CHIEDOASILO informa Filo diretto dai genitori di nidi e materne

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CHIEDOASILO informa Filo diretto dai genitori di nidi e materne"

Transcript

1 CHIEDOASILO informa Filo diretto dai genitori di nidi e materne Tagli per la manutenzione ordinaria, tagli alle bonifiche dell'amianto, accreditamento dei nidi privati e posti vuoti nei nidi comunali, case vacanza in appalto o vendute (?), commessi spostati ad altre mansioni, centri cucina che chiudono, servizi che chiudono, musei diventati a pagamento o ridotti nelle loro funzioni, attività culturali ridotte a vetrine e feste, incapacità di gestire disinfestazioni, di aggiustare cancelli, di garantire servizi estivi, di mandare educatrici in sostituzione di periodi di malattia di "soli" 22 giorni, di scrivere note informative senza refusi di stampa, di gestire orari... E si potrebbe continuare. Come sempre stiamo parlando dei servizi per i bambini e le bambine che frequentano i nidi e le scuole d infanzia del Comune di Milano, quella fascia 0-6 anni che dovrebbe essere l utenza di riferimento dei Servizi all infanzia, ma che sempre più spesso diventa il bersaglio di tagli forsennati e anche della scarsa organizzazione e competenza dell assessorato diretto da Mariolina Moioli. Come sempre, vi proponiamo una selezione tra i messaggi che circolano sulla nostra mailing-list. Abbondano denunce e lamentele I genitori iscritti e attivi in mailing list sono centinaia e in continuo aumento. Uno dei temi più caldi nella discussione di questi giorni è il ricalcolo delle rette per i nidi degli anni 2004/2005, per i quali il Comune sta chiedendo integrazioni di anche euro a diverse centinaia di famiglie milanesi i cui bambini hanno frequentato il nido cinque anni fa. Infatti le rette mensili erano state calcolate in base al reddito imponibile. Ora, il Comune sostiene di aver sbagliato e che il calcolo corretto è in base al reddito complessivo e sta chiedendo alle famiglie l integrazione delle mancate rette. I genitori si stanno organizzando e avranno a breve un incontro con il Difensore civico. Sul tema è stata anche indetta la Commissione educazione di mercoledì 24 giugno ChiedoAsilo organizza una merenda di protesta a sostegno delle famiglie coinvolte che hanno chiesto di partecipare alla Commissione. L appuntamento è per mercoledì 24 giugno, ore 16, davanti a Palazzo Marino.

2 Per fortuna questa volta c è però anche una nota positiva: in questi giorni l Assessorato ha fatto una parziale retromarcia in merito alla riorganizzazione oraria per le scuole dell infanzia: come ricorderete in febbraio la Moioli aveva annunciato l intenzione di ampliare l orario di apertura delle scuole (8-18) mantenendo però lo stesso organico educativo e di assistenza, con il risultato che si sarebbero drasticamente ridotte le ore di compresenza delle due educatrici in sezione. Il maestro unico anche nella scuola comunale! Di fronte alla massiccia e compatta mobilitazione dei genitori, sostenuti anche dagli educatori, attraverso i Consigli di scuola, assemblee cittadine, incontri, ecc. l assessore ha riconosciuto la necessità di mantenere uno standard minimo di 4 ore di compresenza giornaliere (per altro già contemplato dalla Carta dei servizi del Comune), ritornando all orario tradizionale di uscita (entro le 16, con possibilità di prolungare l orario in caso di necessità lavorative dei genitori). ChiedoAsilo Laura Frigerio Sara Zanisi

3 RECUPERO CREDITI: ERRORE NEL CALCOLO DELLE RETTE PER IL NIDO ANNI 2004/05, DOPO CINQUE ANNI IL COMUNE CHIEDE L INTEGRAZIONE ALLE FAMIGLIE Inviato: venerdì 5 giugno A: Oggetto: Revisione quote asilo Milano Buongiorno, Sono il genitore di una bambina di ormai 6 anni che ha frequentato nell anno 2004/2005 e 2005/2006 l Asilo nido di Via ****** a Milano. Ho trovato riferimenti al vostro sito su Internet e mi scuso sin d ora se il contenuto di quanto sto per esporre non risulti pertinente con le finalità di questa casella di posta. Dunque, i fatti, Lunedì scorso ho trovato nella posta una raccomandata del Comune di Milano che, a seguito di un controllo, mi ha informato di "aver provveduto" al ricalcolo della retta mensile dovuta per la frequentazione di mia figlia all' asilo nido nell' anno 2004/2005, stabilendo di utilizzare oggi la voce "Reddito Complessivo" in luogo di "Reddito Imponibile" della dichiarazione IRPEF 2003, in palese contrasto con quanto a suo tempo indicato nella documentazione originale e vidimata rilasciata dal Comune stesso per l' iscrizione nell' anno 2004/2005 e per il successivo 2005/2006 come pure nel 2003, contenente preciso riferimento al rigo "Reddito Imponibile" del modello Così cambiato il criterio, si viene oggi a determinare, con probabilità (ed intenzione?), lo spostamento nella fascia di appartenenza reddituale successiva, per una differenza dovuta nel mio caso di Euro ******!!. Cifra ad integrazione che mi è stata richiesta addirittura ipotizzando il vizio da parte mia, rovesciando i termini della questione ed invalidando il precedente calcolo reso sempre dal Comune in apposita ed ufficiale comunicazione nel Telefonicamente contattato il numero verde predisposto dal Comune, mi è stato dato ad intendere che tutta la documentazione diffusa negli Asili nel periodo in questione contiene un errore di stampa, dove si voleva indicare Complessivo al posto di Imponibile, errore del quale hanno facoltà e diritto di correzione facendo invece fede in proposito un fantomatico documento di delibera del Consiglio Comunale N 147 del 21/12/2000, né disponibile in internet sul sito del Comune né presso l archivio cartaceo dell asilo. E credibile e legale tutto ciò, potendosi sostenere la presenza di un errore tanto marchiano, di cui non si spiega la presenza in più anni né i riferimenti puntuali e precisi alla voce Reddito Imponibile nei vari documenti come il modello UNICO, il 730, il CUD, portandone a posteriori ed a carico dell utente le conseguenze? Cosa si può fare per impugnare la questione, vie legali ad esempio? Sarebbe di mio gradimento conoscere se altri si stiano trovando nella stessa situazione dando rilievo e pubblicità alla questione. Ringraziando per l attenzione, Saluti Data: 10/06/ A: Ogg: R: [chiedoasilo] I: Revisione quote asilo Milano ANNI a me è arrivata...e ho da pagare circa entro 30 gg dall'avvenuta consegna della raccomandata Inviato: sabato 13 giugno Oggetto: R: [chiedoasilo] I: Revisione quote asilo Milano ANNI Buongiorno a tutti, Colgo l' occasione per gli aggiornamenti. Una persona che mi ha contattato direttamente ha potuto reperire il testo della famosa delibera 147/2000, che vi rigiro immediatamente affinché possiate fruirne. L'errore è dell'amministrazione e non nostro;

4 - essendo a conoscenza di condizioni diverse da quelle 'pattuite' con il Comune avremmo potuto fare scelte diverse (non iscrivere il bambino/a al nido per gli anni successivi o ritirarlo nell'anno 2004/2005) che ovviamente dopo quattro anni non possiamo più fare" Sono anche le mie considerazioni. Inviato: giovedì 11 giugno Oggetto: Re: R: [chiedoasilo] I: Revisione quote asilo Milano ANNI Grazie per il sostegno, anche a me è arrivata la "letterina" il 30 maggio, il giorno in cui partivo per il ponte ,00 euro entro 30 giorni. Ho appuntamento con gli uffici di Via Porpora il 19/6 ma già per telefono mi hanno anticipato quello che dice anche l'articolo: hanno sbagliato scrivendo reddito imponibile a luogo di reddito complessivo, ma dobbiamo pagare comunque. Ho già contattato l altro genitore e spero che altri si uniscano a noi per fare fronte comune contro questa pretesa assurda. Io non dico a priori che quegli importi non siano dovuti, prima vorrei approfondire la normativa di riferimento, dico che la lettera era terrificante, quasi intimidatoria, non c'era un orario in cui chiamare e nemmeno un ufficio di riferimento, solo un numero di telefono da contattare tassativamente dal 8 al 19 giugno, pena l'avvio di una procedura anche penale!...tutto questo per un errore loro. Assurdo. Comunque il 19 andò e relazionerò per tutti su questa mailing list. Inviato: martedì 16 giugno Oggetto: [chiedoasilo] URGENTE: Errore rette 2004/2005 NON LASCIAMO SOLE LE FAMIGLIE [1 Attachment] Carissimi, più vado a fondo a questa faccenda più mi vengono i nervi. Le istruzioni dell'autodichiarazione per il calcolo delle rette parlavano chiaro: Bisognava partire dal Reddito Imponibile per calcolare l'importo della retta dovuta per l'asilo dell'infanzia. L'anno successivo a quello per cui viene chiesto il conguaglio (dai 1.100,00 ai 2.100,00 euro da versare entro 30 giorni, scadenza quindi fine giugno), specificano anche il Rigo da copiare dalla dichiarazione dei redditi o dal modello Cud, per chi non ha l'obbligo di fare la dichiarazione: RN5 - Reddito imponibile per la dichiarazione Unico e gli altri corrispondenti per chi fa il 730 o ha solo il Cud. Ora l'amministrazione ci viene a dire che "ha scritto Reddito imponibile a luogo di Reddito Complessivo" e chiede a 200 famiglie del comune di Milano 1.000,00 o 2.000,00 euro da versare subito per l'anno di nido 2004/2005. Se passerà questo passerà tutto! In più vengono colpite le fasce più deboli, quelle che nell'anno 2004/2005 non avevano versato la quota massima perchè con redditi che oggi avrebbero un isee< ,00 euro. Vi prego quindi di passare parola a tutti i genitori che hanno bimbi di 5 anni o > 5 anni per sapere se hanno ricevuto questa lettera e di farli mettere in contatto con: - il Difensore Civico a cui tutte le famiglie si stanno rivolgendo: questa settimana dovrebbero avere un incontro con la Direzione Rette per studiare il problema;

5 - io avrò l'incontro venerdì, verrà con me un Consigliere Comunale che si e' subito interessato attivamente al nostro caso e ha dato immediata disponibilità per seguire in prima persona la tematica; Ho predisposto per tutte le famiglie che ne avranno bisogno un faximile di lettera comprensiva di tutte le motivazioni per cui la pretesa dell'ufficio Rette della Pubblica Amministrazione è assurda. Ringrazio per la collaborazione il difensore civico e tutti coloro che mi hanno dato suggerimenti utili per integrazioni nella predisposizione della lettera. Inviato: martedì 16 giugno Oggetto: R: [chiedoasilo] Commissione educazione su Errore rette 2004/2005 Carissimi/e, vi informo che si terrà una commissione educazione sul problema del ricalcolo della retta mensile dovuta per l'iscrizione ai Nidi d'infanzia negli anni 2004/2005 e 2005/2006. Si terrà settimana prossima, sarebbe importante che i genitori coinvolti partecipassero in massa: alla commissione si può assistere inviando un fax per accreditarsi (vi comunicheremo i riferimenti), ma non si ha diritto di parola (salvo rare occasioni). E comunque si può organizzare un presidio davanti al comune. Ciao, MANUTENZIONE (MANCATA) DELLE STRUTTURE SCOLASTICHE Inviato: giovedì 18 giugno Oggetto: [chiedoasilo] il gazebo che non c'è Una di quelle vicende che sanno di farsa. Un gazebo per porre al riparo i passeggini, la richiesta dei genitori (raccolta di una cinquantina di firme) di un nuovo acquisto per una capienza insufficiente. Poi una bella nevicata abbondante fa tracollare il nostro precario gazebo e inizia l'odissea. La direttrice dimissionaria del nido (zona 3), che pure aveva assicurato di essere in via di risoluzione del problema, non trasferisce ad altri la consegna, dal canto suo la PO della direzione territoriale, ampiamente sollecitata, dimostra a parole di avere preso a cuore la cosa e lascia trascorrere i mesi lasciando intravedere soluzioni piu' stabili e certamente migliorative (tettoia in legno semovibile) salvo poi fare dietro marcia e remare a favore di "ganci" da apporre sulle pareti interne del corridoio di accesso al nido, parrebbe per infilzarci i passeggini. Un veto delle Belle Arti sarebbe la causa prima del nostro problema non risolto. Un permesso speciale? Questione che non compete la zelante funzionaria. Mah! Eppure un nido come il nostro, posizionato ad un primo piano senza acensore (con due ripide scale di accesso) deve pure averli ottenuti i suoi bei permessi speciali. Se poi ci aggiungiamo che nei passati due anni, una bimba disabile in cazzorrella ha dovuto affidare la propria possibilità di frequentare il nido alle sole forze di genitori e tata, che hanno provveduto al suo trasporto quotidiano, il quadro è bello e fatto. Ma non vorrei divagare... Sono trascorsi 7 mesi e una effettiva risoluzione del problema gazebo non c'è. Sarà pure un problemino, ma nelle stagioni delle pioggie il problemino è tutt'altro che tale. La promessa di questi tempi è: ci sarà idonea soluzione per settembre. Ma come crederci? Possibile che le sole strade percorribili siano fatte, come spesso accade, di buona volontà dei genitori? La nostra rappresentante di classe, Anna, proprio in questi giorni

6 sta prendendo contatti con la Sovrintendenza (scambi di mail tra semplice cittadino e un servizio). Incrociamo le dita augurandoci che possano essere fruttuosi, ma se così non fosse? Qualcuno può darci indicazioni su come agire e dove fare pesare con forza il nostro dissenso e le nostre rivendicazioni di genitori? Un consigliere genitore del Consiglio di scuola Inviato: giovedì 18 giugno Oggetto: R: [chiedoasilo] musei civici visto che sono in pausa ufficio, seguo la linea di S. e...scusate lo sfogo! Avevo chiesto intervento di manutenzione per il giardino della nostra scuola materna, non ascoltato. Sett. scorsa, risollecito l'intervento a seguito di un incidente a un bambino andato a sbattere contro un muretto di cemento armato altezza bimbo (punti interni ed esterni) definendolo un muretto "non a norma". In aggiunta lamentavo anche il fatto che una minor compresenza -già ora- delle educatrici, fa sì che spesso tanti bambini stiano in giardino. Ben venga lo stare all'aria aperta, soprattutto a giugno, allora mettiamo a posto il giardino! Il responsabile della manutenzione del comune ha girato la mia mail di richiesta sopralluogo e varie, alla PO e alla Funzionaria della scuola, la quale mi ha chiesto un colloquio e ripreso, come una scolaretta, per il fatto che avevo scritto direttamente agli uffici!, senza informarla (ma avevo informato la presidente del consiglio genitori) e facendo fare brutta figura alla scuola..., visto che facevo notare quante cose non andavano nel giardino! E TUTTO IL RESTO CHE NON VA?????????!!!!!!!!! Da noi 2 educatrici in maternità, una delle quali nella classe di mia figlia, in maternità anticipata, viene "sostituita" da altra in graduatoria, ma anche questa è incinta, quindi viene destinata agli uffici, e NON può essere sostituita a sua volta, perchè risulta nell'organico, finchè non sarà al settimo/ottavo mese. Da 2 mesi siamo con una educatrice 9-12 e l'altra E non mi devo lamentare? Non devo fare presente che è una situazione che non può reggere? Ma possibile che la burocrazia limiti in questo modo? Sul cancello della nostra scuola hanno deciso che è VIETATO attaccare qualsiasi volantino, soprattutto quelli di informazione come quelli che stanno girando! Non esiste più il diritto di farsi ascoltare? Inviato: giovedì 18 giugno Oggetto: Re: R: [chiedoasilo] musei civici quanto ti capisco! Ma chi è che dovrebbe sollecitare le riparazioni in giardino? Qualcuno mi spiega le gerarchie nella scuola dell'infanzia? nel caso sollevato da Monica, la maestra si dovrebbe lamentare con la funzionaria, che si lamenta con la PO, che gira il problema alla segretaria, la quale contatta il responsabile della manutenzione? Faccio prima ad andare io con la cazzuola forse! SCARFAGGI; SCARFAGGI; E ANCORA SCARAFAGGI Inviato: lunedì 15 giugno A: Cc:

7 Oggetto: scarafaggi al nido Palmieri Gentile Dott. Mancini, Le scrivo come presidente del consiglio di scuola. Ho seguito la vicenda degli scarafaggi al nido Palmieri portata avanti dalla rappresentante dei genitori Manuela Galetto e la ringraziamo della risposta. Con la presente siamo però a chiederle una precisazione. Venerdì scorso c'è stata un'irrorazione al nido Palmieri, un intervento programmato da tempo di cui eravamo informati e che rientra tra quelli ordinari che, come facevamo notare, non hanno finora dato risultati soddisfacenti. Infatti, anche questa settimana si sono visti scarafaggi al nido, i bambini continuano a dormire tutti insieme negli spazi già ristretti, non sono potuti uscire in cortile lunedì (cortile che continua a essere dissestato e pericoloso nonostante ci venga detto da tempo che sarà adeguato alle esigenze degli oltre 40 bimbi che frequentano il nido, ma quando?). Ci chiedevamo se è questo l'intervento a cui si riferisce nella sua risposta del 3 giugno oppure se, come richiesto, ci si sta attivando per un intervento STRAORDINARIO, possibilmente più efficace e risolutivo del problema e da portare avanti in tempi rapidi, visto che la stagione estiva esaspera il problema e il nido rimarrà aperto nel mese di luglio. Convivere con gli scarafaggi non è affatto piacevole, come saprà, per chi ci lavora e per i bimbi, che trascorrono molte ore al nido; ribadiamo inoltre che non si tratta di una lamentela legata alla presenza di rari insetti in locali sotterranei, ma di una presenza costante e massiccia negli spazi quotidianamente frequentati dai bambini. Per questo insistiamo sulla necessità di intervenire al più presto e definitivamente. In attesa di una risposta, saluto cordialmente a nome dei genitori del nido Palmieri, Da: Inviato: mercoledì 17 giugno Cc: Oggetto: Scarafaggi al nido palmieri Gentile Signora, la Sua segnalazione riguarda due ordini di problemi. Per quanto riguarda la manutenzione del cortile del Nido di via Palmieri, l onere della ristrutturazione spetta ad ALER, che ci risulta abbia attualmente iniziato i lavori nelle aree circostanti. Per quanto riguarda la disinfestazione, il Settore Servizi all Infanzia in collaborazione con il Settore Ambiente prevede e programma interventi di tipo ordinario. Qualora si presentino situazioni particolarmente problematiche, come nel caso del Vostro nido, forse anche dovuti ai lavori di ristrutturazione di cui sopra, la scuola ha la possibilità di richiedere al Settore competente interventi di tipo straordinario, cosa che è stata fatta dalla Responsabile e sollecitata da parte dei nostri uffici. Riguardo al problema degli scarafaggi, quindi, a questo punto il nostro Settore ha già messo in atto le azioni di sollecito che gli competono e continua a farlo; sappiamo che è stata recentemente effettuata l irrorazione di cui parla nelle cantine e negli spazi esterni al nido ma che l intervento non è stato risolutivo. Con il Settore Ambiente, per quanto di reciproca competenza, stiamo individuando le strategie tecniche più idonee ad affrontare e possibilmente risolvere il problema.

8 Siamo spiacenti del disagio che state affrontando e sappiamo che il personale del nido sta mettendo in atto tutti gli accorgimenti possibili per alleviarlo. Cordiali saluti. dott. Aurelio Mancini Direttore Settore Servizi all'infanzia Inviato: giovedì 18 giugno Oggetto: R: [chiedoasilo] I: scarafaggi al nido palmieri Anche nella materna di Forze Armate 59 è stata rilevata una significativa presenza di scarafaggi, soprattutto nelle zone pranzo e nelle stanze sonno. Inviato: giovedì 18 giugno Oggetto: [chiedoasilo] epolis e scarafaggi al nido palmieri [1 Attachment] Allego un articolo sul problema degli scarafaggi al nido Palmieri, uscito su Epolis di oggi. Anche nella nostra materna ci sono spesso problemi di scarafaggi (diciamo ordinari, non essendoci lavori nei dintorni). E viene fatta una disinfestazione periodica il venerdì pomeriggio. Il lunedì mattina si trovano poi simpatici animaletti stecchiti, sulle scale, nelle classi, nei travasi... Educatrici e commessi (nessuno dei quali in teoria autorizzato a fare queste pulizie) si prodigano, gentilmente, per eliminare i reperti... EDUCATORI DI SOSTEGNO PER I BIMBI CON DISABILITA : UN CALVARIO BUROCRATICO CHE CALPESTA I DIRITTI DEI BAMBINI E DELLE LORO FAMIGLIE Inviato: lunedì 15 giugno Oggetto: [chiedoasilo] insegnaniti di sostegno Sono la mamma di un bambino con handicap che frequenterà la materna a settembre. Naturalmente ho presentato la documentazione per ottenere l insegnante di sostegno. Qualcuno sa dirmi chi esattamente in Comune valuta le richieste del sostegno e assegna l insegnante alla scuola decidendo altresì il numero di ore di fabbisogno? Grazie. From : To : Date : Mon, 15 Jun :04: (GMT) Subject : Re: [chiedoasilo] insegnaniti di sostegno > IN BOCCA AL LUPO!!!! > Stai iniziando una grande lotta. > La documentazione prodotta nel mio caso non è servita a niente. > Ti racconto la mia storia: Il mio bambino ha legge 104 con gravità, documentazione prodotta con ore massime di sostegno (Nato con malformazione celebrale ma ha necessita solo di supporto educativo alto - massimo non per l'autonomia e per la relazione). > 1 anno - l'ho dovuto spostare in una sezione con un altro bimbo (più grave del mio) perchè nella sezione assegnata non era previsto nessun sostegno per lui. Quindi 1:2 > 2 anno - fino a dicembre nessun sostegno, da gennaio a giugno dopo incontri, mail etc... si sono succeduti 7/8 sostegni della coperativa su 3 bimbi in 3 sezioni diverse tutti con l. 104 con gravità.

9 > 3 anno - sostegno 1/2 (con bimbo in un'altra sezione) A gennaio 09 ho richiesto l'anno di saldatura... ma il 24/04 ho scoperto che non è stato concesso perchè il collegio docente e la PO, nonostante 5 relazioni mediche negative ha ritenuto mio figlio idoneo all'ingresso alle Elementari, quindi mio figlio a settembre nonostante ritardo cognitivo, di linguaggio, iperattività etc... andrà a scuola. > > Vedrai i miei riferimenti , se hai necessità fammi sapere scrivimi > in privato e ti posso dare il mio cellulare. > > Massimo Madella e Isabella Scaccabarozzi > Settore Servizi all'infanzia > Direzione Centrale Famiglia, Scuola e Politiche Sociali > Ufficio Programmazione/Organizzazione Attività Educative e Supporto Pedagogico > Supporto bambini disabili > via Porpora 10 > Milano > tel > tel > tel > > Per la mia esperienza se hai problemi l'unica è scrivere (compresi mezzi stampa... e non so cosa potrai ottenere) giocano al ribasso accusando i genitori di voler "ghettizzare" i ns. bimbi... TAGLI AI SERVIZI PER L INFANZIA: I CONSULTORI PEDRIATRICI SPARIRANNO Inviato: giovedì 18 giugno Oggetto: [chiedoasilo] consultori pediatrici [3 Attachments] Belli i consultori pediatrici della ASL Milano. Servizio gratuito per i bambini e le mamme da 0 a 3 anni. Peso, visite, vaccinazioni, incontri per le mamme, gruppi sull'alimentazione, la nanna, l'allattamento... Beh, ho sentito un'altra voce questa mattina che dice che dal 2010 non esisteranno più. Qualcuno verrà accorpato ai consultori familiari, altri semplicemente spariranno. Già che ci sono: avete presente, ma forse qualcuno nemmeno lo sapeva perchè poco pubblicizzato, che erano stati attivati quegli ambulatori pediatrici ai quali recarsi il sabato e la domenica e i prefestivi, per non intasare i pronto soccorso quando i pediatri non ci sono? Beh, ecco non ci sono più. Visto che funzionavano, hanno deciso che siccome costavano, non hanno motivo di esistere. Tra l'altro vi ricordo che mentre al consultorio prima della vaccinazioni i bambini vengono visitati dal pediatra che ne valutata le condizioni idonee alla vaccinazione, agli uffici vaccinali ASL non è prevista la visita pediatrica. Il genitore si assume la responsabilità della vaccinazione. Inviato: giovedì 18 giugno Oggetto: R: [chiedoasilo] consultori pediatrici ahimè, per quanto ne so confermo la notizia.

10 i consultori pediatrici verranno sostituiti (ovviamente mi domando come?????) da quelli familiari, per peso, informative su svezzamento e allattamento. Le vaccinazioni si faranno negli uffici ASL (che, si sa, non sono frequentati da nessuno!, non anziani o malati... no...). In zona 8 -Sempione- chiuderà consultorio pediatrico di Induno (dopo aver già da 3 anni soprresso i servizi tipo coccole e giochi) e le vaccinazioni ai bambini si faranno in Accursio (Asl al primo piano, sopra uffici posta, anagrafe, biblioteca studenti) insieme a tutta una serie di servizi di base... sarà piacevole portarci i bambini di 3 mesi! Inviato: giovedì 18 giugno Oggetto: RE: [chiedoasilo] consultori pediatrici Brava Daniela!! Ottima proposta: se si organizza una petizione per riaprire gli ambulatori del week-end sarò la prima a firmare. Io li ho utilizzati numerose volte perché i miei figli si impegnano sempre ad ammalarsi quando non c è il loro pediatra Trovo che fosse un servizio utile ed intelligente per evitare di intasare i PS con codici bianchi o verdi, ma chiaramente quando le cose funzionano non durano come lo shampoo alla mela verde! - TAGLI PER I SERVIZI ALL INFANZIA: LISTA DI ATTESA PER CASEVACANZE Inviato: giovedì 18 giugno Oggetto: R: [chiedoasilo] Case Vacanze il solito caos, chi non ha avuto il posto assegnato subito è finito in lista d'attesa. devo dire che hanno chiamato/stanno chiamando anche chi in lista d'attesa era piuttosto in fondo con proposte di località diverse dalle solite Case del Comune (lpietra ligure, Zambla, Vacciago ecc.). dove sono andati a prendere questi conigli che escono dal cilindro...bah, sono saltate fuori località come Lignano o qualcosa nelle Marche ad esempio. del resto anche mia figlia per Scuola Natura a maggio è finita in un albergo a Lavagna visto che Recco (una delle Case destinate alle medie) è ancora chiusa per ristrutturazione. una mia collega che aveva chiesto un posto h per sua figlia terzo turno (metà luglio) a Pietra è stata fatta penare fino a ieri quando finalmente le hanno confermato il turno prescelto ma a Lignano, il tutto dopo una serie infinita di telefonate del Comune che si contraddicevano a vicenda ("sì il posto c'é" poi"no, volevamo solo dire che è stata inserita in lista ma è in attesa" poi "sì il posto c'è ma a Lignano o nelle Marche" poi "potrebbe cambiare turno?" e via così). insomma si stanno dando un gran da fare per accontentare più gente possibile questo sì però se la domanda non è stata accettata subito quanto penare, chiaramente in queste condizioni ci sono anche un sacco di rinunce...tanto per fare un esempio "mi hanno preso un figlio solo, che faccio con l'altro?!" e poi chi non può stare in sospeso più di tanto chiaramente rinuncia. lo stesso peraltro era successo l'anno scorso, un po' peggio l'anno scorso perchè avevano rifatto le graduatorie cosa che quest'anno non è avvenuta. NUOVI ORARI, VECCHI ORARI: COMUNICATO N. 11 Inviato: martedì 16 giugno Oggetto: RE: [chiedoasilo] comunicato 11 Ciao a tutti, proprio ieri sono stata al nostro asilo, dove attualmente frequenta il mio bimbo + grande e dove a Settembre inizierà il mio piccolino. Era un primo ritrovo per i nuovi

11 iscritti, un oretta di gioco nel giardino della scuola. Mentre Claudio si scatenava e prendeva confidenza, ho avuto occasione di parlare con una delle educatrici sui nuovi orari e mi ha confermato l ingresso dalle 8 alle 9, ma mi ha comunicato che manterranno l orario di uscita alle Non ho capito se è una scelta della nostra scuola nell ambito della propria autonomia, in base alle richieste dei propri iscritti oppure è una decisione comune a + scuole. Comunque mi ha confermato che in tal modo riusciranno a mantenere 4 ore di compresenza, dalle 10 alle 14 (fino all anno scorso erano 5, dalle 10 alle 15, ma meglio che niente ). Lunedì prossimo avremo la riunione ufficiale per l assegnazione delle classi e la programmazione degli inserimenti e sicuramente avremo tutte le informazioni definitive. NIDI COMUNALI VS NIDI PRIVATI: QUALE ACCREDITAMENTO? Inviato: mercoledì 17 giugno A: Oggetto: assegnazione posti nido via baroni n. 17 In qualità di genitore rappresentante del Nido in oggetto nel Consiglio di Scuola n.17, scrivo la presente in quanto alcune mamme si sono rivolte a me per avere risposte, a seguito delle visione delle graduatorie, in merito alla mancata assegnazione di un posto nella sezione lattanti per i loro figli al Nido di Via Baroni 17. Non sono ovviamente in grado di dare delle risposte certe ai genitori che si sono rivolti a me, mi permetto però di fare alcune considerazioni derivanti dalla mia conoscenza diretta del Nido frequentandolo ormai da quasi cinque anni. Intorno alla fine dell anno 2008, a causa del ridotto numero di bambini frequentanti la sezione lattanti, la stessa viene chiusa, il personale addetto spostato altrove e i bambini assegnati alla sezione medi. Consultando le graduatorie provvisorie relative alle iscrizioni per l anno 2009/2010 abbiamo riscontrato che, nonostante le richieste fossero maggiori, solo 4 bambini sono stati ammessi alla sezione lattanti. Agli altri bambini per i quali i genitori avevano espresso come prima scelta il nido di Via Baroni 17 e ad punteggio pieno, è stato assegnato inspiegabilmente un posto presso altri nidi, di cui due privati. Detta circostanza ci lascia quantomeno stupiti in quanto ci domandiamo come mai al Nido di Via Baroni n. 17 che è ben strutturato in tre sezioni distinte, con spazi di laboratorio e cucina interna dove è prevista una capienza per la sezione lattanti di n. 20 posti vengano assegnati solo 4 bambini. Restano quindi ben 16 posti liberi che vanno in netto contrasto con quanto pubblicato sui quotidiani di informazione che citano liste di attesa per il Comune di Milano di oltre 1500 bambini. Ci si domanda legittimamente perché i posti vacanti non siano stati assegnati a coloro che ne avevano fatto richiesta, costringendo così i bambini che abitano nelle immediate vicinanze del Nido, a lunghi ed inutili tempi di trasferta. Viene logico pensare che il Comune intenda procedere come per l anno scolastico in corso e quindi aver assegnato solo 4 bambini (lattanti) per poterli poi dirottare nella sezione medio-grandi. Non crediamo che questa sia la politica giusta per la salvaguardia della famiglia e soprattutto dei bambini.

12 Ci domandiamo inoltre perché il Comune debba ricorrere all aiuto di strutture private alle quali dovrà poi, crediamo, pagare qualche quota senza alcuna necessità. Ci stupisce anche che il Comune abbia, dall anno scorso, creato nel vicino Micronido di Via Baroni n. 85 un piccolo angolo per 6 bambini lattanti (a cui tra l altro il Nido di Baroni n. 17 fornisce i pasti) quando la struttura di Baroni 17 era assolutamente in grado di accogliere detti bambini nel migliore dei modi ed in ampi spazi. Tra l altro ci si chiede dove sia finita la norma che prevedere la presenza di una cucina interna laddove vi siano dei lattanti. I genitori dei bambini esclusi senza apparente giustificazione, hanno cercato di avere risposte dai funzionari addetti, dai vari uffici di Via Palermo e di Via Porpora ma senza ricevere alcun riscontro esauriente. Faccio quindi da tramite perché forniate una risposta a detti genitori ed alle circostanze e perplessità sopra narrate. Ribadisco personalmente che il Nido di Baroni 17 credo sia un fiore all occhiello per il Comune di Milano e che venga in questo modo mal gestito e sottovalutato. Mi permetto anche di far rilevare, per quanto occorrer possa, che altro fiore all occhiello di questo Nido è la presenza di educatori di provata esperienza, capacità e competenza, ai quali tutti i giorni affido senza timore alcuno la cosa per me più preziosa perché sono certa che gli riserveranno cura, affetto ed educazione. Con tutto il rispetto per le educatrici, presumo facenti parte delle cooperative, che vengono assegnate alle strutture private proposte dal Comune. Confido che prendiate in seria considerazione la presente affinché si possa assegnare un posto al nido di via Baroni n. 17 a coloro che ne avevano fatto richiesta. Diversamente, i genitori dei bambini interessati mi hanno preannunciato che si muoveranno in altro modo anche con l informazione agli organi di stampa.

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE N.B. Qualora ritenga importante integrare il questionario con commenti particolari o chiarimenti che ritiene importanti può farlo scrivendo quanto ritiene opportuno nello

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Art. 1 Personale avente diritto I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati nei confronti dei dipendenti comunali a tempo

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 0434520104 0434520089

ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 0434520104 0434520089 ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 04345204 0434520089 PROT. n. 199/B19 Pordenone, 15 gennaio 2014 Ai Sigg. Genitori Oggetto:

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Giacinto Bonanome. Scuola dell Infanzia Asilo Nido Integrato

Giacinto Bonanome. Scuola dell Infanzia Asilo Nido Integrato Centro d Infanzia Giacinto Bonanome Via San Marco 217 37050 Isola Rizza (Vr) Asilo Nido Integrato Progetto psicopedagogico DELLA SEZIONE API Anno scolastico 2013/2014 Centro d Infanzia Giacinto Bonanome

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche

Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche Fabio Ragaini, Gruppo Solidarietà Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche Con Ordinanza 189/2010, www.grusol.it/informazioni/12-04-10.pdf, Il Tar delle

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PASIAN DI PRATO Pasian di Prato (UD) - Via Leonardo da Vinci, 23 - C.A.P. 33037 tel/fax: 0432 699954 e-mail: ddpasian@tin.it udic856004@istruzione.it udic856004@pec.istruzione.it

Dettagli

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI 1 All. 2) GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 La Scuola Comunale dell Infanzia assume e valorizza le differenze individuali dei bambini nell ambito del processo

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

inform@ata news n.02.15

inform@ata news n.02.15 Per contatti o segnalazioni: e-mail: r.fiore@flcgil.it siti internet: www.flc-cgiltorino.it www.flcgil.it inform@ata news n.02.15 la newsletter di informazione sulle problematiche del settore ATA della

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Cap. 09026 UFFICIO SERVIZI SOCIALI P.I. CULTURA SPORT

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Cap. 09026 UFFICIO SERVIZI SOCIALI P.I. CULTURA SPORT COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Cap. 9 UFFICIO SERVIZI SOCIALI P.I. CULTURA SPORT Prot. del.. QUESTIONARIO SU GRADO DI SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI RELAZIONE Nell anno il Comune di San Sperate

Dettagli

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona?

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Nel Western Australia, la legge permette di redigere una dichiarazione anticipata di trattamento per stabilire quali cure si vogliono

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 DOMANDA DI ISCRIZIONE Al Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 _l_ sottoscritt in qualità di padre

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Scheda di lettura del contratto annuale integrativo del 15 luglio 2010. Di cosa si tratta Si tratta della possibilità

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE A.S. 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA

DOMANDA DI ISCRIZIONE A.S. 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO CRESPELLANO Via IV Novembre, 23 Valsamoggia (BO) 40056 Località - Crespellano Tel. 051/6722325 051/960592 Fax. 051/964154 - C.F. 91235100376 E-mail: boic862002@istruzione.it - iccrespellano@virgilio.it

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO in collaborazione con Il contesto di riferimento BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO L obiettivo fissato dall Unione Europea che si prefiggeva di raggiungere una ricettività del 33% dei nidi e in generale

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

inform@ata news n.02.14

inform@ata news n.02.14 inform@ata news n.02.14 Per contatti o segnalazioni: e-mail: r.fiore@flcgil.it siti internet: www.flc-cgiltorino.it www.flcgil.it la newsletter di informazione sulle problematiche del settore ATA della

Dettagli

La lettera di presentazione

La lettera di presentazione La lettera di presentazione Aggiornato a novembre 2008 La lettera di presentazione è necessaria nel caso di autocandidatura e facoltativa (quando non richiesta esplicitamente dall'azienda) negli altri

Dettagli

Alla ricerca di un lavoro

Alla ricerca di un lavoro Modulo 3 Alla ricerca di un lavoro Presentazione del modulo In questo modulo, Irina, una giovane bielorussa che vive in Italia, affronta le tipiche situazioni delle persone che vogliono trovare un posto

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

LA NUOVA MODALITA PER OTTENERE L ESENZIONE DAL TICKET PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE IN BASE AL REDDITO

LA NUOVA MODALITA PER OTTENERE L ESENZIONE DAL TICKET PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE IN BASE AL REDDITO LA NUOVA MODALITA PER OTTENERE L ESENZIONE DAL TICKET PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE IN BASE AL REDDITO A. LA NUOVA MODALITA 3 B. RILASCIO DELL ATTESTATO DI ESENZIONE 5 C. REQUISITI PER L ESENZIONE

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli