INFORMAZIONI COMPLEMENTARI e CHIARIMENTI del 27 gennaio 2015 forniti dall Amministrazione a norma dell art. 2.2 del Disciplinare di Gara.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFORMAZIONI COMPLEMENTARI e CHIARIMENTI del 27 gennaio 2015 forniti dall Amministrazione a norma dell art. 2.2 del Disciplinare di Gara."

Transcript

1 Gara europea a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. n.163/2006 per la fornitura, assistenza e manutenzione del servizio di connettività per i medici di medicina generale e pediatri di libera scelta convenzionati con le Aziende Sanitarie Locali della Regione Liguria. CIG INFORMAZIONI COMPLEMENTARI e CHIARIMENTI del 27 gennaio 2015 forniti dall Amministrazione a norma dell art. 2.2 del Disciplinare di Gara. QUESITO n. a-1 L'articolo 3.1. del Capitolato tecnico di Gara non esclude l'utilizzo di altre tecnologie (ad es. fibra, radio, satellitari) per le connessioni dei MMG e PLS. Tuttavia le caratteristiche tecniche delle Connessioni Base definite a pag. 15 di 23 del Capitolato Tecnico prevedono un valore massimo del One Way Delay pari a 100ms che esclude l'utilizzo di soluzioni satellitari. L'esclusione è dovuta dal fatto che le soluzioni di accesso satellitare utilizzando satelliti geostazionari (35.790Km di distanza dalla terra) determinano valori di RTD (Round Trip Delay) di circa ms, che detel1nìnano un valore del One Way Delay di circa ms. Sì richiede se il parametro OWD può avere valori maggiori dì quelli indicati nel capitolato in caso di utilizzo della tecnologia satellitare. RISPOSTA n. a-1 Si conferma che il valore OWD massimo accettabile per le connessioni oggetto della gara è pari a 100ms. Non potranno quindi essere accettate proposte che prevedano connessioni con valori di OWD superiori a OWD massimo. Si chiarisce che l elenco delle tecnologie di cui all articolo 3.1, è stato citato a mero titolo di esempio e non può rimuovere i vincoli tecnici-prestazionali espressi nel Capitolato Tecnico. QUESITO n. b-1 In relazione al ART. 3.1 REQUISITI TECNICI DELLE CONNESSIONI PER I MMG E PLS del Capitolato Tecnico si chiede di specificare quanto segue: a. Se sia possibile utilizzare, per la realizzazione degli accessi ADSL, eventuali linee POTS già attive presso i medici (cd. linee di appoggio); b. In caso di risposta affermativa al punto precedente, si chiede di specificare qual è la percentuale di linee ADSL oggi esistenti attivate su linee POTS di appoggio (percentuale di linee non naked );

2 c. Si chiede di specificare, qualora non fosse disponibile una linea POTS di appoggio, se il medico o la ASL devono acquistare tale servizio dal Fornitore oppure se la linea ADSL va realizzata come naked. RISPOSTA n. b-1 a. Visto i vincoli eterogenei che l insieme delle utenze pone, non è possibile garantire l utilizzo di eventuali linee già esistenti. b. Non attuabile. c. Le connessioni richieste devono essere comprensive di tutte le parti necessarie, nessuna esclusa. Art.3 del CT La fornitura, a pena esclusione, deve essere inclusiva di tutti i beni e servizi necessari alla sua messa in esercizio e di quanto richiesto espressamente nel presente Capitolato Tecnico, il tutto tenendo conto di ciò che viene messo a disposizione dalle infrastrutture esistenti delle cinque ASL e Datasiel (rif. ART. 2 DESCRIZIONE DELLA SITUAZIONE ATTUALE).... omissis la fornitura include tutta l infrastruttura di telecomunicazioni necessaria a garantire il servizio di connettività richiesto; QUESITO n. b-2 In relazione al ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO del Disciplinare di gara si chiede di specificare quanto segue: Un contratto attuativo può durare anche a Convenzione Quadro scaduta? In caso di risposta affermativa qual è il numero di mesi massimo? RISPOSTA n. b-2 Con riferimento al quesito che precede si evidenzia che, i contratti attuativi, potranno essere sottoscritti esclusivamente nell arco temporale di validità della Convenzione Quadro. In particolare, conformemente con quanto prescritto all art. 3 dello Schema di Convenzione Quadro costituente l allegato D al Disciplinare di Gara, la Convenzione Quadro che l Amministrazione stipulerà con l Aggiudicatario, avrà validità per un periodo massimo pari a 42 (quarantadue) mesi, decorrenti dalla data di sottoscrizione della stessa. Sulla base della convenzione quadro ogni ASL potrà aderire, attivando specifici contratti per l acquisizione delle connessioni di propria competenza, alla Convenzione Quadro, a sottoscrivere puntuali ordinativi di fornitura fino all importo massimo complessivo di cui all art. 17 comma 1 del medesimo Allegato D. La durata dei contratti che verranno sottoscritti dalle singole ASL con l Impresa Aggiudicataria, in adesione alla Convenzione Quadro, sarà compresa tra anni 1 (uno) e anni 3 (tre) decorrenti dalla data di attivazione del servizio. QUESITO n. b-3 In relazione al ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO del Disciplinare di gara si chiede di confermare quanto segue: Una ASL può effettuare un solo Contratto nel corso di vigenza della Convenzione Quadro avente ad oggetto lo stesso insieme di medici, scaduto il primo Contratto a Convenzione Quadro ancora attiva non è possibile firmare un nuovo Contratto con una scadenza che supera quella della Convenzione Quadro.

3 RISPOSTA n. b-3 Con riferimento al quesito che precede e conformemente con quanto prescritto nella lex specialis di gara, si evidenzia che: - la convenzione quadro che l Amministrazione stipulerà con il Concorrente aggiudicatario avrà validità per un periodo massimo pari a 42 (quarantadue) mesi; - l importo massimo complessivo non impegnativo per le Amministrazioni contraenti, aderenti alla convenzione quadro che verrà stipulata con l Impresa Aggiudicataria, è pari a euro= ,00(quattromilioninovantottomila/00) IVA esclusa. Ne consegue pertanto che, ciascuna Azienda Sanitaria Locale della Regione Liguria, potrà attivare gli specifici contratti nell ambito della durata della suddetta convenzione quadro così come puntualmente riportato nella risposta B2 che precede, tenuto conto sia delle previsioni contenute nella lex specialis di gara, sia di eventuali flessibilità nell ambito dell importo massimo complessivo previsto nella medesima convenzione. QUESITO n. b-4 In relazione al ART. 3.5 PRESA IN CARICO DEL SERVIZIO del Capitolato Tecnico si chiede di specificare quanto segue: a. Al termine della fase di Start-Up (Tsu) confermate che la prima richiesta di connessione sarà per l attivazione di 50 connessioni (T50)? b. Successivamente alla prima richiesta potete indicare se le successive richieste riguarderanno una singola connessione dedicata, oppure blocchi multipli (es. 10 connessioni)?; c. E possibile avere una stima sulla distribuzione delle richieste di attivazione nella durata temporale dell accordo quadro, in percentuale o in altro formato (es. 200 connessioni nei primi 6 mesi, 100 dal 7mo al 12mo mese)? RISPOSTA n. b-4 a. Si premette che l obiettivo dell Art. 3.5 del Capitolato Tecnico non è definire gli impegni delle ASL sugli ordinativi, minimi o massimi (espressi peraltro all art.2), ma è la valutazione dei tempi offerti dai concorrenti per la presa in carico e attivazione dei servizi. Tale misurazione è basata su quantità stimate dalle cinque ASL che, ribadiamo, non rappresentano vincoli sui quantitativi minimi o massimi delle richieste. Quindi, terminata la fase di Start-Up del servizio, il concorrente si impegna ad evadere le prime 250 richieste (50 per ognuna delle ASL) potenzialmente contemporanee, entro un tempo massimo di 90 giorni. Ragionevolmente le quantità iniziali saranno molto vicine alle 50 connessioni stimate per ognuna delle ASL. b. Mantenendo le premesse fatte al punto a., le richieste successive ai primi avviamenti iniziali potranno arrivare sia singolarmente sia a piccoli gruppi. c. Ad oggi non sono definibili.

4 QUESITO n. b-5 In relazione al ART. 3 del Capitolato Tecnico per la fornitura opzionale del servizio fonia, si chiede di indicare una stima del traffico medio generato mensilmente da ciascuna connessione voce, indicando la percentuale di traffico verso la direttrice fissa nazionale e la percentuale di traffico verso la rete mobile. RISPOSTA n. b-5 Vista l eterogeneità delle utenze (specialmente in termini di ore) e visto la tipologia (studi medici), si presuppone una occupazione delle risorse principalmente con chiamate nazionali in ingresso. Le altre informazioni richiesto non sono quantificabili. Peraltro la richiesta di cui all art.3 la tariffazione della delle connessioni e dei servizi richiesti, sia per il servizio dati sia per il servizio opzionale fonia, dovrà essere a canone fisso (flat), omnicomprensivo e non basata su un costo legato al traffico trasmesso-ricevuto QUESITO n. c-1 se è in programma un miglioramento dei dati tecnici di una tecnologia fornibile, nel computo della risposta si dovrà tenere conto dello stato attuale o dello stato che da programma verrà fornito quando verrà richiesta una connessione? RISPOSTA n. c-1 Quanto proposto (tecnologie e prestazioni) dovrà essere disponibile e misurabile al termine della fase di presa in carico e attivazione della fornitura (rif. Art. 3.5 del Capitolato Tecnico) e attivazione delle prime connessioni. QUESITO n. c-2 se un indirizzo all'atto della richiesta non fosse temporaneamente attivabile o non più attivabile, pur essendo presente la copertura all'atto della presentazione dell'offerta, sarà considerato fuori copertura nel calcolo delle penali? RISPOSTA n. c-2 La somma delle sedi per le quali verrà richiesta l attivazione che si riveleranno non attivabili (temporaneamente o definitivamente), non dovrà eccedere mai, per ognuna delle ASL, la percentuale di non copertura ricavabile dal parametro PC = [(numero di indirizzi connettibili) / (numero totale di indirizzi)] * 100 proposto dai concorrenti (rif. Art. 3.2 COPERTURA TERRITORIALE DELLE CONNESSIONI PER I MMG E PLS). Quindi, sul numero eccedente alle sedi non coperte previste, verranno applicate le penali per la non attivazione (penale prevista sforamento di Ta1 x numero sedi non connesse eccedenti).

5 QUESITO n. c-3 se un indirizzo all'atto della richiesta è coperto dal servizio ma il servizio stesso non è fornibile in quel particolare interno per impedimenti dovuti a terzi, sarà considerato fuori copertura nel calcolo delle penali? RISPOSTA n. c-3 Le uniche sospensioni delle tempistiche di attivazioni accettabili sono quelle derivanti o da cause di forza maggiore o per cause imputabili alla committenza (ad esempio: Medici e ASL). QUESITO n. c-4 a. E espressamente consentito fornire il servizio mediante tecnologie differenti in base alla collocazione geografica? b. in tal caso, è possibile indicare nell'allegato B6 parametri tecnici differenti (Banda, BMG, OWD, packet loss), o andrà indicato il singolo parametro peggiore delle differenti tecnologie o eventuali altre modalità? c. se fosse possibile indicare parametri tecnici diversi, quali verranno utilizzati in fase di attribuzione del punteggio? d. in caso di utilizzo di una sola tecnologia, ma con differenti parametri tecnici in base alla differente collocazione geografica, si dovrà indicare i parametri tecnici migliori, peggiori o un valore medio? RISPOSTA n. c-4 a. Si, è consentito fornire il servizio mediante tecnologie differenti in base alla collocazione geografica (rif. Art.3.1 comma 2). b. c. d. - Ritenendo corretta l osservazione che, in funzione dell indirizzo, si possano proporre Bande, BMG, OWD e Packet Loss con valori differenti, ognuno comunque rispettoso delle rispettive soglie (minime/massime) previste a Capitolato Tecnico, i concorrenti potranno indicare nelle nuove tavole (B6.1, B6.2, B6.3, B6.4 e B6.5) contenute nel nuovo Allegato B.6 (pubblicato rif. Allegato B.6 Rettificato ), i singoli valori per ciascuna delle sedi. Nella tavola B6 - Connessioni e Copertura dovranno essere riportati solo i valori medi globali risultanti (con evidenziato nel campo NOTE la dicitura media pesata ). La media pesata, per ognuno dei parametri, va calcolata come segue: es. OWD offerto = (Σ OWD ASL1+ Σ OWD ASL2+ Σ OWD ASL3+ Σ OWD ASL4+ Σ OWD ASL5) / (n sedi ASL1+ n sedi ASL2+ n sedi ASL3+ n sedi ASL4+ n sedi ASL5). Tale possibilità di dettaglio e calcolo della media pesata, non si applica per le Connessioni Estese, per le quali dovranno essere indicati i parametri singoli. NOTA BENE: nel caso in cui i concorrenti non intendano fornire un valore medio pesato ma un valore unico valido per tutte le connessioni, non sarà necessario fornire i valori di dettaglio relativi alle singole sedi.

6 QUESITO n. c-5 Se un collegamento va ad una velocità di trasmissione superiore alla BMG ma inferiore alla banda trasmissiva, si considera un guasto non bloccante? RISPOSTA n. c-5 Riportiamo integralmente il requisito dell Art Definizioni di Guasto Bloccante e Guasto Non Bloccante. è definito guasto bloccante il disservizio che comporti il funzionamento del link dati con velocità di trasmissione inferiore al 50% della Banda Minima Garantita. è definito guasto non bloccante il disservizio che comporti il funzionamento del link dati con velocità di trasmissione degradata ma superiore al 50% della Banda Minima Garantita. Quindi una connessione che lavora con bit-rate superiore o uguale alla Banda Minima Garantita non è considerata un guasto (né bloccante, né non bloccante). QUESITO n. c-6 negli indirizzari comunicati, ci sono alcuni dati incongruenti, come indirizzi civici che mancano o vie inesistenti o indicazione della sola località o righe doppie: nel calcolo percentuale della copertura possono essere esclusi? se non possono essere esclusi, verranno forniti degli indirizzi corretti? se invece possono essere esclusi, come e dove devono essere indicati? Il fornitore ha inviato il relativo file: problemi di copertura RISPOSTA n. c-6 Si premette che lo scopo principale delle tabelle riportanti gli indirizzi degli studi convenzionati, è poter valutare la Percentuale di Copertura territoriale che i concorrenti possono offrire nell ambito di applicazione di cui la gara si occupa. Si precisa inoltre che gli indirizzi pubblicati sono quelli ufficialmente forniti dai Medici Convenzionati alle rispettive Medicine di Base delle ASL e si ritiene che il loro grado di completezza sia sufficiente per fornire predisporre le offerte. Eventuali gradi di indeterminatezza sono fattori che favoriscono i concorrenti perché, ad esempio, la mancanza di un n. civico significa poter indicare se si ha copertura nella via, la mancanza di una via, significa poter indicare se si ha copertura nella località indicata. Si precisa altresì che la duplicazione di alcune vie non sono errori (è infatti possibile infatti che nello stesso stabile esistano due studi medici). Ne consegue che nessun indirizzo può/deve essere escluso dal concorrente nel calcolo della copertura territoriale. Chiaramente la copertura dichiarata dai concorrenti, è quella calcolabile sulla base dei dati pubblicati. Con lo scopo di fornire la miglior identificazione oggi possibile delle località e indirizzi oggetto dei servizi oggetto della gara, si fornisce una nuova versione degli allegati B.1, B.2, B.3, B.4 e B.5 opportunamente integrata (rif. Allegati B.1 rettificato, Allegato B.2 rettificato Allegato B.3 rettificato, Allegato B.4 rettificato e Allegato B.5 Rettificato ). Ricordiamo infine (rif. Art.2.3, 2.6, 2.9, 2.12 e 2.15 del Capitolato Tecnico) che gli Allegati B.x riportano l elenco delle attuali sedi degli studi dei medici convenzionati con la ASLx. In sede di esecuzione gli indirizzi indicati potranno subire alcune variazioni dovute al fisiologico trasloco dei Medici verso altri studi.

7 QUESITO n. d-1 Tra gli elaborati allegati alla documentazione di gara sono presenti le liste dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta abilitati a richiede i servizi oggetto della gara, lo scopo delle liste è anche quello di fornire dettagli tecnici sulle singole linee. Si fa presente che le liste sono generiche in alcuni punti e al posto dell indirizzo vi è un indicazione non dettagliata delle sedi da servire. Si richiede se è possibile avere le liste più dettagliate dei potenziali richiedenti i servizi oggetto della gara e con un campo contenente il CLI (numero telefonico) che identificherebbe la sede in modo univoco. RISPOSTA n. d-1 Si premette e precisa quanto segue: Sono stati pubblicati indirizzi e località, non liste di Medici di Medicina Generale e di Pediatri di Libera Scelta. Nessun medico o pediatra sarà abilitato a richiedere direttamente all aggiudicatario i servizi oggetto della gara. Quindi, le attivazioni dei suddetti servizi sono richiedibili solo ed esclusivamente dalle ASL. lo scopo principale delle tabelle riportanti gli indirizzi degli studi convenzionati, è poter valutare la Percentuale di Copertura territoriale che i concorrenti possono offrire nell ambito di applicazione di cui la gara si occupa. Eventuali gradi di indeterminatezza sono fattori che favoriscono i concorrenti perché, ad esempio, la mancanza di un n. civico significa poter indicare se si ha copertura nella via, la mancanza di una via, significa poter indicare se si ha copertura nella località indicata. Ciò premesso, con lo scopo di fornire la miglior identificazione oggi possibile delle località e indirizzi oggetto dei servizi oggetto della gara, si fornisce una nuova versione degli allegati B.1, B.2, B.3, B.4 e B.5 opportunamente integrata (rif. Allegati B.1 rettificato, Allegato B.2 rettificato Allegato B.3 rettificato, Allegato B.4 rettificato e Allegato B.5 Rettificato ). Si ribadisce (rif. Art.2.3, 2.6, 2.9, 2.12 e 2.15 del Capitolato Tecnico) che gli Allegati B.x riportano l elenco delle attuali sedi degli studi dei medici convenzionati con la ASLx. In sede di esecuzione gli indirizzi indicati potranno subire alcune variazioni dovute al fisiologico trasloco dei Medici verso altri studi.

Chiarimenti richiesti via fax in data 29 novembre 2012 pervenuti il 30.11.2012

Chiarimenti richiesti via fax in data 29 novembre 2012 pervenuti il 30.11.2012 CHIARIMENTI RICHIESTI RELATIVAMENTE ALLA PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE IN REGIME DI OUTSOURCING DEL SISTEMA INFORMATIVO INFORMATICO AZIENDALE. Chiarimenti richiesti via

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA

SCHEDA DI VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA Servizi di telefonia e di connettività MXP - LIN SCHEDA DI VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA Servizi di telefonia, connettività geografica, connettività Internet, sicurezza e gestione della banda,

Dettagli

Data Ordinativo e Data Modulo di sottoscrizione entro il 30 agosto 2012

Data Ordinativo e Data Modulo di sottoscrizione entro il 30 agosto 2012 Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., per la fornitura di licenze d uso Microsoft Enterprise Agreement e dei servizi connessi per le pubbliche amministrazioni ID 1173

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE 75 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 105/I0029624P.G. NELLA SEDUTA DEL 27/04/2004 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta Regione Campania Linee Guida Presentazione Offerta Sommario Sommario... 2 Introduzione... 3 Destinatari del documento...3 Scopo e struttura del documento...3 Accesso al portale...5 Invito...6 Richiesta

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

VENIS S.P.A GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER IL COMUNE DI VENEZIA E LE SOCIETA PARTECIPATE

VENIS S.P.A GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER IL COMUNE DI VENEZIA E LE SOCIETA PARTECIPATE VENIS S.P.A GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER IL COMUNE DI VENEZIA E LE SOCIETA PARTECIPATE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI UN ACCORDO QUADRO, AI SENSI DELL ART. 59 COMMA

Dettagli

(Finalità e ambito di applicazione)

(Finalità e ambito di applicazione) 6 15.1.2003 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 3 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 gennaio 2003, n. 3/R Regolamento per lo svolgimento delle procedure telematiche di acquisto

Dettagli

ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA Allegato 3 Offerta Economica Pag. 1 di 8 ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA La busta Gara per l affidamento di servizi di telecomunicazione Offerta Economica dovrà contenere al suo

Dettagli

Scuola Secondaria Statale di Primo Grado San Giovanni Bosco-Francesco Netti

Scuola Secondaria Statale di Primo Grado San Giovanni Bosco-Francesco Netti Codice Univoco ufficio per fatturazione elettronica: UFSE1Y Allegato A Procedura per l affidamento della gestione del Servizio di cassa a favore dell Istituto SECONDARIO DI PRIMO GRADO F. NETTI S.G. BOSCO

Dettagli

Con riferimento al bando di gara richiediamo le seguenti informazioni:

Con riferimento al bando di gara richiediamo le seguenti informazioni: QUESITO B Con riferimento al bando di gara richiediamo le seguenti informazioni: Rif. Allegato D Mappa Rete Ferroviaria FERROVIENORD: si richiede il file vettoriale dei tracciati ferroviari e delle gallerie;

Dettagli

************ ************ ************

************ ************ ************ Procedura aperta per la conclusione di un Accordo Quadro, ai sensi dell art. 59 commi 5 e 8 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i, sul quale basare l aggiudicazione di appalti specifici per l esecuzione di opere

Dettagli

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A.

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. Via Vigone 42-10064 Pinerolo (TO) Tel. +390121236233/312 Fax: +390121236312 http://www.aceapinerolese.it e-mail: appalti@aceapinerolese.it BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LUIGI EINAUDI - Foggia

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LUIGI EINAUDI - Foggia BANDO DI GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 2016/2018 CIG N ZDB16ABB6A PREMESSA Considerato che l Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Luigi Einaudi - Foggia ha necessità di procedere

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.it/ CAPITOLATO FORNITURA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA

Dettagli

NT-5. Norma Tecnica. per la manutenzione sulle infrastrutture in fibra ottica

NT-5. Norma Tecnica. per la manutenzione sulle infrastrutture in fibra ottica NT-5 Norma Tecnica per la manutenzione sulle infrastrutture in fibra ottica Abstract Questo documento contiene le modalità tecniche per lo svolgimento delle attività di manutenzione degli impianti. Definisce

Dettagli

Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014. Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161

Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014. Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161 Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161 - Visto il D.I. 44/2001

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 369 DEL 21/05/2014 PARTECIPAZIONE DEL COMUNE DI CATTOLICA A LEPIDA S.P.A. SOCIETÀ REGIONALE CHE GESTISCE LA RETE TELEMATICA IN FIBRA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CONCESSIONE IN USO ESCLUSIVO IRREVOCABILE (I.R.U.) O, IN ALTERNATIVA, SERVIZIO DI FIBRA SPENTA, ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE PER ALMENO 24 MESI DI DUE COPPIE DI FIBRE

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTO DEL 04/08/2015

RICHIESTE DI CHIARIMENTO DEL 04/08/2015 GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA SULL AREA GESTIONALE (SISTEMA ESACE) DEL SISTEMA INFORMATIVO DI SACE CIG 6315997D98 RICHIESTE DI CHIARIMENTO

Dettagli

CiTTA METROPOLITANA DI NAPOLI Area Edilizia e Programmazione Scolastica Direzione Amministrativa Gestione Funzionamento Edifici Scolastici di 2 Grado

CiTTA METROPOLITANA DI NAPOLI Area Edilizia e Programmazione Scolastica Direzione Amministrativa Gestione Funzionamento Edifici Scolastici di 2 Grado CiTTA METROPOLITANA DI NAPOLI Area Edilizia e Programmazione Scolastica Direzione Amministrativa Gestione Funzionamento Edifici Scolastici di 2 Grado Dirigente: Dott. Antonio Lamberti Responsabile del

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA SETTORE GESTIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO FINANZIARIO. DETERMINAZIONE FIN / 64 Del 08/05/2015

COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA SETTORE GESTIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO FINANZIARIO. DETERMINAZIONE FIN / 64 Del 08/05/2015 COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA SETTORE GESTIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO FINANZIARIO DETERMINAZIONE FIN / 64 Del 08/05/2015 OGGETTO: ACCERTAMENTO ENTRATA INCASSO PENALI PER RITARDATE LAVORAZIONI

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE

GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE EVOLUTIVA, GESTIONE APPLICATIVA, MANUTENZIONE ADEGUATIVA, ASSISTENZA

Dettagli

GARA N PR 01/2011 PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA - CHIARIMENTI

GARA N PR 01/2011 PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA - CHIARIMENTI GARA N PR 01/2011 PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA - CHIARIMENTI Bando pubblicato sul Supplemento alla Gazzetta Ufficiale dell'unione Europea n 2009-047437 del 27/04/2009

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA MODELLO A1 IN BOLLO. Spett.le Comune di Corbara Via Tenente Lignola, 22 84010 Corbara (SA)

OFFERTA ECONOMICA MODELLO A1 IN BOLLO. Spett.le Comune di Corbara Via Tenente Lignola, 22 84010 Corbara (SA) MODELLO A1 IN BOLLO Spett.le Comune di Corbara Via Tenente Lignola, 22 84010 Corbara (SA) Oggetto dell appalto: procedura aperta per REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI ALLA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

Sede Legale ed Amministrativa: località Campo di Pile - 67100 L AQUILA

Sede Legale ed Amministrativa: località Campo di Pile - 67100 L AQUILA BANDO DI CONCORSO PUBBLICO per la ricerca di un operatore di esercizio e per la costituzione di un elenco di idonei alle mansioni di OPERATORE DI ESERCIZIO In esecuzione della deliberazione n. 4 del 12.3.2010

Dettagli

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione =

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione = Spettabile (Ragione Sociale Impresa) (Indirizzo completo) (cap) (Città) (Sigla Provincia) Richiesta di offerta trasmessa a mezzo (PEC/fax) OGGETTO: APPALTO SPECIFICO NELL AMBITO DELL ACCORDO QUADRO STIPULATO,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Acquisizione Beni e Servizi

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Acquisizione Beni e Servizi Acquisizione Beni e Servizi Indice dei contenuti 1. SCHEDA SERVIZIO ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI...3 1.1. TIPOLOGIA... 3 1.2. SPECIFICHE DEL SERVIZIO... 3 1.2.1 Descrizione del servizio... 3 1.2.2 Obblighi

Dettagli

Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie. Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Risorse

Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie. Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Risorse Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie - Servizio Centrale Acquisti P.O. Autoparco, Viale

Dettagli

Schema di Dichiarazione di Offerta Economica

Schema di Dichiarazione di Offerta Economica Gara europea a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 per la fornitura chiavi in mano delle infrastrutture di dorsale necessarie al collegamento in banda larga delle sedi dei Comuni e Frazioni della

Dettagli

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo.

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo. Procedura aperta sottosoglia per l affidamento del Servizio di gestione sistemistica, application management e sviluppo dei Servizi informativi di Scuole Civiche di Milano fdp GARA 8/2013 CIG 50973588E2

Dettagli

AVVISO DI RICHIESTA DI MANIFESTAZIONI D INTERESSE

AVVISO DI RICHIESTA DI MANIFESTAZIONI D INTERESSE SISTEMA SOSTA E MOBILITÀ S.P.A. VIA GEN. C. CANEVA, 1/2-33100 UDINE (UD) Codice Fiscale e Partita Iva 01924950304 - PEC ssm@legalmail.it Tel. 0432512820 Fax 0432229493 e-mail ssm@ssm.it Udine, 4 settembre

Dettagli

Pubblicata su questo Sito in data 02/03/07 Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 53 del 5 marzo 2007

Pubblicata su questo Sito in data 02/03/07 Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 53 del 5 marzo 2007 Delibera n. 96/07/CONS Modalità attuative delle disposizioni di cui all articolo 1, comma 2, del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7 Pubblicata su questo Sito in data 02/03/07 Gazzetta Ufficiale della

Dettagli

FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO MEZZI AZIENDALE.

FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO MEZZI AZIENDALE. Pag. 1 di 6 CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO AL SERVIZIO FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO 1 Pag. 2 di 6 INDICE ART. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO --------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA Gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. per l affidamento di servizi di sviluppo e manutenzione evolutiva, gestione applicativa, manutenzione correttiva

Dettagli

Oggetto: Bando di gara per la stipula di convenzione del servizio di cassa - quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 - Codice CIG Z3715F0800

Oggetto: Bando di gara per la stipula di convenzione del servizio di cassa - quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 - Codice CIG Z3715F0800 Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Centro 1 C.F. 98092970171 -C.M. BSIC881002 BSIC881002@ISTRUZIONE.IT Tel. 030-361210 Fax 030-3366974 Viale Piave n.50 25123 BRESCIA Prot. n. 3308

Dettagli

AZIENDA TUTTOCOMPRESO: profilo Ready

AZIENDA TUTTOCOMPRESO: profilo Ready 1 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO AZIENDA TTOCOMPRESO: profilo Ready Ready Azienda Tuttocompreso Ready (ATC Ready) è il profilo di servizio entry level dell offerta Azienda Tuttocompreso e rappresenta il

Dettagli

Modalità di formulazione dell offerta

Modalità di formulazione dell offerta ALLEGATO - PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Le risposte sono riportate di seguito a ciascun quesito QUESITI RELATIVI AL

Dettagli

Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI. via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 -

Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI. via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 - Comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 -

Dettagli

Pertanto, la riga della tabella riportata all interno dell Allegato 2 Offerta Tecnica e sottoriportata:

Pertanto, la riga della tabella riportata all interno dell Allegato 2 Offerta Tecnica e sottoriportata: Oggetto: Gara a procedura aperta per l affidamento della fornitura in noleggio e manutenzione fullrisk del sistema informativo e telefonico del servizio di emergenza urgenza sanitaria territoriale 118

Dettagli

Gentile Cliente, Sinergica 3 s.r.l. Pag. 1 di 5

Gentile Cliente, Sinergica 3 s.r.l. Pag. 1 di 5 Gentile Cliente, la presente comunicazione ha lo scopo di illustrare i servizi compresi nel contratto che prevede la fornitura di aggiornamenti e assistenza sui prodotti software distribuiti da Sinergica

Dettagli

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Prot. n. 5598 /A22 Alessandria, 29/08/2013 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto OGGETTO : Bando di gara con procedura d urgenza per la fornitura di 41 notebook Tutte le Ditte interessate ed

Dettagli

BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DELLA FORNITURA DI PRODOTTI VENDIBILI IN FARMACIA

BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DELLA FORNITURA DI PRODOTTI VENDIBILI IN FARMACIA BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DELLA FORNITURA DI PRODOTTI VENDIBILI IN FARMACIA 1. STAZIONE APPALTANTE: AMEA SpA che gestisce la Farmacia Comunale di Paliano. La Stazione

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

FACSIMILE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

FACSIMILE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO n 3 Schema di Offerta economica FACSIMILE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione di offerta deve essere prodotta, unitamente

Dettagli

Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015. Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741

Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015. Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741 Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015 Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741 Oggetto: APPALTO, AL CONSORZIO CONCESSIONI RETI GAS S.R.L. CONSORTILE, DEI SERVIZI

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Allegato 2 Offerta tecnica Pag. 1 di 5 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B Gara per l affidamento in convenzione di servizi per l ottimizzazione di beni e servizi di Telecomunicazione

Dettagli

COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA Provincia di CASERTA

COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA Provincia di CASERTA Prot. n. 7903 del 22/11/2013 Alla Stazione Appaltante Unica c/o Provveditorato Interregionale OO. PP. Campania - Molise Ufficio Dirigenziale V Ufficio Tecnico III Unità Operative di Caserta Via Cesare

Dettagli

GARA C0226S10 CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE

GARA C0226S10 CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE Servizi di Telecomunicazioni, Trasmissione rete Dati, Connettività Internet e Telefonia Fissa di Sogin GARA C06S0 CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE I servizi saranno affidati al concorrente che risulterà

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1177 Data: 27-12-2011. N. 1177-2011 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1177 Data: 27-12-2011. N. 1177-2011 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1177-2011 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1177 Data: 27-12-2011 SETTORE : AFFARI GENERALI

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Allegato 1 CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Art. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA L appalto ha per oggetto la fornitura di

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO BANDO DI GARA N 09/2006

COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO BANDO DI GARA N 09/2006 COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO BANDO DI GARA N 09/2006 1. Ente appaltante: Comune di Cagliari Servizio Appalti Via Roma 145, 09124 Cagliari. Sito internet: www.comune.cagliari.it. Determinazione Dirigenziale

Dettagli

AVVISO PER MANIFESTAZIONE INTERESSE A PROCEDURA DI CONCESSIONE MUTUO AVVISO ESPLORATIVO

AVVISO PER MANIFESTAZIONE INTERESSE A PROCEDURA DI CONCESSIONE MUTUO AVVISO ESPLORATIVO AVVISO ESPLORATIVO RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO FINANZIARIO DI CONCESSIONE DI MUTUO DESTINATO AL FINANZIAMENTO DI INVESTIMENTI

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 3 DEL 16 GENNAIO 2006 APPALTI

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 3 DEL 16 GENNAIO 2006 APPALTI BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 3 DEL 16 GENNAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara per l acquisto di n. 2 macchine agricole per l Azienda Sperimentale Regionale Improsta. Importo

Dettagli

DECRETO n. 359 del 26/06/2014

DECRETO n. 359 del 26/06/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

Quesito n. 1 Chiarimento n. 1 Chiarimento n. 1 RETTIFICA del 5/11/2013 - Art. 35.2 Variazione del prezzo unitario per la Quota Energia

Quesito n. 1 Chiarimento n. 1 Chiarimento n. 1 RETTIFICA del 5/11/2013 - Art. 35.2 Variazione del prezzo unitario per la Quota Energia Quesito n. 1 Con riferimento all art. 35.2 del Capitolato Speciale (Variazione del prezzo unitario per quota energia), si chiede di confermare che le variazioni del costo dell energia dovute alle componenti

Dettagli

PROCEDURA APERTA AI SENSI D.LGS.163/2006, PARTE III PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE DELL'HARDWARE, DEL CORRISPONDENTE SOFTWARE

PROCEDURA APERTA AI SENSI D.LGS.163/2006, PARTE III PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE DELL'HARDWARE, DEL CORRISPONDENTE SOFTWARE PROCEDURA APERTA AI SENSI D.LGS.163/2006, PARTE III PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE DELL'HARDWARE, DEL CORRISPONDENTE SOFTWARE DI BASE E DI GESTIONE DELLE LICENZE SOFTWARE DI ITALFERR S.P.A.,

Dettagli

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA AVVISO ESPLORATIVO Oggetto: Fornitura di energia elettrica e servizi connessi per sessantacinque utenze intestate all EFS. - Importo complessivo annuo stimato 37.000,00 oltre iva di legge. - Procedura

Dettagli

Risposte ai quesiti inerenti la gara GPA/061_15 Risposte a Quesiti e Chiarimenti

Risposte ai quesiti inerenti la gara GPA/061_15 Risposte a Quesiti e Chiarimenti Divisione Cargo Il Direttore GPA/061_15/RAQ(2) del 02/07/2015 Oggetto: Risposte ai quesiti inerenti la gara GPA/061_15 Risposte a Quesiti e Chiarimenti Di seguito la seconda e ultima parte di risposte

Dettagli

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE RIETI Via del Terminillo, 42-02100 RETI - Tel. 0746 2781 Codice Fiscale e Partita IVA 00821 180577

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE RIETI Via del Terminillo, 42-02100 RETI - Tel. 0746 2781 Codice Fiscale e Partita IVA 00821 180577 REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE RIETI Via del Terminillo, 42-02100 RETI - Tel. 0746 2781 Codice Fiscale e Partita IVA 00821 180577 U.O.C. Acquisizione Beni e Servizi Responsabile: Dr.ssa

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SETTORE 3 - UFFICIO TECNICO LL. PP. - MANUTENTIVO - SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Corso M.Carafa, 47 - Tel 0824-861413 - Fax 0824-861888 E mail ufftecnicocerreto@libero.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Dettagli

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015 Spett.li Istituti Cassieri BANCA POPOLARE DI BARI Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 BANCAPULIA S.p.A. Via Antonio Beatillo, 24 - Bari Tel. 080 525 4311 BANCO DI

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

CHIARIMENTI IN SEDE DI OFFERTA SERVIZI PER TELEFONIA FISSA E TRASMISSIONE DATI

CHIARIMENTI IN SEDE DI OFFERTA SERVIZI PER TELEFONIA FISSA E TRASMISSIONE DATI 02 febbraio 2011 CHIARIMENTI IN SEDE DI OFFERTA SERVIZI PER TELEFONIA FISSA E TRASMISSIONE DATI ero Gara 702754 - Lotto CIG 0659407FDA Con la presente si forniscono le risposte alle richieste di chiarimento

Dettagli

Via Luigi Longo, 4 40139 Bologna C.F. 91201100376 C.M. BOIC85200B Tel. 051 460205 Fax 051 460007

Via Luigi Longo, 4 40139 Bologna C.F. 91201100376 C.M. BOIC85200B Tel. 051 460205 Fax 051 460007 ISTITUTO COMPRENSIVO N.9 Via Luigi Longo, 4 40139 Bologna C.F. 91201100376 C.M. BOIC85200B Tel. 051 460205 Fax 051 460007 boic85200b@istruzione.it boic85200b@pec.ic9bo.it Prot. n. 5850/C14 Bologna, 12/11/2012

Dettagli

ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA Pag. 1 di 9. ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA Per ciascun lotto, la busta C Gara per la fornitura di sistemi per il controllo accessi, il rilevamento presenza, gli allarmi, la

Dettagli

Servizio Unico Appalti

Servizio Unico Appalti DETERMINAZIONE Servizio Unico Appalti Registro generale n. 258 del 15/11/2013 Oggetto: AGGIUDICAZIONE - APPALTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DEI SERVIZI ALLA PERSONA - LOTTO A CIG 5343392292 FORNITURA

Dettagli

Allegato B al Capitolato d oneri Contenuto e modalità di presentazione dell Offerta economica

Allegato B al Capitolato d oneri Contenuto e modalità di presentazione dell Offerta economica Gara a procedura aperta in due lotti ai sensi del d.lgs. 163/2006 e s.m.i., per l affidamento dei servizi per l implementazione, la manutenzione, evoluzione e gestione dei sistemi SAP ECC BW BPC e CRM

Dettagli

http://www.comune.fi.it/opencms/export/sites/retecivica/comune_firenze/bandi/elenco_bandi.html

http://www.comune.fi.it/opencms/export/sites/retecivica/comune_firenze/bandi/elenco_bandi.html Comune di Firenze - Direzione Avvocatura BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Avvocatura - Piazza Signoria n. 1 - CAP 50122 Firenze (FI) - Tel. 055-2768479 e

Dettagli

PROT. n. 6713/C14c Cuneo, 9 dicembre 2014

PROT. n. 6713/C14c Cuneo, 9 dicembre 2014 PROT. n. 6713/C14c Cuneo, 9 dicembre 2014 Agli Istituti di Credito Banca Regionale Europea Via Luigi Gallo, 1 - Cuneo Banca Popolare di Novara P.za Galimberti - Cuneo Unicredit Banca P.za Galimberti, -

Dettagli

Servizio Centro Unico Gare ed espropri, Sistemi Informativi e Statistica C.U.G. e S.I. - Ufficio Sistemi Informativi

Servizio Centro Unico Gare ed espropri, Sistemi Informativi e Statistica C.U.G. e S.I. - Ufficio Sistemi Informativi Servizio Centro Unico Gare ed espropri, Sistemi Informativi e Statistica C.U.G. e S.I. - Ufficio Sistemi Informativi DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazione n 689 del 24/02/2014

Dettagli

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE BANDO DI GARA STIPULA DI CONVENZIONE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01.01.2014 31.12.2016

Dettagli

ABBONAMENTI A PERIODICI, BANCHE DATI E SERVIZI CONNESSI PER LE BIBLIOTECHE DELLE AMMINISTRAZIONI E AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

ABBONAMENTI A PERIODICI, BANCHE DATI E SERVIZI CONNESSI PER LE BIBLIOTECHE DELLE AMMINISTRAZIONI E AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA ABBONAMENTI A PERIODICI, BANCHE DATI E SERVIZI CONNESSI PER LE BIBLIOTECHE DELLE AMMINISTRAZIONI E AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA GUIDA ALLA CONVENZIONE Premessa La presente Guida contiene

Dettagli

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd)

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Oggetto: Lettera di invito a presentare l offerta per l affidamento del servizio

Dettagli

Codice CIG_ ZB916E1DCF_

Codice CIG_ ZB916E1DCF_ Istituto Istruzione Secondaria Superiore Telefono 0999746312 Fax 0999748523 e-mail: tais04100v@istruzione.it Sito: www.delprete.gov.it PEC: tais 4100v@pec.istruzione.it C.F.: 90235700730 Cod. Meccanografico:

Dettagli

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA ALLEGATO E) GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI STAZIONI DI RICARICA-

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT Andria, Prot. n. Alle spett.li Società: BT ITALIA Via delle Violette, 12 70026 Modugno (BA) c/o Nicotel Business Center ca. Renato Mattia CLIO Via 95 Rgt Fanteria 89 73100 LECCE (LE) ca. Gianfranco Fontò

Dettagli

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook con criterio di aggiudicazione all Offerta Economicamente più Vantaggiosa Edizione Progetto LIM 2011 Giugno 2011 Lavori preliminari Fuori MePA: Documentazione

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Reg. Gen. n. 351 del 22/07/2015 DETERMINAZIONE N 123 DEL 22.7.2015 CODICE IDENTIFICATIVO GARA (C.I.G.): Z5D1560660 OGGETTO: SERVIZIO DI CONNETTIVITA E SICUREZZA

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE IV TRANCHE

RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE IV TRANCHE Prot. 1737/2013 del 5 giugno 2013 RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE IV TRANCHE DOMANDA N. 1 Con riferimento alla procedura in oggetto, siamo cortesemente a chiedere ulteriori precisazioni. Nel

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE - DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO CENTRALE ACQUISTI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA

COMUNE DI FIRENZE - DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO CENTRALE ACQUISTI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA COMUNE DI FIRENZE - DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO CENTRALE ACQUISTI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie, Servizio Centrale Acquisti,

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2014 31/01/2015 PER LA SOCIETA ACAOP S.P.A. http://www.acaop.it

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2014 31/01/2015 PER LA SOCIETA ACAOP S.P.A. http://www.acaop.it FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2014 31/01/2015 PER LA SOCIETA ACAOP S.P.A. http://www.acaop.it CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA... 3 1) Oggetto della gara...

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZI DEMOGRAFICI E ORGANIZZAZIONE DETERMINAZIONE N. 1483 DEL 15.11.2013 OGGETTO: CONTRATTI PER I SERVIZI DI TELEFONIA FISSA, MOBILE E

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO LA MOLARA Provincia di BENEVENTO

COMUNE DI SAN GIORGIO LA MOLARA Provincia di BENEVENTO COMUNE DI SAN GIORGIO LA MOLARA Provincia di BENEVENTO Prot. 2405 Lì 13/04/2010 BANDO DI GARA REALIZZAZIONE INFRASTRUTTURA PER LA CONNETTIVITÀ WIFI E VIDEOSORVEGLIANZA C.U.P. I53B08000170000 CIG: 0467432914

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 225 DEL 24/04/2014 PROPOSTA N. 53 Centro di Responsabilità: Affari Generali Servizio: Patrimonio OGGETTO RIDETERMINAZIONE ATTO N.173/31.03.14

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-15 / 128 del 23/01/2014 Codice identificativo 974859

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-15 / 128 del 23/01/2014 Codice identificativo 974859 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 128 del 23/01/2014 Codice identificativo 974859 PROPONENTE Coordinatore lavori pubblici - Edilizia pubblica OGGETTO SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

COMUNE DI BRANCALEONE

COMUNE DI BRANCALEONE COMUNE DI BRANCALEONE ( 89036 PROV. REGGIO CALABRIA ) UNITA OPERATIVA N 1 SERVIZI: SEGRETERIA, SOCIALI, SCOLASTICI, COMMERCIO, DEMOGRAFICI N 24 Reg. Gen.le DETERMINAZIONE N 11 Assunta giorno TRE mese di

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA Relativa alla: progettazione, realizzazione, implementazione, attivazione e sperimentazione del Modulo IT Base ad uso delle Piattaforme Regionali per

Dettagli

PON ASSISTENZA TECNICA e AZIONI DI SISTEMA OB. 1 2000 2006 Misura 1.2

PON ASSISTENZA TECNICA e AZIONI DI SISTEMA OB. 1 2000 2006 Misura 1.2 Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento Coordinamento dello Sviluppo del Territorio per il Personale e i Servizi Generali Direzione Generale per le Reti PON ASSISTENZA TECNICA e AZIONI

Dettagli

Comune di Amalfi Provincia di Salerno www.comune.amalfi.sa.it

Comune di Amalfi Provincia di Salerno www.comune.amalfi.sa.it 1/6 Provincia di Salerno www.comune.amalfi.sa.it Prot. n. 7790 del 30/07/2007 AVVISO PUBBLICO Incarico professionale per la redazione: - del Piano Urbanistico Comunale (P.U.C.); - del Regolamento Urbanistico

Dettagli

BANDO DI GARA. per la realizzazione del Portale Web delle Terre del Mincio www.terredelmincio.it

BANDO DI GARA. per la realizzazione del Portale Web delle Terre del Mincio www.terredelmincio.it BANDO DI GARA per la realizzazione del Portale Web delle Terre del Mincio www.terredelmincio.it 1. STAZIONE APPALTANTE. PARCO DEL MINCIO Piazza Porta Giulia 10, 46100 MANTOVA - Codice fiscale: 93006600204

Dettagli