EMILIA ROMAGNA. A.O. Universitaria Policlinico S. Orsola Malpighi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EMILIA ROMAGNA. A.O. Universitaria Policlinico S. Orsola Malpighi"

Transcript

1 A.O. Universitaria Policlinico S. Orsola Malpighi Via Albertoni, Bologna Tel./Fax Prenotazioni Direttore Generale Dott. Augusto Cavina Direttore Sanitario Dott. Vito Bongiovanni Posti letto L Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S. Orsola-Malpighi è il primo Ospedale in Bologna e centro di riferimento nazionale ed internazionale per diverse patologie. Attualmente è organizzato in 7 Dipartimenti comprendenti 91 Unità Operative; è dotato di 1758 posti letto. L Azienda Ospedaliera di Bologna Policlinico S. Orsola-Malpighi è un Ospedale città-giardino nel cuore della città di Bologna: si estende per circa 1,8 Km di lunghezza, le unità operative che la compongono sono distribuite in 31 Padiglioni. Unità Operativa Ginecologia e Ostetricia Prolasso genitale: percorso diagnostico e terapeutico (chirurgia) Esame uro-dinamico Trattamento incontinenza urinaria (cause uretrali, stress incontinence) Interventi di colposospensione con tecnica retropubica Crioconservazione del tessuto ovarico Percorso dedicato per le interruzioni volontarie di gravidanza Identificazione e gestione della donna gravida HIV Percorso clinico-assistenziale della paziente con tumore della mammella Ostetricia e Medicina dell età prenatale Diagnosi e trattamento cardiopatie fetali Controllo gravidanze complicate da immunizzazione materno-fetale Diagnosi e trattamento delle malformazioni fetali suscettibili di correzione chirurgica Diagnosi e trattamento delle gravidanze affette da malattie coagulative Ginecologia e Fisiopatologia della Riproduzione Umana Diagnosi e trattamento della sterilità femminile e maschile Tecniche di inseminazione artificiale Percorso per il trattamento di prelievo ovocitario (fecondazione extracorporea) Percorso per transfer di embrioni freschi o scongelati o ottenuti dopo scongelamento e inseminazione di ovociti Percorso per inseminazione intrauterina di gameti Unità Operativa Anestesiologia e Rianimazione Ospedale senza dolore: Terapia antalgica 23 donne in posizione apicale, 5 nel Comitato Etico Personale infermieristico femminile: 75.57%: su Documentazione informativa multilingue: schede informative di reparto, opuscoli informativi Mediatore culturale Sportello URP dedicato multilingue In corso di realizzazione portale in lingua inglese Campagna di comunicazione a sostegno delle vaccinazioni importanti per la donna (rosolia, ecc ) Family Room in terapia intensiva neonatale Recovery Room in ostetricia (neonato nella stessa stanza con supporto del personale ostetrico nella gestione quotidiana) Partoanalgesia: Gratuita, diurna e notturna PROGETTI Scientifici: Percorso per la gestione terapeutica- assistenziale della donna vittima di abusi e violenza Recreation Room in ostetricia Gestione del rischio ostetrico Perimani: ricerca sulle tecniche di protezione del perineo durante il parto Patridol: vissuto del dolore del parto da parte dei padri Architettonici Adeguamento del reparto di ostetricia e ginecologia ai requisiti per l accreditamento Pubblicazioni 50 di ambito ostetrico, ginecologico e oncologico Corsi Corsi pre-parto Corsi allattamento al seno 25

2 Ospedale del Delta Via Valle Oppio, Lagosanto (FE) Tel Prenotazioni Direttore Generale Dott. Fosco Foglietta Direttore Sanitario Dott. Edgardo Contato Posti letto 221 Il complesso, inaugurato nel 2001, è cresciuto e si è progressivamente qualificato grazie all elevato livello strutturale e tecnologico, e al lavoro degli oltre 450 operatori sanitari al suo interno. Questa struttura è stata la prima in Regione ad ottenere, nell ottobre 2004, l accreditamento istituzionale, che la distingue per il possesso di standard qualitativi accertati e verificati. U.O. di Ostetricia e Ginecologia Programma strutturato per il tumore della mammella Supporto psicologico Supporto fisiatrico per la riabilitazione dell arto 10 donne in posizione apicale, 3 Comitato Etico Personale infermieristico femminile: 70%: 730 infermiere su Documentazione informativa multilingue Mediatore culturale (su richiesta) Rooming in con possibilità di tenere la culla in camera Stanza dedicata alla mamma in caso di ricovero di neonati Corsi Corsi di preparazione al parto con ostetriche Corsi per corretto allattamento al seno Percorso strutturato per donne che hanno subito violenza sessuale (pronto soccorso, ostetricia e ginecologia, pediatria, servizio psichiatrico) Attivazione ambulatorio di prevenzione della depressione 26

3 P.O. G.B. Morgagni L. Pierantoni Via Carlo Forlanini, Forlì Tel Direttore Generale Dott. Claudio Mazzoni Direttore Sanitario Dott.ssa Maria Grazia Stagni Bollini 2007 L ospedale è dotato di camere a 2 posti letto, con bagno e predisposizione tv. All interno è presente bar, ristorante, edicola. L ospedale di Forlì è attualmente adibito a hospice, dispone di 12 posti letto (7 camere singole, 2 camere doppie), con bagno, tv, telefono, frigorifero e letto a disposizione per un familiare; bar e cucina per i familiari dei pazienti. Cura di patologie psichiatriche femminili importanti: depressione post-partum, depressione in menopausa, disturbi alimentari (bulimia e anoressia) Strutture architettoniche: Ambienti dedicati alle donne e ai bambini Spazi gioco in Pronto Soccorso, Pediatria e Ginecologia Personale femminile: 80-85% del personale infermieristico Consensi informati in 9 lingue, Pronto Soccorso in 8 lingue, documentazione sanitaria in 8 lingue, guida all ospedale in 5 lingue Cucina multietnica con menù multilingue Servizi utenza femminile: Parcheggi rosa per le donne in stato interessante ATTIVITÀ SCIENTIFICHE E DI Pubblicazioni: 11 pubblicazioni scientifiche su patologie femminili PROGETTI Scientifici: Programmi di prevenzione in campo oncologico Rete di tutela per le donne maltrattate 27

4 A.O. Universitaria Policlinico di Modena Via del Pozzo, Modena Tel Direttore Generale Dott. Stefano Cencetti Direttore Sanitario Dott. Maurizio Miselli Posti letto 765 Bollini 2007 L Azienda Ospedaliero Universitaria di Modena è in grado di produrre ed erogare, in modo efficiente, prestazioni sanitarie ed assistenziali, da quelle di base a quelle di alta complessità, di efficacia scientificamente dimostrata ed appropriate, avendo attenzione ai bisogni psicologici e sociali delle persone assistite. Reparto di Ostetricia (sale travaglio parto completamente ristrutturate, degenze a due letti con bagno in camera) Reparto di Ginecologia (Centro fisiopatologia della riproduzione, Centro della menopausa, Uroginecologia) Reparto di Oncologia (Ambulatorio di oncologia preventiva, Centro specializzato in ovaio, utero, mammella, colon, polmone, centro studi tumori ereditari mammella e ovaio, Ambulatorio per malattie sessualmente trasmesse presso la Clinica Dermatologica) Percorso Punto amico della mammella per la presa in carico complessiva delle pazienti con diagnosi di tumore al seno Strutture architettoniche: Centro nascita per parti fisiologici con stanze a sembianze domestiche, 5 sale travaglio ristrutturate, nuovo reparto di ginecologia, nuovo ampliamento del reparto di ostetricia con stanze a due letti e bagno in camera Stanze allattamento Area accoglienza relax per mamme e papà in prossimità della neonatologia con 2 stanze da letto e bagno Personale femminile: 80% del personale infermieristico 7 di cui 3 nel Comitato Etico Assistenza linguistica e mediazione culturale Documentazione in 10 lingue Servizio cucina con menù in 10 lingue ATTIVITÀ SCIENTIFICHE E DI Pubblicazioni: 14 pubblicazioni scientifiche Centro benessere donna per la prevenzione e il trattamento delle patologie associate alla post menopausa 28

