24/10/2010 LABORATORIO INFORMATICO. Il Personal Computer. Sistemi di elaborazione. IL Personal Computer Windows XP/7 A.A

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "24/10/2010 LABORATORIO INFORMATICO. Il Personal Computer. Sistemi di elaborazione. IL Personal Computer Windows XP/7 A.A.2010-2011"

Transcript

1 LABORATORIO INFORMATICO IL Personal Computer Windows XP/7 A.A Il Personal Computer Strumento ICT più diffuso e conosciuto: quello che sta avendo finora il maggior impatto sulla vita quotidiana delle persone sulle modalità pratiche di lavoro in ogni campo sull aumento della produttività Il PC è un particolare tipo di elaboratore 2 Sistemi di elaborazione Sono sistemi tecnologici finalizzati a Archiviare Elaborare Comunicare in modo automatico dati ed informazioni Esistono diverse tipologie di sistemi di elaborazione 3 1

2 Tipologie di elaboratore In base alle funzioni che deve svolgere i sistemi di elaborazione vengono distinti in base a: capacità e velocità di elaborazione capacità di memorizzazione altre funzioni specializzate costi e facilità d uso Le principali classi sono le seguenti: Mainframe o Server Personal Computer Laptop computer Netbook Personal Digital Assistant(PDA) 4 Tipologie di elaboratore Mainframe grandi sistemi aziendali di elaborazione dati elevate prestazioni costi elevati necessità di personale altamente specializzato Minicomputer prestazioni e costi contenuti utilizzati nelle piccole aziende necessità di personale meno specializzato Personal computer Utilizzabili da un solo utente alla volta (personal) prestazioni e costi contenuti capacità elaborative autonome espandibilità 5 Tipologie di elaboratore Laptop computer personal computer trasportabili ingombro ridotto alimentazione autonoma Netbook Piccoli e leggeri Dotato di molte interfacce per la connettività Scarsa potenza elaborativa Palmare (PDA) sistema di dimensioni contenuti Dotato di touchscreen Dotato di connessioni wireless Sempre più evoluto 6 2

3 Scopo del PC Elaborare, secondo un programma memorizzato, dei dati forniti dall esterno, producendo dei risultati da presentare anch essi all esterno; Il flusso di dati forniti in ingresso si definisce input, mentre quello dei risultati prodotti (in qualsiasi forma) si dice output; La fase di elaborazione dei dati viene definita processing, mentre la memorizzazione a lungo termine dei dati di input o dei risultati intermedi o finali, è detta storage; Esso è destinato a un utilizzo general purpose da parte di un utente generico (fa tutto ma nulla particolarmente bene); Tipici impieghi includono l accesso a Internet, l invio e la ricezione di posta elettronica, l utilizzo di programmi di video scrittura, l ascolto di musica, l esecuzione di programmi educativi o di intrattenimento (giochi), etc. 7 Architettura del PC Architettura: organizzazione dei componenti e delle modalità con cui interagiscono L attuale architettura è riconducibile al Modello di Von Neumann (1940) Il PC (A.A.2009/10) 8 Architettura del PC Un elaboratore è composto da 4 componenti principali: il Processore la Memoria interfacce di Ingresso interfacce di Uscita 9 3

4 Architettura del PC I componenti architetturali del PC possono essere classificati in base a due categorie: HARDWARE (HW) SOFTWARE (SW) In realtà esistono altre due categorie: Firmware (FW) Middleware (MW) 10 Hardware Insieme delle parti fisiche del calcolatore Scheda madre Memoria Alimentatore Schede di rete Hard disk Schede di espansione Monitor 11 Funzione dell HW Progettato per svolgere compiti semplici in modo: rapido accurato ripetibile La singola attività NON è interessante: le operazioni utili agli utenti consistono in un insieme ordinato e coordinato di operazioni elementari; Sussiste la necessità di coordinare le attività HW: occorre una unità di elaborazione. 12 4

5 Software Insieme di procedure codificate che prescrivono la esecuzione ordinata e coordinata di grandi quantità di operazioni elementari per realizzare compiti di interesse applicativo significativo Sono i cosiddetti Programmi 13 HW+SW HW e SW sono utili solo se lavorano assieme: HW senza SW: capacità di eseguire compiti ad un basso livello di astrazione (scarsa utilità pratica) SW senza HW:prescrizioni strutturate di compiti complessi privi di una macchina che possa comprenderli ed eseguirli 14 Tipi di Software Software di base (Sistema Operativo) Gestisce l intero sistema Fornisce all utente le funzionalità del sistema (accesso ai dischi, uso delle periferiche, etc.) Programmi applicativi Svolgono specifiche funzioni Scrittura testi, invio , navigazione su Internet, etc. Device Driver SW di basso livello Consentono al S.O. di utilizzare le periferiche 15 5

6 HW+SW 16 La scheda madre - 1 Fornisce supporto funzionale e meccanico; Ospita i componenti principali; Contiene alloggiamenti per componenti aggiuntivi; Coordina il flusso delle informazioni; Mette a disposizione i collegamenti a periferiche e componenti; E caratterizzante per il PC. 17 La scheda madre-2 È la spina dorsale del PC Ospita: Cpu Chipset Cache Memoria bus 18 6

7 Motherboard porte Slot PCI Express Slot PCI Chipset - Southbridge microprocessore Chipset - Northbridge RAM P-ATA /S-ATA Alimentazione ATX 19 Motherboard last generation 20 CPU Central Processing Unit: dispositivo che esegue calcoli prende decisioni esegue i programmi Caratterizzato da velocità di funzionamento (GHz) piedinatura logica di funzionamento (architettura) 21 7

8 Memoria Memoria di lavoro (RAM) Volatile Contiene i programmi in esecuzione ed i dati su cui si sta operando Alta velocità Bassa capacità Memoria di massa Non volatile Contiene dati archiviati Bassa velocità Alta capacità 22 La memoria Svolge la funzione di magazzino per i programmi e i dati su cui deve operare il microprocessore; L informazione digitalizzata viene rappresentata e salvata in memoria sotto forma di numeri binari ; L unità base che può essere memorizzata è il BIT (BInary Digit); Il Bit può assumere solo due valori: 0 e 1 corrispondenti ad una lampadina spenta o accesa; Dati e programmi sono memorizzati in unità minime chiamate Byte; Un byte è costituito da 8 bit, una sequenza di 8 cifre binarie. 23 Bit e Byte Il significato della stringa di bit dipende dalla codifica se letto come testo, è la lettera b se letto come numero, è il valore

9 Rappresentazione binaria La singola cifra binaria è detta bit (0 o 1) Il bit rappresenta due stati Come una lampadina: accesa (1) o spenta (0) Come un interruttore chiuso o aperto Combinazioni di bit in sequenze di lunghezza opportuna (sempre multipli di due) rappresentano i dati; Il byte è una sequenza di 8 bit Alle combinazioni dei bit può essere attribuito un significato adottando una opportuna codifica; 25 Codifica ASCII American Standard Code for Information Interchange Associa ad ogni byte un carattere 26 Codifica ASCII - ESEMPIO La parola casa viene codificata nel modo seguente: c -> a -> s -> a -> Come memorizzare questo dato nel calcolatore? 27 9

10 Struttura della memoria La memoria è organizzata in celle Ciascuna cella è univocamente contraddistinta da un indirizzo Per semplicità possiamo supporre che ogni cella contenga un byte 28 Dimensione della memoria La capacità di immagazzinare informazione in memoria (storage capacity) è indicata dal numero di byte di cui è costituita La capacità è espressa in diverse unità di misura: unità simbolo numero di byte kilobyte megabyte gigabyte terabyte KB 2 10 = 1024 MB 2 20 (> 1 milione) GB 2 30 (> 1 miliardo) TB 2 40 (> 1000 miliardi) 29 Le memorie volatili genericamente indicate con il termine RAM (Random Access Memory) i registri della CPU, le cache e la memoria centrale; sono utilizzate per la loro velocità; costituiscono una memoria di lavoro nel senso che contengono i dati e i programmi di uso corrente; Sono realizzate con tecnologie a semiconduttore 30 10

11 Memorie non volatili Sono memorie più lente e capienti delle memorie volatili; Vengono utilizzate per la archiviazione di dati e programmi; Possono essere realizzati con varie tecnologie: Magnetica (Hard Disk HDD) Ottica (CD, DVD) A semiconduttore (Memory card, SSD) 31 Hard disk È la più diffusa memoria di massa Realizzata in tecnologia magnetica a piatti rotanti Ogni disco è suddiviso in tracce Ogni traccia è ripartita in settori Il PC (A.A.2009/10) 32 Organizzazione dell Hard disk Per poter accedere ai dati i dischi devono essere preparati tramite la operazione di formattazione; Sebbene la formattazione di un disco comporti la perdita di tutti i dati, non è questo il fine precipuo della operazione; La formattazione è quella operazione con la quale si predispone il supporto alla memorizzazione dei dati; La formattazione crea la struttura dati del file system (in pratica la superficie viene suddivisa in tracce e settori)

12 I dispositivi di I/O Rappresentano l interfaccia del calcolatore verso il mondo esterno 34 Dispositivi di I/O Sono dispositivi eterogenei che si collegano al PC e consentono la interazione tra uomo e macchina; I dispositivi di INPUT consentono all utente di inserire comandi e dati: Es. Tastiera, Mouse, Microfono I dispositivi di OUTPUT consentono all utente di visualizzare i risultati di una elaborazione: Es. monitor, stampante, diffusori audio 35 I dispositivi di input I dispositivi di input acquisiscono informazioni espresse in un formato consono all operatore umano; Le traducono in un formato consono all elaboratore; le trasmettono alle componenti opportune del calcolatore; Esempi: mouse, tastiera, scanner, microfono

13 I dispositivi di output I dispositivi di output acquisiscono informazioni dall elaboratore nel formato di rappresentazione interno; le traducono in un formato consono all operatore umano; le visualizzano Es.: video, stampante 37 Il Sistema operativo Software che gestisce e controlla automaticamente le risorse del computer permettendone il funzionamento; Gestisce il computer senza che l utente sia consapevole di quello che sta accadendo; Viene caricato nella memoria d uso all atto dell accensione della macchina; Permette all utente di interagire con la macchina. 38 Il Sistema operativo Ma..come fa a permettere all utente di interagire con la macchina? Poiché il sistema operativo deve Consentire all utente di esprimere la propria volontà sulla macchina Trasformare tale volontà in azioni Deve offrire meccanismi per Rappresentare gli oggetti sui quali l utente può volere agire Rappresentare le operazioni che l utente può voler eseguire sugli oggetti selezionati 39 13

14 Il Sistema operativo Rappresenta gli oggetti sui quali l utente può volere agire attraverso la metafora della scrivania: desktop, cartelle, file, icone le operazioni che l utente può voler eseguire sugli oggetti selezionati per mezzo di azioni eseguite su due dispositivi di input: il mouse e/o la tastiera 40 Il desktop Metafora della scrivania Il desktop è l area di lavoro principale dell utente Una sorta di scrivania che raccoglie gli strumenti per lavorare, comunicare, giocare 41 Metafora della scrivania L ambiente visuale con cui l utente interagisce è la rappresentazione virtuale di una scrivania sulla quale si appoggiano Documenti Fascicoli Strumenti e utensili Nella metafora i documenti devono essere intesi in senso lato: documenti, archivi dati, immagini I fascicoli sono sempre raccolte di documenti e prendono il nome di cartelle Gli strumenti sono programmi applicativi 42 14

15 Il desktop di Windows Immagine di sfondo icone Pulsante di avvio Barra delle applicazioni Barra di avvio rapido 43 Icone e finestre I principali elementi di interazione sono le icone e le finestre Le icone: sono rappresentazioni grafiche che simboleggiano gli oggetti della interfaccia utente: documenti, file, programmi, applicazioni, risorse fisiche (come stampanti, dischi fissi, etc.). Sotto il disegno c'è sempre un testo esplicativo che riporta il nome dell'oggetto. Possono essere organizzate spostate e ordinate a piacimento all interno del Desktop Le finestre (da cui il nome del S.O.) danno seguito alla interazione con una icona mostrando ciò (documenti, file, risorse) a cui essa da accesso 44 Le finestre Ogni oggetto viene eseguito in una finestra area dello schermo delimitata da una cornice in cui viene visualizzato l output di un programma Sul desktop ci possono essere più finestre aperte contemporaneamente una sola è attiva (barra del titolo evidenziata) l azione dell utente avviene sulla finestra correntemente attiva Le finestre possono essere aperte, chiuse o iconizzate 45 15

16 La interazione con il S.O. Abbiamo visto che icone e finestre consentono all utente di identificare ciò su cui vuole agire Ma come si fa ad indicare al S.O. su quali icone specifiche agire e che tipo di azione operare? L utente può comunicare la propria volontà attraverso: Il mouse (più semplice e intuitivo) La tastiera 46 Il mouse Il mouse consente tre azioni fondamentali Click sinistro posizionando il puntatore su una icona e premendo il pulsante sinistro del mouse, la si rende attiva (si seleziona) Doppio click sinistro Posizionando il puntatore su una icona e facendo un rapido doppio click sinistro si accede alla risorsa Click destro Posizionando il cursore su una icona e premendo il tasto destro si accede al menu contestuale 47 Menu contestuale Per aprire il menu contestuale premere il TASTO DESTRO del mouse sulla icona dell oggetto di interesse (o sul desktop) Si tratta di un MENU perché offre una scelta tra più azioni Viene definito contestuale perché le azioni offerte dipendono dal tipo di oggetto in questione 48 16

17 Impossibile visualizzare l'immagine. 24/10/2010 Il pulsante di avvio Con la attivazione (1 click sx) del pulsante di avvio (START) si accede a: Programmi installati sul PC Collegamenti ai programmi eseguiti di recente Principali risorse Principali funzioni Di configurazione Di accesso/uscita dal SO 49 Il file system Componente del Sistema Operativo che fornisce i servizi necessari alla gestione dei file Provvede a gestire la memorizzazione dei files sulle unità di storage Deve garantire che ciò che viene salvato sia successivamente reperibile Fornisce le seguenti funzioni: Memorizzazione Aggiornamento Cancellazione Esempi di File System: FAT (FAT16, FAT32, NTFS, EXT3 50 Formattazione Ogni dispositivo di memorizzazione di massa necessita dell operazione di formattazione preliminarmente al primo utilizzo in quanto deve essere preparato a contenere dati Alcuni dispositivi sono già formattati al momento dell acquisto La formattazione di una unità disco comporta la perdita di tutti i dati Per formattare una unità Andare su Risorse del computer Pulsante destro sulla unità Dal menu contestuale selezionare FORMATTA 51 17

18 Organizzazione gerarchica dei file Ogni unità disco presente nel sistema è contraddistinta da una lettera dell alfabeto seguita dai due punti Es. C: identifica l hard disk principale Es. D: identifica la unità DVD Es. E: identifica il masterizzatore Es. F: identifica una Pen Drive Ciascuna unità disco contiene file e cartelle Ciascuna cartella a sua volta contiene file o sottocartelle e così via In pratica la stessa unità disco è una cartella 52 I file Le informazioni sono memorizzate su disco in appositi contenitori chiamati file (archivi); Un file è un insieme di informazioni codificate e organizzate come una sequenza di byte archiviata su memoria di massa al interno del File System; Sottoforma di file, tale sequenza di informazioni è referenziabile in modo unitario; Ogni file è univocamente contraddistinto da un nome Il nome di un file è generalmente costituito da due parti separate da un punto, nome.suffisso (es. miofile.txt) nome è scelto dall utente, solitamente in modo da evocare il contenuto del file suffisso o estensione, è automaticamente aggiunto dall applicazione che usa/genera il file e ne indica il tipo di contenuto, per esempio.doc,.xls,.txt,.c,.ps,.pdf 53 Le cartelle Le cartelle sono dei contenitori di file Il loro scopo è quello di fornire all utente uno strumento per organizzare l insieme dei propri file Nella metafora del desktop corrispondono ad un fascicolo ovvero una vera e propria CARTELLA (intesa come raccoglitore di documenti) La icona che le rappresenta raffigura una tradizionale cartella 54 18

19 Visualizzare il contenuto di una unità Accedere alle RISORSE DEL COMPUTER Fare doppio click sinistro sulla icona della unità Si apre la finestra contenente File Cartelle della unità selezionata 55 Il pannello di controllo E il punto di riferimento per tutte le modifiche, le configurazioni, le personalizzazioni che possono essere effettuate sul sistema Aggiungere e rimuovere programmi Impostare connessioni di rete Per accedere: START->PANNELLO DI CONTROLLO 56 WINDOWS 7 Ingresso sul mercato previsto per il 22/10/2009; Retrocompatibile con Vista Ambiente più produttivo Più sicuro Più moderno 57 19

20 Interfaccia di Windows 7 Nuova barra applicazioni integrata con la barra di avvio rapido; action center nell area di notifica; jumplist : elenco attivabile da una icona sulla taskbar da cui richiamate gli ultimi files; librerie : contenitore virtuale di cartelle reali. 58 Sicurezza in Windows 7 Windows Defender: programma antispyware integrato per scansioni periodiche o comandate; User Access Control (UAC): conferma della legittimità delle azioni che comportano modifiche al sistema

Dispensa di Fondamenti di Informatica. Architettura di un calcolatore

Dispensa di Fondamenti di Informatica. Architettura di un calcolatore Dispensa di Fondamenti di Informatica Architettura di un calcolatore Hardware e software La prima decomposizione di un calcolatore è relativa ai seguenti macro-componenti hardware la struttura fisica del

Dettagli

ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE. Il Personal Computer. Sistemi di elaborazione elettronici. IL Personal Computer A.A.2011-2012

ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE. Il Personal Computer. Sistemi di elaborazione elettronici. IL Personal Computer A.A.2011-2012 ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE IL Personal Computer A.A.2011-2012 1 Il Personal Computer Strumento ICT più diffuso e conosciuto: quello che sta avendo finora il maggior impatto: sulla vita quotidiana

Dettagli

MODULO 1. 1.1 Il personal computer. ISIS STRINGHER Corso Serale Anno scolastico 2010/11 Classe 1 Commerciale

MODULO 1. 1.1 Il personal computer. ISIS STRINGHER Corso Serale Anno scolastico 2010/11 Classe 1 Commerciale MODULO 1 1.1 Il personal computer ISIS STRINGHER Corso Serale Anno scolastico 2010/11 Classe 1 Commerciale 1.1 Il personal computer Il PC Hardware e software Classificazioni del software Relazione tra

Dettagli

Corso: Informatica+ Andrea Cremonini. Lezione del 20/10/2014

Corso: Informatica+ Andrea Cremonini. Lezione del 20/10/2014 Corso: Informatica+ Andrea Cremonini Lezione del 20/10/2014 1 Cosa è un computer? Un elaboratore di dati e immagini Uno smartphone Il decoder di Sky Una console di gioco siamo circondati! andrea.cremon

Dettagli

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI Il CASE o CABINET è il contenitore in cui vengono montati la scheda scheda madre, uno o più dischi rigidi, la scheda video, la scheda audio e tutti gli altri dispositivi hardware necessari per il funzionamento.

Dettagli

INFORMATICA, IT e ICT

INFORMATICA, IT e ICT INFORMATICA, IT e ICT Informatica Informazione automatica IT Information Technology ICT Information and Communication Technology Computer Mini Computer Mainframe Super Computer Palmare Laptop o Portatile

Dettagli

Hardware, software e periferiche. Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre

Hardware, software e periferiche. Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Hardware, software e periferiche Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Riepilogo - Concetti di base dell informatica L'informatica è quel settore scientifico disciplinare

Dettagli

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di:

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: Il Computer Cos'è il computer? Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: INFORMATICA = INFORmazione automatica E' la scienza che si occupa del trattamento automatico delle informazioni.

Dettagli

NOZIONI ELEMENTARI DI HARDWARE E SOFTWARE

NOZIONI ELEMENTARI DI HARDWARE E SOFTWARE CORSO INTRODUTTIVO DI INFORMATICA NOZIONI ELEMENTARI DI HARDWARE E SOFTWARE Dott. Paolo Righetto 1 CORSO INTRODUTTIVO DI INFORMATICA Percorso dell incontro: 1) Alcuni elementi della configurazione hardware

Dettagli

Calcolatori e interfacce grafiche

Calcolatori e interfacce grafiche Calcolatori e interfacce grafiche COMPONENTI DI UN COMPUTER Hardware Tutti gli elementi fisici che compongono un calcolatore Software Comandi, istruzioni, programmi che consentono al calcolatore di utilizzare

Dettagli

ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione. Prof. Michele Barcellona

ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione. Prof. Michele Barcellona ECDL MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione Prof. Michele Barcellona Hardware Software e Information Technology Informatica INFOrmazione automatica La scienza che si propone di raccogliere,

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima 1 Concetti di base della tecnologia dell Informazione Nel corso degli ultimi anni la diffusione dell Information and Communication Technology

Dettagli

USO DEL COMPUTER e GESTIONE DEI FILE

USO DEL COMPUTER e GESTIONE DEI FILE USO DEL COMPUTER e GESTIONE DEI FILE Inizio di una sessione di lavoro Il Desktop Le proprietà delle finestre I file e le cartelle Inizio di una sessione di lavoro Avvio e spegnimento del computer Avvio

Dettagli

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO INTERFACCE TESTUALI INTERFACCE TESTUALI FUNZIONI DEL SISTEMA OPERATIVO INTERFACCE GRAFICHE

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO INTERFACCE TESTUALI INTERFACCE TESTUALI FUNZIONI DEL SISTEMA OPERATIVO INTERFACCE GRAFICHE IL SISTEMA OPERATIVO Insieme di programmi che opera al di sopra della macchina fisica, mascherandone le caratteristiche e fornendo agli utenti funzionalità di alto livello. PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE

Dettagli

Ferrante Patrizia Ghezzi Nuccia Pagano Salvatore Previtali Ferruccio Russo Francesco. Computer

Ferrante Patrizia Ghezzi Nuccia Pagano Salvatore Previtali Ferruccio Russo Francesco. Computer Computer Il computer, o elaboratore elettronico, è la macchina per la gestione automatica delle informazioni Componenti: Hardware (la parte fisica del computer) Software (la parte intangibile, insieme

Dettagli

All interno del computer si possono individuare 5 componenti principali: SCHEDA MADRE. MICROPROCESSORE che contiene la CPU MEMORIA RAM MEMORIA ROM

All interno del computer si possono individuare 5 componenti principali: SCHEDA MADRE. MICROPROCESSORE che contiene la CPU MEMORIA RAM MEMORIA ROM Il computer è un apparecchio elettronico che riceve dati di ingresso (input), li memorizza e gli elabora e fornisce in uscita i risultati (output). Il computer è quindi un sistema per elaborare informazioni

Dettagli

Architettura di un computer

Architettura di un computer Architettura di un computer Modulo di Informatica Dott.sa Sara Zuppiroli A.A. 2012-2013 Modulo di Informatica () Architettura A.A. 2012-2013 1 / 36 La tecnologia Cerchiamo di capire alcuni concetti su

Dettagli

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1 Il Personal Computer Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Il Personal Computer è un elaboratore di informazioni utilizzato da un singolo utente. Le informazioni

Dettagli

ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE. Obiettivi. Operazioni di base. Uso del PC A.A. 2010/11. Descrivere e illustrare. Accendere il PC.

ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE. Obiettivi. Operazioni di base. Uso del PC A.A. 2010/11. Descrivere e illustrare. Accendere il PC. ABILITA INFORMATICHE E TELEMATICHE Uso del PC A.A. 2010/11 1 Obiettivi Descrivere e illustrare Principali funzioni di base del PC e del suo sistema operativo; Attività fondamentali ricorrenti nell uso

Dettagli

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer MONIA MONTANARI Appunti di Trattamento Testi Capitolo 1 Il Computer 1. Introduzione La parola informatica indica la scienza che rileva ed elabora l informazione, infatti : Informatica Informazione Automatica

Dettagli

Componenti di base di un computer

Componenti di base di un computer Componenti di base di un computer Architettura Von Neumann, 1952 Unità di INPUT UNITA CENTRALE DI ELABORAZIONE (CPU) MEMORIA CENTRALE Unità di OUTPUT MEMORIE DI MASSA PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT (I/O)

Dettagli

In un modello a strati il SO si pone come un guscio (shell) tra la macchina reale (HW) e le applicazioni 1 :

In un modello a strati il SO si pone come un guscio (shell) tra la macchina reale (HW) e le applicazioni 1 : Un Sistema Operativo è un insieme complesso di programmi che, interagendo tra loro, devono svolgere una serie di funzioni per gestire il comportamento del computer e per agire come intermediario consentendo

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

INTERAZIONE CON L UTENTEL

INTERAZIONE CON L UTENTEL IL SISTEMA OPERATIVO Insieme di programmi che opera al di sopra della macchina fisica, mascherandone le caratteristiche e fornendo agli utenti funzionalità di alto livello. PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE

Dettagli

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it INFORMATION TECNOLOGY 1 a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it 1 IT, HARDWARE E SOFTWARE Information Tecnology (o Informazione automatica): tecnologia hadware e software utilizzata per la progettazione

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Appunti di Sistemi e Automazione

Appunti di Sistemi e Automazione Appunti di Sistemi e Automazione Il modello o macchina di Von Neumann rappresenta un computer con i suoi componenti principali e la sua organizzazione logico-funzionale. Tale progetto risale al 1945/1946.

Dettagli

Centro Iniziative Sociali Municipio III

Centro Iniziative Sociali Municipio III Centro Iniziative Sociali Municipio III C.I.S Municipio III Corso di informatca Roberto Borgheresi C ORSO BASE DI I NFORMATICA Centro Iniziative Sociali Municipio III Coordinatore: Roberto Borgheresi Insegnanti:

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

Informatica 1 Lezione 1

Informatica 1 Lezione 1 Informatica 1 Lezione 1 Concetti base: Hardware È l insieme delle parti fisiche, elettroniche e meccaniche che compongono il computer, quali il chip, il mouse, il lettore CDROM, il monitor, le schede,

Dettagli

Memoria Secondaria o di Massa

Memoria Secondaria o di Massa .. Pacman ha una velocità che dipende dal processore...quindi cambiando computer va più velocemente..sarà poi vero? Memoria Secondaria o di Massa dischi fissi (hard disk), floppy disk, nastri magnetici,

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli

Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS. Esercitatore: Fabio Palopoli Corso di Introduzione all Informatica MS-WINDOWS Esercitatore: Fabio Palopoli IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware). Il S.O.

Dettagli

Hardware, software e dati

Hardware, software e dati Hardware, software e dati. Hardware il corpo del computer. Software i programmi del computer. Dati la memoria del computer ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva

Dettagli

PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE COMANDI FILE SYSTEM GESTIONE DELLE PERIFERICHE GESTIONE DELLA MEMORIA GESTIONE DEI PROCESSI (NUCLEO) HARDWARE

PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE COMANDI FILE SYSTEM GESTIONE DELLE PERIFERICHE GESTIONE DELLA MEMORIA GESTIONE DEI PROCESSI (NUCLEO) HARDWARE IL SISTEMA OPERATIVO Insieme di programmi che opera al di sopra della macchina fisica, mascherandone le caratteristiche e fornendo agli utenti funzionalità di alto livello. PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE

Dettagli

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino

Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS. Esercitatore: Francesco Folino Corso di Introduzione all Informatica (corso A) MS-WINDOWS Esercitatore: Francesco Folino IL SISTEMA OPERATIVO Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware).

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado Anna Frank Nome Cognome classe anno sc. 2008/09 INFORMATICA

Scuola Secondaria di Primo Grado Anna Frank Nome Cognome classe anno sc. 2008/09 INFORMATICA Scuola Secondaria di Primo Grado Anna Frank Nome Cognome classe anno sc. 2008/09 INFORMATICA Il termine informatica riassume due parole, informazione automatica, e si occupa dei sistemi per l elaborazione

Dettagli

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica Programmazione Dipartimento di Matematica Ing. Cristiano Gregnanin Corso di laurea in Matematica 25 febbraio 2015 1 / 42 INFORMATICA Varie definizioni: Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science)

Dettagli

APPUNTI CONCETTI DI BASE

APPUNTI CONCETTI DI BASE www.informarsi.net APPUNTI CONCETTI DI BASE Struttura di un elaboratore Un computer è paragonabile a una grande scatola in cui sono immessi dei dati, i quali, una volta immagazzinati, elaborati e processati,

Dettagli

CONCETTI BASE dell'informatica Cose che non si possono non sapere!

CONCETTI BASE dell'informatica Cose che non si possono non sapere! CONCETTI BASE dell'informatica Cose che non si possono non sapere! Pablo Genova I. I. S. Angelo Omodeo Mortara A. S. 2015 2016 COS'E' UN COMPUTER? È una macchina elettronica programmabile costituita da

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

Informatica - A.A. 2010/11

Informatica - A.A. 2010/11 Ripasso lezione precedente Facoltà di Medicina Veterinaria Corso di laurea in Tutela e benessere animale Corso Integrato: Matematica, Statistica e Informatica Modulo: Informatica Esercizio: Convertire

Dettagli

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione Conoscenze Informatiche 51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione 52) Un provider è: A) un ente che fornisce a terzi l accesso a Internet B) un protocollo di connessione

Dettagli

HARDWARE. Relazione di Informatica

HARDWARE. Relazione di Informatica Michele Venditti 2 D 05/12/11 Relazione di Informatica HARDWARE Con Hardware s intende l insieme delle parti solide o ( materiali ) del computer, per esempio : monitor, tastiera, mouse, scheda madre. -

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

CAPITOLO 1 - INTRODUZIONE ALL INFORMATICA

CAPITOLO 1 - INTRODUZIONE ALL INFORMATICA Da sempre l uomo ha bisogno di rappresentare, trasmettere ed elaborare informazioni di varia natura, ad esempio numeri, frasi, immagini, suoni, concetti o addirittura sensazioni. Tutte le nostre attività

Dettagli

Il computer. Il computer: un insieme di elementi. L'hardware

Il computer. Il computer: un insieme di elementi. L'hardware Il computer Il computer: un insieme di elementi Il computer è una macchina elettronica destinata all'elaborazione dei dati secondo una sequenza di istruzioni. Il computer è formato da due insiemi di elementi:

Dettagli

STRUTTURA DI UN COMPUTER

STRUTTURA DI UN COMPUTER STRUTTURA DI UN COMPUTER Il computer si serve di dati che vengono immessi da sistemi di INPUT (tastiera, mouse ecc.), vengono elaborati e restituiti da sistemi di OUTPUT (schermo, stampante ecc.). La parte

Dettagli

Elementi hardware di un personal computer desktop 2012

Elementi hardware di un personal computer desktop 2012 IIS Bonfantini Novara -Laboratorio di informatica 2012 Pagina 1 PERSONAL COMPUTER I personal computer sono quelli usati per lavoro d'ufficio o in ambito domestico da un solo utente per volta. Un ulteriore

Dettagli

ARCHITETTURA DELL ELABORATORE

ARCHITETTURA DELL ELABORATORE 1 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ANGIOY ARCHITETTURA DELL ELABORATORE Prof. G. Ciaschetti 1. Tipi di computer Nella vita di tutti giorni, abbiamo a che fare con tanti tipi di computer, da piccoli o piccolissimi

Dettagli

Organizzazione della memoria

Organizzazione della memoria Memorizzazione dati La fase di codifica permette di esprimere qualsiasi informazione (numeri, testo, immagini, ecc) come stringhe di bit: Es: di immagine 00001001100110010010001100110010011001010010100010

Dettagli

Informatica per la Storia dell Arte. Anno Accademico 2014/2015

Informatica per la Storia dell Arte. Anno Accademico 2014/2015 Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, Meccanica Informatica per la Storia dell Arte Anno Accademico 2014/2015 Docente: ing. Salvatore Sorce Architettura

Dettagli

LABORATORIO INFORMATICO. Il Personal Computer. Sistemi di elaborazione. IL Personal Computer Windows XP/7 A.A.2008/09

LABORATORIO INFORMATICO. Il Personal Computer. Sistemi di elaborazione. IL Personal Computer Windows XP/7 A.A.2008/09 LABORATORIO INFORMATICO IL Personal Computer Windows XP/7 A.A.2008/09 Il PC (A.A.2009/10) 1 Il Personal Computer Strumento ICT più diffuso e conosciuto: quello che sta avendo finora il maggior impatto

Dettagli

IL COMPUTER APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano

IL COMPUTER APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano IL COMPUTER LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano LA TRASMISSIONE IN BINARIO I computer hanno un loro modo di rappresentare i

Dettagli

Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L. 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1

Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L. 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1 Esame n 2 per il conseguimento della patente europea del computer E.C.D.L 19/11/2010 realizzato dal prof.conti Riccardo 1 1. I PRIMI PASSI INDICE GENERALE 2. COMANDI DI GESTIONE FINESTRA 3. DISPOSIZIONE

Dettagli

Tecnologia dell Informazione

Tecnologia dell Informazione Tecnologia dell Informazione Concetti di base della tecnologia dell informazione Materiale Didattico a cura di Marco Musolesi Università degli Studi di Bologna Sede di Ravenna Facoltà di Giurisprudenza

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

ARCHITETTURA DEL CALCOLATORE

ARCHITETTURA DEL CALCOLATORE Orologio di sistema (Clock) UNITÀ UNITÀ DI DI INGRESSO Schema a blocchi di un calcolatore REGISTRI CONTROLLO BUS DEL SISTEMA MEMORIA DI DI MASSA Hard Hard Disk Disk MEMORIA CENTRALE Ram Ram ALU CPU UNITÀ

Dettagli

C. P. U. MEMORIA CENTRALE

C. P. U. MEMORIA CENTRALE C. P. U. INGRESSO MEMORIA CENTRALE USCITA UNITA DI MEMORIA DI MASSA La macchina di Von Neumann Negli anni 40 lo scienziato ungherese Von Neumann realizzò il primo calcolatore digitale con programma memorizzato

Dettagli

Introduzione all INFORMATICA

Introduzione all INFORMATICA Introduzione all INFORMATICA dott.ssa Aurelia Apice Email: aureliarossa@libero.it informazioni 1 Informatica Cos era? Calcoli matematici impensabili a mano per scopi scientifici e militari Cos è? Automazione

Dettagli

Modulo 1 Le memorie. Si possono raggruppare i sistemi di elaborazione nelle seguenti categorie in base alle possibilità di utilizzazione:

Modulo 1 Le memorie. Si possono raggruppare i sistemi di elaborazione nelle seguenti categorie in base alle possibilità di utilizzazione: Modulo 1 Le memorie Le Memorie 4 ETA Capitolo 1 Struttura di un elaboratore Un elaboratore elettronico è un sistema capace di elaborare dei dati in ingresso seguendo opportune istruzioni e li elabora fornendo

Dettagli

CAD B condotto da Daniela Sidari 05.11.2012

CAD B condotto da Daniela Sidari 05.11.2012 CAD B condotto da Daniela Sidari 05.11.2012 COS È L INFORMATICA? Il termine informatica proviene dalla lingua francese, esattamente da INFORmation electronique ou automatique ; tale termine intende che

Dettagli

Calcolatore: Elaborare: Input: Output: John von Neumann: Device: Embedded: Sistemi programmabili:

Calcolatore: Elaborare: Input: Output: John von Neumann: Device: Embedded: Sistemi programmabili: Autore: Maria Chiara Cavaliere Informatica di base Lezione 1 del 21/3/2016 Il corso di Informatica di base si baserà sulla spiegazione di tre moduli: -Architettura Hardware; -Sistema operativo; Parte teorica

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 02 Guardiamo dentro alla scatola: l hardware In questa lezione impareremo: a conoscere le parti che permettono a un computer di elaborare e

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

Parte II.2 Elaboratore

Parte II.2 Elaboratore Parte II.2 Elaboratore Elisabetta Ronchieri Università di Ferrara Dipartimento di Economia e Management Insegnamento di Informatica Dicembre 1, 2015 Elisabetta Elisabetta Ronchieri II Software Argomenti

Dettagli

Il sistema operativo

Il sistema operativo Il sistema operativo Il sistema operativo è il programma fondamentale di ogni PC. Costituisce l interfaccia fra l utente ed i componenti fisici del calcolatore. Il sistema operativo comunica con tutti

Dettagli

TEST: Hardware e Software

TEST: Hardware e Software TEST: Hardware e Software 1. Che tipo di computer è il notebook? A. da tavolo B. generico C. non è un computer D. Portatile 2. Come è composto il computer? A. Software e Freeware B. Freeware e Antivirus

Dettagli

Corsi Speciali Abilitanti Indirizzo 2: Fisico-Matematico Modulo Didattico: Elementi di Informatica Classi: 48/A TEST D INGRESSO

Corsi Speciali Abilitanti Indirizzo 2: Fisico-Matematico Modulo Didattico: Elementi di Informatica Classi: 48/A TEST D INGRESSO Corsi Speciali Abilitanti Indirizzo 2: Fisico-Matematico Modulo Didattico: Elementi di Informatica Classi: 48/A TEST D INGRESSO NOME: COGNOME: LAUREA IN: ABILITAZIONI CONSEGUITE: ESPERIENZE DIDATTICHE

Dettagli

Corso base per l uso del computer. Corso organizzato da:

Corso base per l uso del computer. Corso organizzato da: Corso base per l uso del computer Corso organizzato da: S Programma del Corso Ing. Roberto Aiello www.robertoaiello.net info@robertoaiello.net +39 334.95.75.404 S S Informatica S Cos è un Computer Il personal

Dettagli

Il calcolatore elettronico. Parte dei lucidi sono stati gentilmente forniti dal Prof. Beraldi

Il calcolatore elettronico. Parte dei lucidi sono stati gentilmente forniti dal Prof. Beraldi Il calcolatore elettronico Parte dei lucidi sono stati gentilmente forniti dal Prof. Beraldi Introduzione Un calcolatore elettronico è un sistema elettronico digitale programmabile Sistema: composto da

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Informatica 1. 6 Sistemi operativi e software. ing. Luigi Puzone

Informatica 1. 6 Sistemi operativi e software. ing. Luigi Puzone Informatica 1 6 Sistemi operativi e software ing. Luigi Puzone Windows caratteristiche principali: Windows è un Sistema Operativo Con Interfaccia Grafica Multiutente Multitasking Multithreading Multiprocessing

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 1 Sistema software 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di un computer Significato elementare di programma e dati Sistema operativo 2 1 Introduzione In questa Unità studiamo

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) IPSIA San Benedetto del Tronto (AP)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) IPSIA San Benedetto del Tronto (AP) Le diverse componenti HARDWARE, pur opportunamente connesse ed alimentate dalla corrette elettrica, non sono in grado, di per sé, di elaborare, trasformare e trasmettere le informazioni. Per il funzionamento

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Esame di INFORMATICA LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT. Lezione 5 PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE (2/2) LE PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE

Esame di INFORMATICA LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT. Lezione 5 PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE (2/2) LE PERIFERICHE DI OUTPUT LA STAMPANTE Università degli Studi di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA A.A. 2008/09 Lezione 5 LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT Permettono lo scambio dei dati tra l utente ed il calcolatore. Controllati

Dettagli

Il Computer 1. A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare

Il Computer 1. A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare Il Computer 1 A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare Com'è fatto Unità centrale All'interno si trovano tutti i componenti Monitor Tastiera Mouse

Dettagli

Elementi di informatica

Elementi di informatica Elementi di informatica L elaboratore elettronico (ovvero, il computer ) Monitor Unità centrale Casse acustiche Mouse Tastiera PREMESSA Insegnare con l'ausilio dei multimedia è una tecnica che giunge agli

Dettagli

Informatica in pillole. conoscere l informatica

Informatica in pillole. conoscere l informatica Informatica in pillole conoscere l informatica Intro La macchina Interazione uomo-macchina brevi cenni: il computer Funzionamento e differenze delle memorie (DVD/USB/HardDisk) Masterizzazione, formattazione

Dettagli

Introduzione all uso del Personal Computer

Introduzione all uso del Personal Computer Introduzione all uso del Personal Computer Cenni di storia dei calcolatori Il Personal Computer: Processo di avvio del computer Sistemi Operativi Il computer, invece, è composto da piccoli rettangoli

Dettagli

Esame di INFORMATICA Lezione 5

Esame di INFORMATICA Lezione 5 Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Lezione 5 LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT Permettono lo scambio dei dati tra l utente ed il calcolatore. Controllati dalla CPU Master

Dettagli

- Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo. - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org

- Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo. - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org ECDL Open Materiale e riferimenti - Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org ECDL-Modulo-1-Parte-1 Concetti di base della

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Gestione di file e uso delle applicazioni Conoscere gli elementi principali dell interfaccia di Windows Gestire file e cartelle Aprire salvare e chiudere un file Lavorare con le finestre

Dettagli

Architettura dei computer

Architettura dei computer Architettura dei computer In un computer possiamo distinguere quattro unità funzionali: il processore (CPU) la memoria principale (RAM) la memoria secondaria i dispositivi di input/output Il processore

Dettagli

Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C.

Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C. Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C. Hardware: parte fisica, cioè l insieme di tutte le componenti fisiche, meccaniche, elettriche e ottiche, necessarie

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Informazione Editoriale, Pubblica e Sociale Modello del Computer Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Componenti del Computer Unità centrale di elaborazione Memoria

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

INFORMATICA DI BASE CLASSE PRIMA Prof. Eandi Danilo www.da80ea.altervista.org INFORMATICA DI BASE

INFORMATICA DI BASE CLASSE PRIMA Prof. Eandi Danilo www.da80ea.altervista.org INFORMATICA DI BASE INFORMATICA DI BASE CHE COSA È UN COMPUTER Un computer è un elaboratore elettronico, cioè una macchina elettronica programmabile in grado di eseguire automaticamente operazioni logico-aritmetiche sui dati

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE ERBORISTICHE E DEI PRODOTTI NUTRACEUTICI

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE ERBORISTICHE E DEI PRODOTTI NUTRACEUTICI CORSO DI LAUREA IN SCIENZE ERBORISTICHE E DEI PRODOTTI NUTRACEUTICI Informatica con esercitazioni Prof. Onofrio Greco Modulo 1 Concetti di base dell ICT Modulo 2 Uso del Computer e Gestione dei File Modulo

Dettagli

Indice degli argomenti del s.o. Software. Software. Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI

Indice degli argomenti del s.o. Software. Software. Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI Gli appunti sono disponibili per tutti gratis sul sito personale del Prof M. Simone al link: www.ascuoladi.135.it nella pagina web programmazione, sezione classi

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 02 Guardiamo dentro alla scatola: l hardware In questa lezione impareremo: a conoscere le parti che permettono a un computer di elaborare e

Dettagli

Sistemi operativi: interfacce

Sistemi operativi: interfacce Sistemi operativi: interfacce I sistemi operativi offrono le risorse della macchina a soggetti diversi: alle applicazioni, tramite chiamate di procedure da inserire nel codice all utente, tramite interfaccia

Dettagli

Il sistema operativo

Il sistema operativo Il sistema operativo Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Cos è un Sistema Operativo? Per capirlo, immaginiamo inizialmente

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

PC Crash Course: OBIETTIVI

PC Crash Course: OBIETTIVI PC Crash Course: OBIETTIVI 1. PC: uno strumento 2. Microsoft Windows XP: alcuni concetti chiave della interfaccia grafica 3. File System: file, direttori, link, 4. Il prompt dei comandi 5. Un occhiata

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli