Rassegna stampa del 31/10/2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna stampa del 31/10/2009"

Transcript

1 Rassegna stampa del 31/10/2009 Il Resto del Carlino Ravenna Piccionaia al cimitero (prima pagina)(prime Pagine) Controllate trecento persone(cronaca) Il Corriere Romagna di Ravenna Sì all'intesa sul nuovo carcere (prima pagina)(prime Pagine) Controlli dell'arma, due persone arrestate e venticinque denunciate(cronaca) Controllate 300 persone e 200 auto(cronaca) La Voce di Romagna Ravenna Per loro è sempre vacanza (prima pagina)(prime Pagine) Arma: due giorni di controlli(cronaca) A caccia di clandestini e sbronzi(cronaca) Streghe e spettri in agguato nella notte(cultura e Turismo) Risveglio 2000 Un altro mondo è possibile (prima pagina)(prime Pagine) Ravenna e Dintorni Una scelta di campo contro la mafia (prima pagina)(prime Pagine) Da Cervia a Riolo Terme per una lunga serata all'insegna della paura(cultura e Turismo) Ravenna Oggi Pronti subito 600mila euro di contributi anticrisi(prime Pagine) Qui Aspettando Pd (prima pagina)(prime Pagine) Un primato che fa differenza(ambiente) Atmosfere dal Giappone(Cultura e Turismo) La Piazza GiovinBacco celebra il Sangiovese di Romagna(Prime Pagine) - Prodotta da Kikloi s.r.l.

2 Sette Sere Omsa sul baratro (prima pagina)(prime Pagine) Bassa d'essai(cultura e Turismo) In bici per 'tirare la volata' a Marino sabato 17(Politica locale) La capitale della frutticoltura regina della differenziata(ambiente) La città s'illumina per ricordare l'eccidio(cultura e Turismo) Alcol e droga, denunciati 8 automobilisti(cronaca) Il Sole 24 Ore Gasparri: blindate le liberalizzazioni(pubblica Amministrazione) Negli enti locali cala il volume dei derivati(pubblica Amministrazione) Il falso certificato medico è causa di licenziamento(pubblica Amministrazione) Italia Oggi Conciliazione, Comuni protagonisti(pubblica Amministrazione) Derivati, Bankitalia cambia il censimento(pubblica Amministrazione) I mini enti respirano(pubblica Amministrazione) Più concorrenza nelle gare per i servizi di brokeraggio(pubblica Amministrazione) Il Piccolo Faenza Per l'aria, tornano i limiti delle auto (prima pagina)(prime Pagine) - Prodotta da Kikloi s.r.l.

3 press LIETE il Resto dei Carlino Sabato 31 ottobre t Redazione : via Salara 40, Ravenna - Tel Fax n Pubblicità : S.P.E. - Ravenna - L.B. Alberti, 60 - Tel / Fax Tanti eventi -3er la notte celle streghe In auto uccise due coniugi, a. giudizio Niente rito abbreviat o pe r Punprendiroarcn :,ro della sciadd a in viale dei Lombard i In città e in provincia feste a _..na nei locali, spettacoli per le strade, musica e fuochi d'artificio. Dai brividi del Ravenna Nightmare Film Fest, alla suggestione di Riolo Terme che rivive il capodanno celtico fino ai concerti e a i giochi per bambini in piazza a Cervia. C'è solo l'imbarazzo della scelta Servizio a pagina 1 5 Per rinnovarle servono risorse private Servizio a pagina 7 Settemila h cassa fino a marzo Candidatura romagnola, giorni decisivi I sindac i Marw i e Rl i incontrar n- 1l presidenze del Con i Servizio in Nazional e LE DUE NAZIONALI NEL RAVENNATE PER L'AMICHEVOLE A CESENA DEL 1 8 Italia e Svezia a Milano Marittima, Ibrahimovic si allenerà a Castiglion e Servizio a pagina I I La bici rubata. è su Facebook, finisce nei guai Servizio a pagina 3 3.asasas.asa~% ssssssss :~, PEzzeotg :A n dcen 'TH E CITY vtd 2 ;~FiFiìí!

4 press LIETE 31 /10/2009 il Resto dei Carlino RAVENNA Controllate trecento persone Operazione dei carabinieri: un arresto e tre patenti ritirate LTRE 300 persone identificate (tra cui un'ottantina di stranie - ri), 200 veicoli sottoposti a controllo, un arresto, due auto seque - strate, tre patenti di guida `saltate' e altrettanti automobilisti indagati per guida in stato di ebbrezza. E ancora, sei contravvenzioni, tre incidenti stradali rilevati, per fortuna con feriti lievi. Questo il bilanci o di un articolato servizio (pianificato dal Comando Legione Carabinier i `Emilia Romagna' di Bologna) che tra mercoledì e giovedì ha visto im - pegnati una quarantina di carabinieri e oltre venti mezzi della Compa - gnia di Lugo. Un servizio a largo raggio finalizzato al controllo del pa - trimonio, al fenomeno dell'immigrazione irregolare e alla circolazione stradale lungo le principali vie del comprensorio lughese. Oltre a Lugo, i carabinieri hanno effettuato controlli anche a S.Agata lungo la San Vitale, Bagnacavallo (sulla provinciale Naviglio), Mass a Lombarda (San Vitale), Fusignano (via Quarantola), nonché in alcune frazioni. Tra le 300 persone identificate figurava u n 'ottantina di stranie - ri, nei confronti dei quali i carabinieri della Compagnia di via Montana ha verificato la posizione sul territorio nazionale. E proprio durante questi controlli è stato arrestat a Massa Lombarda Raduan El Mastauri, un 34enne originario del Marocco, per violazione della Legge Bossi Fi - ni: processato per direttissima l'extracomunitario è stato condannato a otto mesi. A Sant 'Agata, invece, i carabinieri hanno rintracciato un al - tro cittadino di nazionalità marocchina, in questo caso di 27 anni, che è risultato sprovvisto dei necessari documenti per il regolare ingresso e i l soggiorno nel territorio nazionale. Dopo gli accertamenti di rito il gio - vane è stato indagato in stato di libertà. Il servizio a vasto raggio contemplava anche controlli alla circolazione stradale nel corso dei quali sono stati sorpresi tre automobilisti alla gui - da delle rispettive auto in stato di ebbrezza alcolica. Si tratta di una ragazza brindisina di 25 anni e di un 35enne di Faenza, fermati entram - bi lungo la S.Vitale, nonché di un 32enne di Bagnacavallo controllat o lungo la provinciale `Navigli o'. Sottoposti al controllo del tasso alcol - meico con etilometro presentavano tutti valori di circa un grammo di alcol per litro. I tre sono stati quindi indagati e la loro patente di guida è 'saltata'. Infine l'attività ha visto i carabinieri rilevare tre incidenti stra - dali: uno a Voltana, uno a Bagnacavallo e l'ultimo, l 'altra sera (giovedì) a S.Agata all 'incrocio tra la Bastia e la S.Vitale che ha registrato tre feriti lievi a seguito di una collisione tra un camion e due autovetture. Luigi Scardovi

5 press LITE 3' CrM'ere di Ravenn a di Ravenna Faenza-Lugo e Imola REDAZIONE E PUBBLICITÀ: VIA DE GASPERI, 5- RAVENNA TEL: FAX : Ai. SPEDII. IN A.P. -45% ART.2 GOMMA2618 LEGGE FILIALE DI FORO. ALTRE SEDI: RIMINI ( ). FDRLI ( ), CESENA ( FAENZA-LUGO ( ), IMDLA (0542-2X780), RSM ( ) - IT- IN ABBINAMENTO CON LA STAMPA euro 1,20 Anno XVII I N SABATO 31 OTTOBRE Ecco Rossetti, lo specialista dei gol. al Girali qi "Paradise n0w al tearo Comunal e Berselli in visita a Por t 'Aurea (foto Fiorentini) La visita. Il senatore Berselli ha incontrato il sindaco : «Ministero della Giustizia favorevole a un accordo» all'intesa sul nuovo carcere Una struttura "chiavi in mano" realizzata dai privat i RAVENNA. Per risolvere il accordo tra pubblico e privati trebbesorgerenellazonaoves t problema delle carenze strut- per la realizzazione di una della città. Ora, sull'operazioturali del carcere di Ravenna nuova struttura che, secondo ne c'è anche il placet del mini - resta una sola via : quella di un quanto previsto dal Poc, po- stero della Giustizia. E' quanto emerso ieri mattina in prefettura al termine della visita del senatore Filippo Berselli. SERVIZIO a pagina 3 Era sul profilo di un ragazzo di Cervia Ha ritrovato su Facebook la bici rubata CESENATICO. Ha trovato s u internet la costosa bicicletta che gli avevano rubato questa e - state. Faceva bella mostra di sé su Facebook, nelle fotografie del profilo di un ragazzo di Cervia. SERVIZIO a pagina 2 0 «Il profitto mette a rischi o i lavoratori del porto» RAVENNA. Depositate dal giudice per le udienze preliminari Calandra le motivazioni della sentenza del process o Vertullo, il portuale morto al suo primo giorno di lavoro. DOMINI a pagina 5 Travolse coppia col Suv Rinvio agiudizio RAVENNA. Rinvio a giudizio per il 44enne che il 10 maggio 2008 a Lido di Classe, saltò uno stop provocando un incidente nel quale morirono due coniugi. *SERVIZIO a pagina 6 n Celebrati i funerali dell'ex sindaco Elio Assirelli Le esequie sono state celebrate a Errano, dove poi è avvenuta la sepoltura SERVIZIO a pagina I O Perizia sui lavori al cimitero di Ravenna L'ingresso principale sarà aperto per 15 giorni per la ricorrenza dei mort i RAVENNA. L ' ingress o principale del cimiter o monumentale, in occasione della ricorrenza de i Presidente donna morti, sarà aperto pe r quindici giorni. Ma i l per la Consulta complesso grava in pessime condizioni. L'assessore Corsini, ha annunciat o dei ragazzi una perizia sugli interventi di risanamento. SERVIZIO a pagina 7 SERVIZIO a pagina 7 l`p ot. la íni D s a` IMOLA Stop al traffico A Imola siparte da gennaio IMOLA. Il Comune di Imola ha deciso di rinviare al prossimo gennaio le misure per limitare lo smog. SERVIZIO a pagina 1 3 IMOLA Polizia municipale In arrivo nuovi agenti IMOLA. Un finanziamento dalla Regione porterà i vigili urbani di Imola ad aumentare da 56 a 68. SALOMONI a pagina 1 3 IMOLA Cimitero islamico per ora son o tre le tomb e MOLA. A Imola c 'è già da qualche anno il cimitero islamico, m a per ora sono state sepolte solo tre persone. PIRAllOLI a pagina 1 5 BOLOGNA - PALANORD-PARCO NOR D... ;'. gé^ik'íi1;1q5~43i1:fs rvile,it 10-wxii'.E,te#" doe?ettroniea.net.

6 press LIf1E 31 /10/2009 CrM'ere di Ravenn a Operazione a largo raggio dei carabinieri Controlli dell'arma, due persone arrestate e venticinque denunciate RAVENNA. E ' di due persone arrestate e venticinque persone denunciate in stato di libertà i l bilancio dell'attività di controllo a largo raggi o effettuato dall'arma tra il 28 e il 29 ottobre scorsi. A finire in manette so - no stati due stranieri ar - restati dai carabinieri d i Faenza e Massa Lombar - da per inottemperanza del provvedimento di e- spulsione; uno dei due anche per detenzione ai fini di spaccio di sostan - ze stupefacenti. Complessivamente, nel corso dell'operazione, sono state identifica - te 888 persone e control - lati 685 veicoli; 39 le con - travvenzioni al Codice della strada elevate, 6 patenti di guida ritirate. Sequestrato anche un et - to di hashish. Tra le persone denunciate, uno straniero fermato a Faenza alla guid a di un motociclo con un tasso alcolemico quattr o volte superiore al massi - mo previsto, due italian i per truffa in concorso dai militari della stazione di via Alberoni ; il maggior numero di denunce è stato effettuato dai carabinieri dell a Compagnia di Cervia-Milano Marittima che hanno indagato in stato di libertà una rumena di 31 anni residen - te a Castiglione di Ravenna per fuga con omis - sione di soccorso in seguito ad un incidente, tre persone per insolvenza fraudolenta, sei per lesioni personali, due per minaccia, u n 24enne per guida in stato di ebbrezza, una impren - ditrice del Kenya di 3 5 anni residente a Cervia per appropriazione in - debita, un forlivese di - rettore d'azienda di 3 7 anni e un bagnino cesenate di 48 per minacce e lesioni personali e u n pregiudicato di 39 ann i di Cerignola, residente a Imola, per guida senza patente. Pagina 5 «Unpiaw di sicurezzaec,, ma non m~appiical~,.

7 press L.If1E 31 /10/2009 CrM'ere di Ravenn a Controllate 300 persone e 200 auto In manette due stranieri Tre fermati in stato di ebbrezza LUGO. Maxi attività dei carabinieri da, e sequestrare 2 autovetture. Le del Lughese, che hanno identificato operazioni dei militari dell'arma so persone, tra cui 80 stranieri, ve- no state effettuate nell'ambito di un rificato 200 autoveicoli, elevando 6 servizio a largo raggio pianificat o contravvenzioni al codice della stra- dal Comando regionale. Sono stati mobilitati u- na quarantina di militar i e una ventina di mezzi, di - slocati sulle arterie stradali con maggior flusso (i n particolare lungo la Sa n Vitale e la Naviglio) e ne i principali centri abitati, tra cui Lugo, Sant'Agata, Bagnacavallo, Mass a Lombarda e Fusignano. Particolare attività è stat a attuata nel controllo de i cittadini stranieri per verificarne la posizione sul territorio nazionale, arre - standone uno di 34 anni, marocchino, in violazione della legge Bossi Fini. Si tratta di E.R., individuat o e fermato a Massa Lom - barda. Su di lui pesava un provvedimento di espulsione del prefetto di Bologna. A Sant'Agata sul San - terno i militari hanno in - vece rintracciato un altro marocchino, di 27 anni, sprovvisto dei documenti per il regolare ingresso e il soggiorno in Italia: è stato deferito in stato di libertà. Nel controllo alla circolazione stradale sono stat i sorpresi alla guida delle rispettive auto un 32enne di Bagnacavallo, un 35en - ne faentino e una 26enne di Brindisi in stato di ebbrezza alcolica: controlla - ti a mezzo etilometro han - no riscontrato valori sti - mati su 1,0 g/l. Agli stessi è stata ritirata la patente d i guida. Sono infine stati ri - levati 3 incidenti e commi - nate 6 contravvenzion i per velocità pericolosa. I controlli lungo la San Vitale e la Naviglio Zeus Car Concessionaria Kia Faenza via Gm~aro10, 135 ta

8 II press LJnE 31 /10/2009 1AVOC Ravenna RL,àpn a Sabato 31 ottobre Anno XII N II II III IIIIIIIIIIIII 'va il freddo ma i politici si godon Ne. le missioni all'estero nei paesi caldi As s nteis o record in Provincia: tassi anche de150% e prl 'isie i del Ge ero Fa più paura quella stagionale dell'incuenza A ggti 'i NA - Tu chiamati Attività Al lioeagostoi19d6 ei sei..., della Provincia ar- o' li croduz o- ton miao (iveni ) invec e Seti,,FirtUtute t e te.,. 'a i.in dee iute di piazza Cad o' per i mesi r^ldi,.v attesta attimo ad un ner cento. A mi - ne, mano sui 'asso-, er m m so ui assi i t u. Il vita riaccende la speranza per la Romagna : serve ricei vanno a trans? Viracconto... Or fanali a pag. 1 1 iiiir;8. M Brava, però privatizz i 1'UrllverSita p 7arechi a pag. 1 0 rissa)pre (parte) di Mari Monaca a pag : 1 m^ ^ir iil per li :e. naluralmcntc. A pagina 1 7 Montanari VIS f w h. T io MTt Vita e morte tra i girasoli Sul rinoceronte Pi gekx,ci a pag. 1 0 i te. z. appr agi a 1 espan- I darsi c` Antonio Tina/' 'mare dello storico negozio milanese di abbigliamento fondato d a Malto 'Bucati nel 196.e5 diventato negli anni un'istituzione cittadina e allo stesso tempo u n punto di riferimento per chi viene da fuori i Milano. Tanto che oggi della clientela h straniera, Oggi Timidi ha h negozi a Milano e i ha chiuso il 2008 con un fatturato di 2, mi i lioni di curo. Quando nel 2005 ha deciso di i aprire in Via Gesù, nel quadrilatero della ma - da, lo ha fatto con le proprie forze e oggi, co n l'aiuto di Centrobanca aprirà 10 negozi all e steso con il proprio marchio, uno dei quali in Madison Iveime a New York, che dovrebbe essere pronto entro la prima metà del Insomma, Tfncati accetta la sfida in tra momen - =. to incerto come questo dimostrando come anche o. p ossa ambire r hp nessnn stirino h- c orario sn. ingenti interrogati dai carabinieri Cervese sterminò F una famiglia Rinviato a giudizio É l'uomo de" s uv kilt fil 1WST1NA gin ire dei sp lvet ) a e lanieri,1 Comune stil Galletti muoioun tema sul quale a palazz c eilaio si t lelrrik per m o pipo so: volar E. Ceti iiin m ;enti. senfiti datarnin amari - 1 r calo iellzíui i una vicenda sulla quale -nazion a g à '' ombra e dei f', li d t t dal/ -,pera di lei i 2005 t_' lncidente del 2008 a Per ri I, attware ~ :o. i n izi-or e Cesare Sterbini da Il Barbiere di Siviglia

9 press LJfE 31/10/2009 1AVOC Ravenna RL,àgn a Anna: 2 giorni di controlli Due arresti, 25 denunce, 102, 3 grammi di hashish sequestrati, 3 9 contravvenzioni al codice della strada e 6 patenti ritirate. Questo i l bilancio dell'azione di controllo straordinario del territorio della Provincia di Ravenna svolto dai militari dell'arma nei giorni 28 e 29 ottobre. Le manette sono scattate a i polsi di due cittadini stranieri : uno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e inottemperanza al Decreto di espulsione. Decreto che a Massa Lombarda ha messo nei guai un altro cittadino straniero, anch'egli arre - stato. Venticinque invece le persone denunciate tra le quali spiccan o due italiani deferiti per truffa in concorso, un altro connazionale denunciato per furto e numerosi altr i casi riferibili a minacce, guida in stato d'ebrezza, insolvenza fraudolenta, appropirazione indebita e danneggiamento. Pagina 1 7 i menu produttive in estate

10 press LJfE 31 /10/2009 RVOC Ravenna Carabinieri Maxi controllo sulle strade : 300 persone identificate, un arresto A caccia di clandestini e sbronz i LUGO - Maxi servizio di controllo straordinari o del territorio, quello che ha impegnato i carabinieri della Compagnia di Lugo tra mercoledì e giovedì. Al servizio, pianificato dal comand o Legione Carabinieri "Emilia Romagna" di Bolo - gna, hanno partecipato complessivamente una quarantina di militari dipendenti dal comand o lughese, utilizzando una ventina di mezzi, e ponendo in essere una intensa attività mirata al controllo del patrimonio, al fenomeno dell'immigrazione irregolare sul territorio e alla circolazione stradale sulle particolari arterie stradali con maggior flusso. Il servizio ha monitorato in ventiquattro ore di ininterrotta attività, le principali città della Bassa Romagna, tra cui Lugo, SantAgata sul Santerno, Bagnacavallo, Massa Lombarda e Fusignano. Un servizio che ha per - messo di identificare 300 persone tra cui un'ottantina di stranieri, verificare 200 autoveicoli, staccando sei contravvenzioni al Codice dell a strada e sequestrando due autovetture. Particolare attività è stata attuata nel settore del controllo dei cittadini stranieri per verificarne la posi - RL,àgn a Santerno i militari hanno rintracciato un cittadino di nazionalità marocchina di 27 anni sprovvisto dei necessari documenti per il regolare ingresso e il soggiorno nel territorio nazionale e dopo gli accertamento di rito lo hanno denunciato alla competente autorità giudiziaria. Ne l controllo alla circolazione stradale, in particolare lungo la via Quarantola, sulla San Vitale (da Massa a Bagnacavallo) e sulla Piratello di Lugo, sono stati sorpresi alla guida delle rispettive autovetture tre cittadini di nazionalità italiana, tra cui due uomini e una donna di età compresa fra i 26 e i 35 anni in evidente strato di ebbrezza al - colica. Controllati a mezzo etilometro, una 26enne di Brindisi, un 35enne di Faenza e un 32enne di Bagnacavallo, hanno "regalato" valori stimati sull' 1 gli di alcol (0,50 gli è il limite Ventiquattro ore di controlli di legge). A tutti e tre è stata immediatamente ri - straordinari tra mercoledì e giovedì tirata la patente di guida e sono stati denunciat i per guida in stato di ebbrezza. Tra un controllo zione sul territorio nazionale. Un 34enne di na- e l'altro, i militari hanno inoltre rilevato tre inzionalità marocchina, è stato arrestato in viola- cidenti stradali con feriti lievi: uno a Voltana di zione della legge Bossi Fini. A Sant AAgata sul Lugo, uno a Bagnacavallo, un altro a Sant'Agata. Pagina 25 Yio ia (li tiuhi tiul l'onwnc

11 press LJfE 3' RVOC Ravenna Impazza Halloween, la Bassa Romagna si prepara alla festa più spaventosa dell'ann o Streghe e spettri in agguato nella notte RL,àgn a LUGO - Sui prati sono già sbocciate le ragnatele di nylon ; occhieggiano le candele dentro le zucche sdentate che la leggenda vuole siano scavat e dal diavolo, volano le streghe di stoffa e le man i scheletriche di plastica si tendono dalle aiuol e verso i passanti. Per chiedere caramelle, per un thriller che stasera i bambini torneranno a giocare. E' di nuovo Halloween, anche in Bassa Romagna. Tra spettri, vampiri, lupi mannari, e zombie assortiti, Lugo vive il brivido con la notte della Piligréna. Dalle 19, nei loggiati interni del Pavaglione, apertura degli stand gastronomici gestiti direttamente dai Rioni lughesi e del mercatino di hobbisti creativi, artigianato artistico, etnico, giocattoli, gastronomia, dolciumi, sia sotto al porticato de l Pavaglione che nelle piazze limitrofe. Dalle 21, spettacoli itineranti di giocoleria e fuoco, musiche antiche e tradizionali con il gruppo di cornamuse "I Damasco". In largo Baruzzi alle la Compagnia della Forca presenta lo spettacolo "Il signo - re del fuoco". Alle 23,30, nel piazzale interno de l Pavaglione, rogo della Grande Piligréna. La zucca di oltre 2 metri di diametro che ogni anno vie - ne preparata dai volontari della pro loco di Lugo per essere bruciata decretando la fine della festa. Festa un po' in tutta la Bassa. Da ricordare, alme - no, quella di Alfonsine, con un vasto programma già dal pomeriggio, che mette in cantiere nume - rose iniziative, con i Clerici Vagantes, giullari e giocolieri, streghe, cartomanti, vampiri e spiritell i dispettosi,danzatrici tribali celtiche. Anche Bagnacavallo da quest'anno festeggia Halloween, con "Bagnacavhalloween", una serata di festa in piazza della Libertà: a partire dalle e fino alle 24 ci saranno musica, artisti di strada, giochi e spettacoli per bambini. Doppio Halloween a Massa Lombarda: si parte alle in piazza Matteotti con una caccia alle streghe per le vie de l centro. Il Teatro Vivo presenterà poi lo spettacol o di immagini, racconti e suoni "Fata cagona! L a not dal zoch". E ancora truccabimbi, caldarroste e vin brulè. Al centro giovani Jyl dalle 21 Halloween Party con musica dal vivo e dj set. A Lugo al cuore del Pavaglione il grande rogo della Piligréna Un po' carnevale d'inverno un po' d i zucche vuote : ecco la notte di Halloween Pagina 25 Yio ia (li tiuhi tiul l'onwnc

12 I I press LJfE 17/10/2009 Risveglio 2000 Settimawi c' C i 'toiico d ' in/i s : P :r< t del/ 4rchidiocesi di Ravenna- 'i Poste Italiane s.p.a. :'-- Spedizione in Abbonamento Postale - D.L (conv. in L /2004 n. 46) art. 1, comma I, DCB Ravenn a Sabato 17 ottobre 2009, il. - Registrazione ;di Ravenna N. 772 del 4/3/85 - Proprietà : Opera di Religione della Diocesi di Ravenna Dir. Resp. Don Giovanni Desio 1,20 OTTOBRE MISSIONARIO ADORAZIONE ANTROPOLOGIA OPERA E BALLETT O "Vangeli senza La chiesa Da Ravenna Parte l a confini" è di S. Maria allo Yaghno b Stagione, il tema della Maddalena per conoscere in cartellone Giornata accoglie i fedel i l'unicità d i anche Mondial e a tutte le ore quel popolo "Tito Manlio" pagina 3 pagina 5 pagina 8 pagina 1 1 n RU 486 E LEGGE 19 4 C In risposta alle interrogazioni di alcuni consiglieri regionali, che avevano espresso perplessità sulla compatibilità della somministrazione della pillola abortiva Ru486, già praticata da alcuni ann i nella nostra Regione, con la legge n. 194, l'assessore regionale alla sanità, Giovamú Bissoni, ha diffuso una nota. Richiamando puntigliosamente le procedure applicate (ricovero ospedaliero nella forma di day-hospital, consenso informato, osservanza dei protocolli clinici) e i dati statistici rilevati volt i a dimostrare il controllo e la sicurezza dell'intervento, Bissoni conclude escludendo qualsiasi violazione della normativa vigente. Non si può che prendere atto di quanto asserisce l'assessore circa la corretta applicazione di tali procedure, né si vuole dubitare dell a sua volontà di intervenire su eventuali irregolarità di singole strutture, denunciate sulla stampa locale. Piuttosto sorprende che non venga dato alcun rilievo, in questa nota, aiprincipi ispiratori della legge n. 194, tra cui la tutela della vita umana dal suo inizio e l'esplicito divieto di considerare l'aborto come "mezzo per il controllo delle nascite. Né si fa riferimento al compit o da essa espressamente assegnato alle Regioni e agli Enti locali di assumere le "iniziative necessarie per evitare che l'aborto sia usato ai fini della limitazionedellenascite" (art. 1). Eppure il passaggio dall'aborto chirurgic o a quello farmacologico, attuato attraverso un percors o che tende sempre più a privatizzare e a intenorizzare, piuttosto che a condividere un dramma personale che determina la soppressione di una vita umana nascen - te, sembra andare proprio in questa direzione. Cosa espressamente vietata dalla legge. Dedurre la piena applicazionedella legge n.194,sulla base del mero riscontro circ a la corretta applicazione delle sue procedure, significa darne una lettura riduttiva e fuorviante, non solo rispetto al chiaro dettato normativo, ma anche rispetto alla giurisprudenza costituzionale, che ha sempre ribaditocome le sue disposizioni attuan o un bilanciamento tra la tutela della salute della donna e il diritto alla vita del feto. Il sacrificio del feto, quindi, non può essere rimesso all a volontà discrezionale della madre. Con ciò non si vuole certo contestare in linea di principio il possibile ricorso, in ambito medico, a metodiche di intervento men o invasive per la salute della donna. Ma una corretta e integrale applicazione della legge avrebbe sicuramente richiesto, a fronte di un percorso di sostanziale banalizzazione dell'aborto, un potenziamento delle iniziative volte a rimuovere come recita la legge "le cause che potrebbero indurreladonna all'interruzione della gravidanza", non semplicemente a evitare di restareincinta. Di tutto ciò non vi è traccia nella nota, e quel che è peggio, essa tradisce un sostanziale compiaciment o perla corretta applicazione delle procedure, riducend o l'aborto a una mera pratic a amministrativa, quasi ch e l'amministrazione regionale non avesse nulla da dire né da intentare per tutelare la vita e promuovere un a cultura di accoglienza della vita. Paolo Cavana Os i, n'affino Giurala Regionale sulla Ru 486 Mons. Alvaro Ramazzini alla Parrocchia del Torrione (In altro mondo è possibile pubblicato "Guatemala: Nun- di bambini sottopeso (23%), di Luigi Bressan (Redattore) I beni della terra sono un dono di Dio e in quanto tali essi sono stati messi a disposizione di tutta l'umanità. Ridurli ad un uso esclusivo di alcuni è e rimarrà sempre una contraddizioneinessere. Tesi e parole inequivocabili.citazioni bibliche scandite e ppronunciate con fermezza dal Presidente della Conferenza Episcopale del Guatemala, Mons. Al varo Leonèl Ramazzini Imeri, nella serata del2 ottobre, lesso la sede del Centro Studi presso Gerardi, locali della par - rocchia del Torrione, in qualità di conduttore dell'incontro sul tema "Un altro mondo è possibile. Grido della terra, grid o deipover". Uno dei tre previsti dal seminario sulla Teologia della Liberazione e indetto dal grupp o "Amici di Rekko 7", un'associazione di volontariato nata per sostenere il "Centro d e Ayuda sanitaria Rekko 7" d i San l'edro Yepocapa, un picco - lo ospedale fra i monti dell'altopiano Guatemalteco, sotto i vulcani Fuego eacatenango. Una riflessione certamente difficile da dimenticare si a per gli interrogativi stringent i che sono emersi dai suoi con - tenuti ma anche e soprattutto per aver avuto l'opportunit à di toccare con mano la testimonianza di un Pastore, da l 1988 vescovo di San Marcos, diocesi all'interno di una dell e zone più povere del Guatema - la, il quale è stato minacciato d i morte per le sue chiare parol e in difesa dei diritti umani. Un impegno che Mons. Alvaro h a assunto con maggior vigore e fatto proprio, come "logica" eredità, dopo l'assassinio d i Mons. juan Gerardi, ucciso il 26 aprile del 1998, all'età di 75 anni, nella casa parrocchiale di San Sebastian a città del Guatemala, due giorni dopo aver L'Arcivescovo da l 5 all'u ottobre h a visitato le Parrocchie di Pievequinta e Massa Castello, rette da Padre Ma - rio Colombo. ca mas", il rapporto di denun - cia dei massacri compiuti da i paramilitari, di un genocidio durato26anni. Di fronte ad una gremita platea il relatore, nato a Città del Guatemala, ma con evidenti origini italiane (ì bisnonni emi - grarono per motivi di lavoro dalla provincia di Brescia alla fine del 1800), ci ha sintonizzati sulla lunghezza d'onda degli attuali grido della terra e grido dei poveri che provengono da oltre oceano, dalla sua terra, il Guatemala. Un paese con 1 3 milioni di abitanti, una morta - lità infantile di 30,94 bambini, entro il primo amo di vita, su nati vivi (in Italia sono 5,83) ; una età media di 18,9 anni (in Italia 42,2), con la speranza di vita, alla nascita, di 69,38 anni (in Italia 79,81). Inoltre il Guatemala è il paese del/' America Latina e Centra - le con la più alta percentuale di bambini di età inferiore ai 5 anni con problemi di crescita (49%), dovuti ad un allarman - te e prolungato stato di malnu - trizione che genera il rachitismo, una malattia che colloc a il piccolo stato dell'america Centrale fra i paesi con la percentuale iùalti nelmondo. L'80% della popolazione è BCC povero e vive con uno stipendio di 2-3 curo al giorno. Una povertà che non va disgiunta dal patimento di una guerra civile durata 36 anni e costata morti, desaparecidos, bambini orfani, vedove e un milione di profughi. Una povertà conseguenza di un sistema neoliberale selvaggio, di una realtà che è determinata dalle regole delle grandi aziende, dalla loica del mercato che è più forte della logica dell'umanesimo. Una povertà che pone il dubbio sulla validità di considerare la terra uno strumento per produrre cibo e l'acqua ancora un elemento sacro, un diritt o umano universale. Guatemala dunque uguale a situazione drammatica, complessa, un insieme di problematiche (povertà, mancanz a d'acqua, narcotraffico, tossicod i pen d enza, delinquenz a giovanile, migrazione) che s i avvitano sempre più le un e sulle altre senza poter vedere una via di uscita se non quella di rendere i ricchi sempre pi ù ricchi ed i poveri sempre più poveri? No! E' il grido di risposta d i Mons. Ramazzini. Diononvuolelamortedei suoi figli. Egli ci ha detto che ha fatto tutto per tutti. Non si è cristian i d u nq u e, se si è cattolici, solo perché si è battez - zati: la nostra vita, il nostro mo - do di essere e di agire devon o essere conformi agli insegna - menti e alla vita del Signore. Dio ci invita ad essere "sal e della terra" e "luce del mondo" (Mt 5,13-14), a essere cristian i in una realtà molto particolare e concreta, che dobbiamo imparare a conoscere dal di dentro, vivendoci, prendendoc i delle responsabilità di fronte ad essa, prendendoci cura della stessa. La Chiesa del Guatemala, giovane (il processi) di evangelizzazione è iniziato solo 500 anni fa), ha fatto mia scelta ben precisa e coraggiosa: stare con i poveri, essere per la vita (avere una posizione forte contro l'aborto, l'eutanasia, la pena di morte e a favore di tutto ciò che può servire perché una persona abbia cibo a sufficienza, una casa dignitosa, ecc.), essere a favore delle popolazioni indigene, dell'annuncio del Vangelo, del dialogo, della pace e dellagiustizia. Una scelta che emerge anche dalle considerazioni del Presidente della Conferenza Episcopale del Guatemala riguardoallepolitiche per l'immigrazione statunitensi e dell'unione Europea, dove la maggio r preoccupazione è posta pe r continua a pag. 8 f t w`, CR ff0000peratp10 p r raa.nnz,e ;irees. +.t~,?t.'.ari'y, ' LA BANCA DELLE COMUNITÀ LOCALI

13 press L.IfE 22/10/2009 VENNA APERTO DINTORNI z2023 N RE 6 7 NUMERO 36 7 TUTTI I GIORN I A PRANZO E A CEN A FERIALI. A FRANCO. ANCHE CON MENTI /155 0 MARINA LAI RAVENN A a Marinata 101/ " I >0,115t, ve a_c r POLITICA Il Pd si interroga in vista delle primarie A PAGINA 5 MOSAICO Chiusi i corsi serali, scatta la protesta A PAGINA 8 CRIMINI E MISFATTI La pistola inceppat a evita l'omicidio A PAGINA 7 TEATR O Una "scena sociale" con pochi spazi APAGINA 9 i concertinel locali della provinci a _ A PAGINA 1S Gusto Per il rosé italiano la tutela dell'u e ALLE PAG. 1BAR Selezioniam o gratuitamente l'inquilino per /a tua cas a tfel & fax: 0544, celle Circeo lla Rotonda dei Goti, 45 ravennafllw' lìbero.it Una scelta di campo contro la mafia Roberto Saviano diventerà presto cittadino onorario di Ravenna Il prima fu Garibaldi nel lontano L'ultima Mia Causevic, barista che per una notte si è trasformata in eroina inseguendo e bloccando un pirata della strada. Ora sarà lo scrittore Roberto Saviano ad allungare la list a delle personalità (al momento 22, tr a cui Riccardo Muti, Michelangelo An - tonioni, Dario Po, Mario Luzi etonin o Guerra) a cui Ravenna ha conferito l a cittadinanza onoraria. Una decisione annunciata dal sindaco Matteucci ( a breve la delibera in consiglio comuna - le) e che porta con se un alto valore simbolico. Come spiega bene Io stesso primo cittadino : «La cittadinanz a onoraria a Saviano è un impegno. C un riconoscimento per tutte le perso - ne (magistrati, poliziotti, giornalisti, commercianti, cittadini) impegnat i nella lotta alla criminalità organistata. p, un omaggio alla memoria di Fal - cone e Borsellino e agli uomini della loro scorta :.. Gomorraè i] libro italia - no pile tradotto nel mondo e per aver - lo scritto Saviano è stato condannat o a morte dal clan dei casalesi. «]3 un a testimonianza di profonda coscienz a civile, di qualcuno che non ha volut o voltarsi dall' altra parte - continua il Sindaco Ravenna è una comunit à che non si vnitadall'allraparte. La cittadinanza onoraria a Roberto Saviano è un messaggio forte e chiaro: legalità, cultura delle regole, lotta ai poteri ' criminali. Per poterci dire orgogliosa - mente italiani».-ranno già dichiarato di appoggiare la decisione di Matteucci i Giovani democratici, chedefiniscono Saviano, «un eroe della Resi - stenza moderna,. Halloween a Ravenna significa "Ravenna Nightmare Film Fest", che da martedì 27 a sabato 31 ottobre trasformerà la città nella capitale italiana de l cinema horror, perturbante e fantastico, con 13 film tutti in anteprima nazionale. Tra le pellicole più attese, il colorato spiatier "DarkHouse" (nella foto ) dell'americano Darin Scott, moderna variante sull'archetipo della casa infe - stata,"stoic", del regista di culto Uwe Boli, e due film memorabili dall'inghilterra, "White Lightnin "' e il sequel "The Descent Part 2", di John Harris. DELLA TORRE DA PAGINA» Tranuoviparcheggi e la "rinascita" dell'ex macello I commercianti mettono le mani avanti e chiedono 'avi posti auto in alternativa a piazza kennedy, destinata a diventare una nuova area verde del centro storico. Le ipotesi messe in campo sono diverse ma le più interessanti restano quelle legate alla ristrutturazione della caserma Dante Alighieri e all'ampliamento di piazza Baracca. In quest 'ultimo caso, torna d'attualità la possibilità di realizzare un parcheggio interrato, anche se il progetto in pratica non è stato ancora abbozzato. Un altro, di progelr..stainvece per essere presentato ufficialmente in Comune. Si, 'tratta di quella relativo alla ri-.'i Ittrunr_ione dell'ex macella di via Renato Serra, trai cui proprieari a Giovanni Poggiali dal gruppo Seti-amar. L'intenzione è quella di realizzare una.rortadi cittadella in stile anglosassone dedicata agli studenti universitari, con alloggi convenzionati e spazi per lo studio e letture. Sono in vista anche collaborazioni con il vicina Museo d'arte della città di Ravenna per la realizzazione di mostre e allestimenti negli spazi (anche all''aperta)dell'ex macelloche, oltretutto. ospiterà un birrificio artigianale - frutto anche dell'esperienze sul 'campo " dello stesso Poggiali - con annesso un locale per le degustazioni Un progetto importante che potrebbe cambiare il volta del centro storico. SERVIZI APAGINA 3 un nuovo modo di vivere l'energia in casa Negli energy More eni trovi un'ampia gamma di servizi di installazione e manutenzione di apparecchi di riscaldamento, cottura e climatizzazione. In più, servizi relativi alla vendita di gas ed energia elettrica di eni per la tua casa. Inoltre, utili suggerimenti per risparmiare sulla spesa energetica e rispettare l'ambiente con un uso efficiente delle risorse. Ci trovi a Ravenna in via Panfilia, 36 - tel enienergys$ote.lt 849 : rete in franchising di en i «5.000,00 64, E 0,040, , E 16023,00 E 184,00 y , D Î FS FIEDIP.PUBBUCAANAA.40ANNI DIETA 20 ANNI DI SERVIZIO -TA8EU.AORIENTATIVA Editoreoa leaa Aut. Tribunale di Ravenna n Dicembre Direttore responsabile: Fausto Plana. Stampa : Galanti Industrie Grafiche. Anno Vll nr Poste Italiane spa - Sped. in abb. post. D.L. 353/2003 icona. di legge 27/02/2004 n. 46) art. 1 comma 1 DCB C.R.P.- C.PO. RAVENNA. Prempunn6oew

14 RAVENNA DINTORNI 1.STi._.I::.... E i D~ Cervia a Riolò Terme Per una lunga serata all'insegna della paura '2 Ormai anche in-italia il 31 ottobre è diventato uso comune festeggiare la fest a di Halloween; mascherandosi, suonando ai campanelli chiedendo uno "scher - zetto" oun "dolcetto", o semplicemente partecipando ad una delle diverse inizia - tive organizzate in piazze e luoghi suggestivi del territorio. Passando in rassegna quanto succederà in provincia di Ravenna, a Cervia sorprese raccapriccianti ma anche una straordinaria festa di luci sono in programma per la notte del 3 1 ottobre. La festa, organizzata da I Ragazzi della Piazza, si svolgerà in piazza Gari - baldi, piazza Pisacane eviale Roma, trasformate in un grande paesaggio illumi - nato in perfetto stile Halloween. Quest'anno, in occasione della decima edizione, la festa si aprirà il 30 ottobre in piazza Pisacane con L'Halloween Beer Fest (info : www. ragazzidellapiazza. com). A Molo Terme, invece, la festa si articolerà in due momenti distinti, a partire dalla cena celtica 'Aspettando Samhain" all'interno della rocca sforzesca, di sabato 24 ottobre, quando si potranno gustare piatti della tradizione e come "aperitivo " lo spettacolo curato dalla compagnia teatrale I Remoti (info : e ). I131 ottobre, invece, le vie, i parchi e le piazze di Riolo Terme saranno immersi in una dimensione un po' fuori dal tempo, con ricostruzion e di villaggi celtici e dei loro riti, mercatini e musiche, sfilate e spettaco - Iniziative anche a Massa Alfonsine, li, fino al rogo finale dell'enorme Bagnacavallo demone nel fossato della rocca,co e In biblioteca a Fusignano ronato dall'"incendio" del castello con fuochi d'artificio previsti per le ore 24. Il "rogo della strega" chiuderà anche la festa di Alfonsine, interamente dedicata ai bambini, dove cisaranno eventi da una parte all'altra del paese, come in uno spettacolo nello spettacolo. Il percorso, illuminato dalle luci soffuse dell e fiaccole, si snoderà da piazza Monti (il giardino tetro e pauroso, il pianobar) lun - go il tetro fiume Sello, per giungere in piazza X Aprile e piazza Gramsci (che ospi - terà performance di artisti e musica dal vivo), inpiazza Resistenza (con concerto rock e truccabimbo in biblioteca) e in viale degli Orsini (con una iniziativa benefica). E ancora, il collegamento in diretta su Radio RCB, breakdance, i divertent i musicanti di San Crispino, le danzatrici del fuoco e i giocolieri medievali. Interamente dedicata ai bambini, sarà anche la festa di Massa Lombarda che si svolgerà in piazza Matteotti, addobbata con stand gastronomici e il truccabimbi, a partire dalle 20.30, e si articolerà in due momenti distinti. Si inizierà con la caccia al tesoro "Il Sesto Senso", mentre alle la compagnia Teatro Vivo si esibirà in uno spettacolo di video, luci e sonorità dal titolo "Fata Cagona. Che paura la notte della zucca", e a seguire gran finale a sorpresa. Anche Bagnacavallo da quest'anno festeggia Halloween: sabato 31 ottobre l'associazione di volontariato "L'isola che non c'è" proporrà, in collaborazione con il Comune, "Bagnacavhalloween", una serata di festa in piazza della Libertà. A Fusignano, infine, venerdì 30 ottobre alle 16,45 in biblioteca Piancastelli sono in programma letture "paurose" per bambini a cura del gruppo genitori "Nati per leggere" di Fusi - gnano alle quali seguirà un laboratorio creativo (info allo ). Pagina 17

15 press L.IfE 01 /10/2009 o avenna.. O4~i avenna Periodico dell'amministrazione Comunale di Ravenna. Anno XL. N. 6 Ottobre 2009 STAMPATO SU CARTA RICICLATA 100% Pronti subito òoomila soro di contributi antichi SALUTE Tutti i consigl i su come prevenir e la nuova influenza AH1NI. Per fine ottobre è previsto l'arrivo delivaccino, che sarà prioritariament e offerto ad alcune particolari categorie di persone In una intervista il sindaco Mat- miglie e delle imprese : sostenere ì dare un impulso all 'economia loreucci affronta il tema della crisi lavoratori in difficoltà e aiutare le cale". Tra le iniziative previste, economica sul nostro territorio e piccole e piccolissime imprese. l' incremento del dieci per sento spiega le iniziative messe in carri- "Il Comune afferma Matteucci al consorzi fidi e alle cooperative po dal Comune a favore delle fa - si sta impegnando anche per di garanzia. Ma soprattutto sa- ranno attivati lavori pubblic i cantierabili, come la manutenzione del territorio, che produr - ranno effetti benefici per tutti in tempi brevi. PAGINA 5 VIABILITÀ Dal 5 novembre le ztl di via Salara e di via Baccarin i saranno ampliate. Libero accesso ai residenti. Deroga per chi deve accompagnare i figli a scuola. II 3 novembre tornano i provvedimenti antismog SPETTACOLI Al via i cartelloni delle stagioni teatrali. All'Alighieri in scena la prosa, il comico, la stagion e di opera e balletto; al Ras i le migliori produzion i del contemporane o e all'almagia le marionett e CONSIGLIO Parte l'iter per la realizzazione dell'e55 : voto unanim e in aula sulla localizzazion e del nuovo asse viario. Avanzate alcune proposte a vantaggio della viabilità cittadina e dell'economia local e epitale internazionale del mosaico contemporaneo: II a ifestazioni legate a questa forma di arte di cui la città vanta un pri basiliche, le opere di oltre 40 artisti stranieri, dei maestri ravennati e n 16 mostre cittadine. Visite guidate per cogliere il meglio di questo evento. GiovinBacco festeggia il Sangiovese di Romagna : al Pala De André dal 6 aii'8 novembr e orna a Ravenna, dal 6 all'8 no- "GiovinBacco in Festa", Tvembre, la kermesse che celebra i fasti de l Sangiovese di Romagna. Tre giorni di degustazioni al Pala De Andrè negli oltre 120 stand allestiti : 77 cantine, 25 in più dell'anno scorso, con 15 1 rossi romagnoli; 47 produttori delle eccellenza alimentari del territorio, 9 Presidi Slow Food e 49 ristoranti che aderiscono all'iniziativa "Il Piatto Gio - vinbacco". La manifestazione, organizzata d a SlowFood e Tuttifrutti, con la compartecipazione del Comune e il sostegno di Ministero dell'agricoltura e Apt arricchisce il panorama degli eventi autunnali di qualità che allun - gano la stagione turistica. GELATERIE Z i NO eu «e4 e e RAVENN A Via Destra Coniale Molinetto, 85 - Tel Viale Rondi, 10/8 - Tel. e Fax m ía~ie (14-99-e;±, r a Gea a z d x ".. 11 ;7rib,i; iri 1 k~a dì GELATO s,oo 9,00 O0 V pon offerto valida fino al?i/12/0 9

16 II press LIETE 23/10/2009 Qui Magazin e il quotidiano online della provinci a I problemi dei piccoli commercianti Fondi in arrivo per il Pavaglion e I nomadi dividono cittadini e Comun e Un modello per la "differenziata" Settimanale d'informazion e della provincia di Ravenn a Aspettando Pd Domenica 25 ottobre le primarie per eleggere il segretario del Partito Democratico CULTUR A Eraldo Baldini svela i tesori nascosti in provinci a LINTERVISTA A tu per tu con Piero Angela

17 press LIETE 23/10/2009 Qui Magazin e MASSA LOMBARDA ECOLOGIA Un primato che fa differenza Raggiungendo il 63,54% d i raccolta differenziata, la zona d i Massa Lombarda ha registrat o la percentuale più alta su l territorio provinciale. Il dato si riferisce al 30 settembre Complessivamente, nell'arco de i dodici mesi, nel piccolo Comun e della Bassa Romagna sono stat e stivate in modo differenziato tonnellate di rifiuti, s u un totale di tonnellate raccolte. Rispetto al prim o trimestre zoo8 la produzion e di materiale solido urbano è diminuita di tonnellate, pari a circa il - 1,8 % (si è passati dalle tonnellate del zoo8 alle tonnellat e del 2009). L'attività di recupero e di riciclaggio è stata integrata da quella relativa al risparmi o energetico.'

18 press LIETE 23/10/2009 Qui Magazine APPUNTAMENTI ATMOSFERE DAL GIAPPON E MASSA LOMBARDA - Ritorna martedì 27, al Centro culturale "Venturini" l'appuntamento con il Festival "Ottobre Giapponese", organizzato dall'associazione per gli Scambi Culturali fra Itali a e Giappone con il patrocinio dall'istituto Italiano per l'africa e l'oriente. Alla sua settima edizione, l'iniziativa (ch e si svolgerà dalle ore 20,30) è intitolata "Lo zen e il tiro con l'arco. Due strade, un'unica via", a cura di Stefano Carlini.

19

20 pressl.if1e 17/10/2009 sette sere CHIUSURE BLINDATE 'e TRADIZIONALI. SECURITY - CENTER IL CENTRO PER- LA SICUREZZ A DELLA TUA CAS A C sc Matl.ut5, 481, - FAENZA Tel SETTIMANALE FAENTINO anno XIV 1 n ottobre 2009 euro 1,50 VIA ZANELLI 8, FAENZ ( )- PUBBLICITA' IMMEDIA ( ) -ABB. ANNUO EURO 45,00, SEM. EURO 30,00- POSTE ITALIAN E SPA -SPEDIZIONE IN AP. D.L (CC(NV. L.46104) ART.1 COMMA I, DCB - FILIALE KRAVENNA. EDIZIONE 0N-LENE: W W W.SETTESERE.IT i 1f~LLif ì. i- a f42n-, `447, ùr14 Tit4a_, INCONTR O MARCO TRAVAGLIO PRONTO A INFIAMMARE IL SARTI Il giornalista, ospite di se i circoli Arci, mercoledì 2 1 presenta il suo libro su «Papi» A PAGINA 5 INAUGURA SABATO 17 IL «NIDO» TRA GLI ALBERI Taglio del nastro per la nuov a struttura per l'infanzia gestit a 'dalla cooperativa Zerocento Allungata la cassa integrazione ordinaria fino al gennaio 2010, poi già previst a quella straordinaria per i 354 dipendenti. Il Gruppo Golden Lady nell'incontr o con le Rsu non ha escluso la possibilità di chiusura. L'allarme delle istituzioni. A PAGINA 32 CRONACA COMUN I Dopo 3 anni il Gufo è di nuovo in pista : torna a Brisighell a la storica «disco» CULTURA SPORT Ragazze, un inizio da dimenticare : il basket faentino cerca la redenzione NUOVO TEATRO A MODIGLIANA, FILANDONE IN POLE POSITIO N Sempre più probabil e la ristrutturazione dell 'edifici o come centro cultural e A PAGINA 1 1 Videosorveglianza, da novembre anch e viale Baccarin i sotto l'occhio vigile Claudio Casadi o dal palco alset nel nuovo film di Giorgio Diritti P. PAGINA 7 NELL'INSERTO DUE ALLE PAGINE 40 E 4 1 LA STORIA DI PIPINEN, LO STRILLONE DI FAENZA Giuseppe Melandri, l'eclettico pioniere della pubblicità. Le sue vicende di inizio '90 0 A PAGINA 21

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

La Lega Nord chiede al Comun e impegni concret i sui scopass i

La Lega Nord chiede al Comun e impegni concret i sui scopass i press UnE 02/01 /2011 Resto del Orlino Ravenna BAG NACAVALLO La Lega Nord chiede al Comun e impegni concret i sui scopass i «ANCHE a Bagnacavallo i nodi delle politiche degli an - ni passati vengono al

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE?

QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE? TERRITORIO BENE COMUNE IN MOVIMENTO Camerano, 30 GENNAIO 2015 QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE? Maurizio Sebastiani Italia Nostra Marche 1 I RISCHI DELLO «SBLOCCA ITALIA» Sblocca Italia, allarme di Bankitalia:

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS Pagina 1 di 5 Home 0881.568734 redazione@teleradioerre.it CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA SANITÀ CULTURA Invia query BREAKING NEWS un corso educativo per la vignetta razzista

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Unione di Comuni della Romagna forlivese. Corpo Unico di Polizia Municipale. Unità Operativa Giro d'italia 2015. Martedì 19/05/2015

Unione di Comuni della Romagna forlivese. Corpo Unico di Polizia Municipale. Unità Operativa Giro d'italia 2015. Martedì 19/05/2015 Martedì 9/05/05 (semaforica) Libertà/ Oriani/Marconi Presidi fissi di viabilità: 07.5-.45 07.5-0.45.5-fine Via Oriani 07.5-.45 07.5-.45 Informazioni+viabilità (rimozioni dalle ore 08.00) Via Oriani (parcheggi

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli