Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "E-mail : mail@setinsrl.eu"

Transcript

1 Via Poggio Verde, Roma Tel./Fax C. F. e P.IVA : Web :

2 Dati generali della società DENOMINAZIONE: SETIN Servizi Tecnici Infrastrutture S.r.l. DATA COSTITUZIONE: SEDE LEGALE: Via Poggio Verde n Roma SEDE OPERATIVA: Via Cardinal Mistrangelo n Roma Telefono e Fax 06/ Web: E.mail: N DI PARTITA I.V.A.: ISCRIZIONE TRIBUNALE: Roma n 3450/92 ISCRIZIONE C.C.I.A.A.: Roma n AMMINISTRATORE: Geom. Maurizio Silvestri DIRETTORE TECNICO: Dott. Ing. Claudio Muller La SETIN Servizi Tecnici Infrastrutture S.r.l. è in possesso di CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ AZIENDALE UNI EN ISO 9001/2000, relativa all attività di sviluppo e realizzazione di progetti di ingegneria e architettura, rilasciata da DQ Cert Italia S.r.l., filiale esclusiva per l Italia della DQ Certificacion S.A. OGGETTO SOCIALE: La società ha per oggetto Servizi tecnici riguardanti la Progettazione e la Direzione Lavori di opere Pubbliche e Private. Ed in particolare: Progettazione e Direzione Lavori: rilievi topografici, studio di tracciati stradali e ferroviari ed opere di urbanizzazione, caratterizzazione geotecnica dei siti, profili e sezioni stradali o ferroviarie, disegno di strutture, opere d'arte ed opere idrauliche, analisi delle fondazioni e delle opere di sostegno e consolidamento, studio e definizione delle interferenze, redazione di calcoli statici e calcoli idraulici, analisi dei costi e computi metrici, Assistenza Tecnica alla condotta dei Lavori; disegni di Contabilità e quant altro occorra. Assistenza tecnica a società o imprese: servizi computerizzati,. programmi vari di calcolo, programmi per disegno automatizzato, programmi per l'analisi delle risorse impiegate nelle varie fasi del lavoro (PERT, CPH); modelli di simulazione specialistici per l'ottimizzazione di progetti. Studi e pianificazione: reperimento ed analisi di dati, studi di fattibilità tecnico-economica, di valorizzazione agricola ed idraulica, di urbanistica e di infrastrutture. ambientale; Studi, pianificazione e valutazione ambientale: Valutazione Ambientale Strategica, Studi di Impatto Ambientale, Studi per la Valutazione di Incidenza ecologica; Piani di gestione di Siti Natura 2000, Pianificazione territoriale di area vasta, Programmi di rete ecologica, Piani comunali di classificazione acustica; Pianificazione e gestione faunistica, Monitoraggi ambientali; Sistemi Informativi Territoriali (GIS); Report ambientali; Progetti e programmi comunitari (LIFE, etc) Pagina 1 di 37

3 Soci Claudio Muller Dati anagrafici: Nato a Roma il 28 agosto 1963 Stato civile: coniugato 1988 Laurea in Ingegneria civile, sezione trasporti, conseguita all Università di Roma La Sapienza. Profilo professionale Ingegnere con venti anni di esperienza nel di strutture (ponti/viadotti in c.a., c.a.p., struttura mista e d acciaio, gallerie artificiali, edifici) e infrastrutture stradali in Italia e all estero. E Direttore Tecnico e Amministratore Unico della Società I.CO.TEC. S.r.l. dal 1990 e Direttore Tecnico della Società SETIN Servizi Tecnici Infrastrutture S.r.l. dal Ha svolto incarichi di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva e di direzione lavori nel settore stradale ed edile. Ha svolto incarichi di assistenza tecnica e sviluppo del di dettaglio per importanti opere quali il MO.S.E. ed uno del maxi lotti della Autostrada Salerno-Reggio Calabria. Pagina 2 di 37

4 Filippo Daniele Dati anagrafici: Nato a Roma il 29 gennaio 1976 Stato civile: coniugato Formazione: 2005 Abilitazione alla professione di ingegnere nei settorie civile, ambientale, industriale e dell informazione Laurea in Ingegneria edile-architettura, conseguita all Università di Roma La Sapienza Abilitatazione alla sicurezza nei cantieri temporanei e mobili legge 494/ Diploma di Maturità Scientifica conseguito presso il liceo scientifico Benedetto Croce di Roma Profilo professionale Ingegnere con esperienza nel campo dell ingegneria ambientale e nel di strutture (ponti/viadotti in c.a., c.a.p., struttura mista e d acciaio, gallerie artificiali, edifici). Ha svolto incarichi di assistenza tecnica alla progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva nel settore ambientale, stradale ed edile. Ha svolto incarichi di assistenza tecnica e sviluppo del di dettaglio per importanti opere quali il MO.S.E. ed uno del maxi lotti della Autostrada Salerno-Reggio Calabria. Pagina 3 di 37

5 Alessandro Piazzi Dati anagrafici: Nato a Roma il 25 maggio 1974 Stato civile: coniugato Formazione: 2005 Master di II Livello Conservazione della diversità animale: aree protette e reti ecologiche presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza Abilitazione alla professione di Biologo senior Laurea in Scienze Biologiche, indirizzo Biologico Ecologico, presso l Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica con la supervisione dell Università degli Studi La Sapienza di Roma (106/110). Tesi Effetto della variazione delle colture agricole sull uso e la selezione dell habitat di femmine di capriolo in ambiente appenninico relatore Luigi Boitani, correlatore Silvano Toso Diploma di Maturità Scientifica conseguito presso il Liceo Scientifico Ettore Majorana di Roma. Profilo professionale Membro del comitato tecnico-scientifico per l Ambiente della Regione Lazio. Svolge la libera professione quale consulente nelle attività di Valutazione di Impatto Ambientale, Valutazione di Incidenza, Sistemi Informativi Territoriali, Pianificazione Sostenibile, Ricerca applicata alle tematiche ecologiche e Gestione Faunistica. Ha elaborato modelli logico-decisionali ed operativi per gli Studi di Valutazione di Incidenza, gli Studi di Impatto Ambientale e la valutazione ambientale in genere. Ha redatto Studi per la Valutazione di Incidenza di una quindicina di Siti Natura Ha maturato esperienze in relazione all utilizzo dell analisi spaziale con supporto GIS ed all elaborazione di indici numerici per l applicazione di metodologie di analisi ambientali complesse. Ha approfondito, attraverso i diversi campi interessati dalla sua attività, le proprie conoscenze in materia di normativa ambientale (VIA, Rete Natura 2000, VIEc). Ha eseguito indagini di campo per la stesura di relazioni sul rumore (utilizzo del fonometro), sugli aspetti abiotici e biotici, per la valutazione delle criticità ambientali e la georeferenzazione di dati attraverso GPS e software GIS. Ha eseguito indagini di campo per le analisi faunistiche utilizzando diverse tecniche di indagine tra cui la radiotelemetria, censimenti con osservazione da punti di vantaggio e riconoscimento di segni di presenza. Pagina 4 di 37

6 Giacomo Cozzolino Dati anagrafici: Nato a Velletri (Pr. Roma) il 31 gennaio 1977 Stato civile: libero Formazione: 2006 Iscrizione all Elenco Regionale dei direttori degli enti di gestione delle Aree Naturali Protette Regionali e dell ARP, Regione Lazio (Det. Direttore Dip. Amb e Prot. Civ. n. 781 del 3 marzo 2006) 2005 Abilitazione alla professione di Pianificatore junior (Esame di Stato per l iscrizione all Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori, sezione B) 2008 Laurea magistrale in Fisiografia del territorio ed ecologia del paesaggio (Scienze Ambientali), presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza (110/110 con lode). Tesi Rete Ecologica Locale: il caso studio dei comuni di Anzio e Nettuno (Provincia di Roma) relatori Prof. Carlo Blasi, Dott.ssa Giulia Capotorti Laurea triennale (I Livello) in Scienze Ambientali, presso l Università degli Studi della Tuscia di Viterbo (105/110). Tesi Analisi ambientale e sitizzazione con metodologia multicriteri applicata al territorio del Comune di Giuliano di Roma (Fr) per la localizzazione di una discarica per R.S.U. relatore Prof. Adel Motawi Diploma di Maturità Scientifica conseguito presso il Liceo Scientifico Innocenzo XII di Anzio (56/60) Profilo professionale Svolge la libera professione nelle attività di Pianificazione Sostenibile e Ricerca applicata alle tematiche ecologiche, Sistemi Informativi Territoriali (GIS), Valutazione Ambientale Strategica, Valutazione di Impatto Ambientale, Valutazione di Incidenza (VIEc). Ha elaborato modelli logico-decisionali ed operativi per gli Studi di Valutazione di Incidenza, gli Studi di Impatto Ambientale e la valutazione ambientale in genere. Ha redatto diversi Studi di Impatto ambientale, occupandosi prevalentemente del Quadro di Riferimento Ambientale. Ha redatto Studi per la Valutazione di Incidenza di più di 30 Siti della Rete Natura Ha maturato esperienze in relazione all utilizzo dell analisi spaziale con supporto GIS ed all elaborazione di indici numerici per l applicazione di metodologie di analisi ambientali complesse. Ha eseguito indagini di campo per la stesura di relazioni sugli aspetti biotici, abiotici, sull impatto acustico (utilizzo del fonometro), per la valutazione delle criticità ambientali e la georeferenziazione di dati attraverso GPS e software GIS. Pagina 5 di 37

7 Esperienze della società e dei soci nel settore civile Pagina 6 di 37

8 Strade e autostrade in progress ANAS - Lavori di ammodernamento e adeguamento con qualunque mezzo al tipo 1a delle Norme CNR/80 dal Km (svincolo di Gioia Tauro escluso) al Km (svincolo di Scilla escluso) dell Autostrada Salerno-Reggio Calabria S.T.E. S.r.l. Progettazione esecutiva e di dettaglio delle opere d arte maggiori di n 40 viadotti, per una lunghezza totale di m. Il esecutivo è stato approvato nel Il esecutivo di dettaglio è in via di ultimazione. L totale dei Lavori è di circa ,00 L dei viadotti progettati è di circa , Affidamento della progettazione esecutiva e dell'esecuzione dell'opera "Lavori di realizzazione della Variante di Portogruaro IV lotto S.S. n. 14 della Venezia Giulia - Completamento 1 Stralcio Tronco B - 2 Stralcio" A.N.A.S. Spa, su incarico di De Lieto Costruzioni Generali S.r.l. Progetto definitivo della viabilità e delle opere d arte. Progetto degli impianti di illuminazione stradale Affidamento della progettazione esecutiva e dell'esecuzione dell'opera "Progettazione esecutiva ed esecuzione per l'adeguamento funzionale della S.S. n. 52 Carnica dal km al km , Variante di Socchieve" A.N.A.S. Spa, su incarico di De Lieto Costruzioni Generali S.r.l. Progetto definitivo della viabilità e delle opere d arte. Progettazione di interventi di ingegneria naturalistica e sistemazioni a verde. Analisi ambientale e interventi di mitigazione ambientale. Progetto degli impianti di illuminazione stradale Affidamento della progettazione esecutiva e dell'esecuzione dell'opera "S.S. Pontebbana - Dissesti causati dall'alluvione del 29 agosto Interventi di ripristino della sede stradale dal km al km e variante in galleria dal km al km " A.N.A.S. Spa, su incarico di De Lieto Costruzioni Generali S.r.l. Progetto definitivo della viabilità e delle opere d arte Affidamento della progettazione esecutiva e dell'esecuzione dell'opera "Progettazione esecutiva e lavori di costruzione della nuova S.S. 195 Sulcitana tratto Cagliari - Pula. Lotti 1 e 3 e opera connessa Sud" A.N.A.S. Spa, su incarico di De Lieto Costruzioni Generali S.r.l. Progetto definitivo della viabilità e delle opere d arte. Progettazione di interventi di ingegneria naturalistica e sistemazioni a verde. Analisi ambientale e interventi di mitigazione ambientale. Progetto degli impianti di illuminazione stradale Affidamento della progettazione esecutiva e dell'esecuzione dell'opera "S.S. 96 "Barese" Tronco Gravina - Bari Altamura - Torirro I stralcio - Lavori di adeguamento ed ammordenamento alla sez. tipo "B" del C.D.S., del tratto compreso fra la fine della variante di Altamura e l'inizio della variante di Toritto I stralcio - dal km al km " A.N.A.S. Spa, su incarico di De Lieto Costruzioni Generali S.r.l. Progetto definitivo della viabilità e delle opere d arte. Progetto degli impianti di illuminazione stradale. Pagina 7 di 37

9 2008 Affidamento della progettazione esecutiva e dell'esecuzione dell'opera "S.S Maglie - Otranto - Lavori di ammordenamento del Tronco Maglie - Otranto tra il km al km con adeguamento della sez. C.N.R." A.N.A.S. Spa, su incarico di De Lieto Costruzioni Generali S.r.l. Progetto definitivo della viabilità e delle opere d arte. Progetto degli impianti di illuminazione stradale Affidamento della progettazione esecutiva e dell'esecuzione dell'opera "Lavori di costruzione di una infrastruttura viaria sostitutiva alla S.S Tronco II (dallo svincolo di Capo Boi allo svincolo di Terra Mala) 2 Lotto" A.N.A.S. Spa, su incarico di De Lieto Costruzioni Generali S.r.l. Progetto definitivo della viabilità e delle opere d arte. Progettazione di interventi di ingegneria naturalistica e sistemazioni a verde. Analisi ambientale e interventi di mitigazione ambientale 2007 ANAS - Autostrada Salerno-Reggio Calabria Tronco 3 : Svincolo di Falerna Svincolo di Bagnara - lavori per il conferimento delle caratteristiche conformi a strade del tipo 1 C.N.R./80 al tratto 1 Lotto 3 tra i km e (Svincolo Lamezia Terme Ponte sul torrente Randace) Stralcio 2. A.T.I. costituita dalle imprese Consorzio Appaltatori Riuniti S.c.a.r.l., I.ME.VA. S.p.A. ed ELSE S.p.A. Progetto esecutivo di dettaglio di tutte le opere d arte (Ponti, Viadotti, Cavalcavia e Cavalcaferrovia, sottopassi, muri di sostegno, ) ed Assistenza Tecnica al Cantiere ANAS - Autostrada del Grande Raccordo Anulare di Roma Adeguamento a tre corsie per ogni senso di marcia Quadrante Nord-Ovest Lotto 3-2 Stralcio: dal Km al km Tratto Svincolo Trionfale. TRIONFALE S.c.r.l. Consorzio costituito dalle imprese C.M.B. S.r.l. e Impresa Collini S.p.A. Progetto esecutivo di dettaglio dell infrastruttura stradale e di tutte le opere d arte maggiori e minori (con esclusione delle gallerie naturali) ed Assistenza Tecnica al Cantiere. L dei Lavori progettati è pari a , Studio di fattibilità dei parcheggi di Piazzale Marconi e viale Civiltà del Lavoro ai fini del soddisfacimento degli standard di sosta del nuovo Centro Congressi Italia, sito nel quartiere Eur di Roma Ingegneria dei Trasporti S.r.l. Studio di fattibilità: Analisi delle caratteristiche tecniche, analisi della geologia ed idrologia, risoluzione delle interferenze con il sistema dei sottoservizi, cantierizzazione ANAS - S.S. 12 della valle del Fortore ed ex S.S. 369 Appulo Fortorina, ammodernamento dal bivio di Pietralcina a San Bartolomeo in Galdo: lavori di costruzione della variante S.S. 212 tra il bivio di Pietralcina e lo svincolo San Marco dei Cavoti. I. PRO. S.r.l. Progettazione di n 8 Ponti in c.a.p., n 1 Viadotti in acciaio, n 1 Attraversamento Ferroviario, n 7 Cavalcavia, n 2 Sottovia Comune di Roma - Nuovo Sistema di Trasporto Pubblico a servizio della Centralità di Acilia Madonnetta. Società Trasporti Automobilistici S.p.A Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma (Fusa per incorporazione in ATAC S.p.A.). Definizione preliminare dei tracciati (Planimetrie, profili, sezioni tipologiche e stralci planimetrici delle intersezioni). Pagina 8 di 37

10 2005 Comune di Roma - Nuovo Sistema di Trasporto Pubblico a servizio della Centralità di Romanina e degli altri Insediamenti ricadenti nel Quadrante Sud-Est della Città di Roma. S.T.A. Società Trasporti Automobilistici S.p.A Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma (Fusa per incorporazione in ATAC S.p.A.). Definizione preliminare dei tracciati (Planimetrie, profili, sezioni tipologiche e stralci planimetrici delle intersezioni) e stima delle opere civili per le seguenti linee tranviarie: Anagnina - Centralità Romanina; Centralità Romanina - Tor Bella Monaca; Centralità Romanina - Stazione FF.SS. di Ciampino ANAS - "Circonvallazione di ORA alla SS 12 con collegamento alla SS 48 Ora-S. Lugano. Bonifica S.p.A. Progetto Esecutivo delle opere idrauliche a corredo del corpo stradale: Idraulica di piattaforma, all aperto; Idraulica di Galleria; Vasche di raccolta e trattamento preliminare; Impianto di sollevamento acque meteoriche ANAS - Collegamento mediano Murgia-Pollino: Progetto preliminare Gioia del Colle- Matera-Lauria Progetti Europa & Global S.p.A. Progettazione stradale preliminare Comune di Roma - Interventi di Attuazione per il Piano del Traffico dei Municipi II X XI e XV. S.T.A. Società Trasporti Automobilistici S.p.A Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma (Fusa per incorporazione in ATAC S.p.A.). Progettazione esecutiva di interventi di traffico e riqualificazione urbana Anas Raccordo Salerno-Avellino compreso l adeguamento della S.S. 7 e 7 bis fino allo svincolo di Avellino est dell A19 Lotti 1 e 2 Bonifica S.p.A. CO.RE. S.r.l. Studio idrologico ed idraulico preliminare Regione Marche - Strada Pedemontana (Fabriano-Muccia) Lotto 1. Bonifica S.p.A. RPA S.r.l. Italprogetti S.r.l. Progetto definitivo delle aree di svincolo: ottimizzazione del tracciato, planimetrie di, planimetrie di tracciamento, profili longitudinali, sezioni tipologiche e sezioni trasversali; definizione delle portate di e verifiche idrauliche degli attraversamenti; idraulica di piattaforma ed opere idrauliche a corredo del corpo stradale ANAS - Autostrada Salerno-Reggio Calabria Ammodernamento dell Autostrada Sa-RC. Lavori per il conferimento delle caratteristiche conformi a strade del tipo 1 C.N.R./80 Tratto 1 - Lotto 2 - Nord. GI.CO. Costruzioni S.p.A. Progettazione Esecutiva di dettaglio dei viadotti ed Assistenza Tecnica al Cantiere Regione Basilicata Studio di Fattibilità del sistema integrato dei trasporti sulla direttrice nord-sud ( collegamento trasversale tra l asse tirrenico e l asse adriatico) Regione Basilicata Studio di fattibilità del sistema integrato dei trasporti sulla direttrice sudnord per la regione Basilicata. Pagina 9 di 37

11 2000 Regione Basilicata 1 e 2 Lotto della strada di collegamento tra la SS Melfi-Potenza e Venosa A.T.I. (costituito dalle Imprese CO.GE. S.p.A. GRUPPO PIETRAFESA S.p.A.) Progetto esecutivo e costruttivo dell infrastruttura e delle opere d arte Studio di Impatto ambientale L dei Lavori progettati è pari a , Strada Settecamini- Guidonia S.P. Pantano S.S. Maremmana. Provveditorato alle OO. PP. Del Lazio Redazione del, assistenza al nelle fasi di approvazione e nella preparazione alla Gara d Appalto, Direzione dei Lavori Comune di Panicale (PG) S.P. 306 di Castiglione del Lago Lavori di sistemazione degli incroci Comune di Panicale (PG) Redazione dello studio di fattibilità, del preliminare, definitivo ed esecutivo, direzione lavori per la sistemazione degli incroci e della viabilità sulle modifiche di tracciato della S.P Comune di Salerno Realizzazione del collegamento del Centro Urbano e delle Frazioni alte alla Tangenziale LUNGOIRNO. IRNO S.c.a.r.l. costituito dalle imprese INC General Contractor S.p.A. RUSCALLA Geom. DELIO S.p.A. IN.CA S.p.A. Progetto esecutivo di dettaglio per l intera infrastruttura, per le opere d arte maggiori e minori e per le deviazioni e sistemazioni del fiume Irno. Assistenza Tecnica al Cantiere. Regione Basilicata - Strada di collegamento tra l area industriale Isca Pantanelle (Valle del Melandro -PZ) e la SS 19 ter nei pressi dell abitato di Polla e l autostrada SA-RC. 2 Lotto di Completamento CO.SVI.TER. Consorzio per lo Sviluppo Territoriale costituito dalle imprese EDINA - PIZZAROTTI - PESSINA - GRASSETTO - BONATTI - FURLANIS - C.I.F.A. e MAGGIO. Progetto esecutivo di dettaglio della viabilità e delle opere d'arte (escluse le gallerie) ed Assistenza Tecnica al Cantiere ANAS - SS 106 Jonica - lotto 7 - Adeguamento al tipo III delle norme CNR. ANAS Spa Progettazione esecutiva per la risoluzione delle interferenze sul tratto di strada S.S. 106 Jonica Lotto 7 e assistenza alla redazione dei computi metrici estimativi e dei capitolati d appalto 1995 ANAS Strada di collegamento tra l area industriale di valle Vitalba e la S.S. 401 Ofantina. Bretella di collegamento tra la Valle Vitalba Ofantina e l abitato di Rapone CO.SVI.TER. Consorzio per lo Sviluppo Territoriale Opere d arte minori ANAS - Lavori di costruzione del III Tronco, Lotto unico di "Santa Lucia" della SSV BRADANICA, dall'incrocio della SP 65 alla SS 93. GICO Costruzioni S.p.A. Progetto esecutivo di dettaglio delle opere d arte ed Assistenza Tecnica al Cantiere. Pagina 10 di 37

12 1993 ANAS S.S. 76 della Val d Esino: lavori di costruzione della variante della città di Fabriano compresi tra le progr. km e km e 2 stralcio del 2 lotto. Impresa Pizzarotti & C. S.p.A. Progetto esecutivo di variante ed Assistenza Tecnica al Cantiere Strada agrituristica a scorrimento veloce Fondo valle Vitulanese I e II Lotto. Consorzio SO.CO.TEL. costituito da: Pizzarotti e C. S.p.A., Icar SPA Progetto esecutivo di dettaglio per l intera infrastruttura, per le opere d arte maggiori e minori. Assistenza Tecnica al Cantiere ANAS - Sistema Tangenziale di Piacenza II lotto. Lavori di costruzione del raccordo tra la SS n 9 al km e la SS n 45 al km in progress SI.TA.PI. S.c.a.r.l. - costituito dalle imprese C.G.P. S.p.A. - Foglia S.r.l. - Ilesi S.p.A. Progetto esecutivo di dettaglio per l intera infrastruttura, per le opere d arte maggiori e minori. Assistenza Tecnica al Cantiere. Ferrovie e metropolitane Roma Metropolitane Linea B1 Piazzale Jonio Progettazione definitva ed esecutiva della stazione, parcheggio e locali commerciali S.G.S. Progettazione definitiva ed esecutiva delle strutture della stazione metropolitana B1 di piazzale jonio, parcheggio multipiano e locali commerciali 2006 Comune di Roma - Realizzazione della nuova linea C della Metropolitana di Roma. METRO C S.p.A. Progettazione esecutiva della risoluzione delle interferenze con la Stazione di Teano, ricadenti nella Tratta T 5 Malatesta - Alessandrino RFI Compartimento di Bari Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva delle nuove travate metalliche in sostituzione di quelle esistenti al Km della linea Taranto-Metaponto ed al Km della linea Potenza-Metaponto comprensiva la progettazione delle opere di consolidamento della pila e delle spalle e delle relative fondazioni e dei nuovi pulvini in c.a. GIRPA S.p.A. Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva delle nuove travate metalliche in sostituzione di quelle esistenti al Km della linea Taranto-Metaponto ed al Km della linea Potenza-Metaponto comprensiva la progettazione delle opere di consolidamento della pila e delle spalle e delle relative fondazioni e dei nuovi pulvini in c.a Comune di Roma - Sistema di Trasporto Pubblico a capacità intermedia a servizio dei corridoi EUR- Tor De Cenci ed EUR Laurentina-Tor Pagnotta. ROMA METROPOLITANE S.r.l Servizi di supporto all adeguamento del preliminare della linea EUR Tor de Cenci allo standard filoviario e sua integrazione con il della filovia EUR Laurentina Tor Pagnotta Modena Metropolitana Sistema di Trasporto a guida vincolata nell area di Modena e dei comuni limitrofi. Bonifica S.p.A Progettazione delle opere di ingegneria civile. Pagina 11 di 37

13 2001 Ferrovie dello Stato TAV - "Linea Alta Capacità - Tratta Torino Milano". Progetti Europa & Global S.p.A. per FIAT ENGINEERING. Progettazione esecutiva di dettaglio di n 3 sottopassi e n 1 pontecanale Ferrovie dello Stato TAV - "Linea Alta Capacità Torino - Venezia: Tratta Torino Milano". I.CO.TEC. S.r.l. / Progetti Europa & Global S.p.A. per FIAT ENGINEERING. Progetto Costruttivo delle opere idrauliche (idraulica di linea, tombini, sistemazione del reticolo irriguo, relazioni idrauliche) per il tratto compreso dal Km al Km ; Progetto costruttivo delle opere strutturali di linea presenti nel tratto di cui sopra: Ponte sul Canale De Pretis e sottovia scatolari "Linea Alta Velocità Milano-Napoli: Tratta Urbana di Bologna." I.CO.TEC. S.r.l. per TPL S.p.A. Progetto Esecutivo delle opere per la soppressione di numerosi Passaggi a Livello sulle linee Bologna-Rimini-Ancona, Bologna-Firenze, Bologna Milano e Bologna Verona (Via Rimesse, Via Nuova, Via Vincenzi, Via Marchionni, Crevalcore, Via Commenda, Via della Fornace, Via S. Agnese, ) ITALFERR S.p.A. - Tratta Castelplanio Montecarotto della linea F.S. Orte - Falconara ITALFERR S.p.A. Studio idrologico ed idraulico propedeutico alla progettazione esecutiva ITALFERR S.p.A. - Progetto dell area intermodale dell Interporto di Livorno-Guasticce. ITALFERR S.p.A. Progetto Esecutivo di tutte le opere idrauliche lungo il raccordo ferroviario, lungo la variante stradale SS 555 ed all interno del piazzale ferroviario Progetto stradale dell area intermodale ITALFERR S.p.A. - Strada di Collegamento tra il nuovo Terminal di Roma Smistamento e il G.R.A. di Roma. ITALFERR S.p.A. Progetto di massima dell infrastruttura stradale ITALFERR S.p.A. - Potenziamento delle Strutture Merci-Piattaforma Logistica di Roma Smistamento. ITALFERR S.p.A. Progetto di massima ITALFERR S.p.A. Centro merci di Modena Marzaglia. ITALFERR S.p.A. Progetto di massima del centro e dello scalo merci, nonché lo studio preliminare della fermata Modena-Fiera Società consortile Eurovie r.l. - "Linea AV Milano- Napoli - Tratta Milano-Bologna". Sotecni S.p.A. Progettazione esecutiva del sottovia di viazza Beneceto, via del Garda e opere connesse Pagina 12 di 37

14 1996 Ferrovie dello Stato S.p.A. - "Linea ferroviaria A.V. Milano-Napoli Tratta Roma-Napoli". Bonifica S.p.A. Idraulica di linea per n 13 tratte in trincea e/o in rilevato ; Opere di attraversamento e relative inalveazioni : n 18 tombini scatolari in c.a. ad una o due canne; Sistemazioni fluviali ed opere di protezione in corrispondenza di n 12 attraversamenti in Viadotto : Fiume Gari, Fiume Peccia, Fiume Forme D Acquino, Fosso del Lupo, ecc 1995 Ente Ferrovie dello Stato Linea a Monte del Vesuvio adeguata a 300 Km/h - Lotto B MO.VE.FER. S.c.a.r.l. (Gambogi Costruzioni S.p.A., Chini & Tedeschi S.p.A., Fioroni S.p.A., Grassetto Costruzioni S.p.A., Nino Ferrari S.r.l., Pizzarotti & C. S.p.A.). Planimetrie di, planimetrie di tracciamento e profili longitudinali; progettazione singole opere d arte maggiori e minori, relazione idrologicoidraulica relativa all intero Lotto B analisi delle interferenze e redazione dei progetti costruttivi di cantiere per la loro risoluzione. Calcoli statici delle opere d arte minori, con relative carpenterie, armature e dettagli costruttivi Opere marittime 2008 Autorità d Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta Opere Strategiche per il Porto di Civitavecchia 1 Lotto Funzionale Prolungamento Antemurale C. Colombo, Darsene Traghetti. Modimar S.r.l. Assistenza alla progettazione esecutiva delle Opere Strategiche per il Porto di Civitavecchia 1 Lotto Funzionale Prolungamento Antemurale C. Colombo, Darsene Traghetti Clodia Scrl - MO.S.E. - Realizzazione degli interventi alle bocche della laguna di Venezia per la regolarizzazione dei flussi di marea. Opere in corrispondenza della bocca lagunare di Chioggia. IN.CO. S.p.a. Attività necessarie allo sviluppo degli elaborati di base o di variante allo stesso. Assistenza tecnica al cantiere. Edilizia Centro Congressi e alloggi turistici a Squillace (Calabria). Arch. Giorgio Zacutti Magazzino Frigorifero ( mc) Nola. Progettazione definitiva ed esecutiva delle strutture residenziali e sportive del Centro. Progetti Europa & Global S.p.A. Progetto definitivo delle opere civili del Magazzino Frigorifero 1998 ITALFERR S.p.A. Fabbricati del nuovo centro di Dinamica Sperimentale di Firenze Romito. ITALFERR S.p.A. Pagina 13 di 37

15 Centro religioso a Scutari (Albania). Richiesta di conformità urbanistica e progettazione di massima dei Fabbricati del nuovo centro di Dinamica Sperimentale di Firenze Romito ANSMI Centro Culturale a Monterotondo. Progetto definitivo ed esecutivo di dettaglio delle opere civili del centro religioso Romana Scavi S.p.A. Progetto esecutivo ed assistenza tecnica al cantiere per le opere civili. Pagina 14 di 37

16 Esperienze della società e dei soci nel settore ambientale Pagina 15 di 37

17 Valutazione Ambientale Strategica 2008 in progress 2009 in progress Valutazione Ambientale Strategica (VAS) del Piano Regolatore Portuale del Porto di Vasto (CH) MODIMAR S.r.l Valutazione Ambientale Strategica del Piano Regolatore Portuale del Porto di Vasto (Prov. di Chieti). Applicazione analisi multicriteri, applicazione indicatori, redazione del Rapporto Ambientale, incontri con la popolazione Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della variante speciale Molella e Mezzomonte - Valutazione di Incidenza Ambientale in essa ricompressa sulla ZPS Parco Nazionale del Circeo (IT ). : : Comune di Sabaudia (LT) Studio per la verifica di assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica della variante speciale per il recupero urbanistico dei nuclei di Molella e Mezzomonte (L. 47/1985 e L.R. 28/1980). Indagini di campo, redazione del Rapporto Ambientale, redazione Studio per la Valutazione di Incidenza sulla ZPS Parco Nazionale del Circeo (IT ), partecipazione alla conferenza dei servizi Rapporto Ambientale Italia 2009 della VAS del Piano di Sviluppo della Rete Elettrica Nazionale 2008 in progress TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale Rapporto Ambientale Italia 2009 allegato al Piano di Sviluppo della Rete Elettrica Nazionale Valutazione Ambientale Strategica (VAS) del P.R.G.I. della Comunità Montana Curone, Grue, Ossona Comunità Montana Curone, Grue, Ossona Valutazione Ambientale Strategica (VAS) del P.R.G.I. della Comunità Montana. Applicazione analisi multicriteri, applicazione indicatori, redazione Rapporto Ambientale, Incontri con la popolazione Analisi ambientale a supporto della Valutazione Ambientale Strategica, nell ambito del contratto di Supporto per attività di analisi ambientale e produzione di cartografie finalizzate alla localizzazione di linee elettriche elettrodotto a 380 kv Modena-Mantova : : TERNA Spa dell alternativa in fase strutturale. Individuazione della fascia di fattibilità in fase attuativa. Redazione Rapporto Ambientale (indicative) 2008 Studio per la Verifica di assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della variante speciale Molella e Mezzomonte - Valutazione di Incidenza Ambientale in essa ricompressa sulla ZPS Parco Nazionale del Circeo (IT ). : : Comune di Sabaudia (LT), in RTI con IGEAM (Capogruppo) Studio per la verifica di assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica della variante speciale per il recupero urbanistico dei nuclei di Molella e Mezzomonte (L. 47/1985 e L.R. 28/1980). Indagini di campo, redazione Rapporto preliminare, redazione Studio per la Valutazione di Incidenza sulla ZPS Parco Nazionale del Circeo (IT ), partecipazione alla conferenza dei servizi Valutazione Ambientale Strategica dell intervento razionalizzazione Provincia di Arezzo, Pagina 16 di 37

18 comprendente la linea elettrica a 380 kv Monte San Savino Santa Barbara e la localizzazione della nuova stazione elettrica a Monte San Savino TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale dell alternativa in fase strutturale. Individuazione della fascia di fattibilità in fase attuativa. Redazione del Rapporto Ambientale Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della linea a 132 kv Magliano - Fossano TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale dell alternativa in fase strutturale. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della linea a 380 kv tra le province di Pavia e Piacenza TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale dell alternativa in fase strutturale. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della Razionalizzazione a 132 kv nell area a Nord-ovest di Torino TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale dell alternativa in fase strategica. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) Valutazione Ambientale Strategica (VAS) degli interventi sulla Rete Elettrica Nazionale nell area di Quincinetto (Piemonte) TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale dell alternativa in fase strategica. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) 2006 Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della Stazione di Asti GRTN Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale Spa, ora TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area nord-ovest dell Italia dell alternativa in fase strategica. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) 2006 Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della linea 132 kv Rosone-Bardonetto GRTN Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale Spa, ora TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area nord-ovest dell Italia dell alternativa in fase strutturale. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) 2006 Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della linea 132 kv Borgo Ticino Arona GRTN Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale Spa, ora TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e Pagina 17 di 37

19 cartografia digitale nell area nord-ovest dell Italia dell alternativa in fase strutturale. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) 2006 Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della linea a 132 kv Borgomanero nord - Bornate GRTN Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale Spa, ora TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area nord-ovest dell Italia dell alternativa in fase strutturale. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) 2006 Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della linea a 380 kv Colunga - Calenzano GRTN Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale Spa, ora TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area nord-ovest dell Italia dell alternativa in fase attuativa. Collaborazione nella redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) 2006 Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della linea a 380 kv La Casella - Caorso GRTN Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale Spa, ora TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area nord-ovest dell Italia dell alternativa in fase strutturale. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) 2006 Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della linea a 380 kv Dolo - Camin GRTN Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale Spa, ora TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area nord-ovest dell Italia dell alternativa in fase strutturale. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) 2006 Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della linea 380 kv Udine ovest Okroglo GRTN Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale Spa, ora TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area nord-ovest dell Italia dell alternativa in fase strutturale. Redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) 2006 Valutazione Ambientale Strategica (VAS) delle linee 380 kv Sandrigo - Cordignano e Venezia nord Salgareda GRTN Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale Spa, ora TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area nord-ovest dell Italia dell alternativa in fase strutturale. Collaborazione nella redazione del Rapporto Ambientale (indicativo) 2006 Valutazione Ambientale Strategica (VAS) della linea 380 kv Udine ovest Redipuglia GRTN Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale Spa, ora TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area nord-ovest dell Italia dell alternativa in fase strutturale. Collaborazione nella redazione del Rapporto Ambientale Pagina 18 di 37

20 (indicativo) 2007 Valutazione Ambientale Strategica del Riassetto a 150 kv nell area di Molentargius : : TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area sud e centro dell Italia Valutazione Ambientale Strategica (VAS) dell intervento. Studio ambientale e territoriale, riferito anche all area di Selargius (indicativo) 2008 Valutazione Ambientale Strategica dell Elettrodotto a 380 kv Villanova - Gissi : : TERNA Spa Valutazione Ambientale Strategica (VAS) dell intervento. Redazione dell'inquadramento ambientale del Rapporto Ambientale Valutazione Ambientale Strategica dell Elettrodotto a 380 kv Fano - Teramo : : TERNA Spa Valutazione Ambientale Strategica (VAS) dell intervento. Redazione dell'inquadramento ambientale del Rapporto Ambientale Valutazione Ambientale Strategica dell Elettrodotto a 150 kv Selargius - Goni 2007 in progress : : TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area sud e centro dell Italia Valutazione Ambientale Strategica (VAS) dell intervento. Studio ambientale e territoriale, riferito anche all area di Selargius (indicativo) Valutazione Ambientale Strategica del Piano di Governo del Territorio del Comune di Senago (Milano) Comune di Senago (Mi), in ATI con IGEAM S.r.l. (Capogruppo) e Arch. Endry Orlandin Valutazione Ambientale Strategica del Piano di Gestione del Territorio di Senago (Milano). Applicazione analisi multicriteri, applicazione indicatori, redazione Rapporto Ambientale, Incontri con la popolazione Redazione Rapporto Ambientale Italia 2008 della VAS del Piano di Sviluppo della Rete Elettrica Nazionale TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale Rapporto Ambientale Italia 2007 allegato al Piano di Sviluppo della Rete Elettrica Nazionale Valutazione Ambientale Strategica della linea 380 kv Sorgente - Ciminna. Sitizzazione di una nuova stazione in prossimità di Sorgente : : TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area sud e centro dell Italia dell alternativa in fase strutturale (indicativo) Valutazione Ambientale Strategica della linea 380 kv Chiaramonte Gulfi - Ciminna : : Importo TERNA Spa, nell ambito del contratto-quadro Supporto per analisi ambientale e cartografia digitale nell area sud e centro dell Italia dell alternativa in fase strutturale (indicativo) Valutazione Ambientale Strategica della linea 380 kv Paternò - Priolo Pagina 19 di 37

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA Responsabile del procedimento arch. Sergio Manto SCR Piemonte S.p.A. Referenti del R.U.P. ing. Claudio Trincianti - arch. Massimo Morello Progettisti Sina S.p.A.

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione 20 novembre 2013 Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione PRINCIPALI INTERVENTI SU GOMMA PREVISTI NELLA REGIONE URBANA MILANESE La rete in gestione:

Dettagli

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA)

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) La Valutazione di Impatto Ambientale e lo Studio di Impatto Ambientale VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) http://people.unica.it/maltinti/lezioni Link: SIAeVIA

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA 1 Realizzazione Parco Commerciale Osimo (AN) STRADA CLUENTINA 57/A 62100 MACERATA Indice INTRODUZIONE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o Come disposto nelle norme di attuazione, artt. 15, 16, 17 e dall Allegato 5 alle NTA del PTC2 gli strumenti urbanistici generali e le relative varianti assumono l obbiettivo strategico e generale del contenimento

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza)

Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza) Allegato 2 Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza) Sono molto frequenti le situazioni in cui l obbligo di effettuare valutazioni ambientali

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA)

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Ai progetti sottoposti alla procedura di impatto ambientale ai sensi degli articoli 52 e seguenti, è allegato uno studio di impatto ambientale, redatto

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE

Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE 1) Inquadramento della variante In attuazione delle previsioni del Piano Regolatore Generale vigente dal 10 marzo 2005 il Consiglio Comunale di Ghisalba

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa Allegato B COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa SETTORE 2 GESTIONE DEL TERRITORIO E DEL PATRIMONIO U.O. URBANISTICA EDILIZIA Modifica all Appendice 2 Schede norma dei comparti di trasformazione

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica VARIANTE CONNESSA A S.U.A. IN ZONA C3 DEL VIGENTE PRG RELAZIONE E NORME DI ATTUAZIONE IL DIRIGENTE SETTORE TERRITORIO (Ing. Gian Paolo TRUCCHI) IL PROGETTISTA (Arch.

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

AREA Pianificazione e Progettazione RELAZIONE

AREA Pianificazione e Progettazione RELAZIONE PROVINCIA DI FIRENZE AREA Pianificazione e Progettazione RELAZIONE Variante normativa al Regolamento Urbanistico vigente di adeguamento al "regolamento di attuazione dell'articolo 144 della L.R. n. 1/2005

Dettagli

9 - RUMORE E INQUINAMENTO ACUSTICO. Premessa e fonte dati

9 - RUMORE E INQUINAMENTO ACUSTICO. Premessa e fonte dati 9 - RUMORE E INQUINAMENTO ACUSTICO Premessa e fonte dati La Legge 447 del 26/10/1995 definisce l inquinamento acustico come "l introduzione di rumore nell ambiente abitativo o nell ambiente esterno tale

Dettagli

Norme del Documento di Piano

Norme del Documento di Piano Norme del Documento di Piano SOMMARIO: ART. 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 3 ART. 2. CONTENUTO DEL DOCUMENTO DI PIANO... 4 ART. 3. RINVIO AD ALTRE DISPOSIZIONI DIFFORMITÀ E CONTRASTI TRA DISPOSIZIONI, DEROGHE...

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione 2.2. Il modello di denuncia e la documentazione Per tutte le opere e gli interventi sottoposti a denuncia e sull intero territorio regionale, la denuncia è redatta ai sensi dell art. 93 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Comune di TORINO DI SANGRO (CH) INDICE GENERALE INDICE GENERALE...1 1.0 PREMESSA...3

Comune di TORINO DI SANGRO (CH) INDICE GENERALE INDICE GENERALE...1 1.0 PREMESSA...3 INDICE GENERALE INDICE GENERALE...1 1.0 PREMESSA...3 1.1 Il QUADRO NORMATIVO...5 1.2 COSA E UN PIANO DI CLASSIFICAZIONE ACUSTICA DEL TERRITORIO COMUNALE...8 2.0 LA CLASSIFICAZIONE ACUSTICA DEL TERRITORIO

Dettagli

Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente

Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente tel. 055.32061 - fax 055.5305615 PEC: arpat.protocollo@postacert.toscana.it p.iva 04686190481 Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente Guida pratica per le informazioni sulle fasce

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta PREMESSA L itinerario lungo il corso del fiume Brenta è motivato dalla presenza di un area di notevole interesse ambientale che merita una sua specifica valorizzazione anche a livello di turismo minore

Dettagli

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO professione sicurezza ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO 2 Le norme applicabili sono previste nel Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro (Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81) Sicurezza sul lavoro

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica ALLEGATO F PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica Appalto n. 1649 - S.P. n. 29 del Colle di Cadibona. Lavori di adeguamento del tracciato stradale

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

Partenze Da Laurentina [Metro B]

Partenze Da Laurentina [Metro B] Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/28 Laurentina Metro B, Roma Partenze Da Laurentina [Metro B] DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Albano Laziale p.zza Mazzini 14:40 NS 14:50 a 16:40

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE DELIBERAZIONE DELLA DGR n 896 del 24/06/2003 Pubblicata sul Bur n 62 del 11/07/2003 2 OGGETTO: Legge n.447/1995 Legge quadro sull inquinamento acustico e legge regionale 14 novembre 2001, n.28 Norme per

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI Comune di San Demetrio Ne Vestini Provincia dell Aquila RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI 1. INTRODUZIONE La sottoscritta arch. Tiziana Del Roio, iscritta all Ordine degli

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

Comune di Cagnano Amiterno INDICE GENERALE

Comune di Cagnano Amiterno INDICE GENERALE INDICE GENERALE INDICE GENERALE... 1 1.0 PREMESSA... 2 1.1 Il QUADRO NORMATIVO... 4 1.2 COSA E UN PIANO DI CLASSIFICAZIONE ACUSTICA DEL TERRITORIO COMUNALE... 7 1.3 QUADRO CONOSCITIVO PRELIMINARE... 13

Dettagli

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO DIREZIONE URBANISTICA SERVIZIO Edilizia Privata, DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO Deliberazione Consiglio Comunale n. 13/2014 SCHEDA INFORMATIVA Aprile 2014 In data 25 marzo

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011 Piano di Ambito Revisione Triennio 2009-2011 ALLEGATO 3 CANONI DI CONCESSIONE per: - concessioni ex ANAS - concessioni ANAS-Ferrovie - concessioni derivazioni idriche - concessioni ai fini idraulici REPORT

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE (L.R. n 89/98 art 2.2, D.R. n 77/2000 Parte 3 e L. 447/95) Il Dirigente GEOL. ROBERTO FERRARI Approvato con deliberazione del C.C. n. 14 del 13/02/2008 1 TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Cartografia di base per i territori

Cartografia di base per i territori Cartografia di base per i territori L INFORMAZIONE GEOGRAFICA I dati dell informazione geografica L Amministrazione Regionale, nell ambito delle attività di competenza del Servizio sistema informativo

Dettagli

News versione 6.0.0. Parte Generale:

News versione 6.0.0. Parte Generale: News versione 6.0.0 Parte Generale: 1. Coesistenza sul PC delle diverse release; 2. Aggiornamento delle modalità di duplicazione, esportazione ed importazione della specifica professionale prescelta; 3.

Dettagli

II - COMPETENZE DELLA REGIONE E DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI TUTELA DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO ACUSTICO

II - COMPETENZE DELLA REGIONE E DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI TUTELA DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO ACUSTICO Legge Regionale n 12 del 20/03/1998 Disposizioni in materia di inquinamento acustico emanata da: Regione Liguria e pubblicata su: Bollettino. Uff. Regione n 6 del 15/04/1998

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti FEASR REGIONE DEL VENETO Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali SCHEDA INTERVENTO A REGIA GAL Approvata con Deliberazione del Consiglio Direttivo del GAL n. 16

Dettagli

ALLEGATO B - ELABORATI FACENTI PARTE INTEGRANTE DEL PROGETTO DEFINITIVO

ALLEGATO B - ELABORATI FACENTI PARTE INTEGRANTE DEL PROGETTO DEFINITIVO Supplemento n. 1 al B.U. n. 20/I-II del 15/05/2012 / Beiblatt Nr. 1 zum Amtsblatt vom 15/05/2012 Nr. 20/I-II 200 ALLEGATO B - ELABORATI FACENTI PARTE INTEGRANTE DEL PROGETTO DEFINITIVO Il progetto definitivo

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale N. 87 DEL 14 MAGGIO 2015 E presente il COMMISSARIO STRAORDINARIO: VITTORIO

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, LAVORI PUBBLICI, UNIVERSITÀ SERVIZIO TUTELA DEL PAESAGGIO E BIODIVERSITÀ CON LA COLLABORAZIONE DEL SERVIZIO CACCIA E RISORSE ITTICHE

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia AUTORIZZAZIONE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione per il posizionamento

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella "Carta di Sintesi" 25 27 B LOCALITA'

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella Carta di Sintesi 25 27 B LOCALITA' LOALITA' Aa NTRO STORIO I b γ Ab NTRO STORIO I Ac NTRO STORIO I a LASS I IONITA' URANISTIA IR. 7/LAP ascia fluviale ex PS PRSRIZIONI INTGRATIV RISPTTO Presenza di tratti stradali, convoglianti le acque

Dettagli

Repertorio delle misure di mitigazione e compensazione paesistico ambientali

Repertorio delle misure di mitigazione e compensazione paesistico ambientali Adeguamento del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale alla LR 12/05 Repertorio delle misure di mitigazione e compensazione paesistico ambientali Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale

Dettagli

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI Luca Menini, ARPAV Dipartimento di Vicenza via Spalato, 14-36100 VICENZA e-mail: fisica.arpav.vi@altavista.net 1. INTRODUZIONE La legge 447 del 26/10/95 Legge

Dettagli