G. M. Patti Direttore Generale - Proteo S.p.A., Catania

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "G. M. Patti Direttore Generale - Proteo S.p.A., Catania"

Transcript

1 L EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI TELECONTROLLO DA SEMPLICE STRUMENTO GESTIONALE A SISTEMA DI KNOWLEDGE MANAGEMENT: IL SISTEMA DI TELEGESTIONE INTEGRATA GORI G. M. Patti Direttore Generale - Proteo S.p.A., Catania Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma ottobre 2009

2 Evoluzione dei sistemi di telecontrollo Evoluzione dei sistemi di telecontrollo da semplice strumento gestionale (misura e comando) a sistema di knowledge management

3 D2K From Data to Knowledge Ricerca, selezione ed elaborazione costante di nuove tecnologie per la produzione di sistemi di conoscenza attraverso una learning organization Presentazione Proteo

4 Aspetti tecnologici innovativi Il progetto prevede l utilizzo di strumenti e tecnologie per la supervisione e controllo integrate da sistemi di supporto alle decisioni DSS (Decision Support System) al fine di: Formulare consigli strategici Esplorare lo spazio delle possibili configurazioni Definire le regole di gestione operativa ottima

5 Il Processo Sistema Fisico Distribuzione Risorse idriche Raccolta Depurazione Applicazione regole Controllori di primo livello Controllo Sistema Misura dati di campo Centro di controllo Generazione regole Algoritmi di ottimizzazione Modello numerico

6 Il sistema di supervisione basato sulla conoscenza Gestione olistica del sistema Integrazione e condivisione di obiettivi e risorse Gestione coordinata Conoscenze distribuite e non omogenee Schematica (Labelling) Semantica (synonims, scaling & units) Intenzionale (domain, Integrity constrain)

7 Il Sistema di Supervisione Metodi avanzati Metodi di classificazione (Data Mining) Metodi di inferenza (Sistemi Esperti) Riconoscimento di eventi correlati Catena di eventi causali Fatto di interesse

8 Il Sistema di Supervisione Funzionalità avanzate Riconoscimento precoce di anomalie Alarm List Device Name Value Alarm Level Valve 1 85% High PM BLL (script) GetAlarmsOfPlant BLV SCADA Gestione degli allarmi Get Device Near To User Device Type Pumps DialogGetDeviceNearToUser GI DialogGetDeviceNearToUser Supervisione di processi Device Near To User GetDeviceNearToUser GIS

9 Integrazione basi di conoscenza DATA WAREHOUSE MIDDLEWARE DB SCADA Dati Dinamici Dati Varianti DB SIU DB GIS Supervisory Control And Data Acquisition Sistema Informativo Utenza Sistema Informativo Territoriale

10 L Organizzazione Intelligente Separare la gestione dell informazione dalla tecnologia per la gestione dell informazione stessa Superare gli ostacoli alla generazione di conoscenza legati alla genesi e alla evoluzione della organizzazione Integrare in un unica piattaforma informativa: sorgenti dati, sistemi di elaborazione e processi

11 L approccio ontologico Data la pluralità dei domini di dati da integrare, è stato necessario pensare ad un approccio che consentisse di formalizzare le regole di integrazione dei vari domini. Un ontologia è il tentativo di formulare uno schema concettuale esaustivo e rigoroso nell'ambito di un dato dominio; si tratta generalmente di una struttura dati gerarchica che contiene tutte le entità rilevanti, le relazioni esistenti fra di esse, le regole, gli assiomi, ed i vincoli specifici del dominio (Wikipedia)

12 L applicazione È stato progettato un componente che: Conosca l ontologia di ogni applicazione Esegua il merging Trasformi le relazioni tra concetti di diverse ontologie in correlazioni tra tipi di elementi su modelli diversi

13 Il Territorio

14 Consistenza e tipologia impianti preesistenti ex ARIPS Acquedotto Vesuviano su linea commutata analogica su linee dedicate articolate su 5 dorsali su linee commutate 46 (analogiche e digitali) 9 su rete GSM 124

15 Consistenza e tipologia impianti - 1 e 2 Lotto COI Distretto impianti idrici impianti fognari Totale COI 1 Ercolano COI 2 Nola COI 3 C. S. Giorgio COI M. Lattari COI COI 6 Capri

16 Consistenza impianti - 1 e 2 Lotto Descrizione Postazioni attive Postazioni installate ma non funzionanti per disservizi vari (mancanza di corrente, segnale etc.) N. Sistema di comunicazione su rete GPRS su linea commutata analogica su rete GPRS 17 Postazioni da installare (37 consegne, 12 fognari, 3 idrici non disponibili) 54 su rete GPRS Postazioni installate da attivare (con lavori in corso GORI) 23 Totale impianti 383/ 306

17 Distretti

18 Architettura del Sistema di Telecontrollo SERVER DI CONTROLLO COMUNICATION MANAGER SEDE DIREZIONALE SCADA DIREZIONALE WEB SERVER SIT UNITA BACK UP RETE IN FIBRA OTTICA COI3 CASTEL S.GIORGIO COI 1 ERCOLANO HDSL HDSL GPRS CDA GSM HDSL DEPURATORI COMPRENSORIALI COI2 NOLA COI M. LATTARI RETI E IMPIANTI ATO 3 SARNESE VESUVIANO COI 6 CAPRI SEDE AGS

19 L Infrastruttura di rete

20 Pagine sinottiche Telecontrollo

21 Pagine sinottiche Telecontrollo IMPIANTI IDRICI IMPIANTI FOGNARI

22 Innovazione Tecnologica: Strumenti e Obiettivi Sistema di telemonitoraggio e telegestione Sistema Informativo Territoriale Modello Idraulico e Decision Support System Obiettivi Ottimizzazione uso risorsa Riduzione Perdite Miglioramento Qualità/Sicurezza Capacità di previsione/gestione delle Emergenze/Crisi Idrica Stakeholders

23 Gli strumenti del Bilancio DB Utenti Volume totale immesso (m 3 /anno) Consumi autorizzati Perdite idriche Consumi autorizzati fatturati Consumi autorizzati non fatturati Perdite apparenti Perdite reali Consumi misurati e fatturati Consumi fatturati non misurati Consumi misurati non fatturati Consumi non misurati non fatturati Consumi non autorizzati Errori di misura Perdite nella rete di adduzione/distribuzione Perdite per sfioro dai serbatoi Perdite nei punti di connessione alle utenze fino al contatore Acqua fatturata Acqua non fatturata SCADA MODELLO

24 Gli elementi per il bilancio

25 Risultati Effettuazione del bilancio idrico in linea facendo uso dei dati provenienti dal sistema SCADA, SIU e SIT Gestione degli scenari per la determinazione dell assetto ottimo della rete. Ottimizzazione delle strategie di utilizzazione degli impianti di sollevamento. Gestione delle anomalie con il confronto tra i valori misurati e quelli calcolati dal modello (mappatura del rischio).

26 Risultati Valutazione indici di performance Individuazione di portate e pressioni anomale nel sistema Segnalazione della variazione/peggioramento dei rendimenti energetici degli impianti Indicazioni del funzionamento della strumentazione di campo

27 Sviluppi futuri Estensione del telecontrollo al monitoraggio dei distretti idrici Controllo automatico della pressione Analisi automatica del consumo minimo notturno Realizzazione di un sistema di integrazione real time con possibilità di interrogazione da dispositivi mobili Realizzazione di una rete di trasmissione dati proprietaria

28 Conclusioni Il progetto realizzato dimostra come è possibile integrare con successo molteplici tecnologie convergenti in un unico sistema integrato di telegestione applicato ad un sistema acquedottistico di grandi dimensioni. Il sistema permette di rilevare, operando in real-time, le capacità di risposta del sistema idrico alle richieste, di variare la configurazione dello stesso perché il suo rendimento sia sempre allineato con i target gestionali dell Ente.

29 Le soluzioni commerciali utilizzate Il Sistema Integrato PROTEO I Prodotti software EFESTO, ERACLITO Il Sistema di supervisione e controllo Integrato Le consulenze specializzate ed i servizi La Ricerca applicata

30 Riferimenti Proteo S.p.A. Via Santa Sofia Catania Web-site: Tel

EVOLUZIONE DI UN SISTEMA DI TELECONTROLLO A SERVIZIO DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: L ACQUEDOTTO CAMPANO. Giuseppe Mario Patti Proxima S.r.l.

EVOLUZIONE DI UN SISTEMA DI TELECONTROLLO A SERVIZIO DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: L ACQUEDOTTO CAMPANO. Giuseppe Mario Patti Proxima S.r.l. EVOLUZIONE DI UN SISTEMA DI TELECONTROLLO A SERVIZIO DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: L ACQUEDOTTO CAMPANO Giuseppe Mario Patti Proxima S.r.l. «Competitività e Sostenibilità. Progetti e tecnologie al servizio

Dettagli

Ing. FRANCESCO RODRIQUEZ. GORI SpA. ACEAGORI Servizi S.c.a.r.l.

Ing. FRANCESCO RODRIQUEZ. GORI SpA. ACEAGORI Servizi S.c.a.r.l. IL TELECONTROLLO NELLA GESTIONE DEGLI IMPIANTI GORI Ing. FRANCESCO RODRIQUEZ GORI SpA ACEAGORI Servizi S.c.a.r.l. L ATO 3 CAMPANIA IN CIFRE 76 Comuni 59 - Provincia di Napoli 17 - Provincia di Salerno

Dettagli

EVOLUZIONE DI UN SISTEMA DI TELECONTROLLO A SERVIZIO DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: IL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA DELL ACQUEDOTTO CAMPANO

EVOLUZIONE DI UN SISTEMA DI TELECONTROLLO A SERVIZIO DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: IL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA DELL ACQUEDOTTO CAMPANO EVOLUZIONE DI UN SISTEMA DI TELECONTROLLO A SERVIZIO DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: IL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA DELL ACQUEDOTTO CAMPANO 1 PREMESSA La memoria si inserisce nell ambito della gestione

Dettagli

La telegestione delle reti idriche di adduzione e distribuzione: analisi costi benefici. Vincenzo Lanave

La telegestione delle reti idriche di adduzione e distribuzione: analisi costi benefici. Vincenzo Lanave AssoAutomazione Associazione Italiana Automazione e Misura La telegestione delle reti idriche di adduzione e distribuzione: analisi costi benefici Vincenzo Lanave Telecontrollo: la modernizzazione delle

Dettagli

Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA

Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA «Competitività e Sostenibilità. Progetti e tecnologie al servizio delle reti di

Dettagli

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Automazione industriale dispense del corso 2. Introduzione al controllo logico Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Modello CIM Un moderno sistema di produzione è conforme al modello CIM (Computer Integrated

Dettagli

ILTELECONTROLLO DEGLI ACQUEDOTTI GRANDI POTENZIALITA TUTTE SFRUTTATE?

ILTELECONTROLLO DEGLI ACQUEDOTTI GRANDI POTENZIALITA TUTTE SFRUTTATE? ILTELECONTROLLO DEGLI ACQUEDOTTI GRANDI POTENZIALITA TUTTE SFRUTTATE? MARIO DU CHALIOT Telecontrollo e Nuove Tecnologie Energy Manager ACQUA CAMPANIA SpA Bologna 6 novembre 2013 «Competitività e Sostenibilità.

Dettagli

Sede Legale e Operativa. Viale Andrea Doria, 55-95123 Catania (Italy) Tel. 0039 095 8320733 info@pec.idragest.it info@idragest.it www.idragest.

Sede Legale e Operativa. Viale Andrea Doria, 55-95123 Catania (Italy) Tel. 0039 095 8320733 info@pec.idragest.it info@idragest.it www.idragest. Sede Legale e Operativa Viale Andrea Doria, 55-95123 Catania (Italy) Tel. 0039 095 8320733 info@pec.idragest.it info@idragest.it www.idragest.it PRESENTAZIONE AZIENDA Idragest è una S.r.l. che fornisce

Dettagli

Telecontrollo via GPRS per gestire le reti idriche dei comuni del Lago di Garda e proteggere l ambiente

Telecontrollo via GPRS per gestire le reti idriche dei comuni del Lago di Garda e proteggere l ambiente Telecontrollo via GPRS per gestire le reti idriche dei comuni del Lago di Garda e proteggere l ambiente Roland CRAMBERT Direttore Marketing LACROIX Sofrel Giuliano FANTATO Responsabile telecontrollo GARDA

Dettagli

FORUM TELECONTROLLO 2013

FORUM TELECONTROLLO 2013 FORUM TELECONTROLLO 2013 Relazione Titolo: Sulla strada per la Smart City Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Relazione: Le città si stanno trasformando in

Dettagli

Impianto Potabilizzazione SINNI L integrazione delle tecnologie più avanzate al servizio dell automazione e della gestione del processo

Impianto Potabilizzazione SINNI L integrazione delle tecnologie più avanzate al servizio dell automazione e della gestione del processo Impianto Potabilizzazione SINNI L integrazione delle tecnologie più avanzate al servizio dell automazione e della gestione del processo Vincenzo Lanave IL CICLO COMPLETO DELL ACQUA SCHEMA IDRICO APPULO-LUCANO

Dettagli

Sistema integrato di gestione dei carichi elettrici nel settore OIL&GAS

Sistema integrato di gestione dei carichi elettrici nel settore OIL&GAS Sistema integrato di gestione dei carichi elettrici nel settore OIL&GAS Luigi A. Borghi (Didelme) Federico Marguati (Wonderware Invensys) Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre

Dettagli

L Italia si colloca all avanguardia sul tema della Telegestione Elettrica. Cos è la telegestione?

L Italia si colloca all avanguardia sul tema della Telegestione Elettrica. Cos è la telegestione? group Telegestione CONTESTO BENEFICI CARATTERISTICHE OFFERTA CASE HISTORY CONTESTO BENEFICI CARATTERISTICHE OFFERTA CASE HISTORY Cos è la telegestione? La Telegestione, che si colloca nell attività di

Dettagli

SISTEMI DI TELECONTROLLO A SUPPORTO DEL RISPARMIO IDRICO MONITORAGGIO PERMANENTE: PREVENZIONE E SOLUZIONE DELLE EMERGENZE

SISTEMI DI TELECONTROLLO A SUPPORTO DEL RISPARMIO IDRICO MONITORAGGIO PERMANENTE: PREVENZIONE E SOLUZIONE DELLE EMERGENZE Presentazione a cura di Ing. Emilio Benati, presidente di FAST SpA L attività del gestore di una rete idrica è piuttosto articolata e complicata dovendo rispondere e garantire all utenza una qualità e

Dettagli

GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI

GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI WORKSHOP L ACQUEDOTTO ABC DI NAPOLI: GESTIONE DELLA RISORSA IDRICA, INNOVAZIONE E QUALITÀ GESTIONE SMART DEI SISTEMI ACQUEDOTTISTICI 11 Aprile 2015 - Mostra d Oltremare Principali criticità del Servizio

Dettagli

C. Arrigoni D. Manocchia. S. Liotta S. Alessandroni. C. Michelangeli C. Carlini

C. Arrigoni D. Manocchia. S. Liotta S. Alessandroni. C. Michelangeli C. Carlini Il progetto pilota Smart Grid di ACEA Distribuzione: criteri innovativi nel controllo delle reti elettriche di Media Tensione in presenza di generazione distribuita S. Liotta S. Alessandroni C. Arrigoni

Dettagli

Telecontrollo con soluzione PLC GPRS Manager per le reti di Pubblica Utilità.

Telecontrollo con soluzione PLC GPRS Manager per le reti di Pubblica Utilità. Relatore: Ing. Recchia Simone Responsabile Tecnico Panasonic Electric Works Italia Telecontrollo con soluzione PLC Manager per le reti di Pubblica Utilità. Case history di un automazione distribuita per

Dettagli

Telecontrollo con soluzione PLC GPRS Manager per le reti di Pubblica Utilità.

Telecontrollo con soluzione PLC GPRS Manager per le reti di Pubblica Utilità. Relatore: Ing. Recchia Simone Responsabile Tecnico Panasonic Electric Works Italia Telecontrollo con soluzione PLC Manager per le reti di Pubblica Utilità. Case history di un automazione distribuita per

Dettagli

Asset management per centrali di produzione da fonti rinnovabili.

Asset management per centrali di produzione da fonti rinnovabili. Asset management per centrali di produzione da fonti rinnovabili. Vantaggi dell utilizzo di sensor networks wireless M. Giannettoni, P. Pinceti, M. Caserza Magro Università di Genova E. Montanari IB Group

Dettagli

Sistemi Wireless di Telelettura e di Monitoraggio dei Consumi Energetici

Sistemi Wireless di Telelettura e di Monitoraggio dei Consumi Energetici Sistemi Wireless di Telelettura e di Monitoraggio dei Consumi Energetici Missione La MiDo sviluppa sistemi di Smart Metering e servizi in cloud computing per l energy management e per il monitoraggio di

Dettagli

Power-Studio è un semplice, veloce potente ed intuitivo applicativo software di monitoraggio e supervisione energetica che consente di realizzare:

Power-Studio è un semplice, veloce potente ed intuitivo applicativo software di monitoraggio e supervisione energetica che consente di realizzare: Software di monitoraggio e supervisione energetica Power-Studio & Scada Power-Studio è un semplice, veloce potente ed intuitivo applicativo software di monitoraggio e supervisione energetica che consente

Dettagli

" Soluzioni avanzate di telecontrollo con componenti standard di automazione: tecnologie Internet, M2M, IEC60870 "

 Soluzioni avanzate di telecontrollo con componenti standard di automazione: tecnologie Internet, M2M, IEC60870 " Soluzioni avanzate di telecontrollo con componenti standard di automazione: tecnologie Internet, M2M, IEC60870 " Obiettivi Prevenzione malfunzionamenti riduzione disservizi conformità a standard minimi

Dettagli

Dott. Davide Tamellini Ing. Vittorio Agostinelli. Automazione. AssoAutomazione

Dott. Davide Tamellini Ing. Vittorio Agostinelli. Automazione. AssoAutomazione La gestione dell IP dinamico in rete GPRS con utilizzo del protocollo IEC60870: il concetto di Plc Gprs Manager, nella comunicazione wireless con standard IEC, applicato alle reti idriche geograficamente

Dettagli

Soluzioni innovative nella manutenzione e nella logistica in contesti Smart City

Soluzioni innovative nella manutenzione e nella logistica in contesti Smart City Soluzioni innovative nella manutenzione e nella logistica in contesti Smart City SMART CITY- VISIONE DI UN SISTEMA DI SISTEMI Ing. Massimo Povia L importanza della Logistica e della Manutenzione nel contesto

Dettagli

Soluzioni ABB per l efficienza energetica

Soluzioni ABB per l efficienza energetica Flavio Beretta, Senior Vice President ABB Full Service and Global Consulting, Aprile 2013 Soluzioni ABB per l efficienza energetica Il sistema di misura come strumento per la gestione dell energia Dicembre

Dettagli

Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile

Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile Presentazione del progetto www.smartgen.it Scopo: Contesto:

Dettagli

Integrazione del telecontrollo con un sistema di supporto alle decisioni: l esperienza gestionale di Gaia S.p.A.

Integrazione del telecontrollo con un sistema di supporto alle decisioni: l esperienza gestionale di Gaia S.p.A. Integrazione del telecontrollo con un sistema di supporto alle decisioni: l esperienza gestionale di Gaia S.p.A. Francesco Di Martino, Claudia D Eliso, Michele Bini, Gianni Fucci Francesco Di Martino:

Dettagli

Soluzioni di telecontrollo

Soluzioni di telecontrollo Soluzioni di telecontrollo FAST si presenta come il partner ideale per soluzioni di telegestione degli impianti distribuiti, proponendo sistemi flessibili, affidabili e dotati della massima capacità di

Dettagli

Sistemi di automazione e controllo di processo

Sistemi di automazione e controllo di processo Sistemi di automazione e controllo di processo Profilo dell azienda S o l u z i o n i i n d u s t r i a l i La società INDAS d.o.o., ubicata a Novi Sad, capoluogo della regione della Vojvodina, è una delle

Dettagli

IL TELECONTROLLO DELLA DEPURAZIONE IN PUGLIA : STATO DELL ARTE

IL TELECONTROLLO DELLA DEPURAZIONE IN PUGLIA : STATO DELL ARTE IL TELECONTROLLO DELLA DEPURAZIONE IN PUGLIA : STATO DELL ARTE Massimiliano Baldini Direttore Industriale PURA Depurazione S.r.l. Gruppo AQP SpA Viale Vittorio Emanuele Orlando - 70123 BARI TEL +39.080.5723579

Dettagli

IL TELECONTROLLO DI GORI S.p.A.

IL TELECONTROLLO DI GORI S.p.A. IL TELECONTROLLO DI GORI S.p.A. STRUMENTO DI SUPPORTO GESTIONALE ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO Autore: Ing. Ciro Bianchi, GORI S.p.A. La GORI S.p.A. è una società per azioni, che gestisce, sulla base di

Dettagli

Computer Integrated Manufacturing

Computer Integrated Manufacturing Computer Integrated Manufacturing Sistemi per l automazione industriale Ing. Stefano MAGGI Dipartimento di Elettrotecnica Politecnico di Milano lunedì 10 novembre 2008 Contenuti Il processo e l impianto

Dettagli

TELECONTROLLO DELLA DISTRIBUZIONE ACQUA POTABILE E COLLETTAMENTO ACQUE REFLUE PER AZIENDA GARDESANA SERVIZI

TELECONTROLLO DELLA DISTRIBUZIONE ACQUA POTABILE E COLLETTAMENTO ACQUE REFLUE PER AZIENDA GARDESANA SERVIZI TELECONTROLLO DELLA DISTRIBUZIONE ACQUA POTABILE E COLLETTAMENTO ACQUE REFLUE PER AZIENDA GARDESANA SERVIZI s.d.i. automazione industriale ha realizzato per l Azienda Gardesana Servizi (AGS) di Peschiera

Dettagli

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Le reti intelliggenti 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Sviluppo nella progettazione delle reti Dalle reti tradizionali a quelle del futuro Reti tradizionali Generazione centralizzata Flusso unidirezionale

Dettagli

Monitoraggio: acquisizione dati, supervisione e gestione di una centrale operativa.

Monitoraggio: acquisizione dati, supervisione e gestione di una centrale operativa. Monitoraggio: acquisizione dati, supervisione e gestione di una centrale operativa. Massimo Tribolati, NovaProject, a cura di Comprel CHI SIAMO... NOVAPROJECT S.r.l. NovaProject è una giovane azienda in

Dettagli

Hardware & Software Development

Hardware & Software Development Hardware & Software Development MISSION Realizzare prodotti ad alta innovazione tecnologica e fornire servizi con elevati standard qualitativi 3 AZIENDA ATTIVITÀ Prodotti 4 6 8 10 5 AZIENDA ISER Tech

Dettagli

Efficienza energetica nel settore produttivo: esperienza Poste Italiane

Efficienza energetica nel settore produttivo: esperienza Poste Italiane Efficienza energetica nel settore produttivo: esperienza Poste Italiane Roma 19 Giugno 2013 8/10/2007 PAG. 1 Portafoglio Immobiliare in uso a Poste Italiane UFFICI POSTALI (UP) UFFICI DIREZIONALI N.ro:

Dettagli

Strategie di rinnovo dei sistemi di automazione di stazione

Strategie di rinnovo dei sistemi di automazione di stazione Strategie di rinnovo dei sistemi di automazione di stazione Massimo Petrini TERNA SpA Emiliano Casale TERNA SpA Maurizio Pareti SELTA SpA Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre

Dettagli

Una vista oltre le Nuvole (Cloud): il Telecontrollo Hera un progetto verso il futuro

Una vista oltre le Nuvole (Cloud): il Telecontrollo Hera un progetto verso il futuro Una vista oltre le Nuvole (Cloud): il Telecontrollo Hera un progetto verso il futuro Franco Sami, Emilio Caporossi, Davide Lombardi Speaker: Davide Lombardi, Impianto Telecontrollo Il Gruppo HERA Il 25

Dettagli

Techem. Il mondo dell energia intelligente e delle soluzioni per il risparmio di calore e acqua

Techem. Il mondo dell energia intelligente e delle soluzioni per il risparmio di calore e acqua Techem. Il mondo dell energia intelligente e delle soluzioni per il risparmio di calore e acqua Il nostro obiettivo: utilizzare l Energia con intelligenza La situazione Globale Ridurre le emissioni di

Dettagli

IL GESTORE Azienda Risorse Idriche di Napoli

IL GESTORE Azienda Risorse Idriche di Napoli ARI SPA IL GESTORE Azienda Risorse Idriche di apoli Oltre 120 anni di gestione del servizio idropotabile della città di apoli; Più di 1 milione e mezzo di abitanti per oltre 300.000 utenti suddivisi in

Dettagli

Ambient-Aware LIfeStyle tutor, Aiming at a BETter Health

Ambient-Aware LIfeStyle tutor, Aiming at a BETter Health Progetto Casa intelligente per una longevità attiva ed indipendente dell'anziano DGR 1464, 7/11/2011 Ambient-Aware LIfeStyle tutor, Aiming at a BETter Health (Tutoraggio dello stile di vita basato sulla

Dettagli

Il Telecontrollo Cloud Virtualizzato

Il Telecontrollo Cloud Virtualizzato Il Telecontrollo Cloud Virtualizzato Dare vita ad un network intelligente di impianti distribuiti sul territorio, migliorando la sostenibilità e massimizzando la competitività globale. Laura Graci e Domenico

Dettagli

SENSORI, ICT e PORT MONITORING

SENSORI, ICT e PORT MONITORING SENSORI, ICT e PORT MONITORING «MONI.C.A», la piattaforma di monitoraggio e controllo del Porto di Livorno Francesco PAPUCCI Innovazione, Tecnologie e Ricerca Direzione Sviluppo e Innovazione SORGENTI

Dettagli

Impianti Termici On Line Gestione e Supervisione via Internet degli Impianti Termici della Provincia di Genova

Impianti Termici On Line Gestione e Supervisione via Internet degli Impianti Termici della Provincia di Genova Impianti Termici On Line Gestione e Supervisione via Internet degli Impianti Termici della Provincia di Genova Roma - Forum P.A. 8/12 maggio 2006 Innovazione e integrazione ITOL (Impianti Termici On Line)

Dettagli

PROGETTO AMS Autonomic Maintenance System

PROGETTO AMS Autonomic Maintenance System PROGETTO AMS Autonomic Maintenance System Progettazione e Sviluppo di un PROTOTIPO di Piattaforma Informatica per la Gestione Autonomica, Integrata e Collaborativa della Manutenzione RELAZIONE TECNICO-SCIENTIFICA

Dettagli

L AUTOMAZIONE E IL TELECONTROLLO NELLE MULTIUTILITIES: IL GRUPPO HERA

L AUTOMAZIONE E IL TELECONTROLLO NELLE MULTIUTILITIES: IL GRUPPO HERA L AUTOMAZIONE E IL TELECONTROLLO NELLE MULTIUTILITIES: IL GRUPPO HERA BOLOGNA 2-10-2007 Ing. Roberto Barilli, Direttore Generale Hera S.p.A. 1 Hera rappresenta in Italia una delle principali Multiutility

Dettagli

Il nuovo Sistema di Telecontrollo del Gruppo CAP: un infrastruttura al servizio del territorio per la sostenibilità. e il risparmio energetico

Il nuovo Sistema di Telecontrollo del Gruppo CAP: un infrastruttura al servizio del territorio per la sostenibilità. e il risparmio energetico Il nuovo Sistema di Telecontrollo del Gruppo CAP: un infrastruttura al servizio del territorio per la sostenibilità e il risparmio energetico Michele Tessera Marco Andrea Muzzatti Giuliano Ceseri Gruppo

Dettagli

Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0. Valerio Scalvini - KABA Srl

Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0. Valerio Scalvini - KABA Srl Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0 Valerio Scalvini - KABA Srl Sicurezza Integrata Una nuova visione della sicurezza integrata L introduzione delle PSIM ci presenta una nuova prospettiva della sicurezza,

Dettagli

SCADA (Supervisory Control and Data. macchine ed impianti, proprietari, locali e non direttamente integrabili tra di loro. Usabili da PC.

SCADA (Supervisory Control and Data. macchine ed impianti, proprietari, locali e non direttamente integrabili tra di loro. Usabili da PC. Data 4/1/2012 copyright 2012 Monitoraggio delle variabili di interesse: ensori Elettronica di condizionamento dei segnali Conversione analogico/digitale Elaborazione (real-time) per l automazione: istemi

Dettagli

>>>>>>>>>> >>>>>>>>>> La ragione in magazzino. mobile. connect. control

>>>>>>>>>> >>>>>>>>>> La ragione in magazzino. mobile. connect. control La ragione in magazzino Warehouse è la soluzione dedicata alla gestione delle attività di magazzino che integra in un unica piattaforma informatica le tecnologie per l identificazione Automatica dei Dati:

Dettagli

SISTEMI SCADA DMS PER LA SUPERVISIONE E TELCONTROLLO DELLA RETE MT/BT DELLE CITTA DI BRESCIA E VERONA

SISTEMI SCADA DMS PER LA SUPERVISIONE E TELCONTROLLO DELLA RETE MT/BT DELLE CITTA DI BRESCIA E VERONA SISTEMI SCADA DMS PER LA SUPERVISIONE E TELCONTROLLO DELLA RETE MT/BT DELLE CITTA DI BRESCIA E VERONA s.d.i. automazione industriale ha realizzato i sistemi di telecontrollo e automazione della rete di

Dettagli

L importanza del telecontrollo nella gestione delle reti idriche

L importanza del telecontrollo nella gestione delle reti idriche Chiare, fresche, dolci acque L importanza del nella gestione delle reti idriche Antonio Augelli 2- Ottobre 2007 SIEMENS A&D SC IC-FS Dal quadro Normativo Adottare tutte le misure necessarie all eliminazione

Dettagli

L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE

L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE Scheda Progetto L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE Stazione di monitoraggio meteo e webcam MONITORAGGIO METEOROLOGICO Dati meteo in diretta dalle località di interesse, visualizzati on-line

Dettagli

SISTEMA GIS IP ACEA Informatizzazione della Rete di Illuminazione Pubblica di Acea S.p.A. - Roma

SISTEMA GIS IP ACEA Informatizzazione della Rete di Illuminazione Pubblica di Acea S.p.A. - Roma SISTEMA GIS IP ACEA Informatizzazione della Rete di Illuminazione Pubblica di Acea S.p.A. - Roma IL COMMITTENTE ACEA ILLUMINAZIONE PUBBLICA SpA - Roma ACEA Illuminazione Pubblica S.p.A. è la società che

Dettagli

2359 Mediegruppen 10/13_IT. Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate

2359 Mediegruppen 10/13_IT. Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate 2359 Mediegruppen 10/13_IT Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate 2359 Detect brochure IT.indd 3 22/10/13 12.02 - monitoraggio e soluzioni intelligenti Monitoraggio centralizzato di

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

SUPERVISIONE, AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO DI UN IMPIANTO DI TRATTAMENTO E BONIFICA DI ACQUE DI SCARICO CIVILI E INDUSTRIALI

SUPERVISIONE, AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO DI UN IMPIANTO DI TRATTAMENTO E BONIFICA DI ACQUE DI SCARICO CIVILI E INDUSTRIALI SUPERVISIONE, AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO DI UN IMPIANTO DI TRATTAMENTO E BONIFICA DI ACQUE DI SCARICO CIVILI E INDUSTRIALI Nel corso degli anni 2000 2007 s.d.i. automazione industriale ha realizzato,

Dettagli

BigData Analysis le tre V Scenario Changelles Solution deployment Risultati Fasi successive Evoluzioni future

BigData Analysis le tre V Scenario Changelles Solution deployment Risultati Fasi successive Evoluzioni future BigData Analysis le tre V Scenario Changelles Solution deployment Risultati Fasi successive Evoluzioni future BigData Analysis Velocità Volume Variabilità 3 Scenario Reale VMWare, Citrix Machine Pools

Dettagli

! "! " #$% & "! "&% &&

! !  #$% & ! &% && ! "! " #$% & "! "&% && '( " )* '+,-$..$ / 0 1 2 ' 3 4" 5 5 &4&6& 27 &+ PROFILO PROFESSIONALE ESPERTO DATABASE E APPLICATIVI Categoria D Gestisce ed amministra le basi dati occupandosi anche della manutenzione

Dettagli

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Ravenna, 26 Settembre 2012 Tiziano Terlizzese NIER Ingegneria S.p.A. IL RAGGRUPPAMENTO La rete di imprese è composta da 3 PMI con un alta propensione

Dettagli

Dialog 3G System. Gestione di reti wireless

Dialog 3G System. Gestione di reti wireless Dialog 3G System Gestione di reti wireless ARAD Technologies Sviluppo strumenti e sistemi per la gestione di reti sofisticate AMR Nata nel 2000, l'azienda ha installato più di 2.000.000 metri azienda a

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities RES NOVAE Obiettivo Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 3 AREA DIRIGENZIALE EDILIZIA U.A.S. EDILIZIA-DONELLI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 3 AREA DIRIGENZIALE EDILIZIA U.A.S. EDILIZIA-DONELLI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 3 AREA DIRIGENZIALE EDILIZIA U.A.S. EDILIZIA-DONELLI 1 Studio di fattibilità, preventivazione, progettazione di strutture edilizie nuove e per interventi di ristrutturazione,

Dettagli

IL DATA CENTER E LA PROPOSTA DI LINEA COM

IL DATA CENTER E LA PROPOSTA DI LINEA COM IL DATA CENTER E LA PROPOSTA DI LINEA COM Fabio Zancanella Rovato (BS), 23 febbraio 2012 AGENDA: La mia intenzione è quella di 1. Sviluppare 3 temi: CHI, COSA, COME - CHI siamo (identità) - COSA facciamo

Dettagli

Strutturale e Ambientale. Giuliano Merati Project Manager giuliano.merati@fieldsrl.it

Strutturale e Ambientale. Giuliano Merati Project Manager giuliano.merati@fieldsrl.it Servizi per l Ingegneria Geotecnica, Strutturale e Ambientale Giuliano Merati Project Manager giuliano.merati@fieldsrl.it LA GESTIONE DEI DATI NEL MONITORAGGIO WEB MONITORING SYSTEM GLI ACQUISITORI DATI

Dettagli

Platform. Il futuro del telecontrollo diventa semplice

Platform. Il futuro del telecontrollo diventa semplice Platform Il futuro del telecontrollo diventa semplice È tutto sotto controllo. Anche quello che non vedi È come esserci. Anche se non ci sei. Appena qualcosa è cambiato, Rilheva lo sa. E tu sei il primo

Dettagli

La telegestione. a distanza degli impianti

La telegestione. a distanza degli impianti La telegestione L o s t r u m e n t o o t t i m a l e p e r i l c o n t r o l l o e l a g e s t i o n e a distanza degli impianti Campi di applicazione Acqua potabile Controllo e gestione di tutti gli

Dettagli

PROTEO CONTROL TECHNOLOGIES

PROTEO CONTROL TECHNOLOGIES PROTEO CONTROL TECHNOLOGIES PROTEO Control Technologies è una Start Up innovativa che ha recentemente acquisito il knowhow, il marchio e le referenze, proprie di un azienda storica del settore dell Idroinformatica:

Dettagli

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software WEB-BASED MANAGEMENT SOFTWARE C-Light è l applicazione per la gestione locale (intranet) e remota (internet) di ogni impianto d automazione integrabile

Dettagli

SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE

SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE SISTEMI DI AUTOMAZIONE PER LA GESTIONE DELLE RETI ELETTRICHE DI DISTRIBUZIONE S. Grillo (1), L. Cicognani (2), S. Massucco (1), S. Scalari (3), P. Scalera (2), F. Silvestro (1) stefano.massucco@unige.it

Dettagli

Misura profila Trasmette Attiva

Misura profila Trasmette Attiva WATER MOBILITY ENERGY INDUSTRIAL LIGHTING Misura profila Trasmette Attiva CONOSCENZA DEI CARICHI OTTIMIZZAZIONE DEI CONSUMI RISPARMIO ENERGETICO AUMENTO EFFICIENZA CONTROLLO DEI PROCESSI L APPARATO PER

Dettagli

IL NETWORK DEI TERMOVALORIZZATORI HERA - SALA TELECONTROLLO -

IL NETWORK DEI TERMOVALORIZZATORI HERA - SALA TELECONTROLLO - IL NETWORK DEI TERMOVALORIZZATORI HERA - SALA TELECONTROLLO - VERONA, 25 Ottobre 2007 Sommario Il gruppo Hera I termovalorizzatori La sala telecontrollo Il valore aggiunto Conclusioni Mission Il gruppo

Dettagli

I PRODOTTI SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE RETI IDRICHE THE CONTROL TECHNOLOGY GROUP. Le soluzioni della linea AQUASOFT consentono di effettuare:

I PRODOTTI SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE RETI IDRICHE THE CONTROL TECHNOLOGY GROUP. Le soluzioni della linea AQUASOFT consentono di effettuare: I PRODOTTI SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE RETI IDRICHE FAST SpA presenta la linea di applicativi AQUASOFT, dedicati alla supervisione completa di reti idriche. I prodotti sono essenziali per la gestione

Dettagli

Il servizio di registrazione contabile. che consente di azzerare i tempi di registrazione delle fatture e dei relativi movimenti contabili

Il servizio di registrazione contabile. che consente di azzerare i tempi di registrazione delle fatture e dei relativi movimenti contabili Il servizio di registrazione contabile che consente di azzerare i tempi di registrazione delle fatture e dei relativi movimenti contabili Chi siamo Imprese giovani e dinamiche ITCluster nasce a Torino

Dettagli

SMART IRRIGATION SYSTEMS. L'evoluzione del telecontrollo al servizio delle reti irrigue

SMART IRRIGATION SYSTEMS. L'evoluzione del telecontrollo al servizio delle reti irrigue SMART IRRIGATION SYSTEMS L'evoluzione del telecontrollo al servizio delle reti irrigue ing. Elisabetta Giusti PhD ing. Marco Parri SMART Community SMART IRRIGATION SYSTEM L evoluzione tecnologica ha portato

Dettagli

Gli Standard applicati alle Soluzioni di Telecontrollo: dal ciclo idrico integrato alla raccolta differenziata, con l orizzonte nella smart community

Gli Standard applicati alle Soluzioni di Telecontrollo: dal ciclo idrico integrato alla raccolta differenziata, con l orizzonte nella smart community Ing. Vittorio Agostinelli Product Manager Factory Automation Gli Standard applicati alle Soluzioni di Telecontrollo: dal ciclo idrico integrato alla raccolta differenziata, con l orizzonte nella smart

Dettagli

Situation AWare Security Operations Center (SAWSOC) Topic SEC-2012.2.5-1 Convergence of physical and cyber security. Relatore: Alberto Bianchi

Situation AWare Security Operations Center (SAWSOC) Topic SEC-2012.2.5-1 Convergence of physical and cyber security. Relatore: Alberto Bianchi Situation AWare Security Operations Center (SAWSOC) Relatore: Alberto Bianchi Topic SEC-2012.2.5-1 Convergence of physical and cyber security Coordinatrice di Progetto: Anna Maria Colla annamaria.colla@selexelsag.com

Dettagli

Sistema di monitoraggio ed analisi dei flussi energetici e della qualità della rete elettrica (power quality)

Sistema di monitoraggio ed analisi dei flussi energetici e della qualità della rete elettrica (power quality) Sistema di monitoraggio ed analisi dei flussi energetici e della qualità della rete elettrica (power quality) power of technology SISTEMA DI MONITORAGGIO ED ANALISI DEI FLUSSI ENERGETICI E DI POWER QUALITY

Dettagli

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO SERVIZIO IDRICO INTEGRATO NOTE TECNICHE RELATIVE ALL EROGAZIONE DEL SERVIZIO Tea acque srl assume ogni responsabilità per le attività e conduzione degli impianti oggetto del servizio. CONDUZIONE: intesa

Dettagli

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative : struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative Affrontare le sfide della società nell era del consumo sostenibile Aiutare i

Dettagli

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it Seminario R2B Smart Grid: dalla Teoria alla pratica Bologna 8 Giugno 2011 1 Sommario

Dettagli

CENTRALE UNICA DI SOCCORSO

CENTRALE UNICA DI SOCCORSO CENTRALE UNICA DI SOCCORSO Un sistema informatico per la gestione delle situazioni di emergenza e il coordinamento dei servizi di soccorso. Centrale Unica di Soccorso Un sistema informatico per la gestione

Dettagli

SISTEMA DI SUPERVISIONE, TELECONTROLLO E AUTOMAZIONE DELLE RETI DI ACQUEDOTTO GESTITE DA ACAOP S.p.A

SISTEMA DI SUPERVISIONE, TELECONTROLLO E AUTOMAZIONE DELLE RETI DI ACQUEDOTTO GESTITE DA ACAOP S.p.A S.p.A. SISTEMA DI SUPERVISIONE, TELECONTROLLO E AUTOMAZIONE DELLE RETI DI ACQUEDOTTO GESTITE DA ACAOP S.p.A Ing. Daniele Sturla Acaop S.p.A Stradella (PV) S.p.A. ACAOP S.p.A. (Azienda Consorziale Acquedotti

Dettagli

1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO Quello che generalmente viene chiamato sistema di automazione d edificio si compone di diverse parti molto eterogenee tra loro che concorrono, su diversi livelli

Dettagli

Approccio e risultati ottenuti con la gestione efficiente dei sistemi idrici in Iren Reggio Emilia

Approccio e risultati ottenuti con la gestione efficiente dei sistemi idrici in Iren Reggio Emilia Soluzioni innovative per la misura, l analisi ed il controllo delle reti di distribuzione idrica Approccio e risultati ottenuti con la gestione efficiente dei sistemi idrici in Iren Reggio Emilia F. Ferretti,

Dettagli

Commissione Ingegneria dell Informazione Internet-based automation: Applicazioni per il risparmio energetico nell industria

Commissione Ingegneria dell Informazione Internet-based automation: Applicazioni per il risparmio energetico nell industria Internet-based automation: Applicazioni per il risparmio energetico nell industria Milano, 04/12/2013 Giulio Destri Agenda Commissione Ingegneria dell Informazione La C.R.O.I.L. in breve Il contesto: internet-based

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

Il monitoraggio e la gestione attiva dell'energia in accordo alla ISO 50001. Ing. Ciro Lanzetta Business Development, i-em

Il monitoraggio e la gestione attiva dell'energia in accordo alla ISO 50001. Ing. Ciro Lanzetta Business Development, i-em Il monitoraggio e la gestione attiva dell'energia in accordo alla ISO 50001 Ing. Ciro Lanzetta Business Development, i-em M2M Forum - 14/05/2013 Indice Chi siamo Energy@home Le sfide tecnologiche: Smart

Dettagli

Il Progetto Publiacqua S.p.A.

Il Progetto Publiacqua S.p.A. Telecontrollo nel ciclo idrico integrato: da semplice funzione di controllo remoto a strumento integrato di analisi e supporto gestionale per generare nuova efficienza ed efficacia dei processi Il Progetto

Dettagli

TECNOLOGIE REALTIME DATA INTEGRATION

TECNOLOGIE REALTIME DATA INTEGRATION TECNOLOGIE REALTIME DATA INTEGRATION I sistemi ICT a supporto dell automazione di fabbrica sono attualmente uno dei settori di R&S più attivi e dinamici, sia per la definizione di nuove architetture e

Dettagli

La gestione delle installazioni nel mass market: contenere i rischi del deploy massivo attraverso l outsourcing di processo.

La gestione delle installazioni nel mass market: contenere i rischi del deploy massivo attraverso l outsourcing di processo. La gestione delle installazioni nel mass market: contenere i rischi del deploy massivo attraverso l outsourcing di processo. Paolo Barbagli - Amministratore unico - V. Barbagli Srl MASS MARKET! Oltre 22

Dettagli

Giorgio Di Lembo - ENEL Distribuzione S.p.A. Franco Corti SIEMENS S.p.A. (Italia)

Giorgio Di Lembo - ENEL Distribuzione S.p.A. Franco Corti SIEMENS S.p.A. (Italia) Nuove funzioni di Smart Grid nel Sistema di Telecontrollo degli impianti di trasformazione e distribuzione dell energia elettrica di ENEL Distribuzione Giorgio Di Lembo - ENEL Distribuzione S.p.A. Responsabile

Dettagli

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città Prof. Ing. Mariagrazia DOTOLI (email: mariagrazia.dotoli@poliba.it) Dipartimento

Dettagli

Un Innovativo mix tecnologico per una delle più importanti opere idrauliche d Italia

Un Innovativo mix tecnologico per una delle più importanti opere idrauliche d Italia Un Innovativo mix tecnologico per una delle più importanti opere idrauliche d Italia Marco Gussoni Key Account Manager Saia Burgess Controls Italia Srl 2011 Cosa significa Peace of Mind? Sicurezza, Serenità,

Dettagli

Il sistema di controllo e di gestione dell energia

Il sistema di controllo e di gestione dell energia BY Il sistema di controllo e di gestione dell energia ENERGY MONITOR, perchè non produrre di più? ENERGY MONITOR - FOTOVOLTAICO DESIGN UNICO E CUORE INDUSTRIALE Cover in acciaio inox Monitor touch lcd

Dettagli

Applicazioni Verticali Soluzioni M2M-SAT

Applicazioni Verticali Soluzioni M2M-SAT Applicazioni Verticali Soluzioni M2M-SAT 1 I dati che ti servono ovunque I sistemi SCADA (Supervisory Control And Data Acquisition) consentono di ottenere in tempo reale informazioni in ambienti che necessitano

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L INFORMATICA INDUSTRIALE

TECNICO SUPERIORE PER L INFORMATICA INDUSTRIALE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER L INFORMATICA INDUSTRIALE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE DELLA FIGURA

Dettagli

Informatica Industriale Modello organizzativo Enterprise Resource Planner

Informatica Industriale Modello organizzativo Enterprise Resource Planner DIIGA - Università Politecnica delle Marche A.A. 2006/2007 Informatica Industriale organizzativo Enterprise Resource Planner Luca Spalazzi spalazzi@diiga.univpm.it www.diiga.univpm.it/~spalazzi/ Informatica

Dettagli

Il progetto di monitoraggio e risparmio energetico LEO (Living Lab for Energy Optimization) Domenico Dellarole. Maurizio Fantino

Il progetto di monitoraggio e risparmio energetico LEO (Living Lab for Energy Optimization) Domenico Dellarole. Maurizio Fantino Il progetto di monitoraggio e risparmio energetico LEO (Living Lab for Energy Optimization) Domenico Dellarole Maurizio Fantino "Se non puoi misurarlo, non puoi migliorarlo" Lord Kelvin L energia è al

Dettagli