I BORGHI PIÙ BELLI D ITALIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I BORGHI PIÙ BELLI D ITALIA"

Transcript

1 I BORGHI PIÙ BELLI D ITALIA In collaborazione con

2

3 Scegli i tuoi momenti perfetti con WeBox! In ogni confezione troverai tante proposte, segui il regolamento e scopri tutte le esperienze da vivere pensate per te!

4 Torino, Ottobre 2011 Progetto creativo e coordinamento editoriale: Neri Wolff srl Stampa Agam srl

5 Come utilizzare la tua SCEGLI la tua proposta ideale PRENOTA il tuo servizio PARTI per la tua destinazione Consulta le schede che trovi all interno della confezione, prima di decidere, visita il sito nella sezione dedicata a questo cofanetto; nuove strutture potrebbero essere rese disponibili. Una volta decisa la destinazione vi consigliamo di effettuare la prenotazione qualche settimana prima della data scelta direttamente presso la struttura. WeBox è valida tutti i giorni della settimana, compatibilmente con la disponibilità della struttura scelta. Vi ricordiamo che è indispensabile consegnare il voucher originale (non saranno accettate fotocopie) compilato nelle parti di vostra competenza, alla struttura scelta il giorno della fruizione della webox, in mancanza di questo requisito la struttura potrebbe rifiutare l'erogazione del servizio. Regolamento webox 1. Il voucher, inserito in ogni cofanetto, può essere utilizzato solo una volta in un'unica destinazione. 2. Modifiche e cancellazioni di una prenotazione confermata non potranno essere effettuati se non in accordo e secondo le condizioni della struttura prenotata. 3. La struttura potrà erogare il servizio solo in presenza del voucher originale. 4. Per usufruire della prestazione, l'acquirente o il beneficiario dovrà prenotare direttamente la struttura scelta, che è l'unica responsabile della buona esecuzione del servizio. 5. La conferma del soggiorno è soggetta a disponibilità da verificare al momento della prenotazione. 6. È possibile verificare la possibilità di servizi aggiuntivi (es. terzo letto, notti supplementari) contattando direttamente la struttura. 7. La tua webox non è in alcun caso permutabile con un cofanetto webox di altra tematica o fascia di prezzo (sia essa superiore o inferiore). 8. Il trasporto non è mai incluso nel prezzo della webox: il beneficiario dovrà pertanto raggiungere la struttura scelta autonomamente. 9. In caso di mancato utilizzo, perdita o furto il destinatario non ha diritto ad alcun rimborso. 10. Il prodotto pubblicato può subire variazioni. Per gli aggiornamenti consultare sempre il sito che avrà valore contrattuale. Le fotografie presenti nel cofanetto devono ritenersi indicative e non costituiscono alcuna promessa contrattuale. I dati della tua prenotazione saranno trattati da Alpitour Spa ed eventualmente dell agenzia di viaggio presso cui è stata acquistata la webox. Il regolamento delle webox è consultabile sul sito Alla scadenza di questo cofanetto i servizi non prenotati o non fruiti non saranno rimborsati. In alcuni comuni potrebbe essere richiesto ai clienti il pagamento diretto in hotel di una tassa di soggiorno obbligatoria. Si prega di fare riferimento ai siti internet dei Musei proposti per verificare orari e giorni di apertura.

6

7 BBI Card è la card esclusiva che vi offre vantaggi e sconti nei negozi, nelle botteghe e nei ristoranti dei Borghi più Belli d Italia. È rilasciata direttamente dal Club al costo di 25. BBI Card è offerta in omaggio ai possessori della webox Alpitour ed è valida 1 anno dall'attivazione. I vantaggi della CARD tutta Italia; PER INFORMAZIONI - Tel

8 agriturismi o hotel che verranno confermati sistemazione in hotel o in agriturismo.

9 SPERLONGA (LT) SARNANO (MC) SAN LORENZO IN BANALE (TN) SAN GINESIO (MC) Hotel Grazia È a pochi metri dallo splendido mare di Sperlonga. La sua cucina, da asso nella manica che convinceva i clienti più scettici, dopo la ristrutturazione avvenuta nel 2005 è adesso il fiore all'occhiello di questo albergo. 28 camere con balcone, bagno privato completo con doccia ed asciugacapelli, aria condizionata, frigobar, cassetta di sicurezza e TV color (a richiesta anche con ricezione satellitare Sky), che alzano il livello della categoria di appartenenza. I Clienti possono usufruire, sempre gratuitamente, del parcheggio privato e della spiaggia a loro esclusivamente riservata. Cordialità, efficienza e stile sono le caratteristiche di questo albergo che la famiglia Galli gestisce con passione. L affetto che accoglie gli ospiti, rende amara ogni partenza dal Grazia Hotel. Albergo Ristorante La Villa A pochi passi dal Centro Storico di Sarnano, ma lontano dai rumori e immerso nel verde del nostro parco privato secolare, è possibile trovare un'oasi di tranquillità nel delizioso Albergo La Villa, capace di far dimenticare lo stress quotidiano e i ritmi frenetici della vita moderna. La struttura ricettiva, ricavata da una Villa Patrizia realizzata tra l ottocento e il novecento opportunamente adattata sorge in posizione sopraelevata, a duecento metri dalla piazza centrale di Sarnano, 5 minuti a piedi. L ambiente che la circonda, la tranquillità delle aree agresti circostanti, consentono un soggiorno a misura d uomo. Ospita a speciali condizioni, anche gruppi sociali specialmente nei periodi di bassa stagione. È collegato direttamente con lo stabilimento termale di San Giacomo, con gli impianti sciistici di Sassotetto e Maddalena e con il parco nazionale dei Monti Sibillini situati nel territorio comunale. Garnì Lago Nembia Il Garnì Lago Nembia offre una struttura con stanze arredate in modo confortevole dotate di servizi privati, TV, telefono a teleselezione diretta, zona WiFi, confortevole sala colazione, centro fitness, sauna, bagno turco, vasca idromassaggio, parcheggio scoperto riservato ai clienti. Nel fabbricato adiacente in funzione il ristorante omonimo, rinomato per le specialità di selvaggina. Country House Villa Sabina In un Casolare del 1600 completamente ristrutturato, nasce Villa Sabrina; un'accogliente e ben arredata struttura situata alle pendici dei Monti Azzurri a circa 4 Km dallo stupendo borgo medievale di San Ginesio e a soli 10 km dalla località sciistica e Termale di Sarnano. Offriamo ai nostri ospiti piacevoli e confortevoli soggiorni in armonia con la natura, camere spaziose ed accoglienti, una colazione gustosa ed abbondante ed un ottimo rapporto qualità prezzo. La zona è molto ben servita da locali, bar, supermercati e ristoranti caratteristici della buona cucina marchigiana. Ogni stanza è dotata di televisione con canali satellitari, è disponibile una sala TV con lettore DVD e sono accettati cani di piccola taglia. Accettiamo inoltre le principali Carte di Credito ed è disponibile connessione WIFI in tutta la struttura. TIPOLOGIA AGRITURISMO TIPOLOGIA HOTEL

10 INDICE BORGHI D'ITALIA Sarre (AO) 11 Etroubles (AO) 13 Volpedo (AL) 15 Mombaldone (AT) 17 Ricetto di Candelo (BI) 19 Chianale (CN) 21 Neive (CN) 23 Orta San Giulio (NO) 25 Lovere (BG) 27 Bienno (BS) 29 Monte Isola (BS) 31 Tremosine (BS) 33 Soncino (CR) 35 San Benedetto po (MN) 37 Fortunago (OV) 39 Chiusa (BZ) 41 Vipiteno-Sterzing (BZ) 43 Rango (TN) 45 San Lorenzo in Banale (TN) 47 Gradisca D'Isonzio (GO) 49 Arquà Petrarca (PD) 51 Borghetto (VR) 53 Portobuffolè (TV) 55 Campo Ligure (GE) 57 Apricale (IM) 59 Brugnato (SP) 61 Manarola (SP) 63 Tellaro (SP) 65 Vernazza (SP) 67 Finalborgo (SV) 69 Laigueglia (SV) 71 Dozza (BO) 73 Castell'Arquato (PC) 75 Vigoleno (PC) 77 Brisighella (RA) 79 Montefiore Conca (RN) 81 Montegridolfo (RN) 83 San Leo (RN) 85 Scarperia (FI) 87 Giglio Castello (GR) 89 Pitigliano (GR) 91 Suvereto (LI) 93 Buonconvento (SI) 95 Cetona (SI) 97 San Casciano dei BAgni (SI) 99 Corinaldo (AN) 101 Grottammare (AP) 103 Moresco (AP) 105 Offida (AP) 107 Matelica (MC) 109 San Ginesio (MC) 111 Gradara (PU) 113 Bettona (PG) 115 Bevagna (PG) 117 Castiglione del Lago (PG) 119 Corciano (PG) 121 Deruta (PG) 123 Norcia (PG) 125 Spello (PG) 127 Trevi (PG) 129 San Gemini (TR) 131 Stroncone (TR) 133 Castel di Tora (RI) 135 Castel Gandolfo (RM) 137 Sperlonga (LT) 139 Civita di Bognoregio (VT) 141 Anversa degli Abruzzi (AQ) 143 Pacentro (AQ) 145 Pescocostanzo (AQ) 147 Scanno (AQ) 149 Villa Lago (AQ) 151 Castelli (TE) 153 Civitella del Tronto (TE) 155 Oratino (CV) 157 Nusco (AV) 159 Albori (SA) 161

11 Castellabate (SA) 163 Furore (SA) 165 Altomonte (CS) 167 Chianalea (RC) 169 Stilo (RC) 171 Locorotondo (BA) 173 Bovino (FG) 175 Roseto Valforte (FG) 177 Vico del Gargano (FG) 179 Specchia (LE) 181 Guardia Perticara (PZ) 183 Venosa (PZ) 185 Brolo (ME) 187 Castelmola (ME) 189 Montalbano Elicona (ME) 191 Novara di Sicilia (ME) 193 San Marco d'alunzio (ME) 195 Savoca (ME) 197 Cefalù 199 Geraci Siculo (PA) 201 Carloforte (CI) 203 Bosa (OR) 205 Castelsardo (SS) 207

12 10

13 BARD (AO) Valle D Aosta I prodotti del borgo È difficile crederci, ma basta una stretta lingua di terreno semipianeggiante lungo la Dora e alcuni terrazzamenti sul ciglio della strada romana per dar vita, grazie alla tenacia di pochi coltivatori, a un prelibato cru dal nome suggestivo: il vino dei rocchi di Bard. È un rosso dal colore brillante tendente al granata, dal profumo mandorlato, di vitigno Nebbiolo che può raggiungere i 12 gradi, giustamente famoso già nell antichità. Il piatto del borgo Le ricette tradizionali che costituiscono il piatto tipico di feste e ricorrenze sono due: le fiuor di cousse, ossia i fiori di zucca ripieni e cotti al forno, e le paste ad melia, le paste di meliga, fatte con la farina di mais, la cui coltura nella valle fu introdotta, secondo la tradizione, dal conte Nicole intorno alla metà del XVIII secolo. A Natale, dopo la messa di mezzanotte, ci si rifocilla con una tazza di brodo bollente, le bœuf de Noël. Lo spirito del luogo La nuova piazzaforte è considerata un capolavoro dell architettura militare. Compatta e massiccia, composta da caserme, camminamenti coperti, imponenti mura e feritoie che occupano interamente i fianchi dello sperone roccioso, era dotata di 283 locali ed è arrivata ad ospitare fino a mille persone. Alla fine dell 800 la fortezza si avviò al declino, utilizzata prima come bagno penale e poi come deposito di munizioni. Il suggestivo borgo medievale, con i suoi tetti coperti di lose, le lastre d ardesia locale, si snoda ai piedi del forte lungo l antica via consolare romana, di cui restano diverse tracce: un tratto di strada, archi, muri, il ponte sul torrente. Nel borgo sono conservate 25 case dichiarate monumenti storici, fra le quali la Casa Nicole (n civico 41-45) risalente al XV secolo. L edificio, costruito in parte su una delle porte d ingresso al borgo, appartenne ai nobili De Jordanis e nel 1744 divenne la residenza dei nobili Nicole, ultimi conti di Bard. Sull intonaco esterno sono ancora visibili i segni dei proiettili sparati, nel maggio 1800, dai difensori del Forte contro l esercito napoleonico. Scheda Tecnica Altitudine: m.318 s.l.m. Abitanti: 140 Patrono: Distanze in Km: Per Prenotazioni BORGHITRAVEL Tel Il soggiorno comprende Una notte in camera matrimoniale o doppia con prima colazione, la strutturà sarà all'interno del Borgo scelto e verrà comunicata in fase di prenotazione. Pensato per voi Degustazione di Nebbiolo. 11

14 12

15 ETROUBLES (AO) Val d Aosta I prodotti del borgo La VEILLÀ è una rappresentazione degli antichi mestieri. Per una sera, Etroubles e i suoi abitanti rievocano i tempi passati, fortunatamente non ancora completamente dimenticati. Nella strada principale del paese e nelle stradine laterali sono riproposti dal vivo vecchi mestieri, legati; all artigianato e alla vita sociale. Non mancano poi i vari punti ristoro, con le varie specialità: le grigliate miste con verdure, il minestrone, la panna con i lamponi e le bugie, la seuppa freida, il caffè, i vini valdostani. E poi ancora tanta musica tradizionale dal vivo e la sfilata delle maschere tradizionali di carnevale che, rievocano in modo ironico il passaggio di Napoleone. Il piatto del borgo La Fontina è un formaggio a Denominazione d Origine Protetta (DOP). La preparazione e la cottura del pane nero, il pane di segala e frumento che era la base dell'alimentazione della famiglia. Ad Etroubles, vi sono diverse piantagioni di lamponi. La produzione è molto alta e sono la specialità più apprezzata dai buongustai durante la Veillà. Sono serviti con la panna di montagna, montata. Scheda Tecnica Altitudine: Abitanti: 496 Patrono: Distanze in Km: Lo spirito del luogo Il borgo medioevale di Etroubles merita un attenzione particolare. Una passeggiata tra le vecchie stradine in ciottolato, gli splendidi fontanili da cui zampilla l acqua fresca proveniente dal monte Vélan, le antiche abitazioni recentemente ristrutturate in pietra locale con tetti in lose che creano un atmosfera fiabesca, il campanile quattrocentesco da cui scoccano le ore, la chiesa ottocentesca con affreschi. L amministrazione comunale, ha realizzato, nel maggio 2005, un progetto unico in Valle d Aosta: un museo a cielo aperto unendo così il suggestivo paesaggio di montagna a opere artistiche di grande qualità. Il borgo ospita 21 opere d arte firmate da artisti di fama mondiale che rimarranno esposte 365 giorni all'anno. Inoltre, Etroubles è sede di altri due musei stanziali: la latteria e la centralina Bertin. All interno del vecchio locale è allestito un museo che illustra le varie fasi di lavorazione del formaggio, del burro e del ceras con gli attrezzi originali dell epoca. Per Prenotazioni BORGHITRAVEL Tel Il soggiorno comprende Una notte in camera matrimoniale o doppia con prima colazione, la strutturà sarà all'interno del Borgo scelto e verrà comunicata in fase di prenotazione. Pensato per voi Degustazione di formaggi DOC. 13

16 14

17 VOLPEDO (AL) Piemonte I prodotti del borgo Data la spiccata vocazione agricola di questo borgo i prodotti che più lo rendono noto sono pesche e fragole con i loro derivati (marmellate e pesche sciroppate) ma anche uva, ciliegie e albicocche. Il piatto del borgo Gnocchi di patate quarantine con tartufo; terrina di coniglio o di lepre; bavarese alle pesche gialle di Volpedo su salsa di fragole di Volpedo. Lo spirito del luogo Questo antico borgo dalla struttura urbanistica d impronta medievale e dal fascino rurale, vanta di aver dato i natali a Giuseppe Pellizza uno dei più grandi pittori italiani vissuti tra Ottocento e Novecento. La visita del borgo ha inizio dunque dallo Studio fatto costruire da Pellizza nel 1888, l atelier, che era per l artista luogo di lavoro ma anche di studio e di incontro con gli amici; i luoghi del pittore rivivono attraverso le riproduzioni in grande formato di dieci opere disseminate nel borgo e collocate in punti selezionati, a diretto confronto con gli scorci di paesaggio che le hanno ispirate. In questo museo all aria aperta, il continuo paragone tra oggi e ieri sollecita il ricorso alla potenza dell arte, che si manifesta via via lungo il percorso. Proseguendo si entra in piazza Perino, già sede del mercato del bestiame e ora del mercato della frutta, l ottocentesco palazzo comunale e si entra nella piazza principale, che sarà a breve oggetto di recupero. La stretta via della Chiesa, incastonata nel cuore dell antico castrum, conduce alla piazzetta, oggi chiamata Quarto Stato. Continuando per via del Torraglio, si scende lo scalone e si giunge alle vecchie mura d impianto cinquecentesco. Riprendendo a ritroso via Cavour, si passa davanti alla sede della ex Società operaia di mutuo soccorso (1896) e si arriva alla millenaria Pieve, gioiello romanico della val Curone. Scheda Tecnica Altitudine: Abitanti: Patrono: Distanze in Km: Per Prenotazioni BORGHITRAVEL Tel Il soggiorno comprende Una notte in camera matrimoniale o doppia con prima colazione, la strutturà sarà all'interno del Borgo scelto e verrà comunicata in fase di prenotazione. Pensato per voi Escursione in bicicletta panoramica tra i sentieri della pianura circostante. 15

18 16

19 MOMBALDONE (AT) Piemonte I prodotti del borgo Capre, caprette, montoni, non è raro incontrarli a Mombaldone. Guidati al pascolo da un cane e da un anziano contadino, si arrampicano sui calanchi più aridi e brucano arbusti, erbe e piante aromatiche che conferiscono al latte un sapore del tutto particolare. L'allevamento caprino, dopo un periodo di stasi, sta conoscendo oggi nuova fortuna, grazie soprattutto ai buoni guadagni garantiti dalla robiola Dop di Roccaverano. Anche i ristoranti di chiara fama hanno scoperto la delicatezza della carne dei capretti di questa terra. Le aziende più importanti selezionano montoni da riproduzione per garantire la sanità della razza e il mantenimento delle qualità tradizionali. Lo spirito del luogo Immerso nei calanchi, come un'oasi in un deserto di tufo ingentilito dalle ginestre, Mombaldone è l'unico borgo della Langa Astigiana ancora cinto delle mura originarie. L'impianto urbanistico è semplice: a schema lineare servito da un'unica strada maestra, lastricata in ciottoli e sternìa. L'abitato è rafforzato verso la valle da forti muraglie difensive. Partendo da via Cervetti, si può ammirare la Porta d'ingresso al ricetto, ad arco acuto, intatta nella sua forma di origine medievale. Essa costituisce l'accesso al borgo antico e sulla piazza Umberto I, epicentro del borgo, convergono le maggiori emergenze monumentali. La prima è l'oratorio dei SS. Fabiano e Sebastiano, edificato sul fossato del castello nel La seconda è la Chiesa parrocchiale di S. Nicola, costruita a pianta esagonale nel 1790, sempre sul fossato del castello, opera di Giovanni Matteo Zucchi: l'interno custodisce tele secentesche (fra cui alcune di Giovanni Monevi) e un gigantesco organo realizzato dai torinesi Fratelli Collino nel Oltrepassata la piazza, la strada s'inerpica verso la sommità più elevata del borgo, dove il paese si disperde nella campagna. Si fiancheggia ciò che resta del Castello (XIII- XIV sec.). Al centro del Castello si erge una torre quadrata, ora poco più che un rudere, diroccata non solo dal tempo e dall'incuria ma anche per volontà nobiliare. Tralasciando il borgo, di moderno insediamento, formatosi a partire dal 1870 intorno alle costruzioni ferroviarie della linea Acqui-Savona, si può cercare, a nord del ponte sul Bormida, il vecchio Molino di Mombaldone (XVI-XVII sec.). Il piatto del borgo Il menù di Mombaldone comincia con un antipasto di salame locale, prosegue con un primo di pasta fatta in casa (i tajarìn) o di ravioli al plìn, mentre per i secondi la scelta è tra il capretto di Langa o il tipico montone grasso arrosto, la trippa o il bollito in salsa verde (il tradizionale bagnét) per finire con una delicata robiola Dop di Roccaverano accompagnata da mostarda e miele. Scheda Tecnica Altitudine: Abitanti: Patrono: Distanze in Km: Per Prenotazioni BORGHITRAVEL Tel Il soggiorno comprende Una notte in camera matrimoniale o doppia con prima colazione, la strutturà sarà all'interno del Borgo scelto e verrà comunicata in fase di prenotazione. Pensato per voi Degustazione di salumi tipici. 17

20 18

21 RICETTO DI CANDELO (BI) Piemonte I prodotti del borgo È un salame sotto grasso chiamato salam 'd l'ula. Tipici anche i dolci croccanti del Ciavarin. Il piatto del borgo La paletta candelese è un salume costituito dalla scapola di suino sgrassata e refilata, salata e massaggiata manualmente e prodotta secondo tradizione in limitate quantità. Lo spirito del luogo Il Ricetto è una fortificazione collettiva sorta per iniziativa della popolazione di Candelo negli anni a cavallo tra Duecento e Trecento ed è il più intatto di tutti i ricetti del Piemonte. La cinta muraria ne segue tutto il perimetro ad eccezione del lato sud, ora occupato dal palazzo comunale in stile neoclassico costruito nel 1819 in stridente contrasto con l'architettura medievale del ricetto. Gli angoli del ricetto sono protetti da quattro torri rotonde, in origine tutte aperte verso l'interno per facilitare le operazioni di difesa. L'unica via d'accesso era protetta, a sud, da una poderosa torre-porta, mentre al centro del lato nord, tra due torri angolari rotonde, si trova ancora la torre di cortina. Varcata la torre-porta, ci si trova in una piazzetta pavimentata con le pietre tondeggianti del vicino torrente. La costruzione più imponente è il palazzo del principe. Dal ricetto, scendendo lungo il tratto erboso a sinistra della torre di sud-ovest, si raggiunge la chiesa di S. Maria attraverso un viottolo che costeggia la roggia Marchesa, il canale che dal 1561 dà acqua alle campagne circostanti e alle risaie del Vercellese. Scheda Tecnica Altitudine: m. 350 s.l.m. Abitanti: 8040 (100 nel borgo). Patrono: Distanze in Km: Per Prenotazioni BORGHITRAVEL Tel Il soggiorno comprende Una notte in camera matrimoniale o doppia con prima colazione, la strutturà sarà all'interno del Borgo scelto e verrà comunicata in fase di prenotazione. Pensato per voi Degustazione di vini all interno dell enoteca regionale della Serra. 19

22 20

23 CHIANALE (CN) Piemonte I prodotti del borgo Un tempo la valle era nota, e La Cianal in particolare per il miele e l'artigianato del legno. Oggi si continuano a produrre ottimi formaggi d'alpeggio. Il piatto del borgo Les ravioles: gnocchi di patate locali impastate con formaggio e condite con burro fuso; Polenta concia; Cruzetin: gnocchetti aciduli di farina di segale. Lo spirito del luogo Il borgo di Chianale è diviso dal torrente Varaita in due nuclei collegati tra loro da un ponte in pietra, vero cuore del borgo. Il ponte si trova in corrispondenza di una piccola piazzetta con fontana su cui si affaccia l'antica Chiesa Sant'Antonio. Sorta nel XIV secolo, è stata la Parrocchiale di Chianale dal 1459 fino a tutto il Seicento. semplice e armoniosa, con il campanile a vela biforato e un portichetto d'ingresso, presenta un meraviglioso portale romanico a triplice ghiera. L'interno è ad aula con volta a botte. Gli archi trasversali sono retti da mensole scolpite con espressivi mascheroni e tètes coupèes che rimandano all'arcaico substrato celtico. Sullo Chemin Royal, asse centrale del borgo, l'edificio al numero civico 17, Casa Martinet, è ciò che resta del Tempio Calvinista. Chianale fù, per buona parte del 600 fino alla vigilia della revoca dell'editto di Nantes, l'unico centro della Valle in cui fosse consentita la libertà di culto. Si noti sulla facciata la bifora con le armi di Francia e Delfinato. Scheda Tecnica Altitudine: m s.l.m Abitanti: Patrono: agosto. Distanze in Km: Per Prenotazioni BORGHITRAVEL Tel Il soggiorno comprende Una notte in camera matrimoniale o doppia con prima colazione, la strutturà sarà all'interno del Borgo scelto e verrà comunicata in fase di prenotazione. Pensato per voi Passeggiata naturalistica per conoscere la flora e la fauna nel bosco dell'alevè. 21

24 22

25 NEIVE (CN) Piemonte I prodotti del borgo Il Barbaresco che vi riempie il calice col suo color rosso granato che sfuma in arancione, non è l unico frutto benedetto di questa terra. Neive non vive di solo vino, ma produce anche un celebre salame, di gusto dolce e profumato al Barbaresco, nonché una nocciola Piemonte IGP dal sapore e aroma finissimi, altra splendida coltura di Langa. In questo ristretto ambito collinare cresce inoltre il pregiato tartufo d Alba. Il piatto del borgo Ogni esperienza gastronomica rasenta, a Neive, l assoluto, potendo scegliere, nel menu ideale, tra bagna caôda, tajarin al tartufo, carne cruda all albese, coniglio al civèt, torta di nocciole, zabaione al moscato. Per grandi tavolate è adatto il fritto misto alla piemontese mentre per sobillare le papille gustative va bene la fonduta con sfoglie di tartufo bianco. Lo spirito del luogo La parte storica di Neive è avvolta ad anelli intorno all antico ricetto. Il castello non esiste più, ma è rimasto l impianto medievale della cittadina con le case dai tetti rossi addossate le une alle altre. Poiché questa è terra di grandi vini, non mancherà una visita alle aziende vinicole, spesso ospitate in dimore signorili come quella settecentesca dei Conti di Castelborgo, la cui cantina sprigiona balsami tra decorazioni e arredi d epoca. Dello stesso architetto è l Arciconfraternita di San Michele, realizzata tra 1759 e 1789 in stile barocco sabaudo. Sul portale della chiesa sono curiosamente scolpiti i simboli rivoluzionari dei diritti dell uomo. La dimora più antica del borgo è Casa Cotto, risalente agli inizi del XIII secolo. Dello stesso periodo è la vicina Torre dell Orologio (1224) costruita sotto il dominio del comune di Asti. Ancora più tarda è la Torre del monastero (secolo X) in stile romanico. Spiccano tra gli edifici sacri di Neive le due cappelle cinquecentesche dedicate a San Rocco e a San Sebastiano e la Cappella di San Rocco,con portico e campanile. È situata appena fuori le mura meridionali, davanti all arco che costituiva una delle due porte d accesso al paese e che congiunge oggi la Casa Demaria (secolo XVI) con il Castello dei Castelborgo. Un piccolo gioiello d arte salvato dal degrado dagli attuali proprietari è Casa Bongioanni, ricca di affreschi e stucchi d opera. Scheda Tecnica Altitudine: m. 308 s.l.m. Abitanti: Patrono: Distanze in Km: Per Prenotazioni BORGHITRAVEL Tel Il soggiorno comprende Una notte in camera matrimoniale o doppia con prima colazione, la strutturà sarà all'interno del Borgo scelto e verrà comunicata in fase di prenotazione. Pensato per voi Degustazione di Barbaresco, Barbera, Dolcetto d Alba. 23

26 24

27 ORTA SAN GIULIO (NO) Piemonte I prodotti del borgo La mortadella di fegato. Il piatto del borgo Il risotto al persico. Lo spirito del luogo Arrivando da Gozzano, il lungolago che annuncia Orta è ricco di dimore ottocentesche in stile neoclassico caratterizzate da giardini fioriti. Si entra nel borgo tra eleganti palazzi sei-settecenteschi coi loggiati aperti sui giardini digradanti a lago. Piazza Motta è un salotto chiuso su tre lati dai portici. Lo sguardo viene subito catturato dalle linee nette di una costruzione rinascimentale, il Palazzo della Comunità della Riviera (1582). Proseguendo per via Olina, s'incontrano Casa Olina, l'ospedale del 1602 e, all'incrocio con una piccola salita, Casa Monti Caldara (XVII sec.). Poco oltre, la seicentesca Casa Bossi, oggi sede del Comune, e più avanti sorgono l'oratorio di S. Rocco (1631), diverse dimore setteottocentesche (Casa Gippini, Casa Tosi, le ville Durio e Motta), e via Bersani, ricca di scorci medioevali. La Salita della Motta ha sul lato destro la quattrocentesca Casa detta dei Nani perché sopra l'architrave di legno si trovano quattro piccole finestre, e quasi di fronte, un'altra antica dimora del XVI sec.; a sinistra, il Palazzo De Fortis Penotti e sulla destra Palazzo Gemelli. Il culmine della salita è rappresentato dalla Chiesa di S. Maria Assunta, nella quale merita uno sguardo il portale di pietra di Oria. Costeggiando le mura di palazzo Gemelli ci si avvia lungo la salita che porta al Cimitero di San Quirico e poi al Sacro Monte. Ultima tappa, l'isola di San Giulio, che sorge a circa 400 m dalla riva. Da qui si può ammirare l'alto campanile della Basilica. Di questa antica struttura rimane l'abside maggiore, mentre le navate furono costruite nei secoli X e XI. Risale agli inizi del XII sec. il magnifico ambone, realizzato con la locale pietra scolpita (la stessa del portale della parrocchiale) e considerato una delle più pregevoli testimonianze dell'arte romanica in Italia. Scheda Tecnica Altitudine: Abitanti: 1100 (500 nel borgo). Patrono: Distanze in Km: Per Prenotazioni BORGHITRAVEL Tel Il soggiorno comprende Una notte in camera matrimoniale o doppia con prima colazione, la strutturà sarà all'interno del Borgo scelto e verrà comunicata in fase di prenotazione. Pensato per voi Passeggiata benessere all interno della riserva naturale del Sacro Monte. 25

28 26

29 LOVERE (BG) Lombardia I prodotti del borgo Dalla Val Camonica e dalla Val Seriana, ma anche dalla pianura bresciana, arrivano molte varietà di formaggio e la farina di granturco macinata a pietra. Specialità della zona sono i salumi, tra cui la salciccia di castrato, la soppressa e il musetto. Il piatto del borgo Regina, è naturalmente la polenta, che accompagna il pesce di lago o la carne. è servita calda o alla griglia, ma sempre rigorosamente gialla. Oltre ai salumi e ai formaggi, immancabili sono i ravioli bergamaschi chiamati casunsei, conditi con burro fuso e salvia. Il dolce tipico in pan di spagna vuole rappresentare il piatto tipico della cucina bergamasca polenta e osei Lo spirito del luogo Dopo una curva, il lago. Dopo aver viaggiato tra i monti e le valli bergamasche e bresciane si arriva, improvvisamente dopo una curva, a Lovere. Il tessuto urbano si è sviluppato in funzione del suo territorio, stretto tra lago e montagna, e si presenta come un grande anfiteatro. Splendidi palazzi costruiti con buon gusto e perfetto senso architettonico, fanno da secoli degna cornice e splendida corona alla piazza del porto, una delle più belle dei laghi Lombardi. Dalla piazza, attraversando il rione delle beccarie, si sale per il centro storico e si arriva in piazza Vittorio Emanuele II, dove l orologio della vecchia torre civica scandisce il passare del tempo. In questa piazza, racchiusa tutt intorno da splendidi edifici, confluiscono tutte le vie piccole e strette del borgo medievale. Si sale ancora e si arriva alla chiesa di S. Giorgio. Eretta alla fine del XIV sec. sulle strutture della medievale torre Söca, fu ampliata e modificata nel tempo, fino al XIX sec. Contiene una grandiosa tela posta sulla controfacciata raffigurante Mosè che fa scaturire l acqua dalla rupe del pittore fiammingo Jean de Herdt (1657); la pala dell altare sinistro dipinta da Gian Paolo Cavagna ( ) con l Ultima cena, e la pala dell altare maggiore del bresciano Antonio Gandino ( ). All altare della madonna addolorata il 21 novembre del 1932 le due future Sante di lovere presero i voti. Scheda Tecnica Altitudine: Abitanti: 5550 (1160 nel Borgo). Patrono: Distanze in Km: Per Prenotazioni BORGHITRAVEL Tel Il soggiorno comprende Una notte in camera matrimoniale o doppia con prima colazione, la strutturà sarà all'interno del Borgo scelto e verrà comunicata in fase di prenotazione. Pensato per voi Percorso benessere all interno di una SPA. 27

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco Carta dei Vini 2015 Vini SPUMANTI Franciacorta Cuve Imperiale Brut Superiore Brut Berlucchi Regione LOMBARDIA Uve Chardonnay e Pinot Nero Vino Bouquet ricco e persistente,con note fruttate e floreali.

Dettagli

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA I T A L I A N O EXPO 2015 I marchi DOP e IGP sono marchi di qualità che vengono assegnati dalla Commissione Europea. I requisiti per il riconoscimento

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata Piemonte Piemonte Piemonte DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, province di Alessandria e Asti ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, nelle

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie!

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! Family Trancio di Prosciutto 2 kg Trancio di Pancetta Arrotolata 600 gr Zampone 1 kg Lenticchie 500 gr Trentingrana 500 gr Mortadella 500 gr Pasta

Dettagli

I Borghi più belli d Italia Atmosfera e qualità certificate. Scopri il fascino dell Italia minore.

I Borghi più belli d Italia Atmosfera e qualità certificate. Scopri il fascino dell Italia minore. I Borghi più belli d Italia Atmosfera e qualità certificate. Scopri il fascino dell Italia minore. Club di Prodotto art 23 Statuto ANCI I Borghi più belli d Italia Dolci atmosfere d Italia: è nato il Club

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM il nuovo modo di bere Abruzzo Abruzzo DOP Tullum Tullum è il riconoscimento ai produttori di Tollo, cittadina in provincia di Chieti, che vedono premiata la vocazione di un

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà.

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Al Roccolo Fattoria Piolanti A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Ragiungèl, l è facil tè po minga sbaglià. Ocio, sculta che tè spieghi mi Ciapa la strada che la và de là.

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso PINOT GRIGIO : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% : in bianco, solo acciaio NOTE GUSTATIVE : colore giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo elegante di frutta matura, fiori di campo e fieno

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

o ami la carne o te ne innamorerai Menù

o ami la carne o te ne innamorerai Menù o ami la carne o te ne innamorerai Menù Hanno inventato il matrimonio perché non si può cucinare per una persona sola. Anche per questa ragione amiamo cucinare gli stessi piatti per più persone. Nel caso,

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO Questo itinerario intende condurvi alla scoperta delle Valli dell Oltrepò celebri per le produzioni viticole, idealmente costruito per permettervi di scoprire oltre alle bellezze del territorio anche l

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Appendice I - Prodotti tipici da somministrare tal quali o come ingredienti di ricette tipiche

Appendice I - Prodotti tipici da somministrare tal quali o come ingredienti di ricette tipiche I RISTORANTI DEL BUON VINO Marchio OSPITALITA ITALIANA della Ristorazione Tipica Astigiana Appendici I, II, III al Disciplinare per la qualificazione dei ristoranti tipici della provincia di Asti Appendice

Dettagli

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO.

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. La linea Bollicine Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. Una linea composta da sei Bottiglie dal packaging elegante e piacevole che ne esalta appieno lo stile. Prosecchi a denominazione

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

Vincenzo Antonina e tutto lo Staff

Vincenzo Antonina e tutto lo Staff Tutti i prodotti che potete assaporare, pane, pasta fresca,dolci e quant'altro sono tutti confezionati dalla nostra cucina. Poniamo particolare attenzione ai prodotti tipici locali e alle materie prime

Dettagli

60,99 cad. Monet. Da soli

60,99 cad. Monet. Da soli Monet Da soli 60,99 cad. Cesto in vimini intrecciato bicolore con manici: Panettone classico Milanese, incartato a mano Tre Marie, 750 g Bottiglia legatura Mionetto frizzante Mionetto, 750 ml Bottiglia

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Il lavoro nell Europa medievale La bottega artigiana come luogo dell'apprendere e del produrre

Il lavoro nell Europa medievale La bottega artigiana come luogo dell'apprendere e del produrre Il lavoro nell Europa medievale La bottega artigiana come luogo dell'apprendere e del produrre Botteghe artigiane. Partic. da Ambrogio Lorenzetti, Effetti del buon governo nella città Palazzo Pubblico,

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

La maggior. parte delle attrazioni sono nei paraggi! RESIDENZA BORSARI

La maggior. parte delle attrazioni sono nei paraggi! RESIDENZA BORSARI La maggior parte delle attrazioni sono nei paraggi! La maggior parte delle attrazioni sono nei paraggi! Quando visiti una nuova città, o viaggi per lavoro, spesso senti l incredibile desiderio di immergerti

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

di albicocche. ) senza glutine ) senza lattosio GIu~BuII~

di albicocche. ) senza glutine ) senza lattosio GIu~BuII~ Dr Schàr Foodservice ri Chi è affetto da celiachia non deve assolutamente rinunciare a mangiare al ristorante; attenendosi ad alcune regole e suggerimenti è possibile consumare i propri pasti al ristorante,

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG)

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) EMAA 13/14 XII / 1 DO e IG protette da cosa? Il Regolamento

Dettagli

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI -numero luoghi: 10 -tempo necessario: 1 giorno (2 giorni x itinerari 1 e 2) -sequenza consigliata:

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte

Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte Egregio Collega, Qual è la migliore copertura di cioccolato al latte? Quali sono le sue potenzialità? oppure Che sapore assume quando utilizzato in

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Gli eventi organizzati in provincia di Trento che hanno al loro centro una proposta enogastronomica sono, nell arco dell anno, numerosi.

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

Il ristorante. Marco Mazzanti

Il ristorante. Marco Mazzanti Il ristorante I colori del mare, i sapori della tradizione la calda accoglienza e la cantina generosa sono le note caratteristiche della Tartana. Benvenuti nel nostro ristorante. Marco Mazzanti Il mare

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO +39.06.97602592 DOP&IGP_Guida Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO Pag. 2 Intro e Fonti Pag. 3 DOP o IGP? Differenze

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Schede tecniche LA SOURCE

Schede tecniche LA SOURCE Schede tecniche LA SOURCE s.a.s di Celi Stefano & C. Società Agricola - C.F. e P. IVA 01054500077 Loc. Bussan Dessous, 1-11010 Saint-Pierre (AO) - Cell: 335.6613179 - info@lasource.it Documento scaricato

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5).

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5). Ceramica Nell antichità il vaso non era un semplice un semplice oggetto utile nella vita quotidiana, ma era anche merce di scambio. Il lavoro del vasaio, inizialmente era collegato alle stagioni e dunque

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO.

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. Provincia di BERGAMO Comune di Arzago d'adda. Provincia di CREMONA Comuni di Agn adello, Pandino, Palazzo Pignano, Monte Cremasco,

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli