mirkovatiero Portfolio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "mirkovatiero Portfolio"

Transcript

1 mirkovatiero Portfolio

2 2015 Diomedeidæ LEXUS DESIGN AWARD 2015 di Gaetano Mirko Vatiero con Adriano Alfaro e Daiki Nakamori Oggetto di partecipazione al Lexus Design Award 2015, Diomedeidæ, selezionato tra progetti provenienti da 72 Paesi, da una giuria composta da personalità importanti come l archistar Toyo Ito, Paola Antonelli, curatrice del MoMa, Tokuo Fukuichi, Presidente di Lexus International ecc. vince il titolo di Prototype Winner che ha permesso la realizzazione del prototipo finale del progetto supportata da Arthur Huang, architetto e ingegnere taiwanese, fondatore di MINIWIZ. Il tema del concorso riguardava i sensi, in altre parole, la percezione del mondo circostante che coinvolge tutta la gamma sensoriale: vista, udito, tatto, gusto ed olfatto.

3 SENSI_ Subconsciamente l uomo percepisce molti più dettagli di quanto appare. Il movimento, ad esempio, associato all esistenza e alla vita rappresenta l elemento cruciale di queste sensazioni. Diomedeidæ, appunto, è una scultura cinetica luminosa che genera luce attraverso il proprio movimento. L interazione avviene attraverso il tocco diretto della struttura che innesca un movimento fluttuante. L esperienza utente consiste nel riuscire a visualizzare instantaneamente il proprio flusso d energia sottoforma di luce, quindi percepirlo attraverso la vista.

4 ATTIVAZIONE_ Sollevando o portando verso il basso gli incastri in legno, la forza cinetica viene trasformata in elettricità tramite un elemento piezoelettrico posto all interno. Questo cristallo, se sottoposto ad una deformazione meccanica, rilascia una piccola quantità di energia elettrica che è collegata a due LEDs su entrambe le estremità. La luce, molto delicata e prevalentemente scenica viene proiettata nei tubi acrilici che fungono da riflettori. La resa della luce dipende ovviamente dal movimento che si imprime e di conseguenza si attenua con il ritorno in equilibrio della struttura.

5 MODULARITÀ_ La struttura è davvero flessibile, i moduli infatti possono essere collegati facilmente grazie ad un pezzo triassiale, arrivando a comporre sistemi di grande dimensione. Oltre alla funzione di ponte tra i diversi moduli, il pezzo in questione permette un movimento ondulare al sistema in modo da poter diramare l energia impressa in posizioni differenti da quella d azione. Il movimento ondulare garantisce inoltre un piccolo ritorno d energia che può prolungare la resa della luce. Il valore aggiunto della connessione tra i diversi moduli sta nella capacità di ambientazione in scenari diversi.

6 APPLICAZIONI FUTURE_ Raccogliendo le piccole quantità d energia che quotidianamente ci circondano, Diomedeidæ può diventare parte integrante del panorama urbano, trovando una serie di scenari favorevoli. I moduli possono trasformare vibrazioni, oscillazioni, vento ecc. in scenografie di flussi d energia continuamente in cambiamento. I ponti a sospensione, ad esempio, sono continuamente soggetti a vibrazioni per il continuo passaggio di auto, come gli edifici alti per il vento o le barriere del suono in autostrada per le oscillazioni (https://youtu.be/k9buxuuqeik).

7 2014 Sophia CASTALDI LIGHTING di Gaetano Mirko Vatiero con Giuseppe Giompapa ed Emanuele Palmiotti É dallo studio dei principi della luce biodinamica che nasce Sophia. Così come la luce naturale varia durante le fasi della giornata, Sophia compie lo stesso ciclo e modifica contemporaneamente il proprio aspetto. E la luce a dare forma al progetto; la sua pelle organica e mutevole si adatta al movimento che compie la luce, in simbiosi con l ambiente esterno. Ideata principalmente per ambienti con dinamiche flessibili, la lampada a plafone cambia totalmente il concetto di illuminazione statica, favorendo un interazione migliore con l ambiente circostante grazie ad un illuminazione evocativa ed emozionale. Il benessere che ne deriva va oltre il limite visivo invadendo quello fisico attraverso stimoli positivi per il metabolismo.

8 FUNZIONAMENTO_ La lampada ha un ingombro di 600x600x72 mm. La struttura interna è composta da una piastra rettangolare in alluminio, contenitore del meccanismo, dei driver di alimentazione e di movimento. Nella cornice esterna, anch essa di alluminio, è inscritto poi un semicerchio, che compie una rotazione di 165, su cui è fissata la sorgente luminosa. Durante la rotazione del braccio meccanico, azionato e regolato elettronicamente, i moduli Sled4 mantengono sempre una posizione orizzontale grazie alla scatola che fa da contenitore e contrappeso poichè posta al di sotto del perno di rotazione. Il semicerchio esercita inoltre una pressione graduale sul tessuto elastico di spandex sottostante, modulandone la forma e l effetto con chiaroscuri sempre differenti. COMPONENTI_ Dall alto al basso troviamo: la piastra di sostegno dell intera struttura, i driver elettronici collegati al meccanismo di rotazione, il braccio in alluminio che sostiene e fa da perno al vano contenitore dei 4 moduli SLED ed infine il semicerchio, sempre in alluminio, che compie la rotazione e da la forma alla membrana di spandex sottostante.

9 ALBA_ La lampada ricrea una condizione di luce fredda, tenue e delicata. ANGOLO:15

10 MATTINA_ La luce aumenta di calore e intensità; l azzurro comincia a diventare gradualmente più intenso e l effetto appare decisamente rilassante. ANGOLO:45

11 ZENIT_ C è un picco di intensità; i chiaroscuri appaiono più definiti e la luce calda e forte compensa il deficit visivo precedente. ANGOLO:90

12 POMERIGGIO_ L intensità della luce cala e gradualmente diventa più fredda; l azzurro comincia a diventare più denso. ANGOLO:135

13 TRAMONTO_ La luce presenta una bassa intensità, il colore diventa caldo ma rilassante per il tono più acceso che ricrea le condizioni del tramonto. ANGOLO:165

14 2014 Sirio ELECTROLUX di Gaetano Mirko Vatiero con Daniele Gatto, Giuseppe Giompapa ed Emanuele Palmiotti Sirio è un tavolo da cucina interattivo pensato per assistere l utente nelle attività inerenti e collaterali riguardo la preparazione della tavola. Si paragona quasi ad un nuovo componente della famiglia che impara a conoscerti col tempo. Gestito attraverso un applicazione, Sirio ribalta il concetto di tavolo da cucina univoco. Innanzitutto mira a documentare, ricordare e suggerire soluzioni ad eventuali problemi riguardanti le proprie abitudini alimentari; è un database sulle preferenze e le intolleranze degli utenti inseriti; crea atmosfere appropriate, esteticamente piacevoli e suggerisce soluzioni a proposito di occasioni speciali o ancor più, situazioni di multiculturalità in cucina.

15 INTERAZIONE_ L interfaccia di Sirio vuole rendere davvero semplice e piacevole l esperienza utente. La configurazione avviene su 4 livelli fondamentali: innanzitutto quello della consultazione e la compilazione del profilo con l inserimento di alcuni dati di base; la partizione dedicata alle abitudini e alla propria esperienza dati; la seconda riguarda invece la scelta del mood più adatto alle proprie esigenze, accompagnata dai suggerimenti associati; infine la terza inerente alle culture, alle diverse modalità di preparazione della tavola e ai suggerimenti sul corretto consumo dei pasti.

16 COMPONENTI_ Il tavolo, pensato per accogliere un massimo di 6 persone, presenta un ingombro di 1700x1000x700 mm. Dall alto verso il basso troviamo i seguenti componenti: striscia LED che si attiva nel momento d utilizzo, grado di protezione IP44 e con rivestimento opaco; tecnologia multitouch per la parte interattiva; LCD display resistente all acqua; una cornice di sostegno in legno per rievocare la familiarità di un tavolo da cucina; infine 4 piedi in acciaio inox che si fissano all interno della cornice stessa.

17 MI PRESENTO A SIRIO_ Sirio, oltre a presentarsi, richiede all utente di creare un suo profilo per conoscere le informazioni di base necessarie ad interagire. Bisogna fornire delle informazioni sulle proprie caratteristiche fisiche, stile di vita ed infine qualche preferenza sui cibi. Tutto ciò darà la possibilità al tavolo di avere le nozioni di contorno, necessarie a dare suggerimenti su un fabbisogno corretto e una dieta varia. Il target d utenza inoltre è davvero ampio, infatti il tavolo riesce a raccogliere insieme famiglia, amici, dando vita a momenti piacevoli.

18 ABITUDINI E SALUTE_ In questo esempio la scelta ricade sulla partizione dedicata alle abitudini e alla salute. Bisognerà scegliere il proprio profilo tra quelli configurati o nel caso tornare al menù principale per configurarne uno nuovo. Oltre alcune scelte di base sul tipo di pasto e il numero di partecipanti, comparirà una dispensa digitale dove poter ricercare, per parola oppure in questo caso per tipo, gli alimenti che si andranno a consumare. SUGGERIMENTI_ Sirio, durante tutto il suo utilizzo non mancherà di dare suggerimenti all utente che coniughino preferenze e salute, dando inoltre la possibilità di consultare il proprio fabbisogno giornaliero per motivare le alternative proposte.

19 CONFIGURAZIONE 1_Esempio di una disposizione abituale della colazione di un utente.

20 MOOD_ L altra partizione del menù principale riguarda la scelta dell atmosfera adatta per ogni occasione che si presenti. I diversi mood giocano sul cambiamento totale dell estetica del tavolo e sui suggerimenti originali nella scelta dei cibi da mettere in tavola, adatti a determinate occasioni. Si passa dal soddisfare impegni eleganti con persone formali tramite suggerimenti ad hoc ad un semplice pranzo tra amici con un estetica che cattura l occhio unita a suggerimenti divertenti. SCELTA_ Le soluzioni sono eclettiche e svariate oltre alle poche illustrate. In questo esempio l utente sceglie di configurare la tavola per una cena romantica impostando un atmosfera davvero evocativa ed emozionale.

21 CONFIGURAZIONE 2_Esempio di configurazione di una cena romantica con alcuni tocchi estetici e preparativi.

22 CULTURE_ Scegliendo l ultima partizione si ha la possibilità di selezionare una delle scene dedicate alle culture e ai differenti modi di interpretare la tavola. Tutto ciò favorisce forte integrazione tra culture diverse che attraverso il cibo e la preparazione della tavola possono consolidarsi più facilmente. Ogni cultura ha una predisposizione a particolari tipi di colori, alimenti e oggetti che condizionano radicalmente l atmosfera della tavola, smorzando eventuali situazioni di imbarazzo per gli ospiti. SCELTA_ Una cena Giapponese prevede una configurazione equilibrata e lineare del cibo, servito in tavola senza particolari gerarchie di consumo. Sirio fornirà anche una serie di suggerimenti sui comportamenti giusti da tenere in queste occasioni.

23 CONFIGURAZIONE 3_Esempio di configurazione di una cena giapponese a base di sushi, con salsa di soia e sake.

24 2014 Sen5es IL PRISMA / STEELCASE di Gaetano Mirko Vatiero con Giuseppe Giompapa ed Emanuele Palmiotti Il progetto prende il nome di SEN5ES perchè vuole coinvolgere l intera gamma sensoriale al fine di trasmettere a pieno l identità di un brand, stimolando tutti e cinque i sensi. Il modello progettuale ruota attorno al concetto di attesa passiva. Negli uffici esistono molteplici aree sterili, i non luoghi, caratterizzati spesso da lunghi tempi di attesa durante i quali l utente tende ad annoiarsi e peggio ancora ad alienarsi. L intento principale del progetto è di trasformare questi luoghi di attesa forzata in spazi interattivi e fortemente identificativi per un brand.

25 STONE ISLAND_ L idea nasce e si sviluppa attingendo al linguaggio dell azienda Stone Island, e mira a costruire un identità solida all interno dello spazio ufficio. La sperimentazione, la lavorazione dei materiali, l anima rock, borderline, che appartengono al brand vogliono invadere non solo l ambiente ufficio ma si prefigurano di riempire le attese passive dei dipendenti e dei clienti rendendo interattivo ogni singolo lasso di tempo. Ricerca, sperimentazione, trame, colori e tessuti identificano un carattere forte, d impatto che caratterizza il brand. Dopo un attenta ricerca sui tessuti prodotti dall azienda, ne sono stati individuati 4 dalle caratteristiche particolari: un capo con pigmenti riflettenti; una tela rivestita da una spalmatura termocromatica; un tessuto rifrangente di manifattura chimica ed infine un capo in raso di cotone militare lavorato a mano. Ognuno dei tessuti scelti fa trasparire il valore aggiunto dell azienda.

26 Sono stati identificati due tipi di crossing nello spazio ufficio: Dinamico, che riguarda gli spostamenti di raggio breve e molto veloci nelle aree del corridoio, le scale e nelle aree di snodo tra i diversi settori; Statico, che vede come zone principalmente interessate quella dell accoglienza e quella del caffè prima di ricevere servizio. A seguito di un User Journey delle zone individuate sono state analizzate specificamente le fasi per individuare il momento dell attesa in entrambe le dinamiche.

27 ACCOGLIENZA_ Si tratta di un sistema di moduli posti in prossimità dell area accoglienza, con una modalità di seduta completamente libera e per questo fuori dagli schemi, ispirata al celebre progetto Kar-a-sutra di Mario Bellini. Concepiti per riunire più persone contemporaneamente e favorire la socializzazione, i moduli coinvolgono in primo luogo il tatto. Tramite cuscini rivestiti dei tessuti individuati della Stone Island, gli utenti possono accomodarsi e interagire in maniera diversa. In un secondo momento subentrano l udito e la vista con l ausilio di melodie rock e di proiezioni legate alle caratteristiche sensoriali dei tessuti. L interazione avviene nella cupola attraverso un dispositivo di proiezione e ad un tablet che ti permette di scegliere tra le diverse tracce collegate ai tessuti che più li rappresentano. Tutto ciò conferisce una forte consapevolezza del brand ai lavoratori interni e agli ospiti esterni.

28 CAFÈ_ Nell area cafè i sensi coinvolti sono l olfatto e il gusto. Si è scelto dunque di abbinare l identità rock di Stone Island al gusto deciso e forte di un caffè. Un lungo tavolo interattivo va a sostituire la fila e i momenti d attesa che spesso si creano al bancone del bar ingannandoli con la possibilità di scelta e di scambio informazioni tra i partecipanti attivi. Sulla superficie sono presenti dei cubi contenenti caffè appartenente a tipologie diverse. Ogni varietà è collegata ad ognuno dei tessuti individuati, richiamandone l essenza attraverso l odore e il sapore. La fase di scelta passa prima attraverso il fiuto del caffè poi avviene l interazione con il tavolo che tramite i cubi fornisce le informazioni inerenti alla tipologia e le motivazioni del collegamento al tessuto; infine l ordinazione seguita dalla degustazione del caffè scelto(https://youtu.be/tmhff-w30p0).

29 INTERAZIONE_ Appoggiando semplicemente il cubo sulla superficie del tavolo interattivo adottato, il Microsoft Pixelsense, avverrà una lettura dell oggetto e l apertura di un pop-up esplicativo poichè il dispositivo è stato progettato appunto per una combinazione immediata tra hardware e software.

30 2014 Sorrentino SITEC POLIMI di Gaetano Mirko Vatiero con Adriano Alfaro e Antonio Iorio Sorrentino è uno spremiagrumi realizzato da un foglio di acciaio inox spesso 3 mm tagliato al laser(https://youtu.be/_rw2h5xbj04). La sua forma vuole rispondere alle esigenze di una spremuta comoda e pulita, oltre che mirare il più possibile alla riduzione delle parti di cui è composto - solo quattro - e alla facilità di montaggio e pulizia. Quattro gambe offrono un impugnatura pratica e stabilità. Le sei lame che affondano nell agrume garantiscono una spremuta perfetta. Le quattro alette, che a coppie formano un sol pezzo con le gambe, fermano gli schizzi di succo che altrimenti andrebbero sul piano della cucina, contribuiscono a convogliarlo nel bicchiere e trattengono i semi.

31 Non potendo realizzare un recipiente per contenere il succo, a causa della tecnica di produzione utilizzata, si è quindi deciso di progettare uno spremiagrumi che lo convogliasse direttamente nel bicchiere, che va posto al centro, tra le quattro gambe, in maniera analoga a quanto avviene con il celebre Juicy Salif di Philippe Starck: anche se, rispetto a quest ultimo, Sorrentino è in grado di fermare i semi dell agrume. Nel progettare Sorrentino si è cercato di rispondere il più possibile ai seguenti requisiti: estrarre il succo dagli agrumi, essere di materiale atossico e adatto agli alimenti, facilmente lavabile, resistere agli acidi, non ferire, convogliare il succo in un bicchiere, essere compatibile con un bicchiere di media grandezza, fermare i semi, ostacolare gli schizzi, resistere a torsioni, non avere pezzi troppo piccoli che possono smontarsi ed essere ingeriti, avere una o più impugnature, essere impugnabile e utilizzabile

32 con una sola mano, non graffiare il piano di lavoro. Obiettivo primario di Sorrentino è spremere al meglio gli agrumi: per ottimizzare al massimo questa azione si è deciso di incrociare quattro pezzi, per un totale di otto lame che incastrate tra di loro formano angoli di 45. Al fine di una tenuta solida dei quattro elementi è necessaria estrema precisione di taglio: infatti, per evitare movimenti in fase di spremitura, gli incastri devono combaciare perfettamente. L altro punto cruciale di Sorrentino sono le alette che convogliano il succo nel bicchiere. L idea consiste nell ottenerle in un sol pezzo con le gambe, rispetto alle quali però vanno piegate di 115 ; inoltre le alette vengono intagliate dall area interposta alle due gambe, recuperando quindi spazio che andrebbe sprecato in fase di nesting.

33 1. Spremiagrumi poggiato sul lato. 2. Esempio d utilizzo. 3. Particolare delle lame dello spremiagrumi.

34 2014 Kenko DANESE MILANO di Gaetano Mirko Vatiero con Adriano Alfaro, Antonio Iorio e Daiki Nakamori Kenko è una lampada portatile progettata per non porre limiti d utilizzo all utente nel passaggio tra indoor e outdoor. L idea è quella di soddisfare il bisogno di vivere la natura durante lo svolgimento delle proprie attività senza privarsi della libertà di movimento. Progettata principalmente per uno scenario a metà tra natura e domestico come quello del birdwatching, del camping o del trekking, Kenko vuole stravolgere il modo di interagire con la luce con un idea più flessibile in termini di contesto, interpretazione e utilizzo. Il nome Kenko appunto, in giapponese salute, fa leva proprio sul concetto di benessere che si vuole trasmettere nell esperienza utente.

35 PROBLEMA_ Gran parte delle attività che si svolgono quotidianamente avvengono all interno dell ambiente domestico quindi interno ed esterno risultano separati. CONCEPT_Rendere i confini interno-esterno trasparenti così da filtrare lo svolgimento delle attività grazie al contatto con la natura e la condivisione con gli altri.

36 KENKO_ Si tratta di una lampada tubolare portatile, alimentata a batteria, ideata per interni ed esterni. I pezzi sono semplicemente due: un tubolare dotato di sistema illuminante nella parte superiore e un sostegno a due gambe. Quest ultimo, ricavato da un solo tubo in acciaio, consente di regolare e direzionare l altezza della luce secondo le proprie esigenze. Le gambe inoltre possono essere facilmente rimosse e reinserite grazie ad un gioco di pressione tipico delle manopole a molla comunemente utilizzate per esercizi muscolari.

37 CONFIGURAZIONI_ Facendo perno su un pezzo soft touch in gomma siliconica, posto in basso, le configurazioni di luce possono variare con un gesto davvero immediato. In questo caso la distanza tra il piano e la sorgente è notevolmente ridotta rispetto a quella precedente in maniera da ottenere una resa luminosa adatta alla lettura o alla scrittura poichè decisamente intensa. Solamente ruotando il tubolare verso una superficie, la luce viene riflessa contribuendo ad una resa più diffusa e ad una percezione di comfort visivo.

38 COMPONENTI_ La scocca del tubolare, in PC bianco opaco, contiene rispettivamente da destra verso sinistra: una batteria HRB 14.8V, 5000mAh, da 556g con 6 ore di autonomia; un PCB con interruttore; un PCB dei 9 LEDs da 1W con temperatura 4000 K; un diffusore traslucido in PC. A sostegno della struttura infine ci sono i piedini removibili in acciaio satinato. ALIMENTAZIONE_ La ricarica avviene tramite un jack collegato in prossimità della base. La batteria interna assicura diverse ore di autonomia, sufficienti a illuminare dal tramonto fino alla notte.

39 1. Esempio d utilizzo di Kenko, posizionato sulla scrivania. In questa posizione la lampada ricrea l atmosfera giusta per le attività di studio o di lavoro al computer. 2. Esempio d utilizzo outdoor di Kenko, posizionato sul prato. In questa posizione la lampada ha una stabilità maggiore ed una resa efficace, adatta per la lettura.

40 3. Esempio d utilizzo outdoor di Kenko, posizionato sul terreno. La sorgente è più alta e il flusso più ampio, favorendo la condivisione e lo scambio all aperto.

41 2014 Diomedeidæ di Gaetano Mirko Vatiero con Adriano Alfaro e Daiki Nakamori Diomedeidæ è un installazione che mette in scena la trasformazione dell energia cinetica in luce. Il nome rimanda ai grandi uccelli marini, chiamati diomedee o comunemente albatros, a cui è intrinsecamente ispirato il progetto. La struttura infatti è composta da due lunghe ali sospese, unite mediante piccole molle fissate su appositi sostegni modulari in legno. Tirando in basso un peso che pende dalla giuntura delle ali, si da vita al movimento. In un lasso di tempo prolungato grazie a compensi d equilibrio, l istallazione simula il volo di un uccello. All interno delle ali ci sono due fonti luminose che, diffuse da materiale traslucido, s illuminano grazie all energia cinetica generata dall interazione con l utente.

42 STRUTTURA_ All interno della struttura avviene una deformazione elastica di due elementi piezoelettrici, posti al centro della struttura: questo tipo di cristallo è infatti in grado di produrre elettricità se sottoposto a deformazione. L energia liberata viene distribuita correttamente da un diodo e immagazzinata da un condensatore che contribuisce ad accumulare l energia prodotta. Infine diverse molle, interposte al nylon a cui è sospesa la struttura, contribuiscono a rendere il movimento più fluido e continuo. PROCESSO_ Tutti i pezzi in legno sono stati tagliati a laser e studiati per essere incastrati insieme, evitando, dove possibile, l utilizzo di colla per il fissaggio.

43 PERCEZIONE_ Il flusso luminoso che producono i LEDs è molto tenue ma se percepito, come in questo caso, in un ambiente buio diventa sensoriale ed evocativo. (https://youtu.be/stm5a3ygtuo)

44 WORKSHOP MINIMO&SOSTENIBILE di Gaetano Mirko Vatiero con Carlo Ciuccio e Bartolomeo Zagaria 360 è il progetto di una concept car realizzato durante il Workshop Minimo&Sostenibile di Gino Finizio svolto nella cornice espositiva del DDN Design View di MAD (Mecenate Area Design) a Milano. Si è affrontato il discorso della mobilità sostenibile che interessa la città e l acqua, col fine di riuscire a coniugare i due emisferi mediante un unico mezzo, minimo e trasformabile. Mare e città costituiscono il binomio che sin dall antichità ha affascinato l uomo, 360 prende dalla loro storia l inventiva legata alla trasformabilità ma contrariamente al passato risulta minimo negli ingombri ed essenziale nelle sue linee.

45 DETTAGLI E UTILIZZO_ Innanzitutto l accesso al veicolo è previsto nella parte posteriore. Per riuscire a controllare facilmente i movimenti in ogni direzione, il progetto adotta la tecnologia segway. Grazie ad una centralina elettronica, collegata a dei sensori, 360 si propone di riconoscere anche i diversi tipi di fondo stradale. Le sue forme si ispirano alla celebre moto mono ruota, un progetto nato nel lontano 1918 e dall attuale concetto evoluto, Wheelsurf. La posizione delle ruote è pensata per stabilizzare maggiormente il mezzo senza privare l utente di un opportuna vista circostante. I pneumatici tassellati sono concepiti per ottimizzare, in fase di movimento, l aderenza in particolari tipi di suolo. Il movimento in acqua invece avviene tramite la rotazione di semplici pale poste sui cerchioni delle ruote mentre due grosse sfere a camera d aria gonfiabile, poste sui lati, generano equilibrio nel galleggiamento. Tutto ciò garantisce maggiore sicurezza nel movimento, evitando sia la possibilità di ribaltarsi in acqua che la gravità degli urti su strada.

46 2013 Boat Sharing - Sistemi di mobilità su acqua di Gaetano Mirko Vatiero La città attuale si presenta come caotica, trafficata, piena di smog, progettata unicamente per le auto e per i mezzi, tralasciando lo spazio vitale necessario all uomo. Il mare invece rappresenta l estremo opposto, calmo e immenso, il posto giusto dove rilassarsi e distanziarsi dallo stress della città urbanizzata. Nuovi collegamenti su acqua possono rappresentare il fulcro della crescita ambientale distribuendo la mobilità anche in uno spazio per parecchi ancora ignoto. Il concept prevede la progettazione di un sistema di sharing che rappresenti l alternativa versatile per percorrere brevi tratti come quelli che interessano il Golfo di Napoli.

47 DESIGN_ Linee pulite e forme essenziali sono le parole che trovano espressione nel concept. Ispirata all idrodinamicità del corpo dei delfini e contaminata da forme di design futuribile nel campo della mobilità su ruote, l imbarcazione, pensata per il boat sharing, concilia il comfort, la sicurezza e la protezione di un auto con forme minime che si adattano perfettamente alla mobilità su acqua. La struttura, pur essendo chiusa, presenta un forte taglio nella parte superiore pensato per dare all interno dell abitacolo la possibilità di beneficiare di una vista ampia, di una forte luce e di non rinunciare ai piaceri che può regalare un giro in acqua.

48 LAYOUT_ L imbarcazione è concepita per ospitare fino a 4 passeggeri. L interno dell abitacolo, infatti, è gestito da due spazi principali: il posto guida nella zona della prua e, subito prima, in prossimità delle due finestre, quella per i restanti 3 passeggeri. Le due zone, pure essendo concepite come due spazi divisi, hanno la possibilità all occorrenza di interagire. STRUTTURA_ La struttura è concepita per occupare piccoli spazi in piena sicurezza, dato il suo minimo ingombro. Difatti l imbarcazione misura 4 metri di lunghezza e 2 di larghezza. Insomma un ambiente minimo che nella parte alta raggiunge un altezza di 1,90 metri, fino a 1,60 metri nella parte bassa. L accesso, situato posteriormente, è previsto su entrambi i lati, dove sono presenti camminamenti laterali di 8 centimetri che percorrono esternamente tutto l abitacolo. L assetto del parabrezza anteriore è stato concepito per essere trasformabile: chiuso in caso di intemperie; aperto per motivi di sicurezza, in caso di fuga e per non rinunciare ai piaceri della brezza marina. Il movimento si realizza tramite binari che permettono sia l apertura parziale delle sottoparti sia lo scorrimento di tutti gli elementi in direzione della poppa. AMBIENTE_ Lo spazio dedicato al posto guida è avanzato rispetto a quello dei restanti 3 passeggeri, ciò garantisce maggiore visibilità frontale e laterale al guidatore nonchè maggiore attenzione durante la guida. Nonostante ciò, in caso di barca attraccata, il posto guida può facilmente ruotare permettendo anche al conducente di interagire con gli altri.

49 SEDUTA_ La seduta è stata progettata in modo da poter ruotare liberamente in qualsiasi direzione, difatti lo schienale, ruotando sulla base, ha una libertà di movimento a 360. Quest ultimo è sostenuto da un tubolare cromato che trasmette all occhio una sensazione di sospensione dell oggetto. L obiettivo era quello di trasmettere innovazione e leggerezza. TECNOLOGIA_ La console a disposizione del posto guida si compone di tutta la tecnologia necessaria per gestire facilmente, anche in mano inesperta, il controllo dell imbarcazione in fase di manovra e in fase di percorso. Sono quattro gli strumenti che ne fanno parte: cloche, acceleratore, tablet e joystick. Il tablet è posto di fronte al passeggero al comando per una facile gestione dell applicazione Navionics. Tramite carte nautiche, previsioni del vento, consumo di carburante e Autorouting (creazione automatica della rotta) l utente può gestire facilmente e in tempo reale la navigazione. La parte destra è dedicata al joystick che invece gestirà, una volta impostata la modalità parking, le fasi di ormeggio all interno dei porti previsti. Sulla sinistra invece è previsto un comune acceleratore per le imbarcazioni. CONNESSIONI_ L ormeggio avviene con la poppa rivolta verso la banchina per permettere, con un gesto semplice, la fase di attracco e di ricarica. L imbarcazione infatti presenta all estremità della poppa, nello stesso punto, l attacco per il gancio d ormeggio e subito a fianco la spina che servirà a ricaricare la batteria durante l approdo.

50 SERVIZIO_ Uno dei punti caratterizzanti del Boat Sharing consiste nella possibilità di muoversi liberamente e in qualsiasi momento della giornata. Subentra lo stesso concetto d uso dell auto che si attua con lo sharing urbano. La sfida consiste nel comunicare al pubblico l esistenza di un alternativa valida alle problematiche di ordine quotidiano legate alla città, agli orari prestabiliti dei trasporti pubblici e all inadeguatezza degli spazi vitali. In qualsiasi momento della giornata, di giorno, di sera o magari durante il pomeriggio, persino in condizioni di pioggia si fa strada un nuovo tipo di servizio che attuato in punti strategici, in questo caso Pozzuoli, può soddisfare il bisogno di muoversi facilmente all interno del golfo di Napoli.

51 INTERAZIONE_ Salpare, ormeggiare e ricaricare sono operazioni che prevedono uno scambio d informazioni, affidate alla colonnina intelligente che farà parte del sistema di Boat Sharing. Essa presenta, sul lato previsto per l ormeggio, il gancio d attracco oltre alle quattro spine dedicate alla ricarica, dall altro invece, la parte d interazione con l utente che fruirà del servizio. Lo schermo touch infatti fornirà la possibilità di iscriversi al servizio e tutte le informazioni utili per conoscere: la posizione della barca, se già salpata; i dati delle prenotazioni già avvenute; lo stato di carica dell imbarcazione collegata alla colonnetta ed ovviamente la possibilità di effettuare nuove prenotazioni o viceversa di depositare il codice temporaneo di noleggio.

Terminale WC TECElux Il bagno del futuro è arrivato

Terminale WC TECElux Il bagno del futuro è arrivato Terminale WC TECElux Il bagno del futuro è arrivato TECElux terminale WC Indice TECElux solo un idea? TECElux Design Pag. 4 5 TECElux sen-touch Pag. 6 9 TECElux ceramic-air Pag. 10 11 TECElux m-lift Pag.

Dettagli

PANORAMICHE TUTTOVETRO

PANORAMICHE TUTTOVETRO PANORAMICHE TUTTOVETRO Panoramiche Tuttovetro è un sistema esclusivo di chiusure in vetro senza profili. È una soluzione ottima per abitazioni o attività commerciali. Inoltre nelle stagioni più disagiate,

Dettagli

LAVABI VARIUS. Flessibilità su misura

LAVABI VARIUS. Flessibilità su misura LAVABI VARIUS Flessibilità su misura VARIUS: ADATTABILITÀ AI MASSIMI LIVELLI Il lavabo come elemento centrale del bagno comporta sfi de sempre nuove: un design moderno e intramontabile, adattabilità alla

Dettagli

PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO

PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CIG [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Per il Ristorante Universitario Mensana di via Principe Amedeo sono

Dettagli

CLF Lighting via Santo Stefano 38 Rivoli(TO) Tel. +39 338 2408565 Email :cl_service@alice.it Web : http://clflighting.xoom.it

CLF Lighting via Santo Stefano 38 Rivoli(TO) Tel. +39 338 2408565 Email :cl_service@alice.it Web : http://clflighting.xoom.it 1 CLF Lighting via Santo Stefano 38 Rivoli(TO) Tel. +39 338 2408565 Email :cl_service@alice.it Web : http://clflighting.xoom.it Legenda simboli 2 3 Presentazione La CLF propone al mercato dell illuminazione

Dettagli

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente.

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Immagine indicativa della bugnatura sul fondo. DESCRIZIONE Vasca a sedere ideale per anziani, installabile ad angolo o

Dettagli

Optima ASCENSORI. Via Roma, 108 20060 Cassina dè Pecchi (MI) Tel. 02.95700.1 Fax 02.95700320 www.otis.com N. Verde servizio clienti 800.

Optima ASCENSORI. Via Roma, 108 20060 Cassina dè Pecchi (MI) Tel. 02.95700.1 Fax 02.95700320 www.otis.com N. Verde servizio clienti 800. Optima Via Roma, 108 20060 Cassina dè Pecchi (MI) Tel. 02.95700.1 Fax 02.95700320 www.otis.com N. Verde servizio clienti 800.010299 SCARICA L APPLICAZIONE PER IL TUO SMARTPHONE E TABLET OTIS si riserva

Dettagli

Guida tecnica - EasyShrink 20

Guida tecnica - EasyShrink 20 Sistema modulare Una vasta gamma di moduli permette di configurare la macchina in base alle esigenze del cliente. Cicli di riscaldamento automatici Il ciclo di riscaldamento è calcolato in base al rilevamento

Dettagli

MiglioraLaVita Beghelli

MiglioraLaVita Beghelli Trattamento Aria 159 Trattamento aria MiglioraLaVita Beghelli 160 MiglioraLaVita Beghelli Ionizzatore d aria Ionizzatore per migliorare la qualità dell'aria, aspirare e abbattere il fumo da sigaretta e

Dettagli

OTIS. OPTIMA. L eleganza della semplicità. Optima

OTIS. OPTIMA. L eleganza della semplicità. Optima OTIS OPTIMA. L eleganza della semplicità. Optima OPTIMA EDIFICI RESIDENZIALI UFFICI ABITAZIONI EDIFICI PUBBLICI TIPOLOGIE DI CABINA PORTATA PASSEGGERI FINITURE DI CABINA 3 4-26 passeggeri 14 Per poter

Dettagli

Sistemi per verande in alluminio

Sistemi per verande in alluminio Sistemi per verande in alluminio Luce e spazio per il vostro benessere Tecnologia verde per il Pianeta blu Energia pulita da Sistemi solari e Finestre 2 Schüco Indice Indice Sistemi per verande Schüco

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli

65 cm Freni di stazionamento

65 cm Freni di stazionamento Ausili per la deambulazione Deambulatori Deambulatore Elegance per esterno Impugnatura morbida Facilmente richiudibile 76-94 cm 24,5 cm 19,5 cm 65 cm Freni di stazionamento 59 cm 42 cm 59 cm Deambulatore

Dettagli

ARCHIMODULE L ESTETICA DELL ACQUA

ARCHIMODULE L ESTETICA DELL ACQUA ARCHIMODULE L ESTETICA DELL ACQUA A 1 beautiful use of space In Ideal Standard crediamo che il tuo bagno debba essere un ambiente speciale. È la prima stanza in cui ti rechi al mattino e l ultima in cui

Dettagli

S4 Turbo Caldaia a legna. S4 Turbo. www.froeling.com

S4 Turbo Caldaia a legna. S4 Turbo. www.froeling.com Caldaia a legna S4 Turbo Premiata con il marchio di qualità ecologica! www.froeling.com Riscaldare con la legna Froling si occupa da oltre cinquant anni dell utilizzo efficiente del legno come fonte di

Dettagli

DGA-0108 Sedia 3 in 1

DGA-0108 Sedia 3 in 1 DGA-0108 Sedia 3 in 1 Dispositivo estremamente versatile che svolge le funzioni di sedia comoda, rialzo per water e sedile per doccia Dimensioni espresse in cm, con tolleranza +/- 1,5 cm. L azienda si

Dettagli

comfort Toccate con mano la differenza. Il nuovo cassetto per medicinali adatto per tutte le aree della farmacia. Nuovo!

comfort Toccate con mano la differenza. Il nuovo cassetto per medicinali adatto per tutte le aree della farmacia. Nuovo! comfort Toccate con mano la differenza. Il nuovo cassetto per medicinali adatto per tutte le aree della farmacia. Nuovo! EASY PULL COMFORT STORE AUTO CLOSE SOFT STOP Fama M/comfort l ordine non è mai stato

Dettagli

Gli aspetti fondamentali. Concetto Pagina 3. Design Pagina 3. Comandi intuitivi Pagina 6

Gli aspetti fondamentali. Concetto Pagina 3. Design Pagina 3. Comandi intuitivi Pagina 6 Tokyo Motor Show Ottobre 2007 Anteprima mondiale della space up! Gli aspetti fondamentali Concetto Pagina 3 Design Pagina 3 Design degli interni Pagina 5 Comandi intuitivi Pagina 6 Nota: Tutti i dati e

Dettagli

soluzioni per il bagno assistito

soluzioni per il bagno assistito soluzioni per il bagno assistito 124 bagno assistito 125 Vasca sollevabile Serie 2004HM con idromassaggio Vasca sollevabile in altezza, in vtr rinforzato, a doppia scocca, colore bianco, sollevabile in

Dettagli

Collezione di tavoli temptation four

Collezione di tavoli temptation four Collezione di tavoli temptation four Si dice a volte che il design di qualità sta negli occhi dell osservatore. Ma anche gli altri sensi rivendicano la loro importanza. Nell arco dei decenni in cui Sedus

Dettagli

Samsung SUR40: la tecnologia touch-screen che rivoluziona l interazione tra consumatore e brand

Samsung SUR40: la tecnologia touch-screen che rivoluziona l interazione tra consumatore e brand Samsung SUR40: la tecnologia touch-screen che rivoluziona l interazione tra consumatore e brand Perché Samsung SUR40 Display Surface Riconoscimento degli oggetti e delle mani Scoprite la vera differenza

Dettagli

Accessori Originali Volkswagen Le nostre offerte, versatilità allo stato puro.

Accessori Originali Volkswagen Le nostre offerte, versatilità allo stato puro. Accessori Originali Volkswagen Le nostre offerte, versatilità allo stato puro. VW_VIC_BROCHURE_PROMO_12PP.indd 1 21/09/12 15:26 Sistemi per il trasporto e fissaggio del carico. I veicoli commerciali Volkswagen

Dettagli

Cappa da cucina tradizionale confort

Cappa da cucina tradizionale confort Cappa da cucina tradizionale confort Prezzi a richiesta Vantaggi Compensazione integrata. Filtri a labirinto in acciao inox montati. Illuminazione ad incasso in opzione. Gamma Due altezze disponibili:

Dettagli

SEDIE COMODE ManualE DI IStruzIOnI Moretti S.p.A.

SEDIE COMODE ManualE DI IStruzIOnI Moretti S.p.A. Pantone 72C Pantone 431C MA SEDIE COMODE 01-A Moretti S.p.A. Via Bruxelles 3 - Meleto 52022 Cavriglia ( Arezzo ) Tel. +93 055 96 21 11 Fax. +39 055 96 21 200 www.morettispa.com info@morettispa.com SEDIE

Dettagli

RAGUCCI Storie di luce

RAGUCCI Storie di luce PERGOLE RAGUCCI Storie di luce PERGOLERAGUCCI.IT ESSENTIAL, la tettoia che si addatta al tuo spazio. ESSENTIAL Essential è stata progettata per essere installata su strutture preesistenti o tra due pareti.

Dettagli

FORNITURA ARREDI PER L'ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CAPITOLATO TECNICO - PARTE C ELENCO ARREDI E ACCESSORI RICHIESTI

FORNITURA ARREDI PER L'ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CAPITOLATO TECNICO - PARTE C ELENCO ARREDI E ACCESSORI RICHIESTI FORNITURA ARREDI PER L'ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CAPITOLATO TECNICO - PARTE C ELENCO ARREDI E ACCESSORI RICHIESTI Intervento num Descrizione del lavoro Quantità Intervento

Dettagli

sistemi di arredo per biblioteche

sistemi di arredo per biblioteche sistemi di arredo per biblioteche La linea di arredi per biblioteche di Community Project è pensata per la contemporanea, intesa non più soltanto come luogo di conservazione, diffusione e trasferimento

Dettagli

ELENCO PREZZI ARREDI E ACCESSORI

ELENCO PREZZI ARREDI E ACCESSORI Ragione sociale dell'impresa: ELENCO PREZZI ARREDI E ACCESSORI Intervento num Descrizione del lavoro Quantità Prezzo unità Prezzo totale Intervento 3 (pag. 4 degli elaborati Intervento 2 (pag. 4 degli

Dettagli

Sala congressi. Casseforti 5. Frigobar 11. Accessori camera 16. Accessori bagno 22. Linea cortesia. neutra

Sala congressi. Casseforti 5. Frigobar 11. Accessori camera 16. Accessori bagno 22. Linea cortesia. neutra Casseforti 5 Frigobar 11 Accessori camera 16 Sala congressi C possibile sistemare tutto l occorrente per i vari allestimenti consegnare agli ospiti e qualsiasi altro oggetto utile. - cessarie al successo

Dettagli

VENUS Pininfarina Design

VENUS Pininfarina Design VENUS Pininfarina Design Il valore distintivo di un oggetto oggi è sempre più legato alla sua capacità di trasmettere emozioni attraverso: forme particolarmente attraenti, che danno carattere e personalità

Dettagli

LA POSTAZIONE AL VIDEOTERMINALE

LA POSTAZIONE AL VIDEOTERMINALE Ergonomia / Videoterminali / Utilizzo sicuro dei VDT LA POSTAZIONE AL VIDEOTERMINALE Introduzione Gli aspetti posturali connessi al lavoro al VDT sulla salute dei lavoratori sono stati studiati da molti

Dettagli

Cervino. Linea DomuStair. Cervino è un prodotto Bison. Montascale a poltroncina

Cervino. Linea DomuStair. Cervino è un prodotto Bison. Montascale a poltroncina Cervino Cervino Linea DomuStair Cervino è un prodotto Bison Montascale a poltroncina 1966 1972 IGV nasce a Milano per volontà dell Ingegnere Giuseppe Volpe Pubblica il primo numero di Elevatori, ancora

Dettagli

PROGETTO SCARPA Abstract ricerca materiali sistemi di collegamento componenti della scarpa (suola/tomaia) analisi funzionale

PROGETTO SCARPA Abstract ricerca materiali sistemi di collegamento componenti della scarpa (suola/tomaia) analisi funzionale PROGETTO SCARPA Abstract Il presento lavoro nasce dal tentativo di apportare un contributo innovativo e originale alla realizzazione di un manufatto come la scarpa, oggetto ormai largamente analizzato

Dettagli

giorno.44 nuovomondo

giorno.44 nuovomondo nuovomondo .4 cucina.110 bagno giorno.44 nuovomondo notte e cameretta.56 Una nuova filosofia, una nuova qualità, un nuovo stile di vita, un nuovo mondo. Innanzitutto, una scelta strategica: senza abbandonare

Dettagli

magic digital lighting www.claypaky.it MIRAGE ITALIANO Display a led semi-trasparente

magic digital lighting www.claypaky.it MIRAGE ITALIANO Display a led semi-trasparente ITALIANO magic digital lighting www.claypaky.it MIRAGE Display a led semi-trasparente MIRAGE Cod. C24110 Da sempre azienda leader nel settore delle luci professionali per lo spettacolo, con una strutturata

Dettagli

L arte dell ombra. Vele da Sole avvolgibili. vele da sole

L arte dell ombra. Vele da Sole avvolgibili. vele da sole L arte dell ombra Vele da Sole avvolgibili vele da sole L arte Die Kunst dell ombra des Schattens 02 03 INDICE INHALTSVERZEICHNIS L arte dell ombra L arte Die Kunst dell ombra des Schattens... 04 07 L

Dettagli

RELAX PER CORPO E MENTE BAGNO TURCO ROMA

RELAX PER CORPO E MENTE BAGNO TURCO ROMA RELAX PER CORPO E MENTE BAGNO TURCO ROMA Modelli e Dimensioni 1 2 3 Misure esterne - centimetri Larghezza x Profondità x Altezza 110 x 110 x 210 cm 2 sedute Misure esterne - centimetri Larghezza x Profondità

Dettagli

LA SCOPERTA DI NUOVI ORIZZONTI. Accessori e lavabi EXOS.

LA SCOPERTA DI NUOVI ORIZZONTI. Accessori e lavabi EXOS. LA SCOPERTA DI NUOVI ORIZZONTI Accessori e lavabi EXOS. LA SCOPERTA DI NUOVI ORIZZONTI EXOS. la nuova linea di sistema di Franke, apre a nuovi orizzonti con i propri accessori e lavabi progettati per aree

Dettagli

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Larghezza max. 6600 mm, impianto singolo max. 10 000 mm, impianto contrapposto Altezza max. 2600 mm Facile apertura Assoluta trasparenza

Dettagli

LA SCOPERTA DI NUOVI ORIZZONTI. Accessori e lavabi EXOS.

LA SCOPERTA DI NUOVI ORIZZONTI. Accessori e lavabi EXOS. LA SCOPERTA DI NUOVI ORIZZONTI Accessori e lavabi EXOS. LA SCOPERTA DI NUOVI ORIZZONTI EXOS. la nuova linea di sistema di Franke, apre a nuovi orizzonti con i propri accessori e lavabi progettati per

Dettagli

ideale per la pulizia interna e esterna di tutte le autovetture rinnovamento di tessuti, tappeti e divani desert steam gun

ideale per la pulizia interna e esterna di tutte le autovetture rinnovamento di tessuti, tappeti e divani desert steam gun steam mop Unifica il potere di pulizia del vapore con la tecnologia delle microfibre, capaci di catturare sporco e polvere grazie alla carica elettrostatica. Steam mop offre una pratica soluzione per un

Dettagli

Sicurezza nei luoghi di lavoro

Sicurezza nei luoghi di lavoro Sicurezza nei luoghi di lavoro Il termine ergonomia indica l insieme delle tecniche, degli strumenti e degli accorgimenti che consentono di creare un ambiente di lavoro sicuro e confortevole. Le norme

Dettagli

INDICE. 4 Arosa 6 Estoril 8 London 12 Barcelona 14 Magala 16 Jersey 20 Tokyo 24 Tokyo Slim 26 Chicago 28 Chicago Colorado 30 Casa 32 Smarty 38 Trio

INDICE. 4 Arosa 6 Estoril 8 London 12 Barcelona 14 Magala 16 Jersey 20 Tokyo 24 Tokyo Slim 26 Chicago 28 Chicago Colorado 30 Casa 32 Smarty 38 Trio Camini e stufe INDICE In Norvegia, a causa degli inverni rigidi, la tradizione del camino a legna è antica di molti secoli. Questa tradizione è oggi il punto di partenza della cultura Nordpeis, società

Dettagli

Guida RANGE ROVER EVOQUE RANGE ROVER EVOQUE. Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. Spie della strumentazione

Guida RANGE ROVER EVOQUE RANGE ROVER EVOQUE. Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. Spie della strumentazione Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. 6 Il tasto START/STOP (avviamento/arresto) funziona solo se la chiave Smart si trova all interno del veicolo. Solo accensione

Dettagli

MODELLI E CARATTERISTICHE TECNICHE

MODELLI E CARATTERISTICHE TECNICHE MODELLI E CARATTERISTICHE TECNICHE VARIANTI DEL SISTEMA DI RASCHIATORE A CATENA FINNCHAIN Sistema tipo A e B Tipo A. Sistema standard installato per l asporto sia dei fanghi di sedimentazione che di quelli

Dettagli

STRAIL sistemi per passaggi a livello & STRAILastic sistemi per l isolamento del binario

STRAIL sistemi per passaggi a livello & STRAILastic sistemi per l isolamento del binario STRAIL - istruzioni per il montaggio Soggetto a revisioni tecniche/ Febbraio 2010 STRAIL sistemi per passaggi a livello & STRAILastic sistemi per l isolamento del binario Gummiwerk KRAIBURG Elastik GmbH

Dettagli

il Self-Service Fit System

il Self-Service Fit System il Self-Service Fit System 2 Fit System soluzioni per la ristorazione alimentare moderna Il mondo della ristorazione moderna si è evoluto anche grazie al contributo del Sistema Zanussi Professional. Tutti

Dettagli

BAGNO. Maniglioni a ventosa con lunghezza fissa e telescopici BAGNO. Piastre adesive in acciaio inox

BAGNO. Maniglioni a ventosa con lunghezza fissa e telescopici BAGNO. Piastre adesive in acciaio inox La linea dei prodotti Roth Mobeli è costituita da ausili funzionali, impiegati con successo da molti anni nel settore della riabilitazione e nella vita quotidiana di disabili e anziani. Si tratta infatti

Dettagli

collezione divani letto trasformabili

collezione divani letto trasformabili collezione divani letto trasformabili questi divani letto nascono per offrire il massimo confort sia come seduta per una zona living sia come vero e proprio letto. La qualità delle reti e dei materassi

Dettagli

www.sealand.it info@sealand.it Che cos è un caicco Turchia goulette goletta caicco

www.sealand.it info@sealand.it Che cos è un caicco Turchia goulette goletta caicco LE VACANZE IN CAICCO Che cos è un caicco In Turchia, suo luogo d origine, si chiama gulet e probabilmente la parola deriva dal francese goulette o goletta. Per generazioni sono stati utilizzati per il

Dettagli

Claudio Russo e Alberto Mondinelli, i fondatori di BoatMag, due giornalisti con una lunga esperienza di lavoro nelle principali testate di nautica.

Claudio Russo e Alberto Mondinelli, i fondatori di BoatMag, due giornalisti con una lunga esperienza di lavoro nelle principali testate di nautica. Evo 43 conquista Genova By La redazione di BoatMag ottobre 4, 2015 La redazione di BoatMag Claudio Russo e Alberto Mondinelli, i fondatori di BoatMag, due giornalisti con una lunga esperienza di lavoro

Dettagli

FIAT PANDA E' UNA MACCHINA PER L'UOMO FATTA DA UOMINI APPASSIONATI DI FORME E FUNZIONI, UTENTI SENSIBILI E ILLUMINATI,

FIAT PANDA E' UNA MACCHINA PER L'UOMO FATTA DA UOMINI APPASSIONATI DI FORME E FUNZIONI, UTENTI SENSIBILI E ILLUMINATI, PANDA DESIGN STORY FIAT PANDA E' UNA MACCHINA PER L'UOMO FATTA DA UOMINI APPASSIONATI DI FORME E FUNZIONI, UTENTI SENSIBILI E ILLUMINATI, DESIDEROSI DI LASCIARE IL LORO SEGNO SVILUPPANDO SOLUZIONI E REALIZZANDO

Dettagli

pareti di cristallo senza profili verticali

pareti di cristallo senza profili verticali sistema pareti di cristallo senza profili verticali sistema todocristal piccoli dettagli... che ci rendono grandi In questo catalogo troverete questi piccoli dettagli, che solo noi facciamo per risolvere

Dettagli

PARTICOLARE BOX DOCCIA DEL COMBINATO IDEA CON ANTE IN POSIZIONE DI UTILIZZO

PARTICOLARE BOX DOCCIA DEL COMBINATO IDEA CON ANTE IN POSIZIONE DI UTILIZZO I Combinati I COMBINATI Idea 105x150x228 Idea è il nuovo combinato prodotto da Busco composto dalla comoda ed elegante vasca angolare e dall innovativo box doccia, costituito da due cristalli temperati

Dettagli

progetti e su misura 1

progetti e su misura 1 1 progetti e su misura Open space Cose mai viste Spazi su misura Centro stanza Librerie Cubi Geometrie variabili cosa devi progettare? 2 3 progettare con: SOHO VOLUME Con fianchi ed ante lavorati a 45

Dettagli

PROGETTO DI UNA SEDIA A ROTELLE POLIFUNZIONALE

PROGETTO DI UNA SEDIA A ROTELLE POLIFUNZIONALE UNIVERSITA DEGLI STUDI di ROMA TOR VERGATA Facolta di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Medica Disegno Assistito al Calcolatore Prof. Pezzuti Studenti: Chiara Trombetta Claudio Vergari

Dettagli

riuniti 28-11-2011 13:30 Pagina 1 prestazioni sicurezza comfort design qualità prezzo RIUNITI in...

riuniti 28-11-2011 13:30 Pagina 1 prestazioni sicurezza comfort design qualità prezzo RIUNITI in... riuniti 28-11-2011 13:30 Pagina 1 prestazioni sicurezza comfort design qualità prezzo RIUNITI in... riuniti 28-11-2011 13:30 Pagina 2 41 ANNI NELLA FABBRICAZIONE DI RIUNITI Una lunga esperienza nella progettazione

Dettagli

LA LUCE, I COLORI, LA VISIONE

LA LUCE, I COLORI, LA VISIONE LA LUCE, I COLORI, LA VISIONE Si è elaborato un percorso sia per la scuola primaria sia per la scuola secondaria di primo grado. I moduli sono indipendenti gli uni dagli altri ma sono presentati secondo

Dettagli

www.siva.it Servizio Informazione Valutazione Ausili Assistive Technology Research and Information Service AUSILI PER IL BAGNO

www.siva.it Servizio Informazione Valutazione Ausili Assistive Technology Research and Information Service AUSILI PER IL BAGNO SIVA Servizio Informazione Valutazione Ausili Assistive Technology Research and Information Service www.siva.it AUSILI PER IL BAGNO Antonio Caracciolo Terapista della Riabilitazione SIVA (Servizio Informazione

Dettagli

FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE.

FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE. STILE FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE. Magia. Una gamma di prodotti che renderà facile poter scegliere la tua scala ideale. 0 Guida alla scelta. Gamma prodotti. Modulo

Dettagli

Aria condizionata. Condizionatori 84 91. www.dometic.it www.waeco.it 82 83

Aria condizionata. Condizionatori 84 91. www.dometic.it www.waeco.it 82 83 Aria condizionata 84 91 www.dometic.it www.waeco.it 82 8 Informazioni sul prodotto per retrofit Pagine 86 91 È tutto incluso nel kit: MCS 5 e MCS 15 sono condizionatori autonomi, con i componenti A/C montati

Dettagli

Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita. Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA

Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita. Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA Manuale Operativo Pagina 2 Modello: BLV 5 A tutti gli stimati clienti che hanno scelto di acquistare

Dettagli

Art. 282 PENSILINA BAROCCO

Art. 282 PENSILINA BAROCCO Scheda Tecnica Art. 282_Pag. 1 di 5 Art. 282 PENSILINA BAROCCO Struttura: n 02 montanti posteriori laterali in profilato di acciaio zincato da mm. 80 x 80 x 2 con un angolo stondato; ogni singolo montante

Dettagli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Sistemi di trasferimento e convogliamento Introduzione e caratteristiche tecniche 5 Convogliatore continuo 6 Esempi di trasporto 7 Componenti 8 Accessori

Dettagli

I dati di consumo di carburante ed emissioni di CO₂ si trovano a partire da pagina 68.

I dati di consumo di carburante ed emissioni di CO₂ si trovano a partire da pagina 68. 40 41 Il concept degli interni nella nuova Audi A4 Avant. Pensato in ogni dettaglio. Dall eccellente spaziosità per tutti i passeggeri, fino all impressionante volume del bagagliaio. A richiesta, con sistema

Dettagli

SERIE ROMA linea di arredo per ufficio. renato guidi design

SERIE ROMA linea di arredo per ufficio. renato guidi design SERIE ROMA linea di arredo per ufficio r.guidi@bioedilprogetti.it Renato Guidi nasce a Roma il 26/7/1957 dove si laurea, presso l'università "La Sapienza" nel 1984. Dal 1995 la sua attività è svolta con

Dettagli

Alle volte hai bisogno di una moto che sappia fare tutto.

Alle volte hai bisogno di una moto che sappia fare tutto. Alle volte hai bisogno di una moto che sappia fare tutto. 2016 TIGER SPORT MY15 TIGER SPORT 12.450,00 Immobiliser ABS disinseribile Sistema di monitoraggio pressione pneumatici (TPMS) Profili ruote TIGER

Dettagli

COLLEZIONE ACTION Sliding e porte in vetro e alluminio

COLLEZIONE ACTION Sliding e porte in vetro e alluminio ACTION Sliding e porte in vetro e alluminio L ALLUMINIO NON È MAI STATO COSì ELEGANTE Una linea di porte, pareti scorrevoli e divisori tecnicamente avanzati ed esteticamente ricercati: una soluzione per

Dettagli

Mai più dita nelle prese con le placche a scorrimento NEWS DI IMPIANTI

Mai più dita nelle prese con le placche a scorrimento NEWS DI IMPIANTI 1 / 5 CERCA AZIENDE CERCA PREZZI CERCA COSTI LAVORI FIERE CASA Ricerca articoli ARREDAMENTO BAGNO CONDOMINIO CUCINA ELETTRODOMESTICI FAI DA TE GIARDINO IMMOBILIARE IMPIANTI INFISSI NORMATIVE PROGETTAZIONE

Dettagli

Riscaldamento a raggi infrarossi. riscaldare come il sole. confortevole - efficiente - sano

Riscaldamento a raggi infrarossi. riscaldare come il sole. confortevole - efficiente - sano Riscaldamento a raggi infrarossi riscaldare come il sole confortevole - efficiente - sano Riscaldamento a raggi infrarossi I nuovi sistemi di riscaldamento a raggi infrarossi rappresentano una tecnologia

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

COMFORT E SICUREZZA NELLA DOCCIA

COMFORT E SICUREZZA NELLA DOCCIA COMFORT E SICUREZZA NELLA DOCCIA KEUCO GmbH & Co. KG Postfach 1365 58653 Hemer, Germany Telefono +49 2372 904-0 Telefax +49 2372 904-236 info@keuco.de www.keuco.de Art.-Nr.: 03507/250901 Komfort und Sicherheit

Dettagli

ELENCO RIASSUNTIVO ARREDI E ACCESSORI

ELENCO RIASSUNTIVO ARREDI E ACCESSORI PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEI RISTORANTI UNIVERITARI DI TORINO, GRUGLIASCO E ALESSANDRIA CIG [0299665B5E]] ALLEGATO C al Capitolato Speciale d'appalto ELENCO RIASSUNTIVO ARREDI E ACCESSORI

Dettagli

UNI LIFT. Sollevatori a forbice UNI LIFT NT UNI LIFT CLT. UNI LIFT Quick Test Quattro. Made in Germany

UNI LIFT. Sollevatori a forbice UNI LIFT NT UNI LIFT CLT. UNI LIFT Quick Test Quattro. Made in Germany UNI LIFT Sollevatori a forbice UNI LIFT NT UNI LIFT CLT UNI LIFT Quick Test Quattro Made in Germany UNI LIFT Gli specialisti 1 I sollevatori idraulici della serie UNI LIFT sono la soluzione perfetta per

Dettagli

Dräger Pendula Supporto monitor multiplo

Dräger Pendula Supporto monitor multiplo Supporto monitor multiplo Supporto monitor multiplo con montaggio a soffitto per un design della postazione di lavoro versatile ed ergonomico e un posizionamento sicuro e semplice del monitor all interno

Dettagli

Videocorso Guida Sicura

Videocorso Guida Sicura GUIDA SICURA Le tecniche di guida per limitare i rischi di chi lavora al volante Slide n. 1 Indice del corso La sicurezza comincia da noi Il guidatore Il veicolo Tecniche di guida Come si affronta una

Dettagli

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA - la sedia non puo ospitare piu di una persona - la sedia e impilabile fino a un massimo di 10

Dettagli

INDICE PAR SEZ CONTENUTO

INDICE PAR SEZ CONTENUTO CATALOGO 2012 INDICE PAR SEZ CONTENUTO 1 ILLUMINAZIONE 1 1 STRISCE LED 1 2 LAMPADINE A LED 1 3 ALIMENTATORI PER STRISCE A LED 1 4 FLUORESCENTI COMPATTE INTEGRATE 1 5 LAMPADE FLUORESCENTI LINEARI E CIRCOLARI

Dettagli

100x Zoom Prova a osservare anche la tua pelle o i tuoi capelli

100x Zoom Prova a osservare anche la tua pelle o i tuoi capelli Et à MICROSCOPIO DIGITALE M ANUALE DI ISTRUZIONI Tieni sempre le lenti pulite. Non inserire oggetti dietro la lente e non toccarla. Non bagnare il MICROSCOPIO DIGITALE e non immergerlo in un liquido. Per

Dettagli

Balder. Carrozzine elettroniche

Balder. Carrozzine elettroniche Balder Carrozzine elettroniche Le carrozzine elettroniche Balder ti permettono di "andare più in alto" Una carrozzina elettronica deve poter soddisfare molte esigenze. Deve potersi muovere sia all esterno

Dettagli

BARCHE ANTEPRIMA ASTONDOA 67 OPEN. La mia Barca

BARCHE ANTEPRIMA ASTONDOA 67 OPEN. La mia Barca 22 BARCHE GIOVANE E DINAMICO OPEN DI ULTIMA GENERAZIONE, CARATTERIZZATO DA SOLUZIONI TECNOLOGICHE E STILISTICHE IMPORTANTI E DA UNA PROGETTAZIONE CHE GUARDA AL FUTURO di Silvia Chiarito 2 Il prototipo

Dettagli

Knauf KT telai per porte a scomparsa

Knauf KT telai per porte a scomparsa Accessori Knauf 11/2007 Botole Knauf Knauf KT telai per porte a scomparsa Knauf KV per vetrate Botole Finalmente una gamma completa di Botole che consente agli architetti la più ampia libertà di realizzazione.

Dettagli

Le sospensioni 22 R.T.A. 152. di Gianpaolo Riva

Le sospensioni 22 R.T.A. 152. di Gianpaolo Riva Le sospensioni di Gianpaolo Riva Sono elementi nascosti alla vista dell automobilista. Assicurano comfort e tenuta di strada e perciò la loro funzione è indispensabile e fondamentale per la sicurezza attiva.

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI

LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI DISPOSITIVI DI SEGNALAZIONE VISIVA ATTREZZATURE PER IL TRASPORTO DI BAMBINI PRESCRIZIONI PER LA CIRCOLAZIONE di Franco MEDRI * L articolo 50 del definisce i velocipedi

Dettagli

Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro. Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo

Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro. Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo Il programma dello scorrevole in parallelo a ribalta di GU La ferramenta scorrevole

Dettagli

OROLOGIO SOLARE Una meridiana equatoriale

OROLOGIO SOLARE Una meridiana equatoriale L Osservatorio di Melquiades Presenta OROLOGIO SOLARE Una meridiana equatoriale Il Sole, le ombre e il tempo Domande guida: 1. E possibile l osservazione diretta del Sole? 2. Come è possibile determinare

Dettagli

Company Profile. LEDè - Custom Quality Lighting

Company Profile. LEDè - Custom Quality Lighting Company Profile LEDè Custom Quality Lighting LEDè è una società italiana con sede a Padova, che si occupa di progettazione, produzione e distribuzione di apparecchi d illuminazione a LED ad elevatissimo

Dettagli

Strumenti necessari per il disegno

Strumenti necessari per il disegno Capitolo 9 Strumenti necessari per il disegno Sarebbe sbagliato ridurre il campo del disegno in genere, e quindi anche del disegno in rilievo, alla sola riproduzione degli oggetti che abbiamo intorno.

Dettagli

Guida e Manuale d uso

Guida e Manuale d uso Guida e Manuale d uso Grazie per aver scelto igo, l originale smartboard. igo è un veicolo elettrico auto-bilanciato a due ruote. Prima dell utilizzo consigliamo una lettura attenta del manuale di istruzioni

Dettagli

KID IN VIAGGIO CON SEMPLICITÀ

KID IN VIAGGIO CON SEMPLICITÀ KID 2014 IN VIAGGIO CON SEMPLICITÀ Croozer - soluzioni intelligenti e di alta qualità per il trasporto, ideate per chi ama viaggiare in bicicletta e vivere la vita in modo spontaneo e senza complicazioni.

Dettagli

LED BOX LIGHT MAGNETIC

LED BOX LIGHT MAGNETIC LED LIGHT BOX & MAGNETIC ZENITH MAGNETIC 4 INFINITY MAGNETIC 360 5 TEXTILE LIGHT BOX 6 BLACKLIT LIGHT BOX 7 CLASSIC LIGHT BOX 8 MAGNETIC LIGHT BOX 9 ACCESSORI MAGNETIC LIGHT BOX 10 SOLUZIONI MAGNETIC

Dettagli

DISPOSITIVI DI INPUT

DISPOSITIVI DI INPUT LA TASTIERA (o keyboard) DISPOSITIVI DI INPUT Quando viene premuto un tasto si genera un codice corrispondente alla cifra alfanumerica selezionata che viene inviato alla CPU per essere elaborato. La tastiera

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA

COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA VANTAGGI E SVANTAGGI DELLE PRINCIPALI LAMPADE UTILIZZATE NELL ILLUMINAZIONE DI FABBRICATI NON RESIDENZIALI, FABBRICHE,

Dettagli

L AEROMODELLO VELEGGIATORE

L AEROMODELLO VELEGGIATORE Esperti DECS-UIM L AEROMODELLO VELEGGIATORE pagina 1 L AEROMODELLO VELEGGIATORE MOMENTO TEMATICO Osserviamo il volo di un grosso rapace. Con la sua planata con larghi cerchi esso riesce a guadagnare quota

Dettagli

Guida alla taratura delle sospensioni

Guida alla taratura delle sospensioni Guida alla taratura delle sospensioni GUIDA RAPIDA ALLA TARATURA DELLA FORCELLA BoXXer WORLD CUP GRAZIE PER AVER SCELTO ROCKSHOX! Siamo entusiasti, felici e onorati che abbiate scelto RockShox per le sospensioni

Dettagli

SISTEMI INTELLIGENTI DI TRASPORTO E STOCCAGGIO DEL PELLET

SISTEMI INTELLIGENTI DI TRASPORTO E STOCCAGGIO DEL PELLET SISTEMI INTELLIGENTI DI TRASPORTO E STOCCAGGIO DEL PELLET pellet moving SISTEMI INTELLIGENTI DI TRASPORTO trabiccolo Il sistema innovativo per il trasporto del pellet pellets box pellets box Il primo contenitore

Dettagli

Illuminazione a LED per ampi spazi

Illuminazione a LED per ampi spazi Illuminazione a LED per ampi spazi Sistemi di illuminazione in linea con LED E4, E5 ed E7 di ETAP comprendono una vasta gamma di luci a LED per grandi spazi e soffitti alti, come stabilimenti industriali,

Dettagli