Regione Toscana. Gli Archivi della Giunta Regionale Toscana

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regione Toscana. Gli Archivi della Giunta Regionale Toscana"

Transcript

1 Regione Toscana Gli Archivi della Giunta Regionale Toscana

2 Stampa Centro stampa Giunta Regione Toscana

3 Regione Toscana Gli Archivi della Giunta Regionale Toscana

4 La storia degli Archivi Nel 2010 le Regioni italiane hanno festeggiato il loro primo quarantennale. Amministrazioni territoriali previste fin dalla Costituzione, sono state istituite solo nel 1970, ricevendo dallo Stato deleghe e funzioni precedentemente svolte da altri uffici ministeriali o da altri enti. Nel primo decennio di attività, le Regioni hanno ereditato gli archivi degli uffici e degli enti che cessarono la loro attività proprio con la loro nascita. Questa documentazione rappresenta il primo e più antico nucleo degli Archivi storici della Giunta Regionale Toscana. Un simile processo di acquisizione si è recentemente ripetuto con la riforma del Titolo V della Costituzione (legge costituzionale 3/2001), che ha attribuito nuove competenze alle Regioni: di nuovo, altri enti e altri uffici hanno cessato di svolgere le proprie funzioni e le Regioni sono subentrate acquisendone gli archivi.

5 A questo patrimonio documentale pregresso, inoltre, si aggiunge quotidianamente quanto prodotto dagli uffici regionali nello svolgimento delle loro attività istituzionali. Si sono così formati nuovi nuclei archivistici che testimoniano l attività di governo della Regione Toscana sul territorio. Questa documentazione, che costituisce senz altro la parte più consistente degli Archivi della Giunta Regionale, viene trasferita dagli uffici all Archivio generale dopo cinque anni dalla sua creazione e qui sottoposta a operazioni di scarto, riordino, collocazione e descrizione. Gli Archivi della Giunta Regionale vantano documenti e testimonianze dall Unità d Italia ai giorni nostri e costituiscono una miniera di informazioni, in gran parte ancora da scoprire, per la ricostruzione delle vicende storico-amministrative del territorio toscano.

6 Le sedi Gli archivi storici e di deposito della Giunta Regionale Toscana sono concentrati in due sedi di conservazione. La sede principale si trova in una struttura situata in località Osmannoro, Sesto Fiorentino, vicino a Firenze. Lo stabile fu acquistato negli anni 80 con la precisa intenzione di formare un archivio centralizzato per gli uffici della Giunta e consta di tre ampi locali comunicanti tra di loro, soppalcati e attrezzati di impianti a norma, con scaffalature moderne e funzionali. Una seconda sede di conservazione, l Archivio storico della Grancia, si trova vicino a Grosseto in un antica fattoria recentemente restaurata. Perfettamente inserita nel suo naturale contesto geografico e culturale, la struttura rappresenta un punto di riferimento per il territorio e conserva tutta la documentazione relativa alla storia della riforma fondiaria della Maremma Toscolaziale, completa di una ricca collezione fotografica e cartografica. L Archivio storico della Riforma fondiaria in Toscana è stato istituito con l.r. 15/1993 e 48/1996. I numeri Messi tutti in fila, i faldoni degli archivi della Giunta Regionale formerebbero un serpentone di oltre 16 km per la sede di Sesto Fiorentino e di 4 km per la sede della Grancia! Parliamo di quasi pezzi d archivio! Ogni anno presso i due archivi si effettuano oltre 500 ricerche per utenti interni all amministrazione, cittadini e studiosi.

7 I contenuti Elenco alfabetico dei fondi conservati dagli Archivi regionali che non prevedono più alcuna implementazione di documenti: Agenzia per l impiego per la Toscana ( ) Agenzia regionale per l edilizia residenziale ( ) Associazioni intercomunali ( ) Commissario regionale ad acta per l emergenza igienico-sanitaria dell Isola della Capraia ( ) Commissario regionale ad acta per la realizzazione e la gestione della discarica nel comune di Isola del Giglio ( ) Commissario straordinario ad acta Deep Sea Carrier ( ) Commissario straordinario per l emergenza alluvione della Versilia ( ) Commissario straordinario per le emergenze rifiuti della Versilia ( )

8 Commissione regionale per l impiego ( ) Commissione regionale tecnico-amministrativa ( ) Comitato regionale di controllo ( ) Comitato regionale per la programmazione economica della Toscana ( ) Comunità protetta profughi di Marina di Carrara ( ) Consorzio idraulico di II categoria Comprensorio secondo in destra del Mugnone ed Arno in sinistra Bisenzio ( ) Consorzi provinciali obbligatori per l istruzione tecnica per la Toscana ( ) Distretti minerari di Firenze, Grosseto e Massa Carrara ( )

9 Ente nazionale assistenza lavoratori ( ) Ente nazionale per l addestramento dei lavoratori del commercio per la Toscana ( ) Ente nazionale per l artigianato e le piccole industrie ( ) Ente nazionale per l assistenza agli orfani dei lavoratori italiani ( ) Ente per la colonizzazione della Maremma Tosco-Laziale ( ) Ente regionale toscano di assistenza tecnica e gestionale ( ) Ente toscano per lo sviluppo agricolo forestale ( ) Gioventù italiana - Uffici provinciali della Toscana ( ) Ispettorato agrario compartimentale per la Toscana ( ) Ispettorato compartimentale dell alimentazione per la Toscana ( ) Ispettorato regionale delle foreste per la Toscana ( ) Istituto nazionale per l addestramento ed il perfezionamento dei lavoratori dell industria ( ) Istituto nazionale per l istruzione e l addestramento professionale nel settore artigiano ( ) Mostra mercato nazionale dell artigianato ( ) Opera nazionale per i combattenti ( ) Opera nazionale per gli invalidi di guerra ( ) Servizio idrografico di Pisa ( ) Soprintendenza bibliografica per la Toscana ( ) Ufficio del medico provinciale di Firenze ( ) Ufficio del veterinario provinciale di Firenze ( ) Unità didattico-amministrative e Scuole di formazione professionale ( )

10 Oltre a questi, sono presenti in Archivio i È parte del patrimonio archivistico dell Ente documenti prodotti dalle strutture regionali anche l archivio fotografico digitale e molti competenti in materie quali sanità, lavoro e fondi conservano testimonianze fotografiche formazione, gestione del territorio, sviluppo analogiche. economico e organizzazione dell ente. Presso l Archivio della Giunta invece non si conserva la serie originale delle leggi I fondi più prestigiosi sono legati all azione regionali, né documentazione prodotta dal esecutiva della Giunta, dalla serie originale Consiglio Regionale nell ambito della sua delle deliberazioni e dei verbali delle sempre più consistente azione legislativa. sedute della Giunta a quella dei decreti dei Il Consiglio Regionale infatti ha un proprio dirigenti. archivio, che ha sede in via Cavour, 4.

11 I servizi L Archivio lavora per l Ente e per i cittadini. Servizi per l Ente L Archivio acquisisce la documentazione dalle strutture regionali (procedura di versamento) e offre assistenza per l analisi della documentazione e la sua corretta descrizione. L Archivio è inoltre responsabile delle operazioni di scarto, che consistono nella distruzione autorizzata delle carte, attività che svolge di concerto con la Soprintendenza archivistica per la Toscana - Ministero per i beni e le attività culturali (d.lgs. 42/2004) Il personale dell Archivio, inoltre, collabora alla formazione del personale degli uffici regionali, e organizza annualmente dei corsi finalizzati alla conoscenza della normativa vigente, e alla diffusione delle procedure e degli strumenti elaborati dall Archivio stesso. Servizi per i cittadini Presso l Archivio si esercita il diritto di accesso ai documenti amministrativi che qui sono conservati, secondo quanto previsto dall art. 54 dello Statuto regionale e dalla l.r. 40/2009. L accesso avviene nel rispetto della normativa vigente in materia di privacy e di concerto con gli uffici regionali che hanno prodotto la documentazione. L Archivio è un luogo aperto alla ricerca storica e sempre più studiosi si rivolgono a noi per poter consultare documenti necessari alle loro ricerche.

12 Altre attività L Archivio della Giunta Regionale organizza eventi e partecipa attivamente al dibattito contemporaneo sulle maggiori questioni legate alla disciplina archivistica e a temi di attualità dove la conservazione dei documenti comporta una riflessione sociale e storica. È promotore di iniziative in tal senso, di concerto con l Associazione archivistica italiana - di cui è socio - e con la Soprintendenza archivistica toscana e gli Archivi di Stato toscani. Il gruppo di lavoro dell Archivio è inoltre parte attiva del Gruppo di lavoro nazionale Archivi delle Regioni dove vengono proposte le linee guida per la realizzazione di strumenti di lavoro, in condivisione con i membri di altre Regioni e sotto l egida del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. L Archivio collabora con le Università toscane organizzando visite guidate ai propri fondi e ospitando studenti di archivistica per la redazione di tesi di laurea o per stage formativi. Nel 2011 l Archivio ha inaugurato la collana Archiversi - Gli universi degli archivi con la pubblicazione de Gli archivi della Giunta Regionale Toscana - Guida al patrimonio storico.

13 Noi siamo... E voi siete... Ilaria Pescini Davide Bruno Elisa Costa Carla Cristi Irene Di Carlo Franca Doccini Silvia Dreoni Donatella Gebbia Chiara Marzi Brunetta Passalacqua...i benvenuti se volete venire a trovarci! Regione Toscana Archivio generale della Giunta Via Lucchese, Sesto Fiorentino Firenze Tel Regione Toscana Archivio storico della Grancia Via delle Sante Marie Loc. Grancia Grosseto Tel

14 Gli Archivi della Giunta Regionale Toscana Regione Toscana - Pubblicazione stampata a marzo 2011

15

16 Regione Toscana Archivio generale della Giunta Via Lucchese, Sesto Fiorentino Firenze Tel Regione Toscana Archivio storico della Grancia Via delle Sante Marie Loc. Grancia Grosseto Tel

Censimento degli archivi dei Comuni della Provincia di Lodi, degli ex E.C.A. e dei complessi archivistici aggregati Rilevazione dei dati

Censimento degli archivi dei Comuni della Provincia di Lodi, degli ex E.C.A. e dei complessi archivistici aggregati Rilevazione dei dati Censimento degli archivi dei Comuni della Provincia di Lodi, degli ex E.C.A. e dei complessi archivistici aggregati Rilevazione dei dati Il presente censimento degli archivi dei Comuni della Provincia

Dettagli

l.franceschi@provincia.livorno.it

l.franceschi@provincia.livorno.it C U R R I C U L U M V I T A E Pubblicazione ai sensi dell art. 11, c. 8 lettera f, del D.Lgs. n. 150 del 27/10/2009 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale

Dettagli

ATTENZIONE: la domanda di partecipazione a questo progetto va indirizzata direttamente all Ente ROMA CAPITALE esclusivamente all indirizzo:

ATTENZIONE: la domanda di partecipazione a questo progetto va indirizzata direttamente all Ente ROMA CAPITALE esclusivamente all indirizzo: ATTENZIONE: la domanda di partecipazione a questo progetto va indirizzata direttamente all Ente ROMA CAPITALE esclusivamente all indirizzo: Roma Capitale - Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici,

Dettagli

Giovanni Fernando Massa

Giovanni Fernando Massa F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Giovanni Fernando Massa Indirizzo Telefono uff. 0971/417409 Cell.uff. Fax E-mail VIALE DELLE MEDAGLIE OLIMPICHE,10-85100

Dettagli

ALL. A) - TIROCINI FORMATIVI NELL'AMBITO DEL PROGETTO GIOVANISI DELLA REGIONE TOSCANA

ALL. A) - TIROCINI FORMATIVI NELL'AMBITO DEL PROGETTO GIOVANISI DELLA REGIONE TOSCANA Direzione Generale Organizzazione 1 Supporto alla definizione di un piano di riorganizzazione della struttura operativa della Regione Toscana. a) laurea specialistica/magistrale delle pubbliche amministrazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO DI CAMAIORE

REGOLAMENTO DEL CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO DI CAMAIORE Comune di Camaiore 12 REGOLAMENTO DEL CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO DI CAMAIORE Approvato con deliberazione del C.C. n 50 del 26.07.2005 Ripubblicato il Regolamento dal 26/08/2005 al 09/09/2005 REGOLAMENTO

Dettagli

COMUNE DI BRESCELLO REGOLAMENTO GENERALE PER GLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI BRESCELLO REGOLAMENTO GENERALE PER GLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI BRESCELLO REGOLAMENTO GENERALE PER GLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 67 del 29.12.2005 In vigore dal 26.02.2006 TITOLO I Principi fondamentali Art. 1 FUNZIONE

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome TROVATO SILVIA Indirizzo VIA LECCETTI, 15/B, 56048, VOLTERRA (PI) Telefono 058880342 Cellulare

Dettagli

COMUNE DI SANTA TERESA GALLURA PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO SETTORE CULTURA ISTRUZIONE SPORT

COMUNE DI SANTA TERESA GALLURA PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO SETTORE CULTURA ISTRUZIONE SPORT COMUNE DI SANTA TERESA GALLURA PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO SETTORE CULTURA ISTRUZIONE SPORT REGOLAMENTO DI GESTIONE E FUNZIONAMENTO ARCHIVIO STORICO COMUNALE - Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI MONTESE Provincia di Modena REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ARCHIVIO COMUNALE

COMUNE DI MONTESE Provincia di Modena REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ARCHIVIO COMUNALE COMUNE DI MONTESE Provincia di Modena REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ARCHIVIO COMUNALE 1 TITOLO I PRINCIPI FONDAMENTALI ART. 1 FUNZIONE DELL ARCHIVIO 1. Ai sensi del D.Lgs. 29 ottobre 1999 nr. 490, e

Dettagli

Archivio Storico Comunale: la magia del passato

Archivio Storico Comunale: la magia del passato Archivio Storico Comunale: la magia del passato Un popolo che ignora il suo passato non saprà mai nulla del proprio presente. (cit. I. Montanelli) L Archivio Storico è un luogo fascinoso in cui il passato

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 13. del Comitato Esecutivo della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 13. del Comitato Esecutivo della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 13 del Comitato Esecutivo della Comunità della Val di Non OGGETTO: Adozione del Manuale di conservazione della Comunità della Val

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA Scheda n 2 DENOMINAZIONE DEL TRATTAMENTO: GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO DEL PERSONALE ASSEGNATO

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA - F O R M A T O E U R O P E O P E R I L

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA - F O R M A T O E U R O P E O P E R I L - F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome/Nome MAURIZIO CECI E-mail maurizio@ceci.it Nazionalità Italiana Data e luogo di nascita MEDESANO, 3

Dettagli

BOZZA DI REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO

BOZZA DI REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO BOZZA DI REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO ACCESSO E ORARI Art. 1 L Archivio Pareyson è aperto al pubblico, con accesso gratuito, su appuntamento. All Archivio sono ammessi i membri del Centro Studi Filosofico-religiosi

Dettagli

Aracnofauna della Sardegna

Aracnofauna della Sardegna Consorzio 21 Edificio 2- Polaris Programma Master and Back Loc. Piscina Manna 09010 Pula Programma di Tirocinio: Aracnofauna della Sardegna 1. Soggetto Proponente (Operante in Sardegna) Ragione Sociale:

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER GLI ARCHIVI DELLA COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO REGGIANO

REGOLAMENTO GENERALE PER GLI ARCHIVI DELLA COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO REGGIANO REGOLAMENTO GENERALE PER GLI ARCHIVI DELLA COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO REGGIANO approvato con deliberazione consiliare in data 1 febbraio 2006 n. 10 Indice TITOLO I - Principi fondamentali 3 Art. 1

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PELONI LUIGINO Indirizzo VIA TIZIANO 44 ANCONA 60125 Telefono Ufficio 071 8063715 cellulare 335 7569112 Fax

Dettagli

piera.domeniconi@.provincia.bologna.it

piera.domeniconi@.provincia.bologna.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome DOMENICONI PIERA Telefono ufficio 051-6598545 E-mail Data di nascita 21/11/1958 piera.domeniconi@.provincia.bologna.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. Esperienze professionali. AVEPA - Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. Esperienze professionali. AVEPA - Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura CURRICULUM VITAE Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura Ente di diritto pubblico istituito con legge regionale n. 31/2001 Informazioni personali Nome / Cognome Luca Milani Data di nascita 11 gennaio

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Mario TURETTA Nato ad Alpignano (TO), il 01.10.1958 Residente in Piazza San Giovanni 2, 10122 Torino Coniugato, due figli. Laurea in Sociologia Giornalista collaboratore iscritto

Dettagli

CURRICULUM VITAE. dati anagrafici: studi: dati professionali: percorso professionale: - presso il Ministero dell ambiente:

CURRICULUM VITAE. dati anagrafici: studi: dati professionali: percorso professionale: - presso il Ministero dell ambiente: CURRICULUM VITAE dati anagrafici: Giuseppe DAIDONE nato a NOTO (SR) il 28 ottobre 1962 residente a AUGUSTA, in via Siracusa, 14 mail: g.daidone@plemmirio.it cell.: 3357702907 studi: - ha conseguito la

Dettagli

c.clavarino@usl6.toscana.it

c.clavarino@usl6.toscana.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CARLOTTA DE NEGRI CLAVARINO Indirizzo Sede di Azienda USL n. 6 Livorno, v.le Alfieri 36 Telefono Lavoro: 0586-223.727 Fax 0586-223.743 E-mail c.clavarino@usl6.toscana.it

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FEDI PATRIZIA Indirizzo 26, VIA BEZZECCA, 55 049 VIAREGGIO ( LU), ITALIA Telefono +390583424478/3388691554 Fax +390583424479 E-mail patrizia.fedi

Dettagli

ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA,28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di : Angela Oliva

ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA,28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di : Angela Oliva ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA,28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di : Angela Oliva INFORMAZIONI PERSONALI Cognome/Nome : Angela Oliva Indirizzo Abitazione : Via Giotto, 47 Aversa (CE) 81031

Dettagli

Master universitario di II livello

Master universitario di II livello 2012 2013 Master universitario di II livello Economia e Diritto della previdenza complementare (PrevComp) Anno accademico 2012-2013 Settima edizione Master J Università degli Studi della Tuscia - Facoltà

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta comunale. n. 38 dd. 13.10.2015

Verbale di Deliberazione della Giunta comunale. n. 38 dd. 13.10.2015 Deliberazione n. 38 dd. 13.10.2015 Pagina 1 di 5 COMUNE DI SAN LORENZO DORSINO Provinci a di T r en to Verbale di Deliberazione della Giunta comunale n. 38 dd. 13.10.2015 OGGETTO: Nomina Responsabile del

Dettagli

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF)

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF) CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF) tra i Comuni di: Bagno a Ripoli, Barberino Val d Elsa, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Figline Valdarno,

Dettagli

PROTEZIONE CIVILE A.N.A. PROTEZIONE CIVILE

PROTEZIONE CIVILE A.N.A. PROTEZIONE CIVILE PROTEZIONE CIVILE A.N.A. 3 RGPT SOTTOCOMMISSIONE INFORMATICA PROGETTO FORMAZIONE PERMANENTE 2011 SUPPORTO ALLE ATTIVITA DI COORDINAMENTO CORSO PER ADDETTI ALLA SEGRETERIA ED ALLA SALA OPERATIVA IL SISTEMA

Dettagli

COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO

COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL ANTIQUARIUM PITINUM MERGENS Approvato con Delibera 1 Art.1 Costituzione dell Antiquarium Pitinum Mergens e sue finalità

Dettagli

CITTÀ DI MURO LECCESE ********** REGOLAMENTO GENERALE PER L'ARCHIVIO COMUNALE

CITTÀ DI MURO LECCESE ********** REGOLAMENTO GENERALE PER L'ARCHIVIO COMUNALE CITTÀ DI MURO LECCESE ********** REGOLAMENTO GENERALE PER L'ARCHIVIO COMUNALE TITOLO I Principi fondamentali Art. 1 - FUNZIONE DELL ARCHIVIO 1. Ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 n. 445 Testo unico delle disposizioni

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DELL INGEGNERIA AGRARIA

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DELL INGEGNERIA AGRARIA LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DELL INGEGNERIA AGRARIA Classe 77/S - Scienze e Tecnologie agrarie Coordinatore: prof. Pasquale Dal Sasso Tel. 0805442962; e-mail: dalsasso@agr.uniba.it Premessa In base

Dettagli

Fototeca Digitale Piemontese

Fototeca Digitale Piemontese Fotografie online. La digitalizzazione del patrimonio fotografico in Piemonte Torino, 14 maggio 2010 Fototeca Digitale Piemontese Dimitri Brunetti Regione Piemonte. Settore biblioteche, archivi e istituti

Dettagli

NICOLETTA PERROTTI. Via S. Allende n.6 87040 Castrolibero (CS)

NICOLETTA PERROTTI. Via S. Allende n.6 87040 Castrolibero (CS) INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome NICOLETTA PERROTTI Luogo e data di nascita COSENZA - 05.03.1978 Indirizzo e domicilio Telefono E-mail Codice Fiscale Professione Via S. Allende n.6 87040 Castrolibero

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 novembre 2003, n. 0402/Pres.

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 novembre 2003, n. 0402/Pres. L.R. 1/1998, art. 2 ter, c. 1, lett. c) B.U.R. 3/12/2003, n. 49 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 novembre 2003, n. 0402/Pres. Regolamento in materia di albo professionale dei centralinisti telefonici

Dettagli

La Biblioteca Comunale di Como

La Biblioteca Comunale di Como La Biblioteca Comunale di Como Progetto Alternanza scuola-lavoro Liceo Classico Alessandro Volta 23 gennaio 8 febbraio 2012 Classe II^ F studenti: Elena Guerci, Martina Morreale Biblioteca Comunale di

Dettagli

SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche

SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche 17 SCHEDA DI RILEVAZIONE - COMPLESSO ARCHIVISTICO 2 Codice Ente Codice complesso Qualifica del complesso archivistico uniformata locale

Dettagli

FORMAZIONE E PRESCRIZIONI PER GLI UTILIZZATORI, I DISTRIBUTORI E I CONSULENTI (ARTICOLI 7, 8, 9 E 10 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 150/2012).

FORMAZIONE E PRESCRIZIONI PER GLI UTILIZZATORI, I DISTRIBUTORI E I CONSULENTI (ARTICOLI 7, 8, 9 E 10 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 150/2012). FORMAZIONE E PRESCRIZIONI PER GLI UTILIZZATORI, I DISTRIBUTORI E I CONSULENTI (ARTICOLI 7, 8, 9 E 10 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 150/2012). INTRODUZIONE In Italia il sistema di formazione, di base e di

Dettagli

DIRETTORE GENERALE DEL COMUNE DI ABRIOLA DAL 01/04/2002.

DIRETTORE GENERALE DEL COMUNE DI ABRIOLA DAL 01/04/2002. CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SUGLIA PATRICK Data di nascita 7 MARZO 1969 Qualifica Amministrazione DIRIGENTE C.C.I.A.A. POTENZA Incarico attuale SEGRETARIO GENERALE CONSERVATORE DEL REGISTRO

Dettagli

1992 Diploma di Laurea in Scienze Politiche, conseguito con lode presso l Università degli Studi di Siena.

1992 Diploma di Laurea in Scienze Politiche, conseguito con lode presso l Università degli Studi di Siena. CURRICULUM VITAE Luca PEROZZI luogo di nascita: Siena data di nascita: 4 febbraio 1966 e.mail: segreteria.generale@av.camcom.it Tel.: 0825694303 Fax: 0825694312 POSIZIONE ATTUALMENTE OCCUPATA Dall ottobre

Dettagli

La valorizzazione competitiva in chiave ambientale del Made in Europe : attività e risultati del progetto IMAGINE

La valorizzazione competitiva in chiave ambientale del Made in Europe : attività e risultati del progetto IMAGINE La valorizzazione competitiva in chiave ambientale del Made in Europe : attività e risultati del progetto IMAGINE Tiziano Cini Direttore ASEV Agenzia Sviluppo Empolese Valdelsa, capofila del progetto IMAGINE

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER IL CENTRO REGIONALE PER LO STUDIO DELLA DINAMICA DEI LITORALI PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL CRSDL

PROTOCOLLO DI INTESA PER IL CENTRO REGIONALE PER LO STUDIO DELLA DINAMICA DEI LITORALI PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL CRSDL PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL CRSDL CENTRO REGIONALE PER LO STUDIO DELLA TRA PROVINCIA DI GROSSETO PROVINCIA DI LIVORNO PROVINCIA DI LUCCA PROVINCIA DI MASSA - CARRARA PROVINCIA DI PISA COMUNE

Dettagli

DELIBERA N. 3 del 12/ 03 /2009

DELIBERA N. 3 del 12/ 03 /2009 PARCO REGIONALE DELLE ALPI APUANE VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELIBERA N. 3 del 12/ 03 /2009 Trasmessa al CONSIGLIO REGIONALE della TOSCANA il PROT. N. VERBALE: Letto, approvato

Dettagli

CONSERVAZIONE E TUTELA DEGLI ARCHIVI STORICI ITALIANI

CONSERVAZIONE E TUTELA DEGLI ARCHIVI STORICI ITALIANI CONSERVAZIONE E TUTELA DEGLI ARCHIVI STORICI ITALIANI La tutela sul patrimonio archivistico italiano viene esercitata dallo Stato. Essa assume diverse forme e intensità in relazione alla natura giuridica

Dettagli

1992 Diploma di Laurea in Scienze Politiche, conseguito con lode presso l Università degli Studi di Siena.

1992 Diploma di Laurea in Scienze Politiche, conseguito con lode presso l Università degli Studi di Siena. CURRICULUM VITAE Luca PEROZZI luogo di nascita: Siena data di nascita: 4 febbraio 1966 e.mail: luca.perozzi@av.camcom.it Tel.: 0825694303 POSIZIONE ATTUALMENTE OCCUPATA Dall ottobre 2007 Segretario Generale

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome VALENTE VANNI Data di nascita 15/03/1973 Qualifica Funzionario amministrativo (categ. D, posiz. Economica D 6) Amministrazione Provincia

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO STORICO COMUNALE

REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO STORICO COMUNALE Comune di Castenaso Servizi Culturali Archivio storico REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO STORICO COMUNALE (Approvato con delibera consiliare n. 4 del 30 gennaio 2008) Archivio storico Casa Bondi Via XXI ottobre

Dettagli

Curriculum formativo e professionale ALLEGATO n. 17. viviana.ronconi@arpalazio.it

Curriculum formativo e professionale ALLEGATO n. 17. viviana.ronconi@arpalazio.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome RONCONI VIVIANA Indirizzo Telefono fisso 0687136513 Telefono cellulare 3334496296 N.48 PAL.E - VIA MAURO MORRONE 00139- ROMA Fax 0648054230 E-mail viviana.ronconi@arpalazio.it

Dettagli

Comune di Albinea REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO STORICO COMUNALE. Approvato con deliberazione del C.C. del 03/06/2013 TITOLO 1. Principi fondamentali

Comune di Albinea REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO STORICO COMUNALE. Approvato con deliberazione del C.C. del 03/06/2013 TITOLO 1. Principi fondamentali Comune di Albinea REGOLAMENTO DELL ARCHIVIO STORICO COMUNALE Approvato con deliberazione del C.C. del 03/06/2013 TITOLO 1 Principi fondamentali Articolo 1 Generalità L Amministrazione comunale di Albinea

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Si chiede di iniziare dal punto 3 dell ordine del giorno. I Consiglieri sono d accordo. Illustra l Assessore Diegoli. IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO CHE: - rientra tra gli obiettivi dell Amministrazione

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MUSEO CIVICO DI CUNEO E DEL MUSEO CASA GALIMBERTI

REGOLAMENTO DEL MUSEO CIVICO DI CUNEO E DEL MUSEO CASA GALIMBERTI REGOLAMENTO DEL MUSEO CIVICO DI CUNEO E DEL MUSEO CASA GALIMBERTI Il Museo civico è, lo specchio della storia sociale, economica, culturale, religiosa ed artistica del territorio cuneese. Il suo patrimonio

Dettagli

Servizio: ASSISTENZA SOCIALE

Servizio: ASSISTENZA SOCIALE UNITA ORGANIZZATIVA COMPETENTE: SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizio: ASSISTENZA SOCIALE N. PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO Organo competente di conclusione 1 Assegnazione contributo agli anziani per partecipazione

Dettagli

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte All. A Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte CLASSE L 1 BENI CULTURALI Corso di laurea triennale in: Conservazione

Dettagli

Curriculum di : Dott. Oscar Gibillini

Curriculum di : Dott. Oscar Gibillini Dottore Commercialista Revisore Curriculum di : Dott. Oscar Gibillini 1. dati anagrafici: - nato a Carbonia il 26.4.1963 - Residente a Cagliari in via Pitzolo 16, tel 070/401793 - coniugato 2. titoli di

Dettagli

a.tasselli@gruppoesseti.com Università degli Studi di Firenze Liceo scientifico Cavour di Firenze Diploma di maturità scientifica

a.tasselli@gruppoesseti.com Università degli Studi di Firenze Liceo scientifico Cavour di Firenze Diploma di maturità scientifica Informazioni personali Nome Andrea Tasselli Indirizzo domicilio Calenzano (Fi), Via di Prato 25/b cap.50041 Indirizzo residenza Calenzano (FI), Viale di Prato 25/b cap 50041 Codice fiscale /P.iva TSSNDR76S02D612P

Dettagli

ARPA Lazio Sezione provinciale di Rieti Posizione organizzativa c/o Unità amministrativa

ARPA Lazio Sezione provinciale di Rieti Posizione organizzativa c/o Unità amministrativa Curriculum Vitae SANDRO CASCIANI INFORMAZIONI PERSONALI Sandro Casciani Sesso M Data di nascita 10/06/1963 Nazionalità Italiana POSIZIONE RICOPERTA Sezione provinciale di Rieti Posizione organizzativa

Dettagli

- Componente della delegazione italiana della 30 Sessione del Comitato di lotta contro le cavallette (FAO 12-16 giugno 1989);

- Componente della delegazione italiana della 30 Sessione del Comitato di lotta contro le cavallette (FAO 12-16 giugno 1989); CURRICULUM VITAE Nome Rizzato Salvatore Data di nascita 16/09/1957 Profilo Professionale Funzionario Agrario Area III F5 Amministrazione Numero telefonico dell Ufficio 06/46656093 E-mail istituzionale

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Casa Comunale Piana degli Albanesi Telefono 0918574144 Fax 0918574796 E-mail vm9@libero.it Nazionalità

Dettagli

Ministero per i beni e le attività culturali. Biblioteca Nazionale Centrale Firenze. Carta dei servizi

Ministero per i beni e le attività culturali. Biblioteca Nazionale Centrale Firenze. Carta dei servizi Centrale di Firenze Pagina 1 di 10 Ministero per i beni e le attività culturali Biblioteca Nazionale Centrale Firenze Carta dei servizi Biblioteca nazionale centrale di Firenze Piazza Cavalleggeri 1 50122

Dettagli

Deliberazione di Giunta Provinciale N. 164 del 04/12/2012

Deliberazione di Giunta Provinciale N. 164 del 04/12/2012 Deliberazione di Giunta Provinciale N. 164 del 04/12/2012 Classifica: 003.09 Anno 2012 Oggetto: RIPESATURA DELLE POSIZIONI DIRIGENZIALI A SEGUITO DELLA MODIFICA DELLA MACROSTRUTTURA DELL ENTE APPROVATA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Nome BERNI CLAUDIA

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Nome BERNI CLAUDIA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BERNI CLAUDIA Telefono 06.67665226 Fax 06.67665282 E-mail c.berni@provincia.roma.it Data di nascita 02.05.1951

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI ARCHIVI STORICI soggetti alla giurisdizione dell Arcivescovo di Bologna. Titolo I PRINCIPI GENERALI E TIPOLOGIA DEGLI ARCHIVI

REGOLAMENTO PER GLI ARCHIVI STORICI soggetti alla giurisdizione dell Arcivescovo di Bologna. Titolo I PRINCIPI GENERALI E TIPOLOGIA DEGLI ARCHIVI REGOLAMENTO PER GLI ARCHIVI STORICI soggetti alla giurisdizione dell Arcivescovo di Bologna Titolo I PRINCIPI GENERALI E TIPOLOGIA DEGLI ARCHIVI ART. 1 L archivio ecclesiastico è la raccolta ordinata e

Dettagli

ORDINE DEGLI AGRONOMI E FORESTALI DI LIVORNO. in collaborazione con l'ordine degli agronomi e forestali di Pisa, Lucca e Massa Carrara

ORDINE DEGLI AGRONOMI E FORESTALI DI LIVORNO. in collaborazione con l'ordine degli agronomi e forestali di Pisa, Lucca e Massa Carrara ORDINE DEGLI AGRONOMI E FORESTALI DI LIVORNO in collaborazione con l'ordine degli agronomi e forestali di Pisa, Lucca e Massa Carrara e con l'ordine degli agronomi e forestali di La Spezia Seminario in

Dettagli

Premessa 23/05/2014 2

Premessa 23/05/2014 2 Regione Toscana NORMATIVA sulla DIFESA DEL SUOLO Legge Reg. 27 dicembre 2012 n. 79 Nuova Disciplina in materia di Consorzi di bonifica. Modifiche (Ver. alla l.r. 69/2008 e alla l.r. 91/98. 1.0) Abrogazione

Dettagli

ASSE STORICO SOCIALE

ASSE STORICO SOCIALE ASSE STORICO SOCIALE 1 ASSE STORICO SOCIALE competenze attese d asse indicatori descrittori Competenze di asse Indicatori Descrittori 1. Comprendere il cambiamento e la diversità dei tempi storici in una

Dettagli

ARCHIVIO STORICO. Inventario 1970-2002. Fondazione Sandro Penna. Archivi del Fuori!, della Fondazione Sandro Penna e del GSA

ARCHIVIO STORICO. Inventario 1970-2002. Fondazione Sandro Penna. Archivi del Fuori!, della Fondazione Sandro Penna e del GSA Fondazione Sandro Penna ARCHIVIO STORICO Archivi del Fuori!, della Fondazione Sandro Penna e del GSA Inventario 1970-2002 a cura di: Marinella Bianco e Rosanna Cosentino Anno del riordino: 2002 Anno della

Dettagli

COMUNE DI LUCERA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE

COMUNE DI LUCERA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE COMUNE DI LUCERA PROVINCIA DI FOGGIA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE (Art. 24, comma 3-bis del D.L. 24 giugno 2014 n. 90,

Dettagli

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E BENI CULTURALI LABORATORIO DI BENI CULTURALI CARTA DEI SERVIZI

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E BENI CULTURALI LABORATORIO DI BENI CULTURALI CARTA DEI SERVIZI UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E BENI CULTURALI LABORATORIO DI BENI CULTURALI CARTA DEI SERVIZI Informazioni generali Strutture, spazi e attrezzature Consistenza e disponibilità

Dettagli

Unipi EPrints, l'archivio istituzionale dell'università di Pisa

Unipi EPrints, l'archivio istituzionale dell'università di Pisa DOPO BERLIN 3: POLITICHE DI ACCESSO APERTO ALLA LETTERATURA DI RICERCA Pisa, Aula magna della facoltà di Scienze politiche Giovedì 16 febbraio 2006, h. 15.00 Unipi EPrints, Barbara Pistoia bpistoia@dcci.unipi.it

Dettagli

Piano di Comunicazione della Provincia di Livorno

Piano di Comunicazione della Provincia di Livorno Piano di Comunicazione della Provincia di Livorno 1. Analisi del contesto/scenario: L Italia è interessata da un rilevante fenomeno di disaffezione e di allontanamento dei cittadini dalle Istituzioni e

Dettagli

Regolamento di organizzazione e funzionamento del MUSEO ETNOGRAFICO COMUNALE DI SCHILPARIO

Regolamento di organizzazione e funzionamento del MUSEO ETNOGRAFICO COMUNALE DI SCHILPARIO Regolamento di organizzazione e funzionamento del MUSEO ETNOGRAFICO COMUNALE DI SCHILPARIO Premessa Il MUSEO ETNOGRAFICO COMUNALE di Schilpario successivamente indicato solamente come MUSEO ETNOGRAFICO

Dettagli

Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7

Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7 Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7 I Dirigenti scolastici de: Istituto Statale d Arte F. Mengaroni Pesaro Liceo Classico T. Mamiani Pesaro Liceo Scientifico G. Marconi

Dettagli

Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI SILVIA ARRIGHETTI VIA A. BERTAZZONI 100, 85100 POTENZA O971668080 ESPERIENZA LAVORATIVA

Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI SILVIA ARRIGHETTI VIA A. BERTAZZONI 100, 85100 POTENZA O971668080 ESPERIENZA LAVORATIVA Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono SILVIA ARRIGHETTI VIA A. BERTAZZONI 100, 85100 POTENZA O971668080 Fax 0971 668820 E-mail silviarrigh@gmail.com silvia.arrighetti@regione.basilicata.it

Dettagli

s.dalessandro@isfol.it (indirizzo professionale) settembre 1996 ad oggi - Ricercatore a tempo indeterminato - ISFOL

s.dalessandro@isfol.it (indirizzo professionale) settembre 1996 ad oggi - Ricercatore a tempo indeterminato - ISFOL Curriculum Vitae Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Telefono(i) E-mail Susanna D Alessandro) Roma s.dalessandro@isfol.it (indirizzo professionale) Cittadinanza Data di nascita Sesso

Dettagli

CISL; CGIL; UIL; CONFSAL; CISAL; CONFEDIR; RDB CUB; CIDA; UGL (ammessa con riserva),

CISL; CGIL; UIL; CONFSAL; CISAL; CONFEDIR; RDB CUB; CIDA; UGL (ammessa con riserva), A seguito del parere favorevole espresso in data 2 aprile 1998, dall organismo di coordinamento dei comitati di settore ai sensi dell art. 51, comma 3, del decreto legislativo n. 29/1993 modificato ed

Dettagli

Comunità Rotaliana - Königsberg

Comunità Rotaliana - Königsberg Comunità Rotaliana - Königsberg (Provincia di Trento) VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 105 del Comitato esecutivo della Comunità OGGETTO: Nomina del Responsabile del servizio per la tenuta del protocollo informatico,

Dettagli

Curriculum. dipendente a tempo indeterminato del Comune di SANTA MARIA A VICO

Curriculum. dipendente a tempo indeterminato del Comune di SANTA MARIA A VICO 81028 S. Maria a Vico (CASERTA) Ufficio : Piazza Roma, 235 Casa : Via G. De Lucia, 15 (uff.) 0823 759523 0823 759517 328 860 37 72 e-mail : isoletticomunesmv@virgilio.it PEC : ll.pp@pec.comunesantamariaavico.it

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE Classe 78/S - Scienze e Tecnologie agroalimentari Coordinatore: prof. Marco Gobbetti Tel. 0805442949; e-mail: gobbetti@ateneo.uniba.it

Dettagli

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ)

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ) I.R.C.C.S. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI BASILICATA C. R. O. B. Rionero in Vulture (PZ) 85028 Rionero in Vulture (PZ) Via Padre Pio,1 P. IVA. 01323150761

Dettagli

COMUNE DI BUTTRIO REGOLAMENTO COMUNALE DEL MUSEO DELLA CIVILTA ' DEL VINO - CENTRO DI DOCUMENTAZIONE LABORATORIO DI RICERCA

COMUNE DI BUTTRIO REGOLAMENTO COMUNALE DEL MUSEO DELLA CIVILTA ' DEL VINO - CENTRO DI DOCUMENTAZIONE LABORATORIO DI RICERCA COMUNE DI BUTTRIO P R O V I N C I A D I U D I N E REGOLAMENTO COMUNALE DEL MUSEO DELLA CIVILTA ' DEL VINO - CENTRO DI DOCUMENTAZIONE LABORATORIO DI RICERCA Approvato con deliberazione consiliare n 35/2000

Dettagli

Seminario per archivisti d imprese della moda. 23-24-25 ottobre 2014

Seminario per archivisti d imprese della moda. 23-24-25 ottobre 2014 Seminario per archivisti d imprese della moda 23-24-25 ottobre 2014 Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica Anna Maria Enriques Agnoletti dell Archivio di Stato di Firenze Viale Giovine Italia

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E D A R I O G I A R D I

C U R R I C U L U M V I T A E D A R I O G I A R D I C U R R I C U L U M V I T A E D A R I O G I A R D I Pagina 1 - Curriculum vitae di C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità italiana Data di nascita

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. de Gramatica Maria Raffaella Data di nascita 04/05/1952 Qualifica Funzionario Archivista (F 5)

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. de Gramatica Maria Raffaella Data di nascita 04/05/1952 Qualifica Funzionario Archivista (F 5) INFORMAZIONI PERSONALI Nome de Gramatica Maria Raffaella Data di nascita 04/05/1952 Qualifica Funzionario Archivista (F 5) Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio MINISTERO PER

Dettagli

SISTER VISURA PLANIMETRICA TELEMATICA (OTTOBRE 2010)

SISTER VISURA PLANIMETRICA TELEMATICA (OTTOBRE 2010) SISTER VISURA PLANIMETRICA TELEMATICA (OTTOBRE 2010) 1 INDICE Condizioni del servizio di Visura Planimetrica telematica... 3 Abilitazione degli utenti... 4 Visura Planimetrica... 4 Elenco Visure Planimetriche

Dettagli

Manuale di Gestione del Protocollo Informatico, dei documenti e dell archivio. Allegato E Istruzioni riordino fascicoli

Manuale di Gestione del Protocollo Informatico, dei documenti e dell archivio. Allegato E Istruzioni riordino fascicoli Manuale di Gestione del Protocollo Informatico, dei documenti e dell archivio Allegato E Istruzioni riordino fascicoli 1 Premessa Il Responsabile del procedimento amministrativo (RPA), trascorso un ragionevole

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITURIVA DI ATTO NOTORIO (D.P.R. 445/2000 ART. 47)

DICHIARAZIONE SOSTITURIVA DI ATTO NOTORIO (D.P.R. 445/2000 ART. 47) DICHIARAZIONE SOSTITURIVA DI ATTO NOTORIO (D.P.R. 445/2000 ART. 47) Il sottoscritto Bocchi Emanuele Franco, consapevole delle responsabilità penali cui può andare incontro in caso di dichiarazioni mendaci,

Dettagli

Secondo decreto legislativo correttivo del Codice dell ambiente Rifiuti Relazione di accompagnamento

Secondo decreto legislativo correttivo del Codice dell ambiente Rifiuti Relazione di accompagnamento Secondo decreto legislativo correttivo del Codice dell ambiente Rifiuti Relazione di accompagnamento La presente relazione dà conto delle modificazioni apportate al secondo decreto legislativo correttivo

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino Circ. Reg. n. 132 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino dirreg@scuole.piemonte.it Prot. n 5912/P Torino, 28/8/2002

Dettagli

Dematerializzazione: lo stato attuale della normativa

Dematerializzazione: lo stato attuale della normativa Dematerializzazione: lo stato attuale della normativa Prof. ing. Pierluigi Ridolfi Università di Bologna, già Presidente della Commissione Interministeriale per la dematerializzazione Seminario Di.Tech

Dettagli

Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 30 aprile 2012;

Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 30 aprile 2012; Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione; Ritenuta la straordinaria necessità ed urgenza, nell ambito dell azione del Governo volta all analisi ed alla revisione della spesa pubblica, di emanare disposizioni

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DOMENICHINI, RICCARDO Indirizzo SEST. CASTELLO, 13 A - 30122 VENEZIA VE Telefono 041.2571012 Fax 041.2572626

Dettagli

Museo Archeologico Ambientale

Museo Archeologico Ambientale STATUTO del MUSEO ARCHEOLOGICO AMBIENTALE di SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO) Art. 1 Denominazione e sede Il Museo Archeologico Ambientale è una struttura di cui Ente titolare è il Comune di San Giovanni

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo FINAZZI ANNA MARIA 22, VIA MANDOLOSSA 25064 GUSSAGO (BS) ITALIA Telefono 030/2522919 (ufficio)

Dettagli

CONVENZIONE TRA REGIONE TOSCANA TRA E RETI TERRITORIALI DI:

CONVENZIONE TRA REGIONE TOSCANA TRA E RETI TERRITORIALI DI: CONVENZIONE TRA REGIONE TOSCANA E LE RETI BIBLIOTECARIE TERRITORIALI DI: REANET(EMPOLI), SDIAF (FIRENZE), MU- GELLO (FIRENZE),PRATO, PISTOIA, PISA, LIVORNO, LUCCA, MASSA,GROSSETO SIE- NA, AREZZO per l

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Pagina 1 di 5

CURRICULUM VITAE. Pagina 1 di 5 CURRICULUM VITAE di ROSARIO CARNEVALE...omissis... - Si è laureato in Giurisprudenza Università di Messina il 30 giugno 1980. - Ha frequentato lo Studio Legale del Prof. Vincenzo Panuccio ed è stato suo

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Via Antonio Cei, 4 56123 Pisa ITALIA Telefono +39 050 555769; +39 348 5815210 Fax E-mail gviale@alice.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Stefani Luca Indirizzo Via Calamandrei,5 Telefono 055/8398803 Fax 055/8399197 E-mail fiic83000l@istruzione.it

Dettagli

Il progetto di informatizzazione dell archivio dell ICR

Il progetto di informatizzazione dell archivio dell ICR Pisa, 4 ottobre 2007 Caterina Pileggi Il progetto di informatizzazione dell archivio dell ICR Riordino, catalogazione e digitalizzazione degli archivi fotografici e per la documentazione dei restauri dell

Dettagli

Giovanna Giubbini. Archivio di Stato di Ancona

Giovanna Giubbini. Archivio di Stato di Ancona Archivio di Stato di Ancona A un anno dal sisma Gli archivi nel territorio mantovano Mantova, 29 maggio 2013 Le esperienze di messa in sicurezza del patrimonio archivistico nelle Marche: una cooperazione

Dettagli

ART. 1 - FINALITA' 2 ART. 2 - FUNZIONI 2 ART. 3 - ORGANIZZAZIONE 2 ART. 4 - PATRIMONIO 3 ART. 5 - COOPERAZIONE 3

ART. 1 - FINALITA' 2 ART. 2 - FUNZIONI 2 ART. 3 - ORGANIZZAZIONE 2 ART. 4 - PATRIMONIO 3 ART. 5 - COOPERAZIONE 3 REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CERVIA APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIB. N 49 DEL 23 AGOSTO 2007 TITOLO I - PRINCIPI GENERALI 2 ART. 1 - FINALITA' 2 ART. 2 - FUNZIONI 2 ART. 3 - ORGANIZZAZIONE

Dettagli