 20 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

21 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 7 7 Opzioni di accesso Windows (Start > search for 'gpedit.msc') [OBBLIGATORIE] a Passare a Local Computer Policy > Computer Configuration > Administrative Templates > System > Logon. Selezionare Hide entry points for Fast User Switching e Always use classic logon. Figura 5 Finestra di dialogo Local Group Policy Editor Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 21

22 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 7 [OBBLIGATORIE] 8 Regolare le opzioni di risparmio energia (Start > Control Panel > Power Options 1 ): a Come combinazione preferita per il risparmio di energia selezionare High performance b Fare clic su Change Plan settings (vedere Figura 7, pagina 23) c Impostare l'opzione Put the computer to sleep su Never d Fare clic su Change advanced power settings. Aprire i nodi per Hard disk, Turn off hard disk after e impostare i minuti su 0 (=Mai). Fare clic su OK. e Salvare le modifiche. Figura 6 Selezione di una combinazione per il risparmio di energia 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. 22 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

23 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 7 Figura 7 Edit Plan Settings: Prestazioni elevate Figura 8 Opzioni risparmio energia Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 23

24 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 7 [OBBLIGATORIE] 9 Criteri di sicurezza locali: (passare a Start > Control Panel > Administrative Tools) 1 : a Passare a Local Security Policy. b Passare a Security Settings > Local Policies > Security Options c Fare doppio clic sul seguente criterio elencato nel riquadro di destra: Network Access: Sharing and security model for local accounts d Nella finestra di dialogo visualizzata selezionare la seguente voce dall'elenco a discesa: Classic - local users authenticate as themselves Figura 9 Finestra di dialogo Local Security Policy: Rete 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. 24 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

25 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 7 [OBBLIGATORIE] 10 Impostazioni paese e lingua (passare a Start > Control Panel > Region and Language 1 ). a È consigliabile impostare le opzioni internazionali su English (United States) dall'elenco a discesa. Figura 10 Finestra di dialogo Regional and Language Options 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 25

26 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 7 b Se si utilizza un formato regionale diverso da English (United States), le impostazioni descritte di seguito sono obbligatorie. Le impostazioni possono essere definite facendo clic sul pulsante Additional settings...: Separatore decimale =. (punto) Simbolo raggruppamento cifre =, (virgola) Separatore di elenco =, (virgola) Figura 11 Finestra di dialogo Customize Regional 26 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

27 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 7 [FACOLTATIVE] c Lingua per programmi non Unicode: sulla scheda Administrative fare clic su Change system locale... Dall'elenco a discesa, selezionare English (United States) NOTA Non modificare le impostazioni locali del sistema se si utilizza un sistema operativo inglese, giapponese o cinese. Figura 12 Finestra di dialogo Regional and Language Options, scheda Administrative Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 27

28 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 7 [OBBLIGATORIE] 11 Risparmio energia per dispositivi di rete (passare a Start > Control Panel > Network and Sharing Center 1 ): a Selezionare Change adapter settings. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Local Area Connection > Properties > Configure. b Sulla scheda Power Management, deselezionare tutte le caselle di controllo. 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. 28 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

29 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 7 [PRESTAZIONI] 12 Opzioni prestazioni (passare a Start > Control Panel > Performance Information and Tools) 1 ): a Fare clic su Adjust visual effects. b Selezionare Adjust for best performance. c Salvare le impostazioni. [PRESTAZIONI] 13 Proprietà del sistema (passare a Start > Control Panel > System 1 ): a Fare clic su Advanced system settings. b Sulla scheda Advanced > Performance fare clic su Settings. Scheda Advanced > Virtual Memory: per ottenere prestazioni ottimali, utilizzare il pulsante Change per regolare le dimensioni del file di paging su un valore da 2 a 3 volte le dimensioni fisiche della RAM del PC. Se possibile, collocare il file di paging su un'unità diversa dall'unità di installazione di sistema e ChemStation. Scheda Data Execution Prevention: selezionare Turn on DEP for essential Windows programs and services only. c Advanced > Startup and Recovery > Settings (pulsante): Sezione System startup: Modificare entrambi i campi Time to display... da 30 a 3 secondi. Sezione System failure: Selezionare Automatically restart; nella sezione Write debugging information selezionare Kernel memory dump dall'elenco a discesa. 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 29

30 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 7 d Scheda Remote Nella sezione Remote Assistance, deselezionare la casella di controllo Allow Remote Assistance connections to this computer. Nella sezione Remote Desktop, selezionare Don't allow connections to this computer. 30 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

31 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 7 [FACOLTATIVE] 14 Layout generale: (fare clic con il pulsante destro del mouse su Start > Properties) a Scheda Start Menu: nella sezione Privacy selezionare entrambe le voci b Scheda Start Menu > pulsante Customize: nella finestra di dialogo Customize Start Menu: Deselezionare la seguente opzione: Favorites menu Selezionare le seguenti opzioni: Computer Display as a link Connect To Pannello di controllo: Display as a menu Default Programs Devices and Printers Documenti: Display as a link Enable context menus and dragging and dropping Giochi: Don't display this item Help Highlight newly installed programs Musica: Don't display this item Network Open submenus when I pause on them with the mouse pointer Cartella personale: Display as a link Immagini: Display as a link Run command Cerca in altri file e in altre raccolte Search with public folders Search programs and Control Panel Sort All Programs menu by name Strumenti di amministrazione sistema: Display on the All Programs menu and in the Start menu Use large icons Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 31

32 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 7 Figura 13 Configurazione del menu Start 32 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

33 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 7 [FACOLTATIVE] 15 Centro attività iniziali (Start > search for 'gpedit.msc'): a Passare a Local Computer Policy > Computer Configuration > Administrative Templates > System > Logon. b Selezionare Don't display the Getting Started welcome screen at logon. Figura 14 Finestra di dialogo Local Group Policy Editor Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 33

34 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 7 [FACOLTATIVE] 16 Recycle Bin Properties: (fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona Recycle Bin sul desktop). Selezionare le seguenti opzioni: Custom size: selezionare un valore per le dimensioni corrispondente a circa il 10% dello spazio complessivo su disco per l'unità. Selezionare Display delete confirmation dialog. Ripetere queste operazioni per tutte le unità del computer. 34 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

35 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 8.1 Configurazione di Windows 8.1 Alcune modifiche incluse in questo documento sono obbligatorie affinché OpenLAB CDS funzioni correttamente in un sistema Windows 8.1. Alcune modifiche ottimizzano le prestazioni dell'applicazione. Altre modifiche interessano la grafica o hanno un effetto di minore rilevanza. NOTA Per indicare l'importanza relativa delle singole impostazioni, a ciascun elemento è assegnata una specifica categoria come segue: OBBLIGATORIO: queste modifiche devono essere applicate. PRESTAZIONI: queste modifiche migliorano le prestazioni del sistema. FACOLTATIVO: la maggior parte di queste modifiche incide sull'aspetto grafico dell'applicazione. NOTA Se è attivato il controllo dell'account utente (UAC), alcune operazioni di configurazione richiedono la conferma attiva da parte dell'utente per procedere. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 35

36 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 8.1 [OBBLIGATORIE] 1 Opzioni cartella (passare a Start > Control Panel > Folder Options 1 ): a Scheda View: Deselezionare Hide extensions for known file types. Attivare Display the full path in the title bar. Deselezionare Use Sharing Wizard b Fare clic su Apply to Folders per applicare queste impostazioni a tutte le cartelle. 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. 36 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

37 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 8.1 [OBBLIGATORIE] 2 Verificare la disponibilità di aggiornamenti e applicare tutte le patch di protezione critiche: (passare a Control Panel > Windows Update) 1 Fare clic su Check for updates. [OBBLIGATORIE] 3 Passare a Start > Control Panel > System and Security ed eseguire la registrazione di Windows 8.1 con Microsoft. 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 37

38 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 8.1 [OBBLIGATORIE] 4 Impostazioni per gli aggiornamenti (passare a Start > Control Panel > Windows Update): Fare clic su Change settings. Nella sezione Important updates, selezionare Never check for updates. Deselezionare le altre opzioni di aggiornamento. Figura 15 Impostazioni di Windows Update NOTA Questa impostazione è importante per evitare la perdita di dati dovuta al riavvio del sistema mentre è in corso un'acquisizione di dati. 38 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

39 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 8.1 [OBBLIGATORIE] 5 Disattivare il servizio Application Experience (passare a Start > Control Panel > Administrative Tools 1 ): a Fare doppio clic su Services. b Fare clic con il pulsante destro del mouse sul servizio Application Experience. Nel menu di scelta rapida selezionare Properties. Impostare il tipo di avvio su Disabled. Confermare facendo clic su OK. 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 39

40 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 8.1 [OBBLIGATORIE] 6 Disattivare l'indicizzazione (passare a Start > Control Panel > Indexing Options 1 ): Fare clic sul pulsante Modify. Deselezionare tutte le unità e tutti i percorsi. Fare clic su OK. Fare clic su Close. Figura 16 Disattivazione dell'indicizzazione file 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. 40 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

41 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 8.1 [OBBLIGATORIE] 7 Regolare le opzioni di risparmio energia (passare a Start > Control Panel > Power Options 1 ): a Fare clic su Show Additional Plans. b Come combinazione preferita per il risparmio di energia selezionare High performance c Fare clic su Change Plan settings (vedere Figura 7, pagina 23) d Fare clic su Change settings that are currently unavailable. 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 41

42 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 8.1 e Impostare l'opzione Put the computer to sleep su Never. f g h Fare clic su Change advanced power settings. Aprire i nodi per Hard disk > Turn off hard disk after. Fare clic su Change settings that are currently unavailable e impostare i minuti su 0 (=Mai). Fare clic su OK. i Salvare le modifiche. 42 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

43 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 8.1 [OBBLIGATORIE] 8 Criteri di sicurezza locali: (passare a Start > Control Panel > Administrative Tools) 1 : a Passare a Local Security Policy. b Passare a Security Settings > Local Policies > Security Options c Fare doppio clic sul seguente criterio elencato nel riquadro di destra: Network Access: Sharing and security model for local accounts d Nella finestra di dialogo visualizzata selezionare la seguente voce dall'elenco a discesa: Classic - local users authenticate as themselves Figura 17 Finestra di dialogo Local Security Policy: Rete 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 43

44 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 8.1 [OBBLIGATORIE] 9 Impostazioni paese e lingua (passare a Start > Control Panel > Region and Language 1 ). a È consigliabile impostare le opzioni internazionali su English (United States) dall'elenco a discesa. Figura 18 Finestra di dialogo Regional and Language Options 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. 44 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

45 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 8.1 b Se si utilizza un formato regionale diverso da English (United States), le impostazioni descritte di seguito sono obbligatorie. Le impostazioni possono essere definite facendo clic sul pulsante Additional settings...: Separatore decimale =. (punto) Simbolo raggruppamento cifre =, (virgola) Separatore di elenco =, (virgola) Figura 19 Finestra di dialogo Customize Regional Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 45

46 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 8.1 [FACOLTATIVE] c Lingua per programmi non Unicode: sulla scheda Administrative fare clic su Change system locale... Dall'elenco a discesa, selezionare English (United States) NOTA Non modificare le impostazioni locali del sistema se si utilizza un sistema operativo inglese, giapponese o cinese. Figura 20 Finestra di dialogo Regional and Language Options, scheda Administrative 46 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

47 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 8.1 [OBBLIGATORIE] 10 Fuso orario (passare a Control Panel > Date and Time 1 ): Scegliere il fuso orario della posizione del proprio computer. [OBBLIGATORIE] 11 Risparmio energia per dispositivi di rete (passare a Start > Control Panel > Network and Sharing Center 1 ): a b Selezionare Change adapter settings. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Local Area Connection > Properties > Configure. Sulla scheda Power Management, deselezionare tutte le caselle di controllo. 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 47

48 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 8.1 [PRESTAZIONI] 12 Opzioni prestazioni (passare a Start > Control Panel > Performance Information and Tools 1 ): a Fare clic su Adjust visual effects. b Selezionare Adjust for best performance. c Salvare le impostazioni. [PRESTAZIONI] 13 Proprietà del sistema (passare a Start > Control Panel > System 1 ): a Fare clic su Advanced system settings. b Sulla scheda Advanced > Performance fare clic su Settings. Scheda Advanced > Virtual Memory: per ottenere prestazioni ottimali, utilizzare il pulsante Change per regolare le dimensioni del file di paging su un valore da 2 a 3 volte le dimensioni fisiche della RAM del PC. Se possibile, collocare il file di paging su un'unità diversa dall'unità di installazione di sistema e ChemStation. Scheda Data Execution Prevention: selezionare Turn on DEP for essential Windows programs and services only. c Advanced > Startup and Recovery > Settings (pulsante): Sezione System startup: Modificare entrambi i campi Time to display... da 30 a 3 secondi. Sezione System failure: Selezionare Automatically restart; nella sezione Write debugging information selezionare Kernel memory dump dall'elenco a discesa. 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. 48 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

49 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 8.1 d Scheda Remote Nella sezione Remote Assistance, deselezionare la casella di controllo Allow Remote Assistance connections to this computer. Nella sezione Remote Desktop, selezionare Don't allow connections to this computer. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 49

50 2 Configurazione del PC workstation Configurazione di Windows 8.1 [FACOLTATIVE] 14 Centro attività iniziali (Start > search for 'gpedit.msc'): a Passare a Local Computer Policy > Computer Configuration > Administrative Templates > System > Logon. b Selezionare Don't display the Getting Started welcome screen at logon. Figura 21 Finestra di dialogo Local Group Policy Editor 50 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

51 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione di Windows 8.1 [FACOLTATIVE] 15 Recycle Bin Properties: (fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona Recycle Bin sul desktop). Selezionare le seguenti opzioni: Custom size: selezionare un valore per le dimensioni corrispondente a circa il 10% dello spazio complessivo su disco per l'unità. Selezionare Display delete confirmation dialog. Ripetere queste operazioni per tutte le unità del computer. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 51

52 2 Configurazione del PC workstation Configurazione del programma antivirus Configurazione del programma antivirus Assicurarsi di aprire le porte firewall elencate nelle impostazioni firewall nel manuale OpenLAB CDS Network Requirements (Requisiti di rete di OpenLAB CDS). NOTA Alcuni programmi antivirus possono causare problemi quando vengono utilizzati con OpenLAB CDS. OpenLAB CDS è stato collaudato per essere eseguito con Endpoint Protection di Symantec. Affinché il software OpenLAB funzioni correttamente, è necessario configurare un software di protezione antivirus in tempo reale con il seguente elenco di esclusioni di cartelle. Queste cartelle devono essere sottoposte a scansione soltanto mentre gli strumenti sono inattivi e non è in corso l'acquisizione dei dati. Fare riferimento alla documentazione dello specifico software antivirus per informazioni su come configurare l'esclusione delle cartelle. NOTA Nelle sezioni che seguono sono riportate informazioni generali e dettagli specifici validi soltanto per OpenLAB CDS ChemStation Edition (per esempio la cartella chem32). C:\chem32, D:\chem32 e così via C:\programdata\agilent %programfiles%\agilent %programfiles(x86)%\agilent %programfiles%\common files\agilent %programfiles(x86)%\common files\agilent %programfiles%\agilent technologies %programfiles(x86)%\agilent technologies %programfiles%\common files\agilent technologies %programfiles(x86)%\common files\agilent technologies %programfiles%\common files\agilent shared %programfiles(x86)%\common files\agilent shared 52 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

53 Configurazione del PC workstation 2 Configurazione del programma antivirus Processo Directory Nome del file Caricamento/download di ECM (se applicabile) Report standard Intelligent Reporting di CDS %temp% per gli utenti Windows (=directory temporanea utenti) %temp% per gli utenti Windows (=directory temporanea utenti) /chem32/core %LOCALAPPDATA% %APPDATA% %PROGRAMDATA% *.ssizip ~p3d*.tmp ~job*.tmp Hpspl00.que File in: Agilent Agilent Technologies Agilent_Technologies,_Inc IsolatedStorage Temp per esempio: C:\Users\ xxxxx\appdata\local\ Agilent Technologies\ Intelligent Reporting\ RawDataFileCache Se il software antivirus include impostazioni per impedire l'esecuzione di programmi o eseguibili, assicurarsi che non venga negata l'esecuzione dei seguenti file di programma. È possibile utilizzare la funzione di ricerca di Windows per individuare la specifica cartella in cui è situato ciascun file di programma. agilentiolibrariesservice.exe chemmain.exe apg_top.exe iprocsvr.exe iproc8491.exe msinsctl.exe httpdmsd.exe epcsetup.exe NOTA A seconda della specifica configurazione, alcuni dei file o delle cartelle elencati potrebbero non esistere nel sistema in uso. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 53

54 2 Configurazione del PC workstation Modifica delle impostazioni di sicurezza per i sistemi LC/MS e CE/MS Modifica delle impostazioni di sicurezza per i sistemi LC/MS e CE/MS Nelle seguenti sezioni sono riassunte tutte le impostazioni di sicurezza necessarie per LC/MS e CE/MS. Tutte le altre impostazioni di sicurezza sono impostate automaticamente da OpenLAB CDS Master Installer. OpenLAB CDS deve essere installato utilizzando un account utente di amministratore del sistema operativo. Per eseguire il sistema con le opzioni configurate illustrate in questo documento, utenti e power user devono utilizzare le stesse impostazioni. Firewall Si consiglia di disattivare il firewall sui PC che controllano sistemi LC/MS o CE/MS. 54 Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS

55 Configurazione del PC workstation 2 Modifica delle impostazioni di sicurezza per i sistemi LC/MS e CE/MS Impostazioni di rete avanzate Le comunicazioni con il sistema MS dipendono dall'ordine delle schede NIC nella finestra di dialogo Adapters and Bindings. 1 Passare a Start > Control Panel 1. Passare a Network and Sharing Center. 2 Fare clic su Change adapter settings. 3 Premere ALT per visualizzare il menu. 4 Selezionare Advanced Settings... Figura 22 Finestra di dialogo Advanced Settings, scheda Adapters and Bindings 5 Nella scheda Adapters and Bindings (vedere Figura 22, pagina 55): 1 Visualizzare le voci per icona per vedere un elenco di tutte le voci. Guida all'installazione e configurazione della workstation CDS 55

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Disabilitare lo User Account Control

Disabilitare lo User Account Control Disabilitare lo User Account Control Come ottenere i privilegi di sistema su Windows 7 1s 2s 1. Cenni Generali Disabilitare il Controllo Account Utente (UAC) Win 7 1.1 Dove può essere applicato questo

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

OPER:01. Manuale dell'utente. it-it. Analisi operativa. Edizione 3. Scania CV AB 2015, Sweden

OPER:01. Manuale dell'utente. it-it. Analisi operativa. Edizione 3. Scania CV AB 2015, Sweden OPER:01 Edizione 3 it-it Manuale dell'utente Analisi operativa Scania CV AB 2015, Sweden Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale dell'utente è stato redatto per i meccanici e i tecnici

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso MANUALE D'USO Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso Data di pubblicazione 20/10/2014 Diritto d'autore 2014 Bitdefender Avvertenze legali Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012)

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) Guida del prodotto McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) COPYRIGHT Copyright 2012 McAfee, Inc. Copia non consentita senza autorizzazione. ATTRIBUZIONI DEI MARCHI McAfee, il logo McAfee,

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK.

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK. Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione Per svolgere correttamente alcune esercitazioni operative, è previsto che l utente utilizzi dei dati forniti attraverso

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli