COMUNE DI VIBO VALENTIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI VIBO VALENTIA"

Transcript

1

2 COMUNE DI VIBO VALENTIA PROVINCIA DI VIBO VALENTIA pag. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: COMMITTENTE: POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE II - ENERGIA OBIET.VO SPECIFICO 2.1 LINEA DI INTERVENTO AZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI - NUOVO PALAZZETTO DELLO SPORT VIALE DELLA PACE VIBO VALENTIA KW BT AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI VIBO VALENTIA Vibo Valentia, 30/07/2014 PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A.

3 pag. 2 Nr. 1 Cavo in corda flessibile o rigida rame ricotto stagnato isolato in gomma elastomerico qualità G10, FG10 OM1 o RG10 OM1, non L propagante inceno ( CEI III), non propagante fiamma ( CEI 20-35), contenuta emissione gas corrosivi (CEI I,.b CEI 20-38), ridottissima emissione gas tossici e fumi opachi in caso inceno (CEI II, CEI III e CEI 20-38) con guaina termoplastica speciale M1 colore nero RAL 9005 per tensioni nominali 600/1000 V ad una temperatura esercizio max 85 C con conduttore a filo unico, corda rigida o flessibile. Il cavo dovrà riportare stampigliato a rilievo la designazione secondo tabelle CEI- UNEL 35011, numero conduttori per sezione CEI III/20-38, Ia marca o provenienza prodotto, la marcatura metrica progressiva e marchio IMQ. Per ambienti a rischio inceno per garantire la massima sicurezza alle persone Unipolare Sezione 1x16 mm² euro (quattro/03) m 4,03 Nr. 2 idem c.s....alle persone Quadripolare Sezione 4x25 mm² L euro (doci/73) m 12,73.g Nr. 3 idem c.s....alle persone Quadripolare Sezione 4x50 mm² L euro (ciotto/95) m 18,95.i Nr. 4 idem c.s....alle persone Quadripolare Sezione 4x70 mm² L euro (venticinque/23) m 25,23.j Nr. 5 idem c.s....alle persone Quadripolare Sezione 4x120 mm² L euro (trentanove/45) m 39,45.l Nr. 6 idem c.s....alle persone Quadripolare Sezione 4x240 mm² L euro (settantadue/13) m 72,13.o Nr. 7 Canale portacavi realizzata in lamiera acciaio zincato spessore minimo pari a 1.5 mm, piegata altezza laterale pari a 50 mm, per L sostegno cavi, compresi il coperchio, le curve, i pezzi speciali, le giunzioni, i fissaggi a mensola o a sospensione, per impianti.e elettrici con grado protezione non inferiore a IP 40 Da mm 300 euro (quarantaquattro/11) m 44,11 Nr. 8 Fornitura e posa chiosco per impianti MT in C.A.V, con porte e finestre areazione, normalizzato e certificato. Compreso i fori L per collegamenti a cavidotti, impianto illuminazione, targhe caratteristiche e antinfortunistica, serrature sicurezza. Nel prezzo.a sono compresi gli oneri per trasporto e scarico e quant'altro occorre per dare il lavoro compiuto a perfetta regola d'arte. Restano esclusi: gli oneri per messa a terra e basamenti Da 6600x2500x2700 mm (MT-misure-BT), comprensivo accessori previsti dalla norma cei ed uni e dk 5940 e s.m.i. come da scheda allegata euro (ciannovemilaquarantanove/67) cad ,67 Nr. 9 Guaina spiralata in PVC auto estinguente, serie pesante con classificazione resistenza al fuoco secondo norma IEC IMQ, L classificato CEI EN , completa sonda tira - filo, giunzioni, curve, manicotti, cavallotti fissaggio data in opera all'nterno 10.j controsoffitti o intercapeni o in vista Diametro mm 32 ed ogni altro onere e magisteroi per dare l'opera perfettamente funzionante n ogni sua parte. sono compresi nel prezo anche grappette e viti adeguata nmesione. euro (cinque/78) m 5,78 Nr. 10 Cavidotto in tubazione flessibile corrugata a doppia parete linee alimentazione elettrica in polietilene ad alta densità fornito in L rotoli, conforme alle norme NC F , posto in opera in scavo o in cave (pagati a parte), compreso: giunzioni, curve, manicotti, 30.g cavallotti fissaggio Diametro mm 125 euro (nove/60) m 9,60 Nr. 11 idem c.s....diametro mm 160 L euro (quinci/36) m 15,36 30.i Nr. 12 FORNITURA E POSA IN OPERA DI MATERIALI NECESSARI PER IL COLLEGAMENTO USCITA GENERATORE FINO AL NP1 QUADRO DI STRINGA - INVERTER FINO AL CONTATORE DI PRODUZIONE, COMPRENSIVO DI: SCAVI, RINTERRI E RPIRISTINI, ALTRE OPERE MURARIE, TUBAZIOINI VARIE DEL TIPO IN GOMMA SPIRALATA PESANTE, CANALINE DI ADEGUATA DIMENSIONE, CAVETTERIE VARIE LATO FV CC/CA, CAVETTERIE VARIE LATO INVERTER FINO AL CONTATORE DI PRODUZIONE, CONNETTORI PRINCIPALI E SENCONDARI COMPENSIVO DI OGNI ALTRO ONERE E MAGISTERO PER DARE L'OPERA PERFETTAMENTE FUNZIONANTE IN OGNI SUA PARTE. la fonituira e posa in opera in conformità a quanto previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare euro (duemilacinquecento/00) a corpo 2 500,00 Nr. 13 NP10 Fornitura e posa in opera quadro parallelo per accoppiamento n.2 STRINGBOX E CON USCITA su inverter trifase, realizzato per ricevere in ingresso n 2 linee monofase ed in uscita con collegamento su su inverter trifase, su ogni entrata 10 A cc, ed in uscita 20ACC completo scaricatori 10kA, interruttori magnetotermici fferenziali, morsettiera entrata ed uscita, contenitore protezione IP65 con portello trasparente cavetterie varie ed ogni altro onere e magistero per dare l'opera perfetteamente funzioannte in ogni sua parte ed in conformità alle normative vigenti in materia. I materiali utilizzati dovranno avere certificazione europea, e etichettarura progettuale con loghi i loghi necessari secondo rettive della d.l. E compresa nella fonituira e posa in opera quota parte del comando sgancio emergenza previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare con l'iserimento nel quadro un interruttore per il comando emergenza che agisce sul circuito comando attraverso una bobina minima tensione da installare sull'interruttre protezione inlus nella fornitura. euro (trecentocinquanta/00) cadauno 350,00

4 pag. 3 Nr. 14 NP11 Nr. 15 NP12 Fornitura e posa in opera impianto terra composto da conduttore G/V da 35 mmq per collegamento tutta la struttura portante dei pannelli, montanti da struttura a pozzetti esistenti con spandente in acciaio zincato a croice da ml. 1,50 nuova installazione, completo tubo protezione, guaina. collari ed altri accessori necessari a dare l'opera finita e collaudata a regola d'arte. Installazione pozzetti in cav con chiusino in ghisa sferoidale con lulce netta 50x50 con spandente ed interasse ml 20.connessione fra tra gli spandenti con corda rame nuda da 50 mmq interrata a ml minimo 60 cm. il tutto dato in opera in conformità alle normative vigenti in materia con certificazione finale quanto realizzato ed ogni altro onere e magistero. E' inoltre compreso gli impianti messa a terra dei nuovi box ( vani tecnici ). il tutto dato in opera in conformità alle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare è inclusa nell'opera quota parte degli scavi e tubaziuoni per il collegamento alle reti enel come da planimetria allegata. euro (settemiladuecentocinquantasei/00) a corpo 7 256,00 FORNITURA E POSA IN OPERA DI VASCA DI FONDAZIONE IN C.A.V. PER CHIOSCO CABINA COMPRENSIVO SCAVI, RIPRISTINI,TRASPORTI, SMALTIMENTO ED OGNI ONERE E MAGISTERO PER DARE L'OPERA PERVETTAMENTE FINITA A REGOLA D'ARTE SECONDO LE NORMATIVE VIGENTI IN MATERIA. E' compreso nel prezzo scavi rinterri e trasporto a scarica del materiale risulta ( mensioni vasca necesssari per posa chiosco ). sono compresi inoltre la quota parte degli scavi, rinterri, ripristini equivalenti a quelli esistenti nel piano viabile, tubazioni dai vari box ai tori energia, e dai musirutari energia alla prima cassetta derivazione enel ( ve pianta allegata ) n. 10 pozzetti d'ispezione con chiusini carrabili in ghisa sferoidale dalle seguenti mensioni 100x100x80 ). il tutto dato in opera a perfetta regola d'arte con ogni altro onere e magistero. certificazione fine lavori. e inoltre compresa la recinzione metallica a salvaguraa dei box equivalente a quela già esistente lungo il recinto perimetrale della struttura, in aggiaio zincata e con n due aperture in prossimità dei entrata ai box. posizionamento stante ml 1,00 pertinenza dei vari box ( vani tecnici ) euro (quattromiladuecentoventiquattro/00) a corpo 4 224,00 Nr. 16 Fornitura e posa in opera struttura sostegno e fissagio per moduli fotovovoltaici per tetti già inclinati con una pendenza max 30% NP2 composta da : profilati in aluminio 37X43, vitoni M12 lunghezza max 35 cm, angolo solare per ancoraggio profilati, morsetti centrali e terminali per il fissaggio dei moduli fotovoltaici sui profilati, tasselli chimici per il fissaggio della stuttura su solaio in c.a. ove esista. Il tutto dato in opera con ogni altro onere e magistero per dare l'opera perfettamente funzzionante a regola d'arte, compreso l'onere per la fonitura e posa del ponteggio perimetrale per tutta la durata dei lavori. la fonituira e posa in opera in conformità a quanto previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare euro (trecentoventi/00) kw 320,00 Nr. 17 fornitura e posa in opera impianto allarme antintrusione ed impianto antinceo, con le seguenti caratteristiche tecniche : NP20 Fornittra e posa in opera n 1 centralina con CARATTERISTICHE GESTIONE ALLARMI (IMQ) Questo apparato deve avere delle sofisticate soluzioni per essere adattata a ogni livello installazione, dal residenziale esteso, al sito commerciale, all'industria fino al complesso efici mensioni estremamente ampie come centri commerciali o siti industriali o amministrativi gran mensioni e ffusi geograficamente sul territorio. Centrale tipica per uso bancario, grazie alla sua interfacciabilità e facilità ripartizione delle aree specifiche.e' anche la centrale da utilizzare quando si desiderano molte funzionalità domotiche, dove il numero ingressi rilevazione e soprattutto uscite attuazione coman può raggiungere livelli espansione importanti. La struttura centrale, modulare, prevede nella versione base una scheda elaborazione a bus multipli,la centrale spone 8 zone filari a bordo, espanbili fino a 160 e altrettante uscite, sempre espanbili fino a 160. Il numero ingressi e uscite è in ragione della espansione che si desidera dare al sistema antifurto ampio, oppure scelta quando si realizzano installazioni miste a funzione integrata antifurto-domotica, dove il numero coman (ingressi) e attuazion (uscite) aumenta rapidamente con l'ncremento delle funzionalità volute. Ingressi: 8, espanbili a 160, con parametro inviduale definibile per ciascuna zona singolo, doppio e triplo bilanciamento. Programmabilità ingressi: oltre 70 modalità ingresso per funzionalità antifurto e domotiche, con funzioni speciali aggiuntive come final door, preallarme, test zone a parametri definibili, autoagnosi, inesclubilità a scelta inviduale. Parte degli ingressi può essere anche tipo rao. Uscite: 8, espanbili a 160. Moduli periferici collegabili: a stato (OC), a relè segnale (1A), a relè potenza (16A). Programmabilità uscite: oltre 140 modalità uscita per funzionalità antifurto e domotiche. Uscite relè centrale: 2, programmabili invidualmente. Relè a sicurezza positiva con comando per sirene autoalimentate,sirene interne e scambio libero.relè supplementare (scambio libero).temporizzazioni ingresso-uscita dai locali: 4 (tipo temporizzata 1, 2, 3, 4). Uscite: 160 timer inviduali e programmabili separatamente, per ciascuna uscita OC in secon o minuti, alta, bassa, ritardo ad attivazione/sattivazione per gestire isteresi, ad esempio, comando motori. Macrooperazioni: 20, gestibili invidualmente, sequenziandole o creando macro e richiami sottomacro, in modo estremamente semplice ed intuitivo. Ogni macro deve gestire 10 operazioni sequenziali, come ad esempio, accensioni,spegnimenti, attivazioni uscite, temporizzazioni. Si utilizzano quando si vogliono costruire operazioni automatiche in successione logica per permettere all'utente effettuare una sequenza operazioni programmate semplicemente dando un unico comando. Il comando può essere anche automatico (evento scatenante). Gruppi (partizioni): 8; Accensioni parzializzate (per ciascun gruppo): 3 (ON, INT, PAR). Alla gestione ciascun gruppo si possono associare le funzionalità abbinate (sirene, buzzer, comunicazioni telefoniche, relè).associazione organi comando: definibili per ciascun gruppo (tastiere e chiavi elettroniche possono operare su tutti o su alcuni gruppi, a scelta). Ad ogni gruppo si possono associare con griglia a matrice libera le zone, creando così la gestione automatica delle zone comuni ai gruppi e una programmabilità semplificata, aumentando la semplicità d'uso per l'utente Coci installatore: 2 definibili ad alta o bassa priorità. Coci utente: 100, con generazione automatica 100 coci emergenza (con gestione automatica del rifiuto dei coci doppi); 30 attributi livello settabili per ciascun coce. Programmatore orario: settimanale, con 64 operazioni per ogni giorno della settimana, gestione delle festività standard, gestione 16 festività generali e altre 8 festività specifiche per ciascun gruppo. Al programmatore orario si possono associare accensioni, spegnimenti nelle varie modalità e per gruppi a scelta, attivazioni usci te, at t ivazioni macro, blocco temporaneo tast iere e coci. Comunicazioni telefoniche: sono possibili su vettori comunicazione multipla PSTN, GSM in modalità birezionale e con fferenti protocolli. Protocolli supportati: Vocale, Contact-ID, SIA, AXIA, SMS. Protocollo dati per telegestione: Axia (comunicazione da centrale a modem e software ricezione-teleprogrammazione proprietario).protocollo gitale per comunicazioni verso la Vigilanze: Contact-ID standard, SIA standard. Protocollo vocale per comunicazioni in chiaro verso l'utente,verso vigilanze o forze dell''d5orne o presi controllo che gestiscono la ricezione messaggi vocali. Protocollo SMS: verso telefonini o telefoni fissi che supportano questo protocollo. Al messaggio autocomposto è automaticamente associata la stringa zona programmata in tastiera per chiarezza massima comunicazione. La programmazione dei fferenti protocolli, incluso il vocale e l'sms è immeata e automatica per tutte le fferenti situazioni verso i fferenti destinatari. Oltre alle informazioni sistema, zona, stato, situazione impianto, sono gestite anche le informazioni relative alle temperature. Numeri telefono gestibili: 24, con

5 pag. 4 gestione automatica delle linee PABX. Con i protocolli telefonici è possibile anche inviare coman e richieste controllo dall' esterno verso la centrale:in telegestione remota da parte dell'installatore, in gestione remota da parte degli utenti attraverso messaggi vocali e toni DTMF (contelefono o telefonino) e attraverso coman SMS (protocollo SMSIA).Comunicazioni in rete dati: si effettuano con la scheda rete X-LAN, che connette la centrale con la rete dati Ethernet in protocollo TCP/IP criptato, verso una struttura software gestione e controllo. Sempre in rete dati, per l'installatore, è possibile gestire da PC e modulo apposito LINK la gestione dei parametri e la programmazione della centrale attraverso la porta rete del PC lavoro. - N 1 Tastiera gestione locale a sply alfa numerico due righe con etroilluminazione per la com-pleta gestione e programmazione della centrale, collegamento seriale RS485, incazione stato, anomalie, memorie, ecc; - n 1 Combinatore Telefonico su vettore GSM sviluppato in tecnologia QuarBand, quin equipaggiato tutte le frequenze trasmissione utilizzate nelle reti GSM del mondo. I formati sicurezza supportati sono il Contact ID (verso gli istituti vigilanza) e le comunicazioni SMS che compaiono in forma dettagliata e precisa rettamente sul telefonino del destinatario o sul telefono fisso se presposto per la ricezione degli SMS. Per quanto riguarda la messaggistica vocale, è presente il modulo in Sintesi Vocale in questo caso serve quin alla generazione dei messaggi vocali sia per la rete telefonica standard che per vettore GSM. Attraverso il modulo GSM si possono inoltre inviare alla centrale richieste stato, analizzare le situazioni a seguito comunicazioni, dare coman; n 2 Sensore controllo temperatura ambientale. Si richiede la gestione della climatizzazione, gestibile anche tramite programmatore orario settimanale per gestire livelli temperatura versificati nel medesimo ambiente, da decare alle 2 cabine inverter dove si necessitano informazioni preallarme e allarme al raggiungimento determinati livelli temperatura. Rilevazione soglie multiple: - normale (con gestione della climatizzazione), - preallarme temperatura alta (significa che gli apparati climatizzazione, che sono certamente già attivati, non sono più sufficienti); - temperatura critica (significa che gli apparati del CED stanno lavorando ai limiti delle conzioni ambientali) Per ognuno questi stati la centrale potrà eseguire i coman previsti ed effettuare chiamate mirate per allertare alla manutenzione, i responsabili CED e l'ufficio logistico. - n 1 Modulo uscite (attuazioni coman) equipaggiato con 4 uscite a relè potenza ( 16 A resistivi) adatti a commutare rettamente carichi alimentati a tensione rete come luci, motori elettroserrature,spositivi elettrici vari. E' realizzato in un modulo Din 9M facilmente installabile su quadri elettrici e tramite BUS RS485 si collega alla centrali allarme. - n 1 Sirena autoalimentata con abbinamento alla propria centrale :autoprotetta antischiuma da esterno ad alto contenuto tecnologico. Diffusore sonoro tipo magnetonamico - frequenze suono selezionabili - Doppio lampeggiante per segnale allarme e supplementare - Circuito antiavvicinamento - Gestione batteria con blocco della scarica completa - Sistema antischiuma - anti-shock meccanico - antiaggressione meante temperatura. - batteria compresa; - n 2 Sensore volumetrico doppia tecnologia da esterno antimascheramentoatto a proteggere attraversamenti a rischio con stanze variabili da mt - con angoli variabili da 10 a zone lente fresnellselezionabili- PIR a quattro elementi - schermo 50,000 lux luce bianca - Conteggio impulsi - microonda con portata regolabile 10/20/30mt.;n 7 Contatto sismico/magnetico immune a vibrazioni subsoniche atto a proteggere porte,superfici, contenitori, custoe, strutture, ecc. - regolazione con doppia sensibilità - conta impulsi -incazione test preallarme - relè ottico antisabotaggio - temperatura f/u n+z 6io0n amento 20 ;- n 2 Rivelatore ottico termico convenzionale con base rele'; - n 1 Batteria ricaricabile al piombo Yuasa 7,2A-12V; Cavi e connettori vari allarme dalle sezioni 2x0,50 +4x0,22;n 1 Modulo rete per far comunicare le centrali su rete dati Ethernet in protocollo TCP/IP criptato verso la rete, sia essa una LAN, una WAN, anche strutturata come VPN. Attraverso questo modulo trasmissione TCP/IP, che si collega alla centrale da un lato e alla rete dati dall'altro, le centrali, anche tipo verso e stribuite su rete locale o geografica, possono essere viste contemporaneamente dal software proprietario per una gestione da parte dell'utente o versi utenti vasti siti dove coesistono molte centrali (spazi industriali vasti, carceri, centri commerciali,siti tecnologici, aree fotovoltaici,stazioni, aeroporti ecc) o siti multipli stribuiti su aree geografiche (catene suprmarket, depositi aziende trasporto, catene commerciali come ad esempio negozi stribuiti su tutto il territorio nazionale, siti industriali slocati in aree verse, ecc). Tali moduli sono quin il vettore comunicazione che la centrale usa per scambiare dati (informare e ricevere coman) su rete standard (Internet); n 1 Software gestione remota su web avanzata per il collegamento locale e remoto, e per la ricezione multiprotocollo - Programmazione tutte le centrali e telefonici - Connessione locale- Su seriale con moduli decati LINK - Su rete LAN con modulo universale - Connessione remota con modem decato - Su rete geografica IP con scheda rete decata -interazione a coman per un completo collaudo e/o manutenzione da remoto - Riprogrammazione completa o a blocchi (locale e re-mota) - Acquisizione della memoria eventi (locale e remota) - Archivio delle programmazioni e delle memorie eventi - Analisi delle alimentazioni - Archivio documenti - Ricevitore eventi multiprotocollo per AXIA, SIA, CONTACT ID, SMS con macchina ricezione decata - Gesti-one eventi attesi - Gestione deviazione selettiva eventi via sms e - Archivio eventi con gestione filtri ricerca - Gestione multilingua (italiano, inglese,francese, olandese, spagnolo) -Help contestuale in linea - Stampa della programmazione con possibilità scelta delle voci da stampare - Sincronia file per avere dati sempre allineati su tutti i pc lavoro; compreso ogni altro onere e magistero, per il collegamento e le connessioni in opera funzionante in ogni sua parte. collaudo finale quanto realizzato certificcazione prevista dalla normativa vigente in materia con controllo sia in sito che da remoto. all'uopo verranno comunicati i numeri cui inrizzeranno gli allarmi. garanzia totale anni tre. n 2 incatore luminoso a luce fissa led per lampde emergenza nei box n 6 cui n 2 interni ai box estintori in polvere conforme per apparecchiature elettriche da 12kg; ed ogni altro onere e mgitero in conformità a quanto previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare E inoltre compreso nell'opera garanzia on-site per mesi 12 e 24 mesi on-line con n 2 ore corso formazione. Tutti i segnali allarme dovranno essere telecontrollati e convogliati da un supervisore da pc remoto questo e invio sms. euro (settemiladuecentonovantauno/00) a corpo 7 291,00 Nr. 18 NP21 Fornitura e posa in opera impianto videosorveglianza con le seguenti caratteristiche : - n 2 Custoa per esterno ad apertura multipla-pressofusione in alluminio - tettuccio in tecnoplimero - Illuminatore IR led 850nm integrato con driver pilotaggio HFA/DPL- Alimentato 12Vcc/1,1A per l'illuminatore - angolo illuminazione 48 portata 45mt - sensore crepuscolare - uscita per commutazione telecamera Day&Night con comando da remoto - regolazione intensità luminosa snodo panoramico con passaggio cavi protetto con normativa in Classe II - grado protezione IP67. - mensioni 80x80x300 - riscaldamente 220 V/10W - n 2 Telecamera Box -WDR Day & Night 1/3" con rimozione del filtro IR - D.S.P. Sony Effio-P CCD Sony Super HAD II 960H Double Scan ad altissima sensibilità 976 x 582 pixels 650 linee a colori e 700 linee in bianco e nero 0,3 lux/f=1.4 (colore Sens-up Off), 0,03 lux/f=1.4 (b/n Sens-up Off), 0,0002 lux/f=1.4 (colore Sens-up 512X) e 0,00002 lux (b/n ) Sens-up 512X) rapporto S/N >52dB (AGC Off) line lock Blemish compensation Menù O.S.D. per la programmazione : WDR (52dB) Sensup Auto/Man fino a 512X 4 aree.motion Detector con allarme a video 32 livelli DNR 2D/3D (riduzione gitale del rumore) 8 Privacy Zone Commutazione Day/Night Auto/Man Titolazione a 15 caratteri Sharpness (nitidezza) Luminosità Stabilizzatore d'immagine Freeze dell'immagine Shutter Auto/Man fino a 1/ sec. Flickerless Regolazione fase 3 livelli AGC. 3 livelli B.L.C. e H.L.C. (High Light Control) bilanciamento del bianco (ATW/AWC/MWC) 1800 K~ K Zoom Digitale 1.5~16X

6 pag. 5 Mirror O/V controllo ottiche Video/DD limentazione 230Vca. - n 1 Obbiettivo varifocale 1/3" D/D Asferico Day&Night - L= 2,7-13mm -F= 1.3:360 - angoli =O/V / n 1 Obbiettivo varifocale 1/3" D/D Asferico Day&Night - L= 5-50mm -F= 1.6:360 - angoli =O/ V 51-5,3 / n 1 Speed Dome da esterno pendente Day & Night 27X con Led IR adattivi integrati e rimozione del filtro IR - riscaldata e ventilata tergivetro Autotracking PTZ/Zoom per l'inseguimento automatico del bersaglio 8 Led Autoadattivi Osram ad alta potenza ad accensione automatica ; manuale e portata fino a 150 metri 8 Aree Motion detector con attivazioni CCD Sony Exview HAD 1/3 pollice 600 linee a colori e 680 linee in bianco e nero zoom ottico 27X (3,5~94,5mm) F=1.6~2.9 0,2 lux (1/50sec) a colori 0,02 lux (1/50sec) in bianco e nero 0 lux a led accesi HSBLC On/Off rapporto S/R 52dB DNR (Digital Noise Reduction) 2D rotazione orizzontale continua 360 e verticale -10 ~90 velocità rotazione orizzontale 0.01 ~360 /sec e verticale 0.01 ~120 /sec massima velocità su preset 360 /sec Flip gitale autoritorno programmabile bilanciamento del bianco Auto/Man titolazione camera a 12 caratteri trasmissione in RS485 con 256 inrizzi e protocollo Pelco-D/P calendario settimanale per la programmazione delle funzioni 220 preset titolabili con precisione ±0.1 8 Tour 32 preset cad. 4 Pattern Tour 10 minuti e 500 istruzioni 8 Scan Tour 7 ingressi allarme e 2 uscite a relè housing in alluminio alimentazione 12Vcc +/-10% temperatura operativa -35 C~+60 C consumo max 60W IP66 mensioni Ø210 x 304mm. - n 1 Telecamera ultracompatta antivandalo 1/3" funzione color cut linee o superiore - obiettivo pinhole 3,7mm (90 ) F=2.0-0,5 lux/f= x582 pixels - CCD Sony Super HAD - 12V, - n 1 Supporto da palo universale completo una coppia fascette band-it, in acciaio AISI304 per speed-dome adatto per pali con ametro da 60mm 145mm RAL n 1 Tastiera programmazione e controllo speed dome - joystick triassiale proporzionale - controllo da 1 a 255 telecamere e da 1 a 16 registratori - protocollo Pelco D/P - porta RS splay alfanumerico LCD e compreso alimentatore 12Vcc/500mA - n 1 Unità alimentazione 220/12V-24VCC adatto per alimentare una speed dome con riscaldamento e ventilazione e compresa staffa per fissaggio a palo. - n 1 Videoregistratore gitale embedded 8 ingressi video e 4 allarme registrazione un canale auo e trasmissione birezionale Sistema Operativo Linux embedded sistema compressione H.264 tecnologia Fanless (assenza ventole) multiplexer doppia configurazione Activity Detector su fascia oraria HD 1TB 2,5" Green Power per streaming video 24x7 una uscita video PAL ed una uscita VGA velocità registrazione 100ips (CIF), 50ips (Half D1) e 25ips (D1) porta Lan 10/100Mbps per trasmissione su reti LanWan, GPRS, UMTS, EDGE e HSDA DNS namico Dual Stream (flussi inpendenti per registrazione e trasmissione) doppia limitazione banda configurabile su fasce orarie con GOP decato funzione Pregresso e Home Privacy funzione RUE (Export assistito da remoto) Web con funzione Live, Play e Teleconfigurazione (quest'ultima anche da software SGC GAMS decato) gestione locale da tastiera residente e da mouse (incluso) gestione accessi multilivello 2 porte USB 2.0 porta RS485 per controllo speed dome 2 uscite a relè configurabili 12Vcc/10W (220V con alimentatore incluso); - n 1 Video Encoder tipo Video IQ a 4 ingressi con videanalisi comportamentale e videoregistrazione a bordo - compressione video H264 e MJPEG - dual striming inpendente per la videoregi-strazione allarmi in alta qualità e videoregistrazione continua fino a 25ips in Full D1 per ogni canale video - streaming inpendente per connessione mobile - videoregistrazione preallarme configurabile - HD 40GB interno SSD (stato solido) - videanalisi con calibrazione automatica per telecamere analogiche PAL e termiche per scriminare persone,veicoli e imbarcazioni, per protezioni perimetrali, area, scriminazione per rezione movimento, rivelazione affollamento,comportamento sospetto e attraversamento zone vietate - ricerca immagini registrate per oggetto - programmazione da Web browser - porta Ethernet 10/100 base-t- pr-otocolli http, HTTPS,TCP, RTSP, UDP, RTCP, DHCP, NTP, DNS - elevata sicurezza con accessi utente a password multilivello, crittografia HTTPS e filtro per inrizzi IP - autoagnostica completa - porta seriale autodetect RS232 e RS485 per controllo PTZ con protocollo Pelco D/P fino a 255 inrizzi - 2 ingressi e due uscite auo con protocollo G ingressi/4uscite allarme TTL e una uscita allarme a relè na/nc - alimentatore a corredo. - n 1 Distributore amplificato ed equalizzato 8 ingressi/8+8 uscite - configurabile (8in/8x2 uscite,4in/4x4 uscite, 2in/2x8uscite) - rapporto S/N^55dB - banda passante 10MHz-3dB - 220V; - n 1 Licenza d'uso software centralizzazione in ambiente Windows 7 o superiore, per 10 siti pe-riferici - fino a 256 DVR/NVR connessi contemporaneamente (in funzione alla licenza) per un massimo telecamere - gestione fino a 4 monitor VGA - funzioni avanzate Smart Layout e Drag&View - funzione matrice H3Matrix per visualizzare su monitor remoti in tete, immagini full screen/ ciclate/ in multiplexer telecamere provenienti anche da DVR/NVR versi - funzione pregresso per richiamare istantaneamente un playback correlato ad un evento allarme, con visualizzazione del preallarme - funzione Istant-Replay per richiamare istantaneamente una registrazione antecedente secon/minuti rispetto al momento reale - 5 programmi Ronda automatica - configurazione Client/Server per sporre più postazioni con database comune (SQL) per la convisione dei dati - Mappe grafiche interattive multilivello, raster o vettoriali. - n 1 Armaetto sicurezza per contenere gli apparati strateggici da collocare all'interno della cabina esterna preposta : corpo e battente realizzati in lamiera acciaio sp.3 mm - griglie per aerazione sui lati - entrata per passaggio cavi su testa armao - N.4 fori sul dorso per fissaggio a parete - Struttura rinforzo sul battente - N.2 serrature con chiave a doppia mappa -ingombri orientativi 60x50x15. Cavi e connetori necessari per segnale video coassiale in RG 0,59 PE 500- n 1 Telecamera termica completa software gestione ed uscita 1-10 per segnalazione interventi sovratemperatura sui moduli fotovoltaici con le seguenti caratteristiche : Termocamera IP tipo o similare Flir da esterno con sensore a microbolometro caldo/freddo all'ossido vanao Standard Onvif obiettivo atermico 7,5mm senza messa a fuoco campo ripresa FOV 90 (H) x 69 (V) portata massima 250m campo spettrale 7,5~13µm sensibilità termica <50mK f/1.0 frequenza immagine 8,3Hz risoluzione 640x480pixel sistema Digital Detail Enhancement (DDE) compressione video H.264/MPEG-4/MJPEG dual streaming porta Ethernet 10/100 Base-T interfaccia seriale RS232/RS422 uscita video locale PAL temperatura operativa -50 C~80 C IP66 mensioni (LxPxA) 282x129x115mm alimentazione PoE IEEE 802.3f oppure 12~38Vac/11~56Vdc data in opera perfettamente funzionante in ogni su parte e comprensivo paletto e staffe, cavi collegamento e interfacciamento con gli altri impianto monitoraggio. Compresro ogni altro onere e magistero, per il collegamento e la connessione; il tutto dato in opera perfettamente funzionante in ogni sua parte. Impianto collaudato con tutta la relativa certificazione prevista dalle normative vigenti in materia con controllo sia in sito che da remoto. all'uopo verranno dati i numeri per l'inrizzamento degli allarmi. Comprensiva altresì l'assistenza triennale. E compresa nella fonituira e posa in opera quota parte del comando sgancio emergenza previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare con invio al quadro generale segnalazione allarme antinceo in modo da attivare, l'inserimento del comando emergenza che agisce sul circuito comando attraverso una bobina minima tensione da installare sull'interruttre protezione

7 pag. 6 incluso nella fornitura. tutti gli allarmi dovranno essere inviati agli operatori controllo cui una nelle sede comunale. euro (venticinquemilacinquecentosettantaquattro/00) a corpo ,00 Nr FORNITURAE POSA IN OPERA DI SISTEMA MONITORAGGIO IMPIANTO FV NP22 Monitoraggio lato in c.c. e monitoraggio lato c.a. in conformità alla normativa CEI 82-25: n 6 Centralina analisi per 8 stringhe n 6, Modulo per la 2 correnti stringa fino a 25A n 22, Monitoraggio lato in c.a. Analizzatore rete per abbinamento a TA xxx/5a n 11, Analizzatore rete e qualità rete per TA xxx/5a n 1, Trasformatori amperometrici 200/5 trifasi n 33, Analizzatore rete con triplo sensore MC3-125A e RS485 n 11, Monitoraggio parametri ambientali Misuratore da abbinare a sensori ambientali n 4, Termometro da abbinare a PT100/1000 n 1, Modulo espansione RS485 per DH96P e DH96/TMP n 1, Sensori dei parametri ambientali Sensore irraggiamento solare con uscita 4-20mA n 4, Termo resistenza PT100 per temperatura pannelli n 4, Termo resistenza PT100 per temperatura ambiente n 4, Sensore forza e rezione del vento n 1, Connessione a PC n 11, Convertitore RS485 / LAN-Ethernet n 11, Convertitore RS485 / USB n 11, Monitoraggio a PC Centralina monitoraggio con web-server e memoria n 1, Software base registrazione e supervisione n 1, Software registrazione, supervisione, segnalazione n 1, PC industriale con software Power-Stuo preinstallato n 1, PC industriale con software Power-ST/SCADA preinstallato n 1, Visualizzatori locali Misuratore gitale V, I, kw, kwh in c.c. n 44, Misuratore gitale monofase V, I, kw, kwh in c.a. n 33, Centralizzatori impulsi Centralina per contatori, con 24 ingressi e RS485 n 1, centrale remota per la visualizzazione ed il monitoraggio ( pc completo adeguate mensioni con n 2 Harsck soli da 1TB, scheda video ad alta prestazione con 6 gb memoria, ram centrale 6 gb, sistema operativo Windows 7 moitor led da 24" HDD ), la visualizzazione dei dati da accoppiare al pc remoto con trasmisione dati su moinitor led esistente; n 1 termocamera mobile per controllo quadri elettrici, pannelli fotovoltaici, modello equivalente FLIR T440bx 25 (incl. Wi-Fi) con trasferimento dati ed immagginio tramite wireless ad uno strumento smart phone- pc -, tablet pc- con tore laser prexiso x2 compreso custoa ed accessori vari conn illuminatori a led, compreso Valigia trasporto - Termocamera a infrarossi con lente - Batteria (2) -Carica batteria Cuffia Bluetooth -- Certificato calibrazione - Downloads brochure - CD-ROM del Software FLIR Tools Memory card da 64gb - Coperchio lente - Scheda memoria con adattatore - Tracolla - Parasole - Cavo USB - Caricabatterie con connessione - multipla inclusa - Guida introduttiva in versione cartacea - Guida "Important Information" in versione cartacea - Brochure assistenza tecnica e Corsi Formazione - Documentazione per l'utente su CD-ROM Scheda estensione garanzia o scheda Registrazione.- tore laser prexiso x2 compreso custoa ed accessori vari; - Display informativo a colori TFT retroilluminata, 64k colori con touch-screen, Batteria ricaricabile + uscita USB + Pen-drive USB - Help on-line,; Linea telefonica derivata dal vano tecnico centrale telefonica all'interno del nuovo tribunale compreso cavi cat. 7, tubazioni necessarie, prese telefonica e rete EDP all'interno del vano tecnico ( BOX Fotovoltaico ) controllo, collegata e funzionate; strumento telecontrollo dati/video portatile per gli impianti fotovoltaici per la ricezione della produzione, avvisi allarmi ecc. ecc. equivalente tablet IPAD con splay retina 64GB/4g-WIFI 9,7" IPS TFT con scheda connessione dati prepagata per mesi 24. il tutto dato in opera perfettamente funzionante in ogni sua parte ( collegamenti, cavetterie segnale e alimentazione, contenitori per l'alloggiamento della strumentazione, morsettiere, interfacciamenti, ecc. ecc) con ogni altro onere e magistero. È incluso nel prezzo il corso per due persone per la durata 5 gg, gli arre nei vani tecnici, l'avviamento, l'assistenza tecnica on-site per la dura massima 12 mesi on-line 24 mesi. Tutti i software necessari per il funzionamento ottimale dovranno essere corredati licenza d'uso in conformità alle normative vigenti in materia. la fonituira e posa in opera in conformità a quanto previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare euro (ciannovemilanovecentotrentasette/00) a corpo ,00 Nr. 20 Fornitura e posa in opera quadro parallelo trafo e proitezione d'interfaccia equivalente alla seguenti descrizioni tipo AEG: NP23 6 INT.AUT.Elfa E90S 4P C 50A 10kA INT.AUT.Elfa E90S 4P C 63A 10kA BL.DIFF.Elfa HD9 4P <63A 300mA A INT.SCAT.AEG MCE409 PR.ELE.4P 50kA 400A 1 BL.DIFF.ATT.INF. 220/440V 4P x MC409/639 1 CAL.COPRIM.T.CORTO 4P (2PZ) x MC409/639 1 SGANC. LANCIO CORR. 220V AC x MM9/MC9 1 PORTAFUSIB.SEZ.SCHALT 10x38mm 1P+N 1 1 PORTAFUSIBILI SEZION.SCHALT 10x38mm 3 TRASFORMATORE AMPEROMETRICO AEG 1 APPARECCHIO MULTIFUNZ. CON RS485 4 mod. 1 PORTAFUSIBILI SEZ.SCHALT 63A 14x51 3P+N 1 SCARICATORE NUA280 80kA 4P CL.2 TN-S 1 TEL. AEG LS90K V CALOTTA COPRIM.AEG x LSK 6PZ RELE' INTERFACCIA 230V 50/60Hz x FOTOV. 1 PORTAFUSIBILI SEZION.SCHALT 10x38mm

8 pag. 7 1 PORTAFUSIBILI SEZIONAB.SCHALT 10x38mm 1 INT.MOD.Elfa ASV 1NO 16A 240VAC INT.ORARIO DIGIT. ASTRONOMICO 1CO 230Vac Carpenteria 1 ARMADIO AEG CSR IP x2200x FLANGE FONDO MONOBLOCCO P=400 1 PANN.LAT. CIECHI L=500xH=2115 2PZ. 1 TELAIO INTERNO x ARM. LxH 800x PANNELLO 34 MOD. LxH 800x200 4 COPPIA RIALZI+OMEGA L=800x34 MOD.ZETA 2 PANN. 800x300 FOR.ORIZ.1 INT. MC409/639 1 PANNELLO A CERNIERA CIECO 800x500 1 PANN. FISSO CIECO 800x100 2 COPPIA SUPP. FISS.PIASTRA INT.SCAT.L=800 2 RIALZO X FISSAGGIO MC409/639 1 SISTEMA SBARRE ORIZZ. 400A 2 SUPP.x CANAL/MORS.ARM.L=800 il tutto dato in opera perfettamente funzionante in ogni sua parte, certificazione finale, ed ognio altro onere e magistero-. E compresa nella fonituira e posa in opera quota parte del comando sgancio emergenza previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare con l'iserimento nel quadro un interruttore per il comando emergenza che agisce sul circuito comando attraverso una bobina minima tensione da installare sull'interruttre protezione inlus nella fornitura. euro (trecimilacinquecentootto/76) cadauno ,76 Nr. 21 NP24 FORNITURA E POSA IN OPERA DI BOX TRAFO BT/BT DA 80KVA EQUIVALENTE AEG COPN LE SEGUENTI CARATTERISTICHE: 1 TRASF. ISOLAM. 80KVA 400YN/S/400YN 1 SEGNALAT.ACUSTICO 110/240V OPER.IND.LUMIN.AEG ROSSO PORTA LAMPADA BA9S PORTAFUSIBILI SEZIONAB.SCHALT 10x38mm 2PCENTRALINA CONTROLLO TRAFO T ARMADIO AEG PC IP30 LxHxP 1000x2000x PANN.FISSO FERITOIE 942X1892 IP30 1 PANN.FISSO LAT.P.1000X1800(942X1892)IP30 1 PANN.LAT.2 PZ IP 30 X ARM. 1000X PORTA x ARM. L=1000 H= RINFORZI PORTA 1000X1800 X CONTROPORTA 1 TORRINO RIALZATO SU TETTO 1 PIASTRA TR1 CENTR.1000x1000(859x859)IP30 1 SET CHIUS.REG.X FONDI AP.DIM.1000X RINF. x RIPIANO INTERRUTT.L=1200 1,5 MONTAGGIO X ORA 4 FORATURA FERITOIE BASSO 1 FORATURA STRUMENTI E' compresa nella fonitura, cavetterie vaie connessione e trasmisione dati, tubazini in guaina spiaralata, giunzioni vaire, certificazioni e garanzie legge, il tutto dato in opera, funzionante a perfetta regola d'arte con ogni altro onere e magistero secondo le normative vigenti in materia. la fonituira e posa in opera in conformità a quanto previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare euro (ottomila/00) cadauno 8 000,00 Nr. 22 Fornitura e posa in opera quadro per accoppiamento n 3 inverter per una potenza max 55KW in trifase, composto da : NP25 contenitore adeguata omensione, per uso interno, scaricatori adeguata mensione,lampade spie presenza rete con protezione a fusibile, interruttori megnetotermici quadripolari tre in entrata dall'inverter ed 1 in uscita verso il box trafo bt/bt, morsettire,tubazioni in guaina spiralata e canalette in pvc adeguata mensione, il tutto dato in opera cablato certificato con ogni altro onere e magistero per dare l'opera perfettamente funzionante in ogni sua parte. E compresa nella fonituira e posa in opera quota parte del comando sgancio emergenza previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare con l'iserimento nel quadro un interruttore per il comando emergenza che agisce sul circuito comando attraverso una bobina minima tensione da installare sull'interruttre protezione inlus nella fornitura. euro (tremila/00) cadauno 3 000,00 Nr. 23 FORNITURA E POSA IN OPERA DI IMPIANTO ELETTRICO PER LE SRUTTURE CONNESSE ALL'IMPIANTO NP29 FOTOVOLTAICO ( VANI INVERTER E VANO QUADRI GENERALI - VANI MONITORAGGIO E TELECONTROLLO ) con l'istallazione interruttori adeguata potenza derivati dal quadro generale posto nel vano MINITORAGGIO DERIVATO DAL MISURATORE DI ENEGIA ENEL ; quadro elettrico per i seguenti impianti : Gli impianti all'interno delle struttura BOX saranno così stinti: 1. Impianto dal vano quadri centralizzato ai quadri vani: derivati dal quadro generale della struttura (montanti principale); 2. QUOTA PARTE Distribuzione principale interrata fino ai vani ed all'interno dei vani ; 3. Linea privilegiata prelievo energia; 4. Linea privilegiata impianto illuminazione; 5.Linea privilegiata segnalazioni Emergenze (segnalazione uscite emergenza ed impianto illuminazione sicurezza); 6. Linea privilegiata impianto illuminazione esterna ( illuminazione aree BOX CONN UN CONGRUO NUMERO DI PROIETTORI

9 pag. 8 A LED DI adeguata potenza) 7. Linee privilegiate dal quadro generale ai quadri dei vani, e linee privilegiate ai vari utilizzatori impianti con protezione decata ); La stribuzione principale all'interno delle struttura sarà costituita da canali in pvc in materiale isolante e poggiate in parte a pavimento e saranno del tipo pesante ( CEI 64-8/5 - CEI CEI 23-8 e s.m.i. ). Tutte le tubazioni o canali saranno collegate a tutte le cassette posizionate in ogni vano o zona delimitata. Il ametro interno dei tubi o canali dovrà essere 1.3 volte il ametro del cerchio circoscritto al fascio dei cavi, in ogni caso il ametro minimo da utilizzare è 20 mm. nei tratti in derivazione mentre nei tratti principali 25/32 mm. la restante parte il mensionamento si evince dalle piante allegate. Le cassette derivazione dovranno essere installate ognuna per ogni tipo circuito o servizio del tipo ad incasso ed in posizione adeguata con coperchi ben fissati con vite. Le cassette derivazione dovranno essere mensionate in modo tale che le giunzioni dei cavi posti all'interno della cassetta non superi il 50 % del volume interno della stessa cassetta ( CEI e s.m.i.). All'interno delle cassette derivazione tutte le connessioni dovranno essere eseguite in morsettiera. Tutti gli accessori e le varie attrezzature utilizzate, slocati nei locali tecnici dovrà avvenire con collegamento retto dal quadro generale o zona. In ogni vano dell', dovranno essere rispettate le normative CEI e le rettive del progettista. Le prese da utilizzare saranno del tipo a protezione 2.1 bivalenti 10/16A con poli allineati e schermati ( CEI e s.m.i.) saranno installati in cassette portafrutto e supporti in materiale termoplastico. Nell'unita saranno slocati un congruo numero interruttori semplici, pulsanti per l'azionamento dei relè interruttori, deviatori per l'azionamento dei vari organi illuminanti ad applique o a plafone CON TECNOLOGIA LED. E' da notare che il conduttore fase dovrà essere interrotto dall'interruttore. Qualora si utilizzi un interruttore per il comando una presa lo stesso dovrà essere mensionata per la stessa corrente nominale; L'impianto illuminazione emergenza sarà derivato dal quadro generale in cavo unipolare della sezione 2,5 protetto in tubazione pvc sottotraccia ( COLLEGAMENTO FRA I VARI BOX ), Gli organi illuminanti emergenza saranno previsti in numero congruo ed installati nelle varie zone ed in prossimità dei punti importanti, con un minimo 2.00 ore autonomia; i collegamenti equipotenziali degli impianti messa a terra dei vari vani saranno eseguiti secondo le normative ( CEI 64-8/4, CEI 64-8/5 e s.m.i. ). Tutti i servizi e spazi esterni pertinenza all', gli impianti dovranno essere costruiti in conformità alle norme vigenti in materia. Tutti gli impianti saranno costruiti in conformità alle normative vigenti in materia, oltre alle rettive tecniche che all'uopo saranno volta in volta impartite dalla Direzione Lavori. LUCI Dl SICUREZZA. Le luci sicurezza nei vari vani tecnici (previste a mezzo gruppi autonomi) sono in grado fornire un illuminamento meo minimo 5 lux nelle varie zone interessate ed il loro intervento automatico e' previsto in modo selettivo. Tutte le lampade a led (corrispondenti alle fluorescenti 18W a 58W del tipo T5) a risparmio energetico con resa dei colori ottima (I.R.C. > 85); mentre nelle parti esterne saranno anch'esse del tipo a led in classe II.. con ongi altro onere e mgistero per dare l'opera perfettamente funzionante in ogni sua parte. A fine lavori dovrà essere presentata le necessarie certificazioni previste in materia. la fonituira e posa in opera in conformità a quanto previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare euro (cinquemila/00) a corpo 5 000,00 Nr. 24 FORNITURA E POSA IN OPERA DI APPARATI DI ELABORAZIONE - ANTIRIMOZIONE PER PROTEZIONE PERIMETRO np3 PANNELLI SOLARI SU CAVO OTTICO PLASTICO CON LE SEGUENTI CARATTERISTICHE : -N 4 CentralI aquisizione impulsi per Fibra Plastico-Ottica per la gestione estione 1 tratte max300 metri attraverso 1 Loop. La centralina deve prevedere una memoria estraibile interna SD Card - Grado protezione IP55 - Distanza trasmissione 0-300m* - Power budget ottico 30dB Contatto allarme 10A/240 VAC - Alimentazione 10,5-18VDC -Temperatura funzionamento -20 ~ +70 C - Umità da 5 a 90% - Consumo a 12VDC 140mA - Potenza massima 2,4W - Connettore ottico uscita F-SMA - Imm EMI/RFI Totale - controllo dati su splay LCD. - N 800 Sigilli giunzione per blocco fibra estraibile da fissare su ogni pannello e renderlo autonomo in caso manutenzione o sostituzione onde evitare il taglio della stessa fibra. - mt.1000,00 Matassa Fibra Ottica Plastica anti UV. Alta flessibilità e resistenza alla trazione shock e vibrazioni. Totale imm elettromagnetica, isolamento galvanico, guaina in PE-HD qualità M1-LSZH - a basso attrito (conforme alle normative resistenza alla luce solare: UL1581 sez. 1200, UL 2556, ISO , EN , ASTM D 2565). Vita utile: più 20 anni. - n 2 Unità Alimentatore switching12v - 5A in box plastico IP66 per alimentare le centrali aqu-isizione impulsi. - n 1 Kit valigetta con accessori per pronto interventi su rottura o tagli della fibra ottico/plastica. - - n 1 Armaetto sicurezza per contenere gli apparati da collocare all'interno della cabina esterna preposta : corpo e battente realizzati in lamiera acciaio sp.3 mm -griglie per aerazione sui lati - entrata per passaggio cavi su testa armao - N.4 fori sul dorso per fissaggio a parete -Struttura rinforzo sul battente - N.2 serrature con chiave a doppia mappa -ingombri orientativi 60x50x15. - Compresro ogni altro onere e magistero, per il collegamento e la connessione; il tutto dato in opera perfettamente funzionante in ogni sua parte. Impianto collaudato con tutta la relativa certificazione prevista dalle normative vigenti in materia, ed in riferimeto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare con invio al quadro generale segnalazione allarme in modo da attivare, l'inserimento del comando dei coman emergenza che agisce sul circuito comando. Tutti gli allarmi dovranno essere inviati agli operatori controllo cui una nelle sede comunale, con controllo sia in sito che da remoto. all'uopo verranno dati i numeri per l'inrizzamento degli allarmi. Comprensiva altresì l'assistenza triennale. Tutti i segnali allarme dovranno essere telecontrollati e convogliati da un supervisore da pc remoto questo e invio sms. E inoltre compreso nell'opera garanzia on-site per mesi 12 e 24 mesi on-line con n 8 ore corso formazione. euro (novemilaseicentocinquantadue/00) a corpo 9 652,00 Nr. 25 NP5 FORNITURA E POSA IN OPERA DI PANNELLO FOTOVOLTAICO MONOCRISTALLINO EQUIVALENTE DA 245W ALLE SEGUENTI CARATTERISTICHE : TIPO CELLA SILICIO MONOCRISTALLINO, TESTURIZZATA, CON STRATO ANTIRIFLESSO, DIMENSIONI 156 X 156 MM, CONTATTI RIDONDANTI, MULTIPLI PER CIASCUNA CELLA, N 60 CELLE IN SERIE, VETRO TEMPRATO E MICROSTRUTTURATO AD ALTA TRASMISSIBILITÀ, CELLE LAMINATE CON EVA (ETILN-VINIL ACETATO), RETRO POSTERIORE DI TEDLAR / POLIESTER DI VARI STRATI, STRUTTURA IN ALLUMINIO ALLUMINIO ANODIZZATO, COLLEGAMENTO DI TERRA, SISTEMA ANTIFURTO, INTERCONNESSIONE ( PCB ), SCATOLA DI GIUNZIONE 1 X IP 65 CON DIODO BYPASS, CAVI 1 M (+); 1 M (-); 4 MM2 MULTICONTACT MC4 O COMPATIBILI, TENSIONE MASSIMA AMMISSIBILE NEL SISTEMA V CORRENTE INVERSA 2 H DI SOVRACCARICA AL 135% DEL VALORE MASSIMO DI PROTEZIONE CARICA FISICA MASSIMA AMMISSIBILE Pa TEMPERATURA OPERATIVA - 40 ºC A 85 ºC RESISTENZA ALL' IMPATTO GRANDINE DI 25 MM, DA 1 M DI DISTANZA A 23 M/S DIMENSIONI X 994 X 45 MM PESO 19 KG POTENZA ELETTRICA MASSIMA -PMAX- (W) 245

10 pag. 9 TENSIONE DI CIRCUITO APERTO -VOC- (V) 37,4 TENSIONE NEL PUNTO DI MASSIMA POTENZA -VMPP- (V) 30,6 CORRENTE DI CORTOCIRCUITO -ISC- (A) 8,50 CORRENTE NEL PUNTO DI MASSIMA POTENZA -IMPP- (A) 7,99 EFFICIENZA (%)14,8 TOLLERANZA DI POTENZA (% PMAX) ± 3% IL TUTTO DATO IN OPERA A PERFETTA REGOLA D'ARTE CON OGNI ALTRO ONERE E MAGISTERO PER DARE L'OPERA PERFETTAMENTE FUNZIONANTE IN OGNI SUA PARTE. MATERIALI CERTIFICATI PRODUZIONE EUROPEA. la fonituira e posa in opera in conformità a quanto previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare La garanzia totale del pannello anni 10 sui fetti fabbricazione, nei primi 10 anni con una perta efficienza energetica in feriore al 10% e da 0 a 20 anni una perta non supeiore al 20%. euro (cinquecentootto/32) cadauno 508,32 Nr. 26 NP7 Nr. 27 NP8 Cavi per applicazioni fotovoltaiche secondo norme CEI Sigla FG21M Vcc, 1*10 mmq, compreso connettori, ed ogni altro onere e magistero per dare l'opera perfettamente funzionante in ogni sua parte secondo le normative vigenti in materia. la fonituira e posa in opera in conformità a quanto previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare euro (due/20) ml 2,20 Fornitura e posa in opera Inverter equivalente alle seguenti caratteristiche da 17000TL :L'apparecchio trifase per una semplice progettazione del sistema Tecnologia ll'avanguara: altamente versatile per il mensionamento dell'impianto, l'inverter trifase si presta a quasi tutte le configurazioni moduli, grazie alla tecnologia Optiflex dotata due ingressi MPP e un ampio spettro tensione d'ingresso. Sodsfa tutte le esigenze, ad esempio erogazione, potenza reattiva e supporto rete, contribuendo così in modo affidabile alla gestione rete. Il sistma sicurezza Optiprotect con riconoscimento guasti a stringa ad autoapprenmento, fusibile stringa elettronico e scaricatore sovratensioni CC integrabile tipo II, garantisce la massima affidabilità. DATI TECNICI TL dati in ingresso ( CC ) Potenza CC max. cos =1) W - Tensione ingresso max V - Range tensione MPP / Tensione ingresso nominale 400 V V / 600 V - Tensione ingresso min. / Tensione ingresso avviamento 150 V / 188 V - Corrente ingresso max. ingresso A / ingresso B 33 A / 11 A - Corrente ingresso max. per stringa ingresso A** / ingresso B** 33 A / 12,5 A - Numero ingressi MPP inpendenti / Stringhe per ingresso MPP 2 / A:5; B:1 - Dati in uscita ( CA ) Potenza nominale V, 50 Hz) W - Potenza apparente CA max VA - Tensione nominale CA 3 / N / PE; 220 / 380 V - Range tensione nominale CA 160 V V - Frequenza rete CA / Range -6 Hz +5 Hz - Frequenza rete nominale / Tensione rete nominale 50 Hz / 230 V - Corrente uscita max. 24,6 A - Grado renmento Grado renmento max. / Grado renmento europeo 98,2 % / 97,8 % - DISPOSITIVI DI PROTEZIONE Dispositivi protezione Disgiuntore lato ingresso Monitoraggio spersione verso terra / Monitoraggio rete Scaricatore sovratensioni CC tipo II integrabile Protezione contro l'inversione polarità CC / Resistenza ai cortocircuiti CA / Isolamento galvanico Unità monitoraggio per correnti guasto sensibile a tutte le correnti Classe isolamento (conf. alla norma IEC 62103) / Categoria sovratensione (conf. alla norma IEC ) DIMENSIONI Dimensioni (L / A / P ) 665 / 690 / 265 mm - peso 64 kg / 141,1 lb - Rumorosità, tipica 51 db(a) - Spettro temperature funzionamento -25 C +60 C / 13 F 140 F. Designazione del tipo STP 17000TL-10 CE, VDE , G83/ 1-1, RD 1663/2000, PPC, AS4777, EN 50438*, C10/11, PPDS, IEC-utility Meeting 216, IEC 61727, ENEL-Guida, UTE C Il tutto dato in opera perfettamente funzionante in ogni sua parte, collegato compreso connettori in conformità alle nuove norme ed ogni altro onere e magistero. I materiali utilizzati dovranno avere certificazione fabbricazione Europea. inoltre l'inverter dovra essere dotato componentistica necessaria per il collegamento all'mpianto monitoraggio. la fonituira e posa in opera in conformità a quanto previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare euro (seimila/00) cadauno 6 000,00 Nr. 28 Fornitura e posa in opera quadro "StringBox" quadri collegamento per stringhe pannelli fotovoltaici; Il quadro collegamento NP9 serie "StringBox" progettati e costruiti in accordo alle norme CEI I quadri sono versioni da una stringa e comprendono tutti i componenti necessari alla protezione e al collegamento della stringa pannelli fotovoltaici. I quadri dovranno essere assemblati in contenitori con porta trasparente e telaio modulare, in esecuzione stagna per uso all'esterno, con grado protezione IP55. Il cavo utilizzato per il cablaggio interno è tipo solare con tensione isolamento 1500 v dc e i morsetti sono specifici per applicazioni in corrente continua fino a 1000 V. Tutti i quadri vengono forniti già assemblati e collegati, con schema unifilare allegato e certificazione a norma EN e CEI Il quadro stringa è completo della seguente strumentazione: ingressi 1,, tensione nominale Un 500 V DC, interruttore magnetotermico bipolare da 10 A, corrente in ingresso 10 A e Icc 6 ka, numero uscite 1, corrente uscita 10 A, scricatore NUA 600, n. 1 o da 10 A con ssipatore termico, un fusibile con porta fusibile da 16 amp. contenitore in policarbonato, porta trasparente, grado protezione IP65. Dimensioni ( L x H x P ) - ( 225 x 205 x 110 mm), Morsetti adeguata mensione, connettori ed ogni altro nonere e magistero per dare l'opera perfettamente funzionante in ogni sua parte ed in piano rispetto alla norma EN , CEI I materiali dovranno essere corredati certificazione produzione europea. E compresa nella fonituira e posa in opera quota parte del comando sgancio emergenza previsto dalle rettive VV.F. D.P.R. 1 agosto 2011, n Nota Prot. n.1324 DEL 07 febbraio 2012, Guida per installazione impianti FV - Ed e circolare con l'iserimento nel quadro un interruttore per il comando emergenza che agisce sul circuito comando attraverso una bobina minima tensione da installare sull'interruttre protezione incluso nella fornitura. euro (cinquecento/00) cadauno 500,00 Vibo Valentia, 30/07/ ['computo prova palasport esecutivo.dcf' (K:\bando regione calabria fotovoltaico lu

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA Dell Smart-UPS 100 000 VA 0 V Protezione interattiva avanzata dell'alimentazione per server e apparecchiature di rete Affidabile. Razionale. Efficiente. Gestibile. Dell Smart-UPS, è l'ups progettato da

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici Fatti per il sole, minacciati dalle scariche atmosferiche L importanza

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico CATALOGO 2010 MAS Nuovi quadri ad uso medico INDICE NUOVI QUADRI PER LOCALI AD USO MEDICO 2 TUTTI I VANTAGGI DELLA GAMMA MAS 4 NUOVI SORVEGLIATORI E PANNELLI RIPETITORI 6 CATALOGO 8 INFORMAZIONI TECNICHE

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email :

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : info@sicurezzacsc.it sito : www.sicurezzacsc.it 2 NEXTtec progetta

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

spessore m n elem. U.M. peso quantità / U.M. importo Operario qualificato h 5 24,72 123,6 Operario comune h 5 22,32 111,6

spessore m n elem. U.M. peso quantità / U.M. importo Operario qualificato h 5 24,72 123,6 Operario comune h 5 22,32 111,6 Analisi N 1-Speed Doe FullHD (1920x1080), zoo ottico 30x, 5 pollici installazione di tipo pendant da esterno IP66, sensore CMOS 1/2.8 Progressive Scan di tipo Day&Night con filtro IR eccanico, WDR digitale,

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature.

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature. \w *'ffis bk# crrrà D AcREALE SETTORE PROTEZONE CVLE --ooooooo Automatizzazione del parcheggio a pagamento di via Galatea - Fornitura e posa in opera di attrezzature. COMPUTO METRCO ESTMATVO., ':. \ r

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR)

PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR) PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR) RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA 0 PREMESSA... 2 1 IDENTIFICAZIONE DELLA TIPOLOGIA D IMPIANTO... 3 2 COMPONENTI

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI Corrente e Tensioni Corrente continua Trasformatore a due avvolgimenti con schermo trasformatore di isolamento CEI 14-6 Trasformatore di sicurezza CEI 14-6 Polarità positiva e negativa Convertitori di

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 RIMOZIONE DI ARMATURA STRADALE P001 ESISTENTE Prezzo per rimozione a qualsiasi altezza di armatura stradale esistente, completa di accessori elettrici e lampada, previo

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

DUE FILI PLUS. Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano.

DUE FILI PLUS. Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano. DUE FILI PLUS Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano. Abbiamo aumentato le performance, le distanze, le possibilità di dialogo. Da oggi con la nuova tecnologia Due Fili Plus si

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte.

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il montante L autostrada che porta al centralino Il montante È la conduttura che collega

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni Produzione della corrente alternata La generazione di corrente alternata viene ottenuta con macchine elettriche dette alternatori. Per piccole potenze si usano i gruppi elettrogeni. Nelle centrali elettriche

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA RTC REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE IN BASSA TENSIONE DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO INDICE 1. Scopo 3 2. Campo di applicazione

Dettagli

IMPIANTI ELETTTRICI parte II

IMPIANTI ELETTTRICI parte II IMPIANTI ELETTTRICI parte II di Delucca Ing. Diego PROTEZIONE DI UN IMPIANTO DAI SOVRACCARICHI E DAI CORTO CIRCUITI Una corrente I che passa in un cavo di sezione S, di portata IZ è chiamata di sovracorrente

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche

Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche Portafusibili e fusibili gpv Quadri di campo Scaricatore in DC Sezionatore in DC SPI Scaricatore

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv. Riccardo Bucci

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv. Riccardo Bucci Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv Riccardo Bucci ANIE - AICE Associazione Italiana Industrie Cavi e Conduttori Elettrici Elementi costituivi i cavi elettrici

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 -

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - La gaa più completa di Sistemi VRF Esclusivo compressore HITACHI SCROLL ad Alta Pressione, garanzia di elevata resa e grande affidabilità nel tempo Scambiatori di calore

Dettagli

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO LA PROTEZIONE DELLE CONDUTTURE CONTRO LE SOVRACORRENTI DEFINIZIONI NORMA CEI 64-8/2 TIPOLOGIE DI SOVRACORRENTI + ESEMPI SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO DISPOSITIVI DI PROTEZIONE

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli