2012, Mercury Marine *8M * 90-8M

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2012, Mercury Marine *8M0073486* 90-8M0073486"

Transcript

1 2012, Mercury Marine *8M * 90-8M

2

3 INDICE Sezione 1 - Informazioni importanti Limitazione di responsabilità per il sistema TDS (Theft Deterrent System) Premium... 2 Notifica FCC... 2 La registrazione da parte del concessionario che esegue l'installazione è importante... 2 Registrazione del prodotto... 2 Contratto di condivisione di informazioni... 5 Sistema Mercury Theft Deterrent System (TDS) Premium con imbarcazione collegata... 5 Requisiti per l'installazione... 5 Descrizione generale del funzionamento... 6 Dettagli sull'installazione... 6 Uso della chiave di autenticazione... 7 Informazioni importanti sul trasporto via terra... 7 Sezione 2 - Installazione Installazione del kit del sistema antifurto (chiave di autenticazione) Linee guida per l'installazione del cablaggio Precauzioni per il fili e il cablaggio...10 Installazione dell'unità di espansione Installazione del modulo TDS Schema elettrico Imbarcazioni dotate di cablaggio a 10 piedini presso il timone Imbarcazioni non dotate di cablaggio a 10 piedini presso il timone Individuazione dei guasti Installazione del sistema TDS (Theft Deterrent System) Premium Componenti del kit Installazione del sistema TDS Premium Schema elettrico di cavi e cablaggi Controllo dell impianto Fissaggio del sistema TDS (Theft Deterrent System) Premium Sezione 3 - Monitoraggio on-line Accesso all'account di monitoraggio on line Mercury TDS Manager Visualizzazione dell'imbarcazione Informazioni sull'imbarcazione Seguire l'imbarcazione Visualizzazione di registri Cronologia degli allarmi Cronologia del geoperimetro Registro del motore Registro dei guasti Sezione 4 - Configurazione personalizzata del limite (geoperimetro) GeoFence Manager Creazione di un perimetro...30 Modifica, ridenominazione o eliminazione di un geoperimetro...31 Sezione 5 - Configurazione degli allarmi Configurazione degli indirizzi per gli allarmi...34 Matrice di definizione degli allarmi Pulsante di aiuto Funzionamento del pulsante di aiuto Sezione 6 - Domande frequenti e note Domande frequenti su Mercury TDS Premium Note: M ita GIUGNO 2012 Pagina i

4 Pagina ii 90-8M ita GIUGNO 2012

5 Indice Sezione 1 - Informazioni importanti Sezione 1 - Informazioni importanti 1 Limitazione di responsabilità per il sistema TDS (Theft Deterrent System) Premium... 2 Notifica FCC... 2 La registrazione da parte del concessionario che esegue l'installazione è importante... 2 Registrazione del prodotto... 2 Contratto di condivisione di informazioni... 5 Sistema Mercury Theft Deterrent System (TDS) Premium con imbarcazione collegata... 5 Requisiti per l'installazione... 5 Descrizione generale del funzionamento... 6 Dettagli sull'installazione... 6 Uso della chiave di autenticazione... 7 Informazioni importanti sul trasporto via terra M ita GIUGNO 2012 Pagina 1

6 Sezione 1 - Informazioni importanti Limitazione di responsabilità per il sistema TDS (Theft Deterrent System) - Premium IMPORTANTE: Il sistema antifurto Mercury TDS è un ausilio per l'utilizzo dell'imbarcazione e non è stato concepito, né deve essere utilizzato, per la navigazione. Sulle prestazioni del sistema possono influire molti fattori, compresi il guasto dell'apparecchiatura, le condizioni ambientali e installazione, manipolazione o uso non corretti. Il sistema Mercury TDS è utilizzato a proprio rischio e in nessun caso Mercury Marine si assumerà alcuna responsabilità per eventuali costi, perdite, responsabilità, danni, spese o rivendicazioni di qualsiasi natura derivanti dall'uso del presente dispositivo. Notifica FCC Questo apparecchio genera, utilizza e può irradiare energia a radiofrequenza. Il funzionamento dell'apparecchio è soggetto alla condizione che non deve causare interferenze dannose. Alterazioni o modifiche all'apparecchio non approvate in forma scritta da Faria WatchDog Inc. possono costituire una violazione alle norme FCC e annullare il diritto dell'operatore a utilizzare l'apparecchio. Per l'uso di questo sistema antifurto non è richiesta una licenza di operatore o di radioperatore navale FCC. Il sistema TDS è stato collaudato ed è risultato conforme ai limiti per dispositivi digitali ai sensi delle Parti 15 e 80 delle norme FCC. La registrazione da parte del concessionario che esegue l'installazione è importante IMPORTANTE: per registrare correttamente il sistema TDS per l'utilizzo è richiesto l'accesso a Internet. IMPORTANTE: dopo avere aperto il kit, individuare il numero di serie dell'unità ricetrasmettitore mobile (MTU). Confrontare il numero di serie sull'unità MTU con la decalcomania applicata sull'ultima pagina del presente manuale. La registrazione attiva il sistema antifurto, che non può essere attivato senza tale numero di serie. Il proprietario deve essere presente durante la registrazione del prodotto da parte del concessionario installatore: il cliente deve fornire un numero di carta di credito per registrare il prodotto e attivare il sistema antifurto, mentre il concessionario è tenuto ad assistere il cliente nella creazione di un nome utente e di una password. Nome utente e password consentono al cliente di accedere al sito Web riservato ai clienti. L'accesso a tale sito Web permette al cliente di modificare alcune delle informazioni caricate dal concessionario. Verificare che le informazioni sul cliente siano accurate. In caso contrario, è necessario rivolgersi al servizio di assistenza clienti Mercury Marine per richiedere la correzione degli errori. Registrazione del prodotto IMPORTANTE: durante la registrazione non utilizzare il tasto Invio per passare al campo di informazioni successivo né il pulsante INDIETRO della pagina Web. 1. Accedere al sito MercNET del concessionario. 2. Dopo l'accesso scegliere Sales and Marketing, Mercury TDS - Premium Registration (Vendite e marketing, Registrazione Mercury TDS - Premium) Tutte le informazioni dei campi in rosso sono obbligatorie; le informazioni dei campi in nero sono opzionali, ma Mercury consiglia di compilare tutti i campi. 4. Immettere tutte le informazioni relative al proprietario, all'imbarcazione e al motore. Tali informazioni sono utilizzate per confermare la registrazione. Dopo avere compilato ciascuna finestra di informazioni, passare alla finestra di informazioni successiva utilizzando il tasto Tab della tastiera. Dopo avere immesso tutte le informazioni sul proprietario, fare clic su Add Owner (Aggiungi proprietario). NOTA: Il campo del nome utente sarà popolato automaticamente dopo avere compilato la finestra Verify (Verifica ). Tale campo a popolamento automatico può essere modificato solo modificando l'indirizzo e la finestra Verify (Verifica ). I due indirizzi devono essere identici. Pagina M ita GIUGNO 2012

7 Sezione 1 - Informazioni importanti IMPORTANTE: la password che viene creata deve contenere almeno otto (8) caratteri e sono ammesse tutte le combinazioni di lettere, numeri o caratteri speciali # $ % ^) M ita GIUGNO 2012 Pagina 3

8 Sezione 1 - Informazioni importanti 5. Dopo avere fatto clic su Add Owner (Aggiungi proprietario), viene visualizzata una finestra che consente di controllare le informazioni immesse. Fare clic su Next Step (Passaggio successivo). 6. Immettere tutte le informazioni relative alla carta di credito. Al termine fare clic su Next Step (Passaggio successivo) Pagina M ita GIUGNO 2012

9 Sezione 1 - Informazioni importanti 7. Immettere il numero di serie dell'unità MTU esattamente come appare sull'etichetta. Dopo la verifica della correttezza del numero di serie dell'unità MTU, nella finestra viene visualizzata l'icona Register Unit (Registra unità). Fare clic su Register Unit per inviare il modulo a Faria WatchDog Inc. XXX XXXXXX XXX XXXXXX IMPORTANTE: Dopo che il sistema antifurto Mercury è stato installato, che il concessionario ha verificato che il sistema funzioni e che il modulo di registrazione è stato inviato a Faria WatchDog Inc., il sistema TDS deve essere completamente scollegato dalla batteria. Faria WatchDog Inc. riconosce l'attivazione della registrazione del sistema TDS solo se la batteria viene completamente scollegata e quindi ricollegata dopo che la registrazione è stata inviata e confermata. Di solito la conferma della registrazione del prodotto richiede meno di due ore, ma può richiederne fino a 24. Contratto di condivisione di informazioni Il sistema Mercury TDS Premium ("il Sistema") raccoglie dati sul proprietario nonché sull'imbarcazione e sul motore ("i Dati"). I Dati possono comprendere lo stato o informazioni relativi a prestazioni, posizione, funzionamento e interventi consigliati. Il Sistema raccoglie i dati in base a una pianificazione. La raccolta di Dati è fondamentale per l'utilizzo e la funzionalità del Sistema. Facendo clic su "Agree" (Accetto), e in conformità alla normativa vigente in materia, il proprietario acconsente che Mercury Marine utilizzi i Dati per i Servizi forniti dal Sistema ("i Servizi") o invii al proprietario informazioni sul motore e sull'imbarcazione o sui Servizi (compreso l'invio di messaggi tramite telefono, computer o altri messaggi relativi all'imbarcazione e al motore) per gestire i Servizi forniti dal Sistema, per tutelare la proprietà o la sicurezza del proprietario o di terze parti, ovvero per uniformarsi a eventuali norme o ordinanze di tribunali (comprese citazioni in giudizio). Facendo clic su "Agree" (Accetto) il proprietario acconsente inoltre a che Mercury Marine possa condividere i Dati con tutti i partner con cui collabora per fornire i Servizi, fermo restando che tali partner dovranno accettare di utilizzare i Dati esclusivamente per fornire l'assistenza prevista dagli accordi di collaborazione. In nessun altro caso Mercury Marine divulgherà, venderà o noleggerà i Dati ad altre terze parti senza il consenso del proprietario. Nonostante quanto sopra, il proprietario acconsente inoltre che Mercury Marine fornisca a terze parti informazioni aggregate ottenute dai Dati senza il consenso del proprietario, a condizione che tali informazioni aggregate non contengano informazioni personali riconoscibili, e che Mercury Marine possa fornire i Dati al proprietario dell'imbarcazione e del motore senza il consenso del proprietario. Per un elenco completo dei termini e delle condizioni che si applicano al Sistema, all'utilizzo del Sistema e all'uso dei Dati da parte di Mercury Marine, consultare il sito Web o rivolgersi a Mercury Marine per ottenerne una copia. Mercury Marine può modificare tali Termini e condizioni senza preavviso e consiglia di controllare periodicamente i termini e le condizioni in vigore. Sebbene fornisca una garanzia limitata per il Sistema, Mercury Marine non garantisce che il Sistema sarà in grado di prevenire un eventuale furto. Di conseguenza Mercury Marine non si assumerà alcuna responsabilità qualora l'imbarcazione o il motore venissero rubati. Sistema Mercury Theft Deterrent System (TDS) Premium con imbarcazione collegata IMPORTANTE: è importante che l'installatore del presente prodotto legga attentamente le istruzioni per l'installazione e comprenda a fondo la procedura prima di collegare e fissare i componenti. Requisiti per l'installazione L'installazione del sistema antifurto Mercury Premium con imbarcazione collegata prevede i seguenti requisiti: Installazione e configurazione del sistema antifurto Mercury (di base) numero pezzo 8M su un motore Mercury SmartCraft compatibile M ita GIUGNO 2012 Pagina 5

10 Sezione 1 - Informazioni importanti Scatola di giunzione SmartCraft con una porta disponibile per fornire un bus CAN P (propulsione) nell'area di installazione generale Una batteria dedicata, una batteria per accessori o un pacco batteria quale fonte di corrente continua a 12 V senza interruzioni IMPORTANTE: l'installazione del sistema TDS Premium non è in grado di fornire protezione continua se è collegato a una fonte di alimentazione che può essere disattivata, quali interruttori di batterie, relè di accessori o interruttore di accensione. Se i collegamenti di alimentazione del sistema TDS Premium possono essere facilmente individuati e scollegati, il sistema non offrirà prestazioni antifurto ottimali. NOTA: non collegare a una batteria del motore. Il sistema assorbe continuamente circa 150 ma e se viene collegato alla batteria del motore, è possibile che il motore non si avvii quando richiesto. Installare una batteria per accessori con uno staccabatteria, se necessario. Una superficie piana in una posizione remota per il montaggio dell'unità trasmittente principale (MTU). Sebbene l'unità MTU possa essere montata con qualsiasi orientamento, si consiglia una posizione di montaggio orizzontale. Non montare il sistema nel vano motore o in sentina Accesso a superfici piane sul fondo del ponte dell'imbarcazione o a una superficie superiore per il montaggio delle due antenne. Le posizioni selezionate devono essere di vetroresina o di materiale composito e offrire una visuale del cielo priva di ostacoli. Gli oggetti montati direttamente sopra l'antenna possono interferire con il corretto flusso di segnali ai satelliti GPS e Iridium e viceversa. Le antenne non funzionano attraverso il metallo o rivestimenti metallici Software del modulo di comando più recente (versione 0077) per i motori con sistema di cambio e acceleratore digitali (DTS). Descrizione generale del funzionamento Il sistema TDS Premium è un sistema di ricerca GPS dotato di comunicazione satellitare e consente di monitorare costantemente la posizione dell'imbarcazione. Si integra con il sistema TDS di base e la chiave di autenticazione permette di controllare la modalità di funzionamento del sistema TDS Premium. Il GPS fornisce la posizione dell'imbarcazione e la rete di satelliti consente le comunicazioni tra il sistema TDS Premium e un sito Web protetto. Tutte le operazioni di configurazione del sistema e di impostazione degli allarmi vengono eseguite tramite il sito Web riservato ai clienti. Il sistema utilizza le coordinate fornite dal GPS per monitorare la posizione dell'imbarcazione. Quando l'imbarcazione supera il limite del perimetro di sicurezza, la rete satellitare invia un' o un sms di allarme agli indirizzi impostati dal proprietario dell'imbarcazione. Gli indirizzi per i messaggi ed sms devono essere configurati sul sito Web. Inoltre, quando l'imbarcazione supera il limite del perimetro di sicurezza, ogni minuto vengono trasmessi tramite la rete satellitare rapporti di posizione che vengono archiviati sul sito Web. Tutte le notifiche di allarme possono essere configurate mediante un sito Web protetto. Il funzionamento del sistema TDS Premium si basa su vari tipi di limiti, che sono descritti di seguito. IMPORTANTE: è importante ricordare che ogni rapporto o allarme trasmesso tramite la rete di satelliti Iridium aumenta la quantità di dati conteggiata nel piano dati in uso. Chiave di autenticazione: consente di attivare e disattivare il sistema antifurto e di controllare la frequenza e il tipo dei messaggi di allarme inviati dall'interno o dall'esterno del perimetro di sicurezza. Perimetro di sicurezza: limite virtuale di 152,4 m (500 ft) di raggio attorno all'ultima posizione registrata dal GPS quando il sistema è attivato. Quando l'imbarcazione è all'interno del perimetro di sicurezza, vengono registrati rapporti di posizione ogni quattro ore. Se l'imbarcazione supera il perimetro di sicurezza, lo spostamento è considerato non autorizzato e saranno inviati allarmi in base alla configurazione impostata dal proprietario. Quando l'imbarcazione supera il perimetro di sicurezza, i rapporti di posizione vengono trasmessi tramite la rete satellitare ogni minuto, per permettere una ricerca dettagliata e un pronto recupero dell'imbarcazione. Il perimetro di sicurezza non è visibile sul sito Web. Perimetro di contenimento: limite predefinito virtuale basato su coordinate GPS. Il perimetro di contenimento virtuale viene configurato tramite il sito Web protetto. Quando l'imbarcazione esce dal perimetro di contenimento, vengono forniti rapporti di posizione. È possibile che il superamento del perimetro e l'allarme del rapporto di posizione non siano sincronizzati. Il perimetro di contenimento è visualizzato sul sito Web con il colore verde. Perimetro di rischio: limite predefinito virtuale basato su coordinate GPS. Tutte le condizioni del perimetro di rischio sono le stesse del perimetro di contenimento, a eccezione del colore. Risulta utile per identificare aree che si vuole evitare durante la navigazione. Il perimetro di rischio è visualizzato sul sito Web con il colore rosso. Dettagli sull'installazione L'installazione complessiva deve essere meno appariscente possibile, in quanto è consigliabile che non sia visibile, e non richiede alcuna immissione di dati o comandi da parte dell'operatore. L'installazione dei componenti e del cablaggio deve armonizzarsi e fondersi con i cablaggi e i moduli già presenti sull'imbarcazione. Più è difficile identificarli e determinarne la funzione e più sicura sarà l'installazione. Se il sistema è facile da individuare, può essere facilmente danneggiato. Si consiglia di fissare i componenti nelle posizioni selezionate con nastro adesivo (non in dotazione) e sottoporre il sistema a un test prima dell'installazione permanente. Il test consente di verificare il funzionamento del sistema e dell'antenna prima dell'installazione permanente, che richiede la trapanatura di fori, l'attivazione del materiale termoretrattile e l'applicazione di strisce adesive per le antenne. Non saltare questo importante passaggio. Le antenne sono specificamente concepite per l'orientamento verso l'alto e verso il basso e non funzionano se vengono montate al contrario. Non applicare la striscia adesiva a un'antenna prima di avere determinato dove e come sarà montata l'antenna. Pagina M ita GIUGNO 2012

11 Sezione 1 - Informazioni importanti La distanza tra la posizione di montaggio dell'antenna dei satelliti Iridium ed eventuali componenti di rilevamento a polo magnetico deve essere sufficiente per garantire che l'antenna non interferisca con il funzionamento di questo tipo di componenti, che comprendono, per esempio, bussole e unità di misurazione interna (IMU). L'antenna dei satelliti Iridium contiene un forte magnete interno che influisce su tali componenti. Mantenere tutti i componenti del sistema a distanza da fonti note di interferenza elettromagnetica (EMI) e interferenza da radiofrequenze (RFI). Gli esempi di fonti di interferenza di questo tipo comprendono radio per uso marino, sistemi radar, altoparlanti amplificatori audio ad alta potenza e impianti di accensione dei motori. Fissare e sostenere il cablaggio lungo il percorso di installazione con morsetti o fascette per cavi. Utilizzare un morsetto o una fascetta entro 25 cm (10 in.) da ciascun collegamento e ogni 46 cm (18 in.) lungo il percorso di disposizione se il cablaggio non è alloggiato in un apposito condotto. Uso della chiave di autenticazione La chiave di autenticazione è un importante collegamento tra i componenti durante l'utilizzo del sistema antifurto. Quando la chiave di autenticazione non è inserita nell'unità di espansione, il sistema TDS Premium è attivo e viene stabilito un perimetro di sicurezza virtuale di 152,4 m (500 ft) di raggio attorno all'ultima posizione registrata dal GPS. In questa modalità, mentre l'imbarcazione è all'interno del perimetro di sicurezza, vengono registrati rapporti di posizione ogni quattro ore. Se l'imbarcazione supera il limite del perimetro di sicurezza, lo spostamento è considerato non autorizzato e saranno inviati gli allarmi definiti dal proprietario. Quando l'imbarcazione supera il limite del perimetro di sicurezza, i rapporti di posizione vengono trasmessi tramite la rete satellitare ogni minuto, per permettere una ricerca dettagliata e un pronto recupero dell'imbarcazione. Il perimetro di sicurezza non è visibile sul sito Web. Quando la chiave di autenticazione è inserita nell'unità di espansione, tanto il il sistema TDS Premium quanto il perimetro di sicurezza virtuale sono disattivati. Viene automaticamente presunto che il controllo delle operazioni dell'imbarcazione sia stato autorizzato dal proprietario e non è previsto alcun limite agli spostamenti dell'imbarcazione. Per impostazione predefinita, i rapporti di posizione continueranno a essere trasmessi ogni mezz'ora tramite la rete satellitare. Quando l'accensione viene disattivata e la chiave di autenticazione è inserita, viene attivato un perimetro di sicurezza virtuale di 152,4 m (500 ft) di raggio. Quando l'imbarcazione è all'interno del perimetro di sicurezza, vengono registrati rapporti di posizione ogni quattro ore. Se l'imbarcazione supera il limite del perimetro di sicurezza virtuale su rimorchio, per mezzo di traino o per semplice deriva, lo spostamento è considerato non autorizzato e saranno inviati gli allarmi definiti dal proprietario. Quando l'imbarcazione supera il limite del perimetro di sicurezza, i rapporti di posizione vengono trasmessi tramite la rete satellitare ogni minuto. Se la chiave di autenticazione viene rimossa dall'unità di espansione con l'impianto di accensione attivo e il motore in funzione, il sistema antifurto rimane disattivato. Non viene attivato alcun perimetro di sicurezza virtuale e l'imbarcazione continua a navigare regolarmente. Quando l'accensione viene disattivata con la chiave di autenticazione rimossa dall'unità di espansione, viene rapidamente attivato un perimetro di sicurezza virtuale. Se la chiave di autenticazione non è inserita quando il motore viene avviato, il funzionamento del motore sarà limitato e il perimetro di sicurezza virtuale rimane attivato (bloccato). Per disattivare il perimetro di sicurezza virtuale e utilizzare il motore ai parametri normali, è necessario inserire la chiave di autenticazione nell'unità di espansione. Informazioni importanti sul trasporto via terra Quando è necessario ricorrere al trasporto via terra, si suppone che la chiavetta di avviamento e la chiave di autenticazione siano state rimosse. Quando la chiave di autenticazione non è inserita nell'unità di espansione, sono attivi sia il sistema TDS Premium quanto un perimetro di sicurezza virtuale di 152,4 m (500 ft) di raggio attorno all'ultima posizione registrata dal GPS. Quando l'imbarcazione è all'interno del perimetro di sicurezza, vengono registrati rapporti di posizione ogni quattro ore. Quando l'imbarcazione supera il limite del perimetro di sicurezza virtuale, per tutto il tempo che l'imbarcazione rimane all'esterno e in movimento saranno trasmessi allarmi in base alla configurazione del proprietario e ogni minuto sarà generato un rapporto di posizione. Se l'imbarcazione rimane ferma per 15 minuti, viene definito un nuovo perimetro di sicurezza e i rapporti saranno trasmessi ogni quattro ore. Quando l'imbarcazione supera il limite del nuovo perimetro di sicurezza, saranno trasmessi gli allarmi e saranno generati rapporti di posizione ogni minuto, con conseguente maggiore utilizzo di dati e possibili costi aggiuntivi. 90-8M ita GIUGNO 2012 Pagina 7

12 Sezione 1 - Informazioni importanti Note: Pagina M ita GIUGNO 2012

13 Indice Installazione del kit del sistema antifurto (chiave di autenticazione) Linee guida per l'installazione del cablaggio Precauzioni per il fili e il cablaggio Installazione dell'unità di espansione Installazione del modulo TDS Schema elettrico Imbarcazioni dotate di cablaggio a 10 piedini presso il timone Imbarcazioni non dotate di cablaggio a 10 piedini presso il timone Sezione 2 - Installazione Sezione 2 - Installazione Individuazione dei guasti Installazione del sistema TDS (Theft Deterrent System) Premium Componenti del kit Installazione del sistema TDS Premium Schema elettrico di cavi e cablaggi Controllo dell impianto Fissaggio del sistema TDS (Theft Deterrent System) Premium M ita GIUGNO 2012 Pagina 9

14 Sezione 2 - Installazione Installazione del kit del sistema antifurto (chiave di autenticazione) Linee guida per l'installazione del cablaggio Per l'installazione del cablaggio rispettare le seguenti linee guida: Lunghezza massima del bus CAN: 70 m (230 ft). Lunghezza massima di una derivazione del bus CAN (diramazione dal cablaggio principale): 7 m (23 ft). Lunghezza complessiva di tutte le derivazioni: inferiore a 36 m (118 ft). Individuare un percorso adatto per far passare i collegamenti del cablaggio fino ai rispettivi punti di installazione. Controllare il percorso di installazione e verificare che le superfici non presentino bordi affilati o bavature che possano tagliare i cavi. Fissare e sostenere il cablaggio lungo il percorso di installazione con morsetti o fascette per cavi. Utilizzare un morsetto o una fascetta entro 25,4 cm (10 in.) da ciascun collegamento e ogni 45,8 cm (18 in.) lungo il percorso di disposizione se il cablaggio non è alloggiato in un apposito condotto. Verificare che tutti i collegamenti siano saldamente serrati e bloccati (se dotati di meccanismo di blocco). Sigillare tutti i connettori non utilizzati con cappucci impermeabili. Disporre il cablaggio ad almeno 1 m (3 ft 3 in.) di distanza da eventuali dispositivi che generano interferenza elettromagnetica (EMI), come radio VHF e apparecchiature radar. Precauzioni per il fili e il cablaggio IMPORTANTE: per prevenire danni all'impianto elettrico, osservare le seguenti precauzioni quando si interviene sul cablaggio elettrico e quando si installano nuovi accessori elettrici. Non tentare di eseguire operazioni di diagnostica senza i corretti utensili omologati. Non forare i fili per effettuare test. Non giuntare fili all'interno del cablaggio. Non collegare, mettere in rete, creare legami, commutare o dissipare il voltaggio sorgente o la corrente dal cablaggio. Non collegare alcun tipo di apparecchiatura di navigazione o di comunicazione al cablaggio in punti diversi dall'apposito punto di collegamento. Per l'installazione di apparecchiature accessorie dell'imbarcazione utilizzare sempre un collegamento alla fonte di alimentazione adatto, per esempio un interruttore automatico del pannello a fusibili o della scatola di giunzione. Non collegare la fonte di alimentazione direttamente a uno dei cablaggi elettrici. Installazione dell'unità di espansione 1. Per l'unità di espansione selezionare una posizione di montaggio dotata delle seguenti caratteristiche: Distanza dell'unità di espansione da eventuali dispositivi che generano interferenza elettromagnetica (EMI), come radio VHF e apparecchiature radar, non inferiore a 102 mm (4 in.) Distanza dell'unità di espansione dal modulo TDS non superiore a 1,2 m (4 ft). Non è possibile utilizzare una prolunga per il cablaggio dell'unità di espansione. Fare riferimento a Schema elettrico. Deve essere possibile accedere alla posizione di montaggio da dietro il cruscotto. 2. Utilizzare una sega frontale a corona e tagliare un foro di montaggio da 54 mm (2-1/8 in.) per la stazione di espansione. 3. Posizionare la guarnizione sull'unità di espansione. 4. Posizionare l'unità di espansione nel foro di montaggio. Fissare con un dado di fermo. a b c d a - Unità di espansione b - Guarnizione c - Posizione di montaggio d - Dado di fermo Installazione del modulo TDS 1. Per il modulo TDS selezionare una posizione di montaggio dotata delle seguenti caratteristiche: Area che rimane relativamente asciutta Pagina M ita GIUGNO 2012

15 Sezione 2 - Installazione Distanza del modulo TDS dall'unità di espansione non superiore a 1,2 m (4 ft). Non è possibile utilizzare una prolunga per il cablaggio dell'unità di espansione. Fare riferimento a Schema elettrico. In caso di montaggio del modulo TDS su una superficie verticale, orientamento dei connettori verso il lato o verso il basso. Spazio libero minimo di 10 cm (4 in.) per l'installazione e la rimozione dei connettori. 2. Fissare il modulo a una superficie piana con le viti e le rondelle piane fornite in dotazione. a 10 cm (4 in.) b a - Modulo TDS b - Spazio libero minimo per installazione e rimozione di connettori c - Viti di montaggio e rondelle piane (2) c Schema elettrico Imbarcazioni dotate di cablaggio a 10 piedini presso il timone Collegare il connettore a 10 piedini (del cablaggio del modulo TDS) alla scatola di giunzione. Fare riferimento allo schema elettrico che segue. In caso di applicazioni multimotore, deve essere collegato alla scatola di giunzione del display VesselView o Multiwake. Collegare il connettore a 10 piedini disponibile (situato presso il timone) alla scatola di giunzione. Fare riferimento allo schema elettrico che segue. Collegare il connettore a 8 piedini dell'unità di espansione al connettore a 8 piedini del cablaggio del modulo TDS. Fare riferimento allo schema elettrico che segue. Collegare entrambi i connettori a 12 piedini (del cablaggio del modulo TDS) ai connettori sul modulo TDS. I connettori sono codificati per garantire l'orientamento corretto. Fare riferimento allo schema elettrico che segue. Fare riferimento allo schema elettrico che segue per i collegamenti corretti. h i a b c d Applicazione monomotore con cablaggio a 10 piedini già disponibile presso il timone a - Unità di espansione b - Cablaggio del modulo TDS c - Scatola di giunzione d - Cablaggio a 10 piedini e - Resistore di terminazione f - Connettore a 10 piedini g - Connettore a 14 piedini h - Motore i - Modulo TDS f e g Imbarcazioni non dotate di cablaggio a 10 piedini presso il timone Collegare il connettore a 10 piedini (del cablaggio del modulo TDS) alla scatola di giunzione. Fare riferimento allo schema elettrico che segue. In caso di applicazioni multimotore, deve essere collegato alla scatola di giunzione del display VesselView o Multiwake. 90-8M ita GIUGNO 2012 Pagina 11

16 Sezione 2 - Installazione Rimuovere il resistore di terminazione dal connettore a 10 piedini del motore. Collegare un cablaggio dati SmartCraft (blu) a 10 piedini (un resistore) tra il connettore a 10 piedini del motore e la scatola di giunzione. Collegare l'estremità del cablaggio dati (dotata di resistore) al connettore a 10 piedini sul motore. Fare riferimento allo schema elettrico che segue. Installare il resistore di terminazione nella scatola di giunzione. Fare riferimento allo schema elettrico che segue. Collegare il connettore a 8 piedini (del cablaggio del modulo TDS) al connettore a 8 piedini dell'unità di espansione. Fare riferimento allo schema elettrico che segue. Collegare entrambi i connettori a 12 piedini (del cablaggio del modulo TDS) ai connettori sul modulo TDS. I connettori sono codificati per garantire l'orientamento corretto. Fare riferimento allo schema elettrico che segue. Fare riferimento allo schema elettrico che segue per i collegamenti corretti. j i g a f b e c d Applicazione monomotore senza cablaggio a 10 piedini presso il timone a - Unità di espansione b - Cablaggio del modulo TDS c - Scatola di giunzione d - Resistore di terminazione e - Cablaggio dati SmartCraft (blu) a 10 piedini (un resistore) f - Resistore (in linea) g - Connettore a 10 piedini h - Connettore a 14 piedini i - Motore j - Modulo TDS h Individuazione dei guasti NOTA: il sistema antifurto è dotato di un codice elettronico unico ed esclusivo che viene associato elettronicamente al motore in uso. Se il motore viene rimosso dall'imbarcazione e installato su un altro natante, è possibile che sia necessario riprogrammare il motore. Rivolgersi al concessionario Mercury autorizzato. Pagina M ita GIUGNO 2012

17 Installazione del sistema TDS (Theft Deterrent System) - Premium Componenti del kit Sezione 2 - Installazione a b c e f g d h i Rif. Qtà Descrizione a 1 Unità ricetrasmettitore mobile b 1 Sacchetto dei pezzi c 1 Cablaggio SmartCraft d 1 Cornice dell'interfaccia utente e 1 Interfaccia utente f 1 Fermo g 1 Antenna per satelliti Iridium h 1 Antenna GPS i 1 Cablaggio di alimentazione Installazione del sistema TDS Premium IMPORTANTE: il sistema TDS Premium richiede un modulo di comando versione 77 o successiva. IMPORTANTE: è importante che l'installatore del presente prodotto legga attentamente le istruzioni per l'installazione e comprenda a fondo la procedura prima di collegare e fissare i componenti. IMPORTANTE: non installare in maniera permanente alcun componente del sistema antifurto prima che le istruzioni lo prevedano. IMPORTANTE: dopo che il sistema TDS Premium è stato correttamente configurato sulla rete SmartCraft, per visualizzare codici e testo dei guasti è necessario utilizzare un sistema CDS-G3. Un sistema CDS è in grado di visualizzare solo i codici di guasto. 1. Individuare un'area sotto il ponte dell'imbarcazione per montare le due antenne a meno di 3 m (9 ft) di distanza dall'unità ricetrasmettitore mobile (MTU). Fissare temporaneamente le antenne al fondo del ponte utilizzando nastro adesivo (non in dotazione). Le antenne devono avere una visuale del cielo priva di ostacoli e devono essere installate a una distanza minima di 7,6 cm (3.0 in.) l'una dall'altra. 90-8M ita GIUGNO 2012 Pagina 13

18 Sezione 2 - Installazione 2. Montare temporaneamente l'unità MTU in un'area che offra un accesso agevole ai cavi delle antenne, a una scatola di giunzione SmartCraft e a una fonte di alimentazione o a una batteria per accessori. Il collegamento della fonte di alimentazione o della batteria per accessori deve essere privo di interruzioni. 3. Installare il tubo in materiale termoretrattile sui capocorda dei cavi dell'antenna GPS e dell'antenna per satelliti Iridium. 4. Collegare il cavo dell'antenna GPS al connettore J1 dell'unità MTU e serrare saldamente. Non utilizzare alcun attrezzo per serrare il connettore. Non applicare calore al tubo in materiale termoretrattile. 5. Collegare il cavo dell'antenna per satelliti Iridium al connettore J3 dell'unità MTU e serrare saldamente. Non utilizzare alcun attrezzo per serrare il connettore. Non applicare calore al tubo in materiale termoretrattile. a b a - Collegamento dell'antenna GPS b - Collegamento dell'antenna per satelliti Iridium c - Tubo in materiale termoretrattile J1 c 6. Collegare il connettore del cablaggio SmartCraft al connettore B dell'unità MTU. Collegare l'altra estremità del cablaggio a una scatola di giunzione. 7. Collegare il connettore di alimentazione al connettore A dell'unità MTU. J3 NOTA: le porte dei connettori sull'unità MTU sono codificate specificamente per i rispettivi cablaggi da collegare. Non usare una forza eccessiva per collegare i connettori dei cablaggi all'unità MTU. Se installati in modo non corretto, è possibile che i connettori vengano inseriti con forza in una porta non corretta b a a - Connettore A del cablaggio di alimentazione b - Connettore B del cablaggio SmartCraft c - Codice del connettore del cablaggio B A c Collegare il connettore a 4 piedini del cablaggio di alimentazione al connettore dell'interfaccia utente. 9. Fissare i terminali rosso e nero del cablaggio di alimentazione a una fonte di alimentazione priva di interruzioni. Il terminale rosso è il polo positivo e quello nero è il polo negativo. Pagina M ita GIUGNO 2012

19 Sezione 2 - Installazione Schema elettrico di cavi e cablaggi d c b e a f g i h a - Unità ricetrasmettitore mobile (MTU) b - Antenna per satelliti Iridium c - Antenna GPS d - Interfaccia utente e - Cablaggio di alimentazione f - Cablaggio SmartCraft g - Fusibile da 5 A h - Batteria i - Scatola di giunzione Controllo dell impianto 1. Quando il cablaggio di alimentazione è collegato a una batteria e l'interfaccia utente è collegata, sul display dell'interfaccia sarà visualizzata l'indicazione COMM (Comunicazione) o no COMM (Nessuna comunicazione). NOTA: la visuale del cielo dall'imbarcazione deve essere priva di ostacoli. Se l'imbarcazione si trova sotto a una copertura di metallo o rivestita di metallo, l'antenna non sarà in grado di comunicare con il satellite. 90-8M ita GIUGNO 2012 Pagina 15

20 Sezione 2 - Installazione NOTA: la comunicazione iniziale con il satellite può richiedere qualche minuto per completare il collegamento dell'antenna con il satellite. a COMM c d a - COMM (Comunicazione) b - no COMM (Nessuna comunicazione) c - Pulsante di stato d - Pulsante MODE (Modalità) e - Pulsante di aiuto e b no COMM Premere il pulsante S per accedere alla modalità di stato. 3. Premere il pulsante "MODE" (Modalità) per passare da una all'altra delle sette schermate. a. Intensità del segnale SAT: i valori da 0 a 5 indicano l'intensità del segnale del satellite Iridium. 0 indica che il segnale non è disponibile e 5 indica la qualità migliore. Spostare l'antenna in varie posizioni fino a individuare l'intensità del segnale migliore. Contrassegnare tale area per l'installazione permanente dell'antenna dopo la verifica del sistema. b a 5 SAT a - Intensità del segnale 5 b - Intensità del segnale satellitare SAT b. Intensità del segnale GPS: l'intensità del segnale GPS è visualizzata tramite un numero con massimo quattro cifre indica l'assenza di segnale GPS e 123 indica che l'intensità del segnale è molto buona. I numeri più bassi indicano una migliore intensità del segnale. Spostare l'antenna in varie posizioni fino a individuare l'intensità del segnale migliore. Contrassegnare tale area per l'installazione permanente dell'antenna dopo la verifica del sistema. a b 123 GPS a - Intensità del segnale (123) b - Segnale GPS Pagina M ita GIUGNO 2012

Solo le persone in gamba leggono i manuali.

Solo le persone in gamba leggono i manuali. Solo le persone in gamba leggono i manuali. Sommario Introduzione...1 Accensione e spegnimento sicuri dell'unità... 1 Scollegamento delle unità esata e 1394... 2 Unità esata... 3 Unità 1394... 4 Installazione

Dettagli

CycloAgent v2 Manuale utente

CycloAgent v2 Manuale utente CycloAgent v2 Manuale utente Indice Introduzione...2 Disinstallazione dell'utility MioShare attuale...2 Installazione di CycloAgent...4 Accesso...8 Registrazione del dispositivo...8 Annullamento della

Dettagli

805 Photo Printer. Guida del driver della stampante

805 Photo Printer. Guida del driver della stampante 805 Photo Printer Guida del driver della stampante Sommario Guida del driver della stampante Informazioni sul driver della stampante Funzioni del driver della stampante Informazioni sulla guida online

Dettagli

F-Series Desktop Manuale Dell utente

F-Series Desktop Manuale Dell utente F-Series Desktop Manuale Dell utente F20 it Italiano Indice dei contenuti Legenda di icone e testo...3 Cos'è F-Series Desktop?...4 Come si installa F-Series Desktop sul computer?...4 Come ci si abbona

Dettagli

Guida all'utilizzo dei servizi web

Guida all'utilizzo dei servizi web Guida all'utilizzo dei servizi web Versione 0 ITA Modelli interessati Questa Guida dell'utente è valida per i modelli elencati di seguito: ADS-2500W e ADS-2600W Definizioni delle note Nella presente Guida

Dettagli

Dispositivi Welch Allyn Connex Spot Monitor Scheda di riferimento rapido

Dispositivi Welch Allyn Connex Spot Monitor Scheda di riferimento rapido Dispositivi Welch Allyn Connex Spot Monitor Scheda di riferimento rapido Sommario Pulsante di accensione...2 Spegnimento...2 Accesso e selezione di un profilo...2 Stato della batteria...2 Modifica del

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

Scan to PC Desktop: Image Retriever 5.2 per Xerox WorkCentre C2424

Scan to PC Desktop: Image Retriever 5.2 per Xerox WorkCentre C2424 Scan to PC Desktop: Image Retriever 5.2 per Xerox WorkCentre C2424 Scan to PC Desktop comprende Image Retriever, progettato per monitorare una specifica cartella su un file server in rete o sull'unità

Dettagli

Junos Pulse per BlackBerry

Junos Pulse per BlackBerry Junos Pulse per BlackBerry Guida utente Versione 4.0 Giugno 2012 R1 Copyright 2012, Juniper Networks, Inc. Juniper Networks, Junos, Steel-Belted Radius, NetScreen e ScreenOS sono marchi registrati di Juniper

Dettagli

Guida utente per Mac

Guida utente per Mac Guida utente per Mac Sommario Introduzione... 1 Utilizzo dello strumento Mac Reformatting... 1 Installazione del software FreeAgent... 4 Rimozione sicura delle unità... 9 Gestione delle unità... 10 Aggiornamento

Dettagli

NUOVO Panda Antivirus 2007 Guida introduttiva Importante! Leggere attentamente la sezione Registrazione online della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Contenuto Requisiti minimi... 2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools... 3 Installazione Motorola Phone Tools... 4 Installazione e configurazione

Dettagli

Manuale utente per la Wireless Mobile Adapter Utility. Caratteristiche

Manuale utente per la Wireless Mobile Adapter Utility. Caratteristiche Manuale utente per la Wireless Mobile Adapter Utility Installate la Wireless Mobile Adapter Utility sul vostro dispositivo intelligente per scaricare immagini da una fotocamera o per controllare fotocamere

Dettagli

per Mac Guida all'avvio rapido

per Mac Guida all'avvio rapido per Mac Guida all'avvio rapido ESET Cybersecurity fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense introdotto per la prima volta

Dettagli

Gestione connessioni Manuale d'uso

Gestione connessioni Manuale d'uso Gestione connessioni Manuale d'uso Edizione 1.0 IT 2010 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Nokia, Nokia Connecting People e il logo Nokia Original Accessories sono marchi o marchi registrati di Nokia

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 About Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Manuale di Palm BlueBoard 2.0

Manuale di Palm BlueBoard 2.0 Manuale di Palm BlueBoard 2.0 Copyright 2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync e Palm OS sono marchi registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync, Palm e il logo Palm sono marchi di fabbrica

Dettagli

Installazione della tablet sul supporto. Installazione guidata

Installazione della tablet sul supporto. Installazione guidata Manuale d uso ! AVVIO Prima di utilizzare il dispositivo ARNOVA per la prima volta, caricare completamente la batteria. Caricamento della batteria 1.Collegare il cavo di alimentazione fornito al dispositivo

Dettagli

INIZIARE DA QUI. Contenuto. Procedure descritte nella guida

INIZIARE DA QUI. Contenuto. Procedure descritte nella guida DA LEGGERE PRIMA INIZIARE DA QUI Procedure descritte nella guida Ricarica e impostazione del palmare Palm Tungsten T3. Installazione del software Palm Desktop. Utilizzo del palmare. Nota Per poter eseguire

Dettagli

LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH

LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH F42-LAB-pag 11-13-ok 27-04-2006 16:15 Pagina 11 LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH COMPONENTI 1. Il componente allegato a questo fascicolo è il più sofisticato di tutta la fase di assemblaggio: con esso il

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo del computer.

Dettagli

Tablet a scuola? Alberto Panzarasa

Tablet a scuola? Alberto Panzarasa Tablet a scuola? Alberto Panzarasa Programma Utilizzo tablet Gmail e googledrive Utilizzo table6t nella didattica Batteria prima del primo utilizzo è consigliabile tenere il dispositivo in carica per almeno

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Guida iniziale. Guida Visualizza una pagina contenente FAQ su Unified Communication System.

Guida iniziale. Guida Visualizza una pagina contenente FAQ su Unified Communication System. Guida iniziale Leggere attentamente la presente guida prima di utilizzare il prodotto e tenerla sempre a disposizione per poterla consultare in caso di necessità. NEI LIMITI MASSIMI PREVISTI DALLE LEGGI

Dettagli

Quick Start Guide My Surf

Quick Start Guide My Surf Quick Start Guide My Surf Precauzioni di sicurezza Leggere attentamente le presenti precauzioni di sicurezza prima di iniziare ad utilizzare il telefono. Leggere la Guida alle informazioni di sicurezza

Dettagli

TITAN Installazione LITE

TITAN Installazione LITE MOBISAT - SISTEMI DI PROTEZIONE SATELLITARE TITAN Installazione LITE INDICE 1. Connessione dei cavi 2. Fornire alimentazione (positivo e negativo) 3. Installare il cavo DIN 1 (Ignizione) 4. Connessione

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

MANUALE UTENTE. Analyser v2 Banco flussaggio Turbocompressori

MANUALE UTENTE. Analyser v2 Banco flussaggio Turbocompressori MANUALE UTENTE Analyser v2 Banco flussaggio Turbocompressori VISIONE ARTIFICIALE PER LA REGOLAZIONE DELL ATTUATORE PNEUMATICO DESIGN ERGONOMICO E INNOVATIVO INTERFACCIA SEMPLICE E INTUITIVA SPURGO AUTOMATICO

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

Installazione dei telefoni e delle console degli operatori con Cisco UC320W

Installazione dei telefoni e delle console degli operatori con Cisco UC320W Installazione dei telefoni e delle console degli operatori con Cisco UC320W Settembre 2011 Il presente documento vengono fornite informazioni sull'installazione delle console degli operatori, o "moduli

Dettagli

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manuale Manual dell utente I EasyLock Manuale dell utente Sommario 1. Introduzione... 1 2. Requisiti di Sistema... 2 3. Installazione...

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Controllo del contenuto della confezione

Controllo del contenuto della confezione Controllo del contenuto della confezione supporto carta CD-ROM software della stampante & Guida di riferimento confezione cartuccia d'inchiostro (contiene entrambe le cartucce d'inchiostro nero e a colori).

Dettagli

Registrare la password, l'indirizzo e-mail e un contatto

Registrare la password, l'indirizzo e-mail e un contatto Guida iniziale Leggere attentamente la presente guida prima di utilizzare il prodotto e tenerla sempre a disposizione per poterla consultare in caso di necessità. NEI LIMITI MASSIMI PREVISTI DALLE LEGGI

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE...

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE Pagina SOMMARIO... 1 INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... 2 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 COLLEGAMENTO AD UN

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

Sistema Satellitare ST500. Manuale Tecnico

Sistema Satellitare ST500. Manuale Tecnico Sistema Satellitare ST500 Manuale Tecnico ASSISTENZA TECNICA : Via Amsterdam,130 00144 Roma- (Italy) Tel.: +39.06.52607 (tasto 4) http: www.arxsrl.eu e-mail: assistenzatecnica@arxsrl.eu ST500 MANUALE TECNICO

Dettagli

Guida all installazione di Powerline 500 WiFi Access Point XWN5001

Guida all installazione di Powerline 500 WiFi Access Point XWN5001 Guida all installazione di Powerline 500 WiFi Access Point XWN5001 Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

FlyWise contiene al suo interno il più completo database di aereoporti, campi di volo, aviosuperfici, punti di riporto, radioaiuti e spazi aerei.

FlyWise contiene al suo interno il più completo database di aereoporti, campi di volo, aviosuperfici, punti di riporto, radioaiuti e spazi aerei. FlyWise Navigare con saggezza. FlyWise è un sistema di navigazione completo dedicato ai piloti, che vi aiuta in ogni aspetto della vostra navigazione. Un sistema pensato per rispondere velocemente alle

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

SolidWorks Education Edition 2012 Istruzioni per l'installazione

SolidWorks Education Edition 2012 Istruzioni per l'installazione SolidWorks Education Edition 2012 Istruzioni per l'installazione Preparazione Verificare che il sistema soddisfi i requisiti specificati in www.solidworks.com/system_requirements. Creare una copia di backup

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Content Manager 2 Manuale utente

Content Manager 2 Manuale utente Content Manager 2 Manuale utente Fare riferimento a questo manuale per informazioni sull'utilizzo di Content Manager 2 per la consultazione, l'acquisto, il download e l'installazione di aggiornamenti e

Dettagli

N150 WiFi Router (N150R)

N150 WiFi Router (N150R) Easy, Reliable & Secure Guida all'installazione N150 WiFi Router (N150R) Marchi commerciali I nomi di prodotti e marche sono marchi registrati o marchi commerciali dei rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

IRISPen Air 7. Guida rapida per l uso. (Windows & Mac OS X)

IRISPen Air 7. Guida rapida per l uso. (Windows & Mac OS X) IRISPen Air 7 Guida rapida per l uso (Windows & Mac OS X) La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a iniziare a usare IRISPen Air TM 7. Leggere la guida prima di utilizzare lo scanner e il

Dettagli

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE FARE CLIC QUI PER ACCEDERE ALLA VERSIONE IN LINEA PIÙ AGGIORNATA di questo documento, sia in termini di contenuto che di funzioni disponibili, come ad esempio illustrazioni

Dettagli

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser 7.2.1 Navigazione di base 7.2.1.1 Aprire, chiudere un programma di navigazione Per aprire Firefox, occorre: selezionare il menu Start / Tutti i programmi

Dettagli

2. Uso di Cardiris su un PC Windows a. Installazione di Cardiris b. Avvio di Cardiris

2. Uso di Cardiris su un PC Windows a. Installazione di Cardiris b. Avvio di Cardiris La presente Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a installare e iniziare a usare gli scanner IRISCard Anywhere 5 e IRISCard Corporate 5. I software forniti con questi scanner sono: - Cardiris

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

FDE- 712. Modulo per la sostituzione dei floppy disk nei pannelli DLsistemi modello DL104 Nuovo software per la gestione dei programmi

FDE- 712. Modulo per la sostituzione dei floppy disk nei pannelli DLsistemi modello DL104 Nuovo software per la gestione dei programmi FDE- 712 Modulo per la sostituzione dei floppy disk nei pannelli DLsistemi modello DL104 Nuovo software per la gestione dei programmi Figura 1 Vista la progressiva scomparsa dei dischi floppy, adatti al

Dettagli

Manuale di Memo vocale

Manuale di Memo vocale Manuale di Memo vocale Copyright 2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. HotSync, il logo Palm e Palm OS sono marchi di fabbrica registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi di fabbrica

Dettagli

EM4590R1 Ripetitore Wi-Fi universale con WPS

EM4590R1 Ripetitore Wi-Fi universale con WPS EM4590R1 Ripetitore Wi-Fi universale con WPS 2 ITALIANO EM4590R1 - Ripetitore Wi-Fi universale con WPS Contenuti 1.0 Introduzione... 2 1.1 Contenuto della confezione... 2 2.0 Dove si posiziona il ripetitore

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

Contachilometri parzializzatore Terratrip 101. Istruzioni per l'uso.

Contachilometri parzializzatore Terratrip 101. Istruzioni per l'uso. Funzionamento normale: Contachilometri parzializzatore Terratrip 101. Istruzioni per l'uso. Premere il tasto PWR per accendere il T101. Lo schermo mostrerà il logo Terratrip per un breve periodo, mentre

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Sommario Requisiti minimi...2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools...3 Installazione Motorola Phone Tools...4 Installazione e configurazione del

Dettagli

IL SISTEMA OPERATIVO

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO Windows è il programma che coordina l'utilizzo di tutte le componenti hardware che costituiscono il computer (ad esempio la tastiera e il mouse) e che consente di utilizzare applicazioni

Dettagli

Guida all installazione di Fiery proserver

Guida all installazione di Fiery proserver Guida all installazione di Fiery proserver Il presente documento descrive la procedura di installazione di EFI Fiery proserver ed è rivolto ai clienti che intendono installare Fiery proserver senza l assistenza

Dettagli

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server In questo documento viene mostrato come distribuire l'unità Cisco UC 320W in un ambiente Windows Small Business Server. Sommario In questo

Dettagli

etrex 10 manuale di avvio rapido

etrex 10 manuale di avvio rapido etrex 10 manuale di avvio rapido Operazioni preliminari Panoramica del dispositivo attenzione Per avvisi sul prodotto e altre informazioni importanti, consultare la guida Informazioni importanti sulla

Dettagli

N300 WiFi Router (N300R)

N300 WiFi Router (N300R) Easy, Reliable & Secure Guida all'installazione N300 WiFi Router (N300R) Marchi commerciali I nomi di prodotti e marche sono marchi registrati o marchi commerciali dei rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Navigazione in modalità InPrivate Browsing

Navigazione in modalità InPrivate Browsing G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 52 Se selezioni questa modalità di navigazione si apre una nuova finestra del browser, come quella nella figura sottostante. Navigazione in modalità InPrivate Browsing

Dettagli

guida sagem 14-06-2006 14:56 Pagina 1

guida sagem 14-06-2006 14:56 Pagina 1 guida sagem 14-06-2006 14:56 Pagina 1 Copertura nazionale 3 (gennaio 2006) UMTS: 80% popolazione. Fuori copertura UMTS, grazie al roaming GSM/GPRS, sono disponibili il servizio voce/sms e altri servizi

Dettagli

ITALIAN www.bandg.com www.simrad-yachting.com www.lowrance.com

ITALIAN www.bandg.com www.simrad-yachting.com www.lowrance.com StructureScan HD Installazione specchio di poppa Guida all installazione ITALIAN www.bandg.com www.simrad-yachting.com www.lowrance.com Rinuncia di responsabilità Dato che la Navico sta continuamente migliorando

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

Manuale di Palm Reader

Manuale di Palm Reader Manuale di Palm Reader Copyright 2000-2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync, il logo Palm e Palm OS sono marchi registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi di Palm,

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE...

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE Pagina INTRODUZIONE... Copertina interna INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... COLLEGAMENTO

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 INFORMAZIONI SUL DISPOSITIVO READER...2 OPERAZIONI DI BASE...2 APPLICAZIONI E SCHERMATA [HOME]...2 Barra di stato...3 Finestra di notifica...4 OPERAZIONI DEL

Dettagli

ESET CYBER SECURITY per Mac Guida all avvio rapido. Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento

ESET CYBER SECURITY per Mac Guida all avvio rapido. Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET CYBER SECURITY per Mac Guida all avvio rapido Fare clic qui per scaricare la versione più recente di questo documento ESET Cyber Security fornisce una protezione del computer all'avanguardia contro

Dettagli

Grazie per aver scelto il dispositivo wireless HUAWEI E5 (d ora innanzi denominato E5).

Grazie per aver scelto il dispositivo wireless HUAWEI E5 (d ora innanzi denominato E5). 1 Grazie per aver scelto il dispositivo wireless HUAWEI E5 (d ora innanzi denominato E5). Le funzioni supportate e l aspetto del prodotto dipendono dal modello acquistato. Le immagini visualizzate qui

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.6

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.6 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.6 Data documento: novembre 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Guida rapida. Contenuto della confezione. La penna digitale

Guida rapida. Contenuto della confezione. La penna digitale Guida rapida Avvertenza Questo documento fornisce linee guida generali per l'installazione e l'uso di IRISnotes Executive 1.0. Per istruzioni dettagliate sulle funzionalità complete di IRISnotes Executive,

Dettagli

Display. Guida all Uso

Display. Guida all Uso Display Installazione Guida all Uso Scaricare l ospite (Insegnante) DisplayNote richiede un piccolo programma in esecuzione sul computer che ospita le connessioni per i dispositivi partecipanti, scaricarlo

Dettagli

1 D MANUALE UTENTE. Windows 8. v20140117

1 D MANUALE UTENTE. Windows 8. v20140117 SG 31 SG 1 D 3110DN MANUALE UTENTE Windows 8 v20140117 Ricoh SG 3110DN PowerDriver V4 Manuale Utente PowerDriver-v4 è dotato di un interfaccia software facile da usare che consente agli utenti di accedere

Dettagli

COME INIZIARE A USARE L'IPAD

COME INIZIARE A USARE L'IPAD COME INIZIARE A USARE L'IPAD Se avete l'ipad, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. PREPARAZIONE CON ITUNES: Come primo passo scaricate

Dettagli

Creazione e lettura dei dischi SecurDisc. SecurDisc - la tecnologia 2

Creazione e lettura dei dischi SecurDisc. SecurDisc - la tecnologia 2 T U Creazione e lettura dei dischi SecurDisc T O R I A L SecurDisc - la tecnologia 2 Requisiti 2 Creazione dei dischi SecurDisc : Nero Express 2 Lettura dei dischi SecurDisc : InCD o InCD Reader 3 Lettura

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

Designjet Partner Link Alert Service. Guida introduttiva

Designjet Partner Link Alert Service. Guida introduttiva Designjet Partner Link Alert Service Guida introduttiva 2013 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Note legali Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifica senza preavviso.

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali.

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. TACHOSAFE Lite Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. Requisiti di sistema: Prima di iniziare l'installazione assicuratevi che il vostro PC è conforme alle seguenti

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Protezione Guida per l utente

Protezione Guida per l utente Protezione Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Microsoft e Windows sono marchi registrati negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute in

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

DOC. Manuale utente di configurazione quadri

DOC. Manuale utente di configurazione quadri DOC Manuale utente di configurazione quadri 1. CONFIGURATORE QUADRI 3 1.1. Indicazione generali sul configuratore quadri... 4 1.2. Disegno Fronte quadro con procedura automatica Wizard... 4 1.3. Comandi

Dettagli

Centrale Operativa 118 di Firenze

Centrale Operativa 118 di Firenze Centrale Operativa 118 di Firenze MANUALE OPERATIVO COMPUTER DI BORDO Il terminale di bordo si presenta costituito da un unica struttura hardware plastica di colore nero. Sul retro del corpo del terminale

Dettagli

Manuale operativo applicazione mobile ios.

Manuale operativo applicazione mobile ios. Manuale operativo applicazione mobile ios. Leggere attentamente prima di utilizzare il sensore e l applicazione. iosappmanual - 09/04/15 1 Introduzione - Il presente manuale si riferisce all applicazione

Dettagli

Suite OmniTouch 8400 Instant Communications My Instant Communicator Desktop

Suite OmniTouch 8400 Instant Communications My Instant Communicator Desktop Suite OmniTouch 8400 Instant Communications Guida rapida di riferimento - R6.1 My Instant Communicator per personal computer My Instant Communicator per personal computer offre servizi voce, dati e video

Dettagli

Guida rapida. Informazioni sul pannello operatore. Informazioni sulle spie del pannello operatore. Guida rapida

Guida rapida. Informazioni sul pannello operatore. Informazioni sulle spie del pannello operatore. Guida rapida Guida rapida Informazioni sul pannello operatore Il pannello operatore della stampante dispone di due pulsanti e sei spie (il pulsante è anche una spia). Le spie indicano lo stato della stampante mentre

Dettagli

StructureScan 3D. Guida utente ITALIANO. www.simrad-yachting.com/it-it/ www.lowrance.com/it-it/

StructureScan 3D. Guida utente ITALIANO. www.simrad-yachting.com/it-it/ www.lowrance.com/it-it/ StructureScan 3D Guida utente ITALIANO www.simrad-yachting.com/it-it/ www.lowrance.com/it-it/ Indice 4 Informazioni su StructureScan 3D 6 Funzionamento di base 6 Selezione della sorgente StructureScan

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Uso della connessione di rete remota

Uso della connessione di rete remota Copyright e marchi di fabbrica 2004 palmone, Inc. Tutti i diritti riservati. palmone, Treo, i logo palmone e Treo, Palm, Palm OS, HotSync, Palm Powered eversamail sono marchi di fabbrica o marchi registrati

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Xerox WorkCentre 5845 / 5855 / 5865 / 5875 / 5890 Pannello comandi

Xerox WorkCentre 5845 / 5855 / 5865 / 5875 / 5890 Pannello comandi 8 / 8 / 86 / 87 / 890 Pannello comandi I servizi disponibili possono variare in base all'impostazione della stampante. Per ulteriori informazioni su servizi e impostazioni, consultare la Guida per l'utente.

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4 Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene

Dettagli

INIZIARE DA QUI. Contenuto. Procedure descritte nella guida. Importante! Si è già in possesso di un palmare Palm?

INIZIARE DA QUI. Contenuto. Procedure descritte nella guida. Importante! Si è già in possesso di un palmare Palm? DA LEGGERE PRIMA INIZIARE DA QUI Procedure descritte nella guida Carica e configurazione del palmare Palm Tungsten E. Utilizzo del palmare. Installazione del software Palm Desktop. Importante! Si è già

Dettagli