man uale utente Italiano Hoefer SE615 e SE675 Ruote Gel multiple mu SE615-IM/Italian/Rev.C0/08-12

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "man uale utente Italiano Hoefer SE615 e SE675 Ruote Gel multiple mu SE615-IM/Italian/Rev.C0/08-12"

Transcript

1 man uale utente Italiano Hoefer SE615 e SE675 Ruote Gel multiple mu SE615-IM/Italian/Rev.C0/08-12

2 Indice Avvertenze per la sicurezza e precauzioni... ii Introduzione...1 Impostazione del caster...5 Fusione con piastre divisori...7 Versando standard di gel omogenei...9 Versare il gel gradiente standard di...11 Versare il gel di impilamento...15 Rimozione gel polimerizzate...16 Risoluzione dei problemi...18 Cura e manutenzione...20 Appendice A: numeri di identificazione Gel...21 Appendice B: Riferimenti...21 Informazioni per l ordine...22 pi

3 Avvertenze per la sicurezza e precauzioni L acrilammide è una neurotossina. Indossare i guanti durante la manipolazione acrilammide o poliacrilammide. Indossare una mascherina antipolvere durante la pesatura di acrilamide o la preparazione di soluzioni di acrilammide. Importante! Maggior parte dei solventi organici tra cui il metanolo, isobutanolo, isopropanolo, e anche n-butanolo volontà mania o una nuvola di plastica acrilica con l esposizione prolungata. Utilizzare solo piccole quantità di sovrapporre i gel. Proteggere il vostro impianto Per mantenere il vostro strumento in ottime condizioni, si prega di prendere i seguenti passaggi importanti: Utilizzare acqua satura di n-butanolo per i gel risoluzione overlayering durante la polimerizzazione. Evitare l uso di spatole metalliche per separare i piatti. Spatole può scheggiare i bordi delle lastre di vetro e impedire loro di tenuta. Dopo la fusione, potrebbe essere necessario utilizzare un cuneo per separare un sandwich di vetro e gel da un altro. Infilare un Wonder Wedge tra panini adiacenti per separarli. pii

4 Introduzione Gel dimensioni Le Hoefer SE615 e SE675 Ruote Gel multipli sono progettati per il lancio di gel di acrilamide lastre verticali di concentrazione omogenea o sfumatura. Utilizzare le ruote da lastre di vetro cm e 2 cm di larghezza distanziali espressi a cm gel. Utilizzare distanziatori di larghezza di 1 cm di lanciare cm per gel elettroforesi bidimensionale. I gel risultanti sono compatibili con Hoefer SE400, SE600 e SE600 Chroma lastre verticali Unità di elettroforesi su gel. Gel omogenei e gradiente Il SE615 e SE675 possono essere utilizzate per fondere gel sia omogenei e gradiente. Gel gradiente sono espressi attraverso la porta nella parte inferiore della ruota. Nel cast di gel omogenei, i risultati sono più coerenti quando i gel sono espressi dal basso. La forma di V regione sul fondo della colata permette la soluzione di gel a salire in modo uniforme, producendo gel identici. p1

5 Colata standard Nella procedura standard di colata, un gel viene colato tra due lastre di vetro tenuti separati da una coppia di distanziali. (Vedi Fig. 2 a pagina 5.) Il risultato può essere rappresentato come un sandwich, con il gel tra due lastre di vetro. Quando si imposta una verticale lastra di unità di elettroforesi su gel, si posiziona il vetro e sandwich di gel per l elettroforesi. Il numero massimo di gel si può esprimere simultaneamente utilizzando la procedura standard di colata viene mostrato nella Tabella 1. Tabella 1. Numero massimo di gel standard, gettato 0,75-mm 1,0-mm 1,5-mm distanziali distanziali distanziali SE SE p2

6 Fusione con piastre divisori Si possono trovare utile raddoppiare il numero di gel vengono eseguiti contemporaneamente in una sola unità elettroforesi. Ciò può essere ottenuto mediante colata a sandwich. Un sandwich contiene un intaglio setto di vetro e una seconda coppia di distanziatori tra le piastre standard, e costituisce quindi due strati di gel tra tre lastre di vetro (vedere Fig. 3 a pagina 8). Divisori piastre sono disponibili per il SE400 e SE600. Il numero massimo di gel si può esprimere simultaneamente, utilizzando piastre divisorie (gel per due sandwich), è mostrato in Tabella 2. Tabella 2. Numero massimo di gel espressi con piastre divisori 0,75-mm 1,0-mm 1,5-mm distanziali distanziali distanziali SE SE Vedi Fig. 1 a pagina 4 per identificare i componenti delle ruote gel multipli. Per ulteriori informazioni su parti, accessori e attrezzature correlate, vedere pagina 22. Versando seconda dimensione gel lastra Quando si prepara secondo dimensione gel lastre nelle molteplici rotelle, è importante versare le lastre alla giusta altezza. Se si utilizza strisce IPG, non avete bisogno di un gel di impilamento. Versare il secondo dimensione gel di cm sotto la parte superiore del sandwich per la colata standard, o 1 cm sotto la tacca se si colata con piastre divisorie. Ciò consente ampio spazio per contenere le strisce IPG tra le due lastre di vetro. Usa-1.0 o 1.5 mm distanziali con le strisce IPG. p3

7 Fig 1. I componenti delle SE615 e SE675 Caster Gel multiple ! 0 SE615 e SE675 componenti numero descrizione 1 Caster corpo, comprende faceplate 2 Con morsetti a molla (4) 3 Schiuma cavo guarnizione 4 Silicone blocco spostamento* 5 Spacer blocco acrilico 6 Pettine 7 Foglio di policarbonato di riempimento 8 Lastre di vetro 9 Distanziatore 10 Porta di ingresso 11 Nylon pollice vite * Un piccolo blocco di spostamento in silicone è disponibile anche per il SE675. p4

8 Impostazione del caster Fig 2. Costruire un sandwich di vetro per la fusione standard. caster lastra di vetro distanziatore un panino lastra di vetro cera di carta o fogli di policarbonato Nota: non bloccare la porta rossa d ingresso nella parte inferiore del frontalino. Preparazione del caster 1 Se il frontalino è collegato al caster, rimuoverlo. Rimuovere le quattro fascette laterali, svitare le due viti ad alette, e sfilare il frontalino. 2 Rimuovere la guarnizione corda di schiuma. Applicare un leggero strato di lubrificante Gel Seal e sostituire la guarnizione. 3 Nel cast di gel gradiente, collegare il tubo dalla macchina gradiente alla porta di ingresso nella parte inferiore del frontalino. Gel omogenei può essere esercitato anche attraverso questa porta. Se colata gel omogenei dall alto, inserire il blocco appropriato spostamento nella aperta, a forma di V regione sul fondo della camera. 4 Posizionare il caster aperto in posizione orizzontale con le spalle al banco. p5

9 Nota: Per fare la separazione dei panini gel polimerizzato più facile, fogli di carta coperti di cera nel caster tra ciascun gruppo di sandwich di vetro. Nota: Quando si analizza un gran numero di gel, può risultare utile includere numeri di identificazione gel in gel polimerizzato. Vedere l appendice a pagina 21 per le istruzioni su come effettuare i tag di identificazione gel. Leggermente bagnato e inserire i tag in un angolo inferiore del sandwich di gel durante il montaggio stack. Nota: Se si utilizza lastre in policarbonato al posto di carta oleata tra un sandwich, il lanciatore tiene un minor numero di panini. Costruire la pila 1 Inserire un foglio di policarbonato nella ruota in modo che 1/3 del foglio si estende dalla parte superiore. È possibile utilizzare questa scheda come una leva durante l inserimento di fogli di riempimento dopo che tutti i panini sono a posto. Tutti i componenti restanti non si adattano a filo contro il fondo e sui lati. 2 Mettere un foglio di carta oleata sul foglio di policarbonato. Costruire il panino prima nella caster. 3 Inserire un foglio di carta cera sulla parte superiore del sandwich e costruire il sandwich successivo. 4 Ripetere il passaggio 3, alternando carta oleata e panini gel. Nel corso del panino finale, c era una lastra di policarbonato al posto di carta oleata in modo che il livello della soluzione gel è visibile attraverso il frontalino. 5 Posizionare il frontalino sul lanciatore e verificare che la risma si adatta perfettamente, circa 0,5 mm sopra il bordo della ruota. Se necessario, modificare il numero di ulteriori lastre in policarbonato, blocchi acrilici distanziali, lastre di vetro e panini per ottenere una perfetta aderenza. 6 Assicurarsi che i distanziali sono diritti e lungo i bordi delle lastre di vetro. Utilizzare il Spacer Mate per correggere l allineamento, se necessario. Se necessario, prendere il frontalino off e assicurarsi che tutti i bordi dei componenti dello stack sono a filo. Premere su quelli che sono sporge fino a quando tutti i bordi sono a filo e sostituire il frontalino sul lanciatore. 7 Fissare il frontalino con i quattro morsetti a molla e serrare le viti ad alette inferiori. p6

10 Fusione con piastre divisori Per raddoppiare il numero di gel vengono eseguiti contemporaneamente sulle unità SE600 e affini, posizionare un dentellato setto di vetro e un altra coppia di distanziali tra le lastre di vetro standard. Il risultato è un sandwich, con due strati di gel formati da tre lastre di vetro. Per utilizzare lastre divisorie, seguire le indicazioni in Versando standard di gel omogenei a pagina 9 o Versare il gel gradiente standard di a pagina 11. Nel calcolo dei volumi di soluzione, utilizzare la formula a pagina 9. Quando si impilano sandwich di vetro, utilizzare la seguente procedura. 1 Stack sandwich di vetro nel caster, club sandwich utilizzando uno per ogni due gel si espressi. Riempi lo spazio extra con blocchi acrilici, lastre di vetro e lastre in policarbonato. 2 Far scorrere in un foglio di policarbonato contro la parte posteriore. 3 Far scorrere in un club sandwich di vetro. (Vedi Fig. 3). Per costruire un sandwich, scorrevole in una piastra rettangolare di vetro e distanziali posto lungo ciascuno dei due bordi laterali. Scorrere in una lastra di vetro divisore dentellata e distanziali posto lungo ciascuno dei bordi laterali. Infine, scorrevole in una seconda lastra di vetro rettangolare. p7

11 Nota: Per una visibilità ottimale, posizionare un foglio di policarbonato contro il frontalino. 4 Mettere un foglio di policarbonato o di carta oleata sulla parte superiore del club sandwich. Ripetere il passaggio 3, alternando carta oleata e club sandwich. 5 Dopo l ultimo sandwich, aggiungere distanziali acrilici e supplementari policarbonato finché l intera pila è di circa 0,5 mm sopra il bordo della scatola. Fig 3. Costruzione di un club sandwich per la fusione con piastre divisorie. lastra di vetro distanziatore divisore piastra dentata distanziatore uno club sandwich lastra di vetro cera di carta o fogli di policarbonato aggiuntivo club sandwiches p8

12 Attenzione! L acrilamide è una neurotossina. Indossare i guanti durante la manipolazione acrilammide o poliacrilammide. Indossare una mascherina antipolvere durante la pesatura di acrilamide o preparare scorte di acrilammide. Versando standard di gel omogenei Tabella 3. Gel ruote e il volume richiesto gel caster volume necessario gradiente produttore (ml) dimensione* SE SG500 SE SG100 o SG500 *La dimensione effettiva dipende dal volume calcolato. 1 Preparare la soluzione di monomero e degassare sufficiente a riempire tutti panini al livello della piastra dentata. La seguente formula consente soluzione supplementare per riempire lo spazio tra il sandwich e la camera di: Nota: il 1,1 moltiplicatore in questa formula garantisce una soluzione sufficiente per riempire il volume morto. Monomer vol. = altezza largh. distanziatore num. totale di 1,1 (ml) (cm) (cm) spessore (cm) gel sandwiches N impilamento gel. Riempire soluzione appena sotto la parte superiore della piastra dentata. Se formano sacche d aria, rimuovere con una pipetta o una siringa. Introdurre un pettine, con una leggera angolazione, in ogni panino, facendo attenzione a non intrappolare l aria sotto i denti. Stacking gel. Riempire soluzione a 4 cm al di sotto della sommità della lastra di vetro rettangolare. Questa altezza permette 1 cm di gel di impilamento al di sotto del pozzetti. Versare il gel e applicare un overlay. Dopo che il gel è stato impostato, la preparazione del gel di impilamento come descritto a pagina D elettroforesi. Riempire soluzione a circa 1,0 cm sotto la parte superiore della lastra di vetro rettangolare. Questa altezza permette 4 a 5 mm di spazio per la striscia IPG e una guarnizione agarosio. Sovrapporre il gel di separazione, come descritto al punto 3. p9

13 Attenzione! Manie isobutanolo o nubi le pareti caster acrilici, rendendo difficile vedere i gel. 2 Aggiungi iniziatore e catalizzatore, e versare la soluzione nei sandwich di vetro dall alto. La soluzione fluisce da un panino all altro attraverso la scanalatura nella parte inferiore della ruota e sale al livello in tutti sandwich. Versare lentamente per evitare il troppo pieno. 3 Dopo aver raggiunto il livello finale, sovrapporre ogni sandwich gel con 300 µl di acqua satura di n-butanolo o buffer. Utilizzare la stessa quantità di sovrapposizione su ogni sandwich gel per assicurare che tutti i gel polimerizzano per le stesse altezze. Versare il liquido con delicatezza, facendo attenzione a non disturbare la superficie del gel. Dopo la polimerizzazione è completata, rimuovere il n-butanolo e sostituirlo con tampone o aggiungere impilamento gel. Saturo d acqua n-butanolo si appanna parti acrilici se usato in grandi quantità e per lunghi periodi. 4 Lasciare i gel per polimerizzare per almeno un ora. Per rimuovere i gel polimerizzato, vedere Rimozione gel polimerizzato a pagina 16. Per aggiungere un gel di impilamento, vedere Versando stacking gel a pagina 15. p10

14 Versare il gel gradiente standard di Vedi Fig. 1 a pagina 4 per un diagramma dei componenti caster. Vedere Impostazione del caster a pagina 5 per volumi di soluzione consigliata. Impostazione del produttore gradiente 1 Preparare una soluzione al 50% glicerolo spostamento contenente una piccola quantità di blu di bromofenolo: circa 75 ml per il SE615 e 35 ml per il SE Calcolare la quantità di soluzione gradiente dovrai facendo riferimento alla formula a pagina 9. Per monodimensionali gel: Usare un 12 cm gel di separazione con 4 cm di gel di impilamento. Per bidimensionali gel con strisce IPG: Calcolare la quantità di soluzione necessaria per riempire i panini di circa 0,5-1,0 cm sotto la parte superiore delle piastre. 3 Impostare la pompa peristaltica. Utilizzando un cilindro graduato e acqua, regolare la portata in modo che il volume della soluzione di separazione gradiente più il volume della soluzione di glicerolo sarà totalmente consegnata in minuti. 4 Scegli un produttore di gradiente che contiene non più di quattro volte il volume totale di soluzione di gradiente da versare. Verificare che il produttore gradiente è pulita e che la presa e il porto di miscelazione sono liberi di acrilammide polimerizzata. p11

15 5 Assemblare i componenti del gradiente. (Vedi Fig. 5). A. Chiudere tutte le valvole gradiente creatore e inserire una barra di agitazione nella camera di miscelazione, quello con la porta del connettore tubo. B. Attaccare un estremità di un pezzo di tubo all uscita della macchina gradiente. C. Eseguire l altra estremità del tubo attraverso la pompa peristaltica e collegarlo ad un connettore tubo. D. Utilizzare un secondo pezzo di tubo per collegare il connettore del tubo alla porta di ingresso rosso nella parte inferiore della ruota. Fig 5. Gradiente di effettuare i collegamenti del sistema. Gel caster multipla Chambre de miscelazione Gradient produttore Chambre de mélange Pompa peristaltica Agitatore magnetico p12

16 Attenzione! L acrilamide è una neurotossina. Indossare i guanti durante la manipolazione acrilammide o poliacrilammide. Indossare una mascherina antipolvere durante la pesatura di acrilamide o preparare scorte di acrilammide. Versare il gel di separazione gradiente 1 Preparare e Degas le due soluzioni di monomero per il produttore di gradiente. Aggiungere glicerolo o saccarosio alla soluzione di concentrazione di acrilamide superiore per stabilizzare il gradiente come la soluzione è pompato in diminuire la concentrazione di iniziatore in modo che la polimerizzazione avviene dall alto verso il basso. Ciò minimizza la miscelazione convettiva a causa del calore generato mediante polimerizzazione. 2 Chiudere sia il porto di miscelazione e la porta di uscita, se del caso, il produttore di gradiente. Assicurare il tubo flessibile dalla presa quando si utilizza il SG Aggiungere iniziatore e catalizzatore, e immediatamente versare la soluzione acrilammide luce (bassa concentrazione) nella camera di miscelazione, la camera con la porta di uscita. Aprire la valvola miscelatrice un po per permettere al canale di collegamento da riempire e costringere le bolle d aria. Chiudere la valvola di nuovo e versare la soluzione acrilammide pesante (alta concentrazione) nella camera di serbatoio. 4 Avviare l agitatore magnetico e sbloccare o aprire la valvola di uscita. Avviare la pompa e aprire la valvola miscelatrice. p13

17 Nota: le nuvole Isobutanolo l acrilico, il che rende difficile vedere i gel. 5 Quando quasi tutta la soluzione acrilammide viene drenata dal produttore sfumatura, fermare la pompa e chiudere la valvola miscelatrice. Inclinare il produttore pendenza verso il lato di uscita e rimuovere gli ultimi millilitri di mix. Non permettere che eventuali bolle d aria per entrare nel tubo. 6 Aggiungere la soluzione spostamento glicerolo alla camera di miscelazione e avviare la pompa. Assicurarsi che bolle vengono introdotti. Pompa fino al fondo della ruota è riempita con una soluzione di spostamento a poco sotto le lastre di vetro, quindi spegnere la pompa. Fissare il tubo fuori alla porta di ingresso rosso del caster. 7 Sovrapporre ogni sandwich separata con 300 µl di acqua satura di n-butanolo o buffer. Utilizzare la stessa quantità di sovrapposizione su ciascun gel per assicurare che tutti i gel polimerizzare alla stessa altezza. Attenzione e delicatezza pipettare il liquido, facendo attenzione a non disturbare la superficie del gel. Dopo la polimerizzazione, rimuovere il n-butanolo. Sostituirlo con tampone o aggiungere un gel di impilamento. 8 Lasciare i gel per polimerizzare per almeno un ora. Per rimuovere i gel polimerizzato, vedere Rimozione gel polimerizzate a pagina 16. Per aggiungere un gel di impilamento, vedere Versare il gel di impilamento a pagina 15. p14

18 Versare il gel di impilamento È possibile aggiungere stacking gel per l intero set di gel polimerizzato (omogenea o gradiente), mentre i panini sono ancora nella scatola casting, oppure si può aggiungere stacking gel a gel singoli immediatamente prima dell uso. Per una risoluzione ottimale, aggiungere il gel di impilamento all ultimo minuto per evitare la diffusione di buffer tra i due strati di gel. 1 Se si stanno riversando gel accatastamento in seguito, passare al punto 1 in Rimozione gel polimerizzate a pagina 16. Se si sta versando gel di impilamento ora, calcolare il volume di soluzione di gel di impilamento monomero necessario facendo riferimento alla seguente formula: Monomer vol. = altezza larghezza spessore num. totale di 1,1 (ml) (cm) (cm) (cm) gel sandwiches Dove: Altezza è la distanza tra il gel di separazione e la parte superiore delle piastre. Larghezza è la distanza tra i distanziatori. 2 Risciacquare in acqua satura di n-butanolo overlay con acqua distillata o tampone Tris e invertire la caster di scolarla. Ripetere questa 2-3 volte. 3 Degas la soluzione di gel di impilamento monomero e aggiungere catalizzatore e iniziatore. p15

19 Nota: ossigeno inibisce la polimerizzazione gel. Non imprigionare bolle d aria sotto i denti del pettine. Nota: utilizzare gel con stacking gel immediatamente. Non conservare. 4 Sostituire la ruota in posizione verticale. Assicurarsi che la superficie del gel di separazione è libero di liquido. Usare una pipetta per riempire ogni panino individualmente con stacking-gel soluzione di monomero. 5 Tenere un pettine, collegato a un pettine, ad un angolo di 45 e centrato all interno del sandwich. Inserire l estremità nel gel in modo che il dente fine è quasi completamente inserita. Lentamente abbassare i denti restanti pettine in uno ad uno, ruotando il pettine gradualmente verso il basso fino a quando è in posizione orizzontale. Fare riferimento alla Fig. 1 a pagina 4 per la posizione finale del pettine. Ripetere questa operazione per ogni panino. 6 Lasciare le gel di impilamento per polimerizzare per almeno un ora. Per rimuovere i gel polimerizzato, vedere Rimozione gel polimerizzate sotto. Rimozione gel polimerizzate 1 Dopo che i gel sono polimerizzati, collocare il caster in posizione orizzontale. Se avete versato stacking gel, lasciare il pettini in posizione. Rimuovere il frontalino. 2 Suggerimento l incantatore di versare al largo della soluzione di glicerolo. 3 Far scorrere la risma di panini, blocchi acrilici e fogli di policarbonato fuori del caster. Rimuovere i blocchi acrilico e policarbonato dalla sommità della pila. p16

20 Nota: Il buffer SDS rende le lastre di vetro scivoloso. Nota: Non utilizzare spatole metalliche per separare i panini. Spatole metallici stretti spesso scheggiare i bordi delle lastre di vetro, rendendo inefficace la piastra per sigillare nel serbatoio elettroforesi. Nota: Separare i panini gli uni dagli altri prima di inserire i gel in frigorifero. 4 Rimuovere con attenzione vetro singolo e panini gel dallo stack. Se necessario, inserire un cuneo tra Wonder panini adiacenti per separarli. Lavorare lentamente e con cautela quando si leva oltre sandwiches adiacenti dopo la polimerizzazione. 5 Sciacquare il caster e lastre in policarbonato, come descritto in Cura e manutenzione a pagina 20. Per memorizzare gel per uso futuro Sciacquare i panini singoli con acqua distillata. Riempire cassette con tampone di gel di stoccaggio. Avvolgere panini gel che non stai utilizzando in questo momento nella pellicola trasparente e conservare in frigorifero. Per utilizzare gel immediatamente 1 Rimuovere delicatamente i pettini tirando verso l alto e il sandwich gel. 2 Riempire i pozzetti con il tampone di elettroforesi SDS. 3 Caricare campioni e di assemblaggio completo. Fare riferimento ai manuali d uso forniti con i sistemi della serie SE600 e SE400 elettroforesi. p17

21 Risoluzione dei problemi sintoma possibile causa azione consigliata 1. Gel aderire a lastre di vetro durante l apertura di sandwich. 2. Gel espressi contemporaneamente hanno dimensioni diverse. 3. Caster perdite. 4. Gel altezze irregolari. 5. I pozzetti del campione danneggiato o perdite. 6. Panini Gel difficili da separare. 7. Gel gradiente irregolari. Sporcizia, grasso o impronte digitali su piastre. Differenti quantità di sovrapposizione sono stati utilizzati nelle gel di separazione prima della polimerizzazione. Guarnizione perdite. Guarnizione danneggiato. Stack troppo alta. Bubbles intrappolate sotto panini gel. Gel polimerizzato in gola. Tempo insufficiente per i livelli di gel si stabilizzi. Le bolle d aria sotto i denti del pettine. Polimerizzazione insufficiente. Comb rimosso troppo bruscamente. Polimerizzazione Poor. No carta oleata tra lastre di vetro. Stratificazione irregolare. Immergere le piastre in laboratorio di un detergente forte, sciacquare bene con acqua distillata. Maneggiare con guanti solo. Utilizzare la stessa quantità di sovrapposizione su tutti i gel di separazione. Aggiungere l overlay il più rapidamente possibile. Applicare un sottile strato di Gel Seal per la guarnizione ogni volta che viene utilizzato l apparecchio. Controllare la guarnizione in schiuma per il nick o usura e sostituirli se necessario. Rimuovere le piastre di riempimento o panini gel fino alla cima dello stack è appena sotto il livello del muro caster. Versare la soluzione di monomero in un sandwich e consentire la scanalatura nel tappo per distribuire uniformemente la soluzione. Assicurarsi che la scanalatura nella spina triangolare è pulita e chiara del materiale. Attendere un minuto prima di sovrapporre i gel. Aggiungere la stessa quantità di overlay per ogni panino. Rimuovere sacche d aria prima di inserire pettini. Far scorrere pettine in soluzione ad angolo. Se pettine deve essere rimosso, aggiungere la soluzione di monomero più prima di reinserire il pettine. Lasciare il gel da impostare per un minimo di 1 ora. Rimuovere lentamente il pettine con una leggera angolazione per evitare di danneggiare il gel. Degas accatastamento soluzione di gel. Aumentare catalizzatori fino a 0,1% v/v TEMED, 0,1% v/v APS. Mettere carta oleata tra panini nello stack. Aggiungere saccarosio o glicerolo alla soluzione di monomero pesante. Aggiungere una piccola quantità di blu di bromofenolo alla soluzione pesante per monitorare formazione di pendenza. Diminuire la velocità della pompa. p18

22 sintoma possibile causa azione consigliata 8. N polimerizzazione di gel SDS (o polimerizzazione incompleta.) 9. Gel troppo morbido. 10. Gel è fragile. 11. Gel è bianco. 12. Gel contiene turbinii, manufatti di polimerizzazione. 13. Bands sono diffuse o ampio. 14. Mobilità della proteina non è coerente. 15. Heavy sfondo durante la colorazione silver. APS insufficiente o TEMED. Stack di APS è bagnato. O 2 in soluzione gel. Soluzioni a bassa temperatura. TEMED è vecchio. Non abbastanza reticolante. Troppo bis molto. Troppo bis molto. Catalizzatore troppo: gel polimerizzato in <10 min. Non catalizzatore sufficiente: gel polimerizzato in >50 min. Le soluzioni non mescolati. Campione non contiene tampone stesso impilamento gel. Troppo TEMED o APS. Tampone SDS o del campione è vecchio. Interfaccia Poor tra gel di separazione e gel di impilamento. Polimerizzazione incompleta. Anziani o gel di acrilammide. Gas in gel. L acrilamide e bis contengono acido acrilico. L acqua è impura. Aumentare sia APS e TEMED del 30-50%. Soluzione APS è vecchio. Make up APS fresco ogni giorno. APS è igroscopico. Aprire una nuova bottiglia. Degas almeno 10 minuti. Assicurarsi che tutte le soluzioni siano a temperatura ambiente (20-30 C). Utilizzare nuova TEMED. Crosslinker dovrebbe essere del 2,6% per C standard, gel SDS dove g bis %C = 100 (g monomer + g bis) Vedi # 9 di cui sopra. Controllare concentrazioni di soluzioni. Vedi # 9 di cui sopra. Ridurre sia l APS e TEMED del 25%. Aumentare sia APS e TEMED del 50%. Vedi anche # 8. Mescolare accuratamente dopo l aggiunta di TEMED. Utilizzare lo stesso tampone per il campione, come per il gel di impilamento. Ridurre le concentrazioni del 25%. Utilizzare soluzioni fresche. Rimuovere tutto il liquido dalla superficie del gel di separazione prima di aggiungere le soluzioni gel di impilamento. Vedere # 8. Non conservare acrilamide liquido più di 3 mesi. Usare gel entro 1-2 settimane di casting. Usare gel con impilatori immediatamente. Degas soluzioni gel almeno 10 minuti. Utilizzare i reagenti specificati come la purezza elettroforesi. Utilizzare solo acqua bidistillata. p19

23 Cura e manutenzione Non sterilizzare in autoclave o riscaldare qualsiasi parte superiore a 45 C. Non esporre il caster o di sue parti ai solventi organici. Pulizia Sciacquare il caster, frontalino, tappi in silicone e lastre in policarbonato in detergente diluito e risciacquare con acqua distillata. Attendere che l unità di asciugare completamente. p20

24 Appendice A: numeri di identificazione Gel Per l identificazione positiva di gel, etichettare ogni lastra inserendo una piccola etichetta stampata su carta sottile filtro nell angolo in basso del gel. Usare una macchina da scrivere nastri di carbonio, una fotocopiatrice o una stampante laser per fare queste etichette, dal momento che molti liquidi a base di inchiostri sono elettroforesi off di carta durante una corsa elettroforesi SDS. Una varietà di schemi di numerazione sono possibili. Nella nostra esperienza il più facile utilizza tre parti come segue: Una lettera maiuscola per identificare il ricercatore o un gel serie estesa. A due o tre cifre numero di serie per identificare il lotto lastra gel. Una lettera minuscola per individuare un gel in batch. Poiché un massimo di 14 gel può essere fatta in un batch, utilizzare le lettere A-N. I numeri risultanti, nel formato A63a, A63b, ecc, forniscono un sistema utile per tenere traccia e cross-indicizzazione esperimenti e la produzione di gel. Appendice B: Riferimenti Laemmli, U.K Nature (London) 227: SDS-PAGE and IEF Handbook. p21

25 Informazioni per l ordine prodotto quantità codice SE615 multipla Caster Kit Gel, 10 gel 1 SE615 Include, 20 lastre di vetro, lo spazio-saver piastra, 5 fogli di riempimento, 100 fogli di carta oleata e Spacer-Mate dima di allineamento. (Ordine pettini e distanziali separatamente.) SE675 multipla Caster Kit Gel, 4 gel 1 SE675 Include, 8 lastre di vetro, 3 salvaspazio piatti, 5 fogli di riempimento, 100 fogli di carta oleata e Spacer-Mate modello di allineamento e tappi di carico. (Ordine pettini e distanziali separatamente.) Schiuma guarnizione cavo, 61 cm 4,5 mm OD 1 SE208 Red porta di ingresso 4 XP010 Morsetti a molla Red 4 SE253 Lastre di vetro, cm 2 SE6102 Intaglio lastre di vetro divisore, cm 1 SE6102D Blocco acrilico, di spessore 11 mm, cm 1 SE612 Lastre in policarbonato di riempimento 5 SE613 Cera carta, fogli pretagliati, cm 100 SE614 Spacer-Mate modello per l allineamento distanziali 3 SE6119SM Viti ad alette in nylon 12 SE6003U-2 Silicone tappo di riempimento, SE615 1 SE618 Silicone tappo di set di riempimento, SE675. Include 1 spina grande e 1 piccolo. 1 SE678 Gel Seal, ¼ oz. tubo 1 SE6070 Prodotti correlati SE100 PlateMate, un lavatore ed unità di memorizzazione 1 SE100 SG100 Maker Gradient, 100 ml di volume totale 1 SG100 SG500 Maker Gradient, 500 ml di volume totale 1 SG500 Wonder Wedge 1 SE1514 Distanziali lunghezza (cm) spessore (mm) larghezza (cm) 16 0, SE ,0 2 2 SE ,5 2 2 SE ,0 1 2 SE ,5 1 2 SE p22

26 Pettine numero spessore larghezza di pozzi (mm) (mm) quantità codice 10 0,75 8,3 1 SE ,00 8,3 1 SE ,50 8,3 1 SE ,75 7,6 1 SE ,00 7,6 1 SE ,50 7,6 1 SE ,75 5,7 1 SE ,00 5,7 1 SE ,50 5,7 1 SE ,75 4,1 1 SE ,00 4,1 1 SE ,50 4,1 1 SE a 0,75 2,7 1 SE a 1,00 2,7 1 SE a 1,50 2,7 1 SE a Comb profondità di 15 mm; tutti gli altri 25 mm. Preparativa pettini Questi pettini sono 25 mm di profondità, regolabile a 10 o 15 mm. numero di pozzi spessore larghezza (mm) prep/ref (mm) prep/ref quantità codice 1/1 0,75 121/6 1 SE511-R-.75 1/1 1,00 121/6 1 SE511-R-1.0 1/1 1,50 121/6 1 SE511-R-1.5 1/2 0,75 113/6 1 SE511-DR-.75 1/2 1,00 113/6 1 SE511-DR-1.0 1/2 1,50 113/6 1 SE511-DR-1.5 Schienale regolabile pettine 1 SE511-BKA Necessario per convertire qualsiasi da 25 mm pettine in profondità per 10 o 15 mm di profondità. p23

27 Hoefer, Inc. 84 October Hill Road Holliston, MA Numero verde: Telefono: Fax: Web: Hoefer è un marchio registrato di Hoefer, Inc Hoefer, Inc. Tutti i diritti riservati. Stampato negli USA.

Hoefer Multiple Gel Casters

Hoefer Multiple Gel Casters man uale utente Italiano Hoefer Multiple Gel Casters SE215, SE235, e SE275 mu SE215-IM/Italian/Rev.L0/08-12 Indice 1. Gel Caster funzione multipla...1 2. Disimballaggio...2 3. Montaggio...2 Preparare il

Dettagli

man uale utente Italiano Hoefer SG500 Gradiente maker mu SG500-IM/Italian/Rev.E0/08-12

man uale utente Italiano Hoefer SG500 Gradiente maker mu SG500-IM/Italian/Rev.E0/08-12 man uale utente Italiano Hoefer SG500 Gradiente maker mu SG500-IM/Italian/Rev.E0/08-12 Indice SG500 istruzioni...1 1. Generazione gradienti lineari...2 Versare gradienti dall alto...4 Versare gradienti

Dettagli

Hoefer SG15, SG30, SG50 e SG100

Hoefer SG15, SG30, SG50 e SG100 man uale utente Italiano Hoefer SG15, SG30, SG50 e SG100 Gradiente makers mu SG100-IM/Italian/Rev.C0/08-12 Indice 1. Introduzione: Hoefer SG15, SG30, SG50, SG100 e produttori di gradiente...1 2. Generazione

Dettagli

man uale utente Italiano Hoefer PR648 Slot Blot Manifold mu PR648-IM/Italian/Rev.F0/08-12

man uale utente Italiano Hoefer PR648 Slot Blot Manifold mu PR648-IM/Italian/Rev.F0/08-12 man uale utente Italiano Hoefer PR648 Slot Blot Manifold mu PR648-IM/Italian/Rev.F0/08-12 Indice Introduzione...1 Specificazioni...2 Procedura per l utilizzo standard del Hoefer PR648...3 Impostazione

Dettagli

Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica

Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica Descrizione: 1. Entrata busta 2. Spia pronto 3. Spia alimentazione 4. Interruttore di alimentazione 5. Uscita busta Parametro: Dimensione: 335 x 100 x 86 mm Velocità

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale

Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale Prima stampa dicembre 1999 Z750-8 Copyright Tektronix, Inc. Reimballaggio della stampante Prima di iniziare Queste

Dettagli

KIT DIDATTICO CON FUEL CELL

KIT DIDATTICO CON FUEL CELL KIT DIDATTICO CON FUEL CELL PRODURRE IDROGENO CON L ENERGIA DEL VENTO (cod. KNS12) Istruzioni di montaggio Modello No.: FCJJ-26 Attenzione Per evitare il rischio di danni materiali, lesioni gravi o morte:

Dettagli

MANUALE D USO PER MW600 MISURATORE PORTATILE DI OSSIGENO DISCIOLTO

MANUALE D USO PER MW600 MISURATORE PORTATILE DI OSSIGENO DISCIOLTO MANUALE D USO PER MW600 MISURATORE PORTATILE DI OSSIGENO DISCIOLTO PREPARAZIONE DELLA SONDA Lo strumento è fornito di una batteria a 9V. Sfilare verso l esterno il coperchio del vano batterie posto nella

Dettagli

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI NORME GENERALI L imballaggio deve essere sufficientemente ROBUSTO. Il materiale utilizzato per l imballaggio deve essere scelto in base al tipo di merce che deve

Dettagli

Kit didattico Edvotek: la Tecnica del DNA fingerprinting

Kit didattico Edvotek: la Tecnica del DNA fingerprinting International pbi S.p.A. Milano Copyright pbi MARZO 2003 Kit didattico Edvotek: la Tecnica del DNA fingerprinting Introduzione L analisi del profilo di restrizione del DNA, detto anche DNA fingerprinting,

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Linee Guida per l Installazione e la Movimentazione dei Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur

Protezione dal Fuoco. Linee Guida per l Installazione e la Movimentazione dei Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Protezione dal Fuoco Linee Guida per l Installazione e la Movimentazione dei Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Indice 1.0 Informazioni Generali sul Prodotto pag. 3 2.0 Sistemi

Dettagli

1 Preparazioni. Indice: 1. Preparazioni 2 2. Processo di montaggio 4 3. Pulizia e manutenzione 8 4. Trasporto e immagazzinaggio 8

1 Preparazioni. Indice: 1. Preparazioni 2 2. Processo di montaggio 4 3. Pulizia e manutenzione 8 4. Trasporto e immagazzinaggio 8 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DIMENSIONI: 70X90X210CM Palumbo S.r.l. Istruzioni di montaggio 1 Grazie per aver acquistato il nostro prodotto. Per la Vostra sicurezza leggete attentamente questo manuale

Dettagli

STRUMENTI DELL ANALISI CHIMICA

STRUMENTI DELL ANALISI CHIMICA STRUMENTI DELL ANALISI CHIMICA UNITA DI VOLUME L unità fondamentale di volume è il litro (l). Il millilitro (ml) è la millesima parte di un litro ed è largamente usato in tutti i casi in cui il litro è

Dettagli

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Manutenzione Sistema 11 17-19 idraulico Bassano Grimeca S.p.A. Via Remigia, 42 40068 S. Lazzaro di Savena (Bologna) Italy tel. +39-0516255195 fax. +39-0516256321 www.grimeca.it

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Riparazione e Manutenzione

Riparazione e Manutenzione Riparazione e Manutenzione Ampia selezione in una singola marca. Esclusivi design duraturi. Prestazioni rapide e affidabili. Descrizione Versioni Pagina Pompe prova impianti 2 9.2 Congelatubi 2 9.3 Pompe

Dettagli

WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM

WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM ISTRUZIONI DI MONTAGGIO P10249 CABINA IDROMASSAGGIO MULTIFUNZIONE CON SAUNA CM 105X105 Istruzioni di montaggio Pagina 1 INDICE 1. Preparazione 2 2. Procedura di montaggio 4 3. Pulizia

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

Guida all utilizzo dell autoiniettore. one.click è un dispositivo medico CE 0086. Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l uso.

Guida all utilizzo dell autoiniettore. one.click è un dispositivo medico CE 0086. Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l uso. Guida all utilizzo dell autoiniettore one.click è un dispositivo medico CE 0086. Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l uso. Introduzione a one.click Questa è una guida sintetica all

Dettagli

Igiene orale tradizionale

Igiene orale tradizionale www. wa t er pi k. c om. hk 58 BENVENUTO Igiene orale tradizionale Complimenti, scegliendo l idropulsore dentale Waterpik Ultra siete sulla strada giusta per ottenere una migliore salute gengivale e un

Dettagli

Micol Assaël - Mika Vaino. Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma

Micol Assaël - Mika Vaino. Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma Micol Assaël - Mika Vaino Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma 1 Istruzioni di montaggio Materiale d installazione :! Armadio in ferro di c.ca 180x80x40 cm. Con aggetto in rame (evaporatore frigo) di

Dettagli

MANUALE DI FUNZIONAMENTO. Modello BHT 10440 Durometro Brinell Portatile

MANUALE DI FUNZIONAMENTO. Modello BHT 10440 Durometro Brinell Portatile MANUALE DI FUNZIONAMENTO Modello BHT 10440 Durometro Brinell Portatile 1. Introduzione Questo è un durometro portatile di tipo Brinell. È progettato in accordo con il metodo dinamico di prova di durezza.

Dettagli

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Connettori ottici ST OPTICAM Codici parte: FSTSCBU, FSTMCXAQ, FSTMC5BL, FSTMC6BL, FSTMPC5BL,FSTMPC6BL Panduit Corp. 200/ ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE PN402B IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Manutenzione del Patch

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO 1 Gent.li clienti, grazie per aver acquistato la macchina produttrice di ghiaccio portatile. Per un uso corretto e sicuro vi preghiamo di leggere

Dettagli

FASTBACK Document Binder MANUALE DI MANUTENZIONE PER L OPERATORE QUALIFICATO

FASTBACK Document Binder MANUALE DI MANUTENZIONE PER L OPERATORE QUALIFICATO MODELLO FB15xsE FASTBACK Document Binder MANUALE DI MANUTENZIONE PER L OPERATORE QUALIFICATO Indice 1. Introduzione 2 2. Sintomi e soluzioni 3 3. Aprire la copertura 4 4. Rimuovere le strip inceppate 5

Dettagli

Manutenzione. Manutenzione

Manutenzione. Manutenzione Manutenzione Questa sezione include: "Aggiunta di inchiostro" a pagina 7-32 "Svuotamento del contenitore scorie" a pagina 7-36 "Sostituzione del kit di manutenzione" a pagina 7-39 "Pulizia della lama di

Dettagli

Filtrazione semplice con imbuto.

Filtrazione semplice con imbuto. Filtrazione semplice con imbuto. Se si dispone di carta da filtro in fogli quadrati di 60 cm di lato, occorre tagliarli in 16 parti. Prendere una quadrato di carta da filtro di 15 cm di lato e piegarlo

Dettagli

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI MANUALE DI PULIZIA E SANITIZZAZIONE RISERVATO AL MANUTENTORE AUTORIZZATO 24847 ed. 10-2007 È vietata la riproduzione, anche solo parziale, del presente manuale.

Dettagli

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 Murali Condensing Sommario Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 1 Sistemi di scarico in PP Introduzione Sistema per intubamento in PP per caldaie a condensazione

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI Passeggino 2 in 1 Royal Voyager MANUALE DI ISTRUZIONI Importante: Conservare queste istruzioni per future consultazioni ATTENZIONE: Non trasportare più bambini, borse, beni od accessori sul passeggino

Dettagli

Spostamento della stampante

Spostamento della stampante Spostamento della stampante Spostamento della stampante 1 Per spostare la stampante, è necessario rimuovere i materiali di consumo e le opzioni collegate per evitare eventuali danni. Per rimuovere le opzioni

Dettagli

ATTREZZATURA DI LABORATORIO

ATTREZZATURA DI LABORATORIO ATTREZZATURA DI LABORATORIO IN GENERALE RICORDIAMO CHE 1) il vetro pyrex non reagisce chimicamente con altre sostanze tranne che con l acido fluoridrico se riscaldato non si spacca 2) gli strumenti in

Dettagli

Manuale d uso Macinacaffè. Kaffeemühle CM 80-Serie

Manuale d uso Macinacaffè. Kaffeemühle CM 80-Serie IT Manuale d uso Macinacaffè Kaffeemühle CM 80-Serie Indice Avvertenze di sicurezza... 3 Prima del primo utilizzo... 4 Apertura dell imballaggio... 4 Criteri per il collocamento dell apparecchio... 5 Impostazione

Dettagli

Advertorial. Tramite distillazione molecolare e a film sottile. Tecniche di separazione

Advertorial. Tramite distillazione molecolare e a film sottile. Tecniche di separazione Gli impianti VTA vengono impiegati per la purificazione, la concentrazione, la rimozione dei residui di solventi, la decolorazione e l essiccazione di prodotti in diversi settori industriali: chimico,

Dettagli

Periscopio QuickView Telecamera Zoom per l ispezione delle infrastrutture. Manuale d uso

Periscopio QuickView Telecamera Zoom per l ispezione delle infrastrutture. Manuale d uso Periscopio QuickView Telecamera Zoom per l ispezione delle infrastrutture Manuale d uso IMPOSTAZIONE Testa della telecamera Il cavo della telecamera deve essere collegato prima dell utilizzo: 1) Fate passare

Dettagli

Istruzioni per l'installazione del rack

Istruzioni per l'installazione del rack Istruzioni per l'installazione del rack Riesaminare la documentazione fornita con il cabinet rack per informazioni sulla sicurezza e il cablaggio. Prima di installare il server in un cabinet rack, riesaminare

Dettagli

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450 Documento numero 007-4242-001ITA Progetto grafico della copertina di Sarah Bolles, Sarah Bolles Design e Dany Galgani, SGI Technical Publications. 2000,

Dettagli

MACCHINA ELETTRICA PER LA PASTA. Modello: MPP2000 MANUALE DI ISTRUZIONI

MACCHINA ELETTRICA PER LA PASTA. Modello: MPP2000 MANUALE DI ISTRUZIONI MACCHINA ELETTRICA PER LA PASTA Modello: MPP2000 MANUALE DI ISTRUZIONI Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale di istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio e di conservare

Dettagli

CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp

CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp In questa guida viene spiegato come sostituire il liquido refrigerante del circuito di raffreddamento della Ibiza (anche se il procedimento

Dettagli

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti AMBIENTE Istruzioni di posa per professionisti Indice Travetti 4 Scelta del materiale Posa dei travetti Posa di travetti per terrazzoa senza profilo di finitura (Sit. A) Preparazione dei travetti Preparazione

Dettagli

GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE

GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE MANUALE D ISTRUZIONI GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE MONTAGGIO... 2 COMPOSIZIONE... 3 LEVE E BARRE PER RADDRIZZARE... 3 Scelta della barra o della leva... 3 Scelta del giusto procedimento

Dettagli

Istruzioni HPFS per l'imballaggio

Istruzioni HPFS per l'imballaggio Istruzioni HPFS per l'imballaggio Questo documento contiene le istruzioni per l'imballaggio delle apparecchiature IT Avvertenze relative alle istruzioni Le istruzioni di seguito illustrate sono state concepite

Dettagli

Sistemi di scarico in PP

Sistemi di scarico in PP Sistemi di scarico in PP Condensazione / Accessori Residenziale SEZIONE 1 Introduzione 1.1 Sistema per intubamento in PP traslucido per caldaie a condensazione Beretta propone, esclusivamente per le caldaie

Dettagli

VERNICI 03. Dipingere con la pistola a spruzzo

VERNICI 03. Dipingere con la pistola a spruzzo VERNICI 03 Dipingere con la pistola a spruzzo 1 Scegliere il tipo di pittura a spruzzo Descriveremo la pittura pneumatica, ossia la pittura a spruzzo coperchio mediante un compressore. Per dipingere si

Dettagli

Sistema UniFlux e sistema a membrane personalizzato

Sistema UniFlux e sistema a membrane personalizzato GE Healthcare Sistema UniFlux e sistema a membrane personalizzato Appendice della Guida per l'utilizzo sicuro Lingua di partenza: Inglese Importanti informazioni per l'utente Gli utenti devono leggere

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Connettori ottici SC OPTICAM Codici parte: FSCSCBU, FSCMCXAQ, FSCDMXAQ, FSCMC5BL, FSCMPC5BL, FSCDMC5BL, FSCMC6BL, FSCDMC6BL, FSCMPC6BL Panduit Corp. 2006 ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE PN394C IDENTIFICAZIONE

Dettagli

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni 3M Italia, Gennaio 2011 Bollettino Istruzioni Applicazione pellicole su vetro Bollettino Istruzioni 3M Italia Spa Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello (MI) Fax: 02 93664033 E-mail 3mitalyamd@mmm.com

Dettagli

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300 CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI.IM 300 INTRODUZIONE CON QUESTA PICCOLA MA ESAURIENTE GUIDA SI VUOLE METTERE A DISPOSIZIONE DELL UTENTE UNO STRUMENTO

Dettagli

COME APRIRE LA MACCHINA

COME APRIRE LA MACCHINA COME APRIRE LA MACCHINA (valido per qualsiasi intervento) Ogni macchina SM Mini ha un coperchio che va rimosso dalla parte superiore: Munirsi di un piccolo cacciavite a testa piatta Sollevare il gommino

Dettagli

Istruzioni d uso. BAG Cycler Check. REF 7104 (10 test) REF 71044 (4 test) Kit per la validazione dell uniformità della temperatura nei termociclatori

Istruzioni d uso. BAG Cycler Check. REF 7104 (10 test) REF 71044 (4 test) Kit per la validazione dell uniformità della temperatura nei termociclatori Istruzioni d uso BAG Cycler Check REF 7104 (10 test) REF 71044 (4 test) Kit per la validazione dell uniformità della temperatura nei termociclatori pronto all uso, prealiquotato Indice 1. Descrizione del

Dettagli

GUIDA INSTALLAZIONE NB-AFW1

GUIDA INSTALLAZIONE NB-AFW1 GUIDA INSTALLAZIONE NB-AFW1 Il nebbiogeno NB-AFW1 è stato realizzato per evitare furti di preziosi e di valori emettendo nellʼintera area protetta unʼimpenetrabile nuvola di nebbia. Eʼ inoltre stato creato

Dettagli

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori:

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori: MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) 1.1 - POSIZIONAMENTO ALL INTERNO DEL TUBO VERTICALE (CON MAGGIOR INGOMBRO VERSO L ALTO) Consigliato nei telai di taglia normale o grande. E la soluzione più

Dettagli

Easy Lock. Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG V.2 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA PAG. 2 PAG.

Easy Lock. Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG V.2 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA PAG. 2 PAG. Easy Lock Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG PIN V.2! LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA GUIDA ALL USO MANUTENZIONE PAG. 2 PAG. 4 GUIDA ALL INSTALLAZIONE PAG. 8

Dettagli

Appendice B Guida all'installazione del rack

Appendice B Guida all'installazione del rack Appendice B Guida all'installazione del rack Questa appendice descrive come installare il sistema nel kit opzionale per il montaggio su rack. 103 Installazione del sistema su rack Oltre alla configurazione

Dettagli

siringhe per la cura della salute animale

siringhe per la cura della salute animale Socorex la scelta automatica original siringhe per la cura della salute animale Le siringhe Socorex a riempimento automatico con stantuffo a molla e sistema di valvole a tre vie sono state appositamente

Dettagli

Assenza di carie Completamento di tutti i lavori di restauro necessari Assenza di patologie all ATM Assenza di malattie parodontali in corso

Assenza di carie Completamento di tutti i lavori di restauro necessari Assenza di patologie all ATM Assenza di malattie parodontali in corso Assenza di carie Completamento di tutti i lavori di restauro necessari Assenza di patologie all ATM Assenza di malattie parodontali in corso La presa di una buona impronta è fondamentale perché gli allineatori

Dettagli

The Tube 40011167-1120. Installazione e manuale dell'utente

The Tube 40011167-1120. Installazione e manuale dell'utente The Tube 40011167-1120 IT Installazione e manuale dell'utente IT 1.1 A 1.1 B 1.1 C Vetro 1.2 A 1.2 B 1.2 C A 1.3 1 < < < < 1.5 1.6 1.7 2 < < < < 1 Introduzione Il Tube è destinato esclusivamente all'uso

Dettagli

Manutenzione. Stampante a colori Phaser 8400

Manutenzione. Stampante a colori Phaser 8400 Manutenzione Questo argomento include le seguenti sezioni: "Aggiunta di inchiostro" a pagina 4-20 "Svuotamento del contenitore scorie" a pagina 4-23 "Sostituzione del kit di manutenzione" a pagina 4-26

Dettagli

Diamo valore alla tua creatività

Diamo valore alla tua creatività Diamo valore alla tua creatività Il silicone alimentare apre nuovi orizzonti nel campo della pasticceria. La lavorazione di cioccolato, zucchero e marzapane è oggi effettuata attraverso la creazione, in

Dettagli

rainbowsystem.com Rexair LLC Troy, Michigan 2011 Rexair LLC R14116R-0 Printed in U.S.A.

rainbowsystem.com Rexair LLC Troy, Michigan 2011 Rexair LLC R14116R-0 Printed in U.S.A. rainbowsystem.com Rexair LLC Troy, Michigan 2011 Rexair LLC R14116R-0 Printed in U.S.A. numero a tutela del cliente Come parte del Programma di Tutela del Cliente Rexair, ogni Rainbow RainJet riceve un

Dettagli

POSA DI CONNETTORI SU TRAVI IN ACCIAIO CON LAMIERA GRECATA

POSA DI CONNETTORI SU TRAVI IN ACCIAIO CON LAMIERA GRECATA www.tecnaria.com tel 02 502029 POSA DI CONNETTORI SU TRAVI IN ACCIAIO CON LAMIERA GRECATA Connettore a piolo Ø 12 mm, piastra di base 8 x 50 mm, chiodi lunghezza 22.5 mm, Ø gambo.6 mm Attrezzature necessarie:

Dettagli

Metodi di Applicazione per i Film Autoadesivi Avery Dennison emissione: 02/2015

Metodi di Applicazione per i Film Autoadesivi Avery Dennison emissione: 02/2015 Metodi di Applicazione per i Film Autoadesivi Avery Dennison emissione: 02/2015 I film autoadesivi Avery Dennison sono disponibili con una vasta gamma di caratteristiche per numerose applicazioni diverse.

Dettagli

Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD

Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD 1. Generalità Per il preriscaldamento dell'aria di mandata, la batteria di riscaldamento TBLF/TCLF utilizza acqua

Dettagli

Installazione macchina da anestesia

Installazione macchina da anestesia Installazione macchina da anestesia Valido per i modelli: Matrx VMS Matrx VMS Plus Matrx VMC Evacuazione / Valvola limitatrice di pressione regolabile (APL) Valvola di occlusione (solo VMS TM ) Valvola

Dettagli

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI INTRODUZIONE Sai che esistono delle regole per creare un imballaggio? Chiunque si trovi a scuotere un cartone che emette un rumore di vetri infranti si rende immediatamente

Dettagli

MANIPOLAZIONE DEL TONER

MANIPOLAZIONE DEL TONER Pagina 1 di 6 SOMMARIO Generalità... 2 Principali condizioni di rischio connesse all operazione di sostituzione del toner... 2 Scopo... 2 Riferimenti normativi... 2 Responsabilità ed aggiornamento... 2

Dettagli

Associazione per l Insegnamento della Fisica Giochi di Anacleto

Associazione per l Insegnamento della Fisica Giochi di Anacleto Associazione per l Insegnamento della Fisica Giochi di Anacleto IN LABORATORIO 8 Maggio 26 Istruzioni per l allestimento della prova Materiale riservato per i docenti LA DENSITÀ DELL OLIO Presentazione

Dettagli

Memoria tecnica installazione pannelli laminati

Memoria tecnica installazione pannelli laminati Memoria tecnica installazione pannelli laminati Istruzioni di montaggio VOLTAJOINT VOLTABRI Notice de pose Kit - VOLTAJOINT 2/31 Sommario 1_ KIT ABITAZIONI INDIVIDUALI... 3 2_ NOMENCLATURA (ESCLUSI LAMIERATI

Dettagli

Prima dell installazione. Esploso GX1200/2200. Esploso pag. 2. Ordine di imballaggio pag. 3. Istruzioni assemblaggio pag. 4-13

Prima dell installazione. Esploso GX1200/2200. Esploso pag. 2. Ordine di imballaggio pag. 3. Istruzioni assemblaggio pag. 4-13 Manuale Utente Prima dell installazione Esploso pag. 2 Esploso GX1200/2200 Ordine di imballaggio pag. 3 Istruzioni assemblaggio pag. 4-13 Pannello di controllo pag. 14-15 Istruzioni per la sicurezza pag.

Dettagli

CARICATORE DOPPIO PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1368 MINICARICATORE PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1341

CARICATORE DOPPIO PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1368 MINICARICATORE PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1341 CARICATORE DOPPIO PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1368 MINICARICATORE PER BATTERIE RICARICABILI 1941-P-1341 LEGGERE E SEGUIRE ATTENTAMENTE LE PRESENTI ISTRUZIONI Caricatori e manici ricaricabili Keeler

Dettagli

TAGLIACAPELLI PROFESSIONALE TC647 TC647. European standard quality

TAGLIACAPELLI PROFESSIONALE TC647 TC647. European standard quality TAGLIACAPELLI PROFESSIONALE TC647 TC647 European standard quality Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio e di conservare

Dettagli

PUNZONATRICE IDRAULICA PER INOX BAUDAT. Art. Sicutool 760GR-3 Art. Baudat 50-618 Mod. LS8 HD

PUNZONATRICE IDRAULICA PER INOX BAUDAT. Art. Sicutool 760GR-3 Art. Baudat 50-618 Mod. LS8 HD ISTRUZIONI D USO 1/6 Istruzioni pubblicate sul sito www.sicutool.it PUNZONATRICE IDRAULICA PER INOX BAUDAT. Art. Sicutool 760GR-3 Art. Baudat 50-618 Mod. LS8 HD Caratteristiche: Punzona (INOX) nei diametri

Dettagli

POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure

POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure 1) Generalità I pannelli del sistema UNICLIC si possono fissare in due diversi modi: A Per incastrare i pannelli, si possono ruotare inserendo la

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO. INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

Operazioni di igiene e manutenzione

Operazioni di igiene e manutenzione OPERAZIONI DI IGIENE Operazioni di igiene dei visi del manichino Laerdal Si consiglia di fornire un singolo viso del manichino a ciascuno studente per eliminare la necessità di decontaminazione tra uno

Dettagli

Descrizione del funzionamento

Descrizione del funzionamento Descrizione del funzionamento Laddomat 21 ha la funzione di......all accensione, fare raggiungere velocemente alla caldaia una temperatura di funzionamento elevata....durante il riempimento, preriscaldare

Dettagli

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA - la sedia non puo ospitare piu di una persona - la sedia e impilabile fino a un massimo di 10

Dettagli

ImmunoBlot e ImmunoBlot XL

ImmunoBlot e ImmunoBlot XL man uale utente Italiano ImmunoBlot e ImmunoBlot XL Istruzioni per l uso mu PR645-IM/Italian/Rev.B0/08-12 Indice Introduzione...1 Disimballaggio e inventario...2 Istruzioni...3 Selezionare e bloccare membrana...3

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE FERRO DA STIRO A VAPORE HFX405PLUS MANUALE D ISTRUZIONE Leggere attentamente il presente manuale e conservarlo come riferimento futuro, assieme al nr. di serie che trovate sulla targhetta dell apparecchio.

Dettagli

Le informazioni di questo manuale utente sono soggette a cambiamenti senza che ne sia dato avviso.

Le informazioni di questo manuale utente sono soggette a cambiamenti senza che ne sia dato avviso. i Avviso Le informazioni di questo manuale utente sono soggette a cambiamenti senza che ne sia dato avviso. IL PRODUTTORE O IL RIVENDITORE NON PUÒ ESSERE RESPONSABILE PER ERRORI OD OMISSIONI CONTENUTE

Dettagli

Parte 2. Manutenzione della motosega. Operazioni e tecniche

Parte 2. Manutenzione della motosega. Operazioni e tecniche Utilizzo in sicurezza e manutenzione delle motoseghe Parte 2 Manutenzione della motosega. Operazioni e tecniche Al termine di questo modulo sarai in grado di: descrivere la struttura e il funzionamento

Dettagli

KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400

KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO, ESERCIZIO E MANUTENZIONE KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400 Filtro per acqua piovana Sistema 400 da installare in condotte di scolo all aperto Filtro per acqua piovana

Dettagli

CASSETTE E CONTENITORI SERIE STORAGE

CASSETTE E CONTENITORI SERIE STORAGE O LO SPAZIO EDUCHIAM CASSETTE E CONTENITORI SERIE STORAGE PER TUTTI GLI IMPIEGHI DISPONIBILI FINO A 5 COLORI ROBUSTI E AFFIDABILI NEL TEMPO ADATTI PER IL TRASPORTO E L IMMAGAZZINAMENTO A RICHIESTA FORNIBILI

Dettagli

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione Grazie per la preferenza al nostro regolatore elettronico per l impianto d iniezione. Questa Unità è SOLAMENTE per i seguenti modelli Harley Davidson: SOFTAIL 06 TOURING 06 Per la complessità delle nuove

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

KIT DIDATTICO CON FUEL CELL

KIT DIDATTICO CON FUEL CELL KIT DIDATTICO CON FUEL CELL AUTOMOBILE A IDROGENO H-racer 2.0 (cod. KNS11) Istruzioni di montaggio Modello No.: FCJJ-23 Attenzione Per evitare il rischio di danni materiali, lesioni gravi o morte: questo

Dettagli

Sistemi per Elettroforesi Celle orizzontali, verticali, alimentatori e transilluminatori

Sistemi per Elettroforesi Celle orizzontali, verticali, alimentatori e transilluminatori Sistemi per Elettroforesi Celle orizzontali, verticali, alimentatori e transilluminatori APPARATI ORIZZONTALI: caratteristiche principali Costruzione per stampaggio ad iniezione ad alta qualità (Injection

Dettagli

Refill Infinity System per Stampanti Canon

Refill Infinity System per Stampanti Canon Refill Infinity System per Stampanti Canon Note: Leggere le istruzioni e verificare che la testina di stampa sia funzionante prima dell installazione Compatibile con: CANON PIXMA IP4850 del sistema di

Dettagli

Istruzioni di manutenzione

Istruzioni di manutenzione Istruzioni di manutenzione CR, CRN 120 e 150 50/60 Hz 3~ 1. Identificazione del modello... 2 1.1 Targhetta identificativa... 2 1.2 Codice del modello... 2 2. Coppie di serraggio e lubrificanti... 3 3.

Dettagli

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00 NV780 (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi Manuale d installazione V2.51 DT02168DI0612R00 Introduzione Il rivelatore NV780 incorpora due rivelatori

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

siringhe da laboratorio

siringhe da laboratorio siringhe da laboratorio Dal modello base ai modelli resistenti alla corrosione, questa linea di siringhe dedicate al laboratorio offre strumenti precisi ed affidabili. Progettata per una distribuzione

Dettagli

Operazioni da svolgere sul posto

Operazioni da svolgere sul posto Operazioni da svolgere sul posto Dopo aver portato l anta già completa nel luogo finale di installazione, le uniche operazioni da compiersi sono: g) Montaggio blocco di riscontro dell elettroserratura

Dettagli

APPLICATORE DI FILM AUTOMATICO TQC

APPLICATORE DI FILM AUTOMATICO TQC APPLICATORE DI FILM AUTOMATICO TQC L applicatore di film automatico TQC fornisce una base affidabile per applicare pellicole di rivestimento per test su pannelli o fogli, in modo uniforme e riproducibile

Dettagli

C Fate in modo che lo spinotto HQ8000 non si. C Il rasoio funziona in modo sicuro ad una bassa. C Ricarica. C Ricarica completa delle batterie

C Fate in modo che lo spinotto HQ8000 non si. C Il rasoio funziona in modo sicuro ad una bassa. C Ricarica. C Ricarica completa delle batterie ITALIANO 55 Importante Vi preghiamo di leggere con attenzione queste istruzioni prima di usare l'apparecchio. Per ricaricare l'apparecchio usate esclusivamente lo spinotto HQ8000 fornito. Lo spinotto HQ8000

Dettagli

RISCALDATORI PER PALLONI. SERIE MM - semirigidi. SERIE MA - per grosse capacità ACCESSORI PER MM

RISCALDATORI PER PALLONI. SERIE MM - semirigidi. SERIE MA - per grosse capacità ACCESSORI PER MM RISCALDATORI PER PALLONI SERIE MM - semirigidi I riscaldatori FALC serie MM sono frutto di una lunga esperienza; hanno custodie esterne in acciaio verniciate con polvere epossidica antiacida, i nidi semirigidi

Dettagli

Principio di funzionamento della cella di carburante... pag. 67. Indicazioni per la tutela ambientale... pag. 71

Principio di funzionamento della cella di carburante... pag. 67. Indicazioni per la tutela ambientale... pag. 71 M ANUALE DI ISTRUZIONI PROFI HYDRO CELL KIT I INDICE Hydro Cell Kit... pag. 66 Avvertenza importante per l'uso di Hydro Cell Kit... pag. 66 Avvertenze di sicurezza... pag. 66 Impiego appropriato... pag.

Dettagli