SolarWinds Orion Network Configuration Manager Evaluation Guide

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SolarWinds Orion Network Configuration Manager Evaluation Guide"

Transcript

1 SolarWinds Orion Network Configuration Manager Evaluation Guide ORION NETWORK CONFIGURATION MANAGER

2 Copyright SolarWinds.net, Inc. Tutti i diritti riservati a livello internazionale. È vietato riprodurre con qualsiasi mezzo o modificare, decompilare, disassemblare, pubblicare o distribuire questo manuale, in tutto o in parte, come pure tradurlo su qualunque supporto elettronico o con altri mezzi, senza autorizzazione scritta della SolarWinds. SolarWinds e i suoi concessori di licenza mantengono tutti diritti, inclusi quelli di proprietà, sul software e sulla documentazione. SolarWinds Orion e SolarWinds Toolset sono marchi della SolarWinds, e SolarWinds.net e il logotipo SolarWinds sono marchi registrati della SolarWinds. Tutti gli altri marchi contenuti in questo documento e nel software sono di proprietà dei rispettivi titolari. LA SOLARWINDS DISCONOSCE TUTTE LE GARANZIE, CONDIZIONI O ALTRE CLAUSOLE, ESPRESSE O IMPLICITE, LEGALI O DI ALTRO TIPO, SUL SOFTWARE E SULLA DOCUMENTAZIONE FORNITI, INCLUSE SENZA LIMITAZIONI ALCUNE LE GARANZIE DI PROGETTAZIONE, COMMERCIABILITÀ O IDONEITÀ PER UNO SCOPO PARTICOLARE E DI NON VIOLAZIONE DELLA LEGGE. NÉ LA SOLARWINDS NÉ I SUOI FORNITORI O CONCESSORI DI LICENZA SARANNO RESPONSABILI, IN NESSUN CASO, DI DANNI RISULTANTI DA ILLECITO CIVILE, CONTRATTO O ALTRA TEORIA LEGALE, ANCHE SE LA SOLARWINDS FOSSE STATA AVVISATA DELLA POSSIBILITÀ DI TALI DANNI. Microsoft e Windows 2000 sono marchi o marchi registrati della Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o altri paesi. Graph Layout Toolkit e Graph Editor Toolkit Tom Sawyer Software, Oakland, California. Tutti i diritti riservati. Parti copyright ComponentOne, LLC Tutti i diritti riservati. Fluent è un marchio della Microsoft Corporation e l interfaccia utente Fluent viene utilizzata su licenza della Microsoft Corporation. Orion Network Configuration Manager version 5.5

3 Chi è SolarWinds SolarWinds, Inc. sviluppa e commercializza un ampia gamma di strumenti di rilevazione, monitoraggio e gestione di rete per rispondere ai diversi requisiti di consulenti e specialisti di gestione delle reti. I prodotti SolarWinds continuano a stabilire gli standard di qualità e prestazioni e hanno fatto dell azienda il leader nella tecnologia della rilevazione e gestione di reti. Tra i clienti SolarWinds figurano oltre il 45 percento delle aziende Fortune 500 e clienti in oltre 90 paesi. La nostra rete globale di partner commerciali è composta da oltre 100 distributori e rivenditori. Per contattare SolarWinds È possibile contattare SolarWinds in vari modi: Uffici o siti Vendite Assistenza tecnica Forum utenti Recapiti thwack.com Convenzioni Nei vari documenti si utilizzano in modo coerente le seguenti convenzioni, che facilitano l identificazione degli elementi sia nella documentazione cartacea che in quella online. Convenzione Grassetto Corsivo Caratteri a spaziatura fissa Parentesi quadre, come in [valore] Parentesi graffe, come in {valore} OR logico, come in valore1 valore2 Elementi specificati Elementi Windows, inclusi pulsanti e campi. Titoli di libri e CD, nomi di variabili, nuovi termini. Nomi di file e directory, esempi di comandi e istruzioni di programmazione, testo digitato dall utente. Parametri di comando opzionali. Parametri di comando necessari. Parametri di comando esclusivi, in cui è possibile specificare solo una delle opzioni. Chi è SolarWinds iii

4 SolarWinds Orion Network Configuration Manager NCM Documentazione La documentazione SolarWinds Orion Network Configuration Manager include i seguenti documenti: Documento Scopo Administrator Guide (Guida dell amministratore) Guida in linea Evaluation Guide (Guida alla valutazione) QuickStart Guide (Guida di avviamento rapido) Note di rilascio Fornisce informazioni dettagliate di tipo concettuale, sulle impostazioni e sulla configurazione. Visualizza pagine pertinenti della guida per ogni finestra dell interfaccia utente Orion Network Configuration Manager. Introduce le caratteristiche di Orion Network Configuration Manager e presenta le istruzioni per l installazione e la configurazione iniziale. Presenta le istruzioni per l installazione e la configurazione nonché scenari in cui Orion Network Configuration Manager offre una soluzione semplice ed efficace. Informazioni aggiornate e su problemi noti. Le note di rilascio più recenti sono reperibili sul sito iv SolarWinds Orion NCM Documentazione

5 Indice Chi è SolarWinds... iii Per contattare SolarWinds... iii Convenzioni... iii SolarWinds Orion Network Configuration Manager NCM Documentazione... iv Capitolo 1 Introduzione a Orion Network Configuration Manager... 1 Orion NCM Descrizione generale... 1 Orion NCM - Obiettivi progettuali... 2 Capitolo 2 Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi... 3 Requisiti... 3 Capacità dei server... 5 Informazioni sul database di Orion Network Configuration Manager... 5 Comunicazioni SNMP... 6 Attivazione di Microsoft Internet Information Services (IIS)... 6 Attivazione di IIS su Windows Server Attivazione di IIS su Windows XP... 9 Installazione di Orion Network Configuration Manager Configurazione e rilevazione di periferiche con Orion Network Configuration Manager Capitolo 3 Orion NCM Panoramica Aggiunta di nodi attraverso il processo di rilevazione Visualizzazione dei file di configurazione Impostazione di backup automatizzati con avvisi delle modifiche Uso di Web Console Esplorazione della pagina iniziale Indice v

6 Scaricamento e caricamento dei file di configurazione delle periferiche Esecuzione di script da Web Console Ricerca di periferiche e file di configurazione Confronti tra configurazioni Riesame di rapporti di inventario Verifica della conformità ai criteri Capitolo 4 Esplorazione dell integrazione con Orion NPM Installazione dell integrazione di Orion NCM per NPM Configurazione dell integrazione del sito web di Orion NPM Esplorazione dell integrazione del sito web Orion NPM Gestione delle entità EnergyWise Capitolo 5 Orion NCM Panoramica sui vantaggi Avvisi delle modifiche in tempo reale Archiviazione delle configurazioni Ampio supporto per l importazione di periferiche Ripristino immediato dell ultima configurazione senza dubbio adeguata Pianificazione di aggiornamenti del firmware e IOS Verifica dell attività degli utenti Contenuti di comunità Autorizzazioni e ruoli degli utenti vi Indice

7 Capitolo 1 Introduzione a Orion Network Configuration Manager SolarWinds Orion Network Configuration Manager è una soluzione intuitiva e completa studiata per automatizzare e ottimizzare la gestione della configurazione della rete. Orion Network Configuration Manager aumenta la disponibilità, riduce i tempi, migliora la sicurezza e assicura la conformità alle procedure. Orion Network Configuration Manager presenta funzionalità di automazione che riducono il tempo che gli ingegneri di rete devono impiegare per svolgere le operazioni ordinarie, affinché possano concentrarsi sui progetti essenziali per l attività aziendale. Orion NCM Descrizione generale Orion NCM estende alla gestione della configurazione le potenti funzionalità di monitoraggio della rete, creazione di allarmi e rapporti offerte dalla linea Orion. Gli ingegneri di rete possono monitorare in modo proattivo l intera infrastruttura della rete da una sola intuitiva finestra, visualizzando le statistiche di monitoraggio insieme a indicatori dello stato operativo della configurazione a livello aziendale. Orion NCM rende più facile isolare eventuali problemi della rete indipendentemente dalla loro origine; sfrutta l architettura senza agenti di Orion per consentire agli ingegneri stessi di realizzare e iniziare a gestire configurazioni delle periferiche della rete nell arco di minuti senza bisogno di ricorrere a consulenti e quindi contenendo i costi. Orion NCM continua la tradizione Orion di offrire software di facile uso, una serie di robuste funzioni e scalabilità a livello aziendale a un costo accessibile. La scalabilità e la flessibilità nell uso delle licenze assicurate da Orion NCM mette in grado gli ingegneri di rete di acquistare facilmente e sviluppare la soluzione di monitoraggio di cui hanno bisogno indipendentemente dal numero di periferiche solo alcune o migliaia in uso nell azienda. Orion NCM permette di gestire i file di configurazione della rete forniti da più vendor di periferiche mediante un intuitiva interfaccia web. Monitora continuamente le configurazioni delle periferiche e segnala eventuali modifiche in modo che i problemi possano essere risolti prima che abbiano effetto sugli utenti. Gli utenti di Orion NCM possono risolvere velocemente i problemi senza che gli ingegneri debbano modificare manualmente, tramite Telnet o SSH, i parametri di configurazione delle periferiche in discussione. Inoltre Orion NCM permette agli utenti di verificare rapidamente, esaminando rapporti di conformità, che le periferiche rispondano ai requisiti degli standard normativi e aziendali. L applicazione, autonoma, è integrabile con Orion Network Performance Monitor (NPM) per offrire una soluzione completa basata sul web di gestione della configurazioni, delle prestazioni e dei problemi della rete. Introduzione a Orion Network Configuration Manager 1

8 Orion NCM - Obiettivi progettuali SolarWinds è impegnata nella semplificazione della gestione delle reti creando prodotti concepiti da ingegneri di rete, per ingegneri di rete. Orion NPM è stata sviluppata per rispondere alle esigenze dei clienti riguardo alla scalabilità e facilità d uso, esigenze finora non soddisfatte da prodotti alternativi di gestione della configurazione di rete. Orion NCM si distingue per numerose caratteristiche: Integrazione con Orion NPM Potenzia le funzionalità di gestione delle prestazioni e dei guasti offerte da Orion NPM con funzionalità all avanguardia di gestione della configurazione per ridurre al minimo i tempi di fermo causati da errori o modifiche della configurazione stessa. È possibile visualizzare l intera evoluzione dei dettagli dei nodi, inclusa una cronologia completa delle modifiche apportare alle periferiche, insieme a parametri avanzati delle prestazioni e dei guasti della rete, su una sola Web Console integrata. Interfaccia grafica intuitiva Visualizza lo stato operativo della configurazione a livello aziendale inclusi dettagli sulle periferiche, i backup della configurazione, violazioni dei criteri e la cronologia degli eventi. Con Orion NCM, bastano pochi clic per esaminare informazioni dettagliate sulla configurazione delle periferiche. Avvisi in tempo reale delle modifiche Eventuali modifiche della configurazione delle periferiche monitorate vengono rilevate automaticamente e segnalate in tempo reale tramite i server Syslog e Trap SNMP per consentire di determinare velocemente se una modifica della configurazione ha causato un problema nella rete. Supporto multivendor per le periferiche Il software integra supporto per la gestione della configurazione di periferiche di rete di oltre 16 produttori di hardware, tra cui Cisco Systems, Nortel Networks, Extreme Networks, Dell, HP e Adtran. Rilevamento delle violazioni dei criteri Il software rileva agevolmente eventuali violazioni dei criteri di configurazione che devono conformarsi a standard aziendali o normative federali come HIPAA, SOX, CISP, PCI e Cisco Security Audit. Libreria dei contenuti della comunità È possibile sfruttare le risorse della comunità online SolarWinds, Thwack, per cercare, scaricare e condividere modelli di comandi delle periferiche, script personalizzati e frammenti di codice della configurazione. 2 Introduzione a Orion Network Configuration Manager

9 Capitolo 2 Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi Orion Network Configuration Manager è installabile mediante una semplice procedura guidata. Per un prodotto di livello aziendale, i requisiti sono nominali. Requisiti I requisiti per l installazione di Orion Network Configuration Manager dipendono da vari fattori: il numero di nodi; la frequenza dei download di configurazione; la durata dell intervallo in cui le configurazioni rimangono nel database. La seguente tabella riporta i requisiti minimi per un installazione di Orion Network Configuration Manager. Software/Hardware Requisiti Sistema operativo Windows XP Pro SP2 (64 bit). Windows 2003 Server SP2 o versione successiva (32 bit o 64 bit), incluso R2. Windows 2008 Server SP2 o versione successiva (32 bit o 64 bit). Orion NCM Hardware server Velocità della CPU Memoria Spazio sul disco rigido Processore doppio, dual core a 3 GHz 3 GB 20 GB Installazione dell account Windows Autorizzazioni per l accesso al file system SolarWinds Orion NCM - account Syslog Service Richiede l autorizzazione dell amministratore sul server su cui si desidera eseguire l installazione. Accertarsi che l account Servizi di rete possa accedere alla directory temp del sistema (%systemroot%\temp) per apportare modifiche. Se si desidera che la segnalazione di modifiche in tempo reale sia eseguita tramite l invio di messaggi Syslog dalle periferiche, l account deve avere accesso di lettura-scrittura al database Orion NCM. Per ulteriori informazioni vedi Enabling Realtime Configuration Change Detection e Monitoring Syslog Messages nel documento Administrator Guide. Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi 3

10 Software/Hardware SolarWinds Orion NCM - account Trap Service Servizio Microsoft Trap SNMP Microsoft IIS Microsoft ASP.NET 2.0 Ajax Extension Microsoft.NET Framework Database Browser Requisiti Se si desidera che la segnalazione di modifiche in tempo reale sia eseguita tramite l invio di messaggi trap SNMP dalle periferiche, l account deve avere accesso di lettura-scrittura al database Orion NCM. Per ulteriori informazioni vedi Enabling Realtime Configuration Change Detection e Monitoring SNMP Traps nel documento Administrator Guide. Deve essere installato se si desidera che la segnalazione di modifiche in tempo reale sia eseguita tramite l invio di messaggi trap SNMP dalle periferiche. Per ulteriori informazioni vedi Enabling Realtime Configuration Change Detection e Monitoring SNMP Traps nel documento Administrator Guide. Versione 6 o successiva (Windows XP Professional è limitato a un solo sito web attivo e a 10 connessioni simultanee). Versione 1 o successiva (se non viene rilevata nel computer di installazione, il programma di impostazione scarica e installa il componente). Versione 3.5 o successiva (se non viene rilevata nel computer di installazione, il programma di impostazione scarica e installa il componente). I seguenti server di database sono supporti come archivi di Orion Network Configuration Manager: SQL Server 2005 Express, Standard o Enterprise. SQL Server 2008 Express, Standard o Enterprise. Il server di database deve supportare l autenticazione a modalità mista o l autenticazione SQL e deve avere i seguenti protocolli abilitati: memoria condivisa; TCP/IP; Named pipe. Se è installato su Windows XP, SQL Server 2005 Express Edition non abilita questi protocolli. Devono essere installati i seguenti componenti x86 (se i componenti non vengono rilevati nel computer di installazione, il programma di impostazione li scarica e li installa). Tipi Common Language Runtime (CLR) SQL Server System Microsoft SQL Server Native Client Microsoft SQL Server Management Objects Per accedere al sito web di Orion Network Configuration Manager adoperare uno dei seguenti browser: Microsoft Internet Explorer 6 o versione successiva con funzionalità Active Scripting. Mozilla Firefox 3 o versione successiva. 4 Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi

11 Note Orion Network Configuration Manager Information Service richiede che Net. Tcp Port Sharing Service sia abilitato e che la porta sia aperta per il traffico TCP indirizzato al computer con Orion NCM. Per impostazione predefinita, il servizio di condivisione della porta è disabilitato. Il programma di impostazione imposta il servizio su manuale. Ripristinando il servizio su disabilitato si compromette la funzionalità dell installazione. Per sfruttare i numerosi punti di integrazione disponibili in Orion Network Configuration Manager, installare SolarWinds Engineer s Toolset sullo stesso server. È possibile anche sfruttare i punti di integrazione presenti nella Web Console installando Toolset sui computer utilizzati per accedere alla console stessa. Capacità dei server Orion Network Configuration Manager è in grado di gestire la configurazione di reti di qualsiasi dimensione, da reti locali di piccole imprese a reti di grandi aziende e di service provider. La maggior parte delle implementazioni di Orion NCM funziona bene su sistemi di classe Pentium a 2 GHz con 2 GB di RAM utilizzando le impostazioni predefinite di trasferimento simultaneo e nessuna modifica alle impostazioni di monitoraggio dei nodi. Informazioni sul database di Orion Network Configuration Manager Con ciascuna copia di Orion Network Configuration Manager viene distribuita una copia di Microsoft SQL Server 2005 Express Edition; quest ultimo software supporta un database di capacità massima pari a 4 GB, è limitato a 1 GB di utilizzo di RAM e sfrutta solo 1 CPU in un server multiprocessore. Per ulteriori informazioni sull installazione di SQL Server, visitare il sito web Microsoft Se si installa Orion NCM sugli stessi server nei quali è installato Orion NPM, considerare la possibilità di utilizzare un server di database remoto per i vari database. Implementando questo scenario di installazione si conseguono vari miglioramento nelle prestazioni, in quanto il server Orion non ha più bisogno di condividere risorse con SQL Server. Avvertenze Non è possibile includere i seguenti caratteri nel nome del database: asterisco (*), parentesi quadre di chiusura (]), due punti (:), punto e virgola (;), virgolette semplici ( ), virgolette doppie ("), barra rovesciata (\), barra (/), minore di (<), maggiore di (>) e punto interrogativo (?). Non includere né virgolette semplici ( ) né punto e virgola (;) nel nome utente o nella password dell account del database. Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi 5

12 Comunicazioni SNMP Orion Network Configuration Manager sfrutta le comunicazioni SNMP per raccogliere informazioni di inventario. Accertarsi che in tutte le periferiche per le quali si desidera acquisire informazioni dettagliate, SNMP sia configurato correttamente. Attivazione di Microsoft Internet Information Services (IIS) Per utilizzare Orion NCM Web Console è necessario installare e attivare Microsoft Internet Information Services (IIS) versione 6 sul server host di Orion NCM. Le seguenti procedure consentono di attivare IIS come necessario sia per Windows XP che per Windows Server Attivazione di IIS su Windows Server 2003 La seguente procedura consente di attivare IIS su Windows Server Per attivare IIS su Windows Server 2003: 1. Fare clic su Start > Control Panel > Add or Remove Programs (Avvio > Pannello di controllo > Installazione applicazioni). 2. Fare clic su Add/Remove Windows Components (Installazione componenti di Windows). 3. Verificare che Application Server (Server Applicativo) sia selezionato, quindi fare clic su Details (Dettagli). 4. Verificare che Internet Information Services (IIS) sia selezionato, quindi fare clic su Details. 6 Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi

13 5. Verificare che World Wide Web Service (Servizio Web) sia selezionato, quindi fare clic su Details. 6. Verificare che World Wide Web Service sia selezionato, quindi fare clic su OK. 7. Fare clic su OK sulla finestra Internet Information Services (IIS), quindi fare clic su OK sulla finestra Application Server. Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi 7

14 8. Verificare che Management and Monitoring Tools (Strumenti di gestione e controllo) sia selezionato, quindi fare clic su Details. 9. Verificare che sia Simple Network Management Protocol che WMI SNMP Provider (Provider SNMP WMI) siano selezionati, quindi fare clic su OK. 10. Fare clic su Next (Avanti) sulla finestra Windows Components (Componenti di Windows). 8 Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi

15 11. Fare clic su Finish (Fine) una volta completata l Aggiunta guidata componenti di Windows. Nota: la procedura Aggiunta guidata componenti di Windows potrebbe richiedere di installare ulteriori componenti, inserire i dischi del sistema operativo Windows o di riavviare il computer. Attivazione di IIS su Windows XP La seguente procedura consente di attivare IIS su Windows XP. Per attivare IIS su Windows XP: 1. Fare clic su Start > Control Panel > Add or Remove Programs (Avvio > Pannello di controllo > Installazione applicazioni). 2. Fare clic su Add/Remove Windows Components (Installazione componenti di Windows). 3. Selezionare Internet Information Services (IIS), quindi fare clic su Details (Dettagli). 4. Verificare che World Wide Web Service (Servizio Web) sia selezionato, quindi fare clic su Details. Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi 9

16 5. Verificare che World Wide Web Service sia selezionato, quindi fare clic su OK. 6. Fare clic su OK. 7. Verificare che Management and Monitoring Tools (Strumenti di gestione e controllo) sia selezionato, quindi fare clic su Details. 8. Verificare che Simple Network Management Protocol sia selezionato. 9. Verificare che WMI SNMP Provider (Provider SNMP WMI) sia selezionato. 10 Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi

17 10. Fare clic su OK. 11. Fare clic su Next (Avanti) sulla finestra Windows Components (Componenti di Windows). 12. Fare clic su Finish (Fine) una volta completata l Aggiunta guidata componenti di Windows. Nota: la procedura Aggiunta guidata componenti di Windows potrebbe richiedere di inserire i dischi del sistema operativo Windows o di riavviare il computer. 13. Fare clic su Start > Control Panel > Administrative Tools > Internet Information Services (Avvio > Pannello di controllo > Strumenti di amministrazione > Internet Information Services). 14. Espandere (computer locale) > Web Sites (Siti web). 15. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Default Web Site (Sito Web predefinito), quindi fare clic su Stop (Termina/Arresta). Ripetere per qualsiasi altro sito web avviato sul server host Orion NCM. Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi 11

18 Installazione di Orion Network Configuration Manager Procedere come segue per installare Orion Network Configuration Manager. Nota: se si sta eseguendo l installazione su Windows XP e si desidera usare Orion NCM Web Console, accertarsi che sia installato Microsoft Internet Information Server 6 o versione successiva. Il programma di installazione arresta il sito web predefinito e avvia Orion NCM Web Console. Solo un sito web può essere attivo su IIS quando l installazione è eseguita su Windows XP. Per installare Orion Network Configuration Manager: 1. Accedere con un account di amministratore locale al computer su cui si desidera installare Orion Network Configuration Manager. Nota: per assicurare il corretto funzionamento di Orion Network Configuration Manager, non installare Orion Network Configuration Manager su un controller di dominio. 2. Se si è scaricato il prodotto dal sito web SolarWinds, andare alla directory in cui si è salvato il file scaricato e avviare l eseguibile SolarWinds-Orion- NCM-v5.5-Server-Eval. 3. Se si sono ricevuti supporti fisici, andare alla schermata di esecuzione automatica e avviare Orion Network Configuration Manager. 4. Se compare una finestra di requisiti, fare clic su OK per scaricare e installare i file necessari. 5. Sulla schermata iniziale, fare clic su Next (Avanti). 12 Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi

19 6. Accettare i termini del Contratto di Licenza sull apposita finestra, quindi fare clic su Next. 7. Digitare il nome utente e il nome dell azienda nella finestra Customer Information (Informazioni sul cliente). 8. Selezionare se si desidera limitare l uso di Orion Network Configuration Manager all account attualmente aperto, quindi fare clic su Next. 9. Fare clic su Typical (Tipica), quindi fare clic su Next. Se occorre cambiare il percorso di installazione, fare clic su Custom (Personalizzato). Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi 13

20 10. Fare clic su Install. 11. Fare clic su Finish (Fine) sulla finestra InstallShield Wizard Completed (Installazione guidata InstallShield completata). Configurazione e rilevazione di periferiche con Orion Network Configuration Manager Una volta installato Orion NCM, la procedura di configurazione guidata si avvia automaticamente; in caso contrario, o se occorre rieseguirla, avviarla dal gruppo di programmi di SolarWinds Orion Network Configuration Manager nel menu Start (Avvio). Attenzione: se si installa Web Console, la procedura di configurazione guidata riavvia il server IIS; se tale server è un host per dei siti web, questi vengono arrestati e riavviati durante la procedura. 14 Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi

21 Per configurare Orion Network Configuration Manager: 1. Sulla schermata iniziale, fare clic su Next (Avanti). SolarWinds Orion QuickStart Guide 2. Specificare l istanza di SQL Server che si desidera adoperare per la memorizzazione delle configurazioni e dei dettagli sui nodi, e il metodo di autenticazione utilizzato per comunicare con l istanza, quindi fare clic su Next. L istanza di SQL Server deve supportare l autenticazione a modalità mista o l autenticazione SQL. Note Se si sta usando un istanza locale di SQL Server Express, adoperare la seguente sintassi per usare l istanza predefinita: (local)\sqlexpress. Se si è selezionata l autenticazione SQL, specificare un account con diritti sufficienti per la creazione di nuovi database sull istanza del server. Ad esempio, specificare l account dell amministratore SQL (sa). Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi 15

22 3. Selezionare Create a new database (Crea nuovo database), quindi fare clic su Next. 4. Creare un nuovo account del database e la password oppure selezionare un account esistente con diritti di proprietario sul database creato o selezionato. Nota: occorre creare una password complessa. Per ulteriori informazioni sulle password complesse vedi 5. Se occorre specificare un particolare indirizzo IP per l installazione della Web Console Orion NCM, immettere l indirizzo IP da usare per la Web Console. Nota: SolarWinds suggerisce di mantenere l impostazione predefinita All Unassigned (Tutti non assegnati) dell indirizzo IP, a meno che l ambiente in cui si opera non richieda uno specifico indirizzo IP per Orion NCM Web Console. 6. Specificare sia la porta attraverso cui si vuole accedere a Web Console sia il volume e la cartella in cui si desiderano installare i file di Web Console. L impostazione predefinita per questa porta è 8888, per evitare conflitti con altri siti web sul server. Nota: se si accetta la porta predefinita o si specifica una porta diversa da 80, è necessario includere tale porta nell URL adoperato per accedere a Web Console. Ad esempio, se si specifica l indirizzo IP e la porta 8080, l URL da utilizzare per accedere a Web Console è 16 Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi

23 7. Fare clic su Next. 8. Verificare i servizi che saranno installati dalla procedura guidata, quindi fare clic su Next. Ai fini di questo esempio, non è necessario installare Orion NCM Trap Service. Nota: se si desidera ricevere in tempo reale avvisi sulle modifiche della configurazione basati su trap, accertarsi che SNMP Trap Service sia in funzione; se non figura tra i servizi in funzione in service control manager (Gestione controllo servizi) (services.msc), si può abilitare Simple Network Management Protocol in Management and Monitoring Tools (Strumenti di gestione e controllo) attraverso Add/Remove Windows Components (Installazione componenti di Windows) in Add or Remove Programs (Installazione applicazioni). Per ulteriori informazioni vedi Enabling Realtime Configuration Change Detection e Monitoring SNMP Traps nel documento Administrator Guide. Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi 17

24 9. Riesaminare il sommario degli elementi che saranno configurati dalla procedura guidata, quindi fare clic su Next. 10. Riesaminare le informazioni sulla finestra System Defaults (Valori predefiniti del sistema). Questa sezione della procedura guidata consente di specificare un certo numero di valori predefiniti adoperati quando si accede alle periferiche della rete; ad esempio, le stringhe predefinite della comunità SNMP. 11. Digitare le stringhe predefinite di sola lettura e di sola scrittura della comunità per i nodi della rete, quindi fare clic su Next. La stringa predefinita è la prima a essere provata, prima che ne venga richiesta una interattivamente. 12. Se la periferica della rete utilizza SNMPv3, selezionare Specify SNMP v3 (Specifica SNMP v3), immettere i valori appropriati, quindi fare clic su Next. 18 Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi

25 13. Immettere il nome utente, la password, il livello di abilitazione e la password predefiniti per le periferiche della rete, quindi fare clic su Next. 14. Fare clic su Next sulla finestra Group the Node List (Raggruppamento dell elenco dei nodi). È possibile raggruppare i nodi secondo numerose proprietà diverse, incluse proprietà personalizzate da definire. 15. Digitare un account di utente Windows da usare quando si eseguono operazioni tempificate installate con Orion NCM, quindi fare clic su Next. Usare la seguente sintassi: dominio\nomeutente. Installazione di Orion NCM e rilevazione dei nodi 19

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta alla Rubrica PA da client di Posta Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. 1 Indice INDICE... 2 PREMESSA... 3 CONFIGURAZIONE OUTLOOK 2007... 3 CONFIGURAZIONE EUDORA 7... 6 CONFIGURAZIONE

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Il compilatore Dev-C++

Il compilatore Dev-C++ Il compilatore Dev-C++ A cura del dott. Marco Cesati 1 Il compilatore Dev-C++ Compilatore per Windows: http://www.bloodshed.net/devcpp.html Installazione Configurazione Utilizzazione 2 1 Requisiti di sistema

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP Università degli Studi di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche,Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Michela Chiucini MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli