Corso BUILDING INFORMATION MODELING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso BUILDING INFORMATION MODELING"

Transcript

1 OBIETTIVI DEL PERCORSO FORMATIVO architettibologna Il Building Information Modeling (BIM) è una metodologia di elaborazione e gestione del progetto destinata nei prossimi anni a diventare prevalente nell'attività professionale di Architetti e Ingegneri, a qualunque livello essa si collochi. La crescente complessità tecnologica, normativa e procedurale del settore delle costruzioni, dell'industria e della progettazione in generale impongono nuove modalità di approccio al progetto, rese oggi possibili da software sempre più performanti che operano in ambiente tridimensionale e consentono elevati livelli di interoperabilità tra i diversi operatori del processo, dove l'architetto e l'ingegnere svolgono un ruolo di primo piano. Il tema è di stretta attualità e di importanza strategica per il futuro della professione: già diverse amministrazioni pubbliche europee renderanno obbligatorio nel breve termine l'approccio BIM per i progetti di architettura e ingegneria delle commesse pubbliche, seguendo una tendenza che vedrà allinearsi nel tempo gli altri stati membri e quindi l'italia In questo scenario, l'ordine Architetti e l'ordine Ingegneri della Provincia di Bologna organizzano congiuntamente, nell'ambito dei rispettivi Piani di Offerta Formativa, un corso di formazione e specializzazione sul Building Information Modeling, articolato in cicli seminariali e moduli didattici base ed avanzati, con una durata complessiva biennale. Il corso si propone di conferire la conoscenza della filosofia di lavoro in capo al BIM, privilegiando gli aspetti di interoperabilità tra processi e strumenti afferenti alle varie specialità coinvolte nel processo edilizio quali architettura, strutture, impianti e sicurezza, parallelamente ad un primo approccio con lo strumento informatico Autodesk Revit, uno degli ambienti software più diffusi. L obiettivo consiste nella formazione di figure professionali in grado di gestire, produrre, modificare ed utilizzare con profitto progetti integrati in uno o più modelli digitali BIM, con la produzione di analisi e documenti pertinenti le varie fasi della realizzazione di un edificio. Verranno considerati i caratteri progettuali (dal concept alla cantierizzazione e manutenzione), privilegiando gli aspetti di interazione con strutture ed impianti, per giungere all ultimazione di un organismo edilizio, valutandone i caratteri per l intero lifecycle. Finalizzare questi presupposti attraverso i due Ordini costituisce un segnale forte, a sottolineare la valenza di "linguaggio trasversale" caratterizzante il processo BIM. Il percorso formativo si articola in due corsi indipendenti: 1. Un Modulo base, nel quale verranno trattati i fondamenti teorici del processo BIM insieme ad una introduzione generale al software Autodesk Revit per essere operativi da subito, con inizio previsto il 19 maggio Un Modulo avanzato, nel quale saranno affrontati casi di studio concernenti ambiti specifici d applicazione nella pratica professionale per architetti e ingegneri, con workshop di approfondimento sulle caratteristiche avanzate di Autodesk Revit. L avvio è previsto per il 16 giugno 2015.

2 SVOLGIMENTO DEL CORSO modulo base Il seminario introduttivo di presentazione del corso si è svolto il 28 aprile 2015 presso il Cinema Teatro Galliera, in via Matteotti 27 a Bologna. Il Modulo Base del corso avrà inizio il 19 maggio 2015 e terminerà il 9 giugno 2015; si riporta di seguito il calendario delle lezioni ed il programma dettagliato. Le lezioni si terranno presso la sede del Camplus Living Bononia in Via Sante Vincenzi n. 49 a Bologna. Il Modulo Avanzato del corso avrà inizio il 16 giugno 2015 e terminerà il 30 giugno Le esercitazioni verranno svolte con Autodesk Revit in versione Educational. Il corso verrà attivato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti e prevede indicativamente un numero massimo di partecipanti, tra ingegneri e architetti, per esigenze organizzative; in caso di numerose adesioni verrà data la precedenza agli iscritti dei rispettivi Ordini di Bologna, con priorità cronologica di iscrizione. Qualora le adesioni superino il numero massimo di partecipanti, verrà creata una lista di attesa a cui si attingerà per le successive edizioni del corso. CREDITI FORMATIVI La frequenza al 90% delle ore del MODULO BASE consentirà l attribuzione di 22 CFP agli ingegneri e 15 CFP agli architetti. MODALITÁ DI ISCRIZIONE La quota di partecipazione al MODULO BASE è di 250,00 + IVA 22% ( 295,10) ISCRIZIONI INGEGNERI tramite il sito ISCRIZIONI ARCHITETTI tramite la piattaforma Le iscrizioni terminano il 12 maggio 2015.

3 PROGRAMMA GENERALE del MODULO BASE Martedì 19/05/2015 Ore: Saluto del Presidente dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna Presentazione del corso a cura dei Coordinatori del Gruppo di Lavoro Congiunto per la Formazione Docente: Angelo Luigi Camillo Ciribini Argomenti: La metodologia e il processo BIM. Docente: Silvia Mastrolembo Ventura Argomenti: La definizione dei BIM Requirements e lo Space Programming. Docente: Michela Paneroni Argomenti: NBS BIM Toolkit. Martedì 19/05/2015 Ore: Docente: Stefano Cinti Luciani Argomenti: Brevi cenni delle basi concettuali della modellazione digitale, Dal disegno 2D alla modellazione tridimensionale parametrica ed oltre, Il concetto di "single building model, Lifecycle: dal concept alla gestione post-costruzione. Docente: Simone Garagnani Argomenti: Introduzione alla modellazione BIM: concetti generali. Introduzione alle esercitazioni pratiche, Argomenti che prevedono una lezione operativa di 2 ore sul software Autodesk Revit: Iniziare a modellare con Revit: browser di progetto, interfaccia generale e modellazione di base a partire da disegni CAD, Il concetto di famiglia: oggetti di sistema e oggetti personalizzabili, Le "famiglie" di base (muri e perimetrazioni). Martedì 26/05/2015 Ore: Docente: Andrea Vanossi Argomenti: Presentazione di casi di studio di opere complesse.

4 PROGRAMMA GENERALE del MODULO BASE Martedì 26/05/2015 Ore: Sede: Camplus Living Bononia - Via Sante Vincenzi, 49 Bologna Docente: Simone Garagnani Argomenti: Le caratteristiche estese degli «oggetti intelligenti». Argomenti che prevedono una lezione operativa di 1 ora sul software Autodesk Revit: Componenti standard: porte, solai, pavimenti, Tetti e scale, Visualizzazione e livelli di dettaglio. Docente: Giacomo Bergonzoni Argomenti: Le trasformazioni geometriche in un ambiente di modellazione digitale Argomenti che prevedono una lezione operativa di 1 ora sul software Autodesk Revit: Trasformazioni di modifica geometrica: spostamento, rotazione, copia, riduzione/estensione, allineamento, divisione, offset, Facciate continue e vetrate inclinate: tipologie e famiglie, Modifica delle famiglie standard. Martedì 09/06/2015 Ore: Docente: Silvia Mastrolembo Ventura Argomenti: Processi di progettazione e metodi di verifica del progetto: il ruolo del BIM. Docente: Michela Paneroni Argomenti: Il BIM e la pianificazione dei lavori: la modellazione 4D BIM. Martedì 09/06/2015 Ore: Sede: Camplus Living Bononia - Via Sante Vincenzi, 49 Bologna Docente: Tecnico Negroni Key Engineering srl - Platinum Partner Autodesk Argomenti: Introduzione delle quote temporanee e fisse e dei vincoli, Creazione dei livelli e viste di pianta, prospetto e assonometria, Cenni di computazione metrica e disposizione in tavola degli elaborati. Docente: Simone Garagnani Argomenti: Cenni sull interoperabilità e versatilità dei modelli BIM Argomenti che prevedono una lezione operativa di 2 ore sul software Autodesk Revit: Cenni di inserimento e modellazione topografica, Cenni generali alla modellazione per masse, Esportazione del lavoro verso altri software: dal CAD all'analisi, Presentazione finale del lavoro di esercitazione svolto. Martedì 09/06/2015 Ore: Test finale + Compilazione questionario di gradimento da parte degli iscritti.

5 I DOCENTI Prof. Ing. Angelo Luigi Camillo Ciribini Professore Ordinario in Construction Management presso l'università degli Studi di Brescia dal 2005, Angelo Luigi Camillo Ciribini è associate fellow presso ITC CNR e presidente di ISTeA. Membro della rete europea EU Network per la committenza pubblica, ha maturato una notevole esperienza nella progettazione e nella gestione di corsi di Aggiornamento e di Master sulla Gestione del Processo Edilizio, sul Project Management e sull Health & Safety Management. E' membro del Programma di ricerca governativo francese MINnD e del Consiglio della Scuola di Dottorato in Ingegneria Edile presso il Politecnico di Milano. Già componente della commissione normativa ISO TC59 / WG13, ha coordinato i Post Graduate Programmes in Project and Design Management presso il Politecnico di Torino e l'università degli Studi del Piemonte Orientale oltre ai programmi di specializzazione post-laurea in Construction Management presso l'università di Brescia. E' membro del Board di Terotec e di AICQ Costruzioni e componente del consiglio scientifico di CTE. Membro dei gruppi di lavoro CIB, è stato vice direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile presso l'università di Brescia. Ing. Michela Paneroni Michela Paneroni si laurea in Ingegneria Civile presso l Università degli Studi di Brescia con una tesi dal titolo Il BIM ed il Construction Management sul ruolo della modellazione 4D BIM nel Construction Management. Dal 2013 è collaboratore alla ricerca presso il dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell Università di Brescia (DICATAM). Michela ha partecipato al progetto di ricerca di interesse nazionale Built Heritage Information Modeling/Management (BHIMM) analizzando il contributo delle tecnologie BIM per la gestione del patrimonio edilizio esistente e la conservazione programmata. In collaborazione con il Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche di Lombardia e Emilia Romagna e la società Harpaceas srl ha partecipato alla prima sperimentazione BIM per la pubblica amministrazione, dapprima occupandosi della modellazione parametrica e successivamente indagando i benefici dell applicazione di un modello 4D per la pianificazione dei lavori. Attualmente Michela sta studiando l applicazione della metodologia BIM per il miglioramento della gestione della sicurezza in cantiere ed il monitoraggio delle fasi di costruzione. Ing. Silvia Mastrolembo Ventura Silvia Mastrolembo Ventura è ingegnere edile e collaboratore all attività di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura (DICATAM) dell Università degli Studi di Brescia. La sua esperienza è legata alla conoscenza dei principali software di BIM Authoring e di analisi BIM-based, ma riguarda soprattutto l implementazione e l applicazione del processo e della metodologia BIM. Nel 2013, dopo un anno trascorso alla University of Strathclyde di Glasgow, si laurea in Ingegneria Edile-Architettura con una tesi dal titolo Design processes and Automated Code Checking: the role of Building Information Modelling. Nello stesso anno comincia a lavorare nell ambito della ricerca e sviluppa ulteriormente le proprie competenze di Information Modelling/Management partecipando a diversi BIM pilot project a supporto dell implementazione del processo BIM in pubbliche amministrazioni e imprese di costruzioni sia di grandi che di medio/piccole dimensioni. Con l Università di Brescia è coinvolta nel Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN) Built Heritage Information Modelling/Management (BHIMM). Nel 2013 collabora alla fase di model checking del CMB BIM pilot project per l ospedale San Gerardo di Monza e il suo contributo viene pubblicato sul Solibri Magazine dello stesso anno. Con il DICATAM, Harpaceas srl e il Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche di Lombardia e Emilia Romagna, partecipa alla prima sperimentazione BIM in Italia per la Pubblica Amministrazione occupandosi di modellazione parametrica e model checking. Dal 2014 collabora con un impresa bresciana per l implementazione del BIM nella fase costruttiva con particolare attenzione ai temi di coordinamento interdisciplinare, constructability review e construction management. Attualmente Silvia si occupa di gestione delle informazioni ed implementazione di un corretto workflow che garantisca interoperabilità tra applicativi ed ottimizzazione della collaborazione tra tutti gli attori coinvolti nel processo edilizio, dalla programmazione attraverso la progettazione, costruzione e gestione dell opera. Ing. Giovanni Caratozzolo Nato il 13/05/1983 a Gardone Val Trompia, completata la formazione scientifica presso il Liceo Scientifico Tecnologico di Brescia, presso I.T.I.S. B. Castelli, si iscrive alla facoltà di ingegneria civile dell'università degli Studi di Brescia. Nel settembre 2007 consegue la Laurea Specialistica in Ingegneria Civile curriculum strutturista con la votazione di 110/100 e lode. La tesi di laurea analizza l'intervento di realizzazione dell'albergo Armani a Milano, occupandosi della modellazione 4D delle fasi di cantiere. Dal 2010 inizia ad approcciarsi ai temi BIM insieme al Prof. A Ciribini dell'università degli Studi di Brescia, approfondendo i temi strutturali e di gestione degli approvvigionamenti in cantiere; dal 2013 è consulente BIM di una media impresa di costruzione bresciana. Sui temi del Building Information Modelling partecipa alla stesura di diversi documenti: - Hochschule Konstanza - University of applied sciences : From BIM requirements to facility management - ISARC : Building Information Modelling and Large Construction Site Management - Istea : Building Information Modeling and Large Construction Site Health and Safety Management - LAKE COSTANCE 5D-Conference : BIM and VDC for the optimization of Construction Sequenzes in the Construction Site - LAKE COSTANCE 5D-Conference : Field Construction and BIM-ed Erection of High-Rise Towers - ISARC

6 I DOCENTI Ing. Simone Garagnani Simone Garagnani è ingegnere edile e dottore di ricerca in Ingegneria Edilizia e Territoriale. Svolge incarichi di docenza presso la Scuola di Ingegneria/Architettura dell Università di Bologna nei corsi di Disegno dell'architettura I e II, Rilievo dell'architettura, Modellazione virtuale per l'architettura ed Informatica Grafica. Presta servizio di ricerca presso il Laboratorio Silab del Dipartimento di Architettura, occupandosi di tematiche pertinenti il rilievo ad alta risoluzione TLS e fotogrammetrico, la modellazione digitale avanzata e il Building Information Modeling (BIM), che ha approfondito in qualità di Visiting Scholar presso la facoltà di Ingegneria Elettronica e Computer Sciences (EECS) dell'università della California, Berkeley (USA). Dal giugno 2012 al febbraio 2014 è stato ricercatore per il Centro Interdipartimentale per la Ricerca Industriale (CIRI) - Edilizia e costruzioni, sviluppando software e metodiche di documentazione del processo edilizio di natura BIM. Dal marzo 2014 è coordinatore di Unità di Ricerca FIR - Futuro in Ricerca in collaborazione con CINECA e il Dipartimento DiSCi dell Università di Bologna. E stato revisore scientifico accreditato per il programma di Master of Applied Science (Research) alla Queensland University of Technology QUT di Brisbane (Australia) nel 2013, per lavori pertinenti il BIM nella conservazione di edifici storici. E Scientific reviewer per SIGraDi, Ibero-American Society of Digital Graphic (Sociedad Iberoamericana de Gráfica Digital) dal E stato membro nel 2014 del comitato editoriale di IGI Global per pubblicazioni scientifiche di natura BIM nel progetto editoriale Emerging Digital Tools for Architectural Surveying, Modeling, and Representation. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche nazionali ed internazionali, esercita parallelamente l'attività di libera professione come ingegnere progettista, collaborando con vari studi di Ingegneria ed Architettura ed occupandosi di tecniche per il disegno assistito e la modellazione tridimensionale. Ing. Stefano Cinti Luciani Stefano Cinti Luciani si laurea in Ingegneria Civile Edile nel 1979 presso l Università di Bologna. Sviluppando ricerche condotte alla Facoltà di Ingegneria della medesima Università, fonda nel 1979, insieme ad altri soci, la società CAD.LAB Laboratorio di Computer Aided Design, rinominata successivamente think3 inc., società leader nella ricerca e sviluppo nel mondo delle tecnologie di disegno e progettazione assistita. Nella società ricopre ruoli dirigenziali fino al 2010, effettuando diversi viaggi professionali e di studio negli Stati Uniti, Cina, India, Francia, Regno Unito, Germania, Svizzera, prendendo parte a numerosi progetti di ricerca in collaborazione con altri partner industriali e universitari. Essendosi occupato a fondo di tecnologie ed esigenze pratiche nel mondo della progettazione col calcolatore, approfondisce progressivamente, già a partire dal 1988, i legami e le collaborazioni con l università, nell ottica di analizzare/definire il contesto metodologico e le relazioni con le discipline del disegno e della rappresentazione per un confronto anche storico. Professore a contratto presso il Politecnico di Milano e l Università di Bologna, scrive numerose pubblicazioni sull argomento della progettazione assistita dal calcolatore e partecipa a convegni e tavole rotonde. Ing. Giacomo Bergonzoni Giacomo Bergonzoni si laurea in Ingegneria Edile - Architettura a Bologna con una tesi dal titolo Progetto per una nuova chiesa a Ottawa, sviluppata in Canada sperimentando la progettazione parametrica con software di programmazione visuale. Nel 2012 è ricercatore presso il Carleton Immersive Media Studio ad Ottawa dove studia come applicare il Building Information Modeling al rilievo e restauro di architetture storiche canadesi. Nel 2013 diventa Passive House Designer certificato ed è progettista e BIM Manager di edifici in legno ad alta efficienza energetica presso Armalab a Brescia. Nel 2014 è BIM Manager presso Open Project a Bologna, si occupa dell'implementazione BIM per la progettazione integrata. Coordina la realizzazione del modello Autodesk Revit per il progetto esecutivo del nuovo stabilimento di Bulgari Gioielli S.p.A. a Valenza.

Corso BUILDING INFORMATION MODELING

Corso BUILDING INFORMATION MODELING OBIETTIVI DEL PERCORSO FORMATIVO architettibologna Il Building Information Modeling (BIM) è una metodologia di elaborazione e gestione del progetto destinata nei prossimi anni a diventare prevalente nell'attività

Dettagli

Il Building Information Modelling (BIM)

Il Building Information Modelling (BIM) Sede dell'ordine degli Ingegneri di Lecco Lecco,16 aprile 2015 Il Building Information Modelling (BIM) Processi di progettazione e metodi di verifica del progetto: il ruolo del Building Information Modelling,

Dettagli

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM ICT MANAGEMENT CORSI BREVI IN BUILDING INFORMATION MODELING - BIM INDICE Executive Education 1 Obiettivi 2 Direzione 3 Calendario corsi brevi 4 Il Building Information Modelling per ridisegnare i processi

Dettagli

Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a

Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a Programma 2015-2016 Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a Project Management e BIM Caratteri distintivi del progetto Modelli organizzati dello staff di progetto

Dettagli

CORSO ACCREDITATO AUTODESK

CORSO ACCREDITATO AUTODESK CORSO ACCREDITATO AUTODESK Progettare ristrutturazioni con Revit LT Il software Revit LT è una soluzione completa per la progettazione, la modellazione, l'animazione e il cloud rendering. Sviluppato specificamente

Dettagli

Approccio al BIM BUILDING INFORMATION MODELING

Approccio al BIM BUILDING INFORMATION MODELING Dipartimento di Architettura e Territorio darte Corso di Studio in Architettura quinquennale Classe LM-4 a.a. 2014-2015 Corso di Project Management, Gestione OO.PP e Cantiere - C prof. Renato G. Laganà

Dettagli

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri,

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

160 ore 20 incontri full immersion

160 ore 20 incontri full immersion 160 ore 20 incontri full immersion Il percorso formativo Il percorso formativo RevitMaster nasce per fornire una soluzione veloce ed immediata alle esigenze di chi, in breve tempo, intende ottenere conoscenze

Dettagli

Approccio al BIM BUILDING INFORMATION MODELING

Approccio al BIM BUILDING INFORMATION MODELING Dipartimento di Architettura e Territorio darte Corso di Studio in Architettura quinquennale Classe LM-4 Corso di Project Management, Gestione OO.PP e Cantiere - C prof. Renato G. Laganà Approccio al BIM

Dettagli

Progetto Formativo dedicato al BIM (Revit Architecture)

Progetto Formativo dedicato al BIM (Revit Architecture) Progetto Formativo dedicato al BIM (Revit Architecture) Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri, architetti

Dettagli

BIM (Building Information Modelling) Corso di Aggiornamento e Formazione Professionale

BIM (Building Information Modelling) Corso di Aggiornamento e Formazione Professionale Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente costruito Department Architecture, Built environment and Construction engineering. ABC BIM (Building Information Modelling) Corso di

Dettagli

BIM. (Building Information Modelling) Corso di Aggiornamento e Formazione Professionale

BIM. (Building Information Modelling) Corso di Aggiornamento e Formazione Professionale Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente costruito Department Architecture, Built environment and Construction engineering. ABC BIM (Building Information Modelling) Corso di

Dettagli

Il VISUAL PM: la Quadratura del Cerchio

Il VISUAL PM: la Quadratura del Cerchio Il VISUAL PM: la Quadratura del Cerchio Angelo Ciribini Bologna, Ottobre 2014 TEAM Angelo Ciribini Marzia Bolpagni Giovanni Caratozzolo Tiziana Chiamone Silvia Mastrolembo Michela Paneroni Andrea Vanossi

Dettagli

CORSO BASE DI REVIT ARCHITECTURE 2014

CORSO BASE DI REVIT ARCHITECTURE 2014 Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione architettonica, offrendo a geometri,

Dettagli

Master Universitario di II Livello in Post Graduate Programme in

Master Universitario di II Livello in Post Graduate Programme in Master Universitario di II Livello in Post Graduate Programme in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) Building Information Modelling & Management nelle Costruzioni e nelle Infrastrutture

Dettagli

Corso PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA INTEGRATA BIM CON REVIT

Corso PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA INTEGRATA BIM CON REVIT AREA FORMAZIONE AREA SICUREZZA Corso PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA INTEGRATA BIM CON REVIT PRESENTAZIONE Acronimo di Building Information Modeling, il BIM è il processo di creazione e gestione del modello

Dettagli

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk

Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Corso di Autocad Revit Architecture - software BIM 3D di Autodesk Il BIM (Building Information Modeling) consente di far comunicare fra loro tutte le discipline coinvolte nei processi di progettazione

Dettagli

INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PROGETTAZIONE E NELLA GESTIONE DEI CANTIERI EDILI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E SICUREZZA

INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PROGETTAZIONE E NELLA GESTIONE DEI CANTIERI EDILI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E SICUREZZA INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PROGETTAZIONE E NELLA GESTIONE DEI CANTIERI EDILI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E SICUREZZA IL PROGETTO DINAMICO DEL CANTIERE EDILE CON AUTODESK REVIT VITTORIO MOTTOLA Application

Dettagli

QUALITALIA CONTROLLO TECNICO CORSI DI FORMAZIONE CONTROLLO TECNICO

QUALITALIA CONTROLLO TECNICO CORSI DI FORMAZIONE CONTROLLO TECNICO CORSI DI FORMAZIONE CONTROLLO TECNICO NOTA INTRODUTTIVA 2 Qualitalia Controllo Tecnico, nata nel 2002 e filiale italiana di Qualigroup, è un Organismo di Ispezione accreditato ACCREDIA (ex Sincert) ai

Dettagli

Gianluca Serchia. Ing. Gianluca Serchia Via Memmingen, 19, 64100, TE. gianluca.serchia@virgilio.it gianluca.serchia@ingte.it

Gianluca Serchia. Ing. Gianluca Serchia Via Memmingen, 19, 64100, TE. gianluca.serchia@virgilio.it gianluca.serchia@ingte.it CURRICULUM VITAE Gianluca Serchia INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Indirizzo Ing. Gianluca Serchia Via Memmingen, 19, 64100, TE Telefono +39 0861-210114 Cellulare +39 333-2818849 E-mail PEC gianluca.serchia@virgilio.it

Dettagli

Curriculum dell attività didattica e di ricerca di Antonio Fioravanti

Curriculum dell attività didattica e di ricerca di Antonio Fioravanti Curriculum dell attività didattica e di ricerca di Antonio Fioravanti Elenco dei Titoli STUDI E TITOLI 1985, laureato in Ingegneria Civile Edile con 110 e Lode e Dignità di Stampa, Tesi di Laurea: Studio

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i) / Nome(i) Indirizzo(i) via G.B. Vico, 23, 20037 Paderno Dugnano (MI) (Italia) Cellulare +39 3381626150 E-mail marco_pitzalis@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Perché questo corso? A chi è rivolto il corso

Perché questo corso? A chi è rivolto il corso Investi nella crescita della tua professionalità e competenza approcciando al Building Information Modeling con Autodesk Revit Dove la formazione può produrre occupazione Perché questo corso? Il Parlamento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI SCHEDA RIASSUNTIVA Direzione Direttore Scientifico: Prof. Sergio

Dettagli

MASTER BREVE EFFICIENTAMENTO ENERGETICO IN EDILIZIA STORICA E AREE D INTERESSE PAESAGGISTICO: progettazione tecnologie materiali

MASTER BREVE EFFICIENTAMENTO ENERGETICO IN EDILIZIA STORICA E AREE D INTERESSE PAESAGGISTICO: progettazione tecnologie materiali Buona parte degli interventi edilizi per i prossimi anni è destinata a riguardare edifi ci storici o collocati all interno di beni paesaggistici, con vincoli che scaturiscono da normative complesse. Sempre

Dettagli

La rubrica Il Collegio incontra le

La rubrica Il Collegio incontra le di Andrea Gaffarello La progettazione assistita con i sistemi cad/bim: nuove soluzioni per la gestione del progetto Il concetto di Cad va sostituendosi con quello di Bim, acronimo che, dietro il significato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Giuseppe LOSITO. Curriculum vitae et studiorum Giuseppe LOSITO DATI PERSONALI. Sesso Maschile Data di nascita Nazionalità

Giuseppe LOSITO. Curriculum vitae et studiorum Giuseppe LOSITO DATI PERSONALI. Sesso Maschile Data di nascita Nazionalità DATI PERSONALI Giuseppe LOSITO Sesso Maschile Data di nascita Nazionalità POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE OCCUPAZIONE ATTUALE Consulenza per il Controllo e valutazione delle barriere architettoniche

Dettagli

TITOLO DEL CORSO DESTINATARI ASPETTI METODOLOGICI ED ORGANIZZATIVI CONTENUTI

TITOLO DEL CORSO DESTINATARI ASPETTI METODOLOGICI ED ORGANIZZATIVI CONTENUTI REVIT: PROGETTARE CON IL BIM. Il corso è stato pensato per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta a questo software e che vogliono imparare ad utilizzarlo per produrre tavole tecniche complete

Dettagli

CORSI DI LAUREA DELL AREA DELL ARCHITETTURA

CORSI DI LAUREA DELL AREA DELL ARCHITETTURA CORSI DI LAUREA DELL AREA DELL ARCHITETTURA 39 Area di apprendimento STORIA E SCIENZE SOCIALI 1 anno 2 anno 3 anno 1 P.D. 2 P.D. 1 P.D. 2 P.D. 1 P.D. 2 P.D. Storia dell Architettura contemporanea Atelier

Dettagli

LABORATORIO DI DISEGNO DIGITALE A Arch. Simone Cappochin A.A. 2011-2012

LABORATORIO DI DISEGNO DIGITALE A Arch. Simone Cappochin A.A. 2011-2012 LABORATORIO DI DISEGNO DIGITALE A Arch. Simone Cappochin A.A. 2011-2012 CALENDARIO e PROGRAMMA Ultimo aggiornamento: 07/10/2011 Il corso, della durata di 40 ore, si terrà i martedì pomeriggio indicati

Dettagli

Ing. Antonio Giustino Presidente Giovani Costruttori ACEN

Ing. Antonio Giustino Presidente Giovani Costruttori ACEN Ing. Antonio Giustino Presidente Giovani Costruttori ACEN Antonio Salzano, Phd Università Federico II di Napoli Amministratore Future Environmental Design BIM: Sperimentazione e trasferimento tecnologico

Dettagli

Master universitario Bim Manager (I e II livello)

Master universitario Bim Manager (I e II livello) Master universitario Bim Manager (I e II livello) Corso di perfezionamento Il Building Information Modelling negli uffici tecnici: la modellazione e la gestione dei progetti 1 La Scuola Master F.lli Pesenti,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome LUCCARONI ANDREA Indirizzo Telefono 0546 691361 Fax 0546 691169 E-mail andrea.luccaroni@comune.faenza.ra.it

Dettagli

Autodesk Soluzioni BIM per l architettura. Costruire un mondo migliore.

Autodesk Soluzioni BIM per l architettura. Costruire un mondo migliore. Autodesk Soluzioni BIM per l architettura Costruire un mondo migliore. I motivi di un successo Le soluzioni Autodesk per l architettura permettono di ridurre i costi e migliorare la programmazione e il

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Decreto rettorale, 7 luglio 2009, n. 803 (prot. n. 46638) Corso di perfezionamento post

Dettagli

ARCHITETTURA 2020 ATTIVITÀ FORMATIVE 2015-2016

ARCHITETTURA 2020 ATTIVITÀ FORMATIVE 2015-2016 ARCHITETTURA 2020 ATTIVITÀ FORMATIVE 2015-2016 PRESENTAZIONE In continuità e sviluppo, rispetto a quanto realizzato sul tema ARCHITETTURA 2020 nel corso del 2014, l Ordine degli Ingegneri di Modena, SBS,

Dettagli

La potenza del Building Information Modeling (BIM) per la progettazione strutturale. Autodesk Revit. Structure

La potenza del Building Information Modeling (BIM) per la progettazione strutturale. Autodesk Revit. Structure La potenza del Building Information Modeling (BIM) per la progettazione strutturale. Autodesk Revit Structure Maggiore efficienza, precisione e coordinamento Modellazione simultanea per la progettazione

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO ! Caratteristiche del Master Titolo del Master universitario: Livello: CONSTRUCTION MANAGEMENT (Gestione dei Processi Costruttivi e dei Cantieri) I Anno di attivazione: 2003 Facoltà: VI Facoltà di Ingegneria

Dettagli

3. Collegio dei docenti L elenco dei docenti, interni ed esterni, con relative qualifiche e competenze, è riportato in allegato 1.

3. Collegio dei docenti L elenco dei docenti, interni ed esterni, con relative qualifiche e competenze, è riportato in allegato 1. Università degli Studi G. D annunzio di Chieti - Pescara Master di primo livello in Building Manager - progettazione e gestione della manutenzione e della sicurezza. 1. Motivazioni In Italia si e' assistito

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Analisi della vulnerabilità sismica e progetto statico-sismico degli edifici

Analisi della vulnerabilità sismica e progetto statico-sismico degli edifici Obiettivo Ricostruzione Gli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri, i Collegi dei Geometri e dei Periti Industriali della provincia di Reggio Emilia, unitamente alla Scuola Edile, promuovono un Piano

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Nome MAURI DIEGO Indirizzo 2, VIA FRATEL PAOLO VILLA, 20844, TRIUGGIO (MB), ITALIA Telefono +39 0362 1797252, mobile +39 338 1732041

Dettagli

Interoperabilità dei software per l industria delle costruzioni: IAI e IFC

Interoperabilità dei software per l industria delle costruzioni: IAI e IFC Dipartimento di Scienza e Tecnologia dell Ambiente Costruito Building Environment Science & Technology BEST Comitato Promotore del Capitolo Italiano IAI Interoperabilità dei software per l industria delle

Dettagli

ARCHITETTURA 2020 ATTIVITÀ FORMATIVE 2015-2016

ARCHITETTURA 2020 ATTIVITÀ FORMATIVE 2015-2016 ARCHITETTURA 2020 ATTIVITÀ FORMATIVE 2015-2016 PRESENTAZIONE In continuità e sviluppo, rispetto a quanto realizzato sul tema ARCHITETTURA 2020 nel corso del 2014, l Ordine degli Ingegneri di Modena, SBS,

Dettagli

La formazione al passo con i tempi. Master universitario Bim Manager (II livello) Sbocchi occupazionali

La formazione al passo con i tempi. Master universitario Bim Manager (II livello) Sbocchi occupazionali Master universitario Bim Manager (II livello) e Corso di perfezionamento Il Building Information Modelling negli uffici tecnici: la modellazione e la gestione dei progetti presso la Scuola Master F.lli

Dettagli

E l ora di farsi notare - Visualizza il tuo Prodotto

E l ora di farsi notare - Visualizza il tuo Prodotto maggio 10 - pag. 1 E l ora di farsi notare - Visualizza il tuo Prodotto Ezio Grasselli CAD Technical Specialist maggio 10 - pag. 2 Inventor 2011 fornisce lo stato dell arte delle visualizzazioni. Design

Dettagli

Le tecnologie a secco nella progettazione sostenibile

Le tecnologie a secco nella progettazione sostenibile Le tecnologie a secco nella progettazione sostenibile Convegno organizzato dalla Consulta Regionale Lombarda degli Ordini degli Architetti P.P.C. www.consultalombardia.archiworld.it 8 e 9 ottobre 2010

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ravera Mario e-mail mario_ravera@fastwebnet.it Nazionalità Italiana Data di nascita 04/10/1969 ESPERIENZA LAVORATIVA Esperienze professionali (incarichi ricoperti)

Dettagli

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 IPRASE propone in collaborazione con la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, un percorso per i Dirigenti scolastici

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM INFORMAZIONI Cognome e nome MONNI FRANCESCO Indirizzo di residenza VIA BAROCCO, 5 60010 OSTRA VETERE (AN) Telefono 3396088721 E-mail monni.f@gmail.com Nazionalità ITALIANA

Dettagli

V E R B A L E N. 2 (PRESA VISIONE DEI DOCUMENTI INVIATI DAI CANDIDATI)

V E R B A L E N. 2 (PRESA VISIONE DEI DOCUMENTI INVIATI DAI CANDIDATI) Valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di CHIM/07 (FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIE) presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi di Brescia, bandita con D.R.1369 del

Dettagli

Il successo è nei dettagli. AutoCAD. Structural Detailing 2010

Il successo è nei dettagli. AutoCAD. Structural Detailing 2010 Il successo è nei dettagli AutoCAD Structural Detailing 2010 La progettazione arriva alla costruzione Il software AutoCAD Structural Detailing consente la collaborazione tra ingegneri e disegnatori di

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE RELATIVO AL PROGETTO PON 2011-2012. Obiettivo G Azione 1 - Codice nazionale G-1-FSE-2011-176

PROGRAMMA DI FORMAZIONE RELATIVO AL PROGETTO PON 2011-2012. Obiettivo G Azione 1 - Codice nazionale G-1-FSE-2011-176 PROGRAMMA DI FORMAZIONE RELATIVO AL PROGETTO PON 2011-2012 Obiettivo G Azione 1 - Codice nazionale G-1-FSE-2011-176 Il CAD per una progettazione sostenibile Docente: Mariano Dileo Bim Manager, AEC Specialist

Dettagli

SAIE al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici su BIM e

SAIE al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici su BIM e Stampa questa pagina SAIE al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici su BIM e Innovazione dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font Il 15 Gennaio 2014 è stata approvata dal

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. ARCHITETTURA VIRTUALE corso master

SCEGLI CON IL CUORE. ARCHITETTURA VIRTUALE corso master SCEGLI CON IL CUORE ARCHITETTURA VIRTUALE pag. ARCHITETTURA VIRTUALE Master patrocinato dall Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia, con rilascio di crediti

Dettagli

BIM E IMPRESA: ASPETTI ORGANIZZATIVI E CASO STUDIO OSPEDALE DI MONZA. Ing. Aroldo Tegon Design Manager Cmb

BIM E IMPRESA: ASPETTI ORGANIZZATIVI E CASO STUDIO OSPEDALE DI MONZA. Ing. Aroldo Tegon Design Manager Cmb BIM E IMPRESA: ASPETTI ORGANIZZATIVI E CASO STUDIO OSPEDALE DI MONZA Ing. Aroldo Tegon Design Manager Cmb Firenze 15 Gennaio 2014 OSPEDALE SAN GERARDO - MONZA Ospedale San Gerardo - Monza Il Progetto Pilota

Dettagli

Il progetto di recupero sostenibile di edificio storico attraverso l interoperabilità del BIM: l esempio di CASA21

Il progetto di recupero sostenibile di edificio storico attraverso l interoperabilità del BIM: l esempio di CASA21 Il progetto di recupero sostenibile di edificio storico attraverso l interoperabilità del BIM: l esempio di CASA21 Paola Ronca*, Simone Seddio**, Alessandro Zichi*** *DIS, Politecnico di Milano **Pigreco

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 164 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 livello TITOLO: Building Manager SOTTOTITOLO: Progettazione

Dettagli

Il BIM nel mondo della prefabbricazione

Il BIM nel mondo della prefabbricazione Il BIM nel mondo della prefabbricazione Dalla progettazione tradizionale all interoperabilità AUTORE : Arch. Massimo Sefani, BIM Consultant Harpaceas Introduzione Il mercato della prefabbricazione si trova

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1313 Prot. n 13379 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation

Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation Sede: PALERMO - Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni Coordinatore: prof. ing. Mariano Giuseppe

Dettagli

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING.

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. UNIVERSITA EUROPEA DI ROMA Master di 2 livello in SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. a.a. 2015 2016 SCHEDA

Dettagli

LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DELLE CHIESE E DEI COMPLESSI PARROCCHIALI

LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DELLE CHIESE E DEI COMPLESSI PARROCCHIALI SEMINARIO LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DELLE CHIESE E DEI COMPLESSI PARROCCHIALI in collaborazione con SNEC Servizio Nazionale per l Edilizia di Culto della CEI Fiera di Vicenza - martedì 16 aprile 2013,

Dettagli

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Architettura Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento ambiente

Dettagli

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Ingegneria civile

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Ingegneria civile Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Ingegneria civile Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento ambiente

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

C U R R I C U L U M V I TA E

C U R R I C U L U M V I TA E C U R R I C U L U M V I TA E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ragione sociale Indirizzo attività MOISELLO IRENE Moisello Ing. Irene Telefono cellulare +39 3347114639 Telefono fisso Studio Tecnico Moisello Ing.

Dettagli

Corso di Formazione Energy Management e Progettazione Sostenibile

Corso di Formazione Energy Management e Progettazione Sostenibile Corso di Formazione Energy Management e Progettazione Sostenibile Promosso dalla Società EnerGia-Da S.r.l. dal 27 Ottobre al 22 Dicembre 2011 ISCRIZIONI APERTE FINO A MERCOLEDI 26 OTTOBRE 2011 Introduzione

Dettagli

Professore Ordinario di Macchine a fluido Università degli Studi di Ferrara

Professore Ordinario di Macchine a fluido Università degli Studi di Ferrara CORSO DI FORMAZIONE CTI IMPIEGO DELLA COGENERAZIONE PER LA CLIMATIZZAZIONE DELL EDIFICIO CON CENNI A METODOLOGIE E PROCEDURE PER L ENERGY AUDIT 7 8 MAGGIO 2008 CON IL PATROCINIO PROFILO DEI DOCENTI 1 Prof.

Dettagli

Curriculum Vitae Europeo

Curriculum Vitae Europeo Curriculum Vitae Europeo Informazioni personali Cognome / Nome DAL MASO Maurizio Indirizzo 33/d, Via Pietro Tacca, 50125, Firenze, Italia. Telefono +39 055.680688 Mobile: +39 348.3350223 Fax +39 055.680688

Dettagli

Giovanni Mario Emilio MERLO Corso Lodi, 113, 20139, Milano (MI) Italia, UE. gme.merlo@libero.it

Giovanni Mario Emilio MERLO Corso Lodi, 113, 20139, Milano (MI) Italia, UE. gme.merlo@libero.it C U R R I C U L U M V I T A E Informazioni personali Nome Indirizzo Giovanni Mario Emilio MERLO Corso Lodi, 113, 20139, Milano (MI) Italia, UE Telefono +39 02 53 97 365 Fax +39 02 53 97 365 E-mail gme.merlo@libero.it

Dettagli

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015 Area tematica: Tecniche di produzione Saldatore Con Certificazione Uni En 287 Saldatore Elettrodo Rivestito/Saldatore Filo Animato 150 ore Frequenza

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

Associazione dei Geometri della Provincia di Reggio Emilia

Associazione dei Geometri della Provincia di Reggio Emilia CORSO II LIVELLO AUTODESK REVIT LT 2014 Revit per la progettazione architettonica e la costruzione Sviluppato specificamente per il Building Information Modeling (BIM), Autodesk Revit * consente a progettisti

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ZONATO CRISTINA Data di nascita 6 FEBBRAIO 1958 Qualifica Amministrazione Incarico attuale COLLABORATORE

Dettagli

La Rete LCA e la formazione

La Rete LCA e la formazione Rete Italiana LCA Padova. 21 aprile 2010 La Rete LCA e la formazione monica lavagna. politecnico di milano. dipartimento best. udr space La Rete LCA e la formazione Elevata adesione alla Rete di dottorandi

Dettagli

Introduzione. Cos è EPIQR? A chi si rivolge EPIQR?

Introduzione. Cos è EPIQR? A chi si rivolge EPIQR? La Comunità Europea presenta EPIQR. Questo software nasce per ripensare e migliorare la gestione degli immobili, sensibilizzando in particolare sugli aspetti energetici e di qualità dell ambiente interno

Dettagli

Categoria D, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati. Area Tecnico Edilizia. Amministrazione e Finanza Servizio Patrimonio Immobiliare

Categoria D, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati. Area Tecnico Edilizia. Amministrazione e Finanza Servizio Patrimonio Immobiliare C U R R I C U L U M F O R M A T I V O E P R O F E S S I O N A L E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SAPONE STEFANO Indirizzo VIALE CAMPANIA, 25 20133 MILANO Telefono 0223999328 Fax 0223999326 E-mail stefano.sapone@polimi.it

Dettagli

ROMA. SEDE CONFINDUSTRIA QUALITY WORKSHOP. Ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni. Con il Patrocinio di

ROMA. SEDE CONFINDUSTRIA QUALITY WORKSHOP. Ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni. Con il Patrocinio di . SEDE CONFINDUSTRIA QUALITY Ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni WORKSHOP Con il Patrocinio di WORKSHOP QUALITY Ricerca e sviluppo per la qualità delle Costruzioni PROMOTORI E ORGANIZZATORI

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. Ingegnere ESPERIENZA PROFESSIONALE ATTIVITA DIDATTICA

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. Ingegnere ESPERIENZA PROFESSIONALE ATTIVITA DIDATTICA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FRANCESCA PLATIA Ingegnere Iscritta all'ordine degli Ingegneri di Messina e provincia con il n 2663 Luogo e data di nascita Castel di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ING.BARBIERI ALDO - AMMINISTRATORE UNICO E DIRETTORE TECNICO DELLA SOCIETA D INGEGNERIA STUDIO

Dettagli

SPRING SCHOOL 2016. Progettazione degli Edifici a Zero Consumo Energetico con Laboratorio Tecnico Progettuale

SPRING SCHOOL 2016. Progettazione degli Edifici a Zero Consumo Energetico con Laboratorio Tecnico Progettuale In collaborazione con Primo Network Nazionale Edifici a Consumo Zero Promuovono il Corso di Formazione con rilascio di 15 CFP agli Architetti iscritti all Ordine Architetti PPC della Provincia di Matera

Dettagli

CURRICULUM VITAE del prof. ing. Andrea Prota nato a Napoli il 05.11.1973

CURRICULUM VITAE del prof. ing. Andrea Prota nato a Napoli il 05.11.1973 CURRICULUM VITAE del prof. ing. Andrea Prota nato a Napoli il 05.11.1973 - Si è laureato in Ingegneria Edile presso la Facoltà di Ingegneria dell'università di Napoli il 30 Marzo 1998 con voti 110 e lode

Dettagli

(si veda elenco completo: Elenco Aree Tematiche, possibili oggetto di attività formativa)

(si veda elenco completo: Elenco Aree Tematiche, possibili oggetto di attività formativa) DATI GENERALI Ente proponente Provincia di Ferrara, in collaborazione con la Regione Emilia- Romagna e il supporto di Green Building Council e di EGEC (Consiglio Europeo per l Energia Geotermica) Dati

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2181 Prot. n 25862 Data 30.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Curriculum Vitae di Gianmarco Gatti

Curriculum Vitae di Gianmarco Gatti Curriculum Vitae di Gianmarco Gatti INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome GATTI GIANMARCO Data di nascita 27/01/1960 Qualifica DIRIGENTE II FASCIA - tempo determinato Amministrazione Università degli Studi

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome CATTANEO GIOVANNI Indirizzo Via Messo, 1/b, 24030, Villa d'adda, Bergamo (BG) Telefono P 035792372 M 3662827559 Fax 035797125 Email inggiovanni@stccattaneo.it

Dettagli

formatevi per un solido futuro

formatevi per un solido futuro formatevi per un solido futuro g e n n a i o - l u g l i o 2 0 1 3 AL TUO FIANCO PER FARTI VINCERE NUOVE SFIDE FORMEDIL - BARI LA FORMAZIONE PROFESSIONALE PER L EDILIZIA nel territorio barese Formedil-Bari

Dettagli

Mirko Silenzi Architetto

Mirko Silenzi Architetto Curriculum Vitae Europass Mirko Silenzi Architetto Informazioni personali Nome / Cognome Mirko Silenzi Indirizzo Via Gandhi n 6, 40024, Castel San Pietro Terme (Bo) Italia Telefono Cellulare: +39 3472953493

Dettagli

ALMA ORIENTA 2015 DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA

ALMA ORIENTA 2015 DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA ALMA ORIENTA 2015 DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA OFFERTA FORMATIVA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN ARCHITETTURA (5 anni; sede: Cesena Classe LM-4) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN

Dettagli

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore

Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 919 (prot. 51906) Anno 2006 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M.

Dettagli

PROGETTAZIONE B.I.M.

PROGETTAZIONE B.I.M. PROGETTAZIONE B.I.M. Building Information Modeling INTRODUZIONE: Negli ultimi anni, in architettura, ingegneria e nel mondo delle costruzioni è avvenuto un radicale cambiamento negli strumenti e nei metodi

Dettagli

Comune di Luino. s.introini@comune.luino.va.it

Comune di Luino. s.introini@comune.luino.va.it C U R R I C U L U M VITAE Stefano Introini INFORMAZIONI PERSONALI Nome STEFANO INTROINI Data di nascita 27 MAGGIO 1961 Qualifica Dirigente tecnico a tempo indeterminato Amministrazione Incarico attuale

Dettagli

DECRETA. ART. 2 Obiettivo formativo e sbocchi occupazionali

DECRETA. ART. 2 Obiettivo formativo e sbocchi occupazionali Il Rettore Decreto Rep. n 1343 Prot. n 13572 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA EDILE

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA EDILE Università degli Studi di Firenze Laurea Magistrale in INGEGNERIA EDILE D.M. 22/10/2004, n. 270 Regolamento didattico - anno accademico 2014/2015 1 Premessa Denominazione del corso Denominazione del corso

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di architettura Valle Giulia BANDO DEL MASTER

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di architettura Valle Giulia BANDO DEL MASTER BANDO DEL MASTER GOVERNO DEL TERRITORIO DELL'AMBIENTE E SVILUPPO LOCALE Presso la Facoltà d Architettura Valle Giulia, dell Università di Roma La Sapienza, è istituito il Master Universitario di 2 livello

Dettagli