NEWS, IDEE, COMMENTI DAL TUO AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NEWS, IDEE, COMMENTI DAL TUO AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO"

Transcript

1 MAGAZINE NEWS, IDEE, COMMENTI DAL TUO AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo. La Comunicazione e la Relazione Lorenzo Ait, Tutta Colpa di Internet Assistenza Impianti Idraulici Chi lo sa cosa fa (l amministratore del condominio)? NICA

2 TUTTE LE SEDI SU Cerchi un Amministratore di condominio? SIAMO NELLE PROVINCE / COMUNI - MILANO 12 - LEGNANO 1 - BRESCIA 1 - PARMA - FORNOVO SUL TARO 1 - ROMA 2 - NAPOLI 2 - BATTIPAGLIA 1 - BARLETTA - ANDRIA - TRANI 4 - LECCE 1 - CATANZARO 2 - CALTANISETTA 2 - CATANIA 2 - RAGUSA 1 - PALERMO 1 - TRAPANI 1 Vuoi essere un Amministratore di condominio? Ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo. A cinque anni, ho avuto l idea che sarei diventato un inventore. Pensavo che le invenzioni potessero cambiare il mondo. Quando altri bambini cominciavano appena a chiedersi che cosa fare da grandi, io pensavo già di sapere che cosa sarei diventato. Così scrive Raymond Kurzweil (*) nel prologo di La singolarità è vicina (editore Apogeo). Arthur Schopenhauer Alla base della filosofia della singolarità tecnologica, e quindi della teoria del periodo storico futuro durante il quale il tasso di innovazione tecnologico sarà così veloce e tanto profondo che la vita sarà irreversibilmente trasformata, Kurzweil pone il principio che vogliamo condividere con i nostri Clienti: l idea giusta ha la forza di superare una sfida apparentemente insormontabile. Ci piace pensare che, qualunque sia la difficoltà che abbiamo di fronte questioni di salute, difficoltà relazionali, sfide scientifiche, sociali e culturali, ed anche problemi di lavoro c è un idea che ci può permettere di averla vinta. Trovare quell idea e realizzarla con i nostri Clienti è per noi imprescindibile ed è il nostro impegno quotidiano. Michele Sacchetti (*) pioniere nei campi del riconoscimento ottico dei caratteri, nelle tecnologie sul riconoscimento del parlato e degli strumenti da tastiera elettronici, è autore di numerosi libri sull intelligenza artificiale, il transumanesimo e la singolarità tecnologica; è ritenuto uno degli ispiratori del celebre film Matrix dei fratelli Wachowski MAGAZINE Bimestrale - Anno 2 - N 2 Febbraio Editore: Unicasa Italia Spa, Via Schiaffino 25, Milano - Registrazione del Tribunale di Milano: n 303 del 26 Maggio Direttore responsabile: Edoardo Alfredo Bracaglia - Redazione: Michele Sacchetti, Luca Bellisomo, Sergio Gaglianese - Hanno collaborato per questo numero: Germana Burgarella, Giovanni Ferrari, Isabella Regazzi, Lorenzo Ait - Impaginazione: ComunicazioniVisive Srl, Via 1 Maggio 13, Paderno Dugnano (MI) - Stampa: Tipografia A. Spada Srl, Via Marco Polo 8, Ronciglione (VT)

3 Rubrica CONSUMATORE I NOSTRI AFFILIATI LA CONCILIAZIONE TRE ANNI CON Unicasa ITALIA La Casa del Consumatore ritiene lo strumento della conciliazione un importante servizio per la tutela dei consumatori utenti. Per tale motivo ha firmato protocolli di conciliazione con diverse società di servizi, per garantire al consumatore la tutela gratuita rapida ed efficace dei propri diritti. La Casa del Consumatore fornisce ai propri associati il servizio di conciliazione, lo strumento grazie al quale potete risolvere le vostra controversie con un impresa rivolgendovi a noi anziché al giudice, senza ricorrere ad un avvocato e dover affrontare i costi del giudizio. La Conciliazione è caratterizzata dalla presenza di due conciliatori: quello rappresentante del consumatore e quello rappresentante dell azienda, che non hanno il potere di decidere come un giudice e imporre la decisione alle parti, ma solo quello di aiutarvi a risolvere il problema in concreto, suggerendo una soluzione alla controversia. Attenzione però che conciliare non vuol dire per forza rinunciare in tutto o in parte ai propri diritti: se avete ragione piena i conciliatori non potranno che riconoscerlo e suggerire una soluzione che dia soddisfazione ai vostri diritti! La conciliazione è nel suo complesso molto semplice e si caratterizza per: - la rapidità dei tempi di soluzione; - la semplicità del procedimento; - i costi ridotti e predeterminati; - la riservatezza della procedura. Nel caso in cui siate soddisfatti dal risultato della conciliazione, potrete sottoscrivere la soluzione proposta dai conciliatori, che sarà a quel punto vincolante per voi e per l azienda. In caso contrario potrete non accettare la soluzione proposta e comunque abbandonare la conciliazione in qualsiasi momento. Ad oggi possiamo fornirvi questa tutela con le seguenti imprese: Telecom, Tim, Wind, H3g, Poste Italiane, Bancoposta, Enel, Sorgenia, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Monte Dei Paschi Di Siena, ANIA (Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici), Fastweb, Confservizi, Vodafone, Eni, Italgas, Edison, S.E.A. (Società per Azioni Esercizi Aeroportuali), U.G.F. (Unipol Gruppo Finanaziario), Aspesi ma molte altre stanno aderendo alla procedura conciliativa. La Casa del Consumatore è inoltre dotata di conciliatori professionisti, formati secondo i dettami del Ministero della Giustizia, che possono assistervi per la risoluzione delle controversie con qualsiasi altra impresa o professionista. Avv. Giovanni Ferrari Sono Stefano Lefevre, nel 2006, dopo 3 anni di intensa esperienza presso un piccolo ma storico studio di amministrazioni condominiali di Milano, mi sentivo pronto per poter svolgere questa professione in autonomia. Nello stesso tempo ero anche fortemente dubbioso sulle reali possibilità di avviare uno studio da solo e poter raggiungere velocemente risultati professionali soddisfacenti. Nel 2007 ho avuto la fortuna di incontrare Luca Bellisomo, Amministratore Delegato di Unicasa Italia spa, conoscendo così il progetto che si stava avviando. La possibilità di essere imprenditore all interno di un gruppo di lavoro mi ha convinto a fare il grande passo : dal 2007 faccio parte del gruppo Unicasa Italia, sono amministratore di condominio nel mio ufficio - Local Point - di Porta Romana a Milano, ho realizzato un sogno e raggiunto l obiettivo che mi ero prefissato. In meno di 3 anni ho sviluppato il numero di Clienti raggiungendo risultati importanti ed ho vissuto esperienze professionali sempre più formative e soddisfacenti. L appartenenza al gruppo di lavoro mi ha reso partecipe delle sinergie commerciali e professionali che si possono trovare solo in una struttura articolata e modernamente organizzata: in primis il costante scambio di esperienze con gli altri colleghi del gruppo, e poi la centralizzazione dei servizi, il continuo supporto tecnico-legale-commerciale, la visibilità e l immediata riconoscibilità di affidabilità ed efficienza data dal marchio e ben percepita dal Cliente. L attività con Unicasa Italia, oltre a permettermi di diventare un imprenditore, mi ha permesso di poter svolgere la professione che avevo scelto ed imparato ad amare in modo realmente moderno e manageriale. A breve, con un giovane che, come desideravo io tre anni fa, vuole essere imprenditore, arriverò all apertura del mio secondo Local Point a Milano. Nel 2007, alla firma del contratto di affiliazione, pensavo che probabilmente stavo firmando il contratto più importante della mia vita, facendo una scommessa con me stesso. Oggi posso dire che la scommessa con me stesso è stata vinta, ho realizzato il sogno di essere un imprenditore autonomo, lavorando in un ambiente stimolante che mi offre continue possibilità di crescita professionale ed economica. Stefano Lefevre

4 REDAZIONALE LE NOSTRE ESPERIENZE IN ITALIA Attestato di Certificazione Energetica degli edifici Il primo criterio oggettivo nella valutazione dell immobile La certificazione energetica è stata introdotta dalla direttiva europea EU 2002/91, recepita in Italia con i D.L. 192/2005 e 311/2006, attuata con DPR 59/2009 e con il DM 26 giugno Linee Guida Nazionali per la Certificazione Energetica degli Edifici. L obiettivo principale è certamente quello di una sensibile riduzione dei consumi energetici, a partire dai nuovi edifici e, grazie agli incentivi, anche a tutto il settore dell edilizia. La normativa nazionale prevede che la certificazione energetica degli edifici sia attuata attraverso un A.C.E., i cui valori di riferimento e procedimenti di calcolo sono fissati a livello locale sulla base delle Linee Guida nazionali. Nei casi in cui la Regione o Provincia Autonoma non abbia ancora legiferato, subentrano direttamente le indicazioni contenute nella norma nazionale. Le regioni e province autonome che hanno già una normativa in materia (Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, e Provincia Autonoma di Bolzano) dovranno comunque adeguarsi alla norma statale. Va da se che attraverso una precisa e chiara identificazione della classe di consumo delle unità immobiliari si otterrà anche una maggiore trasparenza del mercato immobiliare, nel quale verranno finalmente premiati gli immobili con certificazione energetica di classe superiore Che cos è l attestato di certificazione energetica (A.C.E.)? L A.C.E. o Attestato di Certificazione Energetica è un documento attestante le prestazioni energetiche di un edificio o di un immobile, secondo classi di consumo decrescenti, sia in qualità di singola unità immobiliare o di più unità appartenenti allo stesso edificio. Le classi energetiche, vanno dalla A+ - edificio a bassissimo impatto ambientale la cui realizzazione comporta ingenti sacrifici tecnologici ed economici e che attualmente è rappresentata da una ristrettissima cerchia di edifici che sono quasi tutti di carattere sperimentale - alla classe G - edificio ad alto consumo energetico che oggi rappresenta la stragrande maggioranza del parco edifici presente sul territorio. L A.C.E. ha validità legale decennale. Deve essere rinnovato quando l unità immobiliare subisce interventi significativi, di natura edilizia o impiantistica, che ne modificano le prestazioni energetiche oppure nel caso in cui cambi la destinazione d uso della stessa. Quando è necessario redigere l ACE? Dal 1 luglio 2009, nei seguenti casi: -Edifici di nuova costruzione - Ristrutturazione edilizia - Compravendita di un intero immobile o di singole unità immobiliari - Sgravi fiscali o incentivi. Dal 1 luglio 2010 anche per contratti di locazione. Cosa si deve fare per certificare un immobile? Rivolgersi a professionisti abilitati: l ACE deve essere redatto, esclusivamente, da un certificatore accreditato secondo la normativa regionale o nazionale oppure da un Organismo preposto a tale scopo. E possibile una certificazione energetica condominiale? Secondo le linee guida, negli edifici multipiano o nei complessi di villette a schiera è possibile una certificazione comune per unità immobiliari che presentano caratteristiche di ripetibilità logistica e di esposizione (piani intermedi), sia nel caso di impianti centralizzati che individuali, in quest ultimo caso a parità di generatore di calore per tipologia e potenza. Perciò vanno differenziati gli appartamenti ai piani intermedi da quelli all ultimo e primo piano che sono più esposti al freddo e al caldo. In compenso, se esiste una caldaia centralizzata priva di termoregolazione e contabilizzazione del calore è concesso ripartire l indice di prestazione energetica dell intero edificio in base ai millesimi-calore approvati in condominio. Per maggiori informazioni: PALERMO - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI Corso di alta formazione in amministrazione e gestione dei patrimoni immobiliari Il corso, organizzato dall Università in collaborazione con Anaci e Confedilizia, è sponsorizzato da Unicasa Italia Spa con 10 borse di studio e 3 stage ai tre corsisti che avranno totalizzato le migliori valutazioni. Lo stage avrà durata di 2 mesi di cui uno presso la Sede e gli uffici operativi di Milano ed uno presso le nostre strutture in Sicilia. (Lo stage fuori sede sarà con costi di viaggio ed alloggio a nostro carico e con un rimborso spese di euro 20 / giorno. Lo stage in sede prevede un rimborso MILANO - LiSIAI Presentazione del Libero Sindacato Italiano Amministratori Immobili Il 21 dicembre a Milano con l organizzazione dell evento Soluzioni e servizi per una gestione moderna delle Amministrazioni Condominiali è stata avviata l attività del nuovo CALTANISSETTA avviato il centro contabile / fiscale per la Sicilia Con l organizzazione di Michele Dinatale è stata avviata la società che fornisce i servizi di contabilità e fiscalità per gli stabili in condominio in tutta la Regione Sicilia: a Caltanissetta, dove i documenti arriveranno scannerizzati dagli Area Developer di spese di euro 20 / giorno). Il corso avrà inizio il 21 gennaio e prevede la durata di 160 ore, analizzando tematiche tradizionali (aspetti giuridici, contabili, fiscali e tecnici) e con focus specifici dedicati al risparmio energetico, alla mediazione e alla comunicazione/marketing condominiale. Unicasa Italia Spa finanzierà (con quote anche a fondo perduto) l avvio dell attività di amministratore di condominio, nell ambito della struttura Regionale della nostra società, di un corsista / stagista. Per informazioni: sindacato amministratori a Milano. Il nostro Aldo Giorgio Formenti, Area Developer Milano Sud, ne è il Presidente; Aldo, attivo da decenni nel tessuto sociale di Buccinasco di cui è stato sindaco ( ), saprà senz altro trasferire in LiSIAI la sua esperienza di uomo politico e di amministratore di condominio. Per informazioni: Catania, Palermo e Ragusa, verranno eseguite tutte le scritture contabili sino alla redazione dei bilanci d esercizio per tutti i Local Point e i Clienti della Regione. Per informazioni:

5 Rubrica AMBIENTE IL NOSTRO TEMA PROTAGONISTE DELL ESTATE Prepariamoci per tempo Le zanzare sono un esperienza che non risparmia nessuno: insetti molesti, che ci pungono per procurarsi il sangue necessario alla maturazione delle uova tutte le ore del giorno. Ogni specie, infatti, ha un proprio orario di attività: la zanzara comune (Culex pipiens molestus), è attiva al crepuscolo e nelle ore serali, mentre la zanzara tigre (Aedes albopictus) e la cugina Aedes caspius agiscono di giorno. Le femmine ronzanti e volanti ci sono familiari; meno noti sono gli altri stadi vitali di questo fastidioso insetto: uovo, larva e pupa. Per la prevenzione e il controllo delle infestazioni da zanzare è molto importante sapere tutto il ciclo biologico di questi insetti. Gli stadi delle zanzare si sviluppano solo in presenza di acqua e anche in questo caso ogni specie ha una sua preferenza: la zanzara comune ama l acqua sporca, ricca di sostanza organica, la zanzara tigre preferisce raccolte idriche di piccole dimensioni, mentre l anofele (tristemente famosa perché in grado di trasmettere la malaria) si sviluppa in acque pulite e ossigenate. Spesso siamo noi stessi che forniamo alle zanzare l habitat ideale per proliferare: pozzetti, fontane a lento scorrimento, canali ingombri di vegetazione, bidoni degli orti, teli di copertura non tesi, grondaie ostruite, e persino sottovasi che, colmi di acqua che ristagna per più giorni, rappresentano veri e propri terreni di coltura per la riproduzione delle zanzare. Per eliminare queste culle di allevamento le azioni da intraprendere sono diverse a seconda che si tratti di ristagni idrici rimovibili o di raccolte d acqua permanenti. Nel primo caso bastano semplici accorgimenti e opere manutentive: non lasciare acqua nei sottovasi per più giorni, coprire i bidoni di raccolta d acqua per gli orti, tendere i teli di copertura di materiale depositato all aperto, insomma adottare tutti quegli accorgimenti che impediscano la formazione di ristagni idrici. Quando, invece, le raccolte d acqua non possono essere eliminate, come nel caso dei pozzetti, è indispensabile intervenire con prodotti larvicidi. Ma, a parte il fastidio che le loro punture ci procurano, perché è così importante contrastare la diffusione delle zanzare? C è una ragione sanitaria ed è la loro potenziale capacità di trasmettere malattie temibili, per ora non ancora presenti in Italia. Il caso più noto è quello del focolaio di chikungunya (malattia virale caratterizzata da febbre acuta e forti e persistenti dolori articolari), che si diffuse in poco tempo nei pressi di Ravenna durante l estate del Per questo sempre più Comuni provvedono ad eseguire trattamenti nelle aree pubbliche e con specifiche ordinanze di lotta obbligatoria richiedono che altrettanto venga fatto in quelle private. Non esistendo una direttiva di lotta univoca, ciascun Comune stabilisce le sue regole: a queste si deve attenere ciascuna ditta seria di disinfestazione e ciascuno do noi per le aree private. Teniamoci informati e ricordiamoci che la lotta all infestazione da zanzara inizia in inverno. Dott.ssa Isabella Regazzi Responsabile tecnico A.T. service s.r.l. LA COMUNICAZIONE E LA RELAZIONE Il conflitto come esperienza sociale Il conflitto è un esperienza universale dell essere umano e della società, e quindi del micro-cosmo condominio: varia nel tempo e nello spazio e variano le modalità in cui gli esseri umani agiscono e gestiscono questo fenomeno che si ripete. Nel condominio il conflitto è il momento di interazione in cui più attori (condomini e amministratori) vivono l esperienza dell incompatibilità negli scopi o nei comportamenti. Se non sei con me, sei contro di me. Quante volte lo diciamo in diversi modi e in varie situazioni, omissis ; quante volte lo subiamo, omissis, mentre eravamo andati in cerca del dialogo; quante volte lo rilanciamo come accettazione della sfida, dovunque questa conduca! (Maria Martello, Oltre il conflitto, edito da MGraw-Hill, 2002) Quante volte il conflitto nasce e si espande per la difficoltà di comunicare e relazionare con i nostri vicini! Nel micro-cosmo condominio viviamo spesso l esperienza di persone (condomini e amministratori) che, pur preparate e di successo nella vita lavorativa, familiare e sociale, non riescono a stabilire relazioni costruttive (per gli amministratori è tanto più negativo poiché influenza direttamente la sfera lavorativa). Da dove proviene tale carenza di relazioni costruttive? In linea generale proprio dal modo di comunicare : nel condominio spesso comunichiamo troppo, esprimiamo insieme troppi concetti e troppe valutazioni, tendiamo a trasformare il dialogo in un comizio senza obiettivi. Perdiamo di vista che quello Nel numero precedente: LA CONFLITTUALITÀ NEL CONDOMINIO che conta è il messaggio che arriva ai nostri interlocutori, non quello che diciamo bensì quello che viene percepito. Nello stesso tempo non ascoltiamo, adottiamo un ascolto intermittente, poi filtriamo giudicando il non importante e il non necessario ed infine sentiamo solo quello che cerchiamo arrivando alla generalizzazione e al pregiudizio. Così nel condominio la naturale situazione in cui si vive l incompatibilità negli scopi o nei comportamenti sfocia spesso in un conflitto. Questa brevissima analisi non può certo portarci a conclusioni. Possiamo delineare due possibilità di crescita culturale che ci permettano di evitare l insorgere del conflitto: la formazione, per meglio gestire la comunicazione (e si riferisce naturalmente agli attori/amministratori) e la maggiore consapevolezza dei nostri sentimenti (dove sono attori sia gli amministratori che i condomini). Ci lasciamo quindi per affrontare nel prossimo numero di UNICASAMAGAZINE il tema delle Emozioni e a seguire: -La Psicologia dell organizzazione e il conflitto -L analisi del conflitto

6 LE NOSTRE RIME IRRIVERENTI Il Condomino Pignolo Al condomino pignolo non piace star da solo Sparlare tra la folla è una missione che si accolla Ha bisogno di confronto e di platea e si eccita in assemblea Il pettegolezzo lo acchiappa fino in fondo quando lo conosce lo deve urlare a tutto il mondo Vorrebbe essere più discreto ma la sua natura gli mette veto E attento a tutto, ha fiuto e cuore La sua vittima preferita è l amministratore Se gli dà ragione, in gir dirà che è un buffone Se gli dà torto, il caro dottor è bello che morto Se non gli torna la fattura per gli uffici è na jattura Per giorni busserà alla porta alla ricerca della nota storta Non lo calma neanche l evidenza ripetendo che si manca d efficienza Diventerà l incubo peggiore Cogliendo qualunque errore Tra un boh, un ma, è così che dirà: l Amministratore non si riesce a contattare in condominio non ci viene mai a trovare le spese sono tante la situazione è allarmante i servizi son scadenti bisogna stare attenti anche il compenso è esagerato non lo trovo giustificato raccogliamo firme ed adesioni e mandiamolo fuori dai coglioni Il condomino pignolo sa fare il rivoluzionario convince tutti, Luigi Sandra ed anche Mario In verità, tra sentimenti d odio e d amore, vorrebbe essere lui l amministratore Convinto d esser più bravo e bello ed anche con più cervello Non si farebbe neanche pagare..lo farebbe per la gloria...per le cose da sistemare....e sotto sotto per il piacer di comandare! P.A. NUOVE APERTURE Unicasa ITALIA LE NOSTRE NEWS Il 2010 si è felicemente concluso con l avvio dell attività di Carlo Volontè a Legnano, MI ( ) e di Diego Carluccio a Catanzaro, CZ ). Ad entrambi in bocca al lupo da tutto il gruppo Unicasa Italia. Il 2011 inizia con la Sicilia protagonista: a gennaio apre il Local Point in Via della Regione a Caltanissetta con Caltagestioni Srl ed avvia l attività il Local Point in Via Pola a Catania con Lorenzo Vinciguerra. E stato concluso nella seconda metà di dicembre 2010 l accordo commerciale con MisterDomus (www.misterdomus.it) al fine di fornire ai Clienti di Unicasa Italia il servizio di pronto intervento domestico 24/24 ore 7/7 giorni. Il servizio è attivo su tutti gli impianti privati/domestici, e quindi, oltre l idraulico e l elettricista, il fabbro (in particolare per le serrature), il tapparellista, il vetraio, il servizio allacciamento elettrodomestici ecc. Il servizio si attiva con una semplice chiamata al numero verde ( ) e prevede un costo fisso che comprende i piccoli materiali. UnicasaFLASH Il servizio di pronto intervento (24/24 ore 7/7 giorni-notturno/festivo) viene esteso in tutta Italia, arricchito dalla procedura che avvisa l amministratore in tempo reale di tutte le chiamate e le esigenze, ovunque si trovi e a tutte le ore. Presto l avviso e il report saranno inviati anche ai Clienti. ACCORDO COMMERCIALE - SERVIZIO DI PRONTO INTERVENTO DOMESTICO Un pronto intervento domestico anche al sabato e alla domenica, senza sorprese di costi maggiorati, con artigiani e tecnici qualificati e selezionati. Per i Clienti di Unicasa Italia, attivando il servizio con UnicasaFLASH , sono previsti ulteriori sconti per tutto il 2011.

7 Rubrica PROFESSIONE RISORSE FINANZIARIE PER LA FAMIGLIA GGPI LA PILLOLA ANTICRISI Speed Business di settore Crisi economica, il mondo è fermo di fronte a questa grave malattia: GGPI ha prodotto, nella sua casa farmaceutica virtuale, la pillola anticrisi. Prendiamo carta e penna e iniziamo la cura GGPI: 1) Analizziamo la nostra attività, quella per la quale ci siamo preparati attraverso i nostri studi e la nostra esperienza imprenditoriale e/o professionale. 2) Scomponiamola, analizzando e scrivendo i nostri punti di forza ed i nostri punti di debolezza. 3) Focalizziamo i punti di debolezza, scoprendone la natura, il nostro Tallone d Achille, immaginando alternative, studiando nuovi sistemi operativi, coinvolgendo esperti: mettiamoci in gioco per vincere la sfida. 4) Scegliamo la strada che ci porterà verso il corto circuito, verso il nostro successo. 5) Accantoniamo la paura, che offusca la vista e neutralizza la vostra lucidità. 6) Facciamo conoscere i nostri talenti, condividiamo le nostre esperienze con i colleghi, rendiamo la nostra vita imprenditoriale e professionale un continuo brainstorming: le idee nascono dal confronto e non dall isolamento. 7) La crisi rallenta il ritmo del mercato e ci concede il tempo per organizzarci e prepararci alla ripresa. La crisi è una opportunità: va presa al volo perché non tornerà, una volta passato il treno nella nostra stazione non farà retromarcia. 8) Se abbiamo lavorato bene, avremo così definito quale è la nostra pillola. La ricetta del team GGPI: organizzare serate uniche, dove potremo testare la nostra pillola, gli speed business di settore. Scopriremo insieme le professioni emergenti, evento dopo evento, generando una nuova filosofia auto-formativa condivisa. La prima sessione di speed business è stata dedicata (Roma, ) agli amministratori di immobili, ai fornitori/manutentori, agli assicuratori, agli avvocati specializzati, ed infine agli aspiranti gestori. Il confronto sul tema immobili ha evidenziato le opportunità per gli operatori e per i giovani professionisti-imprenditori, ha creato sinergie ed ha stimolato l aggregazione di professionalità e di imprenditori. Come ha funzionato la serata? Gli amministratori e gli aspiranti gestori erano seduti su una stessa fila mentre i fornitori, i consulenti, i tecnici, gli avvocati, gli assicuratori ecc. hanno girato scalando di un posto ad ogni segnale d avvio ed hanno avuto 5 minuti per presentarsi, scambiare un biglietto da visita e creare nuove sinergie operative. In una unica serata abbiamo ampliato la conoscenza di colleghi, fornitori, consulenti e professionisti dell immobiliare, implementando i nostri contatti, confrontandoci, condividendo esperienze, divertendoci. Germana Burgarella Una nuova storia da scrivere insieme ti aspetta al prossimo appuntamento. Perché ricorda che con il GGPI il Protagonista sei tu! Sempre più risorse per i clienti Unicasa ITALIA Unicasa Italia ha firmato a luglio 2010 un importante accordo con il Gruppo Frimm Frimmoney Italia Srl mediazione MUTUI &PRESTITI. Abbiamo così disponibili per i nostri Clienti: Ancora prestito ipotecario vitalizio Presentato nel N.1, dopo la grande curiosità, torniamo a ricordarvi l esistenza dell unico prestito ai più che 65enni che non prevede rate di rimborso del prestito né pagamento di interessi per tutta la vita. La migliore alternativa alla vecchia cessione della nuda proprietà, l unico Prodotti convenzionati con i maggiori Istituti di Credito operanti in Italia -Mutuo acquisto prima e seconda casa -Mutuo ristrutturazione -Mutuo liquidità -Mutuo consolidamento debiti -Prestiti personali -Cessione del V dello stipendio -Cessione del V della pensione -Prestito vitalizio Struttura Commerciale, Back-Office, Formazione Mutui non solo acquisto prima o seconda casa Sostituzione o surroga, sono due tipi di finanziamento molto simili tra loro: -Il primo viene consigliato per sostituire un mutuo stipulato con un tasso elevato rispetto a quelli di mercato attuale e accorpare altri prestiti in corso a tassi troppo elevati, ottenendo una situazione finanziaria strumento finanziario che più invecchi, più ti premia, il prestito che migliora la vita del pensionato, il finanziamento che aiuta i vostri figli ad avviare una nuova attività, la liquidità dal vostro patrimonio immobiliare, senza problemi di tassi, senza l incubo della rata a fine mese. chiara, rimborsata in un unica rata; -Il secondo invece per cambiare esclusivamente il mutuo residuo con un altro istituto bancario al fine di renderlo piu conveniente in termini di tasso, azzerando costi notarili e ipotecari. Informatevi con Mikos Papasidero; per tutta Italia: Tel

8 GARANZIE ASSICURATIVE PER LA CASA E LA FAMIGLIA Cos e l assicurazione del condominio? C on il contratto di assicurazione ci garantiamo contro il verificarsi di un evento futuro e incerto (rischio), generalmente dannoso per la salute e per il patrimonio, nostri e di terzi. Per valutare l applicazione di un contratto di assicurazione in un condominio vediamo quali sono le responsabilità del condominio. Le responsabilità del condominio si riferiscono alla gestione delle parti comuni, nei confronti delle persone o enti estranei al condominio stesso (sono terzi anche gli stessi condòmini, singolarmente e nel loro insieme). La disciplina condominiale dell assicurazione: chiariamo subito che le leggi italiane non prevedono l obbligo dell assicurazione se non prevista dal regolamento di condominio, l opportunità della stipula di un contratto assicurativo è oggetto di delibera assembleare. I costi dell assicurazione vanno ripartiti tra tutti i condòmini in proporzione alle quote millesimali di comproprietà. Le garanzie: le assicurazioni offrono per il condominio una copertura globale fabbricato che, in un unico contratto, può prevedere tutte le garanzie; risulta essere particolarmente vantaggioso per l aspetto normativo e competitivo per il costo. Il contratto contiene garanzie che possono essere definite di base alle quali incorporare garanzie aggiuntive. Le garanzie di base la Responsabilità Civile verso Terzi (r.c.t.) l assicuratore tiene indenne l assicurato di quanto questi sia tenuto a pagare a titolo di risarcimento di danni (morte, lesioni personali, danneggiamenti a cose) involontariamente cagionati a terzi (esclusi i danni da spargimento d acqua). La polizza, pur stipulata dal condominio, garantisce per tutte le parti del condominio, comprese quelle private. Inoltre evidenziamo che anche i singoli condomini sono considerati terzi, sia tra loro che nei confronti della proprietà comune (compresi i locatari). Le garanzie di base il Rischio Incendio vengono indennizzati i danni materiali direttamente causati al fabbricato, per il valore nella polizza (generalmente molto inferiore al valore commerciale poiché esclude il valore dell area su cui sorge il fabbricato). La garanzia, che salvaguarda il patrimonio, si riferisce a incendio, fulmine, implosione, scoppio. Le garanzie aggiuntive. Lo spazio a nostra disposizione su questo numero è quasi esaurito. Vogliamo iniziare a presentare quella che riteniamo la primaria, l estensione della r.c.t. ai danni prodotti da spargimento d acqua. Tale garanzia indennizza i danni direttamente causati al fabbricato (parti comuni e di proprietà esclusiva) dallo spargimento di acqua a seguito di rottura accidentale di pluviali, impianti idrici e igienici, di riscaldamento, condotture e impianti fissi, comuni e derivazioni private. Quanto costano al proprietario di 70/100 metri quadrati in un condominio le garanzie Responsabilità Civile verso Terzi, il Rischio Incendio e l estensione r.c.t. ai Danni da Spargimento Acqua? Il costo è influenzato da 2 fattori principali: la vetustà del fabbricato e la franchigia (quota dell indennizzo che resta a carico dell assicurato), ed è comunque con SOLI 2,50 / 5,00 euro al mese che proteggete il valore del vostro immobile e il vostro patrimonio per i danni che potete arrecare a terzi. SPAZIO PER PARLARE CON NOI Questo spazio del MAGAZINE è riservato a Voi: CLIENTI per raccogliere i Tuoi suggerimenti e per aiutarci a migliorare con AMMINISTRATORI ESPERTI per scoprire cosa possiamo offritti puoi condividere, con un contratto di collaborazione, le esperienze di tanti anni di attività con il lavoro di gruppo in una moderna struttura aziendale; hai la possibilità di crescere professionalmente e di ricoprire incarichi manageriali nei settori - Sviluppo della rete - Tutoraggio degli amministratori nei Local Point - Selezione, contrattualizzazione e controllo dei fornitori locali - Sviluppo dei prodotti/servizi selezionati e promossi con le strutture centrali - Attuazione delle iniziative di marketing/pubblicitarie concordate seguendo la tua predisposizione ed esperienza, trovando nuove motivazioni e nuovi obiettivi lavorativi, realizzando nuovi ricavi che ti permetteranno di alleggerire la pressione del lavoro di routine che dopo tanti anni ti ha stancato. AMMINISTRATORI CHE STANNO AVVIANDO L ATTIVITÀ per crescere con noi ci rivolgiamo proprio al giovane amministratore, perché Ti offriamo la sicurezza di non essere mai solo, di avere sempre al tuo fianco amministratori esperti, sia nell acquisizione del nuovo Cliente sia nella gestione delle criticità. Il contratto di franchising ti offre, senza alcun costo fisso, la contabilità e la fiscalità centralizzata, tutti i supporti tecnici (capitolati, offerte, preparazione di prospetti comparativi ecc.), fornitori selezionati in decenni di esperienza, che garantiscono la soddisfazione del Cliente a costi contenuti. Parliamone -

9 Pubblicità Servizio Gentile, Cliente Come forse saprà, Lei è responsabile di tutte le tubature private all interno del suo appartamento. Potrebbe verificarsi una perdita di acqua in qualunque momento e causare danni, non solo a Lei, ma anche ai suoi vicini. E così tutto si complica! Questi incidenti sono più frequenti di quanto si possa immaginare e comportano spesso gravi conseguenze. Per evitarle tutte le preoccupazioni legate al suo appartamento, noi di Unicasa Le proponiamo il contratto di Assistenza Impianti Idraulici. Questo contratto le garantisce la tranquillità di poter contare su un idraulico di fiducia disponibile 24 ore al giorno, in grado di risolvere i suoi problemi legati a toilette intasate, riparazioni d urgenza o perdite di acqua. Ci occupiamo di tutto noi, dai costi della riparazione a quello dei ricambi, dall uscita dell idraulico ai costi della manodopera. Lei non dovrà pagare niente per l intervento, ma solamente verificare la qualità delle riparazioni. SI PROTEGGA CON SOLI 5,99 AL MESE! Gentile, Cliente, prima attiva il contratto e prima potrà essere tranquillo. Chiami il numero oppure contatti il Suo amministratore di condominio Risolvere i problemi diventa facile come fare una telefonata... Numero di emergenza attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche nei giorni festivi Organizzazione dell intervento nelle 2 ore successive alla sua chiamata Copertura delle riparazioni sino a 500 (IVA compresa) per ogni intervento (chiamata del tecnico, pezzi di ricambio e manodopera compresi) Fino a 2 interventi all anno Nessuna franchigia da pagare Intervento di una rete di professionisti autorizzati Garanzia di un anno sulle riparazioni effettuate Il contratto di assistenza agli impianti idraulici è un servizio di Assistenza Casa s.r.l. partner selezionato da Unicasa. Le prestazioni del servizio sono assicurate da AmTrust International Underwriters Limited, numero di registrazione II Assistenza Casa S.r.l., sede sociale: Via Colico, Milano MI - Agente in assicurazione - Capitale sociale P.IVA N ISVAP: A

10 COSTUME, SOCIETÀ E CONDOMINIO Chi lo sa cosa fa... (prima parte) l amministratore di condominio? E l organo esecutivo del condominio. La definizione, asettica, sintetica e, a voler essere maligni, imbarazzante, è di Wikipedia. La ricerca della, o di una, risposta più approfondita l ho cercata sul web, individuando cinque aree di pensiero. 1) L amministratore tecnico, dove vengono evidenziate le sue competenze tecniche sui beni e sugli impianti condominiali, i doveri relativi all osservanza del regolamento di condominio e all esecuzione delle delibere dell Assemblea, i doveri relativi agli atti conservativi delle parti comuni, le responsabilità fiscali ed infine le competenze contabili e le conoscenze legali. In questo gruppo, stando ai blog che ho consultato, si identificano tanti amministratori (specificando che le competenze tecniche devono essere almeno sufficienti per affrontare le discussioni con gli altri professionisti e con ditte e artigiani ) ed ho visto pochi Clienti. Il condominio SOSTITUTO D IMPOSTA «obbligato al pagamento di imposte in luogo di altri, per fatti o situazioni a questi riferibili» Debitore verso l Amministrazione finanziaria delle imposte: -sul reddito di lavoro dipendente -su redditi di lavoro autonomo -su tutte le prestazioni di servizi/appalti Obblighi: 1. ritenuta 2. versamento 3. rivalsa 4. dichiarazione 2) L amministratore professionista, area di pensiero che vede in primo piano le associazioni e le società che offrono servizi agli amministratori; in questo gruppo amano evidenziare che la figura dell amministratore si è andata via via professionalizzando e specializzando. Le definizioni dei compiti sono però spesso generiche (si occupa della gestione e del funzionamento di un condominio: dal pagamento delle bollette ai lavori di manutenzione e ristrutturazione, alle richieste specifiche dei condomini, ecc.) così come sommarie e tutt altro che specializzate sono individuate le conoscenze e attitudini del professionista (buone doti organizzative ma anche, e soprattutto, competenze amministrative e almeno una base di contabilità, conoscenza di tutte le norme e le leggi del C.C., almeno una conoscenza minima del funzionamento e della terminologia specifica relativa agli impianti idraulici ed elettrici). Ci sono amministratori in questa area di pensiero? Sì, ne ho trovati tanti sul web a dibattere animatamente: meglio professionisti o imprenditori? I Clienti non fanno parte di questa area di pensiero. 3) L amministratore alla riscossa, l area di pensiero più moderna, quella dei comunicatori, dei formatori in PNL, dell apertura mentale fa la differenza, quella che raccoglie le frustrazioni e le trasforma in carica vincente. In questo gruppo l amministratore è innanzitutto colui che vende la sua immagine ogni giorno e per più volte nello stesso giorno. E stato naturalmente il gruppo più divertente da frequentare (sul web). In questo gruppo troviamo solo amministratori, e formatori, naturalmente, e nessun Cliente; i compiti, i doveri, le competenze e le conoscenze sono su un piano secondario, a volte sono solo un peso (Quando acquisisci un nuovo condominio non penserai mica che ti hanno scelto per il tuo servizio, vero? Non ti conoscono nemmeno! Pensi che i condomini scelgono solo per il compenso più basso? Allora dimmi come mai nella stessa città ci sono amministratori che hanno compensi alti ed altri che li hanno bassi? La risposta è la stessa che si può dare alla domanda del come mai ci sono venditori che vendono ed altri che si girano i pollici dando colpa alla crisi). 4) L amministratore rischioso, area di pensiero che vede in prima fila alcune associazioni di tutela dei consumatori e, naturalmente, molti Clienti; questo gruppo mette in evidenza l attività, e la libertà, dell amministratore nella gestione del denaro ( il buon funzionamento le sorti finanziarie di un condominio dipendono in larga misura proprio dalle capacità, dall oculatezza e, soprattutto, dall onestà I casi di appropriazione indebita, infatti, sono frequenti ) In questo gruppo i compiti dell amministrazione sono vissuti dal punto di vista di come e quando revocargli il mandato ( spesso si giunge alla richiesta di revoca perché l amministratore non adempie ai compiti attribuitogli, per esempio non suddivide le spese tra i condomini secondo i criteri prestabiliti, mette in conto spese troppo alte per fotocopie, traduzioni (?) e ore di lavoro oppure preleva abusivamente denaro dal conto comune ). 5) L amministratore non serve, il gruppo raccoglie almeno tre sottoinsiemi : -l amministratore l abbiamo perché un obbligo e non ha alcuna utilità. -l amministratore serve a poco / nulla e quindi è importante che non costi. -l amministratore non serve è meglio se lo facciamo noi (condomini). L area di pensiero si esprime molto sul Approvata al Senato è ora all analisi della Camera la Legge Riforma del Condominio Le principali novità per l amministratore: L incarico di amministratore ha durata di due anni, salvo diversa espressa deliberazione dell assemblea, e si intende rinnovato per eguale durata. ove richiesto sotto pena di nullità della nomina stessa, una polizza di assicurazione a garanzia degli atti compiuti nell espletamento del mandato. I massimali della polizza di assicurazione non possono essere inferiori all ammontare dell importo dell ultimo bilancio consuntivo approvato dall assemblea. L amministratore e` tenuto altresì ad adeguare i massimali della polizza di assicurazione se nel periodo del suo incarico l assemblea deliberi lavori straordinari. web, in particolare sui blog/forum (ognuno di noi è minimamente amministratore ognuno di noi riesce a far quadrare i bilanci della propria famiglia e pagare le spese che deve pagare non credo serve un amministratore sceriffo, ma uno che sappia fare certe cose che fate voi (o meglio che sanno fare chi gioca con i numeri) lo vedo come una rottura, un peso Una persona pagata per sistemare gli eventuali problemi, sempre che ve ne siano, ad alti costi Si parte dal presupposto che tutti gli amministratori siano bravi alla pari, essendo un compito moderatamente semplice da svolgere ). Nel gruppo non ho trovato, naturalmente, amministratori professionisti ; ho visto invece molti Clienti, amministratori/condomini o amministratori par time (dopo lavoristi). Tecnico, Professionista, Alla Riscossa, Rischioso, Non Serve... Ma Chi lo sa cosa fa?... Bemjamin Button

11 Tutta Colpa di Internet Lorenzo Ait, Mondadori Informatica Presentazione dell autore Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna. Albert Einstein IL LINK DEL LIBRO a cura di Sergio Gaglianese 9-Non prendetela sul personale. I computer sono strumenti: vi arrabbiereste mai con una forchetta o con un tostapane? 10-Non consideratelo più intelligente di voi! Ricordate l aforisma di Umberto Eco: Il computer non è una macchina intelligente che aiuta le persone stupide, anzi, è una macchina stupida che funziona solo nelle mani delle persone intelligenti. Ora, se volete saperne di più o se volete semplicemente scaricare un capitolo del libro in modo totalmente gratuito, per regalarlo a quegli amici che ancora si credono negati, potete farlo andando sul sito L amico negato per la tecnologia che non riesce neppure a inviare una ? Se non vi viene in mente nessuno non chiedetelo ai vostri amici, perché è possibile che si tratti di voi! Pablo Picasso diceva che i computer sono delle macchine inutili perché sanno dare solo risposte! Noi ci troviamo più d accordo con Richard Bandler, co-fondatore della PNL, il quale precisò che i computer danno esattamente quello che gli è stato immesso: se futilità immettiamo, futilità otterremo! Tuttavia considerò che gli uomini non erano poi molto diversi. Scherzi a parte, se pensate che i computer abbiano un problema di fondo avete assolutamente ragione: usare uno strumento che serve a svolgere un compito non può risultare più complicato del compito stesso, anzi, gli strumenti dovrebbero essere concepiti in modo che il loro utilizzo risulti del tutto naturale e automatico. E lo sono, per i vostri bambini! Quindi non chiedete aiuto a loro, parlate due lingue diverse: è come volere dai bambini d oggi il calcolare del prezzo in lire. Non fatela complicata, ditemi quelle poche cose per poter usare bene un computer! Ve ne diamo un assaggio, e se per tutta la vita avete fatto a meno del computer, la buona notizia è che potete tranquillamente continuare a farne a meno, a patto che seguiate poche, semplici regole: 1-Non trovatelo romantico! Non c è nulla di lodevole e profondo nel non saper usare un computer. 2-Studiate! Come per ogni altra cosa: nascondersi dietro alla bugia del sono negato per evitare il disagio di impegnarsi veramente per imparare. 3-Siate creativi! I computer sono i colori a pastelli del terzo millennio, non impeditevi di godere delle gioie che possono darvi! 4-Fate da soli! Anche quando chiedete aiuto, fatevi assistere, ma non fatevi sostituire! 5-Fermatevi se non capite. Gli errori irreparabili non si fanno con un errore singolo, ma con la somma di più errori. Se vi accorgete di aver sbagliato qualcosa e non capite cosa non procedete a caso: fermatevi e chiedete. 6-Divertitevi! L apprendimento è un gioco! 7-Chiedete al computer come usarlo! Fatevi insegnare il minimo indispensabile per accedere alla rete e documentatevi con essa: google e yahoo answer hanno tutte le risposte: imparate a usare quelli! 8-Non definitevi incapaci. L unica incapacità che si ha con i computer è appresa, non genetica. Lorenzo Ait (Roma, 1980). Laureato in Scienze della Comunicazione con Maurizio Costanzo e Mario Morcellini presso l università La Sapienza di Roma. Formatosi sotto la guida dell antropologa Cecilia Gatto Trocchi, si è occupato di controllo mentale, coercizione, gruppi di pensiero e loro influenza nella società. Master in Programmazione Neuro Linguistica, Formatore, Personal Coach per sportivi, manager, studenti, imprenditori, persone. E autore di saggistica e manualistica; ricordiamo 30 e lode senza studiare (Castelvecchi Editore, 2007), Mindfucking2 (scritto con Stefano Re, Castelvecchi Editore, 2007), Idiozie geniali (Sperling & Kupfer, 2009).

12 Pubblicità Servizio Hai un problema in casa? MisterDomus lo risolve! Quanto costa te lo dice prima! Grazie ad una rete di professionisti selezionata a livello locale e ad un centro servizi attivo 24 ore su 24 organizziamo l intervento entro 1 ora. I vantaggi: Nessun costo di chiamata o di uscita Sempre disponibile Minuteria inclusa Personale assicurato e riconoscibile Garanzia su tutti gli interventi OFFERTA SPECIALE CLIENTI UNICASA A disposizione: Idraulici Elettricisti Fabbri Muratori Vetrai Imbianchini Altri professionisti Servizio attivato in Lombardia

13 MAGAZINE NEWS, IDEE, COMMENTI DAL TUO AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo. L altra faccia di Unicasa Italia NICAS

14 Pubblicità Servizio Ogni uomo considera i limiti della propria visione personale come i limiti del mondo. Gentili lettori, Arthur Schopenhauer spesso mi domando quale sia l immagine che la gente ha degli agenti immobiliari del nostro Paese: diciamoci la verità, non è una categoria sempre ben vista. Qualunque persona che detenga una conoscenza esclusiva, o che sia ritenuta esperta del proprio settore, è trattata con rispetto e riverenza. Quando questa conoscenza permette però di fare cose che agli altri non è dato comprendere, perché sono al di là dei limiti della loro esperienza, nasce una certa diffidenza. Il mediatore conosce le regole del suo settore e può usarle coscientemente per aiutare il Cliente, oppure può usarle in modo equivoco, esclusivamente per raggiungere i propri obbiettivi. Anche in questo senso, però, la visione comune spesso pone un limite notevole alla percezione dello stato delle cose, perché, come è vero che ci sono operatori poco corretti, ce ne sono molti altri che agiscono con coscienza e sani principi. Ho sempre creduto che la crescita professionale, ed anche personale, sia frutto di una sana e profonda autocritica, del confronto e della capacità di mettere in rete il proprio sapere. Oggi il mediatore che difende il proprio sapere elitario può essere percepito solo come una figura cupa, sfocata, non al passo con i tempi di un era in cui il sapere è patrimonio di tutti. Michele Piccolo Per la tranquillità e la serenità nella Tua casa e nella Tua Famiglia a volte è sufficiente un pò di attenzione. Il tuo amministratore pensa alle parti comuni dell ufficio, ai rischi connessi agli impianti condominiali, e ti protegge mantenendo efficiente l impianto antincendio. Ti sei dotato di un piccolo estintore nella Tua abitazione? Quasi tutti gli incendi all inizio sono piccoli ed è possiibile spegnerli se si interviene subito con l estintore adatto. Il Tuo piccolo estintore è sempre efficace ed efficiente? L estintore deve essere mantenuto efficiente con la manutenzione annuale! consulente globale nell ambito dell antinfortunistica e dll antincendio in contesti civili e industriali e offrono a tutti i Clienti di Unicasa Italia il servizio di fornitura e sostituzione annuale: primo anno a soli 29,50* dopo 12 mesi, ed ogni 12 mesi, lo sostituisci a soli 19,50* Consulenza - sicurezza e prevenzione a 360 chiavi in mano Progettazione - impianti omologai e certificati Service e Manutenzione - tempestività, precisione e puntualità Prodotti - un offerta completa per una sicurezza globale *Servizio disponibile in Lombardia presso i Local Point Unicasa Italia. Costi comprensivi di Iva per estintore e polverer da 2kg. Presso i Local Point Unicasa Italia potrai inoltre ordinare il servizio per estintori da 4 o 6 kg

15 REDAZIONALE Agente Immobiliare: come fare la scelta giusta? Di regola le grandi decisioni della vita umana hanno a che fare più con gli istinti che con la volontà cosciente e la ragionevolezza. Carl Gustav Jung Qualche giorno fa parlavo con una simpatica signora milanese che doveva vendere casa. Durante la nostra conversazione, mi fece riflettere sul fatto che a Milano operano un gran numero di agenzie immobiliari; diceva che, con qualunque agenzia parlasse, sembrava che i più bravi e seri fossero loro. Effettivamente per chi non è pratico del settore la scelta potrebbe non essere semplicissima. Rievocando quella chiacchierata, ho pensato che potrebbe essere utile e gentile mettervi a disposizione la mia esperienza per offrirvi qualche consiglio pratico su come scegliere l agente immobiliare che fa per voi. Oggi, con i molteplici strumenti multimediali al servizio di tutti gli operatori, avere una buona visibilità commerciale è diventato più semplice: internet, con un gran numero di portali dedicati agli annunci di vendita immobiliare, rappresenta, per l offerta e la ricerca di un immobile, lo strumento più valido per rapidità di accesso all informazione e per il continuo aggiornamento delle fonti. La scelta dell agente a cui affidare il proprio immobile non è più direttamente correlata alle capacità, anche economiche, di quest ultimo nel pubblicizzare il prodotto; spesso la scelta è determinata dal riconoscimento di un marchio fortemente pubblicizzato, di campagne condizionanti che favoriscono non gli agenti migliori, ma le reti con maggiori investimenti in comunicazione. Occorre fare molta attenzione perché i franchising immobiliari sono diventati più venditori di marchi e prodotti ai propri affiliati che formatori ed erogatori di servizi: dietro a un marchio può esserci chiunque e non abbiamo garanzie della qualità del servizio (le agenzie immobiliari affiliate anche ai marchi più noti, sono sempre autonome e indipendenti, come espressamente riportato nei contratti di affiliazione). Il marchio in sé, più o meno noto, non garantisce assolutamente nulla sull operato del singolo mediatore. Ma se il solo logo e il marchio non sono una garanzia di qualità, come scegliere? Dietro un nome c è o ci sono sempre delle persone che agiscono in base alle propria capacità, alla propria esperienza e professionalità. Se prendiamo atto che la visibilità commerciale e la conseguente promozione dell immobile oramai è accessibile più o meno a tutti, va da sé che l unica scelta sensata e di valore che si può fare è quella sulla persona. Si, ma come? Supponiamo che, dopo 25 anni di esperienza da agente immobiliare, decidessi per mia scelta di dedicarmi ad un altro settore e dopo qualche anno avessi la necessità di vendere casa. Da ex operatore, con l esperienza accumulata negli anni passati, come farei a scegliere tra tanti il mio agente immobiliare? Ecco tre semplici regole che seguirei e che sento di consigliarvi per evitare di prendere decisioni avventate: 1) Iniziate con l individuare alcune agenzie che operano nella vostra zona. Osservatele per qualche giorno dall esterno e poi sceglietene istintivamente due o tre di quelle che vi sembrano più curate e meglio organizzate. 2) Valutate attentamente il mediatore che vi riceve e fatevi le seguenti domande: a. E stato disponibile nell ascoltare le vostre esigenze? Oppure si limita a pavoneggiarsi insistendo nello spiegarvi quanto sono bravi e belli loro? b. Ha risposto alle vostre domande? Oppure ha tentennato aggirando le domande perché non sapeva bene cosa rispondervi?. c. Ha chiarito i vostri dubbi? Oppure siete usciti con le stesse perplessità con cui siete entrati? d. Riguardo al valore dell immobile, ha dato il prezzo subito o si e preso del tempo per valutare? Un agente conosce molto bene i valori di mercato della propria zona, ma certamente ogni appartamento avrà caratteristiche differenti che posso influire anche sensibilmente sulla valutazione di mercato. Un agente, che non prende il necessario tempo per valutare tutti gli aspetti, potrebbe non essere del tutto attendibile. e. Vi ha informato e dettagliato il rapporto che si instaura tra voi e l agenzia alla sottoscrizione di un mandato di vendita? Oppure ha tergiversato sugli obblighi che vi riguardano, lasciandovi con il dubbio di sottoscrivere qualcosa di poco chiaro? f. Vi ha correttamente informato circa le azioni promozionali che adotta normalmente e gli investimenti che dedicherà per pubblicizzare la vendita della vostra casa? Oppure è stato vago? g. Parlando con lui, che sensazione vi ha dato? Vi è sembrata una persona seria e affidabile con una forte motivazione, oppure vi ha lasciato una sensazione strana? 3) Fidatevi del vostro istinto. Istintivamente siamo sempre indirizzati verso la scelta giusta. Il problema è che troppo spesso ci lasciamo sviare da consigli sbagliati o da pubblicità ingannevoli. Infine fate la somma algebrica di tutte le risposte che vi siete dati e chiedetevi: quale è il valore aggiunto che mi può dare questo agente? Se lo individuate è probabile che state facendo la scelta giusta...

16 NEWS Il primo premio di Unicasa Proposte Per la prima volta Unicasa Proposte premia, e sceglie di premiare l amministratore Unicasa ITALIA che ha realizzato più sinergie, che ha soddisfatto con maggiore attenzione i bisogni dei propri Clienti. Napoli, con gli Area Developer Vincenzo De Franco e Domenico Nittolo, Efisio Falchi avvia l attività di Unicasa Proposte, portando la Sua esperienza decennale con l adesione al progetto di Centro Casa Agenzie Immobiliari. Lecce, con l Area Developer Sandra Laudisa, Cristian Lupo e la sua Domhea offrono il servizio Unicasa Proposte ai Clienti della Provinicia; un importante apporto per tutta la Regione viene da Cristian e dalla sua esperienza di lavoro in rete. Trapani, l esperto agente immobiliare Antonio Tilotta è sempre più d aiuto al giovane amministratore Davide Gallo. Michele Piccolo, Michelino, Direttore Nazionale Unicasa Proposte, consegna il premio a Gabriele Corbari, Gabrielino, dal 2007 amministratore di successo in Unicasa ITALIA. Gli auguriamo sempre maggiori soddisfazioni. Unicasa Proposte si espande sul territorio nazionale. In un momento di forte crisi del mercato immobiliare, in alcune città anche di recessione, in un periodo in cui anche i grandi marchi soffrono e sono più le chiusure delle nuove aperture, Unicasa Proposte continua a sviluppare nuovo lavoro sul territorio Nazionale. Il successo del nuovo format, che vede l intermediazione immobiliare (compravendita e locazione) quale estensione di servizi ai Clienti, ha nuovi partner ed apre nuove opportunità nel 2011 a Napoli, Lecce, Trapani e Catanzaro. Antonio Tilotta Catanzaro - Catanzaro Lido - Lamezia Terme, Francesco Filippo Liotti e la famiglia intera di Insieme Casa, promuove con Sergio Gaglianese, Area Developer di Catanzaro e Responsabile nazionale Sviluppo Rete, il servizio Unicasa Proposte con l obiettivo di creare sinergie in tutta la Calabria.

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI

TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI AVVERTENZA Nella tabella viene usato il termine per fare riferimento ai partecipanti al condominio, mentre viene usato il termine per far riferimento ai partecipanti

Dettagli

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni ASSISTENZA ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI SERVIZIO Il presente documento costituisce un estratto delle Condizioni di Servizio, il cui testo integrale è depositato presso la sede legale del contraente, oppure

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti.

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti. INDICE Informazioni per i cittadini - 3 Campagna di controllo degli impianti termici - 3 Responsabile dell impianto termico - 4 La manutenzione degli impianti: frequenze temporali delle operazioni - 4

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA ABILITATO AL BILINGUISMO TEDESCO - ITALIANO DALLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO IDONEO ALL ESAME DI STATO DI COMPETENZA LINGUISTICA CINESE

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Il nuovo regime forfettario previsto dalla legge di stabilità per il 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con la

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 La valutazione delle IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Prima lezione di Alberto Bertoni 1 IMMOBILIZZAZIONI Definizione Cod. Civ. art. 2424-bis, 1 c. Le immobilizzazioni sono

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297)

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) 1) Beneficiari Hanno titolo a richiedere l anticipazione i lavoratori che abbiano maturato almeno

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Obiettivo dell incontro - Descrivere la fase evolutiva del bambino (fase 3-6 anni). - Attivare un confronto

Dettagli

Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione

Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione Dipartimento di Elettrotecnica, Elettronica, Informatica Università di Trieste

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte DOCUMENTI 2013 Premessa 1. Sul quadro istituzionale gravano rilevanti incertezze. Se una situazione di incertezza è preoccupante

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008 CIRCOLARE N. 12/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 19 febbraio 2008 OGGETTO: Profili interpretativi emersi nel corso della manifestazione Telefisco 2008 del 29 Gennaio 2008 e risposte ad

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Il mutuo per la casa in parole semplici

Il mutuo per la casa in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il mutuo per la casa in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il mutuo dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN 2283-5989 (online)

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Come si svolge una procedura di mediazione; Le varie fasi, gli adempimenti e i ruoli dei protagonisti in un procedimento di mediazione.

Come si svolge una procedura di mediazione; Le varie fasi, gli adempimenti e i ruoli dei protagonisti in un procedimento di mediazione. La Procedura di Mediazione Come si svolge una procedura di mediazione; Le varie fasi, gli adempimenti e i ruoli dei protagonisti in un procedimento di mediazione. A cura dell Avv. Vincenzo Ferrò e della

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale?

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Come l intelligenza e l empatia, e un poco come tutte le caratteristiche che contraddistinguono gli esseri umani, anche la competenza sociale non è facile

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Consiglio Nazionale del Notariato

Consiglio Nazionale del Notariato Consiglio Nazionale del Notariato REGOLAMENTO DEL FONDO DI GARANZIA DI CUI AGLI ARTT. 21 E 22 DELLA LEGGE 16 FEBBRAIO 1913, N. 89 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI Capo I Istituzione e finalità del Fondo di garanzia

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli