CARDIOCHIRURGIA Codice Descrizione Tariffa Casagit ' ANEURISMI AORTA TORACICA (COMPRENDENTI L'ARCO) 7.127,00. Limiti Documentazione Note

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARDIOCHIRURGIA Codice Descrizione Tariffa Casagit '07030232 ANEURISMI AORTA TORACICA (COMPRENDENTI L'ARCO) 7.127,00. Limiti Documentazione Note"

Transcript

1 Tariffario - Profilo UNO RICOVERI - Branche L'importo di ogni intervento comprende l'onorario del chirurgo operatore, l'assistenza medica post operatoria, la rimozione dei punti di sutura e le medicazioni necessarie in corso di ricovero. Per interventi chirurgici ambulatoriali l'importo comprende l'anestesia locale. Per gli interventi multipli effettuati per la stessa via di accesso, viene applicata la tariffa intera per l'intervento di maggiore rilevanza e la tariffa ridotta del 50percento per gli altri (max 3 interventi) Per piccoli interventi multipli ambulatoriali effettuati nella stessa seduta operatoria (max 5 interventi) riduzione della tariffa del 50percento per il secondo e il terzo e riduzione del 70percento per i successivi In caso di ricovero aumento della tariffa del 50percento per gli interventi effettuati d'urgenza se eseguiti: a) di notte dalle ore 21,00 alle ore 7,00; b) nei giorni festivi; c) quando il quadro clinico e gli accertamenti diagnostici dimostrino una reale condizione urgente non differibile Le asportazioni chirurgiche delle tumefazioni benigne o maligne debbono essere corredate da esame istopatologico. In mancanza del relativo referto la tariffa si riduce del 30percento CARDIOCHIRURGIA ' ANEURISMI AORTA TORACICA (COMPRENDENTI L'ARCO) 7.127,00 ' ANEURISMI AORTA TORACO-ADDOMINALE O ADDOMINALE IN CIRCOLAZIONE EXTRACORPOREA 5.888,00 ' ANULOPLASTICA VALVOLA SINGOLA 5.268,00 ' ASPORTAZIONE DI TUMORI INTRACARDIACI 5.888,00 ' BYPASS AORTO CORONARICI MULTIPLI 7.127,00 ' BYPASS AORTO-CORONARICO SINGOLO 5.268,00 ' CISTI DEL CUORE O DEL PERICARDIO 2.603,00 ' COMMISSUROTOMIA PER STENOSI MITRALICA 2.975,00 ' CONTROPULSAZIONE PER INFARTO ACUTO MEDIANTE INCANNULLAMENTO ARTERIOSO 1.859,00 ' CORREZIONE CANALE ATRIOVENTRICOLARE COMPLETO 5.888,00 ' CORREZIONE DI COARTAZIONE AORTICA 5.206,00 ' CORREZIONE DIFETTO DEL SETTO INTERATRIALE 5.268,00 ' CORREZIONE DIFETTO DEL SETTO INTERVENTRICOLARE SENZA IPERTENSIONE POLMONARE 5.268,00 Pagina 1

2 Tariffario - Profilo UNO CARDIOCHIRURGIA ' CORREZIONE IMPIANTO ANOMALO CORONARIE 7.127,00 ' CORREZIONE OSTIUM PRIMUM CON INSUFFICIENZA MITRALICA 6.197,00 ' CORREZIONE RADICALE DEL RITORNO VENOSO POLMONARE ANOMALO TOTALE 7.127,00 ' CORREZIONE RADICALE DI TRASPOSIZIONE DEI GRANDI VASI 7.127,00 ' CORREZIONI DI ATRESIA DELLA TRICUSPIDE 6.197,00 ' CORREZIONI DI COARTAZIONI AORTICHE DI TIPO FETALE 6.197,00 ' CORREZIONI DI COARTAZIONI AORTICHE MULTIPLE O MOLTO ESTESE 7.127,00 ' CORREZIONI DI PERVIETA' INTERVENTRICOLARE CON DEBANDING 6.197,00 ' CORREZIONI DI PERVIETA' INTERVENTRICOLARE CON INSUFFICIENZA AORTICA 6.197,00 ' CORREZIONI DI PERVIETA' INTERVENTRICOLARE IPERTESA 6.197,00 ' CORREZIONI DI STENOSI AORTICA SOTTOVALVOLARE A DIAFRAMMA 5.268,00 ' CORREZIONI DI STENOSI AORTICHE INFUNDIBULARI 6.197,00 ' CORREZIONI DI STENOSI AORTICHE SOPRAVALVOLARI 6.197,00 ' CORREZIONI DI TETRALOGIA DI FALLOT 7.127,00 ' CORREZIONI DI TRILOGIA DI FALLOT 6.817,00 ' CORREZIONI DI TRUNCUS ARTERIOSUS 7.127,00 ' CORREZIONI DI VENTRICOLO DESTRO A DOPPIA USCITA 7.127,00 ' CORREZIONI DI VENTRICOLO UNICO 7.127,00 ' DOPPIO ARCO AORTICO O MALFORMAZIONE DEI GROSSI VASI ENDOTORACICI 5.268,00 ' EMBOLECTOMIA DELLA POLMONARE 5.268,00 ' FINESTRA AORTO-POLMONARE 5.268,00 Pagina 2

3 Tariffario - Profilo UNO CARDIOCHIRURGIA INTERVENTI NEONATALI A CUORE APERTO CON IPOTERMIA PROFONDA E ' ,00 ARRESTO CIRCOLATORIO ' INTERVENTI PER FERITE O CORPI ESTRANEI DEL CUORE O PER TAMPONAMENTO 2.603,00 ' INTERVENTI PER FISTOLE ARTEROVENOSE DEL POLMONE 3.718,00 ' PERICARDIOCENTESI 600,00 ' PERICARDIOTOMIA 1.983,00 ' PERICARDITI COSTRITTIVE 2.975,00 ' RESEZIONE O PLICATURA DEL VENTRICOLO SINISTRO PER INFARTO 5.578,00 ' RIPARAZIONE O SOSTITUZIONI SETTALI O VALVOLARI PER TRAUMI DEL CUORE O GRAVI INFARTI 6.197,00 ' SEZIONE O LEGATURA DEL DOTTO ARTERIOSO DI BOTALLO 2.975,00 ' SOSTITUZIONE VALVOLA SINGOLA AORTICA 5.888,00 ' SOSTITUZIONE VALVOLA SINGOLA MITRALICA 5.888,00 ' SOSTITUZIONE VALVOLA SINGOLA POLMONARE 5.888,00 ' SOSTITUZIONE VALVOLA SINGOLA TRICUSPIDALE 5.888,00 ' SOSTITUZIONI VALVOLARI CON BYPASS AORTO-CORONARICO 7.437,00 ' SOSTITUZIONI VALVOLARI MULTIPLE 7.127,00 ' STAND-BY CARDIOCHIRURGICO (PER ANGIOPLASTICA CORONARICA) 700,00 ' VALVULOTOMIA SINGOLA O MULTIPLA PER STENOSI MITRALICA 5.268,00 ' VALVULOTOMIA SINGOLA O MULTIPLA PER STENOSI POLMONARE 5.268,00 ' VALVULOTOMIA SINGOLA O MULTIPLA PER STENOSI VALVOLARE AORTICA 5.268,00 Pagina 3

4 Tariffario - Profilo UNO CARDIOLOGIA ' ABLAZIONE TRANSCATETERE 2.100,00 ' CARDIOVERSIONE ELETTRICA ATRIALE ED ALTRE ARITMIE 700,00 ' CATETERISMO CARDIACO CON CINEANGIOVENTRICOLOGRAFIA 1.250,00 ' CONTROLLO ELETTRONICO DEL PACEMAKER IMPIANTATO (CONSULENZA INGEGNERE) 125,00 ' CORONAROGRAFIA 1.605,00 ' CORONAROGRAFIA CON ANGIOPLASTICA - PTCA 3.267, ESPIANTO PACE MAKER 800,00 ' IMPIANTO DI PACE MAKER TEMPORANEO (PACE MAKER ESCLUSO) 700,00 ' IMPIANTO PACE-MAKER ENDOCAVITARIO (PACE MAKER ESCLUSO) 1.400,00 ' IVUS (INTRAVASCULAR ULTRASOUND STUDY) 500,00 ' OCT VASCOLARE 350,00 ' RICERCA DEI POTENZIALI VENTRICOLARI TARDIVI 150,00 ' RIPOSIZIONAMENTO DI PACE MAKER ENDOCAVITARIO (PACE MAKER ESCLUSO) 800,00 ' RIPROGRAMMAZIONE ELETTRONICA DEL PACE-MAKER 150,00 ' SOSTITUZIONE BATTERIA PACE-MAKER 465,00 ' STIMOLAZIONE ATRIALE TRANS-ESOFAGEA (DIAGNOSTICA O TERAPEUTICA) 258,00 ' STUDIO ELETTROFISIOLOGICO ENDOCAVITARIO 775,00 ' STUDIO ELETTROFISIOLOGICO ENDOCAVITARIO PER ABLAZIONE 2.000,00 ' VALUTAZIONE COMPUTERIZZATA FATTORE RISCHIO CARDIOVASCOLARE 52,00 Pagina 4

5 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ABLAZIONE PERCUTANEA DI METASTASI EPATICHE (TERMICA O ALTRO) - ' ,00 Max 3 sedute COMPRESO RADIOLOGO ' AGOBIOPSIA PERCUTANEA DELLA TIROIDE 85,00 ' ALTRE ERNIE DELLA PARETE ADDOMINALE 1.250,00 ' ALTRE FORME DI PERITONITE SACCATA 1.534,00 ' AMPUTAZIONE ADDOMINO-PERIANALE SECONDO MILES 3.409,00 ' AMPUTAZIONE PARZIALE DELLA LINGUA 909,00 ' ANASTOMOSI BILIO-DIGESTIVE EPATICO O COLEDOCO-DIGIUNOSTOMIA 3.409,00 ' ANASTOMOSI BILIO-DIGESTIVE EPATICO O COLEDOCO-DUODENOSTOMIA 2.727,00 ' ANASTOMOSI BILIO-DIGESTIVE IN CASO DI REINTERVENTO 4.090,00 ' ANASTOMOSI PORTO-CAVA CENTRALI O PERIFERICHE 3.409,00 ' APPENDICECTOMIA 1.136,00 ' APPENDICECTOMIA (pacchetto) 3.620,00 Tariffa comprensiva di spese mediche chirurgiche e di soggiorno in clinica (IVA compresa). Indipendentemente dalla tecnica. ' ASCESSO DEL DOUGLAS 1.534,00 ' ASCESSO SUB-FRENICO 1.704,00 ' ASPORTAZIONE CHIRURGICA DI POLIPI RETTALI (PER VIA TRANSANALE) 1.023,00 ' ASPORTAZIONE DI 4 PARATIROIDI PER IPERPARATIROIDISMO CON O SENZA REIMPIANTO 2.386,00 In caso di patologie coesistenti si applica una riduzione della tariffa del 50 percento per la seconda, del 70 percento per la terza, del 90 percento per la quarta e le successive ' ASPORTAZIONE DI CISTI O TUMORI BENIGNI MAMMELLA 852,00 ' ASPORTAZIONE DI CONDILOMI PERIANALI 170,00 Pagina 5 In caso di patologie coesistenti si applica una riduzione della tariffa del 50 percento per la seconda, del 70 percento per la terza, del 90 percento per la quarta e le successive

6 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ' ASPORTAZIONE DI FISTOLE O CISTI CONGENITE DEL COLLO 1.136,00 ' ASPORTAZIONE DI LINFONODO SENTINELLA 627,00 ' ASPORTAZIONE DI NEOFORMAZIONI BENIGNE PROFONDE COLLO 852,00 ' ' ASPORTAZIONE DI NEOPLASIE DEL RETTO PER VIA TRANSANALE (TEM O ALTRO) ASPORTAZIONE DI NEOPLASIE MALIGNE DEL LABBRO O DELLA GUANCIA CON SVUOTAMENTO DELLA LOGGIA SOTTOMASCELLARE 1.988, ,00 ' ASPORTAZIONE DI NODULO EMORROIDARIO SINGOLO IN ANESTESIA LOCALE 341,00 ' ASPORTAZIONE DI PARATIROIDE CON TUMORE MALIGNO 1.988,00 ' ASPORTAZIONE DI TUMORI BENIGNI DELLA PARETE MUSCOLARE ADDOMINALE 852,00 ' ASPORTAZIONE DI TUMORI GLOMICI 2.386,00 ' ASPORTAZIONE DI TUMORI MALIGNI DELLA PARETE MUSCOLARE ADDOMINALE 1.363,00 ' ASPORTAZIONE PARATIROIDE PER TUMORE BENIGNO 1.704,00 ' BIOPSIA DELLA PARATIROIDE 199,00 ' BIOPSIA EPATICA DURANTE ALTRI INTERVENTI 142,00 ' BIOPSIA EPATICA PER PUNTURA TRANSPARIETALE 199,00 ' BIOPSIA MAMMELLA (OPERATORE) 143,00 ' BIOPSIA MAMMELLA VACUUM ASSISTED (MAMMOTOME) 800,00 Tariffa omnicomprensiva di esame diagnostico strumentale (ecografia, tac o rmn) ed eventuale posizionamento di clip ' BYPASS INTESTINALI CON ENTERO-ENTEROANASTOMOSI 1.704,00 ' CHIUSURA DI ANO ARTIFICIALE E DI FISTOLA STERCORACEA 1.363,00 Pagina 6

7 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ' CISTI DA ECHINOCOCCO: CISTOPERICISTECTOMIA CENTRALE 3.749,00 ' CISTI DA ECHINOCOCCO: CISTOPERICISTECTOMIA PERIFERICA 3.068,00 ' CISTI DA ECHINOCOCCO: MARSUPIALIZZAZIONE 1.932,00 ' CISTI DERMOIDI E FISTOLE DELLA REGIONE SACROCOCCIGEA 1.136,00 ' CISTI O PSEUDOCISTI: CISTOENTEROANASTOMOSI PANCREAS 2.556,00 ' CISTI O PSEUDOCISTI: ENUCLEAZIONE PANCREAS 2.727,00 ' CISTI O PSEUDOCISTI: MARSUPIALIZZAZIONE PANCREAS 1.704,00 ' COLECISTECTOMIA 1.932,00 ' COLECISTECTOMIA + PAPILLOSTOMIA 2.727,00 ' COLECISTECTOMIA CHIRURGICA (pacchetto) 6.532,00 ' COLECISTECTOMIA LAPAROSCOPICA (pacchetto) 5.628,00 Tariffa comprensiva di spese mediche chirurgiche e di soggiorno in clinica (IVA compresa). Tariffa comprensiva di spese mediche chirurgiche e di soggiorno in clinica (IVA compresa). Inclusa colangiografia intraoperatoria. Inclusa colangiografia intraoperatoria. ' COLECISTOGASTROSTOMIA O COLECISTOENTEROSTOMIA 1.932,00 ' COLECTOMIA SEGMENTARIA 2.386,00 ' COLECTOMIA TOTALE 3.749,00 ' COLLOCAZIONE DI PROTESI ENDO-ESOFAGEA PER VIA CHIRURGICA 1.363,00 ' ' CPRE OPERATIVA (COLANGIOPANCREATOGRAFIA RETROGRADA ENDOSCOPICA) DEARTERIALIZZAZIONE EPATICA CON O SENZA CHEMIOTERAPIA (QUALSIASI TECNICA) 1.600, ,00 ' DECONNESSIONE AZYGOS-PORTALE 3.068,00 Pagina 7

8 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ' DILATAZIONI DELL'ESOFAGO CON SONDA (A SEDUTA) 341,00 ' DIVERTICOLI CERVICALI 2.045,00 ' DIVERTICOLI TORACICI 2.386,00 ' DRENAGGI PERCUTANEI TRANSTUMORALI CON PROTESI 1.760,00 ' DRENAGGI TRANSTUMORALI DELLE VIE BILIARI A CIELO APERTO 2.045,00 ' DRENAGGIO DI ASCESSO EPATICO 511,00 ' DRENAGGIO DI ASCESSO EPATICO PER VIA LAPAROTOMICA 1.363,00 ' DRENAGGIO PANCREATICO 199,00 ' DRENAGGIO PER ASCESSO DEL CAVO ISCHIO-RETTALE 1.023,00 ' DRENAGGIO PER ASCESSO PERIANALE 540,00 ' DUODENOSCOPIA CON WIRSUNGRAFIA COLANGIOGRAGIA RETROGRADA - CPRE DIAGNOSTICA (ESCLUSO RADIOLOGO) 682,00 ' ELASTOMETRIA EPATICA (FIBROSCAN) 120,00 ' EMICOLECTOMIA SINISTRA 3.068,00 ' EMORROIDECTOMIA (pacchetto) 3.969,00 ' EMORROIDECTOMIA (QUALSIASI TECNICA) 1.250,00 ' EMOSTASI DI VARICI CON SONDE TAMPONANTI 273,00 Tariffa comprensiva di spese mediche chirurgiche e di soggiorno in clinica (IVA compresa). Qualsiasi tecnica inclusa colonscopia o rettoscopia. In caso di patologie coesistenti si applica una riduzione della tariffa del 50 percento per la seconda, del 70 percento per la terza, del 90 percento per la quarta e le successive ' ENTEROSCOPIA CON CAPSULA ENDOSCOPICA 440,00 ' ENTEROSTOMIA O COLOSTOMIA 1.136,00 Pagina 8

9 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ' ENTEROTOMIA 909,00 ' ENUCLEAZIONE DI TUMORI CISTICI E DI ADENOMI SOLITARI 1.250,00 ' EPATECTOMIA DX 4.090,00 ' EPATECTOMIA DX ALLARGATA 4.772,00 ' EPATECTOMIA SX 3.409,00 ' EPATICO O COLEDOCOTOMIA 1.932,00 ' EPATICO O COLEDOCOTOMIA IN CORSO DI ALTRI INTERVENTI 625,00 ' ERNIA CRURALE CON RESEZIONE INTESTINALE 1.932,00 ' ERNIA CRURALE RECIDIVA 1.534,00 ' ERNIA CRURALE SEMPLICE 1.250,00 In caso di intervento di seconda ernia dello stesso lato, la tariffa si riduce del 70 percento per la seconda ' ERNIA EPIGASTRICA 1.250,00 ' ERNIA INGUINALE CON RESEZIONE INTESTINALE 1.932,00 ' ERNIA INGUINALE RECIDIVA 1.534,00 ' ERNIA INGUINALE SEMPLICE 1.250,00 Solo in caso di intervento non a pacchetto ' ERNIA INGUINALE SEMPLICE (pacchetto) 3.718,00 Tariffa comprensiva di spese mediche chirurgiche e di soggiorno in clinica (IVA compresa). In caso di intervento di seconda ernia dello stesso lato, la tariffa si riduce del 70 percento per la seconda Erniotomia, ernioraffia, ernioplastica comprensiva di eventuale inserimento di protesi. ' ERNIA OMBELICALE 1.079,00 ' ERNIA OMBELICALE RECIDIVA 1.250,00 ' ERNIE DIAFRAMMATICHE 2.386,00 Pagina 9

10 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ' ERNIE RARE 1.363,00 ' ERNIE STROZZATE DELLA PARETE ADDOMINALE CON RESEZIONE INTESTINALE 1.932,00 ' ESOFAGECTOMIA SUB/TOTALE 4.431,00 ' ESOFAGECTOMIA TOTALE 5.113,00 ' ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA OPERATIVA (EGDS) 682,00 ' ESOFAGOGASTROSTOMIA PALLIATIVA O BYPASS ESOFAGEI 2.727,00 ' ESOFAGOSTOMIA CERVICALE 1.363,00 ' ESPLORAZIONE DIAGNOSTICA DI FERITE DELLA PARETE ADDOMINALE E SUTURA 312,00 ' ESTRAZIONE DI CORPI ESTRANEI DAL RETTO (PER VIA ADDOMINALE) 1.704,00 ' EXERESI DI TUMORI RETROPERITONALI 2.841,00 ' EXERESI TUMORI BENIGNI ESOFAGO 2.386,00 ' FAVO DELLA NUCA 312,00 ' FISTOLA ANALE (pacchetto) 3.376,00 Tariffa comprensiva di spese mediche chirurgiche e di soggiorno in clinica (IVA compresa). Intra o extra sfinterica. ' FISTOLA GASTRO-DIGIUNOCOLICA 3.693,00 ' FISTOLE ESOFAGEE ESTERNE 2.727,00 ' FISTOLE ESOFAGO-BRONCHIALI 4.090,00 ' FISTOLE PANCREATICHE 2.556,00 ' FRENULECTOMIA 142,00 ' GASTRECTOMIA TOTALE 3.693,00 Pagina 10

11 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ' GASTRECTOMIA TOTALE PER VIA TORACO-LAPAROTOMICA 3.977,00 ' GASTRO-ENTEROSTOMIA 1.363,00 ' GASTROSTOMIA 909,00 ' GOZZO RETROSTERNALE 2.727,00 ' INCISIONE DI ASCESSI MAMMARI 170,00 ' INTERVENTI PER FERITE CORPI ESTRANEI 1.704,00 ' INTERVENTI PER FERITE DEL TUBO LARINGO-TRACHEALE E FARINGO- ESOFAGEO 2.386,00 ' INTERVENTI PER OBESITA' 2.556,00 ' INTERVENTI PER TUMORI MALIGNI DELLA LINGUA E DEL PAVIMENTI ORALE CON SVUOTAMENTO DELLA LOGGIA SOTTOMASCELLARE 2.386,00 ' INTERVENTO DI HARTMANN 2.386,00 ' INTERVENTO PER FISTOLA ANALE 1.136,00 ' INTERVENTO PER FISTOLA ANALE RECIDIVA 1.477,00 ' INTERVENTO PER FISTOLE DEL CAVO ISCHIO-RETTALE 1.250,00 ' INTERVENTO PER MEGA-ESOFAGO 2.386,00 In caso di patologie coesistenti si applica una riduzione della tariffa del 50 percento per la seconda, del 70 percento per la terza, del 90 percento per la quarta e le successive In caso di patologie coesistenti si applica una riduzione della tariffa del 50 percento per la seconda, del 70 percento per la terza, del 90 percento per la quarta e le successive In caso di patologie coesistenti si applica una riduzione della tariffa del 50 percento per la seconda, del 70 percento per la terza, del 90 percento per la quarta e le successive ' LAPAROCELE 1.363,00 ' LAPAROCELE CON RESEZIONE INTESTINALE 1.932,00 ' LAPAROCELE RECIDIVO 1.704,00 Pagina 11

12 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ' LAPAROSCOPIA DIAGNOSTICA 852,00 ' ' ' LAPAROTOMIA PER CONTUSIONI E/O FERITE PENETRANTI DELL'ADDOME CON LESIONE DI ORGANI INTERNI PARENCHIMALI LAPAROTOMIA PER CONTUSIONI E/O FERITE PENETRANTI DELL'ADDOME CON LESIONE DI ORGANI INTERNI PARENCHIMALI CON RESEZIONE INTESTINALE LAPAROTOMIA PER CONTUSIONI E/O FERITE PENETRANTI DELL'ADDOME CON LESIONE DI ORGANI INTERNI PARENCHIMALI CON SUTURA 2.386, , ,00 ' LAPAROTOMIA SEMPLICE (ESPLORATIVA E/O LISI ADERENZE) 1.079,00 ' LAPAROTOMIA SEMPLICE ED ESPLORATIVA PER PERITONITE DIFFUSA 1.704,00 ' LINFOADENECTOMIA ASCELLARE 878,00 ' LINFOADENECTOMIA INGUINALE O CRURALE RADICALE 966,00 ' LOBECTOMIA TIROIDEA 1.704,00 ' MANOMETRIA ESOFAGEA PROLUNGATA (24 ORE) 170,00 ' MANOMETRIA ESOFAGEA STANDARD 125,00 ' MANOMETRIA RETTO-ANALE 125,00 ' MASTECTOMIA RADICALE+LINFOADENECTOMIA ASCELLARE 2.386,00 ' MASTECTOMIA SEMPLICE+LINFOADENECTOMIA ASCELLARE 1.704,00 ' MASTECTOMIA SOTTOCUTANEA 1.023,00 ' METASTASECTOMIA EPATICA (PER UNA O PIU' METASTASI) 1.870,00 ' NECROSI ACUTA DEL PANCREAS 2.045,00 ' OCCLUSIONE INTESTINALE CON RESEZIONE DI TENUE 1.932,00 ' OCCLUSIONE INTESTINALE SENZA RESEZIONE INTESTINALE 1.079,00 ' OCCLUSIONE INTESTINALE CON RESEZIONE DI COLON 2.556,00 Pagina 12

13 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ' PANCOLONSCOPIA CON ASPORTAZIONE DI UNO O PIU' POLIPI 682,00 ' PANCREASECTOMIA CEFALICA 4.829,00 ' PANCREASECTOMIA CORPO CAUDALE 3.409,00 ' PANCREASECTOMIA TOTALE 4.829,00 ' PAPILLOTOMIA ENDOSCOPICA CON ASPORTAZIONE DI CALCOLI BILIARI O POSIZIONAMENTO ENDOPROTESI 1.704,00 ' PAPILLOTOMIA PER VIA TRANSDUODENALE 2.386,00 ' PARACENTESI 170,00 ' PLASTICA DEGLI SFINTERI ANALI PER INCONTINENZA 1.818,00 ' PLASTICA PER STENOSI ANALE POSTCHIRURGICA 1.704,00 ' PROCTOCOLECTOMIA CON POUCH ILEALE 4.772,00 ' PROCTOCOLECTOMIA TOTALE 3.977,00 ' PROLASSO DEL RETTO PER VIA ADDOMINALE 2.045,00 ' PROLASSO DEL RETTO PER VIA RETTALE 1.307,00 ' PROTESI ESOFAGEE X VIA ENDOSCOPICA 1.023,00 ' QUADRANTECTOMIA 1.023,00 ' QUADRANTECTOMIA E LINFOADENECTOMIA ASCELLARE 1.704,00 ' RAGADE ANALE (COMPRESA SFINTEROTOMIA) 852,00 In caso di patologie coesistenti si applica una riduzione della tariffa del 50 percento per la seconda, del 70 percento per la terza, del 90 percento per la quarta e le successive ' REFLUSSO GASTROESOFAGEO CON PLASTICA ANTIREFLUSSO 2.386,00 ' REINTERVENTO PER MEGA-ESOFAGO 3.068,00 ' RESEZIONE ANTERIORE DEL RETTO 3.409,00 Pagina 13

14 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ' RESEZIONE DEL RETTO CON TECNICA STARR 1.600,00 ' RESEZIONE DEL TENUE 1.932,00 ' RESEZIONE EPATICA MINORE (SEGMENTECTOMIA RESEZIONE ATIPICA) 2.386,00 ' RESEZIONE ESOFAGEA PARZIALE PER PATOLOGIE BENIGNE 3.295,00 ' RESEZIONE GASTRICA 3.125,00 ' RESEZIONE GASTRO-DIGIUNALE PER ULCERA PEPTICA POST-ANASTOMOTICA 3.409,00 ' RESEZIONE ILEO-CECALE (EMICOLECTOMIA DX) 2.727,00 ' RESEZIONE PARETE RETTALE CON TECNICA DI BUESS 1.808,00 ' RETTOCELE 1.400,00 ' RICANALIZZAZZIONE DOPO HARTMANN 2.386,00 ' RIMOZIONE DRENAGGIO 102,00 ' SCLEROTERAPIA DELLE EMORROIDI 341,00 ' SFINTEROTOMIA 426,00 ' SPLENECTOMIA 2.045,00 ' SUTURA DI PERFORAZIONI GASTRICHE NON TRAUMATICHE 1.363,00 ' SVUOTAMENTO GANGLIONARE LATERO CERVICALE BILATERALE 2.727,00 ' SVUOTAMENTO GANGLIONARE LATERO-CERVICALE MONOLATERALE 2.045,00 ' TIROIDECTOMIA SUBTOTALE 1.988,00 ' TIROIDECTOMIA TOTALE 2.386,00 ' TIROIDECTOMIA TOTALE CON TECNICA MIVAT 2.934,00 ' TRATTAMENTO LOCALE O LEGATURA ELASTICA DI EMORROIDI (TRATTAMENTO COMPLETO) 770,00 Pagina 14

15 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA GENERALE ' TUMORECTOMIA O LUMPECTOMIA O QUADRANTECTOMIA PIU' LINFONODO 1.650,00 SENTINELLA (COMPRESO USO STRUMENTO) ' VAGOTOMIA E PILOROPLASTICA 1.704,00 ' VAGOTOMIA SUPERSELETTIVA 1.704,00 ' WIRSUNGRAFIA INTRAOPERATORIA (ESCLUSO RADIOLOGO) 205,00 CHIRURGIA PEDIATRICA ' ASPIRAZIONE DI CEFALOEMATOMA 208,00 ' ATRESIA DELL'ANO CON FISTOLA RETTO-URETRALE E RETTO-VULVARE: ABBASSAMENTO ADDOMINO PERINEALE 4.989,00 ' ATRESIA DELL'ANO: ABBASSAMENTO ADDOMINO PERINEALE 4.157,00 ' ATRESIA DELL'ANO: OPERAZIONE PERINEALE 2.138,00 ' ATRESIA O FISTOLE CONGENITE DELL'ESOFAGO 4.633,00 ' CRANIO BIFIDO COM MENINGOCELE 3.920,00 ' CRANIO BIFIDO CON MENINGOENCEFALOCELE 4.276,00 ' CRANIOSTENOSI 2.494,00 ' DILATAZIONI DELL'ANO PER STENOSI CONGENITA (A SEDUTA) 148,00 ' FISTOLA AURIS CONGENITA 1.010,00 ' FISTOLE E CISTI DELL'OMBELICO: DAL CANALE ONFALOMESENTERICO CON RESEZIONE INTESTINALE 2.376,00 ' FISTOLE E CISTI DELL'OMBELICO: DALL'URACO 1.307,00 ' IDROCEFALO IPERSECRETIVO 3.920,00 Pagina 15

16 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA PEDIATRICA ' IPERTENSIONE PORTALE NEL BAMBINO (APPLICAZIONE DI SONDA 428,00 TAMPONAMENTO VARICI ESOFAGEE) ' LINFANGIOMA CISTICO DEL COLLO 1.247,00 ' MEGACOLON: COLOSTOMIA 1.069,00 ' MEGACOLON: OPERAZIONE ADDOMINO PERINEALE DI DUHAMEL O SWENSON 4.633,00 ' MEGACOLON: RESEZIONE ANTERIORE 3.564,00 ' MEGAURETERE: RESEZIONE CON REIMPIANTO 2.732,00 ' MEGAURETERE: RESEZIONE CON SOSTITUZIONE DI ANSA INTESTINALE 3.564,00 ' NEFRECTOMIA PER TUMORE DI WILMS 3.207,00 ' OCCLUSIONE INTESTINALE DEL NEONATO: CON RESEZIONE INTESTINALE 2.019,00 ' ' ' ' OCCLUSIONE INTESTINALE DEL NEONATO: ILEO MECONIALE PER ILEOSTOMIA SEMPLICE OCCLUSIONE INTESTINALE DEL NEONATO: ILEO MECONIALE PER RESEZEZIONE SECONDO MICKULICZ OCCLUSIONE INTESTINALE DEL NEONATO: ILEO MECONIALE PER RESEZIONE CON ANASTOMOSI PRIMITIVA OCCLUSIONE INTESTINALE DEL NEONATO: ATRESIE (NECESSITA' DI ANASTOMOSI) 1.069, , , ,00 ' OCCLUSIONE INTESTINALE DEL NEONATO: SENZA RESEZIONE INTESTINALE 1.425,00 ' PLASTICA DELL'ANO PER STENOSI CONGENITA 2.138,00 ' PREPARAZIONE DI VENA PER FLEBOCLISI E TRASFUSIONE 297,00 ' PROLASSO DEL RETTO (OPERAZIONE ADDOMINALE) 2.138,00 ' SPINA BIFIDA: MENINGOCELE 3.920,00 ' SPINA BIFIDA: MIELOMENINGOCELE 4.276,00 ' STENOSI CONGENITA DEL PILORO 1.425,00 Pagina 16

17 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA PLASTICA Non è previsto il rimborso per prestazioni di natura estetica o comunque non attinenti la prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie ' ALLESTIMENTO O TRASFERIMENTO DI LEMBO PEDUNCOLATO 725,00 ' ANCHILOSI TEMPORO-MANDIBOLARE 2.170,00 ' APLASIA DELLA VAGINA 2.170,00 ' ASPORTAZIONE DI TUMORI MALIGNI DEL VISO 1.240,00 ' BLEFAROPLASTICA RICOSTRUTTIVA 1.240,00 ' CAVITA' ORBITARIA 1.450,00 ' CHIRURGIA DEGLI STATI INTERSESSUALI 2.170,00 ' CISTI O FISTOLE CONGENITE DEL COLLO 1.035,00 ' CORREZIONE DI CICATRICI DEL VISO MULTIPLE 1.035, CORREZIONE CHIRURGICA DI CICATRICI (ESCLUSO VISO) 280,00 ' CORREZIONE DI ESITI DI LABIOSCHISI 1.450,00 ' CORREZIONE DI MEDIA O GRANDE CICATRICE DEL VISO 775,00 ' CORREZIONE DI NASO DA LABIOSCHISI 1.705,00 ' CORREZIONE DI PICCOLA CICATRICE DEL VISO 440, EMIMANDIBOLECTOMIA (SVUOTAMENTO LATERO CERVICALE MONOLATERALE) 3.400,00 In caso di intervento monolaterale la tariffa si riduce del 40percento Concorso erogabile solo per esiti di pregressi traumi o precedenti interventi per tumori Concorso erogabile solo per esiti di pregressi traumi o precedenti interventi per tumori Concorso erogabile solo per esiti di pregressi traumi o precedenti interventi per tumori Pagina 17 La tariffa si intende comprensiva di intervento di chirurgia plastiac della cute e del sottocutaneo (plastica V, Y, Z, lembo in situ, peduncolato di rotazione o di scorrimento)

18 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA PLASTICA EMIMANDIBOLECTOMIA (SVUOTAMENTO LATERO CERVICALE BILATERALE) 4.200,00 ' EPICANTO 775,00 ' FISTOLA AURIS CONGENITA 880,00 ' GINECOMASTIA BILATERALE 1.965,00 ' GINECOMASTIA MONOLATERALE 1.240,00 ' GLOSSECTOMIA PARZIALE 775,00 ' INNESTO COMPOSITO 1.240,00 ' INNESTO CUTANEO, MUCOSO O ADIPOSO 675,00 ' INNESTO DI NERVO O TENDINE 1.450,00 ' INNESTO OSSEO O CARTILAGINEO 1.140,00 ' LABIOALVEOLOSCHISI BILATERALE 2.480,00 ' LABIOALVEOLOSCHISI MONOLATERALE O PALATOSCHISI PARZIALE 1.655,00 ' LABIOSCHISI BILATERALE O PALATOSCHISI TOTALE 2.170,00 ' LABIOSCHISI SEMPLICE MONOLATERALE 1.035,00 ' LOBO BIFIDO 440,00 ' MALFORMAZIONE O RICOSTRUZIONE DELL'AREOLA E DEL CAPEZZOLO 775,00 ' MALFORMAZIONE SEMPLICE DELLE MANI E DEI PIEDI (SINDATTILE, POLIDATTILE, BRIGLIE AMNIOTICHE) 1.035,00 Pagina 18

19 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA PLASTICA ' MALFORMAZIONI COMPLESSE DELLE MANI 1.705,00 ' MODELLAMENTO DI LEMBO FASCIO-CUTANEO O MIO-FASCIO-CUTANEO 1.810,00 ' NEUROLISI O NEURORRAFIA 1.140,00 ved codi ' PLASTICA DI FISTOLA PALATINA 775,00 ' PLASTICHE PER DEFORMITA' O RICOSTRUZIONE DEL PADIGLIONE AURICOLARE 1.295,00 ' PLASTICHE PER IPOSPADIA 1.240,00 In caso di intervento monolaterale la tariffa si riduce del 40percento ' PLASTICHE PER PARALISI DEL NERVO FACCIALE 2.065,00 ' PLASTICHE RICOSTRUTTIVE DELLE LABBRA 1.035,00 ' PLASTICHE RICOSTRUTTIVE PER ESTROFIA VESCICALE 1.550,00 ' POSIZIONAMENTO PROTESI PENIENA 1.550,00 ' PROGENISMO LATEROGNAZIA PROGNATISMO 1.705,00 ' PTOSI PALPEBRALE 1.035,00 ' REIMPIANTO MICROCHIRURGICO DI DITO 2.585,00 ' RESEZIONE SOTTOMUCOSA DEL SETTO NASALE OSTEO CARTILAGINEO 1.240,00 ' RICOSTRUZIONE DEL POLLICE 1.860,00 In caso di intervento monolaterale la tariffa si riduce del 40percento ' RICOSTRUZIONE MAMMARIA POST MASTECTOMIA RADICALE IN PIU TEMPI SOLO PER NEOPLASIA MALIGNA (ESCLUSA PROTESI) 1.550,00 Pagina 19

20 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA PLASTICA ' RICOSTRUZIONE MAMMARIA POST-MASTECTOMIA RADICALE CON LEMBI MIOCUTANEI SOLO PER NEOPLASIA MALIGNA 2.585,00 ' RICOSTRUZIONE MAMMARIA POST-MASTECTOMIA RADICALE: RICOSTRUZIONE AREOLA E CAPEZZOLO 520,00 ' RICOSTRUZIONE MAMMARIA POST-MASTECTOMIA RADICALE: IMPIANTO ESPANSORE (ESCLUSA PROTESI) 1.035,00 ' ' RICOSTRUZIONE MAMMARIA POST-MASTECTOMIA RADICALE: POSIZIONAMENTO PROTESI DEFINITIVA E SIMMETRIZZAZIONE CONTRO- LATERALE (ESCLUSA PROTESI) RICOSTRUZIONE MEDIANTE ESPANSIONE CUTANEA (PER TUTTI I TEMPI OPERATORI) 1.810, ,00 ' RICOSTRUZIONE PIRAMIDE NASALE 1.240,00 ' RICOSTRUZIONE SOPRACCIGLIO 930,00 ' RIDUZIONE FRATTURE MANDIBOLARI CON FERULE 1.035,00 ' RIDUZIONE FRATTURE MANDIBOLARI CON OSTEOSINTESI 1.705,00 ' TARSORRAFIA PERMANENTE 520,00 Pagina 20

21 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA TORACICA ' AGOBIOPSIA POLMONARE PERCUTANEA 284,00 ' ASPORTAZIONE DEL TIMO PER MIASTENIA O TUMORI BENIGNI 2.386,00 ' ASPORTAZIONE DI TUMORI BRONCHIALI MALIGNI PER VIA ENDOSCOPICA (A SEDUTA) 909,00 ' ASPORTAZIONE DI TUMORI MALIGNI DEL MEDIASTINO 3.749,00 ' CISTI DEL DIAFRAMMA E DEL MEDIASTINO 1.818,00 ' FERITE TORACO-ADDOMINALI CON LESIONI VISCERALI 2.386,00 ' INTERVENTI CORRETTIVI PER PETTO ESCAVATO E AD IMBUTO 2.386,00 ' INTERVENTI PER ASCESSI 2.045,00 ' INTERVENTI PER CISTI DA ECHINOCOCCO: EXERESI 2.386,00 ' INTERVENTI PER CISTI DA ECHINOCOCCO: MARSUPIALIZZAZIONE 1.704,00 ' INTERVENTI PER FISTOLE DEL MONCONE BRONCHIALE DOPO EXERESI 2.727,00 ' INTERVENTI PER TUMORI PLEURICI 2.727,00 ' LAVAGGIO PLEURICO 142,00 ' MEDIOSTINOSCOPIA 682,00 ' PLEUROSCOPIA 341,00 ' PLEUROSCOPIA CON BIOPSIA 369,00 ' PNEUMECTOMIA O LOBECTOMIA 3.409,00 ' PNEUMOTORACE (DRENAGGIO) 227,00 ' PNEUMOTORACE CON TALCAGGIO 852,00 Pagina 21

22 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA TORACICA ' RESEZIONE SEGMENTARIA 2.727,00 ' TERMOABLAZIONE DI NEOPLASIA POLMONARE TC GUIDATA 773,50 ' TORACENTESI 170,00 ' TORACOPLASTICHE (CON RESEZIONI COSTALI) 2.386,00 ' TORACOTOMIA ESPLORATIVA 1.250,00 ' TRACHEO-BRONCOSCOPIA CON ASPORTAZIONE DI POLIPI E DI TUMORI BENIGNI 682,00 ' TRACHEO-BRONCOSCOPIA CON POSIZIONAMENTO DI ENDOPROTESI 770,00 ' TRACHEO-BRONSCOPIA 284,00 ' TRACHEO-BRONSCOPIA CON ASPORTAZIONE DI CORPI ESTRANEI 682,00 ' TRACHEO-BRONSCOPIA CON BIOPSIA 312,00 CHIRURGIA VASCOLARE ' AMPUTAZIONE COSCIA 1.901,00 ' AMPUTAZIONE GAMBA 1.663,00 ' AMPUTAZIONE PICCOLI SEGMENTI 653,00 ' AMPUTAZIONE TRANSMETATARSALE 1.069,00 ' ANEURISMI AORTA ADDOMINALE: INNESTO AORTO-AORTICO 3.564,00 ' ANEURISMI AORTA ADDOMINALE: INNESTO AORTO-BIFEMORALE 3.861,00 Pagina 22

23 Tariffario - Profilo UNO CHIRURGIA VASCOLARE ' ANEURISMI AORTA ADDOMINALE: INNESTO AORTO-BISILIACO 3.861,00 ' ANGIOPLASTICA CHIRURGICA DI ARTERIE PERIFERICHE DELL'ASSE ILIACO- FEMORO-POPLITEO 2.376,00 ' ANGIOPLASTICHE CHIRURGICHE DI ARTERIE VISCERALI 2.376,00 ' ANGIOPLASTICHE TRANSLUMINALI DI ARTERIE PERIFERICHE (COMPRESO RADIOLOGO) ' BYPASS AORTO-RENALE PER STENOSI 3.861,00 ' BYPASS ASSE OMERO-RADIALE 2.970,00 ' BYPASS CAROTIDO-SUCCLAVIO 2.970,00 ' BYPASS EXTRA-ANATOMICI DEI VASI SOPRAAORTICI (CAROTIDO-SUCCLAVIO, AORTO-CAROTIDEO, ETC) 3.564,00 Con eventuale inserimento di Stent 4.157,00 ' BYPASS FEMORO-DISTALE 2.970,00 ' BYPASS FEMORO-FEMORALE CROSS OVER 2.376,00 ' BYPASS FEMORO-POPLITEO 2.376,00 ' BYPASS ILIACO-FEMORALE 2.376,00 ' BYPASS SUCCLAVIO-CAROTIDEO 2.970,00 ' BYPASS-INNESTO SUCCLAVIO-OMERALE 2.970,00 ' CROSSECTOMIA ISOLATA DELLA GIUNZIONE SAFENO-FEMORALE E LEGATURA COMUNICANTI 852,00 Le relative tariffe debbono ritenersi comprensive della prestazione medico specialistica in toto (radiologo, chirurgo vascolare etc.) Per le prestazioni effettuate con tecniche mininvasive (chirurgia vascolare arteriosa e venosa ) si applicano le stesse voci previste per gli interventi a cielo aperto. Pagina 23

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria. Grandi Interventi Chirurgici. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria. Grandi Interventi Chirurgici. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria Grandi Interventi Chirurgici Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto In vigore dal 1 Luglio 2011 regolamento in vigore dal 1 luglio

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche Dott. PAOLO CRISTOFORONI Medico Chirurgo Nato a Genova il 06/02/1965. Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l

Dettagli

Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn

Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn Regione del Veneto Azienda Ospedaliera di Padova Chirurgia Generale Direttore : Prof. R. Bardini GUIDA INFORMATIVA SULLE MALATTIE INFIAMMATORIE CRONICHE INTESTINALI Rettocolite Ulcerosa Morbo di Crohn

Dettagli

Le cardiopatie congenite La sindrome di Eisenmenger Cardiopatie congenite non cianotiche

Le cardiopatie congenite La sindrome di Eisenmenger Cardiopatie congenite non cianotiche Le cardiopatie congenite La sindrome di Eisenmenger Cardiopatie congenite non cianotiche difetti del setto interatriale difetti del setto interventricolare pervietà del dotto arterioso stenosi aortica

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI Ufficio Attività Produttive

AREA AFFARI GENERALI Ufficio Attività Produttive 1 ESTREMI DI ISCRIZIONE DELLA DICHIARAZIONE (A CURA DELL UFFICIO) Ufficio ricevente Presentata il Modalità di inoltro Data protocollo Num. Prot fax a mano posta via telematica NUMERO ASSEGNATO ALLA PRATICA

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

Trattamento chirurgico delle emorroidi

Trattamento chirurgico delle emorroidi Decision making Trattamento chirurgico delle emorroidi Riccardo Annibali Proctologo, Milano Legare, tagliare, dilatare, magari congelare : questo il titolo di un articolo apparso su Lancet alcuni anni

Dettagli

LESIONI APPARATO SCHELETRICO CRANIO TIPOLOGIA DI LESIONE FRATTURA OSSO FRONTALE O OCCIPITALE O PARIETALE O

LESIONI APPARATO SCHELETRICO CRANIO TIPOLOGIA DI LESIONE FRATTURA OSSO FRONTALE O OCCIPITALE O PARIETALE O Allegato A) LESIONI APPARATO SCHELETRICO CRANIO FRATTURA OSSO FRONTALE O OCCIPITALE O PARIETALE O 7,00% TEMPORALE O LINEE DI FRATTURA INTERESSANTI TRA LORO TALI OSSA FRATTURA SFENOIDE FRATTURA OSSO ZIGOMATICO

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Metodologia diagnostica dell incontinenza urinaria da sforzo nella donna DR. CORVASCE TOMMASO

Metodologia diagnostica dell incontinenza urinaria da sforzo nella donna DR. CORVASCE TOMMASO Metodologia diagnostica dell incontinenza urinaria da sforzo nella donna DR. CORVASCE TOMMASO Continenza urinaria e incontinenza urinaria La continenza urinaria è la capacità di posporre l atto minzionale

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale:

I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale: DIFETTI SETTALI Classificazione dei difetti settali: I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale: DIA tipo Ostium Secundum, il più comune, con deficit

Dettagli

Insufficienza mitralica

Insufficienza mitralica Insufficienza mitralica Cause di insufficienza mitralica Acute Trauma Disfunzione o rottura di muscolo papillare Malfunzionamento della protesi valvolare Endocardite infettiva Febbre reumatica acuta Degenerazione

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA Per prenotare ed eseguire un esame è necessario: 1. Il paziente deve avere una richiesta medica completa che comprenda cognome e nome, data di nascita, numero

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Regione del Veneto Nomenclatore Tariffario Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali

Regione del Veneto Nomenclatore Tariffario Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali Regione del Veneto Nomenclatore Tariffario Prestazioni Specialistiche Ambulatoriali Allegato 1 Elenco Prestazioni Vigenti con tariffa 1. INTERVENTI SUL SISTEMA NERVOSO (03-05) 03. INTERVENTI SUL MIDOLLO

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Indicazioni per la certificazione

Indicazioni per la certificazione Il nuovo modello per la certificazione delle cause di morte: peculiarità e indicazioni per una corretta certificazione Indicazioni per la certificazione Stefano Brocco Coordinamento del Sistema Epidemiologico

Dettagli

PATOLOGIA DEL MEDIASTINO

PATOLOGIA DEL MEDIASTINO PATOLOGIA DEL MEDIASTINO Agostino De Francisci S.O.D. Radiodiagnostica 4- A.O.U. Careggi Anatomia del mediastino E lo spazio al centro della cavità toracica i cui limiti sono rappresentati anteriormente

Dettagli

La Chirurgia Senologica. Istituto Oncologico Veneto. Unità Operativa di Chirurgia Senologica. Regione del Veneto

La Chirurgia Senologica. Istituto Oncologico Veneto. Unità Operativa di Chirurgia Senologica. Regione del Veneto I.O.V. ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. Regione del Veneto Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico La Chirurgia Senologica Unità Operativa di Chirurgia Senologica

Dettagli

Guida al Piano sanitario Fondo SAN.ARTI. Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell artigianato I

Guida al Piano sanitario Fondo SAN.ARTI. Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell artigianato I Guida al Piano sanitario Fondo SAN.ARTI. Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell artigianato I Per tutte le prestazioni previste dal Piano sanitario diverse dal ricovero consultare:

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC (*risponde l infermiera / l ostetrica/ il medico) AGGIORNATO A Maggio 2009 1 CHE COSA E UN PROGRAMMA

Dettagli

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto.

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto. Il port. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione) lo IEO pubblica

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

Il PICC Catetere Venoso Centrale ad inserzione periferica

Il PICC Catetere Venoso Centrale ad inserzione periferica Il PICC Catetere Venoso Centrale ad inserzione periferica Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

L'ADDOME ACUTO. www.mattiolifp.it (Lrctures L Addome Acuto) 1

L'ADDOME ACUTO. www.mattiolifp.it (Lrctures L Addome Acuto) 1 L'ADDOME ACUTO Il cosiddetto "addome acuto" è termine semeiologico, anzi sindromico, che indica un insieme di segni e sintomi derivanti da una grave malattia addominale, che coinvolge comunque il cavo

Dettagli

APPROCCIO LAPAROSCOPICO ALL ADDOME ACUTO Consensus Development Conference

APPROCCIO LAPAROSCOPICO ALL ADDOME ACUTO Consensus Development Conference APPROCCIO LAPAROSCOPICO ALL ADDOME ACUTO Consensus Development Conference della Società Italiana Chirurgia Endoscopica e nuove tecnologie (SICE); Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani (ACOI); Società

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE

TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE Unità operativa BAISI DOTT. BENIAMINO LP0972 (AGO) BIOPSIA PROSTATA ECOGUIDATA 206,71 LP8141 ASPORTAZIONE CONDILOMI O ALTRA LESIONE DEL PENE 160,00 LP8108 ASPORTAZIONE

Dettagli

Studio indicativo in materia di compensi professionali del medico veterinario

Studio indicativo in materia di compensi professionali del medico veterinario Studio indicativo in materia di compensi professionali del medico veterinario Novembre 2006 Sede: Via del Tritone, 125 00187 ROMA Tel. O6.485923-4881190 - Fax 06.4744332 - E-mail: info@fnovi.org Codice

Dettagli

Glossario. Allogeniche Indica le cellule ottenute da un donatore e idonee per l'infusione in un'altra persona.

Glossario. Allogeniche Indica le cellule ottenute da un donatore e idonee per l'infusione in un'altra persona. Glossario Il seguente glossario è stato concordato da numerose nazioni europee coinvolte nel progetto Eurocet con l intento di armonizzare la terminologia utilizzata nel settore della donazione e del trapianto

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI Edizione n. 2 del 24 febbraio 2014 Edizione 2 Pagina 26 di 43 SEZIONE V CERTIFICAZIONI

Dettagli

Guida alla Terapia Anticoagulante Orale per Medici di Medicina Generale

Guida alla Terapia Anticoagulante Orale per Medici di Medicina Generale Guida alla Terapia Anticoagulante Orale per Medici di Medicina Generale FCSA - SIMG componenti della task-force FCSA Guido Finazzi Responsabile del Centro Emostasi e Trombosi Divisione di Ematologia Ospedali

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

ANESTESIA. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

ANESTESIA. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia ANESTESIA Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa fa l Anestesista Pag. 2 Visita Anestesiologica Pag. 2 Che cosa significa Consenso Informato Pag. 3 Esami preoperatori Pag. 4 Prescrizioni

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

TUMORI DELLA MAMMELLA

TUMORI DELLA MAMMELLA TUMORI DELLA MAMMELLA INFORMAZIONI GENERALI La mammella Struttura e funzione della mammella La mammella è costituita da grasso (tessuto adiposo), tessuto connettivo e tessuto ghiandolare. Quest'ultimo

Dettagli

Che cosa c è di nuovo MedDRA Versione 17.0

Che cosa c è di nuovo MedDRA Versione 17.0 Che cosa c è di nuovo MedDRA Versione 17.0 Riconoscimenti RICONOSCIMENTI Il marchio MedDRA è proprietà di IFPMA per conto di ICH. Dichiarazione di responsabilità e copyright Questo documento è protetto

Dettagli

Il trattamento. endovascolare degli. aneurismi dell'aorta. addominale. Informazioni per il paziente A A A E N D O P R O S T H E S I S

Il trattamento. endovascolare degli. aneurismi dell'aorta. addominale. Informazioni per il paziente A A A E N D O P R O S T H E S I S Il trattamento endovascolare degli aneurismi dell'aorta addominale Informazioni per il paziente A A A E N D O P R O S T H E S I S Indice Introduzione 1 Che cos'è un aneurisma dell aorta addominale (AAA)?

Dettagli

AGGIORNAMENTI IN MEDICINA VETERINARIA: questioni di chirurgia degli animali da compagnia

AGGIORNAMENTI IN MEDICINA VETERINARIA: questioni di chirurgia degli animali da compagnia AGGIORNAMENTI IN MEDICINA VETERINARIA: questioni di chirurgia degli animali da compagnia Diagnosi caso 1: Flessura/diverticolo destro del colon distale complicata da ernia perineale destra Alla luce del

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

Farmaci anticoagulanti. Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna

Farmaci anticoagulanti. Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna Farmaci anticoagulanti Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna Emostasi Emostasi Adesione e attivazione delle piastrine Formazione della fibrina

Dettagli

Cognome Nome Disciplina Descrizione Desc Presidio Tip. Validita Importo

Cognome Nome Disciplina Descrizione Desc Presidio Tip. Validita Importo ABATE DR.SSA MARIA PIA DIAGN.PER IMMAGINI RADIOLOGIA CLISMA OPACO SEMPLICE P.O. UMBERTO I - SR 21 01/03/2015 153,00 ABATE DR.SSA MARIA PIA DIAGN.PER IMMAGINI RADIOLOGIA COLECISTOGRAFIA P.O. UMBERTO I -

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE Acromioplastica a cielo aperto Lesione della cuffia dei rotatori Sutura della cuffia dei rotatori

Dettagli

PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA CERTIFICATO DEFINITIVO PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE

PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA CERTIFICATO DEFINITIVO PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE Allegato 5 FONDO ASSISTENZA SANITARIA DIRIGENTI AZIENDE FASDAC COMMERCIALI Via Eleonora Duse, 14/16-00197 Roma PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA Spazio per l etichetta con il codice a barre (a cura

Dettagli

Trattamento laser ad eccimeri (PRK) argon e Yag: presso centro non convenzionato

Trattamento laser ad eccimeri (PRK) argon e Yag: presso centro non convenzionato ABBATTISTA CARMELO 81.2 Blocco degli intercostali Anestesia e Rianimazione 70,00 ABBATTISTA CARMELO 05.31 Iniezione di anestetico nei NN simpatici per analgesia Anestesia e Rianimazione 70,00 ABBATTISTA

Dettagli

A.S.L. CASERTA Procedura N. 01/CIO Prevenzione delle Infezioni del Sito Chirurgico [ISC]

A.S.L. CASERTA Procedura N. 01/CIO Prevenzione delle Infezioni del Sito Chirurgico [ISC] A.S.L. CASERTA Procedura N. 01/CIO Prevenzione delle Infezioni del Sito Chirurgico [ISC] Comitato Tecnico Aziendale per il Controllo e la Sorveglianza delle Infezioni Ospedaliere [C.I.O.] Elaborata il:

Dettagli

DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA PER IMMAGINI 4 DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA PER IMMAGINI Se vogliamo che tutto rimanga com è, bisogna che tutto

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi STUDIO MEDICO DENTISTICO ROTA - Ripa - 20800 - BASIGLIO (MI) Tel: 02 90753222 Fax: 02 90753222 E-mail:maurorota2002@libero.it P.IVA

Dettagli

Guida alle prestazioni di Assistenza sanitaria integrativa

Guida alle prestazioni di Assistenza sanitaria integrativa Guida alle prestazioni di Assistenza sanitaria integrativa Part Time settore Terziario ENTE DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DELLE AZIENDE DEL COMMERCIO, DEL TURISMO E DEI SERVIZI Servizio

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA

Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA 3 dicembre 2014 Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA Nel 2012 vi sono stati in Italia 613.520 con un standardizzato di mortalità di 92,2 individui per diecimila residenti. La tendenza recente

Dettagli

AIUT ALPIN DOLOMITES

AIUT ALPIN DOLOMITES AIUT ALPIN DOLOMITES Base Provinciale Elisoccorso Malga Sanon (mt. 1856 s.l.m.) Alpe di Siusi ( Bolzano ) Dr. Michele Nardin Responsabile sanitario AAD Raffael Kostner Responsabile tecnico AAD Premessa:

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

L ESAME RADIOLOGICO DEL BACINO E DELLE ANCHE

L ESAME RADIOLOGICO DEL BACINO E DELLE ANCHE L ESAME RADIOLOGICO DEL BACINO E DELLE ANCHE PROIEZIONE STANDARD ANTERO- POSTERIORE Indicazioni: traumatologia, neoplasie, alterazioni flogistiche e degenerative delle articolazioni. Posizione del paziente:

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori,

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori, melanoma Il melanoma è il tumore che nasce dai melanociti, cellule responsabili della colorazione della pelle e che si trovano nello strato più profondo 2 dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

Neoplasie Endocrine Multiple

Neoplasie Endocrine Multiple Neoplasie Endocrine Multiple di tipo 1 e 2 PREFAZIONE Le Neoplasie Endocrine Multiple (MEN) sono delle sindromi rare caratterizzate dalla presenza di iperplasie/neoplasie di numerose ghiandole endocrine

Dettagli

Piano Completo Redazione Dicembre 2013

Piano Completo Redazione Dicembre 2013 Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione sanitaria Redazione Dicembre 2013 Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa comprensiva del Glossario; b) Condizioni di assicurazione;

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

E.O Ospedali Galliera Genova. PICC e MIDLINE Indicazioni per una corretta gestione

E.O Ospedali Galliera Genova. PICC e MIDLINE Indicazioni per una corretta gestione E.O Ospedali Galliera Genova DIREZIONE SANITARIA Direttore Sanitario: Dott. Roberto Tramalloni S.S.D. CURE DOMICILIARI Dirigente Medico Responsabile Dott. Alberto Cella PICC e MIDLINE Indicazioni per una

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

PICC e Midline. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia PICC e Midline Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa sono i cateteri PICC e Midline Pag. 3 Per quale terapia sono indicati Pag. 4 Quando posizionare un catetere PICC o Midline

Dettagli

MAL AT T IE C ARDIOV AS C OL ARI

MAL AT T IE C ARDIOV AS C OL ARI Corsi di Laurea delle Professioni sanitarie C o rs o d i L a u re a in In fe rm ie ris tic a Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina e Chirurgia PROG E T T O DI AP P RE N DIME N T O IN AMB

Dettagli

COMUNICAZIONE E IMMAGINE

COMUNICAZIONE E IMMAGINE COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE La Neurofisiologia Elettromiografia Elettroencefalogramma Potenziali Evocati m IRCCS MultiMedica m1 1 2 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300

Dettagli

b) dati di base: dati elementari utilizzati in forma aggregata per la costruzione degli indicatori. Comprendono dati correnti già parte dei vigenti

b) dati di base: dati elementari utilizzati in forma aggregata per la costruzione degli indicatori. Comprendono dati correnti già parte dei vigenti D.M. 12-12-2001 Sistema di garanzie per il monitoraggio dell'assistenza sanitaria. Pubblicato nella Gazz. Uff. 9 febbraio 2002, n. 34, S.O. IL MINISTRO DELLA SALUTE di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1.

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1. Allegato 4: scheda di rilevazione dat i della persona con lesione midollare La scheda deve essere compilata nei casi in cui la persona venga ricoverata in Unità Spinale o Centro di Riabilitazione in occasione

Dettagli

Questa pubblicazione ha lo scopo di fornire alle persone che hanno avuto un

Questa pubblicazione ha lo scopo di fornire alle persone che hanno avuto un ??? Questa pubblicazione ha lo scopo di fornire alle persone che hanno avuto un infarto alcune informazioni utili a condurre la vita di ogni giorno con serenità e consapevolezza. Viene consegnata al momento

Dettagli

Dott. ssa M.L. Soranzo. Dott. ssa M.T. Sensale. RESPONSABILITA Direttore U.O. Coordinatore Infermieristico U.O

Dott. ssa M.L. Soranzo. Dott. ssa M.T. Sensale. RESPONSABILITA Direttore U.O. Coordinatore Infermieristico U.O UOa Chirurgiche PP RR OO TT OO CC OO LL LL I EE PP RR OO CC EE DD UU RR EE I NN CC HH I RR UU RR GG II AA Rev. 01/06 Pag.1 di Pag. 14 ELABORAZIONE Cavoti A M, Braghetto Y, Canal D, Maccario S, Ronchegalli

Dettagli

Batteria - 04 Pag. 1 2 L ASPIRAZIONE ENDOTRACHEALE:

Batteria - 04 Pag. 1 2 L ASPIRAZIONE ENDOTRACHEALE: Batteria - 04 Pag. 1 1 QUALI SONO GLI ELEMENTI CHE COMPONGONO LE PROTEINE? * A) Carbonio, idrogeno, ossigeno e azoto Solo idrogeno, ossigeno e azoto Solo idrogeno e ossigeno 2 L ASPIRAZIONE ENDOTRACHEALE:

Dettagli