Guida introduttiva Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida introduttiva Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition"

Transcript

1 Guida introduttiva Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Versione 8.4 Giugno

2 Copyright 2014, Polycom, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo documento può essere riprodotta, tradotta in un'altra lingua o convertita in un altro formato, trasmessa in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, per qualsiasi finalità, senza l'autorizzazione scritta espressa di Polycom, Inc America Center Drive San Jose, CA USA Polycom, il logo Polycom e i nomi e i marchi associati ai prodotti Polycom sono marchi e/o marchi di servizio di Polycom, Inc. e sono marchi di legge registrati e/o comuni negli Stati Uniti e in vari altri Paesi. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari. Nessuna loro parte può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, per qualsiasi finalità diversa dall'uso personale del destinatario, senza l'autorizzazione scritta espressa di Polycom. Java è un marchio registrato di Oracle America, Inc., e/o delle sue consociate. Contratto di licenza con l'utente finale Installando, copiando o utilizzando in altro modo questo prodotto si riconosce di aver letto, compreso e accettato di essere vincolati dai termini e dalle condizioni del Contratto di licenza con l'utente finale per questo prodotto. Il contratto di licenza con l'utente finale (EULA) per questo prodotto è disponibile nella pagina dell'assistenza Polycom relativa al prodotto. Informazioni sul brevetto Il prodotto di riferimento può essere protetto da uno o più brevetti U.S.A. ed esteri e/o domande di brevetto in sospeso di proprietà di Polycom, Inc. Software open source utilizzato in questo prodotto Questo prodotto può contenere software open source. È possibile ricevere il software open source di Polycom fino a tre (3) anni dopo la data di distribuzione del prodotto o del software di riferimento a un costo non superiore a quello della spedizione o distribuzione del software Polycom agli utenti. Limitazione di responsabilità Anche se Polycom fa tutti gli sforzi ragionevoli per includere informazioni accurate e aggiornate in questo documento, Polycom non concede nessuna garanzia o rappresentazione in merito alla loro accuratezza. Polycom non si assume nessuna responsabilità per eventuali errori tipografici o omissioni di altro tipo in relazione al contenuto di questo documento. Limitazione di responsabilità Polycom e/o i rispettivi fornitori non effettuano alcuna rappresentazione in merito all'idoneità, per qualsiasi scopo, delle informazioni contenute in questo documento. Le informazioni vengono fornite "così come sono", senza garanzia di alcun tipo, e sono soggette a modifica senza preavviso. L'intero rischio derivante dal loro utilizzo resta a carico del destinatario. In nessun caso Polycom e/o i suoi rispettivi fornitori può essere responsabile di qualsiasi danno diretto, consequenziale, incidentale, speciale, punitivo o di altro tipo (compresi, senza limitazione, i danni per la perdita di profitti aziendali, interruzione dell'attività commerciale o perdita di informazioni aziendali), anche se Polycom è stata informata della possibilità di tali danni. Commenti dei clienti Ci stiamo impegnando per migliorare la qualità della nostra documentazione e saremo lieti di ricevere i commenti degli utenti. Inviare opinioni e commenti a Assistenza Polycom Visitare il Centro assistenza Polycom per ottenere i contratti di licenza per l'utente finale, download di software, documenti sui prodotti, licenze per i prodotti, suggerimenti per la soluzione dei problemi, richieste di assistenza e altro ancora. 2

3 Sommario Informazioni sulla Guida introduttiva di Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Prerequisiti Chi dovrebbe leggere questa guida? Organizzazione della presente guida Il sistema Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Caratteristiche principali di RealPresence Collaboration Server Modalità conferenza Conferenze basate su AVC Solo CP (CP Transcoding) Conferenze basate su AVC Risoluzioni video basate su AVC Conferenze basate su SVC (Media Relay) Risoluzioni video basate su SVC Conferenze CP e SVC miste Opzioni di visualizzazione del formato rich video Formati modalità telepresenza Modalità di commutazione multipla per la visualizzazione del formato Metodi di creazione di conferenze Conferenze su richiesta Conferenze/prenotazioni pianificate (conferenze basate su AVC) Conferenza permanente Conferenze Polycom per Microsoft Outlook (conferenze basate su AVC) Conferenza Operatore Conferenze in cascata (conferenza basata su AVC) Metodi di connessione alle conferenze Uso delle code di ingresso per accedere alle conferenze Connessioni basate su AVC Connessioni basate su SVC Condivisione di contenuto mediante il protocollo H Conferenze IVR PCM (Conferenze basate su AVC CP) Sicurezza Polycom, Inc. 3

4 Sommario Ridondanza LAN (solo 800s) Funzionalità di gestione e monitoraggio della conferenza Conferenze basate su AVC e SVC CP Conferenze basate su AVC CP Requisiti della workstation Impostazioni di protezione di Windows Configurazione di Internet Explorer Preparazione Raccogliere le informazioni sull'apparecchiatura e l'indirizzo di rete Servizi IP Rete di gestione Servizio IP predefinito (servizio di conferenza) Informazioni necessarie per i servizi di rete IP Installazione del RealPresence Collaboration Server 800s Decompressione direalpresence Collaboration Server 800s Installazione dell'hardware e montaggio su rack Collegamento dei cavi all'mcu Modifica delle impostazioni della rete di gestione predefinite in fabbrica sulla memory stick USB Accensione e configurazione al primo ingresso Procedura 1: prima accensione Procedura 2: registrazione del prodotto Ottenimento della chiave di attivazione Procedura 3: connessione all'mcu Procedura 4: modifica delle impostazioni del servizio IP predefinito Fast Configuration Wizard Procedura 5: selezione delle lingue del client Web Collaboration Server Impostazioni conferenze di RealPresence Collaboration Server 800s Personalizzazione delle impostazioni per le conferenze predefinite di RealPresence Collaboration Server 800s Installazione del software Installazione manuale dell'mcu mediante il VMware vsphere Client Preparativi Installazione del file OVA Configurazione aggiuntiva Prenotazioni della CPU Affinità della CPU Assegnazione della RAM Prenotazioni della RAM Avvio del sistema virtuale Polycom, Inc. 4

5 Sommario Configurazione dell'ip manuale Preparativi Connessione all'mcu Attivazione del prodotto Allarmi attivi Visualizzazione delle proprietà e delle funzionalità della licenza Impostazione dell'intervallo di tempo per la convalida e gli aggiornamenti della licenza 101 Selezione delle lingue del client Web Collaboration Server Impostazioni conferenze di Collaboration Server Personalizzazione delle impostazioni per le conferenze predefinite di Collaboration Server Personalizzazione delle impostazioni predefinite di Collaboration Server Definizione dell'utente Flag sistema Riavvio dell'mcu Aggiornamento del software dell'mcu Avvio del client Web Collaboration Server Componenti della schermata del client Web Collaboration Server Autorizzazione per la visualizzazione e le funzionalità di sistema Lista conferenze Riquadro lista Riquadro Gestione RMX Barra di stato Avvisi sistema Avvisi partecipante Indicatori Utilizzo porta Stato MCU Rubrica Visualizzare e nascondere la rubrica Modelli conferenza Visualizzare e nascondere i modelli di conferenza Personalizzazione della schermata principale Aumento e diminuzione delle dimensioni del testo Personalizzazione del riquadro Gestione RMX Avvio di una conferenza Avvio di una conferenza CP AVC dal riquadro Conferenze Scheda Generale Scheda Partecipanti Scheda Informazioni Scheda Sorgenti Media Polycom, Inc. 5

6 Sommario Avvio di una conferenza CP e SVC mista oppure solo SVC dal riquadro Conferenze Avvio di una nuova conferenza SVC Scheda Partecipanti Scheda Informazioni Pianificazione di una prenotazione basata su AVC Avvio di una conferenza in corso da un modello Avvio di una riunione da Microsoft Outlook mediante il componente aggiuntivo Polycom Conferencing for Microsoft Outlook (Conferenze Solo CP AVC) Avvio di una riunione audio da un invito alla riunione Microsoft Outlook Polycom Connessione a una conferenza: Chiamata entrante diretta all'mcu I partecipanti H.323 (conferenze solo CP AVC e CP e SVC miste) Partecipanti SIP (tutte le conferenze) Accesso alla coda ingresso Partecipanti H.323 (partecipanti AVC) Partecipanti SIP (tutti i partecipanti) Connessione a una conferenza Polycom da un invito alla riunione Outlook (conferenza Solo AVC) Partecipanti chiamata uscente (conferenze solo CP AVC) Chiamata uscente automatica Chiamata uscente manuale Fase di raccolta (conferenza Solo AVC) Indicazioni per la fase di raccolta Indicazioni audio e video (conferenze CP AVC) Nomi siti Visualizzare e nascondere i nomi dei siti Abbreviazione della visualizzazione dei nomi dei siti Nomi dei siti trasparenti Visualizzazione permanente dei nomi dei siti Posizione dei nomi dei siti Ottenimento del nome visualizzato dalla rubrica Sovrapposizione di messaggi per i messaggi di testo (solo AVC) Indicazione della qualità della rete Livelli della qualità della rete Indicazioni sugli indicatori della qualità della rete Indicazioni audio Rilevamento di linea disturbata e disattivazione automatica dell'audio degli endpoint rumorosi Icona di indicazione Partecipante solo audio Monitoraggio delle conferenze in corso Monitoraggio generale Polycom, Inc. 6

7 Sommario Selezione multipla Uso della password di organizzatore per il filtraggio Monitoraggio del livello della conferenza Chiamata ruolo/segnali acustici nel corso di una conferenza Solo AVC Messaggio solo audio (solo AVC CP) Monitoraggio della conferenza sicura(solo CP AVC) Monitoraggio del livello del partecipante Monitoraggio della connessione del partecipante (connessioni AVC e basate su SVC) Anteprima video (connessione basata su AVC) Operazioni eseguite durante le conferenze in corso Modifica della durata di una conferenza Aggiunta di partecipanti dalla rubrica Spostamento dei partecipanti da una conferenza all'altra (connessione basata su AVC) Salvataggio di una conferenza in corso come modello Copiare e incollare conferenze Copia conferenza Incolla conferenza Incolla conferenza come Modifica del layout video di una conferenza (conferenze CP basate su AVC, CP miste e SVC) Video forzato (conferenze CP basate su AVC, CP miste e SVC) Forzare il layout e mantenere la chiamata del partecipante Disattivazione dell'audio di tutti i partecipanti tranne quello del lettore (conferenze CP basate su AVC) Invio dei messaggi a tutti i partecipanti della conferenza mediante la sovrapposizione messaggi (conferenze basate su AVC) Scansione automatica (Conferenze Solo CP basate su AVC) Invio dei messaggi a tutti i partecipanti mediante la sovrapposizione messaggi (conferenze basate su AVC) Operazioni a livello del partecipante Copiare, tagliare e incollare un partecipante Copia partecipante Taglia partecipante Incolla partecipante Incolla partecipante come Invio dei messaggi a tutti i partecipanti selezionati mediante la sovrapposizione messaggi (conferenze basate su AVC) Richiesta di aiuto (conferenze Solo CP AVC) Richiedi di parlare (Conferenze Solo CP AVC) Polycom, Inc. 7

8 Sommario Invita partecipante (Conferenze basate su AVC CP) Flusso Invita chiamata Immissione di codici DTMF aggiuntivi Gestione degli errori Indicazioni Personal Conference Manager (PCM) (conferenze CP AVC) Indicazioni per l'uso di PCM Flag sistema Modifica del flag di sistema PCM_FECC Interfaccia PCM Avvio del PCM Tasti del dispositivo di controllo remoto Navigazione del menu Tasti cursore e zoom Codici DTMF Tasti numerici Menu principale PCM Livello Click & View Invita partecipante Disattivazione audio/stato partecipanti Controllo telecamera sito remoto Video forzati Registrazione Menu principale PCM Livello Rilasciare un partecipante Terminare una conferenza Installazione del client Web di Collaboration Server Istruzioni per la soluzione dei problemi Procedura 1: fine di tutte le sessioni di Internet Explorer Procedura 2: eliminazione dei file temporanei Internet, dei cookie di Collaboration Server e dell'oggetto Collaboration Server Eliminazione dei file temporanei Internet Eliminazione del cookie di RMX/Collaboration Server Eliminazione dell'oggetto di RMX/Collaboration Server ActiveX Procedura 3: gestione dei conflitti dei componenti aggiuntivi Procedura 4: aggiunta del Collaboration Server all'elenco di siti attendibili di Internet Explorer Procedura 5: controlli di hosting del browser (opzionale) Polycom, Inc. 8

9 Panoramica sul sistema Informazioni sulla Guida introduttiva di Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition La Guida introduttiva di Polycom RealPresence Collaboration Server 800s Virtual Edition fornisce informazioni sull'installazione e il funzionamento di base dell'unità di controllo multipunto (MCU, Multipoint Control Unit) RealPresence Collaboration Server 800s/Virtual Edition per videoconferenze. La presente guida facilita la comprensione dei componenti per videoconferenze Polycom e fornisce una descrizione delle operazioni fondamentali per le conferenze. La guida aiuta l'utente a eseguire le seguenti attività: Installare l'mcu Solo Collaboration Server 800s: decomprimere il sistema RealPresence Collaboration Server e installarlo su un rack. Solo Collaboration Server 800s: collegare i cavi necessari a RealPresence Collaboration Server. Installare l'istanza RealPresence Collaboration Server 800s/Virtual Edition. Eseguire le procedure di configurazione di base. Connettersi all'mcu. Avviare una nuova conferenza direttamente sull'mcu e connettere i partecipanti/endpoint alla stessa (opzionale). Monitorare le conferenze in corso. Eseguire le operazioni e le attività di monitoraggio di base. La Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide fornisce informazioni approfondite sulla configurazione e la gestione del sistema e sull'esecuzione delle seguenti attività: Personalizzare ulteriormente le impostazioni di rete. Configurare l'mcu in modo che supporti flussi di chiamate e requisiti di conferenza speciali, come ad esempio le conferenze in cascata. Gestione avanzata di conferenze. Gestione delle prestazioni dell'mcu e soluzione dei problemi. Prerequisiti Nella presente guida si presuppone che l'utente disponga delle seguenti conoscenze: Familiarità con i sistemi operativi e l'interfaccia Windows XP, Windows 7 e Windows 8. Familiarità con Microsoft Internet Explorer versione 7, 8, 9 e 10. Conoscenze di base sui concetti e la terminologia delle videoconferenze. Solo Collaboration Server Virtual Edition: conoscenze avanzate di VMware vsphere e vcenter. Polycom, Inc. 1

10 Chi dovrebbe leggere questa guida? Gli amministratori di sistema e i tecnici di rete dovrebbero leggere questa guida per imparare a installare e configurare correttamente i sistemi Polycom Collaboration Server. Gli organizzatori e gli operatori di sistema dovrebbero leggere questa guida per imparare a usare il client Web Collaboration Server/Manager RMX per eseguire conferenze e monitorarle. Per ulteriori informazioni sulla configurazione e la gestione del sistema, fare riferimento alla Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide. Nota: chi dovrebbe leggere cosa Gli organizzatori e gli operatori (utenti che avviano e gestiscono conferenze sull'mcu) sono invitati a leggere: Panoramica sul sistema Funzionamento di base Gli amministratori di sistema sono invitati a leggere: Panoramica sul sistema Prima installazione e configurazione 800s Prima installazione e configurazione Virtual Edition Funzionamento di base Organizzazione della presente guida In questa guida sono adottate le seguenti convenzioni tipografiche, che consentono di distinguere i vari tipi di informazioni testuali. Convenzione Grassetto Corsivo Blu sottolineato Testo blu <nome variabile> Descrizione Evidenzia gli elementi dell'interfaccia, come i menu, i tasti di programmazione, i nomi di flag e le directory. Consente inoltre di rappresentare le opzioni di menu e l'immissione di testo in Collaboration Server Web Client o in RMX Manager. È utilizzato per mettere in risalto il testo, visualizzare valori o dati di testo, nomi di file e titoli di documenti di riferimento disponibili nel sito Web dell'assistenza Polycom e in altri siti di riferimento. Utilizzato per i collegamenti degli URL alle pagine o ai documenti Web esterni. Facendo clic sul testo con questo stile, si viene collegati a un documento o a una pagina Web esterna. È utilizzato per i numeri di pagina dei rimandi negli stessi o in altri capitoli o documenti. Facendo clic sul testo blu si passa alla sezione di riferimento. È utilizzato anche per i rimandi. Facendo clic sul testo del rimando in corsivo si passa alla sezione di riferimento. Indica una variabile per la quale è necessario immettere informazioni specifiche dell'installazione, dell'endpoint o della rete. Ad esempio, quando è riportata l'indicazione <indirizzo IP>, immettere l'indirizzo IP del dispositivo descritto. > Indica che è necessario selezionare un'opzione da un menu. Ad esempio, Amministrazione > Sistema Informazioni indica che è necessario selezionare Informazioni di sistema dal menu Amministrazione. Nota: schermate, diagrammi e figure Salvo specificazione contraria, tutte le schermate, i diagrammi e le figure inclusi in questa guida valgono per RealPresence Collaboration Server 800s e RealPresence Collaboration Server Virtual Edition. Polycom, Inc. 2

11 Il sistema Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition è un'mcu IP (H.323 e SIP) ad alte prestazioni e scalabile che fornisce funzionalità vocali e videoconferenze multipunto ricche di funzionalità e di facile uso. L'MCU può essere usata come dispositivo autonomo per eseguire audio e video conferenze oppure come soluzione fornita da Polycom. Questa soluzione può includere i seguenti componenti: Polycom RSS 4000 o Polycom RealPresence Capture Server consente di eseguire la registrazione e la riproduzione sicura su sistemi di telepresenza e videoconferenza, tablet e smartphone oppure dal browser Web. Sistema Polycom RealPresence Distributed Media Application (DMA ) consente il controllo delle chiamate e la virtualizzazione MCU con ridondanza a livello di carrier, resilienza e scalabilità. Polycom RealPresence Resource Manager gestisce, monitora e fornisce a livello centrale Video as a Service (VaaS) basati sul cloud e collaborazione video aziendale. Polycom RealPresence Access Director (RPAD) rimuove le barriere di comunicazione e consente ai team interni ed esterni di collaborare più facilmente e in modo efficace tramite i video. Il diagramma seguente descrive la configurazione di videoconferenze multipunto con il sistema RealPresence Collaboration Server come sistema MCU autonomo. Polycom, Inc. 3

12 Videoconferenze multipunto utilizzando un RealPresence Collaboration Server Virtual Edition/800s Polycom RealPresence Collaboration Server, Virtual Edition fornisce video e videoconferenze multipunto in un ambiente VMware e viene distribuito facilmente mediante un file Open Virtualization Format (OVA). L'unità Polycom RealPresence Collaboration Server Virtual Edition / 800s può essere controllata tramite la LAN, dall'applicazione Collaboration Server Web Client, utilizzando Internet Explorer installato sulla workstation dell'utente sull'applicazione RMX Manager. RMX Manager può controllare più unità MCU. Per ulteriori informazioni su RMX Manager, vedere RMX Manager Application in Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide. Nell'unità RealPresence Collaboration Server 800s, la gestione dell'mcu e delle conferenze IP viene eseguita tramite due diverse porte LAN. Le reti possono essere separate negli ambienti di massima sicurezza. Polycom, Inc. 4

13 Caratteristiche principali di RealPresence Collaboration Server Nella soluzione RealPresence CloudAxis Suite, i parametri delle conferenze sono definiti nella suite RealPresence CloudAxis mediante il sistema RealPresence System Manager, RealPresence Distributed Media Application (DMA) e i componenti RealPresence Resource Manager (RPRM). Il server di collaborazione RealPresence offre diverse modalità conferenza, formato rich video e diversi metodi di creazione di conferenze. È possibile condividere contenuto durante una riunione. Inoltre, esso consente agli operatori di controllare e monitorare le conferenze. Modalità conferenza Il sistema MCU offre i seguenti tipi di conferenze (modalità conferenza), basati sul protocollo video e sulla visualizzazione video durante la conferenza: Conferenze basate su AVC Solo CP (Video Transcoding) Conferenze basate su SVC (Media Relay) Solo SVC Conferenze AVC e SVC miste CP e SVC Conferenze basate su AVC Le conferenze basate su AVC consentono agli endpoint che supportano il video AVC di connettersi a queste conferenze. Il video AVC (Advanced Video Coding) si riferisce ai protocolli video H.264 utilizzati per inviare e ricevere video. Nel sistema Collaboration Server sono inclusi anche i protocolli video standard, come H.261, H.263 e RTV. Tutti gli endpoint (compresi gli endpoint basati su SVC) dispongono di funzionalità AVC e possono connettersi alle conferenze AVC in esecuzione sull'mcu. Gli endpoint basati su AVC possono connettersi utilizzando protocolli di segnalazione e video diversi. In base all'elaborazione video necessaria durante la conferenza, Collaboration Server offre il tipo di sessione video a presenza continua per le conferenze basate su AVC. Solo CP (CP Transcoding) Conferenze basate su AVC Una conferenza CP (Continuous Presence) transcodificata è definita anche conferenza AVC (Advanced Video Coding). Essa supporta i protocolli video standard. In questa modalità, il video viene ricevuto da tutti gli endpoint che utilizzano velocità di linea diverse, protocolli di trasporto (SIP e H.323) e parametri video diversi: Protocolli video: H.263, H.264 Base e High Profile e RTV Risoluzioni video: da QCIF, CIF e fino a 1080p Velocità fotogrammi fino a 30 fps per video e 60 fps per contenuto Per impostazione predefinita, ciascuna conferenza, coda ingresso e sala riunioni ha la capacità di dichiarare la risoluzione CP massima definita per il sistema. L'MCU elabora il video ricevuto, lo transcodifica e invia i flussi video ottenuti agli endpoint. Polycom, Inc. 5

14 La conferenza Presenza continua (CP) consente la flessibilità di visualizzazione offrendo più opzioni di visualizzazione e formati di celle video per videoconferenze. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide, conferenza AVC. Risoluzioni video basate su AVC La risoluzione con la quale i partecipanti si connettono alla conferenza viene determinata dal sistema in base alla velocità della linea di connessione e alle funzionalità dell'endpoint. Configurazione della risoluzione per le conferenze CP basate su AVC Le velocità di linea della soglia minima alle quali gli endpoint vengono connessi alla conferenza alle varie risoluzioni video vengono determinate nella finestra di dialogo Configurazione risoluzione. Utilizzando i cursori Configurazione risoluzione è possibile modificare la matrice di decisione della risoluzione video creando di fatto la propria matrice di decisione. Per ulteriori informazioni, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide, Configurazione di protocolli video e risoluzione per conferenze CP. Conferenze basate su SVC (Media Relay) Le conferenze Media Relè SVC sono basate sul protocollo video Scalable Video Coding (SVC) e sul protocollo di codifica audio scalabile (SAC) proprietario di Polycom. Il protocollo consente di effettuare videoconferenze ad alta risoluzione con bassa latenza end-to-end, resilienza agli errori migliorata e capacità di sistema più elevate. Il server multimediale multipunto Polycom funge da motore relè multimediale integrato che fornisce flussi multimediali per visualizzare conferenze con esperienza video a bassa latenza nelle videoconferenze. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide, Conferenza basata su SVC. Risoluzioni video basate su SVC Nella conferenza basata su Scalable Video Codec (SVC), ciascun endpoint SVC trasmette più flussi di bit a Polycom RealPresence Collaboration Server. Il simulcasting consente a ciascun endpoint di trasmettere a risoluzioni e velocità fotogramma diverse, come ad esempio 720 p a 30 fps, 15 fps, e 7,5 fps, 360 p a 15 fps e 7,5 fps e 180 p a 7,5 fps. Utilizzando il protocollo video SVCl, le conferenze SVC ritrasmettono i flussi video ricevuti agli endpoint SVC a risoluzioni, velocità fotogramma e velocità di linea diverse a seconda delle funzionalità di visualizzazione e delle configurazioni del layout dell'endpoint, senza inviare l'intero layout video agli endpoint. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide, Conferenza basata su SVC. Conferenze CP e SVC miste Questo tipo di conferenza consente ai partecipanti che dispongono di endpoint SVC e AVC di partecipare alla stessa conferenza. Ciascun endpoint si connette in base alle proprie capacità. L'MCU elabora i flussi video AVC e li converte in flussi video SVC, quindi li ritrasmette ai partecipanti SVC che costruiscono il formato video sull'endpoint. Allo stesso modo, l'mcu elabora i flussi video ricevuti dai partecipanti SVC, li converte in video AVC e quindi transcodifica tutti i flussi video per comporre il formato video che viene inviato agli endpoint AVC. Polycom, Inc. 6

15 Opzioni di visualizzazione del formato rich video Formato video descrive la disposizione delle celle sullo schermo di un endpoint, con ciascuna cella che mostra il video di uno dei partecipanti alla conferenza. Di solito, il partecipante non può vedere se stesso nel formato. È disponibile una serie di formati per soddisfare le esigenze di un numero variabile di partecipanti e impostazioni di conferenza. I seguenti formati sono disponibili sia come conferenza (tutti i partecipanti alla conferenza vedono lo stesso formato) che come formato personale (selezionati individualmente per ciascun partecipante). Polycom, Inc. 7

16 I seguenti formati di sovrapposizione sono disponibili come formato di conferenza. Per ulteriori informazioni, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide. Formati modalità telepresenza I sistemi sala TPX (Telepresence) e RPX (RealPresence) sono configurati con telecamere e schermi ad alta definizione configurati per far sì che tutti i partecipanti condividano la sensazione di trovarsi nella stessa stanza. Il RealPresence Collaboration Server consente alle sale telepresenza di connettersi alle conferenze in cui le connessioni point-to-point non possono essere usate. Sono stati creati altri formati video aggiuntivi per fornire agli operatori di telepresenza altre opzioni di formato video durante la configurazione dei sistemi sala TPX. Queste opzioni di formato video aggiuntive sono selezionabili quando nel profilo della conferenza è selezionato Telepresenza. I seguenti formati sono espressamente destinati all'uso in modalità telepresenza. Modalità di commutazione multipla per la visualizzazione del formato Se il numero di partecipanti è più elevato del numero di finestre video nel formato selezionato, la commutazione tra i partecipanti video può essere eseguita in una di queste modalità: Attivazione vocale (modalità predefinita) L'utente di Collaboration Server forza i partecipanti sulla finestra video specificata Modalità lettura Il lettore viene visualizzato a schermo intero da tutti i partecipanti alla conferenza, mentre il pubblico è commutato a tempo nella vista dello speaker Modalità di presentazione Quando la presentazione dello speaker supera un tempo predefinito, lo speaker diventa il lettore corrente e la conferenza passa alla modalità lettura Polycom, Inc. 8

17 Metodi di creazione di conferenze Il server di collaborazione mette a disposizione diversi metodi per creare, avviare e pianificare conferenze: Conferenze su richiesta Per impostare le conferenze sono disponibili le seguenti opzioni: Nuova conferenza Configurare una volta, usare una volta. Al termine, la conferenza è stata eliminata dall'mcu. Sale riunioni Configurare una volta, usare molte volte. Le sale riunioni vengono salvate nella memoria (senza usare risorse) e possono essere attivate tutte le volte che è necessario. Ad Hoc Entry Queue (solo AVC CP e conferenze CP e SVC miste) Impostazione non necessaria, una nuova conferenza può essere creata quando un partecipante AVC compone il numero e immette un ID di conferenza inutilizzato da una conferenza o da una sala riunioni esistente. Conferenze/prenotazioni pianificate (conferenze basate su AVC) Le prenotazioni forniscono una pianificazione basata sul calendario di conferenze singole o ricorrenti. Queste conferenze possono essere avviate immediatamente o diventare conferenze in corso a un'ora o a una data specificata. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide. Conferenza permanente Una Conferenza permanente è una conferenza in corso senza Ora finale predeterminata, che continua fino a quando non viene terminata da un amministratore, operatore o organizzazione. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide. Conferenze Polycom per Microsoft Outlook (conferenze basate su AVC) Le conferenze Polycom per Microsoft Outlook sono implementate installando il componente aggiuntivo per conferenze Polycom per Microsoft Outlook su client Microsoft Outlook. Il componente consente di pianificare le riunioni con endpoint video all'interno di Outlook. Il componente aggiuntivo aggiunge anche il pulsante Polycom Conference nella scheda Riunione della barra multifunzione del client Microsoft Outlook. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide. Conferenza Operatore Nella conferenza Presenza continua, una conferenza speciale che consente all'utente MCU, che funge da operatore di aiutare i partecipanti senza disturbare le conferenze in corso e senza essere sentiti dagli altri partecipanti alla conferenza. L'operatore può spostare un partecipante da una coda ingresso o da una conferenza in corso a una conversione privata uno a uno nella conferenza Operatore. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide. Polycom, Inc. 9

18 Conferenze in cascata (conferenza basata su AVC) La cascata consente agli amministratori di connettere una conferenza direttamente a una o più conferenze che di solito vengono eseguite su più MCU, a seconda della topologia, creando una conferenza di grandi dimensioni. Le topologie supportate sono: Cascata di base di due MCU. Topologia a stella. Multi Hierarchy Cascading (MIH). Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide, Conferenze a cascata. Metodi di connessione alle conferenze Tutti gli endpoint che non supportano il protocollo H.264 SVC, come H.263, H.264 o RTV, sono considerati endpoint AVC. Uso delle code di ingresso per accedere alle conferenze Una coda ingresso è una speciale sala di attesa di instradamento per i partecipanti video e audio. Dopo aver composto l'ld della coda ingresso, i messaggi vocali provenienti da un servizio IVR sono utilizzati per connettere i partecipanti alla conferenza appropriata. Questo servizio può essere utilizzato anche (se necessario) per verificare il diritto dei partecipanti ad avviare una conferenza Ad Hoc o a partecipare a una conferenza in corso. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide, Code di ingresso. Connessioni basate su AVC Nella connessione basata su AVC, i protocolli di comunicazione IPv4, H.323 e SIP sono supportati per la connessione alla conferenza. Gli endpoint possono connettersi mediante i seguenti protocolli video: H.263, H.264 Base, High Profile e RTV. Chiamata uscente: automaticamente, a partecipanti predefiniti (il rilevamento della velocità della linea è automatico) Chiamata entrante: per i partecipanti definiti preventivamente per i partecipanti indefiniti che si connettono direttamente a una conferenza per i partecipanti indefiniti tramite una singola coda ingresso Connessioni basate su SVC Nelle connessioni basate su SVC, il protocollo di comunicazione IPv4 SIP è supportato per la connessione alla conferenza. Gli endpoint possono connettersi mediante il protocollo video SVC: Chiamata uscente: non supportata per i partecipanti SVC nelle conferenze solo in SVC o CP e SVC miste Chiamata entrante: per i partecipanti definiti preventivamente per i partecipanti indefiniti che si connettono direttamente a una conferenza (SIP) Polycom, Inc. 10

19 Condivisione di contenuto mediante il protocollo H.239 Gli endpoint conformi al protocollo H.239 possono condividere il contenuto. Per impostazione predefinita, tutte le funzioni Conferences, Entry Queues e Meeting Rooms avviate su Collaboration Server dispongono della funzionalità H.239. Questo protocollo è supportato anche nelle conferenze a cascata MIH. È anche possibile inviare il contenuto H.239 agli endpoint legacy (endpoint che non supportano il contenuto H.239) nelle conferenze basate su TIP. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide, Condivisione di contenuto durante le conferenze. Conferenze IVR Interactive Voice Response (IVR) è un modulo software che automatizza il processo di connessione e consente ai partecipanti di eseguire varie operazioni durante le conferenze in corso. I partecipanti utilizzano i tastierini numerici, i controlli remoti e i dispositivi a controllo touch degli endpoint per interagire con gli script gestiti da menu della conferenza utilizzando i codici DTMF. Le operazioni che possono essere eseguite da partecipanti o organizzazioni durante una conferenza includono: Avviare l'applicazione Click&View di Polycom per modificare il formato dello schermo locale (conferenze basate su AVC). Disattivare o attivare l'audio del canale audio del partecipante. Regolare il volume audio di trasmissione e ascolto del partecipante (conferenze basate su AVC). Eseguire il menu della Guida. Disattivare o attivare l'audio di partecipanti indefiniti dopo che si sono connessi alla conferenza. Richiedere una chiamata ruolo e interrompere la verifica dei nomi chiamata ruolo (conferenze basate su AVC). Rendere sicura e non sicura una conferenza. Richiedere assistenza a livello di individuo e di conferenza (conferenze CP). Terminare manualmente la conferenza. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide, Servizi IVR. PCM (Conferenze basate su AVC CP) L'interfaccia Personal Conference Manager (PCM) consente a chi presiede la conferenza di controllare varie caratteristiche della conferenza stessa mediante il proprio dispositivo di controllo remoto dell'endpoint. Durante la conferenza, in qualsiasi momento può essere attivata una sessione PCM per conferenza. Sulla conferenza possono essere eseguite le seguenti operazioni: Avviare l'applicazione Click&View di Polycom per modificare il formato dello schermo locale. Invitare i partecipanti a connettersi alla conferenza. Visualizzare e controllare l'audio e il video di ciascun endpoint connesso. Controllo telecamera Controllo della telecamera di un endpoint remoto mediante (FECC). Controllare la telecamera di un endpoint connesso. Polycom, Inc. 11

20 La forzatura del video consiste nel forzare un partecipante a visualizzare una finestra specifica del formato video. Iniziare e controllare la registrazione della conferenza. Disconnettere un partecipante. Terminare la conferenza. Sicurezza Nelle conferenze CP, la codifica multimediale è disponibile a livello di conferenza e partecipante, in base agli standard AES 128 Media Encryption e DH 1024 Key Exchange. Modalità di comunicazione sicura (SSL/TLS). Conferenze sicure tramite codici DTMF e monitoraggio limitato di conferenze sicure. Revisore per analizzare le modifiche alla configurazione e le attività insolite o malevole in Collaboration Server. La sicurezza della rete può essere migliorata mediante la separazione delle reti di segnalazione e gestione. Gli utenti di Collaboration Server possono essere disattivati dall'amministratore, oppure automaticamente quando sono inattivi. Gli utenti disattivati possono essere attivati dall'amministratore. Servizi di rete multipli (Collaboration Server 800s). Possono essere implementate le seguenti funzionalità di sicurezza aggiuntive: Gestione di password: Password robuste e riutilizzo di password/regole per la cronologia Regole di invecchiamento delle password, frequenza di modifica delle password e forzatura della modifica delle password Password per conferenze e presidente Esclusione di utenti Visualizzazione del record di login dell'utente Il controllo delle sessioni utente include: Limitazione del numero massimo di sessioni utente simultanee Timeout connessione Timeout sessione utente Limitazione del numero massimo di utenti che possono connettersi al sistema Ridondanza LAN (solo 800s) Attiva la connessione alla porta LAN ridondante per sostituire automaticamente la porta LAN guasta utilizzando un'altra connessione fisica e la NIC (scheda di interfaccia di rete) in caso di guasto di una porta LAN. Per ulteriori dettagli, vedere la Polycom RealPresence Collaboration Server 800s, Virtual Edition Administrator s Guide, Ridondanza LAN. Polycom, Inc. 12

Guida introduttiva di Polycom RealPresence Collaboration Server 800s Virtual Edition

Guida introduttiva di Polycom RealPresence Collaboration Server 800s Virtual Edition [Type the document title] Versione 8.0 Dicembre 2012 3725-74602-001 Guida introduttiva di Polycom RealPresence Collaboration Server 800s Virtual Edition Polycom Document Title 1 Trademark Information POLYCOM

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.4 3725-03261-003 Rev. A Dicembre 2014 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server In questo documento viene mostrato come distribuire l'unità Cisco UC 320W in un ambiente Windows Small Business Server. Sommario In questo

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Introduzione ScanRouter V2 Lite è un server consegna che può consegnare i documenti letti da uno scanner o consegnati da DeskTopBinder V2 a una determinata destinazione attraverso

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

Server USB Manuale dell'utente

Server USB Manuale dell'utente Server USB Manuale dell'utente - 1 - Copyright 2010Informazioni sul copyright Copyright 2010. Tutti i diritti riservati. Disclaimer Incorporated non è responsabile per errori tecnici o editoriali od omissioni

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press Guida introduttiva 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork?

Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork? OMNITOUCH 8660 MY TEAMWORK 6.1 GUIDA DI AVVIO RAPIDO Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork? OmniTouch 8660 My Teamwork Unified - Conferenze e collaborazione riunisce la funzione di messaggistica istantanea

Dettagli

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 it Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 4 1.1 Informazioni sul manuale 4 1.2 Convenzioni utilizzate nel manuale 4 1.3 Requisiti

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa in

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

Per un uso sicuro e corretto leggere le Informazioni sulla sicurezza nel "Manuale della copiatrice prima di usare la macchina.

Per un uso sicuro e corretto leggere le Informazioni sulla sicurezza nel Manuale della copiatrice prima di usare la macchina. Per un uso sicuro e corretto leggere le Informazioni sulla sicurezza nel "Manuale della copiatrice prima di usare la macchina. Guida di rete Introduzione Questo manuale contiene istruzioni dettagliate

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 Il software descritto nel presente documento

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Samsung Drive Manager Manuale per l'utente

Samsung Drive Manager Manuale per l'utente Samsung Drive Manager Manuale per l'utente I contenuti di questo manuale sono soggetti a modifica senza preavviso. Se non diversamente specificato, le aziende, i nomi e i dati utilizzati in questi esempi

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7 MFC-8220 Guida di installazione Windows Vista / 7 Prima di poter usare l apparecchio è necessario predisporne i componenti e installare il driver di stampa. Per le istruzioni sull installazione e l impostazione,

Dettagli

Guida utente di WebEx Meeting Center con sale riunioni di collaborazione (CMR Cloud)

Guida utente di WebEx Meeting Center con sale riunioni di collaborazione (CMR Cloud) Guida utente di WebEx Meeting Center con sale riunioni di collaborazione (CMR Cloud) Prima pubblicazione: 01 agosto 2014 Ultima modifica: 10 ottobre 2014 Americas Headquarters Cisco Systems, Inc. 170 West

Dettagli

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7 Serie stampanti laser Guida di installazione Windows Vista / 7 Prima di utilizzare la stampante, è necessario impostare l hardware e installare il driver. Per le istruzioni corrette sull installazione

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo del computer.

Dettagli

Guida utente di WebEx Meeting Center con sale riunioni di collaborazione (CMR Cloud) 3.0

Guida utente di WebEx Meeting Center con sale riunioni di collaborazione (CMR Cloud) 3.0 Guida utente di WebEx Meeting Center con sale riunioni di collaborazione (CMR Cloud) 3.0 Prima pubblicazione: 1 agosto 2014 Ultima modifica: 21 agosto 2015 Americas Headquarters Cisco Systems, Inc. 170

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Guida dell'amministratore di sistemi Polycom CX7000

Guida dell'amministratore di sistemi Polycom CX7000 Guida dell'amministratore di sistemi Polycom CX7000 1.1 Agosto 2012 3725-82843-108/A Informazioni sui marchi Polycom, il logo con i "triangoli" Polycom e i nomi e i marchi associati ai prodotti di Polycom

Dettagli

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Guida introduttiva

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Guida introduttiva Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series Guida introduttiva 2013 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

Edizione maggio 2006 3725-21288-006/A. Guida introduttiva della serie VSX versione 8.5

Edizione maggio 2006 3725-21288-006/A. Guida introduttiva della serie VSX versione 8.5 Edizione maggio 2006 3725-21288-006/A Guida introduttiva della serie VSX versione 8.5 GUIDA INTRODUTTIVA DELLA SERIE VSX Informazioni sui marchi Polycom, il logo Polycom e Viewstation sono marchi registrati

Dettagli

Per un uso sicuro e corretto di questo apparecchio, prima dell'uso leggere le Informazioni di sicurezza.

Per un uso sicuro e corretto di questo apparecchio, prima dell'uso leggere le Informazioni di sicurezza. Per un uso sicuro e corretto di questo apparecchio, prima dell'uso leggere le Informazioni di sicurezza. Copyright 2005. La protezione del copyright include tutte le forme di materiali e informazioni coperte

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Installazione, configurazione ed utilizzo del sistema di WebConference di Regione Toscana

Installazione, configurazione ed utilizzo del sistema di WebConference di Regione Toscana Direzione Generale Organizzazione e Risorse Area di Coordinamento Organizzazione, Personale, Sistemi Informativi Servizi Infrastrutturali Tecnologie Innovative e Fonia Installazione, configurazione ed

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

Professional IS / Standard. Manuale per l utente

Professional IS / Standard. Manuale per l utente Professional IS / Standard Manuale per l utente 1 2 3 4 5 Verifica preliminare Accesso e uscita Visualizzazione delle informazioni sui dispositivi Download e installazione dei pacchetti Appendice Leggere

Dettagli

LabelShop 8. Manuale dell amministratore. Admin Guide

LabelShop 8. Manuale dell amministratore. Admin Guide LabelShop 8 Manuale dell amministratore Admin Guide Guida per l amministratore DOC-OEMCS8-GA-IT-02/03/06 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 Il software descritto nel presente documento

Dettagli

Manuale di Nero MediaStreaming per MCE

Manuale di Nero MediaStreaming per MCE Manuale di Nero MediaStreaming per MCE Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Questo manuale e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Versione 4.10 PDF-SERVER-D-Rev1_IT Copyright 2011 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche senza

Dettagli

Arcserve Cloud. Guida introduttiva ad Arcserve Cloud

Arcserve Cloud. Guida introduttiva ad Arcserve Cloud Arcserve Cloud Guida introduttiva ad Arcserve Cloud La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery Guida introduttiva 2009 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Cisco Unified Communications Integration per Microsoft Office Communicator

Cisco Unified Communications Integration per Microsoft Office Communicator Frequently Asked Questions Cisco Unified Communications Integration per Microsoft Office Communicator Domande frequenti 2 Panoramica 2 Operazioni iniziali 7 Chiamate 9 Trasferimento, parcheggio, attesa

Dettagli

Guida dell'utente per sistemi Polycom QDX 6000

Guida dell'utente per sistemi Polycom QDX 6000 product pic here Guida dell'utente per sistemi Polycom QDX 6000 Versione 3.0 Edizione febbraio 2009 3725-30855-108 Versione 3.0 Informazioni sui marchi Polycom, il logo Polycom, ReadiManager SE200 e VSX

Dettagli

Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk

Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk Guida rapida: Fiery proserver per EFI VUTEk Questo documento è una guida passo per passo alla configurazione e all utilizzo di EFI Fiery proserver con la Stampante EFI VUTEk. In esso sono trattati i seguenti

Dettagli

Utilizzo del telefono Nokia 3650 con l'hub senza fili Logitech

Utilizzo del telefono Nokia 3650 con l'hub senza fili Logitech Utilizzo del telefono Nokia 3650 con l'hub senza fili Logitech 2003 Logitech, Inc. Sommario Introduction 3 Compatibilità del prodotto 3 Informazioni sulla presente guida 4 Connessione 6 Connessione del

Dettagli

Symantec Network Access Control Guida introduttiva

Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e

Dettagli

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base... 2 1. Installazione di base... 2 2. Avvio... 2 3. Spegnimento... 2 4. Accesso... 2 5. Anteprima... 3 6. Configurazione registrazione... 3 7. Riproduzione...

Dettagli

Telefono MiVoice 6725ip Microsoft Lync 41-001367-02 REV02 GUIDA INTRODUTTIVA

Telefono MiVoice 6725ip Microsoft Lync 41-001367-02 REV02 GUIDA INTRODUTTIVA Telefono MiVoice 6725ip Microsoft Lync 41-001367-02 REV02 GUIDA INTRODUTTIVA AVVISO Le informazioni contenute in questo documento sono ritenute accurate sotto tutti i punti di vista, ma non sono garantite

Dettagli

Guida al Driver UFR II

Guida al Driver UFR II Guida al Driver UFR II Driver UFR II Ver 2.20 Prima di utilizzare il prodotto, leggere questo manuale. Dopo aver letto la guida, riporla in luogo sicuro per poterla consultare in seguito. ITA 0 Frontmatter

Dettagli

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Versione 5,2 PDF-ACCVM-B-Rev1_IT 2013 2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo espressamente concesso per iscritto, nessuna

Dettagli

Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1

Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Il software descritto in questo manuale è fornito nell'ambito di un contratto di licenza e può

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. 1. PANORAMICA

Dettagli

Polycom RealPresence Group Series

Polycom RealPresence Group Series GUIDA DELL'UTENTE 5.0.0 Settembre 2015 3725-65666-005A Polycom RealPresence Group Series Copyright 2015, Polycom, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo documento può essere riprodotta,

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. PANORAMICA 1.1

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.4

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.4 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Guida introduttiva In questo documento, ogni riferimento a DocuColor 242/252/260 rimanda a DocuColor 240/250. 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo

Dettagli

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA MOBILE PHONES Ltd dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che i prodotti DTN-10 e DTN-11

Dettagli

Versione 1.0 09/10. Xerox ColorQube 9301/9302/9303 Servizi Internet

Versione 1.0 09/10. Xerox ColorQube 9301/9302/9303 Servizi Internet Versione 1.0 09/10 Xerox 2010 Xerox Corporation. Tutti i diritti riservati. I diritti non pubblicati sono protetti ai sensi delle leggi sul copyright degli Stati Uniti. Il contenuto di questa pubblicazione

Dettagli

NVIDIA GeForce Experience

NVIDIA GeForce Experience NVIDIA GeForce Experience DU-05620-001_v02 ottobre 9, 2012 Guida dell'utente SOMMARIO 1 NVIDIA GeForce Experience Guida dell'utente... 1 Informazioni su GeForce Experience... 1 Installazione e impostazione

Dettagli

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1 1 Il software Document Distributor comprende i pacchetti server e client. Il pacchetto server deve essere installato su sistemi operativi Windows NT, Windows 2000 o Windows XP. Il pacchetto client può

Dettagli

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Versione 5,0,2 PDF-ACCVM-A-Rev2_IT Copyright 2013 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. LAPLINK EVERYWHERE 4 http://it.yourpdfguides.com/dref/2943205

Il tuo manuale d'uso. LAPLINK EVERYWHERE 4 http://it.yourpdfguides.com/dref/2943205 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di LAPLINK EVERYWHERE 4. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.4.2

Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client. Versione 5.4.2 Manuale utente di Avigilon Gateway Web Client Versione 5.4.2 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo espresso accordo scritto, nessuna licenza viene concessa in relazione ad alcun

Dettagli

Manuale dell'applicazione SMS

Manuale dell'applicazione SMS Manuale dell'applicazione SMS Copyright 1998-2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync e Palm OS sono marchi registrati di Palm, Inc.. Il logo HotSync, Palm e il logo Palm sono marchi

Dettagli

Controllo automatico delle telecamere DCN Bosch

Controllo automatico delle telecamere DCN Bosch Controllo automatico delle telecamere DCN DCN-SWSACC it Manuale del software Controllo automatico delle telecamere DCN Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 5 1.1 Chiave di licenza del sistema 5 2 Installazione

Dettagli

Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho

Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho Versione 1.0 Dicembre 2014 Installazione su Smartphone Android oppure ios 1. Accedere allo store Play Store oppure

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

Mitel Unified Communicator Advanced

Mitel Unified Communicator Advanced Mitel Unified Communicator Advanced Guida di riferimento rapido Informazioni su UC Advanced Unified Communicator (UC) Advanced è un prodotto per comunicazioni software integrato con le funzionalità avanzate

Dettagli

Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager

Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager Utilizzando EMP NetworkManager, è possibile modificare l impostazione di rete corrente di un proiettore da PC. Inoltre è possibile copiare l impostazione

Dettagli

Solo le persone in gamba leggono i manuali.

Solo le persone in gamba leggono i manuali. Solo le persone in gamba leggono i manuali. Sommario Introduzione...1 Accensione e spegnimento sicuri dell'unità... 1 Scollegamento delle unità esata e 1394... 2 Unità esata... 3 Unità 1394... 4 Installazione

Dettagli

HP Capture and Route (HP CR) Guida utente

HP Capture and Route (HP CR) Guida utente HP Capture and Route (HP CR) Guida utente HP Capture and Route (HP CR) Guida utente Numero riferimento: 20120101 Edizione: marzo 2012 2 Avvisi legali Copyright 2012 Hewlett-Packard Development Company,

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010 Il software descritto nel presente documento viene

Dettagli

1 Contenuto della confezione

1 Contenuto della confezione 1 Contenuto della confezione VERIFICARE DI DISPORRE DI TUTTI GLI ELEMENTI ELENCATI DI SEGUITO: Connettore per stampante LPT1 Indicatore di rete Connettore Ethernet Connettore di alimentazione esterna Connettore

Dettagli

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4 Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010/2013 10.0 Componente aggiuntivo per Outlook versione Light Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook

Dettagli

Blackwire C310/C320. Cuffia USB con filo. Guida dell utente

Blackwire C310/C320. Cuffia USB con filo. Guida dell utente Blackwire C310/C320 Cuffia USB con filo Guida dell utente Sommario Introduzione 3 Requisiti di sistema 3 Ulteriori informazioni 3 Contenuto della confezione 4 Caratteristiche essenziali della cuffia 5

Dettagli

Connessioni e protocollo Internet (TCP/IP)

Connessioni e protocollo Internet (TCP/IP) "Panoramica dell'installazione e della configurazione della rete" a pagina 3-2 "Scelta di un metodo di connessione" a pagina 3-3 "Connessione Ethernet (consigliata)" a pagina 3-3 "Connessione USB" a pagina

Dettagli

CA Business Service Insight

CA Business Service Insight CA Business Service Insight Guida alla Visualizzazione delle relazioni di business 8.2 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza per utente singolo. Una licenza

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Sistema di voice mail Cisco Unity Express 3.2 Manuale dell'utente per funzioni avanzate

Sistema di voice mail Cisco Unity Express 3.2 Manuale dell'utente per funzioni avanzate Sistema di voice mail Cisco Unity Express 3.2 Manuale dell'utente per funzioni avanzate Revisione: 18.03.08, Prima pubblicazione: 05.11.07 Ultimo aggiornamento: 18.03.08 In questo manuale vengono fornite

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Edizione 1.0 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia

Dettagli

Guida di rete. Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice

Guida di rete. Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice Guida di rete 1 2 3 4 Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice Si prega di leggere attentamente questo manuale prima di utilizzare

Dettagli

HP Visual Collaboration Desktop. Guida introduttiva

HP Visual Collaboration Desktop. Guida introduttiva HP Visual Collaboration Desktop Guida introduttiva HP Visual Collaboration Desktop v 2.0 First edition: December 2010 Avvisi legali Copyright 2010 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Le informazioni

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010/2013 10.0 Componente aggiuntivo per Outlook versione completa Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook

Dettagli

Software Delivery Assistant Versione 1.3. Guida per l utente

Software Delivery Assistant Versione 1.3. Guida per l utente Software Delivery Assistant Versione 1.3 Guida per l utente Software Delivery Assistant Versione 1.3 Guida per l utente Software Delivery Assistant, Versione 1.3 (maggio 2002) Copyright International

Dettagli