EMIRATES - CONDIZIONI DI TRASPORTO PER PASSEGGERI E BAGAGLI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EMIRATES - CONDIZIONI DI TRASPORTO PER PASSEGGERI E BAGAGLI"

Transcript

1 EMIRATES - CONDIZIONI DI TRASPORTO PER PASSEGGERI E BAGAGLI Pubblicate il _10 maggio 2012 ( Nota: se il passeggero si trova negli U.S.A., saranno applicate le Condizioni di Trasporto indicate nel sito internet: 1

2 INTRODUZIONE Quando Emirates emette un biglietto di trasporto aereo a favore di una persona, esso costituisce il contratto di trasporto tra il passeggero e Emirates. Tale contratto conferisce al passeggero il diritto di essere trasportato per un volo, o una serie di voli, e i termini dello stesso sono disciplinati dai seguenti documenti: i termini e le condizioni contrattuali riportati sul biglietto; le presenti condizioni di trasporto; le tariffe applicabili; e il regolamento di Emirates. INDICE DEI CONTENUTI ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI 4-6 ARTICOLO 2 APPLICABILITÀ DELLE PRESENTI CONDIZIONI Informazioni generali 7 Voli in code share 7 Legislazione prevalente 7 Prevalenza delle Condizioni sui Regolamenti 7 Prevalenza del testo in lingua inglese 7 ARTICOLO 3 - BIGLIETTI Informazioni generali 7-8 Periodo di validità 8 Mancato utilizzo del Biglietto 9 Sequenza di utilizzo del Tagliando di volo 10 Sostituzione del Biglietto 10 Ragione sociale e indirizzo di Emirates sul Biglietto 11 ARTICOLO 4 TARIFFE, TASSE, SPESE, COMMISSIONI E SUPPLEMENTI PREVISTI PER CIRCOSTANZE ECCEZIONALI Tariffe 11 Tasse spese e commissioni 12 Supplementi previsti per circostanze eccezionali 12 Valuta 13 ARTICOLO 5 - PRENOTAZIONI Requisiti relativi alle prenotazioni 13 Requisito relativo al pagamento della tariffa 13 Dati personali 14 Posto a sedere 15 Aeromobile 15 Riconferma delle prenotazioni effettuate 15 Cancellazione delle prenotazioni effettuate per voli di prosecuzione 16 ARTICOLO 6 CHECK-IN E IMBARCO 16 ARTICOLO 7 RIFIUTO E LIMITAZIONI DEL TRASPORTO Diritto di Emirates di rifiutare il trasporto 16 Rimborso dei costi 18 Negato imbarco per inidoneità 19 Trasporto di passeggere in stato gravidanza e di neonati 20 Assistenza speciale 20 2

3 Rimborso di spese mediche a Emirates 21 Trasporto di minori non accompagnati 21 Servizi a bordo 22 Servizi a terra 22 Trasferimenti bus gratuiti 22 ARTICOLO 8 - BAGAGLIO Franchigia gratuita 22 Bagagli in eccesso 22 Oggetti non ammessi al trasporto nel Bagaglio 22 Armi da fuoco e oggetti pericolosi 24 Diritto di rifiutare il trasporto 25 Diritto di perquisizione, scansione e ispezione ai raggi X 25 Bagaglio registrato 25 Bagaglio non registrato 26 Accettazione e consegna del Bagaglio registrato 26 Animali al seguito 27 ARTICOLO 9 ORARI, RITARDI, CANCELLAZIONE DI VOLI, NEGATO IMBARCO Orari 27 Rimedi in caso di cancellazione, cambio di destinazione e ritardi 28 Negato iimbarco 28 ARTICOLO 10 - RIMBORSI 29 Rimborsi obbligatori 29 Rimborsi facoltativi 30 Rimborso in caso di smarrimento del Biglietto 30 Diritto di rifiutare il rimborso 31 Valuta 31 Soggetti responsabili del rimborso 31 Limitazione dei diritti del Passeggero 31 ARTICOLO 11 COMPORTAMENTO A BORDO DELL AEROMOBILE Informazioni generali 31 Alcolici a bordo 32 Fumo 32 Violazione degli obblighi 32 ARTICOLO 12 - SERVIZI FORNITI DA TERZI 33 ARTICOLO 13 DOCUMENTI DI VIAGGIO, CONTROLLI DOGANALI E DI SICUREZZA Informazioni generali 33 Rifiuto di ingresso 34 Responsabilità del Passeggero riguardo a multe, costi di detenzione e altri addebiti 34 Restituzione di documenti di viaggio sequestrati 34 Controllo doganale 34 Controllo di sicurezza 34 ARTICOLO 14 VETTORI SUCCESSIVI 35 ARTICOLO 15 RESPONSABILITÀ DEL DANNO Norme applicabili 35 Oggetto della responsabilità 35 Limitazioni generali 35 Morte o lesioni personali dei Passeggeri 36 Bagaglio 37 Ritardo nel trasporto dei Passeggeri 38 Informazioni ai Passeggeri internazionali sulla limitazione della responsabilità 39 ARTICOLO 16 TERMINI PER L INOLTRO DI RECLAMI RELATIVI AL BAGAGLIO, ELABORAZIONE DEI RECLAMI RELATIVI AL BAGAGLIO E TERMINI RIFERITI A TUTTE LE AZIONI DI RICHIESTA DI RISARCIMENTO Termine per l inoltro di reclami relativi al Bagaglio Elaborazione di reclami relativi al Bagaglio 40 Termine riferito a tutte le azioni di richiesta di risarcimento 41 3

4 ARTICOLO 17 REGOLAMENTI DI EMIRATES ARTICOLO 18 - INTERPRETAZIONE ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI Per noi, ci, nostro si intende Emirates. Per voi, vostro, vi si intende qualsiasi persona (adulto, bambino o neonato) in possesso di un Biglietto che ne permetta il trasporto su un aeromobile, eccettuati i membri dell equipaggio. Vedi anche la definizione di Passeggero. Per Codice vettore si intendono le due o tre lettere che identificano le singole compagnie aeree in Biglietti, orari, sistemi di prenotazione e altro. Per Articolo si intende un articolo qualsiasi delle presenti Condizioni di trasporto. Per Agente autorizzato si intende un agente che si occupa di vendita ai passeggeri (può essere anche un'altra compagnia aerea) nominato da Emirates quale proprio rappresentante per la vendita del trasporto nell ambito dei servizi dalla stessa offerti. Per Bagaglio si intendono gli effetti personali del Passeggero che viaggiano a seguito dello stesso durante il trasporto. Se non diversamente specificato, con tale termine si indica il Bagaglio registrato e non registrato del Passeggero. Per Ricevuta bagaglio si intendono quelle parti del Biglietto del Passeggero relative al trasporto del Bagaglio registrato. Per Etichetta di identificazione del bagaglio si intende un documento fornito da Emirates al Passeggero per identificare il Bagaglio registrato. Per Tasso di cambio bancario si intende il prezzo al quale, ai fini del trasferimento di fondi attraverso canali bancari (ovvero diversi da operazioni in contanti, travellers cheque o altri strumenti similari), una banca venderà una determinata quantità di valuta straniera contro un unità (o più unità) di valuta nazionale del paese nel quale avviene l operazione di cambio. Per Bagaglio registrato si intende il Bagaglio preso in custodia da Emirates ai fini del trasporto nella stiva di un aeromobile, a fronte del quale sia stata emessa una Ricevuta bagaglio o un Etichetta di identificazione del bagaglio, o entrambe. Per Tempo limite per il check-in si intende il termine massimo stabilito da Emirates affinché il Passeggero possa completare le procedure di accettazione e di emissione della carta d'imbarco. Per Condizioni di trasporto si intendono le presenti condizioni di trasporto. Per Biglietto cumulativo si intende un Biglietto emesso da Emirates o dal nostro Agente autorizzato congiuntamente a un altro Biglietto, insieme al quale costituisce un unico contratto di trasporto. 4

5 Per Coupon/Tagliando si intende un documento cartaceo denominato Tagliando di volo o Tagliando per il Passeggero emesso da Emirates o dal nostro Agente autorizzato e facente parte del Biglietto del Passeggero. Per Danno si intende la morte o la lesione personale subita da un Passeggero, o qualsiasi altro danno fisico patito da quest ultimo, cagionato da un fatto verificatosi a bordo di un aeromobile o nel corso delle operazioni di imbarco o sbarco. Si intende inoltre il danno subito in caso di distruzione o perdita totale o parziale del Bagaglio o il danneggiamento dello stesso verificatisi durante il trasporto aereo. Inoltre, con tale termine si intende un danno cagionato dal ritardo nel trasporto aereo di Passeggeri o Bagagli. Per Giorno si intende uno dei sette giorni della settimana. Ai fini del calcolo teso alla verifica del rispetto di un requisito di notifica da parte del Passeggero, Emirates non calcola il giorno di invio della comunicazione. Allo scopo di determinare la validità di un determinato Biglietto, Emirates non tiene in considerazione il giorno di emissione dello stesso, o il giorno del primo volo. Per Biglietto elettronico si intendono i dati in formato elettronico immessi nel database delle prenotazioni di Emirates in riferimento al trasporto prenotato dal Passeggero e a fronte del quale Emirates o l Agente autorizzato ha emesso la Ricevuta del biglietto elettronico/itinerario. Per Ricevuta del biglietto elettronico/itinerario si intende una ricevuta denominata come tale o come Ricevuta/Itinerario del Passeggero o Ricevuta/Itinerario, emessa da Emirates o dall Agente autorizzato e consegnata al Passeggero per posta elettronica, via fax, a mano, per posta o per corriere. Per Tagliando di volo si intende un documento cartaceo, identificato come tale, emesso da Emirates o dall Agente autorizzato quale parte del Biglietto del Passeggero, nel quale compaiono i luoghi di partenza e di destinazione nei quali il Passeggero gode del diritto di essere trasportato, o in alternativa un immissione di dati nel database delle prenotazioni di Emirates per la registrazione della prenotazione del Passeggero ai fini del trasporto su un determinato volo. Per Forza maggiore si intendono circostanze inusuali e impreviste, indipendenti dalla volontà del Passeggero, le cui conseguenze non possono essere dallo stesso evitate anche adottando ragionevoli misure precauzionali. Per IATA si intende l Associazione internazionale del trasporto aereo (International Air Transport Association). Per ICAO si intende l Organizzazione internazionale dell aviazione civile (International Civil Aviation Organisation). Per Parenti prossimi si intendono il coniuge, i figli (ivi inclusi i figli adottati), i genitori, i fratelli e le sorelle, i nonni, i nipoti, i suoceri, i cognati e le cognate, i generi e le nuore del Passeggero. Per Convenzione di Montreal si intende la Convenzione di Montreal per l unificazione di alcune norme relative al trasporto aereo internazionale, sottoscritta a Montreal il 28 maggio Per Equivalente nella valuta nazionale si intende il valore equivalente della valuta locale del paese nel quale deve essere corrisposto il risarcimento o nel quale si deve emettere la sentenza. Per Passeggero si intende qualsiasi persona (adulto, bambino, o neonato) che in virtù di un Biglietto goda del diritto di essere trasportata su un aeromobile. Vedi anche la definizione di voi, vostro, vi. 5

6 Per Tagliando per il Passeggero e per Ricevuta del Passeggero si intende un documento identificato come tale, emesso da Emirates o dal nostro Agente autorizzato quale parte del Biglietto del Passeggero. Per Regole si intendono le regole di Emirates valide per certi aspetti del trasporto dei Passeggeri e del rispettivo Bagaglio descritte o alle quali si fa riferimento in maggiore dettaglio nell Articolo 17. Per SDR si intendono i Diritti speciali di prelievo (Special Drawing Right), ovvero un unità di conto composta formata da un paniere di divise, fra cui Euro, Yen giapponese, Sterlina inglese e Dollaro U.S.A., usata quale unità ufficiale per le transazioni del Fondo monetario internazionale. Per Sosta concordata si intende qualsiasi luogo indicato nel Biglietto del Passeggero o nell orario come sosta prevista (indipendentemente dalla durata) fra il primo luogo di partenza e l ultimo luogo di destinazione specificati sul Biglietto. Per Tariffa si intendono i prezzi di trasporto, gli addebiti e le relative Condizioni di trasporto e limitazioni del Biglietto (pubblicati o altrimenti resi disponibili), depositati - se del caso - presso la relativa autorità dello Stato. Per Biglietto si intende il documento cartaceo denominato Biglietto Passeggero e Ricevuta bagaglio emesso da Emirates o da un Agente autorizzato, completo di tutti i Tagliandi di accompagnamento o - in alternativa un Biglietto elettronico. Per Bagaglio non registrato si intende il Bagaglio del Passeggero, diverso dal Bagaglio registrato, che il Passeggero porta con sé in cabina. Per U.S.A. si intendono gli Stati Uniti d America. Per US$ si intende il dollaro statunitense. Per Convenzione di Varsavia si intende uno dei seguenti strumenti internazionali applicabili al trasporto del Passeggero: la Convenzione per l unificazione di alcune norme relative al trasporto aereo internazionale, firmata a Varsavia il 12 ottobre 1929; la Convenzione di Varsavia, come modificata all Aia il 28 settembre 1955; la Convenzione di Varsavia, come modificata dal Protocollo aggiuntivo n. 1 di Montreal (1975); la Convenzione di Varsavia, come modificata all Aia e dal Protocollo aggiuntivo n. 2 di Montreal (1975); la Convenzione di Varsavia, come modificata all Aia e dal Protocollo aggiuntivo n. 4 di Montreal (1975); la Convenzione supplementare di Guadalajara (1961). Per Sito web si intende il nostro sito web, all indirizzo internet ARTICOLO 2 APPLICABILITÀ DELLE PRESENTI CONDIZIONI 2.1 Informazioni generali 6

7 2.1.1 Le presenti Condizioni di trasporto costituiscono parte integrante del contratto di trasporto del Passeggero in essere con Emirates e si applicano esclusivamente al trasporto che Emirates fornirà al Passeggero, o al trasporto in cui il codice identificativo di Emirates compaia nella casella del biglietto emesso per tale volo o segmento di volo, se non altrimenti indicato nell Articolo 2.3. Se il passeggero si trova negli U.S.A., verranno applicate le Condizioni di Trasporto indicate nel sito internet: Con la prenotazione di un volo Emirates, il Passeggero accetta le presenti Condizioni di trasporto a nome proprio e di eventuali altri passeggeri inclusi nella prenotazione Le presenti Condizioni di trasporto possono essere modificate o cambiate a favore del Passeggero soltanto con documento scritto firmato da un amministratore di Emirates. 2.2 Voli in code share Per alcuni servizi, Emirates ha stretto accordi con altri vettori, noti come voli in code share. Ciò significa che, sebbene il Passeggero abbia prenotato con Emirates e detenga un Biglietto riportante il codice vettore EK per uno o più voli, è possibile che il volo venga effettuato da altra compagnia aerea. Ai voli che saranno oggetto degli accordi sopradescritti verranno applicate le seguenti condizioni: il Passeggero verrà informato del nome dell altro vettore al momento della prenotazione, se effettuata con Emirates, o ove effettuata attraverso un Agente autorizzato Emirates farà in modo di assicurarsi che quest ultimo fornisca tale informazione al Passeggero; e per i voli in code-share operati da un altra Compagnia aerea, saranno applicate le presenti Condizioni di Trasporto, fatta eccezione per le Condizioni di Trasporto del vettore operativo che, invece, saranno applicate a tutti gli aspetti operativi e procedurali del volo, con il risultato che - ad esempio le disposizioni relative all accettazione del bagaglio, al check-in e all imbarco, al rifiuto e alla limitazione del trasporto, al comportamento a bordo e agli orari, ai ritardi e alla cancellazione di voli potranno differire da quelle contenute nelle presenti Condizioni di trasporto; 2.3 Legislazione prevalente Qualora le presenti Condizioni di trasporto risultino in contrasto rispetto a eventuali Tariffe o leggi applicabili al contratto di trasporto del Passeggero, la Tariffa o la legge prevarranno. Nel caso in cui una delle presenti Condizioni di trasporto divenga inefficace per la ragione sopra descritta, le altre condizioni rimarranno in vigore. 2.4 Prevalenza delle Condizioni sul Regolamento Qualora le presenti Condizioni di trasporto risultino in contrasto con un Regolamento di Emirates, tali Condizioni prevarranno. Nel caso in cui una parte di uno dei Regolamenti di Emirates divenga inefficace per la ragione sopra descritta, le altre parti dei Regolamenti resteranno pienamente vigenti. 2.5 Prevalenza del testo in lingua inglese Le presenti Condizioni di trasporto sono riprodotte in varie lingue. Qualora si rilevino discrepanze fra il testo inglese e la versione non inglese, la prima prevarrà, a meno che la legislazione applicabile a livello locale non preveda altrimenti. Il testo in inglese è consultabile sul sito web di Emirates. ARTICOLO 3 - BIGLIETTI 7

8 3.1 Informazioni generali Emirates fornirà il servizio di trasporto soltanto a coloro che siano in possesso di un Biglietto valido (comprensivo del Tagliando di volo per il volo interessato e di Tagliandi di volo non utilizzati per i voli di prosecuzione indicati nel Biglietto, nonché del Tagliando per il Passeggero), restando inteso che per ogni Passeggero la persona interessata dovrà essere indicata come Passeggero nel Biglietto e dovrà esibire un passaporto valido che, nel caso del Biglietto elettronico, dovrà riportare un numero di serie corrispondente al numero riportato sulla Ricevuta del biglietto elettronico/itinerario In caso di Biglietto elettronico, il Passeggero dovrà portare con sé in aeroporto la Ricevuta del biglietto elettronico/itinerario stesso, o la Ricevuta per il Passeggero, in quanto potrà essere necessario presentare tale documento al personale dell immigrazione e della sicurezza in aeroporto Il Passeggero non godrà del diritto di essere trasportato sull aeromobile qualora il Biglietto presentato risulti mancante di una parte, deteriorato, o manomesso, o modificato da un soggetto diverso da Emirates o da un Agente autorizzato della stessa. Per la sostituzione dei biglietti smarriti o danneggiati, vedi l'articolo Ai fini delle Convenzioni di Varsavia e Montreal, si ritiene che la Ricevuta del biglietto elettronico/itinerario funga da biglietto del Passeggero e da ricevuta del bagaglio/documento di trasporto Il Biglietto non è trasferibile ad altra persona. Vedi Articolo 3.3 per le ipotesi relative al mancato utilizzo del Biglietto da parte del Passeggero Alcuni Biglietti di Emirates vengono venduti a tariffe speciali, che possono essere parzialmente o totalmente non rimborsabili. Il Passeggero è libero di stipulare un assicurazione idonea a coprire i casi nei quali è impossibilitato a usare il Biglietto Il Biglietto è e rimane sempre di proprietà di Emirates, se emesso da quest ultima o da un Agente autorizzato. Nel caso in cui il Biglietto sia stato emesso da altro vettore, o per conto dello stesso, è e rimane di proprietà di detto altro vettore. 3.2 Periodo di validità Se non altrimenti indicato nel Biglietto, nelle presenti Condizioni di trasporto, o nelle Tariffe applicabili, il Biglietto è valido per: 3.2.1(a) un anno dalla data di emissione, purché risulti completamente inutilizzato; 3.2.1(b) un anno dalla data del primo viaggio effettuato utilizzando tale Biglietto, ma soltanto se detto primo volo ha avuto luogo entro un anno dalla data di emissione del Biglietto Nel caso in cui il Passeggero sia impossibilitato a viaggiare entro il periodo di validità del Biglietto perché Emirates non è stata in grado di confermare la prenotazione al momento della richiesta, Emirates potrà differire la validità del Biglietto o offrire al Passeggero un rimborso facoltativo in base all Articolo 10.3, a seconda delle eventuali limitazioni previste nel Biglietto. A parte ciò, Emirates non sarà in alcun modo responsabile di eventuali danni o spese nei confronti del Passeggero Nel caso in cui, una volta iniziato il trasporto, la persona con la quale il Passeggero viaggia muoia su uno dei voli di Emirates nel corso del viaggio, Emirates modificherà il Biglietto rinunciando a eventuali limitazioni che obblighino il Passeggero a rimanere nel luogo della Sosta per un periodo minimo, o estendendo la validità del Biglietto del Passeggero interessato Nel caso in cui un Parente prossimo del Passeggero muoia dopo che quest ultimo ha iniziato il volo, Emirates modificherà il Biglietto rinunziando a eventuali limitazioni del Biglietto che prevedano un periodo minimo di permanenza nel luogo di Sosta da parte del Passeggero, o 8

9 estendendo la validità del Biglietto per un periodo non superiore a 45 Giorni dalla data della morte. Nessuna modifica come qui sopra descritta potrà essere apportata se Emirates non riceverà un valido certificato di morte o altro giustificativo ritenuto soddisfacente. 3.3 Mancato utilizzo del Biglietto Qualora, prima dell inizio del trasporto del Passeggero e dell utilizzo di qualsiasi parte del Biglietto da parte dello stesso, il Passeggero non possa viaggiare unicamente per cause di Forza maggiore, e il prezzo del Biglietto non sia, in toto o in parte, rimborsabile, Emirates metterà a disposizione del Passeggero un credito per la parte non rimborsabile del prezzo, utilizzabile per riacquistare un Biglietto per sé o per altra persona, da utilizzarsi nei 12 mesi seguenti. Tale credito non sarà concesso se non a fronte di adeguata dimostrazione del verificarsi di una causa di Forza maggiore Qualora il Biglietto sia stato fornito al Passeggero da terzi quale parte di un pacchetto vacanze al quale si applica la Direttiva 90/314 CEE del Consiglio, del 13 giugno 1990, concernente i viaggi, le vacanze ed i circuiti tutto compreso (come indicato nella legislazione locale), detto Passeggero potrà trasferire la propria prenotazione a un terzo, nel caso in cui sia impedito a usufruire del citato pacchetto. Nel caso in cui il citato trasferimento sia ammesso dalla legge applicabile, su richiesta del Passeggero, Emirates o un Agente autorizzato provvederà a sostituire il Biglietto con altro di nuova emissione a nome di un terzo, sempre che siano stati soddisfatti tutti i requisiti di legge in merito. Qualora il Passeggero sia in dubbio sul fatto che il proprio Biglietto faccia parte di un pacchetto al quale si applica la Direttiva indicata, dovrà rivolgersi al venditore del Biglietto stesso per le informazioni del caso Se, prima dell inizio del trasporto e dell utilizzo di qualsiasi parte del Biglietto da parte del Passeggero, un Parente prossimo di quest ultimo morisse e il Passeggero intendesse rinunciare a viaggiare, godrà del diritto a un rimborso calcolato nel rispetto dell Articolo (a). Nessun rimborso come sopra detto potrà essere effettuato a meno che Emirates non riceva un valido certificato di morte o altro giustificativo dalla stessa ritenuto soddisfacente Nel caso in cui il Passeggero deceda prima dell inizio del trasporto e dell utilizzo di qualsiasi parte del Biglietto, Emirates provvederà a operare un rimborso sul Biglietto, calcolato nel rispetto dell Articolo (a), purché riceva una richiesta in tal senso. Nessun rimborso come sopra detto potrà essere effettuato a meno che Emirates non riceva un valido certificato di morte o altro giustificativo dalla stessa ritenuto soddisfacente. In caso di morte del Passeggero dopo l inizio del trasporto, Emirates provvederà a effettuare il rimborso della parte non utilizzata del Biglietto, calcolato secondo l Articolo (b), purché riceva una richiesta in tale senso. Nessun rimborso come sopra detto potrà essere effettuato a meno che Emirates non riceva un valido certificato di morte o altro giustificativo dalla stessa ritenuto soddisfacente. 3.4 Sequenza di utilizzo del Tagliando di volo Il Biglietto del Passeggero è valido soltanto per il trasporto indicato sul Biglietto stesso, dal luogo di partenza, comprese eventuali Soste concordate, alla destinazione finale. Il Biglietto del Passeggero perderà validità e non sarà onorato da Emirates nel caso in cui tutti i Tagliandi di volo non vengano usati nella sequenza indicata nel Biglietto stesso, a meno che: 3.4.1(a) il prezzo già corrisposto per il Biglietto sia pari o superiore alla tariffa applicabile al trasporto risultante dalla non corretta sequenza di utilizzo dei Tagliandi di volo; oppure 3.4.1(b) il Passeggero abbia pagato la differenza tariffaria prevista in base all Articolo (c) sia stata incassata una tariffa ad hoc per il/i settore/i di volo non utilizzato/i. 9

10 3.4.2 Si ricorda ai Passeggeri che alcuni tipi di cambiamenti apportati al trasporto possono non implicare una modifica tariffaria, ma che altri (ad esempio il cambiamento del luogo di partenza se non si usa il primo tagliando di volo, o se si inverte la direzione del viaggio) possono comportare un aumento della tariffa. Del pari, molte tariffe sono valide per il trasporto soltanto nelle date e per i voli indicati sul Biglietto e non possono subire modifiche, oppure possono essere modificate soltanto dietro pagamento di una maggiorazione del prezzo a Emirates o a un Agente autorizzato della stessa Se un Passeggero intende modificare il trasporto indicato sul Biglietto (incluso l uso dei Tagliandi di volo secondo la sequenza indicata), deve contattare Emirates prima della partenza di qualsiasi volo interessato. Emirates si occuperà di formulare la nuova tariffa in base alle modifiche di trasporto richieste e di offrire al Passeggero l'opportunità di accettare e pagare il nuovo prezzo, o di mantenere il trasporto indicato sul Biglietto. Se il Passeggero decide di accettare e pagare il nuovo prezzo, è possibile nel caso in cui Biglietto sia soggetto a restrizioni - che gli venga addebitato un costo amministrativo. Nel caso in cui il cambiamento sia necessario per il verificarsi di un evento di Forza maggiore, Emirates farà del suo meglio per trasportare il Passeggero fino alla Sosta concordata successiva, o fino alla destinazione finale senza ricalcolare la tariffa, sempre che il Passeggero abbia fornito a Emirates adeguata dimostrazione del verificarsi della causa di Forza maggiore Nel caso in cui il Passeggero modifichi qualsiasi parte del trasporto o non proceda al checkin entro l orario di chiusura dell accettazione per il volo interessato, senza informare Emirates e senza rispettare il disposto dell Articolo 3.4.3, i Tagliandi di volo non utilizzati non saranno validi per alcun viaggio né passibili di rimborso fino a quando Emirates, o un Agente autorizzato della stessa, non avrà valutato il prezzo corretto del reale trasporto del quale il Passeggero intende usufruire, e questi non avrà corrisposto l eventuale differenza fra la tariffa pagata per il Biglietto e la tariffa totale applicabile al trasporto modificato. Qualora il nuovo prezzo sia inferiore alla tariffa già corrisposta, Emirates o un Agente autorizzato della stessa rimborserà la differenza, detraendo gli eventuali costi amministrativi applicabili Emirates accetterà ogni Tagliando di volo facente parte del Biglietto del Passeggero ai fini del trasporto nella classe di servizio e nella data e sul volo ai quali corrisponde la prenotazione. Nel caso in cui un Biglietto sia stato emesso senza prenotazione al momento dell emissione, sarà possibile prenotare in seguito in base alla Tariffa di Emirates, alle restrizioni applicabili al Biglietto e alla disponibilità di posti in relazione alla tariffa pagata per il volo richiesto. 3.5 Sostituzione del Biglietto Su richiesta del Passeggero, e sempre che questi soddisfi i requisiti dell Articolo 3.5.2, Emirates provvederà alla sostituzione totale o parziale del Biglietto nel caso in cui esso sia andato smarrito o risulti danneggiato e non possa essere presentato ai fini del trasporto, restando inteso che dovrà essere adeguatamente dimostrabile e prontamente verificabile il fatto che, a suo tempo, un Biglietto valido per il volo in oggetto era stato correttamente emesso da Emirates o da un Agente autorizzato Prima dell eventuale sostituzione del Biglietto in virtù dell Articolo 3.5.1, il Passeggero è tenuto a sottoscrivere un contratto per il rimborso a Emirates dei costi e delle perdite ove esistenti del tipo indicato nell Articolo 3.5.4, e a pagare al vettore che emette il Biglietto sostitutivo (sia esso Emirates o altra compagnia aerea) gli eventuali costi amministrativi afferenti a tale servizio. Questo Articolo non si applica nel caso in cui la sostituzione del Biglietto si sia resa necessaria a causa di errori o negligenza di Emirates o di un Agente autorizzato della stessa Se non è dimostrabile che un Biglietto valido per il volo in oggetto era stato debitamente emesso, o se il Passeggero non sottoscrive il contratto previsto dall Articolo 3.5.2, il vettore che emette il Biglietto sostitutivo (sia esso Emirates o altra compagnia aerea) potrà chiedere al Passeggero di pagare fino all'intero prezzo del Biglietto per detto Biglietto sostitutivo, passibile di 10

11 rimborso del prezzo pagato solo se e quando il vettore responsabile dell emissione del Biglietto sostitutivo si riterrà soddisfatto della prova fornita a dimostrazione del fatto che il Biglietto non era stato usato prima della scadenza della validità dello stesso. Nel caso in cui Emirates funga da vettore responsabile dell emissione del Biglietto sostitutivo, il pagamento dell intero prezzo del Biglietto sarà obbligatorio. Qualora, in caso di smarrimento e sostituzione del Biglietto, il Passeggero ritrovi il Biglietto originale prima della scadenza della validità dello stesso e lo consegni, senza farne ulteriore uso, al vettore che aveva emesso il nuovo Biglietto sostitutivo (sia esso Emirates o altra compagnia aerea), la pratica di rimborso verrà elaborata in quel momento Ogni eventuale contratto di rimborso sottoscritto in virtù dell Articolo dovrà essere per un importo massimo fino al prezzo pagato per il Biglietto originale, ma nel caso in cui il Biglietto originale venga in seguito utilizzato o incassato dal Passeggero, l obbligo di effettuare il rimborso che compete a quest ultimo comprenderà anche i costi e le spese di Emirates (incluse le spese legali e altre spese) sostenuti per reperire/informare il Passeggero e per fare applicare il contratto, unitamente agli eventuali costi amministrativi applicabili. 3.6 Ragione sociale e indirizzo di Emirates sul Biglietto La ragione sociale di Emirates potrà figurare nel Biglietto nella forma abbreviata EK, corrispondente al codice identificativo del vettore. L indirizzo di Emirates è: Emirates Group Headquarters, Airport Road, P.O. Box 686, Dubai, Emirati Arabi Uniti. ARTICOLO 4 TARIFFE, TASSE, SPESE, COMMISSIONI E SUPPLEMENTI PREVISTI PER CIRCOSTANZE ECCEZIONALI 4.1 Tariffe La tariffa pagata per il Biglietto copre il trasporto del Passeggero e del relativo Bagaglio dall aeroporto del luogo di partenza all aeroporto del luogo di destinazione, comprese le relative Soste concordate, nelle ore e nelle date indicate nel Biglietto, se non altrimenti indicato. Ove non diversamente stabilito, la tariffa non comprende i servizi di trasporto terrestre fra aeroporti e fra aeroporti e terminal urbani. La tariffa corrisposta dal Passeggero per il Biglietto viene calcolata in base alle regole tariffarie di Emirates in vigore alla data del pagamento del prezzo del Biglietto. 4.2 Tasse, spese e commissioni Prima di iniziare il trasporto, il Passeggero deve corrispondere a Emirates l importo totale delle tasse, spese e commissioni applicabili, imposte dal governo o da altra autorità, o dal gestore aeroportuale, che Emirates è tenuta a incassare dal Passeggero o a pagare per il trasporto in oggetto Quando il Passeggero acquista un Biglietto, viene informato di tutte le tasse, spese e commissioni non incluse nella tariffa, la maggior parte delle quali sono indicate separatamente nel Biglietto. Le tasse, spese e commissioni imposte sui viaggi aerei sono indipendenti dalla volontà di Emirates e sono oggetto di costanti modifiche, pertanto possono essere richieste o modificate dopo la data di acquisto del Biglietto. Nel caso in cui una tassa, spesa o commissione venga istituita o aumentata dopo l acquisto del Biglietto da parte del Passeggero, questi è tenuto a pagare a Emirates detta tassa, spesa o commissione, o il maggior importo risultante, prima del trasporto. Quanto sopra previsto, non si applica se il Passeggero ha acquistato il biglietto in qualità di consumatore residente in Germania e stia viaggiando da e/o verso la Germania Nel caso in cui il Biglietto sia stato acquistato presso un Agente autorizzato e questi abbia omesso di fornire i dettagli relativi a tutte le tasse, spese e commissioni applicabili, così che non sia stato effettuato alcun pagamento, o un pagamento insufficiente, di dette tasse, spese e 11

12 commissioni, il Passeggero per godere del diritto al trasporto - dovrà corrispondere il relativo importo presso l aeroporto di partenza Nel caso in cui una tassa, spesa o commissione venga abolita o ridotta e non sia più applicabile in toto o in parte al trasporto acquistato dal Passeggero, questi potrà richiederne il rimborso. Per informazioni sulle modalità di richiesta del rimborso, occorrerà rivolgersi a Emirates o a un Agente autorizzato della stessa In caso di mancato utilizzo del Biglietto, il Passeggero gode del diritto di chiedere il rimborso delle eventuali tasse, spese o commissioni corrisposte, detratte le spese amministrative applicabili se il Biglietto è soggetto a restrizioni. Per informazioni sulle modalità di richiesta del rimborso, occorrerà rivolgersi a Emirates o a un Agente autorizzato della stessa. 4.3 Supplementi previsti per circostanze eccezionali In circostanze eccezionali, è possibile che terzi impongano a Emirates il pagamento di commissioni di tipo o importo non normalmente applicabile alle nostre operazioni (ad esempio, supplementi sui premi assicurativi o costi addizionali relativi alla sicurezza causati da ingerenze illecite con l aviazione civile). Inoltre, è possibile che Emirates sia soggetta a significativi aumenti dei costi di gestione (ad esempio, supplemento carburante) dovuti a circostanze eccezionali indipendenti dalla volontà della stessa. In tali casi si chiederà al Passeggero di pagare a Emirates, a titolo di supplemento, tutti questi costi relativi al trasporto interessato (anche se imposti dopo la data di emissione del Biglietto). Emirates avrà cura di contattare i passeggeri appena possibile, comunicando loro l ammontare degli eventuali supplementi. Nel caso in cui Emirates non sia in grado di raggiungere il Passeggero usando i riferimenti per il contatto di cui è in possesso, provvederà a comunicare i supplementi tariffari applicabili in occasione del check-in. Il Passeggero è libero di scegliere di non pagare tale supplemento e di ricevere il rimborso obbligatorio del Biglietto nel rispetto delle disposizioni dell Articolo 10.2, nel qual caso ogni altra responsabilità di Emirates nei confronti del Passeggero decadrà Nel caso in cui qualsivoglia supplemento dovuto a circostanze eccezionali cessi di essere in toto o in parte applicabile al trasporto del Passeggero, o nel caso in cui sia dovuta una minor somma, sarà possibile richiedere il rimborso di detto eventuale supplemento corrisposto. Per informazioni sulle modalità di richiesta del rimborso, rivolgersi a Emirates o a un Agente autorizzato della stessa. 4.4 Valuta Tariffe, tasse, spese, commissioni e supplementi per circostanze eccezionali sono dovuti nella valuta del paese in cui inizia il trasporto, convertiti nella valuta del paese del pagamento (se diverso), al Tasso di cambio bancario in vigore alla data di effettuazione del pagamento, a meno che Emirates o un Agente autorizzato non richieda il pagamento in valuta diversa (ad esempio a causa della non convertibilità della valuta locale). Emirates, a propria discrezione, potrà accettare il pagamento in qualsiasi divisa, nel rispetto della legislazione locale applicabile. ARTICOLO 5 - PRENOTAZIONI 5.1 Requisiti relativi alle prenotazioni Alcune tariffe prevedono condizioni che limitano o escludono il diritto del Passeggero di modificare o cancellare le prenotazioni. I dettagli di tali condizioni verranno forniti al momento della prenotazione. 12

13 5.1.2 Il Passeggero deve comunicare a Emirates, al momento della prenotazione, eventuali problemi medici o di altra natura per i quali necessita di assistenza medica o speciale durante l imbarco, lo sbarco, o a bordo dell aeromobile (ad esempio, le circostanze esposte negli Articoli da 7.3 a 7.5). La prenotazione verrà registrata nel sistema come prenotazione provvisoria e sarà convertita in confermata non appena il Passeggero avrà ricevuto l autorizzazione medica prevista all Articolo 7.5, e soddisfatto tutte le condizioni di cui a detta autorizzazione. Per i voli da o verso gli U.S.A. l applicazione della normativa locale potrà avere come conseguenza il fatto che il Passeggero non debba rispettare in toto o in parte i requisiti di cui al presente Articolo Per maggiori informazioni il Passeggero potrà contattare direttamente Emirates oppure visitare il sito internet: Se gli Articoli da 7.3 a 7.5 si applicano al caso di interesse, la prenotazione del Passeggero deve avvenire attraverso il call center di Emirates, nel rispetto dei termini indicati nei citati Articoli (segnatamente: 48 ore prima della partenza del volo nel caso degli Articoli 7.3.2(a) e (b), e 96 nel caso dell Articolo 7.3.2(c)), diversamente non sarà possibile accettare la prenotazione essendo insufficiente il tempo per soddisfare i requisiti relativi alle autorizzazioni mediche del caso. 5.2 Requisito relativo al pagamento della tariffa Emirates cancellerà la prenotazione in caso di mancato pagamento del prezzo (e delle eventuali tasse, spese, commissioni e supplementi) del Biglietto entro la scadenza del termine di emissione dello stesso indicato al Passeggero da Emirates o da un Agente autorizzato. 5.3 Dati personali Il Passeggero riconosce di avere fornito i propri dati personali (ivi inclusi i dati personali sensibili) a Emirates ai seguenti fini: effettuare una prenotazione; registrare ed emettere un Biglietto; emettere una carta d imbarco e altra documentazione accessoria associata al trasporto del Passeggero; informare il Passeggero di eventuali cambiamenti di itinerario; rispondere alle domande o richieste del Passeggero; fornire al Passeggero i servizi accessori relativi al trasporto dello stesso, ivi inclusi, ad esempio, la fornitura di assistenza per passeggeri su sedie a rotelle, servizi di trasferimento in limousine e servizi di terzi; amministrazione di contabilità, fatturazione, procedure di verifica e altri servizi amministrativi; provvedere a procedure riguardanti immigrazione e ingresso; provvedere ai controlli di sicurezza, ivi incluso, ad esempio, l uso di elementi biometrici; occuparsi del controllo di dogana; trattare con le autorità preposte all'immigrazione; soddisfare i requisiti di sicurezza; occuparsi di prevenzione e rilevamento di dati; gestire problematiche relative alle relazioni con i clienti; occuparsi di analisi statistiche; ricercare la collaborazione del Passeggero per future operazioni; testare sistemi; effettuare analisi di mercato; personalizzare il marketing secondo le specifiche esigenze di trasporto dei Passeggeri; misurare benchmark e prestazioni; occuparsi di manutenzione dei sistemi informatici o di formazione per lo sviluppo; gestire programmi frequent flyer; soddisfare gli obblighi di legge nei confronti dei passeggeri; rendere disponibili alle agenzie governative i dati relativi ai trasporti dei passeggeri (ad esempio, sicurezza, dogana o immigrazione in caso di obbligo di legge in tale senso); e altri fini associati al trasporto dei passeggeri o allo stesso inerenti. Per tutti i fini sopra descritti, il Passeggero autorizza Emirates a conservare e usare tali dati, nonché a trasmetterli a - e/o a condividerli con i seguenti soggetti: Uffici di Emirates, Agenti autorizzati, altre società e/o marchi di Emirates, qualsiasi soggetto al quale Emirates trasferisca i propri diritti e obblighi; società terze che offrano servizi correlati (ivi inclusi, ad esempio, noleggio auto, hotel, limousine, transfer, servizi accessori), governi e agenzie governative, carte di credito e altre società che si occupino di carte di pagamento, nonché altri vettori o fornitori di detti servizi correlati. Emirates può inoltre conservare i dati personali del Passeggero per operazioni di marketing diretto, previa autorizzazione del Passeggero. Emirates può elaborare anche dati personali sensibili, ad esempio relativi a condizioni di salute o disabilità, religione, carichi pendenti o altro. Il Passeggero riconosce che, nel momento in cui fornisce a Emirates dati personali sensibili, acconsente esplicitamente all elaborazione e alla 13

14 divulgazione degli stessi a terzi per gli scopi di cui sopra. Emirates si impegna a raccogliere, elaborare, archiviare, salvare e trasferire i dati del Passeggero nel rispetto della relativa legislazione sulla protezione dei dati di volta in volta vigente. Nel corso dell elaborazione dei dati Emirates può trasferire gli stessi a paesi che non possono garantire lo stesso livello di protezione. Emirates può inoltre ascoltare e/o registrare le conversazioni telefoniche dei passeggeri con Emirates stessa al fine di garantire livelli di servizio coerenti, evitare/rilevare frodi e a fini formativi. Emirates può chiedere il nome e i contatti di un terzo da contattare in caso di emergenza. Compete al Passeggero assicurare che il terzo acconsenta alla divulgazione delle informazioni fornite a tale scopo. Per conoscere quali dati personali del Passeggero sono in possesso di Emirates e/o per correggere i dati conservati, occorrerà rivolgersi al relativo ufficio locale. 5.4 Posto a sedere Emirates farà il possibile per soddisfare l anticipata assegnazione dei posti a bordo, tuttavia non può garantire l'assegnazione di un posto in particolare. Emirates può cambiare il posto a sedere del Passeggero con altro simile in qualsiasi momento, anche dopo l imbarco. 5.5 Aeromobile Emirates farà del suo meglio per fornire l aeromobile indicato nell orario (o al Passeggero al momento dell emissione del Biglietto), tuttavia non può garantire l'uso di uno specifico aeromobile, Emirates può cambiare l aeromobile sul quale il Passeggero verrà trasportato per motivi gestionali, di sicurezza, o per altre ragioni In rare occasioni può essere necessario che Emirates rafforzi la propria flotta ricorrendo ad aeromobili operati per Emirates da altro vettore. Se ciò si verifica rispetto a un aeromobile sul quale il Passeggero deve essere trasportato da Emirates, quest ultima informerà detto Passeggero del nome del vettore operatore dell'aeromobile, o farà del suo meglio per assicurare che gli Agenti autorizzati di Emirates forniscano tale informazione al Passeggero interessato. Emirates farà inoltre del suo meglio per assicurare che il Passeggero riceva lo stesso livello di servizio, intrattenimento e franchigia bagaglio previsto per il volo interessato, ma non può garantire che ciò sia sempre possibile. 5.6 Riconferma delle prenotazioni effettuate A parte limitate eccezioni, non è necessario che il Passeggero riconfermi le prenotazioni di andata o ritorno prima del volo. Se Emirates chiede la riconferma prima del volo, Emirates stessa o un Agente autorizzato contatterà il Passeggero per informarlo di quando, come e dove tale operazione dovrà essere compiuta Nel caso in cui un Passeggero non riconfermi una prenotazione per un volo riguardo al quale è necessaria la riconferma, Emirates potrà cancellare tutte le prenotazioni effettuate per i voli di andata e ritorno di quel Passeggero. Non è previsto alcun rimborso del prezzo pagato riguardo a dette prenotazioni cancellate, se ciò non è ammesso dalle condizioni applicabili allo specifico Biglietto in oggetto Se, dopo che Emirates avrà cancellato la prenotazione per mancata riconferma da parte del Passeggero nel caso in cui Emirates l avesse al contrario richiesta, sarà possibile ripristinare la stessa su richiesta del Passeggero ed effettuare il trasporto purché vi sia disponibilità di posti sul volo al quale si riferisce la prenotazione annullata. Nel caso in cui non vi siano posti disponibili sul 14

15 volo, Emirates farà ragionevolmente del suo meglio per trasportare il Passeggero su altro volo fino alla destinazione seguente o finale, restando inteso che non è obbligata a ciò Il Passeggero è tenuto a verificare i requisiti di riconferma per eventuali altri vettori cointeressati nel trasporto e, ove necessario, riconfermare con il vettore il cui codice IATA compare nel Biglietto del volo in oggetto. Emirates non è responsabile nei confronti del Passeggero nel caso in cui un altro vettore cancelli una o più prenotazioni a causa della mancata riconferma della prenotazione da parte del Passeggero al quale sia stato richiesto di compiere tale operazione. Il diritto del Passeggero al volo in coincidenza o a un rimborso dipende dalle condizioni di trasporto dell altro vettore. 5.7 Cancellazione delle prenotazioni effettuate per voli di prosecuzione Emirates cancellerà la parte non utilizzata della prenotazione nel caso in cui il Passeggero non effettui il check-in per alcun volo o se, avendo effettuato il check-in, non si presenterà all imbarco con la carta d imbarco entro il termine indicato da Emirates in fase di check-in, a meno che il Passeggero non abbia precedentemente avvisato il vettore Emirates non cancellerà le prenotazioni non utilizzate in base all Articolo nel caso in cui il Passeggero avvisi il vettore dell intenzione di non usare una parte qualsiasi della prenotazione prima della chiusura del check-in del volo interessato, o - in alternativa - prima della chiusura del gate d'imbarco qualora le formalità di accettazione siano state espletate Emirates non potrà essere ritenuta responsabile di eventuali danni o spese risultanti dal mancato completo rispetto dei requisiti di cui agli Articoli 5.6 e 5.7 da parte del Passeggero. ARTICOLO 6 CHECK-IN E IMBARCO 6.1 Se il Passeggero viaggia in First Class o in Business Class deve presentarsi al check-in almeno 1 ora e mezza (90 minuti) prima dell orario di decollo previsto per il volo. Se il Passeggero viaggia in Economy Class deve presentarsi al check-in almeno 3 ore prima dell orario di decollo previsto per il volo. 6.2 I Tempi limite per il check-in sono diversi in alcuni aeroporti. Emirates o gli Agenti autorizzati della stessa provvederanno ad avvisare il Passeggero dei Tempi limite per il check-in del primo volo con Emirates nel caso in cui siano maggiori rispetto ai normali termini indicati nell Articolo 6.1. Per ogni eventuale volo di proseguimento, il viaggiatore è tenuto a informarsi dei Tempi limite per il check-in consultando l orario di Emirates, o chiedendo ai nostri uffici o a un Agente autorizzato. 6.3 Il Passeggero deve rispettare il Tempo limite per il check-in applicabile. Emirates gode del diritto di cancellare la prenotazione se il Passeggero non rispetta il Tempo limite per il check-in, o nel caso in cui esso non sia stato indicato se non effettua il check-in prima della chiusura dello stesso per il volo di interesse. Vedi anche l Articolo Il Passeggero deve essere presente al gate d imbarco non oltre l orario indicato da Emirates in occasione del check-in. Se il Passeggero si presenta all imbarco oltre il tempo limite applicabile, il trasporto viene rifiutato e il Bagaglio registrato scaricato dall'aeromobile. Vedi anche l Articolo Emirates non potrà essere ritenuta responsabile di eventuali danni o spese risultanti dal mancato completo rispetto del disposto del presente Articolo 6 da parte del Passeggero. ARTICOLO 7 RIFIUTO E LIMITAZIONI DI TRASPORTO 7.1 Diritto di Emirates di rifiutare il trasporto 15

16 Emirates ha il diritto di rifiutare il trasporto del Passeggero o del suo bagaglio su qualsiasi volo (anche se il Passeggero è in possesso di un Biglietto valido ed è dotato di carta d'imbarco) nel caso in cui si verifichi uno o più degli eventi elencati negli Articoli da a , o se Emirates ritiene che gli stessi si possano verificare. Vedi anche gli Articoli 7.2 e sulle conseguenze del rifiuto del trasporto e l Articolo 18 sulle decisioni assunte da Emirates riguardo all applicazione dell Articolo 7.1 nei confronti del Passeggero il rifiuto del trasporto è necessario per rispettare eventuali leggi, regolamenti, ordini applicabili dello stato o politiche governative; oppure il Passeggero commette un reato durante il check-in o qualsiasi altra operazione di imbarco sul volo, o di sbarco da un volo di collegamento, o a bordo dell aeromobile prima del decollo; oppure il Passeggero non osserva le istruzioni sull incolumità o la sicurezza impartite dal personale di terra o dai membri dell equipaggio nell esercizio delle proprie funzioni, o ostacola, o impedisce dette funzioni; oppure il Passeggero usa un linguaggio minaccioso, ingiurioso, offensivo o osceno, o si comporta in maniera minacciosa, ingiuriosa, offensiva o oscena nei confronti di qualsivoglia persona, incluso il personale di terra, i membri dell equipaggio, o altri Passeggeri prima o durante le operazioni di imbarco sul volo, o di sbarco da un volo di collegamento, o a bordo dell aeromobile prima del decollo; oppure il trasporto del Passeggero e/o del Bagaglio può causare pericoli o produrre effetti negativi e gravi, o ha causato pericoli o ha prodotto effetti negativi e gravi, sulla sicurezza, la salute o la sicurezza dell aeromobile, di altri Passeggeri o di membri dell equipaggio, o sul benessere di altri Passeggeri a bordo dell aeromobile; oppure il Passeggero sembra reso inabile dall'uso di alcol o droghe; o lo stato psico-fisico del Passeggero, inclusa la menomazione dovuta all abuso di alcol o droghe, sembra rappresentare un rischio o un pericolo per il Passeggero stesso, o per i Passeggeri, o per l equipaggio, o per l aeromobile, o per qualsiasi persona o cosa all interno dello stesso, o costituisce una fonte probabile o reale di fastidio o disagio gravi per gli altri Passeggeri a bordo dell aeromobile nell ipotesi in cui tale Passeggero continui a viaggiare nella classe precedentemente prenotata, o nella quale ha accettato di viaggiare; è possibile, qualora il Passeggero sia in viaggio da e/o verso gli U.S.A., l applicazione di alcune norme locali che potrebbero derogare in parte l art A tale proposito, il Passeggero potrà richiedere maggiori informazioni contattando direttamente Emirates oppure visitando il sito internet: oppure il Passeggero rifiuta di sottoporsi a un controllo di sicurezza chiesto per la sua persona o per il Bagaglio, o - essendosi sottoposto a tale controllo non fornisce risposte soddisfacenti alle domande sulla sicurezza al banco del check-in o al gate d imbarco, oppure non passa una valutazione/analisi sulla sicurezza o, ancora, manomette o rimuove i sigilli di sicurezza apposti al Bagaglio o le etichette adesive afferenti alla sicurezza apposte alla carta d imbarco; oppure il Passeggero non osserva le istruzioni sulla sicurezza o il benessere dei passeggeri riguardo, ad esempio, ai posti a sedere, allo stivaggio del Bagaglio non registrato, al fumo, al consumo di alcol, all uso di droghe, abiti, o all utilizzo di apparecchi elettronici (ad esempio, telefoni cellulari, computer portatili, palmari, registratori portatili, radio portatili, riproduttori di CD, DVD e MP3, giochi elettronici e dispositivi trasmittenti); oppure il Passeggero ha creato, o ha cercato di creare, un falso allarme bomba, ha minacciato di dirottare l aereo, o ha inscenato altra minaccia alla sicurezza; oppure 16

17 il Passeggero non ha pagato in toto la tariffa, le tasse, le spese, le commissioni o i supplementi per circostanze eccezionali applicabili al trasporto; oppure il Passeggero sembra, a insindacabile giudizio di Emirates, non rispondere ai requisiti relativi ai visti o non disporre di documenti di viaggio validi o acquisiti in maniera legale, o sembra avere acquistato gli stessi con mezzi fraudolenti, o il Passeggero intende viaggiare o entrare in un paese, anche se solo in transito, per il quale non dispone di validi documenti di viaggio o non risponde ai requisiti relativi ai visti, o il Passeggero distrugge i documenti di viaggio a bordo dell aeromobile o fra il check-in e l imbarco, o ancora rifiuta di permettere a Emirates di riprodurre i documenti di viaggio, o rifiuta di presentare gli stessi all equipaggio, contro emissione di una ricevuta, se così richiesto; oppure Emirates è stata informata (oralmente o per iscritto) dall immigrazione o da altre autorità del paese verso il quale il Passeggero è in viaggio o attraverso il quale potrebbe transitare, o di un paese nel quale il Passeggero ha pianificato una Sosta concordata, del fatto che detto Passeggero non può entrare nel paese anche se in possesso di validi documenti di viaggio; oppure il Passeggero non fornisce, o rifiuta di fornire, a Emirates le informazioni in suo possesso o nella sua disponibilità che un autorità dello stato ha lecitamente richiesto a Emirates di fornire sul conto del Passeggero, o nel caso in cui Emirates ritiene che le informazioni fornite siano false o fuorvianti; oppure il Passeggero presenta un Biglietto per il trasporto che sembra sia stato acquistato illegalmente o con mezzi fraudolenti (ad esempio, attraverso l impiego di una carta di credito o di debito rubata), o che sembra falsificato o contraffatto, o modificato senza avere il debito potere di farlo, o acquistato o emesso da un soggetto diverso da Emirates o dal nostro Agente autorizzato, o che, come riferito a Emirates, sia mancante di una parte, sia andato perduto o sia stato rubato, o sia stato contraffatto, o nel caso in cui il Passeggero non possa dimostrare di essere la persona indicata nel Biglietto, o non rispetti i requisiti di cui all Articolo 3 riguardanti, ad esempio, l utilizzo dei Tagliandi di volo nella corretta sequenza; oppure il Passeggero non soddisfa i requisiti dell Articolo 7.3 in relazione all'idoneità a volare dal punto di vista medico; oppure il Passeggero (o la persona legalmente responsabile dello stesso, nel caso in cui il Passeggero sia un minore) non ha rispettato i requisiti di cui all Articolo 7.7; oppure il Passeggero, o una persona per la quale è responsabile e con la quale viaggia (ad esempio, un bambino o un neonato) non può, in base alla legge, a un ordine del tribunale, o trovandosi sotto cauzione, lasciare la giurisdizione del luogo di partenza dell'aeromobile; oppure il Passeggero, è, o Emirates può ragionevolmente sospettare che sia, in illecito possesso di droghe; oppure il Passeggero ha precedentemente tenuto uno dei comportamenti non ammessi di cui sopra e Emirates ritiene che il fatto possa ripetersi, o al Passeggero è stato in precedenza rifiutato il trasporto da altro vettore per qualsiasi ragione comportamentale, o il viaggiatore ha violato uno degli obblighi imposti dall Articolo 11.1 relativamente a un precedente trasporto effettuato da Emirates; oppure Emirates ha comunicato al Passeggero che dopo la data di detta notifica non avrebbe più potuto volare sui suoi voli. 7.2 Rimborso dei costi Se al Passeggero viene rifiutato il trasporto per qualsiasi motivo esposto nell Articolo 7, questi è tenuto a rimborsare a Emirates gli eventuali costi sostenuti in forza dei seguenti titoli: riparazione o 17

18 sostituzione di beni persi, danneggiati o distrutti dal Passeggero; (b) eventuali indennizzi che Emirates debba corrispondere a Passeggeri o membri dell equipaggio vittime delle azioni del Passeggero; (c) ritardo dell aeromobile dovuto alle operazioni di allontanamento del Passeggero stesso e/o del relativo Bagaglio. Emirates può destinare a tale pagamento o esborso il valore di eventuali trasporti non utilizzati risultanti dal Biglietto del Passeggero, o eventuali fondi del Passeggero a mani di Emirates. 7.3 Idoneità a volare Prima di imbarcarsi sull aeromobile per il trasporto, il Passeggero deve essere ragionevolmente certo di essere idoneo ad affrontare il volo dal punto di vista medico. Se al Passeggero è stato detto di poter volare purché osservi determinate precauzioni (ad esempio, uso di medicinali), è sua responsabilità assicurarsi di adottare tutte le misure indicate prima, durante e dopo il volo (a seconda dei casi) ed essere in grado di produrre la dimostrazione scritta dell'idoneità a volare prevista nelle presenti Condizioni di trasporto. Per verificare se la dimostrazione di idoneità a volare è richiesta, vedi gli Articoli e 7.5, oltre all Articolo nel caso in cui il volo avvenga da o verso gli U.S.A In caso di dubbio sull idoneità a volare, il Passeggero potrebbe non essere accettato, a meno che non abbia soddisfatto uno dei tre requisiti esposti nei commi da (a) a (c) dell Articolo , Se il Passeggero vola da o verso gli U.S.A., può essere esentato in toto o in parte da tali requisiti (vedi l Articolo 7.3.4) 7.3.2(a) Il Passeggero ha presentato a Emirates, non oltre le 48 ore precedenti il volo, una relazione medica redatta da un medico adeguatamente qualificato, riportante una data non inferiore ai 10 Giorni precedenti il volo, nella quale si conferma l idoneità a volare del Passeggero su tutti i voli che quest ultimo intende effettuare; oppure 7.3.2(b) Il Passeggero ha compilato e presentato a Emirates, non oltre le 48 ore precedenti il volo, un modulo MEDIF (Medical Information Form), particolarmente utile quando l idoneità a volare è dubbia a causa di una recente malattia, infermità, cura, o operazione, e Emirates ha confermato la disponibilità a fornire il trasporto; oppure 7.3.2(c) Il Passeggero ha compilato e presentato a Emirates, non oltre le 96 ore precedenti il volo, la tessera sanitaria per viaggiatori abituali FREMEC (Frequent Travellers Medical Card), particolarmente utile quando l idoneità a volare è dubbia a causa di una malattia o infermità permanente o cronica, o sono necessari trattamenti a lungo termine, e Emirates ha confermato la disponibilità a fornire il trasporto Il permesso di volare viene richiesto dal team medico Emirates almeno 48 ore prima del volo (o nel minor termine che Emirates a propria assoluta discrezione stabilirà) se essa ritiene che il Passeggero possa soffrire di una malattia che presenti una delle caratteristiche indicate successivamente (vedi gli artt (a), (b), (c), (d)). Se il Passeggero viaggia verso e/o dagli U.S.A. potrebbe essere applicata una diversa regolamentazione (vedi l Articolo che segue nella parte riguardante le norme per gli USA) (a) che si ritiene sia contagiosa o infettiva e che possa costituire una minaccia per la vita degli altri Passeggeri o dell'equipaggio; oppure 7.3.3(b) che possa causare o indurre comportamenti inusuali, o una condizione fisica che potrebbe avere effetti negativi sul benessere e l agio di altri Passeggeri o dei membri dell equipaggio; oppure 7.3.3(c) che sia considerata un rischio potenziale per la sicurezza del volo; oppure 7.3.3(d) che possa causare il cambio d itinerario del volo o una sosta non concordata. 18

19 7.3.4 È possibile, qualora il Passeggero sia in viaggio da e/o verso gli U.S.A., l applicazione di alcune norme locali che potrebbero derogare in parte gli articoli e A tale proposito, il Passeggero potrà richiedere maggiori informazioni contattando direttamente Emirates oppure visitando il sito internet: 7.4 Trasporto di Passeggere in stato gravidanza e neonati La Passeggera che sia in stato di gravidanza potrà essere trasportata dopo la 28a settimana di gestazione soltanto se presenta a Emirates una relazione medica, o una lettera firmata da un medico o un ostetrica adeguatamente qualificati, nella quale si dichiari la data presunta di scadenza del termine e si confermi che la gravidanza non è a rischio. La relazione o la lettera devono inoltre informare Emirates della data ultima entro la quale la Passeggera può ritenersi idonea a viaggiare in aereo In caso di gravidanza a rischio, la Passeggera necessita per viaggiare della previa autorizzazione del team medico di Emirates. In caso di gravidanza regolare la Passeggera necessita della previa autorizzazione del team medico di Emirates per viaggiare dopo la 36 (trentaseiesima) settimana di gestazione. In caso di gravidanza multipla (come nell ipotesi di gemelli o di trigemini) la Passeggera necessita della previa autorizzazione del team medico di Emirates per viaggiare dopo la 32 (trentaduesima) settimana di gestazione Compete alla Passeggera interessata verificare se l'articolo si applica al suo caso. Se la Passeggera non soddisfa i requisiti di tale articolo, o se fornisce informazioni non corrette sulla settimana di gestazione in cui si trova e successivamente necessita di assistenza medica in volo, o se il volo di Emirates deve modificare il proprio itinerario per permettere alla Passeggera di ricevere assistenza medica relativamente allo stato di gravidanza, detta Passeggera è tenuta a rimborsare i costi sopportati da Emirates al riguardo, del tipo - a titolo esemplificativo - indicato nell'articolo 7.6, nel rispetto dei requisiti del citato articolo Il trasporto di neonati non è in genere ammesso fino al 7 Giorno dopo il parto. Per ulteriori informazioni, contattare Emirates o un Agente autorizzato. 7.5 Assistenza speciale Nel caso in cui il Passeggero richieda assistenza speciale in quanto impossibilitato a nutrirsi autonomamente, o impossibilitato a recarsi alla toilette se non assistito, o impossibilitato a spostarsi o a lasciare la cabina dell'aeromobile senza assistenza in caso di evacuazione, o nel caso in cui abbia esigenze particolari che richiedano attrezzature speciali, Emirates provvederà al trasporto previa autorizzazione del team medico Emirates ottenuta al momento dell emissione del biglietto, e sempre che il Passeggero rispetti in ogni momento tutti i Regolamenti applicabili di Emirates. Se il Passeggero vola da o verso gli Stati Uniti, potrebbe essere esentato in toto o in parte da tali requisiti (vedi l Articolo 7.5.5) Qualora le esigenze di assistenza speciale si modifichino in maniera peggiorativa dopo il conseguimento dell autorizzazione di cui agli Articoli o 7.5.4, il Passeggero dovrà ottenere una nuova autorizzazione dal team medico Emirates o dal proprio medico prima del volo (nel rispetto all Articolo 7.5.4) e rispettare tutti i Regolamenti applicabili di Emirates in ogni momento Se il Passeggero è stato autorizzato al trasporto dal team medico Emirates così come statuito all interno dell Articolo 7.5.1, non potrà in seguito vedersi rifiutare il volo in base ai requisiti speciali del Passeggero stesso a meno che non abbia mancato di ottemperare alle presenti Condizioni di trasporto, ivi inclusi a titolo esemplificativo - gli Articoli 7.1 e

20 7.5.4 Un alternativa al previo conseguimento dell autorizzazione dal team medico Emirates ai fini degli Articoli e 7.5.3, consiste nel fornire a Emirates - al momento dell'emissione del biglietto - un certificato originale del proprio medico curante che certifichi la capacità del Passeggero di affrontare il volo in sicurezza, senza richiedere assistenza medica straordinaria in volo (ad esempio, aiuto per nutrirsi, o per usare la toilette, o per lasciare l'aeromobile in caso di evacuazione, o per la somministrazione dei farmaci o delle cure necessari) È possibile, qualora il Passeggero sia in viaggio da e/o verso gli U.S.A., l applicazione di alcune norme locali che potrebbero derogare in parte l Art A tale proposito, il Passeggero potrà richiedere maggiori informazioni contattando direttamente Emirates oppure visitando il sito internet: 7.6 Rimborso di spese mediche a Emirates Nel caso in cui il Passeggero si imbarchi ammalato a causa di una condizione pregressa rispetto al volo (indipendentemente dal fatto che il Passeggero ne sia consapevole o meno), o a causa di una gravidanza in essere, questi corrisponderà a Emirates il costo delle spese sostenute per le cure prestate a bordo dell aeromobile, per il trasporto a terra, o per le cure prestate da terzi. Nel caso in cui il Passeggero abbia contravvenuto ai dispositivi degli Articoli 7.3, 7.4, o 7.5 sarà inoltre tenuto a pagare gli eventuali costi sostenuti per modificare l itinerario dell aeromobile al fine di ricevere assistenza medica. Emirates può destinare a tale pagamento il valore di eventuali trasporti non utilizzati risultanti dal Biglietto del Passeggero, o eventuali crediti non utilizzati nei confronti di Emirates, o eventuali fondi del Passeggero a mani di Emirates. 7.7 Trasporto di minori non accompagnati Non verrà accettato alcun Passeggero di età inferiore a 5 anni calcolati con riferimento alla data prevista per il volo di partenza, a meno che lo stesso non sia accompagnato da persona di età superiore a 18 anni. Il Passeggero di età compresa fra i 5 e i 16 anni può richiedere la presenza di un accompagnatore, sempre che Emirates riceva comunicazione in merito con almeno 7 Giorni di anticipo rispetto al viaggio e il Passeggero richiedente paghi un supplemento Il trasporto del Passeggero di età superiore a 5 anni, ma inferiore a 12 calcolati con riferimento alla data prevista per il volo di partenza, non sarà accettato a meno che non vengano rispettate in toto le condizioni espresse qui di seguito: 7.7.2(a) il Passeggero deve essere accompagnato al check-in da un genitore, tutore, o adulto responsabile, che resti in aeroporto con un membro dedicato del nostro staff fino all imbarco sull aeromobile e al decollo di quest ultimo e che sia inoltre in grado di dimostrare a Emirates che il Passeggero verrà accolto da altro genitore, tutore, o adulto responsabile (occorre declinare le generalità complete di tale persona) al quale sarà possibile affidare il Passeggero nell aeroporto di destinazione o nell aeroporto nel quale deve avvenire una Sosta concordata (b) il Passeggero deve disporre di una prenotazione confermata per il proprio volo ed Emirates non ha il dovere di preavvertirlo del fatto che il volo terminerà in un luogo diverso dalla sua destinazione, o che vi potrà essere una sosta non prevista in altro luogo per motivi atmosferici o a causa di altre condizioni operative; e 7.7.2(c) il Biglietto del Passeggero non deve prevedere un cambiamento di aeroporto durante il viaggio o una Sosta concordata superiore a 8 ore per l Aeroporto Internazionale di Dubai o di 4 ore per qualsiasi altro aeroporto, a meno che un genitore, tutore, o adulto responsabile accolga il Passeggero e si assuma la responsabilità dello stesso per l intera durata della Sosta concordata. 7.8 Servizi a bordo Per motivi operativi, Emirates non garantisce in alcun modo la fornitura/disponibilità di apparecchi di intrattenimento in volo e programmi sponsorizzati; pasti speciali sponsorizzati o qualsiasi altro tipo di pasto; o la disponibilità di servizi sponsorizzati in volo. 20

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti CONDIZIONI DI CONTRATTO ED ALTRE INFORMAZIONI IMPORTANTI SI INFORMANO I PASSEGGERI CHE EFFETTUANO UN VIAGGIO CON DESTINAZIONE FINALE O UNO STOP

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

INDICE CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO

INDICE CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO INDICE CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO PREMESSA ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI ARTICOLO 2 - AMBITO DI APPLICAZIONE ARTICOLO 3 - BIGLIETTI ARTICOLO 4 - TARIFFE E SPESE ACCESSORIE ARTICOLO 5 - PRENOTAZIONI SUI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Effettuare il check-in con il check-in online. Effettuare il check-in con il check-in online

Effettuare il check-in con il check-in online. Effettuare il check-in con il check-in online Da casa o dal lavoro, ovunque abbia a disposizione una connessione a Internet, Lufthansa può effettuare il check-in per il suo volo. Con la massima semplicità e flessibilità, sia che viaggi da solo o in

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dal D.Lgs. 23/05/2011,

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Indice. Condizioni generali di trasporto (CGT)

Indice. Condizioni generali di trasporto (CGT) Indice Condizioni generali di trasporto (CGT) 1. Definizioni... 2 2. Campo di applicazione... 3 3. Prenotazione... 3 3.1 Recapiti per notifiche e informazioni... 3 3.2 Contratto di trasporto... 3 3.3 Biglietto

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Condizioni di viaggio. 1. DEFINIZIONI Cosa significano alcune espressioni menzionate in queste condizioni?

Condizioni di viaggio. 1. DEFINIZIONI Cosa significano alcune espressioni menzionate in queste condizioni? Condizioni di viaggio Il consumatore non può annullare una transazione di acquisto. Benché l'articolo 47 del Belgian Trade Practices Act in materia di Protezione del Consumatore preveda un periodo di cancellazione

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA Le presenti Linee Guida si applicano ad ogni amministratore, direttore, dipendente a tempo pieno o parziale, docente, esterno

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO SOGGETTO PROMOTORE Società R.T.I. SpA, con sede legale a Roma, Largo del Nazareno 8 e con sede amministrativa in Cologno Monzese (MI) viale Europa

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI La Repubblica Italiana ed il Regno dell Arabia Saudita desiderando intensificare

Dettagli

Parte II Trasporto Nazionale

Parte II Trasporto Nazionale Parte II Trasporto Nazionale Aggiornata al 1 marzo 2015 1 Indice Capitolo 1 Parte generale Pagina 1. Ambito di applicazione 7 2. Il titolo di viaggio 7 2.1. Le classi 7 2.2. I livelli di servizio AV Frecciarossa

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari Appendice 6 Norme usi uniformi relativi ai criti documentari Sommario A Disposizioni generali e definizioni Applicazioni delle NNU Art. 1 Significato di crito «2 Criti e contratti «3 Documenti e merci/servizi/prestazioni

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

Presentazione pag. 2. Pacchetti Turistici pag. 5

Presentazione pag. 2. Pacchetti Turistici pag. 5 sommario Presentazione pag. 2 Pacchetti Turistici pag. 5 Agenzia e Tour Operator Revisione del prezzo Modifiche delle condizioni contrattuali Disdetta prima della partenza Ritardi nelle partenze Turisti

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Domanda di Certificazione Fairtrade

Domanda di Certificazione Fairtrade Domanda di Certificazione Fairtrade Procedura operativa standard Valida dal: 17.09.2013 Distribuzione: pubblica Indice 1. Scopo... 4 2. Campo di applicazione... 4 2.1 Chi deve presentare domanda di certificazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Il Numero e la Tessera Social Security

Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Avere un numero di Social Security è importante perché è richiesto al momento di ottenere un lavoro, percepire sussidi dalla

Dettagli

ORDINANZA DELLA CORTE (Ottava Sezione) 12 dicembre 2013 (*)

ORDINANZA DELLA CORTE (Ottava Sezione) 12 dicembre 2013 (*) ORDINANZA DELLA CORTE (Ottava Sezione) 12 dicembre 2013 (*) «Rinvio pregiudiziale Articolo 99 del regolamento di procedura della Corte Politica sociale Direttiva 1999/70/CE Clausola 5 dell accordo quadro

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO

------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO ------------------- CONVENZIONE DELL'AIA SULLA LEGGE APPLICABILE AD ALCUNI DIRITTI SU STRUMENTI FINANZIARI DETENUTI PRESSO UN INTERMEDIARIO Gli Stati firmatari della presente convenzione, coscienti della

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. di concerto con il Direttore dell Agenzia delle Entrate e d intesa con l Istituto Nazionale di Statistica

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. di concerto con il Direttore dell Agenzia delle Entrate e d intesa con l Istituto Nazionale di Statistica Prot. n. 18978/RU IL DIRETTORE DELL AGENZIA di concerto con il Direttore dell Agenzia delle Entrate e d intesa con l Istituto Nazionale di Statistica VISTA la direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI A. DISPOSIZIONI GENERALI E DEFINIZIONI Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme a) Le norme uniformi relative agli incassi, revisione 1995, pubbl.

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax Sito web Creditis Servizi Finanziari

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Art. 1 Oggetto Il presente modulo di assunzione di responsabilità (di seguito

Dettagli

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 Più tutele per i consumatori italiani ed europei: è l effetto della direttiva europea recepita dal decreto legislativo n.21 del 21 febbraio

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE STRANIERI E LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE

REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE STRANIERI E LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE STRANIERI E LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO PUBBLICAZIONI DELLA DIREZIONE

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI D USO

TERMINI E CONDIZIONI D USO TERMINI E CONDIZIONI D USO Il presente contratto tra lei e Lenis S.r.l., con Sede Legale a Firenze (FI), Via A. la Marmora n. 39, P.Iva 06449120481, stabilisce le condizioni alle quali potrà utilizzare

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Guida al Pass InterRail 2014

Guida al Pass InterRail 2014 Guida al Pass InterRail 2014 Scarica gratuitamente l app InterRail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro Viaggiatore InterRail, Hai scelto il modo perfetto di viaggiare in Europa: in

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

Domanda di Certificazione Fairtrade

Domanda di Certificazione Fairtrade 15 it Domanda di Certificazione Fairtrade Procedura operativa Valida dal: 16/01/2015 Distribuzione: pubblica Indice 1 Scopo... 4 2 Campo di applicazione... 4 2.1 Chi deve presentare domanda di certificazione

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

Ambasciata d Italia... Domanda di visto per gli Stati Schengen Modulo gratuito...

Ambasciata d Italia... Domanda di visto per gli Stati Schengen Modulo gratuito... 1. Cognome / (x) 2. Cognome alla nascita (cognome/i precedente/i) / (x) 3. Nome/i / (x) 4. Data di nascita (giorno-mese-anno)... 8. Sesso /...: Maschile/... Femminile/... Ambasciata d Italia... Domanda

Dettagli

REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE 28.12.2006 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 379/5 REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE del 15 dicembre 2006 relativo all applicazione degli articoli 87 e 88 del trattato agli aiuti d

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

LE LIBERTÀ DELL ARIA

LE LIBERTÀ DELL ARIA DOC TRA 04 LE LIBERTÀ DELL ARIA Il forte sviluppo del mezzo aereo per il trasporto di persone e merci aveva, già prima della 2^ Guerra Mondiale, evidenziato una serie di problemi tecnici e politici relativamente

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

Cosa rischiate quando utilizzate, comprate o vendete una macchina per costruzioni non conforme?

Cosa rischiate quando utilizzate, comprate o vendete una macchina per costruzioni non conforme? Cosa rischiate quando utilizzate, comprate o vendete una macchina per costruzioni non conforme? Introduzione Le macchine per costruzioni immesse sul mercato europeo devono rispettare le norme Ue e tutti

Dettagli

Casi in cui l autorità doganale può rinunciare alla presentazione del D.V.1

Casi in cui l autorità doganale può rinunciare alla presentazione del D.V.1 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL D.V.1 Di cosa si tratta Il modello D.V.1 è un particolare stampato da allegare alla dichiarazione doganale, nel quale vanno dichiarati gli elementi relativi al valore in dogana

Dettagli

Art. 54 decreto legge

Art. 54 decreto legge Art. 342 c.p.c. Forma dell appello L appello si propone con citazione contenente l esposizione sommaria dei fatti ed i motivi specifici dell impugnazione nonché le indicazioni prescritte nell articolo

Dettagli

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000 Testo originale 0.360.454.1 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica italiana relativo alla cooperazione tra le autorità di polizia e doganali Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall

Dettagli