5 Ospedale B. Ramazzini Via Guido Molinari, Carpi (MO) Tel Prenotazioni (da tel. fisso) (da cel.) Direttore Generale Dott. Giuseoppe Caroli Direttore Sanitario Dott.ssa Kriakoula Petropulakos Posti letto 281 L Ospedale attualmente è dotato di 281 posti letto, di cui 33 per Day Hospital e Day Surgery, suddivisi tra le Unità Operative afferenti all area medica (Medicina Interna, Neurologia, Nefrologia, Lungodegenza, Medicina Oncologica), all area chirurgica (Chirurgia Generale, Day Surgery Polispecialistico, Ortopedia, Urologia, Otorinolaringoiatria, Oculistica, Ginecologia), all area maternoinfantile (Ostetricia, Pediatria, Neonatologia), all area critica (Cardiologia, Terapia Intensiva Coronarica, Rianimazione) e all area emergenza-urgenza (Medicina d Urgenza). Ostetricia e Ginecologia Centro di ecografia ostetrica Servizio per la diagnosi e cura delle patologie neurologiche in gravidanza Servizio per la diagnosi e cura del diabete in gravidanza Diagnosi e trattamento delle patologie uro-ginecologiche Servizio multidisciplinare di oncoginecologia, di diagnosi, terapie e follow-up Pronto Soccorso ostetrico ginecologico dedicato attivo 24h su 24 Centro di sterilità di I livello Centro di terapia infusionale Servizi diagnostici di isteroscopia, colposcopia, isterosalpingografia e sonoisteroscopia Mediazione culturale per le maggiori etnie presenti sul territorio (indiano, pakistano, cinese, arabo) Vasca per l assistenza al parto in acqua Corsi: Incontri mensili per gli operatori di sala operatoria Corsi per ostetriche per la valutazione del benessere fetale in travaglio Corsi di ecografia di base e avanzato per ostetriche Servizio di consulenza/assistenza psicologica per gravidanza, puerperio, patologia ginecologica, oncologia ginecologica 29

6 A.O. Arcispedale Santa Maria Nuova Viale Risorgimento, Reggio Emilia Tel Direttore Generale Dott. Ivan Trenti Direttore Sanitario Dott.ssa Iva Manghi Posti letto 902 Bollini 2008 L Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova di Reggio Emilia produce ed eroga prestazioni sanitarie ed assistenziali di base e di alta complessità, di efficacia scientificamente dimostrata ed appropriate con le risorse disponibili. Reparto di Ostetricia (Centro per la procreazione medicalmente assistita) Reparto di Ginecologia (Percorso provinciale per le neoplasie dell endometrio) Reparto di Radioterapia :IRMA irradiazione parziale ed accelerata con radioterapia conformazionale tridimensionale (3D-CRT) nel carcinoma della mammella. IORT (intraoperatory radio-therapy) nel carcinoma della mammella in fase di realizzazione Endocrinologia (Centro malattie della tiroide) Strutture architettoniche: Latte e coccole : spazio dedicato a mamma e bambino per promuovere l allattamento al seno Struttura accogliente e Lactarium (Banca del latte materno) Personale femminile: 82% del personale infermieristico 12 donne in posizione apicale, 10 nel Comitato etico Servizio di mediazione linguistico-culturale articolato in numerose tipologie di interventi (urgenti, programmati, telefonici, presenze fisse, traduzioni, etc ) e numerose lingue/culture (arabo, cinese, albanese, est europeo, indiano, pakistano, etc.) Predisposizione di materiale scritto ed eventi formativi per gli operatori sulla multiculturalità Menù ospedaliero multilingue con indicazioni utili per utenti di diverse religioni/etnie (es. tipo di carne ed ingredienti contenuti ed alternative) PROGETTI SCIENTIFICI Percorso organizzativo-assistenziale violenza sessuale nell adulto Centro di raccolta del sangue cordonale per donazione Progetto baby no smoke per la prevenzione del tabagismo nella donna in gravidanza e puerperio Sostegno psicologico ai genitori dei neonati ricoverati in Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale Progetto di Partoanalgesia in fase di realizzazione Progetto di promozione all allattamento al seno Screening prevenzione e diagnosi precoce dei tumori della mammella Screening del tumore del collo dell utero Centro Procreazione Medicalmente assistita 30

7 Ospedale Ercole Franchini Via Barilla, Montecchio Emilia (RE) Tel Prenotazioni Bollini Direttore Generale Dott.ssa Mariella Martini Direttore Sanitario Dott.ssa Daniela Riccò Posti letto 138 L Ospedale Ercole Franchini di Monteccchio Emilia fa parte dell Area Sud del Presidio Ospedaliero dell Azienda Usl di Reggio Emilia. Costituisce da sempre il punto di riferimento della popolazione della Val d Enza e con l avvio dell attività del Centro del Pavimento Pelvico, anche di altre regioni. È un ospedale medio piccolo per attività di ricovero d urgenza e ordinario, Day Hospital medico e chirurgico, viene inoltre svolta attività di Day Service e specialità ambulatoriale ed Osservazione Breve. Ginecologia e Ostetricia/Pediatria Assistenza alla gravidanza a basso rischio a gestione ostetrica Diagnostica prenatale Audit taglio cesareo Trasferimento in utero Controllo del dolore in travaglio di parto Sostegno all allattamento al seno Prescrizione della Pillola del giorno dopo Audit carcinoma dell endometrio Percorsi diagnostici e terapeutici per endometriosi Incident reporting in ostetricia ginecologica Vaccinazione contro HPV Donazione sangue cordonale U.O. di Medicina Servizio di Diabetologia Day Hospital Oncologico Percorso diagnostico terapeutico assistenziale della gravidanza diabetica Screening del diabete gestazionale Diagnosi e follow-up del diabete mellito U.O. Chirurgia Centro Pavimento Pelvico Chirurgia uro-ginecologica e del pavimento pelvico Approccio multimodale al trattamento del pavimento pelvico e delle sue disfunzioni Gestione chirurgica e riabilitazione dell incontinenza femminile Servizio di diagnostica per immagini Percorso senologico Percorso diagnostico-terapeutico per il nodulo mammario Ospedale senza dolore: Trattamento del dolore post-operatorio 13 donne in posizione apicale, 4 nel Comitato Etico Personale infermieristico femminile: 87.4%: 152 donne su 174 Cucina multietnica: rielaborazione del menù aziendale con attenzione crescente ai bisogni alimentari dei cittadini stranieri nel rispetto delle etnie e religioni Documentazione informativa multilingue (carta dei servizi, 31 informazioni per il ricovero e accesso alle prestazioni, gestione dei pazienti pediatrici, contraccezione, stili di vita ) Mediatore culturale Partoanalgesia: Con tecniche alternative non farmacologiche offerte a tutte le partorienti (uso dell acqua, massaggio, musica, uso di posizioni antalgiche), fruibile 24h su 24 PROGETTI Scientifici: Gruppo di lavoro per la lotta al tabagismo in gravidanza Progetto nuovi nati: rendere possibile via internet in tempo reale la visione del nuovo nato a familiari e amici lontani Progetto diabete per capirsi: facilitare la comunicazione e informazione con i pazienti extracomunitari affetti da diabete mellito Accompagnamento del paziente e della famiglia e presa in cura della persona con malattia oncologica Progetto di colloquio di orientamento per il paziente oncologico di nuova diagnosi: favorire la compliance, migliorare la comunicazione e abbassare i livelli di ansia legati alla malattia Vaccinazione anti HPV estesa anche alle ragazze extracomunitarie Vaccinazione contro la rosolia rivolta anche alla popolazione immigrata Educazione sanitaria alle donne straniere: incontri gratuiti ad accesso diretto con cadenza mensile dedicati a donne straniere Ricerca clinica sulla depressione post-partum attraverso la raccolta di questionari volti a indagare lo stato emotivo e il livello di ansia in gravidanza e nel dopo parto Pubblicazioni 12 in ambito uro-ginecologico Incontri di educazione sanitaria e sostegno alle mamme Gestione dei casi di mancato riconoscimento alla nascita, tutela del minore esposto e della mamma Assistenza alle donne vittime di violenza

8 Ospedale di Guastalla Via Donatori di Sangue, Guastalla (RE) Tel Prenotazioni Bollini Direttore Generale Dott.ssa Mariella Martini Direttore Sanitario Dott.ssa Daniela Riccò Posti letto 240 L ospedale di Guastalla fa parte dell Area Nord del Presidio Ospedaliero dell Azienda Usl di Reggio Emilia. È un ospedale di medie dimensioni che svolge un ruolo fondamentale di riferimento locale per rispondere ai bisogni di ricovero e assistenza specialistica della popolazione residente. Ha una dotazione di 250 posti letto che vengono utilizzati sia per ricoveri ordinari che ricoveri in Day Hospital, Day Surgery ed Osservazione Breve. U.O di Ostetricia e Ginecologia Assistenza alla gravidanza a basso rischio a gestione ostetrica Diagnostica prenatale Procedura e percorsi per il trasporto in utero Gestione del parto fisiologico Donazione del sangue cordonale Audit per il parto cesareo Chirurgia oncologica ginecologica Percorso integrato per la diagnosi precoce e lo screening del carcinoma del collo dell utero Audit per il carcinoma dell endometrio Unità Operativa di Pediatria Vaccinazione HPV per la prevenzione primaria del carcinoma del collo dell utero Programmi vaccinali (rosolia) rivolto alle donne gravide Diabetologia Screening e diagnosi del diabete gestazionale Percorso di diagnosi precoce ed educazione alla terapia dietetica e insulinica del diabete gestazionale delle donne extracomunitarie Percorsi per la diagnosi e trattamento dei disturbi del comportamento alimentare Unità Operativa di radiologia Percorso senologico per il cancro della mammella: dallo screening al follow-up Ospedale senza dolore: Ambulatorio di terapia antalgica per infiltrazioni peridurali, trattamento del dolore post-operatorio e del dolore cronico in particolare oncologico 18 donne in posizione apicale, 11 su 19 nel Comitato Etico Personale infermieristico femminile: 85.5%: 213 donne su 249 Cucina multietnica: rielaborazione del menù aziendale con attenzione crescente ai bisogni alimentari dei cittadini stranieri nel rispetto delle etnie e religioni Documentazione informativa multilingue (carta dei servizi, informazioni per il ricovero e accesso alle prestazioni, gestione dei pazienti pediatrici, contraccezione, stili di vita ) Mediatore culturale Progetto Migrant Friendly Hospital: percorso di informazione e formazione interculturale nella cura della mamma e del bambino a favore di donne immigrate nel periodo post parto con elaborazione di materiale informativo semplificato relativo alle vaccinazioni (tradotto dal servizio di mediazione culturale aziendale), rivolto alle famiglie e soprattutto alle donne delle etnie presenti sul territorio che in molti casi non parlano la lingua italiana Mediatrici indopakistane, presenti in Ospedale presso le U. O. di Ostetricia o Pediatria, partecipano ad alcune sedute vaccinali Protocollo per le ondate anomale di calore: è stato elaborato materiale informativo in lingua da consegnare alle mamme relativamente all abbigliamento più adatto e all alimentazione migliore per affrontare la temperatura elevata e l afa Progetto per lo svezzamento etnico: organizzazione di interviste alle mamme, giunte al servizio per la vaccinazione, relative all alimentazione del bambino e alle modalità di svezzamento nei paesi di origine 32

9 Ospedale di Guastalla Progetto per aumentare la copertura vaccinale verso la rosolia controllando i nominativi dei minori in ritardo rispetto alla vaccinazione per malattia o per soggiorno nei paesi di origine (attraverso le mediatrici culturali aziendali o della scuola) Parcheggi e percorsi di accesso illuminati e dotati di panchine per donne gravide Aree di attesa accoglienti dotate di sedute e poltrone confortevoli In ostetricia/ginecologia i corridoi, le aree di attesa e i soggiorni sono affrescati da pittori locali e arredati con quadri, opere d arte dedicate alla donna e alla maternità Rooming-in o Nido in camera Le sale travaglio/parto rispondono a criteri di sicurezza, ma anche di rispetto delle preferenze della donna per favorire la naturalità e fisiologicità del parto Presenza di una persona cara al proprio fianco durante il travaglio Controllo del dolore con tecniche alternative, quali assistenza del travaglio in acqua e assistenza one to one Parto a domicilio per le donne che lo richiedono Partoanalgesia: Con tecniche alternative non farmacologiche e dolore post operatorio dopo parto cesareo, gratuito, 24h su 24 PROGETTI Scientifici: Follow-up in donne con tumore della mammella diagnosticato in fase precoce e curato radicalmente Progetti e attività per lo sviluppo del governo clinico e la gestione del rischio (ospedale senza dolore, sorveglianza e controllo delle infezioni nosocomiali in ostetricia e ginecologia, incident reporting) Collaborazione con l Associazione Nascerà un bambino : promuove iniziative culturali e incontri con la comunità a sostegno delle attività dell Unità Operative di Ostetricia e Ginecologia Collaborazione con le scuole per attività didattiche di educazione sessuale e prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse Progetto nuovi nati: rendere possibile via internet in tempo reale la visione del nuovo nato a familiari e amici lontani Progetto Nascere Insieme : spazio di incontro e informazione gestito dai Comuni per le famiglie sul percorso nascita Progetto Nati per Leggere : volontari forniscono e sostituiscono periodicamente i testi e i libri dedicati ai bambini Progetto Clowneria : organizzazione di spettacoli rivolti ai piccoli degenti Progetto diabete per capirsi: facilitare la comunicazione e informazione con i pazienti extracomunitari affetti da diabete mellito Una donna ai raggi X: formare le nuove generazioni sulle differenze di genere, contribuire al superamento delle discriminazioni e operare per il pieno raggiungimento delle pari opportunità in una logica di lavoro e collaborazione interistituzionale Progetto Mamme nel pallone : progetto finalizzato al sostegno emotivo delle donne in difficoltà dopo il parto (depressione post-partum) Programma di percorso alla nascita Progetto LASER, lotta alla sepsi Pubblicazioni 11 in ambito di diagnosi prenatale di secondo livello Corsi: Corsi di preparazione al parto e sostegno all allattamento al seno Informazione, educazione e empowerment del paziente e delle comunità immigrate Corsi di formazione sulla violenza alle donne Corsi sul lutto in gravidanza Corsi sul consenso informato Linee guida sull assistenza al parto Corso sul ruolo del vaccino HPV e cervicocarcinoma Assistenza alle donne vittime di violenza A.V.O. Progetto Pediatria: giovani studenti intrattengono con giochi i bambini degenti 33

10 Ospedale Cesare Magati Via Martiri della Libertà, Scandiano (RE) Tel Prenotazioni Direttore Generale Dott.ssa Mariella Martini Direttore Sanitario Dott.ssa Daniela Riccò Posti letto 131 L ospedale Cesare Magati di Scandiano fa parte dell Area Sud del Presidio Ospedaliero dell Azienda Usl di Reggio Emilia. È un ospedale di medie dimensioni che svolge un ruolo fondamentale di riferimento locale per rispondere ai bisogni di ricovero e assistenza specialistica della popolazione residente. È la struttura di costruzione più recente del Presidio Ospedaliero ed è comunque prevista nei prossimi anni la ristrutturazione dei reparti e dei servizi. Ostetricia, Ginecologia, Salute Donna Assistenza alle pazienti in gravidanza e ginecologiche Assistenza alla gravidanza a basso rischio Ambulatorio di fine gravidanza (monitoraggio cardiotocografico, esami di fine gravidanza effettuati dalla 36 settimana) Trasferimento in utero Prescrizione della Pillola del giorno dopo Screening per il diabete gestazionale Donazione del sangue cordonale Diagnostica isteroscopia Interventi chirurgici ginecologici in laparoscopia e isteroscopia Diagnosi e terapia dell endometriosi Centro di colposcopia di II livello per la prevenzione del cervicocarcinoma e delle malattie sessualmente trasmesse Diabetologia Screening per il diabete gestazionale Servizio di diagnostica per immagini Percorso senologico Percorso diagnostico-terapeutico per il nodulo mammario Ospedale senza dolore: Trattamento del dolore cronico benigno in particolare per le problematiche del low-bach pain, trattamento del dolore post-operatorio 5 donne in posizione apicale, 4 nel Comitato Etico Personale infermieristico femminile: 88%: 126 donne su 143 Cucina multietnica: rielaborazione del menù aziendale con attenzione crescente ai bisogni alimentari dei cittadini stranieri nel rispetto delle etnie e religioni. Documentazione informativa multilingue (carta dei servizi, informazioni per il ricovero e accesso alle prestazioni, gestione dei pazienti pediatrici, contraccezione, stili di vita ) Mediatore culturale Sale travaglio e parto rispondono ai criteri di sicurezza ma anche di rispetto delle preferenze della donna per favorire la naturalità e fisiologicità del parto Corsie preferenziali per ridurre le attese delle donne gravide Controllo del dolore con tecniche alternative, quali assistenza del travaglio in acqua e assistenza one to one Parto a domicilio per le donne che lo richiedono Sala allattamento presso il reparto Sostegno attivo all allattamento e alla genitorialità Rooming in o nido in camera Spazio Latte e coccole: partecipazione di personale sia del territorio che ospedaliero per seguire il puerperio nella sua completezza Partoanalgesia: con tecniche alternative non farmacologiche offerte a tutte le partorienti (travaglio in acqua, assistenza one to one), fruibile 24h su 24 PROGETTI Scientifici: Progetto Baby smoke : progetto rivolto alle donne gravide e a tutte le pazienti che afferiscono al consultorio. Sono stati inoltre attivati corsi per la disassuefazione al fumo Progetto nuovi nati: rendere possibile via internet in tempo reale la visione del nuovo nato a familiari e amici lontani Progetti e attività per lo sviluppo del governo clinico e la gestione del rischio (ospedale senza dolore, sorveglianza e controllo delle infezioni nosocomiali in ostetricia e ginecologia, incident reporting) Follow-up in donne con tumore della mammella diagnosticato in fase precoce e curato radicalmente Vaccinazione HPV Pubblicazioni: 3 in ambito ginecologico e ostetrico Corsi: sperimentazione di corsi pre parto Incontri di educazione sanitaria e sostegno alle mamme Gestione dei casi di mancato riconoscimento alla nascita, tutela del minore esposto e della mamma Assistenza alle donne vittime di violenza: rete di collaborazione fra Ospedale, Agenzie Territoriali, Forze dell Ordine, MMG e casa delle donne per dare una risposta alle donne vittime di violenza 34

FRIULI VENEZIA GIULIA

FRIULI VENEZIA GIULIA IRCCS Burlo Garofolo Via dell Istria, 65/1 34137 Trieste Tel. 040 3785111 urpas@burlo.trieste.it www.burlo.trieste.it Direttore Generale Dott. Mauro Delendi Direttore Sanitario Dott. Giampaolo Canciani

Dettagli

UMBRIA. Ospedale Santa Maria della Misericordia

UMBRIA. Ospedale Santa Maria della Misericordia Ospedale Santa Maria della Misericordia Via S. Andrea delle Fratte 06129 S. Sisto (PG) Tel. 075 5781 Prenotazioni 075 5782935 urp@ospedale.perugia.it www.ospedale.perugia.it Direttore Generale Dott. Walter

Dettagli

PUGLIA. Istituto dei Tumori Giovanni Paolo II

PUGLIA. Istituto dei Tumori Giovanni Paolo II Istituto dei Tumori Giovanni Paolo II Via F. S. Hahneman, 10 Bari Tel. 0805555111 Prenotazioni 800290848 www.oncologico.bari.it Direttore Generale Dott. Nicola Pansini Direttore Sanitario Dott. Giuseppe

Dettagli

CAMPANIA. Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II

CAMPANIA. Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II Via Sergio Pansini, 5 80135 Napoli Tel. 081 7461111 www.policlinico.unina.it Direttore Generale Dott. Giovanni Canfora Direttore Sanitario Dott. Luigi Quagliata

Dettagli

SARDEGNA. A.O. G. Brotzu

SARDEGNA. A.O. G. Brotzu A.O. G. Brotzu Via G. Peretti 09134 Cagliari Tel. 070 5391 Prenotazioni 070 539680 e-mail urp@aobrotzu.it www.aobrotzu.it Direttore Generale Dott. Giorgio Sorrentino Direttore Sanitario Dott. Roberto Sequi

Dettagli

LA TUTELA DELLA SALUTE DELLA DONNA E DEL NEONATO: IL PERCORSO NASCITA.

LA TUTELA DELLA SALUTE DELLA DONNA E DEL NEONATO: IL PERCORSO NASCITA. LA TUTELA DELLA SALUTE DELLA DONNA E DEL NEONATO: IL PERCORSO NASCITA. Partecipanti al gruppo di redazione Serra Giovanni, direttore U.O. Patologia Neonatale-Centro Neonati a Rischio, Istituto G.Gaslini,

Dettagli

Regione. Abruzzo. L Aquila (AQ) - Ospedale Civile S. Salvatore... Pag. 5 Pescara (PE) - Ospedale Civile Spirito Santo... Pag. 7

Regione. Abruzzo. L Aquila (AQ) - Ospedale Civile S. Salvatore... Pag. 5 Pescara (PE) - Ospedale Civile Spirito Santo... Pag. 7 Regione Abruzzo L Aquila (AQ) - Ospedale Civile S. Salvatore... Pag. 5 Pescara (PE) - Ospedale Civile Spirito Santo... Pag. 7 Ospedale Civile S. Salvatore Indirizzo Comune Provincia CAP Telefono E-mail

Dettagli

Servizi per la gestione del diabete in gravidanza e del diabete pre-gravidico

Servizi per la gestione del diabete in gravidanza e del diabete pre-gravidico I Bollini Rosa sono il riconoscimento Onda che, l'osservatorio nazionale sulla salute della donna, attri Nel è possibile sito consultare le www.bollinirosa.it schede di tutti gli ospedali con i relativi

Dettagli

MARCHE. A.O. Universitaria - P.O. G. Salesi

MARCHE. A.O. Universitaria - P.O. G. Salesi A.O. Universitaria - P.O. G. Salesi Via Conca, 71 60020 Torrette di Ancona Tel. 071 5961 urp@ospedaleriuniti.marche.it www.ospedaliriuniti.marche.it Direttore Generale Dott. Gino Tosolini Direttore Sanitario

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.)

Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.) Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.) Dipartimento Materno Infantile Struttura Operativa Complessa di OSTETRICIA E GINECOLOGIA CARTA

Dettagli

Salute e Genere Ipotesi di lavoro nelle Marche

Salute e Genere Ipotesi di lavoro nelle Marche Salute e Genere Ipotesi di lavoro nelle Marche Ancona, 14 aprile 2012 L esperienza della Medicina di Genere nell Azienda Ospedali Riuniti di Ancona. Dall organizzazione alla clinica Perdita di salute nella

Dettagli

Consultorio Familiare

Consultorio Familiare Distretto Sanitario di Trebisacce Consultorio Familiare Botero: Famiglia Il Consultorio Familiare Il Consultorio Familiare è un presidio socio-sanitario pubblico che offre interventi di tutela e di prevenzione

Dettagli

Posizione Organizzativa - Ostretricia. Titolo di studio Diploma di ostetrica con la votazione di 50/50 Altri titoli di studio e professionali

Posizione Organizzativa - Ostretricia. Titolo di studio Diploma di ostetrica con la votazione di 50/50 Altri titoli di studio e professionali INFORMAZIONI PERSONALI Nome CATALDI PATRIZIA Data di nascita 30/09/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio POSIZIONE ORGANIZZATIVA ASL DI SPEZZINO Posizione Organizzativa

Dettagli

LE SPECIALITA MEDICHE, PSICOLOGICHE E RIABILITATIVE

LE SPECIALITA MEDICHE, PSICOLOGICHE E RIABILITATIVE LE SPECIALITA MEDICHE, PSICOLOGICHE E RIABILITATIVE Cardiologia Il servizio di Cardiologia si rivolge ai pazienti che presentano le principali forme di patologia cardiologica e cardiovascolare, attraverso

Dettagli

ATTIVITà. visite e accertamenti diagnostici

ATTIVITà. visite e accertamenti diagnostici 1 PRESENTAZIONE Il Consultorio Familiare garantisce le cure primarie nell area della salute sessuale, riproduttiva e psico-relazionale per la donna e per la coppia, con equipe costituite da ostetriche,

Dettagli

dei Servizi La Carta del Punto Nascita dell Ospedale San Giuseppe

dei Servizi La Carta del Punto Nascita dell Ospedale San Giuseppe PER LA VOSTRA SALUTE GUIDE PRATICHE Centro Unico di Prenotazione (CUP): Servizio Sanitario Nazionale: tel. 02 86 87 88 89 A pagamento, con Fondi e/o Assicurazioni: tel. 02 999 61 999 Per orari e caratteristiche

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 1 del 15 aprile 2009. Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Bussolengo

Carta dei Servizi rev. 1 del 15 aprile 2009. Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Bussolengo Carta dei Servizi rev. 1 del 15 aprile 2009 Unità Operativa di Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento Materno Infantile Unità Operativa di Ostetricia Ginecologia Monoblocco - Terzo piano Direttore:

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SICUREZZA DEI LAVORATORI E DEGLI AMBIENTI DILAVORO CONTROLLO DIGESTIONE

DIREZIONE GENERALE SICUREZZA DEI LAVORATORI E DEGLI AMBIENTI DILAVORO CONTROLLO DIGESTIONE Organigramma DIREZIONE GENERALE SICUREZZA DEI LAVORATORI E DEGLI AMBIENTI DILAVORO CONTROLLO DIGESTIONE AREA DI SUPPORTO DIREZIONALE PER L ORGANIZZAZIONE E LO SVILUPPO (ASDOS) INGEGNERIA CLINICA DIREZIONE

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA - OSPEDALE DI BENTIVOGLIO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE

UNITÀ OPERATIVA DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA - OSPEDALE DI BENTIVOGLIO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE UNITÀ OPERATIVA DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA - OSPEDALE DI BENTIVOGLIO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE Come si accede Per le prestazioni ambulatoriali si prenota: - attraverso il punto CUP, con la richiesta

Dettagli

OSTETRICIA E GINECOLOGIA

OSTETRICIA E GINECOLOGIA Regione Marche Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord OSTETRICIA E GINECOLOGIA Ubicazione OSPEDALE S. CROCE PADIGLIONE C - PRIMO PIANO Direttore Dott. CLAUDIO CICOLI Equipe Dott.ssa CARLETTI

Dettagli

PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE (PIANO SANITARIO NAZIONALE 1998 2000 )

PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE (PIANO SANITARIO NAZIONALE 1998 2000 ) PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE (PIANO SANITARIO NAZIONALE 1998 2000 ) INDICE DOCUMENTO PRECEDENTE LEGENDA SIGLE E ABBREVIAZIONI SUCCESSIVA 2. IL PERCORSO NASCITA La gravidanza ed il parto sono eventi

Dettagli

Regione. Liguria. Genova (GE) - Ospedale Villa Scassi... Pag. 85 Pietra Ligure (SV) - Ospedale Santa Corona... Pag. 86

Regione. Liguria. Genova (GE) - Ospedale Villa Scassi... Pag. 85 Pietra Ligure (SV) - Ospedale Santa Corona... Pag. 86 Regione Liguria Genova (GE) - Ospedale Villa Scassi... Pag. 85 Pietra Ligure (SV) - Ospedale Santa Corona... Pag. 86 Genova (GE) - Ente Ospedaliero Ospedali Galliera... Pag. 87 Lavagna (GE) - Ospedali

Dettagli

OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA

OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA DIRETTORE Struttura Complessa dott. Marco Galbusera STAFF ATTIVITÀ PRINCIPALI Medici Ostetrica Coordinatore Ostetriche Infermieri dott. Graziano Gabetta

Dettagli

LIGURIA. Asl 4 Chiavarese

LIGURIA. Asl 4 Chiavarese Asl 4 Chiavarese Via G. B. Ghio, 9 16043 Chiavari (GE) Tel. 0185 329111 urp@asl4.liguria.it www.asl4.liguria.it Direttore Generale Dott. Paolo Cavagnaro Direttore Sanitario Dott. Giuseppe Caristo Posti

Dettagli

PIANO ATTUATIVO LOCALE 2008-2010

PIANO ATTUATIVO LOCALE 2008-2010 REGIONE LAZIO AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE RIETI PIANO ATTUATIVO LOCALE 2008-2010 Allegato n 3 PROGRAMMA DI PRESA IN CARICO DELLE DONNE IN GRAVIDANZA E NEONATI A RISCHIO SOCIALE Dipartimento Programma

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo RASSU GEMMA ANNA MARIA VIA LOMBARDIA - 09012 - CAPOTERRA (CA) - ITALIA Telefono +39070721477 Fax Amministrazione Incarico attuale E-mail

Dettagli

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base Questa guida vuol rendere più facile l accesso ai Servizi che vengono erogati nel Quartiere 3 di Firenze dall Azienda sanitaria a cui fanno capo in convenzione i medici di famiglia, i pediatri con i loro

Dettagli

OFFERTA SERVIZI. Servizi Sanitari Ospedalieri. Assistenza Primaria

OFFERTA SERVIZI. Servizi Sanitari Ospedalieri. Assistenza Primaria OFFERTA SERVIZI Servizi Sanitari Ospedalieri Questi servizi vengono resi all interno del Presidio Ospedaliero di Bobbio e si declinano in: primo intervento urgente valutazioni diagnostico specialistiche

Dettagli

gravidanza nascita maternità paternità allattamento al seno

gravidanza nascita maternità paternità allattamento al seno gravidanza nascita maternità paternità allattamento al seno Quando il primo bambino al mondo rise per la prima volta, il suo riso si ruppe in mille frammenti che se ne andarono saltando tutto intorno.

Dettagli

INDICE. Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile

INDICE. Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile Autori Presentazione XI XIV PARTE PRIMA Aspetti generali dell assistenza infermieristica in area materno-infantile capitolo 1 QUADRO TEORICO CONCETTUALE DELL INFERMIERISTICA 3 Danilo Cenerelli La disciplina

Dettagli

A cura della UOC Audit Clinico e Sistemi informativi Sanitari

A cura della UOC Audit Clinico e Sistemi informativi Sanitari Ingressi L ingresso al percorso può essere: - Sanità Territoriale: PUA, servizio sociale distrettuale, consultorio famigliare e materno infantile, servizio dipendenze, DSM - Territorio (sociale): Servizi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Gueli Lina Maria Indirizzo n 4, Via Borgese 95122 Catania, Telefono 095/7143030, 3466062329 CODICE FISCALE

Dettagli

Ospedale San Martino - Belluno Unità operativa/servizio Ostetricia e Ginecologia Dipartimento Salute della donna e del bambino Direttore

Ospedale San Martino - Belluno Unità operativa/servizio Ostetricia e Ginecologia Dipartimento Salute della donna e del bambino Direttore CARTA DEI SERVIZI UNITÀ OPERATIVA DI OSTERICIA E GINECOLOGIA Ospedale San Martino - BELLUNO Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi Struttura Ospedale San Martino - Belluno Unità operativa/servizio

Dettagli

Il percorso nascita dell'ausl di Rimini. U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi. Rete Consultoriale Provinciale

Il percorso nascita dell'ausl di Rimini. U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi. Rete Consultoriale Provinciale Il percorso nascita dell'ausl di Rimini U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi Rete Consultoriale Provinciale Risorse e Organizzazione dell U.O. 43 Letti di Ostetricia 12 Letti di Ginecologia 8 Letti DH 6 Sale

Dettagli

A L L E G A T O. Garanzie di Qualità per il cittadino. anno 2009 verifica

A L L E G A T O. Garanzie di Qualità per il cittadino. anno 2009 verifica A L L E G A T O 1 Garanzie di Qualità per il cittadino anno 2009 verifica GARANZIE DI QUALITÀ PER IL CITTADINO Garanzie di qualità per il cittadini anno 2009 L Azienda Usl di Piacenza promuove il miglioramento

Dettagli

Regione. Sardegna. Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag.

Regione. Sardegna. Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag. Regione Sardegna Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag. 219 Cagliari (CA) - Azienda Ospedaliera G. Brotzu... Pag. 220 Carbonia

Dettagli

2-3-2 Percorso Neonatale

2-3-2 Percorso Neonatale 2-3-2 Percorso Neonatale Primo accesso percorso Colloquio di informazione e di accoglienza Consegna libretto protocollo esami previsti per la gravidanza Consegna opuscolo informativo tradotto in più lingue

Dettagli

Programmazione territoriale per il benessere e la salute: quale ruolo per il consultorio

Programmazione territoriale per il benessere e la salute: quale ruolo per il consultorio Programmazione territoriale per il benessere e la salute: quale ruolo per il consultorio Dott.ssa Simona Arletti Assessore alla Salute e Pari Opportunità Comune di Modena Funzione dei consultori familiari

Dettagli

Consultare : http://www.ginecologia.unipd.it/ http://www.sanita.padova.it/reparti/ostetricia-e-ginecologia-clinica,1001,29

Consultare : http://www.ginecologia.unipd.it/ http://www.sanita.padova.it/reparti/ostetricia-e-ginecologia-clinica,1001,29 Pagina 1 di 14 Indice Presentazione pag. 2 Attività ambulatoriale pag. 3 Ambulatorio ed orari pag. 6 Modalità di accesso pag. 8 Modulo soddisfazione pag. 14 Gentile Signora, il Personale Sanitario desidera

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 2 del 20 maggio 2009. Ambulatorio ostetrico-ginecologico Albero di Gaia

Carta dei Servizi rev. 2 del 20 maggio 2009. Ambulatorio ostetrico-ginecologico Albero di Gaia Carta dei Servizi rev. 2 del 20 maggio 2009 Ambulatorio Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento Materno Infantile Ospedale di Villafranca Monoblocco - Primo piano Direttore: dott. Alberto Ottaviani

Dettagli

Azienda Ospedaliera Cannizzaro

Azienda Ospedaliera Cannizzaro Regione Sicilia Catania () - Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania... Pag. 227 Catania () - Casa di Cura Gretter Lucina... Pag. 228 Catania () - Humanitas Centro Catanese di... Pag. 229 Viagrande ()

Dettagli

Cartella 02: Requisiti ulteriori specifici di accreditamento strutture sanitarie e sociosanitarie.

Cartella 02: Requisiti ulteriori specifici di accreditamento strutture sanitarie e sociosanitarie. Allegato n. 1 alla Delib.G.R. n. 25/ 29 del 1.7.2010 Elenco documentazione Cartella 01: Requisiti generali strutture sanitarie e sociosanitarie. Requisiti generali autorizzativi delle strutture sanitarie

Dettagli

Regione del Veneto. Azienda Unità Locale S ocio Sanitaria OVEST VICENTINO CARTA DEI SERVIZI

Regione del Veneto. Azienda Unità Locale S ocio Sanitaria OVEST VICENTINO CARTA DEI SERVIZI Regione del Veneto Azienda Unità Locale S ocio Sanitaria OVEST VICENTINO DISTRETTO SOCIO SANITARIO OSPEDALE DI COMUNITA VALDAGNO CARTA DEI SERVIZI 1 Presentazione dell Ospedale di Comunità: L Ospedale

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN OSTETRICIA. www.unipg.it INFORMAZIONI DI CONTATTO CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN OSTETRICIA. www.unipg.it INFORMAZIONI DI CONTATTO CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA INFORMAZIONI DI CONTATTO Sede del corso Dipartimento Scienze Chirurgiche e Biomediche Piazza Lucio Severi, 1 - Edificio B - 1 Piano 06132 Perugia tel. 075 5858022 - Fax 075 5858433 email: cdl-triennale.ostetricia@unipg.it

Dettagli

Regione. Calabria. Cinquefrondi (RC) - Casa di Cura Villa Elisa... Pag. 11

Regione. Calabria. Cinquefrondi (RC) - Casa di Cura Villa Elisa... Pag. 11 Regione Calabria Cinquefrondi (RC) - Casa di Cura Villa Elisa... Pag. 11 Cosenza (CS) - Casa di Cura Sacro Cuore... Pag. 12 Cosenza (CS) - Presidio Ospedaliero Annunziata... Pag. 13 Cosenza (CS) - Presidio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Percorso Nascita integrato Cuorgnè-Ciriè

COMUNICATO STAMPA. Il Percorso Nascita integrato Cuorgnè-Ciriè UFFICIO COMUNICAZIONE Responsabile: dott.ssa Tiziana Guidetto tel. 0125 414726 011 9176594 cell. 335 5812438 fax 0125 641248 e-mail: tguidetto@aslto4.piemonte.it COMUNICATO STAMPA Il Percorso Nascita integrato

Dettagli

OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA

OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA DIRETTORE Struttura Complessa Dr Ezio Pozzi (f.f.) STAFF ATTIVITÀ PRINCIPALI Medici Ostetrica Coordinatore Ostetriche Infermieri Dr.ssa De Paoli

Dettagli

ATTIVITA' DI COMPLEMENTO ALLA DIDATTICA

ATTIVITA' DI COMPLEMENTO ALLA DIDATTICA ATTVTA' D COMPLEMENTO ALLA DDATTCA CORSO D LAUREA N OSTETRCA ANNO ACCADEMCO 15/ Anno di Corso PERSONALE COMPARTO Semestre Corso integrato Disciplina Attività di Complemento richiesta n ore Profilo professionale

Dettagli

Familiarità per il tumore della mammella

Familiarità per il tumore della mammella Familiarità per il tumore della mammella Informazioni sul percorso di valutazione del rischio familiare o ereditario e su eventuali interventi di diagnosi e cura Familiarità Per il tumore Della mammella:

Dettagli

Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica

Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica Audizione del Prof. Salvatore Dessole Direttore Struttura Complessa Clinica Ostetrica e Ginecologica dell Università di Sassari Indagine conoscitiva sul percorso nascita e sulla situazione dei punti nascita

Dettagli

INTRODUZIONE. Capitolo 2 Anatomia della pelvi femminile Genitali esterni Genitali interni Test di autovalutazione

INTRODUZIONE. Capitolo 2 Anatomia della pelvi femminile Genitali esterni Genitali interni Test di autovalutazione INTRODUZIONE Capitolo 1 Anamnesi e visita ginecologica Anamnesi ostetrico-ginecologica Visita ginecologica Visita ostetrica Esami diagnostici strumentali Capitolo 2 Anatomia della pelvi femminile Genitali

Dettagli

Prima conferenza transnazionale Progetto IRIS-Interventi contro la violenza di genere verso le donne: ricerca azione e sperimentazione di sportelli

Prima conferenza transnazionale Progetto IRIS-Interventi contro la violenza di genere verso le donne: ricerca azione e sperimentazione di sportelli Prima conferenza transnazionale Progetto IRIS-Interventi contro la violenza di genere verso le donne: ricerca azione e sperimentazione di sportelli specializzati L esperienza del Servizio Accoglienza extra

Dettagli

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. ..Tornando a casa

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. ..Tornando a casa Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a..tornando a casa Gentile Sig. / Sig.ra, sta per tornare a casa dopo un periodo di ricovero presso la nostra Struttura

Dettagli

ARGONNE, 7 PARMA (ITALIA) +390521994165 +393338581037 +390521702473 giorgia.ghiretti@unipr.it www.unipr.it Skype g.ghiretti

ARGONNE, 7 PARMA (ITALIA) +390521994165 +393338581037 +390521702473 giorgia.ghiretti@unipr.it www.unipr.it Skype g.ghiretti Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI GHIRETTI GIORGIA ARGONNE, 7 PARMA (ITALIA) +390521994165 +393338581037 +390521702473 giorgia.ghiretti@unipr.it www.unipr.it Skype g.ghiretti Sesso Femminile Data

Dettagli

STATUTO DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA MEYER INDICE SEZIONE

STATUTO DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA MEYER INDICE SEZIONE STATUTO DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA MEYER INDICE SEZIONE Titolo 3 - PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO DELLA RETE PEDIATRICA REGIONALE Art. 20 - Art. 21 - Art. 22 - Art. 23 - Art. 24 - Art. 25 - Verso

Dettagli

Schema di riferimento per la dotazione di personale minimo per le attività ospedaliere e le case di cura

Schema di riferimento per la dotazione di personale minimo per le attività ospedaliere e le case di cura Allegato 3 requisiti organizzativi di personale minimi per le attività ospedaliere Schema di riferimento per la dotazione di personale minimo per le attività ospedaliere e le case di cura 1 Gli schemi

Dettagli

U.O. Ostetricia e Ginecologia. Documento di presentazione della U.O. Ostetricia e Ginecologia

U.O. Ostetricia e Ginecologia. Documento di presentazione della U.O. Ostetricia e Ginecologia Pag. 1/6 di presentazione della U.O. Ostetricia e Ginecologia 1. Emissione... 1 2. Presentazione... 1 3. Mission... 3 4. Vision... 4 5. Obiettivi generali... 5 1. Emissione Rev. 0 Descrizione modifiche

Dettagli

"La tutela della partoriente e la tutela del bambino in ospedale".

La tutela della partoriente e la tutela del bambino in ospedale. LEGGE REGIONALE 8 maggio 1987, N. 16 "La tutela della partoriente e la tutela del bambino in ospedale". (BURL n. 19, 1º suppl. ord. del 13 Maggio 1987 ) urn:nir:regione.lombardia:legge:1987-05-08;16 Titolo

Dettagli

Il monitoragggio della gravidanza: autonomia dell ostetrica. Miriam Guana

Il monitoragggio della gravidanza: autonomia dell ostetrica. Miriam Guana Il monitoragggio della gravidanza: autonomia dell ostetrica Miriam Guana oggi.. La (professione) disciplina ostetrica (SSD MED 47) si confronta con rilevanti riforme -RI-AFFERMAZIONE -SOCIALE -NUOVE PROSPETTIVE

Dettagli

Un riconoscimento che dal 2007 viene conferito agli ospedali italiani per l attenzione alle specifiche esigenze dell utenza femminile

Un riconoscimento che dal 2007 viene conferito agli ospedali italiani per l attenzione alle specifiche esigenze dell utenza femminile Un riconoscimento che dal 2007 viene conferito agli ospedali italiani per l attenzione alle specifiche esigenze dell utenza femminile Obiettivo: individuare, collegare e premiare le strutture ospedaliere

Dettagli

PROGR. N. 972/2008. residenza di VIALE A.MORO, 52, la Giunta regionale con l'intervento dei Signori:

PROGR. N. 972/2008. residenza di VIALE A.MORO, 52, la Giunta regionale con l'intervento dei Signori: PROGR. N. 972/2008 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno di LUNEDI' 30 (TRENTA ) del mese di GIUGNO dell' anno 2008 (DUEMILAOTTO ) si e' riunita nella residenza di VIALE A.MORO, 52, la Giunta

Dettagli

meditel Centro Medico Polispecialistico

meditel Centro Medico Polispecialistico meditel Centro Medico Polispecialistico ILProgetto Un vantaggio per LaDonna che accede a percorsi a lei dedicati, nella sicurezza di una struttura qualificata e supportata a livello ospedaliero. IlTerritorio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Nascere all Ospedale San Giuseppe. Guida pratica per future mamme

Nascere all Ospedale San Giuseppe. Guida pratica per future mamme Nascere all Ospedale San Giuseppe Guida pratica per future mamme Indice Nascere all Ospedale San Giuseppe. Guida pratica per future mamme La storia Pag. 2 Benvenuta Pag. 3 L accoglienza Pag. 4 L assistenza

Dettagli

Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico

Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico Rita Laccoto CURRICULUM VITAE Nata a Brolo il 28/05/1950 Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico Universitario di Messina con la qualifica di Coordinatore

Dettagli

Regione. Emilia Romagna. Sassuolo (MO) - Ospedale di Sassuolo... Pag. 33

Regione. Emilia Romagna. Sassuolo (MO) - Ospedale di Sassuolo... Pag. 33 Regione Emilia Romagna Sassuolo (MO) - Ospedale di Sassuolo... Pag. 33 Bologna (BO) - Ospedale Maggiore C. A. Pizzardi... Pag. 34 Carpi (MO) - Ospedale B. Ramazzini di Carpi... Pag. 35 Ferrara (FE) - Azienda

Dettagli

ATTIVITA' DI COMPLEMENTO ALLA DIDATTICA

ATTIVITA' DI COMPLEMENTO ALLA DIDATTICA ATTVTA' D COMPLEMENTO ALLA DDATTCA CORSO D LAUREA N OSTETRCA ANNO ACCADEMCO 13/14 Anno di Corso PERSONALE COMPARTO Semestre Corso integrato Disciplina Attività di Complemento richiesta n ore Profilo professionale

Dettagli

TOSCANA. Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi

TOSCANA. Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi Via delle Oblate, 1 50141 Firenze Tel. 055 794111 Prenotazioni 840003003 urp@aou-careggi.toscana.it www.aou-careggi.toscana.it Direttore Generale Dott. Edoardo

Dettagli

Ospedale Città di Castello

Ospedale Città di Castello Regione Umbria Città di Castello (PG) - Ospedale Città di Castello... Pag. 269 Foligno (PG) - Ospedale S. Giovanni Battista di Foligno... Pag. 270 Gubbio (PG) - Presidio Ospedaliero Alto Chiascio... Pag.

Dettagli

A.S.L. NO Azienda Sanitaria Locale

A.S.L. NO Azienda Sanitaria Locale Novara, 5 marzo 2013 CONTINUITA E CENTRALITA DEL PAZIENTE: LE DIRETTRICI DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELL ASL NO Oggi, martedì 5 marzo 2013 alle 11.00, alla presenza del Presidente della Regione Piemonte,

Dettagli

LEZIONI OSTETRICIA E GINECOLOGIA

LEZIONI OSTETRICIA E GINECOLOGIA OTTOBRE 2011 3 LU 4 MA dalle 11.30 alle 12.15 GAMETOGENESI - FECONDAZIONE PLACENTAZIONE D'ANTONA 5 ME dalle 12.30 alle 13.15 FUNZIONI PLACENTARI - MODIFICAZIONI MATERNE IN GRAVIDANZA D'ANTONA dalle 13.30

Dettagli

ASL TO2 "Torino Nord" Piano di organizzazione DIREZIONE GENERALE. Direzione Sanitaria Aziendale. Dipendenze 1. Dipendenze 2

ASL TO2 Torino Nord Piano di organizzazione DIREZIONE GENERALE. Direzione Sanitaria Aziendale. Dipendenze 1. Dipendenze 2 ASL TO2 "Torino Nord" Piano di organizzazione DIREZIONE GENERALE Direzione Sanitaria Macro livello Distretti Circ. 4,5,6,7 Direzione distretto 4 Circoscr. 4 Direzione distretto 5 Circoscr. 5 Direzione

Dettagli

1) Docente, dal 1985, del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. Aspetti della patologia fetale in gravidanza.

1) Docente, dal 1985, del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. Aspetti della patologia fetale in gravidanza. 1) Docente, dal 1985, del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. Aspetti della patologia fetale in gravidanza. 2) Docente, dal 1995, della Scuola di Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia. - Diagnosi

Dettagli

Il progetto Ponte linea dell Asl di Vallecamonica Sebino. Direttore Sanitario aziendale Dr. Fabio Besozzi Valentini

Il progetto Ponte linea dell Asl di Vallecamonica Sebino. Direttore Sanitario aziendale Dr. Fabio Besozzi Valentini Il progetto Ponte linea dell Asl di Vallecamonica Sebino Direttore Sanitario aziendale Dr. Fabio Besozzi Valentini Territorio di competenza dell Asl di Vallecamonica Sebino Il progetto complessivo: Ponte

Dettagli

PIANTA ORGANICA DIRIGENZA MEDICA E ODONTOIATRICA UOC UOSD TOTALE DIP 91.00.00 DIPARTIMENTO DI MEDICINA 7 2 40 55 4 7 - - 44 62

PIANTA ORGANICA DIRIGENZA MEDICA E ODONTOIATRICA UOC UOSD TOTALE DIP 91.00.00 DIPARTIMENTO DI MEDICINA 7 2 40 55 4 7 - - 44 62 DIP 91.00.00 DIPARTIMENTO DI MEDICINA 7 2 40 55 4 7 - - 44 62 UOC 26.01.00 Medicina Interna I 1 3 8 1 1 - - 4 9 UOC 26.02.00 Medicina Interna II 1 6 6 1 1 - - 7 7 UOC 58.01.00 Gastroenterologia 1 9 10

Dettagli

ASL Salerno - Piano Ospedaliero 2007-2009 Presidio Ospedaliero di Battipaglia

ASL Salerno - Piano Ospedaliero 2007-2009 Presidio Ospedaliero di Battipaglia ASL Salerno - Ospedaliero 2007-2009 Presidio Ospedaliero di Battipaglia Allegato A PL PL PL T MEDIINA HIRURGIA Medicina generale orientata all'urgenza e all'emergenza 14 97 2 201 16 15 3 18 Medicina d'urgenza

Dettagli

Legenda centri di responsabilità: CdR centri di costo: cdc centri di rilevazione per l'acquisto di prestazioni finali da terzi soggetti erogatori: cda

Legenda centri di responsabilità: CdR centri di costo: cdc centri di rilevazione per l'acquisto di prestazioni finali da terzi soggetti erogatori: cda REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI VIBO VALENTIA Via Dante Alighieri 89900 Vibo Partita IVA no 0286642079 PIANO AZIENDALE DEI CENTRI DI RILEVAZIONE (allegato delibera n. del ) Legenda centri

Dettagli

LIVELLI ESSENZIALI di ASSISTENZA

LIVELLI ESSENZIALI di ASSISTENZA Allegato parte integrante Allegato 1 LIVELLI ESSENZIALI di ASSISTENZA delle Unità operative di PSICOLOGIA Pag. 1 di 68 All. 001 RIFERIMENTO: 2010-S128-00159 Psicologia Funzioni, Livelli di Assistenza,

Dettagli

Consultori familiari

Consultori familiari Consultori familiari Le prestazioni del consultorio corsi di accompagnamento alla nascita rivolti ad entrambi i genitori assistenza a domicilio a mamma e neonato dopo il parto (Servizio di Dimissione protetta):

Dettagli

Strutture complesse della rete dei servizi di assistenza ospedaliera

Strutture complesse della rete dei servizi di assistenza ospedaliera Allegato 2 della rete dei servizi di assistenza ospedaliera Di seguito sono elencate le schede dei seguenti presidi ospedalieri Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico Burlo Garofolo di Trieste

Dettagli

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi Ospedale San Martino - Belluno Salute della donna e del bambino Ostetricia e Ginecologia

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi Ospedale San Martino - Belluno Salute della donna e del bambino Ostetricia e Ginecologia CARTA DEI SERVIZI UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA DI OSTERICIA E GINECOLOGIA Ospedale San Martino - BELLUNO Struttura Dipartimento Unità operativa/servizio Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. n. 3, 4 novembre 2013

CARTA DEI SERVIZI. n. 3, 4 novembre 2013 CARTA DEI SERVIZI n. 3, 4 novembre 2013 Cos è il Consultorio Familiare Il Consultorio Familiare è un luogo che offre interventi di tutela, di prevenzione e di promozione della salute. In modo particolare

Dettagli

Unità funzionale Attività Consultoriali

Unità funzionale Attività Consultoriali Asl8_Carta accoglienza consultorio:layout 1 07/05/14 20:30 Pagina 1 Unità funzionale Attività Consultoriali Zona Distretto Valdarno Responsabile Edi Bonci Carta dei servizi Asl8_Carta accoglienza consultorio:layout

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Il distretto sanitario di Cividale si presenta. A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale

Il distretto sanitario di Cividale si presenta. A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale Il distretto sanitario di Cividale si presenta A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale Il Distretto è una struttura dell Azienda per i servizi sanitari territoriali

Dettagli

Dirigente medico I livello

Dirigente medico I livello INFORMAZIONI PERSONALI Cognome GAGLIARDI Nome MARISA Data di Nascita 07/01/1953 Qualifica ( 1) Dirigente medico I livello Amministrazione ASUR ZT 12 SAN BENEDETTO DEL TRONTO Struttura di Appartenenza Consultorio

Dettagli

PIANO DEI CENTRI DI COSTO

PIANO DEI CENTRI DI COSTO REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI VIBO VALENTIA Via Dante Alighieri 89900 Vibo Valentia Partita IVA n 02866420793 Allegato A alla delibera n. 109/CS del 8.2.2012 PIANO DEI CENTRI DI COSTO

Dettagli

XIII Conferenza nazionale della Rete HPH - Empowerment della Persona

XIII Conferenza nazionale della Rete HPH - Empowerment della Persona XIII Conferenza nazionale della Rete HPH - Empowerment della Persona Reggio Emilia, 24-26 settembre 2009 PROGETTO Progetto di prevenzione, informazione e cura su Psicosi e Depressione Post Partum Dipartimento

Dettagli

CASA DI CURA CANDELA CARTA DEI SERVIZI DEL PUNTO NASCITA

CASA DI CURA CANDELA CARTA DEI SERVIZI DEL PUNTO NASCITA CASA DI CURA CANDELA CARTA DEI SERVIZI DEL PUNTO NASCITA 1 Le indicazioni contenute nella normativa, che regolamenta il Percorso Nascita, guidano e orientano verso un approccio finalizzato all integrazione

Dettagli

ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA. Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015

ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA. Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015 Regione Campania ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA di TEANO Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015 GUIDA AI SERVIZI OSPEDALE DI COMUNITÀ DI TEANO (OdC) Premessa L Ospedale di Comunità di Teano è una struttura

Dettagli

ATTIVITA LAVORATIVA. da Settembre 1980 a Marzo 1989 presso Reparto di Ostetricia e Ginecologia Ospedale E. Agnelli

ATTIVITA LAVORATIVA. da Settembre 1980 a Marzo 1989 presso Reparto di Ostetricia e Ginecologia Ospedale E. Agnelli CURRICULUM VITAE GIOVANNA GARIGLIO Nata a Carignano il 13.8.1952 Residente in Torino via Belfiore n 50 Tel.339/7183605 ATTIVITA LAVORATIVA INFERMIERA PROFESSIONALE Ente Ospedaliero E. Agnelli Pinerolo

Dettagli

PIEMONTE. A.S. Ospedaliera S. Anna

PIEMONTE. A.S. Ospedaliera S. Anna A.S. Ospedaliera S. Anna Corso Spazia, 60 10126 Torino Tel. 011 3134444 urp@oirmsantanna.piemonte.it www.oirmsantanna.piemonte.it Direttore Generale Dott. Walter Arossa Direttore Sanitario Dott.ssa Maria

Dettagli

PRESIDIO OSPEDALIERO DI SONDRIO

PRESIDIO OSPEDALIERO DI SONDRIO PRESIDIO OSPEDALIERO DI SONDRIO Centralino tel 0342.521111 Ufficio Protocollo fax 0342.521024 Direzione Medica tel 0342.521030 fax 0342.521368 Ufficio Cartelle Cliniche tel 0342.521366 direzionemedica.so@aovv.it

Dettagli

DIRETTORE DELL UNITA OPERATIVA COMPLESSA OSTETRICIA E GINECOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA

DIRETTORE DELL UNITA OPERATIVA COMPLESSA OSTETRICIA E GINECOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA Allegato 1 al bando struttura complessa 4/2015 DIRETTORE DELL UNITA OPERATIVA COMPLESSA OSTETRICIA E GINECOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA (Ruolo: Sanitario; Profilo professionale: Medici;

Dettagli

normativa ed organizzazione

normativa ed organizzazione L ambulatorio di I e II livello: normativa ed organizzazione C. Tabanelli, A.P. Ferraretti Reproductive Medicine Unit - Via Mazzini, 12-40138 Bologna sismer@sismer.it I Centri di PMA in Italia Ripartizione

Dettagli

1. medicina di urgenza e di pronto soccorso O medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza

1. medicina di urgenza e di pronto soccorso O medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza organigramma aziendale dipartimento emergenza accettazione Denominazione Strutture Complesse 1. medicina di urgenza e di pronto soccorso O medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza 2. chirurgia di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANESTESIA RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANESTESIA RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANESTESIA RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA I ANNO Corso Integrato area pre-clinica Tipologia: attività formative di base Ore: 40/0/0/0

Dettagli

DIRETTORE SC PEDIATRIA

DIRETTORE SC PEDIATRIA DIRETTORE SC PEDIATRIA PROFILO OGGETTIVO Caratteristiche e attività dell Azienda L Azienda Ospedaliera Ospedale Maggiore di Crema è costituita dalle seguenti strutture: Presidio Ospedale Maggiore di Crema

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA DELLA SEDE DI TIROCINIO. Cure Domiciliari Distretto Circoscrizione 4

OFFERTA FORMATIVA DELLA SEDE DI TIROCINIO. Cure Domiciliari Distretto Circoscrizione 4 OFFERTA FORMATIVA DELLA SEDE DI TIROCINIO Cure Domiciliari Distretto Circoscrizione 4 Contesto Tutor clinico Contatti e riferimenti Nome ANNALISA Cognome LOMBARDO Telefono O11/4395744 e-mail annalisa.lombardo@unito.it

Dettagli

Consultorio Familiare COS È:

Consultorio Familiare COS È: COS È: Il Consultorio Familiare è un servizio socio-sanitario che svolge attività di prevenzione, educazione e promozione della salute, offrendo sostegno, consulenza e assistenza al singolo, alla coppia,

Dettagli