TuttoModelli - Versione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TuttoModelli - Versione 9.20.00"

Transcript

1 Notte dii AGGIIORNAMENTO Prrodottttii Compllementtarrii IInttegrrattii TuttoModelli - Versione INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Notte Uttentte La versione può essere utilizzata come aggiornamento della versione e successive. In caso di aggiornamento di una versione già presente, eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l'installazione di questo rilascio. CONTENUTO AGGIORNAMENTO Agenzia Entrate 1 Modelli Aggiornati 1 Modelli Nuovi 1 CCIAA - Direttiva Servizi 1 Modelli Nuovi 1 Comuni ed Enti Locali 2 Modelli Aggiornati 2 Modulistica Dismessa 2 Comuni ed Enti Locali 2 Tabelle 2 Codici Tributo/Causale Modello F24 Enti Pubblici 2 Codici Tributo Modello F24 Sezione Erario 3 Codici Tributo Modello F24 Versamenti con Elementi Identificativi sezione Erario 3 Codici Tributo Modello F24 Accise 3 Codici Ufficio Modello F23 4 Tabella Comuni 5 Tabella Banche 5 Risoluzioni Segnalazioni 5 Import Fabbricati da B.point 5 Agenzia Entrate Modelli Aggiornati Comunicazione all'anagrafica Tributaria dei Contratti delle Società di Leasing e degli Operatori comm.li con attività di Locazione e/o Noleggio: è possibile indicare C Altro autoveicolo con tipologia contratto Noleggio. F24 Enti Pubblici: aggiornato il modello per permettere il versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali dovuti all'istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani - INPGI. Modelli Nuovi PEC Grandi Contribuenti - Comunicazione Telematica dell'indirizzo di Posta Elettronica Certificata CCIAA - Direttiva Servizi Modelli Nuovi Agenti di Affari in Mediazione C32 - C33 Agenti e Rappresentanti di Commercio C34 - C35 Mediatori Marittimi C36 - C37 Spedizionieri C38 - C39

2 Comuni ed Enti Locali Modelli Aggiornati TuttoModelli Mod. SCIA PE18 - Somministrazione di Alimenti e Bevande - Segnalazione Certificata di Inizio Attività: spostato nei dismessi il vecchio modello. Modulistica Dismessa Comuni ed Enti Locali Mod. PE18 - Somministrazione di Alimenti e Bevande - Segnalazione Certificata di Inizio Attività: spostato nei dismessi il modello. Tabelle Codici Tributo/Causale Modello F24 Enti Pubblici C001 CONTRIBUTI OBBLIGATORI CORRENTI C002 CONTRIBUTI OBBLIGATORI PREGRESSI C003 CONTRIBUTI OGGETTO DI RECUPERO TRAMITE AZIONE LEGALE C004 DIFFERENZE CONTRIBUTIVE C005 CONTRIBUTI DIVERSI E CONTRATTUALI CR01 RATA CONDONO PREVIDENZIALE CR02 ANTICIPO RATEAZIONE CR03 RATA DEBITO RATEIZZATO CR04 RATA CONTRIBUTI SOSPESI PER CALAMITA' NATURALI VE01 CONTRIBUTI DOVUTI PER ACCERTAMENTO ISPETTIVO VE02 SANZIONI CIVILI DOVUTE PER ACCERTAMENTO ISPETTIVO SC01 SANZIONI CIVILI SC02 SANZIONI AMMINISTRATIVE SL01 SPESE LEGALI FA01 ADDIZIONALE FONDO INTEGRATIVO FA02 ADDIZIONALE FONDO INTEGRATIVO PREGRESSI F001 CONTRIBUTI FONDO INTEGRATIVO F002 CONTRIBUTI FONDO INTEGRATIVO PREGRESSI F003 RATA CONDONO PREVIDENZIALE FONDO INTEGRATIVO F004 DIFFERENZE CONTRIBUTI FONDO INTEGRATIVO FV01 CONTRIBUTI FONDO INTEGRATIVO DOVUTI PER ACCERTAMENTO ISPETTIVO FV02 SANZIONI CIVILI FONDO INTEGRATIVO DOVUTI PER ACCERTAMENTO ISPETTIVO FS01 SANZIONI CIVILI FONDO INTEGRATIVO P001 RATE MENSILI PRESTITI A GIORNALISTI P002 SALDO PRESTITI AI GIORNALISTI P003 INTERESSI DI MORA SU PRESTITI CGS1 CONTRBUTI OBBLIGATORI GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. CGS2 CONTRBUTI OBBLIGATORI PREGRESSI GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. CGS3 DIFFERENZE CONTRIBUTIVE GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. TGS1 CONTRBUTI PRESTAZIONI TEMPORANEE GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. TGS2 CONTRBUTI PRESTAZIONI TEMPORANEE ARRETRATI GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. GSR1 ANTICIPO RATEAZIONE GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. Wolters Kluwer Italia - Note Utente - Pagina 2 di 5

3 GSR2 RATA DEBITO RATEIZZATO GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. GSR3 RATA CONTRIBUTI SOSPESI CALAMITA' NATURALI GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. VGS1 CONTRIBUTI DOVUTI PER ACCERTAMENTO ISPETTIVO GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. VGS2 SANZIONI CIVILI DOVUTE PER ACCERTAMENTO ISPETTIVO GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. SGS1 SANZIONI CIVILI GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. SGS2 SANZIONI AMMINISTRATIVE GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. LGS1 SPESE LEGALLLI GESTIONE SEPARATA - ART. 1, C. 80, LETT. A), L. G267 CONTRIBUTO MINIMO - ART. 86, COMMA 2, D.LGS. 267/2000 Codici Tributo Modello F24 Sezione Erario 9695 SANZIONE - UTILIZZO COMPONENTI REDDITUALI NEGATIVI RELATIVI A BENI O SERVIZI NON EFFETTIVAMENTE SCAMBIATI O PRESTATI - ART.8, C.2, D.L. N.16/2012 Codici Tributo Modello F24 Versamenti con Elementi Identificativi sezione Erario REDO RESU IMPOSTA ERARIALE SUI VOLI DEI PASSEGGERI DI AEROTAXI DI CUI ALL'ART.16, COMMA 10-BIS, D.L. 201/2011 SANZIONE DI CUI ALL'ART. 13 DEL D.LGS. 472/ RAVVEDIMENTO - ART. 16, COMMA 15-BIS, D.L. 201/ AEROTAXI INTERESSI SUL RAVVEDIMENTO DI CUI ALL'ART. 13 DEL D.LGS. 472/ ART. 16, COMMA 15-BIS, D.L. 201/ AEROTAXI SANZIONI RELATIVE A TRIBUTI ERARIALI - CONTENZIOSO E ADEMPIMENTI DA ACCERTAMENTO ART.29 DL 78/2010 SANZIONI RELATIVE ALL'IRAP - CONTENZIOSO E ADEMPIMENTI DA ACCERTAMENTO ART.29 DL 78/2010 SANZIONI RELATIVE ALL'ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF - CONTENZIOSO E ADEMPIMENTI DA ACCERTAMENTO ART.29 DL 78/2010 SANZIONI RELATIVE ALL'ADDIZIONALE REGIONALE ALL'IRPEF - CONTENZIOSO E ADEMPIMENTI DA ACCERTAMENTO ART.29 DL 78/2010 DATORI DI LAVORO DOMESTICO - REGOLARIZZAZIONE EXTRACOMUNITARI - ART.5, C.5, D.LGS. N.109/2012 DATORI DI LAVORO SUBORDINATO - REGOLARIZZAZIONE EXTRACOMUNITARI - ART.5, C.5, D.LGS. N.109/2012 Codici Tributo Modello F24 Accise DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, Wolters Kluwer Italia - Note Utente - Pagina 3 di 5

4 DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, VINCITA IN DENARO DA ACCERTAMENTO-ART.5, C.1, VINCITA IN DENARO DA ACCERTAMENTO-ART.5, C.1, VINCITA IN DENARO DA ACCERTAMENTO-ART.5, C.1, ART.5, C.1, ART.5, C.1, ART.5, C.1, COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA-ART.5, C.1, COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA-ART.5, C.1, COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA-ART.5, C.1, INTERESSI DI DILAZIONE PER RATEIZZAZIONE DELL'ACCERTAMENTO DI CUI ALL'ART.24, C.11, D.L. N.98/2011, CONVERTITO DALLA L. N.111/2011 INTERESSI DI DILAZIONE PER RATEIZZAZIONE DELL'ACCERTAMENTO DI CUI ALL'ART.24, C.11, D.L. N.98/2011, CONVERTITO DALLA L. N.111/ DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA Codici Ufficio Modello F23 EST MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI - DIR.GEN.PER LE RISORSE E L'INNOVAZ.-UFF.XI Wolters Kluwer Italia - Note Utente - Pagina 4 di 5

5 Tabella Comuni Sono stati aggiornati i codici dei Comuni. Tabella Banche Sono stati aggiornati i codici delle banche con l'elenco di luglio 2012 pubblicato da Assosoftware. Import Fabbricati da B.point Risoluzioni Segnalazioni Importando i fabbricati in TuttoModelli integrato in B.point dalla scelta dopo aver selezionato la cartella <impexp> la procedura segnalava il seguente messaggio di errore: ERROR INSTANTIATING CLASS. CANNOT FIND C:\STUDIO74_CLASS\S74CLASS.VCX Wolters Kluwer Italia - Note Utente - Pagina 5 di 5

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Sezione (Tipo Riga) Codice Tributo/Causale (*) Codice (*) Estremi identificativi (*) Riferimento A (*)

Dettagli

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Sezione (Tipo Riga) Codice Tributo/Causale (*) Codice (*) Estremi identificativi (*) Riferimento A (*)

Dettagli

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Sezione (Tipo Riga) Codice Tributo/Causale (*) Codice (*) Estremi identificativi (*) Riferimento A (*)

Dettagli

TuttoModelli Versione 10.50.00 Note utente

TuttoModelli Versione 10.50.00 Note utente Note di RILASCIO Prodotti Complementari Integrati TuttoModelli Versione 10.50.00 Note utente INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO La Fix. 10.50.00 può essere utilizzata solo come aggiornamento della versione 10.40.00.

Dettagli

CIRCOLARE INFORMATIVA N. 5 - MAGGIO 2013

CIRCOLARE INFORMATIVA N. 5 - MAGGIO 2013 CIRCOLARE INFORMATIVA N. 5 - MAGGIO 2013 A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI Di seguito evidenziamo i principali adempimenti del mese di maggio. Versamenti Iva mensili Scade il 16 maggio il termine di versamento

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2013

SCADENZE SETTEMBRE 2013 SCADENZE SETTEMBRE 2013 LUNEDì 2 SETTEMBRE IMPOSTE RATEIZZATE - Ultimo giorno utile per effettuare il versamento della rata delle imposte rateizzate da parte dei contribuenti non titolari di partita Iva.

Dettagli

SCADENZE FISCALI di Luglio

SCADENZE FISCALI di Luglio SCADENZE FISCALI di Lunedì 6 UNICO 2009 Chi applica gli studi di settore (per esempio, professionisti, imprese, ecc.), entro oggi può pagare le imposte di Unico 2009 (saldi 2008 e acconti per il 2009)

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 AGOSTO AL 15 SETTEMBRE 2015

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 AGOSTO AL 15 SETTEMBRE 2015 Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 AGOSTO AL 15 SETTEMBRE 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 settembre 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Dettagli

CODICI TRIBUTO ACCISE/MONOPOLI ED ALTRI VERSAMENTI NON AMMESSI IN COMPENSAZIONE ENTE CODICE ENTE TRIBUTO PROVINCIA (1)

CODICI TRIBUTO ACCISE/MONOPOLI ED ALTRI VERSAMENTI NON AMMESSI IN COMPENSAZIONE ENTE CODICE ENTE TRIBUTO PROVINCIA (1) CODICI TRIBUTO ACCISE/MONOPOLI ED ALTRI VERSAMENTI NON AMMESSI IN COMPENSAZIONE ENTE CODICE ENTE TRIBUTO PROVINCIA (1) CODICE IDENTIFICATIVO (2) MESE (3) ANNO DI RIFERIMENTO (4) CODICE UFFICIO (5) CODICE

Dettagli

SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO

SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO AGENTI DI COMMERCIO, MEDIATORI E SPEDIZIONIERI Gli adempimenti previsti entro tale data ed indicati all interno della nostra circolare 10.2013 (http://www.contrino.it/?p=1555)

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2014

SCADENZE SETTEMBRE 2014 SCADENZE SETTEMBRE 2014 LUNEDì 1 SETTEMBRE REGISTRO - Scade il termine per la registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza 1 a- gosto 2014 e per il versamento dell imposta

Dettagli

RISOLUZIONE N. 99/E. Roma, 12 novembre 2012

RISOLUZIONE N. 99/E. Roma, 12 novembre 2012 RISOLUZIONE N. 99/E Roma, 12 novembre 2012 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti OGGETTO: Istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite il modello F24 Accise, delle somme dovute a seguito

Dettagli

CONTRIBUTI DOVUTI ALL'INPS A SEGUITO DI ACCERTAMENTO

CONTRIBUTI DOVUTI ALL'INPS A SEGUITO DI ACCERTAMENTO I codici tributo per la compensazione Elenco dei codici tributo del modello F24 utilizzabili per il pagamento dei debiti da accertamento tributario ex art. 28-quinquies del D.P.R. n. 602/73 Codice Descrizione

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015 Occhio alle scadenze Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 novembre 2015, con il commento dei

Dettagli

SCADENZE FISCALI di Giugno

SCADENZE FISCALI di Giugno SCADENZE FISCALI di Giugno Martedì 16 Giugno IVA MENSILE Ultimo giorno utile per versare l eventuale imposta a debito relativa al mese di maggio (contribuenti mensili). Il codice tributo da utilizzare

Dettagli

COMPENSAZIONE DI CARTELLE ESATTORIALI EQUITALIA CON CREDITI ERARIALI

COMPENSAZIONE DI CARTELLE ESATTORIALI EQUITALIA CON CREDITI ERARIALI COMPENSAZIONE DI CARTELLE ESATTORIALI EQUITALIA CON CREDITI ERARIALI a cura del Dott. Vito SARACINO e Revisore Contabile in Bitonto (BA) Nella evoluzione delle procedure in materia di riscossione, a seguito

Dettagli

CIRCOLARE N. 20/E. Roma, 12 aprile 2007. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso

CIRCOLARE N. 20/E. Roma, 12 aprile 2007. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso CIRCOLARE N. 20/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 12 aprile 2007 OGGETTO: Definizione della posizione dei contribuenti interessati dagli eventi sismici e vulcanici dell ottobre 2002 nel

Dettagli

SCADENZE NOVEMBRE 2014

SCADENZE NOVEMBRE 2014 SCADENZE NOVEMBRE 2014 LUNEDì 17 NOVEMBRE RAVVEDIMENTO OPEROSO BREVE Scade il termine per regolarizzare gli adempimenti (omessi, tardivi o insufficienti versamenti di imposte o ritenute) non effettuati

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 381 22.12.2014 Pagamento dell avviso bonario Categoria: Versamenti Sottocategoria: D imposta L'art. 3-bis del D.Lgs. 462/1997 dispone che le somme

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N.28 del 23 Febbraio 20 Ai gentili clienti Loro sedi Lo scadenziario di Marzo 20 Gentile cliente, con la presente desideriamo fornirle uno scadenziario dei principali adempimenti

Dettagli

OGGETTO Erario ENTE INTERESSATO ADEMPIMENTI

OGGETTO Erario ENTE INTERESSATO ADEMPIMENTI 18.05.2015 1) Ritenute I.R.PE.F. alla fonte sugli emolumenti indicati di seguito: - cod. 1001: ritenute su retribuzioni, pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio; - cod. 1002: ritenute

Dettagli

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 novembre al 15 dicembre 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 novembre al 15 dicembre 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza. FABIO BETTONI LAURA LOCATELLI RACHELE DENEGRI Circolare n. 23 del 11 Novembre 2015 PRINCIPALI SCADENZE DAL NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 dicembre

Dettagli

Roma, 15 aprile 2014

Roma, 15 aprile 2014 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 15 aprile 2014 RISOLUZIONE N. 39/E OGGETTO: Istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite il modello F24 Accise, dell imposta unica per le scommesse

Dettagli

ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA FISCALE IL D.LGS. 159 DEL 24 SETTEMBRE 2015

ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA FISCALE IL D.LGS. 159 DEL 24 SETTEMBRE 2015 ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA FISCALE IL D.LGS. 159 DEL 24 SETTEMBRE 2015 Misure per la semplificazione e razionalizzazione delle norme in materia di riscossione LA NUOVA DISCIPLINA IN MATERIA DI RISCOSSIONE

Dettagli

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2015

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2015 Scadenze fiscali: DICEMBRE 2015 1 DICEMBRE 2015 PARTI CONTRAENTI DI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO CHE NON ABBIANO OPTATO PER IL REGIME DELLA "CEDOLARE SECCA " Versamento dell'imposta di registro sui

Dettagli

SCADENZE Novembre 2008

SCADENZE Novembre 2008 SCADENZE Novembre 2008 Avvertenza - Gli adempimenti in generale (compresi quelli aventi di natura fiscale e previdenziale, nonché quelli che comportano versamenti) che risultano scadenti in giorno festivo,

Dettagli

OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO

OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO Numero circolare 3 Data 16/03/2011 Abstract: OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO Entrano a regime le modalità per la compensazione delle somme iscritte a ruolo per debiti erariali,

Dettagli

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Sezione (Tipo Riga) Codice Tributo/Causale (*) Codice (*) Estremi identificativi (*) Riferimento A (*)

Dettagli

COMUNICAZIONI SUI CONTROLLI DELLE DICHIARAZIONI E ACCERTAMENTI ESECUTIVI

COMUNICAZIONI SUI CONTROLLI DELLE DICHIARAZIONI E ACCERTAMENTI ESECUTIVI COMUNICAZIONI SUI CONTROLLI DELLE DICHIARAZIONI E ACCERTAMENTI ESECUTIVI Gli aggiornamenti più recenti rateizzazioni comunicazioni di irregolarità accertamenti esecutivi aggiornamento agosto 2014 CONTROLLO

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO UNICO 2015 GEOMETRI

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO UNICO 2015 GEOMETRI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO UNICO 2015 GEOMETRI Aggiornato al 11/06/2015 MODELLO UNICO 2015 - SEZIONE III DEL QUADRO RR Sommario SOMMARIO 1 Presentazione... 1 2 Modello Unico 2015 PF - Quadro

Dettagli

Presentazione. Presentazione

Presentazione. Presentazione Presentazione Presentazione Il testo offre una guida operativa delle norme, procedure, modulistica in materia di riscossione coattiva delle imposte, con particolare riferimento ai poteri a disposizione

Dettagli

Giovedì 10 settembre. Martedì 15 settembre

Giovedì 10 settembre. Martedì 15 settembre Personale Entro oggi effettuare il versamento all'inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l'ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Sezione (Tipo Riga) Codice Tributo/Causale (*) Denominazione codice Codice (*) Estremi identificativi (*)

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE Prot. n. 2014/13917 Approvazione del modello di versamento F24 Crediti PP.AA. e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati, per l esecuzione dei versamenti unitari di cui all articolo

Dettagli

CIRCOLARE DEL 14 MARZO 2011. Ai gentili Clienti Loro sedi IL MILLEPROROGHE È LEGGE SINTESI DEI CONTENUTI

CIRCOLARE DEL 14 MARZO 2011. Ai gentili Clienti Loro sedi IL MILLEPROROGHE È LEGGE SINTESI DEI CONTENUTI CIRCOLARE DEL 14 MARZO 2011 Ai gentili Clienti Loro sedi IL MILLEPROROGHE È LEGGE SINTESI DEI CONTENUTI Il c.d. Decreto Milleproroghe - D.L. n.225 del 29 dicembre 2010 - è stato convertito con la legge

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Entrate e Posizione Assicurativa Gestione Dipendenti Pubblici. Roma, 17-07-2013. Messaggio n.

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Entrate e Posizione Assicurativa Gestione Dipendenti Pubblici. Roma, 17-07-2013. Messaggio n. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Entrate e Posizione Assicurativa Gestione Dipendenti Pubblici Roma, 17-07-2013 Messaggio n. 11532 Allegati n.2 OGGETTO: Modalità di presentazione della domanda

Dettagli

CODICI TRIBUTI IRPEF (modello F24)

CODICI TRIBUTI IRPEF (modello F24) CODICI TRIBUTI IRPEF (modello F24) COD. 11 (Vedi codici 4014 e 4015) 41 (Vedi codice 4720) 42 (Vedi codice 4721) 43 (Vedi codice 1452) 44 (Vedi codice 4452) 46 (Vedi codice 1114) 57 (Vedi codici 1656 e

Dettagli

2 Lunedì. Modello F24 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari. 6099 - Versamento IVA sulla base della dichiarazione annuale

2 Lunedì. Modello F24 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari. 6099 - Versamento IVA sulla base della dichiarazione annuale 2 Enti non commerciali Versamento dell'iva relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese di marzo 2005 6099 - Versamento IVA sulla base della dichiarazione annuale Imprese di assicurazione

Dettagli

Scadenzario Fiscale 2015

Scadenzario Fiscale 2015 Scadenzario Fiscale 2015 Settembre 2015 2014embre 2013 Inquadra il codice QR con il tuo smartphone Per informazioni: Tel: 0573 402389 Fax 0573 905301 info@gcmelaborazioni.it www.gcmelaborazioni.it www.vienintoscana.it

Dettagli

Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo. Settore Rapporti con Enti esterni. Ufficio Servizi e Convenzioni

Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo. Settore Rapporti con Enti esterni. Ufficio Servizi e Convenzioni Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Settore Rapporti con Enti esterni Luglio 2012 L Agenzia delle Entrate quale outsourcer pubblico Il decreto legislativo 30 luglio 1999, n.

Dettagli

Dottore Commercialista Revisore Contabile

Dottore Commercialista Revisore Contabile LE COMUNICAZIONI DI IRREGOLARITA': DISCIPLINA E POSSIBILI SOLUZIONI A FAVORE DEL CONTRIBUENTE a cura del Dott. Vito e in Bitonto (BA) Le comunicazioni derivanti dai controlli automatici e dai controlli

Dettagli

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione

Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Tabella dei codici utilizzabili nel modello F24 EP e relative specifiche tecniche di compilazione Sezione (Tipo Riga) Codice Tributo/Causale (*) Codice (*) Estremi identificativi (*) Riferimento A (*)

Dettagli

Lunedì 4 agosto. Venerdì 8 agosto

Lunedì 4 agosto. Venerdì 8 agosto Agosto 2014 Saldo IMU 2013 / 1 acconto IMU-TASI 2014 enti non commerciali Termine per effettuare il versamento del saldo IMU 2013 e della prima rata di acconto IMU (e TASI, se dovuta) 2014 da parte degli

Dettagli

Circolare Informativa n 18/2014 RATEAZIONE DEI DEBITI CONTRIBUTIVI IN FASE AMMINISTRATIVA

Circolare Informativa n 18/2014 RATEAZIONE DEI DEBITI CONTRIBUTIVI IN FASE AMMINISTRATIVA Circolare Informativa n 18/2014 RATEAZIONE DEI DEBITI CONTRIBUTIVI IN FASE AMMINISTRATIVA Pagina 1 di 9 INDICE Premessa pag.3 1) Quadro normativo di riferimento pag.3 2) Pagamento in forma rateale dei

Dettagli

Dati della riscossione

Dati della riscossione Dati della riscossione Riscossione ruoli al 31 dicembre 2010 Nel corso dell esercizio 2010 il gruppo Equitalia, attraverso il progressivo consolidamento della propria struttura organizzativa e il costante

Dettagli

ULTIME NOVITÀ FISCALI

ULTIME NOVITÀ FISCALI Pag. 1 di 7 SPAZIO AZIENDE luglio 2015 DURC on-line Decreto Ministero del Lavoro e Politiche sociali 30.1.2015 Rimborso prioritario Decreto MEF 27.4.2015 Rateizzazione plusvalenze / sopravvenienze e comunicazione

Dettagli

Roma, 28 aprile 2015

Roma, 28 aprile 2015 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti RISOLUZIONE N. 42/E Roma, 28 aprile 2015 Oggetto: Estensione alla modalità di versamento F24 Enti pubblici dei codici tributo utilizzati con il modello F24 per

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Comunicazione. Roma, 17-07-2012. Messaggio n.

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Comunicazione. Roma, 17-07-2012. Messaggio n. Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Comunicazione Roma, 17-07-2012 Messaggio n. 12007 OGGETTO: Sisma Abruzzo del 6 aprile 2009 - ripresa degli adempimenti

Dettagli

INDICE. 5 Condizioni per il perfezionamento dei pagamenti dei debiti... 8

INDICE. 5 Condizioni per il perfezionamento dei pagamenti dei debiti... 8 D O T T. C A R L O O R S E N I G A Commercialista - Revisore Contabile 20123 - MILANO Via Vincenzo Monti, 32 Tel. +39.02.36.55.04.76 Fax +39.02.89.07.49.33 Circolare n. 1 del 18 febbraio 2014 Compensazione

Dettagli

Roma, 28 aprile 2015

Roma, 28 aprile 2015 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti RISOLUZIONE N. 42/E Roma, 28 aprile 2015 Oggetto: Estensione alla modalità di versamento F24 Enti pubblici dei codici tributo utilizzati con il modello F24 per

Dettagli

Contratti di locazione IVA intracomunitaria (acquisti istituzionali) IVA Operazioni vs. San Marino Dichiarazione annuale IVA Rimborso IVA

Contratti di locazione IVA intracomunitaria (acquisti istituzionali) IVA Operazioni vs. San Marino Dichiarazione annuale IVA Rimborso IVA Febbraio 2015 Contratti di locazione Scade il termine per la registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili aventi decorrenza dal 1 del mese di dicembre e per il versamento dell imposta di

Dettagli

Venerdì. 17 agosto. Lunedì 10 agosto. Lunedì

Venerdì. 17 agosto. Lunedì 10 agosto. Lunedì Agosto 2015 Personale Entro oggi effettuare il versamento all'inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l'ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

A Equitalia S.p.A. Alla Sogei S.p.A.

A Equitalia S.p.A. Alla Sogei S.p.A. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Settore Gestione Tributi Ufficio Gestione Dichiarazioni RISOLUZIONE N.23/E Roma, 24 febbraio 2011 Al Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle

Dettagli

Circolare n. 5. Crediti commerciali certificati vantati nei confronti di Amministrazioni pubbliche - Utilizzo in compensazione - Novità INDICE

Circolare n. 5. Crediti commerciali certificati vantati nei confronti di Amministrazioni pubbliche - Utilizzo in compensazione - Novità INDICE Circolare n. 5 del 21 Luglio 2013 Crediti commerciali certificati vantati nei confronti di Amministrazioni pubbliche - Utilizzo in compensazione - Novità INDICE 1 Premessa... 3 2 Utilizzo dei crediti commerciali

Dettagli

SCADENZE FEBBRAIO 2015

SCADENZE FEBBRAIO 2015 SCADENZE FEBBRAIO 2015 MARTEDì 10 FEBBRAIO IMU TERRENI Scade il termine per il versamento dell IMU sui terreni; l imposta è calcolata in base alle aliquote standard (7,6 per mille) tranne quando i Comuni

Dettagli

Circolare N.85 del 7 Giugno 2011. Giornalisti. Entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla Gestione Separata INPGI

Circolare N.85 del 7 Giugno 2011. Giornalisti. Entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla Gestione Separata INPGI Circolare N.85 del 7 Giugno 2011 Giornalisti. Entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla Gestione Separata INPGI Giornalisti: entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla

Dettagli

LAVORI USURANTI RICHIESTA BENEFICIO PREPENSIONAMENTO

LAVORI USURANTI RICHIESTA BENEFICIO PREPENSIONAMENTO SCADENZE MARZO 2016 MARTEDì 1 MARZO REGISTRO Scade il termine per registrare i nuovi contratti di locazione di immobili stipulati il 1 febbraio 2016 e per pagare l imposta di registro (2% o 1% per alcune

Dettagli

6 Lunedì. Operatori intracomunitari con obbligo mensile

6 Lunedì. Operatori intracomunitari con obbligo mensile 6 Lunedì Operatori intracomunitari con obbligo mensile Presentazione elenchi intrastat delle cessioni e/o acquisti intracomunitari effettuati nel mese di luglio 2004 Mediante raccomandata, invio telematico

Dettagli

ADEMPIMENTI MESE DI OTTOBRE 2012

ADEMPIMENTI MESE DI OTTOBRE 2012 10 ADEMPIMENTI MESE DI OTTOBRE 2012 10 MERCOLEDI Inps Lavoratori domestici - Ultimo giorno per il versamento dei contributi previdenziali/assistenziali a cadenza trimestrale relativi ai lavoratori domestici.

Dettagli

DICEMBRE 2003 ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO O CAUSALE CONTRIBUTO

DICEMBRE 2003 ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO O CAUSALE CONTRIBUTO 1 Lunedì Contribuenti che hanno aderito al condono tombale ed hanno optato per il versamento rateale (Definizione automatica per gli anni pregressi - Art. 9 della L. 289/02) Versamento della 1^ rata dell'eccedenza

Dettagli

Presentazione elenchi intrastat delle cessioni intracomunitarie effettuate nel 1 trimestre 2006. Versamento della 2^ rata trimestrale del canone annuo

Presentazione elenchi intrastat delle cessioni intracomunitarie effettuate nel 1 trimestre 2006. Versamento della 2^ rata trimestrale del canone annuo 2 Contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Presentazione al datore di lavoro od ente pensionistico del mod. 730 e della busta contenente la scelta della destinazione dell'otto e del cinque

Dettagli

6 Giovedì. Operatori intracomunitari con obbligo mensile

6 Giovedì. Operatori intracomunitari con obbligo mensile 6 Giovedì Operatori intracomunitari con obbligo mensile Presentazione elenchi intrastat delle cessioni e/o acquisti intracomunitari effettuati nel mese di luglio 2007 Mediante raccomandata o presentazione

Dettagli

SCADENZE GENNAIO 2016

SCADENZE GENNAIO 2016 SCADENZE GENNAIO 2016 VENERDì 1 GENNAIO TASSO INTERESSE LEGALE - Dal 1.01.2016 la misura del saggio degli interessi legali passa dallo 0,5% allo 0,2% in ragione d anno (decreto MEF 11.12.2015, G.U. 15.12.2015,

Dettagli

Direzione Regionale del Piemonte GUIDA AL NUOVO ISTITUTO DELLA MEDIAZIONE TRIBUTARIA

Direzione Regionale del Piemonte GUIDA AL NUOVO ISTITUTO DELLA MEDIAZIONE TRIBUTARIA Direzione Regionale del Piemonte GUIDA AL NUOVO ISTITUTO DELLA MEDIAZIONE TRIBUTARIA INTRODUZIONE 4 1.L AMBITO DI APPLICAZIONE DEL NUOVO ISTITUTO 5 1.1 La tipologia di atto impugnato 5 1.2 L Agenzia delle

Dettagli

ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI 31 Martedì

ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI 31 Martedì 31 Martedì Contribuenti (non titolari di partita IVA) possessori di strumenti finanziari in "regime dichiarativo" che abbiano optato per l'affrancamento dei valori degli strumenti finanziari posseduti

Dettagli

A relazione del Vicepresidente Reschigna:

A relazione del Vicepresidente Reschigna: REGIONE PIEMONTE BU20 21/05/2015 Deliberazione della Giunta Regionale 27 aprile 2015, n. 7-1335 Convenzione tra la Regione Piemonte e l'agenzia delle Entrate per la gestione dell'imposta regionale sulle

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011 Occhio alle scadenze Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 al 15 dicembre 2011, con il commento

Dettagli

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2014

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2014 Scadenze fiscali: DICEMBRE 2014 1 DICEMBRE 2014 SOGGETTI PASSIVI IVA CHE ABBIANO EFFETTUATO OPERAZIONI CON OPERATORI ECONOMICI AVENTI SEDE, RESIDENZA O DOMICILIO NEGLI STATI O TERRITORI A REGIME FISCALE

Dettagli

SCADENZARIO Le principali scadenze del mese di dicembre 2014

SCADENZARIO Le principali scadenze del mese di dicembre 2014 SCADENZARIO Le principali scadenze del mese di dicembre 2014 AGENDA FISCALE DICEMBRE 2014 Le scadenze di lunedì 01 dicembre 14 ASD, Pro-loco e altre associazioni: adempimenti contabili Adempimenti Contabili

Dettagli

Circolare per il cliente 31 gennaio 2014

Circolare per il cliente 31 gennaio 2014 Circolare per il cliente 31 gennaio 2014 Versione Completa IN BREVE Contante vietato per il pagamento dei canoni di locazione di unità abitative Riallineamento del valore delle partecipazioni di controllo

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma Modulario, Trasferimento Quote Srl, Gestione Locazioni immobiliari, Banca & Posta 32.0 20241402M - 31/03/2014 versione Setup di Marzo 2014 versione precedente 31.1 del 10.01.2014 (20241401M) Per installare

Dettagli

SCADENZIARIO DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014

SCADENZIARIO DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 SCADENZIARIO DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 Modena, 08 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 ottobre 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO UNICO 2014 GEOMETRI

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO UNICO 2014 GEOMETRI MODELLO UNICO 2014 GEOMETRI Aggiornato al 7/05/2013 MODELLO UNICO 2014 - SEZIONE III DEL QUADRO DEL QUADRO RR Sommario SOMMARIO 1 Presentazione...... 1 2 Modello Unico 2014 PF - Quadro RR Sezione III...

Dettagli

I CONTRIBUTI CIPAG E IL MOD. UNICO 2015 PF

I CONTRIBUTI CIPAG E IL MOD. UNICO 2015 PF INFORMATIVA N. 180 18 GIUGNO 2015 DICHIARAZIONI I CONTRIBUTI CIPAG E IL MOD. UNICO 2015 PF DPCM 9.6.2015 Istruzioni mod. UNICO 2015 PF Documento esplicativo CIPAG 28.5.2015 Come noto i soggetti esercenti

Dettagli

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Agosto 2011

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Agosto 2011 DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI DOTT. COMM. FRANCESCO SALVETTA DOTT. COMM. MARA DAVI COLLABORATORI DOTT. COMM. EMANUELE FRANZOIA DOTT. LUCA VALLE RAG. ERICA CALIARI OP. GEST. BARBARA RAFFONE

Dettagli

Scadenza Tributo/Contributo Soggetti Descrizione 5 GIOVEDÌ

Scadenza Tributo/Contributo Soggetti Descrizione 5 GIOVEDÌ Scadenzario fiscale FEBBRAIO 2009 Scadenza Tributo/Contributo Soggetti Descrizione 5 GIOVEDÌ 6 VENERDÌ IMPOSTE DIRETTE E Soggetti con partita e cessioni intra-ue relative all anno precedente > 40.000,00

Dettagli

IVA Operazioni per le quali sono rilasciate le ricevute o gli scontrini fiscali Annotazione cumulativa nel registro dei corrispettivi

IVA Operazioni per le quali sono rilasciate le ricevute o gli scontrini fiscali Annotazione cumulativa nel registro dei corrispettivi IVA Fatturazione differita Emissione della fattura SOGGETTI OBBLIGATI: SOGGETTI CON PARTITA IVA Scade il termine per l emissione delle fatture relative alle cessioni di beni, comprovate da documenti di

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2015

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2015 Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL GIUGNO AL 15 LUGLIO 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 luglio 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala

Dettagli

Il Ravvedimento operoso, cosa succede se non pago le tasse

Il Ravvedimento operoso, cosa succede se non pago le tasse Il Ravvedimento operoso, cosa succede se non pago le tasse L'Istituto del Ravvedimento operoso, consente ai contribuenti di sanare il tardivo pagamento senza sanzioni pesanti, versando una mini sanzione

Dettagli

Indice circolari Fiscali 2011

Indice circolari Fiscali 2011 1 N ARGOMENTO 001 LA FINANZIARIA 2011 002 DECRETO MILLEPROROGHE 003 MONITORAGGIO DELLA COMPENSAZIONE DEL CREDITO IVA 2010 004 ACCERTAMENTO PARZIALE DAL 2011 005 COMPENSAZIONI DAL 2011 TUTTOESEMPI 006 FATTURA

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 ottobre 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Dettagli

OGGETTO: Addizionale erariale della tassa automobilistica per i veicoli più potenti Provvedimenti attuativi Modalità e termini di versamento

OGGETTO: Addizionale erariale della tassa automobilistica per i veicoli più potenti Provvedimenti attuativi Modalità e termini di versamento Dott. Carlo Agosta Dott. Enrico Pogolotti Dott. Davide Mancardo Dott.ssa Stefania Neirotti Torino, lì 2 novembre 2011 Circolare n. 25/2011 OGGETTO: Addizionale erariale della tassa automobilistica per

Dettagli

CIRCOLARE INFORMATIVA DEL MESE DI NOVEMBRE

CIRCOLARE INFORMATIVA DEL MESE DI NOVEMBRE Bologna, 16 Novembre 2015 A TUTTI I CLIENTI LORO INDIRIZZI Circolare n 11/2015 CIRCOLARE INFORMATIVA DEL MESE DI NOVEMBRE NOTIZIARIO MENSILE... 2 1. In arrivo PEC che allertano su violazioni legate alla

Dettagli

Regolamento per il condono dei Tributi Locali

Regolamento per il condono dei Tributi Locali Regolamento per il condono dei Tributi Locali TARSU ICI TOSAP ( Approvato con delibera consiliare n. 57 del 21/11/2003) Sezione TARSU Articolo 1 Ambito di applicazione ed esclusioni Il presente regolamento,

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE 2014 AL 15 DICEMBRE

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE 2014 AL 15 DICEMBRE Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE 2014 AL 15 DICEMBRE 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si

Dettagli

Versamento dei contributi relativi alle Colf riferiti al 1 trimestre 2003

Versamento dei contributi relativi alle Colf riferiti al 1 trimestre 2003 10 Giovedì Datori di lavoro domestico relativi alle Colf riferiti al 1 trimestre 2003 Bollettino di c/c/p rilasciato dall'inps presso le Agenzie Postali Aziende di commercio, spedizione e trasporto relativi

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 APRILE 2014 AL 15 MAGGIO 2014

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 APRILE 2014 AL 15 MAGGIO 2014 CIRCOLARE Aprile 2014 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 APRILE 2014 AL 15 MAGGIO 2014 Gentili clienti! Con la presente circolare vorremmo portarla a conoscenza delle ultime novità. Si segnala ai Signori

Dettagli

Studio Aldrovandi. Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013

Studio Aldrovandi. Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 marzo 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE N. 2010/ 151122 Ripresa degli adempimenti tributari non eseguiti per effetto della sospensione disposta in seguito agli eventi sismici del 6 aprile 2009 che hanno colpito il territorio della regione Abruzzo

Dettagli

VERIFICA CARTELLE EQUITALIA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO

VERIFICA CARTELLE EQUITALIA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO VERIFICA CARTELLE EQUITALIA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO N.B. attualmente il software supporta i seguenti tributi: - IVA, IRAP, IRES, IRPEG, INPS, CASSA COMMERCIALISTI, CASSA FORENSE per i quali i calcoli

Dettagli

LA COMPENSAZIONE IN PRESENZA DI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO E I NUOVI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

LA COMPENSAZIONE IN PRESENZA DI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO E I NUOVI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE LA COMPENSAZIONE IN PRESENZA DI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO E I NUOVI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Come noto, a decorrere dall 1.1.2011, è stato introdotto, ad opera dell art. 31, comma

Dettagli