STUDIO VENTRICELLI LAMPARELLI. Via Palasciano, 38 - Bari

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STUDIO VENTRICELLI LAMPARELLI. Via Palasciano, 38 - Bari"

Transcript

1 sabino mazzacane ingegnere damiano murolo geometra BARI viale della resistenza, 48 A/1 tel.: studio associato COMMITTENTE: STUDIO VENTRICELLI LAMPARELLI INGEGNERI ASSOCIATI Via Palasciano, 38 - Bari OGGETTO: RAPPORTO DI ISPEZIONE TERMOGRAFICA QUALITATIVA xxx SPA BARI IMPIANTO FOTOVOLTAICO 598,23 KWP TECNICO INCARICATO: geom. damiano murolo II livello EN473 ISO 9712 RINA LUOGO E DATA REPORT: Bari, 15/09/2011

2 Premessa Il sottoscritto geom. Damiano Murolo dello Studio Associato Mazzacane & Murolo, in qualità di operatore certificato di II livello ai sensi delle norme EN473 ISO9712, nel mese di giugno 2011 ha ricevuto incarico dallo Studio Ventricelli Lamparelli ingegneri associati, nella persona dell Ing. Giovanni Lamparelli, di eseguire indagine termografica qualitativa nell ambito delle attività di collaudo tecnico funzionale dell impianto fotovoltaico denominato 598,23 kwp, commissionato dalla Alendri S.p.A. ed ubicato nel complesso industriale di Via delle Orchidee, 6 - Zona Industriale Modugno (Bari). In data 06 settembre u.s. lo scrivente si è recato sui luoghi oggetto di indagine e coadiuvato dall Ing. Giovanni Lamparelli, nonché dotato degli opportuni DPI, ha eseguito una serie di riprese termografiche. I termogrammi che evidenziano anomalie termiche vengono di seguito riportati nel presente report, preceduti da termogrammi generali non interessati da anomalie termiche. Ogni scheda che compone il report riporta una codifica identificativa del pannello fotovoltaico oggetto di ripresa; detta codifica è stata indicata dal Committente. Si precisa che l ora indicata in ogni scheda che compone il report è riferita ad un fuso orario che differisce dall ora locale del luogo di indagine per uno scartamento pari a due ore in meno. Normativa La Normativa a cui si è fatto riferimento per l esecuzione delle indagini, di tipo qualitativo, e per l elaborazione del presente report termografico viene di seguito riportata: UNI EN 473 ISO 9712: Prove non distruttive Qualificazione e Certificazione degli Operatori UNI EN : Termografia all infrarosso Termini e Definizioni UNI EN 13187: Rivelazione qualitativa delle irregolarità termiche negli involucri edilizi Metodo all infrarosso (dove applicabile al caso di specie). Strumentazione utilizzata Per l esecuzione delle indagini si è utilizzata la seguente strumentazione: Termocamera: FLIR T365 con i seguenti dati di targa: o FOV: 25 x 19 - IFOV: 1,36 mrad o Risoluzione IR: 320 x 2 pxl NETD: mk a 30 Range: -20 / +6 Psicometro: EXTECH MO /- 2 Per la redazione del report: Software IRT Cronista PRO Edition - Grayess jobcode: 11165EDI editor: dm page: 2 of 79

3 Condizioni della prova I dati ambientali, rilevati per mezzo dello psicometro, sono riportati puntualmente a margine di ogni termogramma del report; le indagini sono state condotte in presenza di vento moderato ed in condizione di soleggiamento buono. Si è proceduto a rilevare la temperatura riflessa direttamente in campo al visore della termocamera impostando E = 1 e fuoco = 0. Per tutti i termogrammi si è impostato un valore dell emissività pari a 0,80, valore ricavato dalla Letteratura Tecnica. Si rammenta, ad ogni buon conto, che trattasi di una indagine termografica di tipo qualitativo. Le condizioni di accessibilità hanno sempre consentito di effettuare le riprese termografiche garantendo un angolo di osservazione compreso tra 5 e 60, dove 0 corrisponde alla perpendicolare rispetto al pannello. Metodo di indagine Come riportato in premessa, l indagine di cui al presente report si è inserita nella più ampia attività di collaudo tecnico funzionale del suddetto impianto fotovoltaico. L obiettivo dell indagine termografica è stato verificare la eventuale presenza di anomalie termiche diffuse e/o concentrare, c.d. Hot Spot e Hot Area, per ciascuno dei pannelli di cui è composto l intero impianto fotovoltaico. La presenza di celle più calde su di un pannello fotovoltaico risulta chiaramente visibile nell immagine ad infrarossi; a secondo della forma e della posizione, questi punti caldi possono indicare numerosi problemi di diversa natura. Di seguito si riporta una tabella riportante un Elenco degli errori tipici dei Moduli, tratta da ZAE Bayern e. V. : Überprüfung der Qualität von Photovoltaik- Modulen mittels Infrarot-Aufnahmen ["Test di qualità sui moduli fotovoltaici mediante l'uso della termografia"], ed jobcode: 11165EDI editor: dm page: 3 of 79

4 Risultati dell indagine L indagine condotta sull intero impianto ha mostrato la presenza di molteplici pannelli interessati da evidenti anomalie termiche. Dette anomalie, per la maggior parte dei casi individuati, interessano una singola intera cella del pannello di cui fanno parte. Completano la casistica riscontrata, anomalie che interessano una intera fila di celle di un pannello; nonché pannelli che manifestano anomalie con motivo patchwork. Dalle singole schede che compongono il report è possibile riscontare anche le differenze di temperatura rilevate; a tale proposito si ricorda che trattandosi di una indagine di tipo qualitativo è opportuno non considerare le temperature indicate come effettive; restano invece attendibili i delta di temperatura riscontrati. L indagine ha pertanto individuato n. 72 pannelli interessati da anomalie termiche, Hot Spot / Hot Area, che possono compromettere parzialmente o interamente la funzionalità dal pannello stesso ovvero della stringa di cui fa parte il singolo pannello fotovoltaico. jobcode: 11165EDI editor: dm page: 4 of 79

5 Linea 1 32,2 32,7 32,3 33, Id luogo: GENERALE Ora Ispezione: 06:04: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 32,2 32,7 32,5 32,3 33,3 32,8 32,71 Linea 1 32,7 32,2 32,5 32,6 32,5 32,4 32,3 32, Pixels ASSENZA DI ANOMALIE TERMICHE jobcode: 11165EDI editor: dm page: 5 of 79

6 Linea 1 32,6 33, Id luogo: GENERALE Ora Ispezione: 06:03: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med 32,6 33,4 33,1 33, Linea 1 33,4 32,6 33,1 33, ,8 32, Pixels ASSENZA DI ANOMALIE TERMICHE jobcode: 11165EDI editor: dm page: 6 of 79

7 44 36,8 43, Linea 1 32,7 33, Id luogo: O_015 Ora Ispezione: 06:01:39.4 Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 32,7 33,3 33,0 36,8 43,8 41,8 33,35 Linea 1 33,3 32,7 33,0 33, , Pixels PRESENZA DI HOT SPOT ESTESO AD UNA INTERA CELLA CALDA jobcode: 11165EDI editor: dm page: 7 of 79

8 43,1 Area2 37,4 43, ,5 34, ,6 Id luogo: O_022 Ora Ispezione: 06:06: Temp. Ambiente 20,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 33,5 34,5 34,0 37,4 43,0 41,7 4,7 34,5 33,5 34,0 Densità % , ,3 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 8 of 79

9 43 Linea 1 34,7 41,8 38 Linea 2 34,4 41, Id luogo: O_031 Ora Ispezione: 06:10: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med 34,7 41,8 36,7 34,4 41,8 35,7 42,2 Linea 1 41,8 34,7 36, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 9 of 79

10 52,5 Linea 1 37,6 52,5 Linea 2 37,3 52, Id luogo: O_033 Ora Ispezione: 06:16:.487 Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med 37,6 52,5 41,5 37,3 52,5 39,3 53,3 Linea 1 52,5 37,6 41,5 36, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 10 of 79

11 43,5 Linea 1 37,6 41,7 Linea 2 37,7 43, ,8 Id luogo: O_035 Ora Ispezione: 06:19: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med 37,6 41,7 38,9 37,7 43,5 39,7 43,8 Linea 1 41,7 37,6 38, , Pixels PRESENZA DI HOT SPOT ESTESO A DUE CELLE ADIACENTI jobcode: 11165EDI editor: dm page: 11 of 79

12 42 41 Linea 1 36,9, Linea 2 37,1, Id luogo: P_035 Ora Ispezione: 06:20: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med 36,9,8 38,3 37,1,7 38,2 41 Linea 1,8 36,9 38, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 12 of 79

13 42 Linea 1 35,2,2 Linea 2 36,9 39,5 39 Linea 3 35,7 36, Id luogo: O_0_051 Ora Ispezione: 06:26: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med Linea 3 Min. Linea 3 Max. Linea 3 Med 35,2,2 37,6 36,9 39,5 38,0 35,7 36,7 36,2,5 Linea 1,2 35,2 37, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 13 of 79

14 43 Linea 1 38,2 41,9 Linea 2 38,0 42, Id luogo: O_051 Ora Ispezione: 06:27:33.4 Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med 38,2 41,9 39,4 38,0 42,0 39,3 42,2 Linea 1 41,9 38,2 39, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 14 of 79

15 41 Linea 1 35,0 39, Linea 2 35,2 36, ,5 Id luogo: O_070 Ora Ispezione: 06:33: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med 35,0 39,8 36,2 35,2 36,4 35,7 Linea 1 39,8 35,0 36, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 15 of 79

16 ,5 Linea 2 35,3 38,0 Linea 1 35,1 39,5 Linea 3 35,5 36, ,5 Id luogo: O_070_071 Ora Ispezione: 06:33:.138 Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med Linea 3 Min. Linea 3 Max. Linea 3 Med 35,1 39,5 36,3 35,3 38,0 36,2 35,5 36,5 36,2 39,7 Linea 1 39,5 35,1 36, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 16 of 79

17 42 Linea 1 35,1, ,8 36, Id luogo: O_074 Ora Ispezione: 06:34:33.3 Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 35,1,8 37,5 34,8 36,7 35,8 41,1 Linea 1,8 35,1 37, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 17 of 79

18 Linea 1 36,1 39, , , ,4 37,8 36, ,5 35 Id luogo: O_076 Ora Ispezione: 06:37: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 36,1 39,7 37,7 36,4 37,8 37,3 39,9 Linea 1 39,7 36,1 37, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 18 of 79

19 46 Linea 1 36,6 44,4 Linea 2 36,8 43, Id luogo: O_087 Ora Ispezione: 06:52: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med 36,6 44,4 39,0 36,8 43,6 39,0 44,8 Linea 1 44,4 36,6 39, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 19 of 79

20 Linea 1 36,0, ,5 37,7 Linea 2 36,8 43, Id luogo: O_087_088 Ora Ispezione: 06:52: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med Min. Med 36,0,5 37,3 36,8 43,9 39,1 35,5 37,7 36,4 44,2 Linea 1,5 36,0 37, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 20 of 79

21 51 Linea 1 38,6, ,1, Id luogo: O_094 Ora Ispezione: 06:56: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 38,6,9 41,5 39,1,8 39,9 51,5 Linea 1,9 38,6 41, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 21 of 79

22 47 Linea 1 39,2 46, ,4 41, Id luogo: O_102 Ora Ispezione: 06:59:58.1 Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 39,2 46,7 41,9 39,4 41,3,0 47 Linea 1 46,7 39,2 41, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 22 of 79

23 59 Linea 1 39,1 57, ,5 41,8 34 Id luogo: O_106 Ora Ispezione: 07:01: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 39,1 57,8 43,0 39,5 41,8,4 58,7 Linea 1 57,8 39,1 43,0 38, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 23 of 79

24 55 Linea 1 38,2 54,1 A: 48,3 38,9 41,1 35 Id luogo: O_108 Ora Ispezione: 07:05:.9 Temp. Ambiente 20,0 Punto A Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 48,3 38,2 54,1 48,3 38,9 41,1 39,5 54,9 Linea 1 54,1 38,2 48,3 37, Pixels PRESENZA DI UNA HOT AREA jobcode: 11165EDI editor: dm page: 24 of 79

25 54,5 Linea 1,6 54,0 Linea 2 42,1,3 38,6, Id luogo: O_107_108 Ora Ispezione: 07:06: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med Min. Med,6 54,0,1 42,1,3,4 38,6,9 39,5 54,6 Linea 1 54,0,6, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 25 of 79

26 44,4 66,1 70 Linea 1 56,6 67, Area2 42,6 44,5 35 Id luogo: O_126_N_126 Ora Ispezione: 07:13:.693 Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 56,6 67,9 61,9 44,4 66,1 58,5 42,6 44,5 43,2 68,5 Linea 1 67,9 56,6 61, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 26 of 79

27 58 Linea 2 38,3 52,1 Linea 1 39,3 56,9,2 41,3 33 Id luogo: Ora Ispezione: 07:14: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med Min. Med 39,3 56,9 44,2 38,3 52,1 41,1,2 41,3,7 57,8 Linea 1 56,9 39,3 44,2 37, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 27 of 79

28 75 Linea 1 55,4 73, ,4 46,8 35 Id luogo: O_155 Ora Ispezione: 07:18: Temp. Ambiente 20,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 55,4 73,6 62,3 44,4 46,8,1 74,5 Linea 1 73,6 55,4 62, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 28 of 79

29 61,5 41,6 43,2 Linea 1 42,4 61, Id luogo: N_1 Ora Ispezione: 07:30: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 42,4 61,4,5 41,6 43,2 42,4 62,4 Linea 1 61,4 42,4, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 29 of 79

30 61,0 47,0 Linea 1,5 60,7 55 Id luogo: N_086 Ora Ispezione: 07:: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med,5 60,7,0,0 47,0,8 61,4 Linea 1 60,7,5, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 30 of 79

31 56,0 55,8 Area2,1 49,8 Area3 44,5 46, Id luogo: M_079_078 Ora Ispezione: 07:47: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med Area3 Min. Area3 Max. Area3 Med,0 55,8,6,1 49,8 47,2 44,5 46,2,5 5,1 55,8,0,6 4 Densità % , ,4 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 31 of 79

32 53 Linea 1 47,0 52, ,9 49, Id luogo: Ora Ispezione: 07:49: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 47,0 52,8 48,6 46,9 49,1 47,8 53,1 Linea 1 52,8 47,0 48, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 32 of 79

33 56 Linea 1 44,6 55,7 44,7 46, Id luogo: N_065 Ora Ispezione: 07::22.4 Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 44,6 55,7 47,0 44,7 46,0,5 56 Linea 1 55,7 44,6 47, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 33 of 79

34 75,0 46,7 Area2 44,7 74, Id luogo: N_044 Ora Ispezione: 07:52: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med,0 46,7 46,0 44,7 74,9 53,9 5,4 46,7,0 46,0 Densità % , ,4 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 34 of 79

35 62 46,5 61,2 Linea 1 43,8,2 55 Id luogo: P_007 Ora Ispezione: 07:56: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 43,8,2 44,6 46,5 61,2 54,3,3 Linea 1,2 43,8 44,6 44,5 43, Pixels EVIDENZA DELLA PERFETTA CORRISPONDENZA GEOMETRICA TRA LA CELLA E L HOT SPOT. jobcode: 11165EDI editor: dm page: 35 of 79

36 62 46,5 61,2 Linea 1 43,8,2 55 Id luogo: P_007 Ora Ispezione: 07:56: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 43,8,2 44,6 46,5 61,2 54,3,3 Linea 1,2 43,8 44,6 44,5 43, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 36 of 79

37 68,4 67, Area2 46,5,0 35 Id luogo: H_021 Ora Ispezione: 08:03:.463 Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med,4 67,6 62,3 46,5,0 47,9 3,5 67,6,4 62,3 Densità % , ,5 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 37 of 79

38 ,2 78, Area2 46,9 49, Id luogo: H_029 Ora Ispezione: 08:05: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med,2 78,9 70,0 46,9 49,1 47,6 3,6 78,9,2 70,0 Densità % , ,3 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 38 of 79

39 75,2 Area2 48,8 54,9 Linea 2 51,5 46,7 75,2 47, Linea 1 46,8 48,2 Id luogo: H_029_H031 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Ora Ispezione: 08:06:.364 Linea 1 Med Linea 2 Min. Temp. Ambiente 30,0 Linea 2 Max. Linea 2 Med Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 46,8 48,2 47,6 46,7 47,4 47,1 51,5 75,2 68,6 48,8 54,9 53,0 48,27 Linea 1 48,2 46,8 47,6 47, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 39 of 79

40 Linea 1 48,1 85,2 Linea 2 48,7 61, Id luogo: H_048_049 Ora Ispezione: 08:08: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med 48,1 85,2 54,2 48,7 61,4,6 87 Linea 1 85,2 48,1 54, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: of 79

41 Area2 73,9 69, ,8 49, Id luogo: H_058 Ora Ispezione: 08:09: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 48,8,6 49,6 57,7 73,9 69,4 3,6 48,8 49,6 Densità % , ,7 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 41 of 79

42 Linea 1 51,4 58, Linea 2,6 58, Id luogo: H_084 Ora Ispezione: 08:13:.796 Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med 51,4 58,3 53,4,6 58,2 52,0 58,6 Linea 1 58,3 51,4 53, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 42 of 79

43 66 Linea 1 49,9 65,3 60,6 55 Id luogo: H_088 Ora Ispezione: 08:14: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 49,9 65,3 54,7 49,2 52,6,6 66 Linea 1 65,3 49,9 54, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 43 of 79

44 68 67,9 64,3 60 Area2 49,1,4 55 Id luogo: H_103 Ora Ispezione: 08:17: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 54,7 67,9 64,3 49,1 51,8,4 4,4 67,9 54,7 64,3 Densità % , ,5 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 44 of 79

45 Area2 56,4 55, ,5,4 48 Id luogo: H_105 Ora Ispezione: 08:17: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 48,5 52,5,4 54,7 56,4 55,7 3,6 52,5 48,5,4 Densità % , ,5 jobcode: 11165EDI editor: dm page: of 79

46 60 Linea 1,9 59, Linea 2 46,3 59, Id luogo: I_105 Ora Ispezione: 08:19: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med,9 59,6 48,9 46,3 59,1 49,5 60,3 Linea 1 59,6,9 48,9 55, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 46 of 79

47 60 Linea 1 59,4 56, ,3, Id luogo: H_108 Ora Ispezione: 08:22: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 53,0 59,4 56,5 49,3 52,9,2 59,7 Linea 1 59,4 53,0 56, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 47 of 79

48 64 63,2 58,5 Linea 1 47,8 48, Id luogo: F_110 Ora Ispezione: 08:23: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 47,8 48,8 48,2 49,3 63,2 58,5 48,89 Linea 1 48,8 47,8 48,2 48, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 48 of 79

49 86 83,3 72, Area2 46,0 48, Id luogo: F_112 Ora Ispezione: 08:24: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 52,9 83,3 72,1 46,0 49,3 48,1 3,9 83,3 52,9 72,1 Densità % , ,8 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 49 of 79

50 70 68,6 60, Area2 47,5 49,9 55 Id luogo: G_131 Ora Ispezione: 08:27: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 53,5 68,6 60,2 47,5 51,7 49,9 5,4 68,6 53,5 60,2 Densità % , ,4 jobcode: 11165EDI editor: dm page: of 79

51 63 62,8 58,6 55 Linea 1 47,7 47,1 Id luogo: L_131 Ora Ispezione: 08:28: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med,9 47,7 47,1,5 62,8 58,6 47,82 Linea 1 47,7,9 47, ,5, Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 51 of 79

52 70 69,4 65, Area2 49,2,1 55 Id luogo: H_136 Ora Ispezione: 08:30: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 55,2 69,4 65,0 49,2 52,2,1 4,7 69,4 55,2 65,0 Densità % , ,1 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 52 of 79

53 53,1 51,5 Area2,8 47, Id luogo: L_136 Ora Ispezione: 08:31: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 49,2 53,1 51,5,8 51,3 47,0 7 53,1 49,2 51,5 Densità % 4 2 0, ,3 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 53 of 79

54 52 Area3 44,9,7 Area2 49,7 48,7 51,6 49, Id luogo: L_1 Ora Ispezione: 08:33: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med Area3 Min. Area3 Max. Area3 Med 48,1 51,6 49,5 47,5 49,7 48,7 44,9 48,6,7 5,5 51,6 48,1 49,5 Densità % , ,7 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 54 of 79

55 66 Area2 65,5 63, ,5,2 Id luogo: H_152 Ora Ispezione: 08:35: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 49,5 52,3,2 54,1 65,5 63,1 6,6 52,3 49,5,2 Densità % , ,1 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 55 of 79

56 63 62,9 56,7 55 Area2 47,0 48,6 43 Id luogo: G_170 Ora Ispezione: 08:37: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 49,0 62,9 56,7 47,0,6 48,6 3,2 62,9 49,0 56,7 Densità % , ,6 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 56 of 79

57 66 65,4 63, Area2 49,9, Id luogo: C_004 Ora Ispezione: 09:13: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 61,2 65,4 63,8 49,9 52,7,9 3,9 65,4 61,2 63,8 Densità % , ,6 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 57 of 79

58 ,9 57,5 Area2 44,3 46,8 Id luogo: E_018 Ora Ispezione: 09:19: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 53,3 59,9 57,5 44,3 49,5 46,8 2,57 59,9 53,3 57,5 Densità % 2 1,5 1 0, ,3 PRESENZA DI ANOMALIE TERMICHE CON MOTIVO PATCHWORK. jobcode: 11165EDI editor: dm page: 58 of 79

59 63 62,5 59, Area2 51,4 52, Id luogo: C_018 Ora Ispezione: 09:21: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 55,3 62,5 59,3 51,4 54,2 52,5 6,2 62,5 55,3 59,3 Densità % , ,9 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 59 of 79

60 88 86,5 81, Area2 51,7 52, Id luogo: C_036 Ora Ispezione: 09:23:.634 Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 70,0 86,5 81,8 51,7 54,3 52,6 3,8 86,5 70,0 81,8 3 Densità % , ,3 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 60 of 79

61 72 71,2 68, Area2 52,4 53,1 55 Id luogo: C_037 Ora Ispezione: 09:24: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 61,6 71,2 68,9 52,4 54,8 53,1 5,1 71,2 61,6 68,9 Densità % , ,7 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 61 of 79

62 60 59,3 57, Area2 51,2 52, Id luogo: C_038 Ora Ispezione: 09:25:32.1 Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 55,2 59,3 57,1 51,2 53,2 52,0 4,2 59,3 55,2 57,1 Densità % , ,5 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 62 of 79

63 58 Area2 44,7 46, ,0 54, Id luogo: E_051 Ora Ispezione: 09:27: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 53,0 57,0 54,8 44,7 47,8 46,2 2,7 57,0 53,0 54,8 Densità % , ,2 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 63 of 79

64 75,2 73, Area2 51,3 52, Id luogo: C_058 Ora Ispezione: 09:30: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 68,9 75,2 73,1 51,3 53,8 52,4 5,1 75,2 68,9 73,1 Densità % , ,5 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 64 of 79

65 67,6 64, Area2 51,2 52, Id luogo: C_061 Ora Ispezione: 09:30: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 60,4 67,6 64,6 51,2 53,9 52,4 5,6 67,6 60,4 64,6 Densità % jobcode: 11165EDI editor: dm page: 65 of 79

66 61 57,2 56, Area2 51,2 52, Id luogo: C_075 Ora Ispezione: 09:32: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 55,9 57,2 56,4 51,2 55,2 52,4 6,7 57,2 55,9 56,4 Densità % ,2 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 66 of 79

67 61 60,2 58, Area2 51,7 52, Id luogo: C_086 Ora Ispezione: 09:34:18.4 Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 55,0 60,2 58,0 51,7 54,8 52,5 4,9 60,2 55,0 58,0 4 Densità % , ,5 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 67 of 79

68 61 Area2 58,9 57, ,7 52, Id luogo: C_097 Ora Ispezione: 09:36: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 51,7 54,8 52,6 54,2 58,9 57,5 5,4 54,8 51,7 52,6 Densità % , ,1 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 68 of 79

69 54 53,1 51,2 48 Linea 1 47,6 48, Id luogo: D_097 Ora Ispezione: 09:37: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Min. Med 47,6 48,9 48,3 47,2 53,1 51,2 48,99 Linea 1 48,9 47,6 48,3 48, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 69 of 79

70 ,1 52,8 48 Area2,4 46, Id luogo: E_099 Ora Ispezione: 09:38: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 49,3 55,1 52,8,4 48,3 46,4 3,7 55,1 49,3 52,8 3 Densità % 2 1 0, ,4 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 70 of 79

71 67 Area2,9 52,7 66,2 64, Id luogo: B_139 Ora Ispezione: 09:43: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 60,6 66,2 64,5,9 54,3 52,7 5,8 66,2 60,6 64,5 Densità % 4 2 0, ,5 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 71 of 79

72 58 Linea 1 51,7 52,3 Linea 2,5 51, ,4 56,4 48 Id luogo: C_143 Ora Ispezione: 09:: Temp. Ambiente 30,0 Linea 1 Min. Linea 1 Max. Linea 1 Med Linea 2 Min. Linea 2 Max. Linea 2 Med Min. Med 51,7 53,6 52,3,5 51,6 51,1 54,9 57,4 56,4 53,7 Linea 1 53,6 51,7 52, , Pixels jobcode: 11165EDI editor: dm page: 72 of 79

73 ,9 55,6 Area2 51,1 52, Id luogo: C_154 Ora Ispezione: 09:48:39.9 Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 53,8 56,9 55,6 51,1 53,7 52,0 5,4 56,9 53,8 55,6 Densità % jobcode: 11165EDI editor: dm page: 73 of 79

74 Area3 67,5 62,4 Area2 49,0 51,6 79,1 70, Id luogo: B_158 Ora Ispezione: 09:49: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med Area3 Min. Area3 Max. Area3 Med 59,4 79,1 70,9 49,0 53,1 51,6 55,4 67,5 62,4 3,6 79,1 59,4 70,9 Densità % , jobcode: 11165EDI editor: dm page: 74 of 79

75 62 60,4 58, Area2 47,1 49, Id luogo: E_158 Ora Ispezione: 09:51: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 53,3 60,4 58,6 47,1 52,5 49,0 5,9 60,4 53,3 58,6 Densità % , ,7 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 75 of 79

76 88 86,4 79, Area2,6 51, Id luogo: C_163 Ora Ispezione: 09:52: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 59,4 86,4 79,1,6 53,7 51,8 3,8 86,4 59,4 79,1 3 Densità % 2 1 0, ,7 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 76 of 79

77 72 71,5 61, Area2 42,1 43, Id luogo: E_172 Ora Ispezione: 09:53: Temp. Ambiente 30,0 Min. Med Area2 Min. Area2 Max. Area2 Med 47,8 71,5 61,2 42,1 48,4 43,3 4,5 71,5 47,8 61,2 Densità % , ,7 jobcode: 11165EDI editor: dm page: 77 of 79

78 COPIA DEL CERTIFICATO DI QUALIFICA DI OPERATORE CND jobcode: 11165EDI editor: dm page: 78 of 79

79 COPIA DEL CERTIFICATO DI CALIBRAZIONE STRUMENTO jobcode: 11165EDI editor: dm page: 79 of 79

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E LA TERMOGRAFIA TERMOGRAFIA IN AMBITO EDILE E ARCHITETTONICO LA TERMOGRAFIA IN ABITO EDILE ED ARCHITETTONICO INDICE: LA TEORIA DELL INFRAROSSO LA TERMOGRAFIA PASSIVA LA TERMOGRAFIA ATTIVA ESEMPI DI INDAGINI

Dettagli

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second life" Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di second life Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

Impianti Solari Fotovoltaici

Impianti Solari Fotovoltaici Impianti Solari Fotovoltaici Sono da considerarsi energie rinnovabili quelle forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano o non sono "esauribili" nella scala

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

COMPLESSO xxxxxxxxxxx

COMPLESSO xxxxxxxxxxx PROVE DI CARICO SU PALI E INDAGINI SIT COMPLESSO xxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx PROVE N 131/132/133/134/135 /FI 8, 9, 10, 11 Giugno 2009 Committente: Direttore Lavori: Relatore: xxxxxxxxxxxxxxxx

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

Manuale di termografia ad infrarossi PER

Manuale di termografia ad infrarossi PER Manuale di termografia ad infrarossi PER APPLICAZIONI INDUSTRIALI Una guida informativa all'uso delle termocamere ad infrarossi per applicazioni industriali Sommario pagina 1. Introduzione 4 2. La termocamera

Dettagli

4 - Dati generali e climatici

4 - Dati generali e climatici 4 - Dati generali e climatici 88 Sommario 4.1 Dati catasto energetico... 91 4.1.1 Edificio... 91 4.1.2 Proprietario e responsabile dell impianto... 92 4.2 Dati generali... 96 4.2.1 Richiesta... 96 4.2.2

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

ESIGENZA REQUISITO PRESTAZIONE

ESIGENZA REQUISITO PRESTAZIONE IL SISTEMA ESIGENZIALE UNI 8289 ESIGENZA REQUISITO PRESTAZIONE Il sistema esigenze-requisiti-prestazioniosservato all'interno del sistema edilizio può essere visto come particolare condizione di realizzabilità

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE. Paolo Salvaneschi A2_3 V2.0. Processi. Scelta dei processi adeguati

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE. Paolo Salvaneschi A2_3 V2.0. Processi. Scelta dei processi adeguati Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi A2_3 V2.0 Processi Scelta dei processi adeguati Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO La presente tariffa individua le prestazioni che il professionista è chiamato a fornire : A per la richiesta del parere di conformità B per il rilascio del

Dettagli

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA 1. La trasmittanza termica U COS'E? La trasmittanza termica U è il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento. Accreditation process for abilitation/notification: experiences and criticalities

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento. Accreditation process for abilitation/notification: experiences and criticalities ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento Accreditation process for abilitation/notification: experiences and criticalities 1-32 28 giugno 2013 IL QUADRO DI RIFERIMENTO Cambiano gli scenari europei Regolamento

Dettagli

Differenze tra le attività di certificazione di prodotto (PRD) e le attività di ispezione (ISP) ed altri schemi di valutazione della conformità

Differenze tra le attività di certificazione di prodotto (PRD) e le attività di ispezione (ISP) ed altri schemi di valutazione della conformità Differenze tra le attività di certificazione di prodotto (PRD) e le attività di ispezione (ISP) ed altri schemi di valutazione della conformità In alcuni casi, le somiglianze apparenti tra le attività

Dettagli

RegioneLombardia GENERALE RETI E SERVIZI DI PUBBLICA UTILIT A' E SVILUPPO

RegioneLombardia GENERALE RETI E SERVIZI DI PUBBLICA UTILIT A' E SVILUPPO DECRETO N 14006 Identificativo Atto n. 474 DIREZIONE GENERALE RETI E SERVIZI DI PUBBLICA UTILIT A' E SVILUPPO Oggetto PRECISAZIONI IN MERITO ALL'APPLICAZIONE DELLE DISPOSIZIONI VIGENTI IN MATERIA DI CERTIFICAZIONE

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Guida alla detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Aggiornata al 20 dicembre 2013 Sommario 1. IL QUADRO NORMATIVO.... pag. 3 2. EDIFICI INTERESSATI.....

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

CONTROLLO AUTOMATICO DEI DEVIATOI Quadro normativo di riferimento

CONTROLLO AUTOMATICO DEI DEVIATOI Quadro normativo di riferimento CONTROLLO AUTOMATICO DEI DEVIATOI Quadro normativo di riferimento Ing. GianPiero Pavirani Bologna, 21 Novembre 2012 Sommario 1. Le attività di manutenzione 2. La normativa di riferimento: 1. 2. 3. Istruzione

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA ED AMBIENTALE

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA ED AMBIENTALE LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA ED AMBIENTALE Ing. Leonardo Maffia Maffia@studiolce.it Formato del Certificato (aggiornabile) Certificato Energetico-Ambientale Prestazione energetica dell edificio EPi come

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Temperatura interna e del guscio durante una incubazione a temperatura costante - Tazawa & Nakagawa (1985) and French (1997) Giorni di incubazione

Temperatura interna e del guscio durante una incubazione a temperatura costante - Tazawa & Nakagawa (1985) and French (1997) Giorni di incubazione COME SI. PERCHÉ MISURARE LA TEMPERATURA DEL GUSCIO? Una corretta temperatura dell incubatrice é un aspetto importante per la qualitá dei pulcini. La temperature dell incubatrice é quella percepita dall

Dettagli

fotovoltaico chiavi in mano

fotovoltaico chiavi in mano chiavi in mano 1 Tetto a falda - silicio monocristallino ad altissima efficienza / disponibile da 1 a 20KWp I moduli fotovoltaici più efficienti al mondo (19,5%) ed inverters di stringa SUNPOWER garantiti

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

14. Controlli non distruttivi

14. Controlli non distruttivi 14.1. Generalità 14. Controlli non distruttivi La moderna progettazione meccanica, basata sempre più sull uso di accurati codici di calcolo e su una accurata conoscenza delle caratteristiche del materiale

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Mediante il derating termico l inverter riduce la propria potenza per proteggere i propri componenti dal surriscaldamento. Il presente

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO I CONSUMI ED IL RENDIMENTO E buona prassi che chiunque sia interessato a realizzare un impianto di riscaldamento, serio, efficiente ed efficace, si rivolga presso uno Studio di ingegneria termotecnica

Dettagli

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997)

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) Progetto per la realizzazione di: Edificio residenziale Località: Ancona Indirizzo: via Menicucci, 3 Il tecnico competente Ancona, 20/09/2011

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

CAPITOLO 1 - GENERALITA' 3 CAPITOLO 2 - NORMA DI RIFERIMENTO 3 CAPITOLO 3 RILASCIO DELLA CERTIFICAZIONE 3

CAPITOLO 1 - GENERALITA' 3 CAPITOLO 2 - NORMA DI RIFERIMENTO 3 CAPITOLO 3 RILASCIO DELLA CERTIFICAZIONE 3 Regolamento per la certificazione del personale addetto alle attività di cui alla Norma UNI 11554, secondo la Prassi di Riferimento UNI/PdR 11:2014: Figure professionali operanti sugli impianti a gas di

Dettagli

Realizzazione di un. Disposizioni per la prevenzione dei rischi da caduta dall alto!!" "

Realizzazione di un. Disposizioni per la prevenzione dei rischi da caduta dall alto!! Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova Procedure di sicurezza per l installazione e la manutenzione di pannelli fotovoltaici Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova Realizzazione

Dettagli

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER GLI INTERVENTI AGLI IMPIANTI PER LA REALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI SEGNALAMENTO FERROVIARIO

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER GLI INTERVENTI AGLI IMPIANTI PER LA REALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI SEGNALAMENTO FERROVIARIO NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER GLI INTERVENTI AGLI IMPIANTI PER LA REALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI SEGNALAMENTO FERROVIARIO Indice Articolo 1 Istituzione del Sistema di qualificazione

Dettagli

Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA

Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA Al Dirigente Responsabile della U.O.B.S.

Dettagli

Guida alle applicazioni innovative finalizzate all integrazione architettonica del fotovoltaico. Agosto 2012

Guida alle applicazioni innovative finalizzate all integrazione architettonica del fotovoltaico. Agosto 2012 Guida alle applicazioni innovative finalizzate all integrazione architettonica del fotovoltaico DM 5 luglio 2012 5 Conto Energia Agosto 2012 Guida alle applicazioni innovative finalizzate all integrazione

Dettagli

VERIFICA DEI PROGETTI DI OPERE PUBBLICHE AI FINI DELLA VALIDAZIONE CODICE DEGLI APPALTI E NUOVO REGOLAMENTO ATTUATIVO

VERIFICA DEI PROGETTI DI OPERE PUBBLICHE AI FINI DELLA VALIDAZIONE CODICE DEGLI APPALTI E NUOVO REGOLAMENTO ATTUATIVO VERIFICA DEI PROGETTI DI OPERE PUBBLICHE AI FINI DELLA VALIDAZIONE CODICE DEGLI APPALTI E NUOVO REGOLAMENTO ATTUATIVO RELATORE : ING. PAOLO MOLAIONI ING. PIETRO FRATINI 1) LE ORIGINI DELLA VERIFICA DEL

Dettagli

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA IT Sistema a soffitto Il rivoluzionario sistema a soffitto Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA Il rivoluzionario sistema a soffitto Resa certificata Adduzione inserita nella

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

L EPS : I RAPPORTI TRA λ E ρ

L EPS : I RAPPORTI TRA λ E ρ L EPS : I RAPPORTI TRA λ E ρ INDICE 1. Introduzione.....3 2. Obiettivi...6 3. Riferimenti normativi...8 3.1. UNI EN 13163......8 3.2. Conduttività termica secondo UNI EN 13163...9 3.3. UNI 10351...12 4.

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Norma SIA 380/1:2009 Presentazione del metodo di calcolo

Norma SIA 380/1:2009 Presentazione del metodo di calcolo Istituto Sostenibilità Applicata Ambiente Costruito Dipartimento Ambiente Costruzioni e Design Norma SIA 380/1:2009 Presentazione del metodo di calcolo Ing. Sergio Tami, docente SUPSI-DACD e libero professionista

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

L esperienza del Green Energy Audit

L esperienza del Green Energy Audit L esperienza del Green Energy Audit Arch. Ph.D. Annalisa Galante Adjunct Professor Research Associate - Dipartimento ABC - Politecnico di Milano Coordinamento corsi di formazione - Comunicazione e Marketing

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

Meteo Varese Moti verticali dell aria

Meteo Varese Moti verticali dell aria Movimento verticale dell aria Le masse d aria si spostano prevalentemente lungo direzioni orizzontali a seguito delle variazioni della pressione atmosferica. I movimenti più importanti sono però quelli

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio.

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio. Milano lì Ns. Rif.: 13 novembre 2013 820038.309 Agli Ordini e Collegi aderenti al C.I.P.I. loro sedi K:\Ufficio\07 Documenti\CIPI\820038 Comitato interpr. prevenzione incendi\820038 corrispondenza dal

Dettagli

APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE

APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE Introduzione La porzione di territorio situata a sud-ovest dell Area Metropolitana

Dettagli

REALIZZAZIONE DI N 3 IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE

REALIZZAZIONE DI N 3 IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE Comune di CELLE LIGURE (SV) REALIZZAZIONE DI N 3 IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE ELETTRICA DI DISTRIBUZIONE MAGAZZINO PALAZZETTO TRIBUNA PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE GENERALE Impianto: Impianto

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali CIRCOLARE N. 36/2013 Roma, 6 settembre 2013 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale per l Attività Ispettiva Prot. 37/0015563 Agli indirizzi in allegato Oggetto: art. 31 del D.L.

Dettagli

SOFTWARE PV*SOL. Programma di simulazione dinamica per calcolare dimensionamento e rendimento di impianti fotovoltaici

SOFTWARE PV*SOL. Programma di simulazione dinamica per calcolare dimensionamento e rendimento di impianti fotovoltaici SOFTWARE PV*SOL Programma di simulazione dinamica per calcolare dimensionamento e rendimento di impianti fotovoltaici Introduzione PV*SOL è un software per il dimensionamento e la simulazione dinamica,

Dettagli

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LA FORMAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI IN MATERIA DI SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI ALLA LUCE DELL ENTRATA IN VIGORE DEL NUOVO TESTO UNICO SULLA SICUREZZA D.Lgs. 9 aprile

Dettagli

Risposta sismica dei terreni e spettro di risposta normativo

Risposta sismica dei terreni e spettro di risposta normativo Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Aerospaziale e Geotecnica Risposta sismica dei terreni e spettro di risposta normativo Prof. Ing. L.Cavaleri L amplificazione locale: gli aspetti matematici u=spostamentoin

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Permessi di costruire Ufficio Sala Visure e Certificazioni Urbanistiche Viale della

Dettagli

02. Alta Riflettività. Sistemi autoadesivi ad alta riflettanza ed emissività

02. Alta Riflettività. Sistemi autoadesivi ad alta riflettanza ed emissività 02. Alta Riflettività Sistemi autoadesivi ad alta riflettanza ed emissività Alta riflettanza ed emissività si traducono in un maggior risparmio energetico e di denaro, oltre che in un applicazione sicura

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

Regolatori di portata 1

Regolatori di portata 1 Regolatori di portata MA Dimensioni MA da Ø 0 a Ø00 D D L Descrizione I regolatori di portata MA vengono inseriti all interno del canale e permettono di mantenere costante la portata al variare della pressione.

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

DICHIARA LA CORRETTA POSA IN OPERA

DICHIARA LA CORRETTA POSA IN OPERA mod. DICH. POSA OPERA-2004 pag. 1 Rif. Pratica VV.F. n. DICHIARAZIONE DI CORRETTA POSA IN OPERA DEI MATERIALI CLASSIFICATI AI FINI DELLA REAZIONE AL FUOCO (COMPRESI I PRODOTTI VERNICIANTI IGNIFUGHI), DELLE

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Gli aggiornamenti più recenti proroga detrazione del 65% estensione dell agevolazione ad altri interventi aumento della ritenuta d acconto sui bonifici

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Il trattamento completo che la tua Azienda merita

Il trattamento completo che la tua Azienda merita Il trattamento completo che la tua Azienda merita Chi siamo Omnia è un Consorzio il cui Management è formato da professionisti dalla consolidata esperienza nel campo della fornitura dei servizi alle aziende;

Dettagli

Nelle immediate vicinanze dell impianto, secondo la simulazione sul dominio 4x4km, i risultati sono quelli di figura 3.36.

Nelle immediate vicinanze dell impianto, secondo la simulazione sul dominio 4x4km, i risultati sono quelli di figura 3.36. Capitolo 3 Caratterizzazione delle sorgenti pag. 75 Nelle immediate vicinanze dell impianto, secondo la simulazione sul dominio 4x4km, i risultati sono quelli di figura 3.36. Figura 3.36. Superamenti di

Dettagli

Lavori Pubblici: la disciplina del collaudo dell opera Normativa e prassi

Lavori Pubblici: la disciplina del collaudo dell opera Normativa e prassi COSTRUZIONI Lavori Pubblici: la disciplina del collaudo dell opera Normativa e prassi di Mauro Cappello Mauro Cappello GEOCENTRO/magazine pubblica, di Mauro Cappello, Ingegnere e Ispettore Verificatore

Dettagli

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO QUESITO n. 1 con riferimento all'elenco dei servizi analoghi prestati nell'ultimo triennio (2004/2005/2006) volevo cortesemente sapere se i certificati di buona esecuzione rilasciati dai committenti devono

Dettagli

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO RISOLUZIONE N. 42/E Direzione Centrale Normativa Roma, 27 aprile 2012 OGGETTO: Interpello (art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212) - Chiarimenti in merito alla qualificazione giuridica delle operazioni

Dettagli

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici Fatti per il sole, minacciati dalle scariche atmosferiche L importanza

Dettagli

per impieghi ingegneristici ad alto snervamento Tubi in acciaio senza saldatura

per impieghi ingegneristici ad alto snervamento Tubi in acciaio senza saldatura Tubi in acciaio senza saldatura ad alto snervamento per impieghi ingegneristici Tenaris produce un estesa gamma dimensionale di tubi senza saldatura, in acciaio ad alto snervamento, che trovano la loro

Dettagli

T&T S.P.A. sede operativa e amministrativa TOR-MEC VERSIONE NON COMPLETA. Versione integrale disponibile solo su richiesta. CAPITOLATO DI FORNITURA

T&T S.P.A. sede operativa e amministrativa TOR-MEC VERSIONE NON COMPLETA. Versione integrale disponibile solo su richiesta. CAPITOLATO DI FORNITURA T&T S.P.A. sede operativa e amministrativa TOR-MEC VERSIONE NON COMPLETA. Versione integrale disponibile solo su richiesta. CAPITOLATO DI FORNITURA Rif. Norma UNI EN ISO 9001:2008 - Rev. 01 del 22/12/2011

Dettagli

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008 CIRCOLARE N. 12/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 19 febbraio 2008 OGGETTO: Profili interpretativi emersi nel corso della manifestazione Telefisco 2008 del 29 Gennaio 2008 e risposte ad

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e:

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e: Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BERTINORO OGGETTO: Richiesta licenza di spettacolo o trattenimento pubblici di cui all art. 68/ 69 del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, a carattere

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA Pag. 1 di 14 PROCEDURA DI AUDIT REVISIONI 1 19/12/2002 Prima revisione 2 07/01/2004 Seconda revisione 3 11/01/2005 Terza revisione 4 12/01/2006 Quarta revisione 5 09/12/2013 Quinta revisione Adeguamenti

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR)

PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR) PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR) RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA 0 PREMESSA... 2 1 IDENTIFICAZIONE DELLA TIPOLOGIA D IMPIANTO... 3 2 COMPONENTI

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli