Ricerca di mercato. Il turista polacco

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ricerca di mercato. Il turista polacco"

Transcript

1 Il turista polacco L istituto di ricerche di mercato GFK ha intervistato un migliaio di polacchi che almeno una volta sono stati in vacanza all estero chiedendo loro di esprimersi, tra l altro, anche sull Alto Adige. In questo articolo trovate i risultati più rilevanti sulle abitudini e sui profili del turista polacco. (Alexandra Mair) Il 10% dei polacchi ama trascorrere le vacanze facendo camminate in montagna. I dati più rilevanti > > Il 20% dei polacchi è stato almeno una volta in vacanza all estero, il 10% non è mai andato in vacanza negli ultimi tre anni ma conta di farlo nel prossimo triennio. La media di vacanze all estero è pari allo 0,7 annuo. > > L 11% dei polacchi è interessato ad una vacanza invernale attiva, l 8% preferisce in inverno una vacanza rilassante, il 18% ama una vacanza estiva all insegna del movimento e il 10% va in ferie per farsi delle belle camminate, anche se comunque non tutte le vacanze desiderate diventano subito realtà. Per i polacchi le cose che contano in una vacanza invernale sono la neve garantita e i km di piste a disposizione, ma tengono d occhio anche il rapporto qualità-prezzo. In estate invece prediligono le attività all aria aperta (escursioni e passeggiata) e le visite culturali delle città. > > L indagine rivela che un buon numero di polacchi vorrebbe venire in vacanza in Alto Adige d estate ma anche e questo è più sorprendente durante la stagione invernale. > > Le fonti di informazione più gettonate sono amici/conoscenti e l agenzia turistica; per la prenotazione ci si rivolge più 1

2 spesso all ufficio viaggi piuttosto che direttamente all albergo. > > Se non possono essere ospitati da amici e conoscenti, i polacchi scelgono alberghi di medio livello. In Alto Adige l 82% dei turisti polacchi soggiorna in strutture alberghiere: il 50% prenota un residence, il 19% va in alberghi a 3 stelle, il 17% dorme in hotel a 2 stelle. > > Appena il 7% dei polacchi che vanno in vacanza all estero guadagna più di euro al mese. I risultati nel dettaglio 1.I VIAGGI ALL ESTERO DEI POLACCHI QUANTO VIAGGIANO I POLACCHI Oggi come ieri i polacchi vanno poco in vacanza all estero: negli ultimi tre anni solo il 20% della popolazione sopra i 15 anni è stato almeno una volta in vacanza fuori dai confini nazionali. Tradotto in cifre, significa che su 30,5 milioni di persone con più di 15 anni, a portare le valigie all estero sono stati 6,1 milioni. C è poi un 10% che negli ultimi tre anni non è andato neanche una volta in vacanza, ma prevede di farlo entro i prossimi tre anni. Un terzo delle persone che sono state all estero negli ultimi tre anni ha fatto una vacanza lunga, il 28% ha fatto due o anche più vacanze lunghe mentre il 36% non si è goduto una vacanza lunga. Il 9% degli intervistati ha dichiarato di aver fatto almeno una vacanza breve In Polonia c è una quota relativamente grande di persone, in prevalenza giovani, che stanno pensando di andare in vacanza all estero per la prima volta. DESTINAZIONI PASSATE E FUTURE Nella scala delle preferenze di chi può permettersi una vacanza lunga, in testa ci sono le località del Mediterraneo, mentre in caso di vacanza corta c è la tendenza ad andare nei Paesi vicini e preferibilmente in macchina. La nazione più gettonata dal turista polacco è la Germania, anche perché qui risiedono tanti amici e parenti presso i quali c è la possibilità di soggiornare gratis. Inoltre la Germania settentrionale ha anche delle belle spiagge, seppure piuttosto freddine. Il campione di polacchi intervistati va in vacanza all estero mediamente 0,7 volte l anno. Nella classifica delle prossime vacanze all estero al primo posto c è l Italia con il 15% delle preferenze, seguita da Germania e Francia (13%), Grecia (12%) e Austria (7%). Prendendo in considerazione i polacchi, che amano anche andare in vacanza nelle regioni alpine, la classifica vede in testa l Austria con il 73% seguita da Italia (20%), Svizzera (17%), Croazia (15%) e Repubblica Ceca (14%). Per quanto riguarda invece la classifica assoluta delle regioni alpine preferite, vi rimandiamo al grafico sottostante: Tra tutti gli intervistati, tra chi fa le vacanze lunghe e tra coloro a cui piace l Austria è emerso che un numero di polacchi compreso tra il 10% e il 19% potrebbe pensare ad una vacanza in Alto Adige nei prossimi tre anni Schweiz Schweiz Südtirol Südtirol Bayern Bayern Französische Österreich Slowakei Slowakei Tschechien 0 Alpen Alpen Svizzera Schweiz Alto Südtirol Adige Baviera Bayern Französische Alpi francesi Österreich Austria Slovacchia Slowakei Repubblica Tschechien Alpen Ceca Basisteil Basisteil Quota N=382 base N=382 Österreich-affin Affini all Austria N=204 N=204 Vacanze Langurlaub lunghe N=218 N=218 Basisteil N=382 Österreich-affin N=204 Langurlaub N=218 Le località preferite dai polacchi per una vacanza nelle Alpi 2

3 I polacchi sono molto interessati ad una vacanza invernale nelle regioni alpine. Il grafico del gradimento delle regioni alpine mostra che, tra le destinazioni prese in considerazione, l Austria viene subito dopo la Slovacchia e la Repubblica Ceca e precede Alto Adige, Baviera, Svizzera e Alpi francesi. Una vacanza in Alto Adige viene presa in considerazione soprattutto per i mesi estivi. Ma a differenza degli altri Paesi dell Est europeo, sono sempre più i polacchi che vorrebbero venire in Sudtirolo anche d inverno: tra tutti gli intervistati la percentuale è del 20%, cifra che balza al 50% se riferita alle persone che hanno un particolare interesse per l Austria. Per i polacchi le stagioni canoniche per una vacanza sono l estate e l inverno, mentre in primavera o autunno non ci si muove di casa tranne che per andare in Baviera. In Polonia si contano più viaggiatori estivi che invernali, ma c è da notare che il turista invernale va più spesso in vacanza di un viaggiatore estivo. Ciò non toglie e questo è un discorso che vale per tutte le nazioni che l estate non deve essere trascurata dal punto di vista turistico, poiché si tratta di una stagione molto importante. Come destinazione invernale sono soprattutto le Alpi francesi, con i loro grandi comprensori sciistici, ad essere prese in considerazione. In questa regione la stagione estiva ha un ruolo secondario nell economia turistica, a differenza dell Austria dove estate e inverno più o meno si equivalgono. La Baviera invece non è vista come una località dove trascorrere una vacanza invernale. I CRITERI DI SCELTA DELLA DESTINAZIONE Le destinazioni scelte dai polacchi per l ultima o la penultima vacanza si discostano poco da quelle degli ultimi tre anni. Questo sia perché in alcuni casi l intervistato ha fatto solo una vacanza nel periodo considerato, sia perché in un arco di tempo così breve è difficile che avvengano variazioni significative. Di conseguenza anche le destinazioni esotiche, come nei Paesi dell Europa occidentale, si contano con il contagocce. Da notare poi che i polacchi che apprezzano l Austria citano spesso come alternativa località non marine, mentre il resto degli intervistati oltre a preferire la Germania indica frequentemente anche stazioni balneari. Il motivo principale per una vacanza nell Europa orientale è il basso costo (38%), i Paesi del Mediterraneo sono scelti per il clima (46%), le località d oltreoceano per il fascino esotico (36%) e per il clima (39%) e, infine, un polacco su due afferma di andare in vacanza in Europa occidentale perché ci abitano amici o parenti. Per quanto riguarda invece le motivazioni più frequenti per una vacanza nelle regioni alpine, ecco quelle citate in occasione di un indagine guidata: 3

4 Il paesaggio gioca un ruolo importante nella scelta del luogo di villeggiatura. Paesaggio 31% Ampia offerta sportiva 20% Tutto a portata di mano 19% Belle città 17% Prezzi bassi 16% Si mangia bene 16% Consigliata da amici 16% Buoni collegamenti 15% Vacanza trekking 10% Villaggio turistico 10% Vacanza wellness 9% Città d arte 9% Vacanza invernale rilassante 8% Vacanza in bici 6% Partecipazione ad eventi 5% Vacanza termale 3% TIPO DI VACANZA PREFERITA (possibili risposte multiple) Vacanza estiva rilassante 53% Vacanza gastronomica 29% Giro turistico 25% Vacanza avventura 24% Vacanza culturale 22% Vacanza al mare 21% Vacanza attiva estiva 18% Visita a parenti/amici 17% Vacanza attiva invernale 11% Vacanza al lago 10% Per i polacchi insomma vacanza è sinonimo innanzitutto di relax estivo, poi ci sono le curiosità eno-gastronomiche, la voglia di avventura e la classica tintarella al mare. Va da sé che tutti questi criteri non si riferiscono a singole tipologie di vacanza, bensì si riscontrano della maggior parte delle vacanze. Per i polacchi che prediligono l Austria il posto ideale per una vacanza invernale, sia rilassante che attiva, è ovviamente l Austria. Ma anche per le persone che d estate vogliono rilassarsi o fare tour culturali, l Austria rimane la meta numero uno. Ne consegue che, malgrado l inverno sia la stagione più gettonata, il turismo estivo non deve essere trascurato perché ha delle ottime potenzialità. 4

5 Ai polacchi che praticano sport invernali è stato chiesto quali sono i requisiti che deve avere una località turistica invernale. Risposte più frequenti: neve sicura e tanti chilometri di piste. Ma anche uno skipass che non costi un occhio della testa. La lontananza dalla propria residenza invece non è un fattore determinante. ATTIVITA IN INVERNO (possibili risposte multiple) Sci 55% Cucina locale 51% Passeggiate 51% Gite individuali 37% Giri in città 35% Vita notturna 27% Shopping 25% Escursioni 25% Attrazioni naturali 16% Arte e cultura 16% Snowboard 16% Sci di fondo 6% La tabella mostra chiaramente che l attività preferita dal turista polacco che viene in vacanza nelle Alpi in inverno è lo sci. Alle ore passate sulle piste ovviamente vengono aggiunte anche le altre attività menzionate. Per una vacanza wellness invece i polacchi vanno prevalentemente nei Paesi dell Est europeo. ATTIVITA IN ESTATE (possibili risposte multiple) Passeggiate 73% Cucina locale 65% Giri in città 55% Escursioni 54% Gite individuali 53% Arte e cultura 50% Attrazioni naturali 41% Nuoto 38% Ristoranti 36% Shopping 34% Musei 32% Vita notturna 24% In estate la classifica delle attività vede ai primi posti la natura (escursioni, passeggiate) e le città con le offerte culturali. Anche d estate si praticano sport, ma in misura decisamente minore rispetto all inverno. Alcuni polacchi peraltro anche d estate non rinunciano ad una sciata sui ghiacciai. Chi invece va in vacanza sul Mediterraneo e in una località esotica, pratica spesso e volentieri il nuoto e gli altri sport acquatici. Nei viaggi più lontani si dà anche molta importanza alla possibilità di visitare attrazioni naturalistiche, mentre i giri in città per musei e monumenti sono più frequenti nei Paesi dell Europa occidentale. LE RAGIONI PER NON ANDARE IN VACANZA NELLE ALPI: > > i prezzi sono troppo alti > > preferiamo andare in altri posti > > in realtà non ci abbiamo mai pensato > > problemi linguistici > > d inverno non andiamo in vacanza Un indagine condotta dall ente del turismo austriaco (Österreich Werbung) ha individuato i seguenti profili di vacanziere: GIOVANI ALLE PRIME VACANZE (26%) > > Maschi celibi che in parte stanno ancora studiando. Si muovono con amici in pullman o in macchina verso l Est europeo e il Mediterraneo. Hanno poche pretese e pensano più che altro a divertirsi. Hanno affinità con chi ama l avventura e le città d arte e conoscono poco l Austria. ADULTI E CITTÀ D ARTE (32%) > > Persone con più di 50 anni che amano le vacanze culturali. Non praticano attività fisica, eccetto qualche camminata. Sono benestanti e non amano i viaggi lunghi. Amano invece mangiare bene e frequentare le strutture termali e wellness. Sono già state in Austria o comunque ne hanno sentito parlare. SPORTIVI (18%) > > Prevalentemente uomini tra 25 e anni di cultura elevata che vanno in vacanza con la famiglia. Sia d estate che d inverno praticano sport, anche estremi, o comunque fanno attività fisica. Sono in cerca di natura incontaminata e città ben curate. Sono già stati in Austria o comunque ne hanno sentito parlare. VACANZE IN FAMIGLIA (36%) > > Famiglie a basso reddito che perlopiù cercano una tranquilla vacanza al mare. 5

6 I turisti polacchi amano la buona cucina. Per loro è importante rilassarsi e andare a trovare amici e parenti. La vacanza non deve costare un patrimonio e spesso viene organizzata con largo anticipo, anche perché i polacchi fanno poche ferie. Non tutti sono già stati in Austria e comunque non si interessano agli sport invernali. Con riferimento specifico all Austria è poi possibile definire queste tipologie di vacanzieri: FAMIGLIE SPORTIVE > > Famiglie giovani, molto attive, di buona cultura e reddito medio, che ogni giorno vogliono fare qualcosa e cercano proposte alternative per i bambini quando il tempo è brutto. Sia d estate che d inverno prediligono la vacanza attiva e non disdegnano i pacchetti o gli appartamenti. Vanno in vacanza almeno una volta l anno. SPORTIVI AMANTI DELLA BELLA VITA > > Hanno solitamente più di 50 anni, sono sportivi ma al contempo esigenti. D inverno vanno a sciare e in estate amano il relax o le città d arte. In un anno vanno più di una volta in vacanza all estero. Hanno un reddito medio-alto e prediligono i viaggi lunghi. Amano la buona cucina per mangiare spendono in media 77 euro al giorno e alcuni dormono in alberghi di lusso. GIOVANI SPORTIVI > > Perlopiù uomini di cultura elevata sotto i 25 anni che vanno in vacanza con la famiglia. Sia d estate che d inverno praticano sport, anche estremi, o comunque fanno attività fisica. Per alcuni gli sport estivi sono persino più importanti di quelli invernali. Vanno volentieri sulle spiagge del Mediterraneo e amano le feste, la vita notturna, la buona cucina e le proposte interessanti. Non hanno grandi disponibilità economiche perché molti di loro non hanno ancora un reddito proprio, però rappresentano i clienti del futuro. CULTURA E RELAX > > Donne sotto i 60 anni, senza figli a carico e poco interessate allo sport, che in ferie vogliono rilassarsi e godersi la vita. I loro interessi sono la cultura, il wellness e le città d arte, hanno un reddito medio o superiore alla media e spesso vanno a trovare amici. FAMIGLIE CLASSICHE > > Hanno almeno due figli, reddito e cultura sono nella media. Di solito fanno una vacanza lunga in estate e amano nuotare, rilassarsi e girare città e regioni. In Austria vorrebbero fare e vedere un sacco di cose, ma non praticare sport. Vanno volentieri anche sulle spiagge mediterranee. 6

7 Il 54% degli intervistati dichiara di andare a camminare durante una vacanza estiva. INFORMAZIONI E PRENOTAZIONE Per tutte le destinazioni turistiche il canale d informazione principale è sempre quello: amici e parenti (56%). Tante persone comunque utilizzano ancora le agenzie di viaggio o i cataloghi per scegliere la vacanza. Agli uffici viaggi ci si rivolge soprattutto quanto si intende andare sul Mediterraneo e nelle località esotiche (35%), mentre prima di andare in Austria si contattano amici e conoscenti. Per i viaggi lontani i cataloghi dei tour operator vengono consultati di più rispetto alle altre destinazioni (29%). Internet come fonte d informazione viene usato molto più spesso dagli amanti dell Austria rispetto ai turisti diretti verso altre mete. Ma anche le informazioni sulle località esotiche sono spesso raccolte sui siti turistici. Nel complesso i dati mostrano che i polacchi diretti in Austria e nei posti lontani raccolgono molte informazioni prima di partire, utilizzando anche più fonti. Quasi tutti gli intervistati usano un motore di ricerca, prevalentemente Google (60%) e Onet (50%). Le prenotazioni vengono fatte perlopiù da casa, rivolgendosi ad un agenzia viaggi o direttamente all albergo. Circa un terzo dei vacanzieri parte senza prenotare e cerca la sistemazione quando arriva sul posto. Tra quelli diretti in Austria un buon numero prenota presso la struttura senza passare da un ufficio viaggi, che viene invece largamente preferito da chi va sul Mediterraneo o nei posti lontani. Infine, il 52% di chi va nei Paesi dell Est europeo prenota direttamente sul posto. VIAGGIATORI I polacchi amano andare in vacanza in gruppi da quattro o più persone, a prescindere dalla destinazione. Solo in caso di mete lontane il numero si abbassa ad almeno due viaggiatori. I compagni di viaggio sono solitamente partner o amici, e questo sempre a prescindere dalla destinazione. Chi viaggia con i figli invece è diretto solitamente in Austria o sulle coste del Mediterraneo, dove si reca anche la maggior parte delle famiglie. MEZZI DI TRASPORTO I mezzi di locomozione più usati per andare in vacanza sono l auto e il pullman. Anche in caso di lunghe distanze l aereo è usato molto raramente, e in ogni caso mai per andare in Austria. Facendo un paragone con l Europa occidentale, l aereo occupa un ruolo ancora relativamente piccolo (20% di utenti) come mezzo di trasporto per andare in vacanza. Anche le località marine vengono raggiunte prevalentemente in macchina o in pullman. 7

8 REDDITO, ORIGINE ED ETA DI CHI VA IN VACANZA ALL ESTERO Il reddito familiare medio del polacco che va in vacanza all estero è naturalmente più alto del connazionale che invece le ferie le trascorre in Polonia. Ciononostante le fasce di reddito dei polacchi rimangono di un bel po sotto la media dei vacanzieri occidentali: > > un terzo circa dei redditi netti familiari non supera i 250 euro > > il 14% arriva fino a 500 euro > > un po più di un terzo dispone mensilmente di euro > > solo il 7% guadagna più 1000 euro I redditi più alti si registrano nella zona della Polonia centrale attorno a Varsavia (113% di potere d acquisto), mentre nella regione di Lublino (est) e nella zona dei Carpazi (sud-est) il potere d acquisto non supera l 85 per cento. La maggior parte dei turisti polacchi ha una buona cultura e un buon lavoro. I polacchi diretti all Ovest sono spesso giovani (il 38% ha meno di 25 anni), mentre i viaggi lunghi riguardano perlopiù le persone di una certa età (un terzo degli intervistati ha più di 50 anni). Le spiagge del Mediterraneo sono meta soprattutto di famiglie con bambini appartenenti a tutte le fasce di reddito. Oltre che in Austria, le persone con un alto livello d istruzione prediligono i viaggi lunghi: quasi la metà di chi si reca in posti esotici possiede una laurea. QUANTO SPENDONO Chi va in vacanza in Austria spende mediamente 59 euro al giorno, pari ad una spesa settimanale di 413 euro a persona. Nel caso dei turisti polacchi è importante ricordare che molti di loro alloggiano gratis da parenti o amici e viaggiano prevalentemente con mezzi di trasporto economici come l auto o il pullman. I dati quindi dimostrano che il polacco risparmia sì sull alloggio, ma il denaro risparmiato lo spende comunque per mangiare e nel tempo libero. Prendendo in considerazione la disponibilità di spesa in base alle varie destinazioni, emergono delle differenze sostanziali: la spesa per una vacanza sul Mediterraneo è infatti relativamente bassa, in quanto i pacchetti per il mare sono generalmente meno costosi di una vacanza, ad esempio, in Austria. Anche per quanto riguarda le mete esotiche bisogna tenere presente che si tratta perlopiù di viaggi nell Africa del nord o verso altre destinazioni low cost. DOVE ALLOGGIANO Le tipologie di sistemazione più gettonate sono, con il 30% a testa, gli alberghi di medio livello e l ospitalità gratuita presso parenti o amici. In caso di vacanza in Austria però la percentuale dei polacchi che alloggiano a costo zero cala al 20% e cresce la quota di pernottamenti presso strutture a basso costo come affittacamere o alberghi di poche pretese. Ad ogni modo anche gli amanti dell Austria si concedono una vacanza in un albergo di lusso: il 10% di loro infatti afferma di avere alloggiato in un hotel a 4 o 5 stelle, mentre i polacchi che hanno trascorso l ultima vacanza in un albergo austriaco a 4 o 5 stelle ammontano al 6% del totale. Tranne questi casi, le strutture di standard elevato vengono prenotate solo in caso di viaggi lontani, mentre per le vacanze sul Mediterraneo e in Europa occidentale si tende a scegliere alberghi di medio livello. Per le nazioni dell Est infine si ricorre spesso agli affittacamere. QUANTO SI FERMANO Quando vanno in vacanza, i polacchi ci rimangono a lungo: il soggiorno medio infatti è di 12 notti, ossia le classiche due settimane di ferie. Anche in Austria i polacchi si fermano volentieri: con 9,5 pernottamenti di media superano nettamente i turisti provenienti da altri Paesi ma anche gli stessi austriaci che trascorrono le vacanze in patria. Le permanenze più brevi sono quelle nell Est europeo (8 notti), le più lunghe ovviamente quelle nelle località più lontane (19 notti), mentre in Europa orientale e Mediterraneo la media coincide con quella generale (12 notti). 8

9 QUELLO CHE L ALTO ADIGE DEVE SAPERE > > C è molto interesse per le regioni alpine come destinazione invernale, ma anche per l estate c è un potenziale da sfruttare. > > L Alto Adige ha sicuramente del potenziale non sfruttato sia per la stagione invernale che per quella estiva. > > La maggior parte dei potenziali nuovi clienti risiede nei grandi centri urbani della Polonia, in particolare a Varsavia. > > I vacanzieri polacchi sono particolarmente interessati alle offerte del segmento di prezzo medio. > > In generale tutti i cittadini dell Europa orientale vanno in cerca di stazioni invernali che possono offrire neve sicura, tanti chilometri di piste e un buon rapporto qualità-prezzo. > > L offerta sportiva è molto più importante per l inverno rispetto all estate. In vacanza i polacchi amano soprattutto le passeggiate, lo shopping, le gite anche a carattere culturale. Degno di nota l enorme interesse per la cucina locale. > > La buona situazione economica della Polonia fa prevedere un incremento del turismo all estero, al momento però sono in pochi a poter disporre di un reddito adeguato. Fonte: L indagine è stata effettuata nel 2005 dall istituto di ricerche di mercato GFK per conto di Österreich Werbung. Sono state intervistate persone che avevano trascorso almeno una vacanza all estero. Il campione può essere considerato rappresentativo della popolazione. Grazie ad un accordo i risultati dell indagine sono stati messi a disposizione di SMG. Le ferie all insegna della cultura figurano al quinto posto nella classifica delle tipologie di vacanza. L utilizzo dei dati è consentito solo con citazione delle fonti. Contatto: Rita Geson (Ricerche di mercato). Tel

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Osservatorio sul turismo giovanile

Osservatorio sul turismo giovanile Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 2013 Osservatorio sul turismo giovanile A cura di Iscom Group 1/49 Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 Sommario 1 Vacanze con gli under 18... 6 1.1 Propensione

Dettagli

Le problematiche del turismo: uno sguardo interdisciplinare. Roberto Furlani WWF Italia Ufficio Turismo

Le problematiche del turismo: uno sguardo interdisciplinare. Roberto Furlani WWF Italia Ufficio Turismo Roberto Furlani WWF Italia Ufficio Turismo Secondo l Organizzazione Mondiale per il Turismo, le Alpi accolgono ogni anno il 12% circa del turismo mondiale. Parallelamente le Alpi rappresentano anche uno

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

I Turisti in Campania Comportamento di Consumo e Soddisfazione Percepita

I Turisti in Campania Comportamento di Consumo e Soddisfazione Percepita I Turisti in Campania Comportamento di Consumo e Soddisfazione Percepita (maggio 2008) Codice Prodotto- OSPS10-R03-D01 Copyright 2008 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 INDICE Introduzione pag. 3 Il campione di indagine. pag. 4 L'indagine: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA. EVOLUZIONE,

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

I rapporto sul turismo attivo in Sardegna

I rapporto sul turismo attivo in Sardegna Agenzia Governativa Regionale Sardegna Promozione I rapporto sul turismo attivo in Sardegna Le potenzialità dell altra stagione Agenzia Governativa Regionale Sardegna Promozione 1 Il turismo attivo in

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Gli eventi organizzati in provincia di Trento che hanno al loro centro una proposta enogastronomica sono, nell arco dell anno, numerosi.

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

IL TURISMO ORGANIZZATO INCOMING. Dalla spesa del turista all analisi della filiera, all individuazione delle aree critiche

IL TURISMO ORGANIZZATO INCOMING. Dalla spesa del turista all analisi della filiera, all individuazione delle aree critiche IL TURISMO ORGANIZZATO INCOMING Dalla spesa del turista all analisi della filiera, all individuazione delle aree critiche Dalla spesa del turista all analisi della filiera, l individuazione delle aree

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE ITALIA Problematiche chiave Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE La performance degli italiani varia secondo le caratteristiche socio-demografiche

Dettagli

4.1.2.1 Prima fase: ipotizzare e verificare cosa il mare può portare a riva

4.1.2.1 Prima fase: ipotizzare e verificare cosa il mare può portare a riva 4.1.2.1 Prima fase: ipotizzare e verificare cosa il mare può portare a riva L attività è stata introdotta da una richiesta di collaborazione, si è chiesto l aiuto degli alunni per riscoprire le caratteristiche

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

RICOGNIZIONE, MAPPATURA E ANALISI DEL TURISMO NEI PARCHI E RISERVE NATURALI DELLA REGIONE LAZIO

RICOGNIZIONE, MAPPATURA E ANALISI DEL TURISMO NEI PARCHI E RISERVE NATURALI DELLA REGIONE LAZIO REPORT FINALE SULLE ATTIVITA RELATIVE AL PROGETTO RICOGNIZIONE, MAPPATURA E ANALISI DEL TURISMO NEI PARCHI E RISERVE NATURALI DELLA REGIONE LAZIO Dipartimento Ambiente Settore Turismo Sostenibile e Parchi

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE Ricerca condotta dall Ufficio della Consigliera di Parità sul personale part time dell Ente (luglio dicembre 007) INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

LA TERRITORALITÀ IVA DEI SERVIZI RIFERITI AGLI IMMOBILI

LA TERRITORALITÀ IVA DEI SERVIZI RIFERITI AGLI IMMOBILI INFORMATIVA N. 204 14 SETTEMBRE 2011 IVA LA TERRITORALITÀ IVA DEI SERVIZI RIFERITI AGLI IMMOBILI Artt. 7-ter, 7-quater e 7-sexies, DPR n. 633/72 Regolamento UE 15.3.2011, n. 282 Circolare Agenzia Entrate

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

L.R. 23 marzo 2000, n. 42. Testo unico delle Leggi Regionali in materia di turismo.

L.R. 23 marzo 2000, n. 42. Testo unico delle Leggi Regionali in materia di turismo. L.R. 23 marzo 2000, n. 42 Testo unico delle Leggi Regionali in materia di turismo. INDICE Titolo I - IL SISTEMA ORGANIZZATIVO DEL TURISMO Capo I - Disposizioni generali Art. 1 - Oggetto Art. 2 - Funzioni

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln 1. Nomi di persona/battesimo (Personennamen) e cognomi (Familiennamen)

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Settembre 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Termine

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI dell Ambiente del 6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI In questo capitolo esporremo i risultati che ci sembrano di maggior interesse tra quelli emersi dall elaborazione dei dati restituitici dagli

Dettagli

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni.

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni. Ad un passo dalle frenetiche città e aeroporti della Lombardia ci sono le indimenticabili montagne, laghi ed orizzonti del Parco Naturale delle Alpi Orobie. La perla delle Orobie è Foppolo, villaggio pulsante

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

INDICE TITOLO I - OGGETTO DEL TESTO UNICO TITOLO II - ORGANIZZAZIONE TURISTICA REGIONALE TITOLO III - STRUTTURE RICETTIVE

INDICE TITOLO I - OGGETTO DEL TESTO UNICO TITOLO II - ORGANIZZAZIONE TURISTICA REGIONALE TITOLO III - STRUTTURE RICETTIVE Legge Regionale 16 luglio 2007, n. 15 Testo unico delle leggi regionali in materia di turismo. (approvata con deliberazione del Consiglio regionale n VIII/397 del 03/07/2007 e pubblicata nel Bollettino

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSISTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

IRAQ Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

IRAQ Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 IRAQ Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

DOLOMITI SUPERSKI BACKSTAGE uno sguardo dietro le quinte

DOLOMITI SUPERSKI BACKSTAGE uno sguardo dietro le quinte DOLOMITI SUPERSKI BACKSTAGE uno sguardo dietro le quinte La vacanza invernale ideale deve essere proprio così: neve perfetta sulle piste, cielo azzurro, un paesaggio spettacolare e un comprensorio sciistico

Dettagli

Altezza del sole sull orizzonte nel corso dell anno

Altezza del sole sull orizzonte nel corso dell anno Lucia Corbo e Nicola Scarpel Altezza del sole sull orizzonte nel corso dell anno 2 SD ALTEZZA DEL SOLE E LATITUDINE Per il moto di Rivoluzione che la Terra compie in un anno intorno al Sole, ad un osservatore

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR Compréhension de l oral CONSIGNES Début de l épreuve : Appuyez sur la touche

Dettagli

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE GUIDA PER L UTENTE Direttiva 2005/36/CE Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE Il presente documento è stato elaborato a fini informativi.

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Che tempo fa? Unità 1. Pioggia, freddo e vento: al Nord è maltempo. Tromba d aria in Valtellina

Che tempo fa? Unità 1. Pioggia, freddo e vento: al Nord è maltempo. Tromba d aria in Valtellina Unità 1 Che tempo fa? Com è il tempo oggi? Sei un tipo meteoropatico? Quanto influisce il tempo sul tuo umore? Come ti senti in una giornata luminosa e soleggiata? E in una giornata umida e piovosa? Pioggia,

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

La solitudine tra scelta e condanna: due gruppi di anziani a confronto A cura di Landi Eleonora

La solitudine tra scelta e condanna: due gruppi di anziani a confronto A cura di Landi Eleonora La solitudine tra scelta e condanna: due gruppi di anziani a confronto A cura di Landi Eleonora Gli anziani in realtà vengono considerati i soggetti più esposti al rischio della solitudine; sia perché

Dettagli

Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto

Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto Abano Terme, 27 29 Aprile 2007 Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto Adriano Barbi, Alessandro Chiaudani, Irene Delillo ARPAV Centro Meteorologico di Teolo Sabato 28 Aprile 2007 In collaborazione con

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

Hiking 10 Famiglia 14 E altro ancora... Estate 18 Panorama Estate 20. Inverno. Sci 24 E altro ancora... Inverno 30 Panorama Inverno 32

Hiking 10 Famiglia 14 E altro ancora... Estate 18 Panorama Estate 20. Inverno. Sci 24 E altro ancora... Inverno 30 Panorama Inverno 32 ... ma di vacanze attive: è questa la nostra specializzazione! Siamo diventati la stazione alpina in cui vacanza si coniuga con sport. Mountain bike, sci, podismo, sci nordico, nordic walking, hiking...

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste N.B. Tutti i dati presentati in questo studio sono stati elaborati dall ufficio statistica del Comune (dott.ssa Antonella Primi) per esigenze di conoscenza

Dettagli