RICEVITORE RADIO MHz per Allarme Casa: RX-64

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RICEVITORE RADIO 433.92 MHz per Allarme Casa: RX-64"

Transcript

1 RICEVITORE RADIO MHz per Allarme Casa: RX-64 CARATTERISTICHE TECNICHE: Frequenza MHz superetodina 4 zone indipendenti 64 elementi memorizzabili senza limiti di zona Relè per attivazione da telecomando (max. 12) Manutenzione Diagnostico con memoria Segnalazione porta/finestra aperta Sospensione temp. elemento (in condizioni di On armato dà 3 allarmi) Emergenza medica (solo in open collector e attivabile da max. n. 4 telecomandi) Sistema ad autoapprendimento Antiaccecamento elettronico Supervisione Relè per allarme 24H Parzializzazione da telecomando Uscite open collector Ritardo in armamento sistema MORSETTIERA: LINEA 1 - LINEA 2 - LINEA 3 - LINEA 4 = USCITA RELE ZONE ( normalmente chiuso ) ALL 24H = USCITA RELE ATTIVAZIONE ALLARME 24H ( allarme da tamper antimanomissione ) ON / OFF = USCITA RELE PER ATTIVAZIONE IMPIANTO DA TX POWER = ALIMENTAZIONE 12V ( rispettare la polarità ) OUT BZ = USCITA OPEN-COLLECTOR PER BUZZER SUPPLEMENTARE OUT EM = USCITA OPEN-COLLECTOR PER EMERGENZA MEDICA ( si attiva x 10 ) OUT CG = USCITA OPEN COLLECTOR DI CONTROLLO GENERALE: questa uscita si attiva quando qualsiasi LED di segnalazione si accende e si disattiva quando resettiamo la segnalazione tramite il tasto reset ( possiamo perciò collegare a questa uscita una segnalazione luminosa esterna ) OUT ALL = USCITA OPEN COLLECTOR DI ALLARME GENERALE (si attiva per 30 ) IN T.C. = INGRESSO TEST CONTROL IMPORTANTE: per attivare il diagnostico allarmi e guasti in T.C. deve essere assolutamente collegato all uscita della centrale che dà un positivo o 0 Volt o in condizione disarmata oppure un impulso A + ogni volta che armiamo/disarmiamo il sistema. In T.C. deve essere selezionato (vedi programmazione) in funzione di cosa troviamo all uscita della centrale cui ci colleghiamo (selezioni possibili sono: ll se uscita centrale impulsiva - Fn se uscita centrale dà un positivo in condizione disarmata - FP se uscita centrale dà 0 Volt in condizione disarmata). 1

2 CONFIGURAZIONE: CONFIGURAZIONE DIP SWITCH IL RICEVITORE E CONFIGURABILE TRAMITE IL DIP A 6 VIE. DIP 1 LEARN ( AUTOAPPRENDIMENTO ) OFF FUNZIONAMENTO NORMALE ON FASE DI APPRENDIMENTO e CANCELLAZIONE DIP 2 SUPERVISION (STATO IN VITA ) OFF SUPERVISIONE ESCLUSA (escludere la medesima funzione su tutte le periferiche) ON SUPERVISIONE ATTIVA (attivare la medesima funzione su tutte le periferiche) DIP 3 STEP-STEP TX ( GESTIONE DEL RELE K1 PER ATTIVAZIONE IMPIANTO DA TELECOMANDO ) OFF ON CONFIGURAZIONE IMPULSIVA CONFIGURAZIONE PASSO-PASSO DIP 4 EXCLUDE L1-L2 (PARZIALIZZAZIONE/ESCLUDERE IMPIANTO DA TELECOMANDO) OFF PARZIALIZZA DA TX LA LINEA 1 ON PARZIALIZZA DA TX LA LINEA 1- LINEA 2 DIP 5 ANTIACCECAMENTO OFF ESCLUDE ANTIACCECAMENTO ELETTRONICO ON ATTIVA ANTIACCECAMENTO ELETTRONICO DIP 6 NON ABILITATO VERIFICA PORTATA: E POSSIBILE VERIFICARE LA PORTATA DI UNA PERIFERICA PRIMA DI MEMORIZZARLA SEGUENDO LA PROCEDURA DI SEGUITO DESCRITTA: IL DIP 1 DEVE ESSERE IN OFF PREMERE IL TASTO DI SERVICE ( è il tasto down ), A QUESTO PUNTO SI ACCENDERA IL LED VERDE DL8 E SUL DISPLAY APPARIRA LA SCRITTA nn. A QUESTO PUNTO FAR TRASMETTERE LA PERIFERICA DESIDERATA E SE IL RICEVITORE RECEPISCE IL SEGNALE LA DICITURA SUL DISPLAY LAMPEGGERA ACCOMPAGNATA DAL BIP DEL BUZZER. A OPERAZIONE TERMINATA USCIRE DALLA CONDIZIONE SERVICE RIPREMENDO TASTO SERVICE (tasto down ) 2

3 PROGRAMMAZIONE: PROCEDURA LEGENDA L1 L2 L3 L4 ta ts LINEA 1 (zona 1) LINEA 2 (zona 2 ) LINEA 3 (zona 3 ) LINEA 4 (zona 4 ) Telecomando Attivazione Impianto Telecomando Emergenza Medica OC IC Abilitazione finestra aperta Off = funzione disabilitata On = funzione abilitata II = Ingresso T.C. IMPULSIVO Fn = Ingresso T.C. POSITIVO in codizione OF disar. FP = Ingresso T.C. 0 Volt in condizione OF disarm. 1. Porre il DIP 1 in ON. A questo punto apparirà L1 fisso sul DISPLAY. 2. Tramite i pulsanti UP ( su ) e DOWN ( giù ) selezionare la zona dove si desidera memorizzare il contatto o il sensore (vedi LEGENDA sopracitata). 3. Una volta prescelta la zona premere il pulsante OK e la linea prescelta lampeggerà. Potete ora memorizzare (solo con il pulsante di tamper) la periferica desiderata. 4. Ogni volta che memorizziamo una periferica il DISPLAY ci indicherà il N progressivo di memorizzazione con un BIP di conferma. 5. A fine programmazione zona premere il pulsante OK e la scritta sul DISPLAY tornerà fissa. 6. Ripetere le operazioni dal punto 2 se si desidera programmare in altre zone. Per memorizzare i telecomandi di attivazione impianto procedere dal punto 2 al 5 selezionando ta. Il pulsante del TX che utilizzeremo per memorizzarlo diventerà in automatico il puls.inserimento e di conseguenza l altro pulsante sarà sempre di disinserimento ( N max di telec. Memorizzabili = 12 ). Per memorizzare i telecomandi di emergenza medica procedere dal punto 2 al 5 selezionando ts (max 4 ). CANCELLAZIONE DI UN ELEMENTO: seguire i punti dall 1 al 3. Ci troviamo al punto di avere la dicitura sul DISPLAY che lampeggia: se utilizziamo a questo punto i pulsanti UP o DOWN possiamo selezionare il N dell elemento che vogliamo cancellare. Individuato l elemento premiamo il pulsante RESET; ci apparirà sul DISPLAY la scritta CC alternata dal N dell elemento selezionato, se vogliamo confermare la cancellazione premere di nuovo RESET ( entro 5 ) in caso contrario attendere 5 ed il sistema ignorerà l operazione. A fine operazione premere il pulsante OK e la scritta sul DISPLAY tornerà fissa. SELEZIONE IC SELEZIONE DELL INGRESSO TC ( IN TC ) in funzione dell uscita disponibile dalla centrale a filo: Seguire i punti dall 1 al 3. Ci troviamo al punto di avere la dicitura IC sul DISPLAY che lampeggia alternata alla dicitura I I (è la funzione impulsiva che è programmata di DEFOULT dalla casa madre ) Utilizzare ora i tasti UP o DOWN per selezionare la funzione desiderata ( vedi LEGENDA ); vedremo quindi lampeggiare in maniera alternata la dicitura IC con FP oppure Fn a seconda di ciò che abbiamo selezionato. Vediamo ora la dicitura IC lampeggiare alternata alla funzione desiderata es.: FP. Premere ora il tasto OK e la scritta sul DISPLAY tornerà fissa. SELEZIONE OC SELEZIONE DI ABILITAZIONE PER FUNZIONE SEGNALAZIONE PORTA APERTA ATTENZIONE: Se attivate questa funzione attivare la medesima su tutti i contatti (dip 3 in ON) Seguire i punti dall 1 al 3. Ci troviamo al punto di avere la dicitura OC sul DISPLAY che lampeggia alternata alla dicitura of (è la funzione impulsiva che è programmata di DEFOULT dalla casa madre ) 3

4 Utilizzare ora i tasti UP o DOWN per selezionare la funzione desiderata ( vedi LEGENDA ); vedremo quindi lampeggiare in maniera alternata la dicitura OC con of oppure On a seconda di ciò che abbiamo selezionato. Vediamo ora la dicitura OC lampeggiare alternata alla funzione desiderata es.: On. Premere ora il tasto OK e la scritta sul DISPLAY tornerà fissa. Per uscire dalla programmazione porre il DIP 1 in OFF e il sistema si porrà in condizione opertiva. N.B: se si tenta di programmare un elemento già memorizzato il display ci indicherà n. elemento e zone in cui è già stato appreso e dopo 3 secondi si predisporrà al punto in cui si provava prima del tentativo. GESTIONE DIAGNOSTICO: L tabella riportata a fianco è ciò che si vede montando il coperchio del ricevitore e serve per poter verificare gli avvenuti allarmi e anomalie che si possono verificare durante l esercizio del prodotto. DISPLAY: of FISSO = SISTEMA DISARMATO of LAMPEGGIANTE = SISTEMA DISARMATO con segnalazione finestra aperta On = SISTEMA ARMATO PULSANTI: TEST = premendo questo tasto il DISPLAY ci segnalerà quale porta/finestra è aperta, nel seguente modo: Dopo aver premuto il pulsante ci apparirà la dicitura OC (OPEN/CLOSED) seguito dall indicazione della zona dove si trova la periferica che ha determinato la segnalazione, es: L1 che indica la zona 1 + l indicazione numerica dell elemento stesso es: 2. Analizzando otterremo OC L1 2 che significa: PORTA APERTA NELLA ZONA 1 E DATO DALL ELEMENTO N. 2. Più segnalazioni saranno indicate in successione. TEST = premendo questo tasto il DISPLAY ci segnalerà il n elementi memorizzati nel sistema. CHECK ALARM = premendo questo taso il DISPLAY ci segnalerà una diagnosi di tutte le funzioni descritte di fianco ai LED di segnalazione, identificandole dapprima con la sigla che troviamoall esterno dei medesimi ed in seguito come da ESEMPI SEGUENTI : 1. SE IL LED E SPENTO L INDICAZIONE CHE AVREMO SARA es.: AL seguito da SE IL LED E ILLUMINATO L INDICAZIONE SARA es.: AL seguito dalla indicazione della zona ove si trova la periferica che ha determinato la segnalazione es.: L1 che indica la zona 1 ed in seguito dall indicazione numerica dell elemento stesso es.: 2. Analizzando otterremmo AL L1 2 che significa: ALLARME DI EFRAZIONE AVVENUTO NELLA ZONA 1 E DATO DALL ELEMENTO N 2. Se esistono più allarmi sulla stessa segnalazione verranno indicati in maniera successiva. RESET ALARM = tenere premuto per 10 questo tasto per ressettare le segnalazioni LED. Ad avvenuto ressettaggio sul DISPLAY apparirà: rs alternato con AA, tutti i LED si illumineranno ed il BUZZER darà segnalazione acustica, a questo punto rilasciare il tasto. SERVICE = TASTO DI MANUTENZIONE. Questo servizio è accettato solo nella condizione di disarmo sistema ( il DISPLAY deve indicare of ). Premendo questo tasto sul DISPLAY ci apparira nn ed il LED di SERVICE si illuminerà accompagnato da un BIP acustico. Possiamo ora aprire le perferiche senza che l allarme 24H entri in funzione permettendoci cosi di cambiare le batterie delle periferiche. La condizione di SERVICE si escluderà automaticamente dopo 1 ORA oppure al primo armamento impianto o più semplicemente ripremendo il tasto SERVICE. 4

5 SEGNALAZIONI LED: ALARM = ( colore led rosso ) indica una avvenuta apertura di una porta o finestra mentre l allarme era inserito. Questa segnalazione si ressetterà in automatico la prima volta che reinseriremo l allarme. OUT ALARM = ( colore led rosso ) se questo led è acceso significa che l allarme è stato dato dal tentativi di efrazione della tapparella o persiana esterna, premesso che il contatto porta/finestra sia stato abilitato e collegato per questa funzione. Contemporaneamente a questo LED si illuminerà il LED ALARM che si ressetterà comunque al primo riarmamento sistema. ALARM 24H = ( colore led rosso ) Indica il tentativo di manomissione di una periferica o di una trasmissione panico da TX, la linea 24H è sempre operativa anche quando il sistema è disarmato. LOW BATTERY =( colore led rosso ) indica batterie scariche di una periferica o di un TX. Se la segnalazione riguarda una periferica la stessa viene esclusa dal sistema per evitare falsi allarmi e viene ripristinata solo dopo una operazione di RESET ALARM. Nel caso in cui la segnalazione riguardi un TX quest ultimo rimane comunque operativo ma l indicazione ci permetterà di prevenire il malfunzionamento del TX. SUPERVISION = ( colore led rosso ) Indica il guasto di una periferica. Radio Freq. Interference = ( colore led verde ) indica un tenativo di accecare elettronicamente il sistema. Contemporaneamente a questo LED si illuminerà il LED ALARM che si ressetterà comunque al primo riarmamento sistema. EMERGENCY = ( colore led rosso ) indica un avvenuto utilizzo di un TX predisposto per l invio segnale di emergenza medica. SERVICE = (colore led verde ) indica la messa in manutenzione del sistema. DESCRIZIONE FUNZIONI TECNICHE: CAPACITA DEL RICEVITORE: il ricevitore può memorizzare 64 periferiche + 12 telecomandi per inserimento e disinserimento + 4 telecomandi per funzione d emergenza medica. Le periferiche sono memorizzabili nelle 4 zone senza limiti di capacità per singola zona. Apprendendo le periferiche nel ricevitore, quest ultimo le numererà, indipendentemente dalla zona in cui stiamo lavorando, in modo progressivo partendo da 1 fino ad arrivare a 64. Il ricevitore è altresì munito di un relè per allarme 24H (con relativa uscita) e di un relè per l inserimento e la parzializzazione impianto da telecomando (con relativa uscita). INGRESSO T.C. (INGRESSO TEST CONTROL): quest ingresso deve essere collegato all uscita TEST CONTROL dela centrale filo cui ci siamo collegati. L obbligo di questo collegamento è determinato dal fatto che il ricevitore è munito di diagnostico il cui corretto funzionamento abbisogna di sapere quando il sistema è armato o disarmato. N.B: non sempre sarà possibile l utilizzo del telecomando in concominanza delle chiavi d inserimento. La possibilità di quest utilizzo è determinato dalla tipologia di selezione dell ingresso TC al quale ci dobbiamo adeguare in funzione della centrale filo che utilizziamo. Fare quindi delle prove per stabilire la possibile compatibilità di caso in caso. FUNZIONE SEGNALAZIONE PORTA APERTA: questa funzione serve per verificare se è stata lasciata una finestra/porta aperta. La funzione si abilita in fase di programmazione alla voce OC. Per l ottimale funzionamento del servizio vi ricordiamo che la medesima funzione deve essere abilitata su tutti i contatti memorizzati nel sistema. Per capire se una porta è rimasta aperta è sufficiente verificare se la dicitura of che appare sul display è fisso (non vi è alcuna porta aperta) o lampeggiante (una periferica è aperta). Per verificare quale periferica è aperta è sufficiente premere il tasto TEST che indica zona ed elemento. La funzione non inibisce l inserimento del sistema, pertando, armando il sistema, se la dicitura of lampeggia il buzzer darà 2 brevi bip, mentre se of è fisso si ha un bip singolo. UTILIZZO DEL TELECOMANDO (INSERIMENTO E PARZIALIZZAZIONE): il telecomando ha 2 pulsanti; quello che utilizziamo per memorizzarlo nel ricevitore è il pulsante inserimento, l altro quello di disinserimento. Se premo contemporaneamente i 2 pulsanti per 5 attiverò un allarme sulla linea 24H. E possibile inserire, parzializzando il sistema, utilizzando il pulsante inserimento: tenendo premuto il pulsante per 5 il ricevitore mi darà 1 bip (sia all inizio e sia dopo i 5 ). Per verificare se il sistema è stato armato parzializzando vedere se sul display si illumina la dicitura On e i pallini in basso a destra (1 pallino = 1 zona parzializzata - 2 pallini = 2 zone parzializzate). Si possono memorizzare al massimo 12 telecomandi. 5

6 ANTIACCECAMENTO ELETTRONICO: la funzione è opzionabile tramite il DIP 5. E operativa solo in condizione di centrale armata (ON). Il sistema è sensibile all accecamento da disturbo codice e da disturbo portante. Questa funzione è munita di una memoria hardware che ne impedisce l azzeramento se il disturbo è dato in maniera alternata. Il tempo d intervento è direttamente proporzionale alla potenza di disturbo trasmessa. A minor potenza di disturbo trasmessa il sistema dà un allarme sulla linea 24H dopo 60 secondi. SUPERVISIONE: la funzione è opzionale tramite il DIP 2. Questa funzione, se attivata sul ricevitore, deve essere attiva su qualsiasi priferica in lui memorizzata. La supervisione permette alle periferiche di colloquiare con il ricevitore per comunicargli un eventuale loro guasto. La comunicazione di guasto avviene nell arco di 24 ore. RITARDO ENTRTA/USCITA: in uscita armando l allarme abbiamo 30 secondi di ritardo sull operatività del sistema. In ingresso abbiamo 15 secondi di tempo per disarmare il sistema. BUZZER: ogni volta che agiamo sul sistema il buzzer emette del bip di segnalazione: 1 bip breve per inserimento impianto con of fisso; 2 bip brevi per inserimento impianto con of lampeggiante; 3 bip brevi per disinserimento impianto; 1 bip breve quando si preme il telecomando per inserimento impianto con parzializzaizone (se i bip sono 2 significa che abbiamo 1 finestra aperta); 1 bip prolungato quando il sistema parzializza. Nella condizione di passaggio da ON a OF se un LED del diagnostico è illuminato il buzzer emetterà, dopo 15, un bip di 6 per attirare la nostra attenzione su un eventuale segnalazione d allarme o guasto. ESCLUSIONE ELEMENTI: 1. A centrale armata ON se un elemeto dà per 3 volte un allarme viene escluso dal sistema che lo ripristinerà in automatico quando passeremo nella condizione OF. 2. Una periferica che dà segnalazione di batteria scarica è automaticamente esclusa dal sistema onde evitare falsi allarmi. La stessa sarà ripristinata in automatico dopo che avremo effettuato un CECK ALARM. USCITE OPEN COLLECTOR: le uscite open collector sono uscite ausiliarie e pertanto richiedono l uso di un relè supplementare per pilotare le utenze terminali. Nello specifico: 1. EMERGENZA MEDICA: servizio che funziona solo in OPEN COLLECTOR, attivabile mediante l utilizzo dell apposito telecomando. Il telecomando deve essere appreso nel ricevitore alla voce ts (si possono apprendere per questa funzione max. 4 telecomandi). L attivazione dell allarme avviene tenendo premuto per 3 uno qualsiasi dei pulsanti del telecomando. Il ricevitore, in caso d avvenuto allarme d emergenza medica, attiverà per 10 l apposita uscita e segnalerà sullo specifico LED l avvenuta trasmis. 2. BUZZER: l uscita OUT BZ è l uscita open collector del buzzer e si comporta esattamente come il buzzer montato a bordo del ricevitore. 3. OUT CONTROL GENERAL: l uscita open collector OUT CG ci dà l opportunità di avere una segnalazione luminosa che si attiva quando uno qualsiasi dei LED del diagnostico posti sul ricevitore è illuminato. 4. OUT ALLARME: l uscita open collector OUT ALL è un uscita d allarme generale ausiliaria e si attiva in caso d allarme per una sola volta, per 30 secondi. ATTENZIONE: 1. L apparecchio è previsto esclusivamente per collegamentia a bassissima tensione di sicurezza. Il collegamneto con circuiti a tensione alta può essere pericoloso. Nessuno dei morsetti è destinato ad essere collegato a parti a tensione pericolosa. 2. Rispettare la polarità d alimentazione serigrafata sul circuito stampato e riportato sul serigrafico istruzioni. 3. Tensione d alimentazione nominale 12V DC - consumo max. 120 ma. 4. L uso del prodotto sul territorio italiano è soggetto alla regolamenteazione del Codice Postale e delle Telecomunicazioni n. 615 (art. 334 e successivi). La casa produttrice dichiara che questo apparecchio è conforme ai requisiti essenziali ed alle altre disposizioni pertinenti stabilite dalla direttiva 1999/5/CE. GARANZIA: Il prodotto è garantito 12 mesi per riparazione o sostituzione gratuita in caso di vizio di fabbricazione Le presenti istruzioni sono parte integrante della garanzia e la mancata osservanza del loro contenuto comporta il decadimento della garanzia stessa. La ditta costruttrice non si assume responsabilità per danni causati a cose, persone o animali dovuti alla mancata osservanza di tali avvertenze o all uso improprio del prodotto. 6

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl Internet: www.securforce.com e-mail: supporto.tecnico@securforce.com

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Gestione a microprocessore 24 sensori memorizzabili 8 uscite allarme uno per canale 8 canali con 3 sensori per ogni canale 10 telecomandi programmabili 1 uscita

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Sirena radio bidirezionale 48Bit SIRRA SIRRA - 100

Sirena radio bidirezionale 48Bit SIRRA SIRRA - 100 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il seguente libretto di istruzioni prima di istallare e utilizzare il prodotto, per poterne sfruttare a pieno tutte

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 MANUALE TECNICO SOMMARIO SENSORI RADIO PROGRAMMAZIONE SENSORI RADIO APPRENDERE UN NUOVO SENSORE RADIO CANCELLARE UN SENSORE RADIO SUPERVISIONE RISINCRONIZZARE I SENSORI

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino)

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) ricevitore rx8m...hi-tech SECURITY DEVICES Manuale d installazione DUEVI s.n.c. d i M o r a & S a n t e s e Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) Sede operativa: Via Bard, 12/A - 10142 Torino

Dettagli

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM Introduzione Grazie per aver preferito il nostro prodotto. La centrale wireless DS1 SL è uno dei migliori antifurti disponibili

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

MONO-PLUS-2012 MONO M8-1 CON FUNZIONI INTEGRATE DI CENTRALINA

MONO-PLUS-2012 MONO M8-1 CON FUNZIONI INTEGRATE DI CENTRALINA EOS TECH Srl Via Melegnano, 10 20019 Settimo Milanese (MI) Tel. 02/48929280 Fax 02/48929284 DOCUMENTAZIONE TECNICA EOS TECH MONO-PLUS-2012 MONO M8-1 CON FUNZIONI INTEGRATE DI CENTRALINA Per consentire

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

DUAL SYSTEM BEGHELLI INTELLIGENT CENTRALE INTELLIGENT DUAL SYSTEM INSTALLAZIONE ISTRUZIONI PER L USO L SICUREZZA E TECNOLOGIA PER IL BENESSERE

DUAL SYSTEM BEGHELLI INTELLIGENT CENTRALE INTELLIGENT DUAL SYSTEM INSTALLAZIONE ISTRUZIONI PER L USO L SICUREZZA E TECNOLOGIA PER IL BENESSERE INTELLIGENT DUAL SYSTEM BEGHELLI SICUREZZA E TECNOLOGIA PER IL BENESSERE CENTRALE INTELLIGENT DUAL SYSTEM ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTL INSTALLAZIONE INDICE COS È INTELLIGENT DUAL SYSTEM BEGHELLI pag.

Dettagli

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALI DOMINA 10 e 5 Le descrizioni fatte per la Domina 10 sono valide anche per la Domina 5 che gestisce di base solo 5 zone.

Dettagli

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Vi ringraziamo per aver scelto il nostro

Dettagli

Manuale Utente Centrale Pi-8

Manuale Utente Centrale Pi-8 Manuale Utente Centrale Pi-8 INDICE 1 LA TASTIERA E IL SUO FUNZIONAMENTO... 3 1.1 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA CON I LED...3 1.1.1 LED DI PRONTO (ROSSO)...3 1.1.2 LED DI TAMPER (ROSSO)...3 1.1.3 LED DI RETE

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Eikon Arké Idea Plana 20493 19493 16943 14493 Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Il presente manuale è necessario

Dettagli

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996 MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 996 CONSOLLE VISTA INDICAZIONE DI MANCANZA RETE Se la luce verde RETE è spenta e compare la frase MANCANZA RETE sul display significa che manca la corrente elettrica, l

Dettagli

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE MANUALE INSTALLAZIONE ed USO (VERSIONE 1.5) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3 FC.+9C # #!,* '!+ Curtarolo (Padova)?>?B!! *"# MANUALE DELL UTENTE IST0V/ Accensione totale (ON) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (HOME) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (AREA) veloce

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 -

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 - INTRODUZIONE DESCRIZIONE Il sistema Radioband è stato concepito per applicazioni in porte e cancelli industriali, commerciali e residenziali nei quali venga installata una banda di sicurezza. Il sistema

Dettagli

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l.

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l. CARATTERISTICHE DI ESERCIZIO 1.1 Normale Esercizio di Analisi Fumi. Il pannello di centrale si presenta con la spia power accesa in colore verde, simbolo della corretta alimentazione di centrale. La scritta

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

XR9DT. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO. Manuale di installazione ed uso. Versione 2.1. [Revisione HW: 3]

XR9DT. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO. Manuale di installazione ed uso. Versione 2.1. [Revisione HW: 3] XR9DT SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO VIA RADIO Manuale di installazione ed uso Versione 2.1 [Revisione HW: 3] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE

Dettagli

EASY 1 LOOP. Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione. Manuale Utente

EASY 1 LOOP. Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione. Manuale Utente EASY 1 LOOP Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione Manuale Utente EASY 1 LOOP Manuale Utente Capitolo 1 Descrizione della centrale 1.1 Dati di identificazione del dispositivo Denominazione:

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO Multiplexer ricevitore e trasmettitore compatibile serie Genio Allarme. ART. 9010 Omologazione CE - EN 301 1; Omolog. frequenze EN300 220-3. Conforme alla direttiva R&TTE 99/05/CE Ver. 270902 rev.3 MANUALE

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it BTicino s.p.a. Via Messina, 8 054 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 99.45.45 www.bticino.it info.civ@bticino.it 6/0- SC PART. T54B Sistema antifurto Manuale di impiego INDICE IMPIANTO ANTIFURTO

Dettagli

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI TELESORVEGL.iatore CHIAMATA CICLICA pag. 81 BACKUP TELESORV. pag. 81 RISPONDITORE pag. 81 SCRIVI SMS pag. 81 CANCELLA SMS pag. 81 PRIORITA INVIO PSTN pag. 81 GSM pag. 81 TIPO RETE TELEF.onica PSTN pag.

Dettagli

Manuale d installazione

Manuale d installazione AWACS AC16 SISTEMA SUPERVISIONATO VIA RADIO Manuale d installazione VIMAC SECURITY s.a.s. - via del Fante, 1-33170 Pordenone - IT tel. 0434 551112 - fax 0434 362039 e-mail: vimacsecurity@tin.it 1 AC16

Dettagli

BARRIERA IR DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE Art. 30008567-30008568 30008546-30008547-30008548-30008549

BARRIERA IR DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE Art. 30008567-30008568 30008546-30008547-30008548-30008549 BARRIERA IR DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE Art. 30008567-30008568 30008546-30008547-30008548-30008549 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l'apparecchio e conservarlo

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso PART. T8742A - 12/03 - PC Impianto antifurto Manuale d'uso Indice 1 Introduzione 5 Terminologia Operatività dell impianto La Centrale antifurto 3500 2 Funzionamento 9 Descrizione della centrale a 4 zone

Dettagli

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0 BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO. elettronicas.n.c. R R + + + + + + + + + LED LINEE / MEMORIE DISINSERITO INSERITO

NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO. elettronicas.n.c. R R + + + + + + + + + LED LINEE / MEMORIE DISINSERITO INSERITO LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO 1 2 3 4 1 2 R R Grazie per aver

Dettagli

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 8 tasti per la programmazione ed esclusione

Dettagli

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 12 tasti per la programmazione e per le esclusioni.

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

Centrale-sirena facile S301-22I

Centrale-sirena facile S301-22I G u i d a a l l u s o Centrale-sirena facile S301-22I Guida all uso Avete acquistato un sistema d allarme Logisty Expert adatto alle vostre esigenze di protezione e vi ringraziamo della preferenza accordataci.

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8 MANUALE PER L UTENTE ACCENTA CEN800 Ver. 1.0 Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando SICURIT Alarmitalia Spa Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. 02 38070.1 (ISDN) - Fax 02

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Radio RX4 Ricevitore Art.: 1780 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3

Dettagli

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 CE818 Centrale filare a doppio modo di funzionamento 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB La centrale Technoweb è una centrale a con 8 ingressi di allarme. Le 8 zone/ingressi sono suddivise su 2 aree. Funzione tempo di ingresso e tempo di uscita, possibilità di

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

BW052 BW104 BW154 BW204 BW254 Barriere wireless a raggi infrarossi per porte e finestre (0,5 1 1,5 2 2,5 m)

BW052 BW104 BW154 BW204 BW254 Barriere wireless a raggi infrarossi per porte e finestre (0,5 1 1,5 2 2,5 m) PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it BW052 BW104 BW154 BW204 BW254 Barriere

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli

Contatto magnetico wireless

Contatto magnetico wireless Contatto magnetico wireless Il contatto magnetico wireless MAG HCS e MAG M5026 è un sensore in grado rivelare l apertura o chiusura di porte o finestre e trasmettere via radio la segnalazione d allarme.

Dettagli

E-WALL. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO. Manuale di installazione ed uso. Versione 3.1.1

E-WALL. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO. Manuale di installazione ed uso. Versione 3.1.1 E-WALL SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO Manuale di installazione ed uso Versione 3.1.1 [SMD] [Serie 100] [48bit] [SPV] [AN] [Revisione HW: 3] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

2. Conservarlo e maneggiarlo con cura: l articolo può danneggiarsi se utilizzato o conservato in

2. Conservarlo e maneggiarlo con cura: l articolo può danneggiarsi se utilizzato o conservato in SIRENA ALLARME GasiaShop P.Iva: 03957290616 Precauzioni: 1. Non smontare l articolo: non rimuovere la copertura o le viti, così da evitare sbalzi elettrici. All interno non ci sono parti riutilizzabili.

Dettagli

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451 Tastiere 636 e 646 636 646 Manuale utente DT01451 Sommario Operazioni di base 3 Codici accesso 4 Inserimento e disinserimento 5 Tasti panico 9 Tasto di accesso alla programmazione 10 Caratteristiche supplementari

Dettagli

DT9. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO. Manuale di installazione ed uso. Versione 3.1

DT9. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO. Manuale di installazione ed uso. Versione 3.1 DT9 SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO Manuale di installazione ed uso Versione 3.1 [SMD] [Serie 100] [48bit] [SPV] [AN] [Revisione HW: 3] Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

GUIDA Utente-Installatore da conservare con i documenti del veicolo

GUIDA Utente-Installatore da conservare con i documenti del veicolo GUIDA Utente-Installatore da conservare con i documenti del veicolo SISTEMA DI SICUREZZA SATELLITARE GPS-GSM Rev. 10/07 20 1 2 19 17. Smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettro- La direttiva

Dettagli

MANUALE UTENTE libra

MANUALE UTENTE libra Curtarolo (Padova) Italy MANUALE UTENTE libra LIBRA NOVA AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 IST0712V1.0-1 - Indice Descrizione tastiera... pag. 3 Funzioni descritte nel presente manuale...

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.3) Revisione hw: 5-1 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 SEGNALAZIONI STATO CENTRALE LED FRECCE SIRENA Autoinserimento Lampeggio lento 1 lampeggio breve 1 BEEP Inserimento da radiocomando Inserimento

Dettagli

SmartLine. Centrale Rivelazione Incendio Convenzionale. Centrale di Estinzione. Manuale Utente. GameOver

SmartLine. Centrale Rivelazione Incendio Convenzionale. Centrale di Estinzione. Manuale Utente. GameOver SmartLine Centrale Rivelazione Incendio Convenzionale Centrale di Estinzione Manuale Utente GameOver Capitolo 1 Descrizione della centrale 1.1 Dati di identificazione del fabbricante INIM Electronics s.r.l.

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL SISTEMA D ALLARME DIAGRAL

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL SISTEMA D ALLARME DIAGRAL MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL SISTEMA D ALLARME DIAGRAL DIAG90AGT DIAG20AVK o DIAG21AVK DIAG30APK o DIAG31APK DIAG41ACK o DIAG42ACK DIAG45ACK Introduzione IMPORTANTE La centrale dispone di

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

CENTRALINA TC1000-L Quadro di comando programmabile per serrande metalliche e porte sezionali

CENTRALINA TC1000-L Quadro di comando programmabile per serrande metalliche e porte sezionali CENTRALINA TC1000-L Quadro di comando programmabile per serrande metalliche e porte sezionali Manuale d installazione 1. Introduzione Centralina TC1000-L Quadro di comando per programmabile per serrande

Dettagli

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com Manuale PC MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY venitem.com 2 venitem.com INDICE COLLEGAMENTO DEL CAVO TRA CENTRALE E PC ABILITARE LA CENTRALE PER IL COLLEGAMENTO AVVIARE IL COLLEGAMENTO MENU DI

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E FUNZIONAMENTO INSTALLATION AND FUNCTIONING MANUAL

MANUALE DI INSTALLAZIONE E FUNZIONAMENTO INSTALLATION AND FUNCTIONING MANUAL CERTIFICATO DI INSTALLAZIONE. Il sottoscritto installatore, certifica di aver eseguito personalmente l'installazione del dispositivo conformemente alle istruzioni del fabbricante. Da : Venduto il :...

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.2) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di

Dettagli

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Linea e-nova LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Sommario 1. Centrale-sirena SH380AT... 3 2. Comunicatore RTC + ADSL SH511AX Comunicatore GSM/GPRS + ADSL SH512AX Comunicatore RTC + GSM/GPRS + ADSL SH513AX Comunicatore

Dettagli

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp.

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp. Memorie Allarmi Ad allarme avvenuto lampeggia la spia luminosa rossa ALARM. Premendo sulla tastiera il tasto si accende una delle 2 spie luminose gialle che identificano il canale in allarme e il display

Dettagli

5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI

5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI 5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI La SILENTRON ringrazia per aver scelto il nostro sistema di allarme senza fili: esso proteggera la Vostra proprieta, segnalando intrusioni indesiderate

Dettagli

HardWare. Centrale Facile. Manuale Utente

HardWare. Centrale Facile. Manuale Utente HardWare Centrale Facile Manuale Utente rev. 2.1 del 06/11/2012 SAET I.S. Manuale Utente Centrale Facile rev 2.1 pag 2 1. DEFINIZIONI... 3 2. OPERATIVITÀ DA TASTIERA TOUCH SCREEN... 4 2.1 SCHERMATA INIZIALE...

Dettagli

MICRO CAP SENS. CENTRALINA DI COMANDO PER UN MOTORE 230 Vac

MICRO CAP SENS. CENTRALINA DI COMANDO PER UN MOTORE 230 Vac MICRO CAP SENS CENTRALINA DI COMANDO PER UN MOTORE 0 Vac . Introduzione ATTENZIONE: NON INSTALLARE LA CENTRALINA PRIMA DI AVERE LETTO LE ISTRUZIONI La centralina MICRO CAP SENS è stata studiata per essere

Dettagli

Contatto Magnetico per S64 istruzioni per l'installazione e l'uso:

Contatto Magnetico per S64 istruzioni per l'installazione e l'uso: Contatto Magnetico per S64 istruzioni per l'installazione e l'uso: Il cm20 è un sensore radio supervisionato per la messa in sicurezza di accessi o superfici ed è associabile ad un sistema S64. Può mandare

Dettagli

Centrale via filo ad 8 zone

Centrale via filo ad 8 zone Note Centrale via filo ad 8 zone Sommario Pagina 1.0. Descrizione... 2 2.0. Installazione... 3 3.0. Collegamenti... 4 4.0. Collegamento alla rete... 7 4.1. Sostituzione fusibile di rete... 7 4.2. Presa

Dettagli

Giove PM12. Installazione ed uso GIOVE. Linea

Giove PM12. Installazione ed uso GIOVE. Linea Giove PM12 Installazione ed uso Linea GIOVE Indice ---- Utilizzo di Giove PM12 pag 2 ---- Schema di collegamento Giove PM12 con Giove CA20/CA21 pag 3 ---- Schema di collegamento microfono esterno pag 4

Dettagli

E-WALL. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO SENSORE DOPPIO INFRAROSSO a TENDA da ESTERNO. Manuale di installazione ed uso. Versione 1.

E-WALL. SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO SENSORE DOPPIO INFRAROSSO a TENDA da ESTERNO. Manuale di installazione ed uso. Versione 1. E-WALL SENSORE DOPPIA TECNOLOGIA a TENDA da ESTERNO SENSORE DOPPIO INFRAROSSO a TENDA da ESTERNO Manuale di installazione ed uso Versione 1.0 Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle

Dettagli

CENTRALE VIA RADIO SUPERVISIONATA

CENTRALE VIA RADIO SUPERVISIONATA MANUALE ISTRUZIONI Vers: 1/05 On AREA (1) OFF AREA (2) OFF P1 Sydra P2 64 ENTER EVENTI Off 0 CENTRALE VIA RADIO SUPERVISIONATA 1 2 3 4 5 6 7 8 9 * # PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO La Sydra - 64 è una centrale

Dettagli

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A.

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. CORNELIA PELLET ECO PELLET Autoapprendimento Radiocomando L autoapprendimento è quella funzione che permette al ricevitore del Pannello Emergenza di autoapprendere

Dettagli

security FBX4150W Coppia barriere 2TX+2RX

security FBX4150W Coppia barriere 2TX+2RX security FBX4150W Coppia barriere 2TX+2RX INDICE 1 ELENCO COMPONENTI PRINCIPALE Pag. 3 2 ESEMPI DI MONTAGGIO Pag. 4 MONTAGGIO CON STAFFE Pag. 5 3 ESEMPI DI ISTALLAZIONE Pag. 6 4 CONFIGURAZIONE OTTICHE

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008. GR868ONDA Art.: MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY

LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008. GR868ONDA Art.: MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 GR868ONDA Art.: 4072 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3 3 Avvertenze...3

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza 1 2 3 4 HOME AUTOMATION 01737 - Rivelatore ad infrarossi installato all interno dei locali da sorvegliare, è in grado di gene rare un messaggio di allarme quando rileva, nelle proprie aree di copertura,

Dettagli

PX-GIGA24IP Sensore a doppia tecnologia da esterno

PX-GIGA24IP Sensore a doppia tecnologia da esterno PX-GIGA24IP Sensore a doppia tecnologia da esterno Complimenti per aver acquistato PX-GIGA24IP, il sensore a tenda doppia tecnologia da esterno. PX-GIGA24IP, grazie alle sue ridotte dimensioni, è particolarmente

Dettagli

Sistemi di allarme serie Comfort

Sistemi di allarme serie Comfort Sintesi di programmazione dei Sistemi di allarme serie Comfort A cura dell Ing. Generoso Trisciuzzi Prima attivazione della tastiera 1. Selezionare la lingua : + OK OK Italiano 2. Selezionare il codice

Dettagli

ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6816 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Installazione e Programmazione v1.2 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione e configurazione del

Dettagli