Digitized by Gorr. U t e r i *, a g g. d e p a r t i n a t i d u n a m e d e s i m a

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Digitized by Gorr. U t e r i *, a g g. d e p a r t i n a t i d u n a m e d e s i m a"

Transcript

1 57G OS t r i b u n a l e l e c i t a z i o n i, l e i n t i m a z i o n i, e d a l t r i a t t i g i u d i c i a l i -, u s c i e r e, m e s s o, d o n z e l l o, t a v o l a c c i n o, accensus, a p p a riio r, h u i s s i e r, p o r t e - m a s s e. U s s u r è a, v o s t r a s i g n o r i a, v o s s i g n o r i a, t u, v o u s m o n s i e u r. U s x j à l, d i u s o, c h e è p e r u s o, c o m u n e, o r d i n a r i o, u s u a l e, usu obvius, usitatus, u s u e l, c o m m u n, v u l g a i r e, o r d i n a i r e. U s u b o è, usiboè, a j u s s, a g l i e s t r e m i, i n s o m m a n e c e s s i t à, i n g r a n m i s e r i a, a d itic i - l a, a u x a b o i s. Èsse a i u su boè, esse a i ussf e s s e r e a l v e r d e, d a r t r e n t u n o, a d incitas redactum esse, ê t r e b i e n é t r i l l e, ê t r e s u r l e s d e n t s. U sufrùt, dritto di godere d* una cosa di cui un altro ha la proprietà, come farebbe il padrone medesimo, col carico però di conservarne la sostanza, o di restituirne l'eq u i valente se si tratta di cose -che non si pos- 5òno usare se uou consumandole; usufrutto, ususfructusj usufruit. U sufrutuari, colui che gode l usufrutto d una cosa -, usufruttuario, usujructuarius, usufruitier. U sura, interesse eccessivo ed illecito del denaro dato a prestito, e generalmente qualunque guadagno somigliante; usura, illic ita ìisura, fe n u s im m odietim, usure. U s u ra, ciò che si dà spontaneamente oltre il dovuto -, usura, fbruis, usure. U s u r a r i, usure, c h e d à e p r e s t a a d u s u r a, u s u r a j o, u s u r i e r e, feen erator, d anista, to cu l- lio, u s u r i e r, f e s s e - m a t t h i e u, f a i s s e - m a t t i e u x. U s u r è, V. U s u ra ri. U surpassiow, occupazione ingiusta e violenta delle altrui sostanze ; usurpamento, usurpazione, in/usta b oni a lie n i occupa tio, usuirpatio, usurpation. U surpé, occupare ingiustamente e torre quello che s'aspetta altrui -, usurpare,.usur- c o i f f e d «r é s e a u. UT pare, rem alienarti inique occupare, raperei in rem alienam invadere., u s u r p e r, s e m p a r e r d u b i e n d u n a u t r e i n j u s t e m e n t, s a p p r o p r i e r i n j u s t e m e n t U t o dò, p r i m a n o t a d e l l a s c a l a n a t u r a l e m u s i c a l e, e n o m e p u r e d e l t u o n o c h e h a u e l l a n o t a p e r f o n d a m e n t a l e -, d o, t u o n o i d o, c e s o l f a u t u t, t o n d u t, c e - s o l - u t. Aj va j'ut e j et a Jelo bogè, d e b - b o n s i f a r e t u t t i g l i s f o r z i p e r m u o v e r l o, omni ope atque opera enitendum ut moveatur, pedi bus que enixe omnia faeienda ad movendum, i l f a u t f a i r e t o u s s e s e f f o r t s p o u r le r e m u e r. V. Fè f et e j ut s o t t o Fè v e r b o. U t b n s i l, o g n i s t r u m e n t o, a r n e s e, o m o b i l e, c h e v e n g a s p e s s o a d u s o n e l l e c a s e, o n e l l e o f f i c i n e, u t e n s i l e, vas re i faniiliaris, vas a d utw n dom esticum, supeliex, u s t e n s i l e, p e t i t m e u b l e d u m é n a g e. U t e r i *, a g g. d e p a r t i n a t i d u n a m e d e s i m a m a d r e, m a d i d i v e r s o p a d r e ; u t e r i n o, «f c - rinus, u t é r i n. Furòr utérin, V. Furor. U t i l, u tilità, s o s t. c o m o d o, u t i l i t à, p r ò, g i o v a m e n t o, v a n t a g g i o c h e s i t r a e d a c h e c c h e s s i a, utilitas, em olum entum, u t i l i t é, p r o fit, a v a n t a g e, b é n é f i c e. D e d u t i l, a p p o r t a r u t i l i t à, utilitatem a fferre, d o n n e r d u p r o f i t, p r o d u i r e q u e l q u e c h o s e. U t i l, a d d. p r o f i t t e v o l e, g i o v e v o l e, v a n t a g g i o s o, u t i l e, c h e a p p o r t a u t i l i t à, utilis, u t i l e, l u c r a t i f, p r o f i t a b l e, a v a n t a g e u x, b o n. U t i l i s é, v. n e u t r. t r a r r e u t i l e, f a r g u a d a g n o, u t i l i z z a r e, luerari, lucrum facere, p ro fite r, g a g n e r, t i r e r d u p r o f i t, t i r e r d e l utilité d u n e c h o s e. Utilise i n s. a t t. re n d e r utile» commodum ex cliqua re ducere, utiliser. U t i l i t I, Y. Util sost. U va, V. Ua. U v ç t a, maja, s o r t a d i c u f f i a t e s s u t o a m a g l i a, r e t e d a t e s t a, r e t i c e l l a, reticulus,, v i g é s i m a p r i m a l e t t e r a d e l l a l f a b e t o p i e m o n t e s e, e s e d i c e s i m a d e l l e c o n s o n a n t i ; m o l t o s i m i l e n e l s u o n o a l l a F. V, n e l l a n u m e r a z i o n e d e l l e c i f r e r o m a n e v a l e c i n q u e V ' c o l l a p o s t r o f o, e p i ù r a r a m e n t e v e, ( s e b b e n e s e g u i t o d a c o n s o n a n t e ) p r o n o m e p e r s o n a l e p l u r a l e ( e d a n c h e s i n g. P 01- u s o ) d e l l e p e r s o n e a c u i s i p a r l a, e e b e s e r v e p e l t e r z o o q u a r t o c a s o ; v i, v e, v o i, v o b is, vos f à v o u s, v o u s. V lo dio da bon, v e l o a s s i c u r o, id vobis p r ò certo afftrmo, j e v o u s l e d i s t o u t d e b o n. I v sfido lu ti, Digitized by Gorr

2 v o i s f ì d o, vos omnes ad pugnarti provoco, j e v o u s d é f i e t o u s. V a, t e r z a p e r s o n a s i n g o l a r e d e l t e m p o p r e s e n t e, e s e c o n d a p e r s o n a s i n g o l a r e d e l l i m p e r a t i v o d e l v e r b o andè ; ì t, vadit, ahi, ito, perge, v a. V a, u s a s i t a l o r a c o m e s o s t. e t a l o r a c o m e a v v., v a d a, s i a, v a c c o n s e n t o, sit, esto, v a, s o i t. Set e le va, quindes e le va, t. d e g i u o c h i d i b a s s e t t a o d i f a r a o n e, p e r d i r e s e t t e v o l t e i l v a d a, q u i n d i c i v o l t e l a p o s t a.... s e p t e t l e v a, q u i n z e e t l e v a. Vi%tre lire, s c o m m e t t o t r e l i r e, g i u o c o t r e l i v e, v a t r e l i r e, ires libellât cerio, j e p a r i e t r o i s f r a n c s. Va tut, va l rest, V. Tut s o s t. V a c a, g r o s s o q u a d r u p e d e d o m e s t i c o c h e c i s o m m i n i s t r a l a m a g g i o r c o p i a d i l a t t e, e d è l a f e m m i n a d e l t o r o ; v a c c a, v a c c a, v a c h e. V o c a tu rg ia, V - T u rg ia. V a c a p e r - g n a, v a c c a _ p r e g n a, hot'd a., v a c h e g r o s s e. V a c a d a l a i t, v a c a d o v a f è d a m o n s e, e s p r e s. p o p o l. p e r s o n a o c o s a d o n d e s i r i c a v a u n c o n t i n u o p r o f i t t o ; o v e s i t r o v a d i c h e m u g n e r e, a f f i n e i n c u i s i m u g n e a s s a i b e n e, res u b e rrim a, et qiuustuosissima, res p r œ c i- p u i quceslus et com p e n d ii, v a c h e à l a i t, a f f a i r e o ù i l y a b e a u c o u p à g a g n e r. V a c a, d i c e s i p e r i s c h e r n o d u o m p o l t r o n e, c o d a r d o, p i g r o, i n f i n g a r d o, p ig e r, deses, p a r e s s e u x, n o n c h a l a n t, l e n d o r e. Fè la v a c a, p o l t r i r e, p o l t r o u e g g i a r e, v i v e r e i p o z i o, o t ia r i, d if - fluere iuertia, marcescere desidia, s a c o q u i n e r, v i v r e d a n s l a p a r e s s e, r e s t e r d a n s l a f a i n é a n t i s e, m e n e r u n e v i e c o q u i n e. Fè la vaca, l a v o r a r e l e n t a m e n t e e d i m a l a v o g l i a, œgre laborare, t r a v a i l l e r n o n c h a l a m m e n t. Vaca, d o n n a d i s o n e s t a, v a c c a, mulier impudica, f e m m e > d e m a u v a i s e v i e. Conprè la vaca e l vitti, m o d o p o p. e p r o v. p r e n d e r p e r m o g l i e u n a z i t e l l a g r a v i d a d u n f i g l i u o l o, d i c u i a l t r i è p a d r e ; c o m p e r a r e l a v a c c a e d i l v i g i l o p r e n d r e l a v a c h e e t l e v e a u.. F urb con i n a v a c a s p a gn o la, b a b b a c c i o, m i d o l l o n a c c i o, b a g g e o, b u e d i p a n n o, ru d is, socors, Ja tu us, s o r c i e r c o m m e u n e v a c h e e s p a g n o l e. V i c a d ' ru s s ia, V. V a ch e tà. V a c a, e m e g l i o a l p l u r. v a c h e, s p e c i e d i l i v i d o r i, Y. V a c h e. V a c a n s s a, g i o r n i i n c u i n o n s i f a l a s c u o l a a g l i s t u d e n t i, v a c a n z a, feriœ literariœ, c o n g é, v a c a n c e s, j o u r d e v a c a n c e s. Vacansse ( p l u r. ) t e m p o p e r l o p i ù a u t u n n a l e i n c u i n e l l e s c u o l e e n e i c o l l e g i i c e s s a n o g l i s t u d j, v a c a n z e, feriæ literariœ, justitium literarium, scolastici muneris dies alcyonü, v a c a n c e s, c a m p o s. De vacanssa, p e r m e t t e r e a l t r u i d i c e s s a r e d a l l a v o r o, d a l l o s t u d i o -, d a r v a c a n z e, copiam facere cessando ab opere vel a. lileris, d o n n e r c o n g é, d o n n e r c a m p o s. Fè vacanssa., avèi vacartssa, f a r v a c a n z a, c e s s a r d a l l a v o r o 7feriari a studiis, vacare, s e r e p o s e r, n e r i e n f a i r e, a v o i r c a m p o». V a c a n t, a g g, d i m p i e g o, d i g n i t à, b e n e f i z i o, e s i m i l i n o n e s e r c i t a t o o p o s s e d u t o d a a l c u n o -, v a c a n t e, vacans, v a c a n t. Vacant, a g g. d i c a s e o s i m i l i, a l l o r c h é n o n s o n o o c c u p a t e d a a l c u n o - r v u o t o, v a c a n t e, vacuai, v a c a n t. V a g a l a, m a n d r a, o s t a l l a d e l l e v a c c h e, Oubile, v a c h e r i e, é t a b l e à v a c h e s. V a c a s s a, p e g g. d i vaca, d i c e s i p e r d i s p r e z z o a d o n n a d i s o n e s t a, V. Vaca. V a c a s s i o â, t e m p o c h e g l i u f f i z i a l i p u b b l i c i i m p i e g a n o n e l l e s e r c i z i o d i q u a l c h e p a r t o d e l l e t u r o f u n z i o n i ; v a c a z i o n e, tempus in re agenda insumptum, v a c a t i o n. Vacassiori, vacato, c i ò c h e s i p a g a a p u b b l i c i u f f i z i a l i, o d a i p e r i t i p e r l e s e c u z i o n e d i q u a l c h e a t t o d e l l o r o m i n i s t e r o -, o n o r a r i o, ì h e r c e d e, honorarium, mere es 7h o n o r a i r e, v a c a t i o n. V a c a t o, V. Vacassion. V a c è, V. Vailè. V a c b e, crave, ( s o s t. p l u r. ) l i v i d o r i o i n c o t t i c h e v e n g o n o s u l l e c o s c e, e n e l l e g a m b e p e l t r o p p o a v v i c i n a r s i e s t a r s i a l f u o c o, v a c c h e, varietales igne factce, t a c h e s q u i v i e n n e n t a u x j a m b e s e n s e t e n a n t l o n g - t e m s t r o p p r è s d u f e u, m a q u e r e a u x a u x j a m b e s. V a c h é, s o s t. c o l u i c h e m e n a a p a s c e r e l e v a c c h e ; v a c c a r o, g u a r d i a n o d e l l e v a c c h e, bubulcus, v a c h e r. V a c h é, v. n e u t r. s i d i c e d e l r i m a n e r e i b e n e f i z i i e c c l e s i a s t i c i, o l e c a r i c h e, s e n z a p o s s e s s o r e, e a n c h e s i d i c e p e r s i m i l. d a l t r e c o s e ; v a c a r e, vacare, carere domino, v a q u e r, ê t r e v a c a n t, ê t r e v i d e, ê t r e à r e m p l i r. V a c h è r a, g u a r d i a n a d e l l e v a c c h e ; v a c c a r a,.... g a r d e u s e d e v a c h e s. V a c b ç t a, d i m. d i vaca, v a c c a - g i o v a n e, v a c c h e r e l l a, v a c c h e t t a, p i c c o l a v a c c a, juvenea, junix, bucula, vaccula,, g é n i s s e, j e u n e v a c h e, p e t i t e v a c h e. V acheta, p e l l e d i v a c c a c o n c i a p e r f a r e s c a r p e, s t i v a l i, b a r d a t u r e e s i m i l i -, v a c c h e t t a, corium vaccinum, v a c h e, c u i r d e v a c h e. Vacheta, vaca d? russia, c u o j o c o n c i a t o, f o r m a t o c o n p e l l i d i c a v a l l o, d i v i t e l l o, d i c a p r a o d i p e c o r a, m o r b i d o, p i e g h e v o l e, g r a n e l l o s o, t i n t o i n r o s s o, e d i o d o r e p a r t i c o l a r e, v a c c h e t t a, c u o j o d i r u s s i a, j u f t e n.... j u f t e n, r o u s s i. V A c i A R i S, c a c i o d i v a c c a, c a c i o d i b a v o j a, caseus bubuhis, f r o m a g e d e S a v o i e, f r o - m a g e d e v a c h e, v a c h e r i n. V a c i l k, v. n e u t r. r e g g e r s i m a l e s u l l a p r ò - p r i a b a s e, a c c e n n a i d i c a d e r e o r ( l a. u a l a t o Digitized by Lj OOQ Le

3 S j S VA or dalvaltro, vacillare, ondeggiare, barcollare, nutare, Jluctuare, chanceler, vaciller. Vacîlè, farneticare, vaneggiare, delirare, anfanare, delirare, desipere, deliramenta loqui, extravaguer, radoter. Facile, esser titubante, esser dubbioso, ondeggiare, vacillare, titubare, fluttuare, nutare, titubare, hcesitare, animi pendere fluttuare) titubare animo, hésiter, être irrésolu. Vagina, malattia contagiosa originaria della vacca, ed introdotta neiruomo per inoculazione del fluido vaccino che in quella si svolge, la quale eccita sovr esso alcune pustole simili alle vajuolose, ma depresse nel centro, e lo preserva dal vaiuolo-, vajuolo vaccino, <vaccina, varine, macina, umore ricavato da certe pustole nate sulle mammelle delle acche nella detta malattia, o sulle persone cui fu lo stesso umore già inoculato -, vaccino^ fluido vaccino, vaccinimi, vaccin. Farina, inoculazione dèi fluido vaccino, V. Vacinassioh. Vacinàssion, operazione per mezzo della quale $ injetta nell uomo una piccolissima quantità di fluido vaccino per procurargli la leggiera infermità della vaccina, e cosi preservarlo dalla pericolosissima del vajuolo -, vaccinazione vaccinatio, vaccination, inoculation de la vaccine. V acinè, introdurre nel corpo dell uomo e per lo più nelle braccia con leggiera foratura il fluido vaccino, per eccitargli 1* infermità préservatrice del vajuolo -, vaccinare... vacciner, inoculer la vaccine. Vaciò, campajo, V. Canpè sost Vada, modo sogg. od imper. del verbo andè ; vada, eat, qu il aille. Vada coni'a vèùl, vada come vuole, comunque vada l aftare, quemcumque sors tulerit casurn, utdunque erit, ad oninem esentimi, vogue la galère, arrive ce qui pourra, à tout hasard. Vada, adoprasi a guisa d interjezione per dare T approvazione a qualche cosa ; vada, ''tengo, sia, acconsento, sit, esto} à la bonne heure, allons, soit, tope. Vada Vavarissia, non si badi ad economìa, non mostriamoci avari, ejfundamits, à bas l ava lice. Vagabond, add. usato per lo più come sost. persona che va errante per lo mondo, senza dimora certa, nè mestiere, nè salario, nè beni, vivendo scioperatamente non si sa con quali mezzi, vago, vagabondo, vagus, erro, vagabond. Vagh, leggiadro, grazioso, vago, vistoso, elegans, venustus, blandus, concinnus, agréable, joli, mignon. Vagh, indefinito, indeterminato, oscuro, incerto, vago, vagus, infìnitus, vague, indéfini. VA Vagina, canale membranoso del corpo della donna, che ne congiunge la vulva coll utero ; vagina, vagina, vagin. Yagnè, V. Guadagnò. Vai, agg. di quei composti, le parti dei quali non sono congiunte in maniera che si tocchino, o si stringano insieme per ogni verso; rado, lento, non fìtto, molle, tennis, rarus, rare, làche, qui n est pas teudu, qui n est pas serré. V i i, oai ( pronunziato brevissimo ), voce con cui si mostra di farsi beffe di ciò die altri dice, o di non prestarvi fede, eh via, son carote ; logi, fabula, tarare, bon, va donc. V ailèt, parto della vacca, il quale non abbia passato l anno -, biracchio, brandello, vitulus, jeune vtau. Strop ttvailèt, bradume, vitali, troupeau dé veaux. V. Fitèi. Vaileta, la femmina del vitello-, vitella, giovenca, v itala, genisse. Vaineta, uccelletto cantatore dell ordine dei passeri, specie di lodola di colore olivastro-bruno, con gola e ventre giallastri, e piedi verdastri, e grosso come uu passero comune, allodola mattolina, petragnola, corriera, anthus trivialis, anthus arboreti, alouette des bois, pipi des arbres, cujelier, fa rio use. Vaineta d'eva, vaieta del siuss, vaineta d montagna, uccello delio stesso genere che il precedente, un po più grosso, bigio-bruno, cou macchie oblunghe e nerastre sul petto giallo, becco nero, e piedi bruni ; spipoletta, anthus-aquaticus, pipispipolette, alouette des friches. Vaineta di canp, vaineta del,m eì, ovina, altro uccello dello stesso genere, grosso coinè un passero, di color bruno vario secondo le sta* gioni, becco bruno, e piedi giallo-verdastri... anthus pratensis, anthus sepiaruis, alauda sepiaria, pipi des buissons, alouette-pipi. Vaine, voce che interroga sur un numero ignoto ; quanto? quanti? quot? quanti? combien? Vaire cosilo Ioli? quanto vale quello? quanti valet? combien vaut cela? Vaire- erne? quanti v erano? quot eranl. combien de gens y avait-il? Faire n omne del meisl a quanti siamo del mese? quanti ne abbiamo del mese? quotus hodic est dies mensis? quel quantième du inois avons nous? Vaire volte? quante volte? quotiticombien de fois? Vaire, avv. di quuntita, molto, guari, multimi, admodum, heajj" coup, guères. Si pone sempre con particella negativa. Neri vaire, pa vaire, non molto, assai poco, non admodum, parum, pdullu- Digitized by b o o g i e

4 VA. ium, p e u, t a n t s o i t p e u, p a s t r o p. Pa vaire tnanch, p o c o m e n o, panilo minus, non ita mullum, g u è r e m o i n s. Pa vaire, pa d \a i te, neri d' vaire, n o n è m o l t o, n o n d i m o l t o, n o n è g r a n t e m p o, n o n è g u a r i, p o c o t e m p o f a, nuper, paullo ante, non ila multimi, d e p u i s p e u, i l n y a r i e n, n a g u è r e. V a i r ô l a, m a l a t t i a c o n t a g i o s a, p e r c u i s i f o r m a n o s u l l a p e l l e m o l t e p i c c o l e m a c c h i e r o t o n d e, r o s s e a c u m i n a t e, c h e p a s s a n o a l l a s u p p u r a z i o n e, e l a s c i a n o p e r l o p i ù u n i n c a v o i n d e l e b i l e ; v a j u o l o, variolœ, v a r i o l e, p e t i t e v é r o l e. Fairòla, m a l a t t i a che v i e n e a i p i p p i o n i i n t o r n o a g l i o c c h i c o n e r u z i o n e d i p u s t u l e q u a s i s i m i l i a q u e l l e d e l v a j u o l o, v a j u o l o, piistulœ, é r u p t i o n d e b o u t o n s q u i v i e n t a u x p i g e o n s. V a i r o l à, a g g. d i p e r s o n a s u l l a p e l l e d e l l a q u a l e s o n o rimasti i m a r g i n i d e l v a j u o l o, b u t t e r a t o, p i e n d i b u t t e r i, pustularum cicalricibus repletus ; m a r q u é, p i c o t é, g â t é d e l a p e t i t e v é r o l e, g r ê l é. V a i t è, vacè, guacè, s t a r e, p o r s i i n. a g g u a t ò, insidias tendere, s e t e n i r a u x é c o u t e s, ê t r e a u x a g u e t s. Faite, a n d a r d i e t r o a d a l c u n o s e n z a c h e i s e n e a c c o r g a, s p i a n d o c o n d i l i g e n z a q u e l c h e i f a o d o v e e i v a ; c o d i a r e, osservare, assectari, ciani sub sequi, é p i e r, o b s e r v e r e n c a c h e t t e l e s d é m a r c h e s d e q u e l q u u n, l o u c h e r. Faitè, a t t e n d e r e, s t a r a s p e t t a n d o a l c u n o, opperiri, prœstolari, a t t e n d r e. V a j a n t i s a V. Falenlisa. V a l, s p a z i o d i t e r r e n o o p a e s e c h i u s o l a t e r a l m e n t e d à d u e c a t e u e o d i r a m a z i o n i d i m o n t i o c o l l i q u a s i p a r a l e l l i ; v a l l e, vallis, v a l l é e, v a l, v a l l o n. Trist a col osèl eh a nass ani una cativa v a l, V. Osèl, Fai, s t r u m e n t o v i l l i c o f a t t o d i v e r m e n e a f o g g i a d a m p i o n i c c h i o, s e n z a s p o n d e s u l d a v a n t i, e c o n d u e m a n i c h i, e c h e s e r v e p e r i s c u o - t e r e l e b i a d e, e s c e v e r a r l e d a l l a p u l a ; v a g l i o, v a s s o j o, c o l o, vannus, ventilubrum, v a n. Sauté d vai ah corbèla, V. Sauté V a l a d a, t u t t a l a v a l l e d a. u n c a p o a l l a l t r o, l a v a l l e c o l l e a b i t a z i o n i e g l i a b i t a n t i ; v a l l e a, v a l l a t a, vallis, v a l l é e. Valanca, gran quantità di neve, che si stacca dai monti, e cade rovinosamente nelle valli ; valanga ( voce dell uso), nivium moles e monte decidua, nivium ingens globus e montis fastigio prœceps, lavange, avalanche. Falanca d tëra, scoscendimento di terra nelle cave, o in luogo pendìo, frana, motta, ruina, fondis. Y alanti a, Y. Falenlisa.. > >79 Y a l a s I r, vasàr, avasàr, voci pop. forse può essere, può darsi il caso, forte p o r tasse, fieri potest, peut être.. Y a l b a, regione di campi, regio, région. V a l d r a p a, gualdrappa, coverta, straglilum, dormale, housse, couverture, caparaçon. V a l è, sost. adoperato soltanto in valè-d - camera, e valè-d -piè, V. ; e vedi anche Falèt. V alè, v. att. sceverare col vaglio la mondiglia dalle biade ; vagliare, excernere, vannere, vanner. Piè a bren a valè, V. sotto Piè. Y a l è - o - c a m e r a, quegli che assiste a servigli della camera ae principi od altre persone eminenti ; cameriere, ajutante di ca-* mera, cubicularius minister, valet de chambre. V a l è - d - p i è, servitore di principi od altre persone eminenti, staffiere, pedissequus, valet' de pied. V a l è i, esser di prezzo, costare, valere, valere, constare, coûte r, valo ir, être d un certain prix. Falbi la pena, valèi la speisa, meritare la spesa o 1 incommodo che costa, salvare la spesa, o l incommodo, sopportare la spesa, portare la spesa, operœ pretium esse, interesse, referre, juvare, expedire,> valoir la peine, être profitable, être expér dient. Neh valèi uh liùh, uh f i for à, non essere in verun pregio, non valere uni lupino, non valere,un.pistacchio, tehmei non esse, nauci esse, ne valoir pas un poil,, de c h ie n, un s o u, un clou à soufflet, ne valoir pas le ramasser, n e-valoir rien. Falèi o neh valèi la bota, dicesi in term. di caccia di un animale che vale o no la carica deifucile necessaria a colpirlo, e per sim il. dicesi d ogni cosa che valga o non valga la pena e la spesa necessaria per acquistarla ; sopportare la spesa, non portare la spesa ; cequuni sumptui est emolumentum, impar sumptui cornmodum, il vaut bien son coup, le jeu ne vaut pas la chandelle. A val tant òr corn' a peisa, è di grandissimo valore, è inapprezzabile, è ottimo, vale un mondo,, vale tanto oro come- pesa, decet auro expendi, il vaut son pesant d or. A vai nenie tripe d n anpicà, m. basso e pessimo, non vale una fronda di p o rro, è uno scellerato, è un furfante, scelestus est, fiuxifer, nihili valet, il ne vaut rien, c est un méc h a n t hom m e, un scélérat. F'dèi, essere a s u ffic ie n z a, bastare, potere, valere, sufficere, su ffire, être suffisant, pouvoir, avoir la. force. Falèi, gio vare, essere di profitto, valere, prodesse, proficere, être utile, être- profitable. Falèi, meritare, esser-di merito; Digitized by t ^ o o Q l e

5 vale re, mereri, promereri, m ériter, être digne. Fè valèi na còsa, saperne cavare quel maggior profitto che si può, far valere una cosa, nosse rebus addere pretium, faire valoir une chose, en savoir tirer parti, tirer du profit de ce que l on a. Fesse valèi, non si lasciar soprailare, mostrare la sua forza, e la su a. virtù, farsi valere, virtule sua ulì, virtutem suam ostendere, se faire valoir, se faire estimer, soutenir ses droits, faire claquer son fouet. Valèi d'pi, esse mei, valer di meglio, tornar m e glio, prceslare, satius esse, valoir mieux, être meilleur, être plus utile. Valeisse cina còsa, prevalersi, approfittarsi, avvantaggiarsi, tirar profitto, cavar u tile, servirsi, valersi, u sare, adoptare, fa r uso, commodum capere ex aliqua re, uiilitatem percipere, uti, frui, adhibere, se prévaloir, se servir, faire usage. Valehtisa, v ajan ti sa, valanùa, valentigia, valentìa, prodezza, azione valorosa, bravura, valore ; virtus, prœstantia, strenuitas, habileté, v a le u r, mérite, vaillance, courage, hardiesse, force, vigueur, action valeureuse Valeriana, pianta erbacea, di cui sono varie specie, vivaci od annue, coltivate o crescenti spontanee con radice giallastra di tristo odóre e di sapore aromatico, adoperata in medicina, massime contro epilepsia.', valeriana, valeriana, valériane. V alèt, servitore, fante, fam iglio, servus, famulus, valet. Valèt, ragazzo che cavalca, reggendo i cavalli spogliati quando corrono al pallio ; fantino, puer, valet. V alçta, dim. di vai, piccola va lle, valletta, vallicula, petite vallèe. V alktuoinari, add. usato anche in forza di sosl e dicesi di persona di costituzione d e b o le, e sensibile alle minime influenze che ammalano, e perciò quasi sempre inferm a; malsano, malaticcio, malescio, valetudinario, valetudinarius, valétudinaire, m a la d if, grabataire. V aliant, valoroso, valente, bravo, prode, slrenuus, prœstans, sollers, vaillan t, brave. Valìs, valisa, mala, sacco per lo più di cuojo, che s apre per lo lu n g o. e si porta sulla groppa del cavallo per uso di trasportar robe in viaggio ; valigia, bulga, kippopera, valise, bougette. Valisa da coré, mala, tasca per lo più di cuojo, che i corrieri, e postiglioni p ortan o, e dentro alla quale sono rinchiuse le lettere ; b o lg ia, bulga, Jolliculiis, malie. V alow, valle grande e spaziosa, vallone, magna vallis, grande vallee., Yaiopea, ghianda d uoa piccola, specie di quercia bistorta con foglie liscie e dentate molto adoprata nella tintura, vallonea ; quercus infectorice glans, vallonée, valanède, velanède. Valòr, prezzo, pregio, valore, valuta, pretium, valeur," prix. Valòr, prodezza, bravura, valore, coraggio, intiepidezza,virtus, prœstantia, virlus bellica, bravoure, valeur, courage, intrépidité, hardiesse. Valobòs, intrepid, che ha valore, che non teme, valoroso, prode, intrepido, strenms, fortis, vaillant, valeureux, intrépide, brave. Valosca, guscio del froniento, loppa, pula, gluma, balle du blé. V als, danza circolare di due persone che quasi abbracciate girano rapidamente; e aicesi pure della musica che l accompagna, la quale è a tre tempi e di movimento piuttosto allegro; valzo.... valse. Baie l vais, ballar il valzo.... valser. Valuta, prezzo, valsente, valuta, prelim, prix, valeur. Valutè, dare la valuta, stimare, valutare, (Estimare, estimer, priser, apprécier, fixer le prix. Van, agg. di persona che ama le cose vaue, vanaglorioso, leggiero, vano, gloriosus, jactator, levis, vanus, inanis, vain, orgueilleux, superbe, variant, volage, glorieux, girouette. Van, agg. a parole, a concetti, e simili, vale inutile, senza sostanza, vano, inutilis, futilis, vain, inutile, qui ne signifie rien. Van, debole, lasso, fiacco, lonzo, spassato, deùilis, tissus, faible, épuisé, débile, languissant, *>ns force, sans vigueur, flasque, énervé. Van, sost. la parte vota, il voto, vacuo, vano; inane. le vide. An van, avv. inutilmente, invano, frustra, en vain, inutilement, vainement. Vanagloria, orgoglio, burbanza, all vengrandigia, vanagloria, boria, vanità, tosa et inanis gloria, ostentatio, superbia, jactantia, orgueil, sotte vanité, raine gloire. Vanagloriòs, che ha v a n a g lo r ia, vanagorioso, albagioso, gloriosus, infiali vtn tosus, glorieux, suffisant, superbe.. VanaS, voce de carrettieri per incitare cavalli a camminare innanzi, oge» al ', Vangeli libro che contiene la vita dottrina di nostro Signor Gesù Cristo sc0 dagli Apostoli; e dicesi pure di quell» P*. che se ne legge dal sacerdote celebra*) messa, ovvero in genere d e lla dottrina segnata dal Redentore ; evangelio, vang > evangelium, évangile. Vangeli di p& di cherdensson, V* Gasata. Digitized by v ^ o o g i e

6 VA V a s i u a, p i a n t a n o d o s a e s c r m e n t o s a d e l M e d i c o e d e l P e r ù, l a q u a l e p r o d u c e f i o r i r o s s i n e r a s t r i e b a c c e l l i p o l p o s i p i e n i d i m i n u t i s e m i d o d o r e e s a p o r e a r o m a t i c o g r a d i t i s s i m o, c o i q u a l i s i p r o f u m a i l c i o e c o l a t t e ; v a i u i g l i a, vani H a, v a u i l l i e r. F a n ilia, i l b a c e l l o s t e s s o d i d e t t a p i a n t a ; v a n i g l i a, m anilla, v a n i l l e. V m ilia, p i c c o l a p i a n t a e r b a c e a, l e c u i f o g l i e s o n o o v a t e, c r e s p e e p e l o s e, i l c a u l e è f r u t i c o s o, e d i l f i o r e a s p i g h e a g g r u p p a t e a m a z z e t t o, e c o l t i v a s i p e r o r n a - x n e u t o p e l s u o g r a t o p r o f u m o, v a i n i g l i a, h e lio tro p iu m p e ru v ia n u tn, v a n i l l e. V a n i t à, a m o r p r o p r i o, v a n i t à, amor sui, vanitas, a m o u r p r o p r e, v a n i t e. Vanità, c o s a v a n a, v a n i t à, vanitas, v a n i t é. Vanpa, a r i a i n f o c a t a, c a l o r e c h e e s c e d a a n f i a m m a ; v a m p a, ardor, a i r b r ù - n t, b o u f f é e d e c h a l e u r, f i a m m e. V a n p à, c o l p o c h e t a l v o l t a d a n n o i l i q u o r i, u s c e n d o i n g r a n c o p i a c o n i m p e t o i m p r o v v i s o, e s i d i c e a n c h e d e g l i o d o r i ; z a f f a t a, aspergo, aspersio, r e j a i l l i s s e m e n t. V a n s s è, V. Avanssè. V anssoi, avanssoi, V. Avanss. V a n t a g ê, avantagé, v. a t t. s u p e r a r e, s o p r a v a n z a r e, v a n t a g g i a r e, superare, exceller e ì preestare, antecellere, s u r p a s s e r,. p a s s e r, e x c e l l e r, a v o i r l a v a n t a g e. Vantage, d a r v a n t a g g i o., m i g l i o r a r e l a l t r u i s o r t e, v a n t a g g i a r e, ' plurimum facere alicui, potiorem ali- cujus conditionem facere, a v a n t a g e r, d o n n e r d e l a v a n t a g e. Vantagè, i n s i g n. n., e n. p a s s, m i g l i o r a r e, a c q u i s t a r e, v a n t a g g i a r e, proficere, lucrifacere, p r o f i t e r, t i r e r d e l a v a n t a g e, a c q u é r i r, g a g n e r. V a n t a g i, a v a n ta g ì, u t i l i t à, v a n t a g g i o, u tilita s, a v a n t a g e, b i e n, p r o f i t, u t i l i t é, a v a n c e m e n t. G iu g a d o r cp v a n ta g i, o d a - v a n ta g i, g i o c a t o r e c h e s i n g e g n a d i v i n c e r e c o n i n g a n n i, e c o n m e z z i i l l e c i t i ; m a r i u o l o, b i r b a, g i o c a t o r d i v a n t a g g i o, lu s o r versipellis, c a p o n, e s c r o c, f i l o h. V a n t a i, a r n e s e c o n c h e l u o m o s i f a v e n t o a c a g i o n e p r i n c i p a l m e n t e d i s e n t i r f r e s c o n e l l a s t a g i o n c a l d a ; v e n t a g l i o, r o s t a, v e n t o l a, flabellum, é v e n t a i l. V a n t a j i n a, a r n e s e p e r l o p i ù u s a t o d a l l e d o n n e p e r f a r s i v e n t o -, v e n t a g l i o, v e n t i e r a, r o s t a, flabellum, é v e n t o i r, é v e n t a i l. A vanlajiha, d i c e s i d i a l b e r o, o p i a n t a, c h e s t e n d e n d o s i a g u i s a d i s p a l l i e r a, v i e n e a f o r m a r e c o m e d u e a l e, a v e n t a g l i o... e n é v e n t a i l, à f a ç o n d a i l e s. V astajinè, c o l u i c h e f a i v e n t a g l i, flabellorum opifex, é v e n t a i l l i s t e. Y antè, v. a t t. e s a l t a r e, m a g n i f i c a r e c o n VA 81 p a r o l e -, d e c a n t a r e, l o d a r e, c e l e b r a r e, d a r v a n t o, v a n t a r e, jactare, laudare, prcedicare, v a n t e r, l o u e r, p r i s e r e x t r ê m e m e n t, c é l é b r e r, p r ô n e r, r e l e v e r. Vantèsse, g l o r i a r s i, p r e - Î ; i a r s i, d a r s i v a n t o, m a g n i f i c a r e s o p r a m m o d o e c o s e s u e, gloriari, se jactare, magnopere se prcedicare, se ejferre sernionibus,, se verbis insolentius ejjèrrc, s e v a n t e r, s e g l o r i f i e r. Vantèsse d Jè na còsa, p r o m e t t e r e a i f a r a l c u n a c o s a, v a n t a r s i, p r o m e t t e r d i s è, polliceri, s e f a i r e f o r t, s e f l a t t e r, s e p r o m e t t r e. Vanté, v. n e u t r. t o r s i d i n a n z i a g l i o c c h i, u s c i r d i v i s t a a l t r u i i n u n t r a t t o, d i l e g u a r s i, s p a r i r e, evanescere, e conspectu evolare, ex liominum ocidis se subtrahere, se surripere, d i s p a r a î t r e, s e d é r o b e r, s é v a n o u i r, s e d i s s i p e r. Vantè via, s p a r i r e c o n m a g g i o r v e l o c i t à, e conspectu protinus evolare, s é v a d e r t o u t - à - c o u p, d i s p a r a î t r e à l i s t a n t. Vante, e s a l a r e l e p a r t i p i ù s o t t i l i, s v a n i r e, V. Svanì. Vantè p a r l a n d o s i d e l f r u m e n t o, t r a l i g n a r e, i m b a s t a r d i r e, d e g e n e r a r e, degenerare, d é g é n é r e r. V a n t o l è, vantolòr, V. Toirè, toiròr. Y a n t o s a, vantosè, V.. Ventosa, ventosè. V a n t r e s c a, V. Ventresca V a p ò b, c o r p o l i q u i d o e s o l i d o r i d o t t o i n i s t a t o a e r i f o r m e d a l c a l o r e, c o m e i l f u m o c h e s i n n a l z a d a l l a c q u a b o l l e n t e e s i m i l i ; e q u a n d o s i p a r l a d i m a c c h i n e a vapor s i n t e n d e s e m p r e d i q u e l l o d e l l a c q u a b o l i - e n t e ; e s a l a z i o n e, v a p o r e, vapor, exhalatio, v a p e u r. V a r a d i», c i a l t r o n e, m a r i u o l o, m o n e l j o, nequam, impudens, c o q u i n, m a r o u f l e, p o l i s s o n. V a r a n a, f a r f a l l o n e, s p r o p o s i t a c e l o, error, insulsitas, ineptiæ, c h o s e d é r a i s o n n a b l e, a b s u r d i t é, s o t t i s e. V a r a s ê o, p i a n t i c e l l a v i v a c e m o n t a n a, c h e h a u n s o l o g a m b o r o t o n d o, d a c u i s p u n t a n o i n f e r i o r m e n t e a l c u n e f o g l i e, e a l d i s o p r a g r a p p o l i d i f i o r i v e r d a s t r i o r o s s o «s c u r i -, e l l e b o r o b i a n c o, helleborus albus, veratrum, v a r a i r e, h e l l é b o r e b l a n c. V a r d ê, g u a r d a r e, e p r e n d e s i g u a r d i a, V, Guardè, e Guarda. Vardè, m o d o i m p e r. n e l l a s e c o n d a p e r s, p l u r. u s a t o c o m e i n t e r - j e z i o n e ; v e r a m e n t e! e b b e n e! e h e h? ecc/uid? v r a i m e n t! v o y e z! V a r d ò S, traponta, s t r i s c i a d i c u o j o, c h e i c a l z o l a j c u c i o n o a t t o r n o a t t o r n o, t r a i l s u o l o, e d i l t o m a j o d e l l a s c a r p a, t r a m e z z o..... trépoint, première semelle. Y à r i a b i l, mutabil, a d d. c h e s i m u t a f a c i l m e n t e, c h e p u ò m u t a r s i, i n s t a b i l e, v a r i a b i l e, i n c o s t a n t e, inconstans, varius, mutabilis, Digitized by

7 SSt VA.. v a r i a b l e, m u a b l e, c h a n g e a n t, v a r i a n t. V a - riabil, a g g. d i p e r s o n a, c h e n o n è c o s t a n t e n e s u o i p e n s i e r i, n e l l e s u e v o l o n t à, v o l u b i l e, i n c o s t a n t e, i n s t a b i l e, g i r e v o l e, v a r i a b i l e, inconstans, instabilis, varias, et mutabilis, v a r i a b l e, i n c o n s t a n t, v e r s a t i l e, f r i v o l e. V a r i a s s i o n, canbiam ent, i l v a r i a r e, i l m u t a r s i, v a r i a z i o n e, m u t a z i o n e, c a m b i a m e n t o, mutatioy im m utatio, v a r i a t i o n, c h a n g e m e n t. V a ria s s io h, t. d i m u s i c a, c o m p o s i z i o n e c h e s i f a s o p r a u n t e m a d i m u s i c a v o c a l e o d i s t r u m e n t a l e, o r n a n d o l o o m u t a n d o n e l e n o t e i n m o d o p e r ò c h e s i c o n o s c a s e m p r e V i d e a p r i m i t i v a ; v a r i a z i o n e.... v a r i a t i o n. V a r i c ò s, a g g. d e i t u m o r i f o r m a t i d a T a r i c i, e d i q u a l u n q u e v e n a o p a r t e d e l c o r p o o v e s i v e d o n o v a r i c i ( V. Varis ), v a r i c o s o, varicosus, v a r i q u e u x. V a r i é, v. a t t. r e n d e r d i v e r s o, m u t a r e, d i v e r s i f i c a r e, v a r i a r e, variare, v a r i e r, c h a n g e r, d i v e r s i f i e r. Varié, i n s. n., r e n d e r s i d i v e r s o, m u t a r q u a l i t à, v o l o n t à, o p i n i o n e -, v a r i a r e, c a m b i a r e, m u t a r e, variare, v a r i e r, c h a n g e r. Varié, n o n i s l a r f e r m o i n u n p r o p o s i t o, a n d a r v a g a n d o, s v a r i a r e, vagari, instabilem esse, v a r i e r, c h a n g e r, n ê t r e p a s f e r m e d a n s s e s r é s o l u t i o n s, ê t r e i n c o n s t a n t. Varié, e s s e r e o f a r e d i f f e r e n t e, v a r i a r e, discrepare, mutare, v a r i e r, d i f f é r e r, ê t r e d i f f é r e n t, d i s s e m b l a b l e. Varié, e r r a r c o l l a m e n t e, f a r n e t i c a r e, sibi non constare, e x - t r a v a g u e r, r ê v e r, r a d o t e r, r a i s o n n e r d e t r a v e r s. Varié, a n d a r e o s a l t a r e a l d i l à ; v a r c a r e, v a l i c a r e, s u p e r a r e, s o r p a s s a r e, s o r m o n t a r e, trajicere, transilire, transire, superare, t r a v e r s e r, p a s s e r, p a s s e r a u d e l à, f r a n c h i r. Varié un joss7p a s s a r u n f o s s o c o n u n s a l t o d a u n a p a r t e a l l ' a l t r a, s a l t a r e u n f o s s o, fossam saltu transmiuere, f r a n c h i r u n f o s s é d e p l e i n s a u t. V a r i e g à, a d d. d i v e r s i f i c a t o c o n v a r i i c o l o r i, v e r g a t o, varius, discolor, versicolor, multicolor, v a r i é, d e d i v e r s e s c o u l e u r s. V a r i e t à, d i f f e r e n z a, v a r i e t à, varieias, discrepantia, diversitas \ d i f f é r e n c e, d i v e r s i t é, d i s p a r i t é. Varietà, m u t a z i o n e, c a n g i a m e n t o, v a r i e t à, mutatio, v a r i a t i o n, m u t a t i o n, c h a n g e m e n t. V a r i s, t u m o r e m o l l e n o d o s o o t o r t u o s o, l i v i d o o n e r a s t r o, c a g i o n a t o d a l l a d i l a t a z i o n e p a r z i a l e e p e r m a n e n t e d i q u a l c h e v e n a i n g o m b r a d i s a n g u e a d d e n s a t o e r a l l e n t a t o ; v a r i c e, varia, v a r i c e. V a r ì s c i o, p i a g a o l e s i o n e c h e f a n e l d o r s o d e l l a b e s t i a d a s o m a ; g u i d a l e s c o, petimen, m a l d e g a r t o t * V a b l é T, g r o s s o s t r u m e n t o d i f e r r o in f o r m a d e l l a l e t t e r a L, d e l q u a l e s i s e r v o n o g l i i n t a g l i a t o r i d i l e g n a m e p e r t e n e r f e r m o s u l b a n c o i l l e g n o c h e v o g l i o n o l a v o r a r e ; b a r l e t t o.... v a l e t. V a r l ò p a, s p e c i e d i g r o s s a p i a l l a c o n m a n i c h i, e f e r r i d i t a g l i o i n g o r d o -, p i a l l a, macina, v a r l o p e. Varvèla, V. Vervèla. V a s, n o m e g e n e r a l e d i t u t t i g l i a rn e s i f a t t i a f i n e d i r i c e v e r e, e d i r i t e n e r e in sé q u a l c h e c o s a, e p a r t i c o l a r m e n t e l i q u o r i ; v a s o, v a s e l l o, v a s, vasum, v a i s s e a u, v a». Vas da néùit, v a s o d i t e r r a o d i m e t a l l o p e r u s o d e l l e n e c e s s i t à c o r p o r a l i ; p i t a l e, o r in a le, scaphium, p o t d e c h a m b r e, u r i n a i. Vas da lei, v a s o d i s t a g n o a d u s o d e g l i i n f e r m i p e r le l o r o e v a c u a z i o n i d a f a r s i i n l e t t o p e r m a g g i o r c o m o d o, p a d e l l a b a s s i n da chambre. Vas da cadrèga, V. Canler. Vas d téra, vas da fiòr, vaso di terra cotta, dove si pongono le piante -, grasta, tosto, vas fidile, pot à mettre des plantes, pot à fleurfc Vas da silron, vaso di legno quadrato, e ripieno di terra, ove si piantano cedri, arancii, e simili alberi ; cassa, cassa lignea, caisse. Vas da Jiòr, vaso'di terra fina destinato a porvi i fiori che si tengono nelle camere per ornamento, vaso da fiori, tw» ficlile, bouquctier. Vas d? V asì, orciuolo per l aceto, acetabolo, acetabidum, vinaigrier. Vas d l*aqua santa, V. Benedilli Vizs sacra, il calice, la pisside, l ostensorio, e alcuni altri vasi che servono nell amministrazione de sacramenti-, vasi sacri, sacra vasa, vases sacrées Vas vinari, i vasi di /egno destinati a contenere vino, od altri liquori-, bottume, quantità di botti, vasa vinaria, lignea et majora doli a, futailles- Vas, d una stanza, d un teatro,d una chiesa esimi i> considerandone l ampiezza e la capacità ; vaso, basilica, eecas amplissimus, vaisseau. f'as, t. d anatomìa, nome generico delle parti ossia de canali in cui sta e circola qualche tiu[ 0 animale ; vaso, vas, vaisseau. V «dnamano gli stampatori quegli ornamenti c e si mettono talora in fine de capitoli di un libro per riempier il voto d una pagina ; vaso... cul-de-lampe. Vasàr, Y. Valasar. V asabìa, quantità dì vasi, vaseltant» vasa, vasorum vis, supellex vasaria, v a i selle.. Vasca, ricetto murato dell acqua delie on tane ; vasca, concha, bassin de fontaine. Vasèt, dim. di vas, piccolo vaso ; v sello, vaselletto, vasetto,. vasculuni, p Digitized by GoogI<

8 vase, boite. Ì VA Vasèt da perjum, profumino, r o f u m i e r a, vas odorarium, v a s e à p a r - u m s. Vjsèt, p i c c o l o v a s o, d o v e s i m e t t o n o i n t e r r a p i a n t i c e l l e p e r f a r l e v e g e t a r e ; t e s t o, g r a s t a, vas testaceum, vasculum, p o t à f l e u r s. V a s l o t, t. p r o v., p i c c o l a b o t t e, b o t t i c i n o, b o t t i c e l l o, doliolum, p e t i t t o n n e a u. V a s o S, vataroh, p e z z o d i t e r r a s p i c c a t a p e i c a m p i l a v o r a t i ; z o l l a, g b i o v a, gleba, g a z o n, m o t t e d e t e r r e. Y a s s I l, u o m o a s t r e t t o p e r s c e l t a o p e r c o n d i z i o n e d i s t a t o a s e r v i r e a d u n a l t r o, c o r n e a s u o s i g n o r e, n e l l a g u e r r a e d i n a l t r i d o v e r i p e r l o p i ù d e l l o s t a t o p o l i t i c o, e d è p u r e t a l n o m e u n t i t o l o i n f e r i o r e d i n o b i l t à ; v a s s a l l o, alicui subjectus, cliens, fiduciaritts, v a s s a l.. V a s s è l, n a v e g r o s s a d a l t o b o r d o c o n t r e a l b e r i e p i ù o r d m i d i v e l e ; v a s c e l l o, navis, v a i s s e a u. V a s s è l a, a s s o r t i m e n t o d i v a s i, e p i a t t e r i e p e r s e r v i g i o d e l l a t a v o l a ; v a s e l l a m e, v a s e l - l a i n e n t o, c r e d e n z a, vasa et patirne prò mensis, b u f f e t, v a i s s e l l e. Vassèla, V. Botàl. V a s t, s o s t. V. Guast s o s t. Y a s t, a d d. g u a s t o, V. G uast. V a s t, c h e h a m o l t a e s t e n s i o n e e m o l t a c a p a c i t à, v a s t o, g r a n d e i n e c c e s s o, a m p l i s s i m o, late p a te n s, vastus, a m p lu s, v a s t e. V a s t a m f s t è, Y. Guastamestè. V a s t è, V. Guastè. V a s t i t à, a m p i e z z a e c c e d e n t e, v a s t i t à, ingens amptitudo, g r a n d e é t e n d u e, v a s t i t é. V a t a r o S, V. Fasori. V a t i c a w, u n o d e i s e t t e c o l l i d i R o m a, d o v è l a g r a n b a s i l i c a d i s a n P i e t r o, e d i l p a l a z z o p o n t i f i c i o a n n e s s o, c h e p r e s e r o i l n o m e d a q u e l c o l l e ; e f i g. l a u t o r i t à p o n t i f i c i a e l a c o r t e d i R o m a ; v a t i c a n o, vaticanum, v a t i c a n. V a t u t, va l tut, V. Tut s o s t V a u d, p i a n t a e r b a c e a, a l t a, r a m o s a, c o n f i o r i g i a l l i, c h e s i c o l t i v a p e r f o r m a r e c o l l e * u e f o g l i e f r e s c h e m a c i n a t e e m a n i p o l a t e, u n a p a s t a c h e s e r v e a t i n g e r e i n a z z u r r o, g u a d o, g l a s t o, g l a s t r o, isatis tinctoria, isatis saliva, glastrum, g u è d e p a s t e l. Vaud, l a d e t t a p a s t a r i d o t t a a p a l l o t t o l e o b l u n g h e p e l c o m m e r c i o, g u a d o... p a s t e l, c o c a g u e, f l o r é e d i n d e, v o u é d e. V a u d a, g r a n t r a t t ò d i p a e s e o d i t e r r e n o i n c o l t o, p i a n u r a, c a m p a g n a, l a n d a, planihes, campus, l a n d e. V f, p r o n o m e p e r s o n a l e, V e d i V. V e, p r o n o m e p e r s o n a l e p l u r. ( e d a n c h e s i n g. p e r u s o ) d e l l e p e r s o n e c u i s i p a r l a, u s a t o. d o p o i l v e r b o e c o n g i u n t o a d e s s o p e l Tom. II. VE 583 p r i m o, t e r z o e q u a r t o c a s o ; v o i, a v o i r v i, ' vos, vobis, v o u s, à v o u s. Vnive sicùr? v e r r e t e v o i d i c e r t o? venies serio? v i e n d r e z v o u s s a n s b a d i n e r? I veno per feve piasi e contenteve, v e r r ò p e r f a r v i p i a c e r e e s o d d i s f a r v i, veniam quo vobis placeam vosque imo expleam, j e v i e n d r a i s p o u r v o u s p l a i r e e t v o u s s a t i s f a i r e. V ê c, veda, v e c c h i o, v e c c h i a, V. Vei, veia. V e c è t, d i m. e v e z z e g g. d i Vèc, b u o n v e c c h i o v e c c h i e r e l l o, v e c c h i e t t o, vetulus, v i e i l l a r d, b o n v i e u x. Vecèt, v e c c h i o v i v a c e, e d i p i c c o l a s t a t u r a ; v e c c h i o r u b i z z o, v e c c h i e t t o, senex alactr, seniculus, p e t i t v i e i l l a r d f o r t v i f, v i e i l l a r d q u i e s t e n c o r e v e r t. V e c ç t a, v e c c h i a r e l l a, v e c c h i e t t a, velala mulier, anicula, b o n n e v i e i l l e. V ç c i a j a, e t à a v a n z a t i s s i m a d e l l a n i m a l e, e c h e n e l l u o m o è t r a l a v i r i l i t à e l a d e c r e - i i t e z z a, v e c c h i a j a, senecta, seneclus, v i e i l - * Fe s s e. V ç c i À s s, veciassa, a c c r. e p e g g. d i vèc, o vecia, e d a d o p r a s i i n c a t t i v o s e n t i m e n t o ; v e c c h i a r d o, v e c c h i a r d a, malus senex, tristis vetula, m é c h a n t v i e i l l a r d, m é c h a n t e, v i e i l l e f e m m e. V f.c i o S", vecioàa, a c c r. d i vèc, e vecia, s i d i c e p e r l o p i ù d i p e r s o n a d a s p e t t o v e n e r a n d o p e r a n t i c a e t à -, v e c c h i o n e, v e c c h i o n a, œtate confectus, celate confecta, v i e i l l a r d, h o m m e r e s p e c t a b l e p a r s o n â g e, v i e i l l e m a t r o n e. V e d e, c o m p r e n d e r c o n l o c c h i o l o b b i e t t o i l l u m i n a t o, c h e c i s i p a r a d a v a n t i ", v e d e r e, videre, cernere, aspicere, inspicere, aspedare, contueri, intueri, v o i r. Vede, f i g. c o m p r e n d e r e, c o n o s c e r e, v e d e r e, s c o p r i r e, d i s c e r n e r e, perspicere, cognoscere, v o i r, s a p e r c e v o i r, r e c o n n o î t r e, c o m p r e n d r e, d é c o u v r i r. Vede, c o n s i d e r a r e, a v v e r t i r e, p o r m e n t e, animadvertere, perpendere, considerare, c o n s i d é r e r, o b s e r v e r, f a i r e a t t e n t i o n, f a i r e r é f l e x i o n, r e m a r q u e r. Vede paria e marina, vede le, steile ccmesal, s e n t i r g r a n d o l o r e, v e d e r l e s t e l l e o l e l u c c i o l e i n p i e n m e r i g g i o, summo dolore affici, augi, acerrimos cruciatus perverte, s o u f f r i r b i e n d e l a d o u l e u r, v o i e l e s é t o i l e s e n p l e i n m i d i. Vedsne die brute, die neire, a v e r d a s o f f r i r e m o l t e i n g i u r i e, i n g h i o t t i r e b o c c o n i a m a r i, molestias plurimas dtvorare, a v a l e r b i e n d e s c o u l e u v r e s. Vedse mal arparà, vedse a carte spòrche, v e d e r l a m a l a p a r a t a, c o n o s c e r e d e s s e r e i n t e r m i n e p e r i c o l o s o, cognoscere se in magnum discrimen adductum esse, s e v o i r e p g r a n d p é r i l, c o n n o î t r e l e d a n g ç r. Fè vede, m o s t r a r e, i n s e g n a r e, osten- 74 Digitized by ^ mo q q L e

9 S&4 VB dere, docere, m o n tr e r, en seign er, fa ir e v o i r, fa ir e co n n o ître. Fè vede 7 bianch per l neir, m o s tra r a ltru i u n a cosa p e r u n a ltra, fa r v e d ere i l b ia n c o p é l n ero, sp acciar lu c c io le p e r la n tern e, m o stra r la lu n a n el pozzo-, verbis ctrcumducere, prœstigiis illudere, d o n n e r à en te n d re u n e ch ose p o u r l a u t r e, fa ir e v o ir le b la n c p o u r l e n o ir. Fè vede l diavol ont F amala, fêla, vede a un, fa r che succeda alcuna cosa contro l altru i d e s id e r io, fa r la v e d e r in ca n d ela, aliquem de re optata deturbare facere ut res se se habeai contra ac quis optaverit, la fa ir e v o ir à q u e lq u u n. Ifè mostra et nen vede, d issim u la re, fa r e le vis te d i n ç n v e d e re, connivere, dissimulare, d is s im u le r, fa ir e sem b la n t d e n e p o in t v o ir. Volei vçde la fin d na cosa, a sp ettare l esito d u n a ffa re, in a n d a rla a l p a lio, rem patejactam expectore, o n v o u lo ir v o ir le b o u t Vf de d! bon êüi, ved er vo len tieri, am are, accarezzare, diligere, in octtlis. gestare, v o ir d e b o n œ il, a c c u e illir b ie n, fa ir e des a m itiés à q u e lq u un,. Fede d cativ éùi, veder, m a l vo len tie ri, invite aspectare, ingrate videre, alto supercilio aspicere, v o ir d e m a u v a is œ il, v o ir m a l vo lo p itie r. Nen podei vçde un, nen. podei sceirèlo, o d i a r e, avere, in a v v e rsio n e, n o n p o te r e s o ffrire una, p erso n a, odio persegui, odisse, a b h o r r e r, détester. Esse ben vist, èsser ben ved u to,, am ato, accarezzato, o n o ra t o, amari, coli, ê tre b ie n v u, b ien. reçu. Esse mal vist, esser m a l ved u to, essjere o d ia to, o m a lt r a t t a to, odio haberi, invisum esse, ê tre re g a rd é d e m a u va is œ il, n ê tre p o in t a im é, être d étesté. Folcila vede con un, v o le r battersi, con u n o, v o la rn e u n l'u o to lo, velie cum aliq ito decer tare., velie manus conserere, V o u lo ir se m esu rer à q u e lq u 'u n. V e d e r, c o rp o d u ro, fr a g ile, tra sp a ren te, fo rm a to m ediante la fusione della pu ra sabb ia o d a ltro c o rp o selcioso con soda o cen eri o m a te rie d ive rse ch e con ten gon o qu esto o d a ltri secali a d a tta ti, e d i cu i si fa b b r ic a n o la stre, yasi ed u ten s ili d i v a rie fo ^ g e ; v e t r o :, v,i- trurn, verre. Feder rot, veder pisi, ro tta m e d i v e tro, fragmina vitrea, grossil d e v e rre. Feeder, ( plu r, ), pezzi d i v e tro ch e c o m p o n g o n o un in v e tria to, v e tr i da fin estre, spçcularia, vitrete laminœ, fonestræ vitre#,, y i très. Feder da canociaj, le n t e, lens cry.-. stallina, len tille. V edoìn s a, y. Fidçanssa. V çoiu à, ch iu su ra d i v e tr i fa tta a ll apertu ra. <?euç fin estre o d a ltr o v e -, in v e tria ta, vetrata, v e tr ie ra, v e t r i, clalhfi vitrei, fenestræ vitrg<e, v itra g e, v itra il, v itra u x ( se si p a rla. d elle grandi invetriate d elle V fd RiAi.fi, V. Fedriè. V fd R iè, c o lu i ch e fa lasftcp o v a g lia di ve tr o ; v e tr a jo, vitrarius, v it r ie r, verrier. Fsdriè, vedrialè, c o lu i che ve^de o «cr con cia i v e tr i p e r fin estre, invetriate o sim ili, v e tr a jo, fenestraliuni laminarum prò-, polo, laminarum vitrearum disposùor, vitrier. VgDRisóL, m in e ra le n a tiv o o form ato ar* tificialm ente, e che risulta dalla combinazio n e d e l fe r r o x d e l ra in e o d e lla ziuco c o ll a cid o s o lfo ric o -, so lfa to, yetriuolo, cop-, parosa,, vitriolum, su lfa te, y it r io l, (jpuperose, Fedrièùl verd, s o lfa to d i f e r r o, vetriuolo v e rd e, v e tr iu o lo m a r z ia le, copparosa verde^ vitriolum Martis, su lfate d e ter, vitrìpl de m ars. Fedrièùl bléù, so lfa to d i rame, ver t r iu o lo tu rch in o,, v e tr iu o lo d i c ip r o, vetriolum cupri, su lfa te d e c u iv r e, couperose bleue. Fedrièùl bianch, s o lfa to d i zin co, vetriuolo b ia n c o, vitriolum alfrun»,, sulfate de line, y it r io l b la n c, v it r io l d e GosLard. Eùli d1vedrièùl, liq u id o ch e h a q u alch e somigliami c o ll o lio, e d è u u a cid o potèn te f o r a t o colla- co m b in a zio n e d ello, z o lfo c o ll ossigeno; acido so lfo ric o, o lio d i v e t r i o l o, acido vetrioli«), oleum vitrioli, a cid e su lfu riq u e, huile de vitrio l. V e g e t À l, sost., usato p er lo più in plur. co rp o c h e v e g e t a, pia n ta, vegetale, pianta, vegeta semina ( p lu r. ), p la ft fo vegetai, végétaux,. V eg etò, y. neuti;. il crescere, mettere, % co n serva rsi ch e fa n n o le pifintp per priacipj i n t e r n i, cj p rin c ip a lm e n te pei; mezzp ààie r a d ic i, v e g e ta re, infifa, virl\tie ali, wwtó pubescere, v é g é te r. Fegetè fig. vivere qua! p r iv o, d i, sensi estern i, e d e lle facoltà deu a* n im a j, v iv e r e a gu isa d i p ia n ta, vegetate > plantarum more vitam ducere, végéter. V eg eto- m w e r ìl, a g g. d!acqi^a io cui si e d isciq lto una ten uissim a parte d acetato di p io m b o, p e r usi m edici-, v eg eto minerale..... v é g é to -m in é ra l. Vbi, vec, add. us?to spesso. cqwe p a rla n d o d i p ersona, co lu i che è nell età, d e lla yecch ia ja, vecch io, gra ve d età, atte * p a to, p ie n o d a n n i, senex, graiuusvus i annosus, ostate, grandior, aetftle prwechu > v ie illa r d, v ieu x. Fei balord, vei baw& i vec ch iu cc io scim u n ito, vecchio minchione, ve c c h io b a lo r d o, fra n n o p n p lo, sengx vie u x b o n h o m m e, vieu x. é to u r d i, VWU? b a d o t, v ie u x sot. Fei com 'l coco, cqn such, vei com ( cah. d'san Róch, 'vel la copa.d un. sales, vecchio decrepitò,. aitate exacta, scficx apheroiutcus? Digitized by ^ m O q q Le

10 ilium j senèx ctiputaris -, vieni comme une rue y rieuft décrépit j vieillard, homtae fort vieux» Vei sehejïbs vecchio squarqtìojb j pitmtosus setiex, tien* «àligatid, Vieu* dégoûtant; Vei prospérât, Vecchio Rubizzo ; eroda virìtutfm ièriècoue w>, vièillahl encbftj vert. Vzi ( in num. plur. e coll add: possessivo ) / me vei, gli antenati, i midi maggiori j majores, lei, arîcêtrei * ìriès àrteétres. rei, vec, addi che è di più teihpo avanti ; contrario di nuovo ; di moderno, di frésco -, vecchio, antico j vetus $ vetustus, priscus, senilisi antiquus, vieux, aricièn. Roba vejd; cose vecchie e malandate, vecchitlmè, scruta, vieilleries, vieilles hardes, vieux chiffons., V i i, (con ë largo ), add., Véro, Y. Ver: Veja, veda, add. femm. di v ii, àdbpérato come sost. parìahdo di persóne ; colei che è nell età della vecchiaja, vecchia, aniis,' vieille femme. Vija> boitbohà, veja gtìregna, veja ch'à Va l anitna travérsà, vecchia decrepita, che hbn trova la*strada di Morire, che ha l anima per (iavérsó, defitta mttiie r, vieille sefaptaèrnèfié; V b ilà, il disrmpregnaré della vacca, parto, pàrtus, acéoucbéftierit de la vacbe, mis«-basr. Veilè y partorire il vitello, 'itittilum ertiti, vêler. Vëîwa, àtrirtwetato di éuôjo dòte si tendono* e eoto&rvàtòo i coltelli ; coltellièra, euttri vagititi,- giàme- dfe éoufe'àu, coutelière. - V ia, e in àfaürii lûoghi v i r, badii ; Strumento di ferro' coi lùìègo ntìrttócódi le- «V, «fatile ahèr pàlà che sérve per lavorai1 «te*ha ÿ Vanga, ttipalrum, bêche, loochet. V& ha, Òeichifctto di ferro', 0' d altra materia ; <*he si rilètte intorno alle' estremità,. o bocca d;alctmi strumenti,- acciocché non s aprano, o fendati r ghiefa, etnnidas, cireuìfts ferrèiià,> virole, ehapé; VMib'A éolpo di' vanga, vangata, ictris btpàiii, Coup dte Bêché. Vtenga, lavoro fatto colla Vdngà, vangala*ùgfe/* bipalià eflbsus, hborn* fai# avèe lai tóehé. r iì ir à, quanto p «ò contenerti «d ia -va n ga.... la bêché pleine.-. V ëiré, lavorare fa tèrra con* vanga -, vangate, bipalto terrant fodere, béchter, fabéuwt aveo fa' bêché-. V ê t, v e l, tela* finissima' tessuta di seta eroda,* v e lo, -veto»*'y voile, crêpfey gàze. V i i, abbigliarilènto fatto' vélo, e talow di' ttila lina-, che portatìo' hi testa fa MbnàV die-, v e lo, vélum >>vòìlé dérëigièuiè. V è l, ptìtmo con cui si' cuopre' il calice; v^lb, vektm,< voile. V U y striscia d i dnijipo riéh) di-wta onuda goiilinma & mcutò1ùnto?, dbe ih ségno di lutto si portd àttòriib al cappello, Òd àtttìrnò ài brslbciò od àlti-imehtì sulla pétsònà; Veld; bysiìts lùgab'ris, ctéhé, volle poùr lé déttil. V it j tùttb crii thè tubprë ê nástond^ più o' menò útaá còsa ; é dlcesi j^àrticolarióéhte d un tessiito rado che lé donné por- tatío falvblta dinanzi al Volto, velo, nimbùs, veliith,- Voile; Biitè ufi i>él s ha cosà. V. Fëlè.. Vexa,' tfeùdà chè legàfa distésa alí aíbero déila tìav-é ricévè íl ventó pèr darle mòto ; vela; vkltiih, cdhbdstls, vòile. Felá, bandèi-uofa i V. Bdndurdla. V éla:, fastrà mòbile di ferro, che serve a chiudere o restringere l apertutà della bocca dèi camini per regolarti il passàggio dèll a - rià, áteratta.... tràppe. Velé, bitte un v'èl, coprire con velo, yélafe, velare, velò àbvólverè, gazèr, vòiler, caèher, couvrir d un vòile. VeleItì, volére capriccióso èd inefficace,' veleità, inanis voluntas, vélleité, volonté büzarre et faible. V e le n, tóssi, sostanza qualunqùé he introdotta nèll économia animale Vi è càgiòné di morté 0 di èrudele infermità, qùàntunquie ñon abbia esterioi'é qualità nociva ; Véïéno, tossico, virus, venémirrl vèttìn, poison, Virus. Velen odio, stizza, malignità, veleno, ddiiah, venin. Morta là bestia mórt et vèlen, mollo il nemico, nulla sì ha più a tèmere, morta fa bestia, morto il veléno, post ihitnìei moflètti, niliil Oniplius méiiien- ditfn, lùotte la bête mort ïe veniñ. Velésê, dnvelertè, dar il veleno, avvéleh'âré, vèneiio iftficere, i>etienuni praébere, venenare, emòòisofitkìèr, donner du poison. Velenôs, àda; che contiene véleno, velenoso, avvelénato, âttosàicato, viruléhtùs, v e - ñeñosiis, véùiméolx, Vénéneux. YéíÍa, nohie géneriicô dé canali' éiastiéi è raràosi che ricollducótío a î éùore dall estremità' d'éll'è artèrie il sàhguè da Queste condottò a tutte fa parti dé! corpo, e comuneménte piglia Visi sòtfo lo stesso nome anche fa artieri*# -, Véhà, vena, veine. Véna, si dice pure di qutìlé strisèe éd; Onde dì diversi cotón o d'altri màtèria', che vanno serpèndo in varie solté di légni, nelle pietre ec. ; véna, itètitif, véihes, nládrüies. V ina, strato dì ihiriéi-all1, terre o iñetalli, lungo e poco spesso1, cofaé pèr lo più si trovano nélfa ìuinlere ; filoné, vena, i>ena, véine. Vena, éóbla, féèòndlt^, abbondanza, vena', copia, afflltetitht, dùtindàritta, vis, veihfe, abondancéy affluctìdé/ Vénti, Voglia*, gehiò, prò- Digitized by

11 586 VE pensione, disposizione, propensio, voluntas, ingeniurn, animus, veine, talent, disposition, capacité naturelle. Aveì na vena ccmateria, aver una vena di pazzia, sentir alquanto del pazzo, desipere, avoir un petit grain de folie. Vena, canaletto sotterraneo e naturale, ove corre l acqua ; vena, vena, veine d eau. Avèi na vena d doss, si dice del vino od altri liquori o cibi che hanno alquanto del dolce, paullulum dulce esse, avoir une petite pointe de douceur, être tant soit peu doux. Veña, strumento di cuojo, ove si serbano i coltelli, V. Vèina. Vena, canaletto formato col mezzo di piegature negli abiti od in altri arredi di stoffa per passarvi dentro cordicelle, nastri e simili, g u a in a... coulisse. Venà, agg. delle pietre e de le g n i, che hanno venature ; venato, venís distinctus, veiné, madré. V en 11, agg. di persona che agisce per sordido interesse, venale, mercenario, venalis, pretto addictus, vénal, mercenaire. Ven- a- taj caç, per buona sorte, avventurosamente, fortuito, forte, fortuna, par bonheur, heureusement. - Vende, v. att. trasferire il dominio d una cosa nostra in altrui per prezzò convenuto; vendere, alienare, distrarre, spacciare, vendere, distrahere, vertumdare, vendre, débiter, aliéner. Vende a l incant, esporre in vendita pubblicamente per concedere la cosa al maggior offerente-, vendere sotto l asta, vendere alla tromba, auctionari, auctionem facere, auclione constituía vendere, per prœconem vendere, vendre à l encan, vendre aux enchères. Vende al mnü, al minuto, al detaj, vendere a poco per volta, vendere a mi liuto, minutim,. minutatim, per partes vendere, vendre en détail. Vende a ras, vendere le stoffe non a pezze intere, ina in pezzi da tagliarsi, per partes vendere, partibus vendere, vendre en détail. Vende a l ingròss, far vendita di tutta la mercanzia insieme, vendere indigrosso, ad plenum vendere, in plenum vendere, vendre en gros. Vende a credit, vendere per ' ricevere il prezzo con dilazione di tempo determinato ; vendere pe tempi, vendere vendre à dilata in certus tempus pecunia, crédit, vendre à terme. Vende a crédit, vendere senza ricevere subito il prezzo, ma senza fissare il termine del pagamento, vendere a credenza, fide interposila vendere, caca die vendere, vendre à crédit, faire crédit. Vinde a Finpèro j vender molto caro, vendere pii! caro che siasi potuto, carius vendere y quarn plurimo pretio vendere, VE Vende a boi pai, & vendre très-cher. strassapat, vender a buon mercato, vendere Ser poco prezzo, vili pretio vendere, venre à bon marché, vendre à bon compte. Vinde a bota, ah blôch, vendere un tutto insieme ad un prezzo determinato, senza riguardo al peso, al numero, od alla misura-, vendere in massa, vendere in monte, aversione véndere, vendre en bloc et eo tache. Vende a rota d col%vendere a vilissimo prezzo, dissolute vendere, vendere dannose, vendre à perte, vendre beaucoup moins que la chose ne vaut Vende cpsfrôs, vendere mercanzie di contrabbando, o con che non ci appartiene, vendere per»arriéra, ftrtim vendere, faire la contrebande. Avèine da vende, abbondare di qualche cosa, averne in quantità, averne a ribocco, averne a braccia quadre, affluere, affatto possidere, en avoir à foison, en avoir i revendre. Com i l éü comprala, i la vendo, racconto la cosa come da altri m è stata raccontata, vendo come ho comprato, relata refero, je débite, la nouvelle au prix que je l ai achetée. Vende à? lumete, dar altrui ad intendere checchessia, dar a bere, dar panzane, infinocchiare, vender picchi per pappagalli, verbis circumducere, verba vendere, la revendre à quelqu un, en faire ac* croire, en donner à garder. Vende un sul marca, sla fera, sopraffare alcuno sapendone più di lui, esser di lui. più accorto, rivender Uno, aliquem sagacitate superart, revendre quelqu un, en savoir beaucoup S lus que lui. Vende un, tradire per merce* e, prodere, trahir quelqu un en rélewa un secret par quelque raison d intérêt Bon cc vende, facil a vende, di facili smerci0, vendibilis, de bonne défaite. Vendeivol, vendièvol, vendibil, atto * vendersi, facile ad esitarsi, vendevole, 6 * dibile, spacciabile, vendibilis, qui est «bon débit, de vente, de bonne vente. _ Vendçta, onta o danno ebe si fa altra* i» contraccambio d offesa ricevuta; vendetta, ultio, vindicatio, vindicta, vengeance. Vendibil, V. Vendeivol. Vendicatosi, vendicatris, colui o colei *7- vendica altrui o se stesso, vendicatore, vena»* catrice, ultor, ultrix, vengeur, venger«#* Vendicbè, recare danno ad onta in contr* cambio d offesa au offensore; far vendette, v * dicare, ulcisci, venger, tirer vengeance, retta chèsse, far vendetta d offesa ricevuta, Prc. vendetta, vendicarsi, aliquem ulcisci, se * care, pcenas ab aliquo petere, se ved8 * tirer vengeance tirer raison, se faire 18 ^ Digitized by V j O O Q l C

12 \Ë V e n d i t a, c o n t r a t t o p e r c u i s i c t k u n a c o s a p e r u n a s o m m a d i d e n a r o c o n v e n u t a, v e n d e r e, v e n d i t a, venditio, alienatio, v e n t e, a l i é n a t i o n à p r i x d a r g e n t, d é b i t. Avèi dia vendita $ avèi bona vendita, v e n d e r s i c o n f a c i l i t à e c o n r i p u t a z i o n e, a v e r b u o n a v e n d i t a, facile distrahi, facile venire, a v o i r b o n d é b i t, ê t r e d e b o n d é b i t, ê t r e d e b o n n e v e n t e. V e n d u m i a, t e m p o e s t a g i o n e d i r a c c o r r e le u v e, e l a r a c c o l t a s t e s s a d e l l e u v e ; v e n d e m m i a, vindemia, v e n d a n g e. V e n d t j m i è, r a c c o r r e 1* u v a, v e n d e m m i a r e, vindemiare, uvas lecere, v e n d a n g e r. La tenpesta Fa vendamià tut, l a g r a n d i n e h a r o v i n a t o ' l e u v e, l e b i a d e, i f r u t t i, l a p r o c e l l a v e n d e m m i ò t u t t o, grando contudit vîtes, segetes, fructus, l a g r ê l e a t o u t v e n d a n g é. Vendumiè, f i g. r a u n a r e r o b a i n s i e m e, m a p e r l o p i ù d i m a l a c q u i s t o, f a r r o b a, v e n d e m m i a r e ; ad magnas opes per flagitia procedere ; r a m a s s e r d u b i e n, m o i s s o n n e r, v e n d a n g e r. V endu mi òr, vendumioira, vendemmiatore, vendemmiatnee, vindemiator, vindemiatrix, vendangeur, vendangeuse, coupeur, coupe use. Y en kg riè, V. Vinegriè.. V çner, sesto giorno della settimana a contar dalla Domenica ; venerdì, dies venéris, feria sexta, vendredi. Vene? sant, il venerdì della settimana santa, quello consacrato a celebrare la memoria della passione e morte di nostro Signor Gesù Cristo ; venerdì santo, feria sexta majoris hœbdomadœ, vendredi saint. V enebabil a d d., che merita venerazione, degno d essere venerato, venerabile, venerandus, venerabilis, vénérable, majestueux. Y bnebabu sost., il santissimo Sacramento dell Altare, il Venerabile, sanctissimum Christi Corpus, sanctissimum Sacramentum, le saint Sacrement de l Autel. V b n e b e o, a d d. l u s s u r i o s o, l i b i d i n o s o, v e n e r e o, venereus, libidinosa, v é n é r i e n, l a s c i f, l u x u r i e u x, l i b i d i n e u x, v o l u p t e u x, s e n s u e l, Venereo, a g g. d e l l e i n f e r m i t à c a g i o n a t e da u n v e l e n o c h e s i c o m u n i c a n e l l u s a r c a r n a l m e n t e c o n p e r s o n a i n f e t t a ; v e n e r e o, venereus, v é n é r i e n. Mal venereo, m a l a t t ì a c h e s i s v i l u p p a e s i c o m u n i c a n e l l u n i o n e c a r n a l e d e s e n s i ; l u e v e n e r e a, m a l f r a n c e s e, n f i l i t i d e, morbus venereus, syphilis, s y p h i l i s, v é r d e. V e n g h, vermena di salcio ; vinco, vincbio, rime, vimine, vimen ', petite branche de saule, osier. Vengh da colè le v is, vinciglio da legar le v iti, vimen, pleyon. Y. Gora Y ç a l, V. Vrd. VE '587 - V e n i Ì l, a g g. d i p e c c a t o l e g g i e r o c o m m e s s o p e r i g n o r a n z a o d e b o l e z z a, e c h e n o n f a p e r d e r e l a g r a z i a d i v i n a ; v e n i a l e, venia dignus, ievior, v é n i e l. V e n t, g r a n m a s s a d a r i a m o s s a d a u n l u ò g o a d u n a l t r o c o n m a g g i o r o m i n o r i m p e t o e d i n d i r e z i o n e d e t e r m i n a t a -, v e n t o, ventus, v e n t Avèi la lesta piena d vent, a v e r i l c a p o p i e n o d i v e n t o, e s s e r e s u p e r b o, e s s e r e v a n o, superbia intumescere, ê t r e b o u f f i d o r g u e i l, ê t r e p l e i n d e v a n i t é. Vent; ( p l u r. ) l e f u n i, c o n l e q u a l i s i l e g a n o i n p i ù l u o g h i l e c i m e d e g l i s t i l i c h e s i r i z z a n o p e r s e r v i z i o d e g l i e d i f i z j, o n d e q u e g l i s t i l i s t i a n o f i t t i i n t e r r a d r i t t i, e n o n p o s s a n o p i e g a r s i v e r s o a l c u n a p a r t e ; v e n t i Y e n t ì j, ventajiha, V. Vantàj, Vantajina. V e n t à s s, a c c r. d i yent, v e n t o i m p e t u o s o e d u r e v o l e, t u r b i n e, b u f e r a, venlus bacchans, turbo, v e n t v i o l e n t. V e n t é, v. i m p e r s, c h e h a i s o l i t e m p i, venta, ventava, ventrà, venirla, venteissa e venta, p a r t i c i p i o, b i s o g n a r e, b i s o g n a, b i s o g n a v a, b i s o g n e r à, b i s o g n e r e b b e, - b i s o gnasse, b i s o g n a t o, oportere, oportet, oportebat, oportebit, oporteret, oportuisset... f a l l o i r, f a u t, f a l l a i t, f o u d r a, f a u d r a i t, f a l l û t, f a l l u. V e n t i l é, v. n e u t r. d i c e s i d e l m u o v e r s i c h e f a l a c o s a e s p o s t a a l v e n t o, v e n t o l a r e, s v e n t o l a r e, vento moveri, vento agitari, cr spari, f l o t t e r a u v e n t, b a d i n e r, v o l t i g e r a u g r é d u v e n t. Ventile, v. a t t. e s a m i n a r e, c o n s i d e r a r e, v e n t i l a r e, perpenderef discutere, v e n t i l e r, a g i t e r u n e a f f a i r e, d é b a t t r e u n e q u e s t i o n. V e n t o l a, p i c c o l a r o s t a c h e s e r v e p e r p a r a r e i l l u m e d e l l a l u c e r n a o c a n d e l a, a f f i n c h è n o n d i a n e g l i, o c c h i ; v e n t o l a g a r d e v u e. V ê n t ô s, a g g. d i g i o r n o i n c u i d o m i n a i l v e n t o ; v e n t o s o. vento obnoxius, ventosus, v e n t e u x. Ventòs, a g g. d i c i b o c h e g e n e r a v e n t o s i t à, v e n t o s o, flatus producens, inflans, inflationem habens, v e n t e u x, q u i c a u s e d e s v e n t s, q u i d o n n e d e s v e n t o s i t é s. Spina ventosa, Y. Spina. V e n t o s a, vaniosa, copeta, p i c c o l a c a m p a n e l l a p e r l o p i ù d i v e t r o c n e s i a p p l i c a a c e r t e partì d e l c o r p o f a c e n d o v i s o t t o u n p o d i v u o t o c o l l a s t o p p a a c c e s a, o d i n a l t r o m o d o o n d e p r o d u r r e u n enfiatura, e d a t t r a r r e a q u e l p u n t o g l i u m o r i i n t e r n i ; v e n t o s a, c o r n e t t o, c o p p e t t a, cucurbitula, v e n t o u s e. Ventosa tajaf applicazione d i v e n t o s e s e g u i t a d a l l * i n c i s i o n e d e l l a p e l e e p o i d a. n u o v a a p p l i c a z i o n e p e r iscaricarne i l s a n g u e ; v e n t o s a à t a g l i o v e n t o u s e s c a r i f i é e. Digitized by Goode

13 Ventosa strapà, applicazione semplice di ventose per dar luogo ad un eccitamento locale ; ventosa secca, ventosa senza taglio ventouse siraple, ventouse sèche. Sutè le ventose, V. Ventosè. Ventosè, v. att. bidè le ventose, applicare le ventose sulla pelle, applicare le coppette, Ventosare, eucurbitulas aaniovere, ventouser. V e n t o s i t à, indisposizione per cui si generano incommodi fluidi aeriformi nel Canale intestinale ; e dicesi dell aria stéssa che per fessa si svolge -, ventosità, inflatio, inflatus, spiritus, ventositas, ventosité, vents dans le corps, flatuosité. V e n t r a i e, p a r t i i n t e r n e d e l c o r p ò d e l l a n i m a l e -, i n t e s t i n i, i n t e r i o r a, v i s c e r e, f r a t t a g l i e, proecordia, exta, visterà, e n t r a i l l e s, i n t e s t i n i, v i s c è r e s, f r e s s u r e s. Ventresca, vantresca, grasso di porco spiccato unitamente alla cotenna, scotennato, arvina, petit lard. Ventresca del ton, la pancia del tonno, tarantella, sorra, tkynnus muriaticus, ventre de thon salé. V e n t r i c o l, o r b a n o m e m b r a n o s o e m u s c o l o s o d e l c o r p o a n i m a l e i n ' f o r m a d i c o r n a - «m u s a s i t u a t o u n p o o b b l i q u a m e d t e n e l l a p a r t e s u p e r i o r e d e l i a b d o m e t r a l e s o f a g o e g l i n t e s t i n i, e n e l q u a l e g l i a l i m e n t i f a n n o l a l o r o p r i m a m u t a z i o n e i n c b i m o > ; s t o m a c o, v e n t r i c o l o, stomachus, verttritulus, v e n t r i c i d e, e s t o m a c, p e t i t v e n t r e. ' Ventuba, voce adoperala nei modi avverbiali a la ventura', a la bona ventura, V. A la ventura. Dè la bona ventura, dar la ventura, V. Strologhè. VenturiNa, composizione di vetro giallo ó bruno sparsa di punti di color d*ofo, e scoperta per avventura, ondie- ha il nom e, e aicesi pure d una gemma che le rassomiglia a base di selce, colorata in varie guise e per Io più m bruno-cannella, semidiafana, ed abbellita di moltissimi punti splendenti, argentini o dorati -, venturina, avventurina..... avenlurine. V?rùa, V. Vnùa. V e r, vera, vei, a d d i c o n f o r m e a c i ò - c l i t ì e s p r i m e, p a r i a l l a v e r i t à -, v e r a c e, v e r i t i e r o, V e r o, verus, v r a i, v é r i t a b l f e. A Fè vera, d Fé' vei, è v e r o, verum èst, c è «! # v r a i, i l * e s t v r a i. A Fè neh vera, è i&ho,falsum' est, i l n e s t p a s v r a i, i l e s t f à u x. A Fè ben vera che, è v e r o c h e, c o n f e s s o, a m m e t t o, sii equidem fateor, j a v o u e ; f j a c h n e t s. Verambrt, con verità, in verità, veramente, vere, certe, sane, profetilo, vraiment, en vérité, certai'wement. V f i M À i, ' a d d i d i p a r o l a ; d r - v i v a r w e e e i non per Iscritto, verbalé > v&bo ptèlctius, verbal, qui n est que de vive volx. Pftxèsi verbàl, scrittura nella quale ufi pubwiétt officiale dederive ub fatto cbe egli bà Veduto, 0 ciò che è stato detto o fatto tra le parti, processo informativo, rei gestde atta prie* scripta, procès verbal. F i prossès >verbàl, destende uh procèss verbàl, distendere tali processo informativo, acta légitime dischbtrt, dresser procès verbal, verbaliser. Verbalmente di viva voce, a bocca, Vet-bal-1 mente, a parole, verbii, terbttleinëtii, de vive voix, de booehe, eù paroles«vebrei?a, pianta erbacea andoà, alta, ramosa, crescente ovunqttè lungè le strade, con foglie molto divise e fiori Cerale! a sbiche, medicinale, e celebre presto* gli ànticbi, 1 quali l usavano nelle loro cerimonie religiose ; verbena * erba colombina -, verbena, verveine. V EBBI GRASSI A, ( VOCC Ut. ) Veibicà'tlSS, t«* bigrazia, per esempio, verbi gratta, exirnpli caussa, par exempie. Vb»ì>, afdék che è tinto di quel còlere cbe hanno le erbe e le fòglie quando sdfw fresche e Nel loro vigore, verde, Stròfe, Vert. Vterd, fresco, contrario dì seccò1, Verde, viridis, recerii, vert', frais. Vefd ( parlando di piante ) che vegeta aticorà, Che notì t morto, verde, viridis, vert. Vefd, agg. i vino, V. Viri. V e fd, 1>erd eóm ti/l àj t verd co/n na siola, dicesi oltre il «riso naturale di' frutto- acerbo, iminattafo, dctf' bus, ertidus, immitis, imrftatia'its, «K > qui n est pas mûr. Verd ( parlando oi discorsi od azioni' ), strano, aspiò, oiïeünro, acrior, asperior, rett. _, Verd' sost. quello de colorì priroinvi thè è sparso generalmente' sulle foglie ot* delie- piatite, e dicesi pure' dene' cbe portano tal colore e servono a th^rner ai tri Corpi; verde, còlor vertfe', cblàf ^ dis, vert., verd. Verd por, specie^ «>wre verde bellissimo, simile a quttlfo' raldo-, ed inserviente alla' pitttn'a ; porrò, color prasinus, póffac'di# cpmfy 'Jrde porreau-, vert de montagrie. Vem^ranr, verd (tarâtm-, malteria colorante di bei'^* verde, utile alla1pittura,. e fomnaw cof sciare lfe*lamitte di «m ie dehevu*aia!e,^f bagttttlier coll aceto) onde ne risate «n di rame; e dicesi pure di quella grow# che*si geiiefa uel rame'per ùiftìdes*» o * tatto di liquori acidiiod:utìtubsi t verderame5 etntgo, uskr;- torthdtcohve c k é 'b ìl eolor.drfu** e della marina -, v erdazzurro, Digitized by ^. o o Q l e

14 Vfi vert. de mer> c^d o n. Verd astft^ cqioi; minerale che si porta di Spagna ^ e secve a dipingere a fresco, o a tempera, verde azzurrino Verd terg,^ o t ra v$rda, terra di CQ^or verde, buona per dipingere a olio, a fresco, a tempra.... Verd eterno, velatura fatta sopra un, fondo inargentato d argento in foglia con, verderame ben purgato e leggiero, e ridotto.'a guisa di acquerello verde eterno... Verd d orpiment, color verde fatto d orpimento, mescolato con indaco e buòno per tingere carte e legnami Verd et pom, colore' tra verde e giallo, verde giallone viridi pallens, vert de. pomme. Vtrd scyr, verde pendente allo scuro, verde bruno..... vert obscur, vert foncé. Verd ciair, verde che tende al chiaro, verde aperto, verde chiaro, verde gajo, late vireiis, vert gai, vert. clair.. Verd d erba, verde di prato, viridilas y vert d herbe. I? color vera d erba., di color verde di prato, herbaccus, herbeus, d un vert d herbe. Vf.rdastr, che tende al verde., verdastro, verdiccio,*subviridi?, verdàtre, qui tire sur le vert. Yerd^sih, V. Verdsih. Yf.rdin, nome del fanello verdiccio nelle, g a n g h e, V., Tarih, Vf.rdioS, V. Legnot. VfBjjon, uccello dell ordine dei passeri, grosso come un fringuello comune, ai, color verde-olivo volgente in. alcune parti, al giallastro ed al cenericcio, con. coda a, forbice e piedi bruno-rossastri. > calenzuolo, zigolo, finco verde, verdone, lox;ia-chlori$, verdier. j Vfrdoh, color di verde pieno, verde bruno. Y.. veet, foncé., Y w w tf., v$rd$sift verdiccio,, verdognolo, verdìgno,, vprde chiaro, festichipo;, sulfviridis, vert, gai., un peu vert, Verdura, quantità di erba., di germogli, e( di pianta verdeggianti -, verzjira, verdura, virctwfi). verdure,. Verdura,, ogni sort% d erbfl buona, a mangiare,, canoangiare, erbaggio, olus,, iqchant/vn, lierbage, herbes pptagères., Vf.rduréra, rivendugliola d erbe, trecqojt», erbai uqla,, oppa,, olpriifn venditria;, herbipre, vendesse d herfees. Verga, bacchetta, bf^toopello spftile* verga,; scudiscio, vir%a., veiige,, baguette, houssine. Sarchi, la verga. ckan sgpfita^.cercare il prò-, piio danno, it^damnam, sui/lfn lunam dedficere,, dpnner des verges pour se fouetter. Fè pqqsè per la verghe, de la vergada, punire uq,, sedato, col. farlo, percuptev^ dai, soldati con, verghe mentre, passajn.m ^zzfl^efiifi,, vep*; TE 58 gheggiare, frustare, percuotere con verghe, virgis coedere, fouetter avec des verges. Verga, anello, il cui cerchio non è lavorato, ed è senza pietra testa o ritratto, senza castone, annulus, anneau, verge, espèce de bague dont le cercle est égal par tout, jonc. Verga, membro virile, verga, cazzo, penis, veretrum, priapus, coles, verge, pénis, membre -viril. Verga d or, pianta vivace erbacea, che cresce ne luoghi umidi ed ombrosi eoo. gambi rotondi e lisci, foelie lunghe, radice strisciante, e fiori gialli a spiche privi d odore, erba giudaica, virga aurea, solidago, verge d or. V çrgada, l atto di percuotere con verghe, flagellazione, frusta,flagellorum ictus, verbera, virgidemia, fòuet, fustigation. Versada, supplicio in uso presso i militari.., frusta, frustura,. flagellazione, fustuariiun, fustigation. Dè la vergada, Y.. Verga. Vergantì, chiudenda, chiusa, siepe, septuniu, échalier. Vergassè, percuotere con verga, vergheggiare, virgis cadere, fouetter avec des verges.. Vf.rghçta, dim. di verga, picciola verga,, verghetta, virgula, baguette, houssine, petite verge. Vebgin, vergine,, add. o sost. e dicesi di» donna ed anche d uomo che visse, in. continenza perfetta, vergine, virgo, vierge. Muri, vergin, morire colla, ghirlanda, virginei pudoris. intemerato flore, m ori, mourir vierge.. Viri vergin, V. Via. Sira vergiti, vis. ver-. gin, V. Sira, vìi. JEùli vergin, olio che. sii trae da ulive non riscaldate,. olio, vergine,. oleum prima nota, Jflos o/c/,, huile vierge,. Vergin\ si dice anche di qualsivoglia cosa,' non adoperata, vergine..,.,. vierge, qui jn a. point été encore, employé* Esse vergin d ' na, còsa, non avervi, avuto parte., vergine. Idi una cosa, inmixtum non fjiisse, consciuvt,, non fuisse, a vojr les mains nettes de qju^l- ique chose. i VçrginoS, t. di scherzo., colui che mena, vita celibe, scapolo, zitello * ccqlebs, exsqrs!matrimonii, célibataire puceau. Vergba, syergna, V. Smòrfia... '< VçRGÔGNA,,pevt(trbazione deil aniino intorno à quelle cose clie pare ci apportino diso noi«, per fatti passati o presenti ; vergogna, p u d o r honte-, vergogne,, confusion. Mefiiatèi a. rn Jjz vergogna,,,mi fa yergpgp^ n*ìq fratello, pcçnilpt n je ffatr.is, j ai, honte, de. n^qq frère. Vergogna >. modestia, unita, a, ti nudezza,, rispetto., peritanza, vergogna,. verecundia, modestia, honte, modestie, re,tenne,, pn4<ws> fa VGTBSoWi Digitized by ^ m O q q le

15 5go VE la v e r g o g n a, pudoremponere, os perfricuisse, s u r m o n t e r l a h o n t e. Vergogna, d i s o n o r e, v i t u p e r o, b i a s i m o, o n t a, i g n o m i n i a, s c o r n o, dedecus, infamia, h o n t e, i n f a m i e, o p p r o b r e, d é s h o n n e u r. Vergogna, d i c e s i ai g u i s a d e s c l a m a z i o n e, a l c u n o p e r m o d o d i r i p r e n s i o n e, d i b i a s i m o ; v e r g o g n a! a r r o s s i t e I pudeat, c e s t u n e h o n t e. Vergogna ( p l u r. ), part vergognose, V. Vergognòs. V ç r g o g r ô s, ontòs, a g g. d i p e r s o n a, v e r g o g n o s o, c o n f u s o, s v e r g o g n a t o, pudens, verecundus, pudibundus, h o n t e u x. Power vergognòs, povero c h e a r r o s s i s c e a c h i e d e r l a l i m o s i n a i n p u b b l i c o, p o v e r o v e r g o g n o s o, mendicus vereaindus, p a u v r e h o n t e u x. Vergognòs, tintici, ritròs, t i m i d e t t o, r i t r o s o, p e r i t o s o, verecundas, modestus, h o n t e u x, m o d e s t e. Vergognòs, ontòs, a g g. d i a z i o n e o d i c o s a, v i t u p e r e v o l e, o n t o s o, s c o n c i o, d i s o n e s t o, v i l l a n o, s o z z o, i n d e c e n t e, l a i d o, turpis, inkonestus, probrosus, h o n t e u x, f l é t r i s s a n t, d é s h o n o r a n t Le part vergognose, le vergógne, l e p a r t i d e l c o r p o c h e s e r v o n o a l l a g e n e r a z i o n e, p a r t i v e r g o g n o s e, l e v e r g o g n e, pudenda, l e s p a r t i e s n a t u r e l l e s, l e s p a r t i e s h o n t e u s e s. V ç b g o g n o s a m e n t, ontosament, a v v. i n m o d o v i t u p e r e v o l e, v e r g o g n o s a m e n t e, v i t u p e - r e v o l m e n t e, ignominiose, turpiter, h o n t e u s e m e n t, i g n o m i n i e u s e m e n t, d é s h o n n ê t e m e n t. V e h i f i c h è, d i m o s t r a r v e r o, c e r t i f i c a r e, v e -. l i t i c a r e, comprobare, confirmare, v é r i f i e r, a v é r e r, a s s u r e r, a t t e s t e r, p r o u v e r, d é m o n t r e r, j u s t i f i e r. Verifiche, t r o v a r e l a v e r i t à p a r a g o n a n d o ; c o n f r o n t a r e, v e r i f i c a r e, comparare, conferre, recognoscere, v é r i f i e r, c o m p a r e r. Y e b i t à, Y. Vrità. Y e b i t a b i l m e n t, c o n v e r i t à, v e r a c e m e n t e, v e r a m e n t e, vere, reapse, v r a i m e n t, v é r i t a b l e m e n t, e n e f f e t. Y ç r l è r a, v e r lo c a, v. p o p. b u s s a, b a c c h i a t a, p e r c o s s a, b a t a c c h i a t a, ictu s, c o u p. D e d vertere, V. V erloch è. Vçrloca, V. Verterà. V ç r i o c b è, dè e t v e r lè r e, v. p o p. p e r c u o t e r e, z o m b a r e, d a r b u s s e, b a t a c c h i a r e, b a cillo cadere, percú tete, f o u e t t e r, b a t t r e, r o u e r. V f B L Ô r A, Y. Varlôpa. Y e r m, n o m e g e n e r i c o d i t u t t i g l i a n i m a l i p r i v i d i v e r o s a n g u e, d i v e r t e b r e e d o s s a, c o l c o r p o m o l l e l u n g o, c o n t r a t t i l e e d a r t i c o l a t o ; e s i d i c e p u r e c o m u n e m e n t e d i q u e l l i c h e s o n o s o l t a n t o p e r a t e m p o i n t a l e s t a t o, { c o m e s a r e b b e i l f i l u g e l l o ; v e r m e, b a c o, 'vernili, v e r. Verm d Véra, lambris, o verm, VE p r o p r i a m e n t e g e n e r e d i v e r m i d a l c o r p o c i l i n d r i c o, m u n i t o n e l l e a r t i c o l a z i o n i d 'a c u l e i m i n u t i s s i m i, e c h e v i v e n e t e r r e n i n o n a r i d i, p a s c e n d o s i d i t e r r a, s e n z a t o c c a r e i v e g e t a l i ; l o m b r i c o, b a c o t e r r a g n o l o, v e r m e d e lla t e r r a, lom bricus, l o m b r i c, v e r d e te rre. V e n n, boje, v e r m i c h e s i g e n e r a n o o p e n e t r a n o n o n s i s a i n q u a l m o d o n e l c o rp o d e l l u o m o e d a l t r i a n i m a l i, e p r i n c i p a lm e n t e n e g l i n t e s t i n i, e n e s o n o d i m o l t e s p e c ie ; v e r m i i n t e s t i n a l i, v e r m i v i s c e r a l i, b a c h i, entozoa, intestina, v e r s, v e r s i n t e s t i n a u i, v e r s i n t e s t i n i, e n t o z o a i r e s, i n t e s t i n i. Feria d e l c h é ù r, v e r m e i n t e s t i n a l e q u a s i g lo b o s o, c h e s i t r o v a t a l o r a s o p r a i l f e g a t o, l a m ilz a, i l c u o r e o d a l t r i v i s c e r i d e l l u o m o ; id a t id e, h y d a tis, h y d a t i d e g l o b u l e u s e, v e r c a rd ia ire. V s rm s o lità ri, v e r m e i n t e s t i n a l e d i c u i soao v a r i e s p e c i e, c h e h a n n o f o r m a d u n lu n g h i s s i m o n a s t r o, e v i v o n o a n c h e n o n solit a r i e n e l c a n a l e d e g l i i n t e s t i n i o v e s o n o cag i o n e d i g r a v i s s i m i i n c o m m o d i ;' t e n i a, v e r m e s o l i t a r i o, lum bricus latus, tenia t t è n i a, t o e n i a, v e r s o l i t a i r e, v e r p l a t. Ferra d ia lenga d i can, v e r m e i n t e s t i n a l e c h e a m o s t r a t a l o r a n e l l a f a c c i a i n f e r i o r e della l i n g u a d e i c a n i, c o n u n a v e s c i c a e s t e r n a che è p a r t e d e l l o s t e s s o v e r m e ; i d a t i d e, verm e v e s c i c o l a r e, h y d a tis, h y d a t i d e, v e r s u b lio - g u a l. V e rm d e l J o rm a g, bogiatih, \arva d i d i v e r s e s p e c i e d i m o s c h e l e q u a l i v i v o n o nel f o r m a g g i o f i n c h é s o n o a l l o s t a t o d i v e rm e ; l e f r i t e d e l f o r m a g g i o, m o s c i o l i n o d e l cacio, m osillus ca s e i, m o s i l l e, v e r d e f r o m a g e. F i i v e rm, i n v e r m i n i r e, d i v e n i r verm in o so p e r c o r r u z i o n e, v e rm ic u la ri, vernujiare, s e c o r r o m p r e, e n g e n d r e r d e s v e rs. Gavel v e rm a un, c a v a r d i b o c c a a l t r u i u n a cos > s c a v a r e i l s e n t i m e n t o d i a l c u n o, c a v a r» l e p r e d a l b o s c o, c a v a r i c a l c e t t i a u n o, c a s e l l a p e r a p p o r s i, t i r a r l e c a l z e a d u n o, a licujus arca n a elicere, aliquid ab e x p is c a r i, t i r e r l e s v e r s d u n e z à q u e - q u u n, t i r e r l e s e c r e t d e q u e l q u u n e n e q u e s t i o n a n t a d r o i t e m e n t. S'i vènie gav. verm feto beive, c h i h a b e n b e v u t o a i t u t t o i l s u o b e n e c o m e i l s u o m a l e, flj 0 t r a d i t o r e s i è i l d e s c o, l a m e n s a è u n a d o «* c o l l a, in vino 'veritas, in poculis venttu ì l e v i n f a i t j a s e r, l e v i n f a i t d i r e l a v e n V f rm e t, d i m. d i verm, p i c c o l o v e r m e, v e r m i c e l l o, v e r m i c c i u o l o, v e r i n e t t o, b 30 r a z z o l o, vermiculus, v e r m i s s e a u, p e W v e Y e b m i n ò s, c h e h a v e r m i n i, pieno d i v m i n i, v e r m i n o s o, c a c c h i o n o s o. vermicidosi > verminósus, v e r e u x, p l e i n d e v e r e, couve d e v e r m i n e, q u i g r o u i l l e d e. v e r s. Digitized by V j O O Q l C

16 VE V f R M O T, v i n o n e l q u a l e s i L a s c i ò i n i n f u s i o n e l a s s e n z i o v e r m o u t. V e r n a, a l b e r o d i m e d i o c r e g r o s s e z z a, d r i t t o, d i l e g n o t e n e r o, p i e g h e v o l e, r o s s i c c i o, l e g g i e r o, c h e c r e s c e r a p i d a m e n t e n e l n o g l i i u m i d i c o n b e l l a e f o l t a v e r s u r a, e f o g l i e s i m i l i a q u e l l e d e l l a v e l l a n a, m a p i ù r i t o n d e ; v e r n a, o n i z z a, o n t a n o, a l n o, a ln u s, betula a lm is, a u u e. Fern a gia u n q, v e rn a -p u ta, b ru s a -fa tu id l, g r a n d e a r b o s c e l l o d i l e g n o t e n e r o, c h e c r e s c e n e i l u o g h i u m i d i c o n f o g l i e o v a l i e v e n a t e, f i o r i v e r d a s t r i, e b a c c h e r o t o n d e r o s s e e p o i n e r e g g i a n t i ; a l n o - n o c e, rk a m n u s -fra n g u la, a u n e n o i r, n e r p r u n - b o u r d a i n i e r, b o u r d a i n e, b o u r g è n e. V e r n a c o l, s o s t. l i n g u a g g i o p a r t i c o l a r e d i u n a c i t t à o d u n a p r o v i n c i a, d e r i v a t o d a l l i n g u a g g i o g e n e r a l e d e l l a n a z i o n e ; d i a l e t t o, i d i o m d i a l e c t c, p a t o i s, j a r g o n. a g r o s s o l a n o, dialectus, loquendi genus, V e r h a c o l, a d d. c h e è d e l p a e s e, e d è p e r l o p i ù a g g i u n t o d i l i n g u a ; v e r n a c o l o, n a t i v o, p a lriu s, n a t u r e!, d u p a y s. Y e r n a s s a, s p e c i e d i v i n b i a n c o, e d i c e s i p u r e d e l v i t i g u o o d e l l u v a o n d f e s i f o r m a ; v e r n a c c i a..... s o r t e d e v i n b l a n c, s o r t e d e r a i s i n. V e b n è, b o s c o d o n t a n i, l u o g o p i a u t a t o d a l n i, a l i l a j a ; ager alnis consitus, a u n a i e. V e r n e n g h, a g g. d i g r a n o o d a l t r a b i a d a c h e s i s e m i n a l a u t u n n o ; i n v e r n e n g o d'hyvér. V p n ì s, t r a s p a r e n t e - d i v a r i e s p e c i e c o m p o s t o d i u n c o r p o r e s i n o s o o b i t u m i n o s o a i s c i o l t o n e l l a l c o o l o n e l l o l i o, e c h e s t e s o s u l l a s u p e r f i c i e d e i s o l i d i c o l p e n n e l l o, l o r o d à e s s i c c a n d o s i u n a s p e t t o l u c i d o p i a c e v o l e, e l i c o n s e r v a ; v e r n i c e, glutinosa liqmrum compositio jiitorem inducens, v e m i s. Fernìs copàl, v e r n i c e f o r n i t a c o l l a d i s s o l u z i o n e d e l l a r e s i n a c o p a l e, e d è p i ù b e l l a e s c o l o r a t a d e l l e a l t r e s e f a t t a n e l l a l c o o l o n e l l e t e r e ; v e r n i c e c o p a l e... v e r n i s a u c o p a l, v e m i s - i n a r t i n. Vernis colorìa, vernis dorò., v e r n i c e c o m p o s t a d i z a f f e r a n o, g o m m a g o t t a, e d a l t r e s o s t a n z e s t e m p r a t e n e l l o l i o d i l i n o o n e l l a l c o o l, o n d e n e r i s u l t a u n a t i n t a c h e s a v v i c i n a a q u e l l a d e l l o r o ; v e r n i c e d i m e c c a, d o r a t u r a a m e c c a v e u i i s d o r è, v e m i s j a u n e. Vernìs scura, vernis twira, v e r n i c e n i e n t e a f f a t t o t r a s p a r a n t e, c o m p o s t a d i b i t u m e d i G i u d e a e d i s u c c i n o c o n o l i o, o v v e r o d i s a n d a r a c a e n e r o d i f u m o c o n a l c o o l ; v e r n i c e n e r a.... v e r n i s n ó i r. FernXs da vorslaha, i n v e t r i a t u r a b i a n c a e d o p a c a c h e s i p r o c u r a a s t o v i g l i p i ù d e l i c a t i c o n u n a s o t t i l p o l t i g l i a f a t t a c o n o s s i d i d i p i o m b o e d i. s t a» Tom. I I VE 591 g n o, p i e t r a f o c a j a, e d a l t r e s o s t a n z e p o l v e - r i z z a t e ; s m a l t o.... é i n a i l. Vernis da olè-, p o l t i g l i a a s s a i l i q u i d a d i g a l e n a o d i l i t a r g i r i o m a c i n a t o n e l l a c q u a c o n a l t r e. s o s t a n z e,- s e c o n d o i c o l o r i c h e. s i b r a m a n o, e c o n c u i s i > c o p r o n o g l i s t o v i g l ì c o m u n i, o n d e v e t r i f i c a n d o s i n e l l a c o t t u r a, l i v e s t a d u n a s u p e r f i c i e d u r a e l u c i d a ; i n v e t r i a t u r a, v e r n i c e, v e t r i n a v e r n i s. 1 V ernisi*, d a r l a v e r n i c e, i n v e r n i c i a r e, v e r - n i c a r e, gum rni illin e re, v e r n i r, v e r n i s s e r, : e n d u i r e d e v e r n i s. V erniskùr, andoradòr, a r t e f i c e c h e c o p r e g l i a r r e d i d i c o l o r i e d i v e r n i c i ; v e r n i c i a t o r e.... v e r n i s s e u r. V ernisura, c o p e r t a d i v e r m e *, i n v e i n i c a - t u r a, splendidi lenloris illitus, v e r n i s s u r e. Verònica, p i a n t a v i v a c e m e d i c i n a l e, c h e n a s c e n e b o s c h i e n e p a s c o l i c o n g a m b o e r b a c e o, f o g l i e o v a l i v e l l o s e e f i o r i a s p i c h e, e d è a d o p r a t a p e r s u p p l i r e a l t è ; v e r o n i c a, veronica, v é f o n i q u e, t h è d E u r o p e. V e r s, s o s t. m e m b r o d i s c r i t t u r a p o e t i c a, c o m p r e s o s o t t o c e r t a m i s u r a d i p i e a i o d i ' s i l l a b e ; v e r s o, versus, carmen, v e r s. Fers macaronich, V. Macarónich. Fers, m o d o, v i a, v e r s o, modus, ratio, e x p é d i e n t, r n o - e n, v o i e. Canbiè vers, m u t a r e s t i l e, c a m - Ìi a r m a n i e r a, m u t a r v e r s o, modiun mutare, c l i a n g e r d e n o t e, c h a n g e r d e g a m m e. P iè na cosa per sb vers, f a r u n a c o s a p e l v e r s o,. f a r l a c o c Ì e b i t i m o d i ; o p e r a r e n e l l a f o r u m c h e p i ù c o n v i e n e, rem acu tangere, p r e n d r e l e b o n e b e m i n, S y p r e n d r e b i e n, f a i r e c o m m e i l f a u t, p r e n d r e u n e c h o s e a u b o n c o t e. Fers, b a n d a, p a r t e, v e r s o, pars, latus, e n d r o i t, c o t é, s i t u a t i o n. Fers, g e s t o, a t t o, m o v i m e n t o, gestus, actus, motus, g e s t e. Fers, g r i d o, v o c e s c o n c i a, clamor, feeda vox, c r i. V ers, p r e p. c h e d e n o t a v i c i n a n z a, a c c o s t a m e n t o, i n d i r i z z a m e n t o a q u a l c h e p a r t e ; v e r s o, versus, erga, versum, v e r s, d u c ò t e. Fers, c o n t r o, v e r s o, adversus, contra, c o n t r e, e n v e r s. Fers, i n f a v o r e, i n s e r v i g i o, a p r ò, v e r s o, erga, prò, v e r s, e n v e r s, à l a f a v e u r, à l é g a r d. Fers, i n t o r n o, c i r c a, v e r s o, sub, circa, v e r s. Fers seira, v i c i n o a s e r a, v e r s o l a s e r a, sub vesperum, v e r s l e s o i r, s u r l e s o i r. V erse, v o c e u s a t a a v v e r b i a l m e n t e n e l m o d o d i d i r è : Pièùve a verse, p i o v e r e a c i e l ò d i r o t t o, p i o v e r e s t r a b o c c h e v o l m e n t e, s t r a - S i o v e r e, p i o v e r e a s e c c h i e, p i o v e r e a l l a i r o t t a, c r o s c i a r e, urceatim pluere, p l e u v o i r à v e r s e, à s e a u x. V ers, v. a t t. f a r u s c i r f u o r i q u e l l o c h e Digitized by ^ mo q q L e

17 5^2 VE.dentro a vaso, sacco o cosa simile, rovesciandola, o facendolo traboccare, o spargendolo in altra maniera ; versare, spargere, fo n d e re, effundere, spargere, verser, épancher, faire écouler, répandre, Versé fin a l'u ltim a stissa, gocciolare, sgocciolare, extren ia m guttulam e x h a u rire, égoutter. V?rsè 7 d n è, versare il danajo in u n a, cassa, fare un pagamento, pecutiiani effondere r verser le num éraire, faire un versement. V ers e in s. n. uscir fuori per troppa pienezza, traboccare, rid e re, diffluere, redundare, e j- JUtere, régorger, verser, déborder. VpRSfc ( colla s a5pra ) sost. luogo chiuso e piantato d 'a lb e ri fruttiferi, verziere, pom e- to, pornarrum, virid a riu tn, verger. Yçrsèla, vergbetta f vergella, v irg u la, baguette, gaule, houssine. Ver sèri, soprabbondanza di acqua ne fiumi cagionata da pioggia o da neve strutta; piena, rovescio, allagamento, inondazione, eluvies, elu vio, crue, débordement. Vçrsèt, dim di v e r s, e dicesi per lo più de* piccoli periodi in cui sono divisi i capi ; versetto ver siculi ts, verset* Vçuséül, bollicina rossa, grossa come un grano d orzo, che viene sul margine libero esterno od interno delle palpebre, ed addolora gli occhi, massime ne loro nioviinenti orzaiuolo, k o rd co lu m, orgelet. VersLoe, ampio imbuto di legno con tubo di ferro, ad uso d introdurre il vino nelle botti ; pi ria, pevera, imbottatoio, in fu n d i- bulum, chantepleure, entonnoir de bois. Vertigine, indisposizione del cervello per cui il pazieute vede gli oggetti Intorno a se come se andassero in giro, e crede di girare egli stesso y vertigine, capogiro, scoto mia * yertigo, vertige, tournoiement de tête, d i 'a patiss le v e rtig in i, scotomatico y vertiginoso, vertiginosus, vertigineux, qui a des vertiges., Vertigò, capriccio, ghiribizzo, grillo* fantasia, arzigogolo, bizzarrìa, m orositas, anim i impetusn cupiditas, cornmentiun y caprice, vertigo, fantaisie, boutade. Vçrtojè, V. A ntervujé. Vf.bvèla, v a rv è la, m a p a, spranga di lama di ferro da conficcare nelle imposte di uscii o finestre che ha in una delle estremità itn anello il quale si mette nell arpione che regge V imposta, bandella * la m in a fe r r e a, peuture. V e rv è la desnodà, strumento composto di uno o più anelli e di un arpione incastrato iti essi, per tener insieme le parti di qualsivoglia arnese, di cui si abbia da ripiegare e volgere una parte sopra l a ltra, tnastietto $ gluuighero...fiche et contre-fiche. VE Vçrvçr, v. b. capriccio, ticchio, ghiribizzo, grillo, animi impetus, libido, verve, caprice, fantaisie, vertigo, V. Ve so. Vès, sost. torcimento di bocca, ghigno, gesto ridicolo, atto derisorio, actus irriderti, Jœda oris distorno, geste de dérision, grimace. Vès, lezio, affettazione, mollilies, afféterie, minauderie. Vès, voce sconcia V. Vers. Vès, add. cont. di nuovo o di fresco-, vecchio, velus, inveteratimi, vieux. Ves, aggiunto di ciò che per troppo tempo ha perduto sua perfezione ; stantio, vieto, vicias, obsolelus, vieux, rance, fort, croupi. Vçsco, prelato di primo ordine nella Chiesa cattolica, successore degli Apostoli, consacrato per lo spirituale governo e la direzione d'una diocesi ; vescovo, episcopus, évêque. Yçscovi, dignità del vescovo, vescovado, episcopatus, épiscopat, dignité épiscopale. Vescovà, distretto entro il quale si estende la giurisdizione del vescovo ; diocesi, vescovado, duveesis, évêché, diocèse. Vtsewà, abitazione del vescovo, vescovado, tedesepi» scopalis, évêché, pàlais.de l évrque. /'fscovà, tribunale del vescovo, curia, vescovado, forum episcopale, curia, for ecclesiastique, le tribunal de l'évêque. V çso, sperveso, gigèt, gioja die si manifesta con moti di somma i l a r i t à, e eoi pensieri fantastici, zurlo, p r u r ito, pizzicore, solletico, frega, fregola, g rillo, «isolo, sosta, diletico, ticchio, ru z z o, libido, prurito*) prolubium, démangeaison, tic, grippe grande, gaieté, verve. Veso, desiderio smoderano prurito, ruzzo, libido, dé«r modéré grande envie. Fè passi un, cavar il ri» zzo di capo ad alcuno officio continere, tenir quelqu un^ dans s û devoir, faire passer l envie de folâtrer, air perdre l envie ì dé quelque q> chose. Yesp4 Vesp*, insetto di color già giallo e nero, P,u grosso w della la mosca, assai ras> rasson*ighante... - d un j>..n nuo- puopecchia munito di quattro ali, e d'un ru" j abdome, gilione nascosto siili'estremità dell amoi»*i con cui spingendolo offende i nem ici, vesp*> vespa, guêpe., de cala- Yfspfi, stanza o nido delle vespe o «brobi, simile a{fiali delle pecchie, vespa]0» nidi/s^ Oesparum, guêpier, nid de guêpes* D?sviè 7 Despè, irritare chi ti può nuocere, stuzzicare il vespaio, Svegliare 11 can clie dorme, le pecchie, il formiciajo, stuzzicar il nasè dell oiso quando fuma, Jiimant^ nasum ne tu tentaveris ttrsi, crabrones in"1 bure, irriter les frelons, éveiller le chat qui dort. Digitized by L j O O Q l e

18 VE Vbspr, parte deli9 ufficio divino, ossia quella delle sette ore canoniche, thè si dice tra nona e compieta verso sera -, vespro, vesperee, les vêpres. Vespr Sisilian, strage generale de Francesi dominatori stranieri nella Sicilia, accaduta neiranno i?8z, alla quale servì di segnale il primo tocco di campana, della seconda festa di Pasqua, e dicesi per simil. di ogni strage grande e improvvisa *t vespro siciliano, subita strages, clades, su- bitum excidiiua, vêpres siciliennes, horrible massacre. Vess, cane, canis, chien. Ve$sy dicesi più spesso di cane vile f cane spiacevole, canis vifis, vilain chien. Vessa, pianta erbacea ed annua «he si semina principalmente per foraggio, ed ha gambi vellosi e ramosi, fiori cerulei, e baccelli che contengono semi rotondi e nericci onde si nutrono i colombi ; veccia, vicia, vicia saliva, vesceau, vesce. Flessa salva/a, specie di veccia vivace con fiori a spiche, Li quale cresce nei luoghi incolti e nei campi, ove danneggia le biade col suo cesto, e mescolandovi il suo seme, veccia selvatica, vicia crucca, vesce à épi, vesceron. flessa tlelluv, pianta del genere dei funghi, grossa talora come la testa d un uomo, rotonda, la di cui nelle serve a far esca, e che è piena { di polvere nociva che si disperde quando la pianta è matura ; vescia.... lycoperdonbobista, vesse-loup des bouviers. V e s s a, la femmina del cane, e dicesi per lo più in senso eli disprezzo; cagna, canis, chienne. Vessè, & r una vescia, tirar-una coreggia, spetezzare, trullare, suppedere, emittere ventris Jlatuni, hebetare Jlaluni venlris, \esser, lâcher une vesse. Vessò, inquietare, affliggere, tormentare, s a z ia re, vessare, molestare, vexare, m - scctari, molestiam afferre, vexer, tourmenter, faire de la peiue injustement. Vç.SbiA, sacco membranoso muscoloso a forma di pera, posto nelpinfima cavità del ventre dell uomo e degli altri inanimali, per ìicevere l unua, e poi trasmetterla esteriormente; vescica, vesica, vessie. Ve*s\a, membrana, piena d aria posta sotto la colonna Vertebrale di quasi tutti i pesci, corrispondente colla gola o collo stomaco, e pel di cui mezzo possono salire o scendere nell acqua*, vescica natatoria, nutatojo, membranaceum aeris receptaculurn, vésicule aérienne, vessie aérienne des poissons. Messìa, gonfiamento di pelle, cagionato da cottura, o altra causa ciie vi attragga umori caldi od acri \ yescica, VE 593 b o c c i a, phlyctœna, postula, bulla, c l o c h e, v e s s i e, e n f l o r e, a m p o u l e p l i l y v t è u e. Vessiti, b o l l a c h e f a l a c q u a q u a n d o p i o v e, o q u a n d o e l l a b o l l e ; s o n a g l i o, b o l l a, bulla, b u l l e d e a u, b o u t e i l l e, b o u i l l o n. V e s s i c a i s t, v is s ic a n t, r i m e d i o p a s t o s o c h e a p p l i c a t o s u l l a p e l l e l a u l c e r a, e n e t r a e g l i u m o r i a c c u m u l a t i a l z a n d o v i m o l t e v e s c i c h e t t e ; v e s c i c a t o r i o, v e fic a to riu m, epispasticum, v é s i c a t o i r e, é p i s p a s t i q u e, p b é n i g m e. V e s t a., a b i t o, o v e s t i m e n t o d a d o n n a ;. v e s t e, v e s t a, vestis, amictus, h a b i t, r o b e. Vesta longa, vesta talàr, vesta da preive, sotana, v e s t e l u n g a d a l c o l l o s i n o a i p i e d i, p e r l o p i ù u s a t a d a g l i e c c l e s i a s t i c i ; s o t t a n a, tunica, vestís talaris, vestis ad talos demissa, s o u t a n e, h a b i t l o n g. Vesta da camera ( s e d a u o m o ) g u a r n a c c a, g u a r n a c c i a, p a l a n d r a n a, v e s t e d a c a m e r a, lacerna, endromis, r o b e d e c h a m b r e. Vesta da camera ( s e d a d o n n a ) a n d r i e n n e... a n d r i e n u e, r o b e d e c h a m b r e. Vesta con d baste, v e s t e t a g l i a t a a c r e s c e n z a, laciniosa vestis, h a b i t l o n g à r e p l i s.. Vesta pica, v e s t e i m b o t t i l a, diplos, r o b e p i q u é e. V çstf.ta, dim di vesta, vesto da donna corta e poco ampia, vesticciuola, vésticula, petite robe. Vestì, abito da uom o. vestimento, vestito, I vestis, vestitus, vestimentum, amictus, indumentum, h a b it, robe. Vestì d'aghcr d'seder, vestito troppo leggiero per la stagione, vestis lenissima, habit ae vinaigre. vec Vesti frust, vestì strassà, vestimenti chi, vesti lucere, sferre, scruta, obsoleta et lacera vestis, guenilles, haillons, cliirtons, vieillerie«, liabit vieux et usé. VestidaJesta, il domenicale, vestis nuptialis, habit du dimanche. Vestì da détti, g ramaglia, vestis lugubris, lugubria, habit de deuil. Vçstî, v. att. mettere indosso il vestimento vestire, vestire, induere, vêtir, habiller, couvrir d uu - habit. Ves tisse da festa, vestirsi da festa, conciarsi dal dì delle feste, nuptialem vestem induere, s endiman vestire abiti tutti quanti d un sol colore, e portarli costantemente, per voto fattone a Dio ; vestirsi a cher. Vestisse da vot, voto, votivarn induere vestem, se vouer au blanc. Vestisse coin na siola, - fasciare il melarancio, frigus inultiplici amictu propulsare, s emmitoufler, se fourrer. Y ç s r l, p a r t, d i vestì v e r b o V. V estì da. a n g e l, n u d o, ntidus, t o u t u u. V r a m n i, l u o g o d o v e s i s e r b a n o l e v e s t i d e r e l i g i o s i, v e s t i a r i o... v e s t i a i r e. V estiarit l a s p e s a e d i l m a n t e n i m e n t o d e l v e s t i r e, v e s t i a r i o, v e s t i t o, sumptus in com para n d ts Digitized by v ^ o o Q i e

19 5g4 VE vt\s(iuus, vestiaire, l entretien dés habits. Vestiari) nome collettivo degli abiti e principalmente di quelli da teatro, vesti, vestesj les habits. Vestibol, parte aperta e coperta d'un edilìzio, posta nel primo ingresso, e d onde si entra nelle camere, nelle sale, o ne tempii*, vestibolo, vestibulum, vestibuie; Vgsi'iMEKT, e più spesso vestimento e vestimentc (piur.) stoffa tagliata e cucita in guisa da potetene coprir comodamente la persona, abito, veste, vestimento, vestitus indùmeniiun, amictus, habilleme.nt, habits. Vestimento modesta, abito positivo, modestum iìidumentum^ liabit modeste. Vestimento propria, vestimento fiorito, delecta vestis7 habit choisi. Le vestimento fan conparl le parsone, prov. gli abiti puliti o ricchi danno buona i lea ai chi li porta, i panni rifanno le stanghe, ornant vestes et vitia celant, les belles plurnes font les beaux oiseaux. Vestission, ceremonia che si usa nel dare l abito ad un religioso, ad una religiosa ; vestizione >monacazione, religiosa?vestis sumptio, véture. Vèt, sciocco, bindolone, barbagianni, vappa, bardus, niais, sot. Vct, membro virile, cazzo, zugo, penis, verge, le menibre viril. Veteran, soldato che esercitò la milizia lungo tempo -, veterano, veteranus, vétéran. Veteran, la persona che dà più lungo tempo esercita un impiego, una professione, veterano, decano, nestore, decanus^ anti- <7uus, doyen, vétéran, nestor. Veteran, scolaro che studia due anni di seguito nella medesima classe; veterano, veteranus, vétéran. Veterinari, colui che cura la salute degli animali da tiro e bovini *, veterinario, veterinarius, vétérinaire* Veterinaria, arte di conservar sani, é di guarire gli animali domestici, e specialmente quelli da soma e bovini, veterinaria, mascalcia, ippiatrica, ars veterinaria, veterinaria medicina, la vétérinaire, Part vétérinaire. Vetilia, e più spesso vetilie (plur.) baje, bagatelle, bazzecole, giammengole, carabattole, frascherìe, fanfaluche/chiappole, inezie, niiga*, tricot, gerrce, apitios, ineptice, vétilles, bagatelles, choses de rien. Vetilia, sofisticheria, cavillazone, rigiro, cavillatio, sophisma, vétillerie, chicane, raisonnement captieux. Vetiliè, v. neutr. sofisticare, cavillare, VE' vetro, vetrificare, vitri naturam inducete, vitrifier.. Vetrifiohè, in s. n. divenir vetro, vitri naturarli induere, se vitrifier. Vetupè, sucidume, lordura, bruttura,. sordes, ordure, saleté. Vstitpè, persona 1er* eia e sozza, itnmundus, spiircus, salope. - Véüia, volere, desiderio, brama, volontà, voglia, vaghezza, talento, cupidilas, vo~ lunias, desiderium,, cupido, volonté, envie, désir, appétit. Véüia mata, voglia grande, gana, libido, immodica cupiditas, grande envie. Avèi na vëûia mata, aver alcuna cosa fitta uell osso, flagrare cupiditate, miro teneri desiderio, avoir quelque chose dans l os. Gavèsse ha vènia, soddisfare la voglia, cupiditatem expiera, passer son envie. Fè.vrii véüia, indur voglia, invogliare, desiderium injicere, inviter, exciter, porter à, donner de l euvie. V'iuia dia dona gravida, voglia depravato, cui sono soggette le donne incinte, e che fi loro desiderare e mangiare cose non nutrienti o nocive, come calce, carbone eç. ; pica i pica, pica malacia, envie de femme grosse, malacie,pica. Avèi na vèùia da dona gravida, avì-i vèùia del lait d passera, aver voglie stravaganti ed impossibili a soddisfarsi ; avfr voglia de1fichi fiori, insolita appetere, av<w des envies de fejmne grosse. Vèùia, p anvìa, V. ' Vbùid, so st., il vano, la concavità vacua, il voto, ina ne, le vide. VeQid add., contrario di pieno, che è seuza cosà veruna dentro sè ; vacuo, voto, vacuus, inanis, vide, creux. Véùid, à cesi d uomo o bestia che non La mangiato dalungo tempo,- che ha la pancia vota ; smiboj digiuno, jejunus, inanis, qui est vide, qui a le ventre vide. Bestia vèùida, bestia da soma che non ha carico, bestia.vota, scarica, jwnentum exoneratum, bête saj>j charge. Man vêûide, si dicono quelle di chi non porta regali o denari, mani vote, «n** nus vacaœ, mains vides. Testa vèùida, capo voto di cervello, testa senza giudizio, uom dissennato, dicervellato, vecors, amen*) cerveau vide, tête Vide, fo u, stupide. Vëüidè, V. Voidè. Vi, V. Vis.. Via sostantivo, terreno d e t e r m i n a t o acconcio per uso di trasferirsi da luogo a luogo» via, strada, via, chemin, voie, route, ruit modo, forma, guisa, maniera, ineoo, verso, strada, v ia, modus, ratio, medimi via, voie, manière, façon, moyen,»» _ litigare con raggiri, far litigare ingiustamente, caviilari, chicaner, vétiller. i per porsi d accordq, essere in trattato d ac Esse an via d acomodament, esser in «a VETRmcHÈ, v. atu.ridurre a vetro, far I concio, d accomodamento,, ad pacis conww Digitized by ^ mo q q L e

20 VI VI S 0 5 nem accedere, être en termes d accoinodeinent, être en voie d accomodemedt, être prêt à s'arranger. Via latea, o strà d'sah Giaco, Y,. Strà. Yia, sost indeçl. che si adopera nel moltiplicare, Citta, volta, via, vices, fois. Tre via ire fan néftv, tre via tre fan nove... trois fois trois font neuf. Vu, avv. in sentimento di eccitare o di comandare ; su, orsù, via, eja, age, sus, courage. Via, in forza di discacciare ; via, apagcì fi. Via, sa via, va via, in forza di affrettare, andiamo, via, animo, age, macie, agedum, allons, sus, courage. Via, via là, pare talora che affermi ; via si, cosi sia, esto, oui, ainsi, à la bonne heure, soit-il. Via via, tosto tosto, immantinente, pròtinus, d abord. Via via talora esprime mediocrità di qualità ; via via, cosi così, mediocriier, salis, là là, médiocrement. Via, particella riempitiva, che congiunta co verbi o accresce loro forza, o ne varia in qualche parte il significato. Ande via, partirsi, andarsene, andai- via, abire, discedere, partir, s en aller. Ande vìa fasend ( o con altro gerundio ) ripetere con continuità e lentamente l azione che il verbo accenna, star facendo, faclitare, faire à petits pas. Butè via, mandar fuori per bocca il cibo o gli umori che sono nello stomaco, vomitare, recere, vomere, evomere, vomir, dégobiller, rendre gorge, rejeter, rendre par la bouche. Canpè via, rimuovere da sé checchessia come inutile, superfluo, dannoso o nojo.so, gettar via, abjicere, rejicere, rejeter, rebuter. Canpè via, fig. dare o vender le cose per manco ch elle non vagliono-, gettar via, vili pretio vendere, jeter, vendre à trop bon marché, donner pour un morceau de pain. Canpè via, mandar a male, perdere inutilmente, gettar via, perdere, jeter, perdre inutilement. De via, trasferire da sè ad altri il possesso di checchessia per qualunque mezzo, e per lo più intendesi per mezzo di donazione-, alienare, dar via, donare, alienare, abalienare, aliéner, se défaire de quelque chose, donner. De via, vendere, esitare, dar via, vendere, distrahere, débiter, rendre, se défaire. Mandé via, licenziare, mandar via, dimitlere, licencier, congédier, donner congé, chasser, renvoyer. Porté via, levar checchessia dal luogo dove era con violenza o prestezza, e anche talora rubare nascostamente ; portar via, auferre, arripere, rapere, emporter, enlever, dérober. Porlè via, trasportare, o condurre semplicemente -, portar via j ducere, ferre, porter, transporter, emmener. Canpèsse via, disperarsi, gettarsi via, de se desperare, spcrn abjicere, de spe decidere, désespérer, perdre l espérance. Canpèssse via, eccedere in doni, cortesie e simili, profunderc+se, prodiguer. Scapè via, fuggir via, dileguarsi, fuggir con prestezza, in fugam se dare, abire, fugere, s enfuir, déguerpir, s évader. Scasse via, discacciare, allontanare, rimuovere, cacciar via, pellere, depellere, cliasser, éloigner, écarter. Svachè via, dileguarsi, cessare, passar via, e vane scere, cesser, dispàroitre, se dissiper, s évanouir. Via, prima parte della notte, che si consuma operando o discorrendo, veglia, vegghia, prima aut secunda vigilia noctis, veiltée. ViÀl, stradone lungo e dritto per passeggio tra due file d alberi -, viale, ambulacrum, allée. V iagè, fè viagi, far viaggio, viaggiare, iter facere, peregre abire, voyager, faire vóyage. Viagi, l andar per via, cammino, viaggio, iter, voyage. Fè un viagi e doi servissi, colla' stessa operazione condurre a fine due negozii, fare una via e due servigj, duos parietes de eadem fidelia dealbare, faire d une pierre deux còups. Fè viagi V. Viagè* Viagi, dicesi talora dal volgo per via, fiata, V. Via sost. indeci. Viaudant, passagè, colui che va per via, che fa viaggio a piedi, viandante, passeggiere, vialor, passant. ViaSDÈKA, porta-viande, arnese composto di vimini con più piani ad uso di portar vivande entro... ViarJI, voce usata nel modo avv a la viarà, V. Vìatich, il Sacramento dell Altare che si porta e si dà a moribondi -, Viatico, Sondimi Chrisli corpus in Vialicum morientibus aliatimi, le Saint Viatique. V icari, colui che tiene il luogo e le veci altrui ; vicario, vicarius, vicaire. Vicari, pubblico uffiziale che ha giurisdizione cri-, minale, e civile, per le cose di polizia ; vicario, vicarius, lieutenant de police. Vice cura, colui che sostiene le veci del curato-, vice curato, vicecuratus, (t. eccl. ), secondaire, desservant. V ice- re, colui che tiene il luogo del re ; viceré, prorex, vice-roi. V idìx, V. Vilèl. Vido, uomo a cui è morta la moglie -, e non si è rimaritato -, vedovo, uxore yulua- tus, veuf. Vido a, donna cui è morto il manto, e. Digitized by b o o Q l e

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Innesti e Tecniche di Riproduzione

Innesti e Tecniche di Riproduzione Data inizio: 7-11-2011 Alberi da frutto Innesti e Tecniche di Riproduzione Sommario Perché innestiamo? 1 Innesto a Spacco 2 Innesto a Corona 3 Innesto a Triangolo 4 Innesti a Occhio 5 Innesto a Spacco

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI nfo g e ne rai. - T T, T T U L T 9 0 n 4 " L" T T T T T T T T T T 4 T T 4 Q u a d ro c o m a n d i p ia c o n tro o fia a o rtin a d i p u iz ia T a n d a ta ris c a d a m e n to T ito rn o ris c a d a

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

APPENDICE AL GLOSSARIO CORNETANO E ALLE STORNELLATE POPOLARI

APPENDICE AL GLOSSARIO CORNETANO E ALLE STORNELLATE POPOLARI APPENDICE AL GLOSSARIO CORNETANO E ALLE STORNELLATE POPOLARI A Affiaràto (a.m.- Forma usata anche dal Belli nel sonetto La pisciata pericolosa. Dicesi di colui che si getta in un azione con tutte le forze

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

CHE COS E L EUTANASIA?

CHE COS E L EUTANASIA? CHE COS E L EUTANASIA? Che cosa si intende per eutanasia? Il termine eutanasia deriva dal greco: eu=buono, e thanatos=morte. Interpretato letteralmente quindi, esso significa: buona morte. Nel significato

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO

PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO Annuncio della Pasqua (forma orientale) EIS TO AGHION PASCHA COMUNITÀ MONASTICA DI BOSE, Preghiera dei Giorni, pp.268-270 È la Pasqua la Pasqua del Signore, gridò lo

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Presentazione Prologo all edizione francese

Presentazione Prologo all edizione francese INDICE Presentazione Prologo all edizione francese IX XVIII PARTE PRIMA CAPITOLO I Finché portiamo noi stessi, non portiamo nulla che possa valere 3 CAPITOLO II Non dobbiamo turbarci di fronte ai nostri

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

PETROLINI E' QUELLA COSA CHE TI BURLA IN TON GARBATO POI TI DICE: TI HA PIACIATO? SE TI OFFENDI SE NE FREG. MA TUTTO QUEL CHE SONO

PETROLINI E' QUELLA COSA CHE TI BURLA IN TON GARBATO POI TI DICE: TI HA PIACIATO? SE TI OFFENDI SE NE FREG. MA TUTTO QUEL CHE SONO PTROINI ' QUA COSA CH TI BURA IN TON GARBATO POI TI DIC: TI HA PIACIATO? S TI OFFNDI S N FRG. MA TUTTO QU CH SONO NON POSSO DIR A DIR NON SON BUONO MI PRORO' A CANTAR. I barzelletta NADIA Due popolane

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren.

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren. Cari lettori Oggi della pulizia del nostro paese vi voglio parlare, che per come funziona, troppo cara ce la fanno pagare. Pe quanda solt co senec ne fasce pagà de rummat, Putignan er a iess nu paes, splendente

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

alluvioni e frane Si salvi chi può!

alluvioni e frane Si salvi chi può! alluvioni e frane Che cos è l alluvione? L alluvione è l allagamento, causato dalla fuoriuscita di un corso d acqua dai suoi argini naturali o artificiali, dopo abbondanti piogge, nevicate o grandinate,

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO Rallegrati Maria Dal vangelo di Luca (1, 26-38) 26 Al sesto mese, l angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,

Dettagli

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME 1 PREMESSA Questa unità didattica è stata realizzata per bambini stranieri di livello linguistico A2 che frequentano la classe IV della Scuola Primaria.

Dettagli

Novena del lavoro. 4a San Josemaría Escrivá

Novena del lavoro. 4a San Josemaría Escrivá Novena del lavoro 4a San Josemaría Escrivá Preghiera a San Josemaría San Josemaría Escrivá Fondatore dell'opus Dei PREGHIERA Oh Dio, che per mediazione di Maria Santissima concedesti a San Josemaría, sacerdote,

Dettagli

Scacchi ed enigmistica

Scacchi ed enigmistica Scacchi ed enigmistica Di Adolivio Capece Sciopero della fame in massa Visto che con un capo avean da fare col qual non si potea più ragionare nessuno, ad un tratto, s'è più fatto avanti e han smesso di

Dettagli

Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43)

Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43) Parrocchia S. M. Kolbe Viale Aguggiari 140 - Varese Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43) 1. PREGHIAMO INSIEME Salmo 80 (79) 1 Al maestro del coro. Su «Il giglio della testimonianza».

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo:

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo: universale viva in ogni popolo. Ogni giorno, da soli, in famiglia o in comunità, insieme con Maria, la Madre di Dio e dell umanità, percorriamo i continenti per seminarvi la preghiera e il sacrificio,

Dettagli

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 2 L Siamo alla domanda fondamentale, alla provocazione più forte perché va diritta al cuore della mia vita, della tua, di ogni uomo che,

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE a cura di G. SIMONELLI Nel motore a corrente continua si distinguono un sistema di eccitazione o sistema induttore che è fisicamente

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

SEMINA RACCOGLIE CAVOLI. I cavoli riscaldati furono buoni ma non lodati FOCACCIA. Rendere pan per focaccia GIORNO

SEMINA RACCOGLIE CAVOLI. I cavoli riscaldati furono buoni ma non lodati FOCACCIA. Rendere pan per focaccia GIORNO SEMINA C'è chi semina e chi miete Chi mal semina, mal raccoglie Chi non semina non miete Chi parla semina, chi tace raccoglie Chi semina vento raccoglie tempesta RACCOGLIE Chi dà e ritoglie, il diavolo

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

e degno di ogni lode, tremendo sugli dei. Do Sol La Tutti gli dei delle nazioni sono un niente e vanità,

e degno di ogni lode, tremendo sugli dei. Do Sol La Tutti gli dei delle nazioni sono un niente e vanità, CANTATE AL SIGNORE (Sal 96) Fa Cantate al Signore un canto nuovo, cantate al Signore da tutta la terra. Fa Benedite il suo nome perché è buono, annunziate ogni giorno la sua salvezza. Si- Narrate la sua

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI STANDARD DI COMPOZIONE INDIRIZZI EDIZIONE APRILE 2009 La corretta scrittura dell indirizzo da apporre sugli oggetti postali contribuisce a garantire un recapito rapido e sicuro. Per le aziende l indirizzo

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO I frati non predichino nella diocesi di alcun vescovo qualora dallo stesso vescovo sia stato loro proibito. E nessun frate osi

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA 1 ATTREZZI MATERIALI 2 Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante Metro da falegname e matita Lampadine da 4,5V o 1,5V pinza

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli