NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali"

Transcript

1 Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP Valida dal 1 luglio 2012 Nella presente nota figurano informazioni utili per compilare correttamente la domanda di ammissione alla FSP e precisazioni sui documenti da allegare. A. Disposizioni generali Chi può diventare membro? Possono diventare soci ordinari della FSP gli psicologi che vantano una formazione corrispondente allo Standard FSP (art. 4 e 9 dello Statuto): diploma in psicologia conseguito in una scuola universitaria svizzera riconosciuta o diploma equivalente. I soci sono persone fisiche che hanno aderito a almeno un associazione affiliata (cantonale, regionale o professionale). Come si svolge la procedura di ammissione? Le domande di ammissione vanno inviate alle associazioni affiliate che, dopo aver dato preavviso favorevole, le inoltrano per esame alla Commissione di ammissione FSP (CA). La CA esamina le domande sulla base delle direttive e ratifica le decisioni di ammissione delle associazioni affiliate (art. 6 dello Statuto). Nel caso di una condanna penale, preghiamo di allegare al dossier una copia della sentenza in busta chiusa con l indicazione «confidenziale / all attenzione della CD», seguita dal nome e dalla data di nascita del/della richiedente. In tal caso, o se in passato la commissione deontologica di un associazione professionale ha avviato un procedimento nei confronti del/della richiedente, la Commissione deontologica (CD) provvederà a contattare il/la richiedente. La comunicazione di dati falsi o incompleti comporta l esclusione dalla FSP (art. 7 dello Statuto). Quota associativa La quota associativa ammonta a CHF I soci che aderiscono alla FSP entro dodici mesi dalla fine degli studi, nei primi due anni dopo l'adesione, la metà della quota associativa. Eventuali altre possibilità di riduzione figurano nel Regolamento per la riduzione dei contributi pubblicato sul sito della FSP. B. Quali documenti occorrono? Affinché possa essere valutata dalla CA, la domanda di ammissione dev essere corredata dei documenti elencati qui di seguito (comprese le traduzioni certificate nel caso in cui i documenti non siano in lingua tedesca, francese o italiana): Copia autenticata del/dei diploma/i conseguito/i Copia autenticata del/dei certificato/i di diploma con i risultati conseguiti (master, diploma/i, licenza o altro) Copia autenticata del documento comprovante il superamento delle materie d esame Nel caso di formazione svizzera equivalente occorre inoltre allegare (ai sensi dell art. 2.2.a - c del regolamento di ammissione) un documento ufficiale della scuola universitaria che descrive e conferma il relativo programma di studio (numero di semestri o trimestri e numero di ore, in modo che sia chiara l entità dell impegno richiesto dalla scuola universitaria) Nota informativa domanda ammissione pagina 1 di 6

2 Nel caso di diplomi rilasciati da scuole universitarie straniere occorre inoltre allegato un documento ufficiale della scuola universitaria che descrive e conferma il relativo programma di studio (numero di semestri o trimestri, numero di ore e numero di ECTS oppure, in caso di sistemi diversi, formula di conversione dei crediti in modo che sia chiara l entità dell impegno richiesto dalla scuola universitaria per ogni punto acquisito) e che attesti che la scuola universitaria è riconosciuta dallo Stato In caso di dottorato, va acclusa una copia autenticata del dottorato, nonché copie della pagina del titolo, del riassunto, dell indice e della bibliografia della tesi Breve riassunto del percorso professionale Se disponibile, va inviato l attestato di adesione a un associazione di psicologi di un altro Paese. Saranno esaminate solo le domande compilate in modo leggibile e completo. Preghiamo di non inviare documenti originali e di tenere conto delle esigenze supplementari nel caso in cui i documenti non sono redatti in tedesco, francese o italiano. Autenticazione Una copia è considerata ufficialmente autenticata se la conformità della copia con il documento originale è certificata con l apposizione di timbro e firma da uno dei seguenti organismi: Autenticazioni in Svizzera dalla rappresentanza diplomatica o consolare in Svizzera del Paese di origine del/della richiedente da un notaio da un ufficio competente per le autenticazioni (p.es. amministrazione municipale o comunale) Autenticazioni all estero dalla rappresentanza diplomatica o consolare della Confederazione svizzera nel Paese di origine del/della richiedente dalla rappresentanza diplomatica o consolare del Paese di origine del/della richiedente in un paese terzo da organismi del Paese di origine autorizzati ad apporre postille ai documenti, conformemente alla Convenzione dell Aja che sopprime l esigenza della legalizzazione degli atti pubblici esteri. Il testo e il timbro dell autenticazione ufficiale devono essere in tedesco, francese o italiano. Traduzioni Se i documenti originali sono redatti in una lingua diversa dal tedesco, dal francese o dall italiano, è necessario allegare una traduzione in tedesco, francese o italiano della copia ufficialmente autenticata dell originale. Per il riconoscimento delle traduzioni valgono le disposizioni seguenti: Requisiti formali La traduzione deve essere effettuata sulla base di una copia ufficialmente autenticata e consegnata insieme a quest'ultima; deve risultare chiaro a quale documento si riferisce la traduzione. Nota informativa domanda ammissione pagina 2 di 6

3 Le denominazioni dei diplomi, del grado accademico e del titolo, i nomi delle scuole universitarie e delle università, come pure i nomi di scuole, devono essere tradotti letteralmente e la loro designazione nella lingua originale deve essere aggiunta fra parentesi. Traduzioni in Svizzera Le traduzioni dei seguenti organismi sono riconosciute: Membri ASTTI (Associazione Svizzera dei Traduttori, Terminologi e Interpreti, Uffici di traduzione come p.es. a Zurigo Allingua o (lista non esaustiva) Le traduzioni di traduttori giurati stranieri sono riconosciute se sono autenticate da uno dei seguenti organismi: rappresentanza diplomatica o consolare del Paese di origine del/della richiedente in Svizzera o in un paese terzo rappresentanza diplomatica o consolare della Confederazione svizzera nel Paese di origine del/della richiedente organismi del Paese di origine autorizzati ad apporre postille ai documenti, conformemente alla Convenzione dell Aja che sopprime l esigenza della legalizzazione degli atti pubblici esteri. Il testo e il timbro della traduzione devono essere in tedesco, francese o italiano. Cosa NON fa parte di una domanda d ammissione Lo Standard FSP si basa sulla formazione universitaria in psicologia: le informazioni concernenti la formazione postgraduale e la formazione continua (ad esempio in psicoterapia), gli attestati di stage, i certificati di lavoro, le referenze o le valutazioni personali non sono rilevanti per la valutazione della domanda di ammissione alla FSP e pertanto non vanno inoltrate. C. Procedura di ammissione La domanda di ammissione viene esaminata per verificare la completezza dei documenti. Se necessario, saranno richieste informazioni supplementari. In seguito, la CD procede all esame del dossier completo. Entro al massimo due mesi la CD comunica con decisione scritta al/alla richiedente se la domanda corrisponde chiaramente o meno agli standard della FSP conformemente al regolamento di ammissione. In caso di richieste particolari (in particolare riguardo l applicazione dell art. 2.2.d del Regolamento di ammissione, equivalenza dei titoli stranieri) il tempo di attesa può essere di 3-4 mesi, a seconda del calendario delle sedute della CD. D. Direttive applicate dalla CD per decidere sulle questioni di equivalenza Per verificare l equivalenza dei diplomi esteri, la CD si basa sugli studi in psicologia di livello master assolti in una scuola universitaria svizzera riconosciuta (breve descrizione, vedi appendice). Nota informativa domanda ammissione pagina 3 di 6

4 Bachelor: 180 crediti NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE Appendice I. Struttura degli studi di psicologia nelle università svizzere secondo la riforma di Bologna Sulla base delle direttive del 4 dicembre 2003 della Conferenza universitaria svizzera (SUK-CUS) per il rinnovo coordinato dell insegnamento nelle scuole universitarie svizzere nell ambito del processo di Bologna (direttive di Bologna), i cicli di studio nelle università svizzere sono stati strutturati in due livelli. Il livello unico, che in precedenza portava alla licenza o al diploma, è stato sostituito dal bachelor e dal master, considerati come due livelli di uno stesso indirizzo di studio. Queste direttive trovano applicazione anche nel ciclo di studi in psicologia: Il primo livello di studi, il bachelor, dura tre anni e porta al diploma di Bachelor of Science in Psychology. Dei 180 crediti richiesti, almeno 120 devono essere acquisiti nel campo della psicologia. Il secondo livello di studi, il master, dura due anni e porta al diploma di Master of Science in Psychology. Dei 120 crediti richiesti, almeno 90 devono essere acquisiti nel campo della psicologia. Schema: struttura attuale degli studi in psicologia nelle università svizzere Materie di altri cicli di formazione Psicologia almeno 120 crediti Materie di altri cicli di formazione Psicologia almeno 90 crediti Master: 120 crediti Bachelor of Science in Psychology 180 crediti Università di Basilea, Berna, Friburgo, Ginevra, Losanna, Zurigo (stato 2009) Master of Science in Psychology 120 crediti Università di Basilea, Berna, Friburgo, Ginevra, Losanna, Neuchâtel, Zurigo (stato 2009) Come per gli altri cicli di studi universitari, anche nel campo della psicologia il diploma che generalmente sancisce le qualifiche professionali è il master. Gli studi di bachelor consentono di acquisire le basi scientifiche, mentre gli studi di master servono all approfondimento scientifico e alla qualifica professionale 1. 1 Cfr. Raccomandazioni della Conferenza dei Rettori delle Università Svizzere (CRUS) per il rinnovo coordinato dell insegnamento nelle scuole universitarie svizzere nell ambito del processo Bologna (versione del 1 ottobre 2008 con modifiche del 1 febbraio 2010). Nota informativa domanda ammissione pagina 4 di 6

5 II. Ammissione allo studio di master nelle università svizzere Disposizioni generali Le direttive di Bologna contengono disposizioni per l ammissione ai cicli di studi di master (cfr. art. 3 e 3a). Queste valgono anche per il ciclo di studi in psicologia. Le condizioni generali per l ammissione agli studi universitari di master di titolari di un diploma di bachelor di una scuola universitaria svizzera sono le seguenti 2 : I titolari di un diploma universitario di bachelor rilasciato da una università svizzera sono ammessi allo studio universitario di master dello stesso indirizzo senza ulteriori condizioni. Ai titolari di un diploma universitario di bachelor di altri indirizzi di studio può essere richiesto di acquisire conoscenze e capacità supplementari prima di essere ammessi allo studio universitario di master (ammissione con condizioni preliminari, sono richiesti 120 crediti nell indirizzo di studi di psicologia). In entrambi i casi, prima del conseguimento del diploma di master, può essere richiesta l acquisizione di conoscenze e capacità supplementari non conseguite durante gli studi di bachelor (ammissione con esigenze supplementari). Per la verifica dell equivalenza dei diplomi di bachelor vale il principio di parità di trattamento. I titolari di un diploma di bachelor rilasciato da una scuola universitaria professionale in generale sono ammessi direttamente agli studi universitari di master dell indirizzo corrispondente se i crediti da recuperare ammontano al massimo a 60 (ammissione con esigenze supplementari) 3. Regole di passaggio Nell ambito di questo sistema le università o le facoltà interessate hanno la facoltà di stabilire regole di passaggio. Per il passaggio agli studi universitari di master in psicologia dei titolari di un diploma di bachelor di una scuola universitaria svizzera la Conferenza delle direttrici e dei direttori degli istituti di psicologia ha emanato le seguenti raccomandazioni tenuto conto delle condizioni quadro summenzionate: Il Bachelor of Science in Psychology rilasciato da un università svizzera dà diritto all ammissione diretta allo studio universitario di master in psicologia, senza ulteriori condizioni. Il Bachelor of Science in Psychology rilasciato da una scuola universitaria professionale svizzera dà diritto all ammissione diretta allo studio universitario di master in psicologia, con riserva di acquisizione di crediti supplementari. Per l ammissione agli studi di master in psicologia i titolari di altri diplomi universitari di bachelor devono documentare 120 crediti nell indirizzo di studi in psicologia. L equivalenza tra le conoscenze richieste per lo studio di bachelor in psicologia e le conoscenze e le competenze acquisite nello studio di bachelor assolto viene valutata in funzione del dossier. 2 Cfr. Raccomandazioni della CRUS per il rinnovo coordinato dell insegnamento nelle scuole universitarie svizzere nell ambito del processo Bologna (versione del 1 ottobre 2008 con modifiche del 1 febbraio 2010). 3 La CRUS, insieme alla Conferenza dei Rettori delle Scuole Universitarie Professionali Svizzere (KFH) e alla Conferenza svizzera delle rettrici e dei rettori delle Alte scuole pedagogiche (COHEP), ha stabilito per ogni materia le condizioni per l ammissione diretta agli studi di master (lista di concordanza CRUS-KFH-COHEP nella versione del 1 febbraio 2010). Nota informativa domanda ammissione pagina 5 di 6

6 I titolari di un diploma di bachelor in un altro indirizzo di studi possono essere ammessi agli studi di master in psicologia previo adempimento delle esigenze corrispondenti, se la differenza tra le conoscenze e le competenze acquisite nello studio di bachelor assolto e le esigenze per lo studio di bachelor in psicologia non superano 60 crediti. Questo vale soprattutto per gli indirizzi di studio affini alla psicologia. Se la differenza tra le conoscenze e le competenze acquisite e i requisiti necessari per lo studio di bachelor in psicologia si situano tra 60 e 90 crediti, l ammissione allo studio di master può essere subordinata a uno studio di preparazione al master di entità corrispondente. Se la differenza tra le conoscenze e le competenze acquisite e le esigenze per lo studio di bachelor in psicologia superano 90 crediti, è necessario un recupero a livello di studio di bachelor in psicologia. Le conoscenze acquisite nell ambito di un altro ciclo di studio possono essere riconosciute per un valore massimo di 60 crediti. III. Scuole universitarie professionali Attualmente due scuole universitarie professionali svizzere propongono un diploma riconosciuto di livello master (Zürcher Hochschule für Angewandte Wissenschaften, ZHAW, e Fachhochschule Nordwestschweiz, FHNW). Sono riconosciuti anche i diplomi rilasciati secondo il diritto previgente. I diplomati dell'iap (Institut für Angewandte Psychologie) che hanno terminato gli studi prima del 27 giugno 2002 possono richiedere all UFFT il titolo di scuola universitaria professionale. Va allegato l attestato corrispondente. IV. Formazione a distanza Attualmente in Svizzera non esistono diplomi in psicologia di livello master riconosciuti rilasciati da istituti di formazione a distanza. Il bachelor in psicologia della Fondazione per la formazione universitaria a distanza di Briga consente generalmente di continuare gli studi in vista dell ottenimento di un master in psicologia in una scuola universitaria svizzera. Nota informativa domanda ammissione pagina 6 di 6

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP Valida dal 1 luglio 2015 Nella presente nota figurano informazioni utili per compilare correttamente la domanda di ammissione alla

Dettagli

Scheda informativa sui titoli delle scuole universitarie professionali

Scheda informativa sui titoli delle scuole universitarie professionali Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione SEFRI Scuole universitarie Questioni di fondo e politica SUP

Dettagli

Direttive concernenti gli stage previsti nell ambito del ciclo di studio Master of Science in formazione professionale

Direttive concernenti gli stage previsti nell ambito del ciclo di studio Master of Science in formazione professionale Direttive concernenti gli stage previsti nell ambito del ciclo di studio Master of Science in formazione professionale del giugno 0 La direttrice dell Istituto Universitario Federale per la Formazione

Dettagli

Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri

Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri L esame di diplomi d insegnamento esteri avviene in base ai requisiti minimi previsti nei regolamenti di riconoscimento svizzeri, nonché in base ai principi

Dettagli

d e c r e t a : I. Disposizioni generali

d e c r e t a : I. Disposizioni generali 5.1.8.4.4 Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie per i docenti e le docenti del livello prescolastico e del livello elementare (del 10 giugno 1999) La Conferenza

Dettagli

414.134.2 Ordinanza della direzione del PFL sulla formazione continua e sulla formazione approfondita al Politecnico federale di Losanna

414.134.2 Ordinanza della direzione del PFL sulla formazione continua e sulla formazione approfondita al Politecnico federale di Losanna Ordinanza della direzione del PFL sulla formazione continua e sulla formazione approfondita al Politecnico federale di Losanna (Ordinanza sulla formazione continua al PFL) del 27 giugno 2005 (Stato 30

Dettagli

Regolamento per la procedura di ammissione e l immatricolazione al Bachelor della SUPSI (Laurea di primo livello)

Regolamento per la procedura di ammissione e l immatricolazione al Bachelor della SUPSI (Laurea di primo livello) Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Regolamento per la procedura di ammissione e l immatricolazione al Bachelor della SUPSI (Laurea di primo livello) Approvato dal Consiglio della

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Assistente d ufficio con certificato federale di formazione pratica (CFP) dell 11 luglio 2007 (stato il 1 febbraio 2012) 68103 Assistente d ufficio

Dettagli

NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO

NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO I requisiti necessari per ottenere il riconoscimento di un titolo di studio, conseguito all estero con un corrispondente italiano

Dettagli

ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ISTITUTO DI ALTA CULTURA diretta da Margherita Parrilla

ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ISTITUTO DI ALTA CULTURA diretta da Margherita Parrilla ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ISTITUTO DI ALTA CULTURA diretta da Margherita Parrilla Prot. n. 3094 del 3.05.2013 REGOLAMENTO DI RICONOSCIMENTO TITOLI ACCADEMICI STRANIERI IL DIRETTORE Vista la Convenzione

Dettagli

istruzioni sul riconoscimento dei titoli di studio esteri.

istruzioni sul riconoscimento dei titoli di studio esteri. istruzioni sul riconoscimento dei titoli di studio esteri. A) Studenti provenienti da scuole italiane all estero pareggiate o aventi riconoscimento v. D. Leg.vo 16.4.1994, n.297, Titolo IX, Capo I, Art.

Dettagli

Regolamento d'ammissione dell'astti

Regolamento d'ammissione dell'astti Regolamento d'ammissione dell'astti Preambolo Definizioni Membri attivi Membri associati Membri passivi Membri sostenitori Membri onorari Rinnovamento della domanda d ammissione Iscrizione nel Repertorio

Dettagli

Modulo di domanda di ammissione come membro attivo SGfB su dossier

Modulo di domanda di ammissione come membro attivo SGfB su dossier Modulo di domanda di ammissione come membro attivo SGfB su dossier Premesse La varietà delle formazioni certificate dalla SGfB dimostra una ricca offerta formativa nell ambito della consulenza psicosociale.

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA ANNO ACCADEMICO 2014 /2015

MODULO DI ISCRIZIONE PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA ANNO ACCADEMICO 2014 /2015 MODULO DI PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA ANNO ACCADEMICO 2014 /2015 All IPUS Istituto Privato Universitario Svizzero Il/la sottoscritt /....... Nat / a... Provincia.... il./ /. Cittadinanza.. Residente

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 1328

Università degli Studi di Perugia DR n. 1328 Università degli Studi di Perugia DR n. 1328 Il Rettore Oggetto: Trasferimenti ad anni successivi al primo da stesso corso di altro Ateneo - Corso di laurea magistrale in Medicina Veterinaria (Classe LM-42)

Dettagli

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA DIPARTIMENTO FEDERALE DELL ECONOMIA Revisione parziale Ordinanza del DFE sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale Rapporto esplicativo (progetto) Berna, dicembre

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA. Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA. Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA codice: 018-05/06 Bando A.A. 2005/06 1 Art. 1 Indicazioni

Dettagli

Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Facoltà di Medicina e Psicologia ANNO ACCADEMICO 2015-2016

Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Facoltà di Medicina e Psicologia ANNO ACCADEMICO 2015-2016 Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Facoltà di Medicina e Psicologia ANNO ACCADEMICO 2015-2016 AVVISO PER POSTI LIBERI SU ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO DEI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE

Dettagli

414.131.51 Ordinanza concernente l ammissione al Politecnico federale di Zurigo

414.131.51 Ordinanza concernente l ammissione al Politecnico federale di Zurigo Ordinanza concernente l ammissione al Politecnico federale di Zurigo (Ordinanza di ammissione al PFZ) del 24 marzo 1998 (Stato 12 settembre 2000) La Direzione del Politecnico federale di Zurigo, visti

Dettagli

Ciclo di formazione Banca e Finanza SSS

Ciclo di formazione Banca e Finanza SSS Ciclo di formazione Banca e Finanza SSS a livello di Scuola Specializzata Superiore Regolamento d ammissione Associazione Svizzera dei Banchieri (ASB) Doc. A.HF.030 (HFBF 503) Data 01.12.2011 Vers. 3.1

Dettagli

Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie per i docenti e le docenti del livello secondario I

Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie per i docenti e le docenti del livello secondario I 4.2.2.4. Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie per i docenti e le docenti del livello secondario I del 26 agosto 1999 La Conferenza svizzera dei direttori cantonali

Dettagli

Ordinanza del DDPS sui cicli di studi di bachelor e di master presso la Scuola universitaria federale dello sport 1

Ordinanza del DDPS sui cicli di studi di bachelor e di master presso la Scuola universitaria federale dello sport 1 Ordinanza del DDPS sui cicli di studi di bachelor e di master presso la Scuola universitaria federale dello sport 1 415.75 del 14 gennaio 2005 (Stato 20 settembre 2010) Il Dipartimento federale della difesa,

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 1326

Università degli Studi di Perugia DR n. 1326 Università degli Studi di Perugia DR n. 1326 Il Rettore Oggetto: Trasferimenti ad anni successivi al primo da stesso corso di altro Ateneo - Corso di laurea magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Dettagli

Ordinanza concernente l ammissione al Politecnico federale di Zurigo

Ordinanza concernente l ammissione al Politecnico federale di Zurigo Ordinanza concernente l ammissione al Politecnico federale di Zurigo (Ordinanza di ammissione al PFZ) Modifica del 10 settembre 2002 La direzione del Politecnico federale di Zurigo ordina: I L ordinanza

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN. Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN. Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270, realizzato

Dettagli

Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri

Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri SOMMARIO TITOLO I - Norme comuni e generali... 2 Art. 1 Ambito di applicazione... 2 Art. 2

Dettagli

Regolamento per la procedura di ammissione e l immatricolazione al Master della SUPSI (Laurea di secondo livello)

Regolamento per la procedura di ammissione e l immatricolazione al Master della SUPSI (Laurea di secondo livello) Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Regolamento per la procedura di ammissione e l immatricolazione al Master della SUPSI (Laurea di secondo livello) Approvato dal Consiglio della

Dettagli

412.106.16 Regolamento del Consiglio dello IUFFP concernente gli emolumenti dell Istituto universitario federale per la formazione professionale

412.106.16 Regolamento del Consiglio dello IUFFP concernente gli emolumenti dell Istituto universitario federale per la formazione professionale Regolamento del Consiglio dello IUFFP concernente gli emolumenti dell Istituto universitario federale per la formazione professionale (Regolamento degli emolumenti IUFFP) del 17 febbraio 2011 (Stato 1

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 1447

Università degli Studi di Perugia DR n. 1447 Università degli Studi di Perugia DR n. 1447 Il Rettore Oggetto: Trasferimenti ad anni successivi al primo da stesso corso di altro Ateneo - Corsi di laurea delle Professioni Sanitarie A.A. 2015/16 Il

Dettagli

IMMATRICOLAZIONE STUDENTI STRANIERI

IMMATRICOLAZIONE STUDENTI STRANIERI IMMATRICOLAZIONE STUDENTI STRANIERI Le procedure di iscrizione alle Università italiane da parte degli studenti in possesso di un titolo di studio straniero, sono differenti in base alla cittadinanza ed

Dettagli

Articolo 1 Il Master. Articolo 2 Organizzazione didattica del Master

Articolo 1 Il Master. Articolo 2 Organizzazione didattica del Master BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN ASSICURAZIONI, GESTIONE E FINANZA DELLA PREVIDENZA OBBLIGATORIA E COMPLEMENTARE, ASSISTENZA SANITARIA PUBBLICA E INTEGRATIVA M.A.P.A. 13^ Edizione Anno Accademico

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Impiegata del commercio al dettaglio/ Impiegato del commercio al dettaglio con attestato federale di capacità (AFC) 1 dell 8 dicembre 2004 (stato

Dettagli

Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato. Art.1 Ambito di applicazione

Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato. Art.1 Ambito di applicazione Regolamento per il reclutamento di ricercatori universitari a contratto a tempo determinato Art.1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina il reclutamento di personale addetto allo svolgimento

Dettagli

UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/2006

UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/2006 UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/2006 Master di I livello in "Metodologie didattiche per l'insegnamento delle lingue straniere"

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE AI CORSI UNIVERSITARI CON TITOLO ESTERO E PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI ESTERI. CAPO I Norme comuni e generali

REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE AI CORSI UNIVERSITARI CON TITOLO ESTERO E PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI ESTERI. CAPO I Norme comuni e generali REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE AI CORSI UNIVERSITARI CON TITOLO ESTERO E PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI ESTERI CAPO I Norme comuni e generali Art. 1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE),

La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE), 4.2.2.5. Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie in logopedia e dei diplomi delle scuole universitarie in terapia psicomotoria del 3 novembre 2000 La Conferenza

Dettagli

BANDO N. 23/2015 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa.

BANDO N. 23/2015 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa. Prot. n. 436 del 05.08.2015 Class. VII/16 BANDO N. 23/2015 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa. IL DIRETTORE

Dettagli

o Decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297(artt. 379, 381, 382, 383, 384, 385, e 386)

o Decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297(artt. 379, 381, 382, 383, 384, 385, e 386) Ministero dell'istruzione dell'università della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI LUCCA Via Barsanti e Matteucci,66 55100 Lucca Tel.05834221 Fax 0583422276

Dettagli

Ordinanza del PF di Zurigo sulla formazione continua al PF di Zurigo

Ordinanza del PF di Zurigo sulla formazione continua al PF di Zurigo Ordinanza del PF di Zurigo sulla formazione continua al PF di Zurigo (Ordinanza sulla formazione continua al PF di Zurigo) 414.134.1 del 26 marzo 2013 (Stato 1 ottobre 2013) La Direzione scolastica del

Dettagli

Direttive per il rinnovamento coordinato dell insegnamento nelle università svizzere nell ambito del processo di Bologna (Direttive di Bologna)

Direttive per il rinnovamento coordinato dell insegnamento nelle università svizzere nell ambito del processo di Bologna (Direttive di Bologna) Schweizerische Universitätskonferenz Conférence universitaire suisse Conferenza universitaria svizzera Direttive per il rinnovamento coordinato dell insegnamento nelle università svizzere nell ambito del

Dettagli

normativa di riferimento modello di domanda

normativa di riferimento modello di domanda Equipollenze titoli di studio conseguiti all estero da cittadini italiani e/o cittadini comunitari normativa di riferimento modello di domanda Ufficio Relazioni con il Pubblico L equipollenza può essere

Dettagli

Le lezioni sono a ciclo continuo. Gli esami sono programmati, in linea di massima, nelle seguenti sessioni:

Le lezioni sono a ciclo continuo. Gli esami sono programmati, in linea di massima, nelle seguenti sessioni: Rev. 3 del 15.07.2014 Bando d iscrizione L Università Telematica Leonardo da Vinci eroga i propri servizi esclusivamente on-line. I titoli acquisiti hanno lo stesso valore legale di quelli rilasciati dalle

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Operatrice pubblicitaria/operatore pubblicitario con attestato federale di capacità (AFC) del 20 dicembre 2005 (Stato 26 febbraio 2007) 53106 Operatrice

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Operatrice sociosanitaria/ con attestato federale di capacità (AFC) del 13 novembre 2008 86911 Operatrice sociosanitaria AFC/ Operatore sociosanitario

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Polimeccanica/Polimeccanico con attestato federale di capacità (AFC) del 3 novembre 2008 45705 Polimeccanica AFC/Polimeccanico AFC Polymechanikerin EFZ/Polymechaniker

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Mugnaia/Mugnaio con attestato federale di capacità (AFC) del 4 novembre 2011 21005 Mugnaia AFC/Mugnaio AFC Müllerin EFZ/Müller EFZ Meunière CFC/Meunier

Dettagli

Art. 1 Posti disponibili

Art. 1 Posti disponibili REGOLAMENTO PER IL TRASFERIMENTO DAL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN MEDICINA E CHIRURGIA E IN ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA E DAL CORSO DI LAUREA IN IGIENE DENTALE, DI ALTRO ATENEO ALLO

Dettagli

Management delle aziende sanitarie

Management delle aziende sanitarie ANNO ACCADEMICO 2009-2010 BANDO DI CONCORSO Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO. (Emanato con D.R. n. 409 in data 07/04/2011)

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO. (Emanato con D.R. n. 409 in data 07/04/2011) REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO (Emanato con D.R. n. 409 in data 07/04/2011) TITOLO I MASTER UNIVERSITARI DI PRIMO E DI SECONDO LIVELLO

Dettagli

REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA

REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA Approvato dal Consiglio di corso di laurea in Medicina e Chirurgia nella seduta del 20/07/2015 Approvato

Dettagli

BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MANAGEMENT CLINICO-ORGANIZZATIVO IN GERIATRIA TERRITORIALE, CURE CONTINUATIVE E DI FINE VITA

BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MANAGEMENT CLINICO-ORGANIZZATIVO IN GERIATRIA TERRITORIALE, CURE CONTINUATIVE E DI FINE VITA BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MANAGEMENT CLINICO-ORGANIZZATIVO IN GERIATRIA TERRITORIALE, CURE CONTINUATIVE E DI FINE VITA Ma.Ge.co.Fi. 1^ Edizione Anno Accademico 2015/2016 Articolo 1

Dettagli

TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 (Ambito di applicazione) ALLEGATI: Allegato 1 Proposta di progetto

TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 (Ambito di applicazione) ALLEGATI: Allegato 1 Proposta di progetto REGOLAMENTO INTERNO IN MATERIA DI CORSI FORMAZIONE FINALIZZATA E PERMANENTE, DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI DI PRIMO E SECONDO LIVELLO E DEI MASTER DI ALTO APPRENDISTATO (emanato con decreto rettorale

Dettagli

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE Offerta unica in Svizzera: formazione per futuri specialisti e specialiste nel settore della formazione professionale Formazione FORMAZIONE PER FUTURI SPECIALISTI

Dettagli

414.713.1 Convenzione tra Confederazione e Cantoni sullo sviluppo dei cicli di studio master delle scuole universitarie professionali

414.713.1 Convenzione tra Confederazione e Cantoni sullo sviluppo dei cicli di studio master delle scuole universitarie professionali Convenzione tra Confederazione e Cantoni sullo sviluppo dei cicli di studio master delle scuole universitarie professionali (Convenzione per i master alle SUP) del 24 agosto 2007 (Stato 1 ottobre 2007)

Dettagli

Articolo 1 (Definizioni)

Articolo 1 (Definizioni) REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI PROFESSIONALIZZANTI: MASTER UNIVERSITARI, CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Articolo 1 (Definizioni) Ai sensi del presente

Dettagli

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006. Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006. Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 In convenzione con Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in STRATEGIE DIDATTICHE PER IL SOSTEGNO E L INTEGRAZIONE

Dettagli

OPERATORE SOCIO SANITARIO - O.S.S.

OPERATORE SOCIO SANITARIO - O.S.S. OPERATORE SOCIO SANITARIO - O.S.S. Rif. P.A. 2014-2388/MO Autorizzato dalla Provincia di Modena - FP 151 Determina del 8/10/2015 Riservato a Istituto MEME s.r.l. Domanda pervenuta il /... /. n... SCHEDA

Dettagli

Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Conservazione e Valorizzazione dei beni culturali ebraici epigrafici, archivistici e librari

Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Conservazione e Valorizzazione dei beni culturali ebraici epigrafici, archivistici e librari Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE Conservazione e Valorizzazione dei beni culturali ebraici epigrafici, archivistici e librari sede di Ravenna codice: Bando A.A. 2005/06 1 Art. 1 Indicazioni

Dettagli

Ordinanza del DDPS sulla Scuola universitaria dello sport di Macolin

Ordinanza del DDPS sulla Scuola universitaria dello sport di Macolin Ordinanza del DDPS sulla Scuola universitaria dello sport di Macolin (Ordinanza SUFSM, O-SUFSM) Modifica del 12 marzo 2016 Il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello

Dettagli

IN COLLABORAZIONE CON UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA E FEDERAZIONE NAZIONALE COLLEGI PROFESSIONALI TECNICI SANITARI DI RADIOLOGIA MEDICA

IN COLLABORAZIONE CON UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA E FEDERAZIONE NAZIONALE COLLEGI PROFESSIONALI TECNICI SANITARI DI RADIOLOGIA MEDICA BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO TECNICHE E GESTIONE DI RISONANZA MAGNETICA (TSRM con esperienza avanzata in Risonanza Magnetica) 1^ Edizione Anno Accademico 2015/2016 IN COLLABORAZIONE CON

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Lattoniera/lattoniere con attestato federale di capacità (AFC) del 12 dicembre 2007 45404 Lattoniera AFC/Lattoniere AFC Spenglerin EFZ/Spengler

Dettagli

Ingegneria dell Emergenza

Ingegneria dell Emergenza FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di primo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2005-2006 (Bando dell 11 Agosto 2005) Codice corso di studio da inserire nel bollettino

Dettagli

del 30 novembre 1998 (Stato 21 dicembre 2004)

del 30 novembre 1998 (Stato 21 dicembre 2004) Ordinanza sulla maturità professionale 412.103.1 del 30 novembre 1998 (Stato 21 dicembre 2004) L Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (Ufficio federale), visto l articolo

Dettagli

Ordinanza del PF di Zurigo sull ammissione agli studi del PF di Zurigo

Ordinanza del PF di Zurigo sull ammissione agli studi del PF di Zurigo Ordinanza del PF di Zurigo sull ammissione agli studi del PF di Zurigo (Ordinanza sull ammissione al PF di Zurigo) 414.131.52 del 30 novembre 2010 (Stato 1 gennaio 2011) La direzione del PF di Zurigo (direzione),

Dettagli

DOMANDA AMMISSIONE MASTER/CORSI PERFEZIONAMENTO/AGGIORNAMENTO/FORMAZIONE

DOMANDA AMMISSIONE MASTER/CORSI PERFEZIONAMENTO/AGGIORNAMENTO/FORMAZIONE All. A Il/la sottoscritto/a DOMANDA AMMISSIONE MASTER/CORSI PERFEZIONAMENTO/AGGIORNAMENTO/FORMAZIONE Al Magnifico Rettore Dell Università degli Studi G. D Annunzio di Chieti Pescara Cognome Nome nato/a

Dettagli

Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola dell infanzia

Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola dell infanzia Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento formazione e apprendimento Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola

Dettagli

Facoltà di Ingegneria

Facoltà di Ingegneria Stralcio di Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA INFORMATICA LM 32 Ingegneria informatica (ex DM 270/04) (Ciclo di studio che inizia nell a.a. 2011 12) (Approvato dal Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI (emanato con Decreto Rettorale N. 645 del 12/03/2003) ART. 1 - Ambito di applicazione... 2 ART. 2 - Titoli per l accesso...

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2015-2016 I SOGGETTI DEL CONCORSO: REQUISITI UTILI DI AMMISSIONE AL CONCORSO

BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2015-2016 I SOGGETTI DEL CONCORSO: REQUISITI UTILI DI AMMISSIONE AL CONCORSO BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2015-2016 per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Disegnatrice/Disegnatore con attestato federale di capacità (AFC) nel campo professionale pianificazione del territorio e della costruzione del

Dettagli

811.112.31 Ordinanza del DFI concernente la sperimentazione di un modulo speciale d insegnamento e d esame per la medicina dentaria

811.112.31 Ordinanza del DFI concernente la sperimentazione di un modulo speciale d insegnamento e d esame per la medicina dentaria Ordinanza del DFI concernente la sperimentazione di un modulo speciale d insegnamento e d esame per la medicina dentaria del 30 agosto 2007 (Stato 1 settembre 2007) Il Dipartimento federale dell interno,

Dettagli

I riferimenti relativi sono.

I riferimenti relativi sono. Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO I requisiti necessari per

Dettagli

Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali

Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali 4.3.3.1.2. Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali (SUP-LA) del 10 giugno 1999 1. Statuto La formazione in linguistica applicata di livello

Dettagli

SCUOLA INTERNAZIONALE SUPERIORE DI STUDI AVANZATI - INTERNATIONAL SCHOOL FOR ADVANCED STUDIES

SCUOLA INTERNAZIONALE SUPERIORE DI STUDI AVANZATI - INTERNATIONAL SCHOOL FOR ADVANCED STUDIES N. 92 VISTA VISTO la legge 30.11.1989 n. 398 concernente le norme in materia di borse di studio universitario; il Regolamento per l assegnazione di borse di studio per l attività di ricerca di post-dottorato,

Dettagli

I L P R E S I D E N T E

I L P R E S I D E N T E Bando di concorso per il conferimento, negli anni 2011 2012 2013, di tre borse di studio di 4.000 ciascuna, finanziate da una donazione della Fondazione Telecom Italia, a sostegno del progetto ADOTTA UNO

Dettagli

EQUIPOLLENZE TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO DA CITTADINI ITALIANI E/O CITTADINI COMUNITARI

EQUIPOLLENZE TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO DA CITTADINI ITALIANI E/O CITTADINI COMUNITARI EQUIPOLLENZE TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO DA CITTADINI ITALIANI E/O CITTADINI COMUNITARI INFORMAZIONI UTILI Dove rivolgersi UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE di Ancona tel. 071 2295451 Orario Lun.

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

BRUNO MENINI Borse di Studio Premi di ricerca per Laureati nel settore delle PMI Piccole e Medie Imprese e Artigianato.

BRUNO MENINI Borse di Studio Premi di ricerca per Laureati nel settore delle PMI Piccole e Medie Imprese e Artigianato. BRUNO MENINI Borse di Studio Premi di ricerca per Laureati nel settore delle PMI Piccole e Medie Imprese e Artigianato. Ia Edizione Bando Officiale Obiettivi e Discipline Bando per N 4 Borse di Studio

Dettagli

Art. 1. Art. 2. Art. 3

Art. 1. Art. 2. Art. 3 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO RICERCA, INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO Servizio supporto alla ricerca IL RETTORE D.R.n. ~ 3 L- Vista la nota Prot. n. 3675 del 9/2/2012, pervenuta

Dettagli

IL RETTORE. Visto il Decreto Ministeriale 30 aprile 1999, con cui è stato emanato il Regolamento in materia di dottorato di ricerca;

IL RETTORE. Visto il Decreto Ministeriale 30 aprile 1999, con cui è stato emanato il Regolamento in materia di dottorato di ricerca; Decreto Rettorale n. 72 IL RETTORE Visto lo Statuto di autonomia della Luiss Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli, emanato con Decreto Rettorale del 2 febbraio 2004 e pubblicato

Dettagli

IL RETTORE. VISTO lo Statuto di Ateneo ed in particolare l'art. 38, comma 1, lett. c;

IL RETTORE. VISTO lo Statuto di Ateneo ed in particolare l'art. 38, comma 1, lett. c; U.S.R. Decreto n. 1226 IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo ed in particolare l'art. 38, comma 1, lett. c; VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA RITENUTO il Decreto del M.I.U.R. 22 ottobre 2004, n. 270, ed in

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca D.M. n. 49 IL MINISTRO VISTO l art. 3 - comma 5- della Legge 10 gennaio 2006, n. 17, con cui l Italia si impegna a fornire un adeguata istruzione scolastica materna, primaria e secondaria ai figli del

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE (integrato con modifiche apportate dal Senato Accademico con delibera n 994

Dettagli

Riforma "Specialista del commercio al dettaglio" Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al

Riforma Specialista del commercio al dettaglio Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al Specialista del commercio al Riforma "Specialista del commercio al " Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al (La designazione di persone o gruppi

Dettagli

BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MECCATRONICA & MANAGEMENT MEMA 5^ Edizione Anno Accademico 2016/2017

BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MECCATRONICA & MANAGEMENT MEMA 5^ Edizione Anno Accademico 2016/2017 BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MECCATRONICA & MANAGEMENT MEMA 5^ Edizione Anno Accademico 2016/2017 Articolo 1 Il Master L Università Carlo Cattaneo LIUC istituisce un concorso per l ammissione

Dettagli

Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi scolastici e professionali esteri

Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi scolastici e professionali esteri 4.2.3.1. Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi scolastici e professionali esteri del 27 ottobre 2006 La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE), visti

Dettagli

nelle scuole di istruzione secondaria superiore, per la/e seguente/i disciplina/e: (4)

nelle scuole di istruzione secondaria superiore, per la/e seguente/i disciplina/e: (4) Mod. B MODELLO DI DOMANDA (1) ED ALLEGATI Applicare Marca da bollo di 14,62 Al Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti

Dettagli

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE

MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE MASTER OF SCIENCE IN FORMAZIONE PROFESSIONALE Offerta unica in Svizzera: formazione per futuri specialisti e specialiste nel settore della formazione professionale IUFFP Formazione FORMAZIONE PER FUTURI

Dettagli

SCUOLA INTERNAZIONALE SUPERIORE DI STUDI AVANZATI - INTERNATIONAL SCHOOL FOR ADVANCED STUDIES

SCUOLA INTERNAZIONALE SUPERIORE DI STUDI AVANZATI - INTERNATIONAL SCHOOL FOR ADVANCED STUDIES BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO PER STUDIOSI ITALIANI E STRANIERI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI RICERCA DI POST-DOTTORATO (Legge 30.11.1989 n. 398) E indetto un concorso

Dettagli

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda.

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda. Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per figure madrelingua di: inglese tedesco francese spagnolo per incarichi di prestazione autonoma di insegnamento e attività di traduzioni presso il Centro

Dettagli

art. 1 numero e tipologia dei premi

art. 1 numero e tipologia dei premi Bando di concorso per il conferimento per l'anno 2014 di un premio di laurea di 1.100 euro, promosso alla memoria di Francesca MOLFINO destinato a un laureato/a delle Facoltà di Medicina, Psicologia, Sociologia,

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITÀ PER L ESTERO IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI DISPONE

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITÀ PER L ESTERO IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI DISPONE Prot. n. 482 III/12 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITÀ PER L ESTERO IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI VISTO l art. 15 della Legge 2.12.1991 n.

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Cuoca in dietetica / Cuoco in dietetica con attestato federale di capacità (AFC) del 9 ottobre 2006 79004 Cuoca in dietetica AFC / Cuoco in dietetica AFC

Dettagli

art. 1 numero e tipologia dei premi art. 2 requisiti generali d ammissione

art. 1 numero e tipologia dei premi art. 2 requisiti generali d ammissione Bando di concorso per il conferimento per l'anno 2015 di due premi di laurea promossi alla memoria del Dottor MAURIZIO PONTECORVO, uno di 3.400,00 da destinare a laureati magistrali e uno di 1.700,00 da

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Art.1 Ambito di applicazione 1.Il presente regolamento, emanato

Dettagli

art. 1 prova d esame d idoneità art. 2 requisiti per l ammissione

art. 1 prova d esame d idoneità art. 2 requisiti per l ammissione Bando per la partecipazione alla prova d esame di idoneità per il conseguimento dell abilitazione all esercizio dell attività professionale di Direttore tecnico di agenzia di viaggio e turismo - anno 2012.

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 30 ottobre 2009 30905 Costruttrice di modelli e stampi AFC/ Costruttore di modelli e stampi AFC Formenbauerin

Dettagli