safeladder scale Scala SAFELADDER con binario integrato a norma EN 353/1 SAL004 RHF014 SAL009

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "safeladder scale Scala SAFELADDER con binario integrato a norma EN 353/1 SAL004 RHF014 SAL009"

Transcript

1 safeladder scale Scala SAFELADDER con binario integrato a norma EN 353/1 La scala Safeladder è un sistema di protezione contro le cadute che integra ai montanti verticali della scala un binario e garantisce un alto livello di sicurezza agli operatori che la utilizzano. La scala Safeladder è concepita per proteggere simultaneamente due operatori, purchè essi, durante la risalita, mantengano tra loro una distanza pari o superiore a sette metri. Ciascun operatore deve indossare un imbragatura dotata di un connettore che si aggancia alla scala attraverso un carrello scorrevole montato sul binario. Tale sistema costruttivo presenta numerosi vantaggi rispetto alla scala a gabbia tradizionale: il tempo di salita è ridotto; la sicurezza contro le cadute è ottimizzata; l ingombro è ridotto; l estetica è migliore; la salita con borse, attrezzi, antenne, parabole, ecc. è facilitata. La scala Safeladder è stata ideata e testata conformemente alla normativa di sicurezza EN 353/1. L organismo incaricato di eseguire le prove CE è l APAVE Sud Europa. SAL001 SAL004 SAL009 RHF014 SAL012 SEZIONE INIZIALE Altezza: cm 196 Sezione iniziale di scala con scanalatura per inserimento della navetta SCALA A PIOLI Altezza: cm 280 Possibilità di ottenere l altezza desiderata attraverso l apposito tubolare di giunzione SBARCO Altezza: cm 110 Favorisce lo sbarco in copertura in tutta sicurezza. Dotato di fermo SAL006 sul binario onde evitare lo sfilamento involontario della navetta NAVETTA L operatore connette il proprio DPI al carrello che scorre lungo il binario. In caso di scivolamento verso il basso la navetta si blocca automaticamente trattenendo la caduta dell operatore. Ogni navetta può supportare un solo operatore PORTINA IN ALLUMINIO In caso di posizionamento della scala al livello del suolo va inibito l accesso alla scala da parte di personale non abilitato e non dotato di DPI. La portina è chiusa da serratura di sicurezza. 32

2 sistemi di protezione collettiva SAL007 RHF036 Altri componenti BRACCINI DI SOSTEGNO Braccini di sostegno in acciaio inox. Disponibili in diverse misure fissano la scala al manufatto, mediante tasselli meccanici o barre filettate M12 e resina bicomponente SCALA CON BINARIO CENTRALE Scala con binario centrale di sicurezza in alluminio, dotata di gradini in acciaio inox ricoperti da gomma antiscivolo. Grazie alla sua vasta gamma di attacchi può essere adattata alle più svariate situzioni di utilizzo, come pali, piloni o tralicci. Come la scala SAFELADDER è certifi cata secondo la norma EN ARTICOLO C35 Piombo di identificazione numerato, permette l identificazione e la tracciabilità dell impianto ARTICOLO A0 Cartello obbligatorio per sistemi anticaduta, contiene le informazioni relative all impianto 33

3 securechelle scale Scale a pioli flessibili SECURECHELLE Le scale a pioli Securechelle sono scale con gradini fissati su montanti in tessuto. Sono fornite in spezzoni da 3 metri e possono essere giuntate fino alla lunghezza desiderata con l ausilio di normali connettori in acciaio. Si fissano mediante l apposito bilanciere triangolare ad un punto fisso in classe A o direttamente alla linea vita in classe C. Il modello a barre sfalsate si utilizza per superfici in forte pendenza come tetti, cupole, serbatoi, poiché la geometria delle barre della scale si adatta alla pendenza mantenendo il piolo staccato e perpendicolare alla copertura, favorendo così la comoda risalita dell utilizzatore. E30 E32 E31 SCALA A PIOLI A BARRE SFALSATE Si utilizza su superfici in forte pendenza: tetti, cupole, serbatoi ecc. SCALA A PIOLI A BARRE PARALLELE Si utilizza per strutture verticali dove il passaggio di una scala tradizionale non è possibile BILANCIERE Parte iniziale della scala SECURECHELLE. Viene fissato o a un punto d ancoraggio strutturale o a una linea vita 34

4 sistemi di protezione collettiva Scale a pioli flessibili SECURECHELLE Doppia Le scale a pioli Securechelle Doppia sono concepite per tetti in pendenza, perché si adattano perfettamente alla conformazione del tetto garantendo una grande stabilità. Sono fornite in spezzoni da 3 metri e possono essere giuntate fino alla lunghezza desiderata con l ausilio di normali connettori in acciaio. Una volta fissata la scala ad un punto fisso in Classe A mediante l apposita cinghia a V, grazie alle cinghie di tensionamento che mantengono i supporti dei pioli in piano, ogni gradino diventa un supporto in Classe A1. La soletta in gomma posta lungo la scala ne evita lo scivolamento e allo stesso tempo previene danneggiamenti della copertura. Usate in coppia e con l utilizzo dell apposita passerella telescopica Securechelle Doppia diventa una zona di lavoro sicura, perfettamente in piano, che può ospitare contemporaneamente 2 operatori dotati dei propri D.P.I, per lavori di manutenzione su coperture in forte pendenza. E40 E45 E45 E42 E43 SECURECHELLE DOPPIA Scala a pioli da 3 metri con soletta in gomma. Adatta per superfici in forte pendenza CINGHIA V Cinghia a V per il corretto fi ssaggio della scala a pioli E40 SACCA Sacca per scala a pioli E40 per un comodo trasporto e un corretto stoccaggio PASSERELLA TELESCOPICA Passerella telescopica composta da due pannelli scorrevoli che rendono la passerella regolabile da 1600 mm a 2500 mm massimo ARCHI DI SUPPORTO Archi di supporto regolabili per il collegamento della passerella alla scala a pioli Securechelle doppia. Grazie alle regolazioni permettono il posizionamento in orizzontale della passerella telescopica rendendo il posto di lavoro ergonomico e sicuro 35

5 Securifil Verticale La linea vita verticale SECURIFIL è un sistema anticaduta a norma EN353-2 Quando occorre percorrere in sicurezza un tratto verticale che supera i 15 di pendenza, si rende necessario l utilizzo di un sistema verticale contro le cadute che, dotato di apposita navetta, impedisce l indietreggiamento dell operatore in caso di caduta o scivolamento. Securifil verticale è completamente in acciaio inox e quindi garantita per 10 anni con possibilità di rinnovo. Grazie alla grande varietà dei suoi attacchi è adattabile a tutti i tipi di struttura sia in cemento sia in ferro come per esempio tubolari di scale o profili di tralicci e può essere anche impiegata per mettere in sicurezza scale a pioli o scale a gabbia. Essendo dotata di assorbitore di energia indeformabile non necessita di manutenzione annuale, se non in caso di caduta. E14 E15 D12 E24 E22 ESTREMITA INOX Supporto di fissaggio in acciaio inox per l installazione su cemento. Posti ai capi della fune si fissano con 2 barre filettate inox M12 e resina bicomponente INTERMEDIO INOX Guida cavo intermedio in acciaio inox per l installazione su cemento. Disposto regolarmente lungo la linea vita ne evita l eccessivo sbandieramento ESTREMITÀ INOX PER PROFILATI Supporto di fissaggio in acciaio inox per l installazione su profilati metallici. Grazie alla sua versatilità può essere adattato a tubi quadri, tondi e profilati a L INTERMEDIO INOX PER PROFILATI Guida cavo intermedio in acciaio inox, adattabile a tutti i profilati metallici. Disposto regolarmente lungo la linea vita ne evita l eccessivo sbandieramento ASSORBITORE DI ENERGIA Assorbitore di energia indeformabile in acciaio inox per linea verticale. Posizionato tra il cavo e l estremità superiore, assorbe gli sforzi subiti dalla struttura in caso di caduta 36

6 linea vita in verticale Securifil Verticale su cemento >> E24 E13 H01 EG1 EG2 D12 E22 H01 TENDITORE INFERIORE Tenditore in acciaio inox per la linea verticale. Posizionato tra il cavo e l estremità inferiore, mantiene la corretta tensione del cavo evitando pericolosi dondolamenti in caso di caduta ANTICADUTA MOBILE Scorre liberamente sul cavo ed in caso di caduta si blocca immediatamente proteggendo, grazie al suo assorbitore, l operatore imbracato con il proprio D.P.I. ESTREMITÀ SUPERIORE PER SCALA Grazie al suo sistema universale può essere fissato a tutte le scale a pioli esistenti, creando così un solido punto di partenza per una linea di vita verticale al centro della scala ESTREMITÀ INFERIORE PER SCALA Viene fissato all ultimo gradino della scala a pioli e, grazie al tenditore, mantiene tesa la linea vita verticale E13 E24 Altri componenti ARTICOLO C2 Kit di morsetti di fissaggio composto da 2 morsetti e 1 redancia in acciaio inox ARTICOLO C35 Piombo di identificazione numerato, permette l identificazione e la tracciabilità dell impianto ARTICOLO C1 Cavo in acciaio inox Diametro: 8 mm ARTICOLO A0 Cartello obbligatorio per sistemi anticaduta, contiene le informazioni relative all impianto 37

7 Securail Verticale SECURAIL verticale è una binario verticale in alluminio a norma EN 353-1, grazie alla sua vasta gamma di supporti è adattabile a tutte le strutture verticali da mettere in sicurezza, specialmente scale a pioli o scale a gabbia. RHF001 RHF007 RHF008 RHF014 RHF020 BINARIO IN ALLUMINIO Binario in alluminio anodizzato deformabile. Adatto per l utilizzo in verticale grazie all apposita navetta FINE CORSA MOBILE Elemento iniziale del binario. Permette, grazie al suo blocco automatico, l inserimento della navetta ma ne impedisce l uscita accidentale FINE CORSA FISSO Elemento finale del binario. Impedisce l uscita della navetta dal binario NAVETTA VERTICALE L operatore connette il proprio DPI alla navetta che scorre lungo il binario. In caso di scivolamento verso il basso la navetta si blocca automaticamente trattenendo la caduta dell operatore. Ogni navetta può supportare un solo operatore FISSAGGIO PER SCALA Kit di fissaggio adattabile a tutte le scale, mantiene il binario saldo alla scala 38

8 linea vita in verticale RHF016 RHF025 Altri componenti ARTICOLO C35 Piombo di identificazione numerato, permette l identificazione e la tracciabilità dell impianto SUPPORTO CON FISSAGGIO A PARETE Supporto in acciaio inox per il fissaggio del binario alla parete mediante barra filettata M 12 e resina bicomponente SBARCO IN COPERTURA Prolungamento del binario oltre la fi ne della scala, per favorire lo sbarco in copertura dell utilizzatore ARTICOLO A0 Cartello obbligatorio per sistemi anticaduta, contiene le informazioni relative all impianto 39

PARAPETTI SECURILISSE

PARAPETTI SECURILISSE indice L AZIENDA: SOMAIN ITALIA pag. 4 LE NORMATIVE DI RIFERIMENTO pag. 10 L IMPORTANZA DI ESSERE CERTIFICATI pag. 11 PROTEZIONE COLLETTIVA: PARAPETTI SECURILISSE pag. 12 PROTEZIONE COLLETTIVA: PASSERELLE

Dettagli

Brochure Tecnica - Sistemi Verticali

Brochure Tecnica - Sistemi Verticali Sistemi verticali. Linea vita Securope Verticale Binario Securail Verticale, Scale Securail e Safeladder Dispositivi di ancoraggio a rotaia conformi alla norma EN 353-1 Brochure Tecnica - Sistemi Verticali

Dettagli

Sistemi orizzontali Binario orizzontale Securail Securiligne Tubalurail, Safeaccess. Sistemi verticali Securail Verticale, Scale Safeladder

Sistemi orizzontali Binario orizzontale Securail Securiligne Tubalurail, Safeaccess. Sistemi verticali Securail Verticale, Scale Safeladder Sistemi orizzontali Binario orizzontale Securail Securiligne Tubalurail, Safeaccess Binari omologati per supportare fino a un massimo di 3 operatori e conformi alla normativa europea EN 795 Classe D Sistemi

Dettagli

Accessori funzionali Linea VITA

Accessori funzionali Linea VITA Accessori funzionali Linea VITA La linea vita o linee vita (secondo la norma UNI EN 795) è un insieme di ancoraggi posti in quota sulle coperture alla quale si deve agganciare chiunque acceda alla copertura.

Dettagli

Riferimenti NORMATIVI

Riferimenti NORMATIVI REALIZZAZIONE DI SCALE FISSE CON PROTEZIONE NORMA UNI EN ISO 14122-4 : 2010 DISTANZA TRA LA SCALA E OSTRUZIONI PERMANENTI: La distanza tra la scala e le ostruzioni permanenti deve essere: - Di fronte alla

Dettagli

ANTICADUTA GUIDA RIGIDA ORIZZONTALE ATEX GUIDA RIGIDA ORIZZONTALE SISTEMI RIGIDI E SU FUNE CERTIFICATI PER SPAZI INCLINATI

ANTICADUTA GUIDA RIGIDA ORIZZONTALE ATEX GUIDA RIGIDA ORIZZONTALE SISTEMI RIGIDI E SU FUNE CERTIFICATI PER SPAZI INCLINATI ANTICADUTA SCALA ANTICADUTA SKYTAC Utilizzo: accesso in quota o in profondità. Con pioli o senza per scala esistente, installabile su qualsiasi tipo di struttura (torri, tralicci, edifici, pali). Caratteristiche:

Dettagli

PROGRAMMA LINEE VITA

PROGRAMMA LINEE VITA PROGRAMMA LINEE VITA Cosa sono le linee vita Pighi I DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO CHE SALVANO LA VITA Cosa sono i dispositivi di sicurezza Un dispositivo di ancoraggio permette a qualunque operatore di operare

Dettagli

AB01 AB05 AB02 AB03 EN 361 EN 358 EN 361 EN 358 EN 361

AB01 AB05 AB02 AB03 EN 361 EN 358 EN 361 EN 358 EN 361 ANTICADUTA 168 AB01 AB05 Cintura di posizionamento in poliammide 45 mm con schienalino termoformato 2 ancoraggi laterali a "D" in acciaio saldato Munita di 2 anelli di servizio con passante scorrevole

Dettagli

DISPOSITIVI ANTICADUTA

DISPOSITIVI ANTICADUTA DISPOSITIVI 3 Normative EN Anticaduta La base di un sistema individuale di protezione anticaduta Punto di ancoraggio e connettore Punto di ancoraggio: punto in cui il sistema di protezione anticaduta è

Dettagli

Modello: linea vita temporanea 2 operatori. Norma: EN 795 B CODICE: 0840112

Modello: linea vita temporanea 2 operatori. Norma: EN 795 B CODICE: 0840112 UNI EN 795:2012 Dispositivo di ancoraggio con uno o più punti di aggancio / ancoraggio fissi, senza la necessità di un ancoraggio strutturale o elemento di fissaggio per essere solidale alla struttura

Dettagli

PALO CON BASE DI ANCORAGGIO PIANA PALO CON BASE DI ANCORAGGIO SAGOMATA

PALO CON BASE DI ANCORAGGIO PIANA PALO CON BASE DI ANCORAGGIO SAGOMATA La GUALDI LUCA vanta un'esperienza pluriennale nell'ambito di rifacimento coperture e installazione di sistemi di sicurezza, avvalendosi della collaborazione di tecnici qualificati e formati. Tutti i componenti

Dettagli

LINEEDIVITA CRITERI DI SCELTA

LINEEDIVITA CRITERI DI SCELTA LINEEDIVITA CRITERI DI SCELTA Si tratta di dispositivi di ancoraggio flessibili e rigidi orizzontali, costituiti generalmente da cavi metallici (esecuzione fissa), tessili (esecuzione temporanea) oppure

Dettagli

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA - RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA -

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA - RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA - ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA - RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA - Identificazione dell edificio e dei soggetti coinvolti nella realizzazione dell opera: Edificio sito in: Via O. Bravin 151/B 30023 Comune

Dettagli

Securope. Securope LDV022 LDV001

Securope. Securope LDV022 LDV001 Securope Securope La linea Securope può essere installata su coperture metalliche in acciaio con uno spessore di almeno 6/10 o direttamente sul manufatto. È possibile applicare la linea con supporti speciali,

Dettagli

INDICE DISPOSITIVI ANTICADUTA

INDICE DISPOSITIVI ANTICADUTA INDICE DISPOSITIVI ANTICADUTA CINTURE DI POSIZIONAMENTO Pag. 37 IMBRAGATURA ANTICADUTA Pag. 38 CORDINO DI ANCORAGGIO E ACCESSORI Pag. 323 ASSORBITORI DI ENERGIA E ANTICADUTA Pag. 324 FUNE ANTICADUTA Pag.

Dettagli

Cava Halbfabrikate AG CH-Ilanz +41 (0)81 925 28 72 www.cava-ag.ch

Cava Halbfabrikate AG CH-Ilanz +41 (0)81 925 28 72 www.cava-ag.ch Cava Halbfabrikate AG CH-Ilanz +41 (0)81 925 28 72 www.cava-ag.ch Sicurezza a tutti i livelli. Gamma di prodotti. Safe Post II Safe Post II, utilizzabile come punto di ancoraggio singolo o integrato in

Dettagli

Nieuw! Nuovo! Neu! Söll. Studiato per adattarsi alla maggior parte dei tetti di edifici industriali e commerciali.

Nieuw! Nuovo! Neu! Söll. Studiato per adattarsi alla maggior parte dei tetti di edifici industriali e commerciali. DISTRIBUTORE AUTORIZZATO Nieuw! Nuovo! Neu! Neu! Söll Sistema anticaduta linea vita orizzontale Studiato per adattarsi alla maggior parte dei tetti di edifici industriali e commerciali. Söll Sistema anticaduta

Dettagli

15% sul prezzo finale! Acquista la scala con gabbia smontata e risparmierai fino al. Scale fisse con gabbia di sicurezza

15% sul prezzo finale! Acquista la scala con gabbia smontata e risparmierai fino al. Scale fisse con gabbia di sicurezza L'unica scala con gabbia di sicurezza completamente smontabile e adattabile in opera! Le scale con gabbia di sicurezza Frigerio, offrono combinazioni versatili adatte a molteplici impieghi e costituiscono

Dettagli

Scelta e gestione dei dispositivi di protezione individuale (D.P.I.)

Scelta e gestione dei dispositivi di protezione individuale (D.P.I.) MASTER SICUREZZA Scelta e gestione dei dispositivi di protezione individuale (D.P.I.) Alessandro Cauduro Creazzo 1 luglio 2010 DPI Anticaduta Generalità I dispositivi di protezione individuale (DPI) sono:

Dettagli

Kit Linea Vita. Scheda progettisti. Kit Linea Vita. Verifica del fissaggio Disegno piastre base Calcolo dell altezza minima d installazione

Kit Linea Vita. Scheda progettisti. Kit Linea Vita. Verifica del fissaggio Disegno piastre base Calcolo dell altezza minima d installazione Scheda progettisti Kit Linea Vita Verifica del fissaggio Disegno piastre base Calcolo dell altezza minima d installazione 0505 Manutenzione 4 1/anno C certificato UNI EN 795:2002 Distanza max tra i pali

Dettagli

SISTEMI ANTICADUTA CATALOGO

SISTEMI ANTICADUTA CATALOGO SISTEMI ANTICADUTA CATALOGO indice pag 2 pag 18 pag 24 pag 29 pag 32 pag 42 pag 48 pag 54 pag 62 pag 67 pag 71 Parapetti ALLUKEMI SKY TM Passerelle ALLUKEMI STEP TM Scale SAFELADDER T Linea vita SECURIFIL

Dettagli

PUNTI DI ANCORAGGIO PROVVISORI

PUNTI DI ANCORAGGIO PROVVISORI DISPOSITIVI TEMPORANEI PUNTI DI ANCORAGGIO PROVVISORI NORMA DI RIFERIMENTO UNI EN 795:2012 DEFINIZIONE TIPO B Dispositivo di ancoraggio con uno o più punti di aggancio / ancoraggio fissi, senza la necessità

Dettagli

SICUREZZA IN CANTIERE PER I LAVORATORI CHE OPERANO IN QUOTA

SICUREZZA IN CANTIERE PER I LAVORATORI CHE OPERANO IN QUOTA SICUREZZA IN CANTIERE PER I LAVORATORI CHE OPERANO IN QUOTA Sistemi di protezione collettivi ed individuali con riferimento alle normative europee UNI EN 13374 e UNI EN 795. I lavori in quota possono esporre

Dettagli

SINTESI NORMA UNI EN 795:2002 DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO ANTICADUTA DALL ALTO PER LE COPERTURE

SINTESI NORMA UNI EN 795:2002 DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO ANTICADUTA DALL ALTO PER LE COPERTURE SINTESI NORMA UNI EN 795:2002 DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO ANTICADUTA DALL ALTO PER LE COPERTURE I DISPOSITIVI ANTICADUTA DALLE COPERTURE SONO SOTTOPOSTI ALLA NORMA UNI EN 795:2002 La norma UNI EN 795:2002

Dettagli

Il punto di riferimento per la sicurezza in quota

Il punto di riferimento per la sicurezza in quota Il punto di riferimento per la sicurezza in quota Servizi e sistemi certificati anticaduta per ogni tetto d Italia Linea Vita strutturale Soluzioni personalizzate ad alta prestazione Le linee vita HBSecurity

Dettagli

Soluzioni Progettuali Scheda: SP34 Rev: 05/01/2011 Pagina 1/6 STATO DI FATTO

Soluzioni Progettuali Scheda: SP34 Rev: 05/01/2011 Pagina 1/6 STATO DI FATTO Soluzioni Progettuali Scheda: SP34 Rev: 05/01/2011 Pagina 1/6 Descrizione Copertura: STATO DI FATTO COPERTURA A FALDA UNICA Nuova Esistente Praticabile Non Praticabile Copertura composta da una falda a

Dettagli

FIM LINEE VITA dalla produzione al montaggio

FIM LINEE VITA dalla produzione al montaggio FIM LINEE VITA dalla produzione al montaggio LA SOCIETA Negli ultimi anni, vista la forte incidenza di infortuni per le cadute in quota, è stato introdotto l obbligo di installare sulle coperture adeguati

Dettagli

Per installare una parabola su un tetto oppure su superfici

Per installare una parabola su un tetto oppure su superfici Tractel Italiana www.tractel.edilio.it SICUREZZA Sistemi anticaduta per lavori in quota Per installare una parabola su un tetto oppure su superfici non protette, la cui altezza dal suolo è maggiore di

Dettagli

PAL-ON SCHEDA TECNICA ROOF INDICE. 1. Anagrafica. 2. Caratteristiche Tecniche. 3. Certificazioni. 4. Utilizzo. 5. Posa in Opera. 6.

PAL-ON SCHEDA TECNICA ROOF INDICE. 1. Anagrafica. 2. Caratteristiche Tecniche. 3. Certificazioni. 4. Utilizzo. 5. Posa in Opera. 6. INDICE 1. Anagrafica 2. Caratteristiche Tecniche 3. Certificazioni 4. Utilizzo 5. Posa in Opera 6. Dati tecnici 7. Voce di capitolato 1/5 1. ANAGRAFICA CODICE PRODOTTO: GRUPPO: FAMIGLIA: NOME: LUC51-1075

Dettagli

LINEA 795 ROBUST SISTEMI DI PROTEZIONE ANTICADUTA

LINEA 795 ROBUST SISTEMI DI PROTEZIONE ANTICADUTA LINE 795 ROUST SISTEMI DI PROTEZIONE NTICDUT CONTROPISTRE ccessori per prodotti della linea 795 Robust 1 2 4 3 in acciaio inox 2 (ISI 304) per il fi ssaggio di punti di ancoraggio tramite sistema ad incravattatura

Dettagli

SCS Eurotetti. Di Sara Lanzoni. Azienda specializzata nei sistemi anticaduta

SCS Eurotetti. Di Sara Lanzoni. Azienda specializzata nei sistemi anticaduta SCS Eurotetti Di Sara Lanzoni Azienda specializzata nei sistemi anticaduta Linee vita, parapetti, binari, passerelle, scale di sicurezza e dispositivi di protezione individuale Per una completa sicurezza.

Dettagli

COPERTURE: LUOGHI DI LAVORO?

COPERTURE: LUOGHI DI LAVORO? COPERTURE: LUOGHI DI LAVORO? FASE DI LAVORO: MANUTENZIONE IMPIANTI EDIFICI e COPERTURE ELEMENTI CONDIZIONANTI EDIFICI e COPERTURE ELEMENTI CONDIZIONANTI OBIETTIVO MANUTENZIONI IN SICUREZZA ELABORATO TECNICO

Dettagli

Presentazione aziendale. Definizioni. Parapetti ALLUKEMI SKY. Passerelle ALLUKEMI STEP. Linea vita SECURIFIL VERTICALE. Linea vita ALLUKEMI LIFE

Presentazione aziendale. Definizioni. Parapetti ALLUKEMI SKY. Passerelle ALLUKEMI STEP. Linea vita SECURIFIL VERTICALE. Linea vita ALLUKEMI LIFE CATALOGO GENERALE 2013 Indice pag 2 pag 3 pag 6 pag 22 Presentazione aziendale Definizioni Parapetti ALLUKEMI SKY Passerelle ALLUKEMI STEP pag 27 Scale SAFELADDER pag 31 pag 34 pag 38 pag 43 pag 62 Linea

Dettagli

PROGETTAZIONE DELLA PREVENZIONE CONTRO LA CADUTA LIBERA VERSO IL VUOTO. Consulta di Mantova - Relatore Pier Luigi Ghisi

PROGETTAZIONE DELLA PREVENZIONE CONTRO LA CADUTA LIBERA VERSO IL VUOTO. Consulta di Mantova - Relatore Pier Luigi Ghisi PROGETTAZIONE DELLA PREVENZIONE CONTRO LA CADUTA LIBERA VERSO IL VUOTO OBBIETTIVI PRINCIPALI Sviluppare nei progettisti la cultura della sicurezza Formarli alla previsione progettuale di attrezzature di

Dettagli

SCALE. Scale professionali. scala semplice in acciaio inox e alluminio con gancio Tipo C1

SCALE. Scale professionali. scala semplice in acciaio inox e alluminio con gancio Tipo C1 scala semplice in acciaio inox e alluminio con gancio Tipo C1 Particolarmente adatta per scaffalature, è realizzata con montante di acciaio inox a doppio tubo e gradini in alluminio. Gradini non saldati

Dettagli

PUNTI D ANCORAGGIO Classe A e Classe E

PUNTI D ANCORAGGIO Classe A e Classe E PUNTI D ANCORAGGIO Cla se A e Cla se E classe A e classe E punti d ancoraggio Duomo di MIlano Punti d ancoraggio in classe A ed E per la messa in sicurezza di coperture e pareti classe A e classe E punti

Dettagli

METTIAMO IN SICUREZZA LA TUA LIBERTÀ DI AZIONE

METTIAMO IN SICUREZZA LA TUA LIBERTÀ DI AZIONE METTIAMO IN SICUREZZA LA TUA LIBERTÀ DI AZIONE Sempre più persone si affidano ai prodotti Trentino Sicurezza per la prevenzione delle cadute dall alto. Quando le condizioni di lavoro presentano un rischio

Dettagli

VOCI DI CAPITOLATO DISPOSITIVI ANTICADUTA HBSecurity

VOCI DI CAPITOLATO DISPOSITIVI ANTICADUTA HBSecurity VOCI DI CAPITOLATO DISPOSITIVI ANTICADUTA HBSecurity INDICE LINEA VITA HBSecurity 2 LINEA VITA HBCap 3 LINEA VITA A BINARIO HBSecurity 4 PALO GIREVOLE HBSecurity 5 HBFlex HBSecurity 6 PUNTO GOLFARE HBSecurity

Dettagli

SCALE. SCALE (Allegato XX del D.Lgs 81/08)

SCALE. SCALE (Allegato XX del D.Lgs 81/08) SCALE SCALE (Allegato XX del D.Lgs 81/08) E riconosciuta la conformità delle scale portatili, alle seguenti condizioni: a) le scale portatili siano costruite conformemente alla norma tecnica UNI EN 131

Dettagli

PRODOTTI. SOSTEGNI GENERICI... pag. 4. PALI TELESCOPICI... pag. 5. PALI CON PIASTRA GIREVOLE CLASSE A1... pag. 5. PIASTRA A PARETE... pag.

PRODOTTI. SOSTEGNI GENERICI... pag. 4. PALI TELESCOPICI... pag. 5. PALI CON PIASTRA GIREVOLE CLASSE A1... pag. 5. PIASTRA A PARETE... pag. PRODOTTI SOSTEGNI GENERICI... pag. 4 PALI TELESCOPICI... pag. 5 PALI CON PIASTRA GIREVOLE CLASSE A1... pag. 5 PIASTRA A PARETE... pag. 5 DOPPIA PIASTRA REGOLABILE... pag. 8 GANCIO ANTIPENDOLO E ANCORAGGIO...

Dettagli

RISCHIO CADUTA DALL ALTO. Ing. Caterina Lapietra

RISCHIO CADUTA DALL ALTO. Ing. Caterina Lapietra RISCHIO CADUTA DALL ALTO Ing. Caterina Lapietra il rischio insito nel ponteggio, la sua percezione e gli accessori che producono sicurezza passiva La percezione del rischio è un fattore soggettivo, legato

Dettagli

Sempre più persone si affidano ai prodotti Trentino Sicurezza per la prevenzione delle cadute

Sempre più persone si affidano ai prodotti Trentino Sicurezza per la prevenzione delle cadute Sempre più persone si affidano ai prodotti Trentino Sicurezza per la prevenzione delle cadute dall alto. Quando le condizioni di lavoro presentano un rischio elevato, i sistemi anticaduta che permettono

Dettagli

Sicuri della tua sicurezza

Sicuri della tua sicurezza Sicuri della tua sicurezza CATALOGO PRODOTTI 2014 www.planenlineevita.it Pagina 1 PLANEN LINEE VITA 2000 La linea PLANEN LINEE VITA 2000 A è stata pensata, progettata e realizzata al fine di rispondere

Dettagli

SICUREZZA. solare SISTEMI DI PROTEZIONE DALLE CADUTE DALL ALTO

SICUREZZA. solare SISTEMI DI PROTEZIONE DALLE CADUTE DALL ALTO SICUREZZA solare SISTEMI DI PROTEZIONE DALLE CADUTE DALL ALTO L azienda Lavorare in team Il progetto Somain Italia parte nel 2001, quando vengono installati i primi impianti pilota grazie ai quali il nuovo

Dettagli

Sistemi Anticaduta UNI EN 795. Linea Vita per Tetti Aggraffati

Sistemi Anticaduta UNI EN 795. Linea Vita per Tetti Aggraffati Sistemi Anticaduta UNI EN 795 Linea Vita per Tetti Aggraffati KIT SA-SIANK FALZ LINE C Distanza tra gli ancoraggi terminali massimo 60 metri Distanza tra ancoraggi terminali o intermedie (campata) massimo

Dettagli

SCALE RETRATTILI LIGNA3 ALLUMIN

SCALE RETRATTILI LIGNA3 ALLUMIN SCALE RETRATTILI PER L ACCESSO AL SOFFITTO E AL TETTO Serie LIGNA3 - Retrattile in legno Serie ALLUMIN - Retrattile in lega - automatica - per pareti verticali - per tetti piani - per tetti inclinati -

Dettagli

LINEA 795 ROBUST SISTEMI DI PROTEZIONE ANTICADUTA

LINEA 795 ROBUST SISTEMI DI PROTEZIONE ANTICADUTA LINE 795 ROUST SISTEMI DI PROTEZIONE NTICDUT PUNTO DI NCORGGIO WDIR Componente di classe 1 secondo norma UNI EN 795:2002 Certificati: Certificazione secondo UNI EN 795:2002 Numero operatori: descrizione

Dettagli

Descrizione Copertura:

Descrizione Copertura: Soluzioni Progettuali Scheda: SP09 Rev: 09/07/2009 9.47.00 Pagina 1/8 Descrizione Copertura: STATO DI FATTO COPERTURA CON PIANTA AD L E PADIGLIONE Nuova Esistente Praticabile Non Praticabile Si tratta

Dettagli

Metal Roof. sicurezza anticaduta. garanzia UNI EN-795. 10 anni. Certificato

Metal Roof. sicurezza anticaduta. garanzia UNI EN-795. 10 anni. Certificato sicurezza anticaduta Metal Roof garanzia 0 anni UNI EN-795 Certificato delle prestazioni Il mercato dei prodotti per coperture di tipo metallico risulta articolato e variegato nella produzione, con numerosi

Dettagli

CHE COSA E UNA CADUTA? UN SALTO UNA CADUTA. Anche da una piccola altezza una caduta può avere conseguenze drammatiche!! È volontario.

CHE COSA E UNA CADUTA? UN SALTO UNA CADUTA. Anche da una piccola altezza una caduta può avere conseguenze drammatiche!! È volontario. Sistemi anticaduta CHE COSA E UNA CADUTA? UN SALTO È volontario UNA CADUTA È involontaria E quindi è ammortizzato E quindi non è ammortizzata Buon assorbimento d energia IMPATTO DEBOLE Minimo assorbimento

Dettagli

SISTEMI DI ARRESTO CADUTA UN SISTEMA DI ARRESTO CADUTA È SEMPRE COMPOSTO DA TRE ELEMENTI BASILARI: - ANCORAGGIO - COLLEGAMENTO - IMBRACATURA

SISTEMI DI ARRESTO CADUTA UN SISTEMA DI ARRESTO CADUTA È SEMPRE COMPOSTO DA TRE ELEMENTI BASILARI: - ANCORAGGIO - COLLEGAMENTO - IMBRACATURA SISTEMI DI ARRESTO CADUTA UN SISTEMA DI ARRESTO CADUTA È SEMPRE COMPOSTO DA TRE ELEMENTI BASILARI: - ANCORAGGIO - COLLEGAMENTO - IMBRACATURA Prima dell uso occorre predisporre una procedura per il recupero

Dettagli

certifi cati in accordo ai requisiti previsti dalle Norme Europee: UNI-EN358 per cinture e cordini regolabili per il posizionamento sul lavoro,

certifi cati in accordo ai requisiti previsti dalle Norme Europee: UNI-EN358 per cinture e cordini regolabili per il posizionamento sul lavoro, certifi cati in accordo ai requisiti previsti dalle Norme Europee: UNI-EN358 per cinture e cordini regolabili per il posizionamento sul lavoro, UNI-EN361 per imbracature anticaduta, UNI-EN355 per assorbitori

Dettagli

SCALE FISSE CON INCLINAZIONE >75

SCALE FISSE CON INCLINAZIONE >75 PERCORSI VERTICALI Scheda: P003 Rev: 11/06/2009 19.55.00 Pagina 1/1 SCALE FISSE CON INCLINAZIONE >75 D.P.G.R. Toscana 62/R 05, Artt.3, 8 Dispositivo Interno Esterno Permanente Non Permanente Fig 1 Fig

Dettagli

SISTEMI DI PROTEZIONE DALLE CADUTE DALL ALTO

SISTEMI DI PROTEZIONE DALLE CADUTE DALL ALTO SICUREZZA per la Sanità SISTEMI DI PROTEZIONE DALLE CADUTE DALL ALTO L azienda Lavorare in team Il progetto Somain Italia parte nel 2001, quando vengono installati i primi impianti pilota grazie ai quali

Dettagli

sistemi orizzontali di ancoraggio provvisorio

sistemi orizzontali di ancoraggio provvisorio Flash protection I sistemi di ancoraggio provvisorio sono utilizzati per la messa in sicurezza dei cantieri o per interventi di manutenzioni su impianti o macchinari. Questi prodotti sono studiati in modo

Dettagli

LINEE DI VITA TRAVSAFE 42-43. LINEE DI VITA travflex 44-45 LINEE DI VITA travspring 46-47 LINEE DI VITA TEMPORANEE

LINEE DI VITA TRAVSAFE 42-43. LINEE DI VITA travflex 44-45 LINEE DI VITA travspring 46-47 LINEE DI VITA TEMPORANEE TECHNYTRAC è una gamma di prodotti di ingegneria (una varietà di punti di ancoraggio, linee di vita, sistemi di parapetti, ). Questi prodotti necessitano, nella maggior parte dei casi, di uno studio preliminare

Dettagli

Descrizione Copertura:

Descrizione Copertura: Soluzioni Progettuali Scheda: SP18 Rev: 20/10/2009 12.33.00 Pagina 1/1 Descrizione Copertura: STATO DI FATTO COPERTURA A VOLTA a bassa pendenza (inferiore a 15 ) con annesso a copertura PIANA Nuova Esistente

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER COPERTURE E LINEE VITA G.F. Sicurezza Via A. Grandi, 57-41011 Campogalliano (MO) Web: www.gfsicurezza.com mail: info@gfsicurezza.com G.F. Sicurezza

Dettagli

Protezione dalle cadute

Protezione dalle cadute Protezione dalle cadute Scale anticaduta sistema FABA A12 SISTEMA A12 Acciaio zincato Acciaio inox TRACTEL ITALIANA S.p.A. 20093 Cologno Monzese (MI) - Viale Europa, 50 Tel. 02/254.47.86 - Fax 02/254.71.39

Dettagli

SICUREZZA AL PRIMO POSTO

SICUREZZA AL PRIMO POSTO SICUREZZA AL PRIMO POSTO Og g i p i ù c h e m a i la pa r o l a d o r d i n e è s i c u r e z z a! Per n o i la s i c u r e z z a n e l l av o r o è u n i m p e g n o civile, u n o b i e t t i v o u m

Dettagli

manuale di utilizzo e manutenzione

manuale di utilizzo e manutenzione Dispositivo classe A2 su tetti inclinati manuale di utilizzo e manutenzione CONFORME ALLA NORMA UNI EN 795-2005 CLASSE A2 Dispositivo classe A2 su tetti inclinati Indice 1. NOTE GENERALI DI SICUREZZA pag.

Dettagli

Binari orizzontali Securail e Safeaccess. Dispositivi di ancoraggio a rotaia conformi alla norma EN 795:96 classe D

Binari orizzontali Securail e Safeaccess. Dispositivi di ancoraggio a rotaia conformi alla norma EN 795:96 classe D Binari orizzontali Securail e Safeaccess Dispositivi di ancoraggio a rotaia conformi alla norma EN 795:96 classe D Brochure Tecnica - Binari orizzontali 1 Binari orizzontali Securail e Safeaccess 2 Brochure

Dettagli

LAVORI IN QUOTA Lavori in sospensione con funi DPI specifici e sistemi anticaduta

LAVORI IN QUOTA Lavori in sospensione con funi DPI specifici e sistemi anticaduta LAVORI IN QUOTA Lavori in sospensione con funi DPI specifici e sistemi anticaduta Lucca 1-06 - 2010 Stefano Cesari Amorini Srl - Perugia Lavoro in quota: le variabili per individuare il metodo di accesso

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA DPGR Toscana 23 novembre 2005, n. 62/R -Art. 5 comma 4" lett. b COMMITTENTE: Comune di Signa con sede in via Piazza Repubblica n 1 Comune

Dettagli

Seminario Tecnico. Le cadute dall'alto: una priorità per la sicurezza

Seminario Tecnico. Le cadute dall'alto: una priorità per la sicurezza Seminario Tecnico Le cadute dall'alto: una priorità per la sicurezza 27 febbraio 2014 Confindustria Marche Sala Tacconi Via Filonzi 11 Ancona In collaborazione con: 2 Seminario Tecnico Le cadute dall'alto:

Dettagli

Descrizione Copertura:

Descrizione Copertura: Soluzioni Progettuali scheda SP 22 rev: 22/10/2009 23.14.00 Pagina 1/1 Descrizione Copertura: STATO DI FATTO COPERTURA PIANA A DUE LIVELLI CASO A) EDIFICIO ESISTENTE Nuova Esistente Praticabile Non Praticabile

Dettagli

PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH?

PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH? ZEBRA SOLAR PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH? Il sistema: Immediato e preciso - sistema di fi ssaggio a scatto easy click Semplice fi ssaggio dei profi li lateralmente o nella parte superiore Sicuro grazie

Dettagli

(DGRV 2774/09 così come modificato dalla DGRV 97/2012)

(DGRV 2774/09 così come modificato dalla DGRV 97/2012) ISTRUZIONI TECNICHE PER LA PREDISPOSIZIONE DELLE MISURE PREVENTIVE E PROTETTIVE PER L ACCESSO, IL TRANSITO E L ESECUZIONE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE IN QUOTA IN CONDIZIONI DI SICUREZZA (DGRV 2774/09 così

Dettagli

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA art. 5 del DPGR del 23.11.2005 n.62/r

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA art. 5 del DPGR del 23.11.2005 n.62/r ALLEGATO alla seguente pratica: Denuncia inizio attività Richiesta Permesso di costruire Variante con sospensione lavori Variante senza sospensione lavori (art.142 L.R. 01/05) Istanza di sanatoria (art.140

Dettagli

Parapetti fissi e recrinabili con contrappeso

Parapetti fissi e recrinabili con contrappeso Le norme vigenti in materia di sicurezza, come ad esempio il D.Lgs.81/2008, invitano gli addetti ai lavori a preferire, dove possibile, le misure di protezione collettiva rispetto a quelle di protezione

Dettagli

DISPOSITIVI ANTICADUTA

DISPOSITIVI ANTICADUTA I DPI presentati dalla SOCIM SpA su questo catalogo sono in grado, se utilizzati correttamente, di risolvere la totalità dei problemi derivanti dai lavori in zone pericolose a grande altezza, entro cavità,

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio di Prevenzione e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro La progettazione degli edifici e della sicurezza integrazione del regolamento locale di igiene OBIETTIVO: introdurre

Dettagli

Università degli studi di Parma. Lavori in copertura su edifici campus Universitario (accessi parapetti percorsi protetti lucernari) Relazione Tecnica

Università degli studi di Parma. Lavori in copertura su edifici campus Universitario (accessi parapetti percorsi protetti lucernari) Relazione Tecnica Università degli studi di Parma Lavori in copertura su edifici campus Universitario (accessi parapetti percorsi protetti lucernari) Relazione Tecnica 0. NORMATIVA DI RIFERIMENTO D.Lgs 81/2008 Testo Unico

Dettagli

LINEE VITA Ancoraggi e linee di ancoraggio flessibili orizzontali

LINEE VITA Ancoraggi e linee di ancoraggio flessibili orizzontali Fin Group LINEE VITA Ancoraggi e linee di ancoraggio flessibili orizzontali Prodotti Conformi a UNI EN 795 FIN GROUP S.R.L. Divisione Commerciale Via Sentieri 44 24050 Cividate al Piano (BG) Tel. +39 0363

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

INDICE SCALE CON GABBIA DI SICUREZZA. Scale di sicurezza LA GRANDE SICUREZZA FRIGERIO UNI EN 287/1/2. Robuste e forti per durare nel tempo

INDICE SCALE CON GABBIA DI SICUREZZA. Scale di sicurezza LA GRANDE SICUREZZA FRIGERIO UNI EN 287/1/2. Robuste e forti per durare nel tempo SCALE CON GABBIA DI SICUREZZA INDICE Robuste e forti per durare nel tempo Le scale Frigerio 4047 in alluminio con gabbia di protezione alla schiena sono realizzate impiegando alluminio di alta qualità,

Dettagli

Sistemi di arresto caduta, UNI EN 517 E UNI EN 795

Sistemi di arresto caduta, UNI EN 517 E UNI EN 795 Sistemi di arresto caduta, UNI EN 517 E UNI EN 795 363 Sistemi di arresto caduta (2002) 517 Ganci di sicurezza da tetto (1998) 795 Dispositivi di ancoraggio (2002) Sistema di arresto caduta UNI EN 363

Dettagli

LAVORO SULLE COPERTURE

LAVORO SULLE COPERTURE 1 LAVORO SULLE COPERTURE UNI EN 8088 2 Lavori inerenti le coperture dei fabbricati (definizioni) [UNI 8088] Tipi di coperture [UNI 8088] MANTO DI COPERTURA Per manto di copertura si intende l insieme degli

Dettagli

PROGETTISTI ASSOCIATI P.B. 11.03.2013 ARCH. A. EUGENIO BACCHILEGA ARCH. PAOLO GIAROLA

PROGETTISTI ASSOCIATI P.B. 11.03.2013 ARCH. A. EUGENIO BACCHILEGA ARCH. PAOLO GIAROLA LA COMMITTENZA IL TECNICO PROGETTISTI ASSOCIATI ARCH. A. EUGENIO BACCHILEGA ARCH. PAOLO GIAROLA PROGETTO Corso della Vittoria 36-37045 - Legnago (VR) Tel. +39.0442.600726 - Fax +39.0442.626682 proass@progettistiassociati1.191.it

Dettagli

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA

ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA Protocollo Pratica Edilizia n... /... ELABORATO TECNICO DELLA COPERTURA L.R. 10.11.2014 n.65, art. 141 c. 13, 14 e 15 D.P.G.R. del 18.12.2013 n 75/R RICHIEDENTE / COMMITTENTE: nome Cognome Residente/con

Dettagli

Dispositivi di tipo guidato per funi e cavi

Dispositivi di tipo guidato per funi e cavi Dispositivi di tipo guidato per funi e cavi Leggeri, sperimentati sul campo, in acciaio inox, automatici o manuali, per fune o cavo, i dispositivi di tipo guidato evitano che gli operatori possano cadere

Dettagli

Le transenne in legno impiegate devono essere conformi alla norma UNI EN 338.

Le transenne in legno impiegate devono essere conformi alla norma UNI EN 338. SISTEMI DI PROTEZIONE MARGINE ANTICADUTA I sistemi di protezione margine temporanei sono impiegati nei cantieri edili per impedire che persone e oggetti cadano ad un livello inferiore da tetti, balconi,

Dettagli

Soluzioni Progettuali Scheda: SP32 Rev: 07/01/2011 Pagina 1/11 STATO DI FATTO

Soluzioni Progettuali Scheda: SP32 Rev: 07/01/2011 Pagina 1/11 STATO DI FATTO Soluzioni Progettuali Scheda: SP32 Rev: 07/01/2011 Pagina 1/11 Descrizione Copertura: STATO DI FATTO COPERTURE DI COMPLESSO RELIGIOSO Nuova Esistente Praticabile Non Praticabile Le coperture in esame appartengono

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

LINEA 795 ROBUST SISTEMI DI PROTEZIONE ANTICADUTA

LINEA 795 ROBUST SISTEMI DI PROTEZIONE ANTICADUTA LINE 795 ROUST SISTEMI DI PROTEZIONE NTICDUT PUNTO DI NCORGGIO WCGRE Componente di classe C secondo norma UNI EN 795:2002 Certificati: Certificazione secondo UNI EN 795:2002 Numero operatori: Modello di

Dettagli

Normative La Normativa e conformità dei prodotti SVELT

Normative La Normativa e conformità dei prodotti SVELT Normative La Normativa e conformità dei prodotti SVELT Le scale di dicurezza con gabbia SVELT sono costruite e progettate secondo le disposizioni della NORMA ITALIANA: Decreto Legislativo n.81 del 9/4/2008

Dettagli

SCALE DI SICUREZZA. Scale di sicurezza LA GRANDE SICUREZZA FRIGERIO UNI EN 287/1/2. Robuste e forti per durare nel tempo

SCALE DI SICUREZZA. Scale di sicurezza LA GRANDE SICUREZZA FRIGERIO UNI EN 287/1/2. Robuste e forti per durare nel tempo SCALE DI SICUREZZA INDICE Robuste e forti per durare nel tempo Le scale Frigerio 4047 in alluminio con gabbia di protezione alla schiena sono realizzate impiegando alluminio di alta qualità, fornito da

Dettagli

SEMINARIO TECNICO IL RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO: LA STRAGE CONTINUA?

SEMINARIO TECNICO IL RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO: LA STRAGE CONTINUA? Presenta SEMINARIO TECNICO IL RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO: LA STRAGE CONTINUA? Con il patrocinio di: Città di GROSSETO Grosseto 4 marzo 2011 1 perché oggi parliamo di linee vita : Le cadute dall alto sono

Dettagli

La norma UNI EN 795 e le linee vita come sistema di protezione.

La norma UNI EN 795 e le linee vita come sistema di protezione. Convegno Nazionale Professione Geometra: esperto in sicurezza 9 novembre 2012 La norma UNI EN 795 e le linee vita come sistema di protezione. Dott. Michele MONTRANO LAVORI IN QUOTA Lavoro in quota: attività

Dettagli

IL RISCHIO DI CADUTA DAI TETTI PER LAVORI DI RIMOZIONE DEL MANTO DI COPERTURA e lavori di manutenzione. Foto di Charles Ebbets

IL RISCHIO DI CADUTA DAI TETTI PER LAVORI DI RIMOZIONE DEL MANTO DI COPERTURA e lavori di manutenzione. Foto di Charles Ebbets IL RISCHIO DI CADUTA DAI TETTI PER LAVORI DI RIMOZIONE DEL MANTO DI COPERTURA e lavori di manutenzione Foto di Charles Ebbets Tutte le attività svolte su coperture in funzione dell altezza, della tipologia

Dettagli

LAVORI SPECIALI. (Articolo 148 D.Lgs 81/08)

LAVORI SPECIALI. (Articolo 148 D.Lgs 81/08) 146 LAVORI SPECIALI (Articolo 148 D.Lgs 81/08) Prima di procedere alla esecuzione di lavori su lucernari, tetti, coperture e simili, fermo restando l obbligo di predisporre misure di protezione collettiva,

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione TETTI VENTILATI

Manuale d uso e manutenzione TETTI VENTILATI Manuale d uso e manutenzione TETTI VENTILATI TETTI VENTILATI Indice 1. Linea flessibile orizzontale Dispositivi di ancoraggio in classe C pag. 4 2. Punti di ancoraggio per superfici verticali, orizzontali,

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL

MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL Edizione Settembre 2013 Sicurpal S.r.l. Via Caduti in Guerra, 10/C Villavara di Bomporto (MO)

Dettagli

SCALA A GABBIA D.lgs 81/2008 NOTIZIE TECNICHE

SCALA A GABBIA D.lgs 81/2008 NOTIZIE TECNICHE SCALA A GABBIA D.lgs 81/2008 NOTIZIE TECNICHE SCALA A GABBIA D.lgs 81/2008 NOTIZIE TECNICHE Il manuale di istruzioni e d uso descrive l installazione, l uso, la manutenzione e l ispezione del sistema di

Dettagli

FUNE PER LINEA DI ANCORAGGIO WLA TD Linea 795 MASSIF

FUNE PER LINEA DI ANCORAGGIO WLA TD Linea 795 MASSIF FUNE PER LINEA DI ANCORAGGIO WLA TD Linea 795 MASSIF Componente di classe C in acciaio inox A4 (AISI 316) fune predisposta per essere collegata tra terminali di ancoraggio, uno dei quali dotato di riduttore

Dettagli

Linee Vita. Progettazione ed Posa in Opera D.Lgs.81/08 e s.m.i. L.R.5/2010. M.EN.S. Engineering. Dott. Ing. Corrado Giromini

Linee Vita. Progettazione ed Posa in Opera D.Lgs.81/08 e s.m.i. L.R.5/2010. M.EN.S. Engineering. Dott. Ing. Corrado Giromini M.EN.S. Engineering Dott. Ing. Corrado Giromini Sistemi Anticaduta dall Alto Linee Vita Progettazione ed Posa in Opera D.Lgs.81/08 e s.m.i. L.R.5/2010 M.EN.S. Engineering Sommario Normativa D.Lgs.81/08

Dettagli

ATTREZZATURE DI SICUREZZA E PRODUZIONE PER L EDILIZIA

ATTREZZATURE DI SICUREZZA E PRODUZIONE PER L EDILIZIA ATTREZZATURE DI SICUREZZA E PRODUZIONE PER L EDILIZIA tel +33 (0)4 77 500 614 fax +33 (0)4 77 500 615 mail info@alsolu.com sito web www.alsolu.it CATALOGO 2012 2 LA NOSTRA ATTIVITÀ ALSOLU, ufficio di studi,

Dettagli

DISPOSITIVI DI SICUREZZA PER COPERTURE E INDIVIDUALI

DISPOSITIVI DI SICUREZZA PER COPERTURE E INDIVIDUALI DISPOSITIVI DI SICUREZZA PER COPERTURE E INDIVIDUALI Paletto di ancoraggio EN 795 CLASSE C con base quadrata T072008 Paletto in acciaio zincato a caldo con base quadrata per fissaggio su travi di colmo

Dettagli

SYSTEM SECURITY SYSTEM. protezione in quota

SYSTEM SECURITY SYSTEM. protezione in quota SECURITY SYSTEM protezione in quota è scala di sicurezza con gabbia di protezione tutta alluminio, senza saldature, da assemblare con esclusivo sistema di anelli a doppio incastro che la rendono particolarmente

Dettagli

Soluzioni per la messa in sicurezza delle coperture

Soluzioni per la messa in sicurezza delle coperture Convegno Busto Arsizio LAVORI IN QUOTA E RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO Relatore: Soluzioni per la messa in sicurezza delle coperture ing. Alberto Pincigher A norma di legge il presente elaborato non può

Dettagli