MOBILITA ELETTRICA: INFRASTRUTTURA E MODALITA DI RICARICA - IMPATTO SULLA RETE DI DISTRIBUZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MOBILITA ELETTRICA: INFRASTRUTTURA E MODALITA DI RICARICA - IMPATTO SULLA RETE DI DISTRIBUZIONE"

Transcript

1 Low Carbon Mobility UNEI Roma, 26 Ottobre 2010 MOBILITA ELETTRICA: INFRASTRUTTURA E MODALITA DI RICARICA - IMPATTO SULLA RETE DI DISTRIBUZIONE Iva Gianinoni Michele de Nigris RSE - Ricerca sul Sistema Energetico

2 Struttura Quanto consuma un veicolo elettrico? Opzioni di ricarica: Modelli di business Velocità di ricarica Interfacce per la ricarica: Modi Collegamenti Prese connettori Impatto sulla rete di distribuzione: Caduta di tensione lungo linea Sovraccarico linea Soluzione smart grid

3 Quanto consuma un veicolo elettrico? Veicoli ricaricabili: Plug-in Electric Vehicles e Plug-in Hybrid Electric Vehicles Veicoli PEV segmenti A e B (< 1000 kg) Veicoli PEV segmenti C e D (1000<kg< 2000) Veicoli PHEV segmenti C e D (1000<kg< 2000) Capacità Consumo medio (1) Autonomia in elettrico (ciclo standard) 16 kwh 125 [Wh/km] 130 km 30 kwh 180 [Wh/km] 170 km 16 kwh 0.04 [L/km] 60 km (1) Dato relativo al consumo in condizioni operative standard (cioè senza includere consumo condizionatore, etc..): tali fattori possono essere tenuti in considerazione dividendo il valore in tabella per 0,9

4 Peculiarità del consumo per mobilità elettrica L energia prelevata da un punto di prelievo viene immagazzinata per essere consumata in un tempo successivo L energia prelevata viene utilizzata in un luogo diverso rispetto a quello dove è collocato il punto di prelievo Punto di prelievo e dispositivo di utilizzazione (veicolo elettrico) possono appartenere a soggetti diversi (punto di ricarica pubblico) Nei punti di ricarica pubblici si può configurare la fattispecie di rivendita a terzi di energia elettrica prelevata da una rete con obbligo di connessione di terzi

5 Quali modelli di business?

6 Punto di ricarica ad accesso privato La ricarica dell'auto elettrica rientra nella categoria Altri usi Risulta quindi necessario: Nuovo punto di fornitura nell ambito dello stesso contratto (come già avviene per le pompe di calore) Contatore dedicato: delibera AEEG ARG/elt 56/10 Funzionalità (a bordo auto) per modulare il prelievo nel tempo e in potenza

7 Punto di ricarica ad accesso pubblico

8 Modello del D.S.O. L infrastruttura di ricarica compete alle attività di distribuzione, per favorire lo sviluppo rapido delle stazioni di ricarica L utente (autovettura) non è connesso continuativamente alla rete elettrica, ma solo all atto della ricarica: Punto di prelievo (POD) mobile Contratto si attiva ogni volta che l auto si collega al punto di ricarica Le colonnine sono gestite come nodi attivi dalle Smartgrid La potenza resa disponibile alle colonnine è quella residuale in quel nodo Permette di evitare/differire il potenziamento delle reti (ottimizzare i costi di investimento di rete) La fatturazione avviene in bolletta da parte del venditore Oltre a coprire il servizio di trasporto e di dispacciamento e vendita, il contratto deve includere anche il servizio specifico di ricarica

9 Infrastruttura di proprietà di un terzo La stazione di ricarica, rispetto alla rete, è un normale punto di connessione in prelievo (e in immissione se dotato di sistemi di accumulo). Il gestore dispone di una potenza massima costante La stazione di ricarica è un cliente del mercato libero o del mercato di salvaguardia: il fornitore del servizio chiede un allaccio in un punto da lui scelto in BT o MT, secondo la normativa vigente Il DSO si limita a fornire il servizio di connessione, la misura di flussi di energia e l esercizio della rete garantendo i parametri di qualità e continuità del servizio Sono possibili varie forme contrattuali tra il gestore della stazione di ricarica e i suoi clienti veicoli elettrici, soprattutto se la stazione non è presidiata

10 Battery swap Nelle auto predisposte, una batteria si sostituisce in pochi minuti (2-3 minuti) La batteria è in leasing Si paga l energia realmente utilizzata con affitto a tempo dell accumulatore Necessario dotare anche il veicolo (o la batteria) di un proprio contatore. La relazione commerciale è tra cliente e gestore del servizio Presuppone un elevato numero di batterie intercambiabili elevato costo di immobilizzo serve uno standard per le dimensioni delle batterie La società Better Place, negli Stati Uniti e in Israele, propone un servizio di mobilità basato anche su battery swap

11 Velocità di ricarica Periodo iniziale Lenta ( normale ) - potenza < 3,3-3,6 kw; t ric 6 h (*) Monofase AC (compatibile con rete BT) Accelerata - potenza 6-20 kw; t ric 3-1 h (*) Trifase AC (compatibile con rete BT) Rapida - potenza kw; t ric min (*) Trifase AC (stazioni di ricarica allacciate alla rete MT) Extra Rapida - potenza > 43 kw; t ric 20-5 min (*) Ricarica CC (stazioni di ricarica allacciate alla rete MT) Seconda presa su auto; connettore standard da definire Apparati di ricarica esterni, costosi e di grandi dimensioni Battery swap - potenza < limiti tecnologici batteria Stazioni di ricarica allacciate alla rete MT Necessità di spazi e apparati di movimentazione accumulatori (*) tempo per ricarica batteria da 20 kwh

12 Modi di ricarica IEC Modo 3 / presa dedicata: carica lenta o rapida. connessione diretta all alimentazione di rete AC con spina specifica. funzioni controllo e protezione installate permanentemente nell infrastruttura dovrebbe diventare lo standard europeo

13 Connettori di ricarica Importanza della standardizzazione per interoperabilità IEC : Requisiti generali; IEC /2: Connettori Focus Group CEN CENELEC in risposta a mandato UE CEI: norma specifica CT312-1 per veicoli elettrici stradali MODO 1: ricarica da presa protetta da differenziale (<16A) MODO 3: ricarica pubblica (continuità conduttore di terra) Connettori EV-PLUG Alliance per MODO 3 : < 24 kw interoperabili, sicuri, adatti anche per servizi Vehicle to Grid

14 Processo di ricarica C e n tr o d i c o n t r o llo S is te m a d i F a t tu r a z io n e S is te m i i n f o r m a t iv i A z ie n d a li S e r v e r S M S W e b S e r v e r G P R S / H S D P A M o d e m I n te r f a c c ia u te n te C o n f ig u r a to r e L o c a le S ta z io n e d i r ic a r ic a C a v o R F i D C o lo n n in a S tr a d a le R e t e 1. Identificazione dell'utente (Id) tramite tecnologia RFID (Radio Frequency Id) 2. Verifica esistenza di un contratto attivo: autorizzazione alla ricarica 3. Sblocco protezione della presa 4. Erogazione di elettricità 5. Controllo d'integrità del cavo attraverso filo pilota 6. Misura fiscale: durata ricarica, Id utente ed energia 7. Riconoscimento interruzione dell'erogazione di energia elettrica 8. Comunicazione dati al centro di controllo (Rielaborazione RSE su infomazioni A2A)

15 Funzionalità delle colonnine Identificazione del soggetto che chiede di effettuare la ricarica Contrattazione tra cliente e fornitore sul valore del: bene (energia erogata) servizio (es. tempo di erogazione ricarica) Misurazione del bene erogato (energia erogata) Fatturazione del bene + servizio Saldo della transazione

16 Evoluzione della funzionalità Complessità - + Progetti pilota Regime Funzione Controllo pilota Identificazione Controllo Ricarica Misura Pagamento Remoto Servizio SMS Servizio WEB Prenotazione Ricarica Roaming ricarica SMART GRID Descrizione Controllo connessione punto di ricarica (Sistema di sicurezza) Identificazione EV/Utente tramite scheda RFID Stato di carica della batteria (allarmi e segnalazioni) Misura Energia ricaricata per ogni presa Pagamento remoto del servizio (prepagata, remote billing,..) Informazioni sulla ricarica al cliente Informazioni sulle stazioni di ricarica Prenotazione Punto di ricarica da WEB, Cellulare Possibilità ricaricare clienti di altri Venditori di energia/ servizi Integrazione nei sistemi di Smart Grid per gestione carichi (Rielaborazione RSE su infomazioni A2A)

17 Impatto sulle reti di distribuzione Maggiori flussi di energia sulle reti BT La domanda di energia elettrica annua di un veicolo elettrico ricaricato sulla rete di distribuzione è confrontabile con i consumi di una famiglia media (2.700 kwh/anno) 50 km/giorno (Percorrenza di riferimento) 240 giorni/anno (Utilizzo annuo) km/anno (Percorrenza annua) Un auto Un milione di auto Segmento A-B (140 Wh/km) kwh/anno 1,7 TWh/anno 0,5 % produzione e.e. Segmento C-D (200 Wh/km) kwh/anno 2,4 TWh/anno 0,7 % produzione e.e. In funzione della penetrazione di veicoli elettrici si dovranno prendere provvedimenti di potenziamento delle reti di distribuzione o di gestione intelligente della ricarica attraverso le reti intelligenti (smartgrid)

18 Impatto sulle reti di distribuzione Studiata la diffusione dei Veicoli Elettrici in tre differenti reti Italiana: Urbana Rurale Diverse tipologie di reti BT riferimento Europea (Cigré) Modello di rete europea (Cigré) MV network MV network L5 4E 4F Nodes Branches OH93 29m L6 OH85 30m 4D BUS MT 250 kva - 20/0.4 kv 1 cable59 17m 2 cable59 43m L1 3 cable59 86m 4 OH m cable59 195m Modelle di rete italiana rurale OH 9m OH82 46m 3A L2 OH82 67m 4A 4B L3 OH84 49m 5 4C L4 L7 L8 L9 Project: University Graphic: rural LV netw ork of Genoa Date: 07/11/2003 A5 A7 A3 cable59 21m cable59 33m cable59 14m cable59 19m LA7(1) BUS BT A1 A2 cable58 11m cable5. 26m A6 LA6(1) LA1(1) LA2(1) A4 LA41 cable57 11m LA42 D1 cable57 17m D2 LD21LD22 cable59 58m cable59 43m cable57 16m D5 D3 LD51LD52 BUS MT cable57 16m cable57 15m LD6 D4 D6 630 kva - 20/0.4 kv B5 LB51LB52 B6 cable59 45m cable56 16mLB21LB22 LB6 LB3 LC6 LC2 cable58 15m cable58 34m cable56 8m cable58 17m C6 C7 LC71LC72LC73 cable59 59m C1 B1 cable55 35m cable55 10m cable59 18m cable57 7m cable58 8m C2 C3 B4 B2 cable58 22m B3 cable56 23m LD41LD42 Modello di rete italiana urbana C5 C4 C8 LC81 LC3 LC82 C9 cable55 11m C10 LC91LC92 LC101LC102 LC83 cable57 20m

19 Impatto sulle reti di distribuzione Profilo di carico giornaliero per i carichi residenziali nella rete benchmark di distribuzione BT europea Potenza (%) 120,00 100,00 80,00 60,00 Profilo di ricarica per i veicoli PEV (ipotesi di ricarica: 15kWh/giorno, ricaricati a 2.78kW costante per 6 ore) Orario Percentuale di veicoli in ricarica 00:00 01: :00 24: ,00 20,00 0, :00 00:30 01:00 01:30 02:00 02:30 03:00 03:30 04:00 04:30 05:00 05:30 06:00 06:30 07:00 07:30 08:00 08:30 09:00 09:30 10:00 10:30 11:00 11:30 12:00 12:30 13:00 13:30 Domanda residenziale (esistente) Tempo (hh:mm) 14:00 14:30 15:00 15:30 16:00 16:30 + Domanda per la ricarica 17:00 17:30 18:00 18:30 19:00 19:30 20:00 20:30 21:00 21:30 22:00 22:30 23:00 23:30 01:00 03:00 / 19:00 21: :00 06:00 / 12:30 13: :15 12:30 / 13:45 14: :00 12:15 / 14:15 14: :00 12:00 / 14:30 19:00 0 potenza (%) :00 00:30 01:00 01:30 02:00 02:30 03:00 03:30 04:00 04:30 05:00 05:30 06:00 06:30 07:00 07:30 08:00 08:30 09:00 09:30 10:00 10:30 11:00 11:30 12:00 12:30 13:00 13:30 14:00 14:30 15:00 15:30 16:00 16:30 17:00 17:30 18:00 18:30 19:00 19:30 20:00 20:30 21:00 21:30 22:00 22:30 23:00 23:30 Tempo (hh:mm)

20 Impatto sulle reti di distribuzione Profili di potenza sulle reti BT Scenario sostituzione parco autoveicoli: 5% 10% 15% 20% Effetti profilo di potenza Potenza (kw) 100,00 90,00 80,00 70,00 60,00 50,00 40,00 30,00 20,00 10,00 0,00 00:00 00:30 01:00 01:30 02:00 02:30 03:00 03:30 04:00 04:30 05:00 05:30 06:00 06:30 Profilo ricarica 07:00 07:30 08:00 08:30 09:00 09:30 20% 15% 10% 5% 10:00 10:30 11:00 11:30 450,00 PHEV 5% PHEV 10% PHEV 15% PHEV 20% Caso base 80 Caso base PHEV 5% PHEV 10% PHEV 15% PHEV 20% 400, , , ,00 200,00 Potenza (kw) , , :00 00:30 01:00 01:30 02:00 02:30 03:00 03:30 04:00 04:30 05:00 05:30 06:00 06:30 07:00 07:30 08:00 08:30 09:00 09:30 10:00 10:30 11:00 11:30 12:00 12:30 13:00 13:30 14:00 14:30 15:00 15:30 16:00 16:30 17:00 17:30 18:00 18:30 19:00 19:30 20:00 20:30 21:00 21:30 22:00 22:30 23:00 23:30 50,00 0,00 00:00 00:30 01:00 01:30 02:00 02:30 03:00 03:30 04:00 04:30 05:00 05:30 06:00 06:30 07:00 07:30 08:00 08:30 09:00 09:30 10:00 10:30 11:00 11:30 12:00 12:30 13:00 13:30 14:00 14:30 15:00 15:30 16:00 16:30 17:00 17:30 18:00 18:30 19:00 19:30 20:00 20:30 21:00 21:30 22:00 22:30 23:00 23:30 12:00 12:30 13:00 Tempo (hh:mm) 13:30 14:00 14:30 15:00 15:30 PHEV 5% PHEV 10% PHEV 15% PHEV 20% 16:00 16:30 17:00 17:30 18:00 18:30 19:00 19:30 20:00 20:30 21:00 21:30 22:00 22:30 23:00 23:30 Potenza (kw) Rete urbana italiana Rete rurale italiana Tempo (hh:mm) Tempo (hh:mm)

21 Impatto sulle reti di distribuzione Rete Urbana italiana Riduzione % delle tensioni Le cadute di tensione sono entro i valori ammissibili Le variazioni più evidenti di tensione si verificano nei nodi con distanza elettrica più elevata (fondo linea) 0,00% R0 R1 R2 R3 R4 R5 R6 R7 R8 R9 R10 R11 R12 R13 R14 R15 R16 R17 R18-0,20% -0,40% Differenza rispetto al caso base (%) -0,60% -0,80% -1,00% -1,20% -1,40% Nodo PEV 5% PEV 10% PEV 15% PEV 20%

22 Impatto sulle reti di distribuzione Fattore di utilizzo (correnti) Rete Urbana italiana Ci possono essere problemi di sovracorrente (es. linee 19 e 29) Caso base PEV 5% PEV 10% PEV 15% PEV 20% 120,00 100,00 80,00 60,00 40,00 20,00 0,

23 Impatto sulle reti di distribuzione SMARTGRID: controllo della ricarica Produttore Consumatore di energia elettrica Senza controllo della ricarica Rete intelligente Casa intelligente Trafo 160kVA Comunicazioni bidirezionali ICT per la gestione dell energia Veicoli ricaricabili da rete Segnali di sistema Segnali di mercato Controllo ricarica effettuato da una smartgrid Trafo 160kVA Generazione distribuita

24 Impatto sulle reti di distribuzione Sono stati ipotizzati quattro gradi di penetrazione dei PEV all interno del mercato (5%, 10%, 15% e 20% del numero di utenze complessive alimentate). L utilizzo di questi veicoli aumenterà il carico delle reti di distribuzione, causando un aumento dell utilizzo delle linee (o cavi) e dei trasformatori e una maggior caduta di tensione, specialmente sui nodi lontani dalla partenza dei feeder. L aggiunta di questo carico aumenta sia: il carico notturno (contribuendo a spianare il profilo) il livello di picco per le utenze residenziali Le utenze residenziali hanno il picco spostato verso la tarda sera, proprio nel momento in cui le auto elettriche verranno verosimilmente collegate alla rete. Si rende necessario collegare le infrastrutture di ricarica ai sistemi di telegestione delle reti della distribuzione ovvero alle future smartgrid.

25 Questo lavoro è stato finanziato dal Fondo di Ricerca per il Sistema Elettrico nell ambito dell Accordo di Programma tra RSE ed il Ministero dello Sviluppo Economico - D.G.E.R.M. stipulato in data 29 luglio 2009 in ottemperanza del DM, 19 marzo 2009.

Impatto sul sistema energetico nazionale della potenziale diffusione dei veicoli elettrici Giuseppe Mauri e Michele de Nigris

Impatto sul sistema energetico nazionale della potenziale diffusione dei veicoli elettrici Giuseppe Mauri e Michele de Nigris Impatto sul sistema energetico nazionale della potenziale diffusione dei veicoli elettrici Giuseppe Mauri e Michele de Nigris Che cosa è cambiato oggi rispetto al passato? Il progetto di ricerca in corso

Dettagli

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere Bari, 26/07/2011 Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere 4 - Il ruolo dei distributori nello sviluppo delle infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici 5 - Requisiti

Dettagli

Mobilità elettrica e rete nazionale: amici o nemici?

Mobilità elettrica e rete nazionale: amici o nemici? Mobilità elettrica e rete nazionale: amici o nemici? Prof. Francesco Castelli Dezza Politecnico di Milano Federico Cheli Ulteriore domanda Esistono componenti o strategie tali da rendere il sistema «mobilità

Dettagli

CONVEGNO TECNICO MATERIALE DIDATTICO

CONVEGNO TECNICO MATERIALE DIDATTICO CONVEGNO TECNICO MATERIALE DIDATTICO CONVEGNO TECNICO AUTO ELETTRICA: FUTURO E SOLUZIONI PER LA RICARICA Intervento: Ing. Cesare Campello Responsabile Tecnico S.r.l. Centro Direzionale Terraglio 1 Via

Dettagli

E Mobility e veicoli elettrici: normativa e stato dell arte

E Mobility e veicoli elettrici: normativa e stato dell arte 1 E Mobility e veicoli elettrici: normativa e stato dell arte Di Cristina Timò Gli obiettivi della Commissione Europea per il 2020 relativi alla riduzione dei gas serra sembrano aver convinto l industria

Dettagli

Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030

Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030 Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030 Milano 2 Luglio 2010 Michele Benini Tipologie di veicoli elettrici considerate Si intende valutare l impatto

Dettagli

GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile.

GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile. GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile Giuseppe Mauri MOBILITÀ ELETTRICA: A CHE PUNTO SIAMO? UNA PRIMA VERA OFFERTA DI VEICOLI

Dettagli

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere Bari, 26/07/2011 Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere 2 - Impatto sul sistema energetico nazionale della potenziale diffusione dei veicoli elettrici Giuseppe Mauri Dip.

Dettagli

emobility e abitazioni residenziali Soluzioni e sistemi di ricarica per veicoli elettrici nelle abitazioni private

emobility e abitazioni residenziali Soluzioni e sistemi di ricarica per veicoli elettrici nelle abitazioni private emobility e abitazioni residenziali Soluzioni e sistemi di ricarica per veicoli elettrici nelle abitazioni private Soluzioni di ricarica per posti auto privati e unità abitative indipendenti Le stazioni

Dettagli

Schede tecniche Infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici

Schede tecniche Infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici Schede tecniche Infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici Indice Stazioni di ricarica pubbliche 3 Caratteristiche generali 4 Stazioni di ricarica quick recharge Dimensioni 5 Caratteristiche elettriche

Dettagli

convegno GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER E DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile

convegno GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER E DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile convegno GREEN MOBILITY I MERCATI CONSUMER E DELLE FLOTTE AZIENDALI Mobilità elettrica: un opportunità per una città sostenibile Giuseppe Mauri Fiera Milano Rho, 9 maggio 2014 MOBILITÀ ELETTRICA: A CHE

Dettagli

emobility e realtà residenziali Soluzioni e sistemi di ricarica per veicoli elettrici nei parcheggi pubblici e privati

emobility e realtà residenziali Soluzioni e sistemi di ricarica per veicoli elettrici nei parcheggi pubblici e privati emobility e realtà residenziali Soluzioni e sistemi di ricarica per veicoli elettrici nei parcheggi pubblici e privati Stazioni di ricarica a colonna per applicazioni residenziali Le stazioni di ricarica

Dettagli

"FOTOVOLTAICO: QUALI OPPORTUNITÀ OGGI?

FOTOVOLTAICO: QUALI OPPORTUNITÀ OGGI? "FOTOVOLTAICO: QUALI OPPORTUNITÀ OGGI? CONVEGNO DEL 30/05/2012 Novità per dimensionamento impianto Principali novità per dimensionamento: regole tecniche di connessione Passaggio dalle Normative di riferimento

Dettagli

Sviluppo dei veicoli elettrici

Sviluppo dei veicoli elettrici Sviluppo dei veicoli elettrici In un contesto di crescente domanda di mobilità, una maggiore diffusione dei veicoli elettrici rappresenta la soluzione per un modello sostenibile ed energeticamente efficiente

Dettagli

Scheda Tecnica connessione: Veicolo elettrico-colonnina

Scheda Tecnica connessione: Veicolo elettrico-colonnina Scheda Tecnica connessione: Veicolo elettrico-colonnina 1. Collegamento MODO 3 per ricariche in luogo pubblico In Italia la ricarica in corrente alternata di veicoli elettrici in luogo pubblico è regolamentata,

Dettagli

Colonnine di Ricarica Comune di Firenze: -Dati generali -Spunti di riflessione Ing. Antonio Pasqua

Colonnine di Ricarica Comune di Firenze: -Dati generali -Spunti di riflessione Ing. Antonio Pasqua Colonnine di Ricarica Comune di Firenze: -Dati generali -Spunti di riflessione Ing. Antonio Pasqua SCENARIO NORMATIVO NUMERO DI COLONNINE INSTALLATE 118 PRESA TIPO SCAME SERIE LIBERA 4 POLI TIPOLOGIA DI

Dettagli

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Le reti intelliggenti 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Sviluppo nella progettazione delle reti Dalle reti tradizionali a quelle del futuro Reti tradizionali Generazione centralizzata Flusso unidirezionale

Dettagli

Infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici

Infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici Infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici L esperienza di A2A Paolo Manzoni Ricerca e Innovazione Milano, 10/02/2015 Indice L offerta di A2A per la ricarica dei veicoli elettrici Origine del

Dettagli

Impianti di carica per i veicoli elettrici (Seconda parte) Sistemi di carica

Impianti di carica per i veicoli elettrici (Seconda parte) Sistemi di carica Impianti di carica per i veicoli elettrici (Seconda parte) Sistemi di carica Il sistema di carica dei veicoli elettrici è attualmente oggetto di acceso dibattito internazionale per la definizione o meglio

Dettagli

Ing. Marco Manchisi marco.manchisi@terasrl.it

Ing. Marco Manchisi marco.manchisi@terasrl.it Apulian way to Green Ports and Vessels: Smart Energy Infrastructure and Power Systems Ing. Marco Manchisi marco.manchisi@terasrl.it Introduzione Il settore marittimo sta dimostrando un attenzione crescente

Dettagli

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere Bari, 26/07/2011 Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere 7 - Componenti, caratteristiche e tecnologie per applicazioni veicolari Giuseppe Mauri Dip. Sviluppo del Sistema

Dettagli

CONVEGNO TECNICO MATERIALE DIDATTICO

CONVEGNO TECNICO MATERIALE DIDATTICO CONVEGNO TECNICO MATERIALE DIDATTICO CONVEGNO TECNICO AUTO ELETTRICA: FUTURO E SOLUZIONI PER LA RICARICA Intervento: Ing. Alberto Runfola Responsabile Progettazione Impiantistica di Vega Engineering S.r.l.

Dettagli

ed i corrispettivi tariffari Tariffa di distribuzione anno 2015 Energia reattiva anno 2015 Tariffa di trasmissione anno 2015

ed i corrispettivi tariffari Tariffa di distribuzione anno 2015 Energia reattiva anno 2015 Tariffa di trasmissione anno 2015 A tutti i valori riportati nelle successive tabelle occorre aggiungere le componenti A, UC e MCT per prelievi di energia reattiva, nonché IVA ed imposte. ed i corrispettivi tariffari Tariffa di distribuzione

Dettagli

L IMPIANTO FOTOVOLTAICO, L ENERGIA PRODOTTA E LA SUA REMUNERAZIONE

L IMPIANTO FOTOVOLTAICO, L ENERGIA PRODOTTA E LA SUA REMUNERAZIONE L IMPIANTO FOTOVOLTAICO, L ENERGIA PRODOTTA E LA SUA REMUNERAZIONE L impianto fotovoltaico è un impianto che consente di generare energia elettrica direttamente dalla radiazione del sole. L impianto fotovoltaico

Dettagli

Scheda divulgativa interna 04- rev.00

Scheda divulgativa interna 04- rev.00 Pensiline fotovoltaiche serie K Scheda divulgativa interna 04- rev.00 Mobilità elettrica In considerazione del continuo aggiornamento delle tecnologie legate al settore della mobilità, spinto anche dalle

Dettagli

Wallbox. Il sistema di ricarica per auto elettriche. Sistemi di Ricarica per Veicoli Elettrici - Bike & Car sharing

Wallbox. Il sistema di ricarica per auto elettriche. Sistemi di Ricarica per Veicoli Elettrici - Bike & Car sharing Wallbox Il sistema di ricarica per auto elettriche Sistemi di Ricarica per Veicoli Elettrici - Bike & Car sharing STANDARD NORMATIVI DI RIFERIMENTO Nella stazione di ricarica: presa dell infrastruttura

Dettagli

Veicoli Elettrici: opportunità e prospettive

Veicoli Elettrici: opportunità e prospettive Veicoli Elettrici: opportunità e prospettive Matteo Crespi Membro del Gruppo E-Mobility Federazione ANIE Klimamobility Bolzano, 21 settembre 2012 Veicoli Elettrici: opportunità e prospettive Contesto legislativo

Dettagli

La infrastruttura di Ricarica per i veicoli elettrici negli edifici domestici e pubblici. www.sca me.com

La infrastruttura di Ricarica per i veicoli elettrici negli edifici domestici e pubblici. www.sca me.com La infrastruttura di Ricarica per i veicoli elettrici negli edifici domestici e pubblici 1 2 Situazione normativa: Italia Attualmente in Italia la norma di riferimento per i dispositivi di connessione

Dettagli

Sistemi fotovoltaici

Sistemi fotovoltaici Sistemi fotovoltaici e connessione in rete Roberto Caldon Università degli Studi di Padova Contrastanti esigenze della GD e della rete Da parte dei Produttori: Poter collegare senza formalità aggiuntive

Dettagli

Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014

Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014 Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014 Ai sensi dell art. 4.3 dell Allegato A alla delibera n. 199/11 dell Autorità per l energia elettrica e il gas (AEEG), Acea Distribuzione

Dettagli

Impianti di carica per i veicoli elettrici (Prima parte) Prospettive e vincoli normativi

Impianti di carica per i veicoli elettrici (Prima parte) Prospettive e vincoli normativi Impianti di carica per i veicoli elettrici (Prima parte) Prospettive e vincoli normativi Tra le priorità europee in relazione al piano di ripresa economica, i veicoli elettrici o meglio il trasporto elettrico

Dettagli

1. Il progetto e i suoi obiettivi

1. Il progetto e i suoi obiettivi Allegato tecnico 1. Il progetto e i suoi obiettivi L infrastruttura realizzata permette la ricarica delle batterie installate a bordo dei veicoli elettrici (auto e motocicli) in maniera diffusa sul territorio

Dettagli

Smart grids e contatori elettronici. La rete elettrica del futuro è intelligente.

Smart grids e contatori elettronici. La rete elettrica del futuro è intelligente. Smart grids e contatori elettronici. La rete elettrica del futuro è intelligente. Come funzionano le smart grids Le smart grids La rete elettrica intelligente In un futuro non troppo lontano la rete elettrica

Dettagli

ABB S.p.A. ABB SACE Division La nuova era della mobilità elettrica L impegno Green di ABB: sistemi di ricarica AC di Design

ABB S.p.A. ABB SACE Division La nuova era della mobilità elettrica L impegno Green di ABB: sistemi di ricarica AC di Design ABB S.p.A. ABB SACE Division La nuova era della mobilità elettrica L impegno Green di ABB: sistemi di ricarica AC di Design La mobilità elettrica Ricarica lenta o semi-veloce (on-board, in corrente alternata)

Dettagli

REINVENTARE LA MOBILITA : IL VEICOLO ELETTRICO E L INFRASTRUTTURA DI RICARICA

REINVENTARE LA MOBILITA : IL VEICOLO ELETTRICO E L INFRASTRUTTURA DI RICARICA L iniziativa promossa dell I.S.I.S.S. Valle Seriana di Gazzaniga, in collaborazione con la Scame Parre S.p.A., è una fase particolare di studio derivata da un impegno costante dell istituto scolastico

Dettagli

CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE ELETTRICA

CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE ELETTRICA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE ELETTRICA 25/05/2009 P.I. Alessandro Danchielli 1 INDICE PREMESSA...3 DOMANDA DI CONNESSIONE.......4 SOPRALLUOGO E PREVENTIVO... 5 PAGAMENTO

Dettagli

Il progetto Mobilità Elettrica di Enel Il caso di Pisa. Andrea Zara Divisione Ingegneria e Innovazione Area Innovazione e Ambiente

Il progetto Mobilità Elettrica di Enel Il caso di Pisa. Andrea Zara Divisione Ingegneria e Innovazione Area Innovazione e Ambiente Il progetto Mobilità Elettrica di Enel Il caso di Pisa Andrea Zara Divisione Ingegneria e Innovazione Area Innovazione e Ambiente Veicoli elettrici Prospettive di mercato e benefici ambientali Gli scenari

Dettagli

Lo scambio sul posto (SSP)

Lo scambio sul posto (SSP) Lo scambio sul posto (SSP) Il modulo approfondisce le caratteristiche e le condizioni relative al regime di "Scambio su posto", presentandone definizioni, procedure, modalità e regole tecniche. Il meccanismo

Dettagli

I Progetti incentivati e approvati da AEEG

I Progetti incentivati e approvati da AEEG I Progetti incentivati e approvati da AEEG Progetto dimostrativo del modello DSO Avanzamento e Risultati Federico Caleno Responsabile Progetti Speciali e Sviluppo Tecnologico Tecnologie di Rete Infrastrutture

Dettagli

Serie. Libera Il sistema completo di ricarica per veicoli elettrici

Serie. Libera Il sistema completo di ricarica per veicoli elettrici Serie Libera Il sistema completo di ricarica per veicoli elettrici Scame New Mobility, la nuova mobilità elettrica Il mondo cambia. Inevitabile. Spesso si tratta di una costante evoluzione, ma a volte

Dettagli

Industry Sector I IA CE Infrastrutture di ricarica al servizio della mobilità elettrica

Industry Sector I IA CE Infrastrutture di ricarica al servizio della mobilità elettrica I IA CE Infrastrutture di ricarica al servizio della mobilità elettrica Boselli Alessandro Galli Massimiliano Page 1 11/06/2012 Sulla Strada Elettrica L organizzazione Siemens Page 2 11/06/2012 Sulla Strada

Dettagli

N u o v e i n f r a s t r u t t u r e: dove e come collocare le piazzole di ricarica elettrica pubbliche e private

N u o v e i n f r a s t r u t t u r e: dove e come collocare le piazzole di ricarica elettrica pubbliche e private N u o v e i n f r a s t r u t t u r e: dove e come collocare le piazzole di ricarica elettrica pubbliche e private la colonnina di ricarica sarà una "commodity", come il telefonino. Oggi il telefonino

Dettagli

L APPRODO SICURO CHE RICARICA I VEICOLI ELETTRICI

L APPRODO SICURO CHE RICARICA I VEICOLI ELETTRICI L APPRODO SICURO CHE RICARICA I VEICOLI ELETTRICI LA TUA SCELTA DISTINTIVA VERSO UNA MOBILITÀ NUOVA Funzionalità, estetica e ricerca creativa. In una parola: BITTA, la stazione di ricarica elettrica disegnata

Dettagli

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011 Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati Roma, 2 Febbraio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici

Dettagli

CODICE PRO_MCC_EE REVISIONE: 4 DATA PRIMA EMISSIONE: 24.12.2010 DATA AGGIORNAMENTO: 30.03.2015

CODICE PRO_MCC_EE REVISIONE: 4 DATA PRIMA EMISSIONE: 24.12.2010 DATA AGGIORNAMENTO: 30.03.2015 ALLEGATO 3 MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA PRODOTTA DA IMPIANTI DI PRODUZIONE CONNESSI ALLE RETI DI DISTRIBUZIONE GESTITE DA AEM TORINO DISTRIBUZIONE SPA. SPECIFICA TECNICA Pagina 36 di 51 ASPETTI NORMATIVI

Dettagli

Il Caricabatterie MAX CHARGE

Il Caricabatterie MAX CHARGE Sede di Bologna Via Aldo Moro, 22 21 ottobre 2015 Il Caricabatterie MAX CHARGE Presentazione di Alessandro Scardovi Le auto elettriche Da circa 20 anni si parla di auto a trazione elettrica e molti prototipi

Dettagli

Le informazioni per la stampa

Le informazioni per la stampa Elettromobilità: Sistemi di ricarica di tipo 2 e shutter per l'italia 1. Soluzione completa per l'europa In tutto il mondo, esistono tre diversi sistemi di connettori per la ricarica di veicoli elettrici

Dettagli

store Guida alla ricarica dei veicoli elettrici www.e-station-store.it Il vademecum essenziale per ogni proprietario di auto elettrica

store Guida alla ricarica dei veicoli elettrici www.e-station-store.it Il vademecum essenziale per ogni proprietario di auto elettrica store Guida alla ricarica dei veicoli elettrici Il vademecum essenziale per ogni proprietario di auto elettrica www.e-station-store.it stoo GLI SPECIALISTI DELLA RICARICA E-STATION STORE È UN NEGOZIO SPECIALIZZATO

Dettagli

SistemiFotovoltaici.com opera come EPC esegue in proprio tutti i processi dalla progettazione all installazione dell impianto e cura tutte le

SistemiFotovoltaici.com opera come EPC esegue in proprio tutti i processi dalla progettazione all installazione dell impianto e cura tutte le 27 marzo 2015 SistemiFotovoltaici.com opera come EPC esegue in proprio tutti i processi dalla progettazione all installazione dell impianto e cura tutte le pratiche tecniche ed amministrative. L azienda

Dettagli

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy Pisa, 26 Maggio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici rispetto

Dettagli

AEM Torino Distribuzione S.p.A. Gruppo Iren. Il Contatore Elettronico. Modalità d uso e vantaggi.

AEM Torino Distribuzione S.p.A. Gruppo Iren. Il Contatore Elettronico. Modalità d uso e vantaggi. AEM Torino Distribuzione S.p.A. Gruppo Iren Il Contatore Elettronico. Modalità d uso e vantaggi. Il Contatore Elettronico. Il sistema intelligente. Il Contatore Elettronico Il nuovo Contatore è parte di

Dettagli

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Andrea Rosazza Autorità per l energia elettrica e il gas - Direzione Mercati UNAE Veneto - Padova 26 settembre

Dettagli

Soluzioni di ricarica per veicoli elettrici

Soluzioni di ricarica per veicoli elettrici GE Energy Industrial Solutions Soluzioni di ricarica per veicoli elettrici GE imagination at work Il veicolo elettrico prende velocità Energia dalla rete alla strada Quasi tutte le case automobilistiche

Dettagli

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Smart Grids: definizione, applicazione e modelli: l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Perché le Smart Grids Gli obiettivi i della politica energetica europea come

Dettagli

Il Paese riparte dalla città. Smart Cities, Agenda Digitale e Agenda Urbana.

Il Paese riparte dalla città. Smart Cities, Agenda Digitale e Agenda Urbana. Il Paese riparte dalla città. Smart Cities, Agenda Digitale e Agenda Urbana. Il contributo di Enel Distribuzione Bologna, 24 Ottobre 2014 Anna Brogi Senior Vice President Enel Group Città e Sostenibilità

Dettagli

GUIDA DI ORIENTAMENTO

GUIDA DI ORIENTAMENTO WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI ORIENTAMENTO ALLA LETTURA DELLA BOLLETTA A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO 1 DEFINIZIONE DI BOLLETTA... 3 2 LE PRINCIPALI VOCI DI COSTO DELLA BOLLETTA... 3 2.1 Servizi

Dettagli

AEM Torino Distribuzione S.p.A. Gruppo Iride. Il contatore elettronico. Modalità d uso e vantaggi.

AEM Torino Distribuzione S.p.A. Gruppo Iride. Il contatore elettronico. Modalità d uso e vantaggi. AEM Torino Distribuzione S.p.A. Gruppo Iride Il contatore elettronico. Modalità d uso e vantaggi. Consumi Il contatore più elettronico. consapevoli. Il sistema intelligente. Il Contatore Elettronico AEM

Dettagli

Soluzioni DI AUTO ELETTRICHE MANUALE TECNICO

Soluzioni DI AUTO ELETTRICHE MANUALE TECNICO Soluzioni per LA RICARICA DI AUTO ELETTRICHE MANUALE TECNICO Grazie alle conoscenze e all esperienza a livello nazionale di Tecno-Lario ed internazionale di RWE, offriamo prodotti per soluzioni efficaci

Dettagli

Dati identificativi del cliente (nome/ragione sociale, partita IVA/codice fiscale, indirizzo di fatturazione ecc.)

Dati identificativi del cliente (nome/ragione sociale, partita IVA/codice fiscale, indirizzo di fatturazione ecc.) GLOSSARIO DELLA BOLLETTA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI:

NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI: Prodotti per impianti di nuova realizzazione NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI: IMPIANTI CON PRESENZA DI RETE ELETTRICA E DI CONTATORE DI CONSUMI

Dettagli

Fotovoltaico e scenari evolutivi delle rinnovabili per gli edifici 11 Aprile 2014. Pulitano Marco CEO Energy Time S.p.A.

Fotovoltaico e scenari evolutivi delle rinnovabili per gli edifici 11 Aprile 2014. Pulitano Marco CEO Energy Time S.p.A. Fotovoltaico e scenari evolutivi delle rinnovabili per gli edifici 11 Aprile 2014 Pulitano Marco CEO Energy Time S.p.A. SITUAZIONE DEL FOTOVOLTAICO IN ITALIA AD OGGI Fonte: GSE, dati aggiornati ad Aprile

Dettagli

PRODOTTI 4 DIFFERENTI TIPOLOGIE DI IMPIANTO. Un impianto su misura... KIT FV GRID CONNECTED KIT FV IBRIDO

PRODOTTI 4 DIFFERENTI TIPOLOGIE DI IMPIANTO. Un impianto su misura... KIT FV GRID CONNECTED KIT FV IBRIDO PRODOTTI Un impianto su misura... S M L 4 DIFFERENTI TIPOLOGIE DI IMPIANTO 1 KIT FV GRID CONNECTED Consente di risparmiare sulla bolletta elettrica e di cedere il surplus di energia prodotta alla rete

Dettagli

Leggere la bolletta dell energia elettrica

Leggere la bolletta dell energia elettrica Leggere la bolletta dell energia elettrica Premessa Leggere ed interpretare correttamente la bolletta dell'energia elettrica può risultare un impresa ardua per i non addetti ai lavori. Ciò è assolutamente

Dettagli

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto Gestire il boom fotovoltaico A cura di QualEnergia e ANEA Le novità sullo scambio sul posto Ing. Gervasio Ciaccia Direzione Mercati Unità fonti rinnovabili, produzione di energia e impatto ambientale Autorità

Dettagli

La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo?

La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo? La bolletta elettrica: quanto e cosa paghiamo? Maria Rosalia Cavallaro Area Analisi Economico Finanziarie Indice La filiera elettrica Approvvigionamento Infrastruttura Vendita Sistema tariffario Sistema

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Italiano STAZIONE EOLICA E FOTOVOLTAICA DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI SOLE E VENTO IN SINERGIA PER LA MOBILITÀ DEL FUTURO

Italiano STAZIONE EOLICA E FOTOVOLTAICA DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI SOLE E VENTO IN SINERGIA PER LA MOBILITÀ DEL FUTURO Italiano STAZIONE EOLICA E FOTOVOLTAICA DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI SOLE E VENTO IN SINERGIA PER LA MOBILITÀ DEL FUTURO GALLERIA FOTOGRAFICA Il modello di turbina eolica presente nella foto sarà

Dettagli

POMPE DI CALORE ELETTRICHE UN CONTATORE DEDICATO

POMPE DI CALORE ELETTRICHE UN CONTATORE DEDICATO POMPE DI CALORE ELETTRICHE UN CONTATORE DEDICATO Il secondo contatore, dedicato esclusivamente alle pompe di calore, è una realtà. Ecco una raccolta di delibere e suggerimenti che vogliono aiutarvi a districarvi

Dettagli

DuraStation Colonnina di ricarica per auto elettriche

DuraStation Colonnina di ricarica per auto elettriche GE Industrial Solutions DuraStation Colonnina di ricarica per auto elettriche GE imagination at work Il veicolo elettrico prende velocità Energia dalla rete alla strada Quasi tutte le case automobilistiche

Dettagli

TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA

TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA - Che cosa è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico trasforma direttamente l energia solare in energia elettrica. Esso è composto essenzialmente da: moduli o pannelli

Dettagli

Dati del Richiedente Denominazione:.. Ragione Sociale:... Codice fiscale/partita IVA:...

Dati del Richiedente Denominazione:.. Ragione Sociale:... Codice fiscale/partita IVA:... Pag. 1/5 Richiesta di connessione alla rete di distribuzione dell energia elettrica in media tensione di impianti di produzione ai sensi della Delibera ARG/Elt n. 99/08 dell Autorità per l Energia Elettrica

Dettagli

GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA

GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA Bolletta SINTETICA La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

SUNNY DAYS Bari 25 Novembre 2014

SUNNY DAYS Bari 25 Novembre 2014 SUNNY DAYS Bari 25 Novembre 2014 SUNNY BOY SMART ENERGY La migliore soluzione che integra un inverter fotovoltaico e un sistema di accumulo energetico PERCHE SCEGLIERE UN SISTEMA CON BATTERIA INTEGRATA

Dettagli

SOLAR ECLIPSE IL SISTEMA DI ACCUMULO PER IL TUO IMPIANTO FOTOVOLTAICO

SOLAR ECLIPSE IL SISTEMA DI ACCUMULO PER IL TUO IMPIANTO FOTOVOLTAICO SOLAR ECLIPSE IL SISTEMA DI ACCUMULO PER IL TUO IMPIANTO FOTOVOLTAICO Che cos è? Solar Eclipse è un sistema,conforme alla CEI 0-21 V1,che ti permette di sfruttare tutta l energia elettrica prodotta del

Dettagli

Nuovi modelli di business: cenni normativi e valutazione tecnico-economica degli interventi di integrazione dei sistemi di accumulo su impianti FV

Nuovi modelli di business: cenni normativi e valutazione tecnico-economica degli interventi di integrazione dei sistemi di accumulo su impianti FV I sistemi di accumulo distribuito e la mobilità elettrica: nuove sfide e opportunità per il sistema energetico Nuovi modelli di business: cenni normativi e valutazione tecnico-economica degli interventi

Dettagli

ALLEGATO A - GLOSSARIO PER LA BOLLETTA DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

ALLEGATO A - GLOSSARIO PER LA BOLLETTA DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA GLOSSARIO DELLA BOLLETTA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere Bari, 26/07/2011 Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere 8 - Progetti Pilota: Auto, Autobus Giuseppe Mauri Dip. Sviluppo del Sistema Elettrico Ricerca sul Sistema Energetico

Dettagli

IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE VERSO LE SMART GRIDS: POSSIBILITÀ DI CRESCITA PER IL MERCATO E PER LE INDUSTRIE DEL SISTEMA ANIE

IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE VERSO LE SMART GRIDS: POSSIBILITÀ DI CRESCITA PER IL MERCATO E PER LE INDUSTRIE DEL SISTEMA ANIE IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE VERSO LE SMART GRIDS: POSSIBILITÀ DI CRESCITA PER IL MERCATO E PER LE INDUSTRIE DEL SISTEMA ANIE Maurizio Delfanti Politecnico di Milano Dipartimento di Energia Venerdì 08

Dettagli

Sistemi di accumulo dell Energia

Sistemi di accumulo dell Energia Massimiliano Andreotti, ABB S.p.A., Pisa - 4 Luglio 2013, Green City Energy IV Edizione Power System Substations Sistemi di accumulo dell Energia July 4, 2013 Slide 1 Energie rinnovabili e rete elettrica

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

Soluzioni Siemens per le reti intelligenti

Soluzioni Siemens per le reti intelligenti Soluzioni Siemens per le reti intelligenti Siemens S.p.A. Danilo Moresco Dario Brusati Strategia Siemens per lo sviluppo delle Smart Grid la nostra strategia? Porre il consumatore al centro della rete

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI 2014 CON SCAMBIO SUL POSTO E DETRAZIONE FISCALE

IMPIANTI FOTOVOLTAICI 2014 CON SCAMBIO SUL POSTO E DETRAZIONE FISCALE AmBios Srl V. J. Gagarin, 3 06073 CORCIANO (PG) info@ambios.eu mail@pec.ambios.eu www.ambios.eu P. IVA 03121950541 Cap. Soc. 20.000,00 i.v. Tel. +39.075.7826856 Fax. +39.075.7823717 IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Dettagli

nergy Storage System TORAGE

nergy Storage System TORAGE nergy Storage System N E R G Y TORAGE Y S T E M CONTENUTO: - Presentazione Lishen battery Ltd. - Concetti generali di un impianto Fotovoltaico domestico con ESS - Specifiche del sistema PRESENTAZIONE LISHEN

Dettagli

Sistema di accumulo energetico. The Energy Tank

Sistema di accumulo energetico. The Energy Tank Sistema di accumulo energetico by The Energy Tank Se hai o vuoi questo Leggi attentamente questa brochure e vai all ultima pagina Meccanica - Elettronica - Accumulo 1 2 1 Perché PITOM è il sistema di accumulo

Dettagli

Seminario ANCE Milano Lodi Monza e Brianza. 19 Marzo 2013

Seminario ANCE Milano Lodi Monza e Brianza. 19 Marzo 2013 Seminario ANCE Milano Lodi Monza e Brianza 19 Marzo 2013 I Veicoli Elettrici sono una realtà 2011-2013 Quanti modelli di Auto Elettriche o Ibride Plug-In? + 15 2 Vendite attese 2011-2015 Vendite cumulate

Dettagli

Infrastrutture Enel a Perugia per la ricarica dei veicoli elettrici. FILIPPO ALBERGANTI Smart Grids e Nuove Tecnologie Italia

Infrastrutture Enel a Perugia per la ricarica dei veicoli elettrici. FILIPPO ALBERGANTI Smart Grids e Nuove Tecnologie Italia Infrastrutture Enel a Perugia per la ricarica dei veicoli elettrici FILIPPO ALBERGANTI Smart Grids e Nuove Tecnologie Italia La mobilità elettrica di Enel I progetti nazionali e mobility Roma, Milano,

Dettagli

Coperture fotovoltaiche. Materiali e loro impiego. Regole tecniche di connessione. Manutenzione degli impianti. Monitoraggio degli impianti

Coperture fotovoltaiche. Materiali e loro impiego. Regole tecniche di connessione. Manutenzione degli impianti. Monitoraggio degli impianti Materiali e loro impiego Regole tecniche di connessione Manutenzione degli impianti Monitoraggio degli impianti Materiali e loro impiego Pannelli: con e senza cornice, su supporto rigido o flessibile Inverter:

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO GLI STRUMENTI DI STANDARDIZZAZIONE TECNICA

COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO GLI STRUMENTI DI STANDARDIZZAZIONE TECNICA GLI STRUMENTI DI STANDARDIZZAZIONE TECNICA Roberto Bacci Riproduzione riservata Low Carbon Mobility - Roma, 26 ottobre 2010 Mercato leale e competitivo Sicurezza e affidabilità Sviluppo tecnologico Economicità

Dettagli

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

Gli interventi dell'autorità per l'energia elettrica e il gas in materia di piccola cogenerazione

Gli interventi dell'autorità per l'energia elettrica e il gas in materia di piccola cogenerazione Gli interventi dell'autorità per l'energia elettrica e il gas in materia di piccola cogenerazione Convegno POLYGEN: COGENERAZIONE DIFFUSA E TRIGENERAZIONE Verona, Solarexpo, 16 maggio 2008 Andrea Galliani

Dettagli

Ing. Matteo Cavalletti

Ing. Matteo Cavalletti SEZIONE ADRIATICA Università Politecnica delle Marche Dip. di Ingegneria dell Informazione Ing. Matteo Cavalletti La sfida di ER verso un mondo a zero emissioni: mercato e integrazione della mobilità sostenibile

Dettagli

ene.field workshop trentino Il ruolo delle Utilities Micro cogenerazione a celle a combustibile Venerdì 31 gennaio 2014, Trento

ene.field workshop trentino Il ruolo delle Utilities Micro cogenerazione a celle a combustibile Venerdì 31 gennaio 2014, Trento ene.field workshop trentino Il ruolo delle Utilities Micro cogenerazione a celle a combustibile Venerdì 31 gennaio 2014, Trento La società Gruppo Dolomiti Energia: profilo aziendale 2 Gruppo Dolomiti Energia:

Dettagli

SOLE E VENTO IN SINERGIA PER PRODURRE ENERGIA PULITA A Km ZERO. Italiano

SOLE E VENTO IN SINERGIA PER PRODURRE ENERGIA PULITA A Km ZERO. Italiano Italiano STAZIONE EOLICA E FOTOVOLTAICA PER LA RICARICA DI BICICLETTE ELETTRICHE E BIKE-SHARING SOLE E VENTO IN SINERGIA PER PRODURRE ENERGIA PULITA A Km ZERO GALLERIA FOTOGRAFICA Stazione installata sull

Dettagli

Serie LIBERA Connettori e quadri di distribuzione per veicoli elettrici

Serie LIBERA Connettori e quadri di distribuzione per veicoli elettrici Serie LIBERA Connettori e quadri di distribuzione per veicoli elettrici Serie LIBERA > CONNETTORI PER VEICOLI ELETTRICI > NORME DI RIFERIMENTO CEI 69-6 Fogli di unificazione di prese a spina per la connessione

Dettagli

Il quadro italiano e le sue prospettive

Il quadro italiano e le sue prospettive Gli sviluppi del trasporto sostenibile Il quadro italiano e le sue prospettive Veicoli Elettrici e Biocarburanti Vittorio Brignoli Dip. Sviluppo del Sistema Elettrico Ricerca sul Sistema Energetico - RSE

Dettagli

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere

Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere Bari, 26/07/2011 Veicoli elettrici ricaricabili da rete: sfide e opportunità da cogliere 1 - introduzione Giuseppe Mauri Dip. Sviluppo del Sistema Elettrico Ricerca sul Sistema Energetico - RSE Sommario

Dettagli

SERVIZI PER LA MOBILITA SOSTENIBILE: un cambio di paradigma. Mario Nicotera Simone Vola Repower Italia S.p.A.

SERVIZI PER LA MOBILITA SOSTENIBILE: un cambio di paradigma. Mario Nicotera Simone Vola Repower Italia S.p.A. SERVIZI PER LA MOBILITA SOSTENIBILE: un cambio di paradigma Mario Nicotera Simone Vola Repower Italia S.p.A. Telecontrollo Made in Italy: a step forward for a better life, Milano 29-30 settembre 2015 Fattore

Dettagli

Smart Grid. La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore. M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010

Smart Grid. La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore. M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010 Smart Grid La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010 Sommario Perché le Smart Grid? Le Smart

Dettagli