"RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana"

Transcript

1 "RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana È stato sottoscritto questa mattina un protocollo d intesa tra le città di Bari e Torino nell ambito del progetto RoadTO2020 che delinea un nuovo modello per la rigenerazione urbana attraverso il miglioramento delle prestazioni energetiche del parco edilizio esistente. Una serie di buone prassi che si articolano su un approccio integrato teso al miglioramento dell efficienza dei processi amministrativi e all aumento delle competenze tecniche, nonché allo sviluppo di modelli innovativi di partenariato pubblico e privato. A siglare l accordo l assessore all Ambiente del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, e l assessore e presidente della Fondazione Torino Smart City Enzo Lavolta, a margine della presentazione del progetto RoadTO2020 svoltasi nella sala convegni di Confindustria Bari e BAT. Il comune di Bari potrà così contare sull esperienza già avviata a Torino per implementare le azioni già avviate in tema di rigenerazione urbana, individuando risorse ad hoc nella programmazione europea 2014/2020. L intesa siglata questa mattina - ha dichiarato Petruzzelli - in continuità con il percorso avviato dalla precedente amministrazione, prevede il trasferimento di una buona pratica che per la nostra città è importante soprattutto in vista della realizzazione del nuovo Piano urbanistico generale. Potremo trovare risorse, ad esempio nel PON Metro rivolto alle città metropolitane, per dar vita ad un fondo che contribuisca a riqualificare le abitazioni. In quest ottica è importante anche che la collaborazione con le imprese sia indirizzata sempre più alla riqualificazione dell esistente. Oggi portiamo avanti - ha spiegato Lavolta - un modello di cooperazione competitiva tra territori che consentirà a Bari e Torino di confrontarsi periodicamente sui progetti di città intelligente che le due amministrazioni stanno portando avanti. È un modello, basato sulla condivisione della governance e della pianificazione, che funziona e che consente di recuperare importanti risorse.

2 RoadTO2020: Bari e Torino si incontrano per un futuro smart e sostenibile Si è discusso d'innovazione al servizio del risparmio energetico nella sala convegni di Confindustria Bari e BAT. Risparmio energetico, riqualificazione urbana del territorio, edifici intelligenti: sono questi gli obiettivi emersi nel corso dell incontro RoadTO2020: l innovazione al servizio del risparmio energetico, organizzato dalla Fondazione Torino Smart City, nell ambito dello sviluppo delle azioni previste dal programma Smile Smart mobility, Inclusion, Life & Health, Energy e della collaborazione avviata tra i comuni di Bari e Torino, svoltosi il 10 ottobre, nella Sala convegni di Confindustria Bari e Barletta Andria Trani. RoadTO2020 ha come finalità principali lo sviluppo di interventi di riqualificazione edile ed energetica del patrimonio edilizio urbano e, contemporaneamente, la diffusione di comportamenti abitativi virtuosi dal punto di vista della sostenibilità. L idea più innovativa è quella di un cruscotto dell edificio, accessibile dagli utenti attraverso personal computer, tablet e palmari, che permette un controllo continuo dei consumi e delle pratiche adottate. Inoltre, sfruttando il risparmio energetico come fonte di reddito per ripagare gli investimenti e garantire gli istituti di credito coinvolti, garantisce agli utenti un abbattimento sensibile sui costi degli interventi. Al convegno hanno preso parte, tra gli altri, l assessore all Ambiente del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, e quello di Torino, nonché presidente della Fondazione Torino Smart City, Enzo Lavolta, l onorevole Silvia Fregolent, il presidente Ance Associazione Nazionale Costruttori Edili Bari e Bat, Domenico De Bartolomeo, il vicepresidente nazionale Ance Giovani, Alberto Sterza, ed il presidente Giovani Imprenditori Confindustria Puglia, Francesco Frezza. La diffusione di queste pratiche innovative ha dichiarato l assessore all Ambiente del comune di Torino sta consentendo ai cittadini torinesi coinvolti di rivalutare il proprio immobile rendendolo nel tempo più efficiente con inoltre un maggior risparmio in bolletta. Si elimina così, di fatto, l impatto del costo degli interventi sui proprietari, e in sostanza il risparmio energetico ottenuto con l intervento di riqualificazione finanzia i costi da sostenere per l intervento stesso. È certamente una iniziativa win-win i cui vantaggi sono evidenti: minor inquinamento ambientale, recupero di efficienza ed effetti sull economia reale nell ambito dell edilizia. L impegno del Comune ha aggiunto Pietro Petruzzelli parte dal dovere di mutuare le buone pratiche che Torino ha scelto di condivere con noi, iniziando a individuare le risorse utili a proseguire il cammino verso una città più virtuosa; grazie ai fondi europei PON METRO revisti dalla programmazione per le Città Metropolitane, stiamo pensando di creare un fondo per le energie sostenibili che preveda dei contributi e delle agevolazione da destinare a giovani coppie o fasce della popolazione più svantaggiate per l efficientamento energetico delle abitazioni. Cercheremo, inoltre, di facilitare il rapporto con le banche favorendo dove è possibile l accesso al credito e di innescare nei cittadini quanti più comportamenti virtuosi, partendo dai piccoli gesti come la raccolta differenziata o la riduzione degli sprechi di cibo, energia o acqua. Il progetto ideato da Archingest, azienda specializzata in gestione del patrimonio pubblico e privato, e SanProgetto, società di progettazione e consulenza strategica rientra, per le sue caratteristiche, all interno dell azione #38 A risparmiare energia si impara del Masterplan Torino Smart City. RoadTO2020 è stato inserito, inoltre, all interno dell iniziativa Smart Tree, promossa dal comune di Torino: ogni palazzo che affronterà questo percorso permetterà ai promotori di donare un albero alla città, come segno di interesse e di cura per l ambiente cittadino associando così, in modo inedito, l aspetto edilizio della riqualificazione energetica allo sviluppo del verde urbano.

3 Rigenerazione urbana, siglato accordo tra Bari e Torino RoadTO2020 ha come obiettivo lo scambio di buone pratiche DATA 10/10/2014 E' stato sottoscritto questa mattina un protocollo d intesa tra le città di Bari e Torino nell ambito del progetto RoadTO2020 che delinea un nuovo modello per la rigenerazione urbana attraverso il miglioramento delle prestazioni energetiche del parco edilizio esistente. Una serie di buone prassi che si articolano su un approccio integrato teso al miglioramento dell efficienza dei processi amministrativi e all aumento delle competenze tecniche, nonché allo sviluppo di modelli innovativi di partenariato pubblico e privato. A siglare l accordo l assessore all Ambiente del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, e l assessore e presidente della Fondazione Torino Smart City Enzo Lavolta, a margine della presentazione del progetto RoadTO2020 svoltasi nella sala convegni di Confindustria Bari e BAT. Il comune di Bari potrà così contare sull esperienza già avviata a Torino per implementare le azioni già avviate in tema di rigenerazione urbana, individuando risorse ad hoc nella programmazione europea 2014/2020.

4 ROADTO2020, UN FUTURO SMART E SOSTENIBILE PER LE CITTÀ Risparmio energetico, riqualificazione urbana del territorio, edifici intelligenti: sono questi gli obiettivi emersi nel corso dell incontro RoadTO2020: l innovazione al servizio del risparmio energetico, svoltosi nella sala convegni di Confindustria Bari e BAT. La Fondazione Torino Smart City, nell ambito dello sviluppo delle azioni previste dal programma SMILE e della collaborazione avviata tra i comuni di Bari e Torino, ha presentato RoadTO2020, il progetto volto a favorire lo scambio di buone pratiche, tecnologie e servizi per rendere virtuosi i cittadini e smart città ed edifici. RoadTO2020 ha come obiettivo principale lo sviluppo di interventi di riqualificazione edile ed energetica del patrimonio edilizio urbano e, contemporaneamente, la diffusione di comportamenti abitativi virtuosi dal punto di vista della sostenibilità. L aspetto più innovativo è un cruscotto dell edificio, accessibile dagli utenti attraverso pc, tablet e palmari, che permette un controllo continuo dei consumi e delle pratiche adottate. Inoltre, sfruttando il risparmio energetico come fonte di reddito per ripagare gli investimenti e garantire gli istituti di credito coinvolti, garantisce agli utenti un abbattimento sensibile sui costi degli interventi. Al convegno hanno preso parte, tra gli altri, l assessore all Ambiente del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli e quello di Torino, nonché presidente della Fondazione Torino Smart City, Enzo Lavolta, l onorevole Silvia Fregolent, il presidente ANCE Bari e BAT, Domenico De Bartolomeo, il vicepresidente nazionale ANCE, Giovani Alberto Sterza, e il presidente Giovani Imprenditori Confindustria Puglia, Francesco Frezza. Il settore edilizio - ha dichiarato il presidente ANCE Bari-BAT Domenico De Bartolomeo - presta grande attenzione alla riqualificazione energetica degli edifici che rappresenta oggi una delle poche aree risparmiate dalla crisi. La nostra idea è che si debba investire sempre di più nella rigenerazione delle aree urbane con interventi di ampio respiro accrescendo la qualità della vita dei cittadini, rendendo le città più efficienti dal punto di vista energetico e contribuendo, allo stesso tempo, alla riduzione delle emissioni di CO2. La diffusione di queste pratiche innovative ha dichiarato l assessore all Ambiente del comune di Torino, nonché presidente della Fondazione Torino Smart City, Enzo Lavolta - sta consentendo ai cittadini torinesi coinvolti di rivalutare il proprio immobile rendendolo nel tempo più efficiente con inoltre un maggior risparmio in bolletta. Si elimina così, di fatto, l impatto del costo degli interventi sui proprietari, e in sostanza il risparmio energetico ottenuto con l intervento di riqualificazione finanzia i costi da sostenere per l intervento stesso. E certamente una iniziativa win-win i cui vantaggi sono evidenti: minor inquinamento ambientale, recupero di efficienza ed effetti sull economia reale nell ambito dell edilizia.

5 FOGLIO 1/2 Edifici a basso impatto: Bari e Torino presentano il cruscotto per regolare i consumi energetici Risparmio energetico, riqualificazione urbana del territorio, edifici intelligenti: sono questi gli obiettivi emersi nel corso dell'incontro 'RoadTO2020: l'innovazione al servizio del risparmio energetico' svoltosi stamattina nella Sala convegni di Confindustria Bari e BAT. La Fondazione Torino Smart City, nell'ambito dello sviluppo delle azioni previste dal programma SMILE e della collaborazione avviata tra i comuni di Bari e Torino, ha presentato RoadTO2020, il progetto volto a favorire lo scambio di buone pratiche, tecnologie e servizi per rendere virtuosi i cittadini e 'smart' città ed edifici. RoadTO2020 ha come obiettivo principale lo sviluppo di interventi di riqualificazione edile ed energetica del patrimonio edilizio urbano e, contemporaneamente, la diffusione di comportamenti abitativi virtuosi dal punto di vista della sostenibilità. L'aspetto più innovativo è un cruscotto dell'edificio, accessibile dagli utenti attraverso pc, tablet e palmari, che permette un controllo continuo dei consumi e delle pratiche adottate. Inoltre, sfruttando il risparmio energetico come fonte di reddito per ripagare gli investimenti e garantire gli istituti di credito coinvolti, garantisce agli utenti un abbattimento sensibile sui costi degli interventi. Al convegno hanno preso parte, tra gli altri, l'assessore all'ambiente del Comune di Bari Pietro Petruzzelli e quello di Torino, nonché presidente della Fondazione Torino Smart City Enzo Lavolta, l'onorevole Silvia Fregolent, il presidente ANCE Bari e BAT Domenico De Bartolomeo, il vicepresidente nazionale ANCE Giovani Alberto Sterza e il presidente Giovani Imprenditori Confindustria Puglia Francesco Frezza. «Il settore edilizio - ha dichiarato il presidente ANCE Bari-BAT Domenico DE BARTOLOMEO - presta grande attenzione alla riqualificazione energetica degli edifici che rappresenta oggi una delle poche aree risparmiate dalla crisi. La nostra idea è che si debba investire sempre di più nella rigenerazione delle aree urbane con interventi di ampio respiro accrescendo la qualità della vita dei cittadini, rendendo le città più efficienti dal punto di vista energetico e contribuendo, allo stesso tempo, alla riduzione delle emissioni di CO2». «La diffusione di queste pratiche innovative - ha dichiarato l'assessore all'ambiente del comune di Torino, nonché presidente della Fondazione Torino Smart City, Enzo Lavolta - sta consentendo ai cittadini torinesi coinvolti di rivalutare il proprio immobile rendendolo nel tempo più efficiente con inoltre un maggior risparmio in bolletta. Si elimina così, di fatto, l'impatto del costo degli interventi sui proprietari, e in sostanza il risparmio energetico ottenuto con l'intervento di riqualificazione finanzia i costi da sostenere per l'intervento stesso. E' certamente una iniziativa win-win i cui vantaggi sono evidenti: minor inquinamento ambientale, recupero di efficienza ed effetti sull'economia reale nell'ambito dell'edilizia».

6 FOGLIO 2/2 «L'impegno del Comune - ha aggiunto l'assessore all'ambiente del comune di Bari Pietro Petruzzelli - parte dal dovere di mutuare le 'buone pratiche' che Torino ha scelto di condivere con noi, iniziando a individuare le risorse utili a proseguire il cammino verso una città più virtuosa; grazie ai fondi europei PON METRO revisti dalla programmazione per le Città Metropolitane, stiamo pensando di creare un fondo per le energie sostenibili che preveda dei contributi e delle agevolazione da destinare a giovani coppie o fasce della popolazione più svantaggiate per l'efficientamento energetico delle abitazioni. Cercheremo, inoltre, di facilitare il rapporto con le banche favorendo dove è possibile l'accesso al credito e di innescare nei cittadini quanti più comportamenti virtuosi, partendo dai piccoli gesti come la raccolta differenziata o la riduzione degli sprechi di cibo, energia o acqua». Il progetto - ideato da Archingest (azienda specializzata in gestione del patrimonio pubblico e privato) e SanProgetto (società di progettazione e consulenza strategica) - rientra, per le sue caratteristiche, all'interno dell'azione #38 " A risparmiare energia si impara" del Masterplan Torino Smart City. «Uno degli obiettivi di questo progetto - ha commentato l'amministratore delegato Archingest e vice presidente nazionale ANCE Giovani Alberto STERZA - è lavorare in rete con delle imprese che abbiano a cuore lo sviluppo delle città. Siamo orgogliosi che due comuni come quelli di Bari e Torino condividano le migliori pratiche per l'efficienza energetica ma ora vogliamo sviluppare il progetto su tutto il territorio nazionale». RoadTO20202 è stato inserito, inoltre, all'interno dell'iniziativa Smart Tree, promossa dal comune di Torino: ogni palazzo che affronterà questo percorso permetterà ai promotori di donare un albero alla città, come segno di interesse e di cura per l'ambiente cittadino associando così, in modo inedito, l'aspetto edilizio della riqualificazione energetica (- CO2) allo sviluppo del verde urbano (+ O2).

7 DATA 08/10/2014 Bari - RoadTO2020: L INNOVAZIONE AL SERVIZIO DEL RISPARMIO ENERGETICO Venerdì mattina convegno in Confindustria Bari e Bat sulla riqualificazione del territorio e sulle tecnologie per rendere smart le città. Un approccio totalmente nuovo per la riqualificazione energetica degli edifici, promosso dalla Fondazione Torino Smart City nell ambito dello sviluppo delle azioni previste dal programma SMILE, verrà presentato venerdì 10 Ottobre a Bari alle 9,30 nella Sala convegni di Confindustria Bari e BAT, nel corso del convegno RoadTO2020: l innovazione al servizio del risparmio energetico. Al convegno interverranno, tra gli altri, la senatrice Simona Vicari, sottosegretario del Ministero dello Sviluppo economico con delega alle Smart Cities, l onorevole Silvia Fregolent, l assessore all Ambiente del Comune di Bari Pietro Petruzzelli e quello di Torino, nonché presidente della Fondazione Torino Smart City Enzo Lavolta, il presidente ANCE Bari e BAT Domenico De Bartolomeo, il vicepresidente ANCE Giovani Alberto Sterza e il presidente Giovani Imprenditori Confindustria Marco Gay. L incontro intende favorire lo scambio di buone pratiche in materia di politiche per la smart city e di condivisione tecnologica di servizi per rendere le città intelligenti, nell ambito della collaborazione tra i comuni di Bari e Torino. RoadTO2020, ideato da Archingest (azienda specializzata in gestione del patrimonio pubblico e privato) e SanProgetto (società di progettazione e consulenza strategica), ha come obiettivo lo sviluppo di progetti di riqualificazione edile ed energetica del patrimonio edilizio urbano. Prevede interventi di risparmio energetico sulla struttura dell edificio e sui comportamenti abitativi dei condomini, guidati verso pratiche volte alla sostenibilità. L aspetto più innovativo è un cruscotto dell edificio, accessibile dagli utenti attraverso pc, tablet e palmari, che consente un controllo continuo dei consumi e delle pratiche adottate. Inoltre, sfruttando il risparmio energetico come fonte di reddito per ripagare gli investimenti e garantire gli istituti di credito coinvolti, consente agli utenti un abbattimento sensibile sui costi degli interventi.

A relazione dell'assessore Giordano: Premesso che:

A relazione dell'assessore Giordano: Premesso che: REGIONE PIEMONTE BU26 28/06/2012 Deliberazione della Giunta Regionale 11 giugno 2012, n. 18-3996 Approvazione dello schema di Protocollo d'intesa tra la Citta' di Torino, la Fondazione Torino Smart City,

Dettagli

riqualificare risparmiare guadagnare

riqualificare risparmiare guadagnare riqualificare risparmiare guadagnare Il valore da proteggere Spesa annua per il riscaldamento domestico Francia 1150 Spagna 1116 Germania 1104 Ambiente, Energia e Casa. Tre parole unite da un unico comune

Dettagli

BERGAMO SMART CITY &COMMUNITY

BERGAMO SMART CITY &COMMUNITY www.bergamosmartcity.com Presentazione Nasce Bergamo Smart City & Community, associazione finalizzata a creare una rete territoriale con uno scopo in comune: migliorare la qualità della vita dei cittadini

Dettagli

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA!

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA! PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA! Padova FIT! - PREMESSA Piano d Azione per l Energia Sostenibile

Dettagli

PadovaFIT! Un progetto di riconversione del territorio

PadovaFIT! Un progetto di riconversione del territorio PadovaFIT! Un progetto di riconversione del territorio Daniela Luise Comune Padova Settore Ambiente e Territorio Padova 18 Giugno 2015 Padova FIT! - PREMESSA Piano d Azione per l Energia Sostenibile del

Dettagli

Piano integrato per la sostenibilitá economica ed ambientale di progetti di riqualificazione edilizia. Concept brief

Piano integrato per la sostenibilitá economica ed ambientale di progetti di riqualificazione edilizia. Concept brief Road TO 2020 Piano integrato per la sostenibilitá economica ed ambientale di progetti di riqualificazione edilizia Concept brief Investire sulla riqualificazione del territorio come fonte di energia rinnovabile

Dettagli

Bari, an European SMART CITY. Avv. Marco Lacarra, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari

Bari, an European SMART CITY. Avv. Marco Lacarra, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari Bari, an European SMART CITY Avv. Marco Lacarra, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari I cambiamenti climatici sono un fenomeno di portata globale, tuttavia le città possono contribuire in maniera

Dettagli

Versione 2.1. San Donato Milanese - Settembre, 2012

Versione 2.1. San Donato Milanese - Settembre, 2012 Versione 2.1 San Donato Milanese - Settembre, 2012 Agenda Chi siamo Energia ed Ecosostenibilità Il Contesto Energetico Italiano La nostra Mission Perchè scegliere Myenergy Building Solutions I nostri Servizi

Dettagli

Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello "Condomini Intelligenti"

Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello Condomini Intelligenti Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello "Condomini Intelligenti" Fondazione Muvita per il Patto dei Sindaci: competenze,

Dettagli

IL PIANO D AZIONE ITALIANO PER L EFFICIENZA ENERGETICA

IL PIANO D AZIONE ITALIANO PER L EFFICIENZA ENERGETICA PERCORSI PER UN COMUNE ILLUMINATO L EFFICIENZA ENERGETICA, IL PIANO D AZIONE ITALIANO PER L EFFICIENZA ENERGETICA, IL PATTO DEI SINDACI, IL PROGETTO ENEA LUMIERE, LE ESCO, E TANTO ALTRO ANCORA Spendiamo

Dettagli

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless ICT e Smart Cities ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016 Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless Di cosa vi parlo Le smart city, definizioni, opportunità, Nuovi

Dettagli

Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello "Condomini Intelligenti"

Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello Condomini Intelligenti Un approccio di sistema per dare concretezza al tema della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio: il modello "Condomini Intelligenti" Marco CASTAGNA Milano, 20 marzo 2015 Un approccio di

Dettagli

Bergamo Smart City. Sustainable Community

Bergamo Smart City. Sustainable Community Bergamo Smart City & Sustainable Community 1 Evoluzione delle Smart Cities nei secoli SVILUPPO SOSTENIBILE Lo sviluppo sostenibile è un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA SOSTENIBILITA' AMBIENTALE

RASSEGNA STAMPA SOSTENIBILITA' AMBIENTALE RASSEGNA STAMPA SOSTENIBILITA' AMBIENTALE 2011 A cura di Pragmatika Srl Energia 24 - N.38 - Settembre 2011 (tiratura:20000) La proprietà intelletuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla

Dettagli

L INDUSTRIA RIPARTE DALL EDILIZIA Meno spreco di energia e più innovazione per rilanciare il settore

L INDUSTRIA RIPARTE DALL EDILIZIA Meno spreco di energia e più innovazione per rilanciare il settore SCHEDA STAMPA a cura dell ufficio Comunicazione e Stampa L INDUSTRIA RIPARTE DALL EDILIZIA Meno spreco di energia e più innovazione per rilanciare il settore Mai come ora il sistema industriale italiano

Dettagli

NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA PORT CENTER E MUVITA SCIENCE CENTRE.

NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA PORT CENTER E MUVITA SCIENCE CENTRE. NASCE A GENOVA S.C.E.L. - SMART CITY EDUCATION LABS UNA RETE DI STRUTTURE SCIENTIFICHE E DIDATTICHE PER FARE INFORMAZIONE E DIVULGAZIONE SUI TEMI DELLA SMART CITY. NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA

Dettagli

MACCHINE MOVIMENTO TERRA, DA CANTIERE E PER L EDILIZIA

MACCHINE MOVIMENTO TERRA, DA CANTIERE E PER L EDILIZIA PUNTI DI FORZA Le Persone Filiera della distribuzione. Organizzazione della fi liera della distribuzione, assistenza tecnica, noleggio e servizi, fondata sulla formazione, qualifi cazione e certifi cazione

Dettagli

PERUGIA SMART CITY IDEE E PROGETTI PER IL FUTURO Martedì 3 marzo - Confindustria Umbria

PERUGIA SMART CITY IDEE E PROGETTI PER IL FUTURO Martedì 3 marzo - Confindustria Umbria PERUGIA SMART CITY IDEE E PROGETTI PER IL FUTURO Martedì 3 marzo - Confindustria Umbria VINCENZO PIRO Dirigente Area Risorse Ambientali, Smart City e Innovazione Comune di Perugia PERUGIA SMART CITY: IDEE

Dettagli

TORINOSMARTCITY. ROMA - 9 Febbraio 2012

TORINOSMARTCITY. ROMA - 9 Febbraio 2012 TORINOSMARTCITY DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY: IL PERCORSO DELLA CITTA DI TORINO ROMA - 9 Febbraio 2012 1 LE TAPPE 29 gennaio 2008 nell ambito della seconda edizione della Settimana Europea dell energia

Dettagli

SMART BUILDING IN TORINO SMART CITY Torino, 28.09 01.10.2011. Invito a presentare candidature

SMART BUILDING IN TORINO SMART CITY Torino, 28.09 01.10.2011. Invito a presentare candidature SMART BUILDING IN TORINO SMART CITY Torino, 28.09 01.10.2011 Invito a presentare candidature 1 Obiettivi La Città di Torino nel febbraio 2011 si è candidata formalmente a diventare una Smart City, iniziativa

Dettagli

Prosegue il ciclo di incontri I giovedì della rigenerazione urbana Il secondo appuntamento il 16 aprile a Predappio 16 Aprile 2015

Prosegue il ciclo di incontri I giovedì della rigenerazione urbana Il secondo appuntamento il 16 aprile a Predappio 16 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA Prosegue il ciclo di incontri I giovedì della rigenerazione urbana Il secondo appuntamento il 16 aprile a Predappio 16 Aprile 2015 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena

Dettagli

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 La Piattaforma europea dedicata ai professionisti dell edilizia sostenibile Iscriviti ed entra a far parte del nostro network www.construction21.eu Unioncamere del Veneto

Dettagli

Energie nuove per l Italia

Energie nuove per l Italia con le amministrazioni locali per ridurre sprechi e bollette Fare Verde è impegnata da alcuni anni nella promozione di tecnologie e soluzioni per il contenimento dei consumi energetici e la diffusione

Dettagli

THE ISSUE/NEREUS Pubblicazione congiunta

THE ISSUE/NEREUS Pubblicazione congiunta THE ISSUE/NEREUS Pubblicazione congiunta Richiesta contributi Le regioni partner di THE ISSUE Progetto FP7 e Nereus - Rete delle regioni europee utilizzatrici di Tecnologie Spaziali - richiedono contributi

Dettagli

PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY

PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY PREMESSO CHE: Il Panel Inter-Governativo sui Cambiamenti Climatici (IPCC) ha confermato che il cambiamento climatico é una realtà e la cui causa principale é l utilizzo

Dettagli

COMMISSIONE RI.U.SO.

COMMISSIONE RI.U.SO. COMMISSIONE RI.U.SO. RI.U.SO. Un progetto per l Italia (fonte: CNAPP) Seminario: INNOVAZIONE E FUTURO DELLA PROFESSIONE Vicenza Teatro S. Marco 28 febbraio 2014 RI.U.SO. Rigenerazione Urbana Sostenibile

Dettagli

RIQUALIFICHIAMO I NOSTRI CONDOMINI: LA FINANZA C'E'

RIQUALIFICHIAMO I NOSTRI CONDOMINI: LA FINANZA C'E' Annalisa Ferrazzi Harley&Dikkinson Finance Responsabile Marketing Paolo Pezzatti UBI >

Dettagli

Proposta di regolamento generale

Proposta di regolamento generale Analisi delle priorità e degli obiettivi della in relazione alla proposta di regolamento generale dei Fondi del QSC Fondi del Quadro Strategico Comune (QSC) Obiettivi Una crescita intelligente: sviluppare

Dettagli

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area Marina Mancin Comune di Padova 30.01.2014 Intelligenze e innovazione: passi concreti

Dettagli

SmartGreen Building Nuove costruzioni e riqualificazione dell esistente Milano, 18 giugno 2015

SmartGreen Building Nuove costruzioni e riqualificazione dell esistente Milano, 18 giugno 2015 SmartGreen Building Nuove costruzioni e riqualificazione dell esistente Milano, 18 giugno 2015 La piattaforma BEyond 2015 BEyond 2015 è la piattaforma di incontro e confronto che traccia la strada per

Dettagli

La risposta alle aziende. 26 Giugno 2013 Andrea Boschetti

La risposta alle aziende. 26 Giugno 2013 Andrea Boschetti La risposta alle aziende. 26 Giugno 2013 Andrea Boschetti Chi siamo è l Arranger Tecnologico e Finanziario che ha creato il Primo Market Place dedicato all Immobile e in particolare a chi porta il proprio

Dettagli

LA CITTÀ DI TORINO: DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY

LA CITTÀ DI TORINO: DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY LA CITTÀ DI TORINO: DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY Pisa, 26 maggio 2011 LE CITTA PROTAGONISTE NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI Le città sono responsabili di oltre il 50% delle emissioni di gas

Dettagli

Audizione Ance su: STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE. presso la X Commissione "Industria, Commercio e Turismo" Senato della Repubblica

Audizione Ance su: STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE. presso la X Commissione Industria, Commercio e Turismo Senato della Repubblica Audizione Ance su: STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE presso la X Commissione "Industria, Commercio e Turismo" Senato della Repubblica Roma, 25 settembre 2012 1 STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE Il ruolo del

Dettagli

Ecocasa Energy 2015 L efficienza energetica e la sostenibilità: un opportunità per la filiera dell'edilizia

Ecocasa Energy 2015 L efficienza energetica e la sostenibilità: un opportunità per la filiera dell'edilizia Ecocasa Energy 2015 L efficienza energetica e la sostenibilità: un opportunità per la filiera dell'edilizia Data: 28-30 marzo 2015 Ubicazione: Fiera di Pordenone Temi di riferimento: La sostenibilità come

Dettagli

Il Patto dei Sindaci e le norme per l Edilizia Sostenibile: Allegato Energetico ed Ambientale al Regolamento Edilizio

Il Patto dei Sindaci e le norme per l Edilizia Sostenibile: Allegato Energetico ed Ambientale al Regolamento Edilizio CONVEGNO NAZIONALE 15 Marzo 2013 Fiera di Verona - Sala Vivaldi Il Patto dei Sindaci e le norme per l Edilizia Sostenibile: Allegato Energetico ed Ambientale al Regolamento Edilizio La Provincia di Verona

Dettagli

Efficienza per pianificare l energia

Efficienza per pianificare l energia Efficienza per pianificare l energia Simona Murroni - Assessorato Industria - Servizio Energia La RAS - Assessorato Industria Servizio Energia Sta redigendo il Piano Energetico Regionale Ambientale di

Dettagli

Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO. Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale

Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO. Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale AFFIDARSI AI NUMERI UNO Da sempre al servizio dell efficienza per il risparmio energetico

Dettagli

Ordine degli Ingegneri. Energia per il Governo del Territorio

Ordine degli Ingegneri. Energia per il Governo del Territorio Ordine degli Ingegneri Provincia di Como Energia per il Governo del Territorio L uso razionale dell energia Pertinenza del tema Aspetti pianificatori Proposte Uso razionale dell energia La questione urbana

Dettagli

Del 07-11-2013 Estratto da pagina. Ambito Zonale AREA COLLINE FORLIVESI Comune MELDOLA. con i nuovi uffici di Meldola Pagina 1

Del 07-11-2013 Estratto da pagina. Ambito Zonale AREA COLLINE FORLIVESI Comune MELDOLA. con i nuovi uffici di Meldola Pagina 1 Del 07-11-2013 La CNA insegna la rigenerazione urbana con i nuovi uffici di Meldola Pagina 1 Del 07-11-2013 La CNA insegna la rigenerazione urbana con i nuovi uffici di Meldola Pagina 2 Del 07-11-2013

Dettagli

SMART SWAP BUILDING un progetto strategico ASTER. "Riuso, rigenerazione urbana e sostenibilità energetica nelle città"

SMART SWAP BUILDING un progetto strategico ASTER. Riuso, rigenerazione urbana e sostenibilità energetica nelle città UNA MANIFESTAZIONE DI IN CONTEMPORANEA CON SMART SWAP BUILDING un progetto strategico ASTER "Riuso, rigenerazione urbana e sostenibilità energetica nelle città" ASTER ASTER èla società regionale che, dal

Dettagli

Manifesto delle Città Metropolitane italiane

Manifesto delle Città Metropolitane italiane Manifesto delle Città Metropolitane italiane Le aree metropolitane sono il motore delle economie nazionali e hanno un ruolo sempre più rilevante negli scenari economici, sociali e istituzionali globali.

Dettagli

Rassegna Stampa del 16 Febbraio 2012

Rassegna Stampa del 16 Febbraio 2012 Da Il Corriere del Mezzogiorno di Lunedì 13 Febbraio 2012 Da Bisceglielive di Lunedì 13 Febbraio 2012 Opportunità di lavoro per 20 giovani della Bat, presentato il progetto "CreAttività" Iniziativa della

Dettagli

Se l'umanità deve sopravvivere, avremo bisogno di un vero e proprio nuovo modo di pensare. (A. Einstein.)

Se l'umanità deve sopravvivere, avremo bisogno di un vero e proprio nuovo modo di pensare. (A. Einstein.) ECO ENERGI SRL Promotrice dell' uso INTELLIGENTE dell'energia e dell'impiego delle fonti rinnovabili, ha avviato la sua attività con la certezza che si possa raggiungere la COMPLETA AUTONOMIA ENERGETICA

Dettagli

Città metropolitane e PON Metro

Città metropolitane e PON Metro Città metropolitane e PON Metro Corso di Pubblica Amministrazione e Sviluppo Locale Massimo La Nave 1 L area delle operazioni del PON Il pilastro del PON Metro è l identificazione dei Comuni capoluogo

Dettagli

BISOGNI E POTENZIALITA NELL EDILIZIA RESIDENZIALE

BISOGNI E POTENZIALITA NELL EDILIZIA RESIDENZIALE IL DECRETO DI RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 27/2012: Strategie e metodi per l efficienza energetica del patrimonio edilizio nazionale BISOGNI E POTENZIALITA NELL EDILIZIA RESIDENZIALE MARCO CORRADI Presidente

Dettagli

organizzato da sede espositiva

organizzato da sede espositiva organizzato da sede espositiva 3-5 novembre 2011 Torino Lingotto Fiere artistico e culturale Il primo market place i i per la valorizzazione e gestione del patrimonio Un salone non tradizionale, che crea

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014 2020 OPPORTUNITA E SFIDE PER ROMA CAPITALE ESPERIENZE FATTE E PROSPETTIVE APERTE ROMA 14 LUGLIO 2015

LA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014 2020 OPPORTUNITA E SFIDE PER ROMA CAPITALE ESPERIENZE FATTE E PROSPETTIVE APERTE ROMA 14 LUGLIO 2015 LA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014 2020 OPPORTUNITA E SFIDE PER ROMA CAPITALE ESPERIENZE FATTE E PROSPETTIVE APERTE ROMA 14 LUGLIO 2015 Le opportunità: due grandi filoni diversi ma complementari I programmi

Dettagli

Presentazione del Convegno: Lo sviluppo della Bioedilizia attraverso la sinergia tra aziende, professionisti e istituti scolastici.

Presentazione del Convegno: Lo sviluppo della Bioedilizia attraverso la sinergia tra aziende, professionisti e istituti scolastici. Presentazione del Convegno: Lo sviluppo della Bioedilizia attraverso la sinergia tra aziende, professionisti e istituti scolastici. Il tema del Convegno Il settore delle costruzioni edili sta conoscendo

Dettagli

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA COMUNICATO STAMPA L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA Per la prima volta a Milano un bando per assegnare la abitazioni a canone calmierato.

Dettagli

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio Fondi strutturali 2014-2020 Guida pratica Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio State progettando i Programmi Operativi che plasmeranno

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL

PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL SUPPORTO DELLE ATTIVITÀ DELLA RETE DI INCUBAZIONE POLICENTRICA FIORENTINA Tra Università degli Studi di Firenze, con sede a Firenze, Piazza

Dettagli

Organizzazione eventi nel settore della sostenibilità ambientale dalla costruzione all arredo

Organizzazione eventi nel settore della sostenibilità ambientale dalla costruzione all arredo Organizzazione eventi nel settore della sostenibilità ambientale dalla costruzione all arredo LA NOSTRA STORIA Eco network ènata nel 1995 con l'obiettivo di proporsi in Brianza come punto di riferimento

Dettagli

Torino 13 maggio 2015

Torino 13 maggio 2015 Torino Smart City: uno sguardo al futuro sostenibile Torino 13 maggio 2015 1 Il TAPE OBIETTIVI IL TAPE SIGNIFICA PER TORINO 41.90% DI CO2 ENTRO IL 2020 0 MINORI COSTI AGENDO SU: efficienza energetica energie

Dettagli

SMART CITIES L ESPERIENZA ENEA - SCENARI ATTUALI E FUTURI NELLO SVILUPPO DELLE SMART CITIES UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA

SMART CITIES L ESPERIENZA ENEA - SCENARI ATTUALI E FUTURI NELLO SVILUPPO DELLE SMART CITIES UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA SMART CITIES L ESPERIENZA ENEA - SCENARI ATTUALI E FUTURI NELLO SVILUPPO DELLE SMART CITIES ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA Ufficio Territoriale Regione Marche Dott. Nicola Cantagallo CONVEGNO

Dettagli

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE Investire nell azione per il clima, investire in LIFE UNA PANORAMICA DEL NUOVO SOTTOPROGRAMMA LIFE AZIONE PER IL CLIMA 2014-2020 istock Azione per il clima Cos è il nuovo sottoprogramma LIFE Azione per

Dettagli

ESPERIENZE E PROSPETTIVE SMART per la Città di Torino. Torino 10 marzo 2015

ESPERIENZE E PROSPETTIVE SMART per la Città di Torino. Torino 10 marzo 2015 ESPERIENZE E PROSPETTIVE SMART per la Città di Torino Torino 10 marzo 2015 1 Il TAPE OBIETTIVI IL TAPE SIGNIFICA PER TORINO -41.90% DI CO2 ENTRO IL 2020 MINORI COSTI AGENDO SU: efficienza energetica energie

Dettagli

Social Innovation AROUND Award

Social Innovation AROUND Award Social Innovation AROUND Award Social Innovation Around Award APPuntamento e Premio dell Innovazione Sociale, quest anno alla sua prima edizione, è una iniziativa di SIS Social Innovation Society che con

Dettagli

I CONTRATTI DI RENDIMENTO ENERGETICO:

I CONTRATTI DI RENDIMENTO ENERGETICO: SERVIZI I CONTRATTI DI RENDIMENTO ENERGETICO: OPPORTUNITÀ ED ESPERIENZA Maurizio Bottaini Federesco (Federazione Nazionale delle Esco) Federesco BEST PRACTICE ENERGY SERVICE COMPANY, quali operatori di

Dettagli

L intervento a scala di quartiere: aspetti progettuali e di finanziabilità

L intervento a scala di quartiere: aspetti progettuali e di finanziabilità L intervento a scala di quartiere: aspetti progettuali e di finanziabilità Anna Maria Pozzo Direttore tecnico di Federcasa Premessa L efficienza energetica é una esigenza e una opportunità che va anche

Dettagli

CONVEGNO. La diffusione dell energia solare in Regione Campania: stato dell arte e prospettive

CONVEGNO. La diffusione dell energia solare in Regione Campania: stato dell arte e prospettive 1 CONVEGNO La diffusione dell energia solare in Regione Campania: stato dell arte e prospettive Torre del Greco, 10 ottobre 2013 Palazzo Vallelonga Banca di Credito Popolare Ing. Michele MACALUSO Direttore

Dettagli

Internet of Things ed efficienza energetica:

Internet of Things ed efficienza energetica: Centro Studi Qualità Ambiente Dipartimento di Ingegneria Industriale Università di Padova +39 049 8275539 www.cesqa.it cesqa@unipd.it Comitato Ambiente e Energia Prof. Antonio Scipioni scipioni@unipd.it

Dettagli

Cristian Roverato Servizio Ambiente COMUNE DI ROVERETO. Il PATTO DEI SINDACI E IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE. 13 dicembre 2012 Trento

Cristian Roverato Servizio Ambiente COMUNE DI ROVERETO. Il PATTO DEI SINDACI E IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE. 13 dicembre 2012 Trento Cristian Roverato Servizio Ambiente COMUNE DI ROVERETO Il PATTO DEI SINDACI E IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE 13 dicembre 2012 Trento Il Patto dei Sindaci Il Patto dei Sindaci è la prima iniziativa

Dettagli

BANCA POPOLARE ETICA

BANCA POPOLARE ETICA BANCA POPOLARE ETICA La finanza etica per l efficienza energetica: l esperienza di Banca Etica Marco Bianchi Area Innovazione - Banca Popolare Etica L efficienza energetica e le politiche di sviluppo degli

Dettagli

Dott. Francesco Petitto Direttore Area Rete e Commerciale. 3 Dicembre 2013

Dott. Francesco Petitto Direttore Area Rete e Commerciale. 3 Dicembre 2013 Dott. Francesco Petitto Direttore Area Rete e Commerciale 3 Dicembre 2013 Premessa In un momento di grande difficoltà come quello che stiamo vivendo, pensare alla nostra città ed in particolare alle nostre

Dettagli

Piano d Azione Energia Sostenibile di Città di Castello Luca Secondi, Assessore Ambiente e Mobilità

Piano d Azione Energia Sostenibile di Città di Castello Luca Secondi, Assessore Ambiente e Mobilità Piano d Azione Energia Sostenibile di Città di Castello Luca Secondi, Assessore Ambiente e Mobilità Patto dei Sindaci Il Comune di Città di Castello ha da tempo riconosciuto la sostenibilità come variabile

Dettagli

Forum Internazionale Lo sviluppo delle Smart Cities e dei Green Ports nell area mediterranea

Forum Internazionale Lo sviluppo delle Smart Cities e dei Green Ports nell area mediterranea 1 Forum Internazionale Lo sviluppo delle Smart Cities e dei Green Ports nell area mediterranea CONVEGNI E WORKSHOP della manifestazione programma preliminare 12 e 13 Novembre 2012 Palazzo di Ateneo e Centro

Dettagli

Campagna Istituzionale di Diagnosi Energetica dei condomìni con impianto di riscaldamento centralizzato

Campagna Istituzionale di Diagnosi Energetica dei condomìni con impianto di riscaldamento centralizzato Campagna Istituzionale di Diagnosi Energetica dei condomìni con impianto di riscaldamento centralizzato per i Condominii energivori ACCESSO GRATUITO e senza alcun vincolo alla Diagnosi Energetica Campagna

Dettagli

Come i modelli GBE FACTORY rientrano nello spirito delle ESCO

Come i modelli GBE FACTORY rientrano nello spirito delle ESCO Come i modelli GBE FACTORY rientrano nello spirito delle ESCO Ing. Roberto Udali ForGreen S.p.A. ForGreen e il progetto GBE Factory Il GBE Factory- Green Blue Energy Factory rientra nel programma della

Dettagli

Arch. Bernardino Stangherlin PROGETTO SIRENA NAPOLI (un intervento di recupero edilizio diffuso)

Arch. Bernardino Stangherlin PROGETTO SIRENA NAPOLI (un intervento di recupero edilizio diffuso) ISTITUTO NAZIONALE DI URBANISTICA INU GRUPPO DI LAVORO VULNERABILITA SISMICA URBANA E RISCHI TERRITORIALI CONVEGNO SICUREZZA SISMICA NEGLI EDIFICI STORICI AGGREGATI SALONE DEL RESTAURO DI FERRARA Sala

Dettagli

Progetto BES delle Province (PSU-00003) maggio 2013, abstract. Diffusione dell innovazione tecnologica. Combattere la delocalizzazione del lavoro

Progetto BES delle Province (PSU-00003) maggio 2013, abstract. Diffusione dell innovazione tecnologica. Combattere la delocalizzazione del lavoro Standard materiali di vita/ Benessere economico Salute/ Salute attivita' in collaborazione con i Comuni nel settore economico, produttivo, commerciale e turistico Servizi sanitari, di igiene e profilassi

Dettagli

La nuova legge provinciale sull energia (l.p. 4 ottobre 2012, n. 20)

La nuova legge provinciale sull energia (l.p. 4 ottobre 2012, n. 20) Provincia Autonoma di Trento La nuova legge provinciale sull energia (l.p. 4 ottobre 2012, n. 20) CONVEGNO AEIT 26 ottobre 2012 29 maggio 1980 Approvazione della legge provinciale n. 14 Legge provinciale

Dettagli

COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO

COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO Domenico Merlani COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO Linee di indirizzo Febbraio 2013 «Sviluppo del Territorio» significa lavorare per rendere il Lazio una regione attraente localmente e globalmente

Dettagli

Giunta Regionale Direzione Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo L IMPRESA NELLE APEA

Giunta Regionale Direzione Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo L IMPRESA NELLE APEA Giunta Regionale Direzione Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo L IMPRESA NELLE APEA IL SISTEMA PRODUTTIVO DELL EMILIA EMILIA-ROMAGNA ALCUNI PUNTI DI FORZA ALCUNI PUNTI DI DEBOLEZZA ALTO LIVELLO

Dettagli

Aggiornamento: maggio 2015

Aggiornamento: maggio 2015 BOLOGNA CONSUMI RESPONSABILI Aggiornamento: maggio 2015 Descrizione del progetto Diffusione di orientamenti e pratiche di consumerismo socialmente responsabile per promuovere il capitale sociale del territorio,

Dettagli

Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione

Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione 18 novembre 2014, Modena Teresa Bagnoli, ASTER Green Industries: soluzioni innovative per

Dettagli

BANCA POPOLARE ETICA La finanza etica per lo sviluppo sostenibile: l esperienza di Banca Etica

BANCA POPOLARE ETICA La finanza etica per lo sviluppo sostenibile: l esperienza di Banca Etica BANCA POPOLARE ETICA La finanza etica per lo sviluppo sostenibile: l esperienza di Banca Etica Roma 27 giugno 2013 lunedì 1 febbraio 2010 Claudio Gasponi AREA TERRITORIALE CENTRO Banca Etica è. La finanza

Dettagli

PROGRAMMA DI COOPERAZIONE Alpine Space Programme 2014-2020

PROGRAMMA DI COOPERAZIONE Alpine Space Programme 2014-2020 PROGRAMMA DI COOPERAZIONE Alpine Space Programme 2014-2020 La presente scheda ha lo scopo di illustrare sinteticamente i contenuti del Programma di Cooperazione per il periodo 2014-2020, approvato dalla

Dettagli

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014 www.lorenapesaresi.eu Il PD nel PSE per l Europa Lavoro. Il PSE vuole una nuova politica industriale, la promozione di tecnologie verdi e tutele per i lavoratori; rilancio

Dettagli

Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte

Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte Torino, 30 ottobre 2013 L.R. 23/02 Riqualificazione energetica di edifici esistenti Bando 2013 L.R. 23/02 Riqualificazione

Dettagli

Indagine e proposta progettuale

Indagine e proposta progettuale Indagine e proposta progettuale Silver CoHousing Condividere. Per affrontare positivamente crisi economica e mal di solitudine della terza età Direzione della ricerca: Sandro Polci E noto che la popolazione

Dettagli

L Osservatorio nazionale Smart City Per una via italiana alle Smart Cities. Gennaio 2015 Valentina Piersanti

L Osservatorio nazionale Smart City Per una via italiana alle Smart Cities. Gennaio 2015 Valentina Piersanti L Osservatorio nazionale Smart City Per una via italiana alle Smart Cities Gennaio 2015 Valentina Piersanti L Osservatorio Nazionale Smart City Nasce nell aprile 2012 sulla base di una convinzionedell

Dettagli

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Protocollo di intesa (24/7/13) Realizzare sul territorio nuove iniziative volte allo sviluppo delle tematiche dell efficienza energetica,

Dettagli

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City Smart Bari: a Mediterranean,sustainable, dynamic inclusive and creative city for our sons PROGRAM MANAGEMENT OFFICE S.E.A.P. Bari Smart City Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Dettagli

Finanziamenti Europei 2014-2020 Prospettive e investimenti. Rielaborazione delle presentazioni di Valentino Piana, Paola Giorgi e Mauro Terzoni

Finanziamenti Europei 2014-2020 Prospettive e investimenti. Rielaborazione delle presentazioni di Valentino Piana, Paola Giorgi e Mauro Terzoni Finanziamenti Europei 2014-2020 Prospettive e investimenti Rielaborazione delle presentazioni di Valentino Piana, Paola Giorgi e Mauro Terzoni Fondi FESR 2014-2020 L edilizia nel contesto europeo Gli undici

Dettagli

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE Manifesto per l energia del futuro È in discussione in Parlamento il disegno di legge sulla concorrenza, che contiene misure che permetteranno il completamento del

Dettagli

Poi Energia: Descrizione e risultati Introduzione alla programmazione 2014-2020

Poi Energia: Descrizione e risultati Introduzione alla programmazione 2014-2020 Poi Energia: Descrizione e risultati Introduzione alla programmazione 2014-2020 Il POI Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico 2007-2013 è il risultato di un intenso lavoro di concertazione tra il Ministero

Dettagli

Patto politiche attive del 16 giugno 2009

Patto politiche attive del 16 giugno 2009 Patto politiche attive del 16 giugno 2009 1 Premessa: per il lavoro oltre la crisi L'Accordo sottoscritto in Lombardia il 4 maggio 2009 prevede uno stretto rapporto tra le politiche passive, attraverso

Dettagli

COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO

COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO A CURA DEL COORDINATORE DR. MICHELE VIANELLO DIRETTORE GENERALE VEGA- PST DI VENEZIA CONSIGLIERE APSTI

Dettagli

Quadro finanziario pluriennale dell Unione europea (UE) per il periodo 2014-2020. Cristiano "R"ipoli

Quadro finanziario pluriennale dell Unione europea (UE) per il periodo 2014-2020. Cristiano Ripoli Quadro finanziario pluriennale dell Unione europea (UE) per il periodo 2014-2020 All interno di una «politica di coesione» (Politica di coesione 2014-2020)......mobilitare fino a 366,8 miliardi di euro

Dettagli

La riqualificazione energetica delle città: l esperienza in corso dei Condomini Intelligenti a Genova. 27 giugno 2012 - Prato

La riqualificazione energetica delle città: l esperienza in corso dei Condomini Intelligenti a Genova. 27 giugno 2012 - Prato La riqualificazione energetica delle città: l esperienza in corso dei Condomini Intelligenti a Genova 27 giugno 2012 - Prato 1 L AMBITO I paesi industrializzati hanno l obiettivo di ridurre dell 80% entro

Dettagli

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e Palermo. Giovani imprenditori edili del Mezzogiorno impegnati nella seconda edizione dell annuale convegno che si svolgerà a Palermo venerdì mattina e che si colloca nella fase di avvio della programmazione

Dettagli

Informest 2020 al servizio del territorio

Informest 2020 al servizio del territorio Informest 2020 al servizio del territorio Auditorium Regione Friuli Venezia Giulia Udine, via Sabbadini, giovedì 8 gennaio 2015 Sandra Sodini Dirigente Area Cooperazione Economica Internazionale, Informest

Dettagli

Intesa Ance Salerno e Parco del Cilento per promuovere la filiera dell edilizia green

Intesa Ance Salerno e Parco del Cilento per promuovere la filiera dell edilizia green 1 Intesa Ance Salerno e Parco del Cilento per promuovere la filiera dell edilizia green Ance Salerno ed Ente Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, insieme per valorizzare la filiera dell edilizia

Dettagli

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi Empowerment delle Pubbliche Amministrazioni nella gestione e nell utilizzo di Strumenti innovativi e di ingegneria finanziaria per lo sviluppo economico locale Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie,

Dettagli

Opportunità offerte dalla nuova programmazione 2007-2013

Opportunità offerte dalla nuova programmazione 2007-2013 Sinnai, 4 marzo 2009 EFFICIENZA ENERGETICA E VALORIZZAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI Opportunità offerte dalla nuova programmazione 2007-2013 «lo Sviluppo sostenibile è uno sviluppo che soddisfa i bisogni

Dettagli

Fabio Travagliati PF Politiche Comunitarie e Autorità di gestione dei Fondi FESR e FSE della Regione Marche

Fabio Travagliati PF Politiche Comunitarie e Autorità di gestione dei Fondi FESR e FSE della Regione Marche Il nuovo POR FESR a sostegno delle politiche energetiche degli attori regionali Fabio Travagliati PF Politiche Comunitarie e Autorità di gestione dei Fondi FESR e FSE della Regione Marche 1 Il ciclo di

Dettagli

L applicazione della Direttiva 2012/27/UE. Silvia Zinetti Comitato Economico e Sociale Europeo Verona, 09 Ottobre 2012

L applicazione della Direttiva 2012/27/UE. Silvia Zinetti Comitato Economico e Sociale Europeo Verona, 09 Ottobre 2012 L applicazione della Direttiva 2012/27/UE Silvia Zinetti Comitato Economico e Sociale Europeo Verona, 09 Ottobre 2012 Indice Il contesto La normativa di riferimento Programmi Europei Programmi Nazionali

Dettagli

CARTA DI INTENTI DELLA RETE ITALIANA DEI SISTEMI TERRITORIALI PER LO SVILUPPO UMANO ~ LA COOPERAZIONE

CARTA DI INTENTI DELLA RETE ITALIANA DEI SISTEMI TERRITORIALI PER LO SVILUPPO UMANO ~ LA COOPERAZIONE CARTA DI INTENTI DELLA RETE ITALIANA DEI SISTEMI TERRITORIALI PER LO SVILUPPO UMANO ~ LA COOPERAZIONE Nell'ambito dei lavori del 3 Forum "Territori in rete per lo sviluppo umano", che si è svolto a Sassari

Dettagli

Iniziative energetiche intraprese dall Amministrazione comunale di Lodi. Simone Uggetti Assessore all Ambiente Comune di Lodi

Iniziative energetiche intraprese dall Amministrazione comunale di Lodi. Simone Uggetti Assessore all Ambiente Comune di Lodi CITTA DI LODI Iniziative energetiche intraprese dall Amministrazione comunale di Lodi I comuni, l'energia, l ambiente e la tutela del cittadino: esperienze, innovazioni e finanziamenti Simone Uggetti Assessore

Dettagli