REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA"

Transcript

1 REGIONE BASILICATA Pagina I di IO SCHEMA DI ACCORDO QUADRO REGIONE BASILICATA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASLOCO E TRASPORTO DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DELLA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA 5

2 P.IVA , in persona del Dirigente dell Ufficio Provveditorato e Patrimonio, Avv. Antonio la REGIONE BASILICATA con sede in Potenza, Viale della Regione Basilicata n 4, c.f , Sono comparsi l art. 48 della vigente Legge Notarile n 89 del 16/02/1913, 06/06/1986, senza l assistenza di testimoni, avendovi le parti rinunziato con il mio consenso, giusta quale Ufficiale rogante dei contratti della Regione Basilicata, ai sensi della Legge Regionale n 9 del in Potenza, innanzi a me, Dott. Arturo Agostino a Potenza il , qui domiciliato per la carica, L anno & 3 -, giorno del mese di 1 R-Q nella sede della Regione Basilicata, il Pagina 2 di 10 e si intendono integralmente recepiti) definisce in modo adeguato e completo l oggetto delle dal disciplinare di gara, dal capitolato tecnico e dagli allegati, (che qui espressamente si richiamano - che gli appaltatori dichiarano che quanto risulta dal presente Accordo quadro, dal Bando di gara, D. n 71AL2011/D01872 del 6/09/2011; - che gli appaltatori, a seguito delle procedure di gara, sono risultati aggiudicatari definitivi giusta D. 24/01/2011; - che la procedura è stata pubblicata sulla G.U.U.E. in data 17/01/2011 e sulla GURI in data trasporto da svolgersi presso le sedi della Regione Basilicata-; modalità dell accordo quadro di cui ail art. 59 del D.Lgs n. 163/2010, dei servizi di trasloco e - che con DGR n del 29/12/2010 è stata indetta gara d appalto per l affidamento, con le - PREMESSO I comparenti, delle cui identità sono certo, così costituiti, convengono e stipulano quanto segue: domiciliato per la carica come sopra, (in prosieguo denominata Appaltatore ). SUMMA (C.F. SMMNZR72B27G942N) nato a Potenza il 27/02/1972, nella sua qualità di titolare, Potenza (PZ), c/da Giuliano n. 24/b, rappresentata, per la stipula del presente atto, da NAZZARENO 3) la Ditta SUMMA NAZZARENO Traslochi e Trasporti, P.IVA , con sede legale in (giusto atto di costituzione ATI allegato, in originale, al presente atto sotto la lettera A (in LUIGI, cui è conferito mandato collettivo speciale con rappresentanza gratuito e irrevocabile nella sua qualità di titolare della ditta individuale denominata TRASLOCHI MATELLICA Dl MATELLICA del presente atto, da MATELLICA LUIGI (C.F.MTL LGU 80M14 L738C) nato a Venosa il 14/08/1980, VINCENZO, in persona del titolare Pietrangeli Vincenzo, in qualità di impresa mandante, P.IVA impresa mandataria e impresa capogruppo e l omonima ditta individuale PIETRANGELI , con sede legale in Venosa(PZ), via Damiano Chiesa n.4, rappresentata, per la stipula prosieguo denominata Appaltatore ); TRASLOCHI MATELLICA Dl MATELLICA LUIGI, in persona del titolare Matellica Luigi, in qualità di Carretta di Melfi, Rep. N , Racc. n , il 4/12/2012 al n. 2971, tra la ditta individuale 2) la Ditta ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI IMPRESE, costituita con atto per notaio Dott. Francesco Appaltatore ); sua qualità di Presidente, domiciliato per la carica cove sopra, (in prosieguo denominata 00144, presente atto, da Squillante Pietro (C.F. SQLPTR61H18I438O) nato a Sarno (SA) il 18/06/1961, nella sede legale in Roma, P.zza Guglielmo Marconi n. 15 rappresentata, per la stipula del 1) la Ditta CONSORZIO PROGE1TO MÙLTISERVIZI CONSORZIO STABILE, P.IVA , con E denominata Regione ) contratto giusta Deliberazione di Giunta Regionale n del 16/10/2012, (in prosieguo Pasquale Golia, nato il 5/10/1949 a Terranova del Pollino (PZ), autorizzato alla stipula del presente Rep.n...45S3

3 sanità e sicurezza per il personale adibito alle operazioni. seguono, tenendo conto, inoltre, di quanto previsto dalla normativa vigente in materia di igiene, Tali servizi dovranno svolgersi sotto l osservanza delle prescrizioni contenute nelle parti che trasporto di materiale vario, presso le strutture della Regione Basilicata, sia centrali che periferiche. compreso il montaggio e lo smontaggio di arredi e pareti divisorie, sistemazione di ambienti, Il contratto accordo quadro ha per oggetto l esecuzione dei servizi di trasloco e trasporto, ivi 1. OGGETTO DEL CONTRATTO ACCORDO QUADRO Ciò premesso si conviene e stipula quanto segue. Pagina 3 di IO servizio, dovrà darne specifica motivazione nell apposito campo note. Qualora l affidatario ritenga incongrui i dati inseriti dalla stazione appaltante nel rapportino di l addetto della ditta affidataria siglerà Io stesso per presa visione e accettazione. Verificato quindi il lavoro e verificata la congruità dei dati contenuti nel rapportino di cui sopra, dal Responsabile dell esecuzione del contratto o suo delegato in merito al servizio da svolgersi. La ditta si presenterà nel luogo indicato nel rapportino e riceverà, se necessario, ulteriori indicazioni contenente i seguenti dati: luogo, giorno, descrizione e tipologia dell intervento. CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI CONSORZIO STABILE i. fax: 081/ pec: SUMMA NAZARENO Traslochi e Trasporti - fax: 0971/ pec: fax: 0972/32670 pec: (capogruppo- mandataria) e la ditta PIETRANGELI VINCENZO di Pietrangeli Vincenzo, n. ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI IMPRESE, tra TRASLOCHI MATELLICA Dl MATELLICA LUIGI fornito dagli APPALTATORI: mezzo fax; posta elettronica, un modello denominato rapportino di servizio, al seguente numero proposte in fase di gara dalla ditta appaltatrice/dalle ditte appaltatrici, la Regione trasmetterà, Nel pieno rispetto delle tempistiche d intervento del successivo art. 3, e comunque delle tempistiche 2. MODALITÀ Dl ESECUZIONE DEL SERVIZIO ai prezzi unitari posti a base d asta riportati nell allegato sub A all offerta economica. nel modulo di offerta tecnica e comunque non superiori a 48 ore), consiste nell integrare le tipologie III e l altro di V livello ) dotati di minimo 2 carrelli a due ruote ( con scivolo superamento gradini) di consiste nell organizzare il servizio di trasloco e trasporto con l impiego di n. 2 unità di operai (uno di scatole e nastri adesivi; n. i operaio di III livello addetto anche alla guida deil automezzo furgonato; nastri adesivi; 150 Kg, di n. i transpallet idraulico con portata minima di kg e con la fornitura di scatole e di V livello ) dotati di minimo 2 carrelli a due ruote ( con scivolo superamento gradini) di portata mm di intervento offerti ed indicati nel modulo di offerta tecnica e comunque non superiori a 48 ore) consiste nell organizzare il servizio di trasloco con l impiego di n. 2 unità di operai (uno di III e l altro di intervento offerti ed indicati nel modulo di offerta tecnica e comunque non superiori a 48 ore), di n. i automezzo furgonato con portata utile fino a 17 quintali e con franchigia di 40 Km; di intervento di tipo A e 8 con l impiego di ulteriore manodopera, automezzi furgonati e piattaforme Intervento di Tipo A: l intervento,della durata di 4 (quattro) ore, svolto su chiamata (entro i tempi Intervento di Tipo B: l intervento, della durata di 4 (quattro) ore, svolto su chiamata (entro i tempi portata mm 150 Kg, di n. 1 transpallet idraulico con portata minima di kg e con la fornitura di Intervento di Tipo C: l intervento, svolto su chiamata (entro i tempi di intervento offerti ed indicati Sono richieste le seguenti tipologie di prestazioni: parte integrante e sostanziale (All. B ). unitamente alla copia dell offerta economica e dell offerta tecnica che si allegano al presente quale prestazioni e consente di acquisire tutte le informazioni per la corretta esecuzione dello stesso,

4 tecnica, che non potranno comunque essere superiori a: 48 ore per gli interventi di Tipo A, 48 ore per gli interventi di Tipo B e 48 ore per gli interventi di Tipo C. Tali termini decorreranno dalla dell adempimento dell intero importo contrattuale. Il termine ha decorrenza dalla data di redazione del verbale di consegna del servizio che verrà redatto entro e non oltre dieci giorni Il contratto aperto ha durata massima di quattro anni, owero durata minore in conseguenza 4. DURATA DEL CONTRATTO I prezzi offerti saranno ritenuti validi nella fascia oraria dal lunedì al sabato inclusi. saranno sindacabili dalla ditta affidataria. alla ditta affidataria. Le urgenze saranno individuate dai competenti Uffici della Regione e non richiesta d intervento effettuata mezzo fax e/o posta elettronica dai competenti Uffici della Regione La Ditta deve eseguire il servizio richiesto entro i termini offerti ed indicati nel modulo offerta Pagina 4 di 10 svolgersi presso le sedi della Regione Basilicata - Fattura Commerciale. Sulla busta deve essere apposta la dicitura Accordo quadro per il servizio di trasloco e trasporto da Via Vincenzo Verrastro, POTENZA Presidenza Giunta Ufficio Provveditorato e Patrimonio REGIONE BASILICATA Dipartimento previa presentazione di regolare fattura posticipata, intestata e spedita a: Il corrispettivo per il servizio oggetto del presente contratto è liquidato dalla REGIONE, mensilmente, 7. MODALITÀ Di FATURAZIONE DEL CORRISPE1TIVO I rilevato dall ISTAT. In mancanza dei dati suddetti, la revisione del prezzo viene calcolata sulla base dell indice FOl base ai dati di cui all art. 7, comma 4, lett. c) e comma 5 del D. Lgs. 163/2006. La revisione viene operata sulla base di un istruttòria condotta dal Responsabile del Procedimento, in Trattandosi di contratto ad esecuzione periodica o continuativa è prevista la revisione periodica del dell appaltatore. prezzo, ai sensi dell articolo 115, del Decreto Legislativo n. 163/2006, dopo il primo anno, su richiesta 6. REVISIONE DEL PREZZO del prezzo esclusivamente così come disciplinata dall articolo successivo. del servizio e, pertanto, rinunzia a qualsiasi azione o eccezione in merito, avendo diritto alla revisione di eventuali maggiorazioni per lievitazione dei prezzi che dovessero intervenire durante l esecuzione L Appaltatore, inoltre, dichiara che nella formulazione del prezzo in sede di offerta, ha tenuto conto trasloco e trasporto che si presenterà necessario e che verrà effettivamente svolto, ad aggi non Tuttavia, l importo effettivo da corrispondere agli affidatari è determinato in base al servizio di prevedibile, con l applicazione dei singoli prezzi unitari offerti. oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. L importo massimo complessivo del servizio è pari a ,28 oltre IVA di cui 5.172,28 per (AlI.B). 5. PREZZO I raccomandata a.r. o fax. esigenze dì interesse pubblico, comunque con preavviso di almeno un mese trasmesso mezzo lettera La Regione Basilicata si riserva inoltre la facoltà di recedere in ogni momento in caso di sopravvenute dalla data di stipula del presente contratto. I 3. TEMPISTICA DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO E PENALITÀ I prezzi unitari sono fissati secondo quanto risulta dall allegato sub A dell offerta economica

5 fatture, nonché la tempestiva e corretta spedizione delle medesime, costituiscono requisito trattasi di cooperativa. malattie professionali (D.U.R.C.) in favore del proprio personale, compresi i soci lavoratori, qualora previdenziali ed assistenziali e dei premi assicurativi obbligatori contro gli infortuni sul lavoro e le previa verifica della documentazione ufficiale attestante la regolarità del versamento dei contributi La REGIONE provvede al pagamento del corrispettivo dovuto all APPALTATORE esclusivamente L APPALTATORE prende espressamente atto che la regolare intestazione e compilazione delle La fattura deve essere, quindi, corredata da copia dei corrispondenti rapportini di servizio. Responsabile per l esecuzione del contratto o da un suo delegato. imprescindibile per la tempestiva liquidazione da parte della REGIONE. Pagina 5 di 10 Il provvedimento di liquidazione prevede il pagamento nelle modalità indicate in fattura esecuzione del servizio. Condizione necessaria per la liquidazione della fattura è il visto di regolarità del Responsabile di regolare a termini di legge e degli altri documenti necessari al pagamento quali, ad esempio, il D.U.R.C. giorni a decorrere dalla data di disponibilità presso l Ufficio Provveditorato e Patrimonio di fattura Il termine per disporre il pagamento (emissione del mandato di pagamento), non può superare i TERMINI Dl PAGAMENTO I è comunicata dalla parte non inadempiente alla controparte. avvalersi del sistema di tracciabilità di cui alla legge n. 136/2010. la risoluzione si verifica di diritto ed Il contratto si intende risolto nel caso che anche una sola transazione sia stata eseguita senza NAZZARENO SUMMA, nato a Potenza il 27/02/1972 C.F.: SMMNZR 72B274942N le generalità e il codice fiscale della persona delegata ad operare sul sopra indicato conto è IBAN: IT 76V SUMMA NAZARENO Traslochi e Trasporti MATELLICA LUIGI, nato a Venosa il 14/08/1980, C.F.: MTL LGU 80M14 L738C le generalità e il codice fiscale della persona delegata ad operare sul sopra indicato conto è IBAN: IT 59A (capogruppo- mandataria) e la ditta PIETRANGELI VINCENZO di Pietrangeli Vincenzo ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI IMPRESE, tra TRASLOCHI MATELLICA DI MATELLICA LUIGI SQUILI.ANTE PIETRO, nato a Sarno il 18/06/ C.F. : SQLPTR61H18I438O le generalità e il codice fiscale della persona delegata ad operare sul sopra indicato conto è IBAN: IT 63P CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI CONSORZIO STABILE o postale, dedicato anche in via non esclusiva al presente appalto, sono i seguenti: Al fine di cui sopra gli appaltatori dichiarano che gli estremi identificativi del conto corrente bancario tracciabilità degli appalti ex art. 3 legge n. 136/2010. E fatto obbligo all appaltatore, ai subappaltatori e subcontraenti di rispettare le norme sulla corrispondente rapportino di servizio debitamente vistato, per la regolare esecuzione, dal La liquidazione del servizio avviene in relazione all effettiva prestazione resa che è documentata dal J

6 del codice civile. Gli interessi di mora suddetti sono comprensivi del maggior danno ai sensi dell art 1224, comma all APPALTATORE gli interessi di mora calcolati al tasso individuato dall art. 5 del D.lgs. n. 231 del In caso di tardiva emissione del mandato di pagamento per causa imputabile alla REGIONE spettano 9. INTERESSI PER RITARDATO PAGAMENTO REGIONE compensare il debito corrispondente con quanto dovuto a titolo di corrispettivo. In caso di applicazione delle penali di cui al presente contratto ed al capitolato d oneri, è facoltà della Gli interessi sono calcolati sulla base della sorta capitale ed è esclusa la rivalutazione monetaria. Pagina 6 di 10 L appaltatore dà la disponibilità all inizio del servizio di che trattasi a partire dal 70 giorno successivo ( 11. INIZIO DEL SERVIZIO Per quanto non previsto dal presente articolo si applica l art 113 del D.lgs. n. 163 del servizio. La garanzia cessa di avere effetto solo alla data di emissione del certificato di regolare esecuzione del della fornitura rilasciato dal Responsabile del Procedimento. pagamento dell ultima rata di prezzo, previa presentazione del certificato di regolare esecuzione L ammontare residuo, pari al 25 per cento dell iniziale importo garantito, è svincolato all atto del originale o in copia autentica, attestante l avvenuta esecuzione del servizio. condizione della preventiva consegna all istituto garante, cia parte dell appaltatore, del documento in entità anzidetti, è automatico, senza necessità di benestare del COMMITTENTE, con la sola nel limite massimo dei 75 per cento dell iniziale importo garantito. Lo svincolo, nei termini e per le La garanzia fideiussoria è progressivamente svincolata a misura dell avanzamento dell esecuzione, aggiudicazione. dell importo contrattuale di cui al precedente art.5, in relazione alla rispettiva quota di SUMMA NAZARENO Traslochi e Trasporti per un importo di ,85, pari ai 16% contrattuale di cui al precedente art.5, in relazione alla rispettiva quota di aggiudicazione. e PIERANGELI VINCENZO per un importo di ,33, pari ai 18% dell importo ASSOCIAZIONE TEMPORANEA Dl IMPRESE, tra TRASLOCHI MATELLICA DI MATELLICA LUIGI DIgs 163/2006). relazione alla rispettiva quota di aggiudicazione (in quanto ridotta ai sensi deli art. 75 del ,85, pari al 50% del 32% dell importo contrattuale di cui al precedente art.5, in CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI CONSORZIO STABILE per un importo di modo: da apposita garanzia fideiussoria costituita, da ciascun appaltatore aggiudicatario nel seguente Gli oneri per il mancato ò iriesatto adempimento delle prestazioni dell APPALTATORE sono coperti 10. GARANZIA FIDEIUSSORIA I risoluzione del contratto previa costituzione in mora della Regione. contrattuale massimo ammissibile, l appaltatore ha facoltà di agire ex art c.c. e di chiedere la Quando l ammontare del corrispettivo dovuto e non corrisposto supera il 10% dell importo dall APPALTATORE.

7 potrebbero interferire con la normale attività della Regione. L APPALTATORE è obbligato a provvedere, a cura e carico proprio e sotto la propria responsabilità, a L APPALTATORE informerà la Regione su eventuali rischi specifici della propria attività che persone o cose. delle persone addette al trasloco e trasporto per evitare incidenti e/o danni di qualsiasi natura a ossequio al D.LgS. 81/2008, la completa sicurezza durante l esecuzione del servizio e l incolumità tutte le spese occorrenti, secondo i più moderni accorgimenti della tecnica, per garantire, in 12. OBBLIGHI ED ONERI A CARICO DELL APPALTATORE Pagina 7 di 10 obbligo di darne comunicazione, si riserva la facoltà di provvedere altrove addebitando (cinque) giorni dall accertamento dell inadempimento; il Fornitore dovrà comunicare per iscritto in scadente o se per qualunque causa fosse inaccettabile, mancato o ritardato, la Regione, senza opportuno, potrà trasmettere richiami formali alla ditta (mezzo raccomandata a.r. o fax). Al terzo 1. si siano rese false dichiarazioni; 2. si verifichino gravi inadempimenti contrattuali: infrazione alle clausole di cui all art. 11; Nello specifico, la Regione potrà risolvere il contratto con la ditta qualora: all appaltatore le spese sostenute. accertata inadempienza nell esecuzione delle attività: richiamo la Stazione Appaltante potrà recedere unilateralmente dal contratto. La Regione, in caso di inadempienze ritenute di lieve entità e comunque quando lo riterrà all art. 16 e art. 19). e protezione dei lavoratori, nonché delle condizioni di lavoro (infrazione alle clausole di cui 3. si riscontrino inadempimenti agli obblighi connessi alle disposizioni in materia di sicurezza per tre infrazioni relative ai tempi di intervento (art. 18) (cento/00) per ogni giorno in cui si siano verificati i fatti oggetto di contestazione; oggetto di contestazione; precedenti commi, verranno contestati per iscritto al Fornitore dalla Regione entro e non oltre 5 5. Per mancato rispetto delle norme di sicurezza, ad insindacabile giudizio della Regione sarà 6. Le penali non saranno applicate nel solo caso in cui il Fornitore provveda a svolgere, per le attività 7. Gli eventuali inadempimenti contrattuali che daranno luogo all applicazione delle penali di cui ai della Regione entro e non oltre il giorno immediatamente successivo alla richiesta/contestazione della Regione senza alcun onere a carico della stazione appaltante; previste nei servizi di trasporto e trasloco, ad insindacabile giudizio della Regione verrà applicata al tecniche, ad insindacabile giudizio della Regione verrà applicata una penale pari a 100,00 applicata una penale pari a 500,00 (cinquecento/00) per ogni giorno in cui si siano verificati i fatti previste negli interventi di trasporto e trasloco, tutti gli interventi dì rìprìstino richiesti dal Referente 4. Per l utilizzo di attrezzature e mezzi diversi da quelli dichiarati in sede di offerta e/o nelle schede nei servizi di trasporto e trasloco, ad insindacabile giudizio della Regione, verrà applicata al Fornitore 3. Per ogni ora di mancato svolgimento, ritardo o insoddisfacente esecuzione delle attività previste Regione; negli interventi di trasporto e trasloco ad insindacabile giudizio della Regione verrà applicata al Le penali di seguito elencate verranno applicate dalla Regione al Fornitore aggiudicatario nel caso di al precedente art In caso di mancato svolgimento o insoddisfacente esecuzione di ciascuna delle attività previste 2. Per ogni giorno di mancato svolgimento, ritardo o insoddisfacente esecuzione delle attività risolvere unilateralmente il contratto mediante lettera raccomandata a.r. o fax, come previsto anche una penale pari ad 100,00 (cento/00); Qualora il servizio risultasse, a giudizio motivato dell Amministrazione, in tutto o in parte di qualità Qualora si verifichino gravi inadempimenti contrattuali, la regione avrà, comunque, la facoltà di Fornitore una penale pari al 7% (sette per cento) del valore della prestazione corrisposta dalla Fornitore una penale pari ad 250,00 (duecentocinquanta/00); 13. PENALI A CARICO DELL APPALTATORE E RISOLUZIONE DEL CONTRAlTO I alla data di stipula del presente contratto.

8 servizio, il contratto è dichiarato risolto per inadempimento ai sensi dell art dei Codice Civile articolo con quanto dovuto al Fornitore a qualsiasi titolo ovvero, in difetto, avvalersi della cauzione, Qualora l ammontare complessivo delle penalità raggiunga 1/10 dei prezzo contrattuale globale del sorgere l obbligo di pagamento della medesima penale. Fornitore dall adempimento dell obbligazione per la quale si è reso inadempiente e che ha fatto 10. La richiesta e/o il pagamento delle penali di cui al presente articolo non esonera in nessun caso il il diritto della Regione a richiedere il risarcimento degli eventuali maggiori danni. 8. La Regione può compensare i crediti derivanti dall applicazione delle penali di cui al presente 9. li Fornitore prende atto che l applicazione delle penali previste dal presente articolo non preclude come sopra indicate a decorrere dall inizio dell inadempimento. senza bisogno di diffida, ulteriore accertamento o procedimento giudiziario. stata risposta o la stessa non sia giunta nel termine indicato, saranno applicate al Fornitore le penali Pagina 8 di 10 E fatto divieto di subappalto. 19. SUBAPPALTO I E fatto divieto all appaltatore di cedere il contratto anche parzialmente. 18. DIVIETO Dl CESSIONE DEL CONTRATTO del D.Lgs. 163/2006. Per i casi di cessione dei crediti derivanti dal presente contratto si richiama espressamente I art CESSIONE DEI CREDITI all appaltatore si richiama espressamente l art. 116 dei D.Lgs. 163/2006. Per i casi di cessione di azienda e per gli atti di trasformazione, fusione e scissione relativi 16. VICENDE SOGGETTIVE DELL APPALTATORE clausola risolutiva espressa. comunica, mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, che intende avvalersi della ritardo nell adempimento si reiteri per øiù di tre volte. La risoluzione opera di diritto quando il R.P. Le parti convengono espressamente che il contratto si risolva nel caso in cui l inadempimento o il 15. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA passata in giudicato per frodi.. pronuncia nei confronti dell appaltatore o del subappaltatore di una sentenza di condanna o più misure di prevenzione di cui all art 3 della legge 27 dicembre 1956 n. 1423;. emanazione di un provvedimento definitivo che dispone nei confronti dell appaltatore una Il R.P. valuta l opportunità di risolvere il contratto nelle seguenti ipotesi: 14. RISOLUZIONE PER REATI ACCERTATI sanzionatori di cui al presente articolo La stazione appaltante ha cura, ai sensi dell art. 8 della Legge 241/90, di informare la ditta operando detrazioni sulle fatture. Le eventuali penalità a carico dell aggiudicatario sono prelevate dalle competenze ad esso dovute danno subito. appaltatrice in merito all eventuale avvio del procedimento inerente all adozione dei provvedimenti con conseguente incameramento della cauzione definitiva e con eventuale richiesta del maggiore Qualora dette deduzioni non siano accoglibili a insindacabile giudizio della Regione, ovvero non vi sia ogni caso le proprie deduzioni nel termine massimo di giorni 5 (cinque) dalla stessa contestazione.

9 diritto del presente contratto: L APPALTATORE si impegna a comunicare immediatamente alla REGIONE, pena la risoluzione di Amministrazione. medesime disposizioni, ovvero condanne che comportino l incapacità di contrarre con la Pubblica provvedimenti definitivi o provvisori, che dispongano misure di prevenzione o divieti, sospensioni o In particolare, I APPALTATORE garantisce che nei propri confronti non sono stati emessi subordinata all integrale e assoluto rispetto della vigente normativa antimafia. decadenze di cui alla predetta normativa, né sono pendenti procedimenti per l applicazione delle Pagina 9 di 10 A tale scopo GLI APPALTATORI dichiarano che il proprio indirizzo è il seguente: Tutte le comunicazioni tra I APPALTATORE e la REGIONE avvengono per il tramite di posta elettronica o via fax. Capitolato tecnico e dall allegato D.U.V.R.I., oltre che dall offerta economica (che espressamente si richiamano e si intendono integralmente recepiti) definisce in modo adeguato e completo l oggetto delle prestazioni e consente di acquisire tutti gli elementi per la corretta esecuzione dello stesso. L APPALTATORE dichiara che quanto risulta dal presente Contratto, dal Disciplinare di gara, nel in quanto compatibili. presente contratto, dalle norme del D.Igs n. 163 del 2006 e ss. mm. e ii. e da quelle del codice civile I rapporti tra la Regione e l Appaltatore sono disciplinati, per quanto non espressamente disposto dal 24. DISPOSIZIONI FINALI In caso di controversie nell esecuzione del presente contratto è competente il Foro di Potenza. 23. FORO COMPETENTE aggiunto, che è tenuto a versare con diritto di rivalsa, ai sensi del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 e successive modificazioni. nell esercizio dell impresa e che trattasi di operazioni imponibili assoggettate all imposta sul valore L APPALTATORE dichiara che le prestazioni previste dal presente contratto sono effettuate Sono a carico dell APPALTATORE, pro quota, tutti gli oneri fiscali e le spese contrattuali. 22. ONERI FISCALI E SPESE CONTRATTUALI normativa vigente in materia ed in particolare dal D.Lgs. 196/2003. trattamento informatico o manuale da parte della REGIONE nel rispetto di quanto previsto dalla I dati personali conferiti ai finì dell esecuzione del presente Contratto saranno oggetto di 21. TUTELA DEI DATI PERSONALI I alla stipula del presente contratto. ogni altra situazione eventualmente prevista dalla legislazione emanata -successivamente ogni variazione della propria composizione societaria eccedente il 2% (due percento); stipula del contratto; defl APPALTATORE stesso, del suo legale rappresentante e del Direttore tecnico, nonché eventuali procedimenti o provvedimenti, definitivi o provvisori, emessi a carico dei componenti del proprio organo di amministrazione, anche successivamente alla L APPALTATORE prende atto che l affidamento dell attività, oggetto del presente contratto, è 20. DISPOSIZIONIANTIMAFIA I

10 Referente di ciascun Appaltatore per il presente contratto, dotato di firma digitale per il fine di cui sopra, è: ASSOCIAZIONE TEMPORANEA Dl IMPRESE, tra TRASLOCHI MATELLICA DI MATELLICA LUIGI SUMMA NAZZARENO Traslochi e Trasporti - pec: L indirizzo della REGIONE è il seguente (capogruppo- mandataria) e la ditta PIETRANGELI VINCENZO di Pietrangeli Vincenzo, pec: pec: Pagina lodi IO O (1 601 ti III uil liii I 11h11 Il liii liii liii III Matellica Squillante Pietro Gli appaltatori contrattuali: artt.3,5,6,9,12,13, 14,15,17,18,19,22,23. Ai sensi e per gli effetti dell art cod.civ. si approvano specificamente le seguenti clausole L UFFICIALE Summa Nazzareno Matellica Luigi 1 Squillante / Gli appaltatori PER LA REGIONE :Avv. An nio Pasqu e All.B) copia dell offerta economica e dell offerta tecnica All.A) originale atto notarile del 27/11/2012 di costituzione ATI, rep. N , racc ; Si allegano al presente contratto, quali parti integranti e sostanziali i seguenti documenti: Tutte le comunicazioni effettuate dal referente si intendono effettuate all Appaltatore. SUMMA NAZZARENO Traslochi e Trasporti - Sig. SUMMA NAZZ1RENO Sig. MATELLICA LUIGI (capogruppo- mandataria) e la ditta «PIETRANGELI VINCENZO di Pietrangeli Vincenzo: ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI IMPRESE, tra TRASLOCHI MATELLICA Dl MATELLICA LUIGI CONSORZIO PROGETtO MULTISERVIZI CONSORZIO STABILE : Sig. SQIJILLANTE PIETRO CONSORZIO PROGETTO MULTISERVIZI CONSORZIO STABILE

11 Il sottoscritto Squillante Pietro in qualità di Presidente e Direttore Tecnico della ditta Consorzio Progetto Regione Basilicata CIG C OGGETTO: Accordo Quadro Quadriennale per i servizi di trask e trasporto da svolgersi presso le sedi della POTENZA Spett. le Allegato 6 Modulo Offerta Economica\ I, :-- Y Timbro ef rma IN CASO Dl R.T.l. IL PRESENTE MODULO DOVRÀ ESSERE SOTTOSCRITTO DA TUTTE LE DITTE ed impegnativa l offerta più vantaggiosa per l amministrazione appaltante. effetti dell art. 74, comma 4, del D.Lgs n. 163/2006. In caso di discordanza tra quanto indicato in cifre ed in lettere, sarà ritenuta valida Il concorrente è tenuto, pena l esclusione dalla gara, ad utilizzare il presente modello per la presentazione dell offerta, ai sensi e e/gli ÀWÉRTÉNZÉ fino a 20 metri - installata su autocarro 13.Maggioraziorie da applicare ai prezzi massimi delle voci 3 e 4 per prestazione di lavoro straordinario 65 % festivo diurno f j festivo notturno oltre 20 metri - installata su autocarro 14.Maggiorazione da applicare ai prezzi massimi delle voci 3 e 4 per prestazione di lavoro straordinario 75 % I ( operatore ed ogni altro onere per il tempo di effettivo impiego con sollevamento della piattaforma euro/ora operatore èd ogni altro onere per il tempo di effettivo impiego con sollevamento della piattaforma euro/ora 12.Nolo orario di piattaforma esterna per trasporto mobili rispondente alle norme ISPESL, compreso 61,90 11.Nolo orario di piattaforma esterna per trasporto mobili rispondente alle norme ISPESL, compreso Costo Chilometrico oltre la franchigia offerta 1,10 euro/km 7.Autocarro chiuso (furgonato o centinato ) con portata utile oltre 17 quintali e fino a 35 quintali e con 21,29 9.Autocarro chiuso (furgonato o ceritirlato) con portata utile oltre 35 quintali e fino a 130 q.li, e con 28,74 6.Costo Chilometrico oltre la franchigia offerta 1,00 euro/km franchigia pari a quella offerta euro/ora 8.Costo Chilometrico oltre la franchigia offerta 1,03 euro/km franchigia pari a quella offerta euro/ora / quella offerta euro/ora 3.Operaio comune di V livello (CCNL Trasporto) 16,03 4.Operaio specializzato di III livello (CCNL Trasporto) addetto anche alla guida degli automezzi 17,71 5.Autocarro chiuso (furgonato o centinato ) con portata utile fino a 17 quintali e con franchigia pari a 20,29 INTERVENTO DI TIPO C: C/lntervento dl 4 ore 2. INTERVENTO TIPO B 286,96 euro/intervento dl 4 ore euro/ora euro/ora 1. INTERVENTO TIPO A 134,96 Tabella A - Tipologia di Servizio PREZZO MASSIMO OTTANTUNO PERCENTO) rispetto ai prezzi unitari riportati nella seguente Tabella A. Il sottoscritto OFFRE la percentuale unica di ribasso pari al 25,81 % (in lettere VENTICINQUE-VIRGOLA dichiara, di subappaltare una quota del servizio pari al 30 %. sottoscrizione della presente offerta, dichiara di ben conoscere e di approvare senza riserva alcuna. Inoltre, il servizio in oggetto nei termini ed alle condizioni descritte nella documentazione di gara che, con la Multiservizi, con sede in Roma Piazza Guglielmo Marconi P.IVA n , si impegna ad eseguire 4 I,

12 Spett.le Regione Basilicata Via V. Verrastro, POTENZA OGGETTO: Accordo Quadro Quadriennale per i servizi di trasloco e trasporto da svolgersi presso le sedi della Regione Basilicata CIG C PROPOSTE MIGLIORATIVE RELATIVE Al TEMPI D INTERVENTO ( massimo 35 punti) Voci in esame Tempi di preawiso da bando Tempi di preavviso offerti INTERVENTO TIPO A massimo 20 punti INTERVENTO TIPOB Massimo 10 punti INTERVENTO TIPO C massimo 5 punti Preawiso: 48 ore Preawiso: 48 ore Preawiso: 48 ore IN CASO DI R.T.I. IL PRESENTE MODULO DOVRÀ ESSERE S0TrOSCRITrO DA TUTrE LE DITTE ( in numeri ) 2 ore ( in lettere ) DUE ore ( in numeri ) 2 ore ( in lettere) DUE ore ( in numeri) 2 ore ( in lettere) DUE ore Pi= C x [(48 - Ti) 1(48 ove: Pi= punteggio attribuito al concorrente i-esimo; Tmin= tempo d intervento minore offerto - d intervento offerto dal concorrente i-esimo i singoli punteggi ricavati da tale formula verranno poi sommati. C Tmin)] - = punteggio massimo attribuito a) criterio in esame (20, 10 e 5 pt) Ti = tempo

13 PROPOSTE MIGLIORATIVE RELATIVA ALLA FRANCHIGIA ( MAX 10 PUNTI) Timbro e firma del Allegato 5 Modulo Offerta Tecnica pag. 2/2 /oci in esame Franchigia da Bando Franchigia Offerta Franchigia Massimo 10 punti. (. 40km in numeri ) 60 Km ( in lettere ) SESSANTA Km IN CASO Dl R.T.I. IL PRESENTE MODULO DOVRÀ ESSERE SOTTOSCRITO DA TUTTE LE DITTE Pi = C x [(Fi-40)/(Fmax-40)] Ove: Pi= punteggio attribuito al concorrente i-esimo; Fmax= franchigia massima offerta (in km) - (10 punti ) - Fi = franchigia offerta, espressa in km, dal concorrente i-esimo. C = punteggio massimo attribuito al criterio in esame

14 OGGEUO: Accordo Quadro Quadriennale per i servizi di traloco e trasporto da svolgersi presso le sedi delta Regione Basilicata ti sottoscritto Q Ie.LL. in qualità di...ij.9.s.4 della ditta/rfr in VF CIG O 1,L1 8LI3C POTENZA Via le V. L Spett.le Regione Th iiiii1iiiii uit l Uil i; u ii i a i TLVO 91qsuaIij4z? 4Init.r;d ErnutIRCA S0LI % (o, \A TImbrJJWrsentafl IN CASO Dl R.T.l. IL PRESENTE MODULO DOVRÀ ESSERE SOTTOSCRITTO DA TUTTE LE DITT / ed impegnativa l offerta più vantaggiosa per l amministrazione appaltante. effetti deil art. 74, comma 4, del D.Lgs n. 163/2006. In caso di discordanza tra quanto indicato in cifre ed in lettere, sarà ritenuta vali Il concorrente è tenuto, pena l esclusione dalla gara, ad utilizzare il presente modello per la presentazione dell offerta, ai sensi e per AWERTENZE I fino a 20 metri - installata operatore ed ogni altro onere per il tempo di effettivo impiego con sollevamento della piattaforma euro/ora quella offerta euro/ora su autocarro 13.Maggiorazione da applicare ai prezzi massimi delle voci 3 e 4 per prestazione di lavoro straordinario 65 % festivo diurno 14.Maggiorazione da applicare ai prezzi massimi delle voci 3 e 4 per prestazione di lavoro straordinario 75 % 6.Costo Chilometrico oltre la franchigia offerta 1,00 euro/km franchigia pari a quella offerta euro/ora 8.Costo Chilometrico oltre la franchigia offerta 1,03 euro/km 10.Costo Chilometrico oltre la franchigia offerta 1,10 euro/km festivo notturno 5.Autocarro chiuso (furgonato o centinato ) con portata utile fino a 17 quintali e con franchigia pari a 20,29 - euro/ora 3.Operaio comune di V livello (CCNL Trasporto) 16,03 4.Operaio specializzato di III livello (CCNL Trasporto) addetto anche alla guida degli automezzi 17,71 oltre 20 metri - installata su autocarro operatore ed ogni altro onere per il tempo di effettivo impiego con sollevamento della piattaforma euro/ora 12.Nolo orario di piattaforma esterna per trasporto mobili rispondente alle norme ISPESL, compreso 61,90 franchigia pari a quella offerta euro/ora 11.Nolo orario di piattaforma esterna per trasporto mobili rispondente alle norme ISPESL, compreso Autocarro chiuso (furgonato o centiriato ) con portata utile oltre 17 quintali e fino a 35 quintali e con 21,29 9.Autocarro chiuso (furgonato o centinato) con portata utile oltre 35 quintali e fino a 130 q.li, e con 28,74 INTERVENTO_DI TIPO C: 2. INTERVENTO TIPO 8 286,96 euro/intervento di 4 ore euro/ora 1. INTERVENTO TIPO A 134,96 Tabella A - Tipologia di Servizio PREZZO MASSIMO /lntervento di 4 ore tìaeaio ) rispetto ai prezzi unitari riportati nella seguente Tabella A. documentazione di gara che, coh la sottoscrizione della presente offerta, dichiara di ben conoscere e di approvare senza riserva alcuna. Inoltre, dichiara, di subappaltare una quota del servizio pari al_.. Il sottoscritto OFFRE la percentuale unica di ribasso pari al ( in lettere %. P.IVA si impegna ad eseguire il servizio in oggetto nei termini ed alle condizioni descritte nella OQQi mø 76C8IThBB660AE Allegato 6 Modulo Offerta Economica, fl743ìzoi1.ag. :, nnos.flfrno?zfi 7 \k i JATf0RD1C1j(Z 14, f

15 Spett.Ie Regione Basilicata Via V. Verrastro, POTENZA OGGETTO: Accordo Quadro Quadriennale per i servizi di trasloco e trasporto da svolgersi presso le sedi della Regione Basilicata - (massimo d intervento offerto dal concorrente i-esimo - Timbro e firma del le ale rap resentante C.. 1A LE1. 1C. t (o;io e 5 pt) - I singoli punteggi ricavati da tale formula verranno poi sommati. NGEI_I VI4C,NZO Via I). 6 TeL 72/ Coi li7n 4dMOl L738Z CIG ir IVAB0020& O i L184 Ti = tempo PROPOSTE MIGLIORATIVE RELATIVE AI TEMPI D INTERVENTO 35 punti) Voci in esame INTERVENTO TIPO A massimo 20 punti INTERVENTO TIPO B Massimo 10 punti INTERVENTO TIPO C massimo 5 punti Tempi di preavviso da bando Preavviso: 48 ore Preavviso: 48 ore Preavviso: 48 ore Tempi di preavviso offerti (in numeri) 4 ore (in lettere) (jk).a i i rzo - (in numeri) -? ore ore (in lettere) O O,:Zo ore (in lettere) tc ì (in numeri) À. (i ore ore IN CASO DI R.T.I. IL PRESENTE MODULO DOVRÀ ESSERE SOTTOSCRITTO DA TUTTE LE DITTE Pi=Cx[(48-Ti)/(48 Tmin)j 7.. a f. ove: Pi= punteggio attribuito al concorrente i-esimo; Tmin= tempo d intervento minore offerto - C = punteggio massimo attribuitoal chtèri6h esamé

16 PROPOSTE MIGLIORATIVE RELATIVA ALLA FRANCHIGIA ( MAX 10 PUNTI) Timbro e firma del legale rappresentante tlatocm MATEL dimate ira Luigi $1GEL1 IN EN Allegato 5 Modulo Offerta Tecnica pag. 2/2 Voci in esame Franchigia da Bando Franchigia Offerta Franchigia Massimo 10 punti. (. 40km in numeri) S.Q Km ( in lettere) (1xJ4k),4AJ(ì4 Km IN CASO DI R.T.I. IL PRESENTE MODULO DOVRÀ ESSERE SOTTOSCRITTO DA TUTTE LE DITTE PI = C x [(Fi-40)/(Fmax-40)] ove: Pi= punteggio attribuito al concorrente i-esimo; Fmax= franchigia massima offerta (in km) - C = punteggio massimo attribuito al criterio in esame (10 punti ) - FI franchigia offerta, espressa in km, dal concorrente i-esimo.

17 Spett.Ie Dipartimento Presidenza Giunta Regione Basilicata Allegato 6 Offerta Economica \ ) r RIVA C.F. : SMMNZR72B27G942N Posta certificata: Tel. e Fax C.da Giuliano 24/b Potenza Summa Traslochi di Nazzareno Summa - Giuliano una quota del servizio pari al %. termini ed alle condizioni descritte nella documentazione di gara che, con la sottoscrizione della presente offerta, dichiara di ben conoscere e di approvare senza riserva alcuna. inoltre, dichiara, di subappaltare SMM NZR 72B27 G942N, Partita I.V.A , si impegna ad eseguire il servizio in oggetto nei individuale, con sede legale in POTENZA (PZ), C.a.p , in contrada Giuliano n. 24/b, codice fiscale n. 24/b, codice fiscale SMM NZR 72B27 G942N, nella sua qualità di titolare dell omonima Impresa della Regione Basilicata OGGETTO: Accordo Quadro Quadriennale per i servizi di trasloco e trasporto da svolgersi presso le sedi POTENZA Via V.Verrastro, 4 Ufficio Provveditorato e Patrimonio \ CIG C. Il sottoscritto SUMMA Nazzareno, nato a POTENZA (PZ) il 27 febbraio 1972, ivi residente in contrada li sottoscritto OFFRE la percentuale unica di ribasso pari al 15,69% (in lettere membro QUINDICIVIRGOLASESSANTANOVEPERCENTO) rispetto ai prezzi unitari riportati nella seguente Tabella A. 4

18 euro/intervento di 4 ore 1. INTERVENTOT1POA 134,96 ThJ Tabella A - Tipologia dl Servizio Ministero dell Economia e delle Emani, I,. O i li u3 lli III i I Il Il Uil Iii 1111 III il. PREZZO MASSIMO I - 1DENflItATIVØ : 0h111399?16fl3Z s) OUfll-0fl009 CSflC3FEZF4p561ZA Z7 O7/D3iZ013 17:573Z 7 ODOU557 0D00146H 4O4FADO1 ntrate. EN zai. OR RIVA C.F. : SMMNZR72B27G942N E-mai?: - Posta certificata: Tel. e Fax C.da G:uliano 24/b Potenza Summa Traslochi di Nazzarerio Summa- membro 11.Nolo orario di piattaforma esterna per trasporto mobili rispondente alle norme Nolo orario di piattaforma esterna per trasporto mobili rispondente alle norme 61,90 10.Costo Chilometrico oltre la franchigia offerta 1,10 euro/km con sollevamento della piattaforma oltre 20 metri - lavoro straordinario_festivo diurno lavoro_straordinario_festivo notturno con sollevamento della piattaforma fino a 20 metri - installata su autocarro su autocarro 13.Maggiorazione da applicare ai prezzi massimi delle voci 3 e 4 per prestazione di 65 % 14.Maggiorazione da applicare ai prezzi massimi delle voci 3 e 4 per prestazione di 75 % installata ISPESL, compreso operatore ed ogni altro onere per Il tempo di effettivo impiego euro/ora ISPESL, compreso operatore ed ogni altro onere per il tempo di effettivo impiego euro/ora fino a 130 q.ii, e con franchigia pari a quella offerta euro/ora 9.Autocarro chiuso (furgonato o centinato) con portata utile oltre 35 quintali e 28,74 8.Costo Chilometrico oltre la franchigia offerta 1,03 euro/km a 35 quintali e con franchigia pari a quella offerta euro/ora 7.Autocarro chiuso (furgonato o centinato ) con portata utile oltre 17 quintali e fino 21,29 6.Costo Chilometrico oltre la franchigia offerta 1,00 euro/km c. :gia pari a quella offerta euro/ora 3 chiuso (furgonato o centinato ) con portata utile fino a 17 quintali e 20,29 jtrnezzi euro/ora euro/ora 3.Operaio comune di V livello (CCNL Trasporto) 16,03 4.Operaio specializzato di III livello (CCNL Trasporto) addetto anche alla guida degli 17,71 INTERVENTO Dl TIPO C: 2. INTERVENTO TIPO B 286,96 /lntervento di 4 ore

19 Regione Basilicata AIleato 5 Modulo Offerta Tecnica - pag. 1/2 ( 1JThm 351O 3UM 4,L4 rz.rnc UTOTSOTZ Massimo 10 punti TIPO A TIPO B Preavviso: 48 ore Preavviso: 48 ore Preavviso: 48 ore (in numeri) 0,33 ore (in lettere) zerovirgolatrentatre ore (in numeri) 0,33 ore (in lettere) zerovirgolatrentatre ore e ore INTERVENTO INTERVENTO (in lettere) zerovirgolaventicinqu massimo 20 punti massimo 5 punti TIPO C INTERVENTO (in numeri) 0,25 ore ( massimo 35 punti) Voci In esame Tempi di preavviso da bando Tempi dl preawiso offerti Posta RIVA C.F. : SMMNZR72B27G942N - certificata: Tel. e Fax C.da Giuliano 24/b Potenza Summa Traslochi dl Nazzareno Summa - membro PROPOSTE MIGLIORATIVE RELATIVE Al TEMPI D INTERVENTO svolgersi presso le sedi della Regione Basilicata CIG C. OGGETTO: Accordo Quadro Quadriennale per i servizi di trasloco e trasporto da POTENZA Via V.Verrastro, 4 Ufficio Provveditorato e Patrimonio Dipartimento Presidenza Giunta Spett.le II7 4/

20 Ì (\ o i il 1399(1 6U \\ \ Allegato 5 Modulo Offerta Tecnica qag. 2/2 PROPOSTE MIGLIORATI VE RELATIVA ALLA FRANCHIGIA ( MAX 10 PUNTI) Voci In esame Franchigia da Bando Franchigia Offerta Franchigia Massimo 10 punti 40km (in numeri) 320 Km (in lettere) trecentoventi Km IN CASO DÌ R.T.I. IL PRESENTE MODULO DOVRÀ ESSERE SOTTOSCRITTO DA TUÌTE LE DITTE POTENZA, 04 marzo 2011 L IMPRESA i totra i IL4NØ l( )Q.P0 (timbro della AUTOtRTI SUMM4 D1Fh 85100Pot (sottoscrizione del titolare/legale rappresentante) i Allegata fotocopia della Carta d identità N AA rilasciata il 26/10/2006 dai Comune di Potenza. Pi C x [(Fl-40)/(Fmax-40)] ove: Pl= punteggio attribuito al concorrente i-esimo; Fmax= franchigia massima offerta (in km) - C = punteggio massimo attribuito al criterio in esame (10 punti ) - Fi = franchigia offerta, espressa in km, dal concorrente I-esimo. Summa Traslochi di Nazzareno Summa - membro C.da Giuliano 24/b Potenza Tel. e Fax Posta certificata: RIVA C.F. : SMMNZR72B27G942N

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZI DI TRASLOCO E TRASPORTO DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DELLA REGIONE BASILICATA

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZI DI TRASLOCO E TRASPORTO DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DELLA REGIONE BASILICATA REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZI DI TRASLOCO E TRASPORTO DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DELLA REGIONE BASILICATA SCHEMA DI ACCORDO QUADRO Pagina 1 di 9 ACCORDO QUADRO

Dettagli

Allegato 2 - CAPITOLATO TECNICO ACCORDO QUADRO QUADRIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E TRASPORTO DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DELLA REGIONE BASILICATA

Allegato 2 - CAPITOLATO TECNICO ACCORDO QUADRO QUADRIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E TRASPORTO DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DELLA REGIONE BASILICATA Allegato 2 - CAPITOLATO TECNICO ACCORDO QUADRO QUADRIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E TRASPORTO DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DELLA REGIONE BASILICATA Art. 1. OGGETTO Il presente capitolato ha per oggetto

Dettagli

PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA E SICUREZZA NELLE SEDI DELLA PROVINCIA OGLIASTRA

PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA E SICUREZZA NELLE SEDI DELLA PROVINCIA OGLIASTRA All. 1C SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA E SICUREZZA NELLE SEDI DELLA PROVINCIA OGLIASTRA L anno duemiladieci, il giorno del mese di, nella Sede provinciale di Lanusei sita

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO PON SICUREZZAPER LO SVILUPPO - OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013 OBIETTIVO OPERATIVO 1.3

SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO PON SICUREZZAPER LO SVILUPPO - OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013 OBIETTIVO OPERATIVO 1.3 SCHEMA DI CONTRATTO DI APPALTO PON SICUREZZAPER LO SVILUPPO - OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013 OBIETTIVO OPERATIVO 1.3 COMUNE DI CANOSA DI PUGLIA SICUREZZA AMBIENTALE PER LA QUALITA DELLA VITA APPALTO DEL

Dettagli

Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5

Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5 SCHEMA CONTATTO D APPALTO - art. 279 D.P.R. 207/2010 CONTRATTO D APPALTO Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5 L.R. 11.05.2007 n. 9 - e la Società,

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA, PORTIERATO/CUSTODIA E LAVAGGIO AUTOVEICOLI DELLA REGIONE SARDEGNA.

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA, PORTIERATO/CUSTODIA E LAVAGGIO AUTOVEICOLI DELLA REGIONE SARDEGNA. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA, PORTIERATO/CUSTODIA E LAVAGGIO AUTOVEICOLI DELLA REGIONE SARDEGNA Allegato 4 SCHEMA DI CONTRATTO SOMMARIO ARTICOLO 1 DEFINIZIONI...4 ARTICOLO

Dettagli

L anno duemilatredici il giorno del mese di in Lanusei, Via Pietro Pistis, (Loc.

L anno duemilatredici il giorno del mese di in Lanusei, Via Pietro Pistis, (Loc. REP. CONTRATTO D APPALTO PER L ASSEGNAZIONE DEL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE DELLA QUALITÀ E CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE - NELL AMBITO DEL PROGETTO RELATIVO AL FONDO EUROPEO PER LA PESCA (FEP) 2007-2013 -

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI TRASLOCO TRASPORTO E FACCHINAGGIO ART. 1 - OGGETTO

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI TRASLOCO TRASPORTO E FACCHINAGGIO ART. 1 - OGGETTO Servizio Sanitario Nazionale Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI TRASLOCO TRASPORTO E FACCHINAGGIO ART. 1 - OGGETTO Il presente Capitolato Speciale ha per

Dettagli

Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA. Contratto di appalto. L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento

Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA. Contratto di appalto. L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA Contratto di appalto L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento Regionale della Programmazione della Presidenza della Regione

Dettagli

COMUNE DI MARRUBIU PROV. DI ORISTANO

COMUNE DI MARRUBIU PROV. DI ORISTANO COMUNE DI MARRUBIU PROV. DI ORISTANO (SCHEMA) CONTRATTO D APPALTO SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO triennio scolastico 2013/2014 2014/2015 2015/2016. CIG: Contraenti: ----------------------------------------------------------------------------

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA DI ARREDAMENTO COMPLETO CENTRO ANZIANI VIA MARSAGLIA

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA DI ARREDAMENTO COMPLETO CENTRO ANZIANI VIA MARSAGLIA 1 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA DI ARREDAMENTO COMPLETO CENTRO ANZIANI VIA MARSAGLIA SETTORE SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO INTERVENTI SOCIALI Via Roma, 54 18038 SANREMO (IM) Tel. 0184/59281 Fax

Dettagli

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO SCHEMA DI CONTRATTO N. Rep.... LAVORI PER LA NUOVA PAVIMENTAZIONE IN CALCESTRUZZO STAMPATO COME ESISTENTE NEL CORTILE INTERNO DELLA SEDE DI PIAZZA CARDINAL FERRARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTO ORTOPEDICO

Dettagli

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA. PERIODO 14/09/2015 30/06/2016. (CIG: 6358762865)

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA. PERIODO 14/09/2015 30/06/2016. (CIG: 6358762865) SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA. PERIODO 14/09/2015 30/06/2016. (CIG: 6358762865) CONVENZIONE TRA ENTE PUBBLICO E COOPERATIVA SOCIALE AI SENSI DELL ART. 5, COMMA 1 DELLA LEGGE 8 NOVEMBRE 1991, N. 381

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO D APPALTO

SCHEMA DI CONTRATTO D APPALTO DIREZIONE SERVIZI TECNICI PER L EDILIZIA PUBBLICA SERVIZIO EDILIZIA ABITATIVA PUBBLICA E PER IL SOCIALE MANUTENZIONE ORDINARIA IMMOBILI DEL PATRIMONIO COMUNALE RESIDENZIALE ANNO 2016 PROGETTO D APPALTO

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

CONTRATTO D APPALTO. Tra l Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente e la Società., sede in ( ), per

CONTRATTO D APPALTO. Tra l Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente e la Società., sede in ( ), per CONTRATTO D APPALTO Tra l Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente e la Società, sede in ( ), per l affidamento del servizio di ritiro trasporto e smaltimento rifiuti speciali non pericolosi e

Dettagli

!" #$% & % "'( %& &% "'!" #$% ) "# %* "(+!(#'*,('

! #$% & % '( %& &% '! #$% ) # %* (+!(#'*,(' !" #$% & % "'( %& &% "'!" #$% ) "# %* "(+!(#'*,(' ) "#$!(#')$(')' -'./ #'&$0 -&1'2'"'0 -'./345,%$0 Rep. Num. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TORINO CONTRATTO D APPALTO PER I LAVORI DI LAVORI DI MANUTENZIONE

Dettagli

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ESERCIZIO E MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI, DI CONDIZIONAMENTO, DI TERMOVENTILAZIONE, IDRICO-SANITARI, ANTINCENDIO A SERVIZIO

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO DI MAGAZZINAGGIO, STOCCAGGIO, CONFEZIONAMENTO E CONSEGNA METERIALE INFORMATIVO DI TORINO E PROVINCIA

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO DI MAGAZZINAGGIO, STOCCAGGIO, CONFEZIONAMENTO E CONSEGNA METERIALE INFORMATIVO DI TORINO E PROVINCIA CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO DI MAGAZZINAGGIO, STOCCAGGIO, CONFEZIONAMENTO E CONSEGNA METERIALE INFORMATIVO DI TORINO E PROVINCIA Premesso che - in data 23/05/2011 è stato approvato il Regolamento

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO ELETTRONICI IN FAVORE DEI DIPENDENTI DELLE SOCIETÀ DEL GRUPPO SALERNO ENERGIA CIG 543712162F Art. 1 Oggetto

Dettagli

ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551

ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551 ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551 L anno duemila., il giorno ( ) del mese di., in. presso la sede dell., via.,

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di REP. n. del CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL PERIODO 01.03.2012-31.12.2014 - C.I.G. [ ]. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di presso la Sede

Dettagli

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it www.oppaterni.com P.IVA 00526840558 cod. fisc. 80000070559 CAPITOLATO TECNICO Art.

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A DITTA: 3. CORTESI REQUISITI GIURIDICO-AMMINISTRATIVI - BUSTA A

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma)

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma) Repertorio n. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO (Provincia di Roma) CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SOCIALE E DOMICILIARE DESTINATO AI MINORI, DISABILI, ANZIANI RESIDENTI NEL

Dettagli

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Spett.le COMUNE DI COLOGNO AL SERIO VIA ROCCA, 1 24055 COLOGNO AL SERIO AREA SERVIZI ALLA PERSONA

Dettagli

COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE.

COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE. Allegato D COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE. PERIODO 01/07/2015 30/06/2017. CIG: 61757348E CONVENZIONE

Dettagli

Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo. Settore Logistica e fornitori Ufficio Gare e contenzioso

Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo. Settore Logistica e fornitori Ufficio Gare e contenzioso Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Settore Logistica e fornitori Ufficio Gare e contenzioso Contratto per l affidamento del servizio di biglietteria ed occasionalmente di prenotazione

Dettagli

Oggetto: Procedura in economia per l affidamento del servizio di noleggio per mesi 36 di n. 6 furgoni nuovi. CIG 246044469D

Oggetto: Procedura in economia per l affidamento del servizio di noleggio per mesi 36 di n. 6 furgoni nuovi. CIG 246044469D Prot.n. Bari, Spett.le RACCOMANDATA A.R. Oggetto: Procedura in economia per l affidamento del servizio di noleggio per mesi 36 di n. 6 furgoni nuovi. CIG 246044469D Con determina n.21 del 16.05.2011 l

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA : CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI, MEDIAZIONE LINGUISTICA, SOSTEGNO AD ALUNNI STRANIERI IN AMBITO

CONTRATTO PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA : CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI, MEDIAZIONE LINGUISTICA, SOSTEGNO AD ALUNNI STRANIERI IN AMBITO REP. n. del CONTRATTO PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA : CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI, MEDIAZIONE LINGUISTICA, SOSTEGNO AD ALUNNI STRANIERI IN AMBITO SCOLASTICO, CONSULENZA LEGALE PER CITTADINI

Dettagli

INRCA ISTITUTO NAZIONALE DI RIPOSO E CURA PER ANZIANI V.E.II ANCONA CAPITOLATO SPECIALE

INRCA ISTITUTO NAZIONALE DI RIPOSO E CURA PER ANZIANI V.E.II ANCONA CAPITOLATO SPECIALE CAPITOLATO SPECIALE GARA A PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO FINANZIARIO RELATIVO ALLA CONTRAZIONE DI UN MUTUO DECENNALE DI 500.000,00 Procedura negoziata ai sensi dell art. 57, comma

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Spett.le Trasporti Pubblici Monzesi S.P.A. Via Borgazzi, 35 20052 MONZA. OGGETTO : Istanza di ammissione

Dettagli

OGGETTO: Procedura aperta PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DELLA RUZZO RETI S.P.A.

OGGETTO: Procedura aperta PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DELLA RUZZO RETI S.P.A. ISTANZA DI PARTECIPAZIONE modello A Timbro della ditta OGGETTO: Procedura aperta PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DELLA RUZZO RETI S.P.A. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R.

Dettagli

COMUNE DI COMUN NUOVO

COMUNE DI COMUN NUOVO COMUNE DI COMUN NUOVO Provincia di Bergamo P.zza De Gasperi, 10 24040 Comun Nuovo Tel. 035/595043 fax 035/595575 p.i.00646020164 SERVIZIO AFFARI GENERALI Allegato A) Avviso pubblico per l aggiornamento

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS.

DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS. (Modello Allegato A) (regolarizzare con marca da Euro 14,62) DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS. 163/2006

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

Via n. con sede operativa in. Via n. con sede legale in Via con sede operativa in Via n. Via n. con sede operativa in Via n.

Via n. con sede operativa in. Via n. con sede legale in Via con sede operativa in Via n. Via n. con sede operativa in Via n. n.1 Marca da Bollo 14,62 x la sola parte dell istanza ALLEGATO 1 - (da compilare e inserire nella busta A) Al COMUNE DI DICOMANO Ufficio Protocollo P.zza della Repubblica, 3 50062 DICOMANO (FI) ISTANZA

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A.

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A. CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A. Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento

Dettagli

Al signor Sindaco del comune di Tradate

Al signor Sindaco del comune di Tradate ALLEGATO 2 Modulo B.1 (Istanza) Lì,... Al signor Sindaco del comune di Tradate OGGETTO: Richiesta di partecipazione alla gara per l aggiudicazione della gestione di centro per persone disabili in Gornate

Dettagli

Pagina 1 di 9 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA DI N.

Pagina 1 di 9 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA DI N. REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA DI N. 3 FUORISTRADA CAPITOLATO D ONERI Pagina 1 di 9 SOMMARIO 1. DEFINIZIONI...3 2. OGGETTO...3 3.

Dettagli

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA Contratto n. /2012 FORNITURA BUONI PASTO L anno 2012, il giorno del mese di, TRA.. con sede legale in vi., partita IVA, in persona del legale rappresentante., in seguito denominata Committente E con sede

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N. 181 NONCHÉ PER IL SERVIZIO DI STOCCAGGIO E CUSTODIA DEGLI

Dettagli

Schema di Contratto d appalto per Lavori pubblici ai sensi del D. Lgs. 163/06 e s.s.m.

Schema di Contratto d appalto per Lavori pubblici ai sensi del D. Lgs. 163/06 e s.s.m. Schema di Contratto d appalto per Lavori pubblici ai sensi del D. Lgs. 163/06 e s.s.m. INDICE ARTICOLO 1...3 (Premesse)...3 ARTICOLO 2...3 (Oggetto dell appalto)...3 ARTICOLO 3...3 (Corrispettivo dell

Dettagli

BANDO DI GARA ACQUISTO AUTOVETTURE (ALLEGATO A1)

BANDO DI GARA ACQUISTO AUTOVETTURE (ALLEGATO A1) COMUNE DI LARI Provincia di Pisa Piazza V. Emanuele II n. 2 56035 Lari (PI) telefono: 0587/687511 fax: 0587/687575 Direzione Generale e-mail: segretario@comune.lari.pi.it BANDO DI GARA ACQUISTO AUTOVETTURE

Dettagli

Spett.le Ditta. Periodo di affidamento Il periodo di affidamento del servizio avrà durata 24 mesi con decorrenza dal giorno dell affidamento.

Spett.le Ditta. Periodo di affidamento Il periodo di affidamento del servizio avrà durata 24 mesi con decorrenza dal giorno dell affidamento. servizio acquisti e contratti L Aquila 15 luglio 2014 Spett.le Ditta Prot 925 acq/dnc Lotto CIG: 585695502B OGGETTO: affidamento servizio di guardiania. La scrivente azienda intende avvalersi di una società

Dettagli

Comune di Praiano Provincia di Salerno Costa d Amalfi ANTICA PLAGIANUM

Comune di Praiano Provincia di Salerno Costa d Amalfi ANTICA PLAGIANUM Allegato B3 - Forniture Al Comune di PRAIANO Settore Tecnico Via Umberto I, n.12 84010 Praiano (SA) DOMANDA DI ISCRIZIONE Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in Via P.IVA RECAPITO

Dettagli

SERVIZI DI DIREZIONE - Unità ARCHIVIO E PROTOCOLLO GENERALE

SERVIZI DI DIREZIONE - Unità ARCHIVIO E PROTOCOLLO GENERALE Allegato alla determinazione dirigenziale n.6 del 25-08-2014 SERVIZI DI DIREZIONE - Unità ARCHIVIO E PROTOCOLLO GENERALE CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA

Dettagli

CITTÀ DI TERRACINA PROVINCIA DI LATINA DIPARTIMENTO- III- LAVORI PUBBLICI BANDO DI GARA

CITTÀ DI TERRACINA PROVINCIA DI LATINA DIPARTIMENTO- III- LAVORI PUBBLICI BANDO DI GARA CITTÀ DI TERRACINA PROVINCIA DI LATINA DIPARTIMENTO- III- LAVORI PUBBLICI BANDO DI GARA SERVIZIO DI PULIZIA DELL AREA PORTUALE Procedura aperta - massimo ribasso- ex art.82 comma 2 lett.b) D.Lgs n 163/2006

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092)

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) MORROVALLE SERVIZI S.R.L. APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) Art. 20 Allegato IIB D.lgs. n 163/2006

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico BANDO DI GARA SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA. PERIODO: SETTEMBRE 2009 / GIUGNO 2011 (COD. CIG 0336180083) ART. 1 ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 LETTERA DI INVITO

Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 LETTERA DI INVITO Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 Alle ditte: interessate All albo dell Istituzione Scolastica Al sito web della scuola OGGETTO: Mini Stay (vacanza studio) MALTA Procedura di affidamento in economia,

Dettagli

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05. OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.2017 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

ALLEGATO B DICHIARAZIONE PER LA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

ALLEGATO B DICHIARAZIONE PER LA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA ALLEGATO B DICHIARAZIONE PER LA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Oggetto: affidamento del servizio infermieristico, tecnico sanitario, riabilitativo, degli operatori tecnici e di supporto all assistenza occorrente

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 4 DEL SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO, SECONDO LA NORMATIVA VIGENTE, DEI

Dettagli

OGGETTO: Bando di gara n... - Procedura... PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI CERVARO

OGGETTO: Bando di gara n... - Procedura... PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI CERVARO OGGETTO: Bando di gara n.... - Procedura... PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI CERVARO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445 DEL 28 DICEMBRE 2000 Il/La sottoscritto/a...

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA' ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n.

DOMANDA DI ISCRIZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA' ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. DOMANDA DI ISCRIZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA' ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 Il sottoscritto,... nato a... e residente a... in via... codice fiscale...

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO 1. Stazione appaltante Comune di Saronno, Piazza Repubblica, 7 21047

Dettagli

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CCIAA DI LODI PER IL PERIODO - 01/01/2011-31/12/2013 CIG 06218796C7 FRA Camera di Commercio di Lodi, P.IVA 11125130150

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA)

SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) Allegato 5 SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) REPUBBLICA ITALIANA L anno DUEMILA il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. Avanti a me, dott.,

Dettagli

OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ]

OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ] OGGETTO DEI LAVORI INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI VIA VERDI, 15 - TORINO C.U.P. [ I16J11000500003 ] C.I.G. [ 38183287F0 ] SCHEMA DI CONTRATTO 1 Rep. Num. REPUBBLICA

Dettagli

COMUNE DI ROCCASECCA. ( Provincia di Frosinone )

COMUNE DI ROCCASECCA. ( Provincia di Frosinone ) n. 12/2013 di REP. COMUNE DI ROCCASECCA ( Provincia di Frosinone ) CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA, TRASPORTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI E SERVIZI COMPLEMENTARI. (CUP J89E12004250004

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE Contratto in forma pubblica amministrativa per l affidamento del Progetto VIVERE IN COMUNITÀ ANNO

Dettagli

Prot. n. 3924/B15 San Giustino, 15 /09/2015. BANDO per CONTRATTO DI ASSISTENZA INFORMATICA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. n. 3924/B15 San Giustino, 15 /09/2015. BANDO per CONTRATTO DI ASSISTENZA INFORMATICA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO D I R E Z I O N E D I D A T T I C A S T A T A L E Francesca Turrini Bufalini Comuni di San Giustino e Citerna c.f. 81003470549 e Fax 075-856121 Via E. De Amicis, 2 06016 San Giustino (PG) e-mail: dirdid.sg@virgilio.it

Dettagli

PROVINCIA DI FIRENZE

PROVINCIA DI FIRENZE Repertorio n. Fasc. n. /2008 PROVINCIA DI FIRENZE Contratto di appalto per l esecuzione dei lavori di CIG: REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilatredici (2013) addí () del mese di, in Firenze, in una sala

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla Repertorio n. del REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS PROVINCIA DI CAGLIARI Contratto d appalto relativo all affidamento del servizio sostitutivo della mensa per l annualità 2016. Codice CIG ================

Dettagli

Il/la sottoscritto/a (nome e cognome)

Il/la sottoscritto/a (nome e cognome) ALLEGATO A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (Artt. 46 e 47 DPR. N. 445/2000) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento di un incarico

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Affidamento del servizio di noleggio di macchine fotocopiatrici per la Fondazione Teatro di San Carlo. CIG: 641196266D PREMESSA La Fondazione Teatro di San Carlo intende affidare

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REP. COMUNE DI PISTOIA CONTRATTO D APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA

REPUBBLICA ITALIANA REP. COMUNE DI PISTOIA CONTRATTO D APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA REPUBBLICA ITALIANA REP. COMUNE DI PISTOIA CONTRATTO D APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA DEI CONDIZIONATORI PORTATILI E FISSI AD ESPANSIONE DIRETTA INSTALLATI PRESSO EDIFICI

Dettagli

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006)

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006) BANDO DI GARA 1. Amministrazione appaltante: Comune di Lanciano Avvocatura Comunale Servizio Appalti Forniture e Servizi P.zza Plebiscito, 1 66034 Lanciano telefono 0872/707602-707227 Fax 0872/717573 sito

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE REPUBBLICA ITALIANA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Schema di Contratto per l affidamento del servizio assicurativo a favore dei volontari in servizio civile

Dettagli

COMUNI DI CARVICO E VILLA D ADDA

COMUNI DI CARVICO E VILLA D ADDA COMUNI DI CARVICO E VILLA D ADDA (Provincia di Bergamo) Gestione associata COMUNE DI VILLA D ADDA Provincia di Bergamo COMUNE DI CARVICO Provincia di Bergamo CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

FOGLIO CONDIZIONI. C.F. 82005660061 - P.I. 01628780064 - Cap.Soc. 7.000.000,00 i.v.

FOGLIO CONDIZIONI. C.F. 82005660061 - P.I. 01628780064 - Cap.Soc. 7.000.000,00 i.v. FOGLIO CONDIZIONI ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO La scrivente Società intende affidare l incarico per il servizio di carico - trasporto avvio a recupero, presso impianto/i di compostaggio, della frazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ATTREZZATURE INDICE

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ATTREZZATURE INDICE CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ATTREZZATURE INDICE Art. 1 Oggetto della fornitura Art. 2 Importo dell appalto Art. 3 Caratteristiche della fornitura Art. 4 Criteri di aggiudicazione Art. 5 Termini e luoghi

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR).

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA. Oggetto: Procedura aperta

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA GESTIONE TRASPORTI METROPOLITANI SPA Servizi assicurativi relativi ai beni ed alle attività istituzionali della GESTIONE TRASPORTI METROPOLITANI SPA inerenti: Lotto Unico ) RCA Libro Matricola DISCIPLINARE

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445 Timbro della ditta OGGETTO: indagine di mercato col sistema del cottimo fiduciario per la fornitura TARGHETTE IDENTIFICATIVE di CIG: ZE609F9760 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000,

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA Allegato D SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA CIG 0456191CB5 Agenzia Italiana del Farmaco 1 Agenzia

Dettagli

CONTRATTO DI APPALTO PER LA PROGETTAZIONE, FORNITURA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, PREVIO RIFACIMENTO

CONTRATTO DI APPALTO PER LA PROGETTAZIONE, FORNITURA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, PREVIO RIFACIMENTO N. di Rep. CONTRATTO DI APPALTO PER LA PROGETTAZIONE, FORNITURA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, PREVIO RIFACIMENTO DEI MANTI DI COPERTURA, CHIAVI IN MANO, NONCHE GESTIONE E MANUTENZIONE INTEGRALE

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE Al Comune di Lazise Piazza Vittorio Emanuele, II, 20 37017 Lazise (VR) Oggetto: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA PER L ANNO SCOLASTICO

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n.

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n. SCHEMA DI ISTANZA IN BOLLO DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI PREVISTE AL NUMERO 16 - PUNTI 1 E 2- DELLA NOTA INTEGRATIVA DEL BANDO DI GARA DA RENDERE DA OGNI SINGOLO CONCORRENTE PARTECIPANTE [denominazione

Dettagli

COMUNE DI MONTALE. Provincia di Pistoia SCRITTURA PRIVATA AUTENTICATA LAVORI DI SOSTITUZIONE INFISSI ESTERNI DELL EDIFICIO

COMUNE DI MONTALE. Provincia di Pistoia SCRITTURA PRIVATA AUTENTICATA LAVORI DI SOSTITUZIONE INFISSI ESTERNI DELL EDIFICIO COMUNE DI MONTALE Provincia di Pistoia SCRITTURA PRIVATA AUTENTICATA LAVORI DI SOSTITUZIONE INFISSI ESTERNI DELL EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA MEDIA G.C. MELANI, VIA M. L. KING MONTALE CAPOLUOGO REPERTORIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI MARTIGNANO Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO n.213/2015 Registro generale n. 63/2015 Registro dell Ufficio OGGETTO: Servizio mensa e servizio accompagnamento durante

Dettagli

La Mandataria del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. Il sottoscritto nato a il in qualità di (carica sociale) della società

La Mandataria del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. Il sottoscritto nato a il in qualità di (carica sociale) della società Facsimile per RTI Allegato N.4 e N.4Bis Spett.le Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale Via della Ferratella, n. 51 00184 ROMA Oggetto: Dichiarazioni

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA CONTRATTO DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO A RIDOTTO IMPATTO AMBIENTALE DI

COMUNE DI VENEZIA CONTRATTO DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO A RIDOTTO IMPATTO AMBIENTALE DI COMUNE DI VENEZIA Repertorio n. CONTRATTO DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO A RIDOTTO IMPATTO AMBIENTALE DI PULIZIA E DI FORNITURA DI PRODOTTI PER L IGIENE PERSONALE DEGLI EDIFICI COMUNALI, IMPIANTI

Dettagli