Follonica MARE FOLLONICA. Festa del. Pro Loco Follonica ORARIO UFFICI. Spettacolo pirotecnico e musica Annuale 14 agosto. Via Roma 49 Tel

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Follonica MARE FOLLONICA. Festa del. Pro Loco Follonica ORARIO UFFICI. Spettacolo pirotecnico e musica Annuale 14 agosto. Via Roma 49 Tel 0566 52012"

Transcript

1 Follonica Pro Loco Follonica ORARIO UFFICI Via Roma 49 Tel Periodo invernale (1 Ottobre 31 Maggio) Dal lunedì al sabato / Festa del FOLLONICA MARE Spettacolo pirotecnico e musica Annuale 14 agosto Dicembre e Pasqua Domenica e festivi Periodo estivo (1 Giugno 30 Settembre) Dal lunedì al venerdì / Sabatoe festivi / In caso di manifestazioni serali Chiosco Piazza Sivieri Tel Giugno/Settembre Feriali /

2 Storia di una città "moderna" Follonica è adagiata al centro del golfo che porta il suo nome, tra l azzurro del mare ed il verde delle pinete; il suo nome deriva dalla parola fulloni, i mantici usati nelle fonderie. La sua storia è legata indissolubilmente all arte fusoria e soprattutto alla figura di Leopoldo II di Lorena; il quale volle che a Follonica sorgesse una grande fonderia con una tecnica innovativa. La città, come si conosce ora, ha quindi una data di nascita ben precisa: il 1832, quando intorno agli antichi forni medicei sorge il villaggio fabbrica, embrione della città attuale; da quel momento l espansione è stata continua. Oggi Follonica è una città moderna con un economia polivalente, e grazie alla bellezza delle spiagge e delle pinete ed alla sicurezza del mare è, per numero di presenze, il centro turistico più frequentato della provincia di Grosseto. Il passato siderurgico ha lasciato diversi monumenti importanti come la Chiesa di San Leopoldo, la chiesa della ghisa, progettata dall architetto Carlo Reishmmer, e il Cancello Monumentale, ingresso delle Regie Imperiali Fonderie, chiuse nel Ma Follonica ha un passato molto più antico, un passato che sta tornando prepotentemente alla luce. Durante i lavori di costruzione della superstrada Aurelia sono stati ritrovati importanti reperti archeologici risalenti al VII e VI secolo a.c. Le recenti ricerche archeologiche sui colli di Follonica hanno portato alla luce un villaggio del VI secolo a.c. e due tombe del VII secolo a.c.; attualmente sono in corso gli scavi dell edificio meglio conservato. E probabile che gli Etruschi di Val Petraia fossero dediti al taglio del bosco per rifornire di combustibile i vicini forni di Rondelli. La presenza di tombe del VII secolo fa supporre l esistenza di un abitato coevo, che non è stato ancora ritrovato. In compenso una delle tombe ha restituito un corredo di ornamenti in bronzo per le vesti e per l acconciatura dei capelli. Numerose fornaci da calce sparse sul pendio di Poggio Fornello documentano un attività importante tanto da lasciare tracce nel toponimo. La coltivazione del calcare locale e la produzione di calce deve essere connessa ad una intensa attività edilizia. Nel quartiere urbano di Rondelli, durante i lavori di costruzione di un centro commerciale, sono venuti alla luce un complesso fusorio composto da 21 forni, organizzati in vere e proprie batterie, ed il villaggio in cui vivevano gli antichi fonditori. Possiamo definire questo ritrovamento una rarissima testimonianza della vita reale degli etruschi. I forni meglio conservati sono ora protetti da una piramide di vetro. I reperti etruschi di Val Petraia e di Rondelli, e quelli rinvenuti in altre località del Golfo, verranno esposti nel costituendo Museo Archeologico di Follonica, che verrà allestito nella Fonderia Numero Due all interno del complesso siderurgico Ex-Ilva. Il Museo Archeologico, che esporrà soprattutto reperti della siderurgia etrusca ritrovati nella nostra zona, si affiancherà all esistente Museo del Ferro e della Ghisa, dove sono esposti reperti ed utensili usati presso le Regie Imperiali Fonderie Ilva di Follonica.

3 Dentro le mura della Città fabbrica I monumenti Cancello ex Ilva. E' il portale artistico che dava accesso alla città fabbrica progettato dall'ing. Alessandro Manetti e dall'architetto Carlo Reishammer; è un esempio di manifattura in stile neoclassico e doveva rappresentare un esempio- campionario delle capacità delle Fonderia. Sulla sommità dell'opera appare ben evidente la fiaccola, motivo ornamentale simbolico per il riferimento alla lavorazione siderurgica; al di sotto di esso campeggia lo stemma con la croce sabauda ornato ai lati da due delfini. Impreziosiscono il portale due cornucopie (motivo classico e simbolo di abbondanza) e qua e là festoni di frutta neoclassici. La struttura del portale è formata da colonne pseudocorinzie con motivo di foglie di acanto. Casotti di Guardia Ai due lati del cancello artistico che consentiva l'accesso all'interno del muro perimetrale sono posizionati due piccoli ambienti detti "casotti" in cui da novembre a giugno un picchetto della guardia di finanza si occupava dei controlli. Palazzina del Direttore Palazzina di stile neoclassico, semplice e lineare per la funzione che doveva assolvere e cioè alloggio per gli impiegati, costruita dietro uno dei casotti di guardia tra il 1822 ed il L'edificio, che aveva anche un orto adiacente, venne utilizzato prevalentemente come abitazione sino al 1852 quando vi fu spostata la direzione dello stabilimento e lì rimase fino al 1960, data della chiusura definitiva. Palazzo Granducale Bella costruzione a tre piani sorta nel 1845 con il fine di ospitare Leopoldo II durante le sue frequenti gite a Follonica. All'ultimo piano si trovavano l'ufficio e l'abitazione dell'ispettore forestale. Attualmente il Palazzo, che conserva al suo interno stucchi e soffitti affrescati a tempera con motivi a grottesche, è la sede del Corpo Forestale dello Stato. Scuola Media La struttura del secolo scorso ospita oggi le scuole medie. In questo luogo, a metà del Seicento si trovavano l'osteria, la macelleria e la dispensa. L'edificio, ristrutturato nella prima metà dell'ottocento fu adibito in parte a scuderie ed in parte a laboratorio dei modellisti e rimase in uso fino alla chiusura dello stabilimento. Biblioteca Comunale L'attuale edificio che risale alla prima metà dell'ottocento ospitava in origine l'officina meccanica dove lavorarono sino al 1960 i tornitori; alla chiusura dello stabilimento il piano superiore venne utilizzato come sede del liceo scientifico e del I.P.S.I.A e al piano terreno nel 1974 si è insediata la biblioteca comunale che dal 1982 occupa l'edificio totalmente. Palazzina del Medico La semplice costruzione a due piani risalente al 1838 era utilizzata dal medico dello stabilimento con due camere per il ricovero e di una farmacia ; vi era inoltre situata la scuola di disegno, mentre al piano superiore c'erano gli alloggi del medico e degli insegnanti. Fonderia N 1 L'imponente edificio che si affaccia sulla Via Massetana inizialmente utilizzato come magazzino fu, nel 1918, trasformato in fonderia. Fonderia N 2 Facevano parte di questa struttura vari ambienti di cui il primo ad essere costruito fu il forno San Leopoldo (1835) azionato dall'acqua delle gore. La fonderia artistica venne ultimata nel Il forno di Maria Antonia, conservato parzialmente, entrò in funzione nel Forni delle Ringrane Edificio della prima metà dell'ottocento era composto da 14 forni che servivano ad abbrustolire il ferro grezzo. Forno San Ferdinando Risulta da documenti del tempo che nel Quattrocento vi sorgesse un mulino da grano. Nel 1546 vi fu edificata una ferriera che utilizzava l'acqua raccolta in un grande bottaccio; nell'ottocento nel complesso venne costruito un piccolo forno di forma quadrata. Il piccolo forno quadrato venne ben presto sostituito da un forno tondo azionato a vento caldo, con consumi di combustibile più contenuti e produzione migliore, tanto che rimase in funzione fino quasi alla fine dell'ottocento. Il Bottaccio Un grande serbatoio che serviva ad immagazzinare l'acqua utilizzata dalla ferriera. Torre dell Orologio In origine dove ora è situata la torretta dell orologio si trovava una piccola cappella che nel settecento fu sostituita da un oratorio e dopo non molto a fianco di questo sorse un appartamento che divenne la sede della direzione dei forni. La torre con orologio risale agli anni Trenta del secolo scorso, si trovavano lì anche due campane di bronzo artistiche, fuse a Pistoia da Terzo Rafanelli. Dopo la costruzione del Palazzo Granducale la palazzina della torre venne suddivisa in appartamenti per i dipendenti delle Fonderie.

4 Fuori le mura della Città fabbrica Chiesa di San Leopoldo Nel 1836 venne posata la prima pietra di questa chiesa, resasi ormai necessaria ad un insediamento crescente come Follonica; costruita sulla base del progetto dell'arch. Alessandro Manetti e del genero Carlo Reishammer e commissionata dal Granduca Leopoldo II. I lavori che durarono due anni (la costruzione venne consacrata nel 1838) videro l'impiego di un materiale piuttosto insolito come la ghisa per la maggior parte delle decorazioni tanto da rappresentare il punto più alto raggiunto dalla produzione artistica della locale fonderia. Da molti definito l'edificio più interessante della cittadina, la Chiesa di S.Leopoldo è un edificio di stampo neoclassico a croce latina e presenta un bellissimo pronao la cui peculiarità, l'uso della ghisa, ha fatto sì che la struttura si sia guadagnata il soprannome di "chiesa della ghisa". Di ghisa sono le coppie di tre colonne che sorreggono una trabeazione riccamente decorata e la balaustra a traforo che delimita l'area del pronao. L'arco centrale è sottolineato da una cornice in ghisa elegantemente decorata con acroterii a palmette all'esterno e con una fascia traforata con cherubini all'interno. Ai lati dell'arco vi sono due fregi in ghisa modellati nel 1841 dallo scultore Lorenzo Nencini con raffigurazioni di San Leopoldo che distribuisce i beni ai poveri: sulla sinistra vi è la consegna dei pani e sulla destra la consegna delle vesti (entrambi gli episodi sono stati scelti con l'intento di celebrare l'illuminata opera di bonifica promossa dal Granduca in Maremma). L'interno, a navata unica con copertura a capanna e volta a crociera, presenta ancora una volta l'impiego della ghisa come materiale per gli arredi sacri: la base del pulpito, la balaustra del presbiterio, i sostegni delle mense, le colonne che sottolineano l'abside e gli splendidi candelabri ai lati dell'altare maggiore. Nel transetto destro troviamo il monumento funerario di Raffaele Sivieri, primo direttore dell'amministrazione delle Miniere del Ferro, costituito da un busto in marmo firmato da Leopoldo Arcangeli (1839) e da una lapide inserita dentro una cornice centinata in ghisa. All'interno dell'arco aperto al centro dell'altare maggiore è inserito il tabernacolo in marmo eseguito da Lorenzo Nencini nel 1841; il ciborio, sorretto da due angioletti posti, secondo un'originale invenzione, di spalle, presenta un'edicola di forma ottagonale, finemente scolpita con motivi neoquattrocenteschi (foglie di acanto) ed è sormontato dalla colomba dello Spirito Santo. A sinistra dell'altare maggiore si trova una cappella e all'interno di una nicchia in stucco lucido perlato vi è il fonte battesimale col piedistallo in ghisa, la vasca in bardiglio e la pregevole statua in marmo bianco di San Giovanni Battista scolpita anch'essa dal Nencini con una tenera attenzione di timbro purista. Sull'altare della cappella la "Madonna Ilvania" ipoteticamente riferibile a Leopoldo Arcangeli. Nel braccio sinistro del transetto si trova un grazioso dipinto ottocentesco ritraente la Vergine ed il Bambino, popolarmente denominata "Madonna del Soccorso". Ex Casello Idraulico Recentemente restaurata la palazzina a due piani con corte privata ed elegante torretta, terrazza sovrastante e copertura a tetto, fu costruita per ordine del Granduca nel 1840 con il preciso intento di farne "la casa del servizio idraulico "; lo stabile divenne infatti il centro direttivo della bonifica delle basse valli del Pecora e del Cornia. La Casa Gobba - Civica Pinacoteca A. Modigliani Faceva parte del più antico nucleo abitativo di Follonica, la costruzione era originariamente una torre d'avvistamento che fu poi trasformata in ufficio doganale. L edificio risalente ai primi anni 20 (stile tardo-liberty) fu costruito come casa del fascio che ospitava al piano terreno sala da ballo e di ritrovo, usata anche in occasione di convegni e mostre. Negli anni 70 fu sede dell Istituto Professionale di Stato e tra gli anni 80 e il 95 è stata sede di uffici pubblici; l edificio ora è sede della Pinacoteca Comunale A. Modigliani, museo che ospita circa 150 quadri di artisti contemporanei (Giuggioli, Bastianelli, Raddi, Pericci, Sabatelli, Cicalini ecc.) La Dogana Progettata da Alessandro Manetti, costruita nel primo dopoguerra, venne ben presto assegnata alle guardie di finanza ed ai doganieri che prima erano nella Casa Gobba. La Casa Storta In origine adibita a caserma e poi ampliata sotto i Lorena, fu in seguito utilizzata per controllare l'intenso traffico commerciale. Monumento ai Caduti Nel 1925 venne posto in Piazza Vittorio Veneto il complesso marmoreo a ricordo dei caduti della grande guerra, opera dello scultore Pietra Santino Giacomo Zilocchi, sotto la direzione dei lavori dell'ing. grossetano Porciatti. Il monumento in marmo bianco è composto da due monoliti e un libro scolpito in marmo bianco opera di Piergiorgio Balocchi (docente di scultura all'accademia di Carrara), l'opera è circondata da pilastrini in ghisa. Baracche sul mare Le baracche e le villette liberty del Lungomare vennero costruite tra gli anni '20 e '30 per rilanciare l'economia di Follonica puntando anche allora sul turismo. Da un brano dell'archivio Comunale di Follonica risalente al 21 Ottobre del 1923 è evidente il desiderio di basare l'economia del paese su un settore come il turismo, attuale ancora oggi, "E' certamente un antico desiderio di questa popolazione di poter avere il controllo della spiaggia dalla quale si ha ragione di ottenere notevole sviluppo di movimento di bagnanti se essa sarà tenuta nelle condizioni necessarie per rendere il soggiorno piacevole e igienico"; alle baracche in legno si sostituirono edifici in muratura e villini tanto che, ancora in un documento del tempo si legge, "la particolare caratteristica della spiaggia è che sulla medesima e per tutta la sua lunghezza sorgono baracche e villini di proprietà privata che durante la stagione vengono occupati dai proprietari o ceduti in affitto" e osservando molte di queste costruzioni si ha l'impressione che il tempo non sia trascorso. Terrazza a mare I giardinetti di fronte al mare ospitano il busto marmoreo del patriota maremmano Ettore Socci.

5 Le spiagge La città di Follonica è ubicata al centro dell omonimo Golfo: in questo anfiteatro, caratterizzato da splendidi tramonti, vogliamo farvi conoscere alcune spiagge famose per la loro sabbia e la loro acqua limpida. Carbonifera Pappasole (6 km dal centro direzione Nord) Partendo dal centro di Follonica ci dirigiamo verso il tracciato della vecchia Aurelia, in direzione Livorno; percorsi circa 3 km, al termine di una larga curva verso destra, giriamo a sinistra in direzione Torre Mozza; passato il cavalcavia giriamo a destra e percorsi circa 400 metri troviamo sulla sinistra un grosso parcheggio attrezzato. Parcheggiato il mezzo ci dirigiamo a piedi verso la spiaggia, che raggiungeremo transitando su una passerella in legno che sovrasta il padule, abitato in inverno da garzette, gallinelle e da una colonia di tartarughe d acqua che in estate si spostano lungo i canali adiacenti. Attraversata la passerella ci addentriamo nella pineta e percorsi circa 100 metri arriviamo sulla spiaggia; dirigendosi verso destra troviamo una larga spiaggia di sabbia chiara che arriva fino al casello idraulico di Carbonifera. Il mare di questa spiaggia è caratterizzato a circa 30 metri dalla riva da una scogliera (che sembra sia il tracciato della strada consolare Aurelia) dove il mare è sempre basso, limpido e abitato da colonie di orate, saraghi, salpe e cozze: basta una maschera per scoprire un mondo nuovo ed incontaminato. Torre Mozza (5 km dal centro direzione Nord) Partendo dal centro di Follonica ci dirigiamo verso il tracciato della vecchia Aurelia, in direzione Livorno; percorsi circa 3 km, al termine di una larga curva verso destra, giriamo a sinistra in direzione Torre Mozza; passato il cavalcavia ci troviamo di fronte ad una zona adibita al parcheggio; passata la quale ci troviamo sulla spiaggia. La torre saracena, che si immerge verso il mare cristallino, fa da guardia ad un paesaggio selvaggio fatto di dune sabbiose e canneti; dalla spiaggia si vede tutto l arco del Golfo di Follonica, con a sinistra il promontorio di Punta Ala e a destra quello di Piombino; nelle giornate limpide si possono vedere, oltre all Isola d Elba, Montecristo, Cerboli, Palmaiola e la Corsica; la notte le luci di Macinaggio (Corsica) si confondono e si intrecciano con quelle del Cavo (Elba) e Piombino. Lungo l arenile, in direzione di Follonica, si trovano campeggi e villaggi turistici con attrazioni e ampie possibilità di svago e divertimento. Il Boschetto (3 km dal centro direzione Nord) Partendo dal centro di Follonica ci dirigiamo sul Lungomare Italia in direzione Prato Ranieri, sorpassato il Villaggio Golfo del Sole continuiamo ancora 400 metri, trovando sulla sinistra una stradina strerrata con una sbarra che blocca il passaggio agli automezzi; attraversiamo la sbarra e ci incamminiamo lungo uno strabello che costeggia un fosso scolmatore della padule (l acqua è pulitissima): il fosso è in uso al Club Lega Navale di Follonica. Arriviamo quindi sulla spiaggia: sulla destra vediamo lo skyline di Follonica ed uno stupendo arenile con il mare limpido e a ridosso la pineta (all interno della quale potete trovare un bar-gelateria); i bagni privati che sono nella zona noleggiano patini e tavole a vela. La Polveriera (2 km dal centro direzione Sud) Partendo dal centro di Follonica ci immettiamo sulla Strada delle Collacchie, direzione Castiglione della Pescaia. Lasciate alle spalle le ultime case di Follonica la strada attraversa una pineta secolare; fatti circa 300 metri ci inoltriamo, sulla destra, in una stradina sterrata che entra dentro la pineta; percorsi 200 metri arriviamo all arenile, molto ampio. Il mare è basso e nelle ore di bassa marea forma isolette di sabbia dive i bambini amano giocare. La pineta alle spalle offre ombra e refrigerio nelle ore più calde e tanti angoli dove poter consumare il pranzo al sacco o uno spuntino veloce; il mare quasi sempre caldo offre un acqua più calda che in altre zone del Golfo in quanto più bassa e con pochissime correnti.

6 Cala Violina (8 km dal centro direzione Sud) Partendo dal centro di Follonica ci immettiamo sulla Strada delle Collacchie, direzione Castiglione della Pescaia. Lasciate alle spalle lu ultime case di Follonica la strada attraversa una pineta secolare; fatti circa 2000 metri arriviamo in località Puntone; sorpassato il canale adibito al porticciolo turistico, prima di iniziare una lunga curva in salita, giriamo a destra e percorsi circa 1000 metri la strada diventa sterrata. Continuiamo ancora e arriviamo ad un bivio: sulla destra possiamo lasciare le auto e continuare poi sulla sinistra a piedi o con la bicicletta (poco dopo, infatti, la strada è interdetta a tutti i mezzi a motore). Dopo la sbarra un sentiero si addentra nella macchia, con viste mozzafiato sul Golfo (Le Costiere). Percorsi circa 1500 metri arriviamo a Cala Martina, piccola spiaggia rocciosa (un monumento sul sentiero ed un cippo in mare, ricordano la fuga di Garibaldi inseguito dalle guardie pontificie); continuando ancora lungo il sentiero e percorsi altri 2500 metri arriviamo a Cala Violina: qui, immersi nella macchia, troviamo tavoli e panche per il pic nic ed una spiaggia ampia con un mare limpido e cristallino. Il nome della spiaggia deriva dal fatto che camminando sulla sabbia suona come uno strumento a corda. Vi ricordiamo che siamo nella Riserva Naturale de Le Costiere, è vietato il campeggio e la sosta dopo le ore 19.00; non si possono accendere fuochi e soprattutto lasciare rifiuti fuori dai bidoni predisposti. Casetta Civinini (15 km dal centro direzione Sud) Partendo dal centro di Follonica ci immettiamo sulla Strada delle Collacchie, direzione Castiglione della Pescaia. Lasciate alle spalle le ultime case di Follonica la strada attraversa una pineta secolare; continuiamo in direzione Castiglione della Pescaia e percorsi circa 10 km arriviamo al bivio sulla destra per Punta Ala: lo prendiamo e percorsi circa 2 km arriviamo ad una larga curva sulla sinistra, al termine della quale troviamo un piccolo cancello in legno con l indicazione Casetta Civinini; entriamo nella pineta e poco dopo troviamo un parcheggio. All ombra dei pini troviamo un piccolo bar e percorsi pochi metri siamo sulla spiaggia, larga oltre 6 km. Alla nostra destra, sulla collina, la villa che guarda Cala Civette; alla nostra sinistra, in lontananza, la Torre Hidalgo e poco più in alto il Castello di Italo Balbo. Nelle giornate limpide di fronte a noi la sagoma imponente dell Isola d Elba: siamo sul lembo meridionale del Golfo di Follonica, ed il promontorio di Piombino, in lontananza, chiude questo splendido semicerchio fatto di spiagge sabbiose e acque cristalline. Vi preghiamo di non lasciare rifiuti nelle pinete, sulla spiaggia ed in mare; in tutte le spiagge e pinete sono istallati bidoni ma anche se non li trovate o sono pieni, fare un sacchetto e riportarlo indietro è indice di civiltà e rispetto dei luoghi che visitate, GRAZIE!

7 Parchi e Riserve naturali Maremma, il suo nome deriva dal mare e melma ed è questo quello che devono aver visto i primi colonizzatori di questa terra: un mare cristallino, lingue di sabbia ed acquitrini; Follonica fino agli anni 50 era circondata da paludi (Ortibottagone a Nord e Padule di Scarlino a Sud), non era raro incontrare a pochi metri dalla strada che porta al Puntone mandrie di bufali immersi negli acquitrini; negli anni 60 il boom economico ha portato, anche in questa terra, le industrie e con esse il padule è andato lentamente a ritirarsi. Oggi grazie ad una coscienza ecologica molte zone sono divenute oasi o parchi in modo che tutti possano vedere una parte di storia e di territorio che rischiava di scomparire. Parco interprovinciale di Montioni Istituito nel 1998 il Parco è situato tra i bacini del fiume Cornia (a Nord) ed il fiume Pecora (a Sud) ed è costituito prevalentemente da colline boscate di bassa altitudine (altezza massima m. 308 Poggio al Chicco). Ha un estensione di 7000 ettari e include una Riserva Naturale Integrale (Poggio Tre Cancelli), istituita con D.M. nel 1971, e situata nel comune di Follonica. Il territorio è caratterizzato dalla presenza di testimonianze storicoartistiche: Resti di insediamenti protostorici Resti di abitazioni, forni fusori, cave etrusche e romane (Poggio Fornello) Edifici medievali e torri di avvistamento (La Pievaccia) Edifici e terme settecentesche (Castello di Montioni Vecchio e terme di Montoni) La fauna è rappresentata da ungulati come il capriolo ed il cinghiale, la vegetazione è quella tipica mediterranea dove prevale il leccio. Il periodo migliore per visitare il parco è la primavera e l inizio autunno; l ingresso principale al parco è nel comune di Follonica presso il Centro Accoglienza Pratini di Valle. (http://www.prolocofollonica.it/parco.htm) Oasi di protezione faunistica padule e costiere di Scarlino Istituita nel 1998 l Oasi ha un grande valore per la protezione dell avifauna acquatica. Occupa una superfice di oltre 1000 ettari tra aree boscate, agrarie e palustri; qui vivono specie minacciate come il Falco di padule o il tarabuso. Nell oasi nidificano la Poiana, il Gheppio, l Upupa, la Civetta, l Allodola, il Pendolino. Tra l avifauna svernate c è l Oca selvatica, l Albarella reale, il Fenicottero, il Beccaccino e il Germano reale. Riserva naturale statale della Marsiliana Istituita nel 1980 è gestita dal Corpo Forestale dello Stato (Ufficio di Follonica ), copre una superficie di 450 ettari a ridosso del Parco Interprovinciale di Montoni. Si tratta di un area collinare caratterizzata da zone agricole alternate a vegetazione naturale, da qualche anno è in attuazione un interessante progetto pilota per la salvaguardia della razza equina e bovina maremmana. Riserva naturale statale Biogenetica Tomboli di Follonica Istituita nel 1977 è gestita dal Corpo Forestale dello Stato (Ufficio di Follonica ); è un area protetta sui generi in quanto una parte di essa (circa 11 ettari dei 55 totali) si trova all interno della Città di Follonica e comprende due parchi pubblici (pineta di Levante e pineta di Ponente). Si estende lungo il litorale da Follonica fino al Puntone, la vegetazione è tipica della costa tirrenica (pini marittimi, macchia mediterranea e dune costiere). Isola di Montecristo Gestita dal Corpo Forestale dello Stato (Ufficio di Follonica ), è un area di totale ed integrale rispetto ecologico. Non è possibile sbarcare sull isola che è disabitata, ad eccezione delle guardie forestali adibite alla prevenzione e controllo; la visita è strettamente riservata per fini scientifici ed in alcuni casi didattici. E un massiccio granitico in mezzo al Mar Tirreno e nelle belle giornate dal lungomare di Follonica si intravede il suo profilo tra l Isola d Elba e l Isola dello Sparviero (Troia). Nelle vostre escursioni : Portate via solo ricordi, lasciate solo impronte!

8 Ricettività ALBERGHI **** BELLA MBRIANA Via Marconi, 12 T *** AUSONIA Viale Matteotti, 74 T *** BE WELCOME Via Vecchia Aurelia T *** DESIRÉ Viale Matteotti, 60 T *** GIARDINO Piazza V. Veneto, 10 T *** GOLFO DEL SOLE Viale Italia, 301 T *** IL BOSCHETTO Viale Italia, 309 T *** LAMPADA ALADINO Via Firenze, 10 T *** LA PINETA Via delle Collacchie, 67 T *** LIDO Viale Italia, 110 T *** MARTINI HOTEL Via N. Pratelli, 16 T *** PARCO DEI PINI Via delle Collacchie, 7 T *** PARRINI Viale Italia, 103 T *** PICCOLO MONDO Viale Carducci, 2 T *** SABATINO Via Aurelia Km 226 T ** EDEN Viale Italia, 92 T ** GOLFO Via B. Buozzi, 6 T ** MAIDA Viale Matteotti, 84 T ** MIRAMARE Viale Italia, 84 T ** ORCHIDEA Viale Italia, 41 T * STELLA Viale Matteotti, 18 T AFFITTACAMERE e B&B CARLONI Via Albereta, 7 T CASA CARLOTTA Via B. Buozzi, 4 T CASA MARGHERITA Via Palermo, 49 T LA BURIANA Via Londra, 10/12 T PODERE SAN GAETANO Via Amendola, 18 T ROSOLACCI Tarcisio Via Parri, 12 T VILLA SAN NICOLA (B&B) Via dei Pioppi, 40 T VILLA SILVIA Via Foscolo, 6 T CAMPEGGI Pappasole Loc. Torre Mozza T F Torre Mozza Loc. Torre Mozza T Tahiti Viale Italia 320 T F Pineta del Golfo Via delle Collacchie 3 T F Riva dei Butteri Via delle Collacchie T F VILLAGGI - RESIDENCE Golfo del Sole Viale Italia T F Le Terrazze Viale Italia T F Il Sole Via A. Serri T F MareSì S.P. Aurelia T F Residenza Valmarina S.P. Aurelia T Baia Toscana Viale Italia T Il Girasole Viale Italia T APPARTAMENTI - CAV Futura CAV Via Lago di Lugano 3 C F STABILIMENTI BALNEARI Associazione Stabilimenti Balneari Via Mazzini, 14 T

9 Ristoranti - Trattorie AMERICAN BAR Via Massetana, (Fontetonda) BADALUI Via Albereta, (Centro) BAIA MIA Viale Italia, (Lungomare) CANNAVOTA Via Cassarello, (Cassarello) DA ANDREA Viale Italia, (Lungomare) DA DANTE Via Liguria, (Cassarello) DAL CAV. PAOLINO Viale Italia, (Lungomare) DA LADRONI Via Martiri della Niccioleta 0566 (Centro) DA MARISA Via della Repubblica, (Senzuno) DA MAURIZIO Via delle Collacchie, (Salciaina) DA PAOLINO Piazza XXV Aprile, (Centro) DA SIBILLA Via Gorizia, 9/d (Centro) DELIZIE DEL GOLFO Via IV Novembre, (Centro) DOPOLAVORO Via E. Bicocchi, (Centro) ENOTECA MARRINI Via E. Bicocchi, (Centro) EDEN PARK Via Palermo, (Senzuno) FARNIENTE Via Bertani, (Centro) GOLA.IT Piazza XXIV Maggio, (Centro) IL GOLFO Via B. Buozzi, (Centro) IL BOSCHETTO Viale Italia,, (Pratoranieri) IL CERNICCHIO Via dei Pini, (Zona Nuova) IL MARE Via Martiri della Niccioleta, (Centro) IL CACCIATORE Via E. Bicocchi, (Centro) IL PIRATA Via Lago Trasimeno, (Salciaina) IL SOTTOMARINO Via Marconi, (Centro) IL TIRRENO Via Vecchia Aurelia, (Vecchia Aurelia) LA BURIANA Via Londra, (Cassarello) LA CUCCAGNA Via Albereta, (Centro) LA LANTERNA Viale Matteotti, (Centro) LA LANTERNA BIS Viale Italia, 10 - Pal. Tre Palme (Centro) LA LANTERNINA 2 Viale Italia, (Pratoranieri) LA LIMONAIA Via Roma, (Centro) LA MANGIATOIA Via Massetana, (S.Luigi) LA LOCANDIERA Via Massetana, (S.Luigi) LA NUOVA TANA DEL POLPO Via Lago di Come, (Salciaina) LIDO Viale Italia, (Lungomare) LO SCARROZZO Via Petrini, (Centro) MICHELI Via della Repubblica, 76/ (Senzuno) OASI Viale Italia, (Lungomare) O PER BACCO Via Roma, (Centro) OSCAR di Bianconcini Spiaggia di Levante, (Senzuno) ORIENTE Viale Carducci, (Centro) OSTERIA LE STECCAIE Via Albereta, (Centro) PACIANCA Via Lamarmora, (Zona Nuova) PANE E VINO Via Roma, (Centro) PARRINI Viale Italia, (Pineta Ponente) PICCOLO MONDO Piazza a Mare, (Centro) RAMAZZOTTI Viale Italia, (Pratoranieri) SANTARINO Piazza XXIV Maggio, (Centro) SCALO DEL GRANDUCA Via Parri, (Centro) SOX CAFE' Via Firenze, (Senzuno) STEAK HOUSE Via Bovio, (Centro) STELLA MARINA Via della Repubblica, (Senzuno) TACCA TACCA Via Amendola, (Zona 167) TIBURON Via Mentana, (Senzuno) VESUVIO Via Santini, (Zona Muova) QUATTRO STAGIONI Via Gorizia (Centro) CARIBIA Viale Italia (Lungomare) VECCHIA MAREMMA Via Fratti (Centro)

10 Numeri utili NUMERI EMERGENZA GRATUITI DA FISSO E CELLULARI (Free Emergency Numbers) CARABINIERI - PRIMA EMERGENZA 112 POLIZIA - SOCCORSO DI EMERGENZA 113 EMERGENZA INFANZIA (Kids Emergency) 114 VIGILI DEL FUOCO (Fire Brigade) 115 EMERGENZA SANITARIA (First Aid) 118 GUARDIA DI FINANZA 117 EMERGENZA AMBIENTE (Environmental Emergency) 1515 EMERGENZA IN MARE (Coast Guard) 1530 INFO EMERGENZE SANITARIE 1500 VIAGGIARE INFORMATI 1518 ANTIVIOLENZA DONNA 1522 PRONTO INTERVENTO CARABINIERI (Tenenza) Via Bicocchi, GUARDIA DI FINANZA Piazza del Popolo, VIGILI DEL FUOCO Via Leopardi, /4 GUARDIA COSTIERA Piazza del Popolo, CORPO FORESTALE Via Bicocchi, COMUNE Centralino Piazza F. Cavallotti Fax Polizia Municipale Via Roma Fax URP Piazza F. Cavallotti Fax Servizi Sociali Via Roma - Casello Idraulico Fax Biblioteca Interno Imperiali Fonderie Ilva Fax Museo del Ferro e Ghisa Interno Imperiali Fonderie Ilva Civica Pinacoteca Piazza del Popolo Fax Guardia Medica Turistica Viale Europa (dal 15 giugno al 15 settembre dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 20) - (Orario visite domiciliari dalle 13 alle e dalle 20 alle 21) A.C.I. Piazza V. Veneto STAZIONE F.S. Piazza Don Minzoni ENEL Segnalazione guasti POSTE ITALIANE - Sede Via Golino POSTE ITALIANE Via della Pace POSTE ITALIANE Via Cimarosa FARMACIE Comunale Via Litoranea, Salus Via della Repubblica, S. Antonio Viale Matteotti, S. Raffaele Via Bicocchi, S. Michele Via Petrarca,

11 Prodotto e realizzato per Pro Loco Follonica

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, LAVORI PUBBLICI, UNIVERSITÀ SERVIZIO TUTELA DEL PAESAGGIO E BIODIVERSITÀ CON LA COLLABORAZIONE DEL SERVIZIO CACCIA E RISORSE ITTICHE

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monti di Carate Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monte di Carate (Freccia gialla) visto da Brunate (*) Monte di Carate visto dalla strada del Bisbino E' formato da una cinquantina di baite immerse

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali.

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali. Regolamento d uso del verde Adottato dal Consiglio Comunale nella seduta del 17.7.1995 con deliberazione n. 173 di Reg. Esecutiva dal 26.10.1995. Sanzioni approvate dalla Giunta Comunale nella seduta del

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

L incanto di Boccadarno. Insieme cercammo un titolo da dare al tuo bel libro, ma fosti tu poi a sceglierlo, e d incanto appunto si trattava.

L incanto di Boccadarno. Insieme cercammo un titolo da dare al tuo bel libro, ma fosti tu poi a sceglierlo, e d incanto appunto si trattava. Nuova edizione Copyright 1995 Prima Ristampa 1996 Seconda Ristampa 2012 Edizioni ETS Piazza Carrara, 16-19, I-56126 Pisa info@edizioniets.com - www.edizioniets.com Finito di stampare nel mese di maggio

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Elaborazione su immagine tratta dal sito www.padovanavigazione.it

Elaborazione su immagine tratta dal sito www.padovanavigazione.it ITINERARIO 3. Sito UNESCO Venezia e la sua laguna (parte in Comune di Codevigo Provincia di Padova); Dai Colli Euganei alla Laguna sud di Venezia, lungo i Canali Vigenzone e Pontelongo; Da Padova alla

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Frequenza 123456 12345 GG 123456 12345 6 12345 78 12345 12345 12345 12345 6 123456 6 12345 12345 12345 12345 12345 Note A A A A A Scol A A V A A SESTRIERE PRAGELATO

Dettagli

3. ANALISI DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE MODIFICAZIONI DELLA LINEA DI RIVA E DELLA COSTA

3. ANALISI DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE MODIFICAZIONI DELLA LINEA DI RIVA E DELLA COSTA 3. ANALISI DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE MODIFICAZIONI DELLA LINEA DI RIVA E DELLA COSTA L analisi di seguito riguarda l intero sviluppo del litorale che ricade nei confini del Comune di Rosignano

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE (L.R. n 89/98 art 2.2, D.R. n 77/2000 Parte 3 e L. 447/95) Il Dirigente GEOL. ROBERTO FERRARI Approvato con deliberazione del C.C. n. 14 del 13/02/2008 1 TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Scopriamo insieme il

Scopriamo insieme il Scopriamo insieme il SettemariClub Sol Falcó Durante la visita tecnica della struttura, porta con te questo Mini Book inspection, potrà esserti utile. In molti casi, le notizie contenute nel Mini Book

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI -numero luoghi: 10 -tempo necessario: 1 giorno (2 giorni x itinerari 1 e 2) -sequenza consigliata:

Dettagli

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta PREMESSA L itinerario lungo il corso del fiume Brenta è motivato dalla presenza di un area di notevole interesse ambientale che merita una sua specifica valorizzazione anche a livello di turismo minore

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

Documento Preliminare alla Progettazione Concorso Internazionale di Idee Piazza della Scala

Documento Preliminare alla Progettazione Concorso Internazionale di Idee Piazza della Scala Documento Preliminare alla Progettazione Concorso Internazionale di Idee Piazza della Scala SOMMARIO PREMESSA 1 OBIETTIVI DEL CONCORSO 2 INQUADRAMENTO URBANO 2.1 DESCRIZIONE E IDENTIFICAZIONE DELL AMBITO

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus ESTRATTO ORARIO Validità sino al 15.06.2011 Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus E tu cosa stai aspettando? Con il nuovo tram avrai corse più frequenti e veloci e un maggior

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Decreto dirigenziale interministeriale del 6 febbraio 2004 (G.U. n. 52 del 3 marzo 2004), concernente la Verifica dell interesse culturale dei beni immobili di utilità pubblica, così come modificato ed

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici Indicazione delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione dell ufficio Segreteria SS.DD. - Affari Generali Anagrafe, Stato Civile, Elettorale Segreteria,

Dettagli

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica VARIANTE CONNESSA A S.U.A. IN ZONA C3 DEL VIGENTE PRG RELAZIONE E NORME DI ATTUAZIONE IL DIRIGENTE SETTORE TERRITORIO (Ing. Gian Paolo TRUCCHI) IL PROGETTISTA (Arch.

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI CITTÀ DI BARLETTA COMANDO POLIZIA MUNICIPALE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI Descrizione : L apertura e il trasferimento di sede degli esercizi di somministrazione

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

12 - APQ Beni Culturali

12 - APQ Beni Culturali 12 - APQ Beni Culturali Assessorato Pubblica Istruzione Schede di sintesi per intervento al 31 dicembre 2006 Cagliari, febbraio 2007 12 - Beni Culturali Indice Pag. Intervento 1 APQ Originario 1 1 - SarBC-SF1

Dettagli

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO.

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. Provincia di BERGAMO Comune di Arzago d'adda. Provincia di CREMONA Comuni di Agn adello, Pandino, Palazzo Pignano, Monte Cremasco,

Dettagli

Mappa del fiume Arno, acquerello di Carlo Quercioli, 2009.

Mappa del fiume Arno, acquerello di Carlo Quercioli, 2009. La maggior parte del popolo pisano vive dal fare il navicellaio e tirare l alzaia Mappa del fiume Arno, acquerello di Carlo Quercioli, 2009. Le località che sono state prese in considerazione per questa

Dettagli

VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R.

VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R. VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R. VIGENTE MODIFICATO ARTICOLO 31 ZONE AGRICOLE 1. Sono considerate zone agricole assimilabili alle zone E del D.M. n

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

FAQ SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE - L.R. 38/2006 - DGR 85-13268/2010

FAQ SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE - L.R. 38/2006 - DGR 85-13268/2010 FAQ SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE - L.R. 38/2006 - DGR 85-13268/2010 D: Quale normativa occorre applicare nel caso di attività di somministrazione di alimenti e bevande all interno di una palestra

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO DIREZIONE URBANISTICA SERVIZIO Edilizia Privata, DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO Deliberazione Consiglio Comunale n. 13/2014 SCHEDA INFORMATIVA Aprile 2014 In data 25 marzo

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli