Éout devono lasciare LO SCOUT PIÙ FAMOSO D'ITALIA. indo un po' migliore e lo hanno trovato» MATTED RENZI. j # Matteo Renzi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Éout devono lasciare LO SCOUT PIÙ FAMOSO D'ITALIA. indo un po' migliore e lo hanno trovato» MATTED RENZI. j # Matteo Renzi"

Transcript

1 N AGOSTO FAMIGll CRISTIANA i FATTI Éout devono lasciare indo un po' migliore e lo hanno trovato» j # Matteo Renzi MATTED RENZI LO SCOUT PIÙ FAMOSO D'ITALIA A San Rossore il grande raduno di 30 mila ragazzi

2 FC SOMMARIO N. 3.i 2014 FAMICLIA CRISTIANA I FATTI MAI SEPARATI DAI VALORI Direttore responsabile: ANTONIO SCIORTINO N"32 1 O AGOSTO 2014 IN QUESTO NUMERO IN COPERTINA (foto di Laura Lezza - Getty Images) MATTEO RENZI LO SCOUT PIÙ FAMOSO D'ITALIA Trentamila ragazzi al grande raduno di San Rossore 38 LA CRISI DI GAZA «IO NON ODIERÒ» Una israeliana e un palestinese che hanno perso un figlio. Fanno parte di "Parents Circle", forum di famiglie che lottano insieme per la riconciliazione 22 IL CARDIN LE PAROLIN ORIENTE, ALBA PER LA CHIESA Il viaggio del Papa in orea di Annachiara Valle 8 IN APERTURA 3 Primo Piano Fecondazione eterologa: la prudenza non è mai troppa 6 Colloqui col Padre Mio marito mi ha lasciata per colpa dei socia! network di don Antonio Sciortino 11 I lettori ci scrivono 12 Editoriale Gli italiani e il fisco ripartire dal bene comune di Andrea Riccardi 13 Fuorigioco di Antonio Mazzi 14 Tra braccia aperte e (tanti) pugni chiusi di Franca Zambonini 15 I forestali nella Polizia? Non ce n'è bisogno di Licia Colò Muoiono i migranti e con loro muore l'europa di Adriano Sansa 16 La foto della settimana 18 Come vanno le cose IN ITALIA E NEL MONDO 22 La testimonianza di Robi Damelin e Bassam Aramin «lo non odierò» di Giulia Cerqueti e Alberto Chiara 26 Il volontario di Save the Children «Gaza: i bambini di sei anni vivono la terza guerra» di Karl Schembri 28 Il cardinale Pietro Parolin Oriente, nuova alba per la Chiesa di Annachiara Valle 32 Porte aperte a Castel Gandolfo Tutti in gita nel giardino dei Papi di Alberto Bobbio 38 Il raduno a San Rossore Per sempre scout di Orsola Vetri 44 Claudio Marazzini Il politico? Lo riconosci da come parla di Roberto Zichittella 48 I luoghi delle fiction Agliè, romantico set a cielo aperto di Rosanna Biffi 54 Simone Scuffet La fama può attendere: ho da studiare di Alberto Laggia 60 Il musicista Sérgio Mendes Canzoni, pallone e un grande amore: l'italia di Giulia Cerqueti 63 Raffaele Nogaro «Aiutiamo Francesco a cambiare la Chiesa» di Mariapia Bonanate 66 La "Nazionale" di Bergoglio «In campo per la pace, me l'ha chiesto il Papa» di Antonio Sanfrancesco 72 Il catamarano "Taras" Ciao delfini, ci vediamo in mare di Giusi Galimberti 76 Crescere un figlio insieme di Alberto Pellai e Renata Maderna 78 Pianeta scuola di Paola Spotorno 79 Mio figlio l'adolescente di Fabrizio Fantoni TARANTO CIAO DELFINI, Cl VEDIAMO IN MARE di Giusi Galimberti 72 4

3 FC IN ITALIA E NEL MONDO VIP CON IL f AZZOLETTONE N" IL RADUNO A SAN ROSSORE PER SEMPRE SCOUT COSA HANNO IN COMUNE QUESTI PERSONAGGI? COME I RAGAZZI RIUNITI PER LA ROUTE NAZIONALE ANCHE LORO SONO STATI NELL'AGESCI di Orsola Vetri 38 ivisa blu, fazzolettone al collo, zaino e passo sicuro per strade e sentieri. Sono in molti gli scout che in questi giorni hanno camminato per l'italia in attesa di riunirsi nella splendida tenuta di San Rossore (un tempo proprietà della Presidenza della Repubblica) vicino a Pisa per la terza Route nazionale di rover e scolte (i ragazzi dai 16 ai 21 anni). E sono molti quelli che lo hanno fatto per generazioni sin dal lontano 1907, quando lo scoutismo è stato fondato in Inghilterra e hanno continuato anche durante il fascismo quando, soppressi per lasciare posto ai balilla, si riunivano di nascosto in Val Co-..

4 N" FC IN ITALIA E NEL MONDO 39

5 FC IL RADUNO DELLA AGESCI N dera chiamandosi Aquile randagie. Ragazzi che potrebbero sembrare marziani a chi non li conosce o non conosce lo scoutismo. Ma che appaiono una normale "meglio gioventù" di oggi e di un tempo. Perché allo scoutismo negli anni hanno aderito bambini e poi ragazzi che, divenuti adulti, mantengono ancora cari i ricordi di un'esperienza davvero unica. Per capirlo basta interpellare i famosi ex scout (che sono davvero tanti) e chiedere loro di parlare ericordare cosa ha significato essere un lupetto o una coccinella, un esploratore, una guida, un rover o una scolta e infine un capo per capire la portata di questo movimento che tra alti e bassi sembra mantenere inalterato il suo fascino. PER SEMPRE SCOUT. «Si dice Semel scout, semper scout (una volta scout, per sempre scout). Chi ha vissuto questa esperienza difficilmente dimentica i valori dello scoutismo appresi sin da bambino e ha l'orgoglio di raccontare le sue avventure con il fazzolettone. Come il premier Matteo Renzi che ha sempre dichiarato apertamente la sua carriera nel gruppo Pontassieve 1 dove da lupetto è diventato capo e per non farsi mancare nulla si è impegnato anche come giorna- 40 ALLO SCOUTISMO HANNO ADERITO BAMBINI E RAGAZZI CHE DIVENUTI ADULTI MANTENGONO ANCORA CARI I RICORDI DI UN'ESPERIENZA DAWERO UNICA lista nella direzione di Camminiamo insieme, la rivista dell'agesci. Nel suo parlare, chi è ferrato lo nota subito, molti i riferimenti allo scoutismo. Annunciò la scesa in campo per la presidenza della Provincia con lo slogan preso pari pari da una celebre frase di Robert Baden Powell, il fondatore dello scoutismo: «Lasciare il mondo un po' migliore di come lo abbiamo trovato», e quando nel 2012 accettò di correre alle primarie disse: «Annuncio ufficialmente la mia candidatura alla guida dell'italia per i prossimi cinque anni e pongo il mio onore nel meritare la vostra fiducia», citando il primo punto della legge scout. Atteso ospite a San Rossore nei giorni conclusivi della terza Route nazionale dell'agesci,è il miglior testimonial per demolire l'immagine stereotipata e schernita di "adulti vestiti da bambini", ragazzi fuori moda in pantaloncini corti, persi nella natura e a caccia di buone azioni. A sentire chi ha fatto questa esperienza lo scoutismo è molto altro. È un'educazione all'impegno, alla fatica, al servizio, alla lealtà, al meritare fiducia e al coraggio e poi all'adattamento, alla vita di comunità, alla condivisione, alla sopportazione delle intemperie. Traguardi impegnativi se non fossero però filtrati attraverso il gioco e l'avventura da piccoli, la strada e il servizio da grandi. Un allenamento che a sentir raccontare chi l'ha vissuto può portare molto lontano. LA LUNGA LISTA DEGLI EX FAMOSI. La lista degli ex famosi è dunque lunga e variegata: dalla politica (oltre al premier, Giovanna Melandri 1 Roberta Pinotti, Ignazio La Russa), al giornalismo (Piero Badaloni, Gianluigi Paragone, Massimo Giletti), all'impresa e la finanza (Riccardo Illy, Corrado Passera) sino al mondo dello spettacolo con Giulio Scarpati, Beppe Fiorello, Flavio lnsinna, Carlo Verdone, Gino Paoli, Margherita Buy, Simona Molinari, Dario Argento e persino la nostra "archistar" Renzo Piano. Tutte persone che, se interpellate, im-

6 N FC IN ITALIA E NEL l\tondo COME TUTIO EBBE INIZIO Nato sulla base dell'intuizione educativa avuta dall'ufficiale inglese Lord Robert Baden Powell (BP) nel 1907, lo scoutismo italiano cattolico vede la luce nel Inizialmente diviso in due realtà, una maschile e l'altra femminile, nel '74 dà vita all'agesci (Associazione guide e scout cattolici italiani), organizzata nelle branche lupetti/coccinelle (8-12 anni), esploratori/guide (12-16 anni) e rover /scolte (16-21 anni), oggi conta quasi 180 mila iscritti in Italia. Nel mondo gli scout sono circa 38 milioni. mediatamente ritrovano negli anni spensierati - perché di questo alla fine si tratta, di gran divertimento - del proprio trascorso scout quei valori che si vorrebbe poter seguire per tutta la vita. Una lunga militanza per il regista Pupi Avati, 76 anni, nel Bologna 16 dove è stato anche aiuto capo dei lupetti con il nome di Bagheera: «Lo scoutismo è stato fondamentale per un timido come me. Mi ha insegnato a socializzare e a esprimermi». Ed è stata una scuola anche per la sua carriera: «Ho appreso il senso dell'impresa e della condivisione di un progetto. Un elemento fondamentale che ho utilizzato nella costitu zione della mia jazz band e poi quando mi sono dedicato al cinema perché ho saputo lavorare in gruppo». LA BUONA AZIONE. E il regista non dimentica la tradizione ormai desueta della buona azione, per lui importante perché alla base della formazione morale di una persona: «Non ci si poteva addormentare la sera senza avere fatto la "buona azione". Un'abitudine spesso derisa ma che è invece un elemento importante per imparare a occuparsi del prossimo». E con i compagni scout resta poi un'unione profonda: «Sono lega- IN CAMMINO PER L'ITALIA In tutto sono 456 le strade e i sentieri percorsi dai giovani scout attraverso l'italia: 259 nel Nord, 127 in Centro e 70 nel Sud e nelle Isole, coprendo così l'intero territorio nazionale per poi ritrovarsi a San Rossore (Pi) dal 6 al 1 O agosto. to agli amici scout attraverso un vincolo di riconoscenza anche se hanno avuto una vita molto diversa dalla mia. Affettivamente loro lo sanno, c'è un legame imprescindibile soprattutto verso i capi. Quelli che erano i modelli». L'AMORE PER LA STRADA. Ha fatto parte anche Enrico Brizzi del Bologna 16. Lo scrittore quarantenne allo scoutismo ha dedicato La legge della Giungla. Padre di quattro bambine, la più grande è già una lupetta: «Gli scout mi hanno trasmesso l'amore per la strada, per il cammino. Ho pubblicato tre romanzi che hanno come tema i viaggi a piedi (Il pellegrino dalle braccia d'inchiostro, Nessuno lo saprà e Gli psicoatleti}». Anche lui parla dei legami: «Se alla soglia dei quarant'anni cammino ancora -t 41

7 FC Il RADUNO DELLA AGESCI LA MAGIA INTORNO AL FUOCO. Un fiume in piena anche il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, 65 anni, che era iscritto nel gruppo Milano 4: «Quando si è bambini e ragazzi vivere delle vere e proprie avventure diventa qualcosa di magico». Avventure che hanno significato molto per lui: «Era una magia che riuscì a farmi comprendere la responsabilità di ognuno di noi nella vita di tutti i giorni. Fin dai primi passi nel mio gruplii con persone che ho conosciuto a sette è la prova che lì nascono amicizie per tutta la vita». Ancora in contatto con scout adulti, Brizzi conosce il problema del calo dei capi tra i ragazzi grandi: «La richiesta delle famiglie che vogliono iscrivere i figli nei lupetti è molto alta. Il problema è la crisi della "vocazione dei capi" e questo determina una minore disponibilità di posti per i bambini. A anni fare l'educatore è una scelta forte. Significa investire tempo quando inizi a studiare e lavorare. Ma non si può restare 12 anni nelle varie branche e poi non restituire ad altri ciò che ci è stato dato». Due bei ricordi: «Il primo Campo internazionale europeo a Vienna. Avevo quindici anni ed ero il capo squadriglia dei canguri. Era la prima occasione per conoscere gli scout d'oltre cortina. E poi la soddisfazione di fare il capo dei lupetti con il nome Giungla di Fratel Bigio o il servizio a 18 anni nel carcere minorile. Un'occasione per con- 42 LO SCOUTISMO NON PASSERÀ DI MODA. TI IMPONE DI STARE FISICAMENTE CON GLI ALTRI E DI ADEGUARE IL TUO CARATTERE SCENDENDO UN PO' A COMPROMESSI frontarsi con ragazzi che hanno avuto possibilità diverse dalle mie». po ho prima percepito, e poi capito, quanto importante sia il senso di attenzione verso gli altri, e questo è uno degli insegnamenti che mi porto dietro ancora oggi. E poi l'altruismo, la lealtà, la difesa dei più deboli che sono presenti sia nella promessa scout, sia nel saluto (il pollice che protegge il mignolo rappresenta il grande che protegge il piccolo, ndr)». Ricordi pieni di nostalgia: «Le scarpinate sui sentieri di montagna, la fatica, ma anche la bellezza, di montare le tende e di fare i canali per evitare che l'acqua entrasse nelle tende; o ancora grattare il fondo bruciato delle pentole. Uno dei momenti più magici era quando, prima di andare a letto, bevevamo la camomilla - da ragazzi - e un bicchiere di vino - da grandi - cantando intorno al fuoco». UN DIVERTIMENTO SENZA FILTRI. Segno che lo scoutismo non sembra ancora passare di moda è come ne parla il cantante Matteo Maffucci (37 anni) degli Ze-

8 N FC IN ITALIA E NEL l'ttondo LA ROUTE 130 MILA RIUNITI PER PARLARE DI CORAGGIO ro assoluto che ha vestito la divisa nel Roma 67. Figlio, fratello e zio di scout ritiene che quest'educazione sia parte del suo essere: «Imparare a stare sul palco significa mettersi in gioco. L'ho imparato come scout così come l'allenamento per raggiungere un obiettivo o il buttarsi con la consapevolezza che puoi anche perdere e non è un problema. Lo scoutismo dà quella marcia in più per fare le cose. Credo che non passerà di moda. Ancora di più oggi in un mondo dove è Internet che crea la socialità. Lo scoutismo ti impone di stare fisicamente con gli altri e di adeguare il tuo carattere scendendo un po' a compromessi». E poi le lunghe vacanze: «Rientrare dai campi estivi era come tornare da Marte. Inizialmente eri contento di tornare tra le comodità ma poco dopo ti prendeva una nostalgia. Mi mancano molto gli scout. Era un divertimento senza filtri. Un dono a unico. Ho visto mio nipote lupetto ~ partire per il campo con una felicità LA TERZA ROUTE Questa Route nazionale (per scout tra i 16 e i 21 anni), si conclude a San Rossore in Toscana. È la terza dell'agesci. La prima fu nel 1975ala Mandriain Piemonte. La seconda ai Piani di Pezza in Abruzzo nel 1986 e vi partecipò papa Giovanni Paolo Il. imbarazzante. L'ho invidiato davvero». Elio, di Elio e le Storie Tese (vero nome Stefano Belisari}, 54 anni, vanta un passato da lupetto e, molti anni dopo, un concerto in perfetta uniforme: «Ero nei lupetti, dagli 8 ai 12 anni, il gruppo si chiamava Milano 11 ed era in via Mercalli. Ora non esiste più. La ricordo come un'esperienza molto felice. Ho imparato a essere indipendente, a organizzarmi, ma anche a convivere con gli altri ragazzi. Soprattutto è stato un grandissimo divertimento». E sul senso di essere scout oggi non ha dubbi: «Secondo me lo scoutismo è un classico, non passa mai di moda. Ne parla male solo chi non è stato scout». e Tutte Je storie complete e le notizie su Questa inchiesta, con molti altri particolari, la trovi anche sul sito di Famiglia Cristiana. Sono giunti a San Rossore in trentamila da tutta Italia per parlare di coraggio, dopo aver percorso per una settimana insieme ad altri rover e scolte (i ragazzi dell'agesci dai 16 ai 21 anni) sentieri e strade divisi a gruppi di diverse Region i. Tra le varie esperienze in Friuli Venezia Giulia e Veneto, i ragazzi sono passati per il Vajont. In Campania hanno fatto un percorso sulle terre di don Peppe Diana, il sacerdote che venti anni fa è stato ucciso dalla camorra. In Sici lia, partendo da Piana degli Albanesi, gli scout hanno incontrato la realtà degli immigrati e dell'integrazione, hanno visto la vita che si conduce nei centri di accoglienza e il disagio e la disperazione di chi ha perso tutto, anche la dignità. 43

progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4

progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4 progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4 Triennio 2009/2012 IL GRUPPO Trento 4 Il gruppo Tn4, nato nel 1947 nella parrocchia di Santa Maria, e lì cresciuto fino a che sono iniziati i lavori

Dettagli

A CHI HA VISTO IL PEGGIO DEGLI ADULTI OCCORRE DONARE IL MEGLIO. www.sositalia.it

A CHI HA VISTO IL PEGGIO DEGLI ADULTI OCCORRE DONARE IL MEGLIO. www.sositalia.it A CHI HA VISTO IL PEGGIO DEGLI ADULTI OCCORRE DONARE IL MEGLIO www.sositalia.it DIVENTA UN AMICO SOS. MOSTRA A QUESTI BAMBINI IL LATO MIGLIORE DEGLI ADULTI. In Italia circa 32.300 bambini sono allontanati

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

GRUPPO SCOUT DALMINE 1 VIALE BETELLI N 1 24044 DALMINE (BG) presso l oratorio S.Giuseppe di Dalmine centro.

GRUPPO SCOUT DALMINE 1 VIALE BETELLI N 1 24044 DALMINE (BG) presso l oratorio S.Giuseppe di Dalmine centro. GRUPPO SCOUT DALMINE 1 VIALE BETELLI N 1 24044 DALMINE (BG) presso l oratorio S.Giuseppe di Dalmine centro. Lo scautismo è un gioco a cui partecipano in questo momento nel mondo 28 milioni di ragazzi di

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

In Africa muoiono milioni di persone a causa della mancanza di cibo.

In Africa muoiono milioni di persone a causa della mancanza di cibo. Pensieri.. In Africa muoiono milioni di persone a causa della mancanza di cibo. Simone Per me non è giusto che alcune persone non abbiano il pane e il cibo che ci spettano di diritto. E pensare che molte

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

scuola dell infanzia di Vado

scuola dell infanzia di Vado ISTITUTO COMPRENSIVO DI VADO-MONZUNO (BO) scuola dell infanzia di Vado PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI IRC sezione (5 anni) anno scolastico 2014/2015 ins: Formicola Luigi UNITA DIDATTICA 1 Alla scoperta del

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

LE SFIDE SULLE SPALLE!

LE SFIDE SULLE SPALLE! LE SFIDE Questo quarto incontro vuole aiutare a riflettere sulle sfide che l animatore si trova a vivere, sia in rapporto all educazione dei ragazzi, sia in riferimento alla propria crescita. Le attività

Dettagli

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri!

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri! LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO Dai vita ai tuoi libri! "I libri. Sono stati i miei grandi amici, perché non c è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

POESIE SULLA FAMIGLIA

POESIE SULLA FAMIGLIA I S T I T U T O S. T E R E S A D I G E S Ù Scuola Primaria POESIE SULLA FAMIGLIA A CURA DEI BAMBINI DELLA QUARTA PRIMARIA a.s. 2010/2011 via Ardea, 16-00183 Roma www.stjroma.it La gratitudine va a mamma

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA.

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. (Cfr. Indicazioni nazionali per il curricolo Sc. Infanzia D.P.R. dell 11-02-2010) Il sé e l altro Le grandi domande,

Dettagli

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 GRUPPOQUINTAELEMENTARE Scheda 02 LA La Parola di Dio scritta per gli uomini di tutti i tempi Antico Testamento composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 Nuovo

Dettagli

LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita)

LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita) LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita) Credevo di essere pronta a questa esperienza. Credevo di essere pronta a passare un intero mese dall altra

Dettagli

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni PIANO DI L ETTURA LA PIANTA MAGICA ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Orecchia Serie Azzurra n 81 Pagine: 87 Codice: 978-88-384-3564-2 Anno di pubblicazione: 2006 Dai 7 anni L AUTRICE Erminia Dell

Dettagli

A pesca di lucci in Svezia

A pesca di lucci in Svezia A pesca di lucci in Svezia Eccomi a raccontare una nuova esperienza di pesca..per chi non lo sapesse io sono nato in Svezia e quindi dopo diverse esperienze di pesca in giro per il mondo quest anno ho

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

1 Completate il cruciverba.

1 Completate il cruciverba. Esercizi 1 Completate il cruciverba. Orizzontali 1. Giulia scrive messaggini a tutti con il... 2. Che bello... gli amici! 3. Amo... lezione d italiano. 4. Il primo giorno di scuola conosco nuovi... Verticali

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

GRUPPO SCOUT MELEGNANO 1

GRUPPO SCOUT MELEGNANO 1 GRUPPO SCOUT MELNANO 1 PROGETTO EDUCATIVO 2011 2014 Cos è il Progetto Educativo Il progetto educativo è uno strumento per la comunità capi utile a produrre dei cambiamenti nel gruppo scout. E stato pensato

Dettagli

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1)

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Cos è il virtu@le? Un giorno entrai di fretta e molto affamato in un ristorante. Scelsi un tavolo lontano da tutti,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone.

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone. La nuova adozione a distanza della Scuola Secondaria di Primo Grado di Merone. Riflessione sull Associazione S.O.S. INDIA CHIAMA L' India è un' enorme nazione, suddivisa in tante regioni (circa 22) ed

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013

CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013 CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013 CHEFORTE! Nasce nel 2011 TARGET: Mamme con bambini dai 3 ai 13 anni. Content Labs Presenza sul mercato di siti e blog quasi esclusivamente

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO Premessa La Scuola Cattolica si differenzia da ogni altra scuola che si limita a formare l uomo, mentre essa si propone

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

Newsletter di ottobre 2013.

Newsletter di ottobre 2013. Newsletter di ottobre 2013. 20 ANNI INSIEME. Domenica 20 ottobre2013 il nostro Villaggio è stato teatro di un grande avvenimento: ragazzi, educatori e volontari che nel corso degli anni hanno, a vario

Dettagli

AUTOSTIMA e l'immagine del SE' nel bambino e nell'adolescente. Dott.ssa Barbara Tonin Psicoterapeuta Analista Junghiana

AUTOSTIMA e l'immagine del SE' nel bambino e nell'adolescente. Dott.ssa Barbara Tonin Psicoterapeuta Analista Junghiana AUTOSTIMA e l'immagine del SE' nel bambino e nell'adolescente Dott.ssa Barbara Tonin Psicoterapeuta Analista Junghiana PERCHÉ PENSIAMO CHE AVERE AUTOSTIMA SIA IMPORTANTE? AUTOSTIMA E' la considerazione

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 1 1 Buone Feste da S O M M A R I O In Prima 1 Luci in sala 2 Eventi 3 Lavelli 4 Tre mesi fa è stata ripresa l attività laboratoriale del giornalino

Dettagli

QUANTE EMOZIONI GESU

QUANTE EMOZIONI GESU SCUOLA DELL INFANZIA SACRA FAMIGLIA La Spezia PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2014-2015 QUANTE EMOZIONI GESU Al centro di qualsiasi programmazione nella scuola dell Infanzia ci deve

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

AL CENTRO COMMERCIALE

AL CENTRO COMMERCIALE AL CENTRO COMMERCIALE Ciao Michele, come va? Che cosa? Ciao Omar, anche tu sei qua? Sì, sono con Sara e Fatima: facciamo un giro per vedere e, forse, comprare qualcosa E dove sono? Voglio regalare un CD

Dettagli

GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO

GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO I.O. A. MUSCO SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 INS. PECI MARIA GIUSEPPA PREMESSA L insegnamento della Religione Cattolica

Dettagli

Proposta di intervento rieducativo con donne operate al seno attraverso il sistema BIODANZA

Proposta di intervento rieducativo con donne operate al seno attraverso il sistema BIODANZA Proposta di intervento rieducativo con donne operate al seno attraverso il sistema BIODANZA Tornare a «danzare la vita» dopo un intervento al seno Micaela Bianco I passaggi Coinvolgimento medici e fisioterapiste

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

CarpiUno. Gruppo Carpi 1

CarpiUno. Gruppo Carpi 1 Gruppo Carpi 1 CarpiUno Il Progetto Educativo è lo strumento che, ispirandosi ai principi dello scautismo, individua le principali sfide in cui il Gruppo Carpi 1 è chiamato ad impegnarsi per un determinato

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9

Istituto Comprensivo Perugia 9 Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 Programmazione delle attività educativo didattiche SCUOLA PRIMARIA Disciplina RELIGIONE CLASSE: PRIMA L'alunno: - Riflette sul significato dell

Dettagli

Una vita a tappe...ricominciare

Una vita a tappe...ricominciare Una vita a tappe...ricominciare Ciao io sono AN DONG, in italiano ANTONIO, sono un ragazzo cinese di 12 anni abito a Terzigno, e frequento la 2 media. Sono nato a Sarno 12 anni fa, ma all'età di quattro

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

La storia di Victoria Lourdes

La storia di Victoria Lourdes Mauro Ferraro La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale Dedicato a Monica e Victoria «La vuoi sentire la storia

Dettagli

Promettere (da pro + mitto, mando, pongo avanti) significa impegnarsi a fare o a dare qualcosa.

Promettere (da pro + mitto, mando, pongo avanti) significa impegnarsi a fare o a dare qualcosa. PROMESSA SCOUT Nella nostra vita quante volte abbiamo fatto delle promesse e quante volte non l abbiamo mantenute; quante volte abbiamo ricevuto delle promesse e quante volte non sono state mantenute.

Dettagli

LETTERA AI MIEI FIGLI...

LETTERA AI MIEI FIGLI... 26 aprile 2012 LETTERA AI MIEI FIGLI... Cari bambini Greta e Tommaso, in futuro spero di avervi come figli. Ho molti desideri per voi, uno di questi è che completiate gli studi fino all Università e che

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

PAOLO VA A VIVERE AL MARE

PAOLO VA A VIVERE AL MARE PAOLO VA A VIVERE AL MARE Paolo è nato a Torino. Un giorno i genitori decisero di trasferirsi al mare: a Laigueglia dove andavano tutte le estati e ormai conoscevano tutti. Paolo disse porto tutti i miei

Dettagli

Claudio Baglioni A modo mio

Claudio Baglioni A modo mio Claudio Baglioni A modo mio Contenuti: revisione passato prossimo, lessico, espressioni italiane. Livello QCER: B1 Tempo: 2 h Claudio Baglioni è un grande cantautore italiano, è nato a Roma il 16 maggio

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

GRUPPO GENOVA LEVANTE. Progetto Educativo del Gruppo (approvato dalla Comunità Capi il 23 aprile 2013)

GRUPPO GENOVA LEVANTE. Progetto Educativo del Gruppo (approvato dalla Comunità Capi il 23 aprile 2013) GRUPPO GENOVA LEVANTE Progetto Educativo del Gruppo (approvato dalla Comunità Capi il 23 aprile 2013) Art. 22 Statuto Agesci Progetto educativo del Gruppo Il Progetto educativo del Gruppo, ispirandosi

Dettagli

Scuola d infanzia statale sezione C - a.s. 2014-15

Scuola d infanzia statale sezione C - a.s. 2014-15 Scuola d infanzia statale sezione C - a.s. 2014-15 Ricordi di viaggio Ecco siamo arrivati alla fine di questo anno di scuola. Abbiamo fatto un viaggio nel tempo: le ore, i giorni, le stagioni; i nostri

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE NICCOLINI

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE NICCOLINI PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE NICCOLINI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INSEGNANTE Rofrano Barbara PROGETTAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA L insegnamento della religione

Dettagli

Istituto Comprensivo "NOTARESCO"

Istituto Comprensivo NOTARESCO Istituto Comprensivo "NOTARESCO" Anno Scolastico 2015/2016 PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA Insegnante Testa Maria Letizia MAPPA CONCETTUALE DIO HA POSTO IL MONDO NELLE NOSTRE

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Attraversando il deserto un cammino di speranza

Attraversando il deserto un cammino di speranza Attraversando il deserto un cammino di speranza Kusi Evans e Albert Kwabena mi colpiscono da subito in una burrascosa giornata di febbraio lungo le rive di un canale che stanno disboscando con la loro

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE. Questionario Utenti Input

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE. Questionario Utenti Input ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE Questionario Utenti Input Finalità 1. Promuovere lo sviluppo personale durante il percorso scolastico Per cominciare, abbiamo bisogno di alcuni tuoi dati personali e dell

Dettagli

IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA

IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA Associazione culturale per la promozione del Teatro Musicale contemporaneo P.Iva 04677120265 via Aldo Moro 6, 31055 Quinto di Treviso - Tv IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA TERZA VERSIONE autore:

Dettagli

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Oscar Davila Toro MATRIMONIO E BAMBINI PER LA COPPIA OMOSESSUALE www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Oscar Davila Toro Tutti i diritti riservati Dedicato

Dettagli

L Esposizione Universale, chiamata anche. EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni. Riunisce migliaia di persone che provengono

L Esposizione Universale, chiamata anche. EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni. Riunisce migliaia di persone che provengono L Esposizione Universale, chiamata anche EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni cinque anni. Riunisce migliaia di persone che provengono da tutto il mondo per parlare di un tema che riguarda tutti.

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

Prima che la storia cominci

Prima che la storia cominci 1 Prima che la storia cominci Non so da dove sia scaturita questa mia voglia di scrivere storie. So che mi piace ascoltare le narrazioni degli altri e poi ripensare quelle storie fra me e me, agitarle,

Dettagli

Alessandro mendini parliamone insieme

Alessandro mendini parliamone insieme Alessandro mendini parliamone insieme collezione gori Alessandro Mendini parliamone insieme collezione gori fotografie Serge Domingie pp. 15, 17, 18, 26-27, 46-47, 54-55, 59 Carlo Fei pp. 11, 19, 24-25,

Dettagli

E pace in terra. raccolta di poesie di alcuni alunni delle classi 3A 3B 3E 2A. della Scuola Media C.Aschieri di S.Pietro in Cariano 13.12.

E pace in terra. raccolta di poesie di alcuni alunni delle classi 3A 3B 3E 2A. della Scuola Media C.Aschieri di S.Pietro in Cariano 13.12. E pace in terra raccolta di poesie di alcuni alunni delle classi 3A 3B 3E 2A della Scuola Media C.Aschieri di S.Pietro in Cariano 13.12.2007 INTRODUZIONE Il lavoro è stato svolto all interno di tre classi

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

PRESENTAZIONE INDICE

PRESENTAZIONE INDICE PRESENTAZIONE Quest anno noi ragazzi di prima C, con l aiuto dell insegnante di Lettere, abbiamo deciso di comporre alcune brevi poesie per creare un atmosfera natalizia dolce e festosa. Oltre a rallegrarvi

Dettagli

L albero di cachi padre e figli

L albero di cachi padre e figli L albero di cachi padre e figli 1 Da qualche parte a Nagasaki vi era un bell albero di cachi che faceva frutti buonissimi. Per quest albero il maggior piacere era vedere i bambini felici. Era il 9 agosto

Dettagli