CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO 1) PREMESSA Il noleggio di un autocaravan di proprietà della Janus Camper Service S.r.l., è regolato dalle presenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO 1) PREMESSA Il noleggio di un autocaravan di proprietà della Janus Camper Service S.r.l., è regolato dalle presenti"

Transcript

1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO 1) PREMESSA Il noleggio di un autocaravan di proprietà della Janus Camper Service S.r.l., è regolato dalle presenti ìcondizioni generali di noleggio che vengono accettate con la sottoscrizione. Per noleggio si intende il contratto per l andamento, detenzione e concessione in uso del veicolo secondo le specifiche caratteristiche per un periodo di tempo determinato e dietro corrispettivo con obbligo di custodia. II noleggio si intende in ogni caso concluso presso la sede della Janus Camper Service S.r.l. anche se la consegna dell automezzo avviene in altro luogo. Per tale effetto il noleggio è regolato dalla legge Italiana anche se concluso da persona straniera. 2) CONTRATTO DI NOLEGGIO PRENOTAZIONE E SALDO La richiesta di noleggio deve indicare la data del richiesto inizio d uso e la durata; deve inoltre essere accompagnata dal versamento di una somma infruttifera a titolo di anticipo per la prenotazione pari al 40% del canone totale previsto, calcolato sulla base della tariffa in vigore per l intero periodo richiesto. In caso di disdetta, se la comunicazione avviene prima di 15 gg. dalla data fissata, al cliente verrà rimborsato il 50% della caparra versata a titolo di anticipo. Se la predetta comunicazione viene effettuata entro 15 gg. precedenti il noleggio, non è dovuto alcun rimborso. II saldo del corrispettivo deve essere effettuato entro 15 gg. prima della partenza nei mesi di alta stagione a pena di annullamento della prenotazione. Nei periodi di media e bassa stagione il saldo deve avvenire 10 gg. prima della partenza. II noleggio si intende concluso, salvo il diniego che la Janus Camper Service S.r.l. che ha facoltà di comunicare al cliente in qualsiasi momento prima della prevista data di partenza. Al diniego della Janus Camper Service S.r.l., consegue il solo diritto per il cliente alla restituzione delle somme sino a quel momento versate. L inadempimento alla richiesta di noleggio, come pure ogni altro caso di inadempimento del cliente alle obbligazioni contrattualmente assunte, danno diritto alla anus Camper Service S.r.l. di ritenere definitivamente acquisite le somme sino a quel momento versate ed obbligano il cliente al pagamento dell intero noleggio, ciò anche a titolo di penale contrattualmente non riducibile, fatto salvo il diritto di risarcimento in caso di maggior danno. 3) CAUZIONE Il noleggio di un veicolo è subordinato al versamento, da effettuarsi almeno 15 gg. prima del suo inizio, a titolo di cauzione dell importo di 800,00 a garanzia delle eventuali somme che risultassero comunque dovute alla data di restituzione del veicolo, per eventuali danni arrecati al veicolo durante il noleggio, spese di recupero dell automezzo, cattive condizioni igieniche dello stesso, ritardo nella restituzione, ecc... secondo liquidazione che

2 viene effettuata dalla anus Camper Service S.r.l. con presentazione della relativa documentazione. Eventuale maggior somma, sempre da imputare a titolo di cauzione, deve essere versata dal cliente a richiesta della Janus Camper Service S.r.l. all atto della consegna del veicolo, in relazione a particolari caratteristiche dello stesso, modalità o luogo d uso. Il rimborso della cauzione, o dell eventuale importo residuo, viene effettuato entro 15 gg. dalla data di avvenuta restituzione del veicolo noleggiato. II deposito cauzionale si intende in ogni caso infruttifero. 4) TARIFFA DI NOLEGGIO La tariffa di noleggio comprende, oltre all affidamento, detenzione e concessione in uso del veicolo, l assicurazione RCA, l assicurazione contro i rischi di incendio e furto, e l assicurazione ì Kasko ì. Sono esclusi: il carburante ed il lubrificante, la piccola manutenzione, il gas liquido, le polveri chimiche per il W.C., la biancheria, le stoviglie ed il pentolame. 5) CONSEGNA E RICONSEGNA DEL VEICOLO La consegna e restituzione del veicolo avverrà nel giorno contrattualmente stabilito dalle h alle h e dalle h alle h di tutti i giorni feriali. Il mancato o ritardato ritiro del veicolo da parte del cliente, non esime quest ultimo dal pagamento del canone pattuito. II cliente rinuncia sin da ora ad avanzare pretese nei confronti della Janus Camper Service S.r.l. in caso di mancata o ritardata consegna del veicolo, salvo restituzione degli eventuali corrisposti. La consegna avviene presso la sede della Janus Camper Service S.r.l. ed essa costituisce da parte del cliente accettazione delle buone condizioni di funzionalità e conferma della rispondenza all uso richiesto. La Janus Camper Service S.r.l. si riserva il diritto di assegnare un veicolo di modello anche diverso rispetto a quello indicato nella richiesta di noleggio. Nessun rimborso è dovuto dalla Janus Camper Service S.r.l. nel caso in cui il cliente prenda in consegna con ritardo il veicolo o lo restituisca con anticipo rispetto alle date indicate nella richiesta di noleggio. II giorno della riconsegna (negli orari stabiliti) è tassativo al fine che il veicolo possa essere messo a disposizione per successivi impegni di locazione. In caso contrario il cliente sarà tenuto a corrispondere a titolo di danni, il doppio del canone giornaliero pattuito, se la restituzione avviene nel giorno successivo a quello previsto, il triplo, dal secondo giorno in poi, per ogni giorno o frazione di giorno di ritardo. Ogni veicolo viene consegnato lavato e pulito all interno ed al rientro esso dovrà essere riconsegnato dal cliente perfettamente pulito all interno con particolare riferimento all interno dei mobili, al gruppo cucina ed al frigorifero. II W.C. chimico ed i serbatoi di recupero acque sporche dovranno essere completamente vuoti; in difetto il cliente autorizza la Janus Camper Service S.r.l. a trattenere dal deposito cauzionale 100,00

3 forfettarie per spese di pulizia. Il veicolo è inoltre consegnato con il pieno di carburante e dovrà essere restituito in eugual modo. 6) PROROGA PERIODO DI NOLEGGIO Qualora il cliente intenda prorogare la durata del noleggio, dovrà inderogabilmente avvenire con almeno 3 gg. di anticipo a mezzo telefonico seguito da telegramma o fax la Janus Camper Service S.r.l. che autorizzerà, se in condizioni di farlo, la proroga del termine del noleggio. Qualora detta autorizzazione non venga concessa, è fatto obbligo al cliente di riconsegnare il veicolo tassativamente nel termine convenuto. 7) MANUTENZIONE E RIPARAZIONI li cliente si obbliga a mantenere in efficienza il veicolo con la dovuta diligenza secondo i limiti indicati nel libretto di circolazione e le istruzioni contenute nelle norme stabilite dal libretto della casa costruttrice. I veicoli verranno comunque usati in modo da non invalidare o rendere inefficace l assicurazione che li copre. I veicoli verranno adibiti al trasporto di un numero di persone non eccedente quello indicato nel libretto di circolazione. II bagaglio dovrà essere nei limiti consentiti dalle norme vigenti. Motore, cambio e differenziale verranno tenuti costantemente lubrificati, le gomme mantenute alla pressione indicata dalla casa produttrice. II veicolo viene consegnato in perfetto stato di manutenzione ed efficienza. Nel caso in cui si verifichino guasti meccanici, il cliente dovrà rivolgersi esclusivamente al più vicino concessionario o filiale della casa costruttrice dell auto telaio o ad autofficina autorizzata per le dovute riparazioni. II cliente verrà rimborsato delle spese sostenute per dette riparazioni documentate da regolare fattura intestata alla Janus Camper s.n.c.. Riparazioni per un importo superiore a 100,00 dovranno essere autorizzate dalla Janus Camper Service S.r.l. previa comunicazione telefonica. II cliente rinuncia in caso di guasto al veicolo, a richiedere alla Janus Camper s.n.c. qualunque indennizzo sia per forzata interruzione o sospensione del contratto sia per qualunque onere che ne dovesse derivare. II rimborso delle somme pagate per le riparazioni, avverrà solo dietro accertamento che trattasi di riparazioni per guasti non dovuti a negligenza del cliente stesso o ad inosservanza delle ìcondizioni generali di noleggio. 8) RESPONSABILITË DEL CLIENTE Il cliente non pu sublocare o comodare il veicolo nè cedere, vendere, ipotecare o dare in pegnio il presente contratto, il veicolo, le attrezzature, l equipaggiamento ed ogni altra sua parte e comunque a non agire in contrasto con i diritti di proprietà della Janus Camper Service S.r.l. il cliente, in caso di violazione del suddetto divieto risponderà solidamente in via civile e penale con il sublocatario o comodatario e comunque con chiunque abbia concesso in

4 uso il veicolo, da tutte le conseguenze che ne potranno derivare. Il cliente si impegna ad affidare la guida del veicolo solo ed esclusivamente alle persone indicate nel contratto od a quelle preventivamente autorizzate dalla Janus Camper Service S.r.l.. Esso dovrà attenersi a criteri di scrupolosa diligenza per tutelare l integrità delle persone, delle cose trasportate e dei terzi, nonchè del veicolo consegnato. II veicolo dovrà essere utilizzato nel pieno rispetto delle norme previste e sancite dal Codice della Strada. II cliente sarà conseguentemente responsabile per ogni infrazione commessa e connessa nella circolazione del veicolo in violazione del predetto codice, obbligandosi, a provvedere al pagamento delle relative ammende direttamente ai momento della contestazione. In caso di inottemperanza, per tutte le ammende conciliabili e non conciliate, la Janus Camper Service S.r.l., oltre agli eventuali oneri addizionali, applicherà al cliente una penale di 100,00. Il cliente si impegna, dietro semplice richiesta della Janus Camper Service S.r.l., al rimborso delle relative ammende ed oneri addizionali per le infrazioni al Codice della Strada non conciliate. La circolazione del veicolo avviene a spese e cura del cliente e sotto la sua esclusiva responsabilità; in ogni caso la Janus Camper Service S.r.l. è esonerata dalla relativa responsabilità nei confronti del cliente il quale inoltre si obbliga a rilevarla indenne anche verso terzi. II conducente deve avere almeno 21 anni ed essere in possesso di patente cat. B rilasciata da almeno due anni. II cliente con esclusivo riferimento ai fatti che possano verificarsi durante il periodo di noleggio è obbligato a rilevare indenne la Janus Camper Service S.r.l. da ogni responsabilità in sede sia civile che amministrativa, che possa farle carico per essere proprietaria del veicolo ed in conseguenza della mancata osservanza di quanto sopra indicato. 9) RESPONSABILITË DEL LOCATORE La Janus Camper Service S.r.l. è esonerata da qualsiasi responsabilità per i danni che potessero subire i viaggiatori sui propri veicoli ed anche per le cose di loro proprietà, nonchè per eventuali irregolarità che potessero verificarsi, ritardi involontari, difetti di veicoli, negligenze delle persone incaricate del servizio etc... Nessuna responsabilità potrà inoltre attribuirsi alla Janus Camper Service S.r.l. per eventuali spese causate da ritardi, interruzione di viaggio per guasti meccanici o di carrozzeria, calamità naturali, intralci, soste forzate, scioperi, eventi di forza maggiore, malattie, guerre, intemperie, quarantene, etc..., pertanto detti oneri saranno a totale carico del cliente. In caso di abbandono forzato del veicolo, il cliente e tenuto ad informare tempestivamente la Janus Camper Service S.r.l. e comunque entro le prime 24 ore, fornendo tutte le notizie utili onde poter procedere al necessario recupero nel modo più adeguato, con relative spese a carico del cliente stesso. 10) AUTORIZZAZIONE A CONDURRE IL VEICOLO ALL ESTERO

5 La Janus Camper Service S.r.l., autorizza il cliente all utilizzo del veicolo anche all estero in regime di temporanea esportazione purchè ci avvenga nei Paesi con la stessa espressamente concordati. 11) RESPONSABILITË PER DANNEGGIAMENTO O SMARRIMENTO DI BENI LASCIATI SUL VEICOLO La Janus Camper Service S.r.l. non risponde dei beni lasciati sul veicolo, smarriti o danneggiati dopo la restituzione qualora venissero dimenticati. II cliente rinuncia espressamente ad ogni pretesa nei confronti della Janus Camper s.n.c. per tali perdite o danni, manlevandola da ogni responsabilità in merito. 12) ASSICURAZIONE Il cliente ed ogni altra persona autorizzata alla guida in base al paragrafo n. 8, è coperto da polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi e per i danni ad animali o cose, nei limiti delle leggi vigenti in Italia. II cliente accetta tutte le sopraestese condizioni, essendo inteso che essa è una normale polizza assicurativa automobilistica, impegnandosi altresì, a proteggere gli interessi della Janus Camper Service S.r.l. e della sua Compagnia Assicuratrice in caso di incidenti che dovessero verificarsi durante il periodo di noleggio, provvedendo ai seguenti incombenti: - fornire i nomi e gli indirizzi delle parti coinvolte nell incidente e degli eventuali testimoni; non ammettere eventuali responsabilità o colpe; - non lasciare il veicolo incustodito senza aver prima provveduto ad assicurare una adeguata salvaguardia, - Informare immediatamente per telefono la Janus Camper Service S.r.l. anche in caso di danni lievi, per i casi più gravi a mezzo telegramma o via fax, facendo seguire un dettagliato rapporto corredato da un disegno della dinamica del sinistro, pena la decadenza di ogni copertura assicurativa; - Informare immediatamente le autorità di polizia, in special modo in caso di necessità di accertamenti a carico di terzi o quando vi siano feriti. La predetta assicurazione comprende, altresì, i rischi dell incendio e furto del veicolo, nonchè i danni allo stesso derivanti con il sistema ìkasko salvo franchigia a carico del cliente. I danni agli arredi ed equipaggiamenti del veicolo non sono coperti da assicurazione e saranno quindi ad esclusivo carico del cliente. La validità delle coperture assicurative messe a disposizione dalla Janus Camper Service S.r.l. è soggetta all ottemperanza da parte del cliente a tutte le prescrizioni relative. Le condizioni generali di polizza sono a disposizione del cliente, affinchè possa esaminarne il contenuto. Fermi restando i divieti di circolazione nei paesi non contemplati nel presente contratto di noleggio, nessuna copertura assicurativa è operante nel caso di viaggi in paesi diversi da quelli specificamente autorizzati dalla Janus Camper s.n.c., e conseguentemente il cliente sarà interamente responsabile dei danni e/o furti che si verificassero in detti Paesi.

6 II cliente solleva inoltre la Janus Camper Service S.r.l., da qualunque danno derivatogli da furti, danneggiamenti o ammanchi di beni personali. In caso di furto del veicolo noleggiato, sia esso parziale o totale, il cliente si obbliga a darne pronto avviso alla Janus Camper Service S.r.l. ed a sporgere regolare denuncia in carta legale ai Carabinieri o alla Pubblica Sicurezza provvedendo a rimettere alla Janus Camper Service S.r.l. una copia autenticata della denuncia. Qualora i suddetti eventi dovessero verificarsi, il cliente non potrà pretendere alcun diritto o risarcimento nei confronti della Janus Camper Service S.r.l.. 13) DIVIETI E espressamente vietato l utilizzo del veicolo: a) in violazione delle norme che regolano il contratto di noleggio; b) con guida di persone diverse da quelle indicate nel contratto di noleggio; c) con guida di persona ritenuta non inidonea secondo le norme di circolazione territorialmente vigenti, ancorchè autorizzata dalla Janus Camper Service S.r.l.; d) con guida di persona che sia precedentemente incorsa in rifiuti od annullamenti di polizza di assicurazione RCA del proprio veicolo; e) con guida di persona di età inferiore ad anni 21 e/o in possesso di patente di guida conseguita da meno di due anni; f) per trasporto di un numero di passeggeri superiore a quanto previsto dalla carta di circolazione; g) per trasporto di persone e di cose in modo non gratuito; h) per effettuare competizioni di qualsiasi natura; i) per trainare o spingere altro veicolo; I) per ogni uso che non si conforma alle specifiche caratteristiche del veicolo; m) per circolare in paesi esteri diversi da quelli autorizzati dalla Janus Camper Service S.r.l. 14) RIMBORSI Ogni eventuale rimborso che dovesse risultare dalla Janus Camper Service S.r.l., in dipendenza dell applicazione delle presenti ìcondizioni Generali di Noleggio ì viene effettuato con le modalità ed i tempi previsti per la restituzione del deposito cauzionale, escluso ogni interesse sulle somme dovute. 15) FORO CONVENZIONALE Si conviene espressamente che, qualunque controversia dovesse derivare dalla interpretazione od esecuzione del presente contratto, competenza esclusiva e quella del Foro di Ancona. 16) CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI L. 675/96 Il cliente esprime ai sensi e per gli effetti della legge sulla privacy n. 675/96, il proprio consenso al trattamento dei propri dati con finalità di carattere commerciale/promozionale da parte della Janus Camper Service S.r.l. In ogni momento, a norma dell art.13 della sopra richiamata legge 675/96, potrà avere accesso ai propri dati, chiedendone la modifica o la cancellazione. Per presa visione ed accettazione Luogo e data... ii Cliente...

Eurocontratto di NOLEGGIO AUTO

Eurocontratto di NOLEGGIO AUTO Eurocontratto di NOLEGGIO AUTO 1 Pistoia, Contratto N La Società/Impresa di autonoleggio (Locatrice) concede in noleggio al/alla Sig/Società che sottoscrive il presente contratto, in nome proprio/in qualità

Dettagli

Condizioni di noleggio

Condizioni di noleggio Le tariffe includono Condizioni di noleggio Assicurazione R.C.A., casko e carta verde Prodotti chimici per toilette Consumo di gas Mezza giornata per la consegna e mezza per il rientro Parcheggio autovettura

Dettagli

La vettura noleggiata è dotata delle seguenti coperture assicurativa incluse nel prezzo di noleggio e riportate sul contratto di noleggio.

La vettura noleggiata è dotata delle seguenti coperture assicurativa incluse nel prezzo di noleggio e riportate sul contratto di noleggio. CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO 1.QUALIFICAZIONE RICHIESTA PER IL NOLEGGIO - Ogni guidatore deve presentare la sua patente di guida (patente categoria B in corso di validità) valida per il paese in cui

Dettagli

Deposito cauzionale Carta di Credito

Deposito cauzionale Carta di Credito TORINO, li... La Società/Impresa di autonoleggio TOMMASINO AUTONOLEGGI S.R.L. (Locatrice) concede in noleggio al/alla Sig./... nato/a i... a... Residente... Via... Tipo di documento...cat...validità...

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO BLURENT Vers. 2013

CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO BLURENT Vers. 2013 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO BLURENT Vers. 2013 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 1.1. Il servizio comprende: noleggio per giorni e chilometri indicati nel contratto, assicurazioni: RCA (assicura i danni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO

CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Vers. 2014 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 1.1. Il servizio comprende: noleggio per giorni e chilometri indicati nel contratto, assicurazioni: RCA (assicura i danni provocati

Dettagli

1. REQUISITI DEI CONDUCENTI ED OBBLIGHI A CARICO DEL CLIENTE RELATIVI ALL'USO DEL VEICOLO

1. REQUISITI DEI CONDUCENTI ED OBBLIGHI A CARICO DEL CLIENTE RELATIVI ALL'USO DEL VEICOLO CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO 1. REQUISITI DEI CONDUCENTI ED OBBLIGHI A CARICO DEL CLIENTE RELATIVI ALL'USO DEL VEICOLO a. Il veicolo non potrà essere utilizzato da persone in condizioni fisiche non

Dettagli

SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE

SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE SCOOTER FOR RENT CLAUSOLE 1_condizioni di accessibilità al noleggio di ciclomotori e motoveicoli Per il noleggio di ciclomotori di 50cc è richiesta un età minima di 14 anni, un documento d identità valido

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA LOCAZIONE DELLE IMBARCAZIONI

CONDIZIONI GENERALI PER LA LOCAZIONE DELLE IMBARCAZIONI CONDIZIONI GENERALI PER LA LOCAZIONE DELLE IMBARCAZIONI 1. OGGETTO L armatore concede in locazione al Conduttore l imbarcazione da diporto senza equipaggio, indicata nella comunicazione di conferma di

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

Contratto di noleggio di moto scooter

Contratto di noleggio di moto scooter Contratto di noleggio di moto scooter Tra La società MOTOSERVICE S p.a., in persona del legale rappresentante, con sede in Roncaglia di Ponte San Nicolò (PD), Via Parini n.2/b, p. IVA 02439970282 (di seguito

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE Tra le sottoscritte parti: CASALE SPORTIVA SRL, con sede in Mirandola (MO), Via Giovanni Pico, 51, p. iva

Dettagli

CONTRATTO TIPO AFFITTO D AZIENDA

CONTRATTO TIPO AFFITTO D AZIENDA CONTRATTO TIPO di AFFITTO D AZIENDA CONTRATTO D AFFITTO D AZIENDA Tra i signori: A..., di seguito concedente, nato a..., il..., codice fiscale..., partita IVA..., residente in..., via..., nella sua qualità

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI COMUNE DI CASALBUTTANO ED UNITI (Prov. di Cremona) REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 31 del 14.9.2006 INDICE DEGLI

Dettagli

COMUNE DI LAZZATE Provincia di Monza e Brianza

COMUNE DI LAZZATE Provincia di Monza e Brianza COMUNE DI LAZZATE Provincia di Monza e Brianza Regolamento per la concessione in uso di beni mobili comunali Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 23 del 21.05.2003 Integrato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE USO FURGONE PER TRASPORTO PERSONE PER FINALITA SOCIALI ED ASSOCIAZIONISTICHE LOCALI

REGOLAMENTO COMUNALE USO FURGONE PER TRASPORTO PERSONE PER FINALITA SOCIALI ED ASSOCIAZIONISTICHE LOCALI http://www.comune.pontebba.ud.it/ REGOLAMENTO COMUNALE USO FURGONE PER TRASPORTO PERSONE PER FINALITA SOCIALI ED ASSOCIAZIONISTICHE LOCALI Adottato con delib. C.C. n. 40 del 18 giugno 2008. Regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO CAR SHARING FIAT Likes U

REGOLAMENTO UTILIZZO CAR SHARING FIAT Likes U REGOLAMENTO UTILIZZO CAR SHARING FIAT Likes U Il presente regolamento definisce le modalità d uso del servizio di car sharing gratuito di FIAT Likes U. ADESIONE AL SERVIZIO E PRENOTAZIONE Il servizio di

Dettagli

Città di Lecce. Regolamento per l utilizzo della Sala Conferenze di Palazzo Turrisi-Palumbo

Città di Lecce. Regolamento per l utilizzo della Sala Conferenze di Palazzo Turrisi-Palumbo Città di Lecce Regolamento per l utilizzo della Sala Conferenze di Palazzo Turrisi-Palumbo Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 72 del 7 settembre 2009 PRINCIPI GENERALI Art. 1. FINALITA

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n.

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO Tra: - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. 16 11020 Gressan (AO), codice fiscale, partita I.V.A. e numero

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO GRATUITO DI BICICLETTE MESSO A DISPOSIZIONE DEGLI STUDENTI, DEI DOCENTI E DEL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO E BIBLIOTECARIO

Dettagli

Derthona Viaggi Piazza Malaspina, 14 Tortona (AL) Tel 0131/861816

Derthona Viaggi Piazza Malaspina, 14 Tortona (AL) Tel 0131/861816 Aggiornato al 09.02.2015 Valide per tutti i marchi houseboat che rappresenta 2 1 - PRENOTAZIONE E PAGAMENTI 2 - LE QUOTE COMPRENDONO / LE QUOTE NON COMPRENDONO 3 - ASSICURAZIONI 4 - ANNULLAMENTO 5 - MODIFICHE

Dettagli

b) la durata del contratto con l indicazione del periodo selezionato dal Cliente;

b) la durata del contratto con l indicazione del periodo selezionato dal Cliente; 1. Oggetto del contratto Il presente contratto di Housing ovvero di Residence ha per oggetto la concessione in godimento temporaneo da parte di The Best Rent S.r.l. al Cliente di una unità immobiliare,

Dettagli

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEI SERVIZI PER VILLA E O APPARTAMENTO DELLA PUGLIA NEW LIFE S.r.l Bari

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEI SERVIZI PER VILLA E O APPARTAMENTO DELLA PUGLIA NEW LIFE S.r.l Bari REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEI SERVIZI PER VILLA E O APPARTAMENTO DELLA PUGLIA NEW LIFE S.r.l Bari I gentili clienti sono tenuti a leggere e a impegnarsi al rispetto del presente regolamento per il buon funzionamento

Dettagli

1. Vettura, uso e custodia del veicolo

1. Vettura, uso e custodia del veicolo Il presente contratto di noleggio con guida autonoma rispetta quanto consigliato dall'associazione degli operatori per gli autonoleggi delle Seychelles. Firmando il presente contratto, il cliente conferma

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE Art. 1 Con la presente scrittura privata da valersi ad ogni effetto di legge tra le parti, la ditta individuale xxxx di xxxxx Claudia,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI BICICLETTE PUBBLICHE NEL COMUNE DI FERRARA

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI BICICLETTE PUBBLICHE NEL COMUNE DI FERRARA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI BICICLETTE PUBBLICHE NEL COMUNE DI FERRARA Approvato con delibera del Consiglio Comunale del 10/07/2006 n. 15/41098 1 INDICE ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 3 ART.

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO CAR SHARING FIAT Likes U

REGOLAMENTO UTILIZZO CAR SHARING FIAT Likes U REGOLAMENTO UTILIZZO CAR SHARING FIAT Likes U Il presente regolamento definisce le modalità d uso del servizio di car sharing gratuito di FIAT Likes U. ADESIONE AL SERVIZIO E PRENOTAZIONE Il servizio di

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO SETTORE TECNICO P.zza Avv. P. Miserendino snc - 90020 tel.: 0921558232 Fax 0921762007 PEC: tecnico@pec.comune.castellana-sicula.pa.it e-mail: pconoscenti@comune.castellana-sicula.pa.it

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO VAN SHARING. Van Shering Imola Servizio di Van Sharing Città di Imola in Convenzione col Comune di Imola e gestita da:

REGOLAMENTO SERVIZIO VAN SHARING. Van Shering Imola Servizio di Van Sharing Città di Imola in Convenzione col Comune di Imola e gestita da: Pagina 1 di 6 Van Shering Imola Servizio di Van Sharing Città di Imola in Convenzione col Comune di Imola e gestita da: AREA BLU S.P.A REGOLAMENTO Indice 1. Tariffe pag. 1 2. Modalità di prenotazione pagg.

Dettagli

Condizioni generali di locazione

Condizioni generali di locazione Condizioni generali di locazione Definizioni: Locatore: è la società concedente (ragione sociale) Cliente: è la persona o l azienda che sottoscrive la presente proposta Veicolo: è l automezzo (camper,

Dettagli

Revisione 26/01/2006 PROGETTO CARROZZERIA TRASPARENTE CARTA DEI SERVIZI

Revisione 26/01/2006 PROGETTO CARROZZERIA TRASPARENTE CARTA DEI SERVIZI Revisione 26/01/2006 PROGETTO CARROZZERIA TRASPARENTE CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI FORNITI DALLE CARROZZERIE I servizi, di seguito elencati, sono erogati dalle carrozzerie alla propria clientela

Dettagli

Diritti riservati. Vietata la diffusione, la duplicazione e la modifica di quanto riportato di seguito.

Diritti riservati. Vietata la diffusione, la duplicazione e la modifica di quanto riportato di seguito. Diritti riservati. Vietata la diffusione, la duplicazione e la modifica di quanto riportato di seguito. In relazione al trattamento dei dati, potrà esercitare i diritti (accesso, cancellazione, rettifica,

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI IN REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N REP. N. L anno duemila, il giorno del mese di, in Novate Milanese presso e

Dettagli

Ville in affitto Mykonos

Ville in affitto Mykonos - CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE - La sottoscrizione del modulo di prenotazione e considerata piena accettazione di tutte le seguenti condizioni: 1. PRENOTAZIONE Un acconto del 30% del valore dell affitto

Dettagli

Città di Castel Maggiore Provincia di Bologna

Città di Castel Maggiore Provincia di Bologna Città di Castel Maggiore Provincia di Bologna N.ro chiave consegnata N.ro P.G. del Competenza: URP Classificazione: 06.09 Codificazione: Bike14 SERVIZIO DI BICICLETTE PUBBLICHE AD USO DELLA CITTADINANZA

Dettagli

Art. 1) Oggetto del contratto. Il presente contratto disciplina la concessione del

Art. 1) Oggetto del contratto. Il presente contratto disciplina la concessione del COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DI SERVIZIO RELATIVA ALL AREA DI PARCHEGGIO PUBBLICO DI PIAZZA SASSI. Art. 1) Oggetto del contratto. Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI COMUNE DI VITTORIA (Provincia di RAGUSA) REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI APPENDICE N. 2 DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA GESTIONE, ALL UTILIZZO ED ALLA GUIDA DEGLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA

Dettagli

Sez. I Contratti di Albergo

Sez. I Contratti di Albergo CAPO XI USI DEL SETTORE TURISTICO ALBERGHIERO Sez. I Contratti di Albergo Art. 1 - Ordinazione L impegno dell alloggio è assunto nel momento in cui l albergatore accetta di riservare la camera ordinata

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini avranno il significato di seguito

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI

COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI 1 INDICE GENERALE: Art. 1 OGGETTO DEL DISCIPLINARE Art. 2 STRUTTURE Art. 3 SOGGETTI Art. 4 RICHIESTA

Dettagli

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA (Provincia di Bologna) DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA GESTIONE, ALL UTILIZZO E ALLA GUIDA DELLE AUTO DI PROPRIETÀ COMUNALE Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 109

Dettagli

COMUNE DI LONDA (Provincia di Firenze)

COMUNE DI LONDA (Provincia di Firenze) 1 COMUNE DI LONDA (Provincia di Firenze) Regolamento per l utilizzo di autoveicoli e macchine operatrici Approvato con atto consiliare n 86 del 30.11.2006 1 2 ART. 1 Norma di carattere generale La gestione

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO SETTORE TECNICO P.zza Avv. P. Miserendino snc - 90020 tel.: 0921558232 Fax 0921762007 PEC: tecnico@pec.comune.castellana-sicula.pa.it e-mail: pconoscenti@comune.castellana-sicula.pa.it

Dettagli

ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE

ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE 1) OGGETTO DELLA LOCAZIONE Il locatore concede in locazione al conduttore, che accetta, l immobile di sua proprietà

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA RIUNIONI DENOMINATA CINEMA TIRRENO SITA NELLA FRAZIONE DI BORGO CARIGE PER SCOPI DIVERSI.

REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA RIUNIONI DENOMINATA CINEMA TIRRENO SITA NELLA FRAZIONE DI BORGO CARIGE PER SCOPI DIVERSI. REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA RIUNIONI DENOMINATA CINEMA TIRRENO SITA NELLA FRAZIONE DI BORGO CARIGE PER SCOPI DIVERSI. ARTICOLO 1 1. Il Comune di Capalbio ha a disposizione una sala denominata Cinema

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE. Premessa. Il Comune di Palermo è proprietario di un immobile sito in Palermo Via

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE. Premessa. Il Comune di Palermo è proprietario di un immobile sito in Palermo Via SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE Premessa Il Comune di Palermo è proprietario di un immobile sito in Palermo Via pervenuto al Comune di Palermo giusta confisca ex L. 575/65 e succ. mod. ed integr. in pregiudizio

Dettagli

Modulo 3.7 Revisione4 Pagina 1 di 5

Modulo 3.7 Revisione4 Pagina 1 di 5 Italcuscinetti S.p.A. CAPITOLATO DI FORNITURA (CONDIZIONI GENERALI) Introduzione Le forniture dei prodotti, presenti in questo documento redatto da Italcuscinetti S.p.A., sono gestite e regolate dalle

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l.

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. 1. Oggetto del contratto Le forniture di materiali, semilavorati e prodotti finiti a COMEC-BINDER S.r.l. (nel seguito per brevità COMEC ) sono regolate

Dettagli

DISCIPLINARE PER L'USO DELL'AUTOMEZZO PERSONALE O DELL AUTO DI SERVIZIO PER RAGIONI DI LAVORO

DISCIPLINARE PER L'USO DELL'AUTOMEZZO PERSONALE O DELL AUTO DI SERVIZIO PER RAGIONI DI LAVORO MAGNIFICA COMUNITA DEGLI ALTIPIANI CIMBRI e-mail: segreteria@comunita.altipianicimbri.tn.it pec: comunita@pec.comunita.altipianicimbri.tn.it Fraz. Gionghi n. 107-38046 LAVARONE - C.F. 96085530226 P.IVA

Dettagli

Condizioni generali di locazione

Condizioni generali di locazione Condizioni generali di locazione 1. Validità delle condizioni 1.1 Ogni contratto è stipulato esclusivamente secondo le nostre condizioni generali, commerciali e di locazione (illustrate di seguito), valide

Dettagli

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l.

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. N del Tra la PANTAREI INFORMATICA S.r.l. - Via degli Innocenti,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Campo di applicazione Qualsiasi contratto stipulato tra Nossa Elettronica s.a.s (d ora in poi Nossa) per la fornitura dei propri Prodotti/Servizi (d ora in poi Prodotto)

Dettagli

ALLEGATO I - CONTRATTO DI NOLEGGIO DI SPAZZATRICI LOTTO 2 - SPAZZAMENTO MECCANIZZATO CIG 6230996C8D

ALLEGATO I - CONTRATTO DI NOLEGGIO DI SPAZZATRICI LOTTO 2 - SPAZZAMENTO MECCANIZZATO CIG 6230996C8D ALLEGATO I - CONTRATTO DI NOLEGGIO DI SPAZZATRICI LOTTO 2 - SPAZZAMENTO MECCANIZZATO CIG 6230996C8D L anno, il giorno, del mese di presso la sede della ACSEL S.p.A., in S.AMBROGIO (to), via Delle chiuse,

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE/NOLEGGIO AUTO

CONTRATTO DI LOCAZIONE/NOLEGGIO AUTO Monteforte li.. Sede legale: Via Nazionale,182 83024 Monteforte (AV) Tel.081/5103888 Fax.081/8252327 Cell.3351424333 Cell.3774514707 CONTRATTO DI LOCAZIONE/NOLEGGIO AUTO Con la presente scrittura privata,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

NORME PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI BICICLETTE PUBBLICHE AD USO DELLA CITTADINANZA NEL CENTRO URBANO DI LUGO DENOMINATO VIVERE LA CITTA PEDALANDO.

NORME PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI BICICLETTE PUBBLICHE AD USO DELLA CITTADINANZA NEL CENTRO URBANO DI LUGO DENOMINATO VIVERE LA CITTA PEDALANDO. NORME PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI BICICLETTE PUBBLICHE AD USO DELLA CITTADINANZA NEL CENTRO URBANO DI LUGO DENOMINATO VIVERE LA CITTA PEDALANDO. Approvato con Deliberazione di C.C. n. 66. del 07.07.2005

Dettagli

! "# & '(( *+,-./0&,1 2-3-4+,.-/56 21 & 7. Sala Parrocchiale_Regolamento Uso Pagina 1 di 5

! # & '(( *+,-./0&,1 2-3-4+,.-/56 21 & 7. Sala Parrocchiale_Regolamento Uso Pagina 1 di 5 ! "# $ %&!! "'(() & '(( *+,-./0&,1 2-3-4+,.-/56 21 & 7 Sala Parrocchiale_Regolamento Uso Pagina 1 di 5 - Articolo 1 - Oggetto del regolamento e destinazione d uso della Sala Parrocchiale 1. La Parrocchia

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOVEICOLI DI SERVIZIO INDICE:

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOVEICOLI DI SERVIZIO INDICE: REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOVEICOLI DI SERVIZIO INDICE: Art. 1 - Oggetto del regolamento Art. 2 - Definizioni Art. 3 - Destinazione degli autoveicoli Art. 4 - Uso degli autoveicoli destinati ai

Dettagli

- REGOLAMENTO DI CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONFERENZE DELL ORDINE- Revisione n. 1. Allegato alla DELIBERA N. 520 del 24.10.2006. Art.

- REGOLAMENTO DI CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONFERENZE DELL ORDINE- Revisione n. 1. Allegato alla DELIBERA N. 520 del 24.10.2006. Art. - REGOLAMENTO DI CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONFERENZE DELL ORDINE- Revisione n. 1 Allegato alla DELIBERA N. 520 del 24.10.2006 Art. 1 La Sala Conferenze dell Ordine dei Medici chirurghi e Odontoiatri

Dettagli

schema di CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE AD USO STUDIO MEDICO SABBIONARA, STUDIO MEDICO N. 2

schema di CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE AD USO STUDIO MEDICO SABBIONARA, STUDIO MEDICO N. 2 COMUNE DI AVIO Provincia di Trento Rep. n. - Atti Privati soggetti a registrazione schema di CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE AD USO STUDIO MEDICO SABBIONARA, STUDIO MEDICO N. 2 omissis Tutto ciò premesso

Dettagli

INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - a...il...c.f......e residente. a...via......n..., tel..., C.F./P.IVA.

INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - a...il...c.f......e residente. a...via......n..., tel..., C.F./P.IVA. INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - ART. 1 - CONFERIMENTO DI INCARICO Con il presente contratto TRA,...nato a...il...c.f......e residente a...via......n..., tel..., oppure Società.,

Dettagli

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI ACQUISTI MICHELIN ITALIA Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1 CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. Premessa... 3 2. Principi etici... 3 3. Prezzi... 3 4. Consegna della fornitura... 3 5.

Dettagli

Condizioni Generali e di Partecipazione Safety Park

Condizioni Generali e di Partecipazione Safety Park Condizioni Generali e di Partecipazione Safety Park Sommario 1. Condizioni generali... 2 1.1 Validità delle condizioni generali... 2 1.2 Prestazioni contrattuali... 2 1.3 Organizzazione e svolgimento delle

Dettagli

Il sottoscritto... nato a...il... residente a...via.. cell...e-mail... chiede ed ottiene da ThinkBike srl il noleggio di n...biciclette...

Il sottoscritto... nato a...il... residente a...via.. cell...e-mail... chiede ed ottiene da ThinkBike srl il noleggio di n...biciclette... Lettera di noleggio bici Il sottoscritto... nato a...il... residente a...via.. cell...e-mail... chiede ed ottiene da ThinkBike srl il noleggio di n...biciclette... modello...misura... Dichiara di avere

Dettagli

ORARI 2011. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Isola di Giannutri e ritorno. Isola del Giglio e ritorno

ORARI 2011. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Isola di Giannutri e ritorno. Isola del Giglio e ritorno Collegamento di linea Porto S. Stefano Isola di Giannutri e ritorno ORARI 2011 Collegamento di linea Porto S. Stefano Isola del Giglio e ritorno MAREGIGLIO Compagnia di Navigazione Via Umberto 1, 22 58013

Dettagli

COMUNE DI PALAIA. Eccezionalmente l uso può essere concesso per manifestazioni che si tengono al di fuori del territorio comunale.

COMUNE DI PALAIA. Eccezionalmente l uso può essere concesso per manifestazioni che si tengono al di fuori del territorio comunale. COMUNE DI PALAIA DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DI ATTREZZATURE COMUNALI (SEDIE E TAVOLI) PER L ORGANIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI INDICE Art. 1 Oggetto. Art. 2 Modalità di concessione

Dettagli

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto POLIZZA NAUTICA per l assicurazione di unità da diporto Condizioni di Assicurazione Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione valide per tutte le garanzie 3 Garanzie: Responsabilità

Dettagli

Comune di Roccaromana

Comune di Roccaromana Comune di Roccaromana Provincia di Caserta REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI POSTI AUTO COPERTI DI PROPRIETA COMUNALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 37 del 29/09/2014 INDICE ART. 1

Dettagli

Guida al Noleggio Smile Rent

Guida al Noleggio Smile Rent Guida al Noleggio Smile Rent Requisiti per la guida del veicolo Per noleggiare un veicolo Smile Rent, il conducente deve avere 25 anni compiuti e possedere la patente di guida da almeno un anno. Età Minima

Dettagli

SEGEN SpA REGOLAMENTO AUTOMEZZI AZIENDALI. (deliberazione del CdA n. 29 del 28/06/2013)

SEGEN SpA REGOLAMENTO AUTOMEZZI AZIENDALI. (deliberazione del CdA n. 29 del 28/06/2013) SEGEN SpA REGOLAMENTO AUTOMEZZI AZIENDALI (deliberazione del CdA n. 29 del 28/06/2013) INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Fabbisogno Art. 3 Acquisto o noleggio automezzi Art. 4 Adempimenti conseguenti all acquisto

Dettagli

Capitolo VI. L impegno dell alloggio è assunto nel momento in cui l albergatore accetta di riservare la camera ordinata dal cliente o da chi per lui.

Capitolo VI. L impegno dell alloggio è assunto nel momento in cui l albergatore accetta di riservare la camera ordinata dal cliente o da chi per lui. Capitolo VI CONTRATTI DI ALBERGO 1070. Ammissione. L impegno dell alloggio è assunto nel momento in cui l albergatore accetta di riservare la camera ordinata dal cliente o da chi per lui. 1071. Prenotazione

Dettagli

C O N V E N Z I O N E

C O N V E N Z I O N E C O N V E N Z I O N E Il Comune di PONTECAGNANO FAIANO (SA), Capofila dell Ambito Territoriale S4, sito in via M.A. Alfani, Legalmente Rappresentato dalla dott.ssa Giovanna Martucciello, nata a Pontecagnano

Dettagli

Associazione della Proprietà Edilizia della Provincia di Savona. Sindacato Inquilini Casa e Territorio aderente alla. aderente a:

Associazione della Proprietà Edilizia della Provincia di Savona. Sindacato Inquilini Casa e Territorio aderente alla. aderente a: Associazione della Proprietà Edilizia della Provincia di Savona Sindacato Inquilini Casa e Territorio aderente alla aderente a:! 1 CONTRATTO TIPO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE TURISTICO E PER USO VACANZA Ai

Dettagli

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO per la concessione di spazi dei locali destinati alla somministrazione di alimenti e bevande posti all interno del Nuovo Palazzo

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA I sottoscritti: - Arch. Giorgio Nena nato a Carbonera il 21/12/1952, domiciliato per la carica ove appresso che interviene

Dettagli

COMUNE di PADERNO D'ADDA

COMUNE di PADERNO D'ADDA COMUNE di PADERNO D'ADDA c.a.p. 23877 PROVINCIA DI LECCO Allegato A File: RegolparcheggioTAMBORINI\2013 REGOLAMENTO PER L USO DEL PARCHEGGIO COMUNALE DI PALAZZO TAMBORINI Approvato con delibera C.C. n.

Dettagli

PROVINCIA DI ORISTANO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE

PROVINCIA DI ORISTANO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE PROVINCIA DI ORISTANO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE Approvato con delibera C.P. n. l5 del 25 marzo 2003 ARTICOLO 1 1. ll presente regolamento disciplina l uso, in orario

Dettagli

COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEGLI UFFICI DEL COMUNE DI BOTTICINO

COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEGLI UFFICI DEL COMUNE DI BOTTICINO COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI E DEGLI UFFICI DEL COMUNE DI BOTTICINO DISCIPLINA DELL UTILIZZO DELLE AUTOVETTURE E DEI MEZZI MECCANICI DI PROPRIETA COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI approvato con deliberazione di C.S. n. 50 del 19/3/2004 1 Art. 1 Oggetto Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI POSTEGGI COPERTI FRAZIONI LA CRETAZ E LES GALLIANS, LE VOISINAL, CHEZ LES BREDY E LE BOUYOZ DI PROPRIETA DEL COMUNE DI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI POSTEGGI COPERTI FRAZIONI LA CRETAZ E LES GALLIANS, LE VOISINAL, CHEZ LES BREDY E LE BOUYOZ DI PROPRIETA DEL COMUNE DI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI POSTEGGI COPERTI FRAZIONI LA CRETAZ E LES GALLIANS, LE VOISINAL, CHEZ LES BREDY E LE BOUYOZ DI PROPRIETA DEL COMUNE DI OYACE 1 2 Art. 1 Oggetto....3 Art. 2. Divieti ed obblighi....3

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI ESPOSITIVI E DI RIUNIONE DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI ESPOSITIVI E DI RIUNIONE DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI ESPOSITIVI E DI RIUNIONE DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE L Amministrazione Provinciale dell Aquila, nell intento di promuovere e favorire

Dettagli

CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DELLA SPEZIA DENOMINATO Speziainbici

CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DELLA SPEZIA DENOMINATO Speziainbici CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DELLA SPEZIA DENOMINATO Speziainbici Il /la sottoscritt Sesso [ ] M [ ] F consapevole delle responsabilità e delle pene previste dall articolo

Dettagli

Noleggio Camper per le province di Reggio Emilia e Parma. Carlo Camper di CARLO MUSI a Ciano d'enza di Canossa RE. Condizioni di noleggio

Noleggio Camper per le province di Reggio Emilia e Parma. Carlo Camper di CARLO MUSI a Ciano d'enza di Canossa RE. Condizioni di noleggio Noleggio Camper per le province di Reggio Emilia e Parma Carlo Camper di CARLO MUSI a Ciano d'enza di Canossa RE Condizioni di noleggio CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO 1 - Oggetto del contratto 1.1 Il

Dettagli

LOCAZIONE AD USO TURISTICO

LOCAZIONE AD USO TURISTICO CONTRATTO TIPO di LOCAZIONE AD USO TURISTICO RELAZIONE SU CONTRATTO LOCAZIONE AD USO TURISTICO La redazione di un modello di contratto-tipo relativo a locazioni ad uso turistico risulta di particolare

Dettagli

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI.

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI. DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI. A.S. 2012/2013 L Istituto scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO VIA LUIGI RIZZO, 1 di seguito chiamato scuola,

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEI VEICOLI DEL COMITATO REGIONALE CRI DELLA TOSCANA CIG: 28951999C9

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO UTILIZZO PARCO AUTO COMUNALE. (Regolamento approvato con deliberazione C.C. n. 32 del 6.08.

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO UTILIZZO PARCO AUTO COMUNALE. (Regolamento approvato con deliberazione C.C. n. 32 del 6.08. COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO UTILIZZO PARCO AUTO COMUNALE (Regolamento approvato con deliberazione C.C. n. 32 del 6.08.2010) Art. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina la

Dettagli

Regolamento per l utilizzo delle sale dell Unione Valdera da parte di Enti Terzi

Regolamento per l utilizzo delle sale dell Unione Valdera da parte di Enti Terzi Regolamento per l utilizzo delle sale dell Unione Valdera da parte di Enti Terzi ARTICOLO 1: Oggetto 1. Il presente regolamento individua i criteri generali per la in uso temporaneo degli ambienti a disposizione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO Le presenti Condizioni Generali di Servizio (di seguito CGS o Contratto ) disciplinano il servizio Archivio erogato da Poste Italiane S.p.A., facente parte integrante

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE Comune di SAN GIOVANNI LIPIONI (Provincia di CHIETI) Via Roma, 35-66050 SAN GIOVANNI LIPIONI (CH) * Codice Fiscale e Partita IVA: 00249220690 Telefono e Fax: 0873/952231-0873/952244 * Indirizzo E Mail:

Dettagli

COMUNE DI VALPELLINE

COMUNE DI VALPELLINE COMUNE DI VALPELLINE c/o Municipio: Loc. Les Prailles, 7 11010 Valpelline (AO) - Tel. 0165/73227 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFITTO LOCALI DEL BAR RISTORANTE DI PROPRIETÀ COMUNALE, SITO IN FRAZ. LES PRAILLES

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E L ACCESSO AL SERVIZIO DEL SISTEMA MI MUOVO IN BICI NEL COMUNE DI FERRARA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E L ACCESSO AL SERVIZIO DEL SISTEMA MI MUOVO IN BICI NEL COMUNE DI FERRARA Servizio Mobilità e Traffico REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E L ACCESSO AL SERVIZIO DEL SISTEMA MI MUOVO IN BICI NEL COMUNE DI FERRARA Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 7/20543/13 dell'8 aprile

Dettagli

CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI IMMOBILI PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ALL'INTERNO DEL NUOVO CENTRO NATATORIO

CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI IMMOBILI PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ALL'INTERNO DEL NUOVO CENTRO NATATORIO CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI IMMOBILI PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ALL'INTERNO DEL NUOVO CENTRO NATATORIO Tra le sottoscritte parti: CASALE SPORTIVA SRL, con sede in Mirandola (MO), Via

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. (stipulato ai sensi dell art.2, comma 1, L.9 dicembre 1998, n.431)

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. (stipulato ai sensi dell art.2, comma 1, L.9 dicembre 1998, n.431) CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (stipulato ai sensi dell art.2, comma 1, L.9 dicembre 1998, n.431) TRA: la Signora ROSSI MARIA nata a ROMA (RM) il 03/08/1966 domiciliata in ROMA (RM), VIA DELLE

Dettagli

COMUNE DI ACCETTURA Provincia di Matera

COMUNE DI ACCETTURA Provincia di Matera COMUNE DI ACCETTURA Provincia di Matera REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI (Approvato con delibera di C.C. n.34 del 37/11/2009 ) ARTICOLO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente Regolamento

Dettagli

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10.

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10. CONTRATTO DI LICENZA D USO DI SOFTWARE ddaattaa Hyphen-Italia srl sede legale ed amministrativa: Verona > Via Marconi, 14 > 37010 Affi > Tel. +39 045.62.03.200 > Fax +39 045 62.03.250 Codice fiscale 04334860485

Dettagli

Città di Velletri CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DI VELLETRI

Città di Velletri CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DI VELLETRI CONTRATTO DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING NELLA CITTÀ DI VELLETRI Il /la sottoscritt Sesso [ ] M [ ] F consapevole delle responsabilità e delle pene previste dall articolo 76) del DPR 445/2000

Dettagli

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA. Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II 20153 Milano - CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

Dettagli