DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 21 NOVEMBRE 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 21 NOVEMBRE 2014"

Transcript

1 1

2 DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 21 NOVEMBRE

3 INDICE CALENDARIO DELL ATTIVITA AGONISTICA FEDERALE REGIONALE, NAZIONALE ED INTERNAZIONALE 2015 REGOLAMENTO TITOLO I NORME GENERALI Art. 1 - Orari, date e sedi gara Art. 2 - Iscrizini Art. 3 - Qualificazini per le Finali Nazinali Art. 4 - Classi di età Art. 5 - Categrie di pes Art. 6 - Durata dei cmbattimenti Art. 7 - Mdalità Tecniche Art. 8 - Gradi Art. 9 - Tutela sanitaria Art Obblighi e divieti - Sanzini - Reclami Art Atleti di nazinalità straniera Art Classifiche per Scietà Sprtive Art Premiazini Art Cntributi TITOLO II MANIFESTAZIONI AGONISTICHE FEDERALI CON PUNTEGGIO Art Classificazine Art Campinat Italian Asslut Art Campinat Italian Junires Art Campinat Italian Cadetti Art Campinat Italian Esrdienti B TITOLO III MANIFESTAZIONI AGONISTICHE FEDERALI SENZA PUNTEGGIO Art Classificazine Art Cppa Italia JU/SE Art Cppa Italia Cadetti Art. 23 Campinat Italian a Squadre JU/SE Art Campinat Italian Cadetti/e a Squadre Art Gran Premi Esrdienti A Art Gran Premi primi,e secndi dan Art Trfe Italia Esrdienti B Art Grand Prix Cadetti Art Grand Prix Junires Art Grand Prix Senires/Junires Art Campinat Italian di Kata Art Trne delle Regini Cppa Italia di Kata Art Grand Prix Nazinale di Kata Art Trfe Master Italia Art Fasi Reginali di Qualificazine, Campinati Reginali e Prvinciali, Gare nn in Calendari 3

4 CALENDARIO DELL ATTIVITA AGONISTICA FEDERALE REGIONALE, NAZIONALE ED INTERNAZIONALE 2015 Le date indicate nel presente Calendari devn essere rispettate scruplsamente. Qualsiasi variazine deve essere preventivamente autrizzata dalla Federazine. Quant spra è fndamentale per una crretta prgrammazine ed una efficace pianificazine del lavr nelle Palestre. GENNAIO OTC Mittersill Mittersill (AUT) 24 Trfe Int.le di Jud Alpe Adria (G.P. Cadetti) Lignan Sabbiadr /UD 25 Trfe Int.le di Jud Alpe Adria (G.P. Junires) Lignan Sabbiadr/UD 25 Grand Prix Kata Giaven (TO) 27/01 07/02 Training Camp Saquarema Saquarema (BRA) FEBBRAIO 07 Cppa Sicilia (Kata) Catania Trfe Int.le Mr Jud Puglia (Trfe Italia) Tarant 07 Trfe Int.le Città di Vittri Venet (G.P.Senires/Junires) Vittri Venet/TV Eurpean Open Men Rme Lid di Ostia/RM Grand Prix Dusseldrf Dusseldrf (GER) Eurpean Cup Cadet Fllnica (ITA) EJU TC Cadetti Fllnica (ITA) EJU Training Camp Senires Dusseldrf (GER) MARZO Fase Qualificazine Campinati Italiani Cadetti Cmitat Reginale OTC Nymburk Nymburk (CZE) 14 EJU Kata Turnament Prdenne 14 Trfe Yamashita Gian dell Umbria (G.P.Senires/Junires) Terni 15 Trfe Villanva (Grand Prix Kata) Prdenne 15 Trfe della Lanterna (Master) Genva Grand Prix Tblisi Tblisi (GEO) 21 Campinat Italian Cadetti Lid di Ostia/RM 22 Campinat Italian Cadette Lid di Ostia/RM Grand Prix Samsun Samsun (TUR) Trfe di Tarcent Eurpean Cup Junir Lignan Sabbiadr/UD 30/03 01/04 EJU Training Camp Junires Lignan Sabbiadr/UD APRILE 05 PASQUA Campinat Eurpe Senires Glasgw 11 Trne delle Regini di Kata Splet Eurpean Cup Cadetti Teplice (CZE) 18 Fase Qualificazine Campinati Italiani Junires Cmitati Reginali 25 Trne Int.le Città di Clmb (G.P.Cadetti) Genva/GE 26 Trne Int.le Città di Clmb (G.P. Junires) Genva/GE MAGGIO Grand Prix Zagreb Zagabria (CRO) 01 Grand Prix Kata (Memrial Bisi) Reggi Emilia 02 Campinat Italian Junires Cnversan (BA) 03 Campinat Italian Junires Cnversan (BA) Grand Slam Baku Baku (AZE) 10 Trfe Int.le Città dell Aquila (Trfe Italia) L Aquila OTC Antalya Antalya (TUR) 16 Master Venet Cittadella (PD) 17 Fase Qualificazine Cppa Italia Cmitati Reginali Masters TOP Campinati Eurpei Kata Herstal (BEL) Campinati Nazinali Universitari M/F Salsmaggire 24 Trne Int.le Celebrazine Centenari Grande Guerra Vittri Venet (TV) Campinati Eurpei Master Balatnfured (HUN) 30 Finale Cppa Italia Crtne 31 Finale Cppa Italia Crtne GIUGNO Eurpean Cup Junires Leibnitz Leibnitz (AUT) Eurpean Cup Cadetti Bielsk Biala (POL) OTC Minsk Minsk (BLR) 4

5 12.14 Grand Prix Miami Miami (USA) 13 Trfe Int.le Dynamic Cup (G.P. Cadetti) Catania 14 Trfe Int.le Dynamic Cup (G.P. Junires) Catania Grand Prix Budapest Budapest (HUN) 20 Trfe Master FVG Tarcent (UD) 21 Campinat Italian Kata Mntecchi (VI) Eurpean Games Baku (AZE) LUGLIO Campinat Eurpe Cadetti Sfia (BUL) Universiadi Gwangju (KOR) Eurpean Cup Junires Paks Paks (HUN) Grand Slam Tyumen Tyumen (RUS) 23/07 02/08 OTC Schi Schi (RUS) Eurpean Yuth Olympic Festival Tbilisi (GEO) AGOSTO Eurpean Cup Junires e Training Camp Berlin (GER) Campinat Mndiale Cadetti Sarajev (BIH) Campinat Mndiale Senires Astana (KAZ) XI Stage FIJLKAM Lignan Sabbiadr (UD) SETTEMBRE 06 Open d Italia Master Campinati Squadre Master Fllnica Campinat Eurpe Junires Oberwart (AUT) Campinat Mndiale Master Grand Prix Almaty-Astana Almaty-Astana (KAZ) 26 Campinati Italiani a Squadre JU/SE Trent 27 Campinati Italiani a Squadre Cadetti Trent OTTOBRE Grand Prix Tashkent Tashkent (UZB) Gichi Mndiali Militari KOR Trfe Tplin Milan 04 Trfe Int.le della Mle Città di Trin (G.P. Senires/Junires) Trin Trne Int.le San Marin - Femminile Pesar/PU EJU OTC Rma Grand Slam Paris Parigi (FRA) 18 Trfe Int.le Rmagna (Trfe Italia) Emilia Rmagna Campinat Mndiale Junires Abu Dhabi (EAU) 25 Grand Prix Eretum (G.P. Senires/Junires) Mntertnd/RM 30/10 01/11 Grand Slam Abu Dhabi Abu Dhabi (EAU) NOVEMBRE 01 Trfe Int.le Sankaku (Trfe Italia) Bergam/BG Campinat Eurpe Under 23 Bratislava (SVK) 14 Trfe Int.le Olimpica Bellizzi (G.P. Cadetti) Campania 15 Grand Prix Campania New Kdkan San Pietr (G.P. Junires) Campania Grand Prix Quingda Quingda (CHN) 21 Fase Qualificazine Campinat Assluti Cmitati Reginali 22 Fase Qualificazine Campinat Italian ES/B Cmitati Reginali Grand Prix Jeju Jeju (KOR) DICEMBRE Grand Slam Tky Tky (JPN) 05 Campinat Italian ES/B Maschile Lid di Ostia/RM 06 Campinat Italian ES/B Femminile Lid di Ostia/RM Campinat Italian Asslut Maschile Trin Campinat Italian Asslut Femminile Trin 19 Trfe Master Lmbardia Ciseran/BG 19 Campinati Eurpei per Club 5

6 REGOLAMENTO TITOLO I NORME GENERALI Art. 1 - ORARI, DATE E SEDI Dl GARA 1. Le Finali Nazinali di Jud si svlgn su quattr cinque aree di gara a secnda delle necessità. Gli rari delle perazini di pes e dell inizi delle gare sn indicati nei rispettivi Articli del presente Prgramma. Le dimensini minime delle aree di gara devn essere le seguenti: Esrdienti A e B : 12X12; Cadetti, Junir e Senir 13X13, cmprese le aree di sicurezza che, di divers clre, nn pssn essere inferiri a 3 metri. 2. Le perazini di pes degli Atleti devn essere effettuate cn quattr bilance. Nelle gare del Grand Prix e del Trfe Italia gli Atleti, cmpresi gli stranieri, devn pesarsi nell stess girn della gara. 3. L apertura dell impiant sede della gara deve avvenire almen un ra prima dell inizi del pes ufficiale per cnsentire, in temp utile, il pes prva cn una bilancia appsitamente predispsta. 4. Le date e le sedi delle Finali Nazinali sn quelle indicate nel presente Calendari Federale. 5. Le gare sn disciplinate dalle nrme previste nel Reglament d Arbitraggi e nel presente Prgramma e si svlgn cn la frmula della eliminazine diretta cn il dppi recuper. Art. 2 - ISCRIZIONI 1. Fasi di Qualificazine - Al fine di facilitare l rganizzazine delle Fasi di Qualificazine, le Scietà Sprtive devn indicare almen 7 girni prima, per gni singla gara, ai Cmitati Reginali di appartenenza, che pi prvvederann ad infrmare gli Organizzatri, l elenc degli iscritti cn la relativa categria di pes e grad di cintura. E pssibile mdificare la categria al mment del pes ufficiale. Dal 1 gennai 2015 è bbligatria l iscrizine nl ine per le Fasi di Qualificazine alle Finali Nazinali attravers il prgramma Kannn. Le Scietà Sprtive devn, quindi, iscrivere gli Atleti, anche quelli qualificati di diritt, attravers il link specific presente nell infrmativa pubblicata sul sit del Cmitat Reginale d appartenenza. Il pagament deve avvenire, cntestualmente all iscrizine n line, tramite bnific bancari, inviandne cpia alla Segreteria del Cmitat all att dell iscrizine. La quta di iscrizine è di 10,00 per ciascun Atleta iscritt n line entr il termine di 7 girni dalla gara di qualificazine. Cnsiderata la nvità di dett sistema di iscrizine, per tutt il 2015, è cnsentita, in cas di errri altre prblematiche, anche l iscrizine in sede di gara ed in tal cas la quta di iscrizine è di 15,00 ad Atleta. I Cmitati Reginali dvrann necessariamente pubblicare l infrmativa cn il link utile alla fase di iscrizine n line almen 15 girni prima della Fase di Qualificazine. Le iscrizini alle Fasi di Qualificazine devn essere presentate, all att del pes, al Presidente di Giuria. Entr le re 24 del 15 girn precedente le Finali Nazinali, i Presidenti di Giuria devn inviare alla Federazine, Area Sprtiva / Settre Jud ( / fax: 06/ ) l elenc degli Atleti qualificati utilizzand l appsit mdell. Per le gare di Kata nn è prevista l iscrizine n line bbligatria e la quta di iscrizine è di 10,00 per ciascun Atleta. 2. Finali Nazinali - Attestazine di iscrizine deve essere presentata al Presidente di Giuria, all att del pes. La quta di iscrizine è di 10,00 per ciascun Atleta di 50,00, limitatamente alle gare a Squadre, per gni Squadra partecipante e viene incamerata dagli Organizzatri. Per le gare di Kata la quta di iscrizine è di 10,00 per ciascun Atleta. 3. Atleti, Insegnanti Tecnici e Dirigenti Sciali devn avere rispettivamente la Licenza Federale valida cn il bllin e la Tessera Federale dell ann in crs, da esibire su richiesta degli Ufficiali di Gara. 4. Gli Atleti, per l accertament dell identità, devn esibire al Presidente di Giuria un Dcument di ricnsciment valid e la Licenza Federale valida cn il bllin dell ann in crs. 5. Gli Atleti qualificati ammessi di diritt devn cmunque iscriversi tramite il Cmitat Reginale di appartenenza versand ad ess le prescritte qute di iscrizine. Il Cmitat Reginale trasmetterà gli elenchi alla Federazine, Area Sprtiva / Settre Jud ( / fax: 06/ ) utilizzand gli appsiti mdelli, entr i termini previsti. 6. Gli Atleti qualificati ammessi di diritt alle Finali Nazinali nn pssn partecipare alle Fasi di Qualificazine. 7. Nelle gare individuali, gli Atleti pssn gareggiare esclusivamente nella categria di pes nella quale si sn qualificati, risultante all att del pes ufficiale. Nn è, pertant, cnsentit il passaggi ad altre categrie. 6

7 Art. 3 - QUALIFICAZIONI PER LE FINALI NAZIONALI 1. Teste di Serie In tutte le gare Fijlkam (Fasi di Qualificazini, Finali Nazinali, Grand Prix, Trfei Italia, Trfei privati autrizzati dalla Fijlkam e gare reginali), devn essere individuate le teste di serie, per ciascuna categria di pes da un minim di due ad un massim di quattr attravers l scrriment della Ranking List di classe e categrie in vigre, cnsiderand i sli Atleti iscritti in gara. Nel tabellne di gara le teste di Serie sarann csì distribuite: N. TESTE DI SERIE fin a 8 N. ATLETI PARTECIPANTI da 17 a 32 da 9 a 16 da 33 a 64 ltre Gli Atleti tesserati cn la stessa Scietà Sprtiva sarann inseriti in stt-pule diverse. Qualra le teste di serie numer 3 4 inserite nella stessa pule delle teste di serie rispettivamente numer 1 2 sian tesserate cn la stessa Scietà Sprtiva sarann invertite (alla testa di serie numer 3 sarà assegnat il numer 3 del tabellne di gara, alla testa di serie numer 4 sarà assegnat il numer 4). 3. Nelle Fasi Reginali di Qualificazine ai Campinati Italiani ed alla Cppa Italia l ammissine degli Atleti alle Finali Nazinali sarà determinata cn il seguente criteri: N. PARTECIPANTI FASI QUALIFICAZIONI MASCHILI da 1 a 5 da 6 a 10 da 11 a 15 da 16 a 20 ltre 20 n. Qualificati (3 a pari merit) 6 (5 a pari merit) 8 N. PARTECIPANTI FASI QUALIFICAZIONI FEMMINILI da 1 a 3 da 4 a 6 da 7 a 9 da 10 a 12 ltre 12 n. Qualificate (3 a pari merit) 6 (5 a pari merit) 7 4. A tutte le Finali Nazinali partecipan di diritt gli Atleti medagliati dell ann precedente anche se cambian classe. 5. Gli Atleti appartenenti al Club Olimpic sn qualificati di diritt alle Finali Nazinali dei Campinati Italiani Assluti. 6. Gli Atleti appartenenti ai Gruppi Sprtivi Militari ed ai Crpi dell Stat, purché effettivamente arrulati, sn ammessi direttamente alla Finale Nazinale dei Campinati Italiani Assluti e Junires. 7. Gli Atleti qualificati ammessi di diritt alle Finali Nazinali, cmpresi quelli qualificati mediante Ranking List, nn pssn partecipare alle Fasi di Qualificazine e ptrann disputare la Finale Nazinale nella categria in cui si sn qualificati nelle due categrie cntigue, previa dichiarazine di pes al rispettiv Cmitat Reginale durante la Fase Reginale di Qualificazine. 8. Le Fasi di qualificazine alle Finali Nazinali dei Campinati Italiani (Asslut, Junires, Cadetti, ES/B) hann carattere Reginale, ad eccezine dei seguenti raggruppamenti interreginali: a) Piemnte e Valle D Asta; b) P. A. Blzan e P. A. Trent. 9. Le gare si svlgerann nella frmula dell eliminazine diretta cn il dppi recuper. 10. Gli Atleti impegnati in attività federali in cncmitanza cn l svlgiment delle Fasi Reginali di Qualificazine, sn ammessi in sprannumer alle Finali Nazinali su segnalazine del Direttre Tecnic Nazinale del Presidente della Cmmissine Nazinale Attività Givanile che devn darne cmunicazine scritta alla Federazine, Area Sprtiva / Settre Jud, indicand la categria di pes nella quale gli Atleti devn gareggiare. 11. In cncmitanza cn l svlgiment delle Finali Nazinali e delle gare del circuit dei Grand Prix e del Trfe Italia nn pssn svlgersi Fasi Reginali di Qualificazine per gare riservate alle stesse Classi di età. Pssn, invece, svlgersi gare di Kata. 7

8 RANKING LIST NAZIONALE DATE DI INDIVIDUAZIONE QUALIFICATI AI CAMPIONATI ITALIANI 07 MARZO 2015 CADETTI 18 APRILE 2015 JUNIORES 17 MAGGIO 2015 COPPA ITALIA 21 NOVEMBRE 2015 SENIORES 22 NOVEMBRE 2015 ESORDIENTI B 1. INDIVIDUALE: 1. La Ranking List iniziale è data dalla smma dei punteggi acquisiti da ciascun Atleta nelle seguenti cmpetizini: Campinati Italiani Individuali, Cppa Italia, Grand Prix Cadetti/e, Grand Prix Junires, Grand Prix Senires/Junires e Trfe Italia. 2. Nel cas in cui un Atleta fsse qualificat tramite Ranking List in due categrie di pes differenti, dvrà cmunicare a entr 24 re dalla pubblicazine della Ranking List aggirnata e riferita alla classe interessata, la categria di pes scelta per gareggiare. Il pst res dispnibile da tale scelta sarà pres dall Atleta a scalare. Si andrà a scalare anche nel cas in cui ci fsser Atleti appartenenti ai Gruppi sprtivi Militari ai Crpi dell Stat se effettivamente arrulati. 3. Qual ra un Atleta per impssibilità infrtuni decida di nn usufruire della qualificazine di diritt, ptrà cmunicare la sua rinuncia a entr 24 re dalla pubblicazine della Ranking List aggirnata e riferita alla classe interessata. Il su pst sarà pres dall Atleta a scalare. 4. Se un Atleta medagliat l ann precedente fsse qualificat di diritt anche attravers la Ranking List, il su pst sarà pres dall Atleta a scalare. 5. Ciascun Atleta può cnseguire punteggi in più categrie di pes nelle rispettive classi di età e in più classi di età. I punteggi acquisiti in categrie di pes diverse nn sn cumulabili. 6. In cas di parità di punteggi tra due più Atleti ha prirità l Atleta più givane. 7. Il trasferiment del punteggi all ann successiv avviene nel md seguente: a) Tutti i punteggi inferiri a 2 vengn annullati per tutte le classi b) Tutti gli altri punteggi vengn dimezzati e arrtndati per eccess per gli atleti che permangn nella stessa classe e ridtti al 25% e arrtndati per eccess per gli atleti che cambian classe. c) Ogni Atleta trasferisce all ann successiv il sl punteggi più favrevle acquisit. 8. Entr il 31 dicembre di gni ann gli Atleti delle classi ES/B, CA e JU devn indicare via a la categria di pes in cui vglin far valere il lr punteggi dall ann successiv. In cas di mancata cmunicazine verrà assegnat in md definitiv il punteggi più favrevle nella categria di pes crrispndente nella classe successiva. 9. Qualra un Atleta delle classi CA e JU abbia già acquisit punti nella classe di età successiva, si sserverà la seguente prcedura: a. nel cas l Atleta indichi la stessa categria di pes, sarà smmat il 25% ttenut nella vecchia classe arrtndat per eccess più il 50% arrtndat per eccess ttenut nella classe successiva; a. nel cas l Atleta indichi una categria di pes diversa da quella in cui ha acquisit i punti, quest ultimi verrann azzerati. ESORDIENTI B Fin a 16 Atleti in gara GARA ALTRI CAMPIONATO ITALIANO TROFEO ITALIA / Cn più di 16 Atleti in gara GARA pst ALTRI CAMPIONATO ITALIANO TROFEO ITALIA / CADETTI/E Fin a 16 Atleti in gara GARA ALTRI CAMPIONATO ITALIANO GRAND PRIX CADETTI/E / Cn più di 16 Atleti in gara GARA pst ALTRI CAMPIONATO ITALIANO GRAND PRIX CADETTI/E / 8

9 JUNIORES (e Cadetti/e cinture nere) Fin a 16 Atleti in gara GARA ALTRI CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO COPPA ITALIA / GRAND PRIX JUNIORES / Cn più di 16 Atleti in gara GARA pst ALTRI CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES CAMPIONATO ASSOLUTO GRAND PRIX JUNIORES / COPPA ITALIA a) La psizine ccupata dagli Atleti Militari appartenenti ai Gruppi Sprtivi Militari ed ai Crpi dell Stat piché già qualificati di diritt- deve essere sstituita dagli Atleti a seguire. SENIORES (per Junires e Senires) Fin a 16 Atleti in gara GARA ALTRI CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO GRAND PRIX SENIORES/JUNIORES / COPPA ITALIA Cn più di 16 Atleti in gara GARA pst ALTRI CAMPIONATO ASSOLUTO GRAND PRIX SENIORES/JUNIORES / COPPA ITALIA a) La psizine ccupata dagli Atleti Militari appartenenti ai Gruppi Sprtivi Militari ed ai Crpi dell Stat piché già qualificati di diritt- deve essere sstituita dagli Atleti a seguire. B. A SQUADRE: 1. Al punteggi acquisit nel 2014 si aggiungn i punteggi acquisiti nella finale nazinale 2014 (federali per la A 2, federali raddppiati per la A1); 2. La Ranking List 2015 verrà redatta tgliend dalla RL tutte le frmazini cn punteggi inferire a 2 e dimezzand (e arrtndand per eccess) i punti rimanenti. 3. In cas di parità di punteggi nella Ranking List si terrà cnt nell rdine: a. Scietà civile b. Scietà megli classificata nel Campinat italian a squadre di classe dell ann precedente c. Scietà megli classificata nella classifica annuale definitiva dell ann precedente. 4. Le teste di serie sarann individuate tra le sle squadre iscritte alla gara. 5. Viene cstituita una Ranking List per le seguenti classi: d. CADETTE e. CADETTI f. ASSOLUTI MASCHILE g. ASSOLUTI FEMMINILE 6. Nel cas in cui una Scietà facente parte della A1 nn risulti iscritta al Campinat Italian a Squadre, il su pst sarà pres dalla 9 Squadra e csì fin al raggiungiment delle 8 Sq uadre in A1. Le Scietà ripescate e inserite in A1 sarann cntattate entr 48 re dalla pubblicazine della lista delle Squadre iscritte per cnfermare la partecipazine. L eventuale rinuncia, prevederà la chiamata delle successive Squadre fin al raggiungiment delle 8 in A1. A SQUADRE MASCHILE A 1 Partecipan le prime 8 squadre della Ranking List presenti e le due finaliste della A2 A 2 Partecipan tutte le squadre presenti ad eccezine delle prime 8 della Ranking List presenti inserite nella serie A 1 Frmula di gara: dppi recuper. A 2 Vengn individuate 4 teste di serie. La finale del Campinat di A2 cstituisce il prim turn del Campinat di A 1 A 1 La griglia di partenza sarà cstruita nel md seguente: 9

10 Turn preliminare Finale serie A2 7-8 Ranking List Prim turn 1 Ranking List Vincente A2 4 Ranking List 5 Ranking List 2 Ranking List Vincente spareggi 7-8 Ranking List 3 Ranking List 6 Ranking List Semifinali, Finali e Ripescaggi cme da Reglament A SQUADRE FEMMINILE A 1 Partecipan le prime 4 squadre della Ranking List presenti e le due finaliste della A2 A 2 Partecipan tutte le squadre presenti ad eccezine delle prime 4 della Ranking List presenti inserite nella serie A1 Frmula di gara: dppi recuper. A 2 Vengn individuate 4 teste di serie. La finale del Campinat di A2 cstituisce il prim turn del Campinat di A1 A 1 La griglia di partenza sarà cstruita nel md seguente: Finale serie A2 3 e 4 Ranking List Turn preliminare Prim turn 1 Ranking List Vincente A2 2 Ranking List Vincente spareggi 3-4 Ranki ng List Finali e Ripescaggi cme da reglament. Art. 4 - CLASSI DI ETA 1. Gli Atleti e le Atlete sn suddivisi nelle seguenti classi di età: Preagnisti (P.A.): a) Bambini A : dal 4 al 5 ( ); b) Bambini B : dal 6 al 7 ann ( ); c) Fanciulli /e: dall 8 al 9 ann ( ); d) Ragazzi/e dal 10 all 11 ann ( ) Agnisti (AG.): a) Esrdienti A : 12 ann (2003); b) Esrdienti B : dal 13 al 14 ann ( ); c) Cadetti/e: dal 15,16, e 17 ann ( ); d) Junires: dal 18,19 e 20 ann ( ); e) Senires: dal 21 al 35 ann (dal 1994 al 1980); Preagnisti (P.A.): Sl per le manifestazini riservate esclusivamente agli Atleti della classe Master: f) Master maschili: M1 dal 30 al 34 ann (dal 1985 al 1981); M2 dal 35 al 39 ann (dal 1980 al 1976); M3 dal 40 al 44 ann (dal 1975 al 1971); M4 dal 45 al 49 ann (dal 1970 al 1966); M5 dal 50 al 54 ann (dal 1965 al 1961); M6 dal 55 al 59 ann (dal 1960 al 1956); M7 dal 60 al 64 ann (dal 1955 al 1951); M8 65 ann (nati nel 1950) g) Master femminili: F1 dal 30 al 34 ann (dal 1985 al 1981); F2 dal 35 al 39 ann (dal 1980 al 1976); F3 dal 40 al 44 ann (dal 1975 al 1971); F4 dal 45 al 49 ann (dal 1970 al 1966); F5 dal 50 al 54 ann (dal 1965 al 1961); F6 dal 55 al 59 ann (dal 1960 al 1956); F7 dal 60 al 64 ann (dal 1955 al 1951); F8 65 ann (nate nel 1950) Nn Agnisti (N.A.): Dal 12 ann (2003) tutti clr che nn intendn svlgere attività agnistica. 10

11 Art. 5 - CATEGORIE Dl PESO 1) Gli Atleti sn suddivisi nelle seguenti categrie di pes: A) Maschi Classe Esrdienti A : 1 - fin a Kg fin a Kg ltre Kg Classe Esrdienti B : 1 - fin a Kg fin a Kg ltre Kg Classe Cadetti: 1 - fin a Kg fin a Kg ltre Kg Classe Junires: 1 - fin a Kg fin a Kg ltre Kg. 100 Classe Senires e Master: 1 - fin a Kg fin a Kg ltre Kg B) Femmine Classe Esrdienti A : 1 - fin a Kg fin a Kg ltre Kg. 63 Classe Esrdienti B : 1 - fin a Kg fin a Kg ltre Kg. 70 Classe Cadette: 1 - fin a Kg fin a Kg ltre Kg. 70 Classe Junires: 1 - fin a Kg fin a Kg ltre Kg. 78 Classe Senires e Master: 1 - fin a Kg fin a Kg ltre Kg Nelle gare maschili i cncrrenti sn pesati bbligatriamente cn i pantalni del Judgi ed hann 500 grammi di tlleranza. Nelle gare femminili le cncrrenti sn pesate bbligatriamente cn i pantalni del Judgi ed una maglietta bianca (senza cllett e cn le maniche crte) cn i pantalni ed il bdy ed hann 500 grammi di tlleranza. 3. La categria dei Kg. 46 Cadetti assegna il Titl Italian, ma nn cstituisce parametr di valutazine per la Cmmissine Nazinale Attività Givanile, in quant tale categria di pes nn è prevista dai Reglamenti Internazinali. Gli Atleti della citata categria nn sarann cnvcati per gare internazinali ufficiali della Nazinale. Nella categria Kg. 46 Cadetti verrà assegnat il Grand Prix. 11

12 Art. 6 - DURATA DEI COMBATTIMENTI 1.La durata dei cmbattimenti è la seguente: Maschili: Femminili: a) Classe Esrdienti A 2 minuti effettivi ; b) Classe Esrdienti B 3 minuti effettivi; c) Classe Cadetti 4 minuti effettivi ; d) Classe Junires 4 minuti effettivi ; e) Classe Senires 5 minuti effettivi ; (Sl nella Cppa Italia, C.I.Squadre JU/SE e G.P.SE/JU 4 minuti effettivi) f) Classe Master 3 minuti effettivi. a) Classe Esrdienti A 2 minuti effettivi ; b) Classe Esrdienti B 3 minuti effettivi; c) Classe Cadetti 4 minuti effettivi ; d) Classe Junires 4 minuti effettivi ; e) Classe Senires 4 minuti effettivi; f) Classe Master 3 minuti effettivi. Art. 7 - MODALITA TECNICHE 1. Nelle categrie di pes cn 3 Atleti, per le gare a Squadre, cn 3 Squadre, la gara si svlgerà cn la frmula del girne all italiana. Tale nrma vale anche per le Fasi Reginali di Qualificazine. In cas di parità di vittrie si terrà cnt: a) dei punti Jud; b) dell incntr dirett; c) nel cas di ulterire parità tenere cnt degli incntri di minre durata; d) nel cas che nn si pssa stabilire l rdine in classifica, si dvrà prcedere ad un nuv girne. 2. Gli Atleti devn presentarsi sull area di gara di gara frniti di cintura bianca rssa da indssare a secnda che sian chiamati per primi per secndi. Alle Finali Nazinali dei Campinati Italiani Assluti, Junires e del Campinat Italian a Squadre Ju/Se, gli Atleti devn presentarsi sull area di gara di gara indssand il Judgi bianc blu a secnda che sian chiamati per primi per secndi. Art. 8 GRADI 1. A tutte le gare sn ammessi esclusivamente clr che risultan, all att del tesserament per l ann in crs, nei gradi di cintura previsti nel relativ Reglament. Art. 9 - TUTELA SANITARIA 1. Le Scietà Sprtive sn tenute a far sttprre i lr tesserati a visita medica annuale al fine di accertare la lr idneità all Attività Sprtiva Federale ai sensi delle leggi vigenti. 2. L accertament dell idneità generica è richiest per gli Atleti Preagnisti e Nn Agnisti, per gli Insegnanti Tecnici e per gli Ufficiali di Gara. 3. Tutti clr che pratican attività agnistica devn sttprsi a visita medica affinché sia accertata la lr idneità specifica alla pratica agnistica dell sprt che pratican. 4. I certificati medici di idneità generica specifica devn essere rilasciati ai sensi delle leggi nazinali reginali vigenti 5. Ai sggetti ricnsciuti idnei verrà rilasciat il relativ certificat d idneità, che deve essere cnservat press la Segreteria della Scietà Sprtiva di appartenenza. Di ciò è garante il Presidente della Scietà Sprtiva stessa. La dcumentazine inerente gli accertamenti effettuati nel crs delle visite deve essere cnservata dal Medic per almen 5 anni. 6. Gli Atleti cmpresi tra il 4 e l 11 ann di e tà (Preagnisti) pssn svlgere sl l attività prevista nei Prgrammi Tecnici specifici emanati dalla Cmmissine Nazinale Scula e Prmzine della Federazine (Prgett Sprt a Scula). 7. Gli Atleti della Classe Master, cmpresi gli Atleti di Kata, devn integrare la nrmale visita medica di idneità per l attività agnistica cn l elettrcardigramma stt sfrz massimale effettuat al cicl-ergmetr al nastr trasprtatre. Inltre, essi sn ammessi esclusivamente all attività prevista per la fascia di appartenenza. 12

13 Art OBBLIGHI E DIVIETI - SANZIONI - RECLAMI 1. Durante l svlgiment delle gare gli Atleti, cmpresi gli Azzurri, devn indssare esclusivamente la tuta sciale. 2. In tutte le gare federali riservate agli Atleti della classe Esrdienti A nn pssn cmbattere Atleti appartenenti ad altre classi. 3. In tutte le gare federali riservate agli Atleti della classe Cadetti nn pssn cmbattere Atleti appartenenti ad altre classi. 4. In tutte le gare federali riservate agli atleti della classe Junires pssn cmbattere Atleti appartenenti alla classe Cadetta cintura nera. 5. Per quant cncerne l appsizine sul Judgi di marchi pubblicitari scritte di varia natura genere, si fa riferiment alla nrmativa del back number ed al reglament Judgi (Reglament Internazinale di Arbitraggi). 6. L Insegnante Tecnic Sciale ( un Delegat del Presidente Sciale, purché Insegnante Tecnic) è ammess sul camp di gara per assistere il prpri Atleta slamente se in tuta sciale in divisa federale. Nessun altr abbigliament è cnsentit. Il pass, cnsegnat al mment dell accredit, dvrà essere sempre tenut in vista per l access alle aree riservate. Egli deve cllcarsi nel pst a lui riservat. Nel cas in cui la Scietà Sprtiva abbia più di 5 Atleti in gara, sn ammessi 2 Insegnanti Tecnici. Se il Delegat nn è tesserat per la Scietà Sprtiva dell Atleta, deve essere munit di delega scritta. 7. La funzine di cui al Punt precedente è vietata ai Dirigenti Federali Centrali, agli Ufficiali di Gara ed ai Cmpnenti della Direzine Tecnica Nazinale e della Cmmissine Nazinale Attività Givanile. Inltre, gli Ufficiali di Gara nn designati nn pssn essere ammessi nell area di gara. 8. In cas di infrazine disciplinare cmmessa durante la manifestazine da Dirigenti Sciali, Insegnanti Tecnici ed Atleti, il Presidente di Giuria prende (previa cnsultazine cn il P.G. Crdinatre e cn il Cmmissari Gara i seguenti prvvedimenti: a) allntanare dal camp di gara definitivamente il Dirigente Sciale e/ l Insegnante Tecnic; b) sspendere l Atleta e/ la Squadra dalla manifestazine ed allntanarli dal camp di gara. Successivamente, insieme cn gli Atti Ufficiali della gara, il Presidente di Giuria deve inviare (tramite la Segreteria Federale) un dettagliat rapprt al Prcuratre Federale. Se il Tecnic nn veste secnd le regle viene allntanat dal Presidente di Giuria Crdinatre, se invece nn si cmprta in md crrett viene allntanat dall Arbitr. 09. Le Scietà Sprtive che durante l svlgiment di una gara si ritengn danneggiate pssn presentare al Presidente di Giuria reclam firmat dal Dirigente Sciale dall Insegnante Tecnic Sciale, accmpagnat dalla prescritta quta di 30,00, che sarà restituita in cas di accgliment. 10. I reclami pssn riguardare unicamente errri di fatt di applicazine dei Reglamenti psizini irreglari di Scietà Sprtive Atleti. Nn sn, quindi, ammessi reclami per presunti errri di valutazine tecnica. 11. Tutti i reclami devn essere annunciati immediatamente al Presidente di Giuria e presentati entr 15 minuti. Il reclam annunciat sspende la gara relativamente alla categria di pes alla eliminatria interessata. Art ATLETI DI NAZIONALITA STRANIERA 1. E cnsentit il tesserament di Atleti di nazinalità italiana residenti all ester e di Atleti di nazinalità straniera nati e residenti in Italia. Essi pssn partecipare a tutta l attività federale. Il tesserament degli Atleti di nazinalità straniera, residenti in Italia per mtivi di lavr, è cnsentit a cndizine che venga dcumentat il lr status attravers un attestazine di iscrizine ad un Istitut Previdenziale. Essi pssn partecipare a tutta l Attività Federale ad eccezine dei Campinati Italiani Assluti. Il tesserament degli Atleti di nazinalità straniera, residenti in Italia per mtivi di studi, è cnsentit a cndizine che venga dcumentat il lr status attravers un attestazine di iscrizine ad un Istitut Sclastic Universitari Statale legalmente ricnsciut. Essi pssn partecipare a tutta l attività federale ad eccezine dei Campinati Italiani Assluti. Art CLASSIFICHE PER SOCIETÀ SPORTIVE 1. In tutte le gare maschili e femminili le classifiche per Scietà Sprtive sn cmpilate assegnand il seguente punteggi: 10 punti all Atleta classificat 1 ; 8 punti all Atleta classificat 2 ; 6 punti agli Atleti classificati 3i ex-aequ; 4 punti agli Atleti classificati 5i ex-aequ; 2 punti agli Atleti classificati 7i ex-aequ; 1 punt a tutti gli altri Atleti classificati. 13

14 Art PREMIAZIONI 1. Nelle gare nazinali individuali previste nel presente Prgramma sn assegnati agli Atleti, a cura della Federazine, i seguenti premi per ciascuna categria di pes: a) Campinati Italiani Assluti: al 1 classificat: Medaglia vermeille mm. 50, Dipl ma e Cppa; al 2 classificat: Medaglia d argent mm. 50; ai 3i classificati: Medaglia di brnz mm. 50; b) Campinati Italiani di Classe: al 1 classificat: Medaglia in metall drat mm. 50 e Diplma; al 2 classificat: Medaglia in metall argentat m m. 50; ai 3i classificati: Medaglia in brnz patinat mm. 50; c) Altre manifestazini ( Cmprese le gare di Kata ): al 1 classificat: Medaglia in metall drat mm. 50; al 2 classificat: Medaglia in metall argentat mm. 50; ai 3i classificati: Medaglia in brnz patinat mm. 50. Nei Campinati Italiani le medaglie sn mntate su nastr cllare triclre, nelle altre Manifestazini su nastr cllare azzurr. Alle Scietà Sprtive 1a, 2a e 3a classificata ed ai lr Insegnanti Tecnici sn assegnate rispettivamente le Cppe e le Targhe messe in pali dagli Organizzatri. In cas di parità tra due più Scietà Sprtive devn essere tenuti presenti i seguenti criteri di spareggi: a) maggir numer di primi, di secndi e di terzi psti; b) minr numer di Atleti; c) srteggi. 2. Per le suddette premiazini la classifica verrà stilata in sede di gara tenend cnt degli Atleti classificati fin a 7 pst ex-aequ. 3. Alle Scietà Sprtive 1a, 2a e 3e classificate ai Campinati Italiani a Squadre ed ai lr Insegnanti Tecnici sn assegnate rispettivamente le Cppe e le Targhe messe in pali dagli Organizzatri. 4. Alla premiazine gli Atleti devn presentarsi in Judgi bianc, gli Insegnanti Tecnici in tuta sciale ed i Dirigenti Sciali in divisa sciale. Gli assenti ingiustificati sn passibili di sanzini disciplinari. 5. Le premiazini devn essere effettuate, al temine di gni due categrie di pes, dal Rappresentante Ufficiale della Federazine; pssn essere effettuate anche da altre Autrità presenti, previ su assens (V. Prtcll e Cerimniale delle Manifestazini Federali Nazinali ed Internazinali, (cme da cmunicat pubblicat sul sit federale e relativi allegati). Art CONTRIBUTI 1. La Scietà Sprtiva l'organ Federale Periferic che rganizza una Fase Reginale di Qualificazine una Finale Nazinale prevista nel presente Prgramma incamera direttamente la relativa quta di iscrizine. ***** 14

15 TITOLO II MANIFESTAZIONI AGONISTICHE FEDERALI CON PUNTEGGIO Art CLASSIFICAZIONE 1. Le manifestazini agnistiche federali cn punteggi per la classifica annuale e per quella quadriennale ai fini dei vti sn le seguenti: a) Campinat Italian Asslut (Individuale); b) Campinat Italian Junires (Individuale); c) Campinat Italian Cadetti (Individuale); d) Campinat Italian Esrdienti B (Individuale). Art CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO 1. Al Campinat Italian Asslut maschile e femminile pssn partecipare gli Atleti appartenenti alle classi Junires e Senires graduati cintura nera. Sn prmssi al grad superire fin al 3 Dan gli Atleti e le Atlete che si classifican al 1, al 2, ai 3i ed ai 5i psti ex aequ ai Campinati Italiani Assluti individuali. 2. La gara si svlge cn la durata dei cmbattimenti e nelle categrie di pes previste per la classe Senires. Gli rari per il cntrll del pes degli Atleti e per l inizi delle gare sn i seguenti: MASCHI Sabat pes: re 08:00-09:00: Kg re 12:00-13:00: Kg FEMMINE Dmenica pes: re 08:00-09:00: Kg ; re 10:00-11:00: Kg Inizi gare a seguire. 3. Agli Atleti qualificati secnd quant stabilit nell Art.3, Punt 2, sn aggiunti gli Atleti appartenenti alla Ranking List secnd il seguente criteri: Se presenti Atleti militari, si scalerà. MASCHILE FEMMINILE 1. Kg i primi 8 classificati; 1. Kg 48 le prime 4 classificate 2. Kg i primi 10 classificati; 2. Kg 52 le prime 4 classificate 3. Kg i primi 10 classificati; 3. Kg 57 - le prime 8 classificate 4. Kg i primi 8 classificati; 4. Kg 63 le prime 6 classificate 5. Kg i primi 6 classificati; 5. Kg 70 le prime 6 classificate 6. Kg.100- i primi 4 classificati; 6. Kg 78 le prime 4 classificate 7. Kg i primi 4 classificati. 7. Kg +78 le prime 4 classificate ART CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES 1. Al Campinat Italian Junires maschile e femminile pssn partecipare gli Atleti appartenenti alla classe Cadetti, graduati cintura nera, e Junires graduati cintura marrne e nera. 2. Acquisiscn la cintura nera gli Atleti graduati cintura marrne che alla Finale Nazinale si classifican fin al 7 pst ex-aequ. 3. La gara si svlge cn la durata dei cmbattimenti e nelle categrie di pes previste per la classe Junires. Gli rari per il cntrll del pes degli Atleti e per l inizi delle gare sn i seguenti: MASCHI Sabat Pes: re 08:00-09:00: Kg re 13:00-14:00: Kg FEMMINE Dmenica Pes: re 08:00-09:00: Kg ; re 10:00-11:00: Kg Inizi gare a seguire. 15

16 4. Agli Atleti qualificati secnd quant stabilit nell Art.3, Punt 2, sn aggiunti gli Atleti appartenenti alla Ranking List secnd il seguente criteri: Se presenti Atleti militari, si scalerà Art CAMPIONATO ITALIANO CADETTI MASCHILE FEMMINILE 1. Kg i primi 4 classificati; 1. Kg. 44 le prime 4 classificate; 2. Kg i primi 8 classificati; 2. Kg. 48 le prime 4 classificate; 3. Kg i primi 10 classificati; 3. Kg. 52 le prime 8 classificate; 4. Kg i primi 10 classificati; 4. Kg 57 le prime 8 classificate; 5. Kg i primi 6 classificati; 5. Kg 63 le prime 8 classificate; 6. Kg i primi 4 classificati; 6. Kg 70 le prime 6 classificate; 7. Kg.100- i primi 4 classificati; 7. Kg 78 le prime 4 classificate; 8. Kg i primi 4 classificati. 8. Kg + 78 le prime 4 classificate. 1. Al Campinat Italian Cadetti maschile e femminile pssn partecipare esclusivamente gli Atleti appartenenti alla classe Cadetti graduati cintura blu, marrne e nera. 2. La gara si svlge cn la durata dei cmbattimenti e nelle categrie di pes previste per la classe Cadetti. 3. Acquisiscn la cintura nera gli Atleti graduati cintura blu e marrne che alla Finale Nazinale si classifican fin al 3 pst exaequ. Gli rari per il cntrll del pes degli Atleti e per l inizi delle gare sn i seguenti: MASCHI Sabat Pes: re 08:00-09:00: Kg re 13:00-14:00: Kg FEMMINE Dmenica Pes: re 08:00-09:00: Kg ; re 10:00-11:00: Kg Inizi gare a seguire. 4. Agli Atleti qualificati secnd quant stabilit nell Art.3, Punt 2, sn aggiunti gli Atleti appartenenti alla Ranking List secnd il seguente criteri: MASCHILE FEMMINILE 1. Kg i primi 4 classificati; 1. Kg 40 la prima classificata 2. Kg i primi 4 classificati; 2. Kg 44 le prime 4 classificate 3. Kg i primi 6 classificati; 3. Kg 48 le prime 6 classificate 4. Kg i primi 8 classificati; 4. Kg 52 le prime 8 classificate 5. Kg i primi 8 classificati; 5. Kg 57 - le prime 8 classificate 6. Kg i primi 6 classificati; 6. Kg 63 - le prime 8 classificate 7. Kg i primi 6 classificati; 7. Kg 70 - le prime 6 classificate 8. Kg i primi 4 classificati; 8. Kg le prime 6 classificate 9. Kg.+90- i primi 4 classificati. Art CAMPIONATO ITALIANO ESORDIENTI B 1. Al Campinat Italian Esrdienti maschile e femminile pssn partecipare esclusivamente gli Atleti appartenenti alla classe Esrdienti B graduati cintura verde, blu e marrne. 2. La gara si svlge cn la durata dei cmbattimenti e nelle categrie di pes previste per la classe Esrdienti B. 3. Sn vietate le tecniche di Shime-waza (Tecniche di sffcament) e Kansetsu-waza (Tecniche di leve articlari). Gli rari per il cntrll del pes degli Atleti e per l inizi delle gare sn i seguenti: MASCHI Sabat Pes: re 08:00-09:00: Kg re 11:00-12:00: Kg FEMMINE Dmenica Pes: re 08:00-09:00: Kg ; re 10:00-11:00: Kg Inizi gare a seguire. 16

17 4. Agli Atleti qualificati secnd quant stabilit nell Art.3, Punt 2, sn aggiunti gli Atleti appartenenti alla Ranking List secnd il seguente criteri: TITOLO III MANIFESTAZIONI AGONISTICHE FEDERALI SENZA PUNTEGGIO Art CLASSIFICAZIONE MASCHILE FEMMINILE 1. Kg i primi 6 classificati; 1. Kg. 40 le prime 4 classificate 2. Kg i primi 8 classificati; 2. Kg 44 le prime 8 classificate 3. Kg i primi 8 classificati; 3. Kg 48 le prime 6 classificate 4. Kg i primi 8 classificati; 4. Kg 52 le prime 8 classificate 5. Kg i primi 6 classificati; 5. Kg 57 le prime 8 classificate 6. Kg i primi 6 classificati; 6. Kg 63 le prime 6 classificate 7. Kg i primi 4 classificati; 7. Kg 70 le prime 6 classificate 8. Kg i primi 4 classificati; 8. Kg +70 le prime 4 classificate 9. Kg i primi 4 classificati. 1. Le Manifestazini Agnistiche Federali senza punteggi sn le seguenti: a) Cppa Italia JU/SE; b) Cppa Italia Cadetti; c) Campinat Italian a Squadre JU/SE - M/F; d) Campinat Italian Cadetti a Squadre M/F; e) Gran Premi Esrdienti A ; f) Gran Premi 1, 2 e 3 Dan; g) Grand Prix Cadetti h) Grand Prix Junires i) Grand Prix Senir/Junir j) Campinat Italian di Kata; k) Trne delle Regini Cppa Italia di Kata; l) Grand Prix Nazinale di Kata m) Campinat Italian Master e Trfe Master Italia; n) Fasi Reginali di Qualificazine, Campinati Reginali e Campinati Prvinciali ) Tutte le gare inserite nei Prgrammi Reginali apprvati dalla Cnsulta Reginale Art COPPA ITALIA JU/SE Maschile: Gli Atleti si qualificherann alla Finale Nazinale nel seguente md: alle percentuali dei Campinati italiani si aggiungerann i primi 4 classificati della Ranking List Junires Kg. 55 (che prenderann parte alla categria Kg. 60) e i classificati della Ranking list Senires cn il seguente criteri MASCHILE FEMMINILE 1. Kg i primi 6 classificati; le prime 4 classificate; 2. Kg i primi 8 classificati; le prime 8 classificate; 3. Kg i primi 8 classificati; le prime 8 classificate; 4. Kg i primi 8 classificati; le prime 8 classificate; 5. Kg i primi 6 classificati; le prime 6 classificate; 6. Kg.100- i primi 4 classificati; le prime 4 classificate; 7. Kg i primi 4 classificati le prime 4 classificate. Se ci sn militari nella Ranking, si scala 1. Alla Cppa Italia Junires e Senires maschile e femminile pssn partecipare gli Atleti appartenenti alle classi Junires, Senires graduati cintura marrne e nera. 2. Acquisiscn la Cintura Nera gli Atleti graduati Cintura Marrne che alla Finale Nazinale si classifican fin al 5 pst ex-aequ. 3. La gara si svlge cn la durata dei cmbattimenti della classe Junires e cn le categrie di pes della classe Senires. 4. Gli Atleti dei Gruppi Sprtivi Militari e dei Crpi dell Stat, se effettivamente arrulati, nn pssn partecipare alla Cppa Italia. 5. Gli rari per il cntrll del pes degli Atleti e per l inizi delle gare sn i seguenti: MASCHI Sabat pes: re 08:00-09:00: Kg ; re 12:00-13:00: Kg FEMMINE Dmenica pes: re 08:00-09:00: Kg ; re 10:00-11:00: Kg Inizi gare a seguire. 17

18 Art COPPA ITALIA CADETTI 1. Alla Cppa Italia Cadetti maschile e femminile pssn partecipare gli Atleti appartenenti alla classe Cadetti graduati cintura blu, marrne e nera. 2. La gara si svlge in Fase Reginale Interreginale cn la durata dei cmbattimenti e nelle categrie di pes previste per la classe Cadetti. 3. Gli Atleti dei Gruppi Sprtivi Militari e dei Crpi dell Stat pssn partecipare alla Cppa Italia. Art CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE JU/SE 1. Al Campinat Italian a Squadre JU/SE maschile e femminile pssn partecipare gli Atleti appartenenti alle classi Junires, Senires e Master M2/F2 graduati/e cintura blu, marrne e nera. 2. Sn ammesse a partecipare alla finale del Campinat Italian a Squadre tutte le Squadre reglarmente iscritte al Campinat cmprese le Squadre facenti parte della Ranking List. RANKING LIST MASCHILE A 1 Partecipan le prime 8 squadre della Ranking List presenti e le due finaliste della A 2 A 2 Partecipan tutte le squadre presenti ad eccezine delle prime 8 della Ranking List presenti inserite nella serie A1 Frmula di gara: dppi recuper. A 2 Vengn individuate 4 teste di serie. La finale del Campinat di A2 cstituisce il prim turn del Campinat di A1 A 1 La griglia di partenza sarà cstruita nel md seguente: Finale serie A2 7-8 Ranking List Turn preliminare Prim turn 1 Ranking List Vincente A2 4 Ranking List 5 Ranking List 2 Ranking List Vincente spareggi 7-8 Ranking List 3 Ranking List 6 Ranking List Semifinali, Finali e Ripescaggi cme da Reglament. RANKING LIST FEMMINILE A 1 Partecipan le prime 4 squadre della Ranking List presenti e le due finaliste della A2 A 2 Partecipan tutte le squadre presenti ad eccezine delle prime 4 della Ranking List presenti inserite nella serie A1 Frmula di gara: dppi recuper. A 2 Vengn individuate 4 teste di serie. La finale del Campinat di A2 cstituisce il prim turn del Campinat di A1 A 1 La griglia di partenza sarà cstruita nel md seguente: Finale serie A2 3 e 4 Ranking List Turn preliminare Prim turn 1 Ranking List Vincente A2 2 Ranking List Vincente spareggi 3-4 Ranki ng List Finali e Ripescaggi cme da Reglament. 3. La gara si svlge cn la frmula della eliminazine diretta cl dppi recuper e cn la durata dei cmbattimenti di 4 minuti. Nelle gare a Squadre si intende ablit l Hikiwake, per cui gni incntr terminerà cn l assegnazine della vittria di un dei due cmbattenti. All up in cas di parità all scadere del temp reglamentare si prcederà, cme per le gare individuali, cn il Glden Scre. 4. La gara si svlge nell unica girnata di sabat cn i seguenti rari: SERIE A 2 MASCHILE E FEMMINILE Pes: re 08:00 09:00; Inizi gara: a seguire. SERIE A 1 MASCHILE E FEMMINILE Pes: re 13:00 14:00; Inizi gara. a seguire. 18

19 5. Le categrie di pes per le squadre sn le seguenti: MASCHILE: Kg ; FEMMINILE: Kg E cnsentit alle Scietà Sprtive di utilizzare 5 riserve, 1 per gni categria di pes, e agli Atleti di gareggiare nella categria di pes immediatamente superire a quella risultante all att del pes. 7. Le Squadre classificate ai primi due psti acquisiscn il diritt a partecipare alla Cppa Eurpa per Club dell ann successiv. 8. Prestiti: a) Massim due per gni Squadra della Scietà Sprtiva; b) I prestiti italiani devn essere tesserati per Scietà Sprtive che nn partecipan al Campinat Italian a Squadre maschile; c) I prestiti stranieri, se nn residenti, devn essere tesserati per la Scietà Sprtiva per cui gareggian. In quest cas nel mdul di tesserament va aggiunta la dicitura Atleta stranier per il Campinat Italian a Squadre ed il tesserament avrà validità esclusivamente per quest ultima gara; d) I prestiti dvrann essere presentati all att del pes al Presidente di Giuria cn il nulla sta della Scietà Sprtiva di appartenenza; e) Gli Atleti che, cn prvvediment della Federazine, sn autrizzati ad allenarsi press una Scietà Sprtiva, ferm restand il tesserament cn la Scietà Sprtiva di appartenenza, sn da cnsiderarsi prestiti al Campinat Italian a Squadre. f) Le Squadre dei Gruppi Sprtivi Militari e dei Crpi dell Stat nn pssn ricevere prestiti. g) Le Squadre dei Gruppi Sprtivi Militari e dei Crpi dell Stat, qualra dichiarin preventivamente alla Federazine che nn prendn parte al prssim Campinat Italian a Squadre, pssn dare in prestit i prpri Atleti ad altre Scietà Sprtive partecipanti al suddett Campinat. Art CAMPIONATO ITALIANO CADETTI A SQUADRE 1. Al Campinat Italian Cadetti a Squadre maschile e femminile pssn partecipare gli Atleti appartenenti alla classe Cadetti graduati cintura verde, blu, marrne e nera. 2. Sn ammesse a partecipare alla finale del Campinat Italian a Squadre tutte le Squadre reglarmente iscritte al Campinat cmprese le Squadre facenti parte della Ranking List. CADETTI MASCHILE A 1 Partecipan le prime 8 squadre della Ranking List presenti e le due finaliste della A2 A 2 Partecipan tutte le squadre presenti ad eccezine delle prime 8 della Ranking List presenti inserite nella serie A 1 Frmula di gara: dppi recuper. A 2 Vengn individuate 4 teste di serie. La finale del Campinat di A2 cstituisce il prim turn del Campinat di A 1 A 1 La griglia di partenza sarà cstruita nel md seguente: Turn preliminare Finale serie A2 7-8 Ranking List Prim turn 1 Ranking List Vincente A2 4 Ranking List 5 Ranking List 2 Ranking List Vincente spareggi 7-8 Ranking List 3 Ranking List 6 Ranking List Semifinali, Finali e Ripescaggi cme da Reglament CADETTE FEMMINILE A 1 Partecipan le prime 4 squadre della Ranking List presenti e le due finaliste della A2 A 2 Partecipan tutte le squadre presenti ad eccezine delle prime 4 della Ranking List presenti inserite nella serie A1 Frmula di gara: dppi recuper. A 2 Vengn individuate 4 teste di serie. La finale del Campinat di A2 cstituisce il prim turn del Campinat di A1 A 1 La griglia di partenza sarà cstruita nel md seguente: Finale serie A2 3 e 4 Ranking List Turn preliminare Prim turn 1 Ranking List Vincente A2 2 Ranking List Vincente spareggi 3-4 Ranki ng List Finali e Ripescaggi cme da reglament. 19

20 3. La gara si svlge cn la frmula della eliminazine diretta cl dppi recuper e cn la durata dei cmbattimenti previsti per la classe Cadetti e nelle seguenti categrie di pes: MASCHILE: Kg FEMMINILE: Kg Nelle gare a Squadre si intende ablit l Hikiwake, per cui gni incntr terminerà cn l assegnazine della vittria di un dei due cmbattenti. All up in cas di parità all scadere del temp reglamentare si prcederà, cme per le gare individuali, cn il Glden Scre. 4. La gara si svlge nell unica girnata di dmenica cn i seguenti rari: SERIE A 2 MASCHILE E FEMMINILE Pes: re 08:00 09:00; Inizi gara: a seguire. SERIE A 1 MASCHILE E FEMMINILE Pes: re 13:00 14:00; Inizi gara. a seguire. E cnsentit alle Scietà Sprtive di utilizzare 5 riserve, 1 per gni categria di pes, e agli Atleti di gareggiare nella categria di pes immediatamente superire a quella risultante all att del pes. 5. Prestiti: a) Massim due purché appartenenti a Scietà Sprtive della stessa Regine; b) I prestiti devn essere tesserati per Scietà Sprtive che nn partecipan alla Fase Finale del Campinat Italian Cadetti a Squadre; c) I prestiti dvrann essere presentati all att del pes al Presidente di Giuria cn il nulla sta della Scietà Sprtiva di appartenenza. d) Gli Atleti che, cn prvvediment della Federazine, sn autrizzati ad allenarsi press una Scietà Sprtiva, ferm restand il tesserament cn la Scietà Sprtiva di appartenenza, sn da cnsiderarsi prestiti al Campinat Italian a Squadre. Art GRAN PREMIO ESORDIENTI A 1. Al Gran Premi Esrdienti A maschile e femminile pssn partecipare gli Atleti appartenenti alla classe Esrdienti A graduati da cintura gialla a marrne. 2. La gara si svlge in Fase Reginale Interreginale cn la durata dei cmbattimenti e nelle categrie di pes previste per la classe Esrdienti A. 3. Sn vietate le tecniche di Shime-waza (Tecniche di sffcament) e Kansetsu-waza (Tecniche di leve articlari) 20

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA Agg. al 31/10/2014 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2014-2015 e scadenze pag. 3 Norme

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F MAGGIO 2015 VENERDÌ 1 ODERZO (TV) Piazza Grande XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F XIX Trofeo Mobilificio

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013 Agg. Al 05 dicembre 2012 1 INDICE REGOLE GENERALI Specialità: definizione Attività: struttura Attività di singolo Coppie Artistico e Coppie Danza Categorie: singolo Formula Uisp Livelli Coppia artistico

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 Notti sul ghiaccio è una gara di pattinaggio a coppie ad eliminazione in cui alcune celebrità hanno accettato di far coppia con altrettanti

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

DOMENICA PROGRAMMA GARA: KARATE (SU 6/7 TATAMI) Stili divisi tra SHOTOKAN/SHOTOKAI ed INTERSTILE (SHITO,WADO,GOJU, SANKUKAY, ecc.).

DOMENICA PROGRAMMA GARA: KARATE (SU 6/7 TATAMI) Stili divisi tra SHOTOKAN/SHOTOKAI ed INTERSTILE (SHITO,WADO,GOJU, SANKUKAY, ecc.). A.s.d. KEN TO ZAZEN LIMBIATE ORGANIZZA: DOMENICA 21 DICEMBRE 2014 15 trofeo FESTA DI NATALE JITAKYOEI F.E.S.I.K. Settore Karate Categ. RAGAZZI-CADETTI-JUNIOR-SPECIAL CATEGORY La gara è aperta a tutti gli

Dettagli

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III Regolamento Organico F.I.N. INDICE TITOLO I CAPO I LE SOCIETA Art. 1 Affiliazione pag. 1 Art. 2 Domanda di affiliazione pag. 1 Art. 3 Domanda di riaffiliazione pag. 2 Art. 4 Accettazione della domanda

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE Il Comitato Organizzatore dell INTERNATIONAL SWIM MEETING AZZURRI D ITALIA ha il piacere di informare le Nazioni interessate, le Squadre e gli Atleti che la manifestazione

Dettagli

Regolamenti 2013: parti generali

Regolamenti 2013: parti generali Regolamenti 2013: parti generali Regole Generali Attraverso gli sport del nuoto, tuffi, sincronizzato, pallanuoto e nuoto in acque libere il programma Master deve promuovere il benessere, l'amicizia, la

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA FEDERAZIONE ITALIANA VELA Settore Programmazione Attività Sportiva Nazionale NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA Edizione 2009 (versione n. 15 con variazioni del 25.03)

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA STATUTO FEDERALE CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA APPROVATO CON DELIBERA PRESIDENTE CONI N. 130/56 E RATIFICATO DALLA GIUNTA C.O.N.I. IL 4/9/2012 INDICE

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 Pagina 1 CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 FINALI NAZIONALI SERIE B MASCHILE DOCUMENTO INFORMATIVO PER IL TEAM MEETING Team Meeting Finali B Maschili Pagina 1 Pagina 2 Sommario 1 INTRODUZIONE...3

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A.

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici A. ORGANI TECNICI NAZIONALI Gli Organi Tecnici Nazionali dell A.I.A. composti da un Responsabile e più componenti, sono:

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C.

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. REGOLAMENTO INDICE 1 ORGANIZZAZIONE 2 SCOPO 3 NORME COMPORTAMENTALI 4 NORME DI CIRCOLAZIONE NEL PADDOCK 5 PRINCIPIO DI AMMONIZIONE 6 ABBIGLIAMENTO

Dettagli

Federazione Italiana Nuoto. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014

Federazione Italiana Nuoto. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014 Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni Federazione Italiana Nuoto F.I.N.A. LE.N. I.LS.E. I.L.S. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014 Ai Presidenti dei Comitati

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli