Soluzioni efficienti per il Centro Commerciale a Cinisello Balsamo A pag. 10

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Soluzioni efficienti per il Centro Commerciale a Cinisello Balsamo A pag. 10"

Transcript

1 Casseforme Impalcature Ingegneria Edizione ITA PERI: costruire con successo attualità Decine i cantieri che utilizzano la nuova cassaforma per solai GRIDFLEX A pag. 4 Soluzione ad hoc per i nuovi alberghi della Fiera di Milano, a Rho-Pero A pag. 8 Soluzioni efficienti per il Centro Commerciale a Cinisello Balsamo A pag. 10 La versatilità di PERI UP: in ambiti industriali e per edifici storico-artistici A pag. 14

2 Cari Clienti, il 2007 ha registrato ancora una volta una buona vitalità nel settore delle costruzioni. Mi congratulo con voi per i buoni risultati che avete raggiunto. Nel contempo, Vi comunico con soddisfazione che anche la nostra Società ha chiuso il 2007 con risultati che ci riempiono di orgoglio. Abbiamo mantenuto decisamente la nostra leadership di mercato e incrementato significativamente il fatturato, grazie alla fiducia che ci avete riservato e che abbiamo cercato di ricambiare offrendo, accanto ad un prodotto sempre di alto livello, un servizio ingegneristico, logistico e di assistenza in cantiere sempre più efficiente e puntuale. In quest ottica, la capacità produttiva del Gruppo PERI è stata fortemente potenziata con un investimento presso la nostra sede centrale di Weissenhorn di oltre 200 milioni di Euro. Il Gruppo PERI ha inoltre investito risorse nell innovazione di prodotto, capacità già ampiamente riconosciuta, e ha sviluppato e lanciato una serie di nuovi prodotti in linea con le nuove esigenze del mercato. Fra le varie novità accenno unicamente ai due sistemi MAXIMO per pareti e GRID- FLEX per solai, di cui troverete informazioni nelle pagine seguenti. Merita un accenno particolare GRID- FLEX, il sistema a graticcio per solai studiato appositamente per soddisfare appieno le esigenze delle imprese, grandi e piccole, che operano principalmente nel campo dell edilizia residenziale. PERI GRIDFLEX è la risposta definitiva alla richiesta di sicurezza in cantiere! E con giusto orgoglio per i risultati raggiunti e con immutato spirito di servizio che affrontiamo il 2008 al Vostro fianco, cari Clienti, e ci impegniamo a contribuire ai Vostri successi. Ing. Sergio Dal Soglio Direttore Generale 7 sistemi di casseforme PERI per solai: per scegliere sempre la soluzione più ad Diversi sistemi, per diverse esigenze la gamma PERI contrib SKYDECK La cassaforma più apprezzata dalle imprese, versatile e adatta a quasi tutti gli utilizzi. La rapidità della messa in opera e il disarmo anticipato con testa a caduta riducono notevolmente il costo della manodopera. TAVOLI MODULARI Di dimensioni predefinite e con travi in legno. Adatti per edifici con geometrie regolari e ripetitive e quando si prevedono molti impieghi uguali, senza particolari problematiche di movimentazione e con ampia disponibilità di tempo di utilizzo della gru. TAVOLI UNIPORTAL Personalizzati, prodotti nelle forme e dimensioni richieste, preassemblati ad hoc per seguire le geometrie e ridurre sia le compensazioni tra le unità di cassaforma, sia le compensazioni tra esse e le strutture verticali. GRIDFLEX La cassaforma ideale per il residenziale. Con la sua concezione inedita, aumenta la produttività e risolve la sicurezza per questo tipo di solai. Il suo costo contenuto la rende accessibile a tutte le imprese. MULTIFLEX Per basso numero di getti, carichi ingenti, forti inclinazioni e geometrie speciali. Composta sul posto con travi in legno e pannelli di rivestimento, è adattabile a qualunque esigenza e ottimizza le prestazioni dei suoi componenti. BEAMDECK La cassaforma per elevate richieste qualitative della finitura dell intradosso del solaio. La flessibilità di un sistema a travi in alluminio unita alla convenienza del disarmo anticipato con testa a caduta. SKYTABLE Per edifici multipiano a geometria ripetitiva, permette di movimentare fino a 150 m² di cassaforma alla volta, con un solo tiro di gru. 2

3 atta e conveniente uisce all efficienza economica di ogni cantiere Una soluzione che prevede l utilizzo combinato di casseforme SKYDECK e tavoli UNIPORTAL. I solai rappresentano la lavorazione fondamentale di un edificio, attorno alla quale ruota l intera programmazione del cantiere. PERI propone la più completa gamma di casseforme evolute per la realizzazione dei solai. Sette sistemi per sette concezioni differenti, ma un unico obiettivo: costruire più velocemente, con più facilità e in condizioni di sicurezza elevata. Sette sistemi che imprimono un efficiente grado di industrializzazione al cantiere, riducendo manodopera e contenendo i costi di produzione. Non esiste un sistema di casseforme migliore in assoluto. Sono le esigenze specifiche del progetto e del cantiere ad indirizzare di volta in volta, la scelta della soluzione: tipologia strutturale, planimetrie, sviluppo altimetrico, tempi di realizzazione, produzioni mensili richieste, vincoli di spazio, logistica, numero di impieghi, condizioni climatiche. Possiamo invece dire che esistono casseforme più versatili di altre e che meglio si adattano alla maggior parte delle situazioni di impiego. La consulenza dei tecnici commerciali PERI, abituati a lavorare a fianco delle di m² di solai in opera realizzati l anno scorso con SKYDECK Il successo di SKYDECK, il sistema per solai più apprezzato della gamma PERI imprese clienti, permette di individuare il sistema più idoneo ed economicamente più efficiente. La loro attività è supportata da un team di ingegneri esperti, che fornisce consulenza non solo durante la pianificazione e la conduzione del cantiere, ma anche in fase di studio di fattibilità e di progettazione, coordinando tra loro progetto ed esecuzione. SKYDECK è la cassaforma che ha permesso di diffondere i solai in opera in Italia, oggi sempre più comuni. La sua concezione innovativa consente di ridurre drasticamente i costi della manodopera e di incrementare la frequenza di utilizzo delle casseforme, grazie al meccanismo di testa a caduta che permette di realizzare il disarmo parziale anticipato. Le numerose imprese che lo hanno sperimentato, lo hanno generalmente richiesto per un successivo cantiere: una concreta conferma dei vantaggi conseguiti. SKYDECK, oltre che per l ottima performance, è il più apprezzato sistema della gamma PERI per la sua versatilità. E infatti utilizzabile in cantieri molto diversi: conveniente per i solai leggeri del residenziale, così come per quelli fino a 110 cm di opere civili. La movimentazione manuale lo rende adatto a piccole ristrutturazioni in centri storici, così come per grandi centri commerciali. L impresa che acquista SKYDECK potrà impiegarlo anche nei cantieri che acquisirà gli anni successivi, con un eccellente ritorno dell investimento. Inoltre potrà integrare l attrezzatura acquistata con il noleggio per supplire ai picchi di utilizzo. 3

4 GRIDFLEX, cassaforma ideale per i solai del residenziale Massimi livelli di sicurezza, riduzione dei tempi di costruzione Decine i cantieri in Italia già realizzati con la nuova cassaforma La cassaforma a graticcio per solai GRIDFLEX è adattabile a tutte le planimetrie, quelle semplici e quelle complesse ed è indicata per la realizzazione di edifici residenziali. Inoltre accelera il ciclo di produzione grazie alla rapidità di montaggio. La regolazione telescopica per mezzo dei graticci di adattamento rossi e gialli minimizza le superfici residue. Il rischio di caduta dall alto è eliminato sia nella fase di montaggio della cassaforma, sia in quella di formazione del solaio con interposti in laterizio. Inoltre, la posa delle pignatte avviene in completa sicurezza. Semplicità di montaggio, prestazioni eccellenti GRIDFLEX scelto per realizzare solai a predalles Complesso residenziale a Firenze GRIDFLEX è semplicemente perfetta per i solai in latero cemento. Con travetti prefabbricati non è necessario rivestire l intero impalcato a graticcio, ma soltanto le zone effettivamente interessate dal getto, quali travi e corree. Nuova Edil S.p.A., Vinci (FI) PERI Bologna PERI ha di nuovo confermato la propria capacità di innovazione ideando una cassaforma assolutamente inedita: GRIDFLEX, la soluzione in materia di sicurezza. Permette infatti di realizzare un impalcato continuo calpestabile, senza aperture all interno e protetto lungo i bordi. GRIDFLEX viene messa in opera dal piano sottostante, minimizzando il rischio di inconvenienti durante la fase di impiego. La cassaforma si colloca nella fascia bassa di prezzo, pertanto accessibile a tutte le imprese. GRIDFLEX è disponibile anche a noleggio. Francesco Delia, Responsabile di cantiere: Nel cantiere residenziale a Firenze, la facilità e la rapidità di montaggio di questa nuova cassaforma sono state impressionanti. I responsabili per la sicurezza, inoltre, hanno elogiato il sistema. I graticci GRIDFLEX sono in alluminio e pertanto movimentabili a mano. 4

5 Casseforme speciali ottenute assemblando elementi di serie forniti a noleggio Mercedes-Benz Center, Milano Ed. Züblin AG, fi l. Stoccarda PERI Germania, Stoccarda e Weissenhorn Rainer Knödler, Capocantiere: E sorprendente la semplicità con cui la cassaforma RUNDFLEX consente di realizzare le pareti curve, così come l eccezionale qualità del risultato. La cassaforma 3D PERI si è adattata in modo eccellente, consentendo un montaggio perfetto. Committente e responsabili della sicurezza sono rimasti molto soddisfatti del rispetto delle norme di prevenzione dagli infortuni. La pianta del complesso a tre piani misura 183 m x 126 m. Le ampie sale dello showroom sono disposte attorno all emblema del marchio dell azienda: una torre centrale a struttura conica. Il Center presenta un area eventi multifunzionale capace di ospitare persone, un servizio clienti, un officina e un magazzino ricambi. La torre del marchio è il simbolo distintivo del concetto architettonico scelto dal gruppo Mercedes-Benz. Il diametro della sezione del tronco di cono, disposto in obliquo, varia da 35 m a 17 m lungo l altezza della struttura di 19 m. Per la sua realizzazione è stata scelta la cassaforma RUNDFLEX, l unica che offre infinite possibilità di variazione, permettendo così un notevole abbattimento di tempi e costi grazie all uso di elementi standard a noleggio. Gli elementi RUNDFLEX, la maggior parte dei quali alti 3,60 m, hanno consentito un montaggio in situ semplice e preciso. PERI ha prodotto tutte le dime e gli elementi di compensazione, necessari a causa della variabilità dei raggi, e li ha consegnati pronti all uso. Partendo dal modello 3D, i tecnici PERI hanno redatto il progetto esecutivo, dettagliando le misure degli elementi speciali, realizzati accuratamente con l ausilio di un impianto di lavorazione del legno a controllo numerico. L elevata precisione dimensionale degli elementi ha permesso di definirne i raggi e i giunti in cantiere con semplicità e rapidità impareggiabili. Erano disponibili solo dodici mesi per costruire la struttura del più grande centro vendite Mercedes-Benz nel sud Europa, a Milano. PERI RUNDFLEX è stata adattata in cantiere con la curvatura specifica prevista per ogni sezione della costruzione. La torre del marchio, a forma di tronco di cono obliquo, si erge per 19 metri. L asse verticale inclinato di 13 gradi genera una pendenza della parete variabile con continuità. 5

6 Attrezzatura ottimale e assistenza tecnica esemplare Costruire rispettando le scadenze con SKYDECK, TRIO e CB Edificio lineare Portasiena, Siena Geom. Giorgio Polastrini, Direttore di cantiere: Le casseforme modulari SKYDECK hanno permesso di abbreviare i tempi di esecuzione. L edificio lineare di Siena è stato concepito come unione del centro storico alla stazione ferroviaria e il terminal bus turistico. Sono stati realizzati circa m² di solai a portanza bidirezionale a getto pieno, con spessore pari a 33 cm, ad intradosso piano senza capitelli. La struttura presenta quattro piani fuori terra, per uso commerciale e due interrati adibiti ad autorimessa. L edificio è suddiviso in quattro corpi da giunti strutturali. E caratterizzato da un sistema di pilastri e setti in c.a., da contrafforti collegati al sistema di muri controterra e una serie di nuclei vano scala ascensori. Le fondazioni sono a platea in corrispondenza dell edificio e a pali al di sotto dei contrafforti. CESI, Imola PERI Basiano Contrafforti e setti realizzati con TRIO. SKYDECK è stato facilmente adattato ai numerosi salti di quota dei solai. I solai, completamente in opera, sono stati realizzati con SKYDECK che, grazie alla sua flessibilità, ha permesso di gettare settimanalmente circa m² di solaio con m² di cassaforma. La frequenza di utilizzo di SKYDECK è stata di circa due volte al mese. Per far fronte alla necessità principale del cantiere, ossia di procedere in ciascun corpo su due fronti verticali, è stata utilizzata una quan- tità di attrezzatura maggiore rispetto all usuale impiego del sistema. Grazie al peso ridotto di SKY- DECK, integrata con puntelli in acciaio PEP, gli addetti al cantiere hanno potuto realizzare con facilità i solai a getto pieno. La cassaforma a telaio TRIO è stata utilizzata per armare pilastri e pareti; combinata con il sistema SKYDECK ha permesso un accelerazione dei cicli di costruzione e di rispettare la complessa progettazione architettonica, in evoluzione con il cantiere stesso. I due sistemi modulari sono caratterizzati da standard prestazionali elevati, soprattutto in termini di affidabilità. Il sistema di ripresa CB ha permesso di operare in tutta sicurezza nella realizzazione dei contrafforti realizzati anticipatamente da un altra impresa, COM.ER S.p.A.. PERI ha curato la progettazione di tutti i solai, la pianificazione operativa, la gestione delle attrezzature, oltre a fornire assistenza diretta in cantiere. 6

7 Solai in opera per la costruzione di parcheggi interrati Ottimi risultati con la tecnologia SKYDECK Parcheggio interrato Piazzale Dateo Nord, Milano Il parcheggio in Piazzale Dateo, con i suoi 332 posti auto, rientra nel Piano Urbano parcheggi previsto dalla città di Milano per risolvere il problema del traffico. Il progetto prevede la costruzione di 5 piani interrati con una superficie media di m 2 ciascuno, per un totale di m 2. Per la realizzazione dei solai a getto in opera a piastra è stata utilizzata una dotazione di 700 m 2 della cassaforma SKYDECK. L abbinamento di questo sistema con la tipologia dei solai produce numerosi vantaggi: minori costi di produzione, velocità di produzione elevata, minimi spessori strutturali con conseguente riduzione dei volumi di scavo, resistenza elevata al fuoco, assenza di ribassi e facilità al passaggio degli impianti, flessibilità nella costruzione, superamento dei problemi di approvvigionamento di manufatti prefabbricati in un contesto urbano, razionalizzazione della logistica di cantiere. I solai, con variazioni di quota, hanno uno spessore di 30 cm ad eccezione dell ultimo piano dove, a causa dei maggiori carichi stradali, lo spessore è di 50 cm. Dato il modesto carico del getto, sono stati utilizzati i puntelli PEP 20. L ottimale pianificazione delle fasi di costruzione del parcheggio di Piazzale Dateo ha permesso di realizzare una fase ogni 7 giorni. Questo ha comportato una minore incidenza economica del noleggio. Anche tutti gli altri manufatti sono eseguiti con la tecnologia PERI: in particolare il rivestimento in calcestruzzo armato delle paratie prevede l impiego del sistema a telaio TRIO abbinato al sistema di puntellazione di contrasto SB per i getti monofaccia; la cassaforma TRIO è stata impiegata anche per i setti interni e le colonne a sezione mista acciaio e calcestruzzo. Geom. Catellini, Responsabile di cantiere: La messa in opera dei leggeri componenti di SKYDECK è stata semplice e veloce e ha permesso di rispettare i tempi richiesti dal programma lavori. PERI SKYDECK ha risolto con successo la costruzione di vari parcheggi interrati, con minori volumi di scavo e superando le difficoltà di approvvigionare manufatti prefabbricati in contesti metropolitani densamente abitati. COM.ER S.p.A., Sondrio PERI Novara PERI ha fornito un supporto sin dalle fasi preliminari prospettando le soluzioni strutturali. 7

8 Soluzione ad hoc con sistemi standard forniti a noleggio Con VARIO e con il sistema a ripresa SKS la realizzazione degli hot Alberghi del nuovo Polo fieristico di Milano, Rho-Pero L utilizzo di VARIO con il sistema a ripresa SKS ha garantito il rispetto dei tempi e dei livelli di sicurezza. La capacità di ingegnerizzare il sistema PERI UP impiegato come ponteggio è stato un risultato qualificante per PERI. I due alberghi del nuovo Polo fieristico di Rho-Pero (MI), gestiti dalla Italjolly Compagnia Italiana dei Jolly Hotels, sono stati progettati dall architetto francese Dominique Perrault. Si tratta di due torri a pianta quadrata, inclinate di 5 gradi e rispettivamente di 70 m e 66 m di altezza. La più alta, di 19 piani, è rivolta a nord, la più bassa, di 18 piani, si inclina a segnare l asse di ingresso pedonale della Fiera. I due alberghi sono gli edifici più alti del nuovo polo fieristico e si distinguono per le facciate bianche e nere. Le due torri hanno un aggetto di poco più di 11 centimetri ogni metro di altezza e ospitano l albergo a tre stelle, rivolto verso la Fiera, e l albergo a quattro stelle, rivolto verso il percorso pedonale. L atrio luminoso, con pianta a crociera, collega la base delle torri. La superficie lorda dei servizi alberghieri è di m². Per far fronte a un serrato programma lavori di 12 mesi, PERI ha proposto una soluzione data dalla combinazione di più sistemi che ha permesso di realizzare un piano ogni settimana, alternativamente sui due edifici. Per la realizzazione delle pareti perimetrali in c.a. è stata impiegata la cassaforma componibile a travi VARIO GT 24, abbinata al sistema di ripresa SKS. Le due dotazioni sono state disposte lungo tutto il perimetro delle torri e hanno dato ottima prova sia per le pareti ver- ticali sia per quelle inclinate di strapiombo e spiovente. La cassaforma è stata traslata verso l alto con la gru per posizionarsi sulla fase di getto successiva. Il ponteggio di facciata, che ha richiesto una progettazione mirata, ha seguito di qualche piano la realizzazione dell edificio a servizio delle operazioni di fini-tura. L inclinazione delle pareti rendeva troppo oneroso un ponteggio esteso da terra. Si è pertanto integrato il ponteggio PERI UP con le mensole di ripresa SKS, precedentemente utilizzate per il sostegno delle casseforme, poste ad una quota di 25 e 50 m, che sono servite come basi intermedie di appoggio. 8

9 el avanza di un piano ogni settimana C.M.B. Cooperativa, Carpi PERI Basiano 3,15 Claudio Perugini, Direttore di cantiere: La realizzazione delle pareti esterne in c.a. è stata una delle lavorazioni critiche del cantiere. Il sistema a ripresa PERI è stato affidabile e veloce. Inoltre l inclinazione delle pareti rendeva complesso il ponteggio necessario per le opere successive di finitura. PERI ha proposto una soluzione non standard che ha minimizzato il quantitativo dell attrezzatura. Le mensole di ripresa SKS 240 hanno sostenuto le azioni sulle casseforme. Le torri degli alberghi della nuova fiera di Rho-Pero costituiscono uno dei più significativi e recenti interventi nel milanese. L inusuale instead of la inusuale inclinazione degli edifici è la nota caratteristica del progetto, che ha determinato la scelta della soluzione tecnologica. L impiego di VARIO lungo tutto il perimetro ha consentito di lavorare in sicurezza per la realizzazione dei solai. 9

10 Ing. Raimondo Gandolla, Direttore tecnico: Cantieri impegnativi e complessi come quello del Centro Commerciale di Cinisello Balsamo possono essere eseguiti con successo utilizzando la tecnologia PERI. Abbiamo verificato con piena soddisfazione le soluzioni proposte e la professionalità nell assistenza al cantiere dello staff tecnico PERI, oltre a un eccellente velocità di esecuzione, fondamentale e sempre richiesta in lavori con tempi di consegna ambiziosi e serrati. Albini e Castelli s.r.l., Induno Olona (VA) Assistenza al cantiere: PERI Basiano Soluzioni economicamente efficienti per centri commerciali m² di solai in opera con SKYDECK Centro Commerciale, Cinisello Balsamo (MI) Sono tutte realizzate in opera le strutture di uno dei più grandi centri commerciali italiani, da poco inaugurato a Cinisello Balsamo, a nord di Milano, che ospita oltre 100 negozi in un edificio complesso e articolato, inserito in un contesto con numerosi vincoli urbanistici e architettonici. Dopo un approfondito confronto tecnico-economico con la soluzione prefabbricata, si è optato per una struttura realizzata interamente in opera con solai a piastra a portanza bidirezionale, privi di travi, di spessori compresi tra 40 e 85 cm, per lo più alleggeriti con polistirolo, con campi fino a 22,50 m x 15,00 m. L impiego del sistema SKYDECK è stata la scelta tecnologica che ha consentito di affrontare questa imponente realizzazione. Fornite a noleggio dal magazzino PERI, il più grande in Italia, le casseforme a telaio in alluminio, movimentabili a mano e impiegate con la tecnica del disarmo anticipato con testa a caduta, hanno permesso grandi velocità di messa in opera dell impalcato continuo, contenendo i costi della manodopera. Si sono adattate sia ai solai di altezza contenuta dei primi livelli adibiti a parcheggio, sia a quelli a 6,40 m di altezza dell area commerciale, per i quali SKYDECK è stato abbinato a torri di sostegno MULTIPROP con puntelli in alluminio. Coordinamento con la progettazione strutturale, assistenza alla pianificazione in cantiere, assistenza ai montaggi e la capacità logistica di fornire ingenti quantitativi di attrezzatura just in time, sono stati alcuni dei punti di forza del servizio di PERI. I solai sono risultati convenienti economicamente. Una dimostrazione che, anche per grandi interventi, l industrializzazione del cantiere, combinata con un assistenza attenta e competente degli esperti in tecnologia delle casseforme, permette di ottenere un efficienza economica elevata. 10

11 Condizioni di massima sicurezza nella realizzazione di travi alte fino a 2 m e contestuale incremento della produttività. Per le sponde si è impiegata la cassaforma per pareti TRIO. Travi post-tese lunghe oltre 40 m caratterizzano i due livelli di una zona a ponte che scavalca una strada esistente. Grazie alla completezza della gamma prodotti PERI è stato possibile proporre una soluzione mista SKYDECK e Tavoli personalizzati UNIPORTAL. Il sistema di casseforme per solai è stato il protagonista della realizzazione delle strutture: SKYDECK ha dato prova di efficienza e versatilità di impiego. Nel periodo di massimo utilizzo, in cantiere la dotazione ha superato i m² di cassaforma. Tranne alcuni pilastri perimetrali ornamentali, tutte le strutture sono state realizzate con prodotti PERI. Oltre a SKYDECK con puntelli PEP, o torri MULTI- PROP, si sono impiegati TRIO, MULTIFLEX, VARIO, RUNDFLEX, PERI UP, HD 200. Quello di Cinisello è uno dei maggiori centri commerciali italiani, strategicamente collocato tra l autostrada A4 e la statale 36, una tra le aree con più intenso traffico in Europa. Sei corpi rampa circolari servono i 4 livelli adibiti a parcheggio. Per la loro impegnativa costruzione si è impiegata la cassaforma per pareti curvilinee RUNDFLEX su mensole a ripresa. 11

12 Altezze audaci e forme architettoniche originali Competenza PERI per calcestruzzo faccia a vista Centro Arti Contemporanee MAXXI, Roma Geom. Gianni Scenna Direttore di cantiere: Il procedimento di costruzione sviluppato da PERI e l assistenza in cantiere ci hanno permesso di gestire al meglio l impiego delle casseforme. Il sistema VARIO si è rivelato la scelta ideale per realizzare questo edificio caratterizzato da forme architettoniche e dimensioni spettacolari. Si avvicina l inaugurazione del complesso MAXXI di Roma, che ospiterà il centro delle arti contemporanee, un progetto contraddistinto da una forte sperimentazione formale e costruttiva. Sono in calcestruzzo SCC a vista le pareti che caratterizzano la forma e la struttura del MAXXI, così come le superfici orizzontali, le lame di copertura e gran parte delle finiture. L esigenza di controllare la resa estetica delle superfici in calcestruzzo faccia a vista ha portato all impiego di casseforme e pannelli di rivestimento speciali. La finitura superficiale è stata, infatti, oggetto di approvazione della direzione artistica per la verifica del taglio dei manti e dei fori dei tiranti. Il progetto ha presentato numerose sfide che PERI ha colto e gestito proponendo soluzioni studiate ad hoc. Data la forma complessa dell edificio, con pareti curvilinee che raggiungono i 14 m di altezza, si è resa indispensabile una progettazione 3D, oltre ad un intensa collaborazione del team PERI con la direzione lavori del cantiere per definire la soluzione ottimale e in grado di far fronte alle esigenze specifiche e alla complessità del cantiere. Oltre alla consulenza e al supporto in fase progettuale, PERI ha fornito la formazione necessaria per l uso delle attrezzature al personale di cantiere. Tale servizio ha contribuito ad incrementarne la produttività. Nella realizzazione di MAXXI la gestione logistica è stata un fattore critico di successo. Dato lo spazio limitato in cantiere, PERI ha garantito la fornitura just in time delle attrezzature in funzione della fase di avanzamento del progetto. I carichi della parete di tamponamento in c.a. sono stati trasmessi con sicurezza al suolo grazie alle casseforme centinate e alle impalcature a torre MULTIPROP. Consorzio MAXXI 2006, Roma Architetto: Zaha Hadid, Londra PERI Italia, Roma e Basiano, e PERI Germania, Weissenhorn Gli elementi VARIO di 14 m d altezza sono stati disposti in modo poligonale nelle zone curve. I pannelli di rivestimento Fin-Ply Maxi hanno permesso di ottenere superfici in calcestruzzo a vista di ottima qualità. Il sistema PERI UP può essere impiegato come torre singola, come ponteggio o come impalcatura di sostegno. 12

13 Pareti in c.a. a doppia curvatura Soluzioni PERI al servizio della progettazione Questura, Sassari L inusuale e ardita forma della Hall, con pareti in c.a. a doppia curvatura che la fanno sembrare un enorme pergamena alta 20 m, ha rappresentato una sfida per l esecuzione, che i tecnici PERI hanno brillantemente superato. L adattabilità del sistema modulare per solai SKYDECK è dimostrata dall impiego per questa geometria decisamente irregolare. Gia.Fi Costruzioni S.p.A., Roma PERI Basiano Geom. Maurizio Eremita, Direttore di cantiere: Le attrezzature PERI rappresentano in maniera evidente il progresso dell ingegneria e della tecnologia, contribuendo all ottimizzazione dei cicli di lavoro con il contenimento dei tempi di realizzazione senza trascurare, ma anzi migliorando in maniera significativa, le condizioni di lavoro e di sicurezza. La centinatura del sistema VARIO è stata accurata e ha seguito con La Questura di Sassari, commissionata dal Ministero delle Infrastrutture e dal Ministero degli Interni, denota aspetti moderni e una componente classica. L opera è formata dall edificio Questura e dal corpo Alloggi. L edificio Questura è costituito da più fabbricati per uffici interconnessi tra di loro ed incernierati precisione le curve di livello del progetto 3D. intorno al fulcro centrale, rappresentato dalla forma fluida della hall alta oltre 20 metri. Il fabbricato Alloggi, a pianta rettangolare, è situato nella parte posteriore del compendio. La collaborazione tra PERI e i progettisti dott. ing. Mariella Mereu e prof. arch. Giampaolo Imbrighi ha permesso Per le pareti a semplice curvatura del nucleo centrale è stata utilizzata la cassaforma curvilinea RUNDFLEX, di produzione standard. la realizzazione ottimale del progetto. Le pareti a doppia curvatura della hall sono state eseguite utilizzando la cassaforma componibile a travi per pareti VARIO, alla quale è stata applicata una centinatura a listelli. Sono stati impiegati oltre pezzi per formare circa m² di centinatura. 13

14 L ingegneria combinata a un prodotto eccellente PERI UP Rosett per il restauro del patrimonio storico artistico Cattedrale di Sant Alessandro Martire, Bergamo Le particolari esigenze di questo progetto sono state completamente soddisfatte: PERI ha fornito un servizio completo, dalla progettazione, alla fornitura e alla messa in opera di tutte le strutture necessarie. Una torre provvisoria di sostegno realizzata con PERI UP Rosett ha consentito di poter operare a 30 m di altezza in completa sicurezza. Mauro Maffiuletti, Responsabile di cantiere: Per questo progetto era necessaria la massima adattabilità alle strutture esistenti al fine di creare condizioni di lavoro ottimali per gli addetti alle operazioni di restauro. PERI UP Rosett ha perfettamente soddisfatto queste esigenze: un assemblaggio semplice, veloce e sicuro. Silvia Baldis Restauri, Bergamo PERI Basiano Per ogni singolo intervento di restauro alla Cattedrale di Sant Alessandro Martire di Bergamo, PERI ha fornito la soluzione ottimale. Per permettere il restauro della volta affrescata della cupola è stata progettata una struttura principale di sostegno composta da una orditura di due travi reticolari prefabbricate LGS incrociate, abbinate al ponteggio multidirezionale PERI UP Rosett e alle travi in legno GT 24 e VT 20. Esternamente una struttura realizzata combinando il ponteggio PERI UP Rosett e le travi ULA ha avvolto l intera cupola e consentito la sostituzione del manto di copertura. Impalcature flessibili e versatili per applicazioni industriali PERI UP Rosett per realizzare impalcature sospese sicure Centrale termoelettrica Edipower, Turbigo (MI) Per la realizzazione del progetto sono stati utilizzati: ponteggio multidirezionale PERI UP Rosett, travi reticolari PERI UP ULS e correnti PERI SRZ. La struttura sospesa ha permesso di lasciare libero spazio sottostante ai Rack per poter svolgere le attività di montaggio dei macchinari a terra. Edipower S.p.A., Milano PERI Basiano La soluzione elaborata da PERI e le eccellenti prestazioni e performance delle attrezzature provvisionali PERI UP hanno consentito di ampliare la Centrale Termoelettrica di Turbigo in condizioni di sicurezza assoluta. Presso la centrale, è stata creata una struttura provvisionale sospesa a carpenteria metallica (Pipe Rack) di servizio per le attività lavorative da svolgere ai vari piani dei Pipe Rack e una struttura provvisionale con partenza dal suolo. Le due opere provvisionali, di dimensioni differenti, avevano uno sviluppo lineare complessivo di 143 m (su quattro strutture differenti). 14

15 Casseforme e impalcature perfettamente integrate tra loro TRIO, MULTIFLEX e PERI UP Shoring per la nuova centrale Centrale a ciclo combinato, Modugno (BA) La nuova centrale ha richiesto la realizzazione di strutture verticali per circa m 2 e orizzontali per circa 800 m 2. Per il banchinaggio della soletta del cavalletto della turbina è stato utilizzato il sistema PERI UP Shoring. La presenza di nodi Rosett dei montanti ogni 50 cm ha consentito un ottima distribuzione dei carichi sui montanti e la possibilità di cambiare lo schema funzionale ottimizzando la dotazione di attrezzatura necessaria. Per la costruzione di fondazioni, pilastri e muri è stata utilizzata la cassaforma TRIO, adattabile perfettamente a qualunque planimetria. LUCE Soc. Cons. r.l., Bari PERI Roma Versatilità di impiego per interventi di demolizione PERI UP impiegato come ponteggio multidirezionale Torre di controllo, Bari Il ponteggio, progettato per demolire e ricostruire la parte superiore della torre, oltre che per rinforzare quella inferiore, seguiva perfettamente la sagoma del manufatto. I rinforzi nella parte inferiore consistevano nell allargamento della base della torre con degli speroni su tutti i lati della struttura. Il ponteggio multidirezionale PERI UP Rosett consente di effettuare notevoli sbalzi nelle fasi di demolizione e ricostruzione. Le torri tipo Shoring hanno sostenuto i getti durante la fase di ricostruzione. L avanzamento verticale di 3 m alla volta, del piano di lavoro e relativo sottoponte, ha permesso di ottimizzare il materiale. 36,80 Intini Angelo s.r.l., Noci (BA) PERI Basiano 14,60 15

16 Più capacità produttiva per esigenze in crescita A Weissenhorn sono operativi i nuovi impianti L ampliamento della centrale produttiva di Weissenhorn risponde ad una specifica richiesta: far fronte in modo adeguato, sia in termini qualitativi che quantitativi, alle richieste del mercato. L elevato livello di automazione del nuovo stabilimento ci consente inoltre di ridurre i costi di produzione, oltre a ottenere uno standard qualitativo di produzione sempre più elevato. L aumentata capacità produttiva ci permette infatti di rendere disponibile a noleggio una maggiore quantità di attrezzatura e rispondere così alle richieste crescenti dei nostri clienti. GRIDFLEX roadshow Dimostrazioni in tutta Italia Il 27 febbraio è ripartito da Roma il ciclo di presentazione, iniziato lo scorso anno, di GRIDFLEX, la novità PERI per l edilizia residenziale. Il ciclo di presentazioni, iniziato nel 2007, proseguirà nel corso di tutto il L obiettivo è illustrare le caratteristiche tecniche e i vantaggi del prodotto, anche grazie ad una dimostrazione pratica e dal vivo dell utilizzo del sistema. Scrivi a per sapere quando saremo presenti nella tua città! Construction Exercise Edizione 2008/2009 La formazione in PERI riveste un ruolo chiave. Per questo motivo offriamo ai nostri clienti corsi che hanno lo scopo di aumentare la conoscenza nell utilizzo delle nostre attrezzature. Il nostro impegno è rivolto anche alle nuove generazioni. PERI Construction Exercise 2008/2009, concorso internazionale, giunto alla settima edizione, si rivolge a diplomati, laureandi, laureati e studenti di corsi master. I concorrenti esamineranno il processo costruttivo e la pianificazione operativa di un cantiere reale. Il premio totale è di Per maggiori informazioni: I i 04/ eb Copyright by PERI GmbH Le fotografie riportate nel presente volume sono immagini estemporanee, che documentano situazioni reali di cantiere. Per questo motivo, le fotografie non possono essere considerate come rappresentazioni d impiego delle casseforme e impalcature di sostegno conformi alle norme per la prevenzione degli infortuni nelle costruzioni. PERI S.p.A. Via Pascoli, Basiano (MI) Tel.: Fax: Copyright by PERI GmbH 1

Press Release Midfield Terminal, Abu Dhabi

Press Release Midfield Terminal, Abu Dhabi Oltre 6.000 tavoli per solai utilizzati a ciclo continuo per il Terminal aeroportuale di Midfield, Emirati Arabi Uniti Basiano, 7 aprile 2014 Ancora una prestazione vincente di PERI nella costruzione del

Dettagli

Sistema autosollevante e tavoli di grandi dimensioni per minimizzare i tempi di impiego della gru.

Sistema autosollevante e tavoli di grandi dimensioni per minimizzare i tempi di impiego della gru. Sistema autosollevante e tavoli di grandi dimensioni per minimizzare i tempi di impiego della gru. Basiano, 21 maggio 2008 La città-stato di Singapore, centro finanziario e uno dei più grandi e moderni

Dettagli

Borsa saudita: in crescita con PERI

Borsa saudita: in crescita con PERI Borsa saudita: in crescita con PERI Il Distretto Finanziario Re Abdullah di Riad è attualmente in costruzione con casseforme PERI. Basiano, 27 gennaio 2010 Riad è il cuore economico e culturale dell Arabia

Dettagli

Press Release Bosco Verticale, Milano

Press Release Bosco Verticale, Milano Costruito con tecnologia PERI, il Bosco Verticale vince il premio come grattacielo più bello del mondo Il complesso residenziale Bosco Verticale di Milano ha ricevuto il premio come edificio alto più bello

Dettagli

PONTEGGI CASSEFORME ACCESSORI PER L EDILIZIA. Un Azienda che fa della qualità e il servizio il suo punto di forza NOLEGGIO E VENDITA

PONTEGGI CASSEFORME ACCESSORI PER L EDILIZIA. Un Azienda che fa della qualità e il servizio il suo punto di forza NOLEGGIO E VENDITA PONTEGGI CASSEFORME ACCESSORI PER L EDILIZIA Un Azienda che fa della qualità e il servizio il suo punto di forza NOLEGGIO E VENDITA PONTEGGIO MULTIDIREZIONALE UNICO MULTIDIREZIONALE SOVRAPPONIBILE CON

Dettagli

Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di

Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di prodotti innovativi caratterizzati da elevati standard

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ENAV S.p.A. ROMA ACC CIAMPINO pag. 1 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO: Ristrutturazione Uffici, Piastra, Hall, Centro servizi, Foresteria e Sala Convegni - PROGETTO DEFINITIVO OPERE STRUTTURALI - STECCA

Dettagli

COSTRUIRE IL FUTURO TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI EDILI E STRADALI

COSTRUIRE IL FUTURO TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI EDILI E STRADALI COSTRUIRE IL FUTURO TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI EDILI E STRADALI 3 TECNO COSTRUZIONI STRUTTURA ORGANIZZATIVA SICUREZZA PROGETTAZIONE PROGETTAZIONE ARREDI SISTEMA DI COSTRUZIONE EMMEDUE OPERE REALIZZATE

Dettagli

Foto: Atelier2 Gallotti & Imperadori Associati

Foto: Atelier2 Gallotti & Imperadori Associati Edilizia industrializzata in acciaio Ing. Marco Clozza, Fondazione Promozione Acciaio Dall inizio della crisi nel 2008, il panorama economico è stato caratterizzato da una brusca caduta della domanda e

Dettagli

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA AZIENDA LA STORIA Sicilferro nasce nel 1982, a Torrenova, sulla costa settentrionale della Sicilia, a metà strada tra i due capoluoghi di Messina e Palermo, immersa all interno del Parco dei Nebrodi che

Dettagli

TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA

TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA Arch. Elena Crespi PARETI VERTICALI ELEMENTI DI PICCOLE DIMENSIONI ELEMENTI DI GRANDI DIMENSIONI SOLAI ELEMENTI SPECIALI ARMATURA LONGITUDINALE ARMATURA

Dettagli

Cassaforma ad elementi per solai Dokadek 30. Il sistema manuale senza travi che si monta e si smonta velocemente.

Cassaforma ad elementi per solai Dokadek 30. Il sistema manuale senza travi che si monta e si smonta velocemente. www.doka.com Cassaforma ad elementi per solai. Il sistema manuale senza travi che si monta e si smonta velocemente. Cassaforma ad elementi per solai Sicuramente più veloce: con o senza testa a caduta.

Dettagli

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 3 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I "DANTE ALIGHIERI"DI COLOGNA VENETA

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 3 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I DANTE ALIGHIERIDI COLOGNA VENETA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI INTERVENTI Pag. 1 di 13 SOMMARIO 1 DESCRIZIONE DELL EDIFICIO... 2 2 DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI... 7 2.1 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE 1... 7 2.2 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE

Dettagli

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA AZIENDA LA STORIA Sicilferro nasce nel 1982, a Torrenova, sulla costa settentrionale della Sicilia, a metà strada tra i due capoluoghi di Messina e Palermo, immersa all interno del Parco dei Nebrodi che

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Top-down e Sistema REP

Top-down e Sistema REP Case History - La stazione metropolitana Garibaldi MM5 di Milano Innovazione e tecnologia al servizio della cantierizzazione Top-down e Sistema REP Tecnostrutture svolge un ruolo determinante nella realizzazione

Dettagli

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 2 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I "DANTE ALIGHIERI" DI COLOGNA VENETA

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 2 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I DANTE ALIGHIERI DI COLOGNA VENETA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI INTERVENTI Pag. 1 di 8 SOMMARIO 1 DESCRIZIONE DELL EDIFICIO... 2 2 DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI... 7 2.1 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE 1... 7 2.2 INTERVENTI PREVISTI IN FASE

Dettagli

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA

AZIENDA L EVOLUZIONE DELL AZIENDA AZIENDA LA STORIA Sicilferro nasce nel 1982, a Torrenova, sulla costa settentrionale della Sicilia, a metà strada tra i due capoluoghi di Messina e Palermo, immersa all interno del Parco dei Nebrodi che

Dettagli

La Sistral risponde alle esigenze delle amministrazioni e delle imprese sulla manutenzione delle infrastrutture.

La Sistral risponde alle esigenze delle amministrazioni e delle imprese sulla manutenzione delle infrastrutture. La Sistral risponde alle esigenze delle amministrazioni e delle imprese sulla manutenzione delle infrastrutture. In particolare vengono progettati e realizzati interventi di ingegneria strutturale quali:

Dettagli

AEROPORTO INTERNAZIONALE NAPOLI CAPODICHINO AMPLIAMENTO TERMINAL PASSEGGERI PROGETTO STRUTTURE METALLICHE SISMORESISTENTI

AEROPORTO INTERNAZIONALE NAPOLI CAPODICHINO AMPLIAMENTO TERMINAL PASSEGGERI PROGETTO STRUTTURE METALLICHE SISMORESISTENTI AEROPORTO INTERNAZIONALE NAPOLI CAPODICHINO AMPLIAMENTO TERMINAL PASSEGGERI PROGETTO STRUTTURE METALLICHE SISMORESISTENTI INTERNAZIONAL AIRPORT NAPOLI CAPODICHINO NEW TERMINAL PASSENGER DESIGN OF STEEL

Dettagli

ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NEI LAVORI IN ALTEZZA INDIVIDUAZIONE DELLE PROCEDURE GENERALI PER LAVORARE IN SICUREZZA IN TALI ATTIVITA

ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NEI LAVORI IN ALTEZZA INDIVIDUAZIONE DELLE PROCEDURE GENERALI PER LAVORARE IN SICUREZZA IN TALI ATTIVITA ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NEGLI INTERVENTI DI: ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NEI LAVORI IN ALTEZZA RISCHI CADUTE DALL ALTO NEI LAVORI DI COSTRUZIONE, MANUTENZIONE, MODIFICA STRUTTURE TRADIZIONALI

Dettagli

MARCEGAGLIA. steel building the world

MARCEGAGLIA. steel building the world MARCEGAGLIA steel building the world 1 Marcegaglia è un gruppo industriale leader mondiale nella trasformazione dell acciaio, con 5 milioni di tonnellate lavorate ogni anno. La competenza sviluppata nel

Dettagli

QUESTIONARIO PER L ASSICURAZIONE TUTTI I RISCHI DELLA COSTRUZIONE (CONTRACTORS ALL RISKS) E POSTUMA DECENNALE DI OPERE CIVILI PARTE I - GENERALITA

QUESTIONARIO PER L ASSICURAZIONE TUTTI I RISCHI DELLA COSTRUZIONE (CONTRACTORS ALL RISKS) E POSTUMA DECENNALE DI OPERE CIVILI PARTE I - GENERALITA Helvetia Compagnia Svizzerad Assicurazioni SA Rappresentanza Generale e Direzione per l Italia 20139 Milano, Via G.B. Cassinis, 21 Metro 3 - Staz. Porto di Mare Tel. 5351.1 (20 linee), Telefax 5520360

Dettagli

Autostrada A12 Livorno-Civitavecchia Lotto 6 Opere strutturali maggiori

Autostrada A12 Livorno-Civitavecchia Lotto 6 Opere strutturali maggiori Autostrada A12 Livorno-Civitavecchia Lotto 6 Opere strutturali maggiori Introduzione Il progetto del tratto autostradale in esame prevede interventi relativi alle seguenti opere strutturali maggiori. Raddoppio

Dettagli

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN PER SOLAI MONODIREZIONALI skyrail sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE w w w. g e o p l a s t. i t SOLAI 02 VISION Con la Sapienza di costruisce

Dettagli

GIOVANNI MOCHI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA GIORGIA PREDANI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA

GIOVANNI MOCHI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA GIORGIA PREDANI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA In collaborazione con: COMUNE DI BOLOGNA GIOVANNI MOCHI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA GIORGIA PREDANI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA IL TOTAL LOOK DEGLI EDIFICI Bologna 15 aprile 2015 In partnership con: PRESUPPOSTI

Dettagli

EDIFICI IN MURATURA ORDINARIA, ARMATA O MISTA

EDIFICI IN MURATURA ORDINARIA, ARMATA O MISTA Edifici in muratura portante 2 1 Cosa è ANDILWall? ANDILWall è un software di analisi strutturale che utilizza il motore di calcolo SAM II, sviluppato presso l Università degli Studi di Pavia e presso

Dettagli

Cantieri complessi nelle metropoli: il nuovo edificio di Via Cambi a Milano

Cantieri complessi nelle metropoli: il nuovo edificio di Via Cambi a Milano Cantieri complessi nelle metropoli: il nuovo edificio di Via Cambi a Milano Ing. Danilo Campagna, danilo.campagna@mscassociati.it Ing. Alessandro Aronica, alessandro.aronica@mscassociati.it Se in passato

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 4 OPERATORE EDILE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e agricoltori.

Dettagli

SISTEMA MTR - TRAVI TRALICCIATE

SISTEMA MTR - TRAVI TRALICCIATE SISTEMA MTR - TRAVI TRALICCIATE Company profile DA PICCOLA OFFICINA METALMECCANICA AL SETTORE DELLE GRANDI STRUTTURE METALLICHE Dal 1995 progettiamo e realizziamo strutture miste (acciaio-calcestruzzo)

Dettagli

RELAZIONE TECNICA GENERALE

RELAZIONE TECNICA GENERALE PROGETTO ESECUTIVO PER LA REALIZZAZIONE DI 1.144 CASSETTONI LUNGO IL MURO DI CINTA AD OVEST DELLA ZONA DI AMPLIAMENTO DEL CIMITERO COMUNALE. RELAZIONE TECNICA GENERALE 1 - PREMESSE L Amministrazione Comunale

Dettagli

made in italy www.t-rock.it una nuova tecnologia nelle costruzioni in cemento armato

made in italy www.t-rock.it una nuova tecnologia nelle costruzioni in cemento armato LA SEMPLICITà è LA FORMA DELLA VERA GRANDEZZA www.t-rock.it una nuova tecnologia nelle costruzioni in cemento armato una nuova tecnologia nelle costruzioni in cemento armato termicamente isolate sistema

Dettagli

NUOVA STAZIONE ALTA VELOCITA ROMA TIBURTINA COPERTURA GALLERIA PONTE E FABBRICATI DI STAZIONE

NUOVA STAZIONE ALTA VELOCITA ROMA TIBURTINA COPERTURA GALLERIA PONTE E FABBRICATI DI STAZIONE NUOVA STAZIONE ALTA VELOCITA ROMA TIBURTINA COPERTURA GALLERIA PONTE E FABBRICATI DI STAZIONE NEW RAILWAY STATION ROMA TIBURTINA STEEL ROOF AND STATION BUILDINGS Ing. Giovanni Costa Prof. Ing. Pierangelo

Dettagli

STUDIO D INGEGNERIA Dott.Ing. GIOVANNI BATTISTA SCOLARI 24035 Curno (Bg) - Via R.Ruffilli, 2 Tel. 035463983, Fax. 035460404, e-mail:

STUDIO D INGEGNERIA Dott.Ing. GIOVANNI BATTISTA SCOLARI 24035 Curno (Bg) - Via R.Ruffilli, 2 Tel. 035463983, Fax. 035460404, e-mail: RELAZIONE TECNICO SPECIALISTICA DELL EDIFICIO MUNICIPALE DI AZZANO SANPAOLO BG- Curno, Novembre 2013 Tecnico incaricato Dott. Ing. GIOVANNI BATTISTA SCOLARI Descrizione dello stato di fatto II fabbricato

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti A - Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti 1 01.A18.A25 Carpenteria varia per piccoli

Dettagli

EASY HOME. Da tre esperienze consolidate, una realtà davvero innovativa.

EASY HOME. Da tre esperienze consolidate, una realtà davvero innovativa. EASY HOME BY Da tre esperienze consolidate, una realtà davvero innovativa. Innovazione qualità tecnologia Finalmente un nuovo concetto di edilizia: un metodo innovativo e tecnologicamente competitivo dagli

Dettagli

IL PIANO DI MONTAGGIO, USO E SMONTAGGIO DEI PONTEGGI METALLICI FISSI

IL PIANO DI MONTAGGIO, USO E SMONTAGGIO DEI PONTEGGI METALLICI FISSI IL PIANO DI MONTAGGIO, USO E SMONTAGGIO DEI PONTEGGI METALLICI FISSI (PiMUS) Proposta operativa per la redazione e la gestione Luca Mangiapane Associazione per la Sicurezza in Edilizia di Reggio E. Le

Dettagli

COMUNE DI MONTE SAN VITO

COMUNE DI MONTE SAN VITO COMUNE DI MONTE SAN VITO PROGETTO DEFINITIVO DEL NUOVO COLOMBARIO CIMITERIALE IN AMPLIAMENTO DELL ESISTENTE PRESSO IL CIMITERO COMUNALE RELAZIONE GENERALE SITO EDIFICIO: Monte San Vito presso il Cimitero

Dettagli

Le strutture di FONDAZIONE

Le strutture di FONDAZIONE Le strutture di FONDAZIONE Laboratorio di Tecnologia dell Architettura Prof.ssa Paola Gallo A.A. 2012-2013 Strutture di fondazione Le fondazioni sono elementi strutturali che trasferiscono i carichi delle

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

Lavorare in quota. Montacarichi da cantiere. LA PIAZZONI S.r.l.

Lavorare in quota. Montacarichi da cantiere. LA PIAZZONI S.r.l. Lavorare in quota L edilizia e altri settori con lavori all aperto o in quota sono sempre alla ricerca di soluzioni affidabili, efficienti e sicure per potere operare in verticale. Il ponteggio tradizionale

Dettagli

STABILIMENTO INDUSTRIALE NOVELLO 87 pilastri di legno lamellare: una sfida costruttiva

STABILIMENTO INDUSTRIALE NOVELLO 87 pilastri di legno lamellare: una sfida costruttiva STABILIMENTO INDUSTRIALE NOVELLO 87 pilastri di legno lamellare: una sfida costruttiva. Quello che viene qui presentato è un edificio industriale senza precedenti, un nuovo modello di sviluppo per i progetti

Dettagli

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA Settore Assetto e Tutela del Territorio Oggetto: Lavori di miglioramento sismico dell ex convento di San Biagio Importo intervento 120.000,00 PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LUOGHI E DELLO STATO ATTUALE

DESCRIZIONE DEI LUOGHI E DELLO STATO ATTUALE 1 Prog. 17029/2013 CIMITERI COMUNALI: costruzione ossarini RELAZIONE GENERALE PREMESSE Il presente progetto esecutivo si riferisce all intervento 17029/2013 Cimiteri Comunali: costruzione ossarini, relativo

Dettagli

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing.

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Sara Domini Venezia, 29 Aprile 2010 Norme di misurazione Definizione Sono delle convenzioni

Dettagli

DISEGNO dell ARCHITETTURA II

DISEGNO dell ARCHITETTURA II 1 DISEGNO dell ARCHITETTURA II Il disegno delle strutture portanti. Le diapositive costituiscono unicamente una base per lo sviluppo della lezione e, come tali, non sostituiscono in alcun modo i testi

Dettagli

ULTIMATI NEI TEMPI PREVISTI GLI ALBERGHI DI FIERAMILANO, RHO LE TORRI DI DOMINIQUE PERRAULT APRIRANNO NEL GENNAIO 2009

ULTIMATI NEI TEMPI PREVISTI GLI ALBERGHI DI FIERAMILANO, RHO LE TORRI DI DOMINIQUE PERRAULT APRIRANNO NEL GENNAIO 2009 ULTIMATI NEI TEMPI PREVISTI GLI ALBERGHI DI FIERAMILANO, RHO LE TORRI DI DOMINIQUE PERRAULT APRIRANNO NEL GENNAIO 2009 Rho-Pero, 3 ottobre 2008 Sono state ultimate nei tempi previsti, al ritmo di un piano

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 306 Analisi R.04.10.10.a Sostituzione di travi di grossa orditura per solaio in legno incluse le opere di raccordo con l'orditura esistente per dare il lavoro finito a regola d'arte, esclusa rimozione:

Dettagli

Palazzo Scaligero è uno dei simboli di Verona.

Palazzo Scaligero è uno dei simboli di Verona. PONTEGGI IL MULTIDIREZIONALE LAYHER TRA I PROTAGONISTI DEL RESTAURO DELLA COPERTURA DI UNO DEI PALAZZI SIMBOLO DI VERONA. COSÌ MENTRE SI LAVORA IN QUOTA, LA FACCIATA RIMANE LIBERA Palazzo Scaligero è uno

Dettagli

RELAZIONE TECNICA GENERALE D.P.R. n. 554/99 D. Lgs. 163/2006 D. Lgs. 152/2008 PROGETTO ESECUTIVO

RELAZIONE TECNICA GENERALE D.P.R. n. 554/99 D. Lgs. 163/2006 D. Lgs. 152/2008 PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE TECNICA GENERALE D.P.R. n. 554/99 D. Lgs. 163/2006 D. Lgs. 152/2008 PROGETTO ESECUTIVO Interventi urgenti finalizzati alla messa in sicurezza, alla prevenzione e alla riduzione del rischio connesso

Dettagli

Particolarità di esecuzione valide per tutti i solai

Particolarità di esecuzione valide per tutti i solai Particolarità di esecuzione valide per tutti i solai 1. - Premessa In genere nei solai la zona in prossimità degli appoggi risulta particolarmente critica in quanto le sollecitazioni in gioco sono molto

Dettagli

QUESTIONARIO CAR E DECENNALE POSTUMA EDILIZIA CIVILE

QUESTIONARIO CAR E DECENNALE POSTUMA EDILIZIA CIVILE QUESTIONARIO CAR E DECENNALE POSTUMA EDILIZIA CIVILE Questionario per l assicurazione tutti i rischi della costruzione di opere civili (C.A.R.) E per l'assicurazione DECENNALE POSTUMA danni diretti all

Dettagli

Ufficio Di Milano PREZZARIO DI MASSIMA PER LE STIME N.C.E.U. DELLE UNITÀ IMMOBILIARI A DESTINAZIONE SPECIALE E PARTICOLARE VALORE DI COSTRUZIONE

Ufficio Di Milano PREZZARIO DI MASSIMA PER LE STIME N.C.E.U. DELLE UNITÀ IMMOBILIARI A DESTINAZIONE SPECIALE E PARTICOLARE VALORE DI COSTRUZIONE Ufficio Di Milano PREZZARIO DI MASSIMA PER LE STIME N.C.E.U. DELLE UNITÀ IMMOBILIARI A DESTINAZIONE SPECIALE E PARTICOLARE A VALORE DI COSTRUZIONE 1 22/01/02 Revisione generale M.Chiavarini M.Di Giulio

Dettagli

Strutture per coperture inclinate

Strutture per coperture inclinate Le strutture per coperture inclinate sono costituite da elementi o parti strutturali disposti secondo piani differenti da quello orizzontale (definiti falde), destinati a svolgere la funzione di copertura

Dettagli

MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per

MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per recinzioni e per il contenimento terra, parapetti, velette,

Dettagli

IL COMPLESSO EDILIZIO DI PORTA NUOVA GARIBALDI A MILANO

IL COMPLESSO EDILIZIO DI PORTA NUOVA GARIBALDI A MILANO IL COMPLESSO EDILIZIO DI Giornate AICAP Bergamo 22-24 Maggio 2014 PORTA NUOVA GARIBALDI A MILANO Progettista Ing. Danilo Campagna Supervisore strutturale Prof. Ing. Antonio Migliacci Coordinatori progetto

Dettagli

MODULO R.I.T.C. Modulo richiesta informazioni tecniche di copertura Ed. 24/01/2014

MODULO R.I.T.C. Modulo richiesta informazioni tecniche di copertura Ed. 24/01/2014 Informazioni tecniche per la realizzazione di un progetto di linea vita, o sistema anticaduta, su copertura Informazioni tecniche per la verifica strutturale MODULO R.I.T.C. Modulo richiesta informazioni

Dettagli

PARTICOLARI COSTRUTTIVI MURATURA ARMATA POROTON

PARTICOLARI COSTRUTTIVI MURATURA ARMATA POROTON PARTICOLARI COSTRUTTIVI MURATURA ARMATA POROTON La muratura armata rappresenta un sistema costruttivo relativamente nuovo ed ancora non molto conosciuto e le richieste di chiarimenti sulle modalità di

Dettagli

Sede Commerciale: Via Bettole, 96 25040 Camignone di Passirano (BS) Tel. 030 653677 Fax 030 653581 macchine-edili@gallibattista.

Sede Commerciale: Via Bettole, 96 25040 Camignone di Passirano (BS) Tel. 030 653677 Fax 030 653581 macchine-edili@gallibattista. Sede Commerciale: Via Bettole, 96 25040 Camignone di Passirano (BS) Tel. 030 653677 Fax 030 653581 macchine-edili@gallibattista.com Officina ed assistenza: Via Europa, 90 25040 Camignone di Passirano (BS)

Dettagli

INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE S. GIORGIO AL BORGO MEDIOEVALE DI TORINO

INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE S. GIORGIO AL BORGO MEDIOEVALE DI TORINO INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE S. GIORGIO AL BORGO MEDIOEVALE DI TORINO SPECIALISTICA OPERE INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE

Dettagli

QUESTIONARIO - CAR E DECENNALE POSTUMA Danni Diretti all immobile

QUESTIONARIO - CAR E DECENNALE POSTUMA Danni Diretti all immobile QUESTIONARIO - CAR E DECENNALE POSTUMA Danni Diretti all immobile La Società si impegna a fare uso riservato di queste notizie ed informazioni. E importante: - RISPONDERE a tutte le domande contenute nelle

Dettagli

Strutture prefabbricate: caratteristiche generali Esempi di travi di produzione corrente

Strutture prefabbricate: caratteristiche generali Esempi di travi di produzione corrente !"# Strutture prefabbricate: caratteristiche generali Vantaggi vs. svantaggi Struttura prefabbricata: assemblaggio di elementi (pilastri, travi, tegoli) prodotti in appositi stabilimenti, trasportati in

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA PROGRAMMA INNOVATIVO IN AMBITO URBANO CONTRATTI DI QUARTIERE II (INTERVENTO ERP) RELAZIONE ILLUSTRATIVA PREMESSA La Regione Puglia con Deliberazione di G.R. n 99/00 ha localizzato nel Comune di Maglie

Dettagli

Costruzione a curvatura complessa e discretizzazione dei componenti

Costruzione a curvatura complessa e discretizzazione dei componenti TECNICHE ESECUTIVE Robin Partington Elaborazione euristica: studio delle centinature di telaio e delle superfici di avvolgimento in accordo alle sollecitazioni climatiche Disegno di localizzazione generale

Dettagli

Parapetti provvisori. Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili

Parapetti provvisori. Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili Parapetti provvisori Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili Edizione 2014 Pubblicazione realizzata da INAIL Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti

Dettagli

Regione Lombardia. Direzione Generale Infrastrutture e Mobilità CATEGORIA OPERA STAZIONE UNIFICATA DI CORMANO CUSANO MILANINO. Progetto Definitivo

Regione Lombardia. Direzione Generale Infrastrutture e Mobilità CATEGORIA OPERA STAZIONE UNIFICATA DI CORMANO CUSANO MILANINO. Progetto Definitivo Regione Lombardia Direzione Generale Infrastrutture e Mobilità CODICE COMMESSA LIVELLO PROGETTAZIONE D.P.R. 207/10 PROGRESSIVO ELABORATO CATEGORIA OPERA NUMERO OPERA REVISIONE SCALA R 0 9 D b 0 0 6 O A

Dettagli

Prefabbricati Favero Srl

Prefabbricati Favero Srl Prefabbricati Favero Srl SOLUZIONI PER L ALLEVAMENTO E PER L INDUSTRIA Industriali Tunnel Rimozione Amianto Strutture Agricole At Strutture Agricole Attrezzature Strutture Industriali Tunnel Rimozion Attrezzature

Dettagli

La massima considerazione della tradizione edilizia, nel rispetto della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico, con particolare

La massima considerazione della tradizione edilizia, nel rispetto della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico, con particolare La massima considerazione della tradizione edilizia, nel rispetto della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico, con particolare attenzione alla ricerca nel campo dell innovazione tecnologica,

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA DEL PROGETTO:

DESCRIZIONE TECNICA DEL PROGETTO: DESCRIZIONE TECNICA DEL PROGETTO: Il lavoro consiste nella realizzazione di due cupole geodetiche. Ogni cupola presenta 5 assi principali che la delimitano in altrettanti settori uguali. Le travi principali

Dettagli

Le forme e le soluzioni per le strutture orizzontali...

Le forme e le soluzioni per le strutture orizzontali... LabCos! 4LabCos! Le forme e le soluzioni per le strutture orizzontali... LabCos! LabCos! il problema della spinta, oltre a quello dei carichi verticali! Strutture inflesse! Strutture spingenti! Un arco

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di Tramonti Provincia di SA DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: REALIZZAZIONE

Dettagli

Prevenzione delle cadute dall alto INCONTRI DI IN FORMAZIONE 28 Settembre 2012 _MANTOVA_ LAVORI IN QUOTA. A cura di Pier Luigi Ghisi

Prevenzione delle cadute dall alto INCONTRI DI IN FORMAZIONE 28 Settembre 2012 _MANTOVA_ LAVORI IN QUOTA. A cura di Pier Luigi Ghisi Prevenzione delle cadute dall alto INCONTRI DI IN FORMAZIONE 28 Settembre 2012 _MANTOVA_ LAVORI IN QUOTA A cura di Pier Luigi Ghisi OBIETTIVO PRINCIPALE Descrivere l approccio che è stato utilizzato nella

Dettagli

5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE

5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE Il Manuale della Presagomatura 49 5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE La posa in opera delle armature è un operazione di grande importanza dal punto di vista della qualità, durabilità

Dettagli

Lo stato attuale dei luoghi è illustrato nelle tavole dedicate e nella documentazione fotografica.

Lo stato attuale dei luoghi è illustrato nelle tavole dedicate e nella documentazione fotografica. RELAZIONE TECNICA Nel corso dei diversi sopralluoghi tecnici effettuati si sono riscontrate innumerevoli problematiche legate allo stato di conservazione degli edifici nel loro complesso e in particolar

Dettagli

13 LE FONDAZIONI. 13.1 L elemento costruttivo fondazione

13 LE FONDAZIONI. 13.1 L elemento costruttivo fondazione 13 LE FONDAZIONI 13.1 L elemento costruttivo fondazione Le strutture portanti di fondazione costituiscono l elemento di trasmissione al terreno dei carichi verticali ed orizzontali agenti sull edificio;

Dettagli

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini CADUTE DALL ALTO CADUTE DALL ALTO DA STRUTTURE EDILI CADUTE DALL ALTO DA OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO PER APERTURE NEL VUOTO CADUTE DALL ALTO PER CEDIMENTI O CROLLI DEL TAVOLATO CADUTE DALL ALTO

Dettagli

Rev. Data Sez. Pag. Redatto Verificato Validato Descrizione 1 17/12/12 MB BV DMP Emissione

Rev. Data Sez. Pag. Redatto Verificato Validato Descrizione 1 17/12/12 MB BV DMP Emissione C 129 - VALORIZZAZIONE AREA CAMPI - IKEA DEMOLIZIONE DEL MAGAZZINO E PORZIONE DI MENSA DISMESSI UBICATI IN CORSO FERDINANDO MARIA PERRONE N. 15 NELL AREA EX ILVA LAMINATI PIANI OGGETTO: PROGETTO ESECUTIVO

Dettagli

COMUNE DI CENTO DOC. LOCALITA RENO CENTESE REALIZZAZIONE DELLA NUOVA SCUOLA ELEMENTARE

COMUNE DI CENTO DOC. LOCALITA RENO CENTESE REALIZZAZIONE DELLA NUOVA SCUOLA ELEMENTARE COMUNE DI CENTO LOCALITA RENO CENTESE REALIZZAZIONE DELLA NUOVA SCUOLA ELEMENTARE STUDIO AMBIENTEVARIO ARCH. DUCCIO RANDAZZO PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA STUDIO AMBIENTEVARIO ING. FRANCESCA CIBELLI PROGETTAZIONE

Dettagli

QUESTIONARIO Per l Assicurazione DECENNALE POSTUMA di immobili di nuova realizzazione

QUESTIONARIO Per l Assicurazione DECENNALE POSTUMA di immobili di nuova realizzazione QUESTIONARIO Per l Assicurazione DECENNALE POSTUMA di immobili di nuova realizzazione La società si impegna a fare uso riservato di queste notizie ed informazioni. E importante rispondere a tutte le domande

Dettagli

Linee Guida. Direzione Sanità Pubblica Settore Prevenzione sanitaria negli ambienti di vita e di lavoro

Linee Guida. Direzione Sanità Pubblica Settore Prevenzione sanitaria negli ambienti di vita e di lavoro Linee Guida per la redazione delle istruzioni per il montaggio, l impiego e lo smontaggio delle attrezzature provvisionali: casseforme, impalcature di sostegno ed attrezzature correlate Direzione Sanità

Dettagli

RELAZIONE TECNICA L area esterna all edificio che dovrà essere adibita a parcheggio interrato è attualmente destinata in parte a parcheggio privato a

RELAZIONE TECNICA L area esterna all edificio che dovrà essere adibita a parcheggio interrato è attualmente destinata in parte a parcheggio privato a RELAZIONE TECNICA L area esterna all edificio che dovrà essere adibita a parcheggio interrato è attualmente destinata in parte a parcheggio privato a servizio delle attività svolte all interno dell edificio

Dettagli

I padiglioni A e C degli Spedali Civili di Brescia.

I padiglioni A e C degli Spedali Civili di Brescia. APPLICAZIONI DEL CAPITOLO 8 : COSTRUZIONI ESISTENTI. I padiglioni A e C degli Spedali Civili di Brescia. Relatore: Ing. Alessandro Aronica (MSC Associati S.r.l. Milano) IL TEAM IMPRESA GENERALE DI COSTRUZIONI:

Dettagli

Osservatorio Fillea sulla Casa Scheda di censimento Alloggio sostenibile

Osservatorio Fillea sulla Casa Scheda di censimento Alloggio sostenibile Osservatorio Fillea sulla Casa Scheda di censimento Alloggio sostenibile Regione Lombardia Progetto RDB Casa- Sistema innovativo e flessibile di edilizia sociale idustrializzata Scheda Milano n. 23 Fonte

Dettagli

Indice... 1 A1 Relazione di calcolo strutturale... 2

Indice... 1 A1 Relazione di calcolo strutturale... 2 Indice Indice... 1 A1 Relazione di calcolo strutturale... 2 A1.1 Relazione generale illustrativa dell opera... 2 A1.2 Normativa di riferimento... 3 A1.3 Descrizione del modello strutturale... 4 A1.4 Valutazione

Dettagli

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Gianfranco Righetti ASSOUNISOL, VERONA 1 - unisol : caratteristiche e prestazioni 1.1 - Caratteristiche generali Il solaio unisol è formato

Dettagli

STRUTTURA: qualcosa che ha il compito di riportare i carichi al suolo e di sorreggere

STRUTTURA: qualcosa che ha il compito di riportare i carichi al suolo e di sorreggere Introduzione STRUTTURA STRUTTURA: qualcosa che ha il compito di riportare i carichi al suolo e di sorreggere l'intera costruzione. Per gli edifici di civile abitazione (residenziali), nei casi usuali

Dettagli

Ponteggi mobili a torre su ruote in acciaio zincato

Ponteggi mobili a torre su ruote in acciaio zincato Ponteggi mobili a torre su ruote in acciaio zincato Catalogo 2007 Vi diamo alcune informazioni importanti sugli unici riferimenti di legge attualmente in vigore e sulle loro principali differenze, al fine

Dettagli

TIPOLOGIE DI CANTIERE

TIPOLOGIE DI CANTIERE Dipartimento di Architettura e Territorio darte Corso di Studio in Architettura quinquennale Classe LM-4 Corso di Project Management, Gestione OO.PP e Cantiere - C prof. Renato G. Laganà TIPOLOGIE DI CANTIERE

Dettagli

FIRENZE FIRENZE SI RINNOVA

FIRENZE FIRENZE SI RINNOVA AEROPORTI FIRENZE FIRENZE SI RINNOVA L aeroporto del capoluogo toscano ha inaugurato nel dicembre scorso la nuova aerostazione passeggeri con la quale, in attesa del prolungamento della pista e del complessivo

Dettagli

TREVI PER L EDILIZIA PRIVATA Dal mondo, al vostro mondo.

TREVI PER L EDILIZIA PRIVATA Dal mondo, al vostro mondo. TREVI PER L EDILIZIA PRIVATA Dal mondo, al vostro mondo. UNA STORIA COMINCIATAIL GRUPPO 50 ANNI FA Da oltre 50 anni, il GRUPPO TREVI è universalmente riconosciuto leader di riferimento nel settore dell

Dettagli

QUESTIONARIO CAR E DECENNALE POSTUMA EDILIZIA CIVILE

QUESTIONARIO CAR E DECENNALE POSTUMA EDILIZIA CIVILE QUESTIONARIO CAR E DECENNALE POSTUMA EDILIZIA CIVILE Questionario per l assicurazione tutti i rischi della costruzione di opere civili (C.A.R.) E per l'assicurazione DECENNALE POSTUMA danni diretti all

Dettagli

Pannelli Trimoterm per FACCIATE resistenti al fuoco

Pannelli Trimoterm per FACCIATE resistenti al fuoco Pannelli Trimoterm per FACCIATE resistenti al fuoco SOLUZIONI INNOVATIVE Pannelli Trimoterm FTV per facciate ignifughe rappresentano una soluzione unica per affrontare la maggior parte delle sfide progettuali

Dettagli

Giacomo Corsi Architetto giacomocorsiarchitetto@gmail.com Cel.3471979180 Viale Montegrappa 177, 59100 Prato Tel. Fax. 0574 1826304

Giacomo Corsi Architetto giacomocorsiarchitetto@gmail.com Cel.3471979180 Viale Montegrappa 177, 59100 Prato Tel. Fax. 0574 1826304 RELAZIONE TECNICA PRELIMINARE Oggetto: Nuova Club House con locali Pizzeria annessi da realizzarsi all interno dell impianto sportivo di Maliseti, sito in Via Caduti Senza Croce in località Maliseti, a

Dettagli

Via Gobetti, 9-37138 VERONA - Telefono 045.572697 - Fax 045.572430 - www.poroton.it - info@poroton.it Edifici ad alta efficienza energetica con le murature perimetrali POROTON La realizzazione degli attuali

Dettagli

PROGETTARE E COSTRUIRE EDIFICI ANTISISMICI A ENERGIA QUASI ZERO MANTOVA. Giovedì 6 marzo 2014 Ore 14:00-18:00

PROGETTARE E COSTRUIRE EDIFICI ANTISISMICI A ENERGIA QUASI ZERO MANTOVA. Giovedì 6 marzo 2014 Ore 14:00-18:00 PROGETTARE E COSTRUIRE EDIFICI ANTISISMICI A ENERGIA QUASI ZERO PATROCINIO: ORDINE DEGLI ARCHITETTI P.P.C. DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Collegio Costruttori Edili dell Associazione Industriali di Mantova

Dettagli

IL RISPARMIO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E SUL CONSUMO ENERGETICO PUO ESSERE OTTENUTO CON L IMPIEGO DI SOLUZIONI TECNOLOGICAMENTE AVANZATE

IL RISPARMIO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E SUL CONSUMO ENERGETICO PUO ESSERE OTTENUTO CON L IMPIEGO DI SOLUZIONI TECNOLOGICAMENTE AVANZATE IL RISPARMIO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E SUL CONSUMO ENERGETICO PUO ESSERE OTTENUTO CON L IMPIEGO DI SOLUZIONI TECNOLOGICAMENTE AVANZATE un prodotto innovativo per la realizzazione di SOLUZIONI STRUTTURALI.

Dettagli

Gli elementi principali che hanno guidato la progettazione sono i seguenti:

Gli elementi principali che hanno guidato la progettazione sono i seguenti: L INTERVENTO Le prime analisi di fattibilità hanno consigliato un radicale rifacimento dell impianto sportivo, considerando che l eventuale modesta incidenza della demolizione (in quanto riguarda per la

Dettagli

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE TOP SOL TOP BRIDGE E S S E D I V I S I O N E INFRASTRUTTURE E D INF IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI giulianedmp SOLUZIONI COSTRUTTIVE PER L EDILIZIA giulianedmp TOP SOL / TOP BRIDGE Impalcati

Dettagli