Dies palmarum AGENDA. Verso l architettura del paesaggio CONVEGNI CORSI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dies palmarum AGENDA. Verso l architettura del paesaggio CONVEGNI CORSI"

Transcript

1 AGENDA CONVEGNI VERTEMATE CON MINOPRIO (CO) Semi autoctoni 21 ottobre. Una giornata dedicata al tema Produzione di sementi di piante autoctone: problematiche e prospettive. Dall esperienza del Centro regionale per la tutela della flora autoctona alle prospettive di sviluppo nell ambito dei recuperi ambientali e naturalistici. Fondazione Minoprio, viale Raimondi 54, Vertemate con Minoprio (CO), tel , fax PISA Gestione qualitativa del verde urbano 21 ottobre, 4 e 11 novembre. Queste le giornate degli incontri tecnici sulla gestione qualitativa della vegetazione in ambito urbano, organizzate dal Dipartimento di coltivazione e difesa delle specie legnose G. Scaramuzzi e dal corso di laurea in Gestione del verde urbano e del paesaggio della Facoltà di agraria, entrambi dell Università di Pisa, e dall Arsia di Firenze. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione al sito dell Arsia: Centro Polifunzionale Maccarrone, via Silvio Pellico 6, Pisa, tel , fax CASTIGLIONCELLO (LI) Verde urbano: costo o risorsa? 28 ottobre. Il seminario: Verde urbano: costo o risorsa? è promosso dal corso di laurea in Gestione del verde urbano e del paesaggio della Facoltà di agraria di Pisa e da Rea (Rosignano energia ambiente). Per l iscrizione gratuita scrivere all indirizzo: Castello Pasquini, piazza della Vittoria, Castiglioncello (LI), tel , fax SANREMO (IM) Dies palmarum novembre. La IV biennale europea delle palme, organizzata dal Comune di Sanremo e dal Centro Studi e Ricerche per le palme, verterà quest anno sulle palme del Genere Phoenix. Nelle tre giornate verranno studiati gli aspetti tassonomici, colturali, fitopatologici, e saranno analizzati anche gli antichi legami che hanno unito queste palme, considerate per millenni alberi della vita, con le culture mediterranee. Parteciperanno ai lavori esperti che hanno mirato i loro studi ad approfondire gli aspetti tassonomici del Genere Phoenix, le tecniche colturali, la potatura e gli aspetti fitosanitari. Servizio Beni ambientali del Comune di Sanremo, corso Cavallotti 113, Sanremo (IM), tel./fax CARZAGO DI CALVAGESE DELLA RIVIERA (BS) Golf ecocompatibile 10 novembre. Presso il Golf Club Arzaga Fingemi di Carzago di Calvagese della Riviera (BS) si terrà il convegno Impiego di ammendanti compostati e prodotti derivati nella costruzione e manutenzione ecosostenibile di aree verdi sportive e ornamentali. Saranno esposti i risultati conclusivi della sperimentazione triennale effettuata al Golf Club di Arzaga. Palazzo Arzaga, località Arzaga, Carzago di Calvagese della Riviera (BS), tel /170, fax BENEVENTO Paesaggio e giardino novembre. Sono queste le date dei tre convegni organizzati dal consiglio dell Ordine degli architetti della Provincia di Benevento sull architettura del giardino e del paesaggio. I relatori saranno, nell ordine, Darko Pandakovic e Maurizio Boriani, docenti presso il Politecnico di Milano, Facoltà di architettura, e Massimo Semola, architetto e socio Aiapp. Villa dei Papi, via Pace vecchia, Benevento, tel CORSI Verso l architettura del paesaggio 17 ottobre. È la data di inizio del Corso di orientamento all architettura del paesaggio promosso dall Ordine degli architetti della Provincia di Milano e dall Aiapp Sezione Insubria. Il modulo d iscrizione per il corso base è disponibile sul sito: fondazione/corsi.html Ordine degli architetti della Provincia di Milano, via Solferino 19, Milano, tel , fax MONZA Ingegneria naturalistica ottobre. In collaborazione con Aipin Lombardia, la Scuola di Monza ripropone il corso d introduzione all ingegneria naturalistica. Le lezioni, per una durata complessiva di 32 ore, saranno tenute da soci esperti Aipin dal lunedì pomeriggio al venerdì mattina. La quota di partecipazione è di 320,00 Euro. Scuola di Monza, viale Cavriga 3, Monza, tel , fax FAENZA (RA) A scuola di verde 24 e 25 ottobre, 7 e 11 novembre. Si terrà in quattro giorni, presso Villa Orestina, il Corso di verde pubblico ornamentale e gestione dei capitolati e del cantiere. Le lezioni, aperte a un massimo di partecipanti, per un totale di 24 ore, hanno un costo di 240,00 Euro. Per informazioni contattare Eraldo Tura (cell ), responsabile tecnico. Villa Orestina, via Castel Raniero 32, Faenza (RA), tel TORINO Progettare il paesaggio 11 novembre. È l ultimo giorno per iscriversi al master in Progettazione del paesaggio e delle aree verdi, organizzato presso Città Studi in Biella dalla Facoltà di agraria dell Università di Torino. Le lezioni si terranno nell arco di nove mesi e saranno aperte a 50 studenti italiani più tre stranieri. Test d ingresso il 19 novembre. La quota d iscrizione è di 2100,00 Euro. Università degli studi di Torino, Facoltà di agraria, via Leonardo da Vinci 44, Grugliasco (TO), tel /2, fax /

2 NEWS AGENDA VITERBO Curare giardini, parchi e orti botanici 31 dicembre. Si chiudono le iscrizioni al 6 master di II livello in Curatore di parchi, giardini e orti botanici dell Università della Tuscia, per formare esperti nella gestione, progettazione e conservazione del patrimonio vegetale in questi contesti. Università della Tuscia, Dipartimento di produzione vegetale, Facoltà di agraria, via S. Camillo de Lellis, Viterbo, cell , tel / FIERE VALENCIA (SPAGNA) Iberflora ottobre. Sono le tre giornate di Iberflora, la fiera internazionale dell orticoltura ornamentale, della selvicoltura e della floricoltura, in Spagna. Feria Valencia, avenida de las Ferias, Valencia, Spagna, tel , fax ERCOLANO (NA) Pianeta Flora ottobre. Alla 1 a edizione, Pianeta Flora è un salone internazionale del florovivaismo, che si propone come manifestazione di riferimento per il comparto nel Sud Italia. Obiettivo è la promozione dei prodotti delle varie categorie merceologiche, favorendo gli scambi commerciali. Referente di manifestazione e segreteria commerciale: Rossella Montagna, tel./fax , cell , , COLONIA (GERMANIA) Fsb ottobre. Fsb, il Salone internazionale per gli spazi esterni, impianti sportivi e piscine, sarà in questa edizione anche un salone calcistico. Uno dei temi sarà quello del prato artificiale nei campi da calcio e golf, con un congresso su Il campo da gioco del futuro. Bettina Frias, Fsb product manager, tel , fax RIMINI Ecomondo ottobre. Giunta alla 9 a edizione, Ecomondo è la fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile. Quattro le aree tematiche: rifiuti, energia, acqua e aria. In programma, oltre all esposizione, convegni. Giorgia Maioli, responsabile di manifestazione, tel , fax AMSTERDAM (PAESI BASSI) Horti Fair 2-5 novembre. Presso il Rai di Amsterdam, sono attesi 55mila visitatori da più di cento Paesi, per fare il punto sull orticoltura del futuro. Roberto Rampazzo, via Galante 79, Padova, tel./fax , cell BOLOGNA Eima-Eima Garden novembre. Con venti padiglioni disposti su una superficie di 180mila m 2, la 36 a esposizione internazionale delle industrie di macchine per l agricoltura e il giardinaggio si

3 AGENDA conferma tra le maggiori rassegne del settore a livello mondiale. Ampio spazio viene riservato alle novità per la meccanizzazione agricola, alla sicurezza delle macchine, al design e all impatto ambientale. Segreteria organizzativa: Claudia Coderoni, Annamaria Lucidi, Valentina Marraffa, Barbara Prestigiacomo, tel , fax VENEZIA UrbanPromo novembre. UrbanPromo, Città trasformazioni investimenti, si rivolge ai soggetti impegnati nel recupero di aree urbane abbandonate e complessi degradati, per il reinserimento nel tessuto vivo della città. Urbit, Urbanistica italiana, piazza Farnese 44, Roma, tel , fax ERCOLANO (NA) FloRa novembre. I produttori dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo sono gli ospiti d onore all 11 a FloRa, rassegna professionale della floricoltura e del florovivaismo ornamentale. Tra le novità, il Trofeo Euroflor, gara fra maestri fioristi. Segreteria organizzativa: tel /31, fax PARIGI (FRANCIA) Pollutec 29 novembre-2 dicembre. Su 60mila m 2, offerta di attrezzature e servizi per la prevenzione e il trattamento dell inquinamento in tutti i campi: acqua, riciclaggio e rifiuti. Tra i temi, riciclaggio e valorizzazione, bonifica di suolo e paesaggio, ambiente rischi e salute, energie rinnovabili. Reed Exhibitions Italia, via Melzi d Eril 26, Milano, tel , fax FOSHAN (CINA) Ipm Cina 1-3 dicembre. Propaggine della Fiera internazionale di piante di Essen, alla 1 a Ipm Cina parteciperanno oltre 200 espositori da Paesi europei, da Canada e Stati Uniti, da Taiwan e Giappone, oltre a quelli locali. Messe Essen GmbH, Norbertstrasse, Essen, Germania, tel , fax BOLOGNA Europolis 1-4 febbraio A Europolis, i Saloni delle tecnologie per vivere la città, il focus sarà sulla gestione del territorio e delle aree metropolitane. Esporranno aziende leader nei settori del verde attrezzato, dell arredo urbano, della mobilità e delle infrastrutture, dell ambiente. Organizzazione Nike, viale della Mercanzia 138, blocco 2B, galleria B, c. p. 46, Funo Centergross (BO), tel , fax MOSTRE FIRENZE Patriarchi da salvare 31 ottobre-18 novembre. Èil periodo della mostra fotografica Patriarchi della natura. Un patrimonio da salvare. Accademia dei Georgofili, Logge Uffizi Corti, Firenze, tel / , fax

4 NEWS PUBBLICAZIONI MARIO VIETTI Il giardino dei profumi Edizioni Calderini, Bologna, 122 pagine, 12,50 Euro Ne Il gattopardo, quello della villa palermitana del Principe di Salina Era un giardino per ciechi: la vista costantemente era offesa: ma l odorato poteva trarre da esso un piacere forte, benché non delicato. I capitoli di questo volumetto, che come recita il sottotitolo è dedicato a fiori, foglie e frutti capaci di regalare aromi ed emozioni, presentano le varie specie utilizzabili per realizzare giardini e terrazzi che esaltino le proprietà olfattive del visitatore. Vengono passate in rassegna le caratteristiche delle piante profumate e aromatiche, e riportati sei progetti portati a termine, in contesti diversi, con l impiego delle specie descritte. LAURA SASSO, A CURA DI La continuità e lo specchio Edizioni Lybra Immagine, Milano, 239 pagine, 25,00 Euro Con testo bilingue, in italiano e inglese, il libro raccoglie i contributi emersi da due convegni, tenutisi al Politecnico di Torino nel novembre 2004 e nel febbraio 2005, che hanno approfondito e confrontato strategie locali e internazionali d intervento sul paesaggio in ambito fluviale. Attraverso le testimonianze di professionisti, amministratori e accademici, viene fornito un panorama dettagliato sul tema. Con il supporto di un ricco apparato iconografico, costituito da tavole, immagini e disegni di progetto, vengono presentate recenti realizzazioni italiane, europee e americane, Mettendo in luce i diversi apporti culturali che hanno dato vita a questo corpus, il libro fornisce un prezioso punto d incontro tra diverse competenze, sensibilità ed esperienze nella progettazione del paesaggio lungo le rive, anche in relazione alla dialettica tra città e agricoltura. MICHEL CONAN, JOSÉ TITO ROJO, LUIGI ZANGHERI, A CURA DI History of garden conservation Leo S. Olschki, Firenze 450 pagine, 39,00 Euro Figlio del primo convegno internazionale sulla storia della conservazione del giardino, il volume presenta gli interventi tenuti in quell occasione da esperti provenienti da Italia, Cina, Francia, Germania, Messico, Regno Unito, Spagna e Svezia. La prima parte raccoglie i contributi relativi ai restauri effettuati in alcuni dei giardini più celebri, dal Generalife a Blenheim, da Chapultepec a Boboli, da Villa Pisani a Stra (VE) al Parco Viktoria di Berlino. Seguono approfondimenti relativi alle grandi correnti culturali che hanno guidato gli interventi in Italia, Francia e Spagna. Il contributo conclusivo di Michel Conan richiama alla necessità di elaborare un approccio realmente critico nella conservazione del giardino. 5/

5 MONDO VERDE AZIENDA AGRICOLA DELL UCCELLINA Officina della natura GLIONNA VIVAI Catalogo 2005/2006 È uscito il nuovo catalogo di Glionna vivai per il 2005/2006. L offerta dell azienda lucana, con produzioni sia in pieno campo che in contenitore, comprende numerosi specie vegetali: piante mediterranee, per forestazioni, per vendita diretta e vendita tramite garden. Il numero complessivo delle specie è di 150 circa. La produzione Glionna si avvale di semi autoctoni di qualità e moderne tecniche colturali. Glionna vivai, piazza S. Maria Assunta 5, Gaudiano di Lavello (PZ), tel /82921, fax ASSOCIAZIONE PRONATURA Per la Lombardia Il listino ProNatura comprende piante autoctone di origine locale, con semi raccolti negli ambienti naturali lombardi. Il vivaio ProNatura non è un vivaio commerciale, ma lo strumento con il quale l Associazione dà un contributo alla conservazione della fitodiversità regionale. Con piante geneticamente adatte per restauri vegetazionali, interventi di ingegneria naturalistica sul territorio lombardo e allestimenti di orti botanici. Uno dei progetti dell Associazione è indirizzato ai parchi e alle aree protette per produrre specie necessarie a conservarne la biodiversità, con il coinvolgimento di detenute del carcere milanese di San Vittore, unendo così natura e sociale. Associazione per i vivai ProNatura, via Rocca Brivio 2, San Giuliano Milanese (MI), tel./fax Nei vivai dell azienda agricola dell Uccellina, nel Parco naturale della Maremma, si producono piante adatte a tutti i climi, dal continentale al subtropicale. L azienda toscana si occupa inoltre della realizzazione di parchi, giardini e terrazzi, pubblici e privati, seguendo le varie fasi dal sopralluogo al progetto, dall esecuzione dei lavori alla manutenzione. Azienda agricola dell Uccellina, strada di Spergolaia, Alberese (GR), tel , fax REGIONE LOMBARDIA Un trasferimento La Direzione Generale Agricoltura della Regione Lombardia si è trasferita in via Pola 12/14, sempre a Milano. Invariati i numeri di telefono e gli indirizzi di posta elettronica. lombardia.it CIAL Campioni d Italia d alluminio Nell ambito dell edizione 2005 di Comuni Ricicloni, la manifestazione di Legambiente che premia i comuni distintisi nella raccolta differenziata, il CiAl, Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi in alluminio, ha assegnato i riconoscimenti per la categoria alluminio. Il premio Comune Riciclone per il Nord Italia è stato assegnato a Curtatone (MN), quello per Centro Italia alla municipalità di Umbertide (PG). A vincere per il Sud Italia è stato il Comune di Sant Arsenio (SA), classificatosi inoltre al primo posto assoluto in Italia, con una raccolta pro-capite di imballaggi in alluminio pari a 959 grammi. CiAl, Consorzio imballaggi Alluminio, via Pompeo Litta 5, Milano, tel , fax /2005

6 INDUSTRIA PROPONE MINIESCAVATORE PC18MR-2 Agile nello stretto PC18MR-2 è un nuovo modello di miniescavatore a ingombro posteriore ridotto, in grado di coniugare alte prestazioni e comfort nel corso di piccole demolizioni, ristrutturazioni, manutenzione del manto stradale e nel giardinaggio e verde professionale. Il raggio di rotazione posteriore nullo agevola le operazioni in spazi ristretti, assicurando efficienza e stabilità. Il sistema idraulico Clss (Closed load sensing system) rende i movimenti precisi, indipendentemente dal carico di lavoro e dal regime di giri del motore, che ha una potenza di 11,2 kw/14,7 hp. Nonostante la compattezza, presenta una cabina spaziosa, con comodo accesso al posto guida tramite porta scorrevole. Per i controlli periodici basta aprire i cofani, mentre per gli interventi straordinari è la cabina ribaltabile a offrire un elevata accessibilità. Komatsu Italia, via Bergoncino 28, Noventa Vicentina (VI), tel , fax ROTO III Quattro cassonetti e una turbina TBC 340 PURE FIRE Quando il segreto è nel motore Distribuito in Italia da Ibea, il modello Tbc 340 Pure Fire di Tanaka è un decespugliatore di nuova generazione, che si distingue per una riduzione dell emissione di gas inquinanti pari al 70%. Con 33 cc di cilindrata e un peso di 6,5 kg, coniuga potenza e leggerezza con semplicità e comodità di utilizzo, grazie all impugnatura singola e all asta antivibrante. La vera novità è però il motore Pure Fire, che produce emissioni di soli 45 g/kwh, nel pieno rispetto dei limiti più severi (inferiore a 50 g/kwh). A questa riduzione della nocività dei gas di scarico contribuiscono la marmitta, che con tiene un convertitore catalittico in grado di trasformare il monossido in biossido di carbonio, e la forma particolare del pistone, che tiene separati tra loro i flussi di ammissione e scarico. Ibea, via Milano 15/17, Tradate (VA), tel , fax IRRIPORTAL Il controllo dalla rete Per permettere a gestori e manutentori del verde di controllare l irrigazione via internet, Prato Verde ha messo a punto l innovativo sistema Irriportal. Tramite un semplice software in italiano, è possibile, da un qualsiasi computer collegato alla rete, gestire un numero indefinito di impianti, governati da unità di campo, a livello di singolo giardino o per gruppi di giardini o per aree. Si tengono così sotto controllo tutti i parametri degli impianti, e basta un semplice click per modificare i cicli di irrigazione, in funzioni delle condizioni meteorologiche, di uno, alcuni o tutti gli impianti. Una serie di allarmi relativi alla gestione dell acqua (non aperta, flusso basso, flusso eccessivo, perdita) possono essere inviati via sui cellulari di una predefinita lista di destinatari. A 12 o 24 zone con tecnologia Motorola, le unità di campo funzionano sempre in modo autonomo e si collegano alla rete soltanto per Peruzzo ha realizzato i nuovi rasaerba ventrali Roto III a sollevamento idraulico, che sono utilizzabili con trattori provvisti di gommatura garden di potenza di 30, 40 e 50 hp. La larghezza di lavoro del rasaerba è di 150 cm, le tre lame sono a scarico laterale. Per la raccolta dell erba, si possono abbinare quattro tipi di cassonetti, con una capienza da 530 litri portati, da 1100 litri semiportati con possibilità di scarico a terra oppure in altezza a circa 2,2 metri, combinati con una potente turbina aspirante. L applicazione ventrale al trattore consente inoltre di ridurre notevolmente le dimensione di ingombro. Sono comunque disponibili anche rasaerba frontali e posteriori. Peruzzo, via Valsugana 30, Curtarolo (PD), tel , fax la modifica dei diversi programmi di funzionamento. Prato Verde, via San Pelagio 2, Due Carrare (PD), numero verde: , tel , fax MIX V201 Il vantaggio di essere vulcanici Mix V201 è un substrato di origine minerale vulcanica con un piccolo apporto di flora microbica. La composizione totalmente minerale comporta notevoli vantaggi, per esempio un elevata porosità, con conseguente capacità drenante. I minerali vulcanici uniscono, inoltre, la loro capacità di ritenzione idrica, anch essa legata alla porosità, che comporta minori stress per le piante sia in eccesso che in difetto di acqua. Un altra caratteristica del fattore minerale è di rendere la struttura stabile nel tempo, con grandi benefici per gli apparati radicali, ma soprattutto di mantenere inalterata la composizione chimica del substrato, sia per quanto riguarda il ph che per la salinità. Il Mix V201 viene usato per piante ornamentali di piccola e grossa taglia, durante la coltivazione in vivaio ma soprattutto nella fase di piantumazione dall utilizzatore finale. È impiegato anche per la realizzazione di verde pensile, barriere fonoassorbenti, e la coltivazione di specie floricole, frutticole, forestali e come ammendante per i terreni con problemi chimici e di struttura. Vulcaplant, via Emilia Est 435, Modena, tel , fax /2005

7 INDUSTRIA PROPONE TOSAERBA PROFESSIONALE C52T Un taglio per respirare Studiato appositamente per garantire elevata azione di aspirazione, il tosaerba professionale C52T di John Deere si serve di un apparato falciante in alluminio, resistente alla ruggine, ed è fornito di un raccoglierba da 75 litri. Ideale per attività di rifinitura, ma non solo, risulta facilmente trasportabile grazie alle impugnature ripiegabili e altri accorgimenti ergonomici. Il motore a 2 tempi sprigiona una potenza lorda di 6,5 cv, ed è disponibile un kit opzionale per il mulching. La regolazione dell altezza di taglio, che varia da 28 a 82 mm, è a 6 posizioni, la larghezza di taglio è invece di 52 cm. Pesa 52 kg. John Deere italiana, via Di Vittorio 1, Vignate (MI), tel , fax SISTEMA TIFONE Attrazione fatale Progettato al fine di ottimizzare i trattamenti antiparassitari, soprattutto per le parti meno esposte al getto del cannone, il sistema a carica elettrostatica polarizzata dell azienda Tifone è disponibile per tutte le macchine disinfestatrici che compongono la sua gamma. Il sistema funziona trasmettendo una carica elettrostatica positiva alle goccioline che costituiscono la nebbia antiparassitaria lanciata dal cannone dell atomizzatore. Le goccioline vengono così attratte, per carica negativa, da ogni elemento emergente dal terreno, alberi, vegetazione e costruzioni. Nei trattamenti a volumi ridotti e a basso volume, la nebbia viene ridotta fino al 50%, risultato della minore deriva aerea, del minore gocciolamento a terra e del più basso eccesso di bagnatura. Tifone, via Modena 248, Cassana (FE), tel , fax CATENARIA TR-12 Piccola ma robusta Per piccoli scavi per la posa di tubi di irrigazione o cavi elettrici, Tr-12 è una catenaria robusta e dalle dimensioni ridotte. I denti della catena di scavo sono di tipo roccia con 18 punte al carbonio. La loro disposizione irregolare consente di asportare sassi di diverse dimensioni nel corso degli scavi, che effettuati a una velocità variabile da 1 a 2 metri al minuto. La sicurezza è garantita da un dispositivo che spegne il motore non appena l operatore abbandona la macchina e dal bloccaggio delle ruote durante lo scavo. l operatore. Tr-12 è disponibile con tre diversi motori: Briggs & Stratton da 5 hp, Honda da 5,5 hp oppure Robin da 6 hp. Caratteristiche tecniche: Profondità di lavoro: cm Larghezza dello scavo: 10 cm Dimensioni: 152x61x104 cm Peso: 105 kg Fema greenexpert, via delle Industrie 142/E, Marcon (VE), tel , fax /2005

8 INDUSTRIA PROPONE SNAPPER Morbide manovre Robusto rider idrostatico a raggio di volta zero, ha il piatto rasaerba regolabile su sette posizioni, con comando a leva singola e blocco per la posizione di trasferimento. L assale anteriore oscillante assicura elevata trazione e qualità del taglio, oltre al comfort dell operatore, grazie anche al posto guida con ampia piattaforma d accesso, sedile regolabile con braccioli e i comandi ergonomici, a portata di mano. Manovre morbide e precise grazie agli ammortizzatori sui comandi di avanzamento e lo sterzo a doppia leva. Caratteristiche tecniche Motore: Briggs & Stratton Ohv V-Twin Vanguard Potenza massima: 20 cv/14,71 kw Larghezza di taglio: 127 cm Altezza di taglio: 3,8-11,4 cm Velocità: 11,3 km/h (avanti), 8 km/h (indietro) Fiaba, via Roma S.M. 74, Camisano Vicentino (VI), tel , fax SISTEMA DUCKBILL Al sicuro sottoterra ESTENSIVO COMPOSITO Con specie mirate Tra le tecnologie per la realizzazione di coperture a giardino pensile di Harpo, il sistema Estensivo composito della divisione Seic verde pensile è adatto per ambienti caratterizzati da un alto livello di urbanizzazione dove, oltre a esigenze di mitigazione e compensazione, si richiedono alte prestazioni dal punto di vista ecologico e paesaggistico. Il sistema Estensivo composito impiega erbacee perenni e arbusti di piccola taglia, per contenere entro determinati limiti peso, costi di realizzazione e di manutenzione a regime, strategia ottenuta proprio tarando la scelta delle specie durante la fase progettuale. Harpo, divisione Seic verde pensile, via Torino 34, Trieste, tel , fax Duckbill è il sistema di ancoraggio alla zolla per nuove piantumazioni di Comated edilizia. Questa tecnica è oggi sempre più diffusa per evitare l inestetismo dei pali tutori e delle controventature, con un rilevante guadagno anche dal punto di vista della sicurezza. Completamente innocuo per l ambiente, il sistema Duckbill utilizza tre ancore in acciaio e cavi zincati di collegamento, elementi che consentono il bloccaggio della zolla nella buca d impianto, e la messa in sicurezza di alberi da 2 a 16 metri d altezza. Oltre all effetto paesaggistico immediato, un bloccaggio ottimale accellera lo sviluppo dell apparato radicale della pianta. Comated edilizia, via Guastalla 7, loc. Gambarara, Mantova, tel , fax /2005

9 ARREDO URBANO DEGA STABIL Finiture consolidanti Le finiture protettive Dega Stabil vengono utilizzate durante l esecuzione di realizzazioni Dega Carpet di Gobbetto, con una specifica funzione di consolidamento. Queste gradevoli pavimentazioni per esterni, antisdrucciolo e resistenti agli agenti atmosferici, impiegano resine modificate e leganti opportunamente miscelati con sabbie e inerti naturali, e sono particolarmente indicate per la costruzione di vialetti pedonali, marciapiedi e piste ciclabili, anche all interno di parchi. L aspetto complessivo delle realizzazione risulta molto naturale, con una gamma variabile di colorazioni, a seconda della miscela scelta, e la possibilità di inserire dei disegni nella pavimentazione. Il tappetino in Dega Carpet ha uno spessore medio di 2-3 cm. Gobbetto, via Carroccio 16, Milano, tel , fax COLONNINE LUMINOSE E cento ne fanno PANCHINA MOON Comoda e sicura contro i danni La panchina antivandalica Moon è formata da un monoblocco realizzato mediante un telo in grigliato elettrofuso, che non si sconnette e resiste nel tempo, anche nelle condizioni di esercizio più gravose. Il grigliato è anticombustibile e non trattiene acqua e sporco, permettendo la traspirazione delle parti a contatto con la seduta. Le gambe in fusione di ghisa sono provviste di flange forate, per il fissaggio al terreno. La conformazione anatomica della seduta consente una posizione comoda e rilassante, mentre il design classico e l utilizzo integrato di materiali diversi ne permettono l inserimento in varie situazioni ambientali. Orsogril Città, via Cavolto 10, Anzano del Parco (CO), tel , fax Da inghisare o fissare a terra, le colonnine luminose Fratelli Scattola vengono realizzate in acciaio Fe 370 zincato e verniciato, o in acciaio inox elettro-spazzolato o satinato. Possono essere impiegate come elemento d arredo o come dissuasori per delimitare viali, piazze, centri storici, ma anche rotatorie, piste ciclabili e aree verdi in genere. Il corpo luce viene alimentato in bassa tensione, per favorire un consumo energetico ridotto e assicurare un alto grado di sicurezza per i cittadini in caso di urti. Le colonnine sono personalizzabili a seconda delle esigenze del cliente e del contesto architettonico in cui devono essere inserite. Fratelli Scattola, via Nosellare 49, Rossano Veneto (VI), tel , fax /2005

10 NEWS UOMINI E AFFARI Cinquant anni contro i parassiti Dalle due divisioni di Tifone escono atomizzatori, macchinari e accessori per la disinfestazione, in ambito agricolo e in difesa dell ambiente e del verde urbano. Con un team di ingegneri che si occupa esclusivamente di ricerca, per trovare soluzioni sempre innovative Mezzo secolo di storia è il traguardo tagliato con soddisfazione da Tifone nel Una storia che affonda le proprie radici nella terra, elemento originario dell azienda e legame indissoluto a ormai cinquant anni dalla fondazione. Tifone nasce infatti nel 1955 da un esigenza pratica, comune a chi vive e lavora la campagna. La necessità di eseguire trattamenti antiparassitari nei frutteti, allora affidati a lance e atomizzatori spalleggiati, ha costituito la spinta per la messa a punto di una strumentazione più funzionale, che riducesse la perdita di tempo durante le operazioni e costasse meno fatica all operatore: l atomizzatore autonomo. Tifone viene costituita proprio per avviare e portare avanti a livello industriale la produzione di questo tipo di strumentazione. Due aziende in una L offerta dell azienda emiliana si è con il tempo allargata e diversificata. Nel corso degli anni 80 si è giunti infatti alla fondazione della seconda divisione Tifone, che si occupa di progettare, realizzare e commercializzare macchine specifiche per la disinfestazione e la protezione dell ambiente nell ambito del giardinaggio e del verde municipale. L organizzazione di queste due divisioni ha determinato la ripartizione dell azienda in due branche indipendenti, ognuna delle quali conta su una rete di vendita, distributori e centri assistenza propri. I mercati e i clienti a cui si rivolgono sono infatti differenti. Per quanto riguarda la produzione, anche i reparti di montati sono separati. Sfornano macchinari simili, con la differenza sostanziale che quelli per la municipalità sono provvisti di motore, e sono quindi autonomi, mentre le macchine per l agricoltura devono essere agganciate a un trattore. La presenza sul mercato Trent anni di storia in più rappresentano quel plus-valore grazie al quale le attrezzature a utilizzo agricolo costituiscono ancora oggi il grosso, circa il 70%, della produzione. Sebbene più ristretto dal punto di vista del bilancio interno all azienda, il mercato delle macchine per la municipalità riscuote successo e nel corso dell ultimo decennio si è quintuplicato. Tifone effettua vendite in tutto il mondo: oltre al mercato europeo, i suoi prodotti raggiungono la Cina, il Sud America e l Africa. Nel 2004 una commessa di 500 macchine, molto importante considerati i ristretti tempi di consegna, è stata inviata proprio in Africa, per contrastare l invasione di cavallette e locuste. Negli ultimi anni, il mercato si è allargato anche in Italia. Le esigenze di trattare il verde e l ambiente sono infatti cresciute di pari passo con l avvento della zanzara tigre, con l aumento dei parassiti e la maggior frequenza delle malattia delle piante, dovute in parte anche ai cambiamenti climatici. 5/

11 Lo stabilimento di Tifone, a Cassana, Ferrara. In basso, nebulizzatore in azione. La struttura produttiva Nella divisione municipalità lavorano attualmente 40 persone, anche se fino a qualche anno fa i dipendenti erano il doppio: una riduzione dovuta a cambiamenti intercorsi nel sistema produttivo. Oggi molte macchine vengono pre-assemblate esternamente all azienda, che provvede alla finitura del prodotto e al collaudo. Questa modalità ha consentito una crescita in termini qualitativi, dovuta alla specializzazione degli artigiani esterni, che si dedicano esclusivamente all assemblaggio, e un abbassamento dei costi di produzione. La gamma dei prodotti L offerta della divisione municipalità è costituito da una quindicina di macchine, che si differenziano per la potenza e la capacità del serbatoio principale. In particolare le linee Citizen Kompact e Citizen City sono unità nebulizzatrici specializzate per la disinfestazione e la difesa dell ambiente. Il modello City è stato studiato appositamente per l installazione sul pick-up, che costituisce il mezzo ideale per il trasporto e l utilizzo delle attrezzature del settore. Tifone mette inoltre a disposizione per questi macchinari una gamma di funzioni speciali, che vanno dai rulli avvolgitubo alle lance, dal pennellatore ad angolo di lavoro regolabile al sistema a carica elettrostatica. La ricerca sul prodotto Tifone ricerca un prodotto di qualità e legato all innovazione, studiando a monte ogni particolare. Internamente all azienda è attiva una squadra di tre ingegneri, impegnata costantemente per migliorare le funzioni delle macchine, mettendo a punto nuovi accessori che agevolino il lavoro. Servizi dopo la vendita Negli ultimi anni Tifone si è impegnata nello sviluppo del servizio post-vendita, creando in tutto il mondo una fitta serie di centri assistenza autorizzati, che seguono i clienti per la manutenzione dei macchinari. Proprio per i meccanici e gli addetti di questi centri assistenza, l azienda di Cassana organizza corsi di aggiornamento professionale. L attività formativa è rivolta anche agli operatori di aziende di disinfestazione, soprattutto quelle con molti dipendenti. Nei corsi si insegna come eseguire i primi interventi e come ovviare ad alcuni problemi che possono presentarsi nel corso di normali operazioni di disinfestazione. Il rapporto con l ambiente Disinfestazione e rispetto ambientale devono andare a braccetto. Il rapporto può risultare in equilibrio precario, assai delicato. Tifone sposa le due esigenze, svolgendo la propria attività produttiva nel rispetto di severe normative, nazionali e internazionali, che controllano i processi produttivi e la gestione dei rapporti con la clientela. Garante di questo sistema di qualità e della particolare attenzione che Tifone riserva all ambiente è la certificazione Uni En Iso 9001:2000, che copre l intero sistema dei processi di produzione. Questo riconoscimento non costituisce però un punto di arrivo che esaurisce la ricerca di prestazioni ambientali più elevate. Le macchine sono state infatti migliorate sotto l aspetto pratico e di utilizzo, ottimizzando i sistemi di erogazione dell acqua e del prodotto, limitandone la dispersione nell ambiente. Il sistema a carica elettrostatica polarizzata, per esempio, permette di far fruttare al massimo l erogazione del disinfestante, mandandolo a bersaglio sulla pianta con sprechi minimi. 25 5/2005

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY26-35-52 HP diesel

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY26-35-52 HP diesel CITY26-35-52 HP diesel Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Disinfestatrici di Classe Superiore C I T I Z E N CITYPlus Ecology Macchina

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY27-36-52 HP diesel

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY27-36-52 HP diesel CITY27-36-52 HP diesel Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! towards excellence C I T I Z E N CITYPlus Il City Ecology 27-36-52 HP

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

Città di Novate Milanese

Città di Novate Milanese Città di Novate Milanese - Provincia di Milano - Cod. Fisc. P. Iva n. 02032910156 Sede municipale di V. Veneto, 18 c.a.p. 20026 Novate Milanese (MI) tel. 02/354731 fax. 02/33240000 lavpubblici@comune.novate-milanese.mi.it

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Se son rose, fioriranno rosse

Se son rose, fioriranno rosse VISTI IN CANTIERE demolizione Se son rose, fioriranno rosse È iniziata la demolizione di un grande complesso industriale sito in Toscana da parte di Armofer. All opera il Volvo EC700B LC Maurizio Quaranta

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SM43U ATTIVITÀ 52.46.6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO

STUDIO DI SETTORE SM43U ATTIVITÀ 52.46.6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO STUDIO DI SETTORE SM43U ATTIVITÀ 52.46.6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO Settembre 2002 1 STUDIO DI SETTORE SM43U Numero % sugli invii Invii

Dettagli

ogni giorno in prima linea

ogni giorno in prima linea Servizio itosanitario Emilia-Romagna ogni giorno in prima linea proteggere le coltivazioni, le alberature, i parchi e le aree verdi dell'emilia-romagna da organismi nocivi fornire un supporto specialistico

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TM43U ATTIVITÀ 52.46.4 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO

STUDIO DI SETTORE TM43U ATTIVITÀ 52.46.4 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO STUDIO DI SETTORE TM43U ATTIVITÀ 52.46.4 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MACCHINE, ATTREZZATURE E PRODOTTI PER L AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO Ottobre 2006 PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore SM43U

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata.

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata. SERIE JX 72-95 CV Ambiente di lavoro sicuro e produttivo. Sedile di guida confortevole. Tecnologia funzionale sotto tutti i punti di vista. Disponibili nella versione con o senza cabina, questi trattori

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 Quando la climatizzazione si fa arte Mai come a casa propria ci si occupa del comfort con tanta passione, l estetica

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE

Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare quando si utilizza una PLE AMBIENTE LAVORO 15 Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BOLOGNA - QUARTIERE FIERISTICO 22-24 ottobre 2014 Principali norme e buona prassi relative agli strumenti di sicurezza da attivare

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SM43U

STUDIO DI SETTORE SM43U ALLEGATO 3 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE SM43U NOTA TECNICA E METODOLOGICA CRITERI PER LA COSTRUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE Di seguito vengono esposti i criteri seguiti per la costruzione

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

PER L INNESTO, PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO

PER L INNESTO, PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO PASSIONE PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO TECNICA PER L INNESTO, PER IL VIVAIO E PER L IMPIANTO MACCHINE INNESTATRICI NASTRI PER LA SELEZIONE E PARAFFINATURA MACCHINE STENDITELO E RACCOGLITELO STERRORACCOGLITORI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Costruire con la canapa in ITALIA

Costruire con la canapa in ITALIA Costruire con la canapa in ITALIA OLVER ZACCANTI anab architetturanaturale officinadelbuoncostruire@yahoo.it Costruire con la canapa in Italia pannelli in fibra di canapa per isolamenti Pareti divisorie

Dettagli

Convegno. Impianto, gestione e diserbo del verde urbano e delle aree extra-agricole. Aula Magna Facoltà Agraria di Bari Bari, Giovedì 17 Febbraio 2011

Convegno. Impianto, gestione e diserbo del verde urbano e delle aree extra-agricole. Aula Magna Facoltà Agraria di Bari Bari, Giovedì 17 Febbraio 2011 Convegno Impianto, gestione e diserbo del verde urbano e delle aree extra-agricole Aula Magna Facoltà Agraria di Bari Bari, Giovedì 17 Febbraio 2011 AGRICENTER S.r.l. Import Export Via Facchinelle, 1 37014

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica Personalizza la tua presenza con PARTNER UFFICIAE StandBandiere EspositoriSTRISCIONI DG Idea S.r.l. Via Vercelli, 35/A 13030 Caresanablot (VC) A soli 50 metri da VercelliFiere Tel. e Fax 0161-232945 Tappeti

Dettagli

il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007

il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007 il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007 Fiorire del Secchia La costruzione di un Parco Aperto Obbiettivi: Salvaguardare l ambientale;

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Bloccaggi a doppio tirante orizzontali e verticali

Bloccaggi a doppio tirante orizzontali e verticali Bloccaggi a doppio tirante orizzontali e verticali Caratteristiche: i bloccaggi sono disponibili in due configurazioni: orizzontali, come raffigurati in bassoa nella foto, con il bloccaggio e la staffa

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+ Dumperonstop Wacker euson Dumper con cabina A ribaltamento rotante DAT TE 10010 kg 3000 kg 6000 kg 9000 kg Peso proprio 2410/2550 kg 4120/4240 kg apacità cassone a raso 1500/1300 l 2400/2400 l 38 4000

Dettagli

Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva

Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva Sviluppo sostenibile e gestione responsabile delle risorse

Dettagli

Relatore: per.agr. Roberto Nataloni Dlgs 150/2012 Art. 1 Oggetto Il presente decreto definisce le misure per un uso sostenibile dei pesticidi, che sono prodotti fitosanitari come definiti all articolo

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta PREMESSA L itinerario lungo il corso del fiume Brenta è motivato dalla presenza di un area di notevole interesse ambientale che merita una sua specifica valorizzazione anche a livello di turismo minore

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Gestione delle avversità in agricoltura biologica

Gestione delle avversità in agricoltura biologica Gestione delle avversità in agricoltura biologica Anna La Torre Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria Centro di ricerca per la patologia vegetale «Noi ereditiamo la

Dettagli

NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI. Nuova versione con design arrotondato. Gamma completa. Fissaggio invisibile

NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI. Nuova versione con design arrotondato. Gamma completa. Fissaggio invisibile NUOVA LATODUE CHIUSURA LATERALE A SCATTO PER SCORREVOLI Nuova versione con design arrotondato Gamma completa Fissaggio invisibile Ingombri ridotti e lavorazione standard I 04/04 DIN EN ISO 9001:00 Zertifikat:

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Marco Glisoni Maria Lisa Procopio Incontro formativo Progetto APE settembre 2014 Il Piano d Azione Nazionale per il GPP Piano d azione per la

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Edizione Agosto 2006. Il grande cerchio per una protezione naturale

Edizione Agosto 2006. Il grande cerchio per una protezione naturale Edizione Agosto 2006 Il grande cerchio per una protezione naturale FERRONDO -Innovazione astuto dinamico di valore Con un unico profilo FERRONDO GRANDE combina protezione dai rumori e Design. La sua forma

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Carlo Zaghi Dirigente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli