Aggiornamento software HDS Gen2 RTM 4.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Aggiornamento software HDS Gen2 RTM 4.0"

Transcript

1 Aggiornamento software HDS Gen2 RTM 4.0 L'aggiornamento software HDS RTM 4.0 consente di utilizzare l'autopilota nei motori fuoribordo e include funzioni per le carte 4D Jeppesen. Autopilota per motori fuoribordo Per utilizzare l'autopilota fuoribordo sono necessari: Un computer autopilota NAC-1 Un sensore GPS/dell'angolo di rotta Point-1AP o un sensore dell'angolo di rotta RC42N e un'antenna GPS separata Una pompa o un attuatore collegati al sistema di governo Impostazione dell'autopilota Una volta installato l'autopilota, è necessario eseguire le procedure di attivazione per garantirne le prestazioni migliori. Configurazione automatica IT Selezione delle fonti dati Prima di attivare l'autopilota, assicurarsi che le fonti dati nella seguente tabella siano state impostate correttamente. 1

2 Fonti di dati GPS Imbarcazione Fonti di dati Motore Autopilota Selezionare POINT-1AP come fonte dati Tutti i dati Direzione Velocità di virata Assetto di beccheggio Assetto di rollio Selezionare NAC-1 come fonte dati Autopilota presente Angolo timone comandato Limite timone Scarroccio autopilota Direzione comandata del timone Attivazione dell'autopilota Utilizzata per calibrare il timone dell'imbarcazione (cable-steer o timone idraulico) con il NAC-1. ¼¼ Nota: l'autopilota deve essere attivato prima del primo utilizzo e dopo ogni ripristino delle impostazioni predefinite dell'autopilota. Calibrazione del riscontro timone cable-steer 1. Selezionare Attivazione 2. Selezionare Calibratura riscontro timone 3. Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo ¼ ¼ Nota: quando si imposta il timone in posizione centrale durante la procedura di calibrazione, eseguire anche un controllo visivo della posizione. La finestra di dialogo Calibratura riscontro timone potrebbe indicare che il timone è centrato (valore 00) anche se effettivamente non lo è. Dopo aver verificato visivamente che il timone è centrato, premere OK e l'impostazione di calibrazione del timone avrà come valore 00. 2

3 4. Selezionare Test timone 5. Se la calibrazione non supera il test del timone: -- Controllare se il timone è in movimento -- Controllare che la lettura del riscontro del timone vari di conseguenza -- Controllare il cavo dell'attuatore NAC-1 -- Controllare che il timone si sposti uniformemente con le mani in qualsiasi direzione -- Controllare la presenza di altri problemi meccanici -- Controllare i collegamenti dei cavi 6. Ripetere la procedura di calibrazione del timone. Calibrazione del sistema idraulico La calibrazione VRF (Virtual Rudder Feedback) viene utilizzata per le imbarcazioni con timone idraulico. 1. Selezionare Attivazione 2. Selezionare Calibrazione VRF 3. Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo ¼¼ Nota: quando l'autopilota cerca di virare il motore durante la procedura di calibrazione, assicurarsi che lo spostamento del motore sia percettibile e che la direzione di virata sia corretta, prima di selezionare Yes (Sì) nella finestra di dialogo Virtual Rudder Feedback Calibration (Calibrazione VRF). Se si preme No nella finestra di dialogo, il NAC-1 inverte la direzione e aumenterà la potenza quando tenterà di nuovo di virare il motore durante la procedura di calibrazione. ¼ ¼ Nota: potrebbe essere necessario selezionare più volte No per assicurarsi che la pompa fornisca la potenza sufficiente per virare il motore a velocità di crociera elevate. 3

4 Controllo del motore fuoribordo Se il sistema è collegato a un computer autopilota NAC-1, è possibile utilizzare l'autopilota per controllare automaticamente la direzione dell'imbarcazione. L'autopilota controlla la direzione trasmettendo comandi timone ai motori fuoribordo. Accesso all'autopilota L'autopilota viene controllato dal relativo controller, attivato dalla finestra di dialogo Controlli sistema visualizzata premendo il tasto di alimentazione. Il Controller Autopilota può essere visualizzato anche in una schermata divisa, selezionando uno schermo diviso preconfigurato dalla sequenza di pagine. Finestra di dialogo Controlli sistema Le opzioni nel Controller Autopilota variano a seconda della modalità attiva. Se i controlli autopilota del motore per pesca alla traina e del motore fuoribordo sono installati sulla stessa imbarcazione, è possibile attivarne solo una alla volta. Se sono installati entrambi i controlli autopilota, è disponibile un'opzione Switch Pilots (Cambia pilota) nel Controller Autopilota. Panoramica modalità Controller Autopilota Modalità Standby La modalità Standby viene utilizzata quando si desidera disattivare l'autopilota e condurre manualmente l'imbarcazione. Quando si passa alla modalità Standby, il Controller Autopilota rimane sulla pagina. La barra di informazioni dell'autopilota viene nascosta quando l'autopilota è in modalità Standby. Per visualizzare la barra dell'autopilota, disattivare l'opzione Nascondi automaticamente nel menu delle impostazioni dell'autopilota. 4

5 Modalità Power steer (Governo servoassistito) In questa modalità è possibile utilizzare i pulsanti freccia babordo e tribordo nel Controller Autopilota per virare i motori fuoribordo. Il motore virerà fino a quando si tiene premuto il pulsante e rimarrà sull'angolo impostato. Modalità Auto In modalità AUTO l'autopilota governa automaticamente l'imbarcazione in base a una direzione impostata. Quando viene attivata la modalità, l'autopilota seleziona la direzione indicata dalla bussola come direzione impostata. ¼¼ Nota: in modalità AUTO, vento e corrente forti potrebbero influenzare il governo dell'imbarcazione. Anche se l'autopilota compensa le variazioni di rotta, il vento e la corrente potrebbero causare un notevole scostamento tra la direzione impostata e la rotta effettiva dell'imbarcazione. Vento/ Corrente Modifica della direzione impostata in modalità AUTO È possibile regolare la direzione impostata tramite i pulsanti freccia baborbo e tribordo nel Controller Autopilota. Non appena si seleziona un pulsante, la direzione viene immediatamente modificata. La nuova direzione viene mantenuta fino a quando non ne viene impostata una nuova o si seleziona un'altra modalità per l'autopilota. Modalità Rotta La modalità Rotta combina le informazioni della bussola di governo e quelle sulla posizione fornite dal GPS. In questa modalità l'imbarcazione naviga lungo una rotta calcolata nella direzione impostata dall'utente. Se l'imbarcazione si allontana dalla linea di rotta originale per via del vento o della corrente, continuerà comunque a seguirla mantenendo un'inclinazione trasversale. 5

6 1. Virare l'imbarcazione nella direzione desiderata 2. Attivare la modalità Rotta. L'autopilota traccia una traiettoria invisibile basata sulla direzione attuale dalla posizione dell'imbarcazione. In modalità Rotta, l'autopilota utilizza le informazioni di posizione per calcolare l'errore di fuori rotta e tenere la rotta automaticamente dritta. Vento/ Corrente Per modificare la linea di direzione in modalità Rotta, utilizzare i pulsanti freccia babordo e tribordo nel Controller Autopilota. Modalità NAV È possibile utilizzare l'autopilota per guidare automaticamente l'imbarcazione alla posizione del cursore, di un waypoint o su una rotta predefinita. Le informazioni di posizione ricevute dal GPS verranno utilizzate per gestire il governo in modo che la barca mantenga la rotta verso il punto di destinazione. Avvertenza: è opportuno usare la modalità NAV solo in acque aperte. ¼¼ Nota: per utilizzare la modalità di navigazione, il sistema deve ricevere dati validi sulla posizione. Quando l'imbarcazione raggiunge il raggio di arrivo per un waypoint, l'autopilota emette un segnale acustico e visualizza una finestra di dialogo con le nuove informazioni sulla rotta. Se il cambio di rotta necessario per il waypoint successivo è inferiore a 30, l'autopilota modifica automaticamente la rotta. Se il cambio di rotta necessario per il waypoint successivo è superiore a 30, il sistema chiede di verificare che la variazione imminente sia accettabile. 6

7 Raggio di arrivo del waypoint Il raggio di arrivo definisce il punto in cui ha inizio una virata quando si utilizza l'autopilota per navigare automaticamente lungo una rotta. ¼¼ Nota: il raggio di arrivo non è visibile sullo schermo. Raggi di arrivo Il raggio di arrivo va regolato in base alla velocità dell'imbarcazione. Maggiore è la velocità, più ampio sarà il raggio. Lo scopo è fare in modo che il pilota automatico inizi il cambio di rotta in tempo utile per garantire una virata fluida verso la tratta successiva. Il seguente diagramma può essere utilizzato per selezionare il giusto raggio di waypoint quando si crea una rotta. Velocità dell'imbarcazione in nodi Raggio di arrivo, raggio in Nm Esempio: alla velocità di 20 nodi è opportuno usare un raggio di waypoint di 0,09 Nm. ¼¼ Nota: la distanza tra i waypoint in una rotta non può essere inferiore al raggio di arrivo del waypoint. 7

8 Avviare la navigazione automatica 1. Iniziare la navigazione di una rotta oppure la navigazione verso un waypoint o la posizione del cursore dal riquadro cartografico o di governo. 2. Quando richiesto, impostare l'autopilota in modalità NAV -- Se non si desidera attivare la modalità NAV quando richiesto, è possibile attivarla successivamente dal Controller Autopilota 3. Accettare la variazione di rotta richiesta per attivare la modalità NAV -- Se la variazione di rotta non viene accettata entro 8 secondi, la finestra di dialogo scompare e l'autopilota rimane nella modalità attualmente attiva. Una volta impostato l'autopilota in modalità NAV, il Controller Autopilota mostra le opzioni di governo della modalità. Restart (Riavvia) Consente di riavviare la navigazione dalla posizione corrente dell'imbarcazione Cancel (Annulla) Consente di annullare la navigazione attiva e di deselezionare la navigazione corrente di una rotta o verso un waypoint. L'autopilota passa in modalità AUTO e porta l'imbarcazione sulla direzione attiva prima di selezionare il pulsante Cancel (Annulla). ¼¼ Nota: questa operazione non equivale a selezionare la modalità Standby poiché non interrompe la navigazione corrente. In modalità Standby è possibile riavviare la rotta attiva in un secondo momento. Skip (Salta) Consente di saltare il waypoint attivo e di procedere verso quello successivo, se si naviga su una rotta. Quando l'imbarcazione raggiunge il raggio di arrivo per un waypoint, l'autopilota emette un segnale acustico e visualizza una finestra di dialogo con le nuove informazioni sulla rotta. Se il cambio di rotta necessario per il waypoint successivo è inferiore a 30, l'autopilota modifica automaticamente la rotta. Se il cambio di rotta necessario per il waypoint successivo è superiore a 30, il sistema chiede di verificare che la variazione imminente sia accettabile. 8

9 Governo con schemi di virata L'autopilota è in grado di navigare seguendo diversi schemi di virata predefiniti, utilizzabili in modalità AUTO. Avvio di una virata Per avviare la virata, selezionare il relativo pulsante, quindi scegliere le opzioni di babordo o tribordo nella finestra di dialogo di virata per selezionare la direzione di virata. Tutte le opzioni di virata, ad eccezione della virata a U, hanno impostazioni regolabili in qualsiasi momento durante il movimento dell'imbarcazione. Arresto della virata È possibile arrestare la virata nella finestra di dialogo Virata. Virata a U Questo schema di virata fa eseguire all'imbarcazione una virata a U di 180 sia a babordo che a tribordo. Virata a C La virata a C fa virare la barca in cerchio. È possibile selezionare la direzione della virata (babordo o tribordo) e controllare il raggio del cerchio, regolando la velocità della virata. Spirale La virata a spirale fa eseguire all'imbarcazione un movimento a spirale con un raggio decrescente o crescente. Questa funzionalità può essere utilizzata per l'accerchiamento dei pesci o per la ricerca di un oggetto. I valori negativi indicano un raggio decrescente mentre quelli positivi indicano un raggio crescente. Se la variazione della virata è impostata su zero, l'imbarcazione si muoverà in cerchio. 9

10 Zigzag Lo schema di virata a zigzag fa eseguire all'imbarcazione virate strette a zigzag. È possibile selezionare la distanza della tratta e i gradi di variazione della rotta. Quadrato Lo schema di virata a quadrato fa eseguire all'imbarcazione delle virate per formare un quadrato. È possibile selezionare la lunghezza del lato e la direzione del quadrato. Lazy S-turn (Virata a serpentina) Lo schema di virata Lazy S (Virata a serpentina) fa eseguire all'imbarcazione continue virate a S attorno alla direzione principale. È possibile selezionare la direzione principale e il raggio della virata a serpentina. Depth contour tracking, DCT Se il sistema riceve l'input da un sonar, è possibile impostare l'autopilota in modo che segua un'isobata. Avvertenza: utilizzare questa funzionalità solo su fondali marini adatti. Non utilizzarla in acque in zone rocciose caratterizzate da significative variazioni di profondità in brevi spazi. 10

11 Procedere come segue per avviare il governo DCT: 1. Assicurarsi che l'unità HDS o uno strumento per la profondità separato leggano la profondità 2. Governare la barca verso la profondità che si intende tracciare e nella direzione dell'isobata 3. Attivare la modalità AUTO, selezionare il governo DCT e monitorare la lettura della profondità 4. Selezionare l'opzione di babordo o tribordo nella finestra di dialogo di virata per avviare il governo DCT. Le opzioni di babordo e tribordo si riferiscono alla diminuzione della profondità rispetto alla direzione di navigazione, come illustrato nelle immagini. Opzione babordo (la profondità diminuisce a babordo) Opzione tribordo (la profondità diminuisce a tribordo) Per il governo DCT sono disponibili i seguenti parametri: Depth gain (Guadagno di profondità) Questo parametro determina il rapporto tra le virate del motore comandate e la deviazione dall'isobata selezionata. Maggiore è il valore di guadagno di profondità, maggiore sarà la virata del motore per una data compensazione di profondità. Se il valore è troppo ridotto, sarà necessario molto tempo per compensare l'allontanamento dall'isobata e il pilota automatico non riuscirà a mantenere l'imbarcazione alla profondità selezionata. Se il valore è troppo elevato, il pendolamento aumenta e il governo risulterà instabile. 11

12 CCA (Contour Cross Angle) Il CCA è un angolo che viene aggiunto o sottratto dalla rotta impostata. Questo parametro consente di far procedere l'imbarcazione con un movimento a serpentina attorno alla profondità di riferimento. Maggiore è il CCA, più ampio sarà il movimento a serpentina. Se si imposta il CCA su zero, l'imbarcazione procederà dritta. Ref. depth (Profondità di riferimento) Utilizzare questo parametro per modificare la profondità di riferimento. Impostazioni autopilota SmartSteer Carta bussola Sulla schermata della carta è possibile visualizzare una bussola vicino alla posizione corrente. La bussola viene nascosta quando il cursore è attivo. Posizione Controllo Autopilota Consente di controllare la posizione della finestra di dialogo Controllo Autopilota sullo schermo. Seleziona pilota attivo Consente di selezionare l'autopilota attivo se sull'imbarcazione sono installati un motore fuoribordo e per pesca alla traina. Nascondi automaticamente barra timone Controlla se la barra delle informazioni sull'autopilota sia visualizzata quando l'autopilota è in modalità Standby. Attivazione Utilizzata per calibrare il timone dell'imbarcazione (cable-steer o timone idraulico) con il NAC-1. 12

13 Risposta governo Utilizzata per aumentare o diminuire la sensibilità del sistema di governo. Un livello di risposta basso riduce l'attività del timone e dà luogo a un governo più "sciolto". Un livello di risposta elevato incrementa l'attività del timone e dà luogo a un governo più "rigido". Se il livello di risposta è troppo elevato, l'imbarcazione potrebbe seguire una rotta a serpentina. Allarmi autopilota per motori fuoribordo Allarme Possibile causa Azione consigliata Nessuna unità di controllo autopilota attiva Nessun computer autopilota Dati posizione AP mancanti Dati velocità AP mancanti Dati profondità AP mancanti Dati direzione AP mancanti Dati navigazione AP mancanti Il computer NAC-1 ha perso il contatto con l'unità di controllo attiva Computer autopilota guasto Collegamento del cavo errato al computer autopilota Dati sulla posizione mancanti o non validi Dati sulla velocità mancanti o non validi Dati sulla profondità mancanti o non validi Dati sulla direzione mancanti o non validi Dati sulla navigazione mancanti o non validi Premere il tasto STBY su un'unità inattiva per eseguire il ripristino Controllare/Riparare il cavo. Sostituire l'unità di controllo Controllare i connettori e il cavo Sostituire il computer autopilota Controllare i cavi e le impostazioni di selezione della fonte Controllare i cavi e le impostazioni di selezione della fonte Controllare il sensore di profondità/i cavi Controllare l'impostazione di selezione della fonte Controllare i cavi e le impostazioni di selezione della fonte Controllare che siano visualizzati dati validi sullo schermo del dispositivo multifunzione Controllare l'impostazione di selezione della fonte 13

14 Dati timone AP mancanti (solo per timoni Helm-1/ cable-steer) Fuori rotta AP Nessuna risposta del timone (solo per timoni Helm-1/cablesteer) Sovraccarico dell'attuatore timone Basso voltaggio del bus CAN Segnale di riscontro timone mancante per cavo collegamento danneggiato o potenziometro allineato in modo errato nell'helm-1 La direzione dell'imbarcazione supera il limite di fuori rotta fisso di 20 (ripristino automatico all'interno del limite). Condizioni meteo estreme Velocità di crociera molto bassa Nessuna risposta al comando timone L'attuatore è stato arrestato per un sovraccarico o un cortocircuito. Il voltaggio del bus CAN è inferiore a 9 V Controllare il cavo e il connettore Controllare l'allineamento in base alle istruzioni di installazione Sostituire il potenziometro del riscontro timone Controllare/Incrementare l'impostazione di risposta del sistema di governo Aumentare, se possibile, la velocità dall'imbarcazione o passare al governo manuale. Controllare tutte le connessioni Controllare il potenziometro di riscontro timone nell'helm-1 Controllare il motore dell'attuatore Helm-1 Sostituire il computer autopilota Controllare l'attuatore e l'installazione dello stesso. Controllare la presenza di ostruzioni meccaniche. Controllare il governo manuale Scollegare l'attuatore. Se l'errore persiste, sostituire il computer autopilota Controllare i cavi Controllare lo stato della batteria Controllare la tensione di ricarica 14

15 Jeppesen 4D L'aggiornamento software HDS RTM 4.0 offre diverse nuove funzioni per le schede cartografiche Jeppesen. Batimetria ad Alta Risoluzione Offre un maggiore dettaglio delle carte e un maggior numero di bordi. Sovrapposizione foto L'opzione Sovrapposizione foto consente di visualizzare immagini fotografiche satellitari di un'area sovrapposte alla carta. La disponibilità delle foto è limitata a determinate regioni e riguarda solo alcune schede cartografiche Jeppesen. È possibile visualizzare sovrapposizioni fotografiche in modalità raster e ombreggiata Trasparenza overlay foto Imposta la trasparenza della sovrapposizione fotografica. Con impostazioni di trasparenza minima i dettagli della carta vengono quasi del tutto nascosti dalla foto. 15

16 Immagini raster Creano un'immagine digitalizzata della mappa, sostituendo le caratteristiche dello sfondo con informazioni testuali. Trasparenza raster Controlla la trasparenza delle immagini raster. Ombreggiatura Applica un'ombreggiatura alle diverse aree del fondale a seconda della categoria di ombreggiatura selezionata. Le opzioni di ombreggiatura possono essere utilizzate solo per alcune carte Jeppesen. Profondità 1/Profondità 2 Impostazioni di profondità predefinite che applicano ombreggiature diverse in colori diversi. 16

17 Personalizza Consente di regolare la soglia di profondità, il colore e l'opacità (trasparenza) dell'ombreggiatura colorata per le impostazioni predefinite Profondità 1 e Profondità 2. Impostazioni Depth palette (Tavolozza profondità) Consente di selezionare una tavolozza di colori predefiniti per distinguere tra acque basse (colori più chiari) e profonde (colori più scuri). Paper chart (carta cartacea) Consente di modificare l'aspetto della carta e di applicare uno stile cartaceo. Safety depth (Profondità di sicurezza) Le carte Jeppesen utilizzano diverse tonalità di blu per distinguere tra acque basse (tonalità più chiare) e profonde (tonalità più scure). Una volta abilitata la profondità di sicurezza, inserire il limite della profondità di sicurezza desiderato. La profondità di sicurezza definisce il limite per le profondità che devono essere tracciate senza ombreggiatura blu. Depth filter (Filtro profondità) Consente di escludere gli elementi della carta che si trovano a una profondità maggiore del limite di profondità selezionato. 17

18 18 Informazioni sugli oggetti della carta Quando si selezionano oggetti marittimi nella carta, viene visualizzata una finestra di dialogo con le informazioni sui servizi e dati multimediali (foto) disponibili, associati alla posizione o all'oggetto.

19 19

20 lowrance.com * *

StructureScan HD. Immagini sonar. Manuale di istruzioni

StructureScan HD. Immagini sonar. Manuale di istruzioni IT StructureScan HD TM Immagini sonar Manuale di istruzioni Copyright 2012 Navico Tutti i diritti riservati. Nessuna parte del presente manuale può essere copiata, riprodotta, ripubblicata, trasmessa o

Dettagli

Istruzioni di installazione del GHP 20 Steer-by-Wire

Istruzioni di installazione del GHP 20 Steer-by-Wire Informazioni importanti sulla sicurezza Istruzioni di installazione del GHP 20 Steer-by-Wire Per ottenere le massime prestazioni ed evitare danni all'imbarcazione, installare il sistema di pilota automatico

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar:

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Doppio radar Doppia scala Controlli Radar 4G -Separazione - obiettivi -- Eliminazione

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

Manuale. Simrad IS20 Graphic Indicatore Multifunzione. Italiano Sw. 1.2

Manuale. Simrad IS20 Graphic Indicatore Multifunzione. Italiano Sw. 1.2 Manuale Simrad IS20 Graphic Indicatore Multifunzione Italiano Sw. 1.2 www.simrad-yachting.com A brand by Navico - Leader in Marine Electronics Manuale Simrad IS20 Graphic Indicatore Multifunzione Italiano

Dettagli

Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW

Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW Hugo Hansen L'autore L'autore Hugo Hansen vive appena fuori dalla splendida città di Copenhagen. Esperto professionista nell'ambito del design grafico,

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide. SIReAC. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 78 ... 173 ...

SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide. SIReAC. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 78 ... 173 ... Original instructions SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide SIReAC SE... 2 GB... 21 DE... 40 FR... 59 ES... 78 IT... 97 NL... 116 NO... 135 PL... 154 RU... 173 For wiring diagram, please

Dettagli

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico I Parte I Introduzione 1 1 Introduzione... 1 2 Editor di... stile 1 Parte II Modello grafico 4 1 Intestazione... 4 2 Colonna... metrica 4 3 Litologia... 5 4 Descrizione... 5 5 Quota... 6 6 Percentuale...

Dettagli

etrex manuale utente Modelli: 10, 20, 30

etrex manuale utente Modelli: 10, 20, 30 etrex manuale utente Modelli: 10, 20, 30 2011 Garmin Ltd. o società affiliate Tutti i diritti riservati. Conformemente alle leggi sul copyright, il presente manuale non può essere copiato, interamente

Dettagli

CAPITOLO 6 Colore e trasparenza

CAPITOLO 6 Colore e trasparenza 6 CAPITOLO 6 Colore e trasparenza... Fireworks offre un'ampia gamma di opzioni per la scelta dei colori di un grafico. Si possono usare i campioni di colore predefiniti per conservare quanto più possibile

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

etrex 10 manuale di avvio rapido

etrex 10 manuale di avvio rapido etrex 10 manuale di avvio rapido Operazioni preliminari Panoramica del dispositivo attenzione Per avvisi sul prodotto e altre informazioni importanti, consultare la guida Informazioni importanti sulla

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Manuale ProVari. www.provape.com 1

Manuale ProVari. www.provape.com 1 Manuale ProVari Grazie per l'acquisto della sigaretta elettronica ProVari! Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare la sigaretta elettronica. www.provape.com 1 La sigaretta elettronica, nota

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI Francesca Plebani Settembre 2009 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. WORD E L ASPETTO

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

La Valutazione Euristica

La Valutazione Euristica 1/38 E un metodo ispettivo di tipo discount effettuato da esperti di usabilità. Consiste nel valutare se una serie di principi di buona progettazione sono stati applicati correttamente. Si basa sull uso

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01]

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] 1.1 Guida rapida Il software per PC di Vivo 30/40 è uno strumento di supporto per l'utilizzo del ventilatore Breas Vivo 30/40 e il follow-up del trattamento

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

POLAR WEBSYNC PER UTENTI POLARPERSONALTRAINER.COM

POLAR WEBSYNC PER UTENTI POLARPERSONALTRAINER.COM POLAR WEBSYNC PER UTENTI POLARPERSONALTRAINER.COM È possibile trasferire i dati tra il training computer e il servizio web polarpersonaltrainer.com web con il software Polar WebSync 2.x e l'unità di trasferimento

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

Note sull utilizzo del PC-DMIS

Note sull utilizzo del PC-DMIS Note sull utilizzo del PC-DMIS Sommario 1. Definizione e qualifica di tastatori a stella (esempio su configurazione con attacco M2)...3 2. Dimensione Angolo...4 3. Nascondere componenti della configurazione

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis SAP BusinessObjects Process Analysis XI3.1 Service Pack 3 windows Copyright 2010 SAP AG. Tutti i diritti riservati.sap, R/3, SAP NetWeaver, Duet,

Dettagli

Guida per l'utente. Xperia L C2105/C2104

Guida per l'utente. Xperia L C2105/C2104 Guida per l'utente Xperia L C2105/C2104 Indice Xperia L Guida per l'utente...6 Introduzione...7 Informazioni sulla presente guida per l'utente...7 Cos'è Android?...7 Panoramica del telefono...7 Montaggio...8

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Digital Photo Professional Ver. 3.11 Istruzioni

Digital Photo Professional Ver. 3.11 Istruzioni ITALIANO Software per elaborazione, visualizzazione e modifica d'immagini RAW Digital Photo Professional Ver.. Istruzioni Contenuto delle Istruzioni DPP è l'abbreviazione di Digital Photo Professional.

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO http://it.yourpdfguides.com/dref/2738418

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO http://it.yourpdfguides.com/dref/2738418 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

BlackBerry Torch 9800 Smartphone

BlackBerry Torch 9800 Smartphone BlackBerry Torch 9800 Smartphone Manuale dell'utente Versione: 6.0 Per accedere ai manuali dell'utente più recenti, visitare il sito Web www.blackberry.com/docs/smartphones SWDT643442-941426-0127010155-004

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli