Editoriale Stannah è vicina e avvicina

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Editoriale Stannah è vicina e avvicina"

Transcript

1 La Newsletter di Stannah Montascale Focus on Da Carosello a oggi: com è cambiata la pubblicità I nuovi spot de Il Segreto di Peppino Comunicare Farsi il sociale pubblicità sui nuovi media Stannah nel film Soap Opera n 02/2014 Editoriale Stannah è vicina e avvicina Non è facile trovare comunicazioni rivolte ai senior che rispecchino la loro vita, le loro personalità e le loro difficoltà. Spesso gli spot sugli anziani vivono nei tabù. Si ha paura di raccontare i problemi reali e, di conseguenza, si sceglie di mostrare un mondo patinato, lontano da quello vissuto tutti i giorni. Questo semplicemente per una diffusa e non detta paura della vecchiaia che lascia ancora più soli proprio gli anziani. Con gli spot de Il segreto di Peppino Stannah si è voluta distanziare da questo tabù per parlare con naturalezza di quello che davvero è un problema che assilla molti over 65 e per fornire loro una soluzione. Per essere loro vicina. Nel farlo, abbiamo scelto di partire dal sentimento di imbarazzo che provano gli anziani quando devono ammettere di non potersi più muovere liberamente. E lo abbiamo trasformato in un atto d amore. L amore di Peppino che rivela spontaneamente al suo amico la soluzione per affrontare le scale senza che lui gli chieda aiuto, e l amore tra Peppino e Gemma che può finalmente essere vissuto grazie al montascale. Il montascale è visto e vissuto come un prodotto che restituisce socialità, che dà libero accesso a un amore contrastato dagli impedimenti. Questo è ciò che è emerso dai colloqui che ho avuto con i venditori che vivono la realtà del rapporto con i tanti clienti. Stannah aiuta a non vivere più le scale di casa propria come una montagna invalicabile che separa il nostro bene dal bene degli altri. Stannah è vicina e avvicina. Abbiamo pensato che questa pubblicità avrebbe potuto comunicare che i problemi esistono e spesso sono anche gravi. Però esistono anche le soluzioni, e una vita normale o più vicina al normale è possibile. Abbiamo scelto di non temere e non NL_stannah 297x420.indd 1 nascondere le fragilità, quelle con cui tutti, prima o poi, dovremo fare i conti. Ma questo non significa perdere le speranze, anzi! Studiare questi temi e dirigere gli spot di Stannah mi ha dato un ulteriore conferma del fatto che le nuove prospettive nella vita non mancano mai, e che non è mai troppo tardi per cercare di vivere bene e a fondo. Leone Pompucci, regista degli spot Il Segreto di Peppino Amarcord Quando si rivedono alcuni spot del passato bastano pochi secondi per emozionarsi e attivare tutti i meccanismi nostalgici del come eravamo. I motivi per cui uno spot diventa un cult sono diversi. La colonna sonora: si pensi al coro di voci dello spot natalizio della Coca Cola, al motivetto dell idraulico che cercava di bloccare le perdite dei tubi, a quello delle caramelle gommose Fruitjoy che vanno assolutamente masticate e al ballo dell omino in bianco e nero delle caramelle Tabù. I personaggi: come dimenticare l autista Ambrogio che offriva dei golosi cioccolatini, Kaori che preparava gustosi manicaretti a base di formaggio spalmabile e Nino Manfredi che più mandava giù il caffè e più si tirava su? O, ancora, i sentimenti: quanto abbiamo amato la bambina che, in una giornata di pioggia, portava un gattino abbandonato a casa dalla mamma intenta a cucinare la pasta? Ce ne sarebbero tanti altri ma siamo convinti che sia bastato citare questi pochi esempi per scatenare in voi un vero e proprio amarcord o, quantomeno, per strapparvi un sorriso. 18/11/

2 Socialità & Stili di vita Tutti a letto dopo Carosello Dovendo tracciare una breve storia della comunicazione televisiva in Italia, all inizio fu Carosello. Eravamo alla fine degli anni 50 e intorno alle 9 di sera. Durava una manciata di minuti fino a quando, nella sigla, i sipari si chiudevano e i bimbi sapevano che era ora di andare a dormire. Insomma, diciamo che per la generazione del boom economico Carosello aveva sostituito egregiamente la favola della buonanotte. Ma non è l unico motivo per cui è riduttivo confinare questo programma all interno del perimetro dei cosiddetti consigli per gli acquisti. Era molto di più. Si trattava di vere e proprie minifiction, sceneggiate, interpretate e dirette dai più illustri nomi del cinema e del teatro (Pasolini, Olmi, Fellini e De Filippo giusto per dare un ordine di riferimento) e addirittura da star internazionali del calibro di Jerry Lewis e Frank Sinatra. I prodotti? Secondo le rigide tavole della legge RAI dell epoca potevano arrivare solo in coda, alla fine dello sketch. E, forte di tante nobili origini, anche quando la pubblicità più direttamente imparentata con quella di oggi arriva sui teleschermi negli anni 70 e ha alcuni nomi di riferimento. Il primo è Armando Testa che ha dato vita a una galleria di personaggi che sono diventati un pezzo di storia del costume italiano: da Papalla alla Carmencita. Il secondo è Emanuele Pirella che cavalca l energia della provocazione e della rottura degli schemi. Ma anche il nostro Silvio Dolci, primo italiano a osare l apertura di un agenzia italiana all estero, a Parigi. E arriviamo così agli anni 80. Carosello da qualche anno ha chiuso il sipario per l ultima volta, è arrivata la televisione commerciale e il linguaggio della pubblicità italiana sposa la grammatica americana. È l epoca di Michele l intenditore di whiskey, della Milano da bere, dei mulini bianchi, dei genitori che attendono la bimba adottata all aeroporto pregustando la pasta che fa subito casa, ecc. Ma è anche l epoca in cui il corpo femminile viene mostrato nella nuda verità in campagne supersexy, ammiccanti NL_stannah 297x420.indd 2 e viste con gli occhi di oggi decisamente sessiste. In entrambi i filoni si tratta di storie semplici, un po stereotipate forse, ma curatissime sotto il profilo della regia, della fotografia e della colonna sonora. In piena linea con lo spirito del tempo, dominato dalla cultura dei videoclip musicali e del culto estremo dell estetica. In ogni caso, con gli anni 80 si chiude un epoca. Gli anni 90 segnano infatti, per la comunicazione pubblicitaria, un punto di svolta. Da una parte i sogni in technicolor e kolossal lasciano il posto a un approccio maggiormente razionale e il prodotto torna a essere protagonista. Dall altra gli effetti speciali vengono sostituiti da storie che, dai tempi di Carosello, avevamo dimenticato. È il decennio di Massimo Lopez prigioniero che si allunga la vita davanti al plotone di esecuzione con interminabili telefonate e di mille altre saghe giocate a suon di 30 secondi a puntata. Con il nuovo millennio il linguaggio della pubblicità prende nuove strade. Da una parte diventa globale e punta tutto sull estetica della spettacolarizzazione: ipertecnologia, star del cinema e del pop internazionale e grandi effetti speciali. Dall altra prende la via delle telepromozioni, semplificandosi fino al limite del banale e puntando tutto sull offerta irrinunciabile, i treperdue e i sottocosto. Detto questo in questi sessant anni di pubblicità italiana si è dibattuto parecchio sul fatto che la pubblicità potesse essere considerata cultura o in alcuni casi una vera e propria espressione artistica. 18/11/

3 L interrogativo, ovviamente, è ancora aperto. Ma una cosa è certa. Se anche non fosse riuscita a darsi uno status riconosciuto di espressione artistica e culturale la pubblicità ha saputo essere fedele riflesso della cultura dei tempi che ha raccontato. E se non è diventata arte, sicuramente l ha ispirata. Quella vera e propria, quella che alberga in musei e in galleria. Partendo negli Stati Uniti e negli anni 70 con Andy Warhol e le sue Campbell Soup, arrivando in Italia oggi con il Bel Paese interpretato da Maurizio Cattelan. La storia del montascale attraverso le pubblicità Stannah Prima del 1995, anno di ingresso di Stannah nel nostro paese, il montascale era un prodotto praticamente sconosciuto. A differenza dell Inghilterra dove lo stairlift già da tempo aiutava le persone anziane a raggiungere il secondo piano delle tipiche case vittoriane inglesi, da noi era per lo più un prodotto artigianale ingombrante e complesso. Con il suo arrivo, Stannah, oltre ai suoi prodotti, ha portato con sé la voglia di far conoscere un prodotto che sempre più sta diventando un alleato prezioso per chi fatica a fare le scale. E lo ha fatto innanzitutto attraverso la comunicazione, di cui è stata pioniera. Ma come è cambiata, negli anni, l immagine del montascale nella comunicazione di Stannah? Lo abbiamo chiesto a Giovanni Messina, amministratore Delegato di Stannah Montascale. NL_stannah 297x420.indd 3 Alcuni temi sono rimasti costanti: per esempio, le caratteristiche di sicurezza, affidabilità, comodità, realizzazione su misura e semplicità di utilizzo del montascale. Il tema della modernità e dell eleganza del prodotto è stato invece introdotto soprattutto a partire dalle campagne pubblicitarie del Nel 2011 Stannah ha dato il via a un rinnovamento della propria immagine. Come avete gestito la comunicazione in quell occasione? La campagna di comunicazione realizzata per il rebranding del 2011 si è focalizzata sul concetto di take care, sulla vicinanza e la cura che l azienda garantisce al cliente dal primo contatto fino al post installazione e dunque sull importanza da sempre attribuita al customer care. A questi elementi si sono accompagnati concetti nuovi come quello di gamma e quindi della vasta possibilità di scelta di modelli, di competenza e di servizio che l azienda mette a disposizione di chiunque abbia bisogno di accostarsi al mondo dei montascale. Su quali messaggi avete puntato, invece, nella campagna del 2013? La campagna del 2013 propone il montascale come alternativa valida e concreta a soluzioni drastiche e complesse (specialmente per una persona anziana) come il trasloco e le opere di ristrutturazione. Il montascale è presentato quindi come il rimedio preferibile in caso di problemi nell affrontare le scale all interno e all esterno delle mura domestiche. Inoltre, la campagna del 2013 propone il montascale come un ottimo strumento di prevenzione degli incidenti domestici. Viene riproposto anche in questo caso il tema dell estetica: uno dei quattro soggetti, infatti, ricorda di non accontentarsi di un montascale qualunque ma di scegliere la cura e l eleganza del design che Stannah riserva a tutta la sua gamma di prodotti. E nel 2014? Nel 2014 è arrivato Peppino! 18/11/

4 News Venite a scoprire il segreto di Peppino! Siamo orgogliosi di svelarvi Il segreto di Peppino, la saga dei quattro spot pubblicitari di Stannah dal sapore tutto italiano che, attraverso i volti di Peppino, dei suoi compagni di avventura Michele e Giovanni e della sua amata Gemma, svela il segreto di affrontare le scale dentro e fuori casa senza alcun problema grazie al montascale e ai suoi innumerevoli vantaggi. La freschezza e la leggerezza del linguaggio con cui viene affrontato il tema della terza età nei nuovi spot pubblicitari passa attraverso l italianità, la genuinità e l ironia delle parole e dei gesti dei suoi protagonisti, interpretati da quattro volti noti del nostro teatro e della nostra televisione: Antonello Liegi, Gianfranco Barra, Claudia Lawrence e Luciano Casaredi. Tre amici in età avanzata che passeggiano per una tipica piazza di paese e disquisiscono di cucina, il tenero sbocciare dell amore nella terza età e l ironia burlesca con cui si vince lo scetticismo verso il montascale sono gli elementi di sfondo degli spot, che mirano a scardinare la visione dell anziano come ultimo tassello di quel complesso mosaico che è la nostra società. Lo spirito con cui è stato ideato il nuovo spot pubblicitario di Stannah rappresenta il normale prolungamento di uno sguardo più ampio sulla vecchiaia, che si è voluto raccontare come l ennesimo traguardo di quella lunga corsa che si chiama vita e che, in quanto tale, deve essere vissuta al massimo. È anche per questo motivo che, nel concepire il nuovo spot pubblicitario, si è deciso di portare in scena alcuni frammenti di quella quotidianità che meglio rispecchiano la realtà odierna e le persone che ne fanno parte. Il messaggio centrale della nuova campagna di comunicazione è che la terza età non deve essere vista come una condizione limitante, ma come un traguardo, un opportunità che merita di essere vissuta al meglio. Il segreto che Peppino, il protagonista, svela ai suoi curiosi amici è proprio il montascale, che gli permette di superare le scale della sua abitazione in tutta autonomia, consentendogli di godere a pieno della sua libertà e del suo tempo. Grazie al lavoro di Dolci Advertising, l agenzia che ha realizzato gli spot e che rappresenta uno dei nomi storici del settore pubblicitario italiano, di Leone Pompucci, rinomato regista per cinema e tv, e degli attori, si è cercato di tradurre un pensiero in un bel racconto di vita, dove il montascale è considerato come un valido alleato per le piccole e grandi scalate della quotidianità. In fondo, come qualcuno un giorno disse: La vita è come una scala: se tu guardi in alto, sarai sempre l ultimo della fila, ma se tu guardi in basso, vedrai che ci sono molte persone che desidererebbero essere al tuo posto. Il cast de Il segreto di Peppino Antonello Liegi (Peppino) Dopo gli esordi in teatro, fonda il primo laboratorio di Cabaret. Negli anni 90 è Direttore Artistico della rassegna Invito alla lettura e della manifestazione Il verde d Irlanda nel verde di Roma. La sua carriera vanta partecipazioni in radio ma soprattutto in televisione NL_stannah 297x420.indd 4 (con il programma Ieri, oggi e Domani, condotto da Loretta Goggi, e note serie tv come un Posto al sole e Un medico in famiglia) e al cinema, dove ha preso parte a Il cielo in una stanza di Carlo Vanzina e È meglio lasciar perdere di Enrico Brignano. Nel 1997 riceve il Premio Leonardo da Vinci. Gianfranco Barra (Michele) Formatosi all Accademia Nazionale di Arte Drammatica Silvio D Amico, lavora al cinema con registi importanti come Pupi Avati, Mario Monicelli e Lina Wertmuller. In tv lo abbiamo visto in serie di successo come Il peccato e la vergogna, Tequila e Bonetti, L onore e il rispetto e Un ciclone in famiglia. Al Piccolo Teatro di Milano ha recitato nelle 18/11/

5 Dolci Advertising e la pubblicità: un amore che dura da 60 anni La nostra è una storia di oltre cinquant anni di idee, progetti, di sfide affrontate con passione e, soprattutto, di innovazione. Perché, per superare le difficoltà del momento, occorre soprattutto rivolgere uno sguardo al futuro e saper captare i cambiamenti. In questo pensiero dell amministratore delegato Marco Benadì risiede la chiave del successo di Dolci Advertising, l agenzia di pubblicità che ha realizzato la nuova campagna di comunicazione di Stannah Il segreto di Peppino. Fondata nel 1962 da Silvio Dolci, l agenzia conquista subito budget pubblicitari notevoli e clienti di fama internazionale. La sua storia è caratterizzata da una scalata di successi che porta all apertura anche della sede parigina Dolci France. In Italia, negli anni, Dolci Advertising diventa, grazie all effervescenza creativa del suo staff, una delle realtà più note e consolidate nel campo della comunicazione. Lo stile di Dolci Advertising si distingue per aver sempre saputo mantenere un anima creativa italiana che le consente di essere più vicina alle aziende, agli imprenditori e ai consumatori. La forte empatia nei confronti dei clienti, la capacità di tirar fuori dalle marche talenti e valori nascosti e la continua voglia di sperimentare fanno dell agenzia non un semplice consulente della comunicazione ma un vero e proprio partner di strategia. Un partner che ama supportare e incoraggiare il cliente a intraprendere strade nuove e a esplorare nuovi linguaggi e nuovi modi di comunicare. Il tutto, con lo stile creativo di chi riesce sempre ad adeguarsi al mutamento della società e, anziché restare aggrappato ai successi passati, crede nelle novità e nell indipendenza del pensiero. Oggi Dolci Advertising lavora con Stannah, Natuzzi, Gruppo illy, Zambon, Rovagnati, Paglieri Sell System, Italsempione, Scarpe&Scarpe, Sil Ceramiche, Martini Alimentare, Rohto Pharma, Agrimontana, Barbieri, Professional by Fama e molti altri. Peppino vi aspetta su Youtube Non vi è ancora capitato di guardare in tv gli spot de Il segreto di Peppino e vi abbiamo fatto venire la curiosità di vederli? Bene, allora sappiate che li trovate tutti su Youtube che, con 800 milioni di utenti unici al mese e oltre 4 miliardi di filmati visualizzati ogni giorno, è il sito di condivisione di video più cliccato al mondo. I video vengono inseriti dagli utenti e per guardarli basta semplicemente cercarli scrivendo una parola chiave nella barra di ricerca. Il tutto, senza spendere neanche un euro. Il canale Youtube di Stannah rappresenta un ulteriore strumento per approfondire la conoscenza dell azienda: nel canale troverete anche gli spot degli anni precedenti, alcuni video che illustrano il funzionamento dei montascale e i video di alcuni eventi, come la visita del Principe Carlo presso la sede inglese di Stannah o le partecipazioni alla trasmissione Settesera. Vi aspettiamo online su: più importanti opere di Shakespeare, Molière, Goldoni e Pirandello. Claudia Lawrence (Gemma) Dopo anni di studio della danza realizza le coreografie per L asino d oro e I viaggi di Gulliver di Paolo Poli, La bella Molinara di Walter Pagliaro e Il borghese Gentiluomo di Filippo Crivelli. Nelle vesti di attrice collabora, sia al cinema e sia in teatro, con personaggi del calibro di Giorgio Strehler, Pupi Avati, Paolo Poli, Alessandro Fersen. In televisione appare nel film Anni 50 di Carlo Vanzina e L Arcano incantatore di Pupi Avati. Nel 1988 vince il Premio Maschera di Sipario per il Teatro e nel 1994 il Premio Mario Scaccia come Migliore attrice non protagonista per la stagione teatrale. Luciano Casaredi (Giovanni) Entra nel mondo del teatro recitando in vernacolo fiorentino nella compagnia Il Grillo di Firenze. Al cinema lavora assieme a grandi registi del panorama italiano come Neri Parenti e Pupi Avati nei film Amici miei - Come tutto ebbe inizio, Gli amici del bar Margherita, Nel tepore del ballo e ha ricoperto il ruolo di protagonista in La mia squadra del cuore di Giuseppe Ferlito e Domenico Costanzo. In televisione appare nel cast di Il mostro di Firenze, Attacco allo Stato, Carabinieri 3 e Distretto di Polizia. NL_stannah 297x420.indd 5 18/11/

6 Guida all uso Approfondimento Comunicazione di valore La pubblicità non è necessariamente un acceleratore di vendite: da sempre questo strumento viene utilizzato anche per sensibilizzare, sedimentare e condividere valori sociali. Sia da parte di enti pubblici, sia da parte di privati (e oggi più che mai è frequente la casistica di aziende che desiderano affiancare il proprio marchio a cause sociali). Contrariamente a quanto si possa pensare, questo particolare tipo di comunicazione non è meno creativa di quella commerciale. Comunicare il sociale, e quindi tematiche molto serie, significa comunque dover massimizzare, in una manciata di secondi, il potere persuasivo del messaggio e della causa che sottintende. E non è un operazione semplice. Prendiamo il tema della sicurezza sul lavoro. Possiamo rappresentare un operaio che cade da un ponteggio e il suo corpo esanime al suolo. Sicuramente il messaggio arriverebbe forte e chiaro. Ma probabilmente colpirebbe il pubblico con un pugno allo stomaco e una possibile reazione potrebbe essere la deflessione rispetto al problema: so che esiste ma non mi tocca direttamente e pertanto decido di rimuoverlo (e questo pericolo va tenuto ben presente quando si toccano le tematiche relative alla salute). Ad esempio, Pubblicità Progresso, nel 2008 ha deciso di trattare la sicurezza sul lavoro usando un linguaggio di forte impatto ma metaforico. Il protagonista dell annuncio è un casco giallo anti infortuni che viene colpito e successivamente suturato. E il messaggio della campagna è un vero amico le prende al posto tuo. Diretto, efficace, emotivamente carico senza essere terrorizzante. Altre volte, invece il pugno allo stomaco è importante per fare passare tematiche che altrimenti potrebbero essere sottovalutate. È il caso, giusto per fare un esempio, delle campagne rivolte ai giovani: da quelle di prevenzione nei confronti della droga a quelle sulla sicurezza stradale. Altre volte, invece, è essenziale puntare diritto al cuore: dalla promozione turistica alle tematiche relative all infanzia, dalla sensibilizzazione circa il rispetto degli animali alle grandi cause umanitarie, l efficacia della campagna è sempre direttamente proporzionale al coinvolgimento emotivo del pubblico. Con tutte le sfumature che esistono tra una lacrima e un sorriso. La persuasione nei messaggi pubblicitari Non è un mistero che ogni messaggio pubblicitario debba informare e convincere lo spettatore a fare un qualcosa (comprare un prodotto, aderire a un idea, modificare un comportamento, ecc). La pubblicità, infatti, non deve semplicemente limitarsi a dire qualcosa ma deve agire sulla mente del consumatore. Compito del pubblicitario è, da un lato, analizzare la situazione di partenza della marca e capire come questa vorrebbe essere percepita, dall altro deve conoscere molto bene il target di riferimento, le sue esigenze e i suoi bisogni. Tra le varie correnti di pensiero che negli anni hanno studiato la pubblicità, molte individuano i meccanismi di persuasione che stanno dietro un messaggio pubblicitario per far colpo sullo spettatore. Secondo lo psicologo americano Robert Cialdini, tra questi meccanismi rientra, ad esempio, la simpatia che scaturisce nei confronti di testimonial noti e amati dal pubblico. O l autorità, che si ottiene facendo illustrare i benefici di un prodotto da figure che hanno il compito di sembrare autorevoli, i famosi dentisti degli spot di dentifrici, che incutono rispetto e garantiscono con la loro sola presenza la validità del prodotto. Infine, il timore di restare privi di qualcosa, come avviene nel caso delle promozioni e delle offerte speciali che ci fanno correre al supermercato ad acquistare quel determinato prodotto in tempo prima che l offerta finisca. Il messaggio pubblicitario risulta efficace, quindi, non solo perché presenta un prodotto, ma anche perché carica il prodotto di valori e significati grazie al ricorso a un linguaggio efficace, pensato appositamente per vendere, fatto di messaggi brevi e facili da memorizzare. Secondo alcuni studiosi, i pubblicitari hanno a disposizione tanti stratagemmi per convincerci. Tra i più originali vi è la teoria del colore, secondo la quale certi colori influiscono in modo positivo nel nostro inconscio. Il rosso scuro viene scelto per prodotti eleganti, il verde, che evoca la natura, per pubblicizzare cibi sani, prodotti per la casa sostenibili, corsi di yoga. Il rosa, che trasmette tranquillità, viene usato per prodotti e servizi legati alla sfera femminile. Il giallo, colore vivace e solare, si trova spesso nelle immagini di bevande energetiche, attrezzature sportive e servizi ricreativi. NL_stannah 297x420.indd 6 18/11/

7 Ma su Facebook esiste la pubblicità? Cominciamo da una domanda. Perché le persone passano molto tempo su Facebook? Sicuramente per restare in contatto con gli amici, conoscere nuove persone, condividere momenti di vita quotidiana. Ma in fondo essere su Facebook non è anche una forma di pubblicità a se stessi? Che emerge dalla scelta delle foto, dal tipo dei messaggi e da tutta un altra serie di elementi che sulla rete ognuno di noi sceglie di rendere pubblici. Allo stesso tempo per un azienda, magari una di quelle che fino a oggi pensava di non potersi permettere lo strumento pubblicitario, Facebook ha aperto prospettive inimmaginabili. Investimenti limitati (bastano poche decine di Euro), un pubblico che potenzialmente può arrivare a un miliardo di persone (quando un quotidiano a larga diffusione al massimo ne raggiunge 400 mila), nessun bisogno di competenze grafiche (di fatto la pubblicità su Facebook ha come messaggio i contenuti pubblicati) e risultati verificabili in tempo reale dato che il meccanismo è quello del passaparola. Come si presenta la pubblicità su Facebook? Le opzioni principali sono due: il post sponsorizzato (per evidenziare un particolare contenuto o un evento) e la sponsorizzazione della pagina (per fare in modo di acquisire contatti stabili nel tempo). Poi basta scegliere, in base a parole chiave e fattori demografici il perimetro entro il quale vogliamo fare viaggiare il nostro messaggio e il gioco è fatto. Come abbiamo detto prima, questo vale per tutti: dalla multinazionale alla latteria sotto casa. E anche per i comuni mortali come noi. L unica differenza è che per farci pubblicità dobbiamo aprire una fan page, come quella che hanno i personaggi celebri. Poi dobbiamo riempirla del nostro talento (dalle ricette culinarie al bricolage passando per fotografia, narrativa e qualunque cosa pensiamo sia un nostro cavallo di battaglia) e invitare i nostri amici a cliccare sul fatidico Mi piace. Infine mettiamo mano alla carta di credito e organizziamo la nostra personale campagna. Giusto per dare un ordine di grandezza: con cinquanta Euro ci guadagniamo più di un migliaio di fan. E il sapore del nostro piccolo pezzo di celebrità. Farsi pubblicità sul web È ormai qualche anno che internet è entrato nelle nostre case, portandosi dietro un nuovo modo di fare pubblicità. Con il crescere del numero di utenti e l evolversi della tecnologia, le aziende hanno oggi a disposizione un potentissimo mezzo per farsi notare, una vera e propria manna per chi vuole promuovere servizi o prodotti, che sta piano piano soppiantando la classica pubblicità sui giornali e gli spot in televisione. A voi tutti, navigando in rete, sarà capitato di vedere riquadri con pubblicità varie, video, slogan o animazioni. SI tratta di quelli che in gergo sono chiamati Banner. Solitamente posizionati nelle fasce laterali dello schermo, pieni di messaggi accattivanti, invitano a cliccarci sopra per venire indirizzati in automatico al sito del prodotto pubblicizzato. In pratica hanno lo stesso scopo della pubblicità sulle riviste, con l aggiunta che, se interessati, si può cliccare per avere maggiori informazioni o dettagli. E che dire di quelle, spesso, fastidiose finestre contenenti immagini o video, che si aprono quando ci si collega ad alcuni siti web e non se ne vanno fino a quando non li abbiamo visti per bene? Quelli sono i pop-up, dei messaggi pubblicitari che, per attirare meglio l attenzione, vengono posizionati sopra la pagina che vogliamo leggere. A volte basta chiuderli e continuare la navigazione, ma se proprio vogliamo evitare di vederli è possibile bloccarli modificando le impostazioni del proprio browser internet (firefox, safari, internet explorer, ecc). Ma i pubblicitari hanno anche altri modi per promuovere. Quello al momento più in voga, e anche il più evoluto tecnicamente, lo vediamo, magari senza accorgercene, ogni volta che facciamo una ricerca su Google. Si chiama Google Adwords ed è una vera e propria spia delle vostre abitudini sulla rete. Ogni volta che fate una ricerca su internet, Google associa la vostra analisi con aziende e prodotti in linea con la vostra ricerca e vi mostra, come primi risultati o nella parte destra dello schermo, i link a siti che offrono quei prodotti. Ma non finisce qui. Questo potente motore di ricerca può ricordare i vostri interessi in base ai siti che avete visitato e pilotare la pubblicità, sotto forma di banner o altro, della stessa azienda o di aziende che propongono prodotti similari. In gergo si chiama retargeting ed è l ultima frontiera della comunicazione online. NL_stannah 297x420.indd 7 18/11/

8 Simona Atzori Una storia di fiducia ed estrema forza quella contenuta nell intervista di Alessandra Cicalini a Simona Atzori, ballerina-coreografa, pittrice ed esperta di coaching motivazionale, autrice del libro Dopo di Te, edito da Mondadori. L opera, dedicata alla madre persa un paio di anni fa, racconta un esperienza la cui specialità va oltre il fatto dell essere stata scritta da una donna priva di braccia. Non è certo la disabilità, spiega infatti Simona, a rendere il suo dolore più forte di quello che provano gli altri in analoghe circostanze. Per riuscire ad attraversarlo, tuttavia, ha sentito il bisogno di condividerlo, fissandolo sulla carta. Qui vi proponiamo uno stralcio dell intervista che vi invitiamo a leggere sul nostro blog Muoversi Insieme. Secondo te, c è un momento in cui si comincia a dimenticarsi della sofferenza? Stannah Foto Simona Atzori: Gabriele Rigon Dalla parte di Per me, il dolore ha delle fasi: ci sono stati momenti in cui mi sembrava di farcela, altri invece di crolli improvvisi. Poi pian piano impari a gestirlo e a sentire la persona che hai perso in un altro modo. Quanto ti ha guidato la fede di tua mamma? Ammiravo molto la sua fede perché era concreta. Poi so che durante la malattia è stata abbastanza critica con Dio, perché voleva vivere ancora. A un certo punto, però, è arrivata a nutrire fiducia. E ha vissuto, fino alla fine. Ti piacerebbe diventare madre? Penso che ognuno debba seguire il suo percorso senza ostinarsi a seguirne uno che non è il suo. Mia mamma diceva sempre: la vita ricomincia a quarant anni e aveva proprio ragione. Sto imparando a immergermi nella vita senza farmi troppe domande, il risultato è che oggi riesco a vedere molte cose che prima non avrei visto. Ciak, si gira (per la seconda volta)! Stannah torna al cinema! Questa volta con la presenza del montascale Sofia sul set del film Soap Opera, interpretato da alcuni degli attori italiani più brillanti e amati di oggi come Fabio De Luigi, Cristiana Capotondi, Ricky Memphis, Chiara Francini, Elisa Sednaoui, Ale e Franz, Caterina Guzzanti e Diego Abatantuono e prodotto dalla Colorado Film. È la seconda volta che un Numero Verde montascale Stannah partecipa alle riprese di un Il consulente Stannah risponde film. Due anni fa, infatti, La rubrica per le vostre domande: Dustin Hoffman scelse l azienda per dotare di un montascale l eleganil blogzine, punto di riferimento per gli over 60 te scalinata della casa e i loro familiari. di riposo per musicisti dove era ambientata la trama di Quartet. In Soap Opera, invece, Sofia Il sito, dove trovare tutto sui montascale Stannah e richiedere è installato nella scala del condominio dove si o scaricare gratuitamente le newsletter. intrecciano le divertenti vicende dei personaggi del film. A utilizzarlo è Franz, che vive da Stannah Montascale Muoversi Insieme più di un anno su una sedia a rotelle a causa di un incidente provocato dal fratello, che usa il montascale per raggiungere gli amici nei diversi appartamenti del palazzo. Un interpretaziomuoversi INSIEME Stannah Montascale S.r.l. ne da Oscar per il nostro montascale che si Via Idiomi 24/ Assago MI dimostra ancora una volta il preferito dalle star. Contatti Informativa ai sensi dell art. 13, D.lgs. 196/03 Egregio signore/gentile signora, i suoi dati personali vengono trattati per l invio del presente materiale illustrativo dei prodotti Stannah Montascale S.r.l. (Stannah) per cui ha manifestato il Suo interesse, e per tenerla informata in merito alle novità, promozioni, etc. relative ai prodotti Stannah. Il trattamento dei Suoi dati può anche essere finalizzato allo svolgimento, da parte di Stannah, di altre Società facenti parte del medesimo Gruppo, o di terzi, di attività di informazione e promozione commerciale dei prodotti di Stannah stessa, nonché alla esecuzione di ricerche di mercato, indagini sulla qualità dei servizi e sulla soddisfazione dei clienti. I dati non vengono diffusi e potranno essere resi noti unicamente ai dipendenti di Stannah e/o ai soggetti che, per conto di quest ultima, si occupano della redazione ed invio delle comunicazioni o della effettuazione delle ricerche in questione. In ogni caso, Lei potrà esercitare i diritti di cui all articolo 7 della normativa poc anzi indicata, tra cui, in particolare, quello di richiedere di non ricevere più alcuna comunicazione da parte di Stannah. A questo proposito, potrà rivolgersi all Ufficio TeleMarketing telefono: ; telefax: Titolare del trattamento è Stannah Montascale S.r.l., con sede in via Idiomi 24/ Assago MI. NL_stannah 297x420.indd 8 18/11/

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

CIO CHE SPINGE L UOMO

CIO CHE SPINGE L UOMO CIO CHE SPINGE L UOMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU COME PERCEPIAMO IL MONDO INTORNO A NOI COSA CI SPINGE? Cosa ci fa agire, cosa ci fa scegliere un alternativa piuttosto che un altra, cosa ci attrae e

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli