mirkovatiero Portfolio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "mirkovatiero Portfolio"

Transcript

1 mirkovatiero Portfolio

2 2015 Diomedeidæ LEXUS DESIGN AWARD 2015 di Gaetano Mirko Vatiero con Adriano Alfaro e Daiki Nakamori Oggetto di partecipazione al Lexus Design Award 2015, Diomedeidæ, selezionato tra progetti provenienti da 72 Paesi, da una giuria composta da personalità importanti come l archistar Toyo Ito, Paola Antonelli, curatrice del MoMa, Tokuo Fukuichi, Presidente di Lexus International ecc. vince il titolo di Prototype Winner che ha permesso la realizzazione del prototipo finale del progetto supportata da Arthur Huang, architetto e ingegnere taiwanese, fondatore di MINIWIZ. Il tema del concorso riguardava i sensi, in altre parole, la percezione del mondo circostante che coinvolge tutta la gamma sensoriale: vista, udito, tatto, gusto ed olfatto.

3 SENSI_ Subconsciamente l uomo percepisce molti più dettagli di quanto appare. Il movimento, ad esempio, associato all esistenza e alla vita rappresenta l elemento cruciale di queste sensazioni. Diomedeidæ, appunto, è una scultura cinetica luminosa che genera luce attraverso il proprio movimento. L interazione avviene attraverso il tocco diretto della struttura che innesca un movimento fluttuante. L esperienza utente consiste nel riuscire a visualizzare instantaneamente il proprio flusso d energia sottoforma di luce, quindi percepirlo attraverso la vista.

4 ATTIVAZIONE_ Sollevando o portando verso il basso gli incastri in legno, la forza cinetica viene trasformata in elettricità tramite un elemento piezoelettrico posto all interno. Questo cristallo, se sottoposto ad una deformazione meccanica, rilascia una piccola quantità di energia elettrica che è collegata a due LEDs su entrambe le estremità. La luce, molto delicata e prevalentemente scenica viene proiettata nei tubi acrilici che fungono da riflettori. La resa della luce dipende ovviamente dal movimento che si imprime e di conseguenza si attenua con il ritorno in equilibrio della struttura.

5 MODULARITÀ_ La struttura è davvero flessibile, i moduli infatti possono essere collegati facilmente grazie ad un pezzo triassiale, arrivando a comporre sistemi di grande dimensione. Oltre alla funzione di ponte tra i diversi moduli, il pezzo in questione permette un movimento ondulare al sistema in modo da poter diramare l energia impressa in posizioni differenti da quella d azione. Il movimento ondulare garantisce inoltre un piccolo ritorno d energia che può prolungare la resa della luce. Il valore aggiunto della connessione tra i diversi moduli sta nella capacità di ambientazione in scenari diversi.

6 APPLICAZIONI FUTURE_ Raccogliendo le piccole quantità d energia che quotidianamente ci circondano, Diomedeidæ può diventare parte integrante del panorama urbano, trovando una serie di scenari favorevoli. I moduli possono trasformare vibrazioni, oscillazioni, vento ecc. in scenografie di flussi d energia continuamente in cambiamento. I ponti a sospensione, ad esempio, sono continuamente soggetti a vibrazioni per il continuo passaggio di auto, come gli edifici alti per il vento o le barriere del suono in autostrada per le oscillazioni (https://youtu.be/k9buxuuqeik).

7 2014 Sophia CASTALDI LIGHTING di Gaetano Mirko Vatiero con Giuseppe Giompapa ed Emanuele Palmiotti É dallo studio dei principi della luce biodinamica che nasce Sophia. Così come la luce naturale varia durante le fasi della giornata, Sophia compie lo stesso ciclo e modifica contemporaneamente il proprio aspetto. E la luce a dare forma al progetto; la sua pelle organica e mutevole si adatta al movimento che compie la luce, in simbiosi con l ambiente esterno. Ideata principalmente per ambienti con dinamiche flessibili, la lampada a plafone cambia totalmente il concetto di illuminazione statica, favorendo un interazione migliore con l ambiente circostante grazie ad un illuminazione evocativa ed emozionale. Il benessere che ne deriva va oltre il limite visivo invadendo quello fisico attraverso stimoli positivi per il metabolismo.

8 FUNZIONAMENTO_ La lampada ha un ingombro di 600x600x72 mm. La struttura interna è composta da una piastra rettangolare in alluminio, contenitore del meccanismo, dei driver di alimentazione e di movimento. Nella cornice esterna, anch essa di alluminio, è inscritto poi un semicerchio, che compie una rotazione di 165, su cui è fissata la sorgente luminosa. Durante la rotazione del braccio meccanico, azionato e regolato elettronicamente, i moduli Sled4 mantengono sempre una posizione orizzontale grazie alla scatola che fa da contenitore e contrappeso poichè posta al di sotto del perno di rotazione. Il semicerchio esercita inoltre una pressione graduale sul tessuto elastico di spandex sottostante, modulandone la forma e l effetto con chiaroscuri sempre differenti. COMPONENTI_ Dall alto al basso troviamo: la piastra di sostegno dell intera struttura, i driver elettronici collegati al meccanismo di rotazione, il braccio in alluminio che sostiene e fa da perno al vano contenitore dei 4 moduli SLED ed infine il semicerchio, sempre in alluminio, che compie la rotazione e da la forma alla membrana di spandex sottostante.

9 ALBA_ La lampada ricrea una condizione di luce fredda, tenue e delicata. ANGOLO:15

10 MATTINA_ La luce aumenta di calore e intensità; l azzurro comincia a diventare gradualmente più intenso e l effetto appare decisamente rilassante. ANGOLO:45

11 ZENIT_ C è un picco di intensità; i chiaroscuri appaiono più definiti e la luce calda e forte compensa il deficit visivo precedente. ANGOLO:90

12 POMERIGGIO_ L intensità della luce cala e gradualmente diventa più fredda; l azzurro comincia a diventare più denso. ANGOLO:135

13 TRAMONTO_ La luce presenta una bassa intensità, il colore diventa caldo ma rilassante per il tono più acceso che ricrea le condizioni del tramonto. ANGOLO:165

14 2014 Sirio ELECTROLUX di Gaetano Mirko Vatiero con Daniele Gatto, Giuseppe Giompapa ed Emanuele Palmiotti Sirio è un tavolo da cucina interattivo pensato per assistere l utente nelle attività inerenti e collaterali riguardo la preparazione della tavola. Si paragona quasi ad un nuovo componente della famiglia che impara a conoscerti col tempo. Gestito attraverso un applicazione, Sirio ribalta il concetto di tavolo da cucina univoco. Innanzitutto mira a documentare, ricordare e suggerire soluzioni ad eventuali problemi riguardanti le proprie abitudini alimentari; è un database sulle preferenze e le intolleranze degli utenti inseriti; crea atmosfere appropriate, esteticamente piacevoli e suggerisce soluzioni a proposito di occasioni speciali o ancor più, situazioni di multiculturalità in cucina.

15 INTERAZIONE_ L interfaccia di Sirio vuole rendere davvero semplice e piacevole l esperienza utente. La configurazione avviene su 4 livelli fondamentali: innanzitutto quello della consultazione e la compilazione del profilo con l inserimento di alcuni dati di base; la partizione dedicata alle abitudini e alla propria esperienza dati; la seconda riguarda invece la scelta del mood più adatto alle proprie esigenze, accompagnata dai suggerimenti associati; infine la terza inerente alle culture, alle diverse modalità di preparazione della tavola e ai suggerimenti sul corretto consumo dei pasti.

16 COMPONENTI_ Il tavolo, pensato per accogliere un massimo di 6 persone, presenta un ingombro di 1700x1000x700 mm. Dall alto verso il basso troviamo i seguenti componenti: striscia LED che si attiva nel momento d utilizzo, grado di protezione IP44 e con rivestimento opaco; tecnologia multitouch per la parte interattiva; LCD display resistente all acqua; una cornice di sostegno in legno per rievocare la familiarità di un tavolo da cucina; infine 4 piedi in acciaio inox che si fissano all interno della cornice stessa.

17 MI PRESENTO A SIRIO_ Sirio, oltre a presentarsi, richiede all utente di creare un suo profilo per conoscere le informazioni di base necessarie ad interagire. Bisogna fornire delle informazioni sulle proprie caratteristiche fisiche, stile di vita ed infine qualche preferenza sui cibi. Tutto ciò darà la possibilità al tavolo di avere le nozioni di contorno, necessarie a dare suggerimenti su un fabbisogno corretto e una dieta varia. Il target d utenza inoltre è davvero ampio, infatti il tavolo riesce a raccogliere insieme famiglia, amici, dando vita a momenti piacevoli.

18 ABITUDINI E SALUTE_ In questo esempio la scelta ricade sulla partizione dedicata alle abitudini e alla salute. Bisognerà scegliere il proprio profilo tra quelli configurati o nel caso tornare al menù principale per configurarne uno nuovo. Oltre alcune scelte di base sul tipo di pasto e il numero di partecipanti, comparirà una dispensa digitale dove poter ricercare, per parola oppure in questo caso per tipo, gli alimenti che si andranno a consumare. SUGGERIMENTI_ Sirio, durante tutto il suo utilizzo non mancherà di dare suggerimenti all utente che coniughino preferenze e salute, dando inoltre la possibilità di consultare il proprio fabbisogno giornaliero per motivare le alternative proposte.

19 CONFIGURAZIONE 1_Esempio di una disposizione abituale della colazione di un utente.

20 MOOD_ L altra partizione del menù principale riguarda la scelta dell atmosfera adatta per ogni occasione che si presenti. I diversi mood giocano sul cambiamento totale dell estetica del tavolo e sui suggerimenti originali nella scelta dei cibi da mettere in tavola, adatti a determinate occasioni. Si passa dal soddisfare impegni eleganti con persone formali tramite suggerimenti ad hoc ad un semplice pranzo tra amici con un estetica che cattura l occhio unita a suggerimenti divertenti. SCELTA_ Le soluzioni sono eclettiche e svariate oltre alle poche illustrate. In questo esempio l utente sceglie di configurare la tavola per una cena romantica impostando un atmosfera davvero evocativa ed emozionale.

21 CONFIGURAZIONE 2_Esempio di configurazione di una cena romantica con alcuni tocchi estetici e preparativi.

22 CULTURE_ Scegliendo l ultima partizione si ha la possibilità di selezionare una delle scene dedicate alle culture e ai differenti modi di interpretare la tavola. Tutto ciò favorisce forte integrazione tra culture diverse che attraverso il cibo e la preparazione della tavola possono consolidarsi più facilmente. Ogni cultura ha una predisposizione a particolari tipi di colori, alimenti e oggetti che condizionano radicalmente l atmosfera della tavola, smorzando eventuali situazioni di imbarazzo per gli ospiti. SCELTA_ Una cena Giapponese prevede una configurazione equilibrata e lineare del cibo, servito in tavola senza particolari gerarchie di consumo. Sirio fornirà anche una serie di suggerimenti sui comportamenti giusti da tenere in queste occasioni.

23 CONFIGURAZIONE 3_Esempio di configurazione di una cena giapponese a base di sushi, con salsa di soia e sake.

24 2014 Sen5es IL PRISMA / STEELCASE di Gaetano Mirko Vatiero con Giuseppe Giompapa ed Emanuele Palmiotti Il progetto prende il nome di SEN5ES perchè vuole coinvolgere l intera gamma sensoriale al fine di trasmettere a pieno l identità di un brand, stimolando tutti e cinque i sensi. Il modello progettuale ruota attorno al concetto di attesa passiva. Negli uffici esistono molteplici aree sterili, i non luoghi, caratterizzati spesso da lunghi tempi di attesa durante i quali l utente tende ad annoiarsi e peggio ancora ad alienarsi. L intento principale del progetto è di trasformare questi luoghi di attesa forzata in spazi interattivi e fortemente identificativi per un brand.

25 STONE ISLAND_ L idea nasce e si sviluppa attingendo al linguaggio dell azienda Stone Island, e mira a costruire un identità solida all interno dello spazio ufficio. La sperimentazione, la lavorazione dei materiali, l anima rock, borderline, che appartengono al brand vogliono invadere non solo l ambiente ufficio ma si prefigurano di riempire le attese passive dei dipendenti e dei clienti rendendo interattivo ogni singolo lasso di tempo. Ricerca, sperimentazione, trame, colori e tessuti identificano un carattere forte, d impatto che caratterizza il brand. Dopo un attenta ricerca sui tessuti prodotti dall azienda, ne sono stati individuati 4 dalle caratteristiche particolari: un capo con pigmenti riflettenti; una tela rivestita da una spalmatura termocromatica; un tessuto rifrangente di manifattura chimica ed infine un capo in raso di cotone militare lavorato a mano. Ognuno dei tessuti scelti fa trasparire il valore aggiunto dell azienda.

26 Sono stati identificati due tipi di crossing nello spazio ufficio: Dinamico, che riguarda gli spostamenti di raggio breve e molto veloci nelle aree del corridoio, le scale e nelle aree di snodo tra i diversi settori; Statico, che vede come zone principalmente interessate quella dell accoglienza e quella del caffè prima di ricevere servizio. A seguito di un User Journey delle zone individuate sono state analizzate specificamente le fasi per individuare il momento dell attesa in entrambe le dinamiche.

27 ACCOGLIENZA_ Si tratta di un sistema di moduli posti in prossimità dell area accoglienza, con una modalità di seduta completamente libera e per questo fuori dagli schemi, ispirata al celebre progetto Kar-a-sutra di Mario Bellini. Concepiti per riunire più persone contemporaneamente e favorire la socializzazione, i moduli coinvolgono in primo luogo il tatto. Tramite cuscini rivestiti dei tessuti individuati della Stone Island, gli utenti possono accomodarsi e interagire in maniera diversa. In un secondo momento subentrano l udito e la vista con l ausilio di melodie rock e di proiezioni legate alle caratteristiche sensoriali dei tessuti. L interazione avviene nella cupola attraverso un dispositivo di proiezione e ad un tablet che ti permette di scegliere tra le diverse tracce collegate ai tessuti che più li rappresentano. Tutto ciò conferisce una forte consapevolezza del brand ai lavoratori interni e agli ospiti esterni.

28 CAFÈ_ Nell area cafè i sensi coinvolti sono l olfatto e il gusto. Si è scelto dunque di abbinare l identità rock di Stone Island al gusto deciso e forte di un caffè. Un lungo tavolo interattivo va a sostituire la fila e i momenti d attesa che spesso si creano al bancone del bar ingannandoli con la possibilità di scelta e di scambio informazioni tra i partecipanti attivi. Sulla superficie sono presenti dei cubi contenenti caffè appartenente a tipologie diverse. Ogni varietà è collegata ad ognuno dei tessuti individuati, richiamandone l essenza attraverso l odore e il sapore. La fase di scelta passa prima attraverso il fiuto del caffè poi avviene l interazione con il tavolo che tramite i cubi fornisce le informazioni inerenti alla tipologia e le motivazioni del collegamento al tessuto; infine l ordinazione seguita dalla degustazione del caffè scelto(https://youtu.be/tmhff-w30p0).

29 INTERAZIONE_ Appoggiando semplicemente il cubo sulla superficie del tavolo interattivo adottato, il Microsoft Pixelsense, avverrà una lettura dell oggetto e l apertura di un pop-up esplicativo poichè il dispositivo è stato progettato appunto per una combinazione immediata tra hardware e software.

30 2014 Sorrentino SITEC POLIMI di Gaetano Mirko Vatiero con Adriano Alfaro e Antonio Iorio Sorrentino è uno spremiagrumi realizzato da un foglio di acciaio inox spesso 3 mm tagliato al laser(https://youtu.be/_rw2h5xbj04). La sua forma vuole rispondere alle esigenze di una spremuta comoda e pulita, oltre che mirare il più possibile alla riduzione delle parti di cui è composto - solo quattro - e alla facilità di montaggio e pulizia. Quattro gambe offrono un impugnatura pratica e stabilità. Le sei lame che affondano nell agrume garantiscono una spremuta perfetta. Le quattro alette, che a coppie formano un sol pezzo con le gambe, fermano gli schizzi di succo che altrimenti andrebbero sul piano della cucina, contribuiscono a convogliarlo nel bicchiere e trattengono i semi.

31 Non potendo realizzare un recipiente per contenere il succo, a causa della tecnica di produzione utilizzata, si è quindi deciso di progettare uno spremiagrumi che lo convogliasse direttamente nel bicchiere, che va posto al centro, tra le quattro gambe, in maniera analoga a quanto avviene con il celebre Juicy Salif di Philippe Starck: anche se, rispetto a quest ultimo, Sorrentino è in grado di fermare i semi dell agrume. Nel progettare Sorrentino si è cercato di rispondere il più possibile ai seguenti requisiti: estrarre il succo dagli agrumi, essere di materiale atossico e adatto agli alimenti, facilmente lavabile, resistere agli acidi, non ferire, convogliare il succo in un bicchiere, essere compatibile con un bicchiere di media grandezza, fermare i semi, ostacolare gli schizzi, resistere a torsioni, non avere pezzi troppo piccoli che possono smontarsi ed essere ingeriti, avere una o più impugnature, essere impugnabile e utilizzabile

32 con una sola mano, non graffiare il piano di lavoro. Obiettivo primario di Sorrentino è spremere al meglio gli agrumi: per ottimizzare al massimo questa azione si è deciso di incrociare quattro pezzi, per un totale di otto lame che incastrate tra di loro formano angoli di 45. Al fine di una tenuta solida dei quattro elementi è necessaria estrema precisione di taglio: infatti, per evitare movimenti in fase di spremitura, gli incastri devono combaciare perfettamente. L altro punto cruciale di Sorrentino sono le alette che convogliano il succo nel bicchiere. L idea consiste nell ottenerle in un sol pezzo con le gambe, rispetto alle quali però vanno piegate di 115 ; inoltre le alette vengono intagliate dall area interposta alle due gambe, recuperando quindi spazio che andrebbe sprecato in fase di nesting.

33 1. Spremiagrumi poggiato sul lato. 2. Esempio d utilizzo. 3. Particolare delle lame dello spremiagrumi.

34 2014 Kenko DANESE MILANO di Gaetano Mirko Vatiero con Adriano Alfaro, Antonio Iorio e Daiki Nakamori Kenko è una lampada portatile progettata per non porre limiti d utilizzo all utente nel passaggio tra indoor e outdoor. L idea è quella di soddisfare il bisogno di vivere la natura durante lo svolgimento delle proprie attività senza privarsi della libertà di movimento. Progettata principalmente per uno scenario a metà tra natura e domestico come quello del birdwatching, del camping o del trekking, Kenko vuole stravolgere il modo di interagire con la luce con un idea più flessibile in termini di contesto, interpretazione e utilizzo. Il nome Kenko appunto, in giapponese salute, fa leva proprio sul concetto di benessere che si vuole trasmettere nell esperienza utente.

35 PROBLEMA_ Gran parte delle attività che si svolgono quotidianamente avvengono all interno dell ambiente domestico quindi interno ed esterno risultano separati. CONCEPT_Rendere i confini interno-esterno trasparenti così da filtrare lo svolgimento delle attività grazie al contatto con la natura e la condivisione con gli altri.

36 KENKO_ Si tratta di una lampada tubolare portatile, alimentata a batteria, ideata per interni ed esterni. I pezzi sono semplicemente due: un tubolare dotato di sistema illuminante nella parte superiore e un sostegno a due gambe. Quest ultimo, ricavato da un solo tubo in acciaio, consente di regolare e direzionare l altezza della luce secondo le proprie esigenze. Le gambe inoltre possono essere facilmente rimosse e reinserite grazie ad un gioco di pressione tipico delle manopole a molla comunemente utilizzate per esercizi muscolari.

37 CONFIGURAZIONI_ Facendo perno su un pezzo soft touch in gomma siliconica, posto in basso, le configurazioni di luce possono variare con un gesto davvero immediato. In questo caso la distanza tra il piano e la sorgente è notevolmente ridotta rispetto a quella precedente in maniera da ottenere una resa luminosa adatta alla lettura o alla scrittura poichè decisamente intensa. Solamente ruotando il tubolare verso una superficie, la luce viene riflessa contribuendo ad una resa più diffusa e ad una percezione di comfort visivo.

38 COMPONENTI_ La scocca del tubolare, in PC bianco opaco, contiene rispettivamente da destra verso sinistra: una batteria HRB 14.8V, 5000mAh, da 556g con 6 ore di autonomia; un PCB con interruttore; un PCB dei 9 LEDs da 1W con temperatura 4000 K; un diffusore traslucido in PC. A sostegno della struttura infine ci sono i piedini removibili in acciaio satinato. ALIMENTAZIONE_ La ricarica avviene tramite un jack collegato in prossimità della base. La batteria interna assicura diverse ore di autonomia, sufficienti a illuminare dal tramonto fino alla notte.

39 1. Esempio d utilizzo di Kenko, posizionato sulla scrivania. In questa posizione la lampada ricrea l atmosfera giusta per le attività di studio o di lavoro al computer. 2. Esempio d utilizzo outdoor di Kenko, posizionato sul prato. In questa posizione la lampada ha una stabilità maggiore ed una resa efficace, adatta per la lettura.

40 3. Esempio d utilizzo outdoor di Kenko, posizionato sul terreno. La sorgente è più alta e il flusso più ampio, favorendo la condivisione e lo scambio all aperto.

41 2014 Diomedeidæ di Gaetano Mirko Vatiero con Adriano Alfaro e Daiki Nakamori Diomedeidæ è un installazione che mette in scena la trasformazione dell energia cinetica in luce. Il nome rimanda ai grandi uccelli marini, chiamati diomedee o comunemente albatros, a cui è intrinsecamente ispirato il progetto. La struttura infatti è composta da due lunghe ali sospese, unite mediante piccole molle fissate su appositi sostegni modulari in legno. Tirando in basso un peso che pende dalla giuntura delle ali, si da vita al movimento. In un lasso di tempo prolungato grazie a compensi d equilibrio, l istallazione simula il volo di un uccello. All interno delle ali ci sono due fonti luminose che, diffuse da materiale traslucido, s illuminano grazie all energia cinetica generata dall interazione con l utente.

42 STRUTTURA_ All interno della struttura avviene una deformazione elastica di due elementi piezoelettrici, posti al centro della struttura: questo tipo di cristallo è infatti in grado di produrre elettricità se sottoposto a deformazione. L energia liberata viene distribuita correttamente da un diodo e immagazzinata da un condensatore che contribuisce ad accumulare l energia prodotta. Infine diverse molle, interposte al nylon a cui è sospesa la struttura, contribuiscono a rendere il movimento più fluido e continuo. PROCESSO_ Tutti i pezzi in legno sono stati tagliati a laser e studiati per essere incastrati insieme, evitando, dove possibile, l utilizzo di colla per il fissaggio.

43 PERCEZIONE_ Il flusso luminoso che producono i LEDs è molto tenue ma se percepito, come in questo caso, in un ambiente buio diventa sensoriale ed evocativo. (https://youtu.be/stm5a3ygtuo)

44 WORKSHOP MINIMO&SOSTENIBILE di Gaetano Mirko Vatiero con Carlo Ciuccio e Bartolomeo Zagaria 360 è il progetto di una concept car realizzato durante il Workshop Minimo&Sostenibile di Gino Finizio svolto nella cornice espositiva del DDN Design View di MAD (Mecenate Area Design) a Milano. Si è affrontato il discorso della mobilità sostenibile che interessa la città e l acqua, col fine di riuscire a coniugare i due emisferi mediante un unico mezzo, minimo e trasformabile. Mare e città costituiscono il binomio che sin dall antichità ha affascinato l uomo, 360 prende dalla loro storia l inventiva legata alla trasformabilità ma contrariamente al passato risulta minimo negli ingombri ed essenziale nelle sue linee.

45 DETTAGLI E UTILIZZO_ Innanzitutto l accesso al veicolo è previsto nella parte posteriore. Per riuscire a controllare facilmente i movimenti in ogni direzione, il progetto adotta la tecnologia segway. Grazie ad una centralina elettronica, collegata a dei sensori, 360 si propone di riconoscere anche i diversi tipi di fondo stradale. Le sue forme si ispirano alla celebre moto mono ruota, un progetto nato nel lontano 1918 e dall attuale concetto evoluto, Wheelsurf. La posizione delle ruote è pensata per stabilizzare maggiormente il mezzo senza privare l utente di un opportuna vista circostante. I pneumatici tassellati sono concepiti per ottimizzare, in fase di movimento, l aderenza in particolari tipi di suolo. Il movimento in acqua invece avviene tramite la rotazione di semplici pale poste sui cerchioni delle ruote mentre due grosse sfere a camera d aria gonfiabile, poste sui lati, generano equilibrio nel galleggiamento. Tutto ciò garantisce maggiore sicurezza nel movimento, evitando sia la possibilità di ribaltarsi in acqua che la gravità degli urti su strada.

46 2013 Boat Sharing - Sistemi di mobilità su acqua di Gaetano Mirko Vatiero La città attuale si presenta come caotica, trafficata, piena di smog, progettata unicamente per le auto e per i mezzi, tralasciando lo spazio vitale necessario all uomo. Il mare invece rappresenta l estremo opposto, calmo e immenso, il posto giusto dove rilassarsi e distanziarsi dallo stress della città urbanizzata. Nuovi collegamenti su acqua possono rappresentare il fulcro della crescita ambientale distribuendo la mobilità anche in uno spazio per parecchi ancora ignoto. Il concept prevede la progettazione di un sistema di sharing che rappresenti l alternativa versatile per percorrere brevi tratti come quelli che interessano il Golfo di Napoli.

47 DESIGN_ Linee pulite e forme essenziali sono le parole che trovano espressione nel concept. Ispirata all idrodinamicità del corpo dei delfini e contaminata da forme di design futuribile nel campo della mobilità su ruote, l imbarcazione, pensata per il boat sharing, concilia il comfort, la sicurezza e la protezione di un auto con forme minime che si adattano perfettamente alla mobilità su acqua. La struttura, pur essendo chiusa, presenta un forte taglio nella parte superiore pensato per dare all interno dell abitacolo la possibilità di beneficiare di una vista ampia, di una forte luce e di non rinunciare ai piaceri che può regalare un giro in acqua.

48 LAYOUT_ L imbarcazione è concepita per ospitare fino a 4 passeggeri. L interno dell abitacolo, infatti, è gestito da due spazi principali: il posto guida nella zona della prua e, subito prima, in prossimità delle due finestre, quella per i restanti 3 passeggeri. Le due zone, pure essendo concepite come due spazi divisi, hanno la possibilità all occorrenza di interagire. STRUTTURA_ La struttura è concepita per occupare piccoli spazi in piena sicurezza, dato il suo minimo ingombro. Difatti l imbarcazione misura 4 metri di lunghezza e 2 di larghezza. Insomma un ambiente minimo che nella parte alta raggiunge un altezza di 1,90 metri, fino a 1,60 metri nella parte bassa. L accesso, situato posteriormente, è previsto su entrambi i lati, dove sono presenti camminamenti laterali di 8 centimetri che percorrono esternamente tutto l abitacolo. L assetto del parabrezza anteriore è stato concepito per essere trasformabile: chiuso in caso di intemperie; aperto per motivi di sicurezza, in caso di fuga e per non rinunciare ai piaceri della brezza marina. Il movimento si realizza tramite binari che permettono sia l apertura parziale delle sottoparti sia lo scorrimento di tutti gli elementi in direzione della poppa. AMBIENTE_ Lo spazio dedicato al posto guida è avanzato rispetto a quello dei restanti 3 passeggeri, ciò garantisce maggiore visibilità frontale e laterale al guidatore nonchè maggiore attenzione durante la guida. Nonostante ciò, in caso di barca attraccata, il posto guida può facilmente ruotare permettendo anche al conducente di interagire con gli altri.

49 SEDUTA_ La seduta è stata progettata in modo da poter ruotare liberamente in qualsiasi direzione, difatti lo schienale, ruotando sulla base, ha una libertà di movimento a 360. Quest ultimo è sostenuto da un tubolare cromato che trasmette all occhio una sensazione di sospensione dell oggetto. L obiettivo era quello di trasmettere innovazione e leggerezza. TECNOLOGIA_ La console a disposizione del posto guida si compone di tutta la tecnologia necessaria per gestire facilmente, anche in mano inesperta, il controllo dell imbarcazione in fase di manovra e in fase di percorso. Sono quattro gli strumenti che ne fanno parte: cloche, acceleratore, tablet e joystick. Il tablet è posto di fronte al passeggero al comando per una facile gestione dell applicazione Navionics. Tramite carte nautiche, previsioni del vento, consumo di carburante e Autorouting (creazione automatica della rotta) l utente può gestire facilmente e in tempo reale la navigazione. La parte destra è dedicata al joystick che invece gestirà, una volta impostata la modalità parking, le fasi di ormeggio all interno dei porti previsti. Sulla sinistra invece è previsto un comune acceleratore per le imbarcazioni. CONNESSIONI_ L ormeggio avviene con la poppa rivolta verso la banchina per permettere, con un gesto semplice, la fase di attracco e di ricarica. L imbarcazione infatti presenta all estremità della poppa, nello stesso punto, l attacco per il gancio d ormeggio e subito a fianco la spina che servirà a ricaricare la batteria durante l approdo.

50 SERVIZIO_ Uno dei punti caratterizzanti del Boat Sharing consiste nella possibilità di muoversi liberamente e in qualsiasi momento della giornata. Subentra lo stesso concetto d uso dell auto che si attua con lo sharing urbano. La sfida consiste nel comunicare al pubblico l esistenza di un alternativa valida alle problematiche di ordine quotidiano legate alla città, agli orari prestabiliti dei trasporti pubblici e all inadeguatezza degli spazi vitali. In qualsiasi momento della giornata, di giorno, di sera o magari durante il pomeriggio, persino in condizioni di pioggia si fa strada un nuovo tipo di servizio che attuato in punti strategici, in questo caso Pozzuoli, può soddisfare il bisogno di muoversi facilmente all interno del golfo di Napoli.

51 INTERAZIONE_ Salpare, ormeggiare e ricaricare sono operazioni che prevedono uno scambio d informazioni, affidate alla colonnina intelligente che farà parte del sistema di Boat Sharing. Essa presenta, sul lato previsto per l ormeggio, il gancio d attracco oltre alle quattro spine dedicate alla ricarica, dall altro invece, la parte d interazione con l utente che fruirà del servizio. Lo schermo touch infatti fornirà la possibilità di iscriversi al servizio e tutte le informazioni utili per conoscere: la posizione della barca, se già salpata; i dati delle prenotazioni già avvenute; lo stato di carica dell imbarcazione collegata alla colonnetta ed ovviamente la possibilità di effettuare nuove prenotazioni o viceversa di depositare il codice temporaneo di noleggio.

PANORAMICHE TUTTOVETRO

PANORAMICHE TUTTOVETRO PANORAMICHE TUTTOVETRO Panoramiche Tuttovetro è un sistema esclusivo di chiusure in vetro senza profili. È una soluzione ottima per abitazioni o attività commerciali. Inoltre nelle stagioni più disagiate,

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli

Illuminazione a LED per ampi spazi

Illuminazione a LED per ampi spazi Illuminazione a LED per ampi spazi Sistemi di illuminazione in linea con LED E4, E5 ed E7 di ETAP comprendono una vasta gamma di luci a LED per grandi spazi e soffitti alti, come stabilimenti industriali,

Dettagli

FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE.

FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE. STILE FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE. Magia. Una gamma di prodotti che renderà facile poter scegliere la tua scala ideale. 0 Guida alla scelta. Gamma prodotti. Modulo

Dettagli

Il Van tutto incluso

Il Van tutto incluso Il Van tutto incluso L ultima generazione di H-1 rappresenta un pratico strumento di lavoro progettato da Hyundai per soddisfare tutte le vostre esigenze di trasporto e mobilità. L eccellenza di H-1 è

Dettagli

PUCCIPLAST, CUORE INNOVATIVO

PUCCIPLAST, CUORE INNOVATIVO MAGAZINE - VIVERE L AZIENDA - PERIODICO D INFORMAZIONE ON-LINE EDITORIALE PLAST, CUORE INNOVATIVO Nadia Bosi - Direttore Commerciale Pucci Quello che conta è sempre il carattere, e Pucci ha un carattere

Dettagli

Large Format Display Efficacia in grande stile

Large Format Display Efficacia in grande stile Large Format Display Efficacia in grande stile L ampia gamma di LFD proposta da Samsung, offre la soluzione più adatta alle diverse esigenze comunicative, garantendo sempre una elevata qualità dell immagine

Dettagli

Aria condizionata. Condizionatori 84 91. www.dometic.it www.waeco.it 82 83

Aria condizionata. Condizionatori 84 91. www.dometic.it www.waeco.it 82 83 Aria condizionata 84 91 www.dometic.it www.waeco.it 82 8 Informazioni sul prodotto per retrofit Pagine 86 91 È tutto incluso nel kit: MCS 5 e MCS 15 sono condizionatori autonomi, con i componenti A/C montati

Dettagli

Company Profile. LEDè - Custom Quality Lighting

Company Profile. LEDè - Custom Quality Lighting Company Profile LEDè Custom Quality Lighting LEDè è una società italiana con sede a Padova, che si occupa di progettazione, produzione e distribuzione di apparecchi d illuminazione a LED ad elevatissimo

Dettagli

PORTE AGILE 150, RS 120, MANET, CS 80 MAGNEO

PORTE AGILE 150, RS 120, MANET, CS 80 MAGNEO Italiana S.r.l Via Tolmezzo 15 I-20132 Milano (MI) Tel. +39 039 244031 Fax +39 039 24403310 dorma.italy@dorma.com www.dorma.it PORTE scorrevoli in vetro AGILE 150, RS 120, MANET, CS 80 MAGNEO porte scorrevoli

Dettagli

CLF Lighting via Santo Stefano 38 Rivoli(TO) Tel. +39 338 2408565 Email :cl_service@alice.it Web : http://clflighting.xoom.it

CLF Lighting via Santo Stefano 38 Rivoli(TO) Tel. +39 338 2408565 Email :cl_service@alice.it Web : http://clflighting.xoom.it 1 CLF Lighting via Santo Stefano 38 Rivoli(TO) Tel. +39 338 2408565 Email :cl_service@alice.it Web : http://clflighting.xoom.it Legenda simboli 2 3 Presentazione La CLF propone al mercato dell illuminazione

Dettagli

VALORIZZIAMO IL SERRAMENTO. Quante mani servono per aprire e chiudere la persiana? FERMAPERSIANE E FERMAPORTE

VALORIZZIAMO IL SERRAMENTO. Quante mani servono per aprire e chiudere la persiana? FERMAPERSIANE E FERMAPORTE VALORIZZIAMO IL SERRAMENTO Quante mani servono per aprire e chiudere la persiana? FERMAPERSIANE E FERMAPORTE Una. Fissare la persiana quando è aperta e sbloccarla quando è il momento di richiuderla è diventato

Dettagli

SKYLINE Lucci & Orlandini design

SKYLINE Lucci & Orlandini design SKYLINE Lucci & Orlandini design SKYLINE è un programma flessibile in grado di adattarsi a ogni utente, a ogni spazio, a ogni necessità. Nato dall esperienza Snaidero e disegnato da Lucci e Orlandini,

Dettagli

Progettazione METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE. Creare un Prototipo

Progettazione METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE. Creare un Prototipo Progettazione METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE Creare un Prototipo Che cos è un prototipo Se pensiamo agli oggetti che usiamo e di cui ci serviamo abitualmente,ci accorgiamo che per la maggioranza dei casi

Dettagli

Espresso 12. La prima macchina da caffè espresso funzionante a 12V

Espresso 12. La prima macchina da caffè espresso funzionante a 12V Espresso 12 La prima macchina da caffè espresso funzionante a 12V Espresso 12 è la nuovissima macchina da caffè espresso alimentabile a 12V. Finalmente è possibile preparare il caffè espresso senza l uso

Dettagli

Guida tecnica - EasyShrink 20

Guida tecnica - EasyShrink 20 Sistema modulare Una vasta gamma di moduli permette di configurare la macchina in base alle esigenze del cliente. Cicli di riscaldamento automatici Il ciclo di riscaldamento è calcolato in base al rilevamento

Dettagli

Sun&Glass. trasparenze che scaldano M.P.M M.P.M. R a d i at o r i i n v e t r o a d i n e r z i a

Sun&Glass. trasparenze che scaldano M.P.M M.P.M. R a d i at o r i i n v e t r o a d i n e r z i a R a d i a t o r i i n v e t r o a d i n e r z i a R a d i at o r i i n v e t r o a d i n e r z i a è una linea di pannelli radianti in vetro prodotti dalla MPM trasparenze che scaldano M.P.M Via Rivarolo

Dettagli

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60 Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO Questa guida contiene una serie di suggerimenti per installare i prodotti Abba Solar della serie ASP60 ed è rivolta

Dettagli

Tecnica fotografica: Il bilanciamento del bianco

Tecnica fotografica: Il bilanciamento del bianco Tecnica fotografica: Il bilanciamento del bianco Capita a tutti di ritrovarci con una foto dai colori irreali. Cosa è andato storto? Semplice, ci siamo dimenticati di impostare il corretto bilanciamento

Dettagli

Terminale WC TECElux Il bagno del futuro è arrivato

Terminale WC TECElux Il bagno del futuro è arrivato Terminale WC TECElux Il bagno del futuro è arrivato TECElux terminale WC Indice TECElux solo un idea? TECElux Design Pag. 4 5 TECElux sen-touch Pag. 6 9 TECElux ceramic-air Pag. 10 11 TECElux m-lift Pag.

Dettagli

Formazione specifica Unità Didattica 1. L ambiente e le attrezzature di lavoro

Formazione specifica Unità Didattica 1. L ambiente e le attrezzature di lavoro Formazione specifica Unità Didattica 1 L ambiente e le attrezzature di lavoro Definizione di ambiente di lavoro D.Lgs. 81/2008 Per luogo di lavoro si intende: i luoghi destinati a ospitare posti di lavoro,

Dettagli

NUOVA TESTATA A MAIS DIAMANT: EVOLUZIONE RIVOLUZIONARIA

NUOVA TESTATA A MAIS DIAMANT: EVOLUZIONE RIVOLUZIONARIA NUOVA TESTATA A MAIS DIAMANT: EVOLUZIONE RIVOLUZIONARIA NUOVA TESTATA A MAIS DIAMANT: EVOLUZIONE RIVOLUZIONARIA Grazie al sistema di regolazione della posizione di lavoro la testata ha sempre la corretta

Dettagli

XSP IP66 Series Apparecchi per illuminazione stradale a LED

XSP IP66 Series Apparecchi per illuminazione stradale a LED XSP IP66 Series Apparecchi per illuminazione stradale a LED RISPARMIO Garantito DESIGN Ottimizzato DURATA Impareggiabile ALTERNATIVA Reale XSP IP66 Series. Un nuovo record di prestazioni, un nuovo standard

Dettagli

LISTA D ACQUISTO Illuminazione per cucina

LISTA D ACQUISTO Illuminazione per cucina LISTA D ACQUISTO Illuminazione per cucina Una buona luce omogenea sul piano di lavoro rende più sicuri, semplici e piacevoli i vari lavori che hanno luogo in cucina. Puoi installare un illuminazione per

Dettagli

Case Study. Stampa su tela retroilluminata per applicazione home decorative lighting.

Case Study. Stampa su tela retroilluminata per applicazione home decorative lighting. AB03CSVH10IT March 2016 Rev. 1.0 AvanBrite Srl Case Study Case Study. Stampa su tela retroilluminata per applicazione home decorative lighting. Rendere più accogliente e personale la zona living della

Dettagli

Lo stile conta. Placche di comando Geberit

Lo stile conta. Placche di comando Geberit Lo stile conta. Placche di comando Geberit 1 Lo stile conta. Fate la vostra scelta. Come voi, Geberit considera importante anche il design della placca di comando ed offre una vasta gamma di soluzioni,

Dettagli

catalogo 2015 agg. 2015-02

catalogo 2015 agg. 2015-02 catalogo 2015 agg. 2015-02 02 Presentazione Z LINE rappresenta un nuovo modo per concepire i propri spazi, attraverso soluzioni di elevata qualità strutturale e accurata selezione dei materiali naturali,

Dettagli

Toshiba e OneNote IN azione. per uso domestico. per uso domestico. la famiglia in movimento Molteplici possibilità di connessione.

Toshiba e OneNote IN azione. per uso domestico. per uso domestico. la famiglia in movimento Molteplici possibilità di connessione. Toshiba e Onenote in azione per uso domestico Toshiba e OneNote IN azione per uso domestico Microsoft Office OneNote 2003 consente di raccogliere, organizzare e riutilizzare i propri appunti in modo elettronico.

Dettagli

Tipi di cupole che proponiamo:

Tipi di cupole che proponiamo: Siamo onorati di potervi sottoporre alla vostra attenzione alcuni dei nostri prodotti nel settore delle cupole per osservatorio astronomico. La nostra Nuova linea di produzione con prodotti realizzabili

Dettagli

BAGNO. Maniglioni a ventosa con lunghezza fissa e telescopici BAGNO. Piastre adesive in acciaio inox

BAGNO. Maniglioni a ventosa con lunghezza fissa e telescopici BAGNO. Piastre adesive in acciaio inox La linea dei prodotti Roth Mobeli è costituita da ausili funzionali, impiegati con successo da molti anni nel settore della riabilitazione e nella vita quotidiana di disabili e anziani. Si tratta infatti

Dettagli

Cervino. Linea DomuStair. Cervino è un prodotto Bison. Montascale a poltroncina

Cervino. Linea DomuStair. Cervino è un prodotto Bison. Montascale a poltroncina Cervino Cervino Linea DomuStair Cervino è un prodotto Bison Montascale a poltroncina 1966 1972 IGV nasce a Milano per volontà dell Ingegnere Giuseppe Volpe Pubblica il primo numero di Elevatori, ancora

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Larghezza max. 6600 mm, impianto singolo max. 10 000 mm, impianto contrapposto Altezza max. 2600 mm Facile apertura Assoluta trasparenza

Dettagli

6.3 Organizzare l ambiente

6.3 Organizzare l ambiente 6.3 Organizzare l ambiente 6.3.1. Introduzione Il normale ambiente domestico può creare alla persona di cui ci si prende cura problemi di accesso, come le scale, e può anche essere pericoloso, come varie

Dettagli

Dräger Pendula Supporto monitor multiplo

Dräger Pendula Supporto monitor multiplo Supporto monitor multiplo Supporto monitor multiplo con montaggio a soffitto per un design della postazione di lavoro versatile ed ergonomico e un posizionamento sicuro e semplice del monitor all interno

Dettagli

CONSIGLIATO DAI PEDIATRI. APPROVATO DAI BAMBINI.

CONSIGLIATO DAI PEDIATRI. APPROVATO DAI BAMBINI. CONSIGLIATO DAI PEDIATRI. APPROVATO DAI BAMBINI. LEAFLET180X180ITA.indd 1 24/02/11 18:31 Dentro una scarpa Naturino. Q uarant anni di esperienza nel mondo delle calzature. Materiali testati e selezionati.

Dettagli

Anno 2012 nasce Plinioltre. Brand dedicato alla sperimentazione e progettazione di prodotti di design senza tempo per oggetti di uso quotidiano.

Anno 2012 nasce Plinioltre. Brand dedicato alla sperimentazione e progettazione di prodotti di design senza tempo per oggetti di uso quotidiano. Anno 1975 Plinio il Giovane, come dice il suo slogan, non dorme, sogna. E i suoi sogni oggi si realizzano nel vedere quante aziende produttrici si sono ispirate alla sua filosofia basata sul rispetto dell

Dettagli

La soluzione intelligente per gestire la vostra flotta taxi

La soluzione intelligente per gestire la vostra flotta taxi La soluzione intelligente per gestire la vostra flotta taxi Dite addio ai vostri vecchi terminali di bordo, alle ore passate vicino alle colonnine in attesa di una chiamata, alle polemiche con i colleghi

Dettagli

PRÊT-À-PORTER è l ultima novità tra i combinati Teuco Prêt-à-porter

PRÊT-À-PORTER è l ultima novità tra i combinati Teuco Prêt-à-porter PRÊT-À-PORTER PRÊT-À-PORTER è l ultima novità tra i combinati Teuco Un nome francese che richiama l origine del designer e nello stesso tempo definisce l essenza del prodotto. Un combinato raffinato, dalle

Dettagli

COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA

COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA VANTAGGI E SVANTAGGI DELLE PRINCIPALI LAMPADE UTILIZZATE NELL ILLUMINAZIONE DI FABBRICATI NON RESIDENZIALI, FABBRICHE,

Dettagli

P8SEMP CONCORSO DI IDEE CASA A MISURA DI BAMBINO

P8SEMP CONCORSO DI IDEE CASA A MISURA DI BAMBINO CONCORSO DI IDEE CASA A MISURA DI BAMBINO RELAZIONE ILLUSTRATIVA 1_CONCEPT L idea di progetto prevede lo sviluppo di un complesso architettonico integrato con l ambiente ed al contempo connotato da una

Dettagli

Il controllo della visualizzazione

Il controllo della visualizzazione Capitolo 3 Il controllo della visualizzazione Per disegnare in modo preciso è necessario regolare continuamente l inquadratura in modo da vedere la parte di disegno che interessa. Saper utilizzare gli

Dettagli

PROPOSTA PROGETTO BICIMAT POSTAZIONI ELETTRONICHE PER BICICLETTE TRADIZIONALI E ELETTRICHE CON RICARICA SOLARE.

PROPOSTA PROGETTO BICIMAT POSTAZIONI ELETTRONICHE PER BICICLETTE TRADIZIONALI E ELETTRICHE CON RICARICA SOLARE. PROPOSTA PROGETTO BICIMAT POSTAZIONI ELETTRONICHE PER BICICLETTE TRADIZIONALI E ELETTRICHE CON RICARICA SOLARE. La nostra Associazione promuove la mobilità sostenibile e l utilizzo della bicicletta, tradizionale

Dettagli

L EVOLUZIONE DI PERFORMANCE E STILE

L EVOLUZIONE DI PERFORMANCE E STILE L EVOLUZIONE DI PERFORMANCE E STILE SCEGLIETE LA PERFORMANCE, IN CASA... Venite a scoprire l evoluzione di performance e stile, Quickie Salsa M 2. Salsa M 2 rappresenta l equilibrio perfetto tra una superba

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

Libertà, Natura, Design. Scopri il progetto Wasobuky.

Libertà, Natura, Design. Scopri il progetto Wasobuky. Libertà, Natura, Design. Scopri il progetto Wasobuky. Molto più di un portabiciclette. Valori diversi in un idea unica. Da sempre le biciclette rappresentano un ideale di libertà, creatività ed ecologia.

Dettagli

SISTEMI DI PARCHEGGIO

SISTEMI DI PARCHEGGIO SISTEMI DI PARCHEGGIO SAFETY PARCHEGGIA IN SICUREZZA I prodotti della linea MED SAFETY sono progettati per venire incontro alle tue esigenze di comodità e sicurezza mentre sei alla guida e, soprattutto,

Dettagli

Il ruolo della fluidodinamica computazionale nella progettazione

Il ruolo della fluidodinamica computazionale nella progettazione w h i t e p a p e r Il ruolo della fluidodinamica computazionale nella progettazione Prefazione Questo paper descrive due dissipatori di calore, un presidio medicale di aspirazione, un forno da cucina

Dettagli

La luce di domani viaggia solo su fibra. Noi lo sappiamo da sempre.

La luce di domani viaggia solo su fibra. Noi lo sappiamo da sempre. ITA La luce di domani viaggia solo su fibra. Noi lo sappiamo da sempre. CYLASER ha brevettato nel 05 il primo sistema industriale per il taglio Laser Fibra. SEMPLICITÀ DI UTILIZZO PRODUTTIVITÀ E VELOCITÀ

Dettagli

ARCHIMODULE L ESTETICA DELL ACQUA

ARCHIMODULE L ESTETICA DELL ACQUA ARCHIMODULE L ESTETICA DELL ACQUA A 1 beautiful use of space In Ideal Standard crediamo che il tuo bagno debba essere un ambiente speciale. È la prima stanza in cui ti rechi al mattino e l ultima in cui

Dettagli

Francesco Zizola, Iraq

Francesco Zizola, Iraq LA LUCE SCRITTURA DI LUCE La luce è la base della fotografia. Il fotografo sa che senza luce non si fotografa, ma sa anche che la luce non è sempre uguale. Può essere poca o tanta, calda o fredda, dura

Dettagli

Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel

Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini Excel 2000 1 Presentazione della barra degli strumenti di disegno La barra degli strumenti

Dettagli

Weitere Informationen zu unserem Q -Sortiment finden Sie unter http://www.paul-neuhaus.de/de/q.html

Weitere Informationen zu unserem Q -Sortiment finden Sie unter http://www.paul-neuhaus.de/de/q.html Intelligent Lighting IL NUOVO EFFETTO DELLA LUCE Crediti per le fotografie Pagina 3, 8-9: Neuhaus Lighting Group Pagina 4, 6, 10-13, 15: fotolia Pagina 14: Busch-Jaeger 03 Perché è COsì importante LA LUCE

Dettagli

WS Series. Plafoniera stagna a LED

WS Series. Plafoniera stagna a LED WS Series Plafoniera stagna a LED Prestazioni straordinarie in ogni condizione ambientale. TECNOLOGIA Evoluta CONSUMI Ridotti RESISTENZA Ottimale VERSATILITÀ Massima La distribuzione uniforme del flusso

Dettagli

Tagliare il prato con facilità: i nuovi tosaerba della serie 3.

Tagliare il prato con facilità: i nuovi tosaerba della serie 3. Tagliare il prato con facilità: i nuovi tosaerba della serie 3. La nuova serie VIKING Un azienda del gruppo STIHL. 2 Pulita, leggera e compatta: la nuova serie 3 I tosaerba della nuova serie 3 sono leggeri

Dettagli

! ISO/ASA 25 50 100 200 400 800 1600 3200

! ISO/ASA 25 50 100 200 400 800 1600 3200 Rolleiflex T (Type 1)" Capire l esposizione Una breve guida di Massimiliano Marradi mmarradi.it Prima di tutto occorre scegliere il modo in cui valutare l esposizione. Se valutativa, quindi a vista, useremo

Dettagli

Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI

Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI Relatore: Bearzi Giovannino Presidente CdA B Eng S.r.l. I LED

Dettagli

DAL 1987 APRIAMO LE PORTE AI NOSTRI CLIENTI, HOTEL, PARCHEGGI, EDIFICI.

DAL 1987 APRIAMO LE PORTE AI NOSTRI CLIENTI, HOTEL, PARCHEGGI, EDIFICI. DAL 1987 APRIAMO LE PORTE AI NOSTRI CLIENTI, HOTEL, PARCHEGGI, EDIFICI. Comfort: comodità, agio, e in particolare, con significato concreto, le comodità materiali, il complesso di impianti, installazioni

Dettagli

Baita. Il punto Vendita completo

Baita. Il punto Vendita completo Esec_Latteria_sistemato181006.qxd:Layout 1 20-10-2006 9:10 Pagina 1 Il punto Vendita completo Baita La soluzione completa per le vendite esterne all azienda: Accesso laterale per ricarico e manutenzione

Dettagli

Applicazioni fotovoltaiche

Applicazioni fotovoltaiche Applicazioni fotovoltaiche Frangisole I serramenti e le facciate continue negli edifici rappresentano un canale di passaggio per l apporto energetico gratuito proveniente dal sole. I frangisole si utilizzano

Dettagli

LUMIO. Pannelli luminosi a led. Linea MODULO

LUMIO. Pannelli luminosi a led. Linea MODULO LUMIO Pannelli luminosi a led Linea MODULO PANNELLI LUMINOSI A LED Benvenuti nel mondo LUMIO, un innovativo SISTEMA DI COMUNICAZIONE LUMINOSA in cui la forza delle immagini si sposa con la tecnologia LED.

Dettagli

Stand fai-da-te... easy&fast!

Stand fai-da-te... easy&fast! Stand fai-da-te... easy&fast! SOLUZIONI AD ALTO CONTENUTO DI COMUNICAZIONE La necessità per le aziende di rendere visibile l immagine del proprio prodotto, ha condotto i fornitori di servizi per l allestimento

Dettagli

DGA-0108 Sedia 3 in 1

DGA-0108 Sedia 3 in 1 DGA-0108 Sedia 3 in 1 Dispositivo estremamente versatile che svolge le funzioni di sedia comoda, rialzo per water e sedile per doccia Dimensioni espresse in cm, con tolleranza +/- 1,5 cm. L azienda si

Dettagli

WAY MICHELE MARCON DESIGN

WAY MICHELE MARCON DESIGN WAY MICHELE MARCON DESIGN Way: un progetto rigoroso nelle proporzioni, minimale nelle linee compositive e sofisticato nella scelta di finiture e cromatismi. Un approccio allo spazio domestico che oggi

Dettagli

Strumenti meccanici di misura della pressione nell industria di processo. Redazionale tecnico

Strumenti meccanici di misura della pressione nell industria di processo. Redazionale tecnico Convenienza e sicurezza allo stesso tempo Strumenti meccanici di misura della pressione nell industria di processo Al lavoro o a casa, la nostra vita è o diventerà sempre più digitale. Ciò nonostante,

Dettagli

Smartmedia MANUALE D USO

Smartmedia MANUALE D USO Smartmedia MANUALE D USO 1 AVVERTENZE Smartmedia Pen Touch Combina l uso della scrittura manuale con le tipiche operazioni del mouse. Ciò rende gli utilizzi del personal computer più semplici e veloci.

Dettagli

NON ERA IL SUO MOMENTO

NON ERA IL SUO MOMENTO NON ERA IL SUO MOMENTO a cura di Danilo Chirco, Servizio Pre.S.A.L. della Asl TO 4 Che cosa è successo Un operaio è rimasto schiacciato dal portellone di una tramoggia di carico, all interno di un impianto

Dettagli

Soluzioni ZANASI di codifica e marcatura per il settore Vinicolo

Soluzioni ZANASI di codifica e marcatura per il settore Vinicolo Soluzioni ZANASI di codifica e marcatura per il settore Vinicolo RIDUZIONE DEI COSTI DI GESTIONE ALTE PRESTAZIONI E FACILITA DI INTEGRAZIONE TECNOLOGIA AVANZATA E AGGIORNABILE TECNOLOGIA APERTA: SEMPLICITA

Dettagli

ESPERIENZA 5 OTTICA FISICA INTERFERENZA E DIFFRAZIONE

ESPERIENZA 5 OTTICA FISICA INTERFERENZA E DIFFRAZIONE ESPERIENZA 5 OTTICA FISICA INTERFERENZA E DIFFRAZIONE Lo scopo di quest esperimento è osservare la natura ondulatoria della luce, nei fenomeni della diffrazione e dell interferenza propri delle onde. In

Dettagli

Strumenti necessari per il disegno

Strumenti necessari per il disegno Capitolo 9 Strumenti necessari per il disegno Sarebbe sbagliato ridurre il campo del disegno in genere, e quindi anche del disegno in rilievo, alla sola riproduzione degli oggetti che abbiamo intorno.

Dettagli

la preparazione statica

la preparazione statica la preparazione statica 2 il Sistema Il mondo della ristorazione moderna si è evoluto anche grazie al Sistema Zanussi Professional In esso ogni professionista del settore riconosce il motore di un evoluzione

Dettagli

Il forno. che apre. nuovi. orizzonti. in cucina

Il forno. che apre. nuovi. orizzonti. in cucina Il forno che apre nuovi orizzonti in cucina nessun orizzonte è troppo lontano Guardare oltre. Non lasciare che la visione sia interrotta dagli ostacoli del presente. Essere capaci di immaginare il futuro.

Dettagli

Soluzioni per tornelli KONE

Soluzioni per tornelli KONE FLUSSO DI PERSONE REGOLARE E CONTROLLO DEGLI ACCESSI SICURO Soluzioni per tornelli KONE Tornelli KONE Segnaletica intuitiva e controllo d accesso efficace Creato dal team di progettazione interno di KONE

Dettagli

aluplast - Specialista in sistemi per finestre e porte IDEAL LA TECNOLOGIA INNOVATIVA NELLA FORMA PIÙ BELLA www.aluplast.com.pl

aluplast - Specialista in sistemi per finestre e porte IDEAL LA TECNOLOGIA INNOVATIVA NELLA FORMA PIÙ BELLA www.aluplast.com.pl aluplast - Specialista in sistemi per finestre e porte IDEAL LA TECNOLOGIA INNOVATIVA NELLA FORMA PIÙ BELLA www.aluplast.com.pl classic-line IDEAL 4000 Il sistema di profili Ideal 4000 costituisce la nuova

Dettagli

Alimentatore switching controllato, per Led di potenza.

Alimentatore switching controllato, per Led di potenza. Alimentatore switching controllato, per Led di. Detto alimentatore è controllato da un circuito, che consente la possibilità a qualsiasi corpo illuminante, ( stradale ovvero di interni ), di erogare la

Dettagli

Il metodo progettuale

Il metodo progettuale Il metodo progettuale P problema - Creare una culla per bambini da 0 a 3 anni. DP definizione del problema - La culla deve diventare anche un gioco per il bambino. CP componenti del problema - L ergonomia

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

TECNOLOGIA AGLI IONI DI LITIO: UN NUOVO PASSO AVANTI L evoluzione non si arresta Milano, 5 Dicembre 2013

TECNOLOGIA AGLI IONI DI LITIO: UN NUOVO PASSO AVANTI L evoluzione non si arresta Milano, 5 Dicembre 2013 TECNOLOGIA AGLI IONI DI LITIO: UN NUOVO PASSO AVANTI L evoluzione non si arresta Negli ultimi anni si è manifestato il boom delle fonti energetiche alternative e questo ha toccato anche il mercato del

Dettagli

i l v e t r o p e r l a r c h i t e t t u r a e i l d e s i g n

i l v e t r o p e r l a r c h i t e t t u r a e i l d e s i g n i l v e t r o p e r l a r c h i t e t t u r a e i l d e s i g n Grazie ad un ampia gamma di materiali, decori, e spessori, Stolziglass è l azienda di riferimento per tutti i progetti in cui il vetro, con

Dettagli

Macchina per cucire e ricamare. Con Brother. puoi realizzare in modo rapido e semplice progetti di ricamo e cucito di alta qualità.

Macchina per cucire e ricamare. Con Brother. puoi realizzare in modo rapido e semplice progetti di ricamo e cucito di alta qualità. Macchina per cucire e ricamare Con Brother puoi realizzare in modo rapido e semplice progetti di ricamo e cucito di alta qualità. Area di ricamo di 180 mm x130 mm 136 disegni da ricamo incorporati Ampia

Dettagli

KePallets. dynamic eco design

KePallets. dynamic eco design KePallets dynamic eco design Il RECUPERO: ciò che prima era, ora non è più ma Il recupero di elementi industriali nasce dall esigenza, sempre più imprescindibile, di conservare e riutilizzare risorse importarti

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

La piegatura tangenziale si afferma.

La piegatura tangenziale si afferma. TruBend Center: La piegatura tangenziale si afferma. Macchine utensili / Utensili elettrici Tecnologia laser / Elettronica Piegatura senza precedenti. Indice Piegatura senza precedenti. 2 Funzioni convincenti.

Dettagli

SEMPRE PIU SORENTO Linea filante e slanciata, moderni propulsori potenti e puliti, versatilità negli spazi interni e sicurezza sempre.

SEMPRE PIU SORENTO Linea filante e slanciata, moderni propulsori potenti e puliti, versatilità negli spazi interni e sicurezza sempre. SEMPRE PIU SORENTO Linea filante e slanciata, moderni propulsori potenti e puliti, versatilità negli spazi interni e sicurezza sempre. Ecco la nuova sintesi di Sorento, rinata per consolidare il suo ruolo

Dettagli

BATTERIE & GESTIONE ENERGETICA

BATTERIE & GESTIONE ENERGETICA C A P I T O L O T R E BATTERIE & GESTIONE ENERGETICA In questo capitolo, imparerete le basi della gestione energetica e sapere come prolungare la vita delle batterie. 3-1 In questo capitolo, imparerete

Dettagli

LUMIO. Pannelli luminosi a led. Linea BASE

LUMIO. Pannelli luminosi a led. Linea BASE LUMIO Pannelli luminosi a led Linea BASE PANNELLI LUMINOSI A LED Benvenuti nel mondo LUMIO, un innovativo SISTEMA DI COMUNICAZIONE LUMINOSA in cui la forza delle immagini si sposa con la tecnologia LED.

Dettagli

Esempi applicativi di analisi

Esempi applicativi di analisi 21 Nel capitolo precedente abbiamo chiarito come la Simulazione Virtuale, disponibile con il modulo di Simulation di Inventor, aiuti a calcolare le sollecitazioni per poi confrontarle con i limiti ammissibili

Dettagli

giorno.44 nuovomondo

giorno.44 nuovomondo nuovomondo .4 cucina.110 bagno giorno.44 nuovomondo notte e cameretta.56 Una nuova filosofia, una nuova qualità, un nuovo stile di vita, un nuovo mondo. Innanzitutto, una scelta strategica: senza abbandonare

Dettagli

IL GIOCO PER TUTTE LE ETÀ

IL GIOCO PER TUTTE LE ETÀ DESIGN YOUR WORLD IL GIOCO PER TUTTE LE ETÀ INCASTRO è un gioco educativo innovativo composto da un unico semplice modulo, crea unendo le forme una moltitudine di oggetti in 3D: ponti, torri, animali,

Dettagli

Un Mondo di Luce: Immagini e Fantasia, Scienza e Tecnologia

Un Mondo di Luce: Immagini e Fantasia, Scienza e Tecnologia Un Mondo di Luce: Immagini e Fantasia, Scienza e Tecnologia Concorso per le Scuole Primarie e Secondarie di I grado di Genova in occasione dell Anno Internazionale della Luce 2015 Organizzazione: Universita

Dettagli

Completezza di gamma e versatilità di installazione, per illuminazione e segnaletica

Completezza di gamma e versatilità di installazione, per illuminazione e segnaletica GAMMA COMPLETA PER TUTTE LE ESIGENZE 6-8-11-24 W, schermi per la segnaletica in dotazione IDONEA PER TUTTI I TIPI DI INSTALLAZIONE incasso, plafone, a parete, a bandiera SISTEMA OTTICO A DOPPIA RIFLESSIONE

Dettagli

4 - Porte autochiudenti con cerniera frenata a 90 per un più agevole carico e scarico della merce e versione VISION con le porte da entrambi i lati.

4 - Porte autochiudenti con cerniera frenata a 90 per un più agevole carico e scarico della merce e versione VISION con le porte da entrambi i lati. 1 - Ampissima possibilità di personalizzazione, con gruppo motore incorporato a 1-2 3 4 porte senza gruppo motore a 2-3-4 porte, con porte cieche, porte vetrate, cassettiere, versione neutra, ecc 2 - Illuminazione

Dettagli

KGS/GMC BRICO 125-185-220

KGS/GMC BRICO 125-185-220 KGS/GMC BRICO 125-185-220 OPTIONALS 1 12 7 8 3 5 10 9 2 N DESCRIZIONE CODICE 1 Rulli a scomparsa per lo scorrimento pannelli GMC 00185 2 Prolungamento supporto intermedio ribaltabile (800 mm) GMC 00006

Dettagli

I supporti dei sistemi fotovoltaici

I supporti dei sistemi fotovoltaici I supporti per il montaggio dei moduli Su tetto a falda: retrofit e integrazione A terra o su tetti piani: vasche, supporti metallici, Girasole, Gazebo A parete: frangisole, in verticale Sistemi retrofit

Dettagli

Il nuovo Arocs Loader. Il nuovo Arocs Grounder.

Il nuovo Arocs Loader. Il nuovo Arocs Grounder. Il nuovo Arocs Loader. Il nuovo Arocs Grounder. Massima forza per massime sollecitazioni: Arocs Loader e Arocs Grounder. Per carichi particolarmente elevati e sollecitazioni estreme. Con Arocs Loader

Dettagli

Made in Italy Patent Pending

Made in Italy Patent Pending LA TUA INDUZIONE É DIVENTATA GRANDE Unico, veloce, flessibile e semplice per una cucina efficiente Patent Pending made in nessun contatto tra contenitore ed induzione induzione digitale da 3500 watt VERSATILE,

Dettagli

Ricarica la vita! citycar elettrica

Ricarica la vita! citycar elettrica Ricarica la vita! citycar elettrica elettrica icar0 nasce elettrica e non, come spesso accade, da una trasformazione di un veicolo a motore tradizionale. Questa progettazione specifica ha permesso di creare

Dettagli

Spazio Be.Bi. 5 Libera Tutti Via Laurentina, 748 Roma-XII Municipio. Il nostro cesto

Spazio Be.Bi. 5 Libera Tutti Via Laurentina, 748 Roma-XII Municipio. Il nostro cesto Spazio Be.Bi. 5 Libera Tutti Via Laurentina, 748 Roma-XII Municipio Il nostro cesto Lo Spazio Be.Bi. 5 Libera Tutti, nato nel 2004, si trova a Roma-Municipio XII, in Via Laurentina, 748 ed è un servizio

Dettagli

PRINCIPI DI TRASDUZIONE

PRINCIPI DI TRASDUZIONE PRINCIPI DI TRASDUZIONE Passiva Trasduzione resistiva Trasduzione capacitiva Trasduzione induttiva Attiva Trasduzione fotovoltaica Trasduzione piezoelettrica Trasduzione elettromagnetica Trasduzione fotoconduttiva

Dettagli

OTIS. OPTIMA. L eleganza della semplicità. Optima

OTIS. OPTIMA. L eleganza della semplicità. Optima OTIS OPTIMA. L eleganza della semplicità. Optima OPTIMA EDIFICI RESIDENZIALI UFFICI ABITAZIONI EDIFICI PUBBLICI TIPOLOGIE DI CABINA PORTATA PASSEGGERI FINITURE DI CABINA 3 4-26 passeggeri 14 Per poter

Dettagli