CyberLink. PowerBackup. Guida per l'utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CyberLink. PowerBackup. Guida per l'utente"

Transcript

1 CyberLink PowerBackup Guida per l'utente 1

2 CyberLink PowerBackup 2 Copyright e limitazioni Tutti i diritti riservati. Non è consentito riprodurre nessuna porzione della presente pubblicazione, memorizzarla in un sistema di archiviazione o trasmetterla sotto qualsiasi forma o tramite qualsiasi mezzo, elettronico, meccanico, fotocopia, registrazione o altro, senza previo consenso scritto di CyberLink Corporation. IN BASE A QUANTO CONSENTITO DALLA LEGGE, PowerBackup VIENE FORNITO "TALE QUALE", SENZA GARANZIE DI ALCUN TIPO, ESPLICITE O IMPLICITE, INCLUSA, SENZA LIMITAZIONE, QUALSIASI GARANZIA PER INFORMAZIONI, SERVIZI O PRODOTTI FORNITI MEDIANTE O IN CONNESSIONE A PowerBackup E QUALSIASI GARANZIA IMPLICITA DI COMMERCIABILITÀ, IDONEITÀ A SCOPI PARTICOLARI, ASPETTATIVE DI PRIVACY O MANCATA VIOLAZIONE. L'USO DEL SOFTWARE IMPLICA CHE L'UTENTE ACCETTA DI SOLLEVARE CYBERLINK DA OGNI RESPONSABILITÀ PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O EMERGENTI DERIVATI DALL'UTILIZZO DEL SOFTWARE O DEI MATERIALI CONTENUTI IN QUESTA CONFEZIONE. I termini e le condizioni qui elencati restano soggetti alle leggi di Taiwan. PowerBackup e altri nomi di società e di prodotti citati nella presente pubblicazione sono marchi registrati e vengono utilizzati a scopo identificativo, restando di proprietà esclusiva dei rispettivi proprietari. 2

3 Sede centrale Indirizzo di posta CyberLink Corporation 15F, #100, Min Chuan Road, Hsin Tian City Taipei County, Taiwan, R.O.C. Sito Web Numeri di telefono Telefono: Fax: Copyright 2004 CyberLink Corporation 3

4 CyberLink PowerBackup 2 4

5 Sommario Introduzione... 1 Presentazione... 2 Novità in questa versione... 3 Il programma PowerBackup... 4 Pulsanti di funzione... 5 Riquadro Procedura... 6 Metodi di backup... 7 Scenari di esempio... 8 Requisiti di sistema Aggiornamento di PowerBackup Lavorare con PowerBackup Backup dei dati Opzioni di backup Ripristino dei dati Ripristino dei dati mediante PowerBackup Ripristino dei dati mediante lo strumento Ripristino Confronto dei dati Uso dell utilità di programmazione Trovare i file Cancellazione di un disco Visualizzazione dei report Appendice Supporto tecnico Supporto Web Supporto via fax Supporto per telefono CD contro DVD Tipi di CD Tipi di DVD Indice... 41

6 CyberLink PowerBackup 2 ii

7 Capitolo 1: Introduzione Questo capitolo presenta CyberLink PowerBackup e introduce al processo di backup dei dati. Vengono illustrati i requisiti minimi di sistema per l utilizzo del programma e il metodo per aggiornarlo all ultima versione disponibile. Successivamente viene riportata una descrizione dei diversi metodi di backup, quindi un introduzione al programma stesso e alle varie opzioni che è possibile selezionare durante il suo utilizzo. Il presente capitolo include le sezioni seguenti: Presentazione a pag.2 Novità in questa versione a pag.3 Il programma PowerBackup a pag.4 Metodi di backup a pag.7 Requisiti di sistema a pag.11 Aggiornamento di PowerBackup a pag.12 1

8 CyberLink PowerBackup 2 Presentazione Benvenuti alla famiglia CyberLink di programmi software! CyberLink PowerBackup è un programma per la realizzazione di backup che consente di salvare cartelle e file, compresi quelli di rete, su una cartella del disco rigido o su disco. Effettuare il backup dei dati è un importante procedura di sicurezza che può far risparmiare parecchio tempo e denaro in caso di eventi disastrosi, guasti di disco, attacchi di hacker o di virus, e così via. Conservando una copia di backup dei dati importanti su un altro supporto, è possibile ripristinarli in modo rapido e affidabile al loro stato originale. Le caratteristiche principali di PowerBackup comprendono quanto segue: Funzioni di backup, ripristino e confronto Backup completi, incrementali e differenziali Intervalli programmati (una volta, giornaliero, settimanale, mensile) Backup di più volumi Supporto per tipi di disco CD-R/-RW, DVD-R/-RW, DVD+R/+RW DVD-R DL/+R DL e DVD-RAM Adattamento al disco, anche su dischi che già contengono file Supporto per unità a disco rigido/usb/jazz/zip/mo Compressione dei dati Protezione password Elenchi di filtri per filtrare i file con specifiche estensioni Ricerca dei file Denominazione del file di backup 2

9 Introduzione Novità in questa versione 1. Back up di dati di applicazioni Internet Explorer 5.0, 5.5, 6.0: preferiti, cookie Outlook Express 5.0, 5.5, 6.0: posta elettronica, impostazioni account, Rubrica di Windows Outlook 2000, 2002 (XP), 2003: elenco contatti, posta elettronica, impostazioni account 2. Filtro dei file avanzato Filtro di esclusione: Esclude tipi di file selezionati, tipi di file predefiniti (ad esempio le immagini) o tipi di file personalizzati dal processo di backup Filtro di inclusione: Include solo tipi di file selezionati, tipi di file predefiniti (ad esempio le immagini) o tipi di file personalizzati nel processo di backup 3. Strumento Ripristino Singolo, in formato eseguibile (.exe) Portatile e indipendente Eseguire il file per aprire l'archivio corrispondente 4. Supporto Unicode Back up dei file con nomi in diverse lingue Nota: Poiché Windows 98 e ME non supportano Unicode, i file di progetto creati in PowerBackup in esecuzione su Windows 2000/XP non possono essere utilizzati in Windows 98/ME. 3

10 CyberLink PowerBackup 2 Il programma PowerBackup Al primo avvio di PowerBackup, il programma appare nel modo seguente: Pulsanti di funzione Pulsante Informazioni su Opzioni dei tipi di file Riquadro Procedura Riquadri directory file Il programma cambia aspetto in funzione della procedura in esecuzione. Tuttavia, sono presenti alcuni elementi comuni che rimangono disponibili, tra cui i pulsanti di funzione lungo la parte superiore e il riquadro della procedura a sinistra. Questi sono descritti nelle sezioni seguenti. 4

11 Introduzione Pulsanti di funzione I pulsanti di funzione consentono di accedere a molte delle funzioni di PowerBackup. Questi pulsanti sono descritti di seguito. Pulsante Funzione Visualizza la funzione di backup del programma, che consente di effettuare il backup dei dati. Vedere Backup dei dati a pag.14. Visualizza la funzione di ripristino del programma, che consente di effettuare il ripristino dei dati. Vedere Ripristino dei dati a pag.21. Visualizza la funzione di confronto del programma, che consente di effettuare il confronto dei dati sottoposti a backup. Vedere Confronto dei dati a pag.25. Visualizza la funzione di programmazione del programma, che consente di programmare i processi da eseguire in un tempo successivo. Vedere Uso dell utilità di programmazione a pag.27. Crea un nuovo processo di backup. Apre un processo di backup esistente. Salva un processo di backup. (Fare clic sulla freccia verso il basso per visualizzare l opzione Salva con nome). Cancella un disco riscrivibile che contiene file. Vedere Cancellazione di un disco a pag.31. Visualizza le opzioni di backup. Vedere Opzioni di backup a pag.16. Apre il sistema della guida in linea. Aggiorna la copia di PowerBackup. 5

12 CyberLink PowerBackup 2 Pulsante Funzione Visualizza le informazioni di copyright e di versione del programma. Nota: Non tutti i pulsanti sono disponibili in tutte le procedure. Riquadro Procedura A sinistra dei riquadri di directory dei file è presente un riquadro che contiene ciascun passo nelle procedure di backup, ripristino e confronto. Fare clic su ciascun passo per visualizzare le opzioni relative a quel punto nella procedura. È possibile mostrare o nascondere l intero riquadro di procedura facendo clic sulla freccia sull angolo destro. I dettagli relativi alla procedura in esecuzione sono visualizzati sotto il riquadro procedura. In modo analogo, è possibile mostrare o nascondere questi dettagli facendo clic sulla freccia sull angolo destro. 6

13 Introduzione Metodi di backup PowerBackup offre tre metodi di backup: completo, differenziale e incrementale. Questi metodi di backup sono illustrati di seguito: Backup completo: effettua il backup di tutte le cartelle e dei file che esse contengono. Nota: Sebbene siano disponibili tutti e tre i metodi di backup la prima volta che si effettua il backup dei dati, si consiglia di utilizzare l opzione Backup completo. Backup differenziale: Effettua il backup dei file che sono stati aggiunti o modificati dall ultimo backup completo. Backup incrementale: Effettua il backup dei soli file che sono stati aggiunti o modificati dall ultimo backup differenziale o incrementale. Nota: Le funzioni di backup differenziale e incrementale sono disponibili solo nella versione commerciale completa di PowerBackup. Nota tecnica... La differenza tra backup differenziale e backup incrementale sta nel modo in cui programma gestisce l attributo Archivio dei file sottoposti a backup. (Questo attributo può essere visualizzato in Esplora nella scheda Generale della finestra di dialogo Proprietà). Durante un backup differenziale, PowerBackup mantiene selezionato l attributo Archivio con il significato che PowerBackup sottoporrà ancora a backup il file in una successiva operazione. Durante un backup incrementale, tuttavia, PowerBackup deseleziona l attributo Archivio, con il significato che il programma non sottoporrà a backup il file in una successiva operazione. La sezione seguente contiene numerosi scenari di esempio che illustrano come PowerBackup gestisce le diverse situazioni di backup mediante i vari metodi su un periodo di quattro giorni. 7

14 CyberLink PowerBackup 2 Scenari di esempio La sezione seguente offre alcuni scenari di esempio in cui si utilizzano diversi metodi di backup su un periodo di quattro giorni. Gli scenari 1-4 sono più semplici, in quanto iniziano con un backup completo. Gli scenari 5-8 sono più complicati, in quanto iniziano con un backup differenziale o incrementale. (negli scenari 5 e 6, i dati sono stati precedentemente sottoposti a backup in un processo diverso o mediante un software di backup differente). La tabella seguente illustra lo stato dei file A, B e C nei giorni 1-4: Giorno Giorno 1 Giorno 2 Giorno 3 Giorno 4 Azione File A, B, C esistono sull unità A modificato B modificato Nessun file modificato Scenario 1 Questo scenario mostra l effetto di utilizzo di backup differenziali dopo un backup completo nel primo giorno. Giorno Metodo di backup File sottoposti a backup Giorno 1 Backup completo A, B, C Giorno 2 Backup differenziale A Giorno 3 Backup differenziale A, B Giorno 4 Backup differenziale A, B Scenario 2 Questo scenario mostra l effetto di utilizzo di backup incrementali dopo un backup completo nel primo giorno. Giorno Metodo di backup File sottoposti a backup Giorno 1 Backup completo A, B, C Giorno 2 Backup incrementale A Giorno 3 Backup incrementale B Giorno 4 Backup incrementale -- 8

15 Introduzione Scenario 3 Questo scenario mostra l effetto di utilizzo di entrambi i backup differenziali e incrementali dopo un backup completo nel primo giorno. Giorno Metodo di backup File sottoposti a backup Giorno 1 Backup completo A, B, C Giorno 2 Backup differenziale A Giorno 3 Backup incrementale A, B Giorno 4 Backup incrementale -- Scenario 4 Questo scenario mostra l effetto di utilizzo di entrambi i backup differenziali e incrementali dopo un backup completo nel primo giorno. Giorno Metodo di backup File sottoposti a backup Giorno 1 Backup completo A, B, C Giorno 2 Backup incrementale A Giorno 3 Backup differenziale B Giorno 4 Backup incrementale B Scenario 5 Questo scenario mostra l effetto di utilizzo backup differenziali che iniziano da un backup precedente di A, B, C (nel giorno 0). Giorno Metodo di backup File sottoposti a backup Giorno 1 Backup differenziale -- Giorno 2 Backup differenziale A Giorno 3 Backup differenziale A, B Giorno 4 Backup differenziale A, B 9

16 CyberLink PowerBackup 2 Scenario 6 Questo scenario mostra l effetto di utilizzo di backup incrementali che iniziano da un backup precedente di A, B, C (nel giorno 0) Giorno Metodo di backup File sottoposti a backup Giorno 1 Backup incrementale -- Giorno 2 Backup incrementale A Giorno 3 Backup incrementale B Giorno 4 Backup incrementale -- Scenario 7 Questo scenario mostra l effetto di utilizzo di backup differenziali, anche nel primo giorno. Nota: Sebbene il primo backup non fosse completo, il backup risultante nel giorno 1 è equivalente a un backup completo. Giorno Metodo di backup File sottoposti a backup Giorno 1 Backup differenziale A, B, C Giorno 2 Backup differenziale A, B, C Giorno 3 Backup differenziale A, B, C Giorno 4 Backup differenziale A, B, C Scenario 8 Questo scenario mostra l effetto di utilizzo di backup incrementali, anche nel primo giorno. Nota: Sebbene il primo backup non fosse completo, il backup risultante nel giorno 1 è equivalente a un backup completo. Giorno Metodo di backup File sottoposti a backup Giorno 1 Backup incrementale A, B, C Giorno 2 Backup incrementale A Giorno 3 Backup incrementale B Giorno 4 Backup incrementale -- 10

17 Introduzione Requisiti di sistema I requisiti di sistema elencati di seguito sono quelli minimi consigliati per l esecuzione di PowerBackup. Requisiti minimi di sistema Sistema operativo Memoria CPU Spazio disponibile sul disco rigido Masterizzazione Windows XP/2K/ME 64MB PII-300 o superiore 10 MB Periferiche di registrazione certificate CyberLink 11

18 CyberLink PowerBackup 2 Aggiornamento di PowerBackup Se esiste una versione aggiornata di PowerBackup rispetto a quella in esecuzione, è possibile effettuare l aggiornamento a tale versione per poter usufruire delle più recenti caratteristiche. Per aggiornare PowerBackup, fare clic su Strumenti, quindi selezionare Aggiorna PowerBackup. Il sito di CyberLink viene visualizzato sul browser, con un collegamento che consente di effettuare l aggiornamento del software. Nota: Per utilizzare questa funzione è necessario una connessione a Internet. 12

19 Capitolo 2: Lavorare con PowerBackup Questo capitolo descrive come utilizzare il programma CyberLink PowerBackup per effettuare il backup dei dati, ripristinare i dati da un file di backup, confrontare i file che sono stati sottoposti a backup rispetto alle versioni originali e come programmare processi di backup da eseguire in specifici intervalli. Sono inoltre riportate istruzioni per individuare i file di backup, cancellare i dischi riscrivibili e visualizzare i report creati da PowerBackup quando viene eseguito un processo. Il presente capitolo include le sezioni seguenti: Backup dei dati a pag.14 Ripristino dei dati a pag.21 Confronto dei dati a pag.25 Uso dell utilità di programmazione a pag.27 Trovare i file a pag.30 Cancellazione di un disco a pag.31 Visualizzazione dei report a pag.32 13

20 CyberLink PowerBackup 2 Backup dei dati Per assicurarsi che una copia di sicurezza dei dati importanti sia sempre disponibile, è possibile effettuare il backup di file o di intere unità. È possibile effettuare il backup dei dati su disco rigido, su disco o su supporto rimovibile (quale un unità USB). Se occorre salvare i dati di backup su più dischi, è possibile dividere il file di backup in più volumi di specifica dimensione per adattarsi al supporto di backup. Per effettuare il backup dei dati, attenersi alla seguente procedura: 1. Fare clic sul pulsante Backup o utilizzare il comando Visualizza > Backup per avviare la procedura di backup. Per impostazione predefinita si apre l opzione Seleziona origine. 2. Selezionare il tipo di file da sottoporre a backup: File e cartelle: esegue il backup dei dati e dei file multimediali (incluse intere cartelle). Dati applicazioni: esegue il backup dei dati utilizzati dai programmi (quali Microsoft Outlook, Outlook Express e Internet Explorer). Nota: Questa funzione è disponibile solo nella versione completa di PowerBackup. 3. Selezionare i file e le cartelle o i programmi e i tipi di file per i quali si desidera eseguire il backup nei due riquadri di directory dei file. (Questi riquadri assomigliano a Esplora di Windows nella loro funzionalità). Una casella vuota indica che la cartella non è stata selezionata per il backup. Un segno di spunta verde indica che tutto il contenuto della cartella è selezionato per il backup. Un segno di spunta giallo indica che solo parte del contenuto della cartella è selezionato per il backup. 4. Fare clic su Seleziona destinazione, quindi impostare la destinazione del backup. Effettua il backup su: Selezionare la destinazione del backup nella casella a discesa. Le destinazioni di backup dipendono 14

21 Lavorare con PowerBackup dall'hardware disponibile, ma possono includere il disco rigido e il masterizzatore. Salva il backup con nome: Fornire a ciascun backup un nome univoco. Per salvare il file di backup su una directory diversa, fare clic su Sfoglia, quindi individuare e selezionare la cartella desiderata. Includi strumento Ripristino: Consente di eseguire il ripristino dei file di backup anche se il programma PowerBackup non è installato sul computer di destinazione. (Selezionando questa opzione si crea un file.exe aggiuntivo quando il backup è completato). Nota: Il ripristino parziale e il confronto dei file non sono disponibili quando si ripristinano i dati mediante lo strumento Ripristino. Dividi in volumi: Dividere i file di backup in volumi (parti) della dimensione specificata. L'opzione Auto rileva automaticamente la dimensione del file system del disco rigido. L opzione DVD consente di masterizzare i file di backup su DVD. L opzione CD consente di masterizzare i file di backup su CD. Per impostare la dimensione del volume, selezionare Dimensione personalizzata..., quindi immettere una dimensione in megabyte. 5. Fare clic su Seleziona metodo, quindi scegliere il metodo di backup (e se lo si desidera le opzioni avanzate) da utilizzare. I metodi di backup comprendono Completo, Differenziale e Incrementale. Per ulteriori informazioni su questi metodi di backup, vedere Metodi di backup a pag.7. Per ulteriori opzioni, fare click su Opzioni... Per ulteriori informazioni, vedere Opzioni di backup a pag Fare clic su Backup dei file. Verificare che le impostazioni siano corrette, quindi fare clic su uno dei pulsanti per iniziare il backup. Fare clic su Effettua backup per iniziare l operazione immediatamente. Per rendere disponibile la stessa configurazione di backup successivamente (come processo ), fare clic su Sì quando viene richiesto di salvare le modifiche al file di backup. Dopo aver salvato il file, il backup inizia immediatamente. (Per iniziare 15

22 CyberLink PowerBackup 2 immediatamente il backup senza salvare il file relativo, fare clic su No.) Fare clic su Aggiungi a programmazione per programmare il backup in un tempo successivo. Una volta completata l operazione di backup, è possibile visualizzare il report relativo facendo clic su Report... Nota: Per ulteriori informazioni sui report, vedere Visualizzazione dei report a pag Fare clic su Eseguito per tornare alla finestra principale. Opzioni di backup Aprire la procedura di backup, quindi fare clic sul pulsante per visualizzare le opzioni di backup. Viene visualizzata la finestra Opzioni backup, che contiene quattro schede. Queste schede e le opzioni relative sono descritte nelle sezioni seguenti. Opzioni generali Fare clic sulla scheda Generale per visualizzare le opzioni di backup di PowerBackup 16

23 Lavorare con PowerBackup Compressione: Selezionare Nessuna compressione per creare un file di backup di maggiori dimensioni in minor tempo, Compressione rapida per un compromesso tra dimensione del file e il tempo di backup oppure Compressione massima per creare un file di backup di dimensioni inferiori che richiede più tempo. Verifica: Selezionare l'opzione Verifica che il file di backup effettuato sia corretto per verificare che i dati di backup siano corretti dopo che il processo di backup è completato. Nota: Questa opzione non è disponibile quando si esegue il backup di dati di applicazioni. Opzioni disco Fare clic sulla scheda Disco per visualizzare le opzioni disco di PowerBackup. Queste opzioni controllano il modo in cui PowerBackup gestisce i dischi intesi come destinazione che già contengono file. Accoda questo file di backup al disco: Aggiunge i dati di backup dopo i file esistenti sul supporto selezionato. Nota: I backup programmati vengono sempre accodati al disco. 17

24 CyberLink PowerBackup 2 Sovrascrivi i dati sul disco con questo file di backup: Sostituisce i file esistenti sul supporto selezionato con i dati di backup. Nota: Questa opzione è disponibile solo se si utilizza un disco riscrivibile. Chiedi conferma ogni volta: Visualizza un messaggio che chiede il modo in cui si desidera aggiungere i dati di backup al disco. Opzioni filtro Fare clic sulla scheda Filtro per visualizzare le opzioni filtro di PowerBackup. Nota: Questa scheda non è disponibile quando si esegue il backup di dati di applicazioni. Selezionare Non effettuare il backup dei seguenti tipi di file per impedire che venga eseguito il backup di tali tipi di file durante i backup successivi oppure Effettua il backup solo dei seguenti tipi di file per includere solo i tipi di file specificati nel backup. Per aggiungere un nuovo elenco di filtri, fare clic su Aggiungi. Nella finestra di dialogo che appare, selezionare un tipo di filtro. Se si 18

25 Lavorare con PowerBackup seleziona Tipi di file registrati, individuare e selezionare il tipo di file da escludere, quindi fare clic su OK. Il tipo di file viene aggiunto all elenco dei filtri e non viene sottoposto a backup nelle operazioni di backup successive. Se si seleziona Tipi di file personalizzati, immettere l'estensione dei file, quindi fare clic su OK. Nota: Per impostazione predefinita, i file e le cartelle nascosti e i file di sistema protetti vengono esclusi dai backup. Per rimuovere un elenco di filtri, evidenziarlo, quindi fare clic su Rimuovi. L'elenco dei filtri viene rimosso immediatamente. Opzioni password Fare clic sulla scheda Password per visualizzare le opzioni password di PowerBackup. L utilizzo di una password consente di vietare a persone non autorizzate il ripristino (e quindi l utilizzo) dei dati sottoposti a backup. Per utilizzare la protezione password, selezionare prima l opzione Abilita protezione password, quindi immettere e confermare la password. Fare clic su OK per impostare la protezione password. Ogni volta che occorre ripristinare i dati sottoposti a backup sarà necessario fornire la password. 19

26 CyberLink PowerBackup 2 Nota: Ricordarsi di prendere le dovute precauzioni per assicurare la riservatezza della password! 20

27 Lavorare con PowerBackup Ripristino dei dati La seconda parte dell equazione di baclup consiste nel ripristino dei dati in uno stato utilizzabile. Il processo di ripristino dei dati utilizza il file creato durante il processo di backup (ossia il "file di backup") per ricollocare tutti i dati di backup nella posizione specificata per l'uso. PowerBackup offre due metodi distinti per il ripristino dei dati: mediante il programma o con lo strumento Ripristino. Entrambi i metodi sono descritti nelle sezioni seguenti. Ripristino dei dati mediante PowerBackup Per ripristinare i dati dopo il backup nel programma PowerBackup, attenersi alla seguente procedura: 1. Fare clic su o utilizzare il comando Visualizza > Ripristina per aprire la procedura di ripristino. Per impostazione predefinita si apre l opzione Seleziona origine. 2. Selezionare l origine del ripristino nella casella a discesa Ripristina da. File di backup: Ripristino da un file di backup esistente. Per aprire un file di backup, fare clic su Sfoglia, quindi individuare e selezionare il file che di desidera utilizzare. Catalogo personale: Ripristino da record esistenti di processi di backup precedenti. Nota: Per eliminare i record dal Catalogo personale, utilizzare il comando Modifica > Elimina Record di catalogo oppure Elimina tutti i record di catalogo. Unità disco:ripristino da disco. 3. Fare clic su Seleziona destinazione, quindi impostare la destinazione del ripristino. Posizione originale: Ripristino sulla posizione originale in cui i file sono stati sottoposti a backup. Posizione alternativa: Ripristino su una nuova posizione. Per impostare una nuova directory, fare clic su Sfoglia, quindi individuare e selezionare la cartella che si desidera utilizzare. 21

28 CyberLink PowerBackup 2 Directory singola: Ripristino di tutti i file su una singola directory nuova. Per impostare una nuova directory, fare clic su Sfoglia, quindi individuare e selezionare la cartella che si desidera utilizzare. 4. Fare clic su Seleziona metodo, quindi scegliere il metodo di ripristino da utilizzare. Non sovrascrivere: Ripristina solo i file che non vengono trovati sul disco rigido e non sovrascrive quelli esistenti. Sovrascrivi i vecchi file: Sovrascrive i file esistenti sul disco rigido se la copia di backup è più recente. Sovrascrivi sempre i file in risorse del computer: Sovrascrive i file esistenti sul disco rigido con la copia di backup in tutti i casi. Chiedi prima di sovrascrivere: Consente di decidere quale copia si desidera conservare. 5. Verificare che le impostazioni siano corrette, quindi fare clic su Ripristina per iniziare il ripristino. Una volta completata l operazione di ripristino, è possibile visualizzare il report relativo facendo clic su Report... Nota: Per ulteriori informazioni sui report, vedere Visualizzazione dei report a pag Fare clic su Eseguito per tornare alla finestra principale. 22

29 Lavorare con PowerBackup Ripristino dei dati mediante lo strumento Ripristino PowerBackup offre lo strumento Ripristino che integra l'applicazione di ripristino e i dati e salva il file risultante come file eseguibile (.exe). In questo modo, è possibile ripristinare i dati su un computer sul quale non è installato il programma PowerBackup. Nota: Per poter utilizzare questa opzione, è necessario aver selezionato Includi strumento Ripristino durante l'operazione di backup. Per ulteriori informazioni, vedere Backup dei dati a pag.14. Per ripristinare i dati dopo il backup mediante lo strumento Ripristino, attenersi alla seguente procedura: 1. Individuare il file di backup in Esplora di Windows e fare doppio clic su di esso. Si apre lo strumento Ripristino di PowerBackup. 2. Impostare il file di origine e la directory di destinazione. Per cambiare il file di origine, fare clic su Sfoglia sotto Ripristina da, quindi individuare e selezionare un file di backup diverso. Selezionare una destinazione nella casella a discesa Ripristina in. Posizione originale: ripristina sulla posizione originale in cui i file sono stati sottoposti a backup. Posizione alternativa: ripristina su una nuova posizione. Directory singola: ripristina tutti i file su una singola directory nuova. Per cambiare la directory di destinazione, fare clic su Sfoglia, quindi individuare e selezionare una directory diversa. 23

30 CyberLink PowerBackup 2 3. Fare clic su Ripristina. PowerBackup ripristina i dati sulla posizione selezionata. 4. Quando appare il messaggio che informa che i dati sono stati ripristinati, fare clic su OK. 24

31 Lavorare con PowerBackup Confronto dei dati È possibile confrontare i file che sono stati sottoposti a backup con le versioni originali per accertarsi che il file di backup contenga le versioni corrette. Nota: Questa funzione non è disponibile per i dati di applicazioni. Per confrontare i dati di backup rispetto a quelli originali, attenersi alla seguente procedura: 1. Fare clic su o utilizzare il comando Visualizza > Confronta per aprire la procedura di confronto. Si apre l'opzione Seleziona origine. 2. Selezionare l origine dei dati di backup nella casella a discesa Confronta da. File di backup: Confronto dei dati in un file di backup rispetto a quelli originali. Per aprire un file di backup, fare clic su Sfoglia, quindi individuare e selezionare il file che di desidera utilizzare. Catalogo personale: Confronto dei dati nel record di un processo di backup precedente rispetto a quelli originali. Nota: Per eliminare i record dal Catalogo personale, utilizzare il comando Modifica > Elimina record di catalogo oppure Elimina tutti i record di catalogo. Unità disco: Confronto dei dati su un disco rispetto quelli originali. 3. Fare clic su Seleziona posizione dei dati, quindi impostare la posizione dei dati da confrontare. Posizione originale: Confronta i dati di backup con i file nella posizione originale. Posizione alternativa: Confronta i dati sottoposti a backup rispetto ai file in una nuova posizione (ad esempio, se è stata spostata la cartella o si è ristrutturato il disco rigido). Per impostare una nuova directory, fare clic su Sfoglia, quindi individuare e selezionare la cartella che si desidera utilizzare. 4. Verificare che le impostazioni siano corrette, quindi fare clic su Confronta per iniziare il confronto. 25

32 CyberLink PowerBackup 2 Una volta completata l operazione di confronto, è possibile visualizzare il report relativo facendo clic su Report... Nota: Per ulteriori informazioni, vedere Visualizzazione dei report a pag Fare clic su Eseguito per tornare alla finestra principale. 26

33 Lavorare con PowerBackup Uso dell utilità di programmazione Utilizzare l opzione Programmazione per programmare i processi di backup onde effettuarli in una data e ora futura. È possibile selezionare di eseguire i processi in un intervallo regolare o soltanto una volta. I backup programmati si eseguono in background, senza che l'utente debba interrompere il suo lavoro. Nota: Questa funzione è disponibile solo nella versione commerciale completa di PowerBackup. Fare clic su o utilizzare il comando Visualizza > Utilità di programmazione per aprire la funzione di programmazione. Il grande riquadro centrale visualizza un catalogo dei processi di backup esistenti sulla parte superiore e i dettagli di ciascun record nella parte inferiore. 27

34 CyberLink PowerBackup 2 Sulla parte sinistra è presente un elenco delle attività che si possono eseguire dall utilità di programmazione. L utilità di programmazione offre le seguenti attività: Modifica backup: Apre la procedura di backup, consentendo di modificare l origine del backup, la destinazione o le opzioni. (Ciò equivale a fare clic su o a utilizzare il comando Visualizza > Backup). Effettua il backup: Inizia il processo di backup immediatamente. Riprogrammazione: Apre una finestra di dialogo in cui è possibile selezionare un intervallo di processo (Una volta, Giornaliero, Settimanale o Mensile) e la data e l ora di esecuzione del processo di backup. L opzione Posticipa consente di annullare il processo, ma di mantenerlo indefinitamente nell utilità di programmazione. Aggiungi processo: Apre una finestra di dialogo in cui è possibile selezionare un processo di backup esistente da aggiungere all utilità di programmazione. Rimuovi processo: Visualizza un messaggio che chiede se si desidera rimuovere il processo selezionato dall utilità di 28

35 Lavorare con PowerBackup programmazione. Fare clic su Sì per eliminare il processo o su No per chiudere il messaggio senza eliminare il processo. 29

36 CyberLink PowerBackup 2 Trovare i file È possibile cercare in entrambe le funzioni di ripristino o confronto per assicurarsi che i file specifici siano stati sottoposti a backup o ripristinati. Quando si trova un file, è possibile utilizzare le informazioni del file visualizzato (nome, dimensione, ora di backup, data di modifica e posizione) per confrontarlo con altre versioni esistenti in altre posizioni. Per trovare i file nelle funzioni di ripristino o di confronto, attenersi alla seguente procedura: 1. Fare clic su o utilizzare il comando Visualizza > Ripristina per aprire il processo di ripristino o fare clic su o utilizzare il comando Visualizza > Confronta per aprire il processo di confronto. 2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su una cartella, quindi selezionare Trova file. Si apre la finestra di dialogo Trova file. 3. Immettere un termine di ricerca (può consistere di una o più parole, di una parte di parola o di un'estensione file), selezionare una directory dalla casella a discesa, quindi fare clic su Trova. Tutti i file che corrispondono ai criteri di ricerca appaiono nella casella. 30

37 Lavorare con PowerBackup Cancellazione di un disco Se si utilizza un disco riscrivibile (nel formato -RW, +RW o -RAM), è possibile cancellare il contenuto che era stato registrato in precedenza. Ciò consente di riutilizzare più volte gli stessi dischi senza doverne continuamente ricomprare dei nuovi. Molti produttori suggeriscono che i dischi nel formato RW/+RW possono essere scritti all incirca volte. I dischi nel formato DVD-RAM possono essere scritti all incirca volte. 1. Fare clic su Cancella disco riscrivibile. Si apre la finestra di dialogo Cancella disco riscrivibile. 2. Inserire il disco e selezionare l unità di masterizzazione. 3. Selezionare un metodo di cancellazione. Cancellazione rapida: Cancella l indice del disco, ma non cancella fisicamente il contenuto sullo stesso. Cancellazione completa: Cancella tutto il contenuto del disco. 4. Fare clic su Cancella. PowerBackup visualizza l avanzamento in tempo reale dell'operazione. Quando l operazione è completata, appare un messaggio di conferma. Fare clic su OK per chiudere il messaggio. 31

38 CyberLink PowerBackup 2 Visualizzazione dei report PowerBackup crea un report ogni volta che si esegue un processo. Sono presenti tre tipi di report disponibili in PowerBackup: Report di backup Report di ripristino Report di confronto Per visualizzare un report, attenersi alla seguente procedura: 1. Utilizzare la funzione Visualizza report per visualizzare il tipo di report desiderato. PowerBackup visualizza il report più recente di ciascun tipo creato. Fare clic su Strumenti > Visualizza report > Report di backup per visualizzare un report di backup. Fare clic su Strumenti > Visualizza report > Report di ripristino per visualizzare un report di ripristino. Fare clic su Strumenti > Visualizza report > Report di confronto per visualizzare un report di confronto. 2. Una volta terminata la lettura del report, chiuderlo facendo clic su uno dei pulsanti disponibili. Elimina: elimina il report. Chiudi: chiude il report. 32

39 Appendice Il presente capitolo contiene le informazioni sul supporto tecnico e una sezione di riferimento con le risposte alle eventuali domande sulle varie tecnologie di dischi disponibili in CyberLink PowerBackup. Il presente capitolo include le sezioni seguenti: Supporto tecnico a pag.34 CD contro DVD a pag.36 33

40 CyberLink PowerBackup 2 Supporto tecnico Prima di contattare il Supporto tecnico di CyberLink Corp, consultare il presente Manuale dell'utente o la Guida in linea per ulteriori informazioni. Questi documenti infatti contengono tutte le informazioni generalmente necessarie per l utilizzo del programma. Per ricevere risposte immediate, contattare il rivenditore o distributore locale. Se l utilizzo dei metodi appena descritti non è sufficiente a risolvere il problema, contattare il supporto tecnico di CyberLink. Supporto Web È possibile richiedere la soluzione dei problemi gratuitamente 24 ore su 24 presso i nostri siti Web agli indirizzi: support.gocyberlink.com Oltre alle risposte alle domande più frequenti, forniamo le risoluzioni ai problemi, le ultime novità dei prodotti e altre informazioni importanti. Supporto via fax Il nostro numero di fax del reparto del supporto tecnico può essere utilizzato per ottenere rapidamente assistenza tecnica senza perdere tempo al telefono: (886) Nota: Il servizio di supporto tecnico è disponibile solo per gli utenti registrati. Per questo motivo è necessario inserire sempre il proprio CD-key (posizionato sulla copertina del CD) durante l invio del fax. 34

41 Appendice Supporto per telefono Per contattare i tecnici del servizio assistenza, telefonare al seguente numero verde del supporto tecnico di CyberLink, durante le ore di lavoro: Informazioni sul supporto tecnico di CyberLink Numero di telefono (886) del supporto Ore di lavoro 9:00 17:00 Ora di Taiwan (GMT +8:00) dell ufficio di Dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi assistenza tecnica Nota: Il supporto tecnico è disponibile solo per gli utenti registrati. Prima di telefonare, annotare il proprio CD-key (riportato sulla copertina del CD). Prima di contattare il Supporto tecnico, tenere pronto il computer in modo da fornire rapidamente le seguenti informazioni: Codice CD-Key registrato la versione del prodotto la versione di Windows installata sul computer le periferiche hardware installate sul computer con le relative specifiche la dicitura dei messaggi di avviso visualizzati. Può essere opportuno annotarli o creare un istantanea. una descrizione dettagliata del problema e in quali circostanze si è verificato 35

42 CyberLink PowerBackup 2 CD contro DVD I CD e i DVD hanno lo stesso aspetto e servono per lo stesso scopo: memorizzare dati. Entrambi possono essere utilizzati per registrare file di dati, file musicali o file video. Tuttavia, i CD e i DVD non sono compatibili, fattore che provoca vantaggi e svantaggi. Pertanto la scelta del formato da utilizzare deve essere effettuata dall utente. Per scegliere il tipo di disco appropriato, porsi le due domande seguenti: Che tipo di disco supporta il mio masterizzatore? Che tipo di disco supporta il mio lettore? Le risposte a queste domande semplificano notevolmente la scelta del tipo di disco. Del resto, si desidera poter riprodurre il disco masterizzato e, naturalmente, il masterizzatore in uso deve supportare il tipo di disco che deve essere creato. Sostanzialmente i dischi si dividono in CD, che essendo la tecnologia più vecchia sono i più supportati, e in DVD, che possono contenere sette volte la quantità di dati di un CD ma richiedono un unità speciale. Di seguito è riportata una breve descrizione dei vari tipi di dischi supportati da CyberLink PowerBackup. 36

43 Appendice Tipi di CD I CD possono contenere fino a 74/80 minuti di video di alta qualità o fino a 650/700 MB di dati. CD-R CD-RW CD-R è un formato scrivibile una volta sola. I masterizzatori CD-RW e alcuni nuovi masterizzatori DVD possono scrivere nel formato CD-R, che può essere letto da quasi tutti i lettori DVD. Il formato CD-R viene comunemente utilizzato per la distribuzione di dati e audio digitale. CD-RW è un formato CD riscrivibile. I masterizzatori CD- RW e alcuni nuovi masterizzatori DVD possono scrivere nel formato CD-RW, che può essere letto da quasi tutti i lettori DVD. Il formato CD-RW è particolarmente adatto alla memorizzazione di dati e audio digitale. 37

44 CyberLink PowerBackup 2 Tipi di DVD Il DVD è un disco ad alta capacità in grado di contenere 8-18 GB di dati o circa 2-8 ore di video, in funzione del tipo di DVD. Con l opzione Alta qualità è possibile registrare da 1 a 2 ore di video. I DVD possono essere riprodotti sui lettori DVD e sui computer dotati di masterizzatori DVD. Per informazioni più dettagliate sui formati DVD-R/RW, consultare l URL o altre risorse Web. Per informazioni più dettagliate sui formati DVD+R/RW, consultare l URL o altre risorse Web. DVD-R DVD-RW DVD+R DVD+RW DVD-R è un formato DVD scrivibile solo una volta. È concorrente del DVD+R e non è quindi compatibile con questo formato. Alcuni nuovi masterizzatori di DVD possono scrivere sia nel formato DVD-R che nel formato DVD+R, entrambi in grado di essere letti da quasi tutti i lettori DVD. Il DVD-RW è un formato DVD che può essere scritto fino a circa volte. È concorrente del DVD+RW e quindi non è compatibile con questo formato. Alcuni nuovi masterizzatori di DVD possono scrivere sia nel formato DVD-RW che nel formato DVD+RW, entrambi in grado di essere letti da quasi tutti i lettori DVD. DVD+R è un formato DVD scrivibile solo una volta. È concorrente del DVD-R e quindi non è compatibile con questo formato. Alcuni nuovi masterizzatori di DVD possono scrivere sia nel formato DVD-R che nel formato DVD+R, entrambi in grado di essere letti da quasi tutti i lettori DVD. Il DVD+RW è un formato DVD riscrivibile che può essere scritto fino a circa volte. È concorrente del DVD-RW e quindi non è compatibile con questo formato. Alcuni nuovi masterizzatori di DVD possono scrivere sia nel formato DVD-RW che nel formato DVD+RW, entrambi in grado di essere letti da quasi tutti i lettori DVD. 38

45 Appendice DVD-RAM DVD-R DL DVD+R DL Il DVD-RW è un formato DVD che può essere scritto fino a circa volte. Nonostante il DVD-RAM costituisca una notevole innovazione tecnologica, è incompatibile con la maggior parte dei masterizzatori e dei lettori di DVD. Il DVD-R DL è un disco a doppio strato scrivibile una sola volta che ha una capacità doppia rispetto al DVD-R a singolo strato. È possibile registrare 4 ore di video in qualità DVD (16 ore in qualità VHS) o masterizzare 8,5GB di dati. Il DVD-R DL contiene tutti i dati su un solo lato del disco e non è necessario girarlo durante la masterizzazione. Il DVD+R DL è un disco a doppio strato scrivibile una sola volta che ha una capacità doppia rispetto al DVD+R a singolo strato. È possibile registrare 4 ore di video in qualità DVD (16 ore in qualità VHS) o masterizzare 8,5GB di dati. Il DVD+R DL contiene tutti i dati su un solo lato del disco e non è necessario girarlo durante la masterizzazione. 39

46 CyberLink PowerBackup 2 40

47 Indice Indice A Accoda opzione 17 aggiornamento di PowerBackup 12 aggiunta di un tipo di file all'elenco dei filtri 18 Attributo Archivio 7 B backup metodi 7 opzioni 16 procedura 14 report 32 Backup completo 7 Backup differenziale 7 Backup incrementale 7 C cancellazione completa 31 cancellazione di un disco 31 cancellazione rapida 31 caratteristiche principali 2 Catalogo personale 21, 25 CD contro DVD 36 key, posizione di 35 tipi 37 confronto D procedura 25 report 32 Dati applicazioni 14 disco riscrivibile, cancellazione 31 disco, cancellazione 31 Dividi in volumi 15 DVD contro CD 36 tipi 38 E Effettua backup 28 Elimina record di catalogo 21 Elimina tutti i record di catalogo 21 F file di backup, salvataggio 15 File e cartelle 14 filtro, opzioni 18 M metodi per il backup dei dati 7 Modifica backup 28 N numero di telefono, supporto tecnico 35 41

48 CyberLink PowerBackup 2 O Opzione Aggiungi processo 28 opzione Auto 15 opzione CD 15 Opzione Chiedi prima di sovrascrivere 22 Opzione Compressione massima 17 Opzione Compressione rapida 17 Opzione Dimensione personalizzata Opzione Directory singola 22, 23 opzione DVD 15 Opzione Nessuna compressione 17 Opzione Posizione alternativa 21, 23, 25 Opzione Posizione originale 21, 23, 25 Opzione Posticipa 28 Opzione Prompt 18 Opzione Rimuovi processo 28 Opzione Sovrascrivi 18 opzioni di backup generali 16 opzioni disco 17 opzioni password 19 P Programmazione 27 Pulsante Apri 5 Pulsante Backup 5 Pulsante Cancella disco 5 Pulsante Confronta 5 pulsante Guida 5 Pulsante Informazioni su 4, 6 Pulsante Nuovo 5 Pulsante Opzioni 5 Pulsante Programmazione 5 Pulsante Ripristina 5 pulsante Salva 5 pulsanti 5 pulsanti di funzione 4, 5 R report, visualizzazione 32 requisiti di sistema 11 ricerca dei file 30 rimozione di un tipo file dall elenco dei filtri 19 ripristino procedura 21 report 32 Riprogrammazione 28 riquadri directory file 4, 14 Riquadro Dettagli 6 riquadro Procedura 4, 6 S salvataggio del file di backup 15 segno di spunta giallo 14 segno di spunta verde 14 Siti Web per il supporto tecnico 34 strumento Ripristino 23 supporto fax 34 supporto tecnico 34 T trovare i file 30 U Uso dell utilità di programmazione 27 V visualizzazione report 32 vuota, casella di controllo 14 42

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

Guida rapida. Nero BackItUp. Ahead Software AG

Guida rapida. Nero BackItUp. Ahead Software AG Guida rapida Nero BackItUp Ahead Software AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale dell'utente di Nero BackItUp e il relativo contenuto sono protetti da copyright e sono di proprietà della

Dettagli

Copyright 1999 Canon Inc. Tutti i diritti riservati.

Copyright 1999 Canon Inc. Tutti i diritti riservati. Note Le informazioni contenute in questo manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Tutto il materiale contenuto nel presente manuale viene fornito così com è senza garanzie da parte di Canon,

Dettagli

2007 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Nokia, Nokia Connecting People, Nseries e N77 sono marchi o marchi registrati di Nokia Corporation.

2007 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Nokia, Nokia Connecting People, Nseries e N77 sono marchi o marchi registrati di Nokia Corporation. Nokia Lifeblog 2.5 2007 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Nokia, Nokia Connecting People, Nseries e N77 sono marchi o marchi registrati di Nokia Corporation. Altri nomi di prodotti e società citati

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

CORSO D INFORMATICA BASE: I FILE. a cura di Ing. Alejandro Diaz

CORSO D INFORMATICA BASE: I FILE. a cura di Ing. Alejandro Diaz CORSO D INFORMATICA BASE: I FILE a cura di Ing. Alejandro Diaz FILE E CARTELLE I FILE Un file contiene una raccolta di informazioni. I file memorizzati in un computer includono documenti di testo, fogli

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

CyberLink. PowerDVD Mobile. Guida per l'utente

CyberLink. PowerDVD Mobile. Guida per l'utente CyberLink PowerDVD Mobile Guida per l'utente Copyright e limitazioni Tutti i diritti riservati. Non è consentito riprodurre nessuna porzione della presente pubblicazione, memorizzarla in un sistema di

Dettagli

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009 BiverInTesoreria Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2009 Manuale Attivazione BiverInTesoreria - Novembre 2009 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva Antivirus Pro 2012 Guida introduttiva Importante Sulla custodia del CD sarà possibile trovare il codice di attivazione con il quale attivare il prodotto. Si consiglia di conservarlo in un luogo sicuro.

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute in

Dettagli

Nokia Lifeblog 2.5 Nokia N76-1

Nokia Lifeblog 2.5 Nokia N76-1 Nokia Lifeblog 2.5 Nokia N76-1 2007 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Nokia, Nokia Connecting People, Nseries e N76 sono marchi o marchi registrati di Nokia Corporation. Altri nomi di prodotti e società

Dettagli

Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60

Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60 Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60 Sommario Prima dell uso... 2 Avvio del Software di gestione pressione sanguigna... 3 Primo utilizzo del Software di gestione pressione

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione 2007

Manuale di Attivazione. Edizione 2007 Manuale di Attivazione Edizione 2007 Manuale attivazione PaschiInAzienda - 2007 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del servizio 5 3.1.

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. HP COLORADO 5GB TRAVAN DRIVE http://it.yourpdfguides.com/dref/873754

Il tuo manuale d'uso. HP COLORADO 5GB TRAVAN DRIVE http://it.yourpdfguides.com/dref/873754 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di HP COLORADO 5GB TRAVAN DRIVE. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Manuale dell utente. InCD. ahead

Manuale dell utente. InCD. ahead Manuale dell utente InCD ahead Indice 1 Informazioni su InCD...1 1.1 Cos è InCD?...1 1.2 Requisiti per l uso di InCD...1 1.3 Aggiornamenti...2 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...2 2 Installazione...3

Dettagli

Manuale dell utente. Ahead Software AG

Manuale dell utente. Ahead Software AG Manuale dell utente Ahead Software AG Indice 1 Informazioni su InCD...3 1.1 Cos è InCD?...3 1.2 Requisiti per l uso di InCD...3 1.3 Aggiornamenti...4 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...4 2

Dettagli

Creazione e lettura dei dischi SecurDisc. SecurDisc - la tecnologia 2

Creazione e lettura dei dischi SecurDisc. SecurDisc - la tecnologia 2 T U Creazione e lettura dei dischi SecurDisc T O R I A L SecurDisc - la tecnologia 2 Requisiti 2 Creazione dei dischi SecurDisc : Nero Express 2 Lettura dei dischi SecurDisc : InCD o InCD Reader 3 Lettura

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2007-2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute

Dettagli

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17 Manuale utente 1. Introduzione ad Archivierete... 3 1.1. Il salvataggio dei dati... 3 1.2. Come funziona Archivierete... 3 1.3. Primo salvataggio e salvataggi successivi... 5 1.4. Versioni dei salvataggi...

Dettagli

Manuale dell utente. Nero Recode. www.nero.com

Manuale dell utente. Nero Recode. www.nero.com Manuale dell utente Nero Recode www.nero.com Informazioni sul copyright e sui marchi Il Manuale dell utente e il software Nero Recode 2 sono protetti da copyright e sono di proprietà di Ahead Software

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2008 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows e Windows Vista sono marchi o marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in

Dettagli

Normativa... 2 Consigliamo... 2

Normativa... 2 Consigliamo... 2 Sommario PREMESSA... 2 Normativa... 2 Consigliamo... 2 COME IMPOSTARE IL BACKUP DEI DATI DI DMS... 2 ACCEDERE ALLA PROCEDURA DI BACKUP... 3 Impostare la sorgente dati (dove si trovano gli archivi)... 4

Dettagli

Gestione connessioni Manuale d'uso

Gestione connessioni Manuale d'uso Gestione connessioni Manuale d'uso Edizione 1.0 IT 2010 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Nokia, Nokia Connecting People e il logo Nokia Original Accessories sono marchi o marchi registrati di Nokia

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014 Manuale di Attivazione Edizione Gennaio 2014 Manuale Attivazione PaschiInAzienda - Gennaio 2014 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA MOBILE PHONES Ltd dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che i prodotti DTN-10 e DTN-11

Dettagli

HP Backup and Recovery Manager

HP Backup and Recovery Manager HP Backup and Recovery Manager Guida per l utente Versione 1.0 Indice Introduzione Installazione Installazione Supporto di lingue diverse HP Backup and Recovery Manager Promemoria Backup programmati Cosa

Dettagli

Ripristino di un Registro di sistema danneggiato che impedisce l'avvio di Windows XP

Ripristino di un Registro di sistema danneggiato che impedisce l'avvio di Windows XP 1 of 5 18/10/2008 10.39 Ripristino di un Registro di sistema danneggiato che impedisce l'avvio di Windows XP Visualizza i prodotti a cui si riferisce l articolo. Su questa pagina Sommario Informazioni

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Manuale dell'utente. Ahead Software AG

Manuale dell'utente. Ahead Software AG Manuale dell'utente Ahead Software AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale dell'utente di InCD e il relativo contenuto sono protetti da copyright e sono di proprietà della Ahead Software.

Dettagli

L archiviazione della posta elettronica può aiutarci a recuperare spazio senza costringerci a cestinare documenti importanti

L archiviazione della posta elettronica può aiutarci a recuperare spazio senza costringerci a cestinare documenti importanti L archiviazione della posta elettronica può aiutarci a recuperare spazio senza costringerci a cestinare documenti importanti Potete immaginare un ufficio senza archivio? Sarebbe un inferno. Dover rintracciare

Dettagli

Solo le persone in gamba leggono i manuali.

Solo le persone in gamba leggono i manuali. Solo le persone in gamba leggono i manuali. Sommario Introduzione...1 Accensione e spegnimento sicuri dell'unità... 1 Scollegamento delle unità esata e 1394... 2 Unità esata... 3 Unità 1394... 4 Installazione

Dettagli

Manuale di Nero ControlCenter

Manuale di Nero ControlCenter Manuale di Nero ControlCenter Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero ControlCenter e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Quantum Blue Reader QB Soft

Quantum Blue Reader QB Soft Quantum Blue Reader QB Soft Manuale dell utente V02; 08/2013 BÜHLMANN LABORATORIES AG Baselstrasse 55 CH - 4124 Schönenbuch, Switzerland Tel.: +41 61 487 1212 Fax: +41 61 487 1234 info@buhlmannlabs.ch

Dettagli

Outlook Express è un programma la cui finalità principale è permettere l utilizzo e la gestione della posta elettronica.

Outlook Express è un programma la cui finalità principale è permettere l utilizzo e la gestione della posta elettronica. PREMESSA Outlook Express è un programma la cui finalità principale è permettere l utilizzo e la gestione della posta elettronica. Per poter fare ciò è necessario innanzitutto disporre di un collegamento

Dettagli

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo Note legali Note legali Per consultare le note legali, vedete http://help.adobe.com/it_it/legalnotices/index.html. iii Sommario Memorizzazione.......................................................................................................

Dettagli

Copyright e limitazioni

Copyright e limitazioni Copyright e limitazioni Tutti i diritti riservati. Non è consentito riprodurre nessuna porzione della presente pubblicazione, memorizzarla in un sistema di archiviazione o trasmetterla sotto qualsiasi

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

Presentazione di TASExport. Domande? Proposte? Bug-Report?

Presentazione di TASExport. Domande? Proposte? Bug-Report? Presentazione di TASExport TASEXPORT consente di esportare in XML parti di una struttura archivio Tobit (TAS). Vengono forniti modelli XML per visualizzare le directory e i messaggi esportati in un browser

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

Aggiornamenti del software Guida per l'utente

Aggiornamenti del software Guida per l'utente Aggiornamenti del software Guida per l'utente Copyright 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows e Windows Vista sono marchi registrati negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni

Dettagli

FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente

FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente Copyright Nessuna parte di questa pubblicazione può essere copiata, trasmessa, salvata o tradotta in un altro linguaggio o forma senza espressa autorizzazione di

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 Il software descritto nel presente documento

Dettagli

Nero AG Nero DiscCopy

Nero AG Nero DiscCopy Manuale di Nero DiscCopy Nero AG Nero DiscCopy Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero DiscCopy e il relativo contenuto sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione per Outlook

Dettagli

X-Sign Basic Manuale Utente

X-Sign Basic Manuale Utente X-Sign Basic Manuale Utente Copyright Copyright 2015 di BenQ Corporation. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, salvata in

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di NOKIA INTERNET STICK CS-10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Backup e ripristino dei dati in Windows XP

Backup e ripristino dei dati in Windows XP Backup e ripristino dei dati in Windows XP Usare l applicazione integrata di Windows XP per mettere al sicuro i dati importanti di Stefano Spelta Ad un personal computer, specie se utilizzato in ambito

Dettagli

Laplink FileMover Guida introduttiva

Laplink FileMover Guida introduttiva Laplink FileMover Guida introduttiva MN-FileMover-QSG-IT-01 (REV.01/07) Recapiti di Laplink Software, Inc. Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp

Dettagli

Acer erecovery Management

Acer erecovery Management 1 Acer erecovery Management Sviluppato dal team software Acer, Acer erecovery Management è uno strumento in grado di offrire funzionalità semplici, affidabili e sicure per il ripristino del computer allo

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Contenuto Requisiti minimi... 2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools... 3 Installazione Motorola Phone Tools... 4 Installazione e configurazione

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Sommario Requisiti minimi...2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools...3 Installazione Motorola Phone Tools...4 Installazione e configurazione del

Dettagli

Le principali novità di Windows XP

Le principali novità di Windows XP Le principali novità di Windows XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina La nuova versione di Windows XP presenta diverse nuove funzioni, mentre altre costituiscono un evoluzione di quelle

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 Il software descritto nel presente documento

Dettagli

Manuale di Nero ImageDrive

Manuale di Nero ImageDrive Manuale di Nero ImageDrive Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero ImageDrive e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti

Dettagli

Sistema operativo. Processore Memoria. Risoluzione dello schermo Browser Internet. Microsoft Internet Explorer versione 6 o superiore

Sistema operativo. Processore Memoria. Risoluzione dello schermo Browser Internet. Microsoft Internet Explorer versione 6 o superiore Novità di PartSmart 8.11... 1 Requisiti di sistema... 1 Miglioramenti agli elenchi di scelta... 2 Ridenominazione di elenchi di scelta... 2 Esportazione di elenchi di scelta... 2 Unione di elenchi di scelta...

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. CREATIVE WEBCAM NOTEBOOK http://it.yourpdfguides.com/dref/1151377

Il tuo manuale d'uso. CREATIVE WEBCAM NOTEBOOK http://it.yourpdfguides.com/dref/1151377 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di CREATIVE WEBCAM NOTEBOOK. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso CREATIVE

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 2002 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione: Outlook XP Introduzione

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010 Il software descritto nel presente documento viene

Dettagli

I Preferiti. Elenco dei Preferiti

I Preferiti. Elenco dei Preferiti G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 38 I siti preferiti Navigando nella rete può capitare di trovare dei siti, di cui vogliamo memorizzare l'indirizzo. Magari si vuole organizzarli in categorie. Tutti

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Funzionamento La stampa unione è costituita da tre elementi diversi. La stampa unione prevede l'utilizzo di tre elementi diversi: Il

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute in

Dettagli

Nero AG SecurDisc Viewer

Nero AG SecurDisc Viewer Manuale di SecurDisc Nero AG SecurDisc Informazioni sul copyright e sui marchi Il presente manuale e il relativo contenuto sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON Z520I http://it.yourpdfguides.com/dref/452299

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON Z520I http://it.yourpdfguides.com/dref/452299 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON Z520I. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. HP DVD WRITER DVD200E http://it.yourpdfguides.com/dref/4164361

Il tuo manuale d'uso. HP DVD WRITER DVD200E http://it.yourpdfguides.com/dref/4164361 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di HP DVD WRITER DVD200E. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

Manuale Nero RescueAgent

Manuale Nero RescueAgent Manuale Nero RescueAgent Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero RescueAgent e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010/2013 10.0 Componente aggiuntivo per Outlook versione Light Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook

Dettagli

DeeControl Manuale dell'utente

DeeControl Manuale dell'utente Impostazione, manutenzione e funzionalità del software di taglio DeeControl DeeControl Manuale dell'utente Versione 1.1 - 2 - Contenuto Introduzione... - 4 - Requisiti minimi... - 4 - Installazione...

Dettagli

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni it 2 Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale contiene importanti informazioni sulle caratteristiche e sull impiego

Dettagli

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net

Your Detecting Connection. Manuale utente. support@xchange2.net Your Detecting Connection Manuale utente support@xchange2.net 4901-0133-4 ii Sommario Sommario Installazione... 4 Termini e condizioni dell applicazione XChange 2...4 Configurazione delle Preferenze utente...

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP.

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. 4-153-310-42(1) Printer Driver Guida all installazione Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. Prima di usare questo software Prima di usare il driver

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Introduzione ScanRouter V2 Lite è un server consegna che può consegnare i documenti letti da uno scanner o consegnati da DeskTopBinder V2 a una determinata destinazione attraverso

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 LEZIONE 20 Sommario VENTESIMA LEZIONE... 2 FILE SYSTEM... 2 Utilizzare file e cartelle... 3 Utilizzare le raccolte per accedere ai file e alle cartelle... 3 Informazioni sugli elementi di una finestra...

Dettagli

Telecomando HP Media (solo in determinati modelli) Guida utente

Telecomando HP Media (solo in determinati modelli) Guida utente Telecomando HP Media (solo in determinati modelli) Guida utente Copyright 2008 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows e Windows Vista sono entrambi marchi registrati o marchi di Microsoft Corporation

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 3 Introduzione 4 Cosa ti occorre 5 Panoramica dell installazione 5 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 5 Passo 2: Per preparare

Dettagli

U T O R I A L. Nero BackItUp

U T O R I A L. Nero BackItUp T U T O R I Nero BackItUp Nero BackItUp e le cartelle virtuali di ricerca di Microsoft 2 Requisiti di sistema generali 2 Informazioni di base 2 Creazione di cartelle virtuali di ricerca in Windows Vista

Dettagli