SCUOLA FORENSE CARNELUTTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCUOLA FORENSE CARNELUTTI"

Transcript

1 SCUOLA FORENSE CARNELUTTI Corsi di formazione per praticanti avvocati anno 2013

2 Introduzione: libertà e qualità per una formazione efficace La Scuola Forense, espressione della Fondazione Forense Francesco Carnelutti costituita dai Consigli dell Ordine degli Avvocati di Trieste, Udine, Gorizia e Tolmezzo, nel solco tracciato negli anni precedenti, rinnova la propria offerta didattico-formativa alla luce delle recenti riforme normative (tra le quali spicca la riduzione della durata del tirocinio professionale a 18 mesi) e della decisione adottata dai citati Consigli di abolire l obbligatorietà della frequenza dei corsi ai fini dell ottenimento del certificato di compiuta pratica. L obiettivo rimane quello di fornire un adeguato percorso formativo (teorico e pratico) ai praticanti iscritti sia nell ottica di preparazione all esame di stato di avvocato, sia per garantire un valido sostegno per la formazione e l aggiornamento professionale. Offerta formativa 2013 L offerta formativa per il 2013 è costituita da due corsi: 1) in diritto civile e diritto processuale civile (della durata di 90 ore), con lezioni tenute dagli avv.ti Stefano FRUTTAROLO (avvocato del Foro di Udine), Claudio VERGINE (avvocato del Foro di Trieste) e Maria Virginia MACCARI (avvocato del Foro di Udine); 2) in diritto penale e procedura penale (della durata di 164 ore), con lezioni tenute dal dott. Fabrizio RIGO (magistrato presso la Corte d Appello di Trieste) e dall avv. Riccardo SEIBOLD (avvocato del Foro di Trieste). Per entrambi i corsi, oltre alle lezioni d aula (che si svolgeranno secondo i programmi di seguito riportati), sono previste simulazioni scritte integrative.

3 Caratteristiche del corso in DIRITTO CIVILE e DIRITTO PROCESSUALE CIVILE (docenti: avv.ti Fruttarolo - Vergine - Maccari) Il programma del corso, che si ispira alle Linee guida del Consiglio Nazionale Forense, si propone adottando un metodo di insegnamento alternativo rispetto alla tradizionale lezione frontale di valorizzare al massimo l interazione dei discenti tra loro (secondo il principio del cooperative learning ) e con il docente. È previsto un numero massimo di partecipanti (30), al fine di consentire una effettiva partecipazione attiva. Lo svolgimento delle lezioni (complessivamente 30, della durata di 3 ore ciascuna) è orientato alla soluzione di casi concreti e all acquisizione da parte dei discenti delle tecniche volte a: individuare lo status causae, reperire la norma che disciplina la fattispecie in questione e prospettare, con modalità adeguate, la soluzione del caso (redazione del parere o dell atto). Ogni struttura didattica (il cui argomento è preannunciato dal calendario di seguito stilato solo con riferimento generico agli istituti giuridici da trattare) viene divisa in tre parti: - la prima (in aula) nella quale viene presentata una traccia che i discenti, sotto la guida del docente, discutono tra loro per selezionare i fatti giuridicamente rilevanti e per individuare le fattispecie astratte verosimilmente applicabili; - la seconda (a casa) nella quale tutti i discenti individualmente reperiscono e studiano il materiale (norme, giurisprudenza e dottrina); alcuni di loro (a rotazione) redigono un atto ed un parere che, con un certo anticipo rispetto alla lezione successiva, trasmettono via mail a tutti gli altri partecipanti e al docente; - la terza (in aula) nella quale i discenti si confrontano tra loro sulla correttezza contenutistica ed espositiva dei due elaborati mentre il docente trae le conclusioni e descrive la più idonea struttura formale e sostanziale dell atto. In particolare considerazione sarà tenuta la connessione interdisciplinare tra il diritto sostanziale e il diritto processuale, proponendo la redazione di atti inerenti a tutte le principali tipologie di processo attualmente esistenti (rito ordinario, sommario, del lavoro/locatizio e cautelare). Il corso, nell ambito del quale saranno costanti i collegamenti a tutti i principali istituti del diritto civile, avrà ad oggetto essenzialmente tre aree tematiche:

4 A. Responsabilità patrimoniale e garanzie (avv. Stefano FRUTTAROLO) 1. La responsabilità patrimoniale: l art cod.civ. 2. L autonomia privata e le limitazioni della responsabilità patrimoniale 3. I patrimoni destinati ad uno specifico affare e gli atti di destinazione 4. Il fondo patrimoniale 5. Il negozio fiduciario e il trust 6. La garanzie tipiche e atipiche 7. Il contratto autonomo di garanzia 8. La lettera di patronage 9. Il divieto di patto commissorio 10. I mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale: l azione revocatoria e surrogatoria B. I rimedi contrattuali (avv. Maria Virginia MACCARI) 1. La costituzione in mora del debitore e la decadenza dal beneficio del termine 2. Il diritto di ritenzione 3. L eccezione d inadempimento 4. L azione di adempimento 5. La risoluzione per inadempimento 6. Il recesso e la caparra confirmatoria 7. L impossibilità sopravvenuta 8. L eccessiva onerosità 9. La presupposizione 10. L adeguamento del contratto e la rinegoziazione C. L'illecito civile e il danno risarcibile (avv. Claudio VERGINE) 1. Il fatto e il rapporto di causalità 2. I criteri soggettivi di imputazione della responsabilità 3. I criteri oggettivi di imputazione della responsabilità 4. I criteri di imputazione della responsabilità per fatto altrui 5. Il danno ingiusto 6. La responsabilità precontrattuale 7. Il danno patrimoniale (causalità giuridica e liquidazione del danno) 8. Il danno non patrimoniale 9. Il danno da perdita di chance 10. L'illecito civile ed il processo

5 Calendario delle lezioni e luogo di svolgimento Le lezioni si svolgeranno dalle ore alle ore (venerdì), a GORIZIA presso l aula ISONZO sita nel complesso scolastico dell ISIT in via Puccini n. 22, secondo il seguente calendario lezione data docente 1 1 febbraio avv. Stefano Fruttarolo 2 8 febbraio avv. Maria Virginia Maccari 3 15 febbraio avv. Claudio Vergine 4 22 febbraio avv. Stefano Fruttarolo 5 1 marzo avv. Claudio Vergine 6 8 marzo avv. Maria Virginia Maccari 7 15 marzo avv. Stefano Fruttarolo 8 22 marzo avv. Maria Virginia Maccari 9 5 aprile avv. Claudio Vergine aprile avv. Stefano Fruttarolo aprile avv. Maria Virginia Maccari 12 3 maggio avv. Maria Virginia Maccari maggio avv. Stefano Fruttarolo maggio avv. Maria Virginia Maccari maggio avv. Claudio Vergine maggio avv. Stefano Fruttarolo 17 7 giugno avv. Maria Virginia Maccari giugno avv. Claudio Vergine giugno avv. Stefano Fruttarolo giugno avv. Claudio Vergine 21 5 luglio avv. Claudio Vergine luglio avv. Stefano Fruttarolo 23 6 settembre avv. Maria Virginia Maccari settembre avv. Claudio Vergine settembre avv. Stefano Fruttarolo settembre avv. Maria Virginia Maccari 27 4 ottobre avv. Claudio Vergine ottobre avv. Stefano Fruttarolo ottobre avv. Maria Virginia Maccari ottobre avv. Claudio Vergine

6 Caratteristiche del corso in DIRITTO PENALE e PROCEDURA PENALE (docenti: dott. RIGO avv. SEIBOLD) Il corso di diritto penale e processuale penale, aperto a 60 praticanti, si articola in oltre quaranta lezioni (della durata di 4 ore ciascuna) nelle quali si affrontano tutti i principali istituti del diritto penale sostanziale e le più importanti figure di reato di parte speciale. Le lezioni dedicate alla procedura penale selezionano gli argomenti di maggior interesse pratico e pertanto comprendono uno studio di quei segmenti processuali che coinvolgono direttamente il ruolo del difensore. Ogni lezione o gruppo di lezioni su ciascun argomento istituzionale sarà preceduta dall'invio sia di una selezione delle pronunce giurisprudenziali di maggior interesse, eventualmente corredate da note di commento della dottrina, sia di due o più tracce per lo più tratte dalla giurisprudenza o dalla prassi aventi ad oggetto una fattispecie concreta sulla base della quale saranno redatti gli elaborati da svolgere a casa. Gli elaborati saranno corretti individualmente. Le lezioni in aula sono finalizzate innanzitutto al consolidamento e all approfondimento della base teorica mediante l esposizione della disciplina positiva e dei principi che governano ogni istituto giuridico, studiati in funzione della loro applicazione pratica. Inoltre, una particolare attenzione è dedicata all analisi critica delle questioni controverse, compiuta anche con l analisi delle pronunce della giurisprudenza. Le esercitazioni che si svolgono in aula hanno ad oggetto l esame di uno o più casi pratici che saranno discussi con la partecipazione dei corsisti. Al termine di ogni argomento è prevista la correzione e la discussione delle tracce inviate in precedenza. La correzione sarà affidata, sotto la guida del docente, a dei gruppi di lavoro, costituiti da due o tre corsisti, i quali oralmente formuleranno una soluzione argomentata con l esposizione delle questioni, in fatto e in diritto, sottese alla traccia stessa. Nel corso dell'anno sono previste alcune simulazioni integrative che si terranno il sabato mattina. Le date verranno concordate con i partecipanti, ma in linea di massima si terranno verso la prima metà dei mesi di giugno e di luglio e poi ad ottobre e novembre. È infine previsto l invio di alcune "dispense" o altro materiale (articoli o interventi di dottrina) su taluni argomenti di particolare interesse.

7 Calendario delle lezioni e luogo di svolgimento Le lezioni si svolgeranno dalle ore alle ore (mercoledì) a GORIZIA presso l aula EUROPA sita nel complesso scolastico dell ISIT in via Puccini n. 22, secondo il seguente calendario lezione data docente 1 16 gennaio Nozioni generali e principi fondamentali dell ordinamento penale. Criteri di redazione del parere e dell atto gennaio Concorso di reati e concorso di norme. Nozioni generali. I criteri di risoluzione del concorso di norme (specialità, sussidiarietà e consunzione) gennaio Concorso di reati e concorso di norme. La continuazione. Esame della giurisprudenza. 4 6 febbraio Concorso di reati e concorso di norme. Connessione di procedimenti e questioni processuali in tema di concorso di reati e continuazione. Esercitazioni e risoluzione delle tracce assegnate febbraio Elemento materiale del reato. La nozione di pericolo e sue applicazioni. Il nesso di causalità in generale. Esame della giurisprudenza febbraio Il nesso di causalità nel reato commissivo ed omissivo (con particolare riguardo al nesso di causalità nella responsabilità del sanitario e la sentenza SS.UU. Franzese ). Risoluzione delle tracce assegnate febbraio Il delitto preterintenzionale. Esame della giurisprudenza. L atto d appello. Risoluzione delle tracce assegnate. 8 6 marzo Le indagini difensive. L interrogatorio e l esame dell imputato marzo Delitti contro il patrimonio (prima parte). Nozioni generali: il possesso, il profitto, il danno, l ingiustizia. Il furto. Esame della giurisprudenza marzo Delitti contro il patrimonio (prima parte): l appropriazione indebita e la truffa. Esame della giurisprudenza marzo Delitti contro il patrimonio (prima parte). Esercitazioni e risoluzione delle tracce assegnate aprile Elemento soggettivo del reato: nozioni generali. Le forme del dolo. Dolo eventuale e tentativo aprile Il dolo generale. Esame della giurisprudenza.

8 14 17 aprile La disciplina dell errore. Nozioni sulla colpa. Esame della giurisprudenza e risoluzione delle tracce assegnate aprile L incidente probatorio; in particolare l esame del minore. La chiusura delle indagini preliminari. Esercitazione maggio I reati aberranti. Esame della giurisprudenza maggio I reati aberranti e i reati aggravati dall evento. Casistica, esame della giurisprudenza e risoluzione delle tracce assegnate maggio La confisca ordinaria e per equivalente. I sequestri e l istanza di riesame reale (art. 324 c.p.p.). Il falso documentale maggio Successioni di leggi penali nel tempo. Nozioni generali e disciplina dell art. 2 c.p giugno Successioni di leggi penali nel tempo. Successione di norme esterne al precetto penale giugno Successioni di leggi penali nel tempo: la depenalizzazione, l art. 2 c.p. e l illecito amministrativo. Esame della giurisprudenza e risoluzione delle tracce assegnate giugno L udienza preliminare e l abbreviato. Esercitazione giugno I delitti contro il patrimonio (seconda parte): la nozione di violenza fisica e di violenza morale. Cenni generali sui delitti commessi con violenza o con minaccia alle persone. La rapina luglio I delitti contro il patrimonio (seconda parte): l esercizio arbitrario della proprie ragioni e l estorsione. Esame della giurisprudenza e risoluzione delle tracce assegnate luglio Il reato omissivo: nozioni generali. Il reato omissivo improprio e la clausola generale dell art. 40 comma 2 c.p luglio Il reato omissivo improprio. L elemento materiale e soggettivo. Le posizioni di garanzia. Risoluzione delle tracce assegnate luglio Le misure cautelari e precautelari; l udienza di convalida e l istanza di riesame settembre Il concorso di persone nel reato. La disciplina del codice e il concorso anomalo. Esame della giurisprudenza.

9 29 11 settembre Il concorso di persone nel reato. Fattispecie particolari: l agente provocatore; il concorso esterno nel reato associativo; il concorso nel reato permanente. Risoluzione delle tracce assegnate settembre I delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione. Nozioni generali. Il pubblico ufficiale e l incaricato di un pubblico servizio. Esame della giurisprudenza. Il peculato e la concussione settembre I delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione: la corruzione. Esame della giurisprudenza ottobre I delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione: l abuso d ufficio e l omissione di atti d ufficio. Esame della giurisprudenza. Risoluzione delle tracce assegnate ottobre I procedimenti speciali ottobre Il dibattimento (prima parte): questioni preliminari ottobre Delitti contro l amministrazione della giustizia: il favoreggiamento e i limiti dell attività difensiva. Esame della giurisprudenza ottobre I delitti contro l amministrazione della giustizia: i delitti di false dichiarazioni e le cause di non punibilità degli artt. 376 e 384 c.p novembre I delitti contro l amministrazione della giustizia. Esame della giurisprudenza e risoluzione delle tracce assegnate novembre Il dibattimento (seconda parte): l esame e il controesame, le contestazioni e il regime delle letture novembre Le cause di giustificazione: la disciplina generale. Le scriminanti non codificate: il diritto di critica e di cronaca e l uso legittimo delle armi. Esame della giurisprudenza novembre Le cause di giustificazione: l attività del sanitario. La colpa medica e l attività di equipe. Esame della giurisprudenza dicembre Il tentativo.

10 NOTE TECNICO-ORGANIZZATIVE COMUNI AD ENTRAMBI I CORSI Requisiti per il conseguimento dell attestato finale L attestato di avvenuta frequenza sarà rilasciato ai partecipanti che avranno frequentato l 80% delle lezioni del corso ed avranno dimostrato una proficua partecipazione alle esercitazioni ed alle simulazioni scritte. Contributi di iscrizione Per la partecipazione al corso di diritto civile e diritto processuale civile sarà richiesto un contributo di iscrizione di 350,00. Per la partecipazione al corso di diritto penale e di procedura penale sarà richiesto un contributo di iscrizione di 400,00. Modalità di iscrizione I praticanti interessati dovranno inviare la propria richiesta di iscrizione inviando entro e non oltre il il modulo predisposto in calce via e- mail all indirizzo o via fax al numero Per il corso di diritto civile e diritto processuale civile saranno accolte al massimo 30 iscrizioni, mentre per il corso di diritto penale e procedura penale saranno accolte al massimo 60 iscrizioni. Sarà data precedenza ai praticanti che potranno sostenere l esame scritto nella sessione di dicembre I praticanti che riceveranno l accettazione della richiesta di iscrizione dovranno versare la quota di iscrizione entro il sul c/c intestato alla Fondazione Forense, acceso presso Banca Popolare Friuladria, Filiale di Udine, via Vittorio Veneto e contraddistinto dal seguente IBAN IT22G (ABI CAB 12304) opuscolo informativo stampato in proprio dicembre 2012

11 MODULO PER LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE (da inviarsi via a o via fax al numero ) cognome... nome... residente in via/piazza... città... telefono fisso... cellulare codice fiscale... domicilio professionale..... dominus... RSPA dell Ordine di... Università ed anno di laurea... data di prima iscrizione al RSPA. sosterrò la sessione scritta dell esame di stato nel dicembre 2013 SI NO di iscrivermi al corso in: [ ] diritto civile e diritto processuale civile [ ] diritto penale e procedura penale chiedo Con la sottoscrizione e/o l invio del presente modulo accetto il trattamento dei dati forniti alla Fondazione Forense ai sensi del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo l utilizzo per ogni necessità o comunicazione inerente le attività della Fondazione Forense. Data.. Firma

SCUOLA FORENSE CARNELUTTI

SCUOLA FORENSE CARNELUTTI SCUOLA FORENSE CARNELUTTI Corso di formazione di indirizzo professionale per tirocinanti/praticanti avvocati 2015/2016 Introduzione: la riforma della Legge Professionale. Un offerta di qualità per una

Dettagli

CORSO PROFORM DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER

CORSO PROFORM DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER Il corso, rivolto ad avvocati, praticanti avvocati e specializzati presso le Scuole di Specializzazione per le Professioni Forensi, si articolerà in appuntamenti di approfondimento teorico ed in esercitazioni

Dettagli

CORSO ORDINARIO DI PREPARAZIONE ALL ESAME PER AVVOCATO 2014 PROGRAMMA DI DIRITTO CIVILE E PROCEDURA CIVILE

CORSO ORDINARIO DI PREPARAZIONE ALL ESAME PER AVVOCATO 2014 PROGRAMMA DI DIRITTO CIVILE E PROCEDURA CIVILE CORSO ORDINARIO DI PREPARAZIONE ALL ESAME PER AVVOCATO 2014 Il corso si articolerà in appuntamenti teorico-pratici. Verranno analizzati sia casi concreti sia gli istituti generali della parte sostanziale

Dettagli

Scuola Forense di Trani. Programma didattico 2015-2016

Scuola Forense di Trani. Programma didattico 2015-2016 Programma strutturato per aree tematiche e materie, ciascuna delle quali sarà sviluppata in una o più lezioni dedicate. Il corso, in conformità alla vigente normativa, avrà la durata di diciotto mesi,

Dettagli

SCUOLA FORENSE DI ROVIGO. Programma Didattico per il biennio 2012-2013

SCUOLA FORENSE DI ROVIGO. Programma Didattico per il biennio 2012-2013 SCUOLA FORENSE DI ROVIGO Programma Didattico per il biennio 2012-2013 A seguito della riunione congiunta del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Tecnico Scientifico della Scuola Forense di Rovigo,

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI GIURIDICI Direttore Prof.re Avv.to Natale Ferrara ESAME AVVOCATO 2015 CORSO INTENSIVO

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI GIURIDICI Direttore Prof.re Avv.to Natale Ferrara ESAME AVVOCATO 2015 CORSO INTENSIVO ESAME AVVOCATO 2015 CORSO INTENSIVO NUOVO REGOLAMENTO SULLA PRATICA FORENSE - 17 FEBBRAIO 2015 Obbligo di schermatura delle sedi d esame; Domande all orale contenute in un database informatico; Raddoppio

Dettagli

Scuola Forense Francesco Carnelutti corso di formazione 2016/2017 PROGRAMMA MODULO B

Scuola Forense Francesco Carnelutti corso di formazione 2016/2017 PROGRAMMA MODULO B FONDAZIONE FORENSE Scuola Forense Francesco Carnelutti corso di formazione 2016/2017 PROGRAMMA MODULO B 108 ore in aula + 2 simulazioni scritte (10 ore) Gorizia Aula Magna Convitto delle Suore della Provvidenza,

Dettagli

Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale

Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale OBIETTIVI Il corso si propone di approfondire la disciplina degli istituti sostanziali e processuali in tema di responsabilità civile derivante da circolazione

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO

CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO 1ª EDIZIONE 300 ore 12 CFU Anno Accademico 2014/2015 FORM102 Pagina 1/6 Titolo SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE

Dettagli

CALENDARIO DIDATTICO * PERIODO gennaio/novembre 2015 *

CALENDARIO DIDATTICO * PERIODO gennaio/novembre 2015 * SCUOLA FORENSE DI BERGAMO CALENDARIO DIDATTICO * PERIODO gennaio/novembre 2015 * Attenzione: Si avvisano gli iscritti che gli argomenti delle lezioni potrebbero subire modifiche anche alla luce di sopravvenute

Dettagli

MASTER di II Livello. MAF50 - Diritto e Processo Penale 2ª EDIZIONE. 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF-50

MASTER di II Livello. MAF50 - Diritto e Processo Penale 2ª EDIZIONE. 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF-50 MASTER di II Livello 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015-2015/2016 MAF-50 Pagina 1/6 Titolo Edizione 2ª EDIZIONE Area ACCADEMIA FORENSE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE RAVENNATE

FONDAZIONE FORENSE RAVENNATE FONDAZIONE FORENSE RAVENNATE Presidente Avv. Ermanno Cicognani Direttore Avv. Roberto Ridolfi Coordinatore scientifico Prof. Avv. Luigi Balestra Tutor Avv. Aleandra Argentieri CORSO DI PREPARAZIONE ALL

Dettagli

La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale

La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale SISTEMA GAROFOLI La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale DIRITTO PENALE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale

Dettagli

TEMI DOTTORATO DIRITTO PROCEDURA PENALE

TEMI DOTTORATO DIRITTO PROCEDURA PENALE TEMI DOTTORATO DIRITTO PROCEDURA PENALE XXXI ciclo : 1) Il Reato aberrante 2) Divergenze tra voluto e realizzato nell ambito del concorso di persone 3) Diffamazione e responsabilità per omesso impedimento

Dettagli

Programmi Modulo A e Modulo D corso di formazione 2016/2017

Programmi Modulo A e Modulo D corso di formazione 2016/2017 Programmi Modulo A e Modulo D corso di formazione 2016/2017 MODULO A 93 ore in aula + 3 esercitazioni scritte (15 ore) Gorizia Aula Magna Convitto delle Suore della Provvidenza, Via Vittorio Veneto n.

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2013 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2013 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2013 di Roberto GAROFOLI Valerio de GIOIA COME SI SCRIVE L ATTO GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Con la collaborazione di Giovanna SPIRITO Carlo TANGARI PREMESSA Nella preparazione

Dettagli

UNIPROF Consorzio Università di Roma Tor Vergata e Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha attivato il:

UNIPROF Consorzio Università di Roma Tor Vergata e Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha attivato il: Università di Roma Tor Vergata e Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha attivato il: 1 I CORSO DI ALTA FORMAZIONE SPECIALISTICA PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

Dettagli

FACOLTA DI GIURISPRUDENZA

FACOLTA DI GIURISPRUDENZA FACOLTA DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA in GIURISPRUDENZA Classe LMG/01 Insegnamento di Diritto della Responsabilità civile SSD IUS/ 01 CFU 5 A.A. 2014-2015 Docente: Prof. Giuseppe Cricenti E-mail: giuseppe.cricenti@unicusano.it

Dettagli

CALENDARIO CORSO ORDINARIO MARSALA 2014

CALENDARIO CORSO ORDINARIO MARSALA 2014 CALENDARIO CORSO ORDINARIO MARSALA 2014 MODULO ORDINARIO PRESENTAZIONE (Tribunale Aula Borsellino) 10,30 11 gennaio - Avv. Antonino Giglia, Avv. Paolo Abbate, Avv. Sergio Di Gerlando, Avv. Anna Difalco

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI Valerio de GIOIA COME SI SCRIVE L ATTO GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Con la collaborazione di Sonia GRASSI Giovanna SPIRITO Carlo TANGARI SOMMARIO Premessa

Dettagli

SCUOLA FORENSE DELLA PROVINCIA DI IMPERIA PROGRAMMA DELLE LEZIONI 2015 presso il polo universitario di Imperia

SCUOLA FORENSE DELLA PROVINCIA DI IMPERIA PROGRAMMA DELLE LEZIONI 2015 presso il polo universitario di Imperia SCUOLA FORENSE DELLA PROVINCIA DI IMPERIA PROGRAMMA DELLE LEZIONI 2015 presso il polo universitario di Imperia 11 febbraio 2015 Venerdì 13 febbraio 2015 25 febbraio 2015 26 febbraio 2015 3 marzo 2015 17

Dettagli

Parte I Il delitto di rapina

Parte I Il delitto di rapina INDICE SOMMARIO Capitolo I Premessa... pag. 1 1.1. Elementi comuni alle fattispecie in esame...» 2 1.2. Nozione di patrimonio...» 4 1.3. Altruità della cosa e del danno...» 7 1.4. Profitto e danno...»

Dettagli

CALENDARIO DIDATTICO

CALENDARIO DIDATTICO SCUOLA FORENSE DI BERGAMO CALENDARIO DIDATTICO * PERIODO gennaio/novembre 2016 * Attenzione: Si avvisano gli iscritti che gli argomenti delle lezioni potrebbero subire modifiche anche alla luce di sopravvenute

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONDOMINIO

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONDOMINIO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONDOMINIO FINALITA E OBIETTIVI l corso si propone di approfondire la disciplina sostanziale e processuale degli istituti propri del condominio anche alla luce dei recenti

Dettagli

PANDORA LE ULTIMISSIME TRACCE

PANDORA LE ULTIMISSIME TRACCE Roberto GAROFOLI PANDORA LE ULTIMISSIME TRACCE PER IL CONCORSO IN MAGISTRATURA ULTIMISSIME TRACCE DI CIVILE, PENALE E AMMINISTRATIVO AD ALTA PROBABILITÀ CONCORSUALE 2014 SOMMARIO PARTE PRIMA CIVILE SEZIONE

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2011 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2011 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2011 di Roberto GAROFOLI Antonino GIGLIA COME SI SCRIVE IL PARERE GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Paolo ABBATE- Anna Maria Rosa DIFALCO Sergio DI GERLANDO - Paola MARINO - Giuseppe

Dettagli

IL RISCHIO USURA NELLA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI BANCARI TRA RESPONSABILITA CIVILI E PENALI

IL RISCHIO USURA NELLA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI BANCARI TRA RESPONSABILITA CIVILI E PENALI IL RISCHIO USURA NELLA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI BANCARI TRA RESPONSABILITA CIVILI E PENALI Milano, martedì 18 marzo 2014 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20 DESTINATARI Il workshop è rivolto a banche

Dettagli

Corso di preparazione all esame di Avvocato 2015

Corso di preparazione all esame di Avvocato 2015 Corso di preparazione all esame di Avvocato 2015 Sede: Cosenza (in aula ed in videoconferenza) Destinatari Praticanti avvocati che devono sostenere le prove scritte dell esame di avvocato a dicembre 2015

Dettagli

Usura, anatocismo e anomalie bancarie

Usura, anatocismo e anomalie bancarie Corso di formazione Usura, anatocismo e anomalie bancarie Programma completo Modena, 15 aprile 2015 Club La Meridiana, Via Fiori 23, Casinalbo (MO) Mercoledì, ore 9.30 18.30 (tot. 8 ore) ACCREDITAMENTO

Dettagli

PSICOLOGIA GIURIDICA PSICOLOGIA GIURID

PSICOLOGIA GIURIDICA PSICOLOGIA GIURID Master online in PSICOLOGIA GIURIDICA PSICOLOGIA GIURID ICA Programma Elementi di diritto e fondamenti della psicologia giuridica. Il ragionamento in ambito giuridico. La perizia psicologica in ambito

Dettagli

Bando per il Corso di Perfezionamento in Politiche europee per la valorizzazione del territorio. Conoscere per accedere ai Fondi Europei

Bando per il Corso di Perfezionamento in Politiche europee per la valorizzazione del territorio. Conoscere per accedere ai Fondi Europei Bando per il Corso di Perfezionamento in Politiche europee per la valorizzazione del territorio. Conoscere per accedere ai Fondi Europei In collaborazione con Consulta per il Lavoro e la Valorizzazione

Dettagli

CORSO INTENSIVO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI AVVOCATO 2014 PROGRAMMA DEL CORSO:

CORSO INTENSIVO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI AVVOCATO 2014 PROGRAMMA DEL CORSO: CORSO INTENSIVO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI AVVOCATO 2014 PROGRAMMA DEL CORSO: PRIMA LEZIONE Venerdì 24 ottobre 2014 ore 14.00 - Diritto civile OBBLIGAZIONI +++ Gli obblighi di protezione In particolare:

Dettagli

Ente di formazione dei mediatori dell Università degli Studi di Camerino (n. 38 Elenco Ministero Giustizia) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAMERINO

Ente di formazione dei mediatori dell Università degli Studi di Camerino (n. 38 Elenco Ministero Giustizia) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAMERINO Ente di formazione dei mediatori dell Università degli Studi di Camerino (n. 38 Elenco Ministero Giustizia) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAMERINO CORSO PER MEDIATORI Destinatari: Professionisti, neolaureati

Dettagli

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Avviso corso" Intensivo esame iscrizione albo avvocati" BANDO PER L AMMISSIONE A 50 POSTI AL CORSO INTENSIVO DI PREPARAZIONE ALL ESAME SCRITTO

Dettagli

ESAME AVVOCATO 2016 Corso annuale di preparazione alla prova scritta

ESAME AVVOCATO 2016 Corso annuale di preparazione alla prova scritta ESAME AVVOCATO 2016 Corso annuale di preparazione alla prova scritta Roma, dal 5 febbraio al 2 dicembre 2016 OPEN DAY 15 gennaio 2016 ore 15.00-19.00 presentazione del corso ed esercitazione di prova con

Dettagli

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Camerino SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Roma Tor Vergata MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in COOPERAZIONE GIUDIZIARIA INTERNAZIONALE

Dettagli

Parte Prima LE OBBLIGAZIONI

Parte Prima LE OBBLIGAZIONI INDICE SOMMARIO Parte Prima LE OBBLIGAZIONI Capitolo I Le obbligazioni 1. La nozione di obbligazione.... 3 2. Le obbligazioni naturali.... 8 3. Complementarità e complessità delle posizioni... 10 4. La

Dettagli

LA TUTELA DEI DIRITTI ALLA SALUTE. I Edizione. In collaborazione con. I Edizione. PA, Sanità e Non Profit

LA TUTELA DEI DIRITTI ALLA SALUTE. I Edizione. In collaborazione con. I Edizione. PA, Sanità e Non Profit LA TUTELA DEI DIRITTI ALLA SALUTE I Edizione 2015 PA, Sanità e Non Profit I Edizione Settembre - Novembre 2015 In collaborazione con OBIETTIVI La tutela del diritto alla salute non può fare a meno del

Dettagli

IL PROGRAMMA 2016. MODULO I - I PRINCIPI GENERALI DEL DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1 22 gennaio 2016-15.00-19.00

IL PROGRAMMA 2016. MODULO I - I PRINCIPI GENERALI DEL DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1 22 gennaio 2016-15.00-19.00 IL PROGRAMMA 2016 MODULO I - I PRINCIPI GENERALI DEL DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1 22 gennaio 2016-15.00-19.00 Il diritto penale dell impresa nell evoluzione legislativa e giurisprudenziale: le norme e

Dettagli

Conciliatore professionista

Conciliatore professionista Il programma del Corso, in conformità alle disposizioni del recentissimo D.M. 180/201, si articola in moduli teorici e moduli pratici nell ambito dei quali vengono trattate le seguenti materie: normativa

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA Master Universitario annuale di II livello in IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

corso di preparazione all esame di abilitazione per AVVOCATO Brochure informativa

corso di preparazione all esame di abilitazione per AVVOCATO Brochure informativa corso di preparazione all esame di abilitazione per AVVOCATO Brochure informativa CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE PER AVVOCATO (La partecipazione al corso consente di acquisire crediti

Dettagli

CALENDARIO MARZO / GIUGNO 2011 LUOGO MATERIA DOCENTE ARGOMENTO. Diritto civile. Diritto penale. Diritto penale

CALENDARIO MARZO / GIUGNO 2011 LUOGO MATERIA DOCENTE ARGOMENTO. Diritto civile. Diritto penale. Diritto penale MESE GIORNO E ORA LUOGO MATERIA DOCENTE ARGOMENTO MARZO VEN 25 SAB 26 Avv. Claudia Chiarini Struttura, caratteri e vicende dell obbligazione. Specie tipiche di obbligazioni, modificazioni del rapporto

Dettagli

SECONDO ANNO. Le attività del secondo anno si articolano in:

SECONDO ANNO. Le attività del secondo anno si articolano in: ANNO ACCADEMICO 2015/2016 SECONDO ANNO PROGRAMMAZIONE Inizio dei corsi e canali Attività Le lezioni, in aula, iniziano: il primo canale martedì, 29 settembre 2015; il secondo canale giovedì, 1 ottobre

Dettagli

Attualmente è docente della scuola territoriale Franco Antonelli istituita dalla Camera Penale di Padova.

Attualmente è docente della scuola territoriale Franco Antonelli istituita dalla Camera Penale di Padova. Curriculum dell avv. Fabio Pinelli Attività professionale L avv. Fabio Pinelli ha assistito i vertici di numerose aziende coinvolti in procedimenti penali aventi a oggetto la contestazione di reati societari,

Dettagli

Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo

Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo BANDO PER L AMMISSIONE A 50 POSTI AL CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE DEGLI AVVOCATI - XXIV JEMOLO- (Anno 2015) 1. L Istituto Regionale di Studi Giuridici

Dettagli

fra questi in particolare sono da ricordare

fra questi in particolare sono da ricordare La responsabilità penale è quella in cui incorre un pubblico ufficiale o un incaricato di pubblico servizio che compia uno dei reati contro la pubblica amministrazione previsti dal codice penale, fra questi

Dettagli

ALTA FORMAZIONE. Strategie di formazione per i futuri avvocati. 1ª EDIZIONE 750 ore 30 CFU Anno Accademico 2014/2015 ALFO098

ALTA FORMAZIONE. Strategie di formazione per i futuri avvocati. 1ª EDIZIONE 750 ore 30 CFU Anno Accademico 2014/2015 ALFO098 ALTA FORMAZIONE 1ª EDIZIONE 750 ore 30 CFU Anno Accademico 2014/2015 ALFO098 Pagina 1/5 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area GIURIDICA ECONOMICA Categoria ALTA FORMAZIONE Anno accademico 2014/2015 Durata Durata

Dettagli

Corso di preparazione all'esame di Stato per Dottori Commercialisti

Corso di preparazione all'esame di Stato per Dottori Commercialisti Corso di preparazione all'esame di Stato per Dottori Commercialisti Preparare l Esame di Stato per Dottori Commercialisti non è cosa semplice; il corso intensivo di preparazione all'esame di abilitazione

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE TECNICA E DEONTOLOGICA DEL DIFENSORE PENALE ANNO 2013 PROGRAMMA

CORSO DI FORMAZIONE TECNICA E DEONTOLOGICA DEL DIFENSORE PENALE ANNO 2013 PROGRAMMA Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Brescia e La Scuola territoriale della Camera Penale della Lombardia Orientale (Bergamo, Brescia, Crema, Cremona, Mantova) CORSO DI FORMAZIONE TECNICA E DEONTOLOGICA

Dettagli

Master di II livello. Diritto Amministrativo

Master di II livello. Diritto Amministrativo Master di II livello Diritto Amministrativo (MA-118) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2012/2013 1 Titolo DIRITTO AMMINISTRATIVO Direttore Prof. Franco Gaetano Scoca (Professore Emerito di Diritto Amministrativo

Dettagli

6. Rapporto tra azione di rivendicazione e azione di restituzione 125 7. Immissioni intollerabili 147

6. Rapporto tra azione di rivendicazione e azione di restituzione 125 7. Immissioni intollerabili 147 I tascabili PARERI CIVILE SEZIONE IV DIRITTI REALI E PROPRIETÀ 6. Rapporto tra azione di rivendicazione e azione di restituzione 125 7. Immissioni intollerabili 147 SEZIONE V CONDOMINIO 8. Delibera assembleare

Dettagli

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Avviso Bando per l'ammissione a 40 posti per il Corso intensivo di preparazione all'esame scritto per l'iscrizione all'albo professionale degli

Dettagli

Dettagli relativi al programma

Dettagli relativi al programma Dettagli relativi al programma (Introduzione/Staff docenti/bozza Calendario) Introduzione: Dalla pluriennale esperienza di orientamento professionale dei giovani praticanti svolta da LAF Libera Associazione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Sezione prima PROVA PENALE E GIUSTO PROCESSO (Pietro Silvestri)

INDICE SOMMARIO. Sezione prima PROVA PENALE E GIUSTO PROCESSO (Pietro Silvestri) INDICE SOMMARIO Premessa... vii Sezione prima PROVA PENALE E GIUSTO PROCESSO (Pietro Silvestri) Capitolo I DALLA RIFORMA DELL ART. 111 DELLA COSTITUZIONE ALLA LEGGE N. 63/2001 1.1. Premessa... 3 1.2. La

Dettagli

CORSO SPECIALE DI DIFFERENZIAZIONE DIDATTICA MONTESSORI PER INSEGNANTI DI SCUOLA DELL INFANZIA CHIARAVALLE 2011/2012

CORSO SPECIALE DI DIFFERENZIAZIONE DIDATTICA MONTESSORI PER INSEGNANTI DI SCUOLA DELL INFANZIA CHIARAVALLE 2011/2012 CORSO SPECIALE DI DIFFERENZIAZIONE DIDATTICA MONTESSORI PER INSEGNANTI DI SCUOLA DELL INFANZIA CHIARAVALLE 2011/2012 Io sottoscritto/a : D O M A N D A D I A M M I S S I O N E COGNOME... NOME... nato/a...il...

Dettagli

Percorsi ESAME AVVOCATO 2015 Corso annuale di preparazione alla prova scritta Milano, dal 29 gennaio al 26 novembre 2015

Percorsi ESAME AVVOCATO 2015 Corso annuale di preparazione alla prova scritta Milano, dal 29 gennaio al 26 novembre 2015 Percorsi ESAME AVVOCATO 2015 Corso annuale di preparazione alla prova scritta Milano, dal 29 gennaio al 26 novembre 2015 Obiettivi del Corso Giuffrè Editore offre al praticante Avvocato un integrazione

Dettagli

Master biennale di II livello. Diritto Penale e Diritto Processale Penale. (In sigla PLMA09) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015

Master biennale di II livello. Diritto Penale e Diritto Processale Penale. (In sigla PLMA09) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 Master biennale di II livello Diritto Penale e Diritto Processale Penale (In sigla PLMA09) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo Diritto Penale e Diritto Processale Penale Direttore

Dettagli

Diritto Amministrativo e Scienze dell Amministrazione

Diritto Amministrativo e Scienze dell Amministrazione Master biennale di II livello Diritto Amministrativo e Scienze dell Amministrazione (In Sigla PLMA06) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO AMMINISTRATIVO E SCIENZE DELL

Dettagli

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO (sessione 2015) (24 ore)

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO (sessione 2015) (24 ore) CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO (sessione 2015) (24 ore) Anno Accademico 2015/2016 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIX Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING 1.1. Introduzione... 1 1.2. I pregiudizi... 2 1.3. La tutela.... 4 1.4. La mancanza di una

Dettagli

Bando per il Corso di Perfezionamento su

Bando per il Corso di Perfezionamento su Bando per il Corso di Perfezionamento su I metodi e la natura della scienza Anno accademico 2015/2016 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto di Ateneo, emanato con decreto rettorale n.

Dettagli

Corso intensivo di preparazione all esame ISVAP per l iscrizione alle sezioni A e B del RUI

Corso intensivo di preparazione all esame ISVAP per l iscrizione alle sezioni A e B del RUI PRESENTAZIONE RESPONSABILE SCIENTIFICO Dott. Salvatore Infantino RESPONSABILE DIDATTICO Prof.ssa Rita Crocitto SEGRETERIA ORGANIZZATIVA info@insurancelab.it Insurance Lab e Salvatore Infantino, autore

Dettagli

Diritto di Famiglia e tutela dei Minori

Diritto di Famiglia e tutela dei Minori Master biennale di II livello Diritto di Famiglia e tutela dei Minori (In sigla PLMA03) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO DI FAMIGLIA E TUTELA DEI MINORI Direttore

Dettagli

INDICE. Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI

INDICE. Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI INDICE Presentazione... Avvertenza... pag VII XIII Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI 1. Costituzione della Repubblica Italiana... 3 2. Convenzione per la salvaguardia dei diritti

Dettagli

in partnership didattica con

in partnership didattica con in partnership didattica con Master di I livello Diritto bancario e finanziario e normativa anti usura in (1500 h 0 CFU) Anno Accademico 2013/2014 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università

Dettagli

Corso di aggiornamento. Verona, 26 maggio 2016

Corso di aggiornamento. Verona, 26 maggio 2016 Corso di aggiornamento Aspetti legali del recupero dei crediti dei clienti e degli avvocati Verona, 26 maggio 2016 Obiettivi Il corso ha la finalità, in un momento ormai strutturale di crisi economica,

Dettagli

REATO DI GUIDA IN STATO DI EBBREZZA PROGRAMMA

REATO DI GUIDA IN STATO DI EBBREZZA PROGRAMMA GIORNATA TEORICO-PRATICA SUL REATO DI GUIDA IN STATO DI EBBREZZA BADIA POLESINE (R O V I G O) 16 MAGGIO 2015 h 10.00-19.00 Antica Rampa, caffè letterario, Via Carducci 63, BADIA POLESINE (ROVIGO) Il corso

Dettagli

AML CERTIFICATE. Progetto Certificazione AIRA AML Certificate AIRA - ASSOCIAZIONE ITALIANA RESPONSABILI ANTIRICICLAGGIO. www.amlcertificate.

AML CERTIFICATE. Progetto Certificazione AIRA AML Certificate AIRA - ASSOCIAZIONE ITALIANA RESPONSABILI ANTIRICICLAGGIO. www.amlcertificate. AIRA - ASSOCIAZIONE ITALIANA RESPONSABILI ANTIRICICLAGGIO AML CERTIFICATE INDICE 1. PREMESSA.2 2. AIRA E UNIVERSITÀ DI PISA.2 3. CHE COSA E AML CERTIFICATE.3 I. AML Certificate1 Responsabili Funzione Antiriciclaggio

Dettagli

Domanda di preiscrizione al Corso Biennale di Investigazioni Tecnico-Scientifiche Anno Accademico 2015/2016 Allegata al Bando Provvisorio del Corso

Domanda di preiscrizione al Corso Biennale di Investigazioni Tecnico-Scientifiche Anno Accademico 2015/2016 Allegata al Bando Provvisorio del Corso Domanda di preiscrizione al Corso Biennale di Investigazioni Tecnico-Scientifiche Anno Accademico 2015/2016 Allegata al Bando Provvisorio del Corso Per effettuare la preiscrizione al Corso in argomento,

Dettagli

L apporto delle scienze forensi nel procedimento penale e nel contesto delle indagini difensive

L apporto delle scienze forensi nel procedimento penale e nel contesto delle indagini difensive L apporto delle scienze forensi nel procedimento penale e nel contesto delle indagini difensive Corso di formazione con attribuzione di 16 crediti da parte dell Ordine degli Avvocati di Milano Aula Magna

Dettagli

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI Decreto MEF n. 53/2015 Circolare Banca d Italia n. 288/2015 giovedì 25 giugno 2015 Milano, Via Chiossetto n. 20 Spazio Chiossetto DESTINATARI Il workshop è rivolto

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA Master Universitario annuale di I livello in convenzione con l IPSEF Srl Ente accreditato al MIUR per la formazione al personale della scuola in STRATEGIE

Dettagli

RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Master Universitario annuale di II livello in RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2015/2016 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI

Dettagli

Il ruolo dell avvocato nella fase dell esecuzione penale

Il ruolo dell avvocato nella fase dell esecuzione penale Il ruolo dell avvocato nella fase dell esecuzione penale Corso di formazione con attribuzione di crediti da parte dell Ordine degli Avvocati di Milano Aula Magna Ufficio del Giudice di Pace Via Francesco

Dettagli

A tutti i professionisti e CAAF che si occupano di pratiche successorie e/o che offrono consulenza in materia.

A tutti i professionisti e CAAF che si occupano di pratiche successorie e/o che offrono consulenza in materia. Geo Network Master Class Successioni 2015 è un corso di formazione a distanza (FAD) ad alto contenuto giuridico per permettere l acquisizione di conoscenze finalizzate allo svolgimento dell attività professionale

Dettagli

MASTER di II Livello. MA298 - Diritto Amministrativo 2ª EDIZIONE. 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA298

MASTER di II Livello. MA298 - Diritto Amministrativo 2ª EDIZIONE. 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA298 MASTER di II Livello 2ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA298 Pagina 1/6 Titolo Edizione 2ª EDIZIONE Area PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico

Dettagli

LE NUOVE DISPOSIZIONI ANTIRICICLAGGIO DELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE. Milano, giovedì 7 novembre 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20

LE NUOVE DISPOSIZIONI ANTIRICICLAGGIO DELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE. Milano, giovedì 7 novembre 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20 LE NUOVE DISPOSIZIONI ANTIRICICLAGGIO DELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE Milano, giovedì 7 novembre 2013 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20 DESTINATARI Il workshop è rivolto ad imprese di assicurazione

Dettagli

Le lezioni sono a ciclo continuo. Gli esami sono programmati, in linea di massima, nelle seguenti sessioni:

Le lezioni sono a ciclo continuo. Gli esami sono programmati, in linea di massima, nelle seguenti sessioni: Rev. 3 del 15.07.2014 Bando d iscrizione L Università Telematica Leonardo da Vinci eroga i propri servizi esclusivamente on-line. I titoli acquisiti hanno lo stesso valore legale di quelli rilasciati dalle

Dettagli

PROGRAMMA INDICATIVO DELLE LEZIONI DEL MASTER DI II LIVELLO IN D.P.A. a.a. 2014-2015

PROGRAMMA INDICATIVO DELLE LEZIONI DEL MASTER DI II LIVELLO IN D.P.A. a.a. 2014-2015 PROGRAMMA INDICATIVO DELLE LEZIONI DEL MASTER DI II LIVELLO IN D.P.A. a.a. 2014-2015 CONTABILITA PUBBLICA(130 h) DIRITTO DEI CONTRATTI PUBBLICI La gestione delle gare d appalto. Profili teorici e pratici

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni... INTRODUZIONE

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni... INTRODUZIONE INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIII INTRODUZIONE 1. Responsabilità professionale... 1 2. Responsabilità medica e diritto alla salute... 3 3. La responsabilità medica oggi... 6

Dettagli

pag. SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 CAPITOLO PRIMO L ELEMENTO OGGETTIVO

pag. SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 CAPITOLO PRIMO L ELEMENTO OGGETTIVO pag. SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 TESTI LEGISLATIVI... 9 BIBLIOGRAFIA... 13 AVVERTENZA... 19 CASISTICA... 21 CAPITOLO PRIMO L ELEMENTO OGGETTIVO 1. Gli artifici e raggiri... 23 1.1. In

Dettagli

CORSO DI MAGISTRATURA. Le lezioni di Roberto GAROFOLI

CORSO DI MAGISTRATURA. Le lezioni di Roberto GAROFOLI CORSO DI MAGISTRATURA Le lezioni di Roberto GAROFOLI Roberto GAROFOLI DIRITTO PENALE Parte generale e speciale Volume quinto SOMMARIO PARTE II IL REATO CAPITOLO VI LE CIRCOSTANZE DEL REATO 751 1. Le circostanze

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone)

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... Introduzione... XIII XV Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) 1. Aspetti

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto Garofoli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto Garofoli SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto Garofoli Fabio BASILE PARERI DI SOMMARIO QUESTIONE I Concorso c.d. anomalo di persone (art. 116 c.p.) 1 QUESTIONE II Causalità e colpa nelle malattie da esposizione

Dettagli

SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014

SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014 SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014 Le lezioni si svolgono al mercoledì (dalle 11 alle 12,30) ed il venerdì (dalle 11 alle 12,30). In questo anno accademico,

Dettagli

LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA ED IL PATRIMONIO FAMILIARE

LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA ED IL PATRIMONIO FAMILIARE CORSO DI FORMAZIONE SU: LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA ED IL PATRIMONIO FAMILIARE PROFILI GIURIDICI, FISCALI E GIURISPRUDENZIALI Firenze, 10-14-21-28 maggio 2013 (14,30-18,30) Università degli Studi di Firenze

Dettagli

Scuola Forense Francesco Carnelutti corso di formazione 2016/2017 PROGRAMMA MODULO C

Scuola Forense Francesco Carnelutti corso di formazione 2016/2017 PROGRAMMA MODULO C Scuola Forense Francesco Carnelutti corso di formazione 2016/2017 PROGRAMMA MODULO C 112 ore in aula + 2 simulazioni scritte (10 ore) Gorizia Aula Magna Convitto delle Suore della Provvidenza, Via Vittorio

Dettagli

CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE E L ORIENTAMENTO DEI PRATICANTI AVVOCATI. Il CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO in

CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE E L ORIENTAMENTO DEI PRATICANTI AVVOCATI. Il CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO in CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE E L ORIENTAMENTO DEI PRATICANTI AVVOCATI TRA Il CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO in persona del Suo Presidente Avv. Mario Napoli; e la PROCURA DELLA REPUBBLICA,

Dettagli

In collaborazione con Ordine degli Avvocati di Macerata e con il patrocinio. della Facoltà di Giurisprudenza della Università di Macerata,

In collaborazione con Ordine degli Avvocati di Macerata e con il patrocinio. della Facoltà di Giurisprudenza della Università di Macerata, CAMERA PENALE OSCAR OLIVELLI DI MACERATA In collaborazione con Ordine degli Avvocati di Macerata e con il patrocinio della Facoltà di Giurisprudenza della Università di Macerata, Comitato scientifico:

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI Antonino GIGLIA COME SI SCRIVE IL PARERE GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Paolo ABBATE Anna DIFALCO Sergio DI GERLANDO - Franz DONATI - Paola MARINO SOMMARIO

Dettagli

ESAME AVVOCATO 2014 Corso intensivo di preparazione alla prova scritta Roma, dal 13 giugno al 5 dicembre 2014

ESAME AVVOCATO 2014 Corso intensivo di preparazione alla prova scritta Roma, dal 13 giugno al 5 dicembre 2014 ESAME AVVOCATO 2014 Corso intensivo di preparazione alla prova scritta Roma, dal 13 giugno al 5 dicembre 2014 Obiettivi del Corso Il corso ha l obiettivo di fornire un'adeguata preparazione teorico-pratica

Dettagli

MAYORA STUDI GIURIDICI SALERNO

MAYORA STUDI GIURIDICI SALERNO MAYORA STUDI GIURIDICI SALERNO CORSO ANNUALE MAGISTRATURA ORDINARIA - VII EDIZIONE ANNO DI FORMAZIONE 2015-2016 PROGRAMMA L intento del corso è di fornire ai partecipanti il metodo e gli strumenti necessari

Dettagli

Indice sistematico. Parte I Il contratto di leasing. Introduzione

Indice sistematico. Parte I Il contratto di leasing. Introduzione Introduzione Parte I Il contratto di leasing 1 Premessa... 15 2 Il leasing nelle sue diverse forme... 16 3 Il leasing operativo e le sue principali caratteristiche... 17 4 Limiti soggettivi per le società

Dettagli

Corso di formazione per Amministratori di Condominio

Corso di formazione per Amministratori di Condominio Corso di formazione per Amministratori di Condominio (conforme al D.M. 140/2014) 1. Programma ANACI sezione provinciale di Lecco organizza il corso di formazione iniziale in materia di amministrazione

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

Associazione professionale che rilascia attestato di qualità (Legge 14 gennaio 2013, n. 4) CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE" Milano

Associazione professionale che rilascia attestato di qualità (Legge 14 gennaio 2013, n. 4) CORSO ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE Milano L' AIRAC è iscritta presso il Associazione professionale che rilascia attestato di qualità (Legge 14 gennaio 2013, n. 4) CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE" Milano Piazza Castello, 24 Anno Formativo 2015-2016

Dettagli

MASTER IN DIRITTO FALLIMENTARE

MASTER IN DIRITTO FALLIMENTARE MASTER IN DIRITTO FALLIMENTARE Pesaro, 16, 17, 23, 24 ottobre 2015 Obiettivi Il Master si propone di fornire un approfondito aggiornamento professionale in materia di procedura di fallimento. E destinato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN. e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN. e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari Il primo master universitario di diritto tributario totalmente in rete a.a. 2006-2007 1.Finalità Il Master

Dettagli

La tutela della salute del minorenne in stato di restrizione della libertà personale

La tutela della salute del minorenne in stato di restrizione della libertà personale La tutela della salute del minorenne in stato di restrizione della libertà personale Corso di formazione con attribuzione di 10 crediti da parte dell Ordine degli Avvocati di Milano Aula Magna Ufficio

Dettagli