RAPPORTO SULLE DIFESE ANTICRIMINE DEL SETTORE BANCARIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RAPPORTO SULLE DIFESE ANTICRIMINE DEL SETTORE BANCARIO"

Transcript

1 RAPPORTO SULLE DIFESE ANTICRIMINE DEL SETTORE BANCARIO NEL 2010

2 E vietata la riproduzione anche parziale senza l autorizzazione di OSSIF 1

3 INDICE PREMESSA... 3 Capitolo Impianti e caratteristiche... 4 Capitolo Servizi... 7 Capitolo Il Protocollo Anticrimine... 8 TABELLE STATISTICHE APPENDICE CLASSIFICAZIONE E DEFINIZIONI

4 PREMESSA Il Rapporto è stato redatto sulla base delle informazioni presenti nel mese di dicembre 2010 nel data-base anticrimine di OSSIF, nel quale risultavano censite agenzie. Nel data-base, i sistemi di sicurezza sono catalogati in undici tipologie, ciascuna delle quali è composta da più caratteristiche, e in dodici servizi. Dalla combinazione di impianti, caratteristiche e servizi è inoltre possibile verificare la conformità di ciascuna agenzia ai Protocolli Anticrimine stipulati, a livello provinciale, da ABI, Banche, Prefetture e Forze dell ordine. Tali informazioni permettono alle banche di conoscere le misure in essere negli sportelli bancari a livello territoriale, e di confrontare i propri dati con quelli del resto del settore. Tale confronto consente, in alcuni casi, di rafforzare le misure esistenti e, in altri, di meglio orientare le scelte per le protezioni da adottare nelle dipendenze di prossima apertura. Il costante aggiornamento dei dati è inoltre alla base di una corretta valutazione del rischio-rapina di tutte le agenzie censite nel data-base, tramite un apposito strumento fornito a tutte le proprie associate. OSSIF, inoltre, permette all ABI, nell ambito dei costanti e continui contatti con le pubbliche Autorità centrali e periferiche, di richiamare la loro attenzione non solo sulle azioni criminose a danno dell attività bancaria, ma anche sui provvedimenti concreti da attuare, e di illustrare l azione svolta dalle banche per proteggere i dipendenti, la clientela e i beni. 3

5 Capitolo 1 Impianti e caratteristiche 1) Gli impianti di sicurezza Gli impianti con finalità antirapina maggiormente diffusi sono risultati essere i sistemi di ripresa, presenti in agenzie, il 91,9% del totale. Seguono i sistemi di controllo dell ingresso principale, presenti in agenzie (91,3%), i sistemi di allarme presenti in agenzie (90,5%) e i sistemi per cassieri, utilizzati in agenzie (85,2%). I sistemi di ripresa sono risultati gli impianti maggiormente diffusi anche in Campania (95,4% delle agenzie), Piemonte (93,2%), Puglia (97,8%), Sardegna (98,0%), Sicilia (93,3%), Trentino Alto-Adige (95,2%) e Valle d Aosta (84,0%). I sistemi di controllo dell ingresso principale sono invece risultati i più diffusi in Abruzzo (89,3% delle agenzie), Basilicata (98,5%), Calabria (96,9%), Emilia Romagna (94,0%), Lazio (89,6%), Marche (92,7%), Molise (87,8), Toscana (95,4%) e Umbria (95,6%). I sistemi di allarme sono risultati, invece, gli impianti maggiormente utilizzati nelle agenzie di Friuli (96,3%), Liguria (91,6%), Lombardia (93,6%) e Veneto (95,5%). I sistemi di protezione dei confini perimetrali sono risultati essere utilizzati nel 29% delle agenzie (69,8% in Sardegna) e i sistemi di controllo dell ingresso secondario nel 21,2% (58,1% in Sardegna). Tra gli impianti aventi finalità prevalentemente antifurto è emersa la seguente situazione: gli ATM sono risultati presenti nell 89,3% delle agenzie (97,6% in Molise), le casseforti nell 87,1% (93,4% in Sicilia), le casse 4

6 continue nel 49,1% (64,4% in Toscana), le cassette di sicurezza nel 31,1% (44,9% in Liguria) e i caveau nel 12,4% delle agenzie (21,1% in Liguria). Considerando le prime 5 province per numero di sportelli censiti, Roma (1.762 agenzie), Milano (1.755), Torino (998), Brescia (751) e Napoli (742) è emerso che i sistemi di ripresa sono risultati l impianto maggiormente diffuso a Milano (94,6% delle agenzie), Torino (92,2%) e Napoli (96,1%), mentre i sistemi di allarme sono maggiormente diffusi a Roma (89,9%) e Brescia (92,4%). 2) Le caratteristiche degli impianti di sicurezza Per gli impianti analizzati, al fine di permettere un analisi più particolareggiata, sono state anche esaminate le caratteristiche che li qualificano o li differenziano Per quanto riguarda gli impianti maggiormente utilizzati, i sistemi di ripresa, è emerso che agenzie (l 88,5% del totale) utilizzano la videoregistrazione mentre filiali (il 18,3%) fa uso della videosorveglianza. In molte filiali che utilizzano quest ultimo impianto, precisamente agenzie, il sistema è provvisto anche della funzione di videoregistrazione. Con riferimento ai sistemi di controllo dell ingresso principale, la caratteristica più diffusa è risultata il metal detector presente in dipendenze (il 53,3% delle agenzie totali). Seguono le bussole monopersona (39,4%), le bussole pluripersona (16,7%) e i dispositivi biometrici (8,3%). I box per l operatore sono utilizzati nel 5,5% dei casi mentre nel 4,6% delle agenzie l ingresso dalla porta principale avviene tramite porta semplice ad apertura manuale. Per quanto riguarda il sistema di allarme, il 63% delle agenzie ha un collegamento con la propria centrale d allarme aziendale, il 44,8% è dotata 5

7 di un collegamento con dispositivi di allarme locali, il 29,8% ha il collegamento alle Forze dell ordine e il 28,8% è invece collegato con la centrale allarmi dell istituto di vigilanza. Con riferimento ai sistemi per cassieri, il 45,8% delle agenzie è dotata di scomparti semplici temporizzati. Gli scomparti multipli temporizzati (sistemi di frazionamento del contante) sono invece presenti nel 32,9% delle filiali mentre gli erogatori automatici di banconote (cash-in/cash-out) sono utilizzati in agenzie pari al 22,6% del totale. Il 5% delle agenzie utilizza i sistemi di macchiatura delle banconote, il 3,8% utilizza i sistemi di tracciabilità delle banconote e solo l 1,8% fa uso dei banconi blindati. Infine, per quanto riguarda gli ATM, è emerso che oltre la metà delle agenzie (il 50,5%) protegge tali sistemi tramite un collegamento ad allarme. Nel 43,7% delle agenzie gli ATM sono dotati di temporizzazione, nel 25,4% dell ancoraggio antistrappo, nel 12% del macchiatore dei valori e nel 5% del sistema antiesplosione. La presenza delle diverse caratteristiche varia sensibilmente a livello territoriale. Per quanto riguarda i dispositivi biometrici, ad esempio, si va da un utilizzo pari al 13,7% delle agenzie in Puglia ad una presenza pari allo 0,3% in Trentino, 0,5% in Friuli, 0,6% in Sardegna. Anche a livello provinciale si passa da una diffusione del 17% a Torino, del 14,4% a Milano e del 12,8% a Roma ad una presenza del 2,6% a Napoli. A Napoli risulta maggiormente diffusa la videosorveglianza (21% delle agenzie) mentre tale diffusione è inferiore al dato nazionale sia a Milano (17,7%) che Roma (11,9%). I sistemi di erogazione automatica delle banconote trovano maggiore diffusione a Brescia (50,1% delle agenzie), Milano (30,4%) e Roma (20,7%) mentre a Napoli la presenza è pari all 11,5%. 6

8 Capitolo 2 Servizi Il servizio più diffuso è risultato essere quello del trasporto valori, presente in agenzie (il 66,5% del totale), seguito dal servizio di pronto intervento notturno e festivo, presente in agenzie (55,3%). Seguono i servizi di trattamento valori (contazione) utilizzato in filiali (26,4%) e quello di ricezione e/o ascolto segnalazioni allarmi presente in agenzie (21,2%). Il servizio di guardiania è risultato in essere presso filiali, pari al 14,1% delle agenzie. Il tipo di servizio prestato prevede il piantonamento fisso in filiali (l 11,8%), mentre è utilizzato solo in particolari fasce d orario della giornata presso 607 agenzie (il 2,3%). A livello territoriale emergono forti divergenze nell utilizzo del servizio di guardiania, che risulta essere molto basso in Trentino (0,3% delle agenzie), Friuli (1,8%), Veneto (1,9%), Marche (2,1%), Liguria (4%) ed Emilia Romagna (6,8%). In Campania, invece, ben il 58,8% delle agenzie è risultata essere dotata della guardia giurata; percentuale che raggiunge il 69,3% a Napoli e il 60,3% a Caserta. Nel Lazio il 28,3% delle agenzie fa uso della guardia e in provincia di Roma la percentuale sale al 33,5%. Una diffusione superiore alla media nazionale si registra anche nelle regioni della Sicilia (25,7%), Calabria (19,3%), Puglia (17,6%) e Toscana (17,3%). A livello provinciale spiccano le aree di Catania (33,8%), Palermo (30,3%),, Reggio Calabria (27,0%), Firenze (24,1%), Milano (23,6%), Torino (20,9%), Latina (19,0%) e Bologna (17,7%). 7

9 Capitolo 3 Il Protocollo Anticrimine 1) Gli impianti del Protocollo I dati sugli impianti e i servizi censiti nelle agenzie hanno permesso di effettuare un analisi dettagliata sulla diffusione degli impianti previsti nel Protocollo di Intesa per la Prevenzione della Criminalità in Banca stipulato, a livello provinciale, tra ABI, Banche, Forze dell ordine e Prefetture. E emerso che, a livello nazionale, l impianto maggiormente diffuso è l allarme antirapina, presente nel 90,5% delle agenzie esaminate. Seguono la videoregistrazione, cui sono dotate l 88,5% delle filiali, i dispositivi di custodia valori ad apertura ritardata (74,2%), le bussole (55,9%), il metal detector (53,3%), i sistemi di protezione perimetrale attiva/passiva (29,0%), i dispositivi di erogazione temporizzata del denaro (22,6%), la videosorveglianza (18,3%), la vigilanza (14,1%), i rilevatori biometrici (8,3%), il sistema di macchiatura delle banconote (5,0%), il sistema di tracciabilità delle banconote (3,8%) e i banconi blindati/aree ad alta sicurezza (1,8%). Il numero medio di impianti (formazione esclusa) di cui è risultata dotata ciascuna agenzia è stato pari a 4,7. Le agenzie più protette sono risultate essere quelle della regione Sardegna con una media pari 6,6, seguite dalle agenzie presenti in Basilicata e Campania (5,6), Calabria (5,0), Puglia ed Emilia Romagna (4,9) e Lombardia (4,8). Le agenzie dotate, invece, del numero più basso di impianti sono risultate essere quelle del Trentino Alto- Adige (media di 3,1 impianti), della Valle d Aosta e della Liguria (3,6). Tra le maggiori province, le agenzie col maggior numero di impianti sono risultate essere quelle di Napoli (media di 5,7 impianti), seguite da quelle di Milano (4,9), Roma (4,8), Bologna (4,7) e Torino (4,5). Agli estremi opposti si trovano le agenzie presenti a Nuoro e Ogliastra (7,4) e Bolzano (2,8). 8

10 2) La combinazione degli impianti Le combinazioni di impianti più utilizzate (formazione esclusa) sono risultate essere quella composta dalla videoregistrazione, l allarme antirapina e dai dispositivi di custodia valori ad apertura ritardata, utilizzata presso il 6,7% delle agenzie, e quella composta dai tre impianti sopra indicati più la bussola e il metal detector, cui fa ricorso il 6,4% delle agenzie. Nelle cinque maggiori province, le combinazioni di impianti maggiormente utilizzate prevedono tutte i tre impianti della combinazione maggiormente utilizzata a livello nazionale. In particolare è emerso che a Napoli, la combinazione maggiormente utilizzata è composta da 6, è utilizzata dal 22,4% delle agenzie ed oltre ai tre impianti indicati sopra prevede anche la bussola, il metal detector e la vigilanza. A Bologna la combinazione più frequente è composta da 4 impianti, è utilizzata dall 11,2% delle agenzie e prevede anche il metal detector. A Roma la strategia maggiormente utilizzata caratterizza il 6,5% delle filiali, comprende 5 impianti e prevede sia il metal detector che i sistemi di protezione perimetrale attiva/passiva. A Milano la combinazione più frequente caratterizza il 5,4% delle agenzie ed è la stessa di quella più diffusa a livello nazionale, mentre a Torino il 9,7% delle agenzie è dotato di 4 impianti tra i quali anche il sistema di protezione perimetrale attiva/passiva. Inoltre si segnala che la vigilanza è risultata essere presente nelle combinazioni di impianti più diffuse delle province di Caserta, Napoli, Salerno, Barletta-Andria-Trani, Brindisi e Pistoia. Il rilevatore biometrico è risultato essere presente nella combinazione più diffusa nelle province di Reggio Calabria e Prato. Il sistema di macchiatura delle banconote è risultato essere presente nella combinazione di impianti più diffusa della sola provincia di Verona, mentre il sistema di tracciabilità delle banconote caratterizza la combinazione maggiormente utilizzata nelle agenzie di tutte le province della Sardegna e della provincia di Avellino. 9

11 TABELLE STATISTICHE 10

12 Tab.1 Numero di agenzie per impianto e regione. Valori assoluti. Agenzie totali Sistema Ingresso Principale Sistema Ingresso Secondario Sistemi Protezione Confini Perimetrali Sistemi di Ripresa Sistemi per Cassieri Sistemi di Allarme Caveau Casseforti Cassette di Sicurezza Atm Cassa Continua Totale ITALIA Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto-Adige Umbria Valle D'Aosta Veneto

13 Tab.2 Numero di agenzie per impianto e regione. Valori percentuali. Agenzie totali Sistema Ingresso Principale Sistema Ingresso Secondario Sistemi Protezione Confini Perimetrali Sistemi di Ripresa Sistemi per Cassieri Sistemi di Allarme Caveau Casseforti Cassette di Sicurezza Atm Cassa Continua Totale ITALIA ,3 21,2 29,0 91,9 85,2 90,5 12,4 87,1 31,1 89,3 49,1 Abruzzo ,3 7,5 21,1 85,1 82,9 85,6 11,2 87,8 15,8 89,1 41,9 Basilicata ,5 18,5 52,3 94,4 94,9 90,3 3,1 96,4 8,2 93,3 38,5 Calabria ,9 20,8 36,7 95,3 90,9 86,2 7,8 92,2 16,7 88,5 40,1 Campania ,1 16,0 38,2 95,4 91,4 90,3 6,3 92,9 17,3 94,7 29,6 Emilia Romagna ,0 16,4 30,8 92,8 77,8 91,5 9,2 86,8 34,1 87,5 56,5 Friuli ,6 13,9 32,5 93,8 81,3 96,3 14,0 83,7 35,2 91,2 59,2 Lazio ,6 27,8 36,0 87,2 88,3 89,2 8,7 91,7 26,7 88,6 45,1 Liguria ,7 15,9 20,9 83,1 70,6 91,6 21,1 67,3 44,9 81,3 48,7 Lombardia ,4 19,0 26,1 92,1 86,2 93,6 17,0 83,5 42,7 92,3 49,9 Marche ,7 8,4 32,8 91,6 89,6 86,4 9,6 88,7 25,2 83,4 56,6 Molise ,8 26,8 35,8 83,7 77,2 76,4 2,4 87,0 10,6 97,6 37,4 Piemonte ,5 32,0 35,1 93,2 87,5 90,9 19,0 85,2 40,1 90,3 47,6 Puglia ,3 20,9 24,1 97,8 92,4 93,2 10,3 91,1 23,4 93,8 45,4 Sardegna ,2 58,1 69,8 98,0 92,4 95,3 12,6 97,2 7,7 72,8 24,9 Sicilia ,0 29,1 10,4 93,3 90,9 85,4 10,0 93,4 14,4 89,1 30,8 Toscana ,4 16,2 15,8 92,1 81,1 81,7 11,5 91,7 29,7 88,1 64,4 Trentino Alto-Adige ,5 11,1 13,0 95,2 48,3 75,6 10,8 82,5 39,0 71,7 58,4 Umbria ,6 17,9 40,1 94,1 89,3 86,9 4,8 85,4 12,4 82,8 47,7 Valle D'Aosta 75 84,0 32,0 33,3 84,0 81,3 86,7 17,3 82,7 22,7 92,0 38,7 Veneto ,0 21,5 29,1 90,0 85,8 95,5 11,1 84,3 34,1 92,0 59,5 12

14 Tab.3 Agenzie per impianto e caratteristica, Italia. ITALIA % su agenzie % su agenzie Agenzie totali totali con impianto Sistema Di Ingresso Principale ,3 100,0 Box Per L'Operatore ,5 6,0 Bussola Monopersona ,4 43,1 Dispositivi Biometrici ,3 9,1 Metal Detector ,3 58,4 Bussola Pluripersona ,7 18,3 Porta Semplice(Apertura Manuale) ,6 5,1 Riconoscimento Del Volto 107 0,4 0,4 Sistema Di Ingresso Secondario ,2 100,0 Box Per L'Operatore 90 0,3 1,6 Bussola Monopersona 188 0,7 3,3 Dispositivi Biometrici 2 0,0 0,0 Metal Detector 108 0,4 1,9 Bussola Pluripersona ,8 27,3 Porta Semplice(Apertura Manuale) ,0 47,2 Riconoscimento Del Volto 5 0,0 0,1 Sistemi Di Prot. Confini Perimetrali ,0 100,0 Barriere Esterne ,1 14,0 Inferriate/Serrande ,7 33,5 Protezione Attiva Infissi Perimetrali ,9 37,6 Protezione Attiva Muri Perimetrali ,2 21,6 Vetrate Antiproiettile/Antisfondamento ,9 85,9 Sistemi Di Ripresa ,9 100,0 Videoregistrazione ,5 96,3 Videosorveglianza ,3 19,9 Sistemi Per Cassieri ,2 100,0 Bancone Blindato 479 1,8 2,1 Erogatore Autom. Di Banconote(CI/CO) ,6 26,5 Sistema Macchiatore Di Banconote ,0 5,9 Scomparti Multipli Temporizzati ,9 38,6 Scomparti Semplici Temporizzati ,8 53,7 Sistema Tracciabilita' Banconote ,8 4,5 Sistemi Di Allarme ,5 100,0 Automatico ,2 34,5 Colleg.A Centrale D`Allarme Aziendale ,0 69,7 Colleg.A Centrale D`Allarme Ist.Vigilanza ,8 31,8 Colleg.A Dispositivi D`Allarme Locali ,8 49,6 Colleg.Alle Forze Dell`Ordine ,8 33,0 Manuale ,4 8,1 Caveau ,4 100,0 Doppia Chiave 613 2,3 18,4 Time Bination 568 2,1 17,1 Time Lock ,1 57,2 Casseforti ,1 100,0 Doppia Chiave ,6 16,8 Time Bination ,3 53,2 Time Lock ,6 64,9 Cassette Di Sicurezza ,1 100,0 Inserito In Cassaforte ,9 63,9 Inserito In Caveau ,5 46,6 Atm ,3 100,0 Ancoraggio Antistrappo ,4 28,4 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 309 1,2 1,3 Collegato Ad Allarme ,5 56,5 Macchiatore Valori ,0 13,5 Sistema Antiesplosione ,0 5,6 Temporizzazione ,7 48,9 Cassa Continua ,1 100,0 Ancoraggio Antistrappo ,4 23,3 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 23 0,1 0,2 Collegato Ad Allarme ,9 42,5 Macchiatore Valori 22 0,1 0,2 Sistema Antiesplosione 130 0,5 1,0 Temporizzazione ,0 20,3 13

15 Tab.4 Agenzie per impianto e caratteristica, Abruzzo e province. ABRUZZO CH AQ PE TE Agenzie totali Sistema Di Ingresso Principale 89,3 90,1 89,1 87,5 90,2 Box Per L'Operatore 4,2 3,1 8,0 4,4 2,0 Bussola Monopersona 42,3 67,9 24,6 40,4 32,7 Dispositivi Biometrici 1,2 0,6 0,7 3,7 0,0 Metal Detector 72,2 75,3 74,6 73,5 65,4 Bussola Pluripersona 5,1 3,7 5,1 5,1 6,5 Porta Semplice(Apertura Manuale) 9,8 21,6 6,5 5,9 3,9 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistema Di Ingresso Secondario 7,5 6,8 10,1 8,8 4,6 Box Per L'Operatore 0,5 0,0 1,4 0,7 0,0 Bussola Monopersona 0,2 0,0 0,0 0,7 0,0 Dispositivi Biometrici 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Metal Detector 0,2 0,0 0,0 0,7 0,0 Bussola Pluripersona 1,0 0,0 2,9 1,5 0,0 Porta Semplice(Apertura Manuale) 2,0 1,9 1,4 3,7 1,3 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistemi Di Prot. Confini Perimetrali 21,1 31,5 17,4 19,9 14,4 Barriere Esterne 1,0 0,6 1,4 1,5 0,7 Inferriate/Serrande 3,6 3,1 4,3 2,9 3,9 Protezione Attiva Infissi Perimetrali 3,2 2,5 2,2 5,9 2,6 Protezione Attiva Muri Perimetrali 0,5 0,6 0,7 0,7 0,0 Vetrate Antiproiettile/Antisfondamento 19,9 30,9 15,2 19,1 13,1 Sistemi Di Ripresa 85,1 90,1 87,0 83,1 79,7 Videoregistrazione 75,6 88,9 59,4 81,6 70,6 Videosorveglianza 16,3 8,0 32,6 22,1 5,2 Sistemi Per Cassieri 82,9 84,6 84,1 73,5 88,2 Bancone Blindato 0,5 0,0 0,0 0,7 1,3 Erogatore Autom. Di Banconote(CI/CO) 16,1 28,4 10,1 13,2 11,1 Sistema Macchiatore Di Banconote 8,5 4,9 2,9 4,4 20,9 Scomparti Multipli Temporizzati 30,6 29,6 49,3 19,1 24,8 Scomparti Semplici Temporizzati 51,8 50,0 58,7 48,5 50,3 Sistema Tracciabilita' Banconote 11,9 22,8 7,2 8,1 7,8 Sistemi Di Allarme 85,6 87,0 87,7 88,2 79,7 Automatico 25,0 30,2 18,1 25,0 25,5 Colleg.A Centrale D`Allarme Aziendale 52,3 47,5 66,7 61,8 35,9 Colleg.A Centrale D`Allarme Ist.Vigilanza 22,6 38,9 15,9 20,6 13,1 Colleg.A Dispositivi D`Allarme Locali 54,5 68,5 63,0 46,3 39,2 Colleg.Alle Forze Dell`Ordine 46,5 62,3 22,5 53,7 45,1 Manuale 11,7 23,5 9,4 8,1 4,6 Caveau 11,2 14,2 8,0 5,9 15,7 Doppia Chiave 0,8 1,9 0,7 0,7 0,0 Time Bination 0,7 1,9 0,0 0,7 0,0 Time Lock 7,8 11,7 4,3 4,4 9,8 Casseforti 87,8 88,9 85,5 88,2 88,2 Doppia Chiave 14,6 25,9 11,6 12,5 7,2 Time Bination 33,4 42,6 23,2 33,8 32,7 Time Lock 55,2 53,7 26,8 71,3 68,0 Cassette Di Sicurezza 15,8 16,7 16,7 15,4 14,4 Inserito In Cassaforte 9,2 11,1 5,1 8,8 11,1 Inserito In Caveau 9,3 7,4 12,3 8,1 9,8 Atm 89,1 95,7 81,9 89,0 88,9 Ancoraggio Antistrappo 32,6 58,0 33,3 24,3 12,4 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,2 0,0 0,0 0,0 0,7 Collegato Ad Allarme 38,7 48,1 26,8 39,7 38,6 Macchiatore Valori 11,9 10,5 20,3 8,8 8,5 Sistema Antiesplosione 2,4 3,1 0,7 2,2 3,3 Temporizzazione 42,4 48,1 25,4 58,1 37,9 Cassa Continua 41,9 55,6 34,1 50,7 26,8 Ancoraggio Antistrappo 14,8 29,6 6,5 12,5 8,5 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,2 0,6 0,0 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 11,9 13,0 9,4 14,7 10,5 Macchiatore Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistema Antiesplosione 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Temporizzazione 10,0 5,6 6,5 23,5 5,9 14

16 Tab.5 Agenzie per impianto e caratteristica, Basilicata e province. BASILICATA MT PZ Agenzie totali Sistema Di Ingresso Principale 98,5 97,1 99,2 Box Per L'Operatore 8,7 8,7 8,7 Bussola Monopersona 66,7 71,0 64,3 Dispositivi Biometrici 5,1 4,3 5,6 Metal Detector 81,0 81,2 81,0 Bussola Pluripersona 8,2 4,3 10,3 Porta Semplice(Apertura Manuale) 3,6 4,3 3,2 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 Sistema Di Ingresso Secondario 18,5 18,8 18,3 Box Per L'Operatore 0,5 1,4 0,0 Bussola Monopersona 0,0 0,0 0,0 Dispositivi Biometrici 0,0 0,0 0,0 Metal Detector 0,0 0,0 0,0 Bussola Pluripersona 0,5 1,4 0,0 Porta Semplice(Apertura Manuale) 9,7 8,7 10,3 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 Sistemi Di Prot. Confini Perimetrali 52,3 52,2 52,4 Barriere Esterne 9,2 11,6 7,9 Inferriate/Serrande 11,8 17,4 8,7 Protezione Attiva Infissi Perimetrali 3,6 4,3 3,2 Protezione Attiva Muri Perimetrali 15,4 26,1 9,5 Vetrate Antiproiettile/Antisfondamento 51,3 52,2 50,8 Sistemi Di Ripresa 94,4 97,1 92,9 Videoregistrazione 94,4 97,1 92,9 Videosorveglianza 26,2 36,2 20,6 Sistemi Per Cassieri 94,9 94,2 95,2 Bancone Blindato 0,0 0,0 0,0 Erogatore Autom. Di Banconote(CI/CO) 21,0 21,7 20,6 Sistema Macchiatore Di Banconote 4,1 5,8 3,2 Scomparti Multipli Temporizzati 63,1 56,5 66,7 Scomparti Semplici Temporizzati 48,7 44,9 50,8 Sistema Tracciabilita' Banconote 0,0 0,0 0,0 Sistemi Di Allarme 90,3 92,8 88,9 Automatico 60,5 63,8 58,7 Colleg.A Centrale D`Allarme Aziendale 61,5 50,7 67,5 Colleg.A Centrale D`Allarme Ist.Vigilanza 35,4 29,0 38,9 Colleg.A Dispositivi D`Allarme Locali 58,5 66,7 54,0 Colleg.Alle Forze Dell`Ordine 41,5 34,8 45,2 Manuale 19,5 30,4 13,5 Caveau 3,1 7,2 0,8 Doppia Chiave 2,1 5,8 0,0 Time Bination 1,0 1,4 0,8 Time Lock 3,1 7,2 0,8 Casseforti 96,4 94,2 97,6 Doppia Chiave 12,8 10,1 14,3 Time Bination 57,4 50,7 61,1 Time Lock 87,2 89,9 85,7 Cassette Di Sicurezza 8,2 13,0 5,6 Inserito In Cassaforte 5,1 7,2 4,0 Inserito In Caveau 4,1 7,2 2,4 Atm 93,3 94,2 92,9 Ancoraggio Antistrappo 23,1 10,1 30,2 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,0 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 58,5 62,3 56,3 Macchiatore Valori 24,1 18,8 27,0 Sistema Antiesplosione 1,0 1,4 0,8 Temporizzazione 59,0 62,3 57,1 Cassa Continua 38,5 37,7 38,9 Ancoraggio Antistrappo 5,1 1,4 7,1 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,0 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 20,0 20,3 19,8 Macchiatore Valori 0,0 0,0 0,0 Sistema Antiesplosione 0,0 0,0 0,0 Temporizzazione 8,2 8,7 7,9 15

17 Tab.6 Agenzie per impianto e caratteristica, Calabria e province. CALABRIA CZ CS KR RC VV Agenzie totali Sistema Di Ingresso Principale 96,9 96,3 98,4 90,6 97,4 96,6 Box Per L'Operatore 5,2 7,4 5,5 3,1 4,3 3,4 Bussola Monopersona 49,2 50,6 49,6 50,0 45,2 58,6 Dispositivi Biometrici 11,2 1,2 15,7 3,1 16,5 6,9 Metal Detector 73,2 71,6 82,7 75,0 63,5 72,4 Bussola Pluripersona 8,9 12,3 4,7 3,1 13,9 3,4 Porta Semplice(Apertura Manuale) 6,8 6,2 5,5 12,5 8,7 0,0 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistema Di Ingresso Secondario 20,8 17,3 26,8 21,9 18,3 13,8 Box Per L'Operatore 0,5 1,2 0,8 0,0 0,0 0,0 Bussola Monopersona 0,3 0,0 0,0 0,0 0,9 0,0 Dispositivi Biometrici 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Metal Detector 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Bussola Pluripersona 1,3 1,2 2,4 3,1 0,0 0,0 Porta Semplice(Apertura Manuale) 18,2 14,8 24,4 21,9 14,8 10,3 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistemi Di Prot. Confini Perimetrali 36,7 28,4 47,2 43,8 28,7 37,9 Barriere Esterne 0,5 0,0 1,6 0,0 0,0 0,0 Inferriate/Serrande 17,2 16,0 19,7 28,1 11,3 20,7 Protezione Attiva Infissi Perimetrali 1,0 0,0 2,4 0,0 0,9 0,0 Protezione Attiva Muri Perimetrali 2,1 3,7 1,6 3,1 1,7 0,0 Vetrate Antiproiettile/Antisfondamento 35,9 27,2 46,5 43,8 27,8 37,9 Sistemi Di Ripresa 95,3 90,1 97,6 87,5 97,4 100,0 Videoregistrazione 95,1 90,1 96,9 87,5 97,4 100,0 Videosorveglianza 8,6 16,0 3,9 6,3 7,8 13,8 Sistemi Per Cassieri 90,9 86,4 93,7 78,1 94,8 89,7 Bancone Blindato 0,3 0,0 0,8 0,0 0,0 0,0 Erogatore Autom. Di Banconote(CI/CO) 29,9 23,5 39,4 25,0 27,0 24,1 Sistema Macchiatore Di Banconote 0,3 0,0 0,0 0,0 0,9 0,0 Scomparti Multipli Temporizzati 41,4 33,3 50,4 28,1 40,9 41,4 Scomparti Semplici Temporizzati 43,2 45,7 37,8 46,9 46,1 44,8 Sistema Tracciabilita' Banconote 0,3 0,0 0,8 0,0 0,0 0,0 Sistemi Di Allarme 86,2 81,5 94,5 81,3 80,9 89,7 Automatico 58,1 55,6 61,4 53,1 54,8 69,0 Colleg.A Centrale D`Allarme Aziendale 70,1 64,2 78,7 65,6 63,5 79,3 Colleg.A Centrale D`Allarme Ist.Vigilanza 15,6 16,0 16,5 3,1 18,3 13,8 Colleg.A Dispositivi D`Allarme Locali 47,4 50,6 44,1 59,4 44,3 51,7 Colleg.Alle Forze Dell`Ordine 25,8 25,9 26,0 46,9 17,4 34,5 Manuale 15,1 21,0 12,6 21,9 10,4 20,7 Caveau 7,8 9,9 6,3 9,4 7,0 10,3 Doppia Chiave 0,8 1,2 0,0 3,1 0,0 3,4 Time Bination 1,8 3,7 0,0 6,3 0,9 3,4 Time Lock 4,9 7,4 3,1 9,4 3,5 6,9 Casseforti 92,2 88,9 96,1 84,4 92,2 93,1 Doppia Chiave 4,2 4,9 5,5 3,1 3,5 0,0 Time Bination 59,6 53,1 70,1 56,3 53,0 62,1 Time Lock 79,4 74,1 90,6 81,3 70,4 79,3 Cassette Di Sicurezza 16,7 16,0 18,9 18,8 13,0 20,7 Inserito In Cassaforte 9,9 7,4 13,4 9,4 7,8 10,3 Inserito In Caveau 10,2 11,1 7,9 9,4 10,4 17,2 Atm 88,5 85,2 94,5 71,9 87,8 93,1 Ancoraggio Antistrappo 16,4 22,2 19,7 6,3 10,4 20,7 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 35,9 42,0 34,6 21,9 36,5 37,9 Macchiatore Valori 15,1 12,3 21,3 9,4 11,3 17,2 Sistema Antiesplosione 0,3 0,0 0,8 0,0 0,0 0,0 Temporizzazione 35,9 40,7 33,1 28,1 37,4 37,9 Cassa Continua 40,1 38,3 46,5 37,5 33,9 44,8 Ancoraggio Antistrappo 3,6 4,9 5,5 0,0 2,6 0,0 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 11,7 13,6 14,2 6,3 7,8 17,2 Macchiatore Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistema Antiesplosione 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Temporizzazione 2,1 3,7 0,8 3,1 1,7 3,4 16

18 Tab.7 Agenzie per impianto e caratteristica, Campania e province. CAMPANIA AV BN CE NA SA Agenzie totali Sistema Di Ingresso Principale 95,1 94,6 97,1 92,9 95,3 95,5 Box Per L'Operatore 17,9 14,3 10,0 12,5 19,7 20,2 Bussola Monopersona 62,2 72,3 52,9 67,9 59,0 65,6 Dispositivi Biometrici 3,0 3,6 4,3 2,7 2,6 3,6 Metal Detector 73,4 80,4 62,9 73,4 72,5 75,7 Bussola Pluripersona 10,4 2,7 17,1 6,0 12,8 8,1 Porta Semplice(Apertura Manuale) 8,7 22,3 11,4 3,8 4,3 18,6 Riconoscimento Del Volto 0,5 0,0 0,0 0,0 0,8 0,4 Sistema Di Ingresso Secondario 16,0 14,3 21,4 18,5 15,2 15,8 Box Per L'Operatore 0,1 0,0 0,0 0,0 0,3 0,0 Bussola Monopersona 0,4 0,0 0,0 1,1 0,4 0,4 Dispositivi Biometrici 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Metal Detector 0,1 0,0 0,0 0,5 0,1 0,0 Bussola Pluripersona 4,8 3,6 2,9 4,3 5,9 2,8 Porta Semplice(Apertura Manuale) 1,7 0,0 0,0 1,1 0,8 6,1 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistemi Di Prot. Confini Perimetrali 38,2 48,2 37,1 38,6 36,9 37,2 Barriere Esterne 3,2 8,9 1,4 1,6 2,0 6,1 Inferriate/Serrande 12,0 25,0 17,1 13,0 8,8 13,4 Protezione Attiva Infissi Perimetrali 18,1 28,6 10,0 12,0 18,2 19,8 Protezione Attiva Muri Perimetrali 13,9 10,7 5,7 10,3 17,0 10,9 Vetrate Antiproiettile/Antisfondamento 36,1 44,6 30,0 33,2 35,7 37,2 Sistemi Di Ripresa 95,4 95,5 88,6 93,5 96,1 96,4 Videoregistrazione 94,2 94,6 85,7 92,9 94,7 96,0 Videosorveglianza 16,2 8,0 11,4 17,9 21,0 5,3 Sistemi Per Cassieri 91,4 95,5 92,9 90,8 89,9 93,9 Bancone Blindato 1,0 3,6 0,0 0,5 0,7 1,2 Erogatore Autom. Di Banconote(CI/CO) 11,7 8,9 11,4 12,0 11,5 13,8 Sistema Macchiatore Di Banconote 3,2 0,0 7,1 3,3 4,2 0,4 Scomparti Multipli Temporizzati 44,4 55,4 22,9 45,7 43,0 48,6 Scomparti Semplici Temporizzati 49,2 64,3 68,6 39,7 44,9 56,7 Sistema Tracciabilita' Banconote 8,0 25,9 7,1 3,8 3,6 16,2 Sistemi Di Allarme 90,3 92,0 97,1 89,7 90,8 86,2 Automatico 53,7 58,9 30,0 56,0 52,3 60,3 Colleg.A Centrale D`Allarme Aziendale 77,6 86,6 65,7 80,4 76,8 76,9 Colleg.A Centrale D`Allarme Ist.Vigilanza 13,4 14,3 5,7 10,9 15,0 12,1 Colleg.A Dispositivi D`Allarme Locali 57,9 65,2 32,9 57,1 60,0 56,3 Colleg.Alle Forze Dell`Ordine 38,2 55,4 62,9 33,2 35,3 36,0 Manuale 11,1 25,0 10,0 6,5 8,0 18,2 Caveau 6,3 5,4 7,1 3,3 7,8 4,0 Doppia Chiave 1,0 0,0 4,3 0,0 1,5 0,0 Time Bination 1,6 0,0 0,0 0,5 2,8 0,0 Time Lock 3,3 4,5 0,0 1,1 4,0 3,2 Casseforti 92,9 96,4 85,7 89,7 92,3 97,6 Doppia Chiave 13,1 10,7 15,7 9,2 15,4 9,3 Time Bination 64,1 57,1 51,4 74,5 66,0 57,5 Time Lock 60,0 64,3 47,1 60,9 60,1 60,7 Cassette Di Sicurezza 17,3 18,8 8,6 15,8 20,8 10,1 Inserito In Cassaforte 12,5 13,4 5,7 9,8 15,2 7,7 Inserito In Caveau 6,5 7,1 2,9 6,0 7,1 5,7 Atm 94,7 94,6 95,7 95,7 94,6 93,9 Ancoraggio Antistrappo 21,6 17,0 18,6 23,9 25,6 10,9 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 56,0 43,8 40,0 64,1 61,7 42,9 Macchiatore Valori 16,6 17,0 20,0 15,8 17,7 13,0 Sistema Antiesplosione 4,0 0,0 8,6 5,4 5,0 0,4 Temporizzazione 53,0 41,1 42,9 62,5 57,8 39,7 Cassa Continua 29,6 23,2 22,9 26,1 29,1 38,5 Ancoraggio Antistrappo 4,0 2,7 2,9 5,4 4,6 2,0 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 8,3 4,5 8,6 8,7 8,8 8,1 Macchiatore Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistema Antiesplosione 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Temporizzazione 2,0 3,6 5,7 1,1 1,6 2,0 17

19 Tab.8 Agenzie per impianto e caratteristica, Emilia Romagna e province. EMILIA ROMAGNA BO FE FC MO PR PC RA RE RN Agenzie totali Sistema Di Ingresso Principale 94,0 94,3 91,9 90,7 95,5 93,8 92,9 96,1 94,7 93,8 Box Per L'Operatore 2,9 1,9 4,0 2,2 2,5 6,8 3,5 1,0 2,6 2,1 Bussola Monopersona 44,9 38,3 57,1 30,8 45,9 44,9 51,0 32,4 57,0 49,8 Dispositivi Biometrici 10,9 13,6 13,1 12,8 10,4 8,3 13,1 6,3 5,0 16,0 Metal Detector 66,0 59,4 77,8 54,2 67,0 70,8 65,2 55,1 73,9 73,7 Bussola Pluripersona 16,2 19,0 6,1 29,5 12,9 12,6 14,6 35,3 7,4 14,0 Porta Semplice(Apertura Manuale) 3,2 5,0 5,1 1,3 1,5 3,1 9,6 1,4 1,3 0,8 Riconoscimento Del Volto 0,5 0,6 0,5 0,0 1,2 0,0 0,0 0,5 0,5 0,0 Sistema Di Ingresso Secondario 16,4 14,0 8,6 11,5 26,1 16,3 11,6 8,2 19,0 24,7 Box Per L'Operatore 0,4 0,2 0,5 0,4 0,5 0,6 1,0 0,0 0,3 0,0 Bussola Monopersona 0,6 0,3 0,5 0,9 0,7 0,9 1,0 1,0 0,3 0,8 Dispositivi Biometrici 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Metal Detector 0,1 0,0 0,0 0,0 0,2 0,6 0,5 0,0 0,0 0,0 Bussola Pluripersona 2,6 5,2 4,0 0,9 1,5 2,5 4,0 0,5 1,3 1,2 Porta Semplice(Apertura Manuale) 12,1 8,6 4,5 8,4 19,9 10,5 5,6 4,3 17,7 23,5 Riconoscimento Del Volto 0,2 0,0 0,0 1,8 0,0 0,0 0,0 0,5 0,0 0,0 Sistemi Di Prot. Confini Perimetrali 30,8 17,4 52,5 26,4 35,0 40,3 37,4 18,8 24,5 46,5 Barriere Esterne 4,6 3,4 2,0 8,8 6,9 1,2 3,5 4,3 3,2 9,5 Inferriate/Serrande 7,4 3,2 1,5 7,5 9,9 6,5 8,1 2,4 6,3 25,5 Protezione Attiva Infissi Perimetrali 18,2 8,8 40,4 16,7 23,8 14,2 4,0 15,0 18,7 35,0 Protezione Attiva Muri Perimetrali 6,6 1,8 37,4 2,2 2,0 11,4 11,1 7,7 1,6 2,5 Vetrate Antiproiettile/Antisfondamento 28,6 15,9 52,5 21,1 33,0 36,9 35,4 18,4 23,2 42,0 Sistemi Di Ripresa 92,8 93,3 94,9 94,3 94,0 93,8 72,2 96,1 95,8 94,2 Videoregistrazione 90,2 90,7 93,9 88,5 92,1 91,7 68,2 95,7 94,7 88,1 Videosorveglianza 27,1 20,0 16,7 14,1 27,0 40,3 34,8 9,7 36,1 42,4 Sistemi Per Cassieri 77,8 83,1 77,8 63,0 80,1 84,6 65,2 79,7 80,7 68,7 Bancone Blindato 1,5 1,0 4,5 2,6 0,2 0,3 5,1 0,5 2,1 0,4 Erogatore Autom. Di Banconote(CI/CO) 21,2 16,6 31,3 15,0 32,3 20,6 10,6 16,4 24,3 20,6 Sistema Macchiatore Di Banconote 7,4 3,6 13,6 2,6 17,4 4,9 1,0 3,4 12,7 3,7 Scomparti Multipli Temporizzati 23,8 30,5 8,1 6,2 29,0 44,0 43,4 7,2 19,3 5,3 Scomparti Semplici Temporizzati 48,4 46,9 47,0 46,3 57,6 30,8 18,7 66,7 59,4 54,7 Sistema Tracciabilita' Banconote 1,1 0,3 0,0 0,9 0,0 1,8 0,5 2,4 4,2 0,0 Sistemi Di Allarme 91,5 95,3 96,5 74,0 96,8 96,3 76,3 87,4 97,6 85,6 Automatico 29,1 31,3 19,7 19,8 25,6 42,5 37,9 10,1 34,8 27,6 Colleg.A Centrale D`Allarme Aziendale 51,5 60,9 36,4 22,0 64,3 60,3 59,6 25,1 73,4 16,0 Colleg.A Centrale D`Allarme Ist.Vigilanza 35,3 33,3 61,6 31,3 30,8 32,3 15,7 56,0 24,8 48,6 Colleg.A Dispositivi D`Allarme Locali 53,5 47,6 17,7 39,2 65,8 76,6 51,5 37,2 74,7 42,0 Colleg.Alle Forze Dell`Ordine 31,2 31,3 26,3 40,1 34,2 27,1 17,2 37,7 37,2 23,0 Manuale 10,9 6,8 12,6 13,7 9,9 7,1 4,0 5,3 18,2 23,5 Caveau 9,2 6,2 5,1 6,6 12,9 15,1 12,6 6,3 11,1 5,3 Doppia Chiave 1,6 0,3 1,0 0,4 4,0 0,3 0,5 1,4 2,6 3,3 Time Bination 2,0 1,0 0,5 0,0 0,7 8,0 9,1 0,5 0,5 0,0 Time Lock 3,3 3,1 3,5 0,0 3,0 1,5 1,5 2,4 8,4 3,3 Casseforti 86,8 94,0 96,5 76,7 92,6 90,5 70,2 88,9 79,7 78,2 Doppia Chiave 19,0 12,8 4,0 15,9 33,7 13,2 7,6 15,9 33,5 22,6 Time Bination 37,1 42,7 54,0 23,8 27,5 52,6 48,5 33,3 34,6 14,4 Time Lock 41,1 54,2 35,4 34,8 45,2 29,8 26,3 32,4 39,8 47,7 Cassette Di Sicurezza 34,1 28,1 16,7 24,2 34,5 48,6 54,0 41,1 37,2 25,5 Inserito In Cassaforte 25,3 22,4 10,6 17,2 23,8 34,8 40,9 34,3 26,4 19,8 Inserito In Caveau 11,6 8,0 6,6 8,4 15,6 16,6 18,7 12,6 12,4 6,6 Atm 87,5 91,6 64,1 93,8 93,1 88,0 74,7 94,7 86,5 86,4 Ancoraggio Antistrappo 31,4 21,4 11,1 14,1 47,1 42,5 37,4 33,3 47,8 16,9 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,2 0,0 0,5 0,0 0,0 0,3 0,0 0,0 0,8 0,0 Collegato Ad Allarme 59,0 60,4 43,9 64,8 65,0 52,9 47,5 66,7 56,2 68,3 Macchiatore Valori 5,5 6,3 10,6 5,7 6,2 1,8 4,0 3,9 4,0 7,4 Sistema Antiesplosione 5,7 7,3 6,1 6,2 8,4 3,1 2,5 6,3 2,6 6,6 Temporizzazione 43,8 42,4 25,8 38,3 50,4 47,4 46,5 35,3 51,5 45,3 Cassa Continua 56,5 55,4 39,9 52,9 64,5 64,9 47,0 69,6 50,4 58,4 Ancoraggio Antistrappo 18,9 13,1 8,6 7,0 32,0 30,2 19,2 22,2 23,5 6,2 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,1 0,0 0,0 0,0 0,2 0,0 0,0 0,0 0,3 0,0 Collegato Ad Allarme 31,4 27,3 22,2 28,6 40,9 33,5 27,3 22,7 35,9 37,0 Macchiatore Valori 0,1 0,2 0,0 1,3 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistema Antiesplosione 1,2 0,3 0,5 2,6 4,2 0,3 0,0 1,4 0,5 0,4 Temporizzazione 12,1 7,5 1,5 4,0 23,6 7,4 5,6 6,3 23,7 18,9 18

20 Tab.9 Agenzie per impianto e caratteristica, Friuli Venezia Giulia e province. FRIULI VENEZIA GIULIA GO PN TS UD Agenzie totali Sistema Di Ingresso Principale 93,6 92,1 92,5 91,5 95,5 Box Per L'Operatore 3,8 4,8 4,4 5,1 2,8 Bussola Monopersona 38,1 57,1 39,4 32,5 35,5 Dispositivi Biometrici 0,5 1,6 0,6 0,0 0,3 Metal Detector 44,2 54,0 47,5 23,9 48,4 Bussola Pluripersona 24,7 11,1 26,9 22,2 27,5 Porta Semplice(Apertura Manuale) 0,8 1,6 0,6 0,9 0,7 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistema Di Ingresso Secondario 13,9 19,0 7,5 31,6 9,1 Box Per L'Operatore 0,3 1,6 0,0 0,0 0,3 Bussola Monopersona 1,1 0,0 1,3 1,7 1,0 Dispositivi Biometrici 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Metal Detector 1,1 0,0 0,6 1,7 1,4 Bussola Pluripersona 5,6 7,9 1,3 20,5 1,4 Porta Semplice(Apertura Manuale) 3,8 3,2 3,8 4,3 3,8 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistemi Di Prot. Confini Perimetrali 32,5 28,6 41,3 23,9 32,1 Barriere Esterne 11,2 6,3 18,1 2,6 11,8 Inferriate/Serrande 17,2 15,9 23,8 8,5 17,4 Protezione Attiva Infissi Perimetrali 4,3 1,6 7,5 4,3 3,1 Protezione Attiva Muri Perimetrali 4,5 4,8 5,6 6,0 3,1 Vetrate Antiproiettile/Antisfondamento 27,0 20,6 32,5 17,1 29,3 Sistemi Di Ripresa 93,8 98,4 93,8 92,3 93,4 Videoregistrazione 92,5 98,4 93,1 90,6 91,6 Videosorveglianza 8,0 4,8 11,3 6,8 7,3 Sistemi Per Cassieri 81,3 92,1 81,3 87,2 76,7 Bancone Blindato 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Erogatore Autom. Di Banconote(CI/CO) 15,6 9,5 21,3 11,1 15,7 Sistema Macchiatore Di Banconote 1,9 0,0 3,8 0,9 1,7 Scomparti Multipli Temporizzati 34,9 42,9 31,9 32,5 35,9 Scomparti Semplici Temporizzati 41,5 42,9 41,9 53,0 36,2 Sistema Tracciabilita' Banconote 5,1 4,8 5,6 6,0 4,5 Sistemi Di Allarme 96,3 95,2 95,0 95,7 97,6 Automatico 27,9 46,0 27,5 23,1 26,1 Colleg.A Centrale D`Allarme Aziendale 39,4 49,2 38,1 38,5 38,3 Colleg.A Centrale D`Allarme Ist.Vigilanza 49,1 39,7 45,0 53,0 51,9 Colleg.A Dispositivi D`Allarme Locali 42,6 54,0 43,1 57,3 33,8 Colleg.Alle Forze Dell`Ordine 38,8 28,6 46,9 32,5 39,0 Manuale 2,7 6,3 1,9 4,3 1,7 Caveau 14,0 11,1 16,3 13,7 13,6 Doppia Chiave 1,0 1,6 1,3 0,0 1,0 Time Bination 1,0 1,6 1,3 0,9 0,7 Time Lock 5,7 3,2 10,0 4,3 4,5 Casseforti 83,7 84,1 75,6 90,6 85,4 Doppia Chiave 8,0 6,3 7,5 10,3 7,7 Time Bination 52,0 63,5 48,8 43,6 54,7 Time Lock 54,7 63,5 55,0 44,4 56,8 Cassette Di Sicurezza 35,2 34,9 34,4 37,6 34,8 Inserito In Cassaforte 24,6 27,0 20,6 26,5 25,4 Inserito In Caveau 19,6 17,5 20,0 24,8 17,8 Atm 91,2 93,7 90,6 82,9 94,4 Ancoraggio Antistrappo 17,7 14,3 14,4 18,8 19,9 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,5 0,0 0,6 0,9 0,3 Collegato Ad Allarme 60,9 66,7 53,8 45,3 70,0 Macchiatore Valori 7,8 7,9 3,8 6,0 10,8 Sistema Antiesplosione 5,9 4,8 1,9 0,9 10,5 Temporizzazione 38,9 47,6 38,8 31,6 40,1 Cassa Continua 59,2 47,6 60,0 59,8 61,0 Ancoraggio Antistrappo 10,8 11,1 9,4 7,7 12,9 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 32,7 28,6 30,6 25,6 37,6 Macchiatore Valori 0,3 0,0 0,0 0,0 0,7 Sistema Antiesplosione 0,2 0,0 0,0 0,0 0,3 Temporizzazione 8,6 4,8 8,1 4,3 11,5 19

21 Tab.10 Agenzie per impianto e caratteristica, Lazio e province. LAZIO FR LT RI RM VT Agenzie totali Sistema Di Ingresso Principale 89,6 93,3 93,9 92,9 89,1 85,4 Box Per L'Operatore 8,7 3,7 7,4 3,6 10,0 2,5 Bussola Monopersona 33,4 37,8 37,4 25,0 33,7 24,1 Dispositivi Biometrici 11,2 6,7 6,7 5,4 12,8 3,8 Metal Detector 56,6 61,6 51,5 58,9 56,7 55,1 Bussola Pluripersona 14,1 11,6 12,9 8,9 15,6 3,2 Porta Semplice(Apertura Manuale) 5,2 3,7 11,0 0,0 5,3 0,6 Riconoscimento Del Volto 1,0 0,6 1,2 0,0 1,1 0,0 Sistema Di Ingresso Secondario 27,8 35,4 27,6 39,3 25,7 39,2 Box Per L'Operatore 0,5 0,0 0,0 0,0 0,6 0,6 Bussola Monopersona 0,4 0,6 0,6 0,0 0,5 0,0 Dispositivi Biometrici 0,0 0,0 0,0 1,8 0,0 0,0 Metal Detector 0,1 0,0 0,0 0,0 0,1 0,6 Bussola Pluripersona 4,1 1,2 1,8 16,1 4,4 2,5 Porta Semplice(Apertura Manuale) 5,5 2,4 2,5 16,1 5,9 3,2 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistemi Di Prot. Confini Perimetrali 36,0 41,5 46,6 33,9 33,5 47,5 Barriere Esterne 4,1 3,7 4,9 0,0 3,3 14,6 Inferriate/Serrande 15,2 20,7 17,2 19,6 13,3 27,2 Protezione Attiva Infissi Perimetrali 9,3 7,3 12,9 1,8 9,9 3,2 Protezione Attiva Muri Perimetrali 5,0 4,3 9,2 0,0 5,1 1,9 Vetrate Antiproiettile/Antisfondamento 26,5 28,7 31,3 21,4 25,0 37,3 Sistemi Di Ripresa 87,2 83,5 90,2 76,8 88,1 81,6 Videoregistrazione 82,9 81,1 79,8 73,2 84,2 77,8 Videosorveglianza 12,9 23,2 12,9 23,2 11,9 9,5 Sistemi Per Cassieri 88,3 92,7 84,0 80,4 88,3 90,5 Bancone Blindato 0,3 0,0 0,0 0,0 0,3 0,0 Erogatore Autom. Di Banconote(CI/CO) 19,7 9,8 20,9 12,5 20,7 20,3 Sistema Macchiatore Di Banconote 3,9 1,2 1,2 0,0 4,6 3,2 Scomparti Multipli Temporizzati 26,4 18,3 16,6 35,7 27,8 26,6 Scomparti Semplici Temporizzati 54,9 70,1 54,6 46,4 53,0 64,6 Sistema Tracciabilita' Banconote 1,9 0,6 3,1 0,0 2,0 1,3 Sistemi Di Allarme 89,2 89,0 81,6 85,7 89,9 91,1 Automatico 23,8 25,0 24,5 10,7 25,0 12,7 Colleg.A Centrale D`Allarme Aziendale 62,5 57,9 47,9 32,1 66,3 50,0 Colleg.A Centrale D`Allarme Ist.Vigilanza 31,7 19,5 23,3 39,3 32,5 41,8 Colleg.A Dispositivi D`Allarme Locali 36,6 40,2 27,6 26,8 37,2 39,9 Colleg.Alle Forze Dell`Ordine 34,4 47,6 35,0 37,5 31,5 51,9 Manuale 5,1 5,5 11,0 3,6 4,9 1,3 Caveau 8,7 3,0 6,1 10,7 9,6 7,0 Doppia Chiave 1,4 0,0 1,8 0,0 1,6 0,0 Time Bination 1,2 0,6 1,2 0,0 1,1 3,2 Time Lock 3,6 0,0 3,7 0,0 4,2 2,5 Casseforti 91,7 92,7 88,3 78,6 92,8 86,1 Doppia Chiave 12,9 9,8 12,9 12,5 13,8 6,3 Time Bination 54,4 57,9 45,4 32,1 56,1 48,7 Time Lock 52,1 48,8 49,7 48,2 54,4 32,9 Cassette Di Sicurezza 26,7 20,1 21,5 7,1 29,1 18,4 Inserito In Cassaforte 15,9 12,2 12,3 7,1 17,5 9,5 Inserito In Caveau 12,7 9,1 11,7 3,6 13,7 9,5 Atm 88,6 84,1 79,8 80,4 90,5 84,8 Ancoraggio Antistrappo 24,0 14,0 27,0 12,5 24,9 25,3 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,9 0,0 1,2 0,0 1,0 0,6 Collegato Ad Allarme 41,6 43,3 36,8 30,4 43,1 31,6 Macchiatore Valori 12,7 12,8 16,6 8,9 13,3 3,2 Sistema Antiesplosione 5,0 3,7 8,6 0,0 5,2 1,3 Temporizzazione 34,3 39,0 35,6 17,9 36,5 10,1 Cassa Continua 45,1 29,9 41,1 28,6 47,1 48,7 Ancoraggio Antistrappo 9,1 5,5 12,9 12,5 9,6 2,5 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,0 0,0 0,6 0,0 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 15,2 12,8 17,2 14,3 15,4 13,3 Macchiatore Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,1 0,0 Sistema Antiesplosione 0,1 0,0 0,0 0,0 0,1 0,0 Temporizzazione 8,4 7,3 12,3 14,3 8,5 2,5 20

22 Tab.11 Agenzie per impianto e caratteristica, Liguria e province. LIGURIA GE IM SP SV Agenzie totali Sistema Di Ingresso Principale 76,7 77,5 73,3 83,6 71,9 Box Per L'Operatore 3,1 4,3 1,9 0,8 2,2 Bussola Monopersona 19,8 20,0 23,8 13,9 20,8 Dispositivi Biometrici 2,1 2,2 2,9 0,0 2,8 Metal Detector 32,6 28,0 39,0 47,5 30,9 Bussola Pluripersona 21,5 19,0 25,7 24,6 23,6 Porta Semplice(Apertura Manuale) 3,4 3,7 1,9 0,0 5,6 Riconoscimento Del Volto 0,2 0,4 0,0 0,0 0,0 Sistema Di Ingresso Secondario 15,9 18,4 15,2 7,4 15,2 Box Per L'Operatore 0,2 0,2 0,0 0,8 0,0 Bussola Monopersona 0,9 0,6 1,0 0,8 1,7 Dispositivi Biometrici 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Metal Detector 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Bussola Pluripersona 2,6 1,8 3,8 0,8 5,1 Porta Semplice(Apertura Manuale) 4,7 4,3 3,8 1,6 8,4 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistemi Di Prot. Confini Perimetrali 20,9 19,6 25,7 18,9 23,0 Barriere Esterne 1,5 1,4 1,0 3,3 0,6 Inferriate/Serrande 3,7 3,1 4,8 4,1 4,5 Protezione Attiva Infissi Perimetrali 8,4 7,6 8,6 10,7 9,0 Protezione Attiva Muri Perimetrali 6,2 4,7 8,6 9,8 6,2 Vetrate Antiproiettile/Antisfondamento 19,7 18,6 23,8 18,0 21,3 Sistemi Di Ripresa 83,1 87,7 76,2 80,3 76,4 Videoregistrazione 77,1 78,5 73,3 80,3 73,0 Videosorveglianza 13,6 15,5 11,4 5,7 15,2 Sistemi Per Cassieri 70,6 70,8 70,5 77,0 65,7 Bancone Blindato 0,2 0,2 0,0 0,0 0,6 Erogatore Autom. Di Banconote(CI/CO) 14,3 12,3 16,2 18,9 15,7 Sistema Macchiatore Di Banconote 1,0 0,6 1,9 1,6 1,1 Scomparti Multipli Temporizzati 24,0 22,9 43,8 10,7 24,7 Scomparti Semplici Temporizzati 40,8 43,8 21,0 58,2 32,6 Sistema Tracciabilita' Banconote 1,8 1,4 2,9 0,8 2,8 Sistemi Di Allarme 91,6 94,9 95,2 94,3 78,7 Automatico 23,7 23,1 28,6 4,9 35,4 Colleg.A Centrale D`Allarme Aziendale 71,1 78,5 81,9 46,7 61,2 Colleg.A Centrale D`Allarme Ist.Vigilanza 39,4 39,5 37,1 57,4 28,1 Colleg.A Dispositivi D`Allarme Locali 27,3 29,0 31,4 11,5 30,9 Colleg.Alle Forze Dell`Ordine 23,9 19,4 18,1 50,0 21,9 Manuale 4,1 3,1 2,9 0,8 10,1 Caveau 21,1 29,9 11,4 13,1 8,4 Doppia Chiave 4,8 8,2 1,0 1,6 0,0 Time Bination 1,1 1,2 2,9 0,0 0,6 Time Lock 10,7 15,3 3,8 5,7 5,6 Casseforti 67,3 64,0 68,6 79,5 67,4 Doppia Chiave 10,9 9,8 11,4 6,6 16,3 Time Bination 37,4 38,2 45,7 33,6 32,6 Time Lock 41,5 37,8 42,9 55,7 41,0 Cassette Di Sicurezza 44,9 47,6 41,9 30,3 48,9 Inserito In Cassaforte 21,7 18,2 17,1 18,9 36,0 Inserito In Caveau 24,4 31,3 24,8 12,3 13,5 Atm 81,3 84,9 75,2 80,3 75,8 Ancoraggio Antistrappo 24,3 26,6 21,9 14,8 25,8 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,6 0,8 0,0 0,0 0,6 Collegato Ad Allarme 37,2 39,3 45,7 19,7 38,8 Macchiatore Valori 16,1 21,7 8,6 5,7 12,4 Sistema Antiesplosione 7,0 10,0 2,9 1,6 5,1 Temporizzazione 43,6 47,9 44,8 22,1 46,1 Cassa Continua 48,7 51,5 41,9 57,4 38,8 Ancoraggio Antistrappo 12,4 13,5 13,3 5,7 13,5 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 17,9 19,6 21,9 11,5 15,2 Macchiatore Valori 0,2 0,4 0,0 0,0 0,0 Sistema Antiesplosione 0,2 0,4 0,0 0,0 0,0 Temporizzazione 6,4 7,4 5,7 0,8 7,9 21

23 Tab.12 Agenzie per impianto e caratteristica, Lombardia e province. LOM BG BS CO CR LC LO MN MI MB PV SO VA Agenzie totali Sistema Di Ingresso Principale 87,4 91,7 89,1 81,6 88,8 87,5 80,2 76,6 87,6 91,4 89,6 78,9 87,7 Box Per L'Operatore 3,7 3,2 2,5 2,4 2,4 1,5 0,9 4,1 5,6 3,0 2,5 2,6 2,6 Bussola Monopersona 36,5 46,4 46,1 26,8 29,6 23,0 32,1 29,3 35,4 36,3 43,9 9,6 35,4 Dispositivi Biometrici 10,1 8,3 8,1 6,6 7,8 5,0 10,4 7,2 14,4 9,9 10,0 0,9 9,0 Metal Detector 51,6 57,1 69,8 41,6 54,9 39,0 50,9 47,2 49,3 52,3 46,4 17,5 49,1 Bussola Pluripersona 22,1 21,9 13,2 28,3 16,5 22,0 17,9 10,3 23,8 22,2 27,9 54,4 24,8 Porta Semplice(Apertura Manuale) 5,3 5,1 4,7 3,3 2,9 6,5 4,7 2,1 6,0 10,1 4,6 1,8 5,0 Riconoscimento Del Volto 0,4 0,5 0,4 0,0 0,0 1,0 0,0 0,0 0,6 0,5 0,0 0,0 0,0 Sistema Di Ingresso Secondario 19,0 14,3 27,2 13,3 8,3 20,5 11,3 16,2 22,5 22,0 10,7 1,8 17,2 Box Per L'Operatore 0,3 0,3 0,1 0,3 0,0 0,0 0,0 0,3 0,5 0,0 0,0 0,0 0,2 Bussola Monopersona 1,0 1,7 2,9 0,3 0,5 1,0 0,9 0,7 0,5 0,7 0,7 0,9 0,7 Dispositivi Biometrici 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Metal Detector 0,4 0,3 0,7 0,3 0,0 0,0 0,0 0,7 0,5 1,0 0,0 0,0 0,5 Bussola Pluripersona 6,7 5,4 3,3 4,5 2,4 15,5 5,7 4,1 8,9 12,8 4,3 0,0 3,8 Porta Semplice(Apertura Manuale) 10,8 8,3 12,4 6,3 4,9 17,5 6,6 10,7 12,3 16,0 3,9 0,0 11,6 Riconoscimento Del Volto 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistemi Di Prot. Confini Perimetrali 26,1 20,4 32,5 33,4 24,8 28,0 37,7 22,8 23,2 23,5 32,1 37,7 24,1 Barriere Esterne 5,6 2,7 16,5 1,5 3,9 0,0 1,9 4,8 4,3 3,2 11,1 1,8 3,5 Inferriate/Serrande 11,2 5,3 22,9 12,0 7,3 2,0 17,9 10,0 9,5 8,1 17,9 1,8 10,8 Protezione Attiva Infissi Perimetrali 9,4 8,7 14,4 10,8 3,9 7,5 4,7 11,0 8,0 8,1 5,0 35,1 7,3 Protezione Attiva Muri Perimetrali 5,2 4,1 5,7 6,9 5,8 6,0 6,6 3,1 3,9 3,2 6,1 35,1 3,1 Vetrate Antiproiettile/Antisfondamento 20,4 16,3 27,4 25,0 23,3 22,0 32,1 18,6 17,9 19,0 27,1 3,5 18,2 Sistemi Di Ripresa 92,1 93,9 91,3 91,0 85,9 94,5 87,7 74,1 94,6 95,3 91,4 90,4 94,8 Videoregistrazione 87,6 92,0 88,1 85,8 81,1 90,0 84,9 69,3 90,5 89,6 78,2 81,6 90,6 Videosorveglianza 19,0 21,6 20,1 13,3 41,7 10,0 31,1 14,5 17,7 23,2 23,2 0,0 14,6 Sistemi Per Cassieri 86,2 90,8 83,8 84,6 73,8 91,0 86,8 58,3 88,1 91,9 89,3 94,7 90,6 Bancone Blindato 4,3 7,3 3,2 11,1 5,8 3,5 8,5 1,4 2,5 3,7 2,9 17,5 3,1 Erogatore Autom. Di Banconote(CI/CO) 33,5 42,2 50,1 28,6 12,1 24,5 17,9 17,6 30,4 31,6 32,1 23,7 43,4 Sistema Macchiatore Di Banconote 5,2 4,9 3,3 6,9 1,5 3,0 1,9 10,3 5,4 10,4 2,1 2,6 5,2 Scomparti Multipli Temporizzati 43,1 59,2 55,1 35,5 38,8 34,5 36,8 25,5 40,1 34,3 48,6 25,4 46,9 Scomparti Semplici Temporizzati 35,2 21,4 22,4 36,7 29,6 60,0 48,1 31,7 37,9 44,9 35,0 73,7 34,9 Sistema Tracciabilita' Banconote 0,9 2,6 1,5 0,6 0,0 0,0 0,0 0,3 0,9 0,0 2,1 0,0 0,2 Sistemi Di Allarme 93,6 96,9 92,4 90,1 92,7 93,0 90,6 95,9 93,4 93,8 93,6 99,1 92,2 Automatico 37,1 40,3 28,1 48,8 35,9 40,5 40,6 26,6 40,6 35,8 36,8 10,5 38,9 Colleg.A Centrale D`Allarme Aziendale 77,4 80,3 77,1 77,4 83,5 79,0 83,0 75,9 77,9 73,3 72,5 61,4 79,2 Colleg.A Centrale D`Allarme Ist.Vigilanza 26,7 21,6 24,8 27,4 9,7 36,5 11,3 14,1 31,3 39,3 20,7 42,1 21,7 Colleg.A Dispositivi D`Allarme Locali 38,2 30,4 35,3 38,6 43,7 43,0 43,4 60,7 40,6 33,3 38,9 12,3 33,7 Colleg.Alle Forze Dell`Ordine 24,3 25,3 22,8 33,4 16,0 20,0 26,4 16,2 24,1 30,6 19,6 39,5 23,3 Manuale 5,6 6,8 3,2 4,8 2,4 2,5 7,5 4,8 6,4 8,4 1,8 0,0 9,2 Caveau 17,0 16,2 16,9 15,4 19,9 20,0 14,2 9,0 17,2 17,5 18,9 32,5 16,3 Doppia Chiave 2,5 4,9 1,1 1,8 0,5 2,0 0,0 1,7 3,2 4,0 1,1 0,9 1,7 Time Bination 3,1 5,1 4,0 1,8 4,9 1,0 3,8 2,8 2,1 2,7 2,9 12,3 2,6 Time Lock 11,7 11,6 12,3 13,6 2,9 18,0 1,9 5,9 12,0 13,8 8,6 31,6 11,1 Casseforti 83,5 89,6 77,4 86,4 76,2 89,5 85,8 87,6 84,1 82,0 79,3 75,4 84,2 Doppia Chiave 15,4 28,1 23,6 13,6 7,3 10,5 10,4 14,8 11,2 16,5 7,5 10,5 15,1 Time Bination 57,7 62,4 49,0 58,1 45,6 67,0 52,8 30,3 63,2 62,0 56,4 39,5 66,7 Time Lock 58,5 63,9 52,3 65,4 48,1 58,5 58,5 46,9 61,4 60,5 50,0 66,7 59,2 Cassette Di Sicurezza 42,7 50,0 53,9 32,5 49,0 37,5 34,0 60,7 37,2 35,6 41,8 45,6 40,1 Inserito In Cassaforte 26,8 32,8 37,3 20,8 30,1 19,0 20,8 52,1 20,9 21,7 28,6 14,9 22,4 Inserito In Caveau 18,7 19,2 18,9 13,6 19,4 19,0 16,0 12,8 19,8 15,6 22,1 30,7 19,1 Atm 92,3 96,1 90,7 92,2 86,9 95,5 93,4 80,3 93,0 96,3 88,2 98,2 93,2 Ancoraggio Antistrappo 30,8 41,0 37,5 34,3 25,7 24,5 22,6 29,7 24,6 30,4 26,8 43,0 36,3 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,5 0,5 0,3 0,0 1,0 1,0 1,9 0,3 0,5 0,5 1,1 0,0 0,0 Collegato Ad Allarme 57,0 66,0 54,7 63,9 45,6 48,0 71,7 44,5 55,5 61,2 50,4 63,2 62,5 Macchiatore Valori 9,1 15,0 10,1 6,9 4,4 2,0 1,9 6,9 10,0 6,7 3,6 0,9 14,6 Sistema Antiesplosione 6,7 11,6 8,5 3,9 1,0 2,0 0,9 9,7 5,9 5,9 0,7 0,0 12,7 Temporizzazione 50,6 61,1 38,7 59,0 65,5 43,0 68,9 40,3 48,5 55,6 46,1 57,0 54,7 Cassa Continua 49,9 54,6 67,1 41,6 40,3 40,5 45,3 57,2 44,1 54,3 42,5 58,8 46,9 Ancoraggio Antistrappo 13,6 22,1 15,8 16,6 10,2 9,0 8,5 19,3 9,5 16,8 13,6 17,5 9,9 Chiavi A Societa' Di Trasporto Valori 0,3 0,3 1,9 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,1 0,0 0,0 0,0 0,2 Collegato Ad Allarme 23,7 30,8 35,8 22,0 14,6 14,5 31,1 22,1 18,5 27,9 16,4 31,6 21,7 Macchiatore Valori 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,1 0,0 0,0 0,0 0,0 Sistema Antiesplosione 0,9 0,2 5,6 0,0 0,0 0,0 0,0 2,1 0,1 0,0 0,0 0,0 0,0 Temporizzazione 9,9 7,5 14,1 11,1 4,4 7,5 19,8 12,1 7,7 18,0 3,6 15,8 8,0 22

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

DB ANTICRIMINE OSSIF. Novità 2015

DB ANTICRIMINE OSSIF. Novità 2015 DB ANTICRIMINE OSSIF Novità 2015 DB Anticrimine OSSIF novità 2015 Anagrafica agenzie Impianti/servizi e criteri calcolo conformità al Protocollo Questionari rapina e furto Nuovi report di analisi Pannello

Dettagli

OSSIFocus: il database anticrimine

OSSIFocus: il database anticrimine OSSIFocus: il database anticrimine Dettaglio nuove implementazioni Milano, 23 maggio 2011 Implementazioni al database OSSIF Funzioni nella home page Nuovi campi tabella n dipendenti agenzia Nuovi campi

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880 Copia di contingenti nomine docenti 2015 - tabella aliquot GRADO ISTRUZIONE contingenti per nomine sui posti vacanti e disponibili in O.D. 2015/16 titolari esubero vacanze su 2015/16 al 16 provinciale

Dettagli

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA)

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) (aggiornamento al 31 DICEMBRE 2014) REGIONE PUGLIA 11.310 31.758 22.145 168.396 2.866 208.465 1.819 1.566.140 55 172.237

Dettagli

I NUMERI DELLA VIGILANZA PRIVATA

I NUMERI DELLA VIGILANZA PRIVATA I NUMERI DELLA VIGILANZA PRIVATA Anno 2012 Osservatorio ASSIV sulla sicurezza sussidiaria e complementare Nota metodologica I numeri elaborati dall OSSERVATORIO ASSIV su dati Inps si riferiscono alle che

Dettagli

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE ESERCIZI SPECIALIZZATI. AL 31/12/2013 PIEMONTE Altri prodotti 19 41.235 113 168 281 0 2 3 Articoli igienico-sanitari/materiali da 1 2.493 2 0 2 0 0 0 Articoli sportivi/attrezzatura campeggi 9 25.694 119

Dettagli

Ricorso agli ammortizzatori sociali settore Vigilanza Privata. Anno 2012

Ricorso agli ammortizzatori sociali settore Vigilanza Privata. Anno 2012 Ricorso agli ammortizzatori sociali settore Vigilanza Privata Anno 2012 Premessa Nel settore della vigilanza privata il 2012 è stato un anno di record per gli ammortizzatori sociali, in particolare per

Dettagli

POSTI DISPONIBILI SCUOLA ELEMENTARE

POSTI DISPONIBILI SCUOLA ELEMENTARE POSTI DISPONIBILI SCUOLA ELEMENTARE Regione Provincia Prov O.D.98/99 Titolari 98/99 posti docenti Domande di cessazione 1/9/99 Abruzzo Chieti CH 1.618 1.615 3 0 48 Abruzzo L'Aquila AQ 1.374 1.374 0 0 57

Dettagli

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO ATTIVITA PRELIMINARI GRUPPO DI LAVORO Dott. Pietro COMBA Istituto Superiore di Sanità Cap. Pietro DELLA PORTA Carabinieri

Dettagli

Banca Popolare di Vicenza Direzione Organizzazione e Sicurezza

Banca Popolare di Vicenza Direzione Organizzazione e Sicurezza BANCHE E SICUREZZA 2013 Roma, 5 e 6 giugno 2013 PREVENZIONE DELLE RAPINE E DEI FURTI: LA NOSTRA ESPERIENZA Pietro Paolo Meneghetti Responsabile Sicurezza Banca Popolare di Vicenza Banca Popolare di Vicenza

Dettagli

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B)

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B) AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) ()/Bx100 120 113,93 109,46 +4,47 +4,09% 480 295,84 277,95 +17,89 +6,44% 700 401,94 375,85 +26,09 +6,94% 1.400 739,55 687,37 +52,18 +7,59% 2.000 1.026,99

Dettagli

CONVEGNO ABI BANCHE E SICUREZZA 2007. Investire in sicurezza: strumenti contro la criminalità ai danni delle banche

CONVEGNO ABI BANCHE E SICUREZZA 2007. Investire in sicurezza: strumenti contro la criminalità ai danni delle banche CONVEGNO ABI BANCHE E SICUREZZA 2007 Investire in sicurezza: strumenti contro la criminalità ai danni delle banche MARCO IACONIS Responsabile Ufficio Sicurezza Anticrimine ABI Roma, 22 maggio 2007 Le banche

Dettagli

Numero di Banche in Italia

Numero di Banche in Italia TIDONA COMUNICAZIONE Analisi statistica Anni di riferimento: 2000-2012 Tidona Comunicazione Srl - Via Cesare Battisti, 1-20122 Milano Tel.: 02.7628.0502 - Fax: 02.700.525.125 - Tidonacomunicazione.com

Dettagli

Causali Consulenti del Lavoro

Causali Consulenti del Lavoro Causali Consulenti del Lavoro Codice Descrizione Codice posizione Tipo inizio periodo riferimento AG00 AL00 AN00 AO00 AP00 AQ00 AR00 provinciale di Agrigento provinciale di Alessandria provinciale di Ancona

Dettagli

Personale ATA. tot. Nazionale

Personale ATA. tot. Nazionale Personale ATA Profilo Nomine DM - Direttore Serv. Amm. 216 AA - Ass. Amministrativi 2.103 AT - Ass. Tecnici 790 CS - Coll. Scolastici 6.949 CO - Cuochi 87 CR - Add. Az. Agrarie 81 GA - Guardarobieri 49

Dettagli

6 dicembre 2013 Sala Poggioli Viale della Fiera, 8 - Bologna

6 dicembre 2013 Sala Poggioli Viale della Fiera, 8 - Bologna a 6 dicembre 2013 Sala Poggioli Viale della Fiera, 8 - Bologna IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA Ore 9,00 Registrazione dei partecipanti Ore 9,30 Saluti e apertura lavori ØTiberio Rabboni Assessore all Agricoltura

Dettagli

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO - 49 - 3.1 INTRODUZIONE Volendo descrivere le province utilizzando contemporaneamente gli indicatori relativi alle diverse tematiche analizzate prima in modo

Dettagli

AREA PROCESSI FORMATIVI - SETTORE OFFERTA FORMATIVA UFFICIO OFFERTA FORMATIVA CORSI DI I E II LIVELLO, ANS

AREA PROCESSI FORMATIVI - SETTORE OFFERTA FORMATIVA UFFICIO OFFERTA FORMATIVA CORSI DI I E II LIVELLO, ANS Dati Scuola di Lingue e Letterature Pagina 1 di 6 Dati Scuola di Lingue e Letterature AQ L'Aquila n. 1 CH Chieti n. PE Pescara n. 2 TE Teramo n. 5 ABRUZZI Totale 8 MT Matera n. 2 PZ Potenza n. 1 BASILICATA

Dettagli

BANCHE: ABI, DIMINUISCONI I FURTI DEL 16%, FALLISCE OLTRE LA META' DEI TENTATIVI BANCHE: ABI, FURTI IN CALO DEL 16%, LA META' DEI TENTATIVI FALLISCE

BANCHE: ABI, DIMINUISCONI I FURTI DEL 16%, FALLISCE OLTRE LA META' DEI TENTATIVI BANCHE: ABI, FURTI IN CALO DEL 16%, LA META' DEI TENTATIVI FALLISCE SPECIALE - INDAGINE OSSIF (ABI) SULLA SICUREZZA BANCHE: FURTI IN CALO NEL 2008, NEL MIRINO I BANCOMAT /ANSA ANCHE: ABI; NEL 2008 FURTI IN CALO (-16%), META' FALLITI BANCHE: ABI, DIMINUISCONI I FURTI DEL

Dettagli

Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007

Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007 Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Maggio 2008 Questa pubblicazione

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Competenza Sigla CDL di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL TORINO Ancona (Marche) AN CDL MODENA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL TORINO Arezzo

Dettagli

Criteri per l integrazione l fotovoltaici

Criteri per l integrazione l fotovoltaici Criteri per l integrazione l degli impianti fotovoltaici Gerardo Montanino Direttore Operativo Energy Forum - Bressanone, 9 dicembre 2008 www.gsel.it 2 Indice Il Conto Energia Bilancio del Conto Energia

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI

ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI Abruzzo Provincia dell'aquila (108 comuni) AQ Provincia di Chieti (104 comuni) CH Provincia di Pescara (46 comuni) PE Provincia di

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Competenza Sigla CDL di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL TORINO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL TORINO Arezzo

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITA IN BANCA

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITA IN BANCA PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITA IN BANCA Pagina 1 di 8 La Prefettura di, l A.B.I. e le banche firmatarie di seguito Banche, CO SIDERATO - che il crescente aumento della domanda

Dettagli

Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Savona

Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Savona Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Savona PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA NELLA PROVINCIA DI SAVONA Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Savona

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE UFFICIO DI STATISTICA PROGRAMMA STATISTICO NAZIONALE MODELLO MGG00129

CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE UFFICIO DI STATISTICA PROGRAMMA STATISTICO NAZIONALE MODELLO MGG00129 CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE UFFICIO DI STATISTICA PROGRAMMA STATISTICO NAZIONALE MODELLO MGG00129 Indici territoriali di ricorso per Cassazione anno - 2013 SOMMARIO Introduzione 1. Indici di ricorso per

Dettagli

ELENCO EMITTENTI TV. Dati di Ascolto. Posizione Telecomando. Concessionaria di Pubblicità GRUPPO TELEVISIVO ITALIANO SRL

ELENCO EMITTENTI TV. Dati di Ascolto. Posizione Telecomando. Concessionaria di Pubblicità GRUPPO TELEVISIVO ITALIANO SRL GRUPPO TELEVISIVO ITALIANO SRL Tel. 02 36524933 - Fax. 02 36526402 www.gtimedia.it - N ROC 18928 gtimedia@gtimedia.it Concessionaria di Pubblicità ELENCO EMITTENTI TV Dati di Ascolto Posizione Telecomando

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Marzo 2010 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 I prestiti personali Le prestazioni in caso di infortunio

Dettagli

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA Degli oltre 74.400 immobili di lusso presenti in Italia che garantiscono alle casse dei Comuni poco più di 91 milioni di euro all anno di Imu, Firenze e Genova sono

Dettagli

Banca Popolare di Vicenza Direzione Organizzazione e Sicurezza

Banca Popolare di Vicenza Direzione Organizzazione e Sicurezza BANCHE E SICUREZZA 2014 Milano, 27 e 28 maggio 2014 L APPROCCIO INTEGRATO PER UN MODELLO EFFICACE DI PREVENZIONE ANTIRAPINA Pietro Paolo Meneghetti Responsabile Sicurezza Banca Popolare di Vicenza Banca

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Competenza Sigla CDL di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Lunedi 9.00- Giovedi 9.00- Alessandria (Piemonte) AL CDL TORINO Ancona (Marche) AN CDL ANCONA Via I Maggio,

Dettagli

stabile o una serie di appartamenti dove l immigrato può permanere per un periodo già fissato dalla struttura stessa. Sono ancora tantissimi gli

stabile o una serie di appartamenti dove l immigrato può permanere per un periodo già fissato dalla struttura stessa. Sono ancora tantissimi gli P R E M E S S A Con la presente rilevazione, la Direzione Centrale per la Documentazione e la Statistica si propone di fornire un censimento completo delle strutture di accoglienza per stranieri, residenziali

Dettagli

Numero di graduatorie 2013

Numero di graduatorie 2013 Trasferimenti Volontari Individuali - DOMANDE 2013 5.930 Domande presentate 5.810 Domande inserite in graduatoria (120 RISORSE ESCLUSE PER MANCANZA REQUISITI PREVISTI DALL ACCORDO DEL 22 MAGGIO 2013) 132

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato Tab. IS.9.1a - Incidenti per tipo di e - Anni 2001-2013 a) Valori assoluti Anno 2001 o a altri Piemonte 16.953 23.818 19 77 167 146 80 67 1.942 123 254 153 50 59 824 1.920 1.037 653 50 4 23 0 112 31.578

Dettagli

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013)

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Consolati Regionali Consolati Provinciali Indirizzo Posta

Dettagli

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Luglio 2008 Questa

Dettagli

Elettori e sezioni elettorali

Elettori e sezioni elettorali Cod. ISTAT INT 00003 AREA: Popolazione e società Settore di interesse: Struttura e dinamica della popolazione Elettori e sezioni elettorali Titolare: Dipartimento per gli Affari Interni e territoriali

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane;

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane; Prot. n. 29228 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle

Dettagli

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Direzione Generale per la Motorizzazione Centro Elaborazione Dati Ufficio Statistiche ESITI

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE

UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE ABRUZZO L'ABRUZZO Via F. Filomusi Guelfi - 67100 -L'Aquila Tel. 0862446148-0862446142 Fax 0862446101-0862446145 E-mail: sr-abr@beniculturali.it E-mail certificata: mbac-sr-abr@mailcert.beniculturali.it

Dettagli

Lo smaltimento in discarica dei rifiuti contenenti amianto

Lo smaltimento in discarica dei rifiuti contenenti amianto Lo smaltimento in discarica dei rifiuti contenenti amianto ISS Istituto Superiore di Sanità Progetto AMIANTO Roma, 12 dicembre 2013 Rosanna Laraia Patrizia D Alessandro RCA: Metodologia di indagine I dati

Dettagli

UFFICI DIREZIONE GENERALE

UFFICI DIREZIONE GENERALE OPERAZIONE TRASPARENZA (LEGGE 18 GIUGNO 2009, N. 69) DATI RELATIVI AI TASSI DI ASSENZA E PRESENZA DEL PERSONALE Maggio 2011 Assenze (Ore) 37.475,60 Area Assenze (Ore) ABRUZZO CASA SOGGIORNO PESCARA 252,10

Dettagli

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00024 AREA: Mercato del lavoro Settore di interesse: Mercato del lavoro Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ IN BANCA 1 La Prefettura, l ABI e le banche firmatarie del Protocollo d intesa per la prevenzione della criminalità in banca (di seguito Protocollo

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

Qualifica di precedenza. Sistema di trasmissione 12:00 Telex Fono Corr. Fax

Qualifica di precedenza. Sistema di trasmissione 12:00 Telex Fono Corr. Fax Giunta Regionale della Campania Direzione Generale per i Lavori Pubblici e la Protezione Civile U.O.D. 06 - Emergenza e Post-Emergenza Sala Operativa Regionale Centro Situazioni soru@pec.regione.campania.it

Dettagli

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale) ABRUZZO Chieti - Pescara http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pagelabel=ssis_didatticafirstpage_v2 costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

Dettagli

PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE NEL MESE DI SETTEMBRE 2013

PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE NEL MESE DI SETTEMBRE 2013 D.C. OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE E SERVIZI ESTIMATIVI AREA OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE UFFICIO GESTIONE BANCA DATI QUOTAZIONI OMI 80,00% 20,00% D.C. OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE E SERVIZI

Dettagli

Il ruolo dei generi: Indagine sul rapporto tra genere e professioni tra gli italiani

Il ruolo dei generi: Indagine sul rapporto tra genere e professioni tra gli italiani Il ruolo dei generi: Indagine sul rapporto tra genere e professioni tra gli italiani Il campione 2 Chi è stato intervistato? Un campione di 100 soggetti maggiorenni che risiedono in Italia. Il campione

Dettagli

7. Assistenza primaria

7. Assistenza primaria 7. Assistenza primaria BSIP Marka Assistenza primaria 7.1. Medicina di base L assistenza distrettuale, allo scopo di coordinare ed integrare tutti i percorsi di accesso ai servizi sanitari da parte del

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

Un indice per la misura dell intensità della singola rapina. Matteo Mazziotta e Adriano Pareto Istat

Un indice per la misura dell intensità della singola rapina. Matteo Mazziotta e Adriano Pareto Istat Matteo Mazziotta e Adriano Pareto Istat Introduzione Fonte dei dati Il data-base di ABI-OSSIF raccoglie dati e informazioni su: rapine; furti; sistemi di difesa; spese anticrimine. I dati riguardano segnalazioni

Dettagli

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano A cura dell Area Professionale Statistica L Automobile Club d Italia produce ormai da molti anni la pubblicazione Localizzazione degli Incidenti

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

Assemblea dei Delegati di Coopersalute

Assemblea dei Delegati di Coopersalute Assemblea dei Delegati di Coopersalute Firenze, 21 giugno 2010 Villa Vittoria Firenze Fiera TOTALE ISCRITTI febbraio 2010 54.568 ISCRITTI ISCRITTI in percentuale suddivisi per regione di residenza febbraio

Dettagli

DUE E QUATTRO RUOTE A NOVEMBRE

DUE E QUATTRO RUOTE A NOVEMBRE Roma, 6 dicembre 2012 MERCATO AUTO ACI: A NOVEMBRE AUMENTANO LE RADIAZIONI AUTO DAL PRA Diminuiscono ancora i passaggi di proprietà Vendute 209 auto usate ogni 100 nuove per il calo delle immatricolazioni

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

Strumenti di analisi per coniugare sicurezza ed efficienza

Strumenti di analisi per coniugare sicurezza ed efficienza Strumenti di analisi per coniugare sicurezza ed efficienza Gaetano Bruno Ronsivalle Università degli Studi di Verona - Università del Salento OBIETTIVO Uno strumento a supporto della decisione razionale

Dettagli

REPORTISTICA ISCRITTI

REPORTISTICA ISCRITTI Augusta Tartaglione REPORTISTICA ISCRITTI Elaborazione dati periodici forniti da Previnet. Aggiornamento al 30 giugno 2014 Augusta Tartaglione Comunicazione & Promozione comunicazione@fondofonte.it tel.

Dettagli

PROGETTO DI RIMODULAZIONE DELLA POLIZIA DI FRONTIERA

PROGETTO DI RIMODULAZIONE DELLA POLIZIA DI FRONTIERA Polizia di Stato PROGETTO DI RIMODULAZIONE DELLA POLIZIA DI FRONTIERA Direzione Centrale per gli Affari Generali della Polizia di Stato Nell'ambito del progetto di razionalizzazione degli uffici e presidi

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione.

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 28/06/2013 Circolare n. 103 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle

Dettagli

3.927 1.905 2.526 2.468

3.927 1.905 2.526 2.468 N accessi alla Procedura Risorse senza requisiti Domande inserite Art. 43 Domande presenti in graduatoria Residenti a L Aquila 3.927 1.905 2.526 58 2.468 17 CAUSALI ASSENZA DEI REQUISITI >20 gg. di malattia

Dettagli

Indice delle tavole statistiche su cd-rom

Indice delle tavole statistiche su cd-rom Indice delle tavole statistiche su cd-rom Pensionati nel complesso Tavola 1 Pensionati ed importo annuo delle pensioni, complessivo e medio per sesso, regione di residenza, classe di età e Tavola 2 Beneficiari

Dettagli

Indice delle tavole statistiche su cd-rom

Indice delle tavole statistiche su cd-rom Indice delle tavole statistiche su cd-rom Pensionati nel complesso Tavola 1 Pensionati ed importo annuo delle pensioni, complessivo e medio per sesso, regione di residenza, classe di età e Tavola 2 Beneficiari

Dettagli

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013 Numero certificati di malattia per settore - Anni 2012 e 2013 2012 2013 Var. % 2012/2013 Settore privato 11.738.081 11.869.521 +1,1 Settore pubblico 5.476.865 5.983.404 +9,2 Totale 17.214.946 17.807.925

Dettagli

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi Valerio Vacca (Banca d Italia, ricerca economica Bari) Il laboratorio del credito, Napoli, 15 marzo 2012 La struttura del mercato in Cr (2010):

Dettagli

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 009 Abruzzo Chieti DISTRETTO 010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 011 Abruzzo Chieti DISTRETTO 015 Chieti Conteggio 4 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 001 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 002 Abruzzo

Dettagli

Regione sede cod. ICCD ente sigla. Veneto Venezia 205 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto DR

Regione sede cod. ICCD ente sigla. Veneto Venezia 205 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto DR Piemonte Torino 201 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte Torino 64 Soprintendenza per i beni archeologici del Piemonte SBA Torino 66 Torino 67 Soprintendenza per i beni

Dettagli

Trasferimenti erariali correnti agli Enti Locali

Trasferimenti erariali correnti agli Enti Locali Cod. ISTAT INT 00023 AREA: Amministrazioni pubbliche e Servizi sociali Settore di interesse: Istituzioni Pubbliche e Private Trasferimenti erariali correnti agli Enti Locali Titolare: Dipartimento per

Dettagli

ANTIRAPINA Guida alla sicurezza per gli operatori di sportello. Nuova edizione aggiornata 2012

ANTIRAPINA Guida alla sicurezza per gli operatori di sportello. Nuova edizione aggiornata 2012 ANTIRAPINA Guida alla sicurezza per gli operatori di sportello Nuova edizione aggiornata 2012 I CONTENUTI Bancaria Editrice sta per pubblicare, in collaborazione con il Ministero dell Interno e con OSSIF,

Dettagli

TARIFFE RC AUTO IN CALO IN TUTTA ITALIA, SOPRATTUTTO IN CAMPANIA, CALABRIA E PUGLIA PER SEGUGIO.IT

TARIFFE RC AUTO IN CALO IN TUTTA ITALIA, SOPRATTUTTO IN CAMPANIA, CALABRIA E PUGLIA PER SEGUGIO.IT COMUNICATO STAMPA TARIFFE RC AUTO IN CALO IN TUTTA ITALIA, SOPRATTUTTO IN CAMPANIA, CALABRIA E PUGLIA PER SEGUGIO.IT L Osservatorio Assicurazioni Auto del comparatore online del Gruppo MutuiOnline, registra

Dettagli

Focus Anticipazione sui principali dati della scuola statale A.S. 2015/2016. (Settembre 2015)

Focus Anticipazione sui principali dati della scuola statale A.S. 2015/2016. (Settembre 2015) Focus Anticipazione sui principali dati della scuola statale A.S. 2015/2016 (Settembre 2015) In occasione dell inizio dell anno scolastico si fornisce una breve sintesi dei principali dati relativi alla

Dettagli

DENOMINAZIONE HOTEL REGIONE PR

DENOMINAZIONE HOTEL REGIONE PR DENOMINAZIONE HOTEL REGIONE PR Hotel FiordiGigli Abruzzo AQ Centro Turistico Ariras Basilicata MT Grande Albergo Potenza Basilicata PZ Hotel Congressi la Principessa Calabria CS Hotel Majorana Calabria

Dettagli

Per la Scuola - competenze e ambienti per l apprendimento

Per la Scuola - competenze e ambienti per l apprendimento PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Per la Scuola - competenze e ambienti per l apprendimento Programmazione2014-2020 FSE - Snodi formativi territoriali REPORT SINTETICO SNODI FORMATIVI TERRITORIALI 23-05-2016

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO

IL SISTEMA SCOLASTICO IL SISTEMA SCOLASTICO - 11 - 2.1 SCUOLA DELL INFANZIA Per quanto riguarda l analisi della scuola dell infanzia è bene sottolineare, in quanto i risultati ne sono chiaramente influenzati, che gli indicatori

Dettagli

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 10/10/2014

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 10/10/2014 Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 10/10/2014 Circolare n. 121 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori

Dettagli

La Raccolta Differenziata in Italia

La Raccolta Differenziata in Italia 120 Da una prima quantificazione dei dati relativi all anno 2002, la raccolta differenziata si attesta intorno ai,7 milioni di tonnellate che, in termini percentuali, rappresentano il 19,1% della produzione

Dettagli

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro 4 agosto 2014 L Istat diffonde i dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni relativi agli spostamenti pendolari

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010)

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010) TBELL PREZZI DEGLI INTERVENTI PER PROVINCI (escluso pezzi di ricambio) G comune/provincia 290,00 Comprende trasferta e 1 ora lavoro. Ore seguenti vedi tab. TRIFFE pag.5 L comune/provincia SI Trasferta

Dettagli

D E I R I F I U T I i n I T A L I A

D E I R I F I U T I i n I T A L I A L A P R O D U Z I O N E D E I R I F I U T I i n I T A L I A Andamento della produzione di rifiuti urbani, anni 1996 2006 40.000 30.000 25.960 2,5% 0,9% 26.605 26.846 5,7% 28.364 2,1% 28.959 1,6% 1,5% 0,6%

Dettagli

Analisi del Rischio Rapina

Analisi del Rischio Rapina G. Bruno Ronsivalle Analisi del Rischio Rapina Il nuovo modello di valutazione e simulazione mediante algoritmi neuronali Verso una visione integrata del rischio rapina I tre livelli del modello di analisi

Dettagli

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE Piemonte Parchi in totale 87 Provincia di Torino 30 Provincia di Alessandria 5 Provincia di Asti 6 Provincia di Biella 6 Provincia di Cuneo Provincia di Novara Provincia

Dettagli

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano.

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano. -5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano., 43 anni, 27 ore di lavoro a settimana per un totale di 35 dichiarate con

Dettagli

IL VALORE DEI COMPRENSORI LAPIDEI ITALIANI PER L ECONOMIA NAZIONALE.

IL VALORE DEI COMPRENSORI LAPIDEI ITALIANI PER L ECONOMIA NAZIONALE. IL VALORE DEI COMPRENSORI LAPIDEI ITALIANI PER L ECONOMIA NAZIONALE. IL SALDO COMMERCIALE A cura di: Manuela Gussoni Ufficio studi IMM 21 maggio 2014 In un contesto di sostanziale stazionarietà dell export

Dettagli

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 PIEMONTE 603 1.127 87.148.771 13,0 144.525 VALLE D'AOSTA 80 88 1.490.121 0,2 18.627 LOMBARDIA 1.503 2.985 280.666.835 41,8 186.738 PROV. AUT. BOLZANO 1 1 31.970

Dettagli

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015.

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015. MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015 Al Fondo per la gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) A: contratti@pec.pneumaticifuoriuso.it

Dettagli

RISOLUZIONE N. 6/E. Roma, 12 gennaio 2012

RISOLUZIONE N. 6/E. Roma, 12 gennaio 2012 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Settore Gestione Tributi Ufficio Gestione Dichiarazioni RISOLUZIONE N. 6/E Roma, 12 gennaio 2012 Al Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. GENNAIO 2014 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA Le Delegazioni dell Amministrazione e delle sottoscritte Organizzazioni Sindacali, riunitesi il giorno 19 settembre 2007

Dettagli

Censimento delle strutture socio-riabilitative per tossicodipendenti

Censimento delle strutture socio-riabilitative per tossicodipendenti Cod. ISTAT INT 00009 AREA: Amministrazioni pubbliche e servizi sociali Settore di interesse: Assistenza e previdenza Censimento delle strutture socio-riabilitative per tossicodipendenti Titolare: Dipartimento

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NEGLI UFFICI POSTALI NELLA PROVINCIA DI POTENZA

PROTOCOLLO D INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NEGLI UFFICI POSTALI NELLA PROVINCIA DI POTENZA PROTOCOLLO D INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NEGLI UFFICI POSTALI NELLA PROVINCIA DI POTENZA 1 PROTOCOLLO D INTESA PER LA PREVENZIONE DELLA CRIMINALITÀ NEGLI UFFICI POSTALI NELLA PROVINCIA

Dettagli

Censimento delle strutture per anziani in Italia

Censimento delle strutture per anziani in Italia Cod. ISTAT INT 00046 AREA: Amministrazioni pubbliche e servizi sociali Settore di interesse: Assistenza e previdenza Censimento delle strutture per anziani in Italia Titolare: Dipartimento per le Politiche

Dettagli