Mal di Gola. Denti Gialli. Igiene Orale. Prevenzione. Turismo Dentale. Tumori del Cavo Orale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mal di Gola. Denti Gialli. Igiene Orale. Prevenzione. Turismo Dentale. Tumori del Cavo Orale"

Transcript

1 Mal di Gola Denti Gialli Igiene Orale Prevenzione Turismo Dentale Tumori del Cavo Orale

2 2 Salute orale Uno speciale di approfondimento EDITORIALE Imparare le giuste abitudini per prendersi cura della propria bocca è il comportamento responsabile per una corretta prevenzione. Approfondiamo gli argomenti più interessanti attraverso i contributi degli specialisti del settore. Perché è nato un mese dedicato alla salute orale e quali sono esattamente gli obiettivi? Il mese della Salute Orale nasce per dare la possibilità a tutti di prendersi cura della propria bocca. Colgate come leader dell igiene orale si propone di migliorare la salute orale delle persone stando accanto alle famiglie italiane e prendendosi cura del loro sorriso. L obiettivo è donare agli italiani una buona igiene orale e mostrare a loro come ottenerla, le visite di controllo sono fondamentali anche per questo. il Mese della Salute Orale è un importante iniziativa che offre la possibilità di prenotare gratuitamente una visita di controllo odontoiatrica e ortodontica, perché la bocca e i denti meritano l attenzione necessaria. In questo particolare periodo socio-economico a volte si rinuncia ad una visita dentistica, senza considerare che la salute orale è una parte fondamentale della salute generale. Proprio per questo Colgate e SIDO regalano alle famiglie italiane una visita gratuita per la prevenzione orale. Oltre alla visita odontoiatrica sarà possibile prenotare anche la visita ortodontica per la prevenzione, diagnosi e cura delle mal posizioni dei denti e delle anomalie di crescita della faccia. L obiettivo più importante è quello di promuovere una corretta funzione della bocca in tutti i suoi aspetti: masticazione, deglutizione, fonazione, respirazione, postura corporea che possono essere alterate da un allineamento dentale non corretto. Prof. Felice Festa - Presidente S.I.D.O. Marzo, il mese della salute orale Visite gratuite con l iniziativa S.I.D.O. e Colgate Quali risultati raggiunti nelle passate edizioni? visite prenotate nel mese di marzo Con l apparecchiatura ortodontica per l adulto, quali gradi di gravità possiamo correggere? In che tempi? L apparecchiatura ortodontica per l adulto è in grado di correggere quasi tutte le malocclusioni grazie alle nuove tecnologie che utilizzano livelli di forze bassissimi o in combinazione con la chirurgia ortognatica. I tempi si sono molto ridotti rispetto a dieci anni fa, in particolare terapie ortodontiche sono passate dai 24 mesi in media ai 15 mesi, mentre quelle ortodontico-chirurgiche dai 24 mesi fino ai 4-6 mesi nei casi di Surgery First, una tecnica nella quale si anticipa l intervento chirurgico prima di mettere l apparecchiatura ortodontica. In che modo la bocca e la scorretta posizione dei denti intervengono sui disturbi posturali? E possibile intervenire? Con che tempi un risultato? L interferenza su schiena e collo è una malattia genetica vera e propria ed è legata al fatto che la faccia si appiattisce progressivamente nel corso dei milioni di anni perché non serve più il muso lungo dei nostri antenati, i primati, che aveva la funzione di una vera e propria arma per uccidere, più che di un organo della masticazione. L intervento è veloce e consiste nel riequilibrare il rapporto evolutivo fra mascellare e mandibola che si è alterato a svantaggio del mascellare superiore bloccando la mandibola in una posizione più posteriore, posizione che interferisce in modo evidente sulle vertebre e sui muscoli cervicali. I risultati sono ottimi e veloci, trattandosi di una patologia fortemente invalidante (si tratta del maggiore costo sociale per l occidente assieme al cancro), ma quasi sempre completamente reversibile sia a livello dei rapporti scheletrici che muscolari. I tempi vanno dai due mesi per le patologie muscolari ai mesi in quelle che hanno componenti mascellari e vertebrali. La SIDO, una breve descrizione della società e degli obiettivi per cui è nata. La SIDO - Società Italiana di Ortodonzia, Associazione Scientifica no profit con sede in Milano, è stata fondata nel 1968 da un gruppo di professionisti e studiosi, convinti del ruolo che l ortodonzia poteva avere nel raggiungere e mantenere lo stato di salute e benessere, attraverso la risoluzione di disturbi funzionali e problemi estetici. Oggi vanta iscritti distribuiti su tutto il territorio nazionale. Scopo principale della SIDO è formare una cultura ortodontica quanto più ampia ed approfondita possibile, nell ambito della cultura medica ed odontoiatrica, con il coinvolgimento di tutti i Soci, attraverso il loro intenso impegno per un costante aggiornamento e una continua collaborazione con tutte le le istituzioni presenti sul territorio, dalle ASL alle Università. Detta finalità viene perseguita attraverso convegni, congressi, corsi di aggiornamento, pubblicazioni e confronti con esponenti di prestigiose scuole internazionali. Con Decreto Ministeriale del 28 gennaio 2000 è stata riconosciuta alla SIDO la personalità giuridica. La SIDO è accreditata al Ministero della Salute in qualità di Provider ECM (Educazione Continua in Medicina) n. 466 dal 2010 e come Provider sperimentale dal Questo consente alla SIDO di erogare crediti formativi ai Medici Odontoatri. Pubblicazione non periodica di carattere informativo realizzata da MediaPoli con la collaborazione delle società medico-scientifiche: S.I.D.O. - S.I.O. - S.I.O.I. - A.N.D.I. Visita per la versione multimediale, disponibile anche per ipad e tablet. Edizione Marzo Distribuito con: A - RCS Stampa: D Auria Printing S.p.a. Managing Director: Alice Cattaneo Designer: Federico Delpero M PP MediaPoli Mediapoli di Alice Cattaneo Telefono: Le informazioni contenute in questa pubblicazione non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico. Photo credits: 123rf.com - dreamstime.com Web:

3 Salute orale ADV prof CTPGH_240x310_ok:Layout :52 Pagina 1 Uno speciale di approfondimento 3 NUOVO Un po di SANGUE può indicare PROBLEMI GENGIVALI colgate total pro-gengive sane riduce i problemi gengivali fino all 88% * *Rispetto ad un normale dentifricio al fluoro LEADER MONDIALE NELL IGIENE ORALE

4 4 Salute orale Uno speciale di approfondimento PREVENZIONE Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale Osservare per prevenire Apriamola, l 80% della bocca è accessibile al tuo occhio Prof. Angelo Camaioni - Presidente S.I.O. Bocca con dolore non dice bene. Questo è un detto popolare italiano che la sa lunga. Il cavo orale può essere specchio del nostro corpo, ci parla ed è capace di rivelare problemi a livello sistemico. Impariamo quindi a guardarci dentro, dentro la bocca perché l autoanalisi è il primo comportamento responsabile per la corretta prevenzione. E questa la prima utile indicazione forniteci dal Prof. Camaioni, presidente SIO, Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-facciale. Il cavo orale, inteso come lingua, guance, labbra e pavimento mandibolare, è da osservare quotidianamente con attenzione per verificare la presenza di avvisaglie di disfunzioni di carattere sistemico, o sintomi di patologie locali. La bocca è spesso la cartina al tornasole di problemi afferenti lo stomaco, legati alla digestione, o di patologie metaboliche immunitarie come, ad esempio, pemfigo, lichen e leucoplachia. Quest ultima è considerata una delle forme precancerose del cavo orale più comuni e può essere generata anche da patologie sistemiche come anemia sideropenia, deficit nutrizionali, epatopatie e diabete. L autoanalisi è necessaria per verificare la presenza di situazioni anomale, e suggerirci di andare dal medico per un controllo. Come per tutte le situazioni relative all insorgenza di un tumore, anche nelle varie tipologie che colpiscono il cavo orale, è fondamentale la tempistica nella diagnosi per consentire una cura efficace. Cosa dobbiamo osservare? Se verifichiamo la presenza di patine bianche, che ricoprono un escoriazione o una ferita, è bene prendersene cura. L insorgere di situazioni precancerose inizia con il cambiamento del colore della mucosa, che diventa bianca o, in alcuni casi, eccessivamente rossa. Anche eventuali tumefazioni dei linfonodi del collo possono avvisarci che qualcosa non va. Infatti, se non direttamente collegati a motivazioni che riconosciamo provenire dal distretto stesso (ascesso, infezione, ecc...) è importante verificare con il medico quali motivi possono averlo scatenato. Per evitare il ritardo di diagnosi è importante tenere la bocca curata, priva di denti scheggiati, otturazioni rovinate, apparecchio con ganci che possono generare tagli o abrasioni. A volte, se prive di manifestazioni di dolore, possono iniziare dei percorsi degenerativi di cui non ci accorgiamo, è quindi importante sottoporsi periodicamente alla visita del medico. Quali motivazioni portano il tumore? I dati testimoniano che la forma più diffusa è quella che colpisce le mucose, ed in particolare l 80% dei casi sono afferenti la lingua. Seguono poi casi legati alle ghiandole salivari e alle ossa, del palato o della mandibola. E importante sottolineare che in tutti questi casi i motivi che portano all insorgenza del tumore sono da ritrovarsi in diversi aspetti, legati alla predisposizione genetica, allo stile di vita, a fattori occupazionali oltre che alle abitudini alimentari e all igiene dentale. Sempre di più i comportamenti voluttuari sono agenti scatenanti. Il consumo di tabacco, fumato o masticato, provoca un ristagno nella bocca di sostanze cancerogene, tanto quanto l abuso di superalcolici. I dati riportano una presenza 25 volte inferiore di casi di tumori del distretto testa collo in Scandinavia rispetto che in India, dove è abitudine masticare il tabacco. Gli irlandesi invece, grandi consumatori di superalcolici, registrano casi 4 volte maggiori rispetto ad esempio ai tedeschi. Anche il fattore occupazionale riporta delle informazioni significative. Infatti, sono maggiori i casi riscontrati in lavoratore del settore tessile, che respirano polveri di lana e cotone che, ristagnati nella bocca con la saliva possono generare l insorgere di situazioni cancerose. Ultimo fattore da tenere in considerazione è quello dentale, legato a microtraumi non curati, una scorretta igiene orale che, come già visto, può generare l insorgere di displasie delle mucose che possono degenerare in carcinoma. Per tutti questi motivi, imparare a guardarsi in bocca nei momenti di igiene quotidiana consente di prendersi cura di sé, limitando gli interventi necessari per trattare patologie e problemi degenerati per poca attenzione. La SIO, fondata nel 1891, rappresenta il più antico e accreditato punto di riferimento nel settore e promuovere un attività scientifica e culturale, capace di qualificare la specialità italiana in ambito europeo e internazionale. La causa principale dell alito cattivo è la presenza di alcune sostanze chimiche aromatiche prodotte dalla decomposizione delle proteine alimentari attraverso i batteri responsabili della placca che vivono nella nostra bocca. Le cause più frequenti dell alitosi occasionale sono derivate dal fumare, dal bere alcolici o dall ingestione di alcuni alimenti, tra i quali troviamo frequentemente la cipolla, l aglio, il curry, insaccati e cibi sott olio. La maggior parte dei motivi stanno nella bocca di chi ne soffre: carie, gengiviti o perodontiti sono i principali responsabili di un cattivo alito persistente. La gengivite è la causa più comune, ed è provocata dalla presenza di placca sui denti. La placca è una miscela di residui di cibo, cellule morte e batteri, che causano cattivo odore e mettono a rischio la salute del cavo orale. Esistono poi una serie di cause a livello sistemico che possono incidere sulla profumazione dell alito, come le infezioni del tratto respiratorio (raffreddore, adenoidi, congestione nasale, sinusiti, tonsilliti, faringiti) così come anche indigestioni o reflussi gastrici. Alito cattivo alla mattina: Alitosi Cause e consigli per un alito sempre fresco Mentre si dorme si riduce la salivazione, consentendo a piccoli residui di cibo di ristagnare in bocca. Le cellule morte normalmente liberate dalla bocca, attraverso il movimento della mandibola e della lingua, si accumulano e i batteri presenti nella bocca le scindono e le separano, generando un odore sgradevole. Al risveglio riattivare la salivazione e una corretta igiene orale consentono di eliminare ogni eventuale residuo di cibo, e quindi il relativo odore. I consigli per combattere l alitosi: Visite periodiche con il dentista e l igienista dentale, poiché di solito l origine si trova tra dente e dente. Una corretta igiene orale dopo ogni pasto. Non dimenticare la lingua. Un buon detergente per la lingua ed un buon collutorio sono utili per eliminare i residui lasciati dallo spazzolino. È bene anche evitare il fumo, gli alcolici, e i cibi che espongono maggiormente all insorgere del fenomeno. I chewingum senza zucchero sono utili perché favoriscono il flusso di saliva senza contribuire alla formazione della carie. Un deodorante per l alito può essere un valido strumento, ma rischia di durare poco: sarà bene chiedere consiglio al proprio dentista per un prodotto antisettico specifico. Il fumo nemico della salute di denti e gengive Fumare è uno dei più grossi rischi ambientali per la salute della bocca. I disturbi delle gengive sono provocati dalla reazione dell organismo alla placca batterica. Il fumo infatti favorisce i batteri più aggressivi, riducendo le difese naturali della bocca e causando una progressiva ritrazione del tessuto gengivale che può portare alla caduta dei denti. Inoltre, fumare significa avere gengive di colore pallido e che non sanguinano. Quest ultima può sembrare una buona notizia, ma non lo è: infatti significa che eventuali malattie vengono portate avanti in maniera asintomatica e possono quindi progredire e aggravarsi rimanendo, per così dire, nascoste. Vi sono poi effetti più evidenti, come le antiestetiche macchie scure, che hanno una superficie ruvida, su cui la placca si accumula più facilmente, rendendo la pulizia più difficoltosa. Il problema del cattivo odore in bocca è un altro danno causato dal fumo noto a tutti.

5 Salute orale Uno speciale di approfondimento 5 la tua bocca è un ambiente DA PRESERVARE. Da 30 anni al fianco degli specialisti IN FARMACIA Preserva la salute di denti e gengive con Dentosan. Dentosan è la linea completa di prodotti per l igiene orale quotidiana, scientificamente studiati per combattere e prevenire la formazione della placca batterica, causa dei principali disturbi gengivali. Lo specialista della tua igiene orale. Chiedi al tuo dentista.

6 6 Salute orale Uno speciale di approfondimento DENTI BIANCHI Un sorriso smagliante Prevenzione e rimedi per evitare l ingiallimento dei denti Oltre a rendere sgradevole l estetica del sorriso, i denti gialli incidono negativamente anche sull immagine generale della persona. Il continuo incremento della domanda estetica interessa sempre di più anche il settore odontoiatrico facendo riflettere sul fatto che il miglioramento del sorriso implichi anche un miglioramento nella capacità comunicativa. Non vergognarsi del proprio sorriso stimola a sorridere di più e quindi migliora la comunicazione con gli altri con un effetto benefico sull autostima. I denti gialli sono, infatti, una causa di disagio nella maggior parte delle relazioni interpersonali. Nell incontro con una persona il sorriso è la prima parte del corpo che osserviamo quando si inizia una conversazione, e in queste circostanze avere i denti gialli non è di certo un buon biglietto da visita. Un sorriso bianco e sano valorizza l aspetto della persona, dando idea di pulito e curato. Al contrario quindi, un sorriso dai denti gialli, macchiati ed opachi, guasta l armonia del viso e trasmette un immagine di sporco e scarsa igiene orale, tipica di chi non si prende cura di se stesso. In effetti è doveroso puntualizzare che avere i denti gialli o di una cromia più carica rispetto al tanto desiderato candore non è sempre sinonimo di scarsa igiene orale; il colore dei denti è geneticamente predisposto, ed è influenzato sia dallo spessore dello smalto, sia dalla dentina sottostante. Differenti sono le cause all origine dell ingiallimento dei denti. Le abitudini alimentari, il fumo e il consumo di bevande contenenti coloranti, sono le prime motivazioni, oltre al naturale ingiallimento fisiologico del dente, che provocano questa fastidiosa discromia. L avanzamento inevitabile dell età favorisce un alterazione cromatica dei denti, il cui colore tende spesso a sfumare dal giallo pallido al marroncino a causa del logorio d uso. I pigmenti contenuti in alcuni alimenti (come liquirizia, caffè, tè, cioccolato e caramello) e le bibite colorate possono fissarsi negli strati superficiali dello smalto o, addirittura, raggiungere la dentina se esposta (fonte: Pratica Clinica dell Igienista Dentale - Wilkins - Piccin Editore). Allo stesso modo, anche il tabacco da masticare e il fumo di sigaretta, possono favorire un progressivo ingiallimento della superficie del dente. Inoltre, questo cambiamento cromatico può esser conseguenza di depositi di placca e tartaro, dell inizio del processo cariogeno, che nello stato iniziale si manifesta sottoforma di piccole macchie gialle sul dente danneggiato. Una corretta igiene orale per prevenire la discromia Un alimentazione ricca di caffè, liquirizia, bibite colorate e caramelle gommose rappresenta una delle cause più frequenti di denti gialli, è quindi buona regola ponderarne l uso e ricorrere al lavaggio dei denti dopo averli consumati. L abitudine tabagica, invece, è un vizio che dovrebbe essere eliminato, per diversi motivi oltre che per essere causa dell antiestetica dentatura giallastra. Per la prevenzione dei denti gialli, si raccomanda sempre e comunque un accurata igiene dentale quotidiana, con almeno tre lavaggi con spazzolino, dentifricio e filo interdentale, oltre che a visite periodiche odontoiatriche. Le principali cause di ingiallimento Cibi e bevande come caffè, tè, salsa di soia Scorretta igiene orale periodica Alcuni antibiotici I farmaci antipsicotici e antipertensivi Alcuni colluttori e lavaggi Ittero nei neonati Contatto eccessivo con fluoro Fumare e masticare tabacco Bevande zuccherine e colorate Caramelle gommose Come ritrovare il bianco naturale dei denti Con piccoli gesti quotidiani possiamo permettere al nostro sorriso di ritrovare il bianco naturale. L utilizzo di dentifrici con agenti sbiancanti e trattamenti estetici in studio medico sono le opzioni da valutare per risolvere il problema. All interno della vasta offerta di prodotti rivolti a soddisfare le diverse esigenze per la cura dell igiene orale, Antica Erboristeria ha sviluppato Sbiancante: un dentifricio in grado di rendere i denti più bianchi dopo soli 10 giorni*. Il dentifricio Sbiancante, con estratti di salvia e bicarbonato, agisce contro gli acidi della placca e ripristina il bianco naturale dei denti. La sua esclusiva formula arricchita con Fluoro, remineralizza lo smalto dei denti rendendolo così più forte e resistente agli attacchi della carie. Scelto già da oltre 9 milioni di famiglie italiane (fonte: GfK Eurisko), Antica Erboristeria, è il marchio dell igiene orale per eccellenza del mercato italiano. Da oltre 30 anni studia le proprietà degli ingredienti naturali che seleziona con cura per garantirti la migliore efficacia nell igiene orale L azione combinata di salvia e bicarbonato Come indicato nelle soluzioni casalinghe, bicarbonato di sodio e salvia sono, insieme, un ottima ricetta per ritrovare il candore del sorriso, anche se è necessario sottolineare che i rimedi fai da te a volte comportano dei rischi per la salute a causa dei possibili errori di quantitativi utilizzati. Il Bicarbonato di Sodio viene ampiamente utilizzato per sbiancare i denti rimuovendo le macchie, rendendoli più bianchi e lucenti grazie all azione abrasiva dei cristalli che lo compongono. Nelle foglie di salvia invece troviamo cristalli minerali (calcio, magnesio, potassio, sodio, ferro) e ghiandole ricche di oli essenziali e acidi, che supportano l azione sbiancante dal punto di vista chimico, e consentono un azione rinfrescante e deodorante del cavo orale. La salvia ha inoltre proprietà medicamentose, disinfettanti ed emostatiche legate alla presenza di tannini, utili in caso di gengiviti, afte orali e malattia parodontale. (*) Test in vitro effettuato su denti naturalmente macchiati e lavati due volte al giorno. Antica Erboristeria propone formule specifiche per ogni esigenza scopri la gamma completa di Antica Erboristeria su: Henkel Italia

7 Salute orale Uno speciale di approfondimento INFANZIA 7 La salute orale dei più piccoli Le buone abitudini si imparano da bambino Prof. Giuseppe Marzo - Presidente S.I.O.I. Quando si parla di salute orale non è mai troppo presto per la prima visita odontoiatrica. Esordisce così il Prof. Marzo, presidente della Società Italiana di Odontoiatria Infantile, Professore ordinario di Malattie Odontostomatologiche e Direttore della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia dell Università degli Studi dell Aquila. Approfondiamo insieme gli argomenti più interessanti per la salute orale dei più piccoli. Quando è opportuna la prima visita? Andare dal dentista dovrebbe essere un abitudine insegnata al bambino fin dai primi anni di vita. Infatti, è importante che impari ad avere familiarità con l ambiente, con il medico e gli strumenti utilizzati per le cure, attraverso un approccio psicologico in situazione di salute senza una patologia o un problema da curare. Anche perché il dentista, specializzato nella cura dei bambini, è arricchito di una serie di accorgimenti utili per instaurare il corretto rapporto con il piccolo paziente. Come vedremo le visite in tenera età consentono di prevenire una serie di problematiche che potrebbero intervenire nel percorso di sviluppo. Inoltre, come per molti comportamenti virtuosi, l acquisizione delle corrette abitudini d igiene orale fin da piccoli è una buona opportunità per mantenere questi comportamenti durante tutta la vita. Il fluoro, quanto è importante integrarlo? Iniziamo dicendo che il fluoro è un elemento molto importante per i denti perché ne aiuta la mineralizzazione e contrasta le patologie cariose. La vera discussione è stata nel tempo sull efficacia di integrare il quantitativo che già naturalmente acquisiamo dagli alimenti che ingeriamo e dall acqua che beviamo. Basti pensare che in diverse zone d Italia le acque del rubinetto sono considerevolmente ricche di fluoro. La somministrazione del fluoro si esplica secondo due modalità: sistemica e topica. Per molti anni l assunzione di integratori di fluoro per via orale avveniva senza tener conto del quantitativo già assunto naturalmente e della reale necessità del singolo bambino. Il sovradosaggio espone, come per tutti gli elementi, a possibili danni ai denti oltre che ad altri organi. Pertanto l assunzione di fluoro per via sistemica dovrebbe essere valutata dal pedodontista o dal pediatra e riservata soltanto ai casi di effettiva necessità e dopo valutazione degli apporti naturali già esistenti. Non bisogna poi dimenticare che in età pediatrica la dose è per chilo di peso corporeo e non per età. Una metodica veramente efficace, oramai scientificamente acquisita, è l uso del fluoro per via topica e cioè per contatto con i denti. I dentifrici e i collutori contengono il fluoro necessario a consentire una corretta prevenzione della carie. L uso quotidiano è un reale aiuto, anche se, per i bambini molto piccoli è consigliato l utilizzo di dentifrici che ne contengono basse quantità per evitare il sovradosaggio a seguito dell ingerimento dello stesso. Molto utile è anche l applicazione topica professionale mediante l uso di gel fluorati ad alto contenuto di fluoro o di vernici fluorate. L apparecchio, quando metterlo? Esiste una branca dell ortodonzia, quella intercettiva, che si occupa di curare in età precoce la scorretta posizione dei denti. Sia in dentizione da latte che mista, in presenza di malocclusioni, è possibile intervenire sulla crescita delle basi ossee condizionandola in senso più favorevole. L età ottimale di intervento deve essere valutata dal professionista tenendo conto più dell età biologica che di quella anagrafica e quindi adattata caso per caso. Un ultimo consiglio? E importante non sottovalutare i traumatismi dentali, soprattutto nei bambini molto piccoli. Anche se è possibile che non si manifestino segni evidenti immediati è possibile che, se trascurati, piccoli traumi in età infantile influiscano su situazioni in età adulta. A seguito di un trauma nei primi anni di vita, un dente da latte intrudendosi potrebbe anche interferire con la formazione di una gemma di un dente permanente comportando problemi sulla dentatura definitiva. Controlli periodici e puntuali consentono di intervenire nei tempi utili per evitarli. Assicura il tuo sorriso Il Geniale gratis per i tuoi bambini Dentizione, caduta dei dentini da latte, visite periodiche, correzione della posizione, sono questi I problemi comuni che fanno in modo che mamma e papà ci accompagnino dal dentista già nella nostra prima infanzia. Se per noi i ricordi di quelle visite sono legati alla paura del dolore fisico, per i genitori il timore è rivolto all impegno economico necessario a garantire una corretta guarigione ai propri figli. Oggi, ancor più di venti o trent anni fa, lo sforzo richiesto a una coppia di genitori incide non poco sul bilancio famigliare, e se sommiamo anche le necessità di cura delle loro patologie odontoiatriche, il dentista inizia ad essere quasi da considerare un lusso. Basti pensare che, come testimoniano i dati ISTAT (rapporto 2010 I consumi delle famiglie - Anno 2008 ), ogni famiglia in Italia spende 378 al mese per le cure dentistiche. Grazie a Genial- Dent, l innovativa polizza di Genialloyd per la protezione dentale, è possibile accedere al circuito di medici specialisti odontoiatri Geniale usufruendo di molte prestazioni gratuite o a tariffe fortemente agevolate per tutti con un risparmio fino al 40%*. Infatti, con due polizze stipulate in famiglia, si può richiederne gratuitamente l attivazione per due bambini fino a 14 anni, contribuendo non poco ad affrontare le spese in una giovane coppia con figli. I bambini, come i genitori del resto, possono andare dal dentista per visite specialistiche periodiche, ablazione del tartaro, estrazioni e radiografie odontoiatriche completamente gratuite. Inoltre, grazie alla presenza di oltre 400 dentisti nel Circuito è possibile usufruire di questi servizi in tutta Italia con un listino accettato dagli specialisti aderenti, evitando sorprese. Le prestazioni sono erogate da una rete di medici, selezionati e qualificati, costantemente monitorati per verificare il rigoroso rispetto delle regole sanitarie e professionali, per offrire un servizio di risparmio nel prezzo e non nella qualità. Ad esempio, il comune apparecchio ortodontico per risolvere problemi legati alla posizione dei denti può costare fisso da 1100 a 1350, mobile da 900 a 1100 in base alla situazione da correggere, o un otturazione solo 65. Questi prezzi sono garantiti in ogni centro a tutti i possessori della Card GenialDent nasce come polizza assicurativa, che, oltre al servizio Geniale descritto sopra, prevede il rimborso delle spese dentistiche sostenute in seguito a infortunio derivante dalla circolazione di veicoli fino a un massimo di indipendentemente dalla responsabilità dell assicurato. Chi possiede la card Geniale ha la possibilità, nell evenienza, di usufruire degli stessi servizi anche in Spagna e Portogallo. Per sottoscrivere la polizza** annuale comodamente online o via call center, prendere visione dei prezzi vantaggiosi riservati e verificare il professionista più vicino a te, visita o chiama il numero (*) % di risparmio calcolata su tariffari di oltre 500 professionisti proivati e tariffari resi pubblici online. (**) Prima della sottoscrizione è necessario leggere il fascicolo informativo. Con la polizza GENIALDENT tu e i tuoi bambini potete fare gratuitamente tutte le volte che sarà necessario Ablazione del tartaro Radiografie panoramiche Estrazioni dentali Visita di controllo Predisposizione del piano di cure Per avere GenialDent al prezzo speciale di 99 e usufruire delle cure dentistiche già a partire dal 1 aprile 2013 inserisci il codice e-coupon GDE nella pagina di preventivo*** o comunicalo al consulente telefonico (***) Promozione valida per acquisti fino al 31 marzo I bambini fino a 14 anni non pagano se ci sono due assicurati in famiglia. Non selezionare altre iniziative commerciali. Prima della sottoscrizione leggere il Fascicolo Informativo.

8 8 Salute orale Uno speciale di approfondimento IGIENE ORALE Gli strumenti dell igiene orale Dentifricio, spazzolino, filo interdentale, scovolino, colluttorio... Esistono diversi strumenti per una corretta igiene orale: dentifrici, spazzolini, filo interdentale, scovolini e colluttorio sono gli ausili quotidiani che ci permettono di salvaguardare la salute dei nostri denti. Gli accorgimenti che noi tutti possiamo utilizzare per una corretta igiene orale ci aiutano a mantenere i nostri denti sani. Solo qualche anno fa le malattie a denti e gengive producevano come conseguenza la perdita dei denti, mentre oggi possiamo validamente porre delle barriere a nostra difesa grazie all igiene orale quotidiana sconfiggendo i più grandi nemici dei nostri denti: la placca batterica e il tartaro. L igiene orale inizia senz altro con un accurato lavaggio di denti e gengive dopo ogni pasto, da eseguirsi entro una ventina di minuti dalla conclusione dello stesso, ma non tutte le modalità di spazzolamento sono ugualmente efficaci. Inoltre non sono molte le persone che utilizzano il filo interdentale per eliminare i residui di cibo e questo comporta un ristagno tra dente e dente e la conseguente proliferazione dei batteri causa della placca. Fra le azioni attive più importanti che possiamo svolgere al fine di incrementare la sicurezza della nostra salute orale vi è senz altro quella del controllo periodico dal dentista, il quale essendo specializzato nella cura dei denti potrà fornirci i migliori consigli e le soluzioni più idonee per risolvere man mano le problematiche che dovessero sorgere. Risulta importante anche la tecnica di spazzolamento dei denti, perché in caso sia errata può condurre a seri danni. Lo spazzolino deve essere mosso in direzione perpendicolare alla gengiva, dalla gengiva verso il dente. Per i denti superiori il movimento corretto è dall alto verso il basso, con inclinazione di 45 gradi per effettuare una rimozione della placca dal colletto gengivale. Viceversa per l arcata inferiore il movimento deve essere dal basso verso l alto. Inoltre queste operazioni sono da effettuarsi sia nella parte interna del dente sia su quella esterna. Quella interna infatti risulta sempre molto poco considerata in fatto di pulizia. Inoltre è assolutamente importante effettuare la pulizia della lingua, da spazzolarsi con estrema delicatezza per evitare infiammazioni: questa operazioni è necessaria per rimuovere non tanto residui di cibo, quanto microrganismi annidatisi in quella zona che sono spesso causa di alitosi. Per effettuare la pulizia della lingua occorre sostanzialmente sporgerla in esterno e poi spazzolarla fino in profondità, cercando di resistere allo stimolo di rigetto. L utilizzo dello spazzolino risulta meno efficace se non è accompagnato da un dentifricio che svolge una azione antisettica e rimineralizzante. L eventuale utilizzo del collutorio potrebbe risultare efficace, quindi è comunque consigliabile inserirlo nella lista degli strumenti a nostra disposizione per la salute della nostra bocca. In merito agli altri strumenti per l igiene orale risulta importante anche la scelta del filo interdentale, che deve essere utilizzato periodicamente per eliminare la placca batterica che si annida tra dente e dente, in zone inaccessibili allo spazzolino. Se la placca batterica viene lasciata libera di depositarsi, potrebbero avere luogo infiammazioni della papilla, ovvero la gengiva interdentale, con conseguenze anche molto gravi, come ad esempio la piorrea. Una corretta manovra di pulizia con il filo interdentale prevede che questo venga inserito tra dente e dente, spinto con delicatezza fino a che entri a contatto con la gengiva e poi tirato in esterno mentre aderisce alla parete di uno dei denti, ripetendo il gesto per quello successivo. La corretta igiene orale passa per il controllo e la prevenzione, quindi è assolutamente indicato effettuare una visita di controllo dal dentista due volte all anno, o anche più frequentemente per quei soggetti portati per natura a un maggiore accumulo di placca e tartaro. Solo il professionista è in grado di agire con precisione al fine di rimuovere in profondità ogni elemento che possa danneggiare i nostri denti, utilizzando strumentazione e tecniche più avanzate. Per quanto concerne l igiene orale è importante comprendere che gli strumenti utilizzati per la cura dei nostri denti sono i nostri migliori amici: tra questi il più importante è lo spazzolino da denti, selezionato con il dentista secondo le nostre caratteristiche, che deve essere cambiato periodicamente ogni due mesi. Parodontite Nel cavo orale si possono trovare centinaia di specie batteriche diverse, più del 50% può considerarsi patogena, e diverse collaborano all insorgere della parodontite, conosciuta anche come Piorrea. Con questo termine s intende un infezione batterica molto frequente negli adulti che colpisce i tessuti di supporto del dente: osso, legamento parodontale e cemento radicolare. Tale infezione, quando non viene trattata, causa un progressivo riassorbimento osseo, con distruzione del relativo attacco di collegamento e, nel suo stadio più avanzato, può portare alla perdita dei denti. Un inaccurata igiene orale quotidiana e professionale e difese immunitarie scarse possono dar luogo all instaurarsi di un processo infiammatorio della gengiva e del sigillo paradentale. Nello svilupparsi della malattia si riscontrano alcuni sintomi, tra i quali: gengive che sanguinano sia durante lo spazzolamento sia spontaneamente, alitosi, recessione della gengiva e perdita di stabilità dei denti in essa ancorati e maggiore sensibilità al caldo e/o al freddo.

9 Salute orale Uno speciale di approfondimento IGIENE ORALE 9 Una pulizia senza pari e risultati splendenti grazie a DiamondClean anche per gengive sensibili Fino a pochi anni fa lo spazzolino elettrico poteva addirittura risultare dannoso se utilizzato in modo incongruo in soggetti con piorrea e in tutte quelle bocche a rischio di recessione gengivale, in cui il bordo del margine gengivale si ritira lasciando scoperto parte del dente. Grazie alla ricerca si è consentita un evoluzione fornendo un abrasione sulla gengiva uguale, e anche più delicata rispetto a quella realizzata da uno spazzolamento manuale. Dalla tecnologia brevettata Philips nasce Sonicare DiamondClean, lo spazzolino elettrico che produce un azione igienizzante efficace e dinamica. Come funziona: Lo spazzolino elettrico imprime alle setole un movimento molto più rapido di quanto sia possibile ottenere con uno spazzolino normale e soprattutto riesce a rimuovere la placca in modo più approfondito anche in siti difficili da raggiungere. Grazie a 31 mila movimenti al minuto, Philips Sonicare trasforma il dentifricio in un fluido ricco di ossigeno e lo spinge tra dente e dente e lungo ii bordo gengivale dove la placca batterica prolifera, rimuovendone fino al 100%, migliorando la salute delle gengive già in due settimane*. I vantaggi del nuovo DiamondClean: E addirittura più delicato su denti e gengive rispetto ad uno spazzolino manuale e contribuisce a preservarne la salute, e la forza, rendendoli più bianchi in una settimana; la sua tecnologia delicata aiuta davvero a proteggere da irritazioni e recessioni gengivali riducendo la sensibilità. E adattabile, attraverso due testine e 5 impostazioni di spazzolamento che permettono di scegliere il programma più adeuguato alle proprio esigenze, secondo le raccomandazioni e del professionista dentale di fiducia. E efficace grazie alle setole della testina con taglio a diamante che rendono l esperienza di pulizia ancora più efficiente. E dotato di un bicchiere che poggia su una base cromata, che oltre a essere utilizzato per sciacquare la bocca ha la funzione di base di ricarica a induzione. E facile da utilizzare grazie all impugnatura con una finitura in ceramica e degli accenti cromati che ne valorizzano il design. E il compagno ideale anche per chi viaggia o è spesso fuori casa, grazie a una rivoluzionaria custodia a carica USB, che può essere collegata al computer, evita di portare con se spine e adattatori, consentendo un autonomia di tre settimane. (*) Plaque removal efficacy of two novel Philips Sonicare DiamondClean brush heads. Rimuove la placca fino a 5 volte in più rispetto a uno spazzolino manuale 1 Nuovo Philips Sonicare DiamondClean con tecnologia sonica brevettata Prova Sonicare e senti la differenza. Con movimenti al minuto crea un azione fluido dinamica che, in modo delicato ed efficace, spinge i fluidi tra gli spazi interdentali e sul bordo gengivale lasciando in bocca una sensazione di pulito mai provata prima. La sua azione pulente migliora la salute delle gengive già in due settimane 1. Inoltre, rende i denti più bianchi in tre settimane 2. Disponibile nella farmacie e parafarmacie. Per maggiori informazioni: 1. Milleman J, Putt M, DeLaurenti M, Souza S, Jenkins W. Comparison of gingivitis reduction and plaque removal by Sonicare DiamondClean and a manual toothbrush. Data on file, Colgan P, DeLaurenti M, Johnson M, Jenkins W, Strate J. Evaluation of stain removal by Philips Sonicare DiamondClean power toothbrush and manual toothbrushes. Data on file, Novità, un passo in avanti nella pulizia interdentale Fino a oggi il filo interdentale e lo scovolino erano le uniche opzioni, nell igiene orale quotidiana, per raggiungere gli spazi tra i denti. E da constatare che molti problemi si verificano principalmente dove lo spazzolino non può arrivare. Il filo interdentale invece arriva dove lo spazzolino non riesce. Il suo uso regolare richiede però tempo e impegno e queste sappiamo essere le principali motivazioni per cui la pigrizia prende purtroppo il sopravvento. Solo 4 persone su 100 sono abituate a utilizzarlo almeno una volta al giorno come consigliato dai medici dentisti. Da Philips una valida alternativa: AirFloss Sonicare Con la sua innovativa tecnologia a microgetto, semplifica la pulizia interdentale massimizzando la rimozione di placca in modo semplice e gradevole, migliorando la salute delle gengive e del cavo orale. Attraverso un rapido getto d aria e gocce d acqua riempie lo spazio interdentale forzando la rimozione di placca e batteri. I dati testimoniano infatti che Sonicare AirFloss rimuove fino al 99% di placca interdentale in più rispetto all uso del solo spazzolino (fonte: A Randomized, Parallel Design Study to Evaluate the Effect of AirFloss (Chinook) on Removal of Interproximal Plaque and Reduction in Gingivitis).

10 10 Salute orale Uno speciale di approfondimento TURISMO DENTALE Dott. Gianfranco Prada - Presidente A.N.D.I. Analizziamo il quadro generale della situazione con il Dott. Gianfranco Presidente dell Associazione Prada, Nazionale Dentisti Italiani, che da diversi anni monitora il fenomeno. Quando è iniziato il trend del turismo odontoiatrico? I primi episodi di viaggi all estero per sottoporsi a interventi odontoiatrici si registrano oltre 15 anni fa, quando i pazienti Italiani si recavano in Olanda per la realizzazione di una protesi dentale mobile low cost. Diciamo che l italiano medio, di fronte alle condizioni socioeconomiche di questi ultimi anni, ha preso in considerazione il viaggio del sorriso, verso Romania e Croazia, per un opportunità di risparmio: di tempo e denaro. Fortunatamente, i dati dimostrano che questa moda inizia ad essere vista con diffidenza. Un sondaggio del maggio 2012 condotto dall istituto di ricerca Ispo, per conto di ANDI, ha evidenziato che solo il 4% degli italiani si è rivolto all estero per effettuare cure odontoiatriche e tra questi la metà di loro non lo rifarebbe, mentre l 81% degli italiani non è disposto a farlo e solo il 15%, pur non avendolo mai fatto, lo prenderebbe in esame. No al turismo dentale E chiara la posizione Andi in merito ai viaggi del sorriso nei paesi dell est composizione dei prodotto utilizzati, decade la garanzia di sicurezza per la propria salute, esponendo il paziente anche a rischi di contrarre malattie infettive come HiV ed Epatite B. Cosa consigliate di fare ai cittadini che si sono sottoposti a visite all estero e hanno avuto problemi? Andi, attraverso una rete di esperti in odontologia forense, ha deciso di supportare i cittadini che si sono recati all estero per farsi curare bocca e denti ed hanno avuto problemi, o pensano di averli, offrendo una visita gratuita di controllo per verificare se la situazione clinica è compromessa, e fornirà a chi intende richiedere risarcimenti un vademecum sulle azioni legale da intraprendere. Maggiori dettagli al numero verde e all indirizzo mail come oggetto Cure Est Europa e la località di residenza. Attraverso questa iniziativa Andi si pone al fianco dei pazienti con un supporto utile anche per una raccolta di informazioni che indicando consentirà un analisi più approfondita del fenomeno e una mappatura delle pratiche nei vari centri odontoiatrici europei. con interventi ricevuti all estero. E importante ribadire un concetto utile per spendere meno in Italia senza mettere a rischio la salute: La Prevenzione. Visite periodiche di controllo consentono di intervenire nei tempi utili, limitando situazioni estreme e più dolorose, per la bocca e per il portafogli. A ottobre ogni anno dal 1980, i diecimila soci ANDI Volontari in collaborazione con Mentadent, rinnovano il tradizionale appuntamento con il Mese della Prevenzione Dentale. Per tutto il mese è possibile una visita di controllo completamente gratuita per l intera famiglia presso gli studi aderenti all iniziativa. Quali sono davvero i rischi? Le percentuali di insuccesso delle cure ricevute all estero sono da analizzare secondo due aspetti fondamentali: la tipologia di intervento a cui ci si sottopone e i materiali che vengono utilizzati. Se non vengono rispettati i tempi clinici previsti biologicamente dal nostro corpo per affrontare il trattamento si è maggiormente esposti a fenomeni di rigetto e conseguenti nuovi interventi urgenti in Italia per stabilizzare e risolvere la situazione anche dopo anni di distanza. Inoltre, non esistendo obblighi in merito alla sterilizzazione con autoclave o regole per la certificazione della Rivolgersi ai dentisti all estero o agli operatori italiani non abilitati sono due fenomeni visti erroneamente come un escamotage per affrontare le cure dentistiche spendendo meno, ma non esiste un altra via? Le cure odontoiatriche in Italia hanno un costo legato all importanza di garantire la sicurezza per la salute dei pazienti. La nostra Associazione combatte entrambi i fenomeni mettendosi a fianco dei cittadini per verificare l abilitazione e l iscrizione all Albo dei medici dentisti che operano in Italia e supportarli in caso di problemi riscontrati Play safe - il paradenti personalizzato e su misura Buona parte delle lesioni ai denti è causato dalle attività sportive. Ricerche internazionali confermano che l uso del paradenti è indispensabile per evitare lesioni a denti, bocca, guance, lingua e mandibola durante l esercizio di alcuni sport da contatto e consigliabile per altri, come calcio, pallavolo e rugby. I tipi di lesioni che si verificano senza l uso di un paradenti includono denti rotti o scheggiati, corone o ponti incrinati, lesioni, danneggiamento delle radici dei denti, fratture e contusioni. Play safe è una protezione dentale professionale su misura laminata costruita in EVA (etilvinilacetato), materiale termoplastico innocuo per la salute, a biocompatibilità certificata. Attraverso l utilizzo di un impronta delle arcate superiore e inferiore, realizzate presso lo studio odontoiatra, è possibile creare una protezione personalizzata, per colore e decorazioni, comoda e confortevole da utilizzare durante l attività sportiva, senza intralciare lingua e respiro. Il laboratorio odontotecnico Ermetici & C. è un fabbricante di dispositivi medici su misura, quali protesi, bite e zirconia, iscritto al ministero della salute (iscrizione n ITCA ). Un team di artigiani-artisti che con la passione per il proprio lavoro e l abilità delle proprie mani restituiscono armonia estetica e funzionale alla bocca dei pazienti. Laboratorio Odontotecnico Ermetici & C. snc - Via Carlo Erba, Vigevano (PV) - Tel. e Fax 0381/

11 Salute orale Uno speciale di approfondimento 11 PATOLOGIE Mal di gola Sintomi, cause e prevenzione di un male comune uno dei problemi di salute più frequenti durante l inverno, quando le malattie respiratorie hanno la loro E massima diffusione. Abbiamo tutti provato l esperienza di un mal di gola, ma sappiamo analizzare i sintomi e distinguere le cause? Tipicamente il mal di gola è un infiammazione a livello delle mucose della gola, primo segno di patologie da raffreddamento, e si manifesta attraverso una sensazione di bruciore, di arrossamento intenso della parte posteriore della gola e, a volte, dolenzia al collo, alito sgradevole, raucedine e difficoltà respiratorie. Se in alcuni casi può risolversi senza particolari trattamenti, a volte può anche far pensare ad una patologia più importante e pertanto va tenuto sotto controllo durante il suo sviluppo consultando eventualmente il medico nel caso compaiano sintomi più gravi del solito. Rientrano nel mal di gola in senso lato, anche le tonsilliti. Le infezioni che le colpiscono le tonsille possono essere virali o batteriche. Le forme virali si risolvono solitamente in pochi giorni e non danno complicazioni, mentre quelle batteriche non destano preoccupazioni ma generalmente richiedono un trattamento specifico. I sintomi delle tonsilliti sono il rigonfiamento e la tumefazione delle tonsille, con conseguente dolore e difficoltà di deglutizione. Cause del mal di gola Nel 90% dei casi il mal di gola è causato da un infiammazione dei tessuti della laringe e della faringe, scatenata da infezioni virali che comprendono il raffreddore comune, l influenza, il morbillo, la varicella, l herpes, la mononucleosi. Anche le infezioni batteriche, come quelle da streptococco ad esempio, così come quelle micotiche possono condurre al mal di gola, caratterizzato da un dolore molto intenso e dalla presenza di febbre. Il mal di gola può anche essere provocato o favorito da un aria troppo secca, da un sistema immunitario indebolito, da allergie, dal respirare in ambienti poco areati e saturi, dallo stress o dall utilizzare in modo inadeguato la voce, gridando o usando, senza saperlo, in modo inadeguato le corde vocali. La prevenzione passa attraverso un comportamento responsabile Il fumo attivo o passivo, l alcool, gli abusi vocali, lo scarso ricambio d aria negli ambienti, la polvere, l inquinamento elevato sono causa di fenomeni irritativi della gola e possono favorire l insorgenza di infezioni virali o batteriche. Gli allergeni (pollini, acari) in soggetti predisposti, gli sbalzi di temperatura, le correnti d aria e l aria condizionata sono le più comuni cause scatenanti del mal di gola durante la stagione primaverile ed estiva. L aria condizionata, nello specifico, può causare bruciori di gola e irritazione che può arrivare fino ai bronchi a causa dei batteri che si accumulano nei filtri dei condizionatori e che vengono fatti circolare in un ambiente chiuso. La trasmissione del mal di gola può avvenire tramite tosse o starnuti di una persona infetta, dato che il virus e i batteri sono trasportati da goccioline invisibili di saliva. Le mani contaminate possono essere un altra via d entrata per i virus e i batteri responsabili del mal di gola. Terapia e cura del mal di gola La maggior parte dei casi di mal di gola di solito guarisce spontaneamente senza trattamenti particolari. Comunque, se il dolore persiste o peggiora dopo pochi giorni è opportuno consultare un medico. Se non trattate per un lungo periodo di tempo, alcune patologie possono complicarsi creando danni a livello sistemico (soprattutto a livello articolare, caridaco e renale). Stomatiti, quel fastidioso dolore in bocca Circa 1 persona su 5 sviluppa regolarmente una fastidiosa afta in bocca, responsabile di dolore mentre si mangia, si beve o ci si lava i denti. Ma proprio perché relativamente comuni, non significa che queste piccole piaghe aperte all interno della bocca debbano essere ignorate. Le afte, conosciute anche come stomatiti, sono piccole piaghe che possono manifestarsi all interno della bocca, delle guance, delle labbra, della gola, o, talvolta, sulla lingua. Non sono da confondere con le vescicole provocate dal virus del herpes simplex che si trovano al di fuori della bocca intorno alle labbra, sulle guance, sul mento o all interno delle narici. Mentre le vesciche erpetiche sono contagiose, le ulcere orali non possono essere trasmesse. Nonostante non si conosca esattamente cosa le provochi, molti sono i fattori di che si collegano alla loro insorgenza. Infatti, le persone con carenza nutrizionale, di acido folico, vitamina B12 e ferro, la presenza di problemi al sistema immunitario e lesioni della bocca dovute a pratiche scorrette di igiene orale, sono alcune situazioni che caratterizzano gli individui che si dimostrano più soggette allo sviluppo di afte. Anche se chiunque può manifestarle, i giovani e gli adolescenti sembrano avere più spesso problemi di stomatiti, e le donne hanno il doppio delle probabilità di svilupparle rispetto agli uomini. Alcune di esse infatti manifestano ulcere orali all inizio del loro periodo mestruale. Appaiono di norma come rosse piaghe dolorose che possono essere estese complessivamente fino a 2,5 centimetri, anche se la maggior parte di esse sono molto più piccole. Talvolta l area della mucosa inizia a formicolare o si infiamma prima che compaia l afta vera e propria, l ulcerazione appare in circa 24 ore e può durare fino a due settimane. Le ulcere aperte possono avere un rivestimento bianco o giallo, oltre ad un alone che le circonda. Nella maggior parte dei casi si presentano da sole, ma non è raro riscontrarne anche in piccoli gruppi. Saltuariamente le stomatiti possono essere accompagnate da sintomi quali febbre, gonfiore dei linfonodi e un po di sonnolenza o sintomi dell influenza. Le afte sono facilmente trattate con farmaci da banco, eventualmente indicato dal medico o dal farmacista. Cavità nasale Faringe Ugola Lingua Epiglottide Laringe Trachea Esofago Anatomia del cavo orale

12 Benactiv_pag_24x31.pdf 1 26/02/ C M Y CM MY CY CMY Puoi provarlo per Gola infiammata Gola con dolore K Benactiv Gola Spray grazie al suo principio attivo Flurbiprofene svolge un azione antinfiammatoria e analgesica al centro del dolore per un sollievo rapido che dura nel tempo. Un alleato per la stagione invernale Azione mirata grazie allo spray direzionale Forma pratica e tascabile Disponibile anche in pastiglie Sono medicinali a base di flurbiprofene che possono avere effetti indesiderati anche gravi. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Autorizzazione su domanda del 07/12/2011. RCS NON HA PARTECIPATO ALLA REALIZZAZIONE PERTANTO NON HA RESPONSABILITA PER IL SUO CONTENUTO.

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING)

LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING) LO SBIANCAMENTO DEI DENTI (DENTAL BLEACHING) Cosa bisogna sapere prima di decidere di fare lo sbiancamento dei denti? In inglese viene definito:dental bleaching 1. L'igiene orale correttamente eseguita

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

PER LA GESTIONE INFORMATIVO

PER LA GESTIONE INFORMATIVO Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare e di Area Critica Direttore Dott. L. Zucchi UNITA DI TERAPIA SEMINTENSIVA RESPIRATORIA (UTSIR) OPUSCOLO INFORMATIVO PER LA GESTIONE A DOMICILIO DELLA TRACHEOSTOMIA

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE La bocca o cavità orale (Fig. 1) è il primo tratto dell apparato digerente. È un organo cavo, di forma ovoide

Dettagli

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio.

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Che cos è la Degenerazione Maculare correlata all Età (DME)? La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Essa porta a una limitazione o alla perdita

Dettagli

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi STUDIO MEDICO DENTISTICO ROTA - Ripa - 20800 - BASIGLIO (MI) Tel: 02 90753222 Fax: 02 90753222 E-mail:maurorota2002@libero.it P.IVA

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto

Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it Depressione e adolescenza di S. Di Salvo, S. Cavalitto e A. Martinetto Nella

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione Disinfezione Il ricorso a disinfettanti e disinfestanti, se unito ad altre misure tese a minimizzare

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

informazioni paziente it Che cos'è un trattamento ortodontico? Informazioni per il paziente che lo inizia

informazioni paziente it Che cos'è un trattamento ortodontico? Informazioni per il paziente che lo inizia informazioni paziente it Che cos'è un trattamento ortodontico? Informazioni per il paziente che lo inizia Buon giorno, prima di affrontare un trattamento ortodontico, desideriamo darle alcune informazioni

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico.

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. è un nuovo composito fotopolimerizzabile per rivestimenti estetici di alta qualità. E adatto per la polimerizzazione

Dettagli

Definizione di Dispositivo Medico

Definizione di Dispositivo Medico Definizione di Dispositivo Medico Vs Cosmetico Vs prodotto farmaceutico Vs Biocida Vs DPI Definizione di dispositivo medico Qualsiasi strumento,apparecchio, impianto, sostanza od altro prodotto, utilizzato

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO

LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO LUNA for MEN MANUALE UTENTE COMPLETO PREPARA IL TUO VISO PER UNA RASATURA MIGLIORE, PULISCE A FONDO E RIDUCE I SEGNI DELL INVECCHIAMENTO Congratulazioni per aver acquistato LUNA for MEN, il dispositivo

Dettagli

Un legame stabile. Oliver Brix. Oliver Brix - Eris for E2 - Special Edition

Un legame stabile. Oliver Brix. Oliver Brix - Eris for E2 - Special Edition Oliver Brix Un legame stabile file:///c /infodental.it/articoli/oliver%20brix/art1/art1.html (1 of 17)28/07/2006 16.11.35 Dal 1998 esiste il sistema di ceramica a termopressione IPS Empress 2 per la realizzazione

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 190683 Denominazione 1.2 Uso della

Dettagli

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Direzione Generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

La semplicità è la vera innovazione

La semplicità è la vera innovazione La semplicità è la vera innovazione Vi siete mai sentiti frustrati dalla complessità di certe cose? Un unico strumento NiTi per il trattamento canalare utilizzabile nella maggior parte dei casi Efficacia

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v

Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v Guida per l uso corretto di mascherine chirurgiche e respiratori per ridurre la trasmissione del nuovo virus influenzale AH1N1v Agg Agosto 2009 Questo documento si propone di fornire indicazioni sull uso

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia.

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. QUIZ TEM: Ulcere da decubito Quiz estratti dalla banca dati del sito e La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. 1) I germi responsabili di ulcere da pressione

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI

LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI Che cos è la depressione? LA DEPRESSIONE NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI La depressione è un disturbo caratterizzato da un persistente stato di tristezza che può durare mesi o addirittura anni. Può manifestarsi

Dettagli

Infortunio sul lavoro:

Infortunio sul lavoro: Infortunio sul lavoro: evento che determina un danno alla persona, che si verifica per causa violenta in occasione di lavoro nell ambiente di lavoro, in un breve periodo di tempo (< 8 ore lavorative) Malattia

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 1 Nome commerciale IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA ECO-TRAP Utilizzazione della sostanza

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi Problèmes Problemi con d alcool l alcol en milieu sul luogo professionnel: di lavoro Qualche suggerimento per i colleghi Edizione: Dipendenze Svizzera, 2011 Grafica: raschle & kranz, Berna Stampa: Jost

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli