GESTIRE LE ASPETTATIVE E I RUMORS DI MERCATO. il caso Tiscali. 20 Giugno 2001

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GESTIRE LE ASPETTATIVE E I RUMORS DI MERCATO. il caso Tiscali. 20 Giugno 2001"

Transcript

1 GESTIRE LE ASPETTATIVE E I RUMORS DI MERCATO il caso Tiscali 20 Giugno 2001

2 Giuliana Paoletti Image Building Managing Director 1

3 Image Building Divisione istituzionale ed economico-finanziaria Cosa e come comunicare ai propri investitori, azionisti, referenti istituzionali, opinion leader, business partner. Image Building gestisce e coordina la globalità dei messaggi dell impresa per conseguire il posizionamento desiderato presso i pubblici di riferimento. In quest area di intervento ad alta specializzazione rientrano le attività di comunicazione a supporto di operazioni di finanza ordinaria e straordinaria e la gestione delle situazioni di crisi. Divisione New Economy Costituita nel 1995, anticipando lo sviluppo delle nuove tecnologie, la divisione New Economy gestisce la comunicazione di società operanti nel settore Internet e settori affini, sia per la comunicazione istituzionale che per la comunicazione specifica su prodotti e servizi. Divisione comunicazione di prodotto Finalizzata alla produzione e valorizzazione del prodotto sui media e presso il mercato. In linea con gli specifici target di riferimento, la divisione provvede alla definizione e implementazione delle leve strategiche più funzionali al raggiungimento degli obiettivi di comunicazione. 2

4 Gestire le aspettative ed i rumors di mercato il caso Tiscali 3

5 Tiscali: media e investors relations MEDIA RELATIONS Direzione comunicazione finanziaria e coordinamento internazionale: Image Building Ufficio stampa in 15 Paesi interno alle singole filiali Agenzie di comunicazione esterne di supporto per la comunicazione finanziaria in Francia, Germania, Olanda, UK INVESTORS RELATIONS Direzione Internazionale interna. Responsabile: Luca Scano Investor relations UK e principali Paesi europei: Smithfield Financial Investor relations Olanda: Van Kempen 4

6 Tiscali First Mover Inizio ufficiale delle attività in Sardegna con la licenza di operatore regionale Licenza ministeriale per l offerta di servizi di telefonia vocale in Sardegna, Milano e Roma Accordo di venture capital con Kiwi I Ventura-Serviços S.A., che entra nell assetto azionario con il 10% attraverso un aumento di capitale Accordo di interconnessione reciproca con Telecom Italia Lancio del primo servizio di connessione a Internet senza costo di abbonamento: TiscaliNet IPO: Tiscali si quota al Nuovo Mercato Parte il progetto di espansione europea: Tiscali acquisisce le due società francesi Nets SA e A Telecom SA Costituzione della società ANDALA UMTS S.p.A. (oggi H3G) 5

7 Tiscali First Mover Acquisizione dell 80% di Datacomm AG, tra i principali ISP in Svizzera Acquisizione di cd-telekomunikace nella Repubblica Ceca Acquisizione di Link line, ISP in Belgio Acquisizione di Nikoma Beteiligungs Gmbh, tra gli ISP leader in Germania Acquisizione di Interweb Sprl, tra i maggiori ISP in Belgio Acqusizione di World Online. Obiettivo: creazione di una realtà pan-europea leader nei servizi Internet Acquisiszione di AddCom Germania, importante ISP tedesco Acquisizione di Liberty Surf, il secondo ISP in Francia 6

8 Tiscali First Mover Acquisizione di Planet Intercom, ISP tedesco. Tiscali diventa il 4 ISP in Germania e il 2 in Europa Acquisizione di SurfEU, ISP e portale leader in Germania e con una significativa presenza in Austria, Svizzera e Finlandia Acquisizione di Springboard Internet Service Limited (LineOne), uno degli ISP e portali leader in UK. Tiscali si posiziona come l Internet Communication Company leader in Europa 7

9 Tiscali oggi Q Q Utenti registrati 1.8m Unique users 1.2m Minuti di traffico mensile 0.5mld Utenti attivi (30 d) 0.9m X 8.9 X 7.9 X 6.8 X 7.8 Utenti registrati Unique users Minuti di traffico mensile Utenti attivi (30 d) 16m 9.5m 3.4mld 7.0m Tra i primi tre ISP in un solo Paese Tra i primi 3 ISP in 8 Paesi Top 3 position Presence 8

10 Normative Supplemento ordinario alla Gazzetta UFFICIALE Capo II Comunicazioni al pubblico, Sezioni I Informazioni su fatti rilevanti. Art. 66 Fatti rilevanti 7. Allorchè il prezzo di mercato degli strumenti finanziari vari in misura rilevante rispetto a quello ufficiale del giorno precedente, in presenza di notizie di pubblico dominio non diffuse ai sensi del presente articolo concernenti la situazione patrimoniale, economica o finanziaria degli emittenti tali strumenti finanziari ovvero l andamento dei loro affari, gli emittenti stessi informano senza indugio il pubblico circa la veridicità delle notizie, integrandone o correggendone il contenuto, ove necessario, al fine di ripristinare condizioni di correttezza informativa 9

11 Normative "City Code on Takeover and Mergers" (comunemente noto come "The Blue Book"). Pubblicato da FSA, the Financial Services Authority 2.8 STATEMENTS OF INTENTION NOT TO MAKE AN OFFER A person making a statement that he does not intend to make an offer for a company should make the statement as clear and unambiguous as possible. Such a person will normally be bound by that statement for a period of six months unless there is a material change of circumstances or there has occurred an event which the person specified in his statement as an event which would enable it to be set aside. Note on rule 2.8 Prior consultation Any person considering issuing such a statement should consult the Panel in advance, particularly if it is intended to include specific reservations to set aside the statement. 10

12 Normative "City Code on Takeover and Mergers" (comunemente noto come "The Blue Book"). Pubblicato da FSA, the Financial Services Authority 2.8 Dichiarazione di intenti di non fare un'offerta. Una persona che dichiara di non essere intenzionata a fare un'offerta per una società dovrebbe rendere questa dichiarazione la più chiara e definita possibile. Questa persona normalmente sarà vincolata a questa dichiarazione per un periodo di sei mesi a meno che si verifichi un materiale cambiamento delle circostanze o a meno che si verifichi un evento identificato dalla persona nella sua dichiarazione come un evento in grado di invalidarla. Nota sulla regola 2.8 Qualsiasi persona che definisca una dichiarazione di questo tipo dovrebbe consultare preventivamente il Panel, in particolare se c'è l'intenzione di includere specifiche riserve per invalidare la dichiarazione. 11

13 Case histories: acquisizione di WOL 28 luglio 2000 RADIOCOR Tiscali ha tentato invano di acquisite la francese LibertySurf, ma resta impegnata su più fronti internazionali che spaziano da un accordo con l olandese WorldOnline alla cessione a Deutsche Telekom. Lo sostien il Wall Street Journal, secondo cui nessuna intesa sarebbe comunque imminente (.) 28 luglio 2000 Il Sole 24 Ore: TRA LE IPOTESI SPUNTA UN INTESA CON TISCALI (.) Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal l ISP Liberty Surf avrebbe rifiutato la proposta di un alleanza per la conquista di World On Line ( ). Dall azienda di Renato Soru non giungono conferme né smentite, affermando che Tiscali sta parlando con diverse società europee tra cui anche Liberty Surf. Al momento negli ambienti finanziari l ipotesi più accreditata è che l alleanza venga realizzata con il colosso tedesco Deutsche Telekom. 5 agosto 2000 Il Corriere della Sera: SUL FRONTE INTERNET TISCALI TRATTA CON WOL ( ) Inutile cercare conferme ufficiali dalle società. Ma le fonti di mercato la danno per certa, se non altro in base al buon senso. 5 agosto 2000 Il Sole 24 Ore: Tiscali sta considerando la possibilità di procedere a una fusione con l olandese World On Line. L annuncio è di quelli che possono scuotere il mercato dei titoli degli Internet service provider che difatti ieri sono saliti quasi tutti. Ma a dichiararlo è stata l agenzia Reuters e non esattamente Renato Soru. Quest ultimo, tuttavia non ha smentito ma ha contribuito a sfumare i contorni dell operazione Sto parlando con diversi gruppi indipendenti e tra questi c è anche quello olandese, nell ambito del nostro progetto di formare un grande gruppo Internet europeo (.) 12

14 Case histories: dimissioni manager Nell ambito delle acquisizioni e fusioni che hanno interessato il settore della New Economy lo scorso anno, uno degli aspetti più delicati è stata la gestione del management, connotandosi spesso come un aspetto price sensitive. AZIONE 8 febbraio COMUNICATO STAMPA: Tiscali annuncia che James Kinsella si è dimesso dalla carica di Amministratore Delegato. Le ragioni delle dimissioni di Kinsella sono relative alla differente visione rispetto al suo ruolo di CEO, con il Presidente di Tiscali, Renato Soru. Pur cessando l attività operativa, Kinsella, rimarrà nel consiglio d amministrazione ( ) 9 febbraio LA REPUBBLICA: ( ) A soli quattro mesi dalla nomina si è dimesso l amministratore delegato James Kinsella che tuttavia rimane nel consiglio di amministrazione. Un abbandono a sorpresa motivato da divergenze con Renato Soru ( ). La notizia ha influenzato la Borsa serale dove il titolo è calato dell 1,4 per cento ( ). 13

15 FINANCIAL TIMES 14

16 Case histories: dimissioni manager NOTIZIA interpretata 19 febbraio FINANCIAL TIMES TISCALI MERGER SPAT ALL COMES DOWN TO PIZZA: In Italy, pizza would seem an unlikely stumbling block for a mega-merger. But a clash over whether staff at Tiscali should be allowed to eat it at their desks was one of the more bizzarre disagreements between Renato Soru, founder and chairman, and James Kinsella ( ) 15

17 WALL STREET JOURNAL 16

18 Case histories: dimissioni manager REAZIONE 7 marzo INTERVISTA AL WALL STREET JOURNAL TITOLO What is now known among Tiscali s staff as the pizza incident highlights a culture clash between two companies ( ) We didn t throw out money when we didn t have it, and we won t throw it out now that we do have it Mr. Soru says. 17

19 Gestire le aspettative e i rumors La comunicazione finanziaria e la creazione di valore per le imprese e i risparmiatori Fonte: indagine sulla comunicazione finanziaria di Burson-Marsteller Financial 18

20 Gestire le aspettative e i rumors Highligts La qualità della comunicazione delle società quotate italiane, per quanto migliorata negli ultimi anni, sembra ancora lontana dai livelli di eccellenza I cambiamenti sono però tuttora in atto, e il 46% degli intervistati ritiene che negli ultimi 12 mesi le società quotate abbiano abbastanza modificato il loro approccio alla comunicazione. Il contributo alla creazione di valore di una comunicazione di qualità è determinante in qualunque condizione di mercato. Il 56.9% degli intervistate indica che una comunicazione di qualità è in grado di generare un price premium e il 32,3% ritiene che tale premium possa essere compreso tra l 11% e il 30% Per il Nuovo Mercato Tiscali e e-biscom continuano a figurare tra le migliori Società. 19

21 Gestire le aspettative e i rumors Articolo di Marco Liera da Il Sole 24 Ore del 21/10/2000 Più dura negli Usa la vita degli analisti Da lunedì 23 ottobre le società quotate nelle Borse Usa non potranno più comunicare informazioni market-sensitive (che cioè possono influenzare le quotazioni e gli scambi) a analisti e gestori senza diffonderle contemporaneamente anche al pubblico. Al di là delle ovvie proteste dei broker, che non godranno più di alcun trattamento di favore da parte del management delle società quotate, la nuova regola della Sec (Securities and exchange commission) potrà comportare tre conseguenze, le prime due positive e l'ultima un po' meno: 1) obbligherà gli analisti a lavorare di più, e forse in modo più autonomo; nei mercati avanzati, gli analisti sono stati accusati di non fare altro che riversare passivamente quello che le società quotate dicono e di differenziarsi in un unico modo: cercando di essere i primi a ottenere informazioni dagli emittenti; ora la differenza la faranno invece la capacità di elaborare le informazioni e la ricerca di dati e notizie sull'azienda oggetto di analisi presso fonti terze, come clienti, fornitori e concorrenti. 2) aumenterà il volume di informazioni a disposizione dei vari media (giornali, televisioni, siti Internet), che non sempre sono ammessi agli incontri tra società quotate e analisti. Pertanto, i risparmiatori privati e i professionisti potranno investire in Borsa ad armi teoricamente pari, minimizzando le asimmetrie informative; 3) aumenterà la volatilità, visto che il management delle società sarà più "abbottonato", e pertanto aumenteranno le probabilità di annunci a sorpresa sull'andamento della società (profit warning). La nuova "Regulation Fd" (che sta per fair disclosure, equa trasparenza) è un rafforzamento tutto americano della regola generale che prevede che le società debbano diffondere al pubblico le informazioni market-sensitive, norma che è in vigore anche in Italia. A mano a mano che in Italia sempre più privati accederanno all'investimento diretto in Borsa, l'esigenza di un rafforzamento della fair disclosure si farà via via più sentita anche da noi. 20

22 Gestire le aspettative e i rumors IL CONFRONTO CON I MEDIA Intrattenere un rapporto aperto e trasparente per tutti i tipi di notizie, positive o negative Facilitare l accesso alle informazioni: risposte veloci e complete. Utilizzo di strumenti online e offline (comunicati stampa, sito di Investor relation, schede riassuntive con i dettagli tecnici delle singole operazioni, etc ) Mantenere un dialogo continuo con Borsa e CONSOB 21

La comunicazione economico-finanziaria

La comunicazione economico-finanziaria La comunicazione economico-finanziaria Università di Urbino La comunicazione economico-finanziaria E il complesso delle comunicazioni effettuate attraverso qualsiasi canale di diffusione dalla direzione

Dettagli

Swiss Life e AWD intendono accelerare la crescita mediante un alleanza strategica

Swiss Life e AWD intendono accelerare la crescita mediante un alleanza strategica Zurigo, 3 dicembre 2007 Swiss Life e AWD intendono accelerare la crescita mediante un alleanza strategica Swiss Life annuncia un offerta pubblica di acquisto al prezzo di 30 euro per azione AWD Swiss Life,

Dettagli

1. Ambito di applicazione. pag. 1. 2. Qualificazione delle informazioni privilegiate. pag. 1. 3. Soggetti tenuti al rispetto della procedura. pag.

1. Ambito di applicazione. pag. 1. 2. Qualificazione delle informazioni privilegiate. pag. 1. 3. Soggetti tenuti al rispetto della procedura. pag. PROCEDURA IN I MATERIA DII MONITORAGGIO,, CIRCOLAZIONE INTERNA I E COMUNICAZIONE AL PUBBLICO DELLE INFORMAZII IONII PRIVILEGI IATE PREVISTE DALL ART.. 181 DEL DECRETO LEGISLATIVO 24 FEBBRAIO 1998 N.. 58

Dettagli

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE La dieta mediatica degli italiani Indagine Censis I media personali nell era digitale luglio 2011 1. La dieta mediatica 1. Crolla la TV analogica, esplode la

Dettagli

Guida all informativa societaria sul mercato AIM Italia

Guida all informativa societaria sul mercato AIM Italia Guida all informativa societaria sul mercato AIM Italia Milano, 15 ottobre 2015 In partnership con Le linee guida sugli adempimenti informativi delle Società quotate e in fase di quotazione sul Mercato

Dettagli

Finanza per le aziende green

Finanza per le aziende green COMPANY PROFILE Finanza per le aziende green VedoGreen, la società appartenente al Gruppo IR Top specializzata sulla finanza per le aziende green quotate e private, nasce nel 2011 dall ideazione del primo

Dettagli

RIDISEGNARE I SERVIZI DI CONSULENZA SULLE NECESSITÀ DELLA RETE: IL CASO DZ BANK.

RIDISEGNARE I SERVIZI DI CONSULENZA SULLE NECESSITÀ DELLA RETE: IL CASO DZ BANK. RIDISEGNARE I SERVIZI DI CONSULENZA SULLE NECESSITÀ DELLA RETE: IL CASO DZ BANK. Marc Ahrens, AD vwd group Italia Convegno Azienda Banca- AIPB Milano, 30 Maggio 2012 CHI SIAMO vwd group: un player europeo

Dettagli

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF - Are you searching for Guida Agli Etf Books? Now, you will be happy that at this time Guida Agli Etf PDF is available at our online

Dettagli

23.000.000 35,4% 8.000.000 ) 15.000.000 2441, 5 9:00 26 2014 13:30 8 2014. 26 2014 8 2014; L

23.000.000 35,4% 8.000.000 ) 15.000.000 2441, 5 9:00 26 2014 13:30 8 2014. 26 2014 8 2014; L Il presente comunicato non è destinato alla distribuzione negli Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia, Giappone o in qualsiasi altro Paese nel quale la distribuzione del presente comunicato costituisca

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA.

DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA. DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA DEL FONDO CHIUSO MC 2 IMPRESA. MC2 Impresa è un Fondo Comune d Investimento Mobiliare chiuso e riservato (ex testo unico D.Lgs 58/98) costituito per iniziativa di

Dettagli

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF - Are you searching for Venditore Books? Now, you will be happy that at this time Venditore PDF is available at our online library. With our complete

Dettagli

ANIMA Holding: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Pubblica di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa.

ANIMA Holding: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Pubblica di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa. NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PER IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DANNI

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PER IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DANNI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PER IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DANNI RESPONSABILITÀ CIVILE AMMINISTRATORI SINDACI E DIRIGENTI D AZIENDA (D&O) QUESTIONARIO PROPOSTA Avviso Importante Vi preghiamo di leggere

Dettagli

La gestione tattica di un portafoglio target volatility

La gestione tattica di un portafoglio target volatility La gestione del Portfolio tattico e Money Management La gestione tattica di un portafoglio target volatility Relatore: Federico Pitocco Business Development Manager Morningstar Investment Management Europe

Dettagli

AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip

AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip Mittente del comunicato : TELECOM ITALIA Societa' oggetto dell'avviso : OLIVETTI TELECOM ITALIA Oggetto : Comunicato stampa congiunto Olivetti/Telecom Italia

Dettagli

Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento

Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento Rapporto intermedio del Gruppo Swisscom relativo al 1 trimestre 2007 Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento 1.1-31.3.2006 1.1-31.3.2007 Variazione Fatturato netto (in

Dettagli

ROTTAPHARM S.p.A.: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Globale di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa

ROTTAPHARM S.p.A.: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Globale di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

Borsa Italiana Advertising Network. Online Pubblicazioni Outdoor Eventi

Borsa Italiana Advertising Network. Online Pubblicazioni Outdoor Eventi Borsa Italiana Advertising Network Online Pubblicazioni Outdoor Eventi Finanza istituzionale Informazione finanziaria L informazione e l attualità Università e lavoro 2 Il Network online: 120.000.000 pageview

Dettagli

Guida all informativa societaria sul mercato AIM Italia

Guida all informativa societaria sul mercato AIM Italia Guida all informativa societaria sul mercato AIM Italia Milano, 14 ottobre 2014 In partnership con Le linee guida sugli adempimenti informativi delle Società quotate e in fase di quotazione sul Mercato

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

EXCELLENCE IN FINANCIAL SOLUTIONS. Company Profile

EXCELLENCE IN FINANCIAL SOLUTIONS. Company Profile EXCELLENCE IN FINANCIAL SOLUTIONS Company Profile vwd group: un player europeo con un forte focus locale vwd group è uno dei pìù importanti provider in Europa per la fornitura di soluzioni di informativa

Dettagli

scenario, trend, opportunità

scenario, trend, opportunità Cloud Computing nelle Imprese Italiane scenario, trend, opportunità Alfredo Gatti Managing Partner MODELLI EMERGENTI di SVILUPPO ed IMPLEMENTAZIONE Unione Parmense degli Industriali Pal. Soragna Parma

Dettagli

IL PROCESSO DI QUOTAZIONE SU AIM ITALIA

IL PROCESSO DI QUOTAZIONE SU AIM ITALIA IL PROCESSO DI QUOTAZIONE SU AIM ITALIA Luca Tavano Mid & Small Caps Primary Markets Borsa Italiana London Stock Exchange Group Bologna 31 Marzo 2015 L offerta di Borsa Italiana per le PMI Mercati regolamentati

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2004

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2004 Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2004 Dimissioni di Renato Soru: Vittorio Serafino nuovo Presidente di Tiscali 538 milioni di Euro di ricavi nel semestre

Dettagli

VEDOMOSTI - RUSSIA L OFFERTA MULTIMEDIALE 2010

VEDOMOSTI - RUSSIA L OFFERTA MULTIMEDIALE 2010 VEDOMOSTI - RUSSIA L OFFERTA MULTIMEDIALE 2010 Prestigioso quotidiano economico-finanziario russo nato da una joint venture tra FINANCIAL TIMES e WALL STREET JOURNAL. Distribuzione: Mosca, San Pietroburgo

Dettagli

Investimenti e Sviluppo spa

Investimenti e Sviluppo spa Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo S.p.A.: approvata la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009; Paolo Bassi nominato consigliere per cooptazione; la società partecipata I Pinco Pallino

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEL PROSPETTO INFORMATIVO E DEL SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVI ALL OFFERTA IN OPZIONE DI BANCA CARIGE

PUBBLICAZIONE DEL PROSPETTO INFORMATIVO E DEL SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVI ALL OFFERTA IN OPZIONE DI BANCA CARIGE IL PRESENTE COMUNICATO NON È DESTINATO ALLA PUBBLICAZIONE, DISTRIBUZIONE O CIRCOLAZIONE, DIRETTA O INDIRETTA, NEGLI STATI UNITI D AMERICA, CANADA, AUSTRALIA O GIAPPONE O IN QUALSIASI ALTRO PAESE NEL QUALE

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK L ESEMPIO DI E-SYNERGY 2 Contenuto Parlerò: dei rischi legati all investimento in aziende start-up delle iniziative del governo britannico per diminuire questi rischi e

Dettagli

Risposta ABI al Consultation Paper del CESR sulla trasparenza dei mercati non azionari

Risposta ABI al Consultation Paper del CESR sulla trasparenza dei mercati non azionari Risposta ABI al Consultation Paper del CESR sulla trasparenza dei mercati non azionari POSITION PAPER 8 giugno 2007 1. Premessa L Associazione Bancaria Italiana (di seguito ABI), che con oltre 800 banche

Dettagli

Gli strumenti della comunicazione finanziaria applicabili alle PMI

Gli strumenti della comunicazione finanziaria applicabili alle PMI Gli strumenti della comunicazione finanziaria applicabili alle PMI Fiorenzo Tagliabue SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali Bari, 16 novembre 2001 Perché occuparsi di comunicazione? Perché la comunicazione

Dettagli

ABN AMRO BANK N.V. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE RELATIVO ALL'OFFERTA E QUOTAZIONE DI "ABN AMRO BANK N.V. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE CALL"

ABN AMRO BANK N.V. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE RELATIVO ALL'OFFERTA E QUOTAZIONE DI ABN AMRO BANK N.V. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE CALL ABN AMRO BANK N.V. SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE RELATIVO ALL'OFFERTA E QUOTAZIONE DI "ABN AMRO BANK N.V. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE CALL" emesse da ABN AMRO BANK N.V. Il presente supplemento deve essere

Dettagli

Lezione 18: PR e rapporti con i media Stella Romagnoli

Lezione 18: PR e rapporti con i media Stella Romagnoli Lezione 18: PR e rapporti con i media Definizione Ambiti e obiettivi Le aree di intervento I target Strumenti e Strategie della Comunicazione d'impresa 2 Le Relazioni Pubbliche (Public Relations) governano

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

I vini Giordano e Provinco vanno in Borsa. Ok alla quotazione di Italian Wine Brands

I vini Giordano e Provinco vanno in Borsa. Ok alla quotazione di Italian Wine Brands I vini Giordano e Provinco vanno in Borsa. Ok alla quotazione di Italian Wine Brands (Teleborsa) - Sarà Italian Wine Brands la prossima matricola dell'aim, il Mercato Alternativo del Capitale di Piazza

Dettagli

Nuovi servizi di informazione, consulenza strategica e formazione per l innovazione destinati ai vertici delle aziende

Nuovi servizi di informazione, consulenza strategica e formazione per l innovazione destinati ai vertici delle aziende DIGITAL MAGICS LANCIA NUOVI SERVIZI DI OPEN INNOVATION PER LE IMPRESE ECCELLENTI GRAZIE ALLA PARTNERSHIP CON TALENT GARDEN E TAMBURI INVESTMENT PARTNERS Potenziata la piattaforma di Open Innovation DIGITAL

Dettagli

Le competenze richieste dal mercato per la conduzione dei progetti ICT

Le competenze richieste dal mercato per la conduzione dei progetti ICT GRUPPO TELECOM ITALIA Ministero dello Sviluppo Economico Scuola Superiore di Specializzazione in Telecomunicazioni Roma, 26 gennaio 2016 Le competenze richieste dal mercato per la conduzione dei progetti

Dettagli

GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF

GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF ==> Download: GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF - Are you searching for Gestire La Reputazione Online Books? Now, you will be happy that

Dettagli

Asset Management Bond per residenti in Italia

Asset Management Bond per residenti in Italia Asset Management Bond per residenti in Italia Agosto 2013 1 SEB Life International SEB Life International (SEB LI www.seb.ie) società irlandese interamente controllata da SEB Trygg Liv Holding AB, parte

Dettagli

Company Profile. www.irtop.com

Company Profile. www.irtop.com Company Profile www.irtop.com 2 > Valori > Mission > Profilo > Obiettivi > Servizi di consulenza > Track record > Pubblicazioni > Contatti 3 VALORI Passione Crediamo nelle storie imprenditoriali dei nostri

Dettagli

SAMPLE. PROVA D AMMISSIONE Corso di Laurea EFI AREA MATEMATICO-STATISTICA

SAMPLE. PROVA D AMMISSIONE Corso di Laurea EFI AREA MATEMATICO-STATISTICA SAMPLE PROVA D AMMISSIONE Corso di Laurea EFI Cognome e Nome AREA MATEMATICO-STATISTICA 1. Supponete di fare un test di ipotesi e, sulla base dei risultati, di rifiutare l ipotesi nulla. Che cosa significa?

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PROGETTO DI INTEGRAZIONE CON IL GRUPPO PREMAFIN-FONDIARIA SAI

COMUNICATO STAMPA PROGETTO DI INTEGRAZIONE CON IL GRUPPO PREMAFIN-FONDIARIA SAI COMUNICATO STAMPA PROGETTO DI INTEGRAZIONE CON IL GRUPPO PREMAFIN-FONDIARIA SAI CONSOB CONFERMA L INSUSSISTENZA DI OBBLIGHI DI OPA IN CAPO AD UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO BOLOGNA, 5 luglio 2012 Su richiesta

Dettagli

Le cifre caratteristiche più importanti del primo semestre 2012 in sintesi:

Le cifre caratteristiche più importanti del primo semestre 2012 in sintesi: San Gallo, 3 settembre 212 Comunicato stampa Solido risultato di Helvetia Nel corso del primo semestre 212 il Gruppo Helvetia ha ottenuto un profitto di CHF 162.7 milioni. Con un volume d affari di CHF

Dettagli

GUIDA PER L INFORMAZIONE AL MERCATO

GUIDA PER L INFORMAZIONE AL MERCATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTA DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA BIENNALE PERCORSO AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO CORSO CORPORATE GOVERNANCE E CONTROLLO INTERNO ANNO ACCADEMICO 2008/2009 PERIODO: II TRIMESTRE

Dettagli

EBITDA pari a 13,2 milioni di Euro nel quarto trimestre 2002

EBITDA pari a 13,2 milioni di Euro nel quarto trimestre 2002 Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Tiscali ha approvato i risultati del quarto trimestre 2002. Raggiunto l obiettivo del pareggio a livello di EBITDA per l esercizio 2002 EBITDA pari a 13,2 milioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

spa-etf.com a 4 Triton Square, Regent s Place, London, NW1 3HG, UK +44 (0)20 7396 3270 f +44 (0)20 7396 3201

spa-etf.com a 4 Triton Square, Regent s Place, London, NW1 3HG, UK +44 (0)20 7396 3270 f +44 (0)20 7396 3201 a 4 Triton Square, Regent s Place, London, NW1 3HG, UK t +44 (0)20 7396 3270 f +44 (0)20 7396 3201 spa-etf.com 2007 SPA ETF Europe Ltd SPA ETF Europe Ltd. is an appointed representative of London & Capital

Dettagli

Bureau van Dijk. BvD: alcuni dati. 31 uffici. >600 dipendenti. >5000 clienti. >50 prodotti. Partnership con >100 IP. Dati su >120mln di aziende

Bureau van Dijk. BvD: alcuni dati. 31 uffici. >600 dipendenti. >5000 clienti. >50 prodotti. Partnership con >100 IP. Dati su >120mln di aziende Bureau van Dijk BvD rappresenta uno dei leader mondiali nella distribuzione dell informazione economico-finanziaria; grazie alla sua presenza internazionale e alla collaborazione coi principali IP mondiali

Dettagli

Anno di studio all estero

Anno di studio all estero Anno di studio all estero Premessa Durante il periodo di studio all estero l alunno è regolarmente iscritto alla scuola di appartenenza e, quindi, la scuola deve mettere in atto una serie di misure di

Dettagli

Corso principi contabili internazionali IFRS 3 - Aggregazioni aziendali

Corso principi contabili internazionali IFRS 3 - Aggregazioni aziendali Corso principi contabili internazionali IFRS 3 - Aggregazioni aziendali Università degli Studi di Bergamo Ivan Lucci Socio Bergamo, 25 novembre 2015 Agenda Classificazione Acquisizione Metodo dell acquisto

Dettagli

Una partnership per la comunicazione di qualità

Una partnership per la comunicazione di qualità Una partnership per la comunicazione di qualità 2 2 Una partnership per la comunicazione di qualità I servizi di Twister communications group sono rivolti a imprese e gruppi industriali, banche e società

Dettagli

Procedura per la gestione interna e la comunicazione all'esterno delle informazioni privilegiate

Procedura per la gestione interna e la comunicazione all'esterno delle informazioni privilegiate Procedura per la gestione interna e la comunicazione all'esterno delle informazioni privilegiate 1. FINALITA' DELLA PROCEDURA 1.1 La presente procedura contiene le disposizioni relative sia alla gestione

Dettagli

Casa.it Innovazione e cultura come volano del Real Estate

Casa.it Innovazione e cultura come volano del Real Estate Casa.it Innovazione e cultura come volano del Real Estate Agenda 1. Il World Wide Web: I numeri di Internet 2. Real Estate il sito internet: Il settore dell immobiliare online 3. Internet e real estate

Dettagli

M.T. Cliff, D.J Denis Do IPO Firms Purchase Analyst Coverage With Underpricing - 2003 (http://papers.ssrn.com/sol3/papers.cfm?abstract_id=378201)

M.T. Cliff, D.J Denis Do IPO Firms Purchase Analyst Coverage With Underpricing - 2003 (http://papers.ssrn.com/sol3/papers.cfm?abstract_id=378201) L Analisi Finanziaria e il suo ruolo nelle IPOs Riferimenti: M.T. Cliff, D.J Denis Do IPO Firms Purchase Analyst Coverage With Underpricing - 2003 (http://papers.ssrn.com/sol3/papers.cfm?abstract_id=378201)

Dettagli

(http://ad-ace.doubleclick.net/jump/n7118.1612838.finanzaoperativa.c/b6172098;sz=728x90;qpid=6757;ord=125999f0?)

(http://ad-ace.doubleclick.net/jump/n7118.1612838.finanzaoperativa.c/b6172098;sz=728x90;qpid=6757;ord=125999f0?) rating di Edg (gruppo vwd) ora anche in Italia finanzaoperativa.com di 5 11/04/2013 10:24 (http://ad-ace.doubleclick.net/jump/n7118.1612838.finanzaoperativa.c/b6172098;sz=728x90;qpid=6757;ord=125999f0?)

Dettagli

Pubblicata sul NIS di Borsa Italiana S.p.A., sezione documenti e sul sito www.ima.it

Pubblicata sul NIS di Borsa Italiana S.p.A., sezione documenti e sul sito www.ima.it Spettabile CONSOB Commissione Nazionale per le società e la Borsa Divisione Emittenti Ufficio Informativa Emittenti Quotati Via Broletto, 7 20121 MILANO MI Castenaso, lì 16 maggio 2008. Oggetto: Documento

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10 Italiano: Explorer 10 pagina 1, Explorer 11 pagina 2 English: Explorer 10 page 3 and 4, Explorer 11 page 5. Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11 Internet Explorer 10 Con l introduzione

Dettagli

Management e certificazione: valori per le reti di impresa

Management e certificazione: valori per le reti di impresa ACCREDIA L ente italiano di accreditamento ACCREDIA Management e certificazione: valori per le reti di impresa Roma, 9 maggio 2013 Documento sviluppato da: Accredia Via G. Saliceto, 7/9 00161 Roma Rif.

Dettagli

PER INVESTITORI ITALIANI PRIMA DELL ADESIONE LEGGERE IL PROSPETTO. Presentazione degli ETF e di ishares

PER INVESTITORI ITALIANI PRIMA DELL ADESIONE LEGGERE IL PROSPETTO. Presentazione degli ETF e di ishares PER INVESTITORI ITALIANI PRIMA DELL ADESIONE LEGGERE IL PROSPETTO Presentazione degli ETF e di ishares Perché scegliere gli ETF? Gli Exchange Traded Fund (ETF) hanno rivoluzionato il modo in cui gli investitori

Dettagli

1. Modelli di comunicazione 2. Informativa continua 3. Guida per l informazione al mercato 4. Analisti finanziari. 2004 Marco FUMAGALLI

1. Modelli di comunicazione 2. Informativa continua 3. Guida per l informazione al mercato 4. Analisti finanziari. 2004 Marco FUMAGALLI 1. Modelli di comunicazione 2. Informativa continua 3. Guida per l informazione al mercato 4. Analisti finanziari 1. MODELLI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE FINANZIARIA L impresa misura la propria performance

Dettagli

Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010

Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010 Zurigo, 10 novembre 2010 Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010 Nei primi nove mesi del 2010 il gruppo Swiss Life ha incassato premi pari a 15,9 miliardi di franchi, registrando

Dettagli

Atel / Motor-Columbus: avviate le prossime tappe verso la ristrutturazione

Atel / Motor-Columbus: avviate le prossime tappe verso la ristrutturazione NOT FOR DISTRIBUTION IN THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN Comunicato stampa dell 8 ottobre 2007 Atel / Motor-Columbus: avviate le prossime tappe verso la ristrutturazione Aar e Ticino SA di Elettricità

Dettagli

Gestione Finanziaria delle Imprese. La segmentazione dei Mercati Borsistici

Gestione Finanziaria delle Imprese. La segmentazione dei Mercati Borsistici GESTIONE FINANZIARIA DELLE IMPRESE La segmentazione dei Mercati Borsistici Borsa Italiana SpA Si occupa dell organizzazione, della gestione e del funzionamento dei mercati finanziari, con l obiettivo di:

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Data/Ora Ricezione 01 Aprile 2015 17:17:30 MTA Societa' : SAIPEM Identificativo Informazione Regolamentata : 55697 Nome utilizzatore : SAIPEMN01 - Chiarini Tipologia

Dettagli

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world MercedesRoadster.IT New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world Newspaper supplement Emmegi Magazine Independent unaffiliated / funded by Daimler

Dettagli

Expectations 2013: ADAC (automobile association)

Expectations 2013: ADAC (automobile association) Expectations 2013: ADAC (automobile association) «Io sono un amante dell Emilia Romagna. È semplicemente una bellissima regione che offre qualcosa per ognuno, pure per la nostra clientela come ADAC. Noi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. I termini principali delle singole tranche delle obbligazioni sono i seguenti:

COMUNICATO STAMPA. I termini principali delle singole tranche delle obbligazioni sono i seguenti: COMUNICATO STAMPA GTECH S.P.A. ANNUNCIA DI AVER COMPLETATO CON SUCCESSO L OFFERTA DI OBBLIGAZIONI SENIOR GARANTITE PER UN AMMONTARE DI $5,0 MILIARDI (EQUIVALENTE) COME FINANZIAMENTO PERMANENTE PER L ACQUISIZIONE

Dettagli

TEMPLATE FOR CC MEMBERS TO SUBMIT QUESTIONS AT THE 22 nd MEETING OF THE EA CERTIFICATION COMMITTEE

TEMPLATE FOR CC MEMBERS TO SUBMIT QUESTIONS AT THE 22 nd MEETING OF THE EA CERTIFICATION COMMITTEE Agenda Item 9 EACC(11)M22Prep-QUESTIONS TEMPLATE FOR CC MEMBERS TO SUBMIT QUESTIONS AT THE 22 nd MEETING OF THE EA CERTIFICATION COMMITTEE WARNING: Documento NON UFFICIALE. Quando disponibile il verbale

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OFFERTA DI RIACQUISTO DI OBBLIGAZIONI SUBORDINATE EMESSE DA UNICREDIT

COMUNICATO STAMPA OFFERTA DI RIACQUISTO DI OBBLIGAZIONI SUBORDINATE EMESSE DA UNICREDIT COMUNICATO STAMPA OFFERTA DI RIACQUISTO DI OBBLIGAZIONI SUBORDINATE EMESSE DA UNICREDIT PERIODO DI ADESIONE ALL OFFERTA DAL 25 GENNAIO 2016 AL 16 FEBBRAIO 2016 SALVO PROROGA O RIAPERTURA DELL OFFERTA DATA

Dettagli

MDA Consulting Srl. Affiancamento e supporto nella gestione d impresa

MDA Consulting Srl. Affiancamento e supporto nella gestione d impresa Affiancamento e supporto nella gestione d impresa Per chi abbiamo lavorato Chi Siamo MDA CONSULTING Srl è una società di consulenza, fondata nel 1991, che offre la propria assistenza alle imprese nella

Dettagli

Milano, 23 dicembre 2011 Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di Fondiaria - SAI

Milano, 23 dicembre 2011 Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di Fondiaria - SAI COMUNICATO STAMPA FONDIARIA - SAI S.P.A.: AUMENTO DI CAPITALE Milano, 23 dicembre 2011 Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di Fondiaria - SAI S.p.A. (la Società ), riunitosi in data odierna,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

L offerta di Borsa Italiana per le PMI MERCATI REGOLAMENTATI

L offerta di Borsa Italiana per le PMI MERCATI REGOLAMENTATI L offerta di Borsa Italiana per le PMI 1 MERCATI REGOLAMENTATI Il processo di quotazione PREPARAZIONE DUE DILIGENCE ISTRUTTORIA COLLOCAMENTO Eventuale riorganizzazione società / gruppo Eventuali modifiche

Dettagli

DE LONGHI CLIMA S.P.A.

DE LONGHI CLIMA S.P.A. DE LONGHI CLIMA S.P.A. (che a seguito della quotazione delle proprie azione sul MTA organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. assumerà la denominazione di DeLclima S.p.A.) PROCEDURA PER LA COMUNICAZIONE

Dettagli

L A B O R S A I T AL I AN A S. P. A. H A D I S P O S T O L AM M I S S I O N E AL L A Q U O T AZ I O N E C O N P R O V V E D I M E N T O N.

L A B O R S A I T AL I AN A S. P. A. H A D I S P O S T O L AM M I S S I O N E AL L A Q U O T AZ I O N E C O N P R O V V E D I M E N T O N. Avviso integrativo di emissione. Il presente Avviso va letto congiuntamente alla Nota integrativa al documento informativo sull Emittente depositato presso la Consob in data 19.06.2003, a seguito di nullaosta

Dettagli

Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010

Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010 Allegato B1 Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010 1. Intermediario che effettua la comunicazione ABI 03239 CAB 1601 INTESA

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 51/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 51/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 51/2015 Data: 23/09/2015 Ora: 17:50 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Avviso di rimborso : UniCredito Italiano Capital Trust III ISIN: XS0231436238 e UniCredito Italiano Capital

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Responsabile ishares Italia November 2014 For professional clients / qualified investors only Leadership globale Il

Dettagli

Parte prima 3. Gli assetti proprietari delle imprese italiane

Parte prima 3. Gli assetti proprietari delle imprese italiane Parte prima 3. Gli assetti proprietari delle imprese italiane 3.1. I modelli capitalistici diffusi nel contesto internazionale 3.2. Il modello di capitalismo italiano 3.1 I modelli capitalistici diffusi

Dettagli

AZIONISTI. L importanza di un informazione corretta verso tutti

AZIONISTI. L importanza di un informazione corretta verso tutti L importanza di un informazione corretta verso tutti STRATEGIA Le società del Gruppo sono consapevoli dell importanza che un informazione corretta sulle proprie attività riveste per il mercato finanziario,

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA. Analisi Finanziaria. A.a. 2008/2009. Assetti proprietari e costo del capitale

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA. Analisi Finanziaria. A.a. 2008/2009. Assetti proprietari e costo del capitale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA Analisi Finanziaria A.a. 2008/2009 Assetti proprietari e costo del capitale Gian Marco Chiesi Marco Tronchetti Provera GPI 60% (60%) [60%] Catena di

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA. Analisi Finanziaria

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA. Analisi Finanziaria UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA Analisi Finanziaria A.a. 2008/2009 Assetti proprietari e costo del capitale Gian Marco Chiesi Marco Tronchetti Provera GPI 60% (60%) [60%] Catena di

Dettagli

AIM Italia. Il mercato per fare impresa

AIM Italia. Il mercato per fare impresa AIM Italia Il mercato per fare impresa AIM Italia L accesso al capitale è un elemento fondamentale per lo sviluppo di ogni impresa. Dedicato alle PMI che vogliono investire nella propria crescita Un mercato

Dettagli

Documento di Informazione Annuale. Anno 2011. Ai sensi dell art. 54 della Delibera Consob n. 11971/99 (Regolamento Emittenti)

Documento di Informazione Annuale. Anno 2011. Ai sensi dell art. 54 della Delibera Consob n. 11971/99 (Regolamento Emittenti) Documento di Informazione Annuale Anno 2011 Ai sensi dell art. 54 della Delibera Consob n. 11971/99 (Regolamento Emittenti) DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE Ai sensi dell art. 54 Delibera Consob n. 11971/99

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015

Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015 Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015 Data/Ora Ricezione 12 Giugno 2015 21:11:57 MTA Societa' : BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA Identificativo Informazione Regolamentata : 59704 Nome utilizzatore

Dettagli

Leasing per impianti di energia derivanti da biomassa e biogas

Leasing per impianti di energia derivanti da biomassa e biogas Leasing per impianti di energia derivanti da biomassa e biogas Finleasing è attiva nel settore finanziario da oltre 30 anni e appartiene all area Business Process Outsourcing del gruppo Finanziaria Internazionale.

Dettagli

Testata: IL SOLE 24 ORE 2 pg. Paletti contro le gare selvagge. Data: 07 NOVEMBRE 2013 PAG. 52

Testata: IL SOLE 24 ORE 2 pg. Paletti contro le gare selvagge. Data: 07 NOVEMBRE 2013 PAG. 52 Testata: IL SOLE 24 ORE 2 pg. Paletti contro le gare selvagge PAG. 52 Testata: IL SOLE 24 ORE PAG. 52 Testata: IL SOLE 24 ORE Assocom-Unicom Una fusione non è ancora in programma PAG. 52 Testata: IL SOLE

Dettagli

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.18306 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA Societa' oggetto dell'avviso : IVS GROUP Oggetto : CHIUSURA ANTICIPATA PERIODO DI DISTRIBUZIONE DEL PRESTITO "IVS

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A.

BANCA ALETTI & C. S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o quotazione dei certificates BORSA PROTETTA e BORSA

Dettagli

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY SECURITIES SERVICES LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY Alla luce dell aumento dei vincoli normativi, della crescente complessità del

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Due

U Corso di italiano, Lezione Due 1 U Corso di italiano, Lezione Due U Ciao, mi chiamo Osman, sono somalo. Tu, come ti chiami? M Hi, my name is Osman. What s your name? U Ciao, mi chiamo Osman, sono somalo. Tu, come ti chiami? D Ciao,

Dettagli

Testata: AFFARI E FINANZA Internet trascina la pubblicità occhi puntati sul test di Natale. Data: 25 NOVEMBRE 2013 PAG. 42

Testata: AFFARI E FINANZA Internet trascina la pubblicità occhi puntati sul test di Natale. Data: 25 NOVEMBRE 2013 PAG. 42 Testata: AFFARI E FINANZA Internet trascina la pubblicità occhi puntati sul test di Natale Data: 25 NOVEMBRE 2013 PAG. 42 Testata: AFFARI E FINANZA Online, Italia sorpassata anche dalla Russia Data: 25

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli