Acquisizione sulla rete

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Acquisizione sulla rete"

Transcript

1 Acquisizione sulla rete Guida per l'amministratore Lexmark e Lexmark con il simbolo del diamante sono marchi di Lexmark International, Inc., registrati negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari Lexmark International, Inc. Tutti i diritti riservati. 740 West New Circle Road Lexington, Kentucky 40550

2 Avviso edizione Agosto 2010 Le informazioni incluse nel seguente paragrafo non si applicano a tutti quei paesi in cui tali disposizioni non risultano conformi alle leggi locali: LA PRESENTE DOCUMENTAZIONE VIENE FORNITA DA LEXMARK INTERNATIONAL, INC. NEL SUO STATO DI FATTO, SENZA ALCUNA GARANZIA IMPLICITA O ESPLICITA, INCLUSE LE GARANZIE IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ O IDONEITÀ A SCOPI SPECIFICI. In alcuni paesi non è consentita la rinuncia di responsabilità esplicita o implicita in determinate transazioni, pertanto la presente dichiarazione potrebbe non essere valida. La presente pubblicazione potrebbe includere inesattezze di carattere tecnico o errori tipografici. Le presenti informazioni sono soggette a modifiche periodiche che vengono incluse nelle edizioni successive. Miglioramenti o modifiche ai prodotti o ai programmi descritti nel presente documento possono essere apportati in qualsiasi momento. Per il supporto tecnico Lexmark, visitare support.lexmark.com. Per informazioni sui materiali di consumo e i download, visitare Se non si è in grado di accedere a Internet, è possibile contattare Lexmark tramite posta: Lexmark International, Inc. Bldg 004-2/CSC 740 New Circle Road NW Lexington, KY I riferimenti a prodotti, programmi o servizi contenuti in questa pubblicazione non sottintendono alcuna intenzione del produttore di renderli disponibili in tutti i paesi in cui opera Qualsiasi riferimento a un prodotto, programma o servizio non implica alcun uso esclusivo di tale prodotto, programma o servizio. Ogni prodotto, programma o servizio funzionalmente equivalente che non vìoli diritti di proprietà intellettuale può essere utilizzato in sostituzione. La valutazione e la verifica del funzionamento insieme ad altri prodotti, programmi o servizi, tranne quelli espressamente progettati dal produttore, sono di responsabilità dell'utente Lexmark International, Inc. Tutti i diritti riservati. UNITED STATES GOVERNMENT RIGHTS This software and any accompanying documentation provided under this agreement are commercial computer software and documentation developed exclusively at private expense. Marchi Lexmark, Lexmark con il simbolo del diamante e MarkVision sono marchi di Lexmark International, Inc. registrati negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Tutti gli altri marchi sono proprietà dei rispettivi produttori.

3 Sommario Panoramica...5 Configurazione dell'applicazione...6 Configurazione delle applicazioni tramite il server Web incorporato...6 Accesso alle impostazioni di configurazione dell'applicazione mediante il server Web incorporato...6 Modifica delle etichette e delle icone del display...6 Configurazione delle applicazioni tramite MarkVision Professional...7 Installazione dei descrittori di soluzioni sul server MarkVision...7 Accesso alle impostazioni di configurazione dell'applicazione mediante MarkVision Professional...8 Licenza delle funzioni avanzate...8 Come ottenere un file di licenza...8 Licenza della stampante...9 Configurazione dell'acquisizione in rete...11 Configurazione di una destinazione Configurazione delle impostazioni di destinazione Configurazione di LDAP Esportazione e importazione dei file di configurazione...16 Esportazione e importazione delle impostazioni dell'applicazione mediante il server Web incorporato Esportazione e importazione delle impostazioni dell'applicazione mediante MarkVision Professional Risoluzione dei problemi...18 Risoluzione dei problemi di acquisizione in rete...18 L'icona dell'applicazione manca nella schermata iniziale Si è verificato un errore dell'applicazione Una destinazione di rete non funziona più o non è valida Stampante non in grado di acquisire nella destinazione selezionata L'applicazione è senza licenza Uso dell'applicazione in un ambiente di rete Novell Risoluzione dei problemi di esportazione e importazione dei file di configurazione...22 Le impostazioni importate mediante il server Web incorporato non vengono applicate all'applicazione Avvertenze...23 Indice...35 Sommario 3

4 4

5 Panoramica La funzione di acquisizione in rete è nu'applicazione Java incorporata installata sulle stampanti multifunzione (MFP) che supportano LeSF (Lexmark Embedded Solutions Framework). Consente agli utenti che lavorano alla stampante di acquisire i propri documenti sulle destinazioni di rete specificate dall'amministratore di rete. Questo documento è destinato ai fornitori di servizi Lexmark e agli amministratori responsabili dell'implementazione e della gestione del software nel proprio ambiente di rete. Dopo aver stabilito le destinazioni (cartelle condivise in rete) nella rete, il processo di impostazione dell'applicazione comporta l'installazione e la configurazione dell'applicazione sulle stampanti appropriate. La versione senza licenza dell'applicazione è pienamente funzionante e include le impostazioni di acquisizione di base. Non è necessaria una licenza per usare l'applicazione. La versione con licenza dell'applicazione include le seguenti funzioni avanzate: Imaging avanzato: gli utenti possono rimuovere le pagine vuote. Per ulteriori informazioni sull'acquisto di una licenza, contattare il rappresentante Lexmark. Panoramica 5

6 Configurazione dell'applicazione Configurazione delle applicazioni tramite il server Web incorporato Accesso alle impostazioni di configurazione dell'applicazione mediante il server Web incorporato 1 Immettere l'indirizzo IP o il nome host della stampante nel campo dell'indirizzo del browser Web. Nota: se l'indirizzo IP o il nome host della stampante non vengono visualizzati subito, rivolgersi a un tecnico del supporto di sistema o consultare la documentazione fornita con la stampante per ottenere informazioni sulla stampa di una pagina di impostazioni di rete. 2 Dal menu di navigazione a sinistra, fare clic su Impostazioni o Configurazione > Embedded Solutions. 3 In Soluzioni installate, fare clic sull'applicazione che si desidera configurare, quindi su Configura. Modifica delle etichette e delle icone del display È possibile modificare le icone e il testo ad esse associato visualizzati nella pagina iniziale della stampante. Se non si desidera utilizzare le icone predefinite di un'applicazione, è possibile importare nuove icone da utilizzare quando il pulsante è premuto o meno. Nota: Per informazioni sui tipi di file di immagini compatibili e sui formati file consigliati, consultare la guida visualizzata trascinando il mouse accanto a ciascun campo. 1 Nelle impostazioni di configurazione dell'applicazione è possibile: Specificare il nuovo testo da visualizzare sull'icona nella schermata iniziale. Individuare un nuovo file di immagini dell'icona che rappresenta l'applicazione nella schermata iniziale. Individuare un nuovo file di immagini da visualizzare quando l'icona dell'applicazione viene selezionata. 2 Fare clic su Applica per salvare le impostazioni o su Ripristina per tornare alle impostazioni precedenti. Configurazione dell'applicazione 6

7 Configurazione delle applicazioni tramite MarkVision Professional Installazione dei descrittori di soluzioni sul server MarkVision I descrittori di soluzioni sono file XML installati sul server MarkVision. Descrivono a MVP la configurazione di una soluzione integrata, fornendo informazioni sulle impostazioni supportate, ad esempio tipi, descrizioni, intervalli, impostazioni predefinite, stringhe e valori internazionali. Ciascuna applicazione integrata include un descrittore di soluzioni, che deve essere installato prima di poter configurare l'applicazione. Per installare un descrittore di soluzioni sul server MarkVision, utilizzare uno dei seguenti metodi: Metodo uno 1 Nella schermata principale di MarkVision Professional, selezionare Embedded Solutions - Gestione soluzioni dall'elenco Tutte le attività. 2 Utilizzare le schede Ricerca rapida o Cartelle per selezionare una periferica. Nota: quando una periferica gestita da MVP non è supportata da un'attività specifica, il suo nome verrà visualizzato barrato da una linea nera nelle schede Ricerca rapida o Cartelle. Le periferiche di rete protette da password sono visualizzate in rosso. Immettere la password per accedere alla periferica. 3 Selezionare l'applicazione dall'elenco. 4 Fare clic su Recupera descrittori. In questo modo verrà letto il descrittore di soluzioni dalla periferica se questo metodo è supportato dalla periferica. In caso contrario, verrà aperta una finestra di dialogo in modo da poter selezionare il file da installare. Metodo due 1 Nella schermata principale di MarkVision Professional, selezionare Embedded Solutions - Gestione soluzioni dall'elenco Tutte le attività. 2 Utilizzare le schede Ricerca rapida o Cartelle per selezionare una periferica. Nota: quando una periferica gestita da MVP non è supportata da un'attività specifica, il suo nome verrà visualizzato barrato da una linea nera nelle schede Ricerca rapida o Cartelle. Le periferiche di rete protette da password sono visualizzate in rosso. Immettere la password per accedere alla periferica. 3 Fare clic su Gestisci descrittori. 4 Fare clic su Aggiungi. 5 Individuare il descrittore di soluzioni per l'applicazione. 6 Fare clic su Apri. Note: Il descrittore di soluzioni installato viene visualizzato nella casella Plug-in/Soluzioni sul server. I dettagli relativi al descrittore vengono visualizzati nella casella Dettagli. Se il file del descrittore non è valido, MVP 11.2 visualizza un messaggio di errore. 7 Fare clic su Chiudi. Configurazione dell'applicazione 7

8 Accesso alle impostazioni di configurazione dell'applicazione mediante MarkVision Professional Nota: è richiesto MarkVision Professional 11.2 o versione successiva. Per configurare una soluzione in MVP: 1 Nella schermata principale di MarkVision Professional, selezionare Embedded Solutions - Gestione soluzioni dall'elenco Tutte le attività. 2 Selezionare le periferiche utilizzando le schede Ricerca rapida o Cartelle. Fare clic tenendo premuto Ctrl e Maiusc per selezionare più periferiche. Nota: quando una periferica gestita da MVP non è supportata da un'attività specifica, il suo nome verrà visualizzato barrato da una linea nera nelle schede Ricerca rapida o Cartelle. Le periferiche di rete protette da password sono visualizzate in rosso. Immettere la password per accedere alla periferica. Vengono visualizzate tutte le soluzioni integrate installate. 3 Selezionare la soluzione da configurare. 4 Fare clic su Recupera descrittori per installare il descrittore della soluzione necessario nel server MVP dalla periferica. 5 Fare clic su Configura, quindi regolare le impostazioni in base alle esigenze. Licenza delle funzioni avanzate Esistono due versioni dell'applicazione: una versione senza licenza con le funzionalità di base e una con licenza con funzioni avanzate aggiuntive. È necessaria una licenza elettronica per attivare le funzioni avanzate opzionali. Se vengono usate licenze individuali, è necessario installarle in locale su ogni stampante. Se si intende usare l'applicazione con più stampanti, è possibile installare il server per le licenze Lexmark e ottenere una licenza di rete per il numero di periferiche appropriato. Per ulteriori informazioni sull'acquisto di una licenza per l'applicazione, contattare il rappresentante Lexmark. Come ottenere un file di licenza Per le licenze locali (individuali) 1 Nel server Web incorporato, fare clic su Impostazioni o Configurazione > Soluzioni incorporate. 2 Fare clic su Sistema. 3 Registrare l'id host (numero di serie). Registrare solo la stringa visualizzata dopo Seriale=. 4 Contattare il rappresentante Lexmark e fornire l'id host per ottenere il file di licenza. Configurazione dell'applicazione 8

9 Per licenze di rete L'ID host del server è necessario per generare il file di licenza per le licenze di rete. Per ottenere l'id host, contattare il responsabile dell'assistenza del sistema e richiedere l'indirizzo MAC del computer su cui risiede il server delle licenze. Contattare il rappresentante Lexmark e fornire l'id host (indirizzo MAC) per ottenere il file di licenza. È inoltre possibile trovare l'id host usando il server per le licenze Lexmark. Installazione del server per le licenze Lexmark Nota: il server per le licenze Lexmark è progettato per essere usato con i sistemi operativi Windows. 1 Nel pacchetto delle applicazioni, lanciare il file LicenseServer.exe. Questo file eseguibile si trova in <posizione di installazione>\esf-license-app. 2 Fare clic su Avanti. 3 Selezionare il metodo di installazione che si desidera utilizzare, quindi fare clic su Avanti. È possibile estrarre i file di installazione in una directory temporanea da cui saranno rimossi dopo il completamento dell'installazione o specificare una posizione dove i file rimarranno al termine dell'installazione. 4 Se non si desidera che il server sia installato nella directory predefinita, fare clic su Sfoglia per selezionare un'altra posizione. 5 Fare clic su Fine per completare l'installazione. 6 Al termine dell'installazione del server per le licenze Lexmark, fare clic su Fine. Come ottenere l'id host 1 Fare clic su o Avvia > Tutti i programmi o Programmi > Lexmark > Server per le licenze Lexmark > Strumenti di amministrazione delle licenze. 2 Fare clic sulla scheda Impostazioni sistema. 3 Registrare l'id host (indirizzo MAC). 4 Contattare il rappresentante Lexmark e fornire l'id host. L'ID host è necessario per generare il file di licenza. Licenza della stampante Uso di una licenza locale Uso del server Web incorporato 1 Dal server Web incorporato, fare clic su Impostazioni o Configurazione > Embedded solutions. 2 Fare clic su Soluzioni. 3 In Soluzioni installate, fare clic sul collegamento dell'applicazione appropriato. 4 Fare clic su Licenza. 5 Fare clic su Aggiorna licenza. Configurazione dell'applicazione 9

10 6 Verificare che l'opzione Locale sia selezionata, quindi fare clic su Sfoglia per individuare il file di licenza. 7 Fare clic su Aggiorna licenza. Uso di MarkVision Professional 1 In MarkVision Professional, selezionare la periferica in cui l'applicazione è installata. 2 Fare clic su Impostazioni > Embedded solutions > Gestione soluzioni. 3 Nell'applicazione appropriata, fare clic su Aggiorna licenza. 4 Nella finestra Aggiorna licenza, selezionare Usa un file di licenze locali. 5 Fare clic su Sfoglia per individuare il file di licenza. 6 Fare clic su Aggiorna licenza. Uso di una licenza di rete Copia del file della licenza file in Server licenze Lexmark Nota: prima di installare una licenza di rete mediante il server Web incorporato o MarkVision Professional, copiare i file della licenza nel server di licenze. 1 Copiare il file della licenza nella seguente directory nel server di licenze di rete: C:\Program Files\Lexmark\LicenseServer\Licenses 2 Nel computer host, aprire il Pannello di controllo. 3 In Strumenti di amministrazione, fare clic su Servizi. 4 Selezionare Server licenze. 5 Arrestare e riavviare il servizio Server licenze. Configurazione di una licenza di rete 1 Dal server Web incorporato, fare clic su Impostazioni o Configurazione > Embedded Solutions. 2 Fare clic su Licenza di rete. 3 Immettere l'indirizzo IP o il nome host e la porta opzionale del server di licenze di rete in cui è memorizzata la licenza. È possibile immettere valori per un massimo di tre server separati. 4 Specificare l'opzione Periodo heartbeat (2-60 minuti) per determinare la frequenza con cui la stampante invierà il comando ping al server di licenze di rete per verificare la presenza di eventuali aggiornamenti e mantenere l'accesso a una licenza elettronica. 5 Specificare l'opzione Numero di tentativi (1-5) per impostare il numero massimo di volte in cui la stampante può tentare di ottenere una licenza prima della chiusura. 6 Fare clic su Applica. Configurazione dell'applicazione 10

11 Aggiornamento della licenza di rete Uso del server Web incorporato 1 Fare clic su Soluzioni. 2 In Soluzioni installate, fare clic sul collegamento dell'applicazione appropriato. 3 Fare clic su Licenza. 4 Fare clic su Aggiorna licenza. 5 Selezionare Rete. 6 Fare clic su Aggiorna licenza. Uso di MarkVision Professional 1 In MarkVision Professional, selezionare la periferica in cui l'applicazione è installata. 2 Fare clic su Impostazioni > Embedded Solutions > Gestione soluzioni. 3 Nell'applicazione appropriata, fare clic su Aggiorna licenza. 4 Nella finestra Aggiorna licenza, selezionare Usa un server di licenze di rete. 5 Fare clic su Aggiorna licenza. Configurazione dell'acquisizione in rete La seguente procedura delinea in termini generali come configurare una destinazione. Per una spiegazione completa di ciascuna impostazione disponibile quando si aggiunge o si modifica una destinazione, vedere "Configurazione delle impostazioni di destinazione" a pagina 12. Configurazione di una destinazione 1 Dalle impostazioni di configurazione dell'applicazione, fare clic su Aggiungi. Nota: è inoltre possibile modificare o eliminare destinazioni esistenti. 2 Immettere un nome per la destinazione. 3 Selezionare Cartella di rete o Indirizzo FTP, quindi configurare la destinazione selezionata. 4 In Opzioni di autenticazione, selezionare se si desidera richiedere l'autenticazione dell'utente per la destinazione. Le credenziali vengono usate per accedere alla destinazione di rete. 5 Nelle seguenti sezioni, regolare le impostazioni come necessario: Selezionare le caselle di controllo per consentire agli utenti di modificare le impostazioni. Usare i pulsanti di opzioni e i menu a discesa per specificare le impostazioni predefinite. 6 Fare clic su OK. 7 Ripetere i passaggi per aggiungere, modificare o eliminare le destinazioni. 8 Fare clic su Applica. Configurazione dell'applicazione 11

12 Configurazione delle impostazioni di destinazione Di seguito vengono riportate le informazioni sulle impostazioni disponibili quando si aggiunge o si modifica una destinazione. Alcune impostazioni di scansione potrebbero non essere disponibili in periferiche o situazioni specifiche. Per ulteriori informazioni, consultare la documentazione fornita con la stampante. Nome Immettere un nome per la destinazione. Ubicazione Selezionare Cartella di rete o FTP, quindi configurare la destinazione selezionata. Note: Per usare le funzioni LDAP, la stampante deve essere configurata per usare un server LDAP. Per ulteriori informazioni, vedere "Configurazione di LDAP" a pagina 15. Per un elenco dei protocolli usati o richiesti dall'applicazione, vedere il file Readme. Cartella di rete Utilizzare Indirizzo Attributo percorso LDAP Suffisso percorso Dominio Server WINS Indirizzo di trasmissione Per Immettere il nome del server o l'indirizzo IP della cartella di rete nel formato \\server \share. Immettere l'attributo del percorso per il server LDAP. Immettere il suffisso del percorso per il server LDAP. Type the Windows domain for the destination if the destination resides within a different Windows domain than the printer. Immettere l'indirizzo del server WINS se la stampante ha problemi di connessione con una destinazione della cartella di rete. Immettere l'indirizzo di trasmissione di rete se la stampante ha problemi di connessione con una destinazione della cartella di rete. FTP Utilizzare Indirizzo Porta Attributo percorso LDAP Suffisso percorso Per Immettere il nome del server o l'indirizzo IP della cartella di rete nel formato \\server \share. Immettere il numero della porta usata dall'mfp per comunicare con il server FTP. Immettere l'attributo del percorso per il server LDAP. Immettere il suffisso del percorso per il server LDAP. Configurazione dell'applicazione 12

13 Impostazioni di acquisizione Regolare le impostazioni in questa sezione per determinare le impostazioni predefinite che saranno usate per ogni acquisizione. Selezionare la casella di controllo accanto a un'impostazione per consentire agli utenti di modificarla quando si acquisisce un documento. Deselezionare la casella di controllo per impedire agli utenti di modificare le impostazioni predefinite durante l'acquisizione di un documento. Nota: alcune impostazioni di acquisizione potrebbero non essere disponibili su alcune periferiche o in determinate situazioni. Per un elenco completo delle impostazioni di acquisizione disponibili, vedere la documentazione fornita con la stampante. 1 Selezionare il pulsante di opzione o usare il menu a discesa accanto a ogni impostazione per impostare il valore predefinito. 2 Se si desidera consentire agli utenti di modificare i valori predefiniti dalla stampante, selezionare la casella di controllo accanto alla relativa funzione. Se si vuole impedire agli utenti di modificare le impostazioni predefinite, deselezionare la casella di controllo. Selezionare Formato carta Orientamento Contenuto Lati (fronte/retro) Formato Per Selezionare un'opzione che corrisponda al formato carta del documento originale. Specificare sulla stampante se il documento originale ha l'orientamento verticale od orizzontale. Selezionare Verticale se l'altezza della pagina è maggiore della larghezza; selezionare Orizzontale se la larghezza della pagina è maggiore dell'altezza. Selezionare il contenuto del documento originale per migliorare la qualità di acquisizione. Testo: per documenti originali costituiti prevalentemente da testo o line art. Testo/Foto: per documenti originali costituiti da testo e grafica o immagini. Foto: per documenti originali con un'elevata qualità fotografica o stampe a getto di inchiostro. Consente agli utenti di acquisire i documenti su 1 lato o su 2 lati. Selezionare Su un lato per eseguire la scansione di documenti su un lato. Selezionare Su due lati - Bordo corto per eseguire la scansione di documenti su due lati rilegati sul bordo corto del foglio; oppure selezionare Su due lati - Bordo lungo per eseguire la scansione di documenti su due lati rilegati sul bordo del lato lungo del foglio. Specificare il risultato (TIFF, JPEG, PDF, Raw, Secure PDF o XPS) per l'immagine acquisita. Nota: i formati file Raw e Secure PDF non sono disponibili sulle periferiche su cui è in esecuzione Lexmark Embedded Solutions Framework v 1.2. TIFF: consente di creare più file o un singolo file. Il formato file in genere è più grande dell'equivalente JPEG. Nota: se l'opzione TIFF a più pagine viene disattivata nel menu Impostazioni del server Web incorporato, sarà salvata una pagina in ogni file. JPEG: consente di creare e allegare un file separato per ogni pagina del documento originale, visualizzabile dalla maggior parte dei browser Web e dai programmi di grafica. PDF: consente di creare un unico file con più pagine, visualizzabile con Adobe Reader. Raw: consente di salvare il processo di acquisizione come dati raw. PDF cifrato: consente di creare un file PDF cifrato il cui contenuto non può essere visualizzato da utenti non autorizzati. XPS: consente di creare un singolo file XPS con più pagine, visualizzabile tramite un visualizzatore di Internet Explorer e.net Framework oppure scaricando un visualizzatore autonomo di terzi. Configurazione dell'applicazione 13

14 Selezionare Risoluzione Colore Processo personalizzato Bordo a bordo Contrasto Luminosità Dettagli nascosti Rimozione sfondo Per Regolare la qualità del documento acquisito. Se gli utenti acquisiranno foto, disegni con linee sottili o documenti con testo molto piccolo, consente di aumentare l'impostazione di risoluzione. Note: Impostazioni di risoluzione superiori genereranno file più grandi. La risoluzione di acquisizione massima per immagini a colori è 300 dpi mentre per le immagini in scala di grigi è 600 dpi. Determinare se il documento sarà acquisito a colori o in bianco e nero. Selezionare questa opzione per acquisire a colori o deselezionarla per acquisire in bianco e nero. Acquisire i documenti di formati carta misti in un unico file. Specificare che il documento originale sarà gestito come un documento senza bordi e sarà acquisito da un bordo all'altro. Aumentare o diminuire la differenza tra chiaro e scuro in un'immagine acquisita. Selezionare un valore da 0 (meno contrasto) a 5 (più contrasto). Regolare come le immagini chiare e scure risulteranno rispetto al documento originale. Specificare la luminosità da 1 (molto chiaro) a 9 (molto scuro). Aumentare o diminuire la quantità di dettagli nascosti in un'immagine acquisita. Immettere un valore da - 4 (meno dettagli) a 4 (più dettagli). Schiarire o scurire lo sfondo di un'immagine acquisita. Immettere un valore da 4 (più chiaro) a 4 (più scuro). Nome file Nota: per evitare errori, assicurarsi di aver selezionato Aggiungi indicatore data e ora o Sovrascrivi file esistente. Se nessuna di queste impostazioni è selezionata e nella destinazione esiste già un file con il nome predefinito, l'applicazione non sarà in grado di salvare la nuova scansione nella destinazione e potrebbe verificarsi un errore. Utilizzare Nome file Consenti immissione nome file Associa indicatore ora Sovrascrivi file esistente Per Immettere un nome di base predefinito per il file di scansione. L'estensione del file viene generata automaticamente in base al valore del campo Formato nella sezione Impostazioni di scansione. Consentire agli utenti di sostituire il nome file predefinito. Aggiungere un indicatore di data e ora al nome file durante il salvataggio di un file. Sostituire automaticamente un file esistente con lo stesso nome. Configurazione dell'applicazione 14

15 Altre opzioni Selezionare Abilita file index XML base Consenti accesso alle cartelle Consenti creazione cartella Avvia da cartella con nome utente (creare se non esiste già) Rimozione pagine vuote* Tolleranza* Per Generare un file index XML base nella cartella di destinazione. Il file index fornisce informazioni dettagliate sul processo di scansione, ad esempio il nome dell'utente (se è stata abilitata l'autenticazione) e sulle impostazioni di scansione (fatta eccezione per i processi di scansione personalizzati, che non dispongono di impostazioni di scansione uniformi). L'amministratore può utilizzare questo file per scrivere o utilizzare un'applicazione esterna per spostare o gestire file. Consentire agli utenti di scorrere le sottocartelle all'interno della cartella di destinazione e selezionare la posizione in cui salvare il relativo processo di scansione. Consentire agli utenti di creare una sottocartella all'interno della cartella di destinazione e salvare il relativo processo di scansione. Salvare i documenti acquisiti di ciascun utente in una sottocartella denominata con il relativo nome utente nella cartella di destinazione. Selezionare se consentire alla stampante di rimuovere automaticamente le pagine vuote dal file acquisito. Selezionare un livello di tolleranza per la rimozione delle pagine vuote. In questo modo si determina la precisione della stampante per stabilire quali pagine devono essere considerate vuote (0 indica che è possibile rimuovere più pagine; 10 indica che è possibile rimuovere meno pagine). * Queste impostazioni sono disponibili solo se si dispone della versione con licenza dell'applicazione. Per ulteriori informazioni sull'acquisto di una licenza, contattare il rappresentante Lexmark. Configurazione di LDAP Se la rete utilizza LDAP, potrebbe essere necessario collegare la stampante al server di autenticazione LDAP per recuperare le informazioni sul percorso FTP o la condivisione di rete per le destinazioni di rete. Note: Se la stampante è stata configurata per l'uso dell'autenticazione LDAP per l'accesso degli utenti, alcune o tutte le impostazioni necessarie potrebbero essere state configurate in precedenza. La modifica o l'eliminazione di un profilo LDAP esistente può influire sull'accesso degli utenti alla stampante o alle singoli funzioni della stampante. Configurazione dell'applicazione 15

16 Impostazione autenticazione LDAP 1 Da Embedded Web Server, fare clic su Configurazione Protezione Impostazione autenticazione LDAP. 2 Configurare o verificare le seguenti impostazioni: Indirizzo server: immettere l'indirizzo IP o il nome host del server LDAP dove verrà eseguita l'autenticazione. Porta servert: immettere il numero di porta che il server Web incorporato utilizzerà per comunicare con il server LDAP. Se si desidera utilizzare SSL, immettere 636. Usa SSL/TLS: se si desidera utilizzare SSL, verificare che la casella di controllo sia selezionata. Verifica certificato LDAP: selezionare Consenti. Attributo ID utente: immettere un valore per cn, uid, userid o user-defined. Attributo di posta: immettere l'attributo di posta del server LDAP. Base di ricerca: immettere la base di ricerca utilizzata nel server LDAP. Timeout ricerca: immettere un valore di timeout tra 5 e 300 secondi. 3 Fare clic su Credenziali MFP. 4 Configurare o verificare le seguenti impostazioni: Binding LDAP anonimo: verificare che la casella di controllo sia deselezionata. Nome distinto MFP: immettere il nome distinto dei server di stampa. Password MFP: immettere la password per i server di stampa. 5 Fare clic su Invia. Specifica di Ordine ricerca dominio La stampante utilizzerà l'elenco Ordine ricerca dominio per individuare le periferiche e le risorse che si trovano in diversi domini della rete. 1 Dal server Web incorporato, fare clic su Configurazione Rete/Porte TCP/IP. 2 Nella casella Ordine ricerca dominio, digitare i nomi di tutti i domini trovati nella rete. 3 Fare clic su Invia. Esportazione e importazione dei file di configurazione Dopo aver configurato un'applicazione, è possibile esportare le impostazioni correnti in un file che può quindi essere importato e utilizzato per configurare tale applicazione in una o più stampanti aggiuntive. Configurazione dell'applicazione 16

17 Esportazione e importazione delle impostazioni dell'applicazione mediante il server Web incorporato Nota: non disponibile su tutti i modelli. Esportazione delle impostazioni di configurazione 1 Dalle impostazioni di configurazione dell'applicazione, fare clic su Esporta. 2 Seguire le istruzioni del browser per salvare il file di configurazione. Sarà possibile immettere un nome file univoco o utilizzare il nome predefinito. Nota: se viene visualizzato il messaggio di errore Memoria esaurita di JVM, ripetere l'esportazione finché il file delle impostazioni non viene salvato. Importazione delle impostazioni di configurazione 1 Dalle impostazioni di configurazione dell'applicazione, fare clic su Importa. 2 Individuare il file di configurazione salvato, quindi caricarlo o visualizzarlo in anteprima. Nota: se si verifica una condizione di timeout e viene visualizzata una schermata vuota, aggiornare il browser, quindi fare clic su Applica. Esportazione e importazione delle impostazioni dell'applicazione mediante MarkVision Professional Esportazione delle impostazioni di configurazione 1 Nelle impostazioni di configurazione dell'applicazione, fare clic su Esporta. 2 Individuare una posizione in cui salvare il file UCF (Universal Configuration File), quindi fare clic su Salva. Importazione delle impostazioni di configurazione 1 Nella schermata principale di MarkVision Professional, selezionare Embedded Solutions - Gestione soluzioni dall'elenco Tutte le attività. 2 Utilizzando le schede Ricerca rapida o Cartelle, selezionare le periferiche in cui viene installata l'applicazione. Fare clic tenendo premuto Ctrl e Maiusc per selezionare più periferiche. Nota: le periferiche di rete protette da password sono visualizzate in rosso. Immettere la password per accedere alla periferica. 3 Dall'elenco, selezionare il nome dell'applicazione che si desidera configurare. 4 Fare clic su Importa. 5 Individuare il file UCF (Universal Configuration File), quindi fare clic su Aggiungi. Configurazione dell'applicazione 17

18 Risoluzione dei problemi Risoluzione dei problemi di acquisizione in rete L'icona dell'applicazione manca nella schermata iniziale Affinché l'applicazione funzioni, è necessario abilitare almeno una destinazione valida. Se non è disponibile alcuna destinazione valida, l'icona dell'applicazione scomparirà dalla schermata iniziale. Per visualizzare l'icona dell'applicazione quando non sono disponibili destinazioni: 1 Dalle impostazioni di configurazione dell'applicazione, sotto il pulsante Schermata Home, da Opzione di visualizzazione, selezionare Mostra sempre il pulsante. 2 Fare clic su Applica. Si è verificato un errore dell'applicazione VERIFICARE I DETTAGLI SUL REGISTRO DI SISTEMA Per accedere al registro di sistema: 1 Immettere l'indirizzo IP della stampante o il nome host nel relativo campo del browser Web. Nota: se il nome host o l'indirizzo IP della stampante non viene visualizzato, consultare il responsabile dell'assistenza del sistema o vedere la documentazione fornita con la stampante per dettagli sulla stampa di una pagina di configurazione di rete. 2 Nel menu di navigazione sulla sinistra, fare clic su Impostazioni o Configurazione Soluzioni incorporate Sistema. 3 Fare clic su Registro. ACCERTARSI CHE IL NOME FILE SU CUI SI DESIDERA ESEGUIRE L'ACQUISIZIONE NON SIA GIÀ IN USO Verificare che il file su cui si desidera eseguire l'acquisizione non sia aperto da un'altra applicazione o da un utente. Per impedire che si verifichino errori, accertarsi che Associa indicatore ora o Sovrascrivi file esistente sia selezionato nelle impostazioni di configurazione di destinazione. REGOLAZIONE DELLE IMPOSTAZIONI DI ACQUISIZIONE Nelle impostazioni di configurazione di destinazione, ridurre le impostazioni di acquisizione. Ad esempio, ridurre la risoluzione di acquisizione, disattivare Coloreo modificare il tipo di contenuto in Testo. CONTATTARE RAPPRESENTANTE LEXMARK Se non si è ancora in grado di isolare il problema, contattare il rappresentante Lexmark per ulteriori informazioni. Risoluzione dei problemi 18

19 Una destinazione di rete non funziona più o non è valida VERIFICARE CHE L'AUTENTICAZIONE DELLA STAMPANTE SIA CONFIGURATA. Se l'applicazione è configurata per usare le credenziali di autenticazione MFP, è necessario configurare le impostazioni di autenticazione della stampante dal server Web incorporato. Per ulteriori informazioni su come configurare le impostazioni di autenticazione della stampante, vedere Guida dell'amministratore dell'embedded Web Server disponibile in ACCERTARSI CHE LA DESTINAZIONE SIA VALIDA Per accertarsi che la destinazione sia valida: 1 In Windows, fare clic su o Avvia > Esegui. 2 Immettere il percorso per la condivisione della rete nel formato \\server\share, quindi fare clic su OK. Se la destinazione è valida, accertarsi che il percorso sia corretto nelle impostazioni di configurazione delle applicazioni. Se l'indirizzo della destinazione corrisponde al nome host del server, provare a usare invece l'indirizzo IP del server. Per informazioni su come accedere e modificare una destinazione, vedere "Configurazione di una destinazione" a pagina 11. ACCERTARSI CHE LA STAMPANTE SIA COLLEGATA ALLA RETE Accertarsi che tutti i cavi di rete appropriati siano connessi saldamente e che le impostazioni di rete della stampante siano configurate correttamente. Per informazioni sul collegamento in rete della stampante, vedere la Guida per l'utente o il CD Software e documentazione fornito con la stampante. VERIFICARE I DETTAGLI SUL REGISTRO DI SISTEMA Per accedere al registro di sistema: 1 Immettere l'indirizzo IP della stampante o il nome host nel relativo campo del browser Web. Nota: se il nome host o l'indirizzo IP della stampante non viene visualizzato, consultare il responsabile dell'assistenza del sistema o vedere la documentazione fornita con la stampante per dettagli sulla stampa di una pagina di configurazione di rete. 2 Nel menu di navigazione sulla sinistra, fare clic su Impostazioni o Configurazione Soluzioni incorporate Sistema. 3 Fare clic su Registro. Risoluzione dei problemi 19

20 Stampante non in grado di acquisire nella destinazione selezionata ACCERTARSI CHE LA DESTINAZIONE SIA VALIDA Per accertarsi che la destinazione sia valida: 1 In Windows, fare clic su o Avvia > Esegui. 2 Immettere il percorso per la condivisione della rete nel formato \\server\share, quindi fare clic su OK. Se la destinazione è valida, accertarsi che il percorso sia corretto nelle impostazioni di configurazione delle applicazioni. Se l'indirizzo della destinazione corrisponde al nome host del server, provare a usare invece l'indirizzo IP del server. Per informazioni su come accedere e modificare una destinazione, vedere "Configurazione di una destinazione" a pagina 11. SE LA STAMPANTE E LA DESTINAZIONE RISIEDONO IN DOMINI DIVERSI, ACCERTARSI DI AVER SPECIFICATO LE INFORMAZIONI DEL DOMINIO Se la destinazione esiste in un altro dominio Windows rispetto a quello della stampante, è possibile modificare la destinazione dalla pagina di configurazione dell'applicazione e immettere le informazioni del dominio Windows appropriate nel relativo campo come parte dell'indirizzo della cartella di rete. Aggiungere il nome del dominio all'elenco dell'ordine di ricerca del dominio nell'impostazione di rete della stampante. Per informazioni sull'aggiunta o la modifica dei nomi di dominio, vedere Specifica dell'ordine di ricerca del dominio. ACCERTARSI CHE IL SOFTWARE DEL FIREWALL CONSENTA LA COMUNICAZIONE Se la destinazione risiede su un computer che usa Windows XP o versione successiva, e il firewall di Windows è attivato, la stampante potrebbe avere difficoltà nell'inviare le informazioni alla destinazione se questa e la stampante risiedono su subnet diverse. Il firewall di Windows deve essere configurato per consentire la comunicazione con la subnet su cui risiede la stampante o è necessario impostare la destinazione sulla stessa subnet della stampante. ACCERTARSI CHE UN FILE CON IL NOME FILE PREDEFINITO NON ESISTA GIÀ NELLA DESTINAZIONE Se le tre impostazioni di configurazione relative alla sezione Nome file della pagina di configurazione della soluzione non sono selezionate (Consenti immissione nome file, Aggiungi indicatore data e ora, Sovrascrivi file esistente) ed esiste già un file con il nome predefinito nella destinazione, non sarà possibile in alcun modo distinguere il file appena sottoposto a scansione dal file presente nella destinazione. La stampante non sarà in grado di sovrascrivere il file precedente, sul nuovo file non verrà aggiunto l'indicatore della data e dell'ora per distinguerlo da quello precedente e l'utente non sarà in grado di assegnare al nuovo file un nome diverso. In questo caso, il file precedente deve essere rimosso dalla destinazione oppure deve essere attivata una delle impostazioni indicate in precedenza. ACCERTARSI CHE LA RETE FUNZIONI E CHE LA STAMPANTE SIA IN GRADO DI COMUNICARE Verificare tutte le connessioni di rete e che le impostazioni di rete della stampante sia configurate correttamente. Per informazioni sul collegamento in rete della stampante, vedere la Guida per l'utente e la documentazione aggiuntiva sul CD Software e documentazione fornito con la stampante. Risoluzione dei problemi 20

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI Sistema Informativo e Statistica Tel 0141.433250 www.provincia.asti.it

PROVINCIA DI ASTI Sistema Informativo e Statistica Tel 0141.433250 www.provincia.asti.it PROVINCIA DI ASTI Sistema Informativo e Statistica Tel 0141.433250 www.provincia.asti.it --==0==-- GNU AFFERO GENERAL PUBLIC LICENSE Version 3, 19 November 2007 Copyright 2007 Free Software Foundation,

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida all'impostazione

Guida all'impostazione Guida all'impostazione dello scanner di rete Guida introduttiva Definizione delle impostazioni dalla pagina Web Impostazione delle password Impostazioni di base per la scansione di rete Impostazioni del

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Manuale Per L utente. Versione 12

Manuale Per L utente. Versione 12 Manuale Per L utente Versione 12 Copyright ii Copyright 2012. Versione 12 Dragon NaturallySpeaking Professional Questa documentazione potrebbe non includere modifiche tecniche e/o revisioni del software

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Requisiti di sistema di Cisco WebEx Meetings Server

Requisiti di sistema di Cisco WebEx Meetings Server Prima pubblicazione: 21 Ottobre 2012 Ultima modifica: 21 Ottobre 2012 Americas Headquarters Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA 95134-1706 USA http://www.cisco.com Tel: 8 526-00 800

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

bla bla SERVER OPEN-XCHANGE OXtender per il lavoro in mobilità

bla bla SERVER OPEN-XCHANGE OXtender per il lavoro in mobilità bla bla SERVER OPEN-XCHANGE OXtender per il lavoro in mobilità SERVER OPEN-XCHANGE SERVER OPEN-XCHANGE: OXtender per il lavoro in mobilità Pubblicato giovedì, 10. maggio 2012 Versione 6.20.4 Diritto d'autore

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Advanced Features Guide

Advanced Features Guide Phaser 8560 color printer Advanced Features Guide Guide des Fonctions Avancées Guida alle Funzioni Avanzate Handbuch zu Erweiterten Funktionen Guía de Características Avanzadas Guia de Recursos Avançados

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

HP Deskjet 3070 B611 All-in-One series

HP Deskjet 3070 B611 All-in-One series HP Deskjet 3070 B611 All-in-One series Sommario 1 Procedure...3 2 Conoscere l'unità HP All-in-One Parti della stampante...5 Funzioni del pannello di controllo...6 Impostazioni wireless...6 Spie di stato...7

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Smau Bologna 18 Giugno 2009 Eligio Papa Distribution Channel Sales Manager SAP Italia COSA SIGNIFICA

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

LA PRIMA ESECUZIONE DI VIRTUALDJ

LA PRIMA ESECUZIONE DI VIRTUALDJ INDICE BENVENUTI 3 INSTALLAZIONE (PC) 4 INSTALLAZIONE (Mac) 5 LA PRIMA ESECUZIONE DI VIRTUALDJ 6 NOTE DI INSTALLAZIONE 7 REQUISITI DEL SISTEMA 9 INFORMAZIONI LEGALI (End User License Agreement EULA) 10

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale Hosting di più siti web e abilitazione del servizio DDNS A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere

Dettagli

Guida dell'utente LASERJET PRO 100 COLOR MFP M175

Guida dell'utente LASERJET PRO 100 COLOR MFP M175 Guida dell'utente LASERJET PRO 100 COLOR MFP M175 M175 MFP a colori LaserJet Pro 100 Guida dell'utente Copyright e licenza 2012 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione,

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli