Economics di base per la gestione d impresa. Roma Milano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Economics di base per la gestione d impresa. Roma Milano"

Transcript

1 Economics di base per la gestione d impresa Roma Milano

2 Economics di base per la gestione d impresa In collaborazione con Con il patrocinio di Gli obiettivi del Master Il Master di specializzazione Economics di base per la gestione d impresa nasce con l obiettivo di allenare con ritmo progressivo nelle varie discipline di governance economico-finanziaria coloro che desiderano approcciarsi e migliorarsi in tale ambito. Per gestire efficacemente ed efficientemente un impresa e il suo business, per interpretare correttamente i dati economici, patrimoniali e finanziari, per supportare le scelte decisionali operative e strategiche dell attività quotidiana è oggi indispensabile avvicinarsi alle tematiche della gestione dell impresa, capire la logica del bilancio e saper interpretare e valutare i dati contabili, saper utilizzare correttamente la terminologia tecnica economico-finanziaria, anche ai fini della redazione del budget, conoscere le leve che agiscono sulla marginalità e sulla redditività del business, interpretare le tecniche di controllo e monitoraggio dei costi e valutare i risultati di performance tramite indici di bilancio e report gestionali. Restando nella metafora della palestra sportiva, il Master si apre con un business game, ovvero una simulazione economico-finanziaria che utilizza la metodologia learning by touching & learning by doing. I moduli successivi mirano a fornire le informazioni necessarie per supportare le scelte decisionali operative e strategiche, interpretare e valutare i numeri dell azienda, il bilancio ed i risultati del business. La Struttura A chi è rivolto Manager di funzione (Marketing, Comunicazione, Risorse Umane, Qualità, Vendite, ecc.) Laureati in discipline giuridiche ed umanistiche Consulenti tecnici (ingegneri, architetti, geometri) Addetti all area amministrativa e finanziaria Avvocati Imprenditori Durata Il Master, in formula part-time, si sviluppa nell arco di 6 moduli, dal 4 maggio al 6 luglio 2012 (sede di Roma) e dal 17 maggio al 21 settembre 2012 (sede di Milano). È possibile iscriversi all intero percorso o ai singoli moduli. I Moduli di studio Financial Training Game I MODULO Cos è il bilancio II MODULO Come interpretare i numeri di bilancio III MODULO Budget e Business Plan IV MODULO Gestione finanziaria e valutazione degli investimenti Il corpo docente V MODULO Controllo di gestione

3 Dottore Commercialista e Revisore legale. Esperta di sistemi di pianificazione, controllo di gestione e di reporting direzionale. Svolge attività di consulenza nell area amministrativa e gestionale in diverse società. Docente in corsi e master in materia di bilancio, controllo di gestione, pianificazione strategica e budget. Pasquale De Luca Dottore Commercialista e Revisore legale. Partner di uno Studio Professionale Tributario Societario Aziendale in cui svolge attività in ambito fiscale, societario, aziendale con particolare riferimento alle problematiche inerenti la finanza d azienda, la pianificazione ed il controllo di gestione, le valutazioni d azienda e le operazioni straordinarie. E inoltre autore di testi e articoli in tema di controllo di gestione e pianificazione finanziaria. Giovanni Ghelfi Dottore commercialista e Revisore legale dei conti. Curatore fallimentare. Docente di Contabilità e bilancio, Temi speciali di bilancio e Sistemi Enterprise Resource Planning per l Amministrazione e il Controllo presso l Università C. Cattaneo-LIUC di Castellanza. Docente di Economia aziendale presso l Università Statale di Milano. Già Responsabile della Rubrica Bilancio e Contabilità de Il Corriere Tributario ed. Ipsoa. Autore di numerose pubblicazioni in tema di contabilità e bilancio. Catry Ostinelli Docente di Programmazione e controllo di gestione presso l Università Cattaneo - LIUC di Castellanza. Consulente di direzione, socio amministratore della società O.T. Consulting s.r.l., in cui si occupa di progettare ed implementare sistemi di pianificazione finanziaria e di reporting. Svolge attività di formazione sui temi di amministrazione, finanza e controllo di gestione nelle imprese manifatturiere e di servizi anche non-profit. È autrice di pubblicazioni ed articoli anche in lingua inglese riguardanti le logiche e gli strumenti di contabilità industriale, analitica e direzionale, le tecniche per la mappatura e il ridisegno dei processi gestionali. Flavia Silla Dottore Commercialista, Revisore legale, Avvocato. Svolge attività di consulenza in materia civile, societaria, fallimentare e fiscale. Curatore fallimentare, Consulente tecnico e Perito presso il Tribunale di Roma. Relatore in numerosi convegni, seminari e master. Autore di numerose pubblicazioni in materia economico-finanziaria e di diritto fallimentare e societario. La Struttura organizzativa Giovanna Piccoli Direttore della Scuola di formazione Ipsoa Manuela Deamici Eva Striano Coordinamento didattico e organizzativo Martina Casagrande Product manager

4 Il Programma Financial Training Game Roma, 4 maggio 2012 Milano, 17 maggio 2012 Cos è il Financial Training Game? Si tratta di un Business Game, in cui partecipanti si trovano a gestire un impresa. La simulazione è caratterizzata da una rappresentazione visibile e materiale dell azienda e delle sue risorse, in cui tutto è tangibile e i numeri dell azienda e del suo bilancio prendono forma dando così la possibilità immediata di capire e comprendere, anche a chi non ha competenze economico-finanziarie, le leve di gestione, le modalità di costruzione dei bilanci, rendendo familiari i numeri economico-finanziari di un business e di comprendere gli impatti delle scelte decisionali sui risultati dell azienda. I principi ed i concetti appresi durante la prima giornata esperienziale saranno successivamente sviluppati e approfonditi all interno dei vari moduli in aula, supportati da esercitazioni e analisi di casi pratici. Docente I MODULO Cos è il bilancio? Roma, 10 e 11 maggio 2012 Milano, 24 e 25 maggio 2012 Il modulo si propone di far comprendere la gestione di un azienda, il suo funzionamento, i suoi cicli economici e finanziari, i suoi cicli attivi e passivi attraverso l interpretazione dei numeri economico-finanziari contenuti nel bilancio; far comprendere la portata informativa a 360 del bilancio; insegnare a leggere i due prospetti del bilancio: lo Stato Patrimoniale e il Conto Economico; analizzare i dati economicofinanziari dell azienda attraverso il bilancio. La gestione economico-finanziaria di un azienda tradotta nei numeri del bilancio Il modello economico e finanziario-patrimoniale dell impresa Il mestiere dell azienda: la sua gestione ed il mercato Aspetti economici, patrimoniali, finanziari e monetari delle operazioni di gestione Il ciclo attivo ed il ciclo passivo Il ciclo economico ed il ciclo monetario La gestione dell azienda tradotta in numeri economico - finanziari Il risultato economico e la cassa La differenza tra quanto rende un azienda e quale è il suo capitale La dinamica economico-finanziaria di un impresa Il bilancio: quali informazioni contiene? Il bilancio: obiettivi e finalità Le principali regole del bilancio Come è strutturato un bilancio Cosa leggo in un bilancio? La lettura e l analisi delle principali voci del bilancio Il bilancio: lo Stato Patrimoniale, il Conto Economico e la Nota Integrativa Creazione di un linguaggio comune per leggere e recepire informazioni dal bilancio d esercizio: la terminologia economico-finanziaria Lettura ed interpretazione dei dati contenuti nei due prospetti contabili (Stato Patrimoniale e Conto Economico) e nella Nota Integrativa La terminologia economico-finanziaria I principali e più utilizzati termini economici Esercitazion: case history Lettura di bilanci reali Docente II MODULO Come interpretare i numeri di bilancio Roma, 23 e 24 maggio 2012 Milano, 13 e 14 giugno 2012 Il modulo si propone di illustrare i principi economici base della gestione dell azienda; far comprendere e interpretare il business model dell azienda dal punto di vista economico e finanziario; fornire le tecniche e la metodologia per la costruzione e l analisi dei principali dati di bilancio; dare gli strumenti per interpretare i principali indicatori di bilancio. L analisi della situazione economico-finanziaria di un azienda Gli obiettivi dell analisi di bilancio Equilibrio finanziario, patrimoniale, economico Analisi della struttura finanziaria e dello stato di salute finanziaria dell azienda Analisi della redditività e dei risultati di performance L interpretazione dei dati di bilancio La riclassificazione dello Stato Patrimoniale con il criterio finanziario ed il criterio gestionale La riclassificazione del Conto Economico a costo del venduto, a margine di contribuzione e a valore aggiunto

5 Analisi della struttura finanziaria, della solidità e liquidità patrimoniale Costruzione e calcolo dei principali indicatori di bilancio al fine di analizzare la struttura e l equilibrio finanziario, il grado di indebitamento, il rapporto Debt/Equity (D/E), la posizione finanziaria netta (PFN), la leva finanziaria, il capitale circolante netto (Net Working Capital), la solidità patrimoniale e il grado di liquidità Analisi della situazione economica Costruzione e calcolo dei principali indicatori di bilancio al fine di analizzare la redditività dell impresa, la profittabilità del business, la remunerazione sul capitale investito, la remunerazione agli azionisti, il grado di indebitamento e il peso degli oneri finanziari, gli indici di efficienza e di rotazione (rotazione del capitale investito, dei crediti, dei debiti e del magazzino) Esercitazioni: case history Docenti Flavia Silla (Sede di Roma) Giovanni Ghelfi (Sede di Milano) III MODULO Budget e Business Plan Roma, 14 e 15 giugno 2012 Milano, 28 e 29 giugno 2012 Il modulo si propone di illustrare i principali obiettivi del business plan come strumento di pianificazione strategica a medio termine e del budget come strumento di programmazione e controllo degli obiettivi e delle performance gestionali a breve termine; fornire un panorama completo sul processo logico di costruzione del business plan e del budget; evidenziare l importanza della verifica di coerenza e di fattibilità degli obiettivi di breve termine e delle scelte strategiche di medio termine tramite il budget e il business plan; illustrare l attività di monitoraggio come l analisi degli scostamenti, il reporting e l analisi dei principali kpi gestionali di efficienza. LA COSTRUZIONE DEL BUDGET PER LA PROGRAMMAZIONE ANNUALE E DEL BUSINESS PLAN PER LA PROGRAMMAZIONE PLURIENNALE Il budget come strumento di programmazione dell azienda e del suo business Il sistema di programmazione e di controllo La determinazione degli obiettivi economici della gestione Il processo di budget: cenni sulle principali caratteristiche operative Analisi delle principali tappe per la realizzazione del budget: la mappa logica Il budget settoriali Il budget economico e finanziario Il budget top down ed il budget button up Il processo di reporting L analisi e l interpretazione a consuntivo dei dati di budget Struttura e contenuti del report Caratteristiche del Business Plan Cos è e cosa non deve essere un Business Plan o Piano d impresa L elemento fondamentale del business plan: la scelta del business e la scelta strategica I requisiti base del business plan: dall idea di business alla creazione del business plan, fino alla valutazione economico-finanziaria delle scelte strategiche I destinatari del Business Plan Struttura e contenuti del business plan Il percorso logico per la costruzione del Business Plan L articolazione del piano strategico La scelta del mercato, della tipologia di prodotti/servizi e del target di clienti La struttura del portafoglio prodotti/clienti/canale di distribuzione Le fasi ed i piani operativi Le principali fasi per la costruzione del Business Plan I Piani Operativi e lo sviluppo delle informazioni Redazione pei piani operativi per la costruzione del il business plan economico-finanziario Lo sviluppo del piano commerciale e di marketing, della produzione, degli approvvigionamenti e delle strutture organizzative Il piano degli investimenti e la loro copertura finanziaria La determinazione dei fabbisogni finanziari e la tipologia delle fonti di finanziamento più idonee L analisi della sostenibilità del progetto imprenditoriale e l analisi della fattibilità del piano La stesura del business plan economico, finanziario e monetario I principali indicatori e drivers della sostenibilità e fattibilità del progetto Docente IV MODULO Gestione finanziaria e valutazione degli investimenti Roma, 21 e 22 giugno 2012 Milano, 13 e 14 settembre 2012 Il modulo mira a far comprendere le relazioni che esistono tra la capacità dell azienda di garantire redditività e di creare adeguata liquidità; determinare i fabbisogni finanziari correlati alla gestione caratteristica dell impresa; valutare la capacità dell'azienda di mantenere un adeguato equilibrio

6 finanziario nel medio/lungo termine; far conoscere i differenti modelli per la valutazione degli investimenti sia nelle imprese di produzione sia nelle imprese di servizi; costruire un efficace cruscotto aziendale per il monitoraggio dell equilibrio finanziario, della solidità e della liquidità dell azienda LA GESTIONE FINANZIARIA, LA SCELTA DI UN INVESTIMENTO E LA SUA VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA L analisi della gestione finanziaria L equilibrio finanziario e la dinamica di impresa La struttura finanziaria obiettivo e il costo del capitale L Equity e il concetto della capitalizzazione Le fonti di finanziamento Le fonti di finanziamento Il rapporto Debt / Equity La determinazione del fabbisogno di breve termine e la sua copertura I KPI di equilibrio finanziario, di solidità e liquidità Il capitale investito La struttura del capitale investito: le sue componenti principali Il capitale investito e l analisi di redditività Analisi delle correlazioni tra gli obiettivi di redditività e la struttura del capitale I drivers del ROI La leva finanziaria Cos è la leva finanziaria La crescita, lo sviluppo sostenibile e la struttura finanziaria Il cash flow La costruzione del rendiconto finanziario come necessaria integrazione del bilancio di esercizio per cogliere l aspetto monetario della gestione. L analisi e l interpretazione dei flussi di cassa L analisi del progetto d' investimento e la sua valutazione Le principali caratteristiche dei progetti di investimento industriale Classificazione dei progetti d investimento Le principali variabili che possono influenzare l investimento Capital Budgeting Analysis Le principali tecniche per la valutazione del progetto d' investimento I metodi tradizionali: ROI di progetto, Pay Back Period I metodi finanziari: Valore Attuale Netto, Tasso interno di rendimento Gli impatti economico-finanziari dell investimento La verifica dell impatto dell investimento nel bilancio dell azienda: l analisi di sensibilità L analisi delle possibili fonti finanziarie di copertura dell investimento L impatto dell investimento nell equilibro finanziario dell azienda L impatto dell investimento nella redditività dell azienda Esercitazioni: case history Docenti Pasquale De Luca (Sede di Roma) Catry Ostinelli (Sede di Milano) VI MODULO Controllo di gestione Roma, 6 luglio 2012 Milano, 21 settembre 2012 Il modulo di propone di illustrare le logiche e gli obiettivi del sistema di controllo di gestione inteso come strumento manageriale; evidenziare l importanza della contabilità analitica e dell analisi dei costi; far comprendere la break even analysis e il suo utilizzo; interpretare i conti economici gestionali e tenere sotto osservazione i principali kpi di performance gestionale. L ANALISI E LA CONOSCENZA DEI COSTI PER SUPPORTARE LE SCELTE STRATEGICHE ED OPERATIVE E VALUTARE GLI IMPATTI ECONOMICO-FINANZIARI La contabilità analitica e l'analisi dei costi L analisi dei costi e la contabilità analitica L impostazione della contabilità analitica all interno dell azienda: presupposti, obiettivi, modalità di realizzo e di controllo dei risultati Piano dei conti della contabilità analitica I centri di costo Le varie tipologie di costi: classificazione e caratteristiche Le principali classificazioni dei costi I costi fissi ed i costi variabili, i costi diretti e i costi indiretti L analisi dei costi e la loro conoscenza come strumento base per la messa a punto delle decisioni di breve periodo Il costo di prodotto/servizio/commessa Determinazione del costo di prodotto Determinazione del costo di servizi Determinazione del costo di commessa Il metodo del full costing Cos è il full costing Applicazione del full costing Il metodo del direct costing Cos è il direct costing L utilizzo del direct costing nelle scelte aziendali

7 Il modello del break-even point Cos è il B.E.P. (o punto di pareggio economico), ovvero l analisi costi-volumi-profitti La copertura dei costi fissi ed il margine di contribuzione L utilizzazione del modello del B.E.P. nelle scelte decisionali L utilizzo dei costi nelle decisioni di breve periodo I costi fissi ed i costi variabili come strumenti per il supporto delle decisioni aziendali Il margine di contribuzione come strumento per la presa di decisioni L analisi del Make or Buy Esercitazioni: case history Docente Le Informazioni Registrazione partecipanti: dalle ore 9.00 alle ore 9.30 Orario: dalle ore 9.30 alle ore Sedi Milano, Touring Club Italiano, Corso Italia, 10 Roma, Centro Congressi Cavour, Via Cavour, 50/A Materiale didattico: i partecipanti riceveranno una dispensa realizzata sulla base delle indicazioni bibliografiche dei docenti. Financial Training Game: la partecipazione al business game è consentita solo a chi acquista l intero percorso. Quote di partecipazione Listino Quote agevolate per iscrizioni entro 15 giorni dalla data di inizio del corso Quote agevolate per giovani professionisti con meno di 35 anni Master Economics di base per la 2.500,00 + IVA 2.250,00 + IVA 21% 2.000,00 + IVA 21% gestione d imprea (intero percorso) 21% Cos è il bilancio (I modulo) 800,00 + IVA 21% 720,00 + IVA 21% 640,00 + IVA 21% Come interpretare i numeri di bilancio 800,00 + IVA 21% 720,00 + IVA 21% 640,00 + IVA 21% (II modulo) Budget e Business Plan (III modulo) 800,00 + IVA 21% 720,00 + IVA 21% 640,00 + IVA 21% Gestione finanziaria e valutazione degli 800,00 + IVA 21% 720,00 + IVA 21% 640,00 + IVA 21% investimenti (IV modulo) Controllo di gestione (V modulo) 400,00 + IVA 21% 360,00 + IVA 21% 320,00 + IVA 21% Sono previste quote agevolate per iscrizioni multiple. Per maggiori informazioni contatta la Segreteria Organizzativa del Master. Le quote di partecipazione, da versare contestualmente all iscrizione, sono comprensive del materiale didattico. Borse di studio Le borse di studio, a copertura totale o parziale della quota di partecipazione, previste per giovani professionisti con una votazione di laurea non inferiore a 100/110 che frequentano l intero Master, verranno assegnate, ad insindacabile giudizio della Scuola di formazione Ipsoa, in base ai seguenti criteri di merito: curriculum vitae et studiorum esperienze professionali Per concorrere all assegnazione delle borse di studio è necessario allegare alla scheda d iscrizione: - curriculum vitae - lettera di motivazione - copia del certificato di laurea - eventuali certificazioni di abilitazione professionale - foto tessera

8 Tale documentazione dovrà pervenire entro e non oltre il: 13 aprile 2012 per la sede di Roma e il 26 aprile per la sede di Milano. Inviare documentazione a: Wolters Kluwer Italia Srl Scuola di formazione Ipsoa C. A. Dott.ssa Eva Striano Centro Direzionale Milanofiori - Strada 1 Palazzo F Assago (MI) Attestato di partecipazione: Ai partecipanti dei singoli moduli del percorso, l attestato di partecipazione sarà reso disponibile online sul sito della Scuola di formazione, entro 30 giorni dalla data di fine corso. Diploma di Master: per chi frequenta l intero Master, il conseguimento del Diploma è subordinato all aver frequentato almeno l 80% delle lezioni. Per informazioni Segreteria Organizzativa: tel La Scuola di formazione Ipsoa si riserva la facoltà di annullare il Master o i singoli moduli qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti previsto per il suo svolgimento. Formazione Finanziata TESTO NUOVO Le aziende e gli studi professionali hanno la possibilità di accedere a finanziamenti per realizzare la formazione continua dei propri dipendenti. La Scuola di Formazione Ipsoa, essendo un ente di formazione certificato UNI EN ISO 9001:2000 settore EA37, è in grado di supportare le aziende e il singolo professionista nella gestione di tutte le fasi del Piano formativo partendo dall analisi dei fabbisogni formativi, passando alla richiesta di finanziamento e all erogazione della formazione fino alla fase di rendicontazione. Fondoprofessioni La Scuola di formazione Ipsoa è accreditata da Fondoprofessioni e le aziende e gli studi professionali aderenti a tale fondo possono finanziare la partecipazione al Master, per un importo massimo pari all 80% dell imponibile IVA della quota di partecipazione, fino ad un massimo di Fondir e Fondo Dirigenti PMI La partecipazione al Master e ai singoli moduli è finanziabile attraverso la richiesta di voucher formativi individuali. Inoltre vi è la possibilità di chiedere i finanziamenti su corsi aziendali di Fondirigenti, Fondimpresa, For.te. Per ulteriori informazioni contattare: Scuola di Formazione Ipsoa Tel

9 SCHEDA DI ISCRIZIONE Compilare e inviare a: Wolters Kluwer Italia S.r.l. Scuola di formazione Ipsoa fax MASTER DI SPECIALIZZAZIONE ECONOMICS DI BASE PER LA GESTIONE D IMPRESA E necessario compilare tutti i campi riportati nella presente scheda. Master Economics di base per la gestione d imprea (intero percorso) ( ) Roma, dal 4 maggio al 6 luglio 2012 ( ) Milano, dal 17 maggio al 21 settembre 2012 Cos è il bilancio (I modulo) (135132) Roma, 10 e 11 maggio 2012 (135133) Milano, 24 e 25 maggio 2012 Come interpretare i numeri di bilancio (II modulo) (135134) Roma, 23 e 24 maggio 2012 (135135) Milano, 13 e 14 giugno 2012 Budget e Business Plan (III modulo) (135136) Roma, 14 e 15 giugno 2012 (135137) Milano, 28 e 29 giugno 2012 Gestione finanziaria e valutazione degli investimenti (IV modulo) (135138) Roma, 21 e 22 giugno 2012 (135139) Milano, 13 e 14 settembre 2012 Controllo di gestione (V modulo) (135140) Roma, 6 luglio 2012 (135141) Milano, 21 settembre 2012 Listino Quote agevolate per iscrizioni entro 15 giorni dalla data di inizio del corso Quote agevolate per giovani professionisti con meno di 35 anni 2.500,00 + IVA 21% 2.250,00 + IVA 21% 2.000,00 + IVA 21% 800,00 + IVA 21% 720,00 + IVA 21% 640,00 + IVA 21% 800,00 + IVA 21% 720,00 + IVA 21% 640,00 + IVA 21% 800,00 + IVA 21% 720,00 + IVA 21% 640,00 + IVA 21% 800,00 + IVA 21% 720,00 + IVA 21% 640,00 + IVA 21% 400,00 + IVA 21% 360,00 + IVA 21% 320,00 + IVA 21% DATI PARTECIPANTE Cognome e nome Professione Tel. / Fax / DATI PER LA FATTURAZIONE Ragione sociale Indirizzo Cap. Citta' Prov. Part.IVA/CF Codice cliente Ipsoa (se assegnato) Modalità di pagamento Quota di partecipazione + IVA Totale fattura Il pagamento deve essere effettuato all atto dell iscrizione, secondo una delle seguenti modalità: Assegno bancario non trasferibile o Assegno Circolare intestato a Wolters Kluwer Italia S.r.l. L assegno deve essere inviato a Wolters Kluwer Italia S.r.l. Centro Direzionale Milanofiori Strada 1 palazzo F Assago (MI), indicando nella lettera accompagnatoria il titolo, la sede e il codice dell iniziativa prescelta, l intestatario fattura ed il nome del partecipante. Bonifico bancario a favore di Wolters Kluwer Italia Srl sul c/c Banca Popolare Commercio & Industria (ABI 05048, CAB 32460, CIN Y, IBAN IT97Y ), indicando nella causale il titolo, la sede e il codice dell iniziativa prescelta, l intestatario fattura ed il nome del partecipante. E necessario inviare via fax alla Scuola di formazione Ipsoa una copia del bonifico effettuato. Addebito su carta di credito (A001) American Express (15 cifre) (B001) Mastercard (16 cifre) (C001) Visa (16 cifre) (D001) Diner s (14 cifre) N. Scadenza Intestata a PARTE RISERVATA A CHI SI ISCRIVE AL MASTER E RICHIEDE LA BORSA DI STUDIO (in questo caso è necessario inviare tramite posta prioritaria la scheda di iscrizione e i documenti richiesti in allegato all indirizzo sopraindicato). Per chi volesse solo concorrere all assegnazione della borsa di studio non è necessario inviare la scheda di iscrizione. Il candidato richiede di partecipare all assegnazione di: Borsa di studio Il candidato dichiara di voler partecipare al Master anche se non dovesse ottenere la borsa di studio Si Il candidato allega: Curriculum Vitae e lettera di motivazione 1 foto tessera Copia del Certificato di laurea Eventuale disdetta dovrà essere comunicata via fax almeno 15 giorni lavorativi antecedenti la data di inizio per l iscrizione all intero Master e almeno 5 giorni lavorativi antecedenti la data di inizio dei singoli moduli. Nessun rimborso è previsto oltre tale termine. Per cause di forza maggiore potranno essere variati sede, date e relatori delle singole unità formative. La Scuola di Formazione Ipsoa si riserva la facoltà di annullare le iniziative a calendario qualora non si raggiungesse il numero minimo previsto dei partecipanti. Le quote eventualmente versate, verranno restituite o potranno essere utilizzate per partecipare ad altre iniziative. I dati personali saranno registrati su database elettronici di proprietà di Wolters Kluwer Italia S.r.l., con sede legale in Assago Milanofiori Strada 1-Palazzo F6, Assago (MI), titolare del trattamento e saranno trattati da quest ultima tramite propri incaricati. Wolters Kluwer Italia S.r.l. utilizzerà i dati che La riguardano per finalità amministrative e contabili. I Suoi recapiti postali e il Suo indirizzo di posta elettronica saranno utilizzabili, ai sensi dell art. 130, comma 4, del Dlgs. 196/03, anche a fini di vendita diretta di prodotti o servizi analoghi a quelli oggetto della presente vendita. Lei potrà in ogni momento esercitare i diritti di cui all art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, fra cui il diritto di accedere ai Suoi dati e ottenerne l aggiornamento o la cancellazione per violazione di legge, di opporsi al trattamento dei Suoi dati ai fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta e comunicazioni commerciali e di richiedere l elenco aggiornato dei responsabili del trattamento, mediante comunicazione scritta da inviarsi a: Wolters Kluwer Italia S.r.l. PRIVACY - Centro Direzionale Milanofiori Strada 1-Pal. F6, Assago (MI), o inviando un Fax al numero: Data Firma E necessario consegnare copia della presente scheda e dell avvenuto pagamento al momento della registrazione. AMBROGEST SAS SAP COD I082

Master Controllo di gestione, Finanza e Business plan su excel. Taranto

Master Controllo di gestione, Finanza e Business plan su excel. Taranto Master Controllo di gestione, Finanza e Business plan su excel Taranto Gli obiettivi del Master Controllo di gestione, In collaborazione Finanza con e Business Plan Su Excel Taranto Il Master Controllo

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

MASTER. Amministrazione e gestione del personale. Milano Napoli

MASTER. Amministrazione e gestione del personale. Milano Napoli 2012 MASTER Amministrazione e gestione del personale Milano Napoli Formula part-time Con il contributo editoriale Diritto e pratica del lavoro Le borse di studio sono offerte da Il Master nasce per rispondere

Dettagli

2012/2013. Gestione rifiuti. Roma. Formula part-time. Master di specializzazione

2012/2013. Gestione rifiuti. Roma. Formula part-time. Master di specializzazione Gestione rifiuti Roma 2012/2013 Formula part-time I T In collaborazione con Gestione rifiuti Roma Le borse di studio sono offerte da w Tutti i soggetti in qualsiasi forma coinvolti nella gestione dei rifiuti

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

FISCALITA INTERNAZIONALE

FISCALITA INTERNAZIONALE MASTER PART TIME PART TIME FISCALITA INTERNAZIONALE TORINO PARMA LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPOSA LAA La Scuola di Formazione Ipsoa fa parte del Gruppo Wolters Kluwer, multinazionale olandese presente in

Dettagli

Contabilità e bilancio

Contabilità e bilancio Contabilità e bilancio I corsi 2013 marzo 2014 Scopri all interno come personalizzare il tuo percorso formativo con sconti fino al 30% OLTRE 3.000 PARTECIPANTI IN 12 ANNI CORSO BASE DI CONTABILITA (8 lezioni)

Dettagli

RISANAMENTI AZIENDALI Il ruolo del professionista e dell azienda

RISANAMENTI AZIENDALI Il ruolo del professionista e dell azienda Master di specializzazione RISANAMENTI AZIENDALI Il ruolo del professionista e dell azienda Parma, 10 ottobre 2008 13 dicembre 2008 La Scuola di Formazione Ipsoa, con la collaborazione dei più qualificati

Dettagli

Bilancio, Finanza & Budget

Bilancio, Finanza & Budget Bilancio, Finanza & Budget Modulo 1 Analisi di bilancio Guida all analisi e alla interpretazione della struttura economica, finanziaria e patrimoniale d impresa alla luce di Basilea 2 Il corso Attraverso

Dettagli

JOBS ACT: come cambia il mondo del lavoro per le aziende e per i consulenti MASTER PART TIME. REGGIO EMILIA dal 27 Maggio al 24 Giugno 2015

JOBS ACT: come cambia il mondo del lavoro per le aziende e per i consulenti MASTER PART TIME. REGGIO EMILIA dal 27 Maggio al 24 Giugno 2015 MASTER PART TIME JOBS ACT: come cambia il mondo del lavoro per le aziende e per i consulenti 2015 REGGIO EMILIA dal 27 Maggio al 24 Giugno 2015 LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione IPSOA

Dettagli

TUTELA DEL CONTRIBUENTE NELL ACCERTAMENTO, NELLA RISCOSSIONE E NEL PROCESSO

TUTELA DEL CONTRIBUENTE NELL ACCERTAMENTO, NELLA RISCOSSIONE E NEL PROCESSO MASTER PART-TIME TUTELA DEL CONTRIBUENTE NELL ACCERTAMENTO, NELLA RISCOSSIONE E NEL PROCESSO I EDIZIONE VALLO DELLA LUCANIA Vallo della Lucania, dal 13 marzo al 24 ottobre 2015 LA SCUOLA DI FORMAZIONE

Dettagli

MASTER TRANSFER PRICING

MASTER TRANSFER PRICING IPSOA MASTER TRANSFER PRICING MODULO SPECIALISTICO Milano, dal 16 ottobre al 20 novembre 2015 II EDIZIONE www.formazione.ipsoa.it LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione IPSOA fa parte del

Dettagli

Energia. energia sostenibile e fonti rinnovabili. Formula part-time. Bari. Master di specializzazione

Energia. energia sostenibile e fonti rinnovabili. Formula part-time. Bari. Master di specializzazione Energia energia sostenibile e fonti rinnovabili Bari Formula part-time I T Energia energia sostenibile e fonti rinnovabili Bari Le borse di studio sono offerte da Con il contributo editoriale di w Produrre

Dettagli

MASTER. Nuovo Contenzioso del lavoro: conciliazione, arbitrato e processo. Milano Roma

MASTER. Nuovo Contenzioso del lavoro: conciliazione, arbitrato e processo. Milano Roma 2012 MASTER Nuovo Contenzioso del lavoro: conciliazione, arbitrato e processo Milano Roma Formula part - time In collaborazione con Diritto e pratica del lavoro (logo) Lab law (nuovo logo v.mail) Le borse

Dettagli

Esperto ambientale. Roma. Formula part-time. Master di specializzazione

Esperto ambientale. Roma. Formula part-time. Master di specializzazione 2011 Esperto ambientale Roma Formula part-time I T In collaborazione con Esperto ambientale Roma Le borse di studio sono offerte da w La figura dell Esperto ambientale (Responsabile e Consulente), sempre

Dettagli

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA TRENTO, 20-27 NOVEMBRE 4-11-18 DICEMBRE 2015 c/o CENTRO FORMAZIONE SEAC CEFOR SRL Via Solteri, 56

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA TRENTO, 20-27 NOVEMBRE 4-11-18 DICEMBRE 2015 c/o CENTRO FORMAZIONE SEAC CEFOR SRL Via Solteri, 56 PRIMA GIORNATA 20 NOVEMBRE 2015 SECONDA GIORNATA 27 NOVEMBRE 2015 TERZA GIORNATA 4 DICEMBRE 2015 QUARTA GIORNATA 11 DICEMBRE 2015 QUINTA GIORNATA 18 DICEMBRE 2015 MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA

Dettagli

Convegno Nazionale. Milano, 7 luglio 2011 Touring Club Italiano, Corso Italia 10. In collaborazione con

Convegno Nazionale. Milano, 7 luglio 2011 Touring Club Italiano, Corso Italia 10. In collaborazione con Convegno Nazionale Pianificazione fiscale e responsabilità penaltributaria Governance fiscale e gestione del rischio nell esperienza operativa delle imprese Milano, 7 luglio 2011 Touring Club Italiano,

Dettagli

Corsi di formazione. Mediatore civile professionista

Corsi di formazione. Mediatore civile professionista Corsi di formazione Mediatore civile professionista ISTITUTO LODO ARBITRALE GIUSTIZIA CIVILE A.D.R. ENTE DI FORMAZIONE EX D.M. 222/2004 e DECRETO DIRIGENZIALE 24/07/2006, ACCREDITATO AL MINISTERO DELLA

Dettagli

MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE e CONTROLLO di GESTIONE D I R E T T O R E S C I E N T I F I C O

Dettagli

IPSOA GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO NELLA CRISI AZIENDALE MASTER. Parma, dal 9 aprile al 28 maggio 2015 Vicenza, dal 15 aprile al 26 giugno 2015

IPSOA GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO NELLA CRISI AZIENDALE MASTER. Parma, dal 9 aprile al 28 maggio 2015 Vicenza, dal 15 aprile al 26 giugno 2015 IPSOA MASTER GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO NELLA CRISI AZIENDALE Parma, dal 9 aprile al 28 maggio 2015 Vicenza, dal 15 aprile al 26 giugno 2015 X EDIZIONE www.formazione.ipsoa.it LA SCUOLA DI FORMAZIONE

Dettagli

MASTER. Gestione dei rapporti di lavoro nella crisi aziendale. Bologna. Formula

MASTER. Gestione dei rapporti di lavoro nella crisi aziendale. Bologna. Formula MASTER Gestione dei rapporti di lavoro nella crisi aziendale Bologna Formula part-time In tempi di crisi è richiesta alle imprese non solo una riconfigurazione degli assetti produttivi e commerciali, ma

Dettagli

ACCREDITATO PER RSPP, ASPP, DLSPP (VALIDO PER TUTTI I MACROSETTORI ATECO)

ACCREDITATO PER RSPP, ASPP, DLSPP (VALIDO PER TUTTI I MACROSETTORI ATECO) ACCREDITATO PER RSPP, ASPP, DLSPP (VALIDO PER TUTTI I MACROSETTORI ATECO) Corso di aggiornamento per RSPP, ASPP e Datori di Lavoro che assolvono direttamente i compiti del RSPP in ottemperanza ai disposti

Dettagli

MASTER. Diritto agrario e agroalimentare. Napoli. Formula Part-time

MASTER. Diritto agrario e agroalimentare. Napoli. Formula Part-time MASTER Diritto agrario e agroalimentare Napoli Formula Part-time Con il Patrocinio di Diritto agrario e agroalimentare Napoli Cantiere agricolo è ormai espressione consueta nelle riflessioni sulle recenti

Dettagli

Profili giuridici rilevanti del diritto di famiglia

Profili giuridici rilevanti del diritto di famiglia Obiettivi Il corso si pone l obiettivo di analizzare i più importanti ed attuali profili giuridici del diritto di famiglia. In particolare l iniziativa tratterà istituti come l affidamento condiviso e

Dettagli

MASTER. Diritto agrario e agroalimentare. Napoli. Formula Part-time. Con il Patrocinio di

MASTER. Diritto agrario e agroalimentare. Napoli. Formula Part-time. Con il Patrocinio di MASTER Diritto agrario e agroalimentare Napoli Con il Patrocinio di Formula Part-time Napoli Cantiere agricolo è ormai espressione consueta nelle riflessioni sulle recenti vicende del diritto dell agricoltura

Dettagli

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right MASTER PART TIME FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI 2 0 1 4 TRENTESIMA EDIZIONE LIVORNO N A P O L I When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di formazione IPSOA fa parte del Gruppo

Dettagli

Gestione dei rapporti di lavoro nella crisi aziendale

Gestione dei rapporti di lavoro nella crisi aziendale 2013 MASTER EVENTO ACCREDITATO DALL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VICENZA CON 20 CREDITI FORMATIVI Gestione dei rapporti di lavoro nella crisi aziendale Vicenza Formula part-time In tempi di crisi è richiesta

Dettagli

MASTER CONTENZIOSO DEL LAVORO

MASTER CONTENZIOSO DEL LAVORO IPSOA MASTER CONTENZIOSO DEL LAVORO Milano, dal 30 ottobre al 4 dicembre 2015 Padova, dal 19 novembre 2015 al 21 gennaio 2016 Roma, dal 20 novembre al 18 dicembre 2015 Reggio Emilia, dal 27 novembre al

Dettagli

Principi generali in tema di esecuzione forzata

Principi generali in tema di esecuzione forzata Corso Principi generali in tema di esecuzione forzata Modena, dal 10 al 18 ottobre 2014 Programma I INCONTRO 10 ottobre Titolo esecutivo Caratteristiche del titolo esecutivo; Certezza, liquidità, esigibilità

Dettagli

Nuove strategie di difesa del contribuente nel procedimento e nel processo. Marina di Massa. Formula part-time

Nuove strategie di difesa del contribuente nel procedimento e nel processo. Marina di Massa. Formula part-time Nuove strategie di difesa del contribuente nel procedimento e nel processo Marina di Massa Formula part-time T Nuove strategie di difesa del contribuente nel procedimento e nel processo Le borse di studio

Dettagli

Corso La disciplina sui contratti pubblici: novità normative e giurisprudenziali Brindisi, 5 e 6 luglio 2012

Corso La disciplina sui contratti pubblici: novità normative e giurisprudenziali Brindisi, 5 e 6 luglio 2012 Corso La disciplina sui contratti pubblici: novità normative e giurisprudenziali Brindisi, 5 e 6 luglio 2012 Obiettivi Nel corso dell ultimo anno, la disciplina in materia di contratti pubblici è stata

Dettagli

Master 2013. Fallimento e procedure concorsuali. Vicenza. Formula part - time

Master 2013. Fallimento e procedure concorsuali. Vicenza. Formula part - time Master 2013 Fallimento e procedure concorsuali Vicenza Formula part - time Le borse di studio sono offerte da In collaborazione con rivista fallimento Con la riforma fallimentare, iniziata con il D.L.

Dettagli

Palestra della conoscenza economica-finanziaria quale campo di allenamento destinato a titolari d impresa e manager per portare la gestione dell

Palestra della conoscenza economica-finanziaria quale campo di allenamento destinato a titolari d impresa e manager per portare la gestione dell Palestra della conoscenza economica-finanziaria quale campo di allenamento destinato a titolari d impresa e manager per portare la gestione dell impresa e le scelte strategico-operative a livelli di successo

Dettagli

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18 MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18 CALENDARIO GIORNATE FORMATIVE 25 novembre 2014 2 dicembre 2014 9 dicembre 2014 BUSINESS

Dettagli

ACCELERARE LO SVILUPPO

ACCELERARE LO SVILUPPO ACCELERARE LO SVILUPPO Metodi e strumenti operativi per il sostegno e lo sviluppo d impresa Novembre - Dicembre 2012 Il percorso si pone l obiettivo di fornire una formazione tecnica di alto livello, di

Dettagli

Fallimento e procedure concorsuali

Fallimento e procedure concorsuali 2012 Fallimento e procedure concorsuali Bologna Milano Roma Formula part-time T Le borse di studio sono offerte da Fallimento e procedure concorsuali Bologna Milano Roma Con il contributo editoriale della

Dettagli

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12 SYLLABUS Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Alessandro Cortesi Il primo macro-modulo ha l obiettivo di permettere ai partecipanti di utilizzare con efficacia i sistemi software per la corretta

Dettagli

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione)

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) OBIETTIVI E COMPETENZE La finanza aziendale sta diventando sempre di più uno strumento fondamentale per la crescita delle imprese,

Dettagli

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6054 IV Edizione / Formula weekend 2 OTTOBRE 13 NOVEMBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori, Professore

Dettagli

IVA: Aspetti generali e adempimenti del contribuente

IVA: Aspetti generali e adempimenti del contribuente Corso IVA: Aspetti generali e adempimenti del contribuente L IVA negli scambi interni e con l estero Verona, dall 1 marzo all 8 maggio 2012 Roma, dal 6 marzo al 15 maggio 2012 Parma, dal 21 marzo al 29

Dettagli

CONTROLLO DI GESTIONE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA

CONTROLLO DI GESTIONE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo CONTROLLO DI GESTIONE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA

Dettagli

TECNICO SPECIALIZZATO IN BUDGET E CONTROLLO DI GESTIONE. Percorso formativo

TECNICO SPECIALIZZATO IN BUDGET E CONTROLLO DI GESTIONE. Percorso formativo Corso di specializzazione TECNICO SPECIALIZZATO IN BUDGET E CONTROLLO DI GESTIONE Percorso formativo Moduli propedeutici ELEMENTI DI OFFICE AUTOMATION Foglio elettronico Presentazione multimediale Servizi

Dettagli

Fallimento e Procedure concorsuali. Milano Roma Verona

Fallimento e Procedure concorsuali. Milano Roma Verona 2014 Fallimento e Procedure concorsuali Milano Roma Verona Le borse di studio sono offerte da In collaborazione con rivista fallimento A seguito della riforma fallimentare, iniziata con il D.L. 35/2005

Dettagli

Date Area Milano: Martedì 13, 20, 27 Ottobre, 3 Novembre Area Pontedera: Giovedì 5, 12, 19, 26 Novembre

Date Area Milano: Martedì 13, 20, 27 Ottobre, 3 Novembre Area Pontedera: Giovedì 5, 12, 19, 26 Novembre Da oltre 30 anni, al vostro fianco per formarvi, supportarvi, aiutarvi a crescere. K Venture Corporate Finance opera nel campo della consulenza di direzione aziendale e supporta le imprese nelle attività

Dettagli

IPSOA IL DIRITTO EUROPEO NELLA DIFESA DEL CONTRIBUENTE DAVANTI AL GIUDICE TRIBUTARIO MASTER. Arenzano, dal 18 settembre 2015 al 16 gennaio 2016

IPSOA IL DIRITTO EUROPEO NELLA DIFESA DEL CONTRIBUENTE DAVANTI AL GIUDICE TRIBUTARIO MASTER. Arenzano, dal 18 settembre 2015 al 16 gennaio 2016 IPSOA MASTER IL DIRITTO EUROPEO NELLA DIFESA DEL CONTRIBUENTE DAVANTI AL GIUDICE TRIBUTARIO Arenzano, dal 18 settembre 2015 al 16 gennaio 2016 II EDIZIONE www.formazione.ipsoa.it LA SCUOLA DI FORMAZIONE

Dettagli

IPSOA RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI IL RUOLO DEL CONSULENTE NELL EVITARE IL FALLIMENTO MASTER IN COLLABORAZIONE CON:

IPSOA RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI IL RUOLO DEL CONSULENTE NELL EVITARE IL FALLIMENTO MASTER IN COLLABORAZIONE CON: IPSOA MASTER RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI IL RUOLO DEL CONSULENTE NELL EVITARE IL FALLIMENTO GENOVA, DAL 14 DICEMBRE 2015 AL 22 FEBBRAIO 2016 6 INCONTRI 36 ORE FORMATIVE IN COLLABORAZIONE

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT Strumento per processi di cambiamento e innovazione

PROJECT MANAGEMENT Strumento per processi di cambiamento e innovazione Q110 Srl 67100 L AQUILA - S.S. 17 OVEST COMPLESSO PANORAMA - PAL. B TEL. 0862.318379-0862.323890 FAX 0862.1965031 www.q110.it - info@q110.it Ente Formativo accreditato Regione Abruzzo Intensive short MASTER

Dettagli

Master IVA Milano Napoli

Master IVA Milano Napoli 2012 Master IVA Milano Napoli Formula part time Il Master di specializzazione IVA nasce per rispondere alle esigenze di coloro che quotidianamente, nell esercizio della loro attività, sia professionale

Dettagli

Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale

Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale Il corso è progettato e strutturato per offrire la possibilità di aggiornare le competenze dell imprenditore

Dettagli

La visione e il controllo d impresa alla luce di Basilea 2

La visione e il controllo d impresa alla luce di Basilea 2 In collaborazione con consulenti di formazione integrati in rete Organizza la IV Edizione di Corso di Alta Formazione Imprenditoriale e Manageriale La visione e il controllo d impresa alla luce di Basilea

Dettagli

I titoli di credito. Caratteristiche. Le cambiali, Cambiale tratta e pagherò. Compilazione di tratte e pagherò.

I titoli di credito. Caratteristiche. Le cambiali, Cambiale tratta e pagherò. Compilazione di tratte e pagherò. Istituto tecnico economico statale Roberto Valturio A.s. 2014/15 Programma consuntivo di Economia aziendale Classe 2^ E Prof. Paolo Fabrizio Correggioli ARGOMENTI I CALCOLI FINANZIARI I rapporti di credito.

Dettagli

Date: Giovedì 5-12 - 19-26 Marzo 2015 Sede: K Venture Sala Corsi

Date: Giovedì 5-12 - 19-26 Marzo 2015 Sede: K Venture Sala Corsi Da oltre 30 anni, al vostro fianco per formarvi, supportarvi, aiutarvi a crescere. K Venture Corporate Finance opera nel campo della consulenza di direzione aziendale e supporta le imprese nelle attività

Dettagli

RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI. GENOVA, DAL 14 DICEMBRE 2015 AL 22 FEBBRAIO 2016 6 INCONTRI ACCREDITATI ODCEC ed AVVOCATI

RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI. GENOVA, DAL 14 DICEMBRE 2015 AL 22 FEBBRAIO 2016 6 INCONTRI ACCREDITATI ODCEC ed AVVOCATI IPSOA MASTER RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI IL RUOLO DEL CONSULENTE NELL EVITARE IL FALLIMENTO GENOVA, DAL 14 DICEMBRE 2015 AL 22 FEBBRAIO 2016 6 INCONTRI ACCREDITATI ODCEC ed AVVOCATI IN

Dettagli

MASTER IN PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER IN PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE master DI approfondimento Master in 6 incontri a numero chiuso (disposizione a banchi) MASTER IN PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Progettare e gestire un sistema di controllo di gestione a supporto

Dettagli

A.S. 2014/2015 CLASSE 5 F SIA DISCIPLINA

A.S. 2014/2015 CLASSE 5 F SIA DISCIPLINA PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2014/2015 CLASSE 5 F SIA DISCIPLINA Economia Aziendale DOCENTE Rezzonico Isabella MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTABILITÀ GENERALE BILANCI AZIENDALI E REVISIONE LEGALE DEI CONTI CONTENUTI

Dettagli

GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE

GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE www.professionisti24.formazione.ilsole24ore.com MASTER24 DIRITTO GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE 4 INCONTRI PER AVVOCATI E GIURISTI D IMPRESA 16 CREDITI FORMATIVI

Dettagli

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO

Dettagli

Credit management. Milano Roma

Credit management. Milano Roma 2011 Credit management Milano Roma T Credit management Milano Roma Gli obiettivi del Master Nell attuale congiuntura finanziaria, costituisce un fattore strategico di successo padroneggiare strumenti e

Dettagli

MASTER GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO NELLA CRISI AZIENDALE PART TIME 2014 SESTA EDIZIONE. When you have to be right

MASTER GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO NELLA CRISI AZIENDALE PART TIME 2014 SESTA EDIZIONE. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO NELLA CRISI AZIENDALE 2014 SESTA EDIZIONE TARANTO MILANO MODENA MARINA DI MASSA When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

ACCELERATED LEADERSHIP PROGRAM Learning, Leadership & Change

ACCELERATED LEADERSHIP PROGRAM Learning, Leadership & Change Corso di Alta Formazione ACCELERATED LEADERSHIP PROGRAM Learning, Leadership & Change corso interaziendale di General Management La LIUC Università Cattaneo nasce nel 1991 per iniziativa dell Unione degli

Dettagli

IPSOA DIRITTO E PRATICA DEL LAVORO LIV MASTER. Roma, dal 6 maggio al 16 giugno 2015 Milano, dal 15 maggio al 24 giugno 2015 EDIZIONE

IPSOA DIRITTO E PRATICA DEL LAVORO LIV MASTER. Roma, dal 6 maggio al 16 giugno 2015 Milano, dal 15 maggio al 24 giugno 2015 EDIZIONE IPSOA MASTER DIRITTO E PRATICA DEL LAVORO Roma, dal 6 maggio al 16 giugno 2015 Milano, dal 15 maggio al 24 giugno 2015 LIV EDIZIONE www.formazione.ipsoa.it LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di formazione

Dettagli

GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO NELLA CRISI AZIENDALE MASTER PART TIME ROMA BOLOGNA VERONA TREVISO. When you have to be right

GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO NELLA CRISI AZIENDALE MASTER PART TIME ROMA BOLOGNA VERONA TREVISO. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO NELLA CRISI AZIENDALE 2014 ROMA BOLOGNA VERONA TREVISO When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione IPSOA fa parte del

Dettagli

Corso. La disciplina sui contratti pubblici: novità normative e giurisprudenziali Vicenza, dal 21 maggio al 4 giugno 2013

Corso. La disciplina sui contratti pubblici: novità normative e giurisprudenziali Vicenza, dal 21 maggio al 4 giugno 2013 Obiettivi Corso La disciplina sui contratti pubblici: novità normative e giurisprudenziali Vicenza, dal 21 maggio al 4 giugno 2013 CORSO ACCREDITATO CON 12 CREDITI FORMATIVI DALL ORDINE DEGLI AVVOCATI

Dettagli

Napoli, dal 21 ottobre 2015 al 22 aprile 2016

Napoli, dal 21 ottobre 2015 al 22 aprile 2016 Napoli, dal 21 ottobre 2015 al 22 aprile 2016 PRIMO SECONDO TERZO QUARTO QUINTO 21 Ottobre 19 Novembre 22 Gennaio 24 Marzo 22 Aprile Il riordino dei contratti di lavoro e il mutamento delle mansioni. Le

Dettagli

LA PIANIFICAZIONE E IL CONTROLLO DI GESTIONE DELL IMPRESA

LA PIANIFICAZIONE E IL CONTROLLO DI GESTIONE DELL IMPRESA Percorso di Formazione Manageriale per le PMI 2015 LA PIANIFICAZIONE E IL CONTROLLO DI GESTIONE DELL IMPRESA Presentazione del percorso formativo Nell ambito delle attività necessarie alla buona conduzione

Dettagli

Esperto Paghe e contributi

Esperto Paghe e contributi Esperto Paghe e contributi Sede di Arezzo I Corsi Base Avanzato Specialistico marzo aprile 2014 Scopri la formula MASTER LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione IPSOA fa parte del Gruppo

Dettagli

master PROFESSIONISTA AMBIENTALE

master PROFESSIONISTA AMBIENTALE master PROFESSIONISTA AMBIENTALE part time 2 0 1 4 m i l a n O When you have to be right la scuola di formazione IPSOA La Scuola di formazione IPSOA fa parte del Gruppo Wolters Kluwer, multinazionale olandese

Dettagli

Le indagini tributarie: poteri e garanzie

Le indagini tributarie: poteri e garanzie I Convegni di Alta specializzazione in materia di Accertamento tributario Le indagini tributarie: poteri e garanzie Milano 28 ottobre 2009 Roma 11 novembre 2009 I metodi dell accertamento tributario ed

Dettagli

ECONOMICS D IMPRESA PER NON ADDETTI Bilancio, business plan, budget e analisi dei costi

ECONOMICS D IMPRESA PER NON ADDETTI Bilancio, business plan, budget e analisi dei costi www.formazione.ilsole24ore.com ECONOMICS D IMPRESA PER NON ADDETTI Bilancio, business plan, budget e analisi dei costi MILANO 12 a EDIZIONE DAL 17 OTTOBRE 2014 MASTER DI SPECIALIZZAZIONE 6 weekend non

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

Finanza e Controllo di Gestione

Finanza e Controllo di Gestione con il patrocinio di Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari UNAGRACO BARI Unione Commercialisti ed Esperti Contabili di Bari Master Finanza e Controllo di Gestione II edizione

Dettagli

social Project management

social Project management Q110 Srl 67100 L Aquila - S.S. 17 Ovest Complesso Panorama - Pal. B Tel. 0862.318379-0862.323890 Fax 0862.1965031 www.q110.it - info@q110.it Ente Formativo accreditato Regione Abruzzo Con il patrocinio

Dettagli

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI INTRODUZIONE 1. La visione d impresa e il ruolo del management...17 2. Il management imprenditoriale e l imprenditore manager...19 3. Il management: gestione delle risorse, leadership e stile di direzione...21

Dettagli

Master. Marina di Massa. Formula part - time ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI ORDINE CONSULENTI DEL LAVORO MASSA CARRARA

Master. Marina di Massa. Formula part - time ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI ORDINE CONSULENTI DEL LAVORO MASSA CARRARA Master 2013 NUOVE STRATEGIE DI DIFESA DEL CONTRIBUENTE NEL PROCEDIMENTO E NEL PROCESSO Marina di Massa IN COLLABORAZIONE CON: ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI ORDINE CONSULENTI DEL

Dettagli

L ANALISI DEI COSTI Z6054.1 2 OTTOBRE 9 OTTOBRE 2015. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo

L ANALISI DEI COSTI Z6054.1 2 OTTOBRE 9 OTTOBRE 2015. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo L ANALISI DEI COSTI 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6054.1 IV Edizione / Formula weekend 2 OTTOBRE 9 OTTOBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori, Professore Ordinario di

Dettagli

Lecce, dal 21 ottobre 2014 al 20 marzo 2015

Lecce, dal 21 ottobre 2014 al 20 marzo 2015 In collaborazione con Ordine dei Consulenti del Lavoro di Lecce Unione Provinciale ANCL SU di Lecce Lecce, dal 21 ottobre 2014 al 20 marzo 2015 PRIMO SECONDO TERZO QUARTO QUINTO 21 Ottobre 19 Novembre

Dettagli

RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI Il ruolo del consulente nell evitare il fallimento

RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI Il ruolo del consulente nell evitare il fallimento MASTER PART-TIME RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI Il ruolo del consulente nell evitare il fallimento 2015 ----------------- REGGIO EMILIA dal 27 Marzo al 15 Maggio 2015 Con il patrocinio di

Dettagli

Diritto societario. Roma. Formula part-time

Diritto societario. Roma. Formula part-time Diritto societario Roma Formula part-time T Diritto societario Roma w Il Master è volto all approfondimento di alcune delle principali tematiche del diritto delle società per azioni e a responsabilità

Dettagli

Come adattare l azienda agli sviluppi del mercato

Come adattare l azienda agli sviluppi del mercato FORMAZIONE IL SOLE 24 ORE Come adattare l azienda agli sviluppi del mercato CONTROLLO DI GESTIONE Pianificare e controllare il business Roma, 3 luglio 2006 Logiche e tecniche di costruzione del budget

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandro Garlassi Indirizzo Via Marco praga n. 15, 42123 Reggio Emilia (RE) Telefono 347.4341527 Fax 0522.442161 E-mail a.garlassi@mmcontrol.it a.garlassi@gmail.com

Dettagli

# $ % $ & # '() * + #./ * #

# $ % $ & # '() * + #./ * # ! " # $ % $ & #! '() * + '( ) (,--./--0 /1020-- #./ * # MODALITA DI FREQUENZA Il Master in Finanza e Controllo di Gestione verrà attivato ANCONA 22 febbraio 2013 31 maggio 2013 07 giugno 2013 BOLOGNA 25

Dettagli

BUDGET FINANZA E CONTROLLO

BUDGET FINANZA E CONTROLLO CONTROLLO DI GESTIONE AVANZATO IL BILANCIO: APPROFONDIMENTI E STRUMENTI PRATICI PER NON SPECIALISTI IL CREDITO COMMERCIALE: GESTIONE, SOLLECITO, RECUPERO COME AVVIARE LA CONTABILITÀ INDUSTRIALE CALCOLARE

Dettagli

! " #! "!$ % &''(% )''* )+), *'' ()

!  #! !$ % &''(% )''* )+), *'' () ! " #! "!$% &''(% )''* )+),*'' () MODALITA DI FREQUENZA Il Master in Agroalimentare verrà attivato ad ANCONA febbraio 013 01 marzo 013 31 maggio 013 14 giugno 013 BOLOGNA 5 gennaio 013 4 maggio 013 PERUGIA

Dettagli

Entriamo in azienda oggi 3 Tomo 2

Entriamo in azienda oggi 3 Tomo 2 RiViSTA PIANO DI LAVORO Eugenio Astolfi, Lucia Barale & Giovanna Ricci Entriamo in azienda oggi 3 Tomo 2 Tramontana Di seguito presentiamo il Piano di lavoro tratto dai materiali digitali per il docente

Dettagli

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Corso di Alta Formazione PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non profit e le imprese sociali Università

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) PIANO DI LAVORO ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 5 B SI

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) PIANO DI LAVORO ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 5 B SI Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-MAIL: MAIL@ITCGFERMI.IT PIANO DI LAVORO ECONOMIA

Dettagli

MASTER IVA PART TIME. When you have to be right DICIASSETTESIMA EDIZIONE

MASTER IVA PART TIME. When you have to be right DICIASSETTESIMA EDIZIONE MASTER IVA PART TIME 2 0 1 4 DICIASSETTESIMA EDIZIONE V E R O N A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di formazione IPSOA fa parte del Gruppo Wolters Kluwer, multinazionale

Dettagli

Profilo Professionale

Profilo Professionale Profilo Professionale Addetto al Controllo di Gestione Roma 07 Gennaio 2015 Organizzazione Sviluppo Risorse Umane e Qualità Certificata ISO 9001:2008 Certificata OHSAS 18001:2007 Finalità L Addetto al

Dettagli

CORSO MANAGEMENT E GESTIONE D IMPRESA AGRICOLA E VITIVINICOLA

CORSO MANAGEMENT E GESTIONE D IMPRESA AGRICOLA E VITIVINICOLA CORSO MANAGEMENT E GESTIONE D IMPRESA AGRICOLA E VITIVINICOLA 5 NOVEMBRE 2015 12 NOVEMBRE 2015 ORE 9.00-13.00 / 14.00-18.00 Sede: Iannas srl, via Principessa Iolanda 10, Quartu Sant Elena IANNAS srl Via

Dettagli

corso di specializzazione in Business Administration

corso di specializzazione in Business Administration Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo corso di specializzazione in Business Administration

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza sulle tecniche di Management Accounting più

Dettagli

LEAN OFFICE & SERVICE

LEAN OFFICE & SERVICE LEAN OFFICE & Percorso di Certificazione Master 2015 People & Organizational Development Realizzato in collaborazione con Telos Consulting Z1139 I Edizione / Executive Education 13 NOVEMBRE 2015 19 DICEMBRE

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (M PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo: LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO

Dettagli

Credit management: organizzare al meglio il processo di recupero crediti Livello avanzato

Credit management: organizzare al meglio il processo di recupero crediti Livello avanzato Credit management: organizzare al meglio il processo di recupero crediti Livello avanzato TEMATICA: Gestione aziendale Amministrazione Sviluppare un modello decisionale attraverso il coordinamento delle

Dettagli

L esperienza gestionale manageriale altre amministrazioni

L esperienza gestionale manageriale altre amministrazioni La Halley Editrice e A.C.U.A. Presentano il Seminario Multidisciplinare L URBANISTICA CONCERTATA Criteri direttivi e metodologie per un ottimizzazione della contrattazione urbanistica pubblico-privato

Dettagli

Corso di formazione. Lunedì 15 e 22 settembre 2008

Corso di formazione. Lunedì 15 e 22 settembre 2008 Corso di formazione Lunedì 15 e 22 settembre 2008 Orario 9.30-13.30 / 14.30 17.30 INDICI DI BILANCIO E RENDICONTAZIONE FINANZIARIA CON EXCEL Relatori: Prof. Marco Allegrini Professore straordinario di

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA LA MISURA DELLA PERFORMANCE AREA Core Management Skills Modulo Avanzato IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza

Dettagli

APRIRE IL BUSINESS ALL ERA DIGITALE: FARE IMPRESA OGGI JOBLEADER Corso di specializzazione 16, 17 novembre 2012 e 14, 15 dicembre 2012

APRIRE IL BUSINESS ALL ERA DIGITALE: FARE IMPRESA OGGI JOBLEADER Corso di specializzazione 16, 17 novembre 2012 e 14, 15 dicembre 2012 APRIRE IL BUSINESS ALL ERA DIGITALE: FARE IMPRESA OGGI JOBLEADER Corso di specializzazione 16, 17 novembre 2012 e 14, 15 dicembre 2012 Aprire il business all era digitale: fare impresa oggi JOBLEADER Corso

Dettagli

LEAN OFFICE & SERVICE

LEAN OFFICE & SERVICE LEAN OFFICE & Percorso di Certificazione Advanced 2015 People & Organizational Development Realizzato in collaborazione con Telos Consulting Z1138 I Edizione / Executive Education 26 OTTOBRE 2015 24 NOVEMBRE

Dettagli

Allegato A ABILITÀ: UNITA DIDATTICA B: Le analisi di bilancio per indici e per flussi

Allegato A ABILITÀ: UNITA DIDATTICA B: Le analisi di bilancio per indici e per flussi PROGRAMMAZIONE COMUNE DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AZIENDALE INDIRIZZO: CLASSE: DISCIPLINA: COMUNE 5 AFM ECONOMIA AZIENDALE COMPETENZE: Riconoscere e interpretare i macrofenomeni economici che influenzano

Dettagli