Instruzioni del prodotto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Instruzioni del prodotto"

Transcript

1 Instruzioni del prodotto MAGNETE PNEUMATICO IXTUR MAP-6 Traduzione delle istruzioni originali IXTUR OY VARESPELLONTIE 6, FI KAARINA FINLAND,

2 1 Indice dei manuale Introduzione e Informazioni... 2 Specifiche Tecniche... 3 Forza di presa... 4 Installazione del prodotto... 6 Utilizzo del magnete MAP Manutenzione e controlli... 8 Garanzia... 8 Brevetto internazionale... 8 Dichiarazione di conformità... 9

3 2 Introduzione e Informazioni Il magnete a commando pneumatico MAP-6 è progettato per la presa di parti ferromagnetiche nel sollevamento, nel bloccaggio di parti metalliche e nell automazione industriale. Lo stato del magnete, attivo o disattivo viene cambiato solo attraverso il comando dell aria compressa. Il magnete non utilizza la pressione dell aria per mantenere il proprio stato Si prega di leggere attentamente questo manuale per garantire un uso ed installazione corretti del prodotto. Questo dispositivo produce un campo magnetico. Durante l uso in prossimità del dispositivo viene prodotto in campo magnetico fluttuante. Questo dispositivo produce un campo magnetico che può interferire con dispositivi medici quali protesi metalliche, oppure peacemaker cardiaci. Non utilizzare questo dispositivo e mantenersi lontano nei casi sopra citati, a meno che non si abbia l approvazione da parte del produttore del dispositivo medico o dal medico curante. Non smontare o sostituire parti del prodotto. E ammessa la sostituzione solo per i connettori dei tubi. Il magnete non deve essere utilizzato per il sollevamento o trasporto delle persone. Prestare sempre particolare attenzione ai fattori che possono ridurre la forza del magnete. La capacità di presa specificata non deve mai essere in nessun caso superata. Non utilizzare il prodotto se danneggiato o malfunzionante. Assicurarsi che il sistema o la macchina che integra il magnete al suo interno sia conforme alle norme di sicurezza nazionali.

4 3 Specifiche Tecniche Dimensioni: - Altezza: 35.0 mm - Diametro: 35.0 mm - Peso: 0.19 kg Forza di presa: - Forza di presa: massima 177 N (S235 S 4 mm) - Forza di sollevamento con fattore di sicurezza 3: 6.0 kg (S235 S 4 mm) - Magnetismo residuo: maximum 0.3 N Condizioni ambientali: - Temperature di esercizio: 0 C +50 C - Temperatura di stoccaggio: -20 C +50 C - Uumidità: 0 % 90 % - Grado di protezione IP67 (Il prodotto resiste alla polvere e alla momentanea immersione in liquidi fino a 1 m) Requisiti per il funzionamento: - Pressione raccomanata di esercizio: 6.0 bar - Pressione di funzionamento: bar - Aria deumidificata - Filtro per particelle 5µm - Lubrificazione aria Informazioni relative a dispositivi medici: - La distanza di sicurezza minima richiesta tra una persona con protesi mediche impiantate e il dispositivo è di 50 cm. La distanza è misurata dal magnete o dal pezzo bloccata al magnete. o o Il campo magnetico statico Massimo del MAP-6 è 200 mt sulla superfice bloccata. Interferenza con protesi impiantate ad esempio Peacemaker- il livello di esposizione per campi magneti statici è 0,5 mt [Direttiva 2013/35/CE]

5 4 Forza di presa La forza di presa specificata del magnete MAP-6 può essere considerata solo in posizione perpendicolare alla superfice del magnete. Tre fattori influenzano la forza di presa: - Caratteristiche del materiale - Spessore del materiale - Eventuale distanza tra il magnete e la superfice di presa (airgap) La forza di presa e di sollevamento del MAP-6 nel manuale fanno riferimento all acciaio ENS235. Molti altri acciai producono una forza di presa minore. Anche i materiali trattati producono una forza minore. La capacità dei materiali di condurre campi magnetici dipende anche dal proprio spessore. Spessori sottili producono meno forza rispetto a spessori maggiori. Con l aumento dello spessore aumenta la capacità di conduzione del campo magnetico fino al raggiungimento massimo. Consultare la figura 2: MAP-6 in proporzione allo spessore del materiale. Qualsiasi materiale che allontana la superficie del magnete da quella del carico o del pezzo riduce la forza di presa. La riduzione può essere causata anche da materiali amagnetici o con basse qualità magnetiche come zinco, vernice, rivestimenti, ruggine, gelo, o semplicemente uno spazio. La superfici devono essere pulite per raggiungere la massima forza. La superficie del carico deve anche essere piana e occupare tutta l area di presa del magnete. Consultare la figura 3 MAP-6 in proporzione allo spazio. Figura 1. La superficie di presa con i poli del MAP-6.

6 Forza di presa [N] Spessore del materiale [mm] Figura 2. MAP-6 Forza di presa in proporzione allo spessore Forza di presa % ,1 0,2 0,3 0,4 0,5 Spazio tra magnete e pezzo [mm] Figura 3. MAP-6 Forza di presa in proporzione allo spazio Il Valore di presa di 180 N si ottiene con acciaio tipo EN S235 e con spessore da 4.0 mm. Gli altri materiali magnetici hanno una forza di presa inferiore.

7 6 Quando si sollevano dei pezzi da una pila, più di un pezzo alla volta può essere sollevato dal al magnete. Le forze causate dall accelerazione durante la movimentazione devono essere considerate. Ad esempio un improvviso movimento causa una forza maggiore rispetto ad un movimento dolce. Prima del contatto con il magnete, entrambe le superfici devono essere pulite da impurità per ridurre il vuoto tra I pezzi che riduce la forza di bloccaggio. A causa del magnetismo residuo, la superfice del magnete può trattenere alcune particelle che creano del vuoto e ridurre la forza di presa. Pulire il magnete con regolarità adeguata. La superfice del pezzo da sollevare può essere irregolare. Questo produce del vuoto di contatto che riduce la forza di presa. I pezzi con spessore sottile possono causare questo effetto. Installazione del prodotto Il Magnete pneumatico MAP-6 deve essere fissato alla struttura utilizzando una vite M5 come da figura 6. I connettori previsto sono per un tubo da 3.0 mm. Figura 4. Dimensioni del magnete MAP-6

8 7 Figura 5. Dimensioni raccomandate per l accoppiamento. Figure 6. Dimensiona del magnete MAP-6. Vista dall alto.

9 8 Utilizzo del magnete MAP-6 Quando la pressione dell aria nel connettore superiore è di almeno 5.0 bar il magnete si attiva su ON (attrae il metallo). Quando la pressione dell aria nel connettore inferiore è di ameno 5.0 bar, il magnete si disattiva su OFF (distacca il metallo). La pressione equivalente in entrambi I tubi mantiene il magnete nell ultimo stato attivato. Manutenzione e controlli Il magnete pneumatico MAP-6 e esente da manutenzione. Nel caso che il magnete MAP-6 cada a terra o subisca degli impatti con altri corpi, deve essere ispezionato prima che si continuato il suo utilizzo. Vietato l utilizzo del magnete in caso di danni o malfunzionamento! Garanzia Il prodotto ha 12 mesi di garanzia dalla data di consegna. La garanzia copre difetti di materiale e di produzione. La garanzia non copre I danni da utilizzo o montaggio improprio del magnete specificati in questo manuale. La garanzia non copre l usura del prodotto durante il suo utilizzo. Brevetto internazionale Il prodotto e la tecnologia IXTUR sono protetti da diversi brevetti

10 9 Dichiarazione di conformità Dichiarazione di conformità per quasi-macchina Direttiva 2006/42/CE Con la presente dichiariamo che la quasi-macchina, Magnete pneumatico MAP-6, soddisfa con le specifiche della direttiva 2006/427CE sulle macchine e segue le specifiche delle direttive armonizzate: - EN ISO 12100: ISO/TR : EN 13155:2003+A2:2009 I documenti tecnici della quasi-macchina sono compilati secondo la sezione B dell allegato VII alla direttiva 2006/42/CE e possono essere forniti su richiesta delle autorità Nazionali. La quasi-macchina non deve essere messa in servizio fino al momento del avvenuto montaggio nella macchina definitiva che deve essere dichiarata conforme alla direttiva 2006/42/CE.

STOCCAGGIO SOSTANZE INFIAMMABILI

STOCCAGGIO SOSTANZE INFIAMMABILI Armadi di sicurezza per lo stoccaggio di prodotti liquidi e solidi infiammabili in conformità alle norme EN 14470-1, EN 14727. SAFETYBOX STOCCAGGIO SOSTANZE INFIAMMABILI INDICE INFIAMMABILE SMART 09 INFIAMMABILE

Dettagli

Trasmettitore Ultra High Purity Con display integrato e contatti elettrici opzionali Modelli WUD-20, WUD-25 e WUD-26

Trasmettitore Ultra High Purity Con display integrato e contatti elettrici opzionali Modelli WUD-20, WUD-25 e WUD-26 Misura di pressione elettronica Trasmettitore Ultra High Purity Con display integrato e contatti elettrici opzionali Modelli WUD-20, WUD-25 e WUD-26 Scheda tecnica WIKA PE 87.08 Applicazioni Industria

Dettagli

FILTRI AD ALTA EFFICIENZA PER LA PURIFICAZIONE DELL ARIA COMPRESSA. Filtration & System solutions. AIR VIP EvO

FILTRI AD ALTA EFFICIENZA PER LA PURIFICAZIONE DELL ARIA COMPRESSA. Filtration & System solutions. AIR VIP EvO FILTRI AD ALTA EFFICIENZA PER LA PURIFICAZIONE DELL ARIA COMPRESSA Filtration & System solutions AIR VIP EvO AIR VIP EvO Evoluzione e qualità La linea AIR VIP EvO è stata sviluppata per essere un nuovo

Dettagli

THE TOTAL SOLUTION PROVIDER

THE TOTAL SOLUTION PROVIDER Le CASSETTE STAGNE vengono usate per il comando a distanza di valvole a membrana di tipo VEM e sono disponibili in tre tipi di contenitori: -, da 1 a piloti montati all interno. - 8, da 6 a 8 piloti montati

Dettagli

Guida rapida al servizio conto terzi di taglio laser 2D

Guida rapida al servizio conto terzi di taglio laser 2D Guida rapida al servizio conto terzi di taglio laser 2D 1. IMPIANTO DI TAGLIO LASER - Macchina base: Trumpf Trumatic TC L 3030S, con sistema di cambio pallet automatico - Sorgente laser: Laser a CO 2 con

Dettagli

Controllo portata - Serie LRWA

Controllo portata - Serie LRWA CATALOGO > Release 8.6 > Servo valvole analogiche proporzionali Serie LRWA Servo valvole analogiche proporzionali Controllo portata - Serie LRWA Servo valvole 3/3-vie ad azionamento diretto per il controllo

Dettagli

SCELTA DEL TIPO DI FRESA

SCELTA DEL TIPO DI FRESA LAVORAZIONE CON FRESE A CANDELA SCELTA DEL TIPO DI FRESA La scelta del tipo di fresa a candela dipende dal grado di tolleranza e finitura superficiale richiesti. Utilizzare una fresa riaffilabile per applicazioni

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Manuale d istruzioni Sega a filo CCE25 / CCH25

Manuale d istruzioni Sega a filo CCE25 / CCH25 Manuale d istruzioni Sega a filo Indice 003 10991957 it / 08.08.2011 Congratulazioni! Con TYROLIT Hydrostress Hydrostress avete scelto un apparecchio di sperimentata efficacia costruito secondo standard

Dettagli

INNOVATIVA TURBINA MICRO EOLICA AD ASSE VERTICALE

INNOVATIVA TURBINA MICRO EOLICA AD ASSE VERTICALE INNOVATIVA TURBINA MICRO EOLICA AD ASSE VERTICALE iwind 10 Styled and Designed in Italy Made in Italy Ultra Light Carbon Fiber www.iwind-turbine.com la nostra IDEA... FLUIDODINAMICA AEROSPAZIALE PERCHE

Dettagli

DIFFUSORI METALLICI FORATI

DIFFUSORI METALLICI FORATI QUANDO SERVE ARIA PULITA DIFFUSORI METALLICI FORATI DOCUMENTAZIONE TECNICA ZEPHYR S.r.l. Via Carso, 8 37124 Verona www.zephyr-canali.it info@zephyr-canali.it 1 INDICE 1.0. PREMESSA pag. 3 2.0. CARATTERISTICHE

Dettagli

Geotessile tessuto tipo TELEVEV 70/70

Geotessile tessuto tipo TELEVEV 70/70 Geotessile tessuto tipo TELEVEV 70/70 Il geotessuto tipo Televev 70/70 o equivalente, avente la funzione di rinforzo, filtro e separatore di che sia in grado di fornire una resistenza ultima in direzione

Dettagli

Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri

Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri www.atos.com Tabella /I Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri Questo manuale di uso e manutenzione è valido solo per cilindri idraulici Atos e si propone di fornire utili informazioni

Dettagli

OM3 - EPI 2 Modulo Interfaccia Locale Manuale di istruzione e manutenzione. Importante. Importante. Avvertenza. Avvertenza. Avvertenza.

OM3 - EPI 2 Modulo Interfaccia Locale Manuale di istruzione e manutenzione. Importante. Importante. Avvertenza. Avvertenza. Avvertenza. KEYSTONE Il presente manuale è parte integrante del Manuale di istruzioni e funzionamento dell attuatore EPI 2 base (riferimento documento EBPRM-0091-IT). Indice 1 Modulo Opzionale OM3: Modulo Interfaccia

Dettagli

Trasportatori a nastro

Trasportatori a nastro Trasportatori a nastro Realizzano un trasporto di tipo continuo, in orizzontale o in pendenza, di materiali alla rinfusa e di carichi concentrati leggeri. incastellatura di sostegno Trasporti interni 1

Dettagli

news PISTOLE PER ADBLUE ADATTATORI PINZA FRENI 3PZ Italia Marzo 2015

news PISTOLE PER ADBLUE ADATTATORI PINZA FRENI 3PZ Italia Marzo 2015 PISTOLE PER ADBLUE Pistola manuale caratterizzata da elevata efficienza, dovuta alla bassa resistenza al flusso, unita ad una notevole economicità. Erogazione massima 40 lt/min - ingresso 3/4 BSP - Uscita

Dettagli

Flussostato per liquidi

Flussostato per liquidi 594 59P0 Flussostato per liquidi Per liquidi nelle tubazioni di DN 0 00. QE90 Portata contatti: Pressione nominale PN5 max. 30 AC, A, 6 A max. 48 DC, A, 0 W Contatto pulito tipo reed (NO / NC) Custodia

Dettagli

Attualmente la nostra gamma è composta da due serie di controlli elettronici:

Attualmente la nostra gamma è composta da due serie di controlli elettronici: SCHEDE ELETTRONICHE Funzione: Il funzionamento del controllo elettronico si base sul concetto di alimentazione a treno di impulsi, questo sistema permette di alimentare la resistenza elettrica per il periodo

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

TUBO IN POLIETILENE PE-Xa

TUBO IN POLIETILENE PE-Xa TUBO TUBO IN POLIETILENE PE-Xa CODICE PRODOTTO PTR 373 Il tubo in polietilene reticolato Ercos Pe-Xa è ottenuti con il sistema di reticolazione a perossidi, ed è classificato nel gruppo Pe-Xa. Questo processo

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA PORTA PALLET : SERIE PN

DESCRIZIONE TECNICA PORTA PALLET : SERIE PN INTRODUZIONE Dallo scaffale all automazione DESCRIZIONE TECNICA PORTA PALLET : SERIE PN La logistica ha oggi una rilevanza particolare nelle aziende produttive e di distribuzione, e la sua ottimizzazione

Dettagli

VALVOLE ISO 5599/1 SERIE SAFE AIR

VALVOLE ISO 5599/1 SERIE SAFE AIR Partendo da una serie di valvole robusta ed affidabile come quelle a norma ISO 5599/1, sono state aggiunte alcune caratteristiche peculiari quali la presenza di un sistema di diagnostica dello stato della

Dettagli

Strumento di misura della temperatura a canale singolo

Strumento di misura della temperatura a canale singolo Strumento di della temperatura a canale singolo testo 925 Misurazioni rapide e precise in campo HVAC Particolarmente adatto per applicazioni in campo HVAC C Strumento di della temperatura a 1 canale con

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Radiatori in ghisa GAMMA RADIATORI LBT - PRG

Radiatori in ghisa GAMMA RADIATORI LBT - PRG Radiatori in ghisa GAMMA RADIATORI LBT - RG BIASI Generazione Comfort STABILIMENTO FONDERIA DI GHISA LA QUALITA DEI RODOTTI Inizia a fondere corpi scaldanti nel 1958, divenendo ben presto una delle attività

Dettagli

INDICE I PARTE I... 3 II PARTE II... 7

INDICE I PARTE I... 3 II PARTE II... 7 2 di 19 INDICE I PARTE I... 3 I.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 3 I.2 DOCUMENTAZIONE CORRELATA... 4 I.3 DEFINIZIONI E ABBREVIAZIONI... 5 II PARTE II... 7 II.1 GENERALITÁ... 7 II.2 GESTIONE DELLA FORNITURA...

Dettagli

Caratteristiche dei Pannelli:

Caratteristiche dei Pannelli: Un pannello per tutti gli utilizzi Caratteristiche dei Pannelli: I tre prodotti Possiamo fornire strutture di facciate ed interni utilizzando tre diversi tipi di soluzioni: Armoredstone Pietra di basso

Dettagli

MACCHINE DA TINTURA VERTICALI MODELLO GS

MACCHINE DA TINTURA VERTICALI MODELLO GS MACCHINE DA TINTURA VERTICALI MODELLO GS Queste macchine verticali di tintura ad alta temperatura e pressione sono il risultato di una costante e continua ricerca di miglioramenti, lavorando in stretto

Dettagli

SOMMARIO UNITÀ LINEARI. Serie CC - Unità con cilindro con stelo. - Unità con cilindro senza stelo. Serie CM - Unità con cinghia mobile

SOMMARIO UNITÀ LINEARI. Serie CC - Unità con cilindro con stelo. - Unità con cilindro senza stelo. Serie CM - Unità con cinghia mobile SOMMARIO UNITÀ LINEARI UNITÀ LINEARI AFP pag. 2 AFP - SERIE CC pag. 8 AFP - SERIE CS pag. 11 AFP - SERIE CM pag. 14 AFP - SERIE VT pag. 17 UNITÀ LINEARI PFP pag. 23 PFP - SERIE CC pag. 30 PFP - SERIE CS

Dettagli

Direzione e Depositi:

Direzione e Depositi: Sede Legale e Uffici: Via P. Rondoni,1 20146 Milano Tel. 0039 02 42 41 421 Fax 0039 02 47 71 93 72 E-mail: venditemilano@sicamtubi.com Direzione e Depositi: Via Marziana, 21 27020 Parona Lomellina (PV)

Dettagli

UNI EN 795: Protezione contro le cadute dall alto. Requisiti e prove dei dispositivi di ancoraggio

UNI EN 795: Protezione contro le cadute dall alto. Requisiti e prove dei dispositivi di ancoraggio UNI EN 795: Protezione contro le cadute dall alto. Requisiti e prove dei dispositivi di ancoraggio Ing. Salvatore LEANZA 22 Giugno 2012 - Fondazione Ordine degli Ingegneri - Catania UNI EN 795:2002 TITOLO

Dettagli

ALLERGY BEGHELLI IL RESPIRAPULITO

ALLERGY BEGHELLI IL RESPIRAPULITO ALLERGY BEGHELLI IL RESPIRAPULITO IONIZZATORE D ARIA CON FILTRO ELETTROSTATICO VERIFICATO PRODOTTO PRODOTTO SCIENTIFICAMENTE SCIENTIFICAMENTE SISTEMA BREVETTATO MODELLO DEPOSITATO MARCHIO REGISTRATO ISTRUZIONI

Dettagli

DEFINIZIONE di D.P.I.

DEFINIZIONE di D.P.I. DEFINIZIONE di Qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore allo scopo di proteggerlo contro uno o più rischi suscettibili di minacciarne la sicurezza o la salute durante

Dettagli

Cos è il nastro autoadesivo?

Cos è il nastro autoadesivo? Cos è il nastro autoadesivo? Per nastro autoadesivo si intende una striscia di materiale che può aderire con la semplice pressione su varie superfici senza la necessità di calore, umettatura od altro.

Dettagli

CAPITOLATO DI FORNITURA GETTI IN ALLUMINIO

CAPITOLATO DI FORNITURA GETTI IN ALLUMINIO CAPITOLATO DI FORNITURA GETTI IN ALLUMINIO 1. SCOPO E CAMPO D APPLICAZIONE Il presente capitolato ha lo scopo di: descrivere le modalità di classificazione dei getti recepire le indicazioni da citare a

Dettagli

Informazioni Tecniche

Informazioni Tecniche Informazioni Tecniche Principi di Risparmio Energetico Principio della restituzione dell energia persa per resistenza sotto forma di energia efficace 01 Elettroni di scambio da vibrazioni del reticolo

Dettagli

Termoresistenza per misure superficiali Modello TR50

Termoresistenza per misure superficiali Modello TR50 Misura di temperatura elettrica Termoresistenza per misure superficiali Modello TR50 Scheda tecnica WIKA TE 60.50 per ulteriori omologazioni vedi pagina 9 Applicazioni Per la misura di temperature di superficiali

Dettagli

Fornitura dei dispositivi illuminotecnici per l'illuminazione scenografica e di emergenza della Scuderia Juvarriana

Fornitura dei dispositivi illuminotecnici per l'illuminazione scenografica e di emergenza della Scuderia Juvarriana ELENCO DEI CORPI ILLUMINANTI QUANTITA' PREZZO UNITARIO TOTALE 1 NP. 01 CORPO ILLUMINANTE TIPO A - APPARECCHIO PER FACCIATE 2 NP. 02 Profilato in alluminio anticorrosione, verniciato a polvere a doppio

Dettagli

Traduzione del documento originale.

Traduzione del documento originale. Serie 3730 Posizionatore elettropneumatico Tipo 3730-0 Applicazione Posizionatore a semplice o doppio effetto per il montaggio su valvole pneumatiche Variabile di riferimento 4 20 ma Corsa 5,3 200 mm JIS

Dettagli

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B )

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B ) Questa attrezzatura Meyer soddisfa interamente le norme di sicurezza CE. Il certificato di conformità è spedito con l attrezzatura. Il simbolo CE è riportato sulla targhetta del costruttore. Descrizione

Dettagli

manuale di utilizzo e manutenzione

manuale di utilizzo e manutenzione Dispositivo classe A2 su tetti inclinati manuale di utilizzo e manutenzione CONFORME ALLA NORMA UNI EN 795-2005 CLASSE A2 Dispositivo classe A2 su tetti inclinati Indice 1. NOTE GENERALI DI SICUREZZA pag.

Dettagli

TTDOC00004 Rev.3 27/3/14

TTDOC00004 Rev.3 27/3/14 4 TTDOC00004 Rev.3 27/3/14 Manuale illustrativo sulla classe di contaminazione olio ISO e NAS Rev.3 MARZO 2014 Pag. 1 INDICE Pag. 1. INTRODUZIONE.... 3 2. INFORMAZIONI GENERALI SULLA CONTAMINAZIONE.....

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) FILTI OLEODINMICI Serie F-1 Filtri con cartuccia avvitabile (spin-on) Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFP T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFP

Dettagli

LISTINO PREZZI CASSE A MAGAZZINO

LISTINO PREZZI CASSE A MAGAZZINO LISTINO PREZZI CASSE A MAGAZZINO A) Casse pieghevoli in compensato mm. 6 di betulla, fondo in compensato da mm. 12, pattino sottofondo mm. 40 x 20: dim. interne dim. esterne Tara Prezzo cm. 32 x 21 x 21

Dettagli

MOTOCOMPRESSORI TURBOSCREW Ingombro ridotto. Grandi vantaggi. Da C 200 TS-24 a C 270 TS-9 NUOVI MODELLI FINO A BAR INTELLIGENT AIR TECHNOLOGY

MOTOCOMPRESSORI TURBOSCREW Ingombro ridotto. Grandi vantaggi. Da C 200 TS-24 a C 270 TS-9 NUOVI MODELLI FINO A BAR INTELLIGENT AIR TECHNOLOGY I MOTOCOMPRESSORI TURBOSCREW Ingombro ridotto. Grandi vantaggi. Da C 200 TS-24 a C 270 TS-9 NUOVI MODELLI FINO A 24 BAR INTELLIGENT AIR TECHNOLOGY Il rendimento di carburante dei TurboScrew è eccezionale:

Dettagli

Trasmettitore di pressione OEM con tecnologia a film sottile Per idraulica mobile Modello MH-2

Trasmettitore di pressione OEM con tecnologia a film sottile Per idraulica mobile Modello MH-2 Misura di pressione elettronica Trasmettitore di pressione OEM con tecnologia a film sottile Per idraulica mobile Modello MH-2 Scheda tecnica WIKA PE 81.37 Applicazioni Monitoraggio del carico Limitazione

Dettagli

Espresso 12. La prima macchina da caffè espresso funzionante a 12V

Espresso 12. La prima macchina da caffè espresso funzionante a 12V Espresso 12 La prima macchina da caffè espresso funzionante a 12V Espresso 12 è la nuovissima macchina da caffè espresso alimentabile a 12V. Finalmente è possibile preparare il caffè espresso senza l uso

Dettagli

LASER CUT LASER GUIDE

LASER CUT LASER GUIDE LASER CUT LASER GUIDE by C L A I N D I generatori di azoto per l assistenza al taglio e di gas inerte per la pressurizzazione della guida raggio AUTOPRODUZIONE = LIBERTÀ e + rispetto per l ambiente I sistemi

Dettagli

Sistemi magnetici elettropermanenti per tornitura e rettifica verticale. La massima flessibilità ed efficienza per lavorazioni di alta precisione

Sistemi magnetici elettropermanenti per tornitura e rettifica verticale. La massima flessibilità ed efficienza per lavorazioni di alta precisione Sistemi magnetici elettropermanenti per tornitura e rettifica verticale La massima flessibilità ed efficienza per lavorazioni di alta precisione FORZA NOMINALE A CONTATTO Fino a 160 N/cm 2 Assenza di deformazioni

Dettagli

WPrima di utilizzare l orologio, si raccomanda di caricarlo del tutto esponendolo sufficientemente alla lucew

WPrima di utilizzare l orologio, si raccomanda di caricarlo del tutto esponendolo sufficientemente alla lucew WPrima di utilizzare l orologio, si raccomanda di caricarlo del tutto esponendolo sufficientemente alla lucew Se la lancetta dei secondi si muove a intervalli di 2 secondi, significa che il livello di

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60

DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60 DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60 INTRODUZIONE La logistica ha oggi una rilevanza particolare nelle aziende produttive e di distribuzione, e la sua ottimizzazione comporta notevoli vantaggi all azienda. L

Dettagli

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max.

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max. Rexroth Pneumatics 1 Pressione di esercizio min/max 2 bar / 8 bar Temperatura ambiente min./max. -10 C / +60 C Fluido Aria compressa Dimensione max. particella 5 µm contenuto di olio dell aria compressa

Dettagli

www.siam it net info@studio81 adr.it Dr.Stefano Manassero - - - - Formazione Verifica messa - - - - Consulente REACH/CLP Rev.

www.siam it net info@studio81 adr.it Dr.Stefano Manassero - - - - Formazione Verifica messa - - - - Consulente REACH/CLP Rev. NOVITA ADR 013 1 PARTE 1. DISPOSIZIONI GENERALI, DEFINIZIO ONI E FORMAZIONE 1.1. 5 : Quando è richiesta l applicazione di una norma e vi è un qualsiasi tipo di conflitto tra questa norma e le disposizioni

Dettagli

SEZIONE A CAPITOLATO TECNICO

SEZIONE A CAPITOLATO TECNICO SEZIONE A CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta per la Fornitura e affidamento del servizio di gestione manutentiva e di logistica distributiva di montascale di proprietà delle AA.SS.LL. della Regione Liguria

Dettagli

3) forniscono indici di confronto per un giudizio sulla qualità dei materiali; 4)consentono di stabilire il grado di lavorazione alle macchine

3) forniscono indici di confronto per un giudizio sulla qualità dei materiali; 4)consentono di stabilire il grado di lavorazione alle macchine DUREZZA La durezza per quanto riguarda le prove sui materiali è una prova non distruttiva. E la proprietà che hanno i materiali di resistere alla penetrazione di un corpo di materiale duro, in ogni caso

Dettagli

CON BRITA IL CAFFÈ È SEMPRE UN PIACERE. Per le applicazioni legate al caffè

CON BRITA IL CAFFÈ È SEMPRE UN PIACERE. Per le applicazioni legate al caffè CON BRITA IL CAFFÈ È SEMPRE UN PIACERE Per le applicazioni legate al caffè Ottimizzazione professionale dell acqua per la preparazione di caffè e specialità a base di caffè Sia che si tratti di un classico

Dettagli

V30 - V75. Compressori rotativi a palette. Intelligent Air Technology

V30 - V75. Compressori rotativi a palette. Intelligent Air Technology V30 - V75 Compressori rotativi a palette Intelligent Air Technology Compressori rotativi a palette a una velocità V30 - V75 La soluzione ideale per ogni applicazione in cui aria compressa di alta qualità

Dettagli

Strumento di misura VAC

Strumento di misura VAC testo-480-p01+ita_testo-480-p01-q6.qxp 16/05/2013 10.58 Pagina 1 Strumento di misura VAC Tecnologia all avanguardia per tecnici professionisti Misurazione di tutti i parametri VAC: portata, temperatura,

Dettagli

VALVOLA DI SFIATO PER ACQUE REFLUE Mod. SR

VALVOLA DI SFIATO PER ACQUE REFLUE Mod. SR Nuoval è certificata UNI EN ISO 9001: 2000 VALVOLA DI SFIATO PER ACQUE REFLUE Mod. SR NUOVAL srl Località Asola 38050 SCURELLE (TN) ITALIA Tel. 0461 782007 Fax 0461 780535 E-mail: nuoval@nuoval.com Web:

Dettagli

Encoder assoluto. ETR (intervallo di temperature esteso)

Encoder assoluto. ETR (intervallo di temperature esteso) L-9517-9422-01-B Encoder assoluto ETR (intervallo di temperature esteso) Encoder ottico assoluto senza contatto: non richiede batterie Funzionamento in una gamma di temperature da -40 a +80 C Ampie tolleranze

Dettagli

[ significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP. Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet

[ significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP. Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet [ E[M]CONOMY] significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet MC 120-60 e MC 75-50 La serie MC di EMCO FAMUP. Uno dei sistemi più avanzati

Dettagli

Rilevatore di presenza Tipo: 6132-2x-102

Rilevatore di presenza Tipo: 6132-2x-102 396704 Il sensore di movimento si collega al bus mediante un dispositivo di accoppiamento da incasso. È in grado di trasmettere telegrammi per la commutazione di attuatori EIB. Tramite un commutatore a

Dettagli

SCHEDA REQUISITI AUSILI

SCHEDA REQUISITI AUSILI ALLEGATO F4) SCHEDA REQUISITI AUSILI Procedura aperta per la Fornitura e affidamento del servizio di gestione manutentiva e di logistica distributiva di montascale di proprietà delle AA.SS.LL. della Regione

Dettagli

VALVOLE DI LAMINAZIONE VLM SYNCROFLUX MANUALE TECNICO MT042/I

VALVOLE DI LAMINAZIONE VLM SYNCROFLUX MANUALE TECNICO MT042/I VALVOLE DI LAMINAZIONE VLM SYNCROFLUX MANUALE TECNICO MT042/I ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE, LA MESSA IN SERVIZIO E LA MANUTENZIONE CONTENUTO 1.0 INTRODUZIONE 1.1 PRINCIPALI CARATTERISTICHE 1.2 COMANDO

Dettagli

AT-100 DISPOSITIVO DI ANCORAGGIO A NORMA UNI EN 795 A2

AT-100 DISPOSITIVO DI ANCORAGGIO A NORMA UNI EN 795 A2 A NORMA UNI EN 795 A2 Uso e manutenzione Dichiarazione di conformità Relazione di calcolo degli elementi di fissaggio Istruzioni di montaggio Anticaduta Mistral Srl Corso Marconi 25-10125 TORINO tel: 011.6509102

Dettagli

Permettono di marcare in macchina con notevole risparmio di tempo e con questi vantaggi:

Permettono di marcare in macchina con notevole risparmio di tempo e con questi vantaggi: APPARECCHI DI MARCATURA DA APPLICARE A MACCHINE UTENSILI CNC Permettono di marcare in macchina con notevole risparmio di tempo e con questi vantaggi: - AUTOMAZIONE DEL PROCESSO DI MARCATURA - SICUREZZA

Dettagli

.eu 316/316 L LDX 2101 1.4016 1.4301 1.4307 1.4401

.eu 316/316 L LDX 2101 1.4016 1.4301 1.4307 1.4401 .eu 316/316 L LDX 2101 1.4016 1.4301 1.4307 1.4401 Profili ad H MÍN 30 x.50 x 1.000 mm MÁX 400 x 1.000 x 15.000 mm Grosores de material Anima 3 30 mm Ala 3 60 mm Lavorazioni meccaniche 3D Acciaio al carbonio

Dettagli

POLYMED CATALOGO 2013 RUBINETTI IN POLICARBONATO RAMPE - RACCORDI

POLYMED CATALOGO 2013 RUBINETTI IN POLICARBONATO RAMPE - RACCORDI CATALOGO 2013 RUBINETTI IN POLICARBONATO RAMPE - RACCORDI Informazioni di carattere generale CONFORMITA PRODOTTO I raccordi conici Luer sono conformi agli standard ISO 594-1 per siringhe, aghi ed altra

Dettagli

Trasmettitore di pressione per applicazioni ad altissima pressione Fino a 15.000 bar Modello HP-2

Trasmettitore di pressione per applicazioni ad altissima pressione Fino a 15.000 bar Modello HP-2 Misura di pressione elettronica Trasmettitore di pressione per applicazioni ad altissima pressione Fino a 15.000 bar Modello HP-2 Scheda tecnica WIKA PE 81.53 Applicazioni Costruzione del banco-prova Taglio

Dettagli

umidità, pressione, luminosità, calore radiante, grado di turbolenza e CO 2 , in un unico strumento. Concetto di taratura intelligente

umidità, pressione, luminosità, calore radiante, grado di turbolenza e CO 2 , in un unico strumento. Concetto di taratura intelligente Strumento di misura VAC testo 480 Tecnologia all avanguardia per tecnici professionisti Misurazione di tutti i parametri VAC: portata, temperatura, umidità, pressione, luminosità, calore radiante, grado

Dettagli

IST 03 C 083-02 BOLLITORE WHPF BM MANUALE DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE

IST 03 C 083-02 BOLLITORE WHPF BM MANUALE DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE IST 03 C 083-02 BOLLITORE WHPF BM IT MANUALE DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE Signori, ringraziandovi per la preferenza accordataci nello scegliere e nell acquistare i nostri prodotti, Vi invitiamo

Dettagli

Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A

Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A Compressore a vite K A E S E R con profilo S I G M A modello AIRCENTER 12 10 bar - 400 V / 50 Hz - SIGMA CONTROL BASIC unità completa compressore - essiccatore - serbatoio completamente automatico, monostadio,

Dettagli

Scheda tecnica prodotto

Scheda tecnica prodotto Le teste termoelettriche per il loro funzionamento sfruttano la dilatazione di un elemento termosensibile, che al momento in cui la valvola deve essere aperta è scaldato tramite una resistenza elettrica.

Dettagli

Scheda tecnica. Art. 3215. Lampadina a risparmio energetico. Tipologia di lampadina: fluorescente compatta

Scheda tecnica. Art. 3215. Lampadina a risparmio energetico. Tipologia di lampadina: fluorescente compatta Art. 3215 15W 110 ma 800 lm Dimensioni (lungh. x diametro): 132x49 mm Art. 3220 20W 140 ma 1160 lm Dimensioni (lungh. x diametro): 157x49 mm Art. 3411 E14 11W 80 ma 600 lm Dimensioni (lungh. x diametro):

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

Le problematiche di sicurezza per l allestimento del cantiere per l installazione degli impianti fotovoltaici

Le problematiche di sicurezza per l allestimento del cantiere per l installazione degli impianti fotovoltaici Seminario Tecnico GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Aggiornamenti legislativi, Problematiche tecniche, Problematiche di installazione, Rapporti con gli enti Le problematiche di sicurezza per l allestimento del

Dettagli

3. Funzione di prevenzione della sovraccarica

3. Funzione di prevenzione della sovraccarica Italiano 57 INDICE 1. Funzioni...59 2. Prima dell uso...59 3. Funzione di prevenzione della sovraccarica...59 4. Regolazione dell ora...60 5. Durata della ricarica...61 6. Note sul maneggio degli orologi

Dettagli

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 /./I/ Rivelatore di fumo Typo RM-O-VS-D con sensore di portata per il controllo delle serrande tagliafuoco e tagliafumo Omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni Z-78.-7 TROX Italia

Dettagli

INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE

INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE 6 SISTEMI INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE 50 PRESENTAZIONE DELLA FAMIGLIA 6 SISTEMI INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE Separazione del ferro DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE Il ferro è tra i materiali più utilizzati in

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE

MANUALE DI ISTRUZIONE MANUALE DI ISTRUZIONE 1 DESCRIZIONE PANNELLO COMANDO (Fig. 1) 7 11 1 3 4 6 5 (Fig.1) 1 8 9 10 1. Interruttore di modo: seleziona l'una o l'altra zona di lavoro.. Pomello che regola LA DURATA DELLA SALDATURA

Dettagli

Contenuti Perché comprare un Carrier Drill Particolari tecnici I cantieri lavorativi del Carrier Drill Concetto Regolazione Evoluzione

Contenuti Perché comprare un Carrier Drill Particolari tecnici I cantieri lavorativi del Carrier Drill Concetto Regolazione Evoluzione Contenuti Perché comprare un Carrier Drill Particolari tecnici I cantieri lavorativi del Carrier Drill Concetto Regolazione Evoluzione Perché comprare un Carrier Drill? Flessibilità per eseguire 2 operazioni,

Dettagli

Specifiche modello 37

Specifiche modello 37 Elevatori a vuoto pneumatico Specifiche modello 37 Avp12_20_51 Versione 5.1-01/06/2015 Contenuti 1. Specifiche tecniche... 1 2. Versioni... 2 3. Spazio occupato e disponibile... 3 4. Apertura porte piani

Dettagli

VALVOLE A COMANDO ELETTRICO - SERIE NS

VALVOLE A COMANDO ELETTRICO - SERIE NS INTRODUZIONE VALVOLE A COMANDO ELETTRICO - SERIE NS Le elettrovalvole a cartuccia a vie pilotate della nuova serie NS sono equipaggiate con il rivoluzionario cannotto senza saldatura brevettato da EDI

Dettagli

AMMORTIZZATORI IDRAULICI

AMMORTIZZATORI IDRAULICI HL 05.01-1/4 Rev:D Data:11-04 AMMORTIZZATORI IDRAULICI CAMPO DI UTILIZZO Tab. 1: Codice ordine Velocità nominale (m/s) Corsa totale Corsa ridotta 655001G.. 1.6...3.50 6.18 655002G.. 4.00...5.65 9.82 COMPOSIZIONE

Dettagli

Misuratori di distanza per l automazione industriale

Misuratori di distanza per l automazione industriale Misuratori di distanza per l automazione industriale Misuratori di distanza SensoPart Grazie alla precisione ed alla versatitlità di impiego, questi dispositivi sono particolarmente idonei in tutte quelle

Dettagli

INNOVATIVA TURBINA MICRO EOLICA AD ASSE VERTICALE

INNOVATIVA TURBINA MICRO EOLICA AD ASSE VERTICALE INNOVATIVA TURBINA MICRO EOLICA AD ASSE VERTICALE iwind Styled and Designed in Italy Made in Italy Ultra Light Carbon Fiber www.iwind-turbine.com la nostra IDEA... FLUIDODINAMICA AEROSPAZIALE PERCHE SCEGLIERE

Dettagli

Di seguito sono indicati i difetti e i problemi associati alle condizioni del sottofondo:

Di seguito sono indicati i difetti e i problemi associati alle condizioni del sottofondo: Istruzioni di montaggio per pavimenti mflor con Mtack 201 Ispezione e pre-trattamento del sottofondo Verifiche Il sottofondo deve essere mantenuto asciutto, in piano e pulito, come stabilito dalla norma

Dettagli

FILTRO A TESSUTO. Allegato n. Azienda. Punto di emissione n. Temperatura emissione (K) Altezza geometrica di emissione (m)

FILTRO A TESSUTO. Allegato n. Azienda. Punto di emissione n. Temperatura emissione (K) Altezza geometrica di emissione (m) REGIONE EMILIA-ROMAGNA Allegato n. Azienda ASSESSORATO AMBIENTE E DIFESA DEL SUOLO FILTRO A TESSUTO Punto di emissione n. Temperatura emissione (K) Altezza geometrica di emissione (m) Portata massima di

Dettagli

Informazioni per i portatori di C Leg

Informazioni per i portatori di C Leg Informazioni per i portatori di C Leg C-Leg : il ginocchio elettronico Otto Bock comandato da microprocessore per una nuova dimensione del passo. Gentile Utente, nella Sua protesi è implementato un sofisticato

Dettagli

Accessori. Connettori e cavi per alta tensione C-2 & C-5 & C-6 & C-7 & VS & GVR (E5001 rev. 02-17/04/2015)

Accessori. Connettori e cavi per alta tensione C-2 & C-5 & C-6 & C-7 & VS & GVR (E5001 rev. 02-17/04/2015) Accessori Connettori e cavi per alta tensione C-2 & C-5 & C-6 & C-7 & VS & GVR (E5001 rev. 02-17/04/2015) AVVERTENZE GENERALI: SMALTIMENTO: ¾ Tutte le operazioni di installazione, manutenzione, accensione

Dettagli

Rapporto di prova n. R-IP-509-0910-01B GRADO DI PROTEZIONE IP54. Contenitore materiale Plastico CEI EN 60529; CEI EN 60529/A1

Rapporto di prova n. R-IP-509-0910-01B GRADO DI PROTEZIONE IP54. Contenitore materiale Plastico CEI EN 60529; CEI EN 60529/A1 Rapporto di prova n. GRADO DI PROTEZIONE IP54 Committente PLASTIROMA srl Via Palombarese Km 19, 10 00012 Guidonia Montecelio (Roma) Oggetto Contenitore materiale Plastico Marca: PLASTIROMA Cat.: 831/097

Dettagli

4SR Elettropompe sommerse da 4"

4SR Elettropompe sommerse da 4 4SR Elettropompe sommerse da 4" CAMPO DELLE PRESTAZIONI Portata fino a 375 (22.5 ) Prevalenza fino a 45 m LIMITI D IMPIEGO Temperatura del liquido fino a +35 C Contenuto di sabbia massimo 15 g/m³ Profondità

Dettagli

Comandi pneumatici 6.0. Unità di comando. Sistema Compact M5. D06_00-pneumatic_control_systems. Comandi pneumatici

Comandi pneumatici 6.0. Unità di comando. Sistema Compact M5. D06_00-pneumatic_control_systems. Comandi pneumatici D06_00-pneumatic_control_systems 6.0 Sistema Compact M5 2003/10 Con riserva di modifiche Prodotti 2004/2005 4/6.0-1 D06_01_001_F-FFS_FSSC Caratteristiche Quickstepper Unità logica di comando Unità logica

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Rondelle di serraggio e anelli di serraggio

Rondelle di serraggio e anelli di serraggio Rondelle di serraggio e anelli di serraggio K 05/7 it Pagina 1 (5) Questi elementi di serraggio dispongono di una guarnizione vulcanizzata per alta pressione e costituiscono unità ad elevata efficienza

Dettagli

SERIE GRM GRM 80E GRM 80P

SERIE GRM GRM 80E GRM 80P SERIE GRM GRM 80E GRM 80P Trancia-piegatrice automatiche La perfezione della completa automazione Date uno slancio decisivo al vostro processo produttivo. Sfruttate le caratteristiche vincenti della serie

Dettagli

PROVE DI DUREZZA Laboratorio di Metallurgia AA 2007-2008

PROVE DI DUREZZA Laboratorio di Metallurgia AA 2007-2008 PROVE DI DUREZZA Laboratorio di Metallurgia AA 2007-2008 La durezza H (hardness) può essere definita come: la resistenza alla deformazione elasto-plastica (concetto fisico); la resistenza alla scalfittura

Dettagli

Contatore di Calore Compatto a Ultrasuoni HydroSonis USC

Contatore di Calore Compatto a Ultrasuoni HydroSonis USC SONIS Contatore di Calore Compatto a Ultrasuoni HydroSonis USC SONIS Contatore di Calore a Ultrasuoni Applicazione Il contatore di calore a ultrasuoni può essere usato negli impianti di riscaldamento per

Dettagli

SISTEMI DI MONTAGGIO

SISTEMI DI MONTAGGIO SISTEMI DI MONTAGGIO 2008 Pagina 1 di 21 K2 Profili per montaggio rapido Profili Light K2 Profili di montaggio in alluminio per carichi di neve e interassi limitati. (La corrispondente lista degli interassi

Dettagli