La Via dei Carovanieri Bikepacking

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Via dei Carovanieri Bikepacking"

Transcript

1 La Via dei Carovanieri Bikepacking Le Alpi Occidentali tra Italia e Francia in autosufficienza Dal 2 al 9 Agosto 2014 PA-CYCLISM (Italia) Cell: (Roberto Gazzoli) Cell: (Massimo Alfero) PA-CYCLISM (España) Mobil: (Willy Mulonìa)

2 PANORAMICA DEL VIAGGIO Le Vie del Sale sono antiche vie di comunicazione utilizzate dai mercanti fino alla fine dell 800 per il trasporto del sale, indispensabile per la preziosa conservazione del cibo. Le spedizioni erano effettuatate utilizzando dei muli, poiché le strette e disagevoli mulattiere che s inerpicavano sui pendii e nelle valli Alpine non consentivano il passaggio di carri. Esistevano numerose Vie utilizzate dai carovanieri. Noi di PA Cyclism abbiamo scelto di tracciare la nostra Via del Sale e ribattezzarla Via dei Carovanieri collegando Cesana Torinese a Ventimiglia, che storicamente metteva in comunicazione la Liguria con il Piemonte, tramite il territorio del Saluzzese e il Delfinato in Francia, attraverso il buco di Viso. E venuta alla luce un incantevole spedizione sulle Alpi occidentali, Alpi Marittime e Liguri a cavallo tra Italia e Francia. Supereremo passi Alpini e meravigliose valli, alpeggi, parchi Naturali, comunità Montane, infiniti Valloni, facendo conoscenza di remoti luoghi e passate culture. Il nostro viaggio terminerà proprio sulla spiaggia di Ventimiglia con un rinfrescante tuffo nel Mar Ligure. Solo allora ci renderemo conto di aver attraversato un antico e silenzioso luogo, incontrando persone appartenenti a una realtà ormai molto lontana dalla nostra e quasi dimenticata. Ma a questo punto ci apparterrà per sempre!!!! Sette tappe in bici, per un totale di 450 km e mt di dislivello, senza nessuna assistenza al seguito in totale autosufficienza. Proposta adatta per veri pionieri della mountain bike, si richiede un ottimo livello di preparazione atletica e tecnica di guida, praticheremo il ciclo Alpinismo. Le bellezze dei luoghi che attraverseremo sono custodite dalle montagne stesse, per raggiungerle in alcuni casi sarà necessario portarsi la bici a spalle in salita e a volte, per non superare i propri limiti, anche in discesa!

3 DESCRIZIONE TAPPE ED ITINERARIO 2 Agosto 2014: Cesana Torinese Nel pomeriggio arrivo dei partecipanti, sistemazione in hotel. Briefing di presentazione, controllo biciclette. 3 Agosto 2014: Cesana Torinese (Italia) - Aiguilles (Francia) 1ª Tappa - 63 km - Dislivello mt Partenza su asfalto ad imboccare una ciclabile sterrata lungo la Val di Thures che, costeggiando un fiume ci porterà alle borgate di Bousson e Rhuilles. Tramite una vecchia strada su pietra si raggiunge il primo colle, Coll di Chaubaud e attraversando bellissimi prati si scende nel Vallon Cros. Pausa pranzo in un rifugio a Les Fonts, per proseguire su di un single track che con i suoi tratti tecnici (a volte da camminare) ma strepitoso chi porterà a raggiungere il Coll de Pèas. Veloce e guidabile discesa, sempre su single track entriamo nel Vallon du Pèas porta d ingresso al Parco Nazionale del Queiras (fiore all occhiello delle Alpi Francesi) con un successivo traverso e i suoi Sali e scendi arriveremo ad Aiguille sempre immersi nei fitti boschi del parco. Tappa introduttiva al viaggio, medio facile tecnicamente con alcuni ma brevi tratti da fare a piedi in salita. Bellissimo panorama Alpini Italo/Francesi.

4 4 Agosto 2014: Aiguilles (Francia) - Chianale (Italia) 2ª Tappa - 48 Km - Dislivello mt Dopo un brevissimo tratto d asfalto, imboccheremo la pista forestale Tour du Queiras immersa nella pineta, che con la sua dolce pendenza ci permetterà di scaldare i motori godendo del paesaggio. Raggiunto il paesino di Sant Vèran (dove ci riforniremo del pranzo) andremo a riprendere la forestale da poco abbandonata. Da qui a poco le pendenze cominceranno a farla da padrone e, in pochi km entreremo in un lungo single track (strappi brevi ma molto intesi e a volte medio/alti tecnicamente-alcuni da fare a piedi) che ci porteranno fino alla vetta. Nota: in caso d emergenza rifugio de la Blanche nelle vicinanze. Raggiunta la cima del Coll du Sant Vèran, dai suoi quasi 2900 mt domineremo le valli sottostanti. Panorama strepitoso con vista sul Monviso, sulla sinistra e la Val d Esecreins sulla destra, sotto di noi l Italia. La discesa è strepitosa ma molto insidiosa, qui l inverno può cambiare faccia ai sentieri percorsi facilmente solo sei mesi prima. In questa discesa con i suoi quasi 1200 mt di dislivello, troveremo di tutto (con brevi tratti molto ripidi) in un contesto naturale tipico Alpino il sentiero sarà esposto (in alcuni punti sul lato di valle ci saranno 200/300 mt di strapiombo) gradonato e su terreno pietroso smosso il tutto sempre su single track metterà a dura prova le bici ed i biker ma affrontata con rispetto ed intelligenza (senza rischiare superando i propri limiti) sarà una delle dicese ciclo-alpinistiche più belle dell intera attraversata, per il suo contesto paesaggistico naturalistico Alpino. Giunti all asfalto in un paio di km raggiungiamo il delizioso paesino di Chianale in Val Varaita, tutto perfettamente restaurato come 200 anni fa, sembrerà di entrare in un altro mondo!! Tipica tappa ciclo-alpinistica relativamente corta ma con un grado di difficoltà complessivo molto alto, per il dislivello in salita/discesa e i suoi molteplici tratti tecnici in salita e altrettanti passaggi in discesa. Da prendere con estrema cautela!!

5 5 Agosto 2014: Chianale (Italia) - Chialvetta (Italia) 3ª Tappa - 68 Km - Dislivello mt Imbocchiamo da subito un bellissimo single track di traverso sulla destra della Val Varaita con un dolce Sali e scendi raggiungiamo il lago artificiale di Castello e l adiacente omonimo paesino. Raggiunta la statale, entreremo nella Valle di Bellino, e percorreremo circa sei kmetri su asfalto fino al rifugio Melezè (rifornimento per il pranzo) da qui comincia una lunga salita su strada sterrata carrozzabile pedalabile fino a circa Pian Ceiol. Da questo punto imboccheremo un single-track fino alla cima del Colle di Bellino, molti tratti saranno da fare a piedi per via della pendenza e tecnicità (la quantità è strettamente soggettiva per livello tecnico e d allenamento). Nell avvicinarci alla cima, gran parte dell ultimo traverso è su di un enorme ghiaione, con gli ultimi 250/300 mertri di dislivello saremo in cima al Colle di Bellino 2942 mt. Sempre su single-track iniziamo la discesa che per i primi 200/300 di dislivello a scendere siamo su una flebile traccia larga 20 cm che si butta a capofitto inesorabile verso Valle Màira, siamo nel cuore delle Valli Occitane, per via del loro dialetto del marcato territorio e religione affondano le proprie radici fin dai tempi Gallo/Romanici, ne fanno una vera e propria cultura. Gli ultimi chilometri a botte di piccoli tratti su asfalto e sentieri raggiungiamo con una salita finale su di un singletrack la frazione di Chiappera e successivamente Chialvetta. Lunga tappa con un livello complessivo medio alto (con contenuti tecnici in salita e discesa ma senza grosse evidenze) e i tratti a piedi che possono variare soggettivamente da un ora e mezza, fino alle due ore e mezza (non sono da fare tutti di seguito ma per brevi e medio lunghi tratti portando la bici a spalla) paesaggi Alpini con passaggi su fortini e bunker risalenti al secondo conflitto mondiale. Assolutamente necessario saper gestire le proprie risorse senza strafare, per singola tappa e quelle a venire.

6 6 Agosto 2014: Chialvetta (Italia) - Trinità (Italia) 4ª Tappa - 75 Km - Dislivello mt L inizio di questa tappa è da subito in salita su asfalto per circa 3/4 km, per successivamente prendere un tortuoso sentiero a tratti ripido e tecnico (radici e grosse pietre) percorriamo la Via Alpina fino a raggiungere il Passo della Gardetta, Nota: poco distante Rifugio della Gardetta Sosta pausa pranzo Situato a circa 2450 mt, tutto questo grande Vallo Alpino è stato scena di massacranti battaglie fin dalla prima guerra mondiale. Percorriamo queste antiche strade militari, passando sotto il M.Aserot verso il Becco Grande e il Becco Nero, per transitare sul Colle dell Ancoccia 2500 mt circa. Da qui ci aspetta 1400 mt circa di discesa, dapprima sulle strade militari e, per finire un delizioso single-track conservato all interno di un vallone strettissimo, il Vallone della Madonnna. Da Sambuco percorrendo la statale su asfalto (circa 45 km) passando dal bellissimo paese fortezza di Vinadio arriveremo a Trinità, tramite il Colle della Madonna. Nota: possibilità di evitare gran parte di asfalto, percorrendo sentieri ma aumentando di 1600 mt il dislivello. Tappa relativamente semplice, senza nessun passaggio di rilevanza tecnica tutta interamente pedalabile. Bellissimi paesaggi e strade militari, case matte e fortini diroccati. Attenzione solo alla lunghezza!! Nella Variante sterrata, ascesa al Colle dell Arpione e relativa discesa tecnica.

7 7 Agosto 2014: Trinità (Italia) - Tende (Francia) 5ª Tappa - 68 Km - Dislivello mt Partenza su facile strada sterrata ma nel giro di pochi km le pendenze saranno notevolmente più corpose, sempre su strada sterrata. Entrando nel Vallone del Sabbione ci immettiamo su un marcato single-track, che a tratti pendenti e ciclisticamente tecnici (per pendenza e fondo sdrucciolevole) li pedaleremo ogni uno secondo il proprio livello. Arrivati al Gias della Colatta, circa 1890 mt, cambieremo versante del vallone e le cose si complicheranno al punto tale da raggiungere la vetta quasi sempre a piedi, per alcuni tratti con bici a spalle. Dal Colle del Sabbione 2300 mt (versante Ovest) entriamo nel Vallone du Casterino all interno del Parc du Mercantour. Nota: i primi km sarà necessari transitare a piedi per il divieto di ciclabilità Raggiunti la Bais du Peyrafique M. Agnellino e facile discesa su Tenda, tutta su strada sterrata fino al gite du tape. Possibiltà di eseguire una variante su Caterino e relativa bellissima discesa su single-track immerso nei boschi (di livello medio alto) a San Dalmas du Tende, e asfalto fino a Tenda. Questa tappa complessivamente si rivela molto impegnativa fisicamente, per il lungo tratto a piedi con bici a spalle sul Colle del Sabbione. Alcuni tratti del sentiero nel Vallone saranno clclabili solo per i pochi dotati di tecnica e allenamento. Le discese rappresentano difficoltà di medio livello (alto nella variante) ma senza grossi impedimenti.

8 8 Agosto 2014: Tende (Francia) - Allavena (Italia) 6ª Tappa - 65 Km - Dislivello mt Partiamo dall antico centro di Tende per dirigerci verso il primo Col de Loubaria, i primi 3-4 km su asfalto per poi ritrovarci su strada sterrata fino alla cima. Dal colle imbocchiamo l unico single-track della giornata ma molto insidioso. Con solo i suoi 4 km emmezzo di lunghezza, ci troveremo su un sentieri esposto con ripidi tornanti, dal fondo molto pietroso e gradonato da panche di grosse rocce, a raggiungere La Brique, rifornimento per il pranzo. Dopo alcuni km di asfalto nel Vallon du Ru Sec ci inseriamo su di una pista taglia fuoco nel bosco du Pinet verso la Cima Ventosa. Siamo esattamente sul confine a cavallo tra Francia e Italia, percorreremo questa cresta seguendo il Monte Saccarello, Monte Collardente, possibilità di fare una variante sul Balcon du Marta (nelle belle giornate si vede il mare). In breve sempre su questa facile strada militare, passandoil Monte Ceriana e il M.Grai arriviamo al rifugio Allavena. Tappa impegnativa per dislivello e chilometraggio ma senza grosse rilevanza tecniche, senza contare i quattro km di discesa su La Brique. Paesaggisticamente strepitosa per il suo netto cambiamento faunistico, siamo nelle Alpi Marittime.

9 9 Agosto 2014: Allavena (Italia) - Ventimiglia (Italia) 7ª Tappa - 59 Km - Dislivello mt Inizio su strada militare in salita fino a raggiungere la strada abbandonata il giorno precedente. Da qui imbocchiamo un sentiero chiamato sentiero degli alpini verso la Gola dell Incisa, Monte Toraggio, Passo di Dragurina e Passo del Muratore. Questo tratto è interamente su single-track con tratti strapiombanti, pur non essendo in quote considerevoli (siamo a cavallo tra i 1600/1900 mt) risultano molto impegnativi e insidiosi sia in salita che in discesa. Seguendo il sentiero dell Alta Via Ligure, continueremo in un lungo salire e scendere ma complessivamente sempre perdendo quota, sempre su strade militari passando per Monte Abelliotto, Cima Tramontina, Monte Baraccone il Monte Carbone siamo ormai solo più a 450 mt sul livello del mare!!! In compenso ci attende l ultimo, e a tratti molto impegnativo, single-track che ci porterà direttamente all interno della caotica Ventimiglia e relativa spiaggia, dove sigilleremo con un bagno delle bici e dei bikers nel Mar Mediterrano della costa Ligure. Ultima tappa assolutamente da non sottovalutare! Le Alpi Liguri sono famose per i loro insidiosi sentieri. Complessivamente non ci sono tratti altamente tecnici ma per tutto il tratto della Via degli Alpini è necessario fare molta attenzione per alcuni tratti esposti su 300/400 mt sul vuoto! I lunghi tratti di strade militari invitano, soprattutto in discesa, a lasciare i freni ma attenzione alle canaline scola acque e grosse pietre, molto facile pizzicare le camere o tagliare i tubeless. L ultimo tratto di single track su Ventimiglia e molto tecnico per i suoi stretti tornanti e forti pendenze!!inoltre la stanchezza accumulata può provocare improvvisi cali di concentrazione, quindi non roviniamoci il trionfale arrivo!!! Fine dei servizi Informazioni di arrivo e partenza Arrivo a Cesana Torinese il pomeriggio del 2 Agosto, 2014 Partenza da Ventimiglia la sera del 9 Agosto, 2014

10 PREZZO Il costo individuale di partecipazione è di 900 Numero minimo: 3 partecipanti Numero massimo: 12 partecipanti Il prezzo include 7 Alloggiamento in Rifugi e Gite d'etape con colazione e cena incluse Gettoni per fare la doccia nei rifugi Guide in mountain bike esperte del percorso a seconda del numero di partecipanti Il prezzo non include Trasporto aereo, treno o con veicolo fino a Cesana Torinese Transfer di rientro da Ventimiglia I pranzi o le soste durante le tappe in bici Bevande Alcoliche e bibite extra in rifugi, hotel o altre strutture turistiche Assicurazione che copra i costi per ricerca, soccorso e recupero (anche con elicottero) in caso di incidente* Saccolenzuolo nei rifugi Cena e hotel a Ventimiglia Tutto quanto non chiaramente specificato in "Il prezzo include" * Contattateci per maggiori informazioni. Consigliato stipulare assicurazione individuale tipo Dolomiti Emergency (costo annuo 22) oppure siamo in grado di stipulare assicurazioni personalizzate.

11 MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO 1. Paga all istante con la tua carta di credito l importo totale del viaggio 2. Paga con bonifico bancario l importo totale del viaggio 3. Paga in due rate: - acconto del 50% del valore del viaggio - Saldo 30 giorni prima della partenza* Questa terza puó essere eseguita sia con carta di credito che con bonifico bancario e prevede una maggiorazione di 60 rispetto al pagamento in un unica soluzione. *30 giorni prima della partenza riceverai una con l'importo da saldare CARTA DI CREDITO: per pagare segui la procedura on-line o collegati a questo link: Prima di effettuare il pagamento con Carta di Credito assicuratevi con la vostra Banca sulla disponibilità e sui limiti giornalieri ed avvisate che state per effettuare una transazione pari all importo del viaggio. DATI BANCARI PER BONIFICI BANCO "LA CAIXA" C/C Nº: IBAN: ES BIC/ SWIFT: CAIXESBBXXX Intestato a: PROJECTING ADVENTURE CYCLISM, S.L. Paseo de la Castellana 121, Esc. Dcha 4ªA - Madrid - Spain PA-Cyclism non considererá iscritto l interessato fino al ricevimento del bonifico dell acconto iniziale

12 Condizioni di rimborso in caso di rinuncia al viaggio Nel caso in cui, per un qualsiasi motivo un partecipante iscritto al viaggio si veda costretto a rinunciare al viaggio, l interessato dovrà darne notifica scritta immediata a Projecting Adventure Cyclism ed avrà diritto al rimborso della somma versata al netto delle penalità, qui di seguito riportate, oltre agli oneri e spese da sostenersi per l'annullamento dei servizi: - 10% dell'importo totale del viaggio per annullamenti fino a 45 giorni dalla partenza del viaggio - 30% dell'importo totale del viaggio sino a 30 giorni prima della partenza del viaggio - 50% dell'importo totale del viaggio sino a 21 giorni prima della partenza del viaggio -75% dell'importo totale del viaggio sino a 14 giorni prima della partenza del viaggio - nessun rimborso dopo tale data. Nessun rimborso sarà accordato a chi non si presenterà alla partenza o rinuncerà durante lo svolgimento del viaggio stesso Così pure nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o inesattezza dei previsti documenti personali di espatrio. Se per cause di forza maggiore (es. calamità naturali, guerre, chiusura frontiere) non prevedibili o risolvibili da parte di Projecting Adventure Cyclism si verificano situazioni che impediscano lo svolgimento di qualsiasi viaggio o servizio contrattato attraverso la web o se fosse impossibile la realizzazione anche solo in parte di uno dei viaggi o servizi contrattati con Projecting Adventure Cyclism, il cliente rinuncia a presentare qualsiasi tipo di reclamo verso l Agenzia Viaggi Projecting Adventure Cyclism, salvo che non venga dimostrata la mancanza di una diligenza professionale da parte di Projecting Adventure Cyclism. Vi ricordiamo che non siamo in nessun caso responsabili di spese sostenute per l'acquisto di voli aerei.

13 INFORMAZIONI Come raggiungere a Cesana Torinese: In auto Per raggiungere il Comune di Cesana Torinese in auto si può scegliere tra: l'autostrada A-32 Torino-Bardonecchia-Frejus: uscire al casello di Oulx e proseguire per Cesana Torinese SS 24 del Monginevro In treno Per raggiungere Cesana Torinese in treno prendere la linea ferroviaria Torino- Bussoleno-Bardonecchia e scendere alla stazione di Oulx. In aereo Se atterrate in aereo all'aereoporto di Caselle (To), proseguire per Torino in tangenziale e imboccare l'autostrada A32 Torino-Bardonecchia-Frejus o la SS 24 del Monginevro. A richiesta e per un numero minimo di persone possiamo organizzare il transfer di rientro a Cesana Torinese. Contattateci per le tariffe Informazioni di una Tappa-tipo: Ci sveglieremo presto e dopo i preparativi personali e un abbondante colazione darermo il via alla tappa giornaliera. La partenza è prevista tra le 8:00 e 9.00 circa del mattino, dipendendo dal chilometraggio in programma. Si raccomanda di prendere con calma la pedalata quotidiana e di cercare di godere degli splendidi paesaggi che ci circonderanno. Durante questo viaggio non avremo alcun veicolo al seguito del gruppo per l assistenza. Le escursioni non sono una competizione anche se richiederanno una ottima preparazione. Verso le , a secondo del ritmo tenuto e del tempo che ci impiegheremo, finirà la tappa: è ora di riposare e di rigenerarsi. Dopo la cena l Organizzazione terrá il briefing della tappa dell indomani. Concluderemo la giornata con una piacevole chiacchierata tutti in compagnia.

14 Supporto: Tutti i partecipanti saranno tenuti a trasportare nel proprio zaino o borse tutto ciò che è indispensabile sia per il fabbisogno giornaliero che per il dopo tappa (vedi norma basica). La guida che vi accompagnerà metterà a disposizione dei partecipanti tutta la propria esperienza e il massimo impegno affinché possiate godere del massimo comfort durante tutta la spedizione. L'organizzazione si riserva il diritto di cambiare in corso d'opera il tracciato della spedizione nel caso si presentassero dei tagli nelle piste da seguire o, semplicemente, per salvaguardare la sicurezza di tutti i partecipanti. Assistenza Sanitaria: Ognuno di voi sarà tenuto a portare con se un piccolo kit di pronto soccorso. Chiunque fosse allergico a un determinato farmaco e/o alimento è pregato di comunicarlo alla direzione di Projecting Adventure Cyclism. Non è richiesta nessun tipo di vaccinazione particolare, anche se è raccomandabile essere coperti con la vaccinazione antitetanica. Alimentazione: Chi fosse vegetariano o allergico a qualunque tipo di alimento in generale, è pregato di avvisare l organizzazione. Clima: Agosto è normalmente un mese ideale per la mountain bike in questa zona. Non è ovviamente esclusa la possibilità di precipitazioni anche a carattere temporalesco durante le ore più calde. Sarà necessario essere dotati di creme per protezione solare ed indumenti extra idonei in caso di pioggia. Assistenza meccanica: La riparazione di forature sarà a cura del ciclista stesso come anche la manutenzione e pulizia della catena al termine di ogni tappa, quindi è indispensabile che ognuno porti con se un kit per eventuali riparazioni sia meccaniche che per semplici forature. I membri dell'organizzazione saranno comunque sempre a disposizione per aiutare a risolvere piccole avarie.

15 Consigli sulla Mountain-bike: In assoluto questo è un argomento molto spinoso e soggettivo. Le biammortizzate aiutano moltissimo ad assorbire le vibrazioni risultando molto confortevoli e performanti in discesa. Le front sono maneggevoli, più leggere adattissime per queste situazioni ma richiedono un ottimo livello di guida e massima concentrazione. In ogni caso devono essere in ottimo stato di usura e recentemente revisionate. NORMA BASICA a. Spirito di gruppo Per la buona riuscita di una spedizione di questo genere è assolutamente necessario si crei, tra i vari partecipanti, un forte spirito di gruppo. Nessuno potrà essere lasciato solo o in difficoltà per nessun motivo. Sarà responsabilità non solo della guida, ma dei singoli partecipanti aiutare a risolvere qualunque tipo di problema si presenti durante lo svolgimento del viaggio. Detto questo ogni decisione finale spetterà comunque alla guida. L'obiettivo che PA-Cyclism propone, oltre all'esperienza di un grande viaggio, è anche raggiungere la coscienza e la capacità della condivisione. Non solo della gioia o euforìa per essere in vacanza insieme ma la condivisione della progettualità, organizzazione e coordinazione tra i componenti del gruppo che porterà al raggiungimento dell'obiettivo. Il successo non sarà solamente arrivare alla destinazione finale, ma essere partiti ed aver fatto di tutto per raggiungerla insieme ai propri compagni di avventura. b. Regole di guida Al fine di ottenere la maggior efficacia del viaggio e affinché questo si sviluppi in tutta sicurezza, crediamo sia conveniente adottare alcune norme di base. - Svolgendosi in alta montagna è buona norma tenere una conduzione a vista del gruppo. Ciò significa semplicemente verificare di tanto in tanto la presenza dei propri compagni di fronte e alle nostre spalle, questo ci consentirà di non perderci e di poter mantenere il proprio passo.

16 - Durante i tratti di discesa, che siano lenti o veloci, tenere una distanza di sicurezza dal proprio compagno che si trova davanti. Possono essere sufficienti tre/quattro metri, per permetterci di scegliere in tutta sicurezza la traiettoria e consentirci di evitarlo nel caso di una caduta. - Nelle soste durante una discesa, per riposarsi o semplicemente per ammirare il paesaggio, è consigliabile fermarsi sempre a valle del biker che ci precede ed è già fermo. c. Allenamento Per tollerare al meglio questo viaggio è richiesta un ottima preparazione fisico/atletica. Dato il corposo chilometraggio e dislivello del raid, è necessario aver già affrontato in passato consecutivamente almeno due/tre tappe su questi livelli. Le difficoltà che affronterete, richiedono non solo un sostanzioso chilometraggio di fondo per pedalare ma anche la capacità di adattamento a fare diversi chilometri a piedi su irti pendii con bici a spalle, pedalare su stretti sentieri a strapiombo e affrontare discese in quota con alta difficoltà tecnica. d. Trasporto della bici a spalle La miglior cosa è collocare la bici per traverso sulla schiena, dal lato opposto della guarnitura, sfruttando lo zaino per l assorbimento degli urti. Con la mano destra ci si terrà alla forcella, e con la sinistra bloccheremo il carro posteriore o la ruota. In questo modo la bici rimarrà ben salda e sarete in grado di affrontare al meglio le irte pendenze a piedi. e. Come affrontare al meglio una spedizione L atteggiamento vincente è mantenere un andatura/passo costante nel susseguirsi delle varie tappe. In questo modo otterrete due grandi vantaggi; Di risparmiare preziose energie per affrontare al meglio anche le discese. Risparmiando energie distribuirete al meglio lo sforzo su tutte sette le tappe. Questo vale nella stessa misura per coloro anno già fatto esperienze simili ma soprattutto per chi si accosta per la prima volta nell affrontare sette tappe di questa entità consecutivamente.

17 f. Materiale indispensabile: Abbigliamento e accessori CASCO (USO OBBLIGATORIO) Zainetto da min. 15L max 25 Litri o borse da applicare al telaio Sacca idrica da almeno due Litri facoltativa, oppure due borracce da 750ml Abbigliamento ciclistico (corto e lungo) Canotta intima Antivento senza maniche, Antivento più Antipioggia manica lunga Manicotti e Gambalotti Guanti a dita lunghe Occhiali da sole Berretta di lana o simile Calzature per il dopo bici Un pile o maglione di lana Saccolenzuolo da usare nei rifugi Ricambi bici e utensili MultiTools Camere d aria (almeno due), leva gomme, copertone di scorta, kit riparazione forature Smagliacatena e olio catena Tiraraggi e Pompa, Pastiglie freni di scorta Collarino reggisella e forcellino cambio posteriore con relative vitine. Coltellino, fascette di plastica, un piccolo rotolo di nastro adesivoç Sicurezza Telo termico in alluminio, fischietto e superficie riflettente. Piccolo kit di pronto soccorso Protezione solare Pila frontale (con pile di scorta)

18 g. Tutela dell ambiente Ogni partecipante si impegna alla salvaguardia dell'ambiente. Carte o involucri vari dovranno essere portati fino a fine tappa. Attenetevi alla istruzioni della vostra guida per quanto concerne il divieto di pedalare in alcune parti dei parchi naturali. h. Sicurezza stradale Senza limitare l'entusiasmo ciclistico di ogni partecipante l organizzazione si appella alla responsabilità di ognuno nell'uso della propria mountain bike, al fine di evitare gravi incidenti a se stessi, agli altri e all organizzazione. Vi preghiamo di circolare sempre con molta precauzione e usare sempre il casco. i. Diritto dell organizzazione Data la caratteristica dell'ambiente e del viaggio, l'organizzazione si riserva il diritto di cambiare in corso d'opera il tracciato della spedizione, nel caso si presentino dei tagli nelle piste o semplicemente per salvaguardare la sicurezza di tutti i partecipanti. l. Dichiarazione Liberatoria di Responsabilità È necessario firmare la Dichiarazione Liberatoria di Responsabilità che si trova in allegato a questo documento.

19 ORGANIZZAZIONE L'organizzazione logistica e la direzione tecnica del viaggio è a cura di: Projecting Adventure Cyclism. L Organizzazione conta con una solida esperienza nella partecipazione e creazione di eventi come: LHASA-KATHMANDU (Tibet-Nepal) ATLAS BIKE MAROC e BIKING SAHARA (Marocco) ATACAMA BIKE MARATHON (Chile) ATTRAVERS-ANDE PATAGONIA BIKE (Argentina e Chile) AROUND ANNAPURNA BIKE (Nepal) ATLAS CROSS MOUNTAIN e MAROCCO GRAN TOUR (Marocco) MONGOLA BIKE CHALLENGE e BIKING MONGOLIA (Mongolia) TRANSCANADA BIKE (British Columbia e Rocky Mountains) BIKING CHINA ( Sichuan Province e Altopiano Tibetano) ROME to FLORENCE OFFROAD (Italia) ETHIOPIA WILD BIKE (Etiopia) SIERRA DE GUADARRAMA (Spagna) TENACE SARDEGNA EXPERIENCE (Italia) LA VIA DEI CAROVANIERI (Italia) SICILIA OFF ROAD (Italia)

20 CONTATTI Projecting Adventure Cyclism (Italia) Cell: (Roberto Gazzoli) - Cell: (Massimo Alfero) Projecting Adventure Cyclism (España) Cell: (Willy Mulonìa) - skype: Projecting Adventure Cyclism

21 DICHIARAZIONE LIBERATORIA DI RESPONSABILITA' E DI ASSUNZIONE DEL RISCHIO Il sottoscritto: Cognome...Nome... Nato a...il.../.../... Tipo documento...numero... - Dichiaro conoscere il programma del viaggio e di accettarlo. - Dichiaro inoltre di aver effettuato un allenamento adeguato per poter partecipare al La Via dei Carovanieri, di essere in ottime condizioni psico-fisiche che mi permetteranno di partecipare alla prova ciclistica sopra citata e di non soffrire nessuna malattia o lesione in corso che possa compromettere in modo negativo la mia partecipazione alla prova. - Dichiaro voler essere presente in forma volontaria accettando i rischi e le situazioni: malessere psico-fisico, ogni tipo di incidente con veicoli di trazione meccanica o no, incidenti con animali e/o persone e qualsiasi altra situazione potrebbe verificarsi, così declinando da ogni responsabilità Projecting Adventure Cyclism e avvalendomi di una copertura assicurativa personale, da me stipulata, che copre i costi di ricerca, recupero e trasporto con qualsiasi mezzo, incluso l'uso di elicottero. - Dichiaro di conoscere l intensità del La Via dei Carovanieri e l'alto rischio che la pratica del mountain biking comporta e che rispetterò costantemente tutte le indicazioni che l Organizzazione darà con l intento di salvaguardare la mia e la altrui incolumità. - Dichiaro che porterò costantemente ed userò correttamente il casco durante l intera prova in mountainbike. Con la presente dichiarazione confermo di essermi volontariamente e in piena libertà sottoposto a riprese video-fotografiche effettuate da Projecting Adventure Cyclism nel corso del La Via dei Carovanieri a cui ho partecipato. Consento pertanto l'utilizzo della mia immagine con i tempi e le modalità che Projecting Adventure Cyclism riterrà opportuno ed esonero la stessa da ogni eventuale responsabilità connessa. Per tutto quanto sopra accetto e firmo. In fede......li...

Trekking di più giorni

Trekking di più giorni SEZIONE DI MORTARA Trekking di più giorni Cosa portare nello zaino Escursioni di più giorni Per i trekking il discorso peso diventa ancora più importante delle escursioni di un giorno o due. Portare sulle

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

alluvioni e frane Si salvi chi può!

alluvioni e frane Si salvi chi può! alluvioni e frane Che cos è l alluvione? L alluvione è l allagamento, causato dalla fuoriuscita di un corso d acqua dai suoi argini naturali o artificiali, dopo abbondanti piogge, nevicate o grandinate,

Dettagli

(rilevamento GPS media ponderale stabilita tra vari rilevamenti ).

(rilevamento GPS media ponderale stabilita tra vari rilevamenti ). PREMESSA Anche quest anno il Montanaro Trail presenta due percorsi Gara lunga 52 km e gara corta 23 km: gli itinerari, quasi interamente su sentieri CAI, attraversano boschi di castagno, faggio e conifere

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE 1 INDICE INDICE...2 1. Date degli eventi... 2 2. Percorso... 3 3. L area dei Paddock... 4 4. Organizzazione... 5 5. Regolamento 12H Cycling Marathon... 6 Safety

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Cognome... Nome... Data di nascita...età... Maschio Femmina Altezza cm...

Cognome... Nome... Data di nascita...età... Maschio Femmina Altezza cm... MODULO D ISCRIZIONE PER I MINORENNI Vogliate compilare con attenzione questo modulo. Le parole in neretto sono obligatorie Vi consigliamo di consultare le nostre condizioni generali prima di compilare

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI VERCELLI Via Stara, 1, 13100 Vercelli Tel e fax. 0161-250207 Sito web: www.caivercelli.it E-mail: info@caivercelli.

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI VERCELLI Via Stara, 1, 13100 Vercelli Tel e fax. 0161-250207 Sito web: www.caivercelli.it E-mail: info@caivercelli. CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI VERCELLI Via Stara, 1, 13100 Vercelli Tel e fax. 0161-250207 Sito web: www.caivercelli.it E-mail: info@caivercelli.it TESSERAMENTO 2012 Quote associative: ORDINARI: 43,00

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 mi lascio l autobus alle spalle Performance Line Dare tutto. Per ricevere ancora di più. puntuale all appuntamento 45 km/h

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

La sicurezza durante la raccolta e il trasporto di rifiuti. 10 domande per gli operatori a terra OSDE

La sicurezza durante la raccolta e il trasporto di rifiuti. 10 domande per gli operatori a terra OSDE La sicurezza durante la raccolta e il trasporto di rifiuti 10 domande per gli operatori a terra OSDE 1. Sono sempre visibile agli altri? Indosso sempre un indumento ad alta visibilità, anche quando fa

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione,

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione, ANNA E VITTORIO, PELLEGRINI IRRIDUCIBILI Ha colto nel segno Simone quando ci ha definiti pellegrini "irriducibili"... Siamo partiti da Milano con la speranza di riuscire a percorrere tutte le 16 tappe,

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario Esercizi lezioni 00_05 Pag.1 Esercizi relativi alle lezioni dalla 0 alla 5. 1. Qual è il fattore di conversione da miglia a chilometri? 2. Un tempo si correva in Italia una famosa gara automobilistica:

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Visione d insieme Una pista ciclabile in sede propria è l infrastruttura ciclabile di qualità

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

BIKE FESTIVAL SARDEGNA 2015 08 10 Maggio 2015 Parco Polaris Pula (Cagliari) Sardinia Italy

BIKE FESTIVAL SARDEGNA 2015 08 10 Maggio 2015 Parco Polaris Pula (Cagliari) Sardinia Italy ATTENZIONE: QUESTO FORM NON É PER L ISCRIZIONE ALLE GARE MA SOLO PER LE PRENOTAZIONE ALBERGHIERE E DEI TRASFERIMENTI MODULO DI PRENOTAZIONE Sezione dati partecipanti Da inviare entro il 24 Aprile 2015

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 Leggete attentamente le istruzioni riportate nel presente manuale. Questo manuale è parte integrante del prodotto e deve essere conservato in un luogo sicuro per future consultazioni.

Dettagli

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C.

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. REGOLAMENTO INDICE 1 ORGANIZZAZIONE 2 SCOPO 3 NORME COMPORTAMENTALI 4 NORME DI CIRCOLAZIONE NEL PADDOCK 5 PRINCIPIO DI AMMONIZIONE 6 ABBIGLIAMENTO

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... www.fast-concept.com

THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... www.fast-concept.com THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... SINTESI DELLA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA DI RIDLEY Basta il suono della parola velocità (FAST), perché il battito del vostro

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monti di Carate Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monte di Carate (Freccia gialla) visto da Brunate (*) Monte di Carate visto dalla strada del Bisbino E' formato da una cinquantina di baite immerse

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. mini financial services CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia riposta in MINI Financial Services e congratulazioni per l acquisto della sua

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO. AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.EU Tra le giornate di martedì 7 e venerdì 10 Settembre 2010, il Veneto è stato interessato

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

TITOLO VI ALTRI USI TITOLO VI

TITOLO VI ALTRI USI TITOLO VI TITOLO VI 167 Capitolo primo PRESTAZIONI D OPERA VARIE E DI SERVIZIO (nessun uso accertato) Capitolo secondo USI MARITTIMI (nessun uso accertato) 169 Capitolo terzo USI NEI TRASPORTI TERRESTRI TRASPORTI

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna Dipartimento di Sanità Pubblica SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche Giorgio Ghedini Medico

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA')

SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA') SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA') DEFINIZIONI (ai soli fini dell'applicazione degli schemi di ripartizione) CARREGGIATA parte della strada normalmente destinata

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dal D.Lgs. 23/05/2011,

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW

10s CATENA 1 - SPECIFICHE TECNICHE 2 - COMPATIBILITA ATTENZIONE! ATTENZIONE! HD-LINK ULTRA-NARROW CN-RE400 CX 10 ULTRA NARROW CATNA 10s ULTRA NARROW 1 - SPCIFICH TCNICH 2 - COMPATIBILITA CX 10 HD-LINK ULTRA-NARROW CN-R400 L utilizzo di pignoni e ingranaggi non "Campagnolo" può danneggiare la catena. Una catena danneggiata può

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA

PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA Visione d insieme Una pista ciclabile su corsia riservata è uno spazio sulla strada riservato

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